Bazalioma sul viso

Un luogo comune di localizzazione della malattia sono le aree della pelle aperte: il viso e il cuoio capelluto. Solo nel 20% dei casi il tumore appare nelle aree chiuse dai vestiti (sul corpo, sugli arti). Bazalioma della pelle del viso, di regola, si verifica negli anziani, ma negli ultimi anni la malattia viene diagnosticata anche nei giovani. Gli esperti spiegano ciò con la crescente popolarità dei viaggi turistici nei paesi tropicali e la moda su un lettino abbronzante.

Cos'è il basalioma?

Il carcinoma a cellule basali della pelle è un tipo comune di tumore maligno tra gli europei. Il basalioma si verifica nelle cellule dello strato cutaneo, responsabile della rigenerazione dell'epitelio o alla base dei follicoli piliferi. Nonostante il fatto che la malattia sia considerata un tipo di tumore maligno, non conduce quasi mai allo sviluppo di metastasi a distanza. Il tumore tende a crescere in modo invasivo, si diffonde ai tessuti circostanti e li distrugge.

Come inizia il cancro della pelle? Lo stadio iniziale del carcinoma a cellule basali è caratterizzato dall'apparizione sulla pelle di un piccolo nodulo di tono corporeo o rossastro. Questa neoplasia cresce lentamente, senza causare disagio e dolore alla persona. Dopo un certo tempo, una crosta grigia si forma al centro del nodulo. Se viene rimosso, una fossetta rimarrà sulla pelle, che presto sarà nuovamente coperta da una crosta. Intorno al nodo si può osservare un denso rullo sottile costituito da caratteristiche formazioni granulari.

In futuro, il basalioma forma nuovi noduli che possono fondersi l'uno con l'altro. L'espansione dei capillari superficiali della pelle sul corpo o sul viso porta alla manifestazione di un gran numero di "stelle vascolari". Nella parte centrale del tumore si formano spesso ulcere, che sono inclini alla crescita. Il basalioma cresce gradualmente nella pelle circostante e può provocare una sindrome del dolore pronunciata.

Le cause esatte del carcinoma a cellule basali non sono stabilite dalla medicina moderna, quindi ha un codice in ICD 10 (Classificazione internazionale delle malattie) - "una neoplasia di natura indeterminata. Il carcinoma basocellulare della pelle comprende diverse forme che si manifestano in modi diversi, ma un sintomo comune a tutti è l'incapacità dell'ulcera nel centro del tumore di guarire. Gli esperti sottolineano che il cancro della pelle può essere una conseguenza di:

  • lavorare con l'arsenico;
  • bruciature della pelle;
  • visite al solarium;
  • immunità ridotta;
  • albinismo;
  • privato e lungo soggiorno sotto il sole.

Esistono diverse varietà di cute basale del viso:

  1. Nodulare. Che aspetto: si differenzia in fasce che sporgono sopra la pelle, che sono irregolari o di forma rotonda.
  2. Solido (seta grande). Ha l'aspetto di un singolo nodo grande che ha un certo numero di "vene varicose".
  3. Perforazione. Un segno di questa forma di carcinoma a cellule basali è la rapida crescita di un'ulcera con danni alla pelle.
  4. Pigmentosa. Sembra un nodulo scuro, attorno al quale ci sono piccole formazioni di perle.
  5. Flat. È caratterizzato da più noduli rosa pallido o rossastro che crescono sotto la pelle e non verso l'esterno.
  6. Verrucoso (papillare). Appare sul viso come noduli emisferici che ricordano il cavolfiore.
  7. Cicatriziale atrofica. Un segno di questa forma di cancro della pelle del viso sta gradualmente aumentando l'ulcera cicatriziale.
  8. Skerodermimorfnaya. Appare sotto forma di un piccolo nodulo pallido, che, aumentando, si trasforma in una placca irregolare, piatta e densa.

Diagnosi della malattia

Di norma, la diagnosi di cancro della pelle del viso non causa gravi difficoltà per uno specialista. Per confermare la diagnosi, il medico deve eseguire una biopsia (un esame istologico di un pezzo di pelle presa). Per diagnosticare la malattia, è anche possibile eseguire un esame della pelle del paziente con la lampada di Wood. Durante la procedura, il dermatologo applica una crema speciale ad alcune zone della pelle, dopo di che le illumina con una lampada speciale in una stanza buia. Spesso, una dermatoscopia (esame della pelle con un dispositivo speciale) viene utilizzata per esaminare un paziente con un sospetto tumore.

Basalioma della pelle del viso - una neoplasia pericolosa o suscettibile di trattamento?

La pelle del viso è un organo così vulnerabile del corpo umano che reagisce ai più piccoli fattori con tutti i tipi di tumori. Infiammazioni e tumori, macchie ed eruzioni cutanee, desquamazione e ulcere - tutto ciò non solo causa disagio, ma richiede anche cure e cure speciali. Se tratti questi fenomeni con noncuranza, puoi pagare con la tua salute. Tutto ciò può alla fine trasformarsi in una malattia che può essere risolta solo chirurgicamente. Uno di questi tumori è la pelle basale del viso, che molto spesso appare sul naso. È un tumore dell'epitelio basale. Dermatologi e oncologi riferiscono di uno dei molti tipi di cancro, ma per le sue proprietà non è né benigno né maligno. Si sviluppa dall'epitelio follicolare delle cellule basali atipiche dell'epidermide. Per proteggersi da tali problemi, è necessario sapere da dove proviene.

Cause del carcinoma a cellule basali sul viso

Questa neoplasia appare con uguale frequenza sul volto di donne e uomini, cioè non ha legami con il sesso. Ma le caratteristiche dell'età sono dettate più spesso. Fino a 50 anni, i casi di malattia sono molto rari. Ma dopo questa svolta, il rischio di questo tumore è molto alto. Per proteggersi da esso, è necessario conoscere le principali cause del carcinoma a cellule basali sul viso, tra cui i medici chiamano i seguenti fattori:

  • abbronzatura costante, eccesso di radiazioni ultraviolette, abuso di lettini abbronzanti, esposizione troppo lunga al sole;
  • esposizione a temperature elevate (ad esempio, lavoro in cucina);
  • radiazioni ionizzanti (radioattive, a raggi X), radioterapia;
  • contatto con sostanze cancerogene (arsenico, catrame, catrame, fuliggine, prodotti petroliferi, alcuni coloranti) - e quindi i fumatori sono a rischio perché il catrame di tabacco favorisce lo sviluppo del carcinoma a cellule basali;
  • età avanzata;
  • pelle chiara;
  • tendenza a formare lentiggini e macchie senili;
  • malattie genetiche ereditarie;
  • infiammazioni croniche sulla pelle del viso;
  • frequenti ustioni;
  • cicatrici cheloidi;
  • cambiamenti trofici (lipodermatosclerosi, iperpigmentazione, eczema microbico, atrofia bianca);
  • frequenti danni meccanici alle stesse aree del viso;
  • bassa immunità dovuta all'HIV, assunzione di farmaci cistostatici, malattie del sangue, trapianto di organi;
  • vivere nelle regioni meridionali (dove c'è molto sole).

Ecco perché il basalioma appare sul viso: tutti questi fattori possono contribuire alla sua formazione. Sebbene la natura dell'origine di questo tumore, così come altri tipi di cancro, non sia stata ancora completamente chiarita. Queste sono solo le supposizioni degli scienziati, che, tuttavia, devono necessariamente essere tenute a mente per evitare conseguenze pericolose. A seconda dell'aspetto (quadro clinico) e del grado di abbandono in medicina, si distinguono i seguenti tipi di basale sul viso.

L'origine del nome. Il termine "basalioma" risale al termine greco "base" - la base, poiché consiste di cellule basali (principali).

Prima di rimuovere la talpa, considera le conseguenze. Dall'articolo apprenderete le possibili complicazioni dopo l'intervento.

Trattamento efficace della pelle del viso con maschere di fango >>.

Tipi di neoplasie

Tali neoplasie compaiono prevalentemente sulla pelle aperta, cioè sul viso. Spesso colpiscono le ali del naso, le pieghe naso-labiali, il labbro superiore, le tempie, gli angoli degli occhi (sia esterni che interni). Può manifestarsi in modi diversi. Poiché i sintomi della malattia non sono gli stessi, ci sono diversi tipi, stadi e forme di questo tumore.

Tipi di carcinoma a cellule basali sul viso:

  • forma nodulare - esofitica (cioè, che cresce verso l'interno), un tumore arrotondato, di solito di colore rosa, incline al sanguinamento, ricorda in apparenza un nodulo, al centro del quale si vede una depressione;
  • il basalioma ulcerativo è solitamente formato da noduli, se non ha subito alcun trattamento, è stato avviato;
  • solido (grande corpo, nodulare) basalioma - un singolo nodo sotto forma di una sfera, che cresce non verso l'interno ma verso l'esterno;
  • carcinoma basocellulare a faccia piana - placca con bordi a rulli rialzati, chiaramente definiti;
  • Il basalioma superficiale sulla pelle del viso è una rarità (di solito colpisce il corpo, non il viso), è una macchia rosa con una superficie lucida e bordi rialzati, la più sicura di tutte le altre forme, poiché può esistere per decenni, aumentando gradualmente di dimensioni, ma non causando uno speciale danno alla salute;
  • carcinoma verrucoso delle cellule basali - piccoli, numerosi, emisferici, densi noduli, che svettano sopra la pelle, simili alle infiorescenze del cavolfiore di colore chiaro.

C'è un'altra classificazione dei basali, applicata direttamente in circoli ristretti di medicina - Istologica internazionale:

  • superficie multicentrica;
  • sklerodermalnaya;
  • fibro-epiteliale.

In certificati medici e mappe dopo aver visitato un oncologo o un dermatologo, è possibile trovare le fasi diagnostiche del carcinoma a cellule basali, codificate con lettere indicizzate speciali:

Diversi stadi e forme di carcinoma a cellule basali richiedono un approccio e un trattamento diverso. Prima riconosci la malattia, prima ti libererai di questo tumore. E questo può essere fatto solo al ricevimento presso l'oncologo dopo l'esame citologico e la biopsia. Quindi non fare un viaggio dal dottore. Solo lui può prescrivere un corso terapeutico. L'autotrattamento porterà a complicazioni e l'ultimo stadio, che rimarrà con te per tutta la vita.

Secondo le statistiche. Gli studi dimostrano che nel 96% dei casi, forme basalioma singole sul viso. E solo nel 4% - multiplo (cioè con più fuochi).

Trattamento con basale sul viso

Dopo la diagnosi, il medico prescrive il trattamento della pelle della pelle delle cellule basali, a seconda della sua forma e dello stadio di sviluppo.

Trattamento farmacologico

I principali metodi di terapia sono i seguenti:

    il trattamento con radiazioni del carcinoma a cellule basali è prescritto nella fase iniziale dello sviluppo del tumore, quando è affetto da radiografie a fuoco corto;

A volte, insieme al trattamento medico del carcinoma a cellule basali, il medico può permettervi di usare rimedi popolari. Ma il loro uso dovrebbe essere estremamente attento e cauto.

Rimedi popolari

Esistono vari rimedi popolari per il carcinoma a cellule basali, che, a giudicare dalle recensioni, possono persino facilitare il decorso della malattia. Tuttavia, vale la pena ricordare che tutte queste compresse e maschere non possono essere utilizzate per il trattamento delle ulcere sanguinanti, altrimenti è possibile immettere l'infezione. Pertanto, è meglio ottenere il permesso da un dermatologo (o oncologo) per il loro uso.

Le carote fresche grattano e fanno un impacco sul basale. Lungo la strada, puoi bere un bicchiere di succo di carota fresco due volte al giorno.

Il succo fresco celidonia lubrifica il basaloma ogni giorno. In parallelo con l'uso esterno di questa erba può essere utilizzato all'interno della sua tintura. Versare un bicchiere di acqua bollente un cucchiaino di fiori secchi di celidonia. Bere tre volte al giorno, 50 ml.

  • Tintura di tabacco

Versare 50 grammi di tabacco con un bicchiere di vodka, lasciare in frigorifero per 2 settimane. Capacità di scuotere ogni giorno. Strain. Inumidire il cotone idrofilo nella tintura risultante e fissarlo sulla zona basale con un cerotto. Il corso del trattamento è di 10 giorni.

  • Tintura di canfora

Acquista in cristalli di canfora di farmacia (10 grammi). Diluire in alcol al 50%. Difendi la miscela fino a quando tutti i cristalli si sono sciolti. Di solito ci vogliono alcuni giorni. Il corso del trattamento con compresse - 10 giorni. Impostare l'intervallo su 5 giorni e procedere con il trattamento di 10 giorni. Le compresse di canfora riducono gradualmente il basaloma.

  • Unguento multicomponente contro il carcinoma delle cellule basali

A casa, è possibile preparare un unguento piuttosto efficace dal carcinoma a cellule basali sul viso. Mescolare 200 grammi di polpa di foglie di aloe tritata, 100 ml di olio di cedro, 50 grammi di catrame di betulla. Scaldare a bagnomaria a 50 ° C. Aggiungi 20 grammi di cera d'api. Strain.

Lievito di birra diluito con acqua. Inumidire un piccolo vello o una garza in essi, fissarlo sulla zona basale con un cerotto per diverse ore. Crea questi gadget ogni giorno.

Mescolare 2 grammi di mummia, 500 ml di succo d'uva. Scaldare a bagnomaria a 70 ° C. Bere dentro a stomaco vuoto su 50 millilitri tra 10 giorni.

La terapia professionale del carcinoma a cellule basali sul viso è una garanzia di guarigione completa nella maggior parte dei casi. Ma l'automedicazione e l'uso di rimedi popolari senza il permesso di un medico sono pieni di complicazioni e di un prolungato decorso della malattia. Anche se la prospettiva generale risulta essere favorevole.

Circa le conseguenze. Dopo l'irradiazione e la criolisi del carcinoma a cellule basali, le cicatrici cheloidi possono rimanere sul tuo viso se hai la tendenza a formarle.

prospettiva

I medici danno una prognosi favorevole per il carcinoma a cellule basali degli stadi I-III, quando non germinano all'interno della cartilagine, delle ossa e dei muscoli. Ma anche l'IV stadio della malattia viene trattato chirurgicamente e le ossa cranio-facciali danneggiate vengono sostituite con placche come parte della chirurgia plastica. In tutti gli altri aspetti, gli effetti del carcinoma a cellule basali non influiscono sulla salute del paziente o sul suo aspetto (la pelle dopo il recupero non mantiene tracce del tumore). Quindi non dovresti arrenderti e avere paura delle operazioni - a volte questo è l'unico modo per rimuovere una neoplasia per sempre. Ma se non vai dal medico in modo tempestivo, è irto di cambiamenti irreversibili sulla pelle:

  • all'inizio, un nodulo indolore (a prima vista) indolore appare sul viso;
  • presto diventa ulcerato (coperto di piccole ferite), si forma una crosta;
  • entro 3-4 mesi (e talvolta anni), il nodulo cresce gradualmente in larghezza ed è costantemente accompagnato dalla formazione di ulcere sanguinanti e dolorose;
  • il tumore diventa chiaramente lobato;
  • le telangiectasie appaiono sulla sua superficie (vene a ragno e asterischi, piccoli capillari in grandi quantità lo coprono);
  • in assenza di un trattamento adeguato, il basalioma si trasforma in una placca piatta di dimensioni sufficientemente grandi (più di 10 cm), che si squama costantemente o in un nodo fungo che sporge sopra la superficie della pelle o in un'ulcera profonda che distruggerà gradualmente le ossa vicine e il tessuto muscolare.

Ma il bazalioma dopo la rimozione non ti disturberà affatto. La moderna chirurgia plastica ha raggiunto altezze significative, tanto che dopo la sua escissione o irradiazione, non ci sono cicatrici o cicatrici. Vale la pena decidere su un tale passo per dimenticare per sempre questo attacco e non tornare più su di esso. Devi capire che il basalioma sul viso non è solo un problema estetico che può essere risolto a casa. Questa è una grave malattia della pelle che deve essere trattata professionalmente e il più rapidamente possibile.

Basalioma: foto della pelle, fase iniziale, segni pericolosi, trattamento e rimozione

Transizione rapida sulla pagina

Alcune diagnosi, come "polmonite", "gastrite" o "nevrosi", sono comprensibili senza alcuna spiegazione alla maggior parte delle persone che sono lontane dalla medicina. Ma il termine "basalioma" è spesso sconcertante - solo pochi sanno che è il cancro della pelle, più precisamente, uno dei diversi tipi di cancro della pelle.

Basalioma: che cos'è?

Ad oggi, non è chiaro esattamente da quali cellule derivi il tumore. L'esame citologico del carcinoma a cellule basali rivela unità strutturali molto simili alle cellule dello strato basale della pelle, che si trova sul bordo del derma e dell'epidermide. Tuttavia, la maggior parte dei medici è incline a dire che le cellule epidermiche possono anche dare origine a un tale tumore.

Il basalioma è una neoplasia maligna sulla pelle di origine epidermica. Tale tumore è caratterizzato da una crescita lenta e bassa propensione a metastatizzare: nell'intera storia dello studio sono stati descritti circa 100 casi di rilevamento di tumori della figlia.

Il basalioma colpisce principalmente le persone con più di 50 anni. Uomini e donne dalla pelle chiara sono a rischio. È stato inoltre stabilito che il carcinoma a cellule basali può essere ereditato.

Tuttavia, la ragione principale del suo sviluppo è considerata l'esposizione sistematica aggressiva ai raggi UV sulla pelle. A questo proposito, aumenta il rischio di ammalarsi di bazalioma tra coloro che lavorano all'aperto e coloro che amano visitare il solarium. L'eccessiva insolazione causa mutazioni nelle cellule della pelle, con conseguente loro malignità nel tempo.

Oltre all'irradiazione UV, alle radiazioni ionizzanti, al trauma regolare di moli, l'effetto di agenti cancerogeni sul corpo (catrame, fuliggine, arsenico, catrame, idrocarburi, ecc.) E le infezioni virali, in particolare l'herpes, possono provocare il basalioma.

Il carcinoma a cellule basali, come molti altri tumori della pelle, è caratterizzato da una molteplicità di manifestazioni. Ci sono tali forme della malattia:

  • nodulare;
  • superficie;
  • ulcera peptica;
  • "Turbante" (sulla testa);
  • giunzione;
  • verrucosa;
  • pigmento;
  • cicatriziale atrofica.

Foto di faccia di basalioma

Uno dei più pericolosi è cicatriziale-atrofico. La sua parte interna è pressata nella pelle e assomiglia a una cicatrice, e sulla periferia è contrassegnata da ulcerazione. Tale basalioma si diffonde attivamente sulla pelle, cresce, con il tempo la sua parte interna necrotica.

Tuttavia, nelle fasi successive, molti carcinomi delle cellule basali diventano ulcerati e "mangiano" tessuto sano fino alle ossa. Solo le formazioni verrucose non penetrano mai nel corpo. Differiscono nella crescita esterna e assomigliano a un cavolfiore in forma.

  • Il basalioma pigmentato può essere confuso con il melanoma, ma differisce da quest'ultimo in un colore più scuro e la presenza di un cuscino caratteristico lungo la periferia.

Una forma superficiale all'inizio del processo è presa per una placca psoriasica a causa di una superficie squamosa e squamosa. In contrasto con queste specie, il basalioma del turbante, localizzato sulla testa, ha una morfologia caratteristica di colore rosso rossiccio denso su un folto gambo largo. Spesso questi tumori sono multipli.

Qual è il basalioma pericoloso, se rimuoverlo?

carcinoma a cellule basali (foto) stadio iniziale e sintomi di sviluppo

Basalioma, anche se nella maggior parte dei casi differisce in una lenta progressione e metastatizza molto raramente, tuttavia, non vale la pena di ignorarlo. Tale tumore di qualsiasi forma richiede la rimozione, tuttavia, questo non è sempre tecnicamente fattibile.

Ad esempio, il basalioma della pelle del naso o dell'occhio non può essere tagliato con la chirurgia tradizionale, poiché durante tale operazione è facile danneggiare l'organo della visione o dell'odore, ei difetti risultanti nell'aspetto non possono essere compensati con la chirurgia plastica.

Tuttavia, il trattamento di tali tumori viene ancora effettuato, poiché la neoplasia, penetrando nei tessuti sani, li distrugge costantemente. In questo caso, non solo viene colpito il tessuto adiposo sottocutaneo, ma anche i muscoli, i nervi, la cartilagine e persino il tessuto osseo.

Il bazalioma della pelle del viso è pericoloso perché può crescere fino all'organo della vista, sviluppandosi sulla palpebra o nell'angolo dell'occhio, che è irto della sua perdita.

Inoltre, anche se il tumore si è formato sulla guancia o su un'altra parte del viso, penetrando in profondità nei tessuti, danneggia i nervi e le fibre muscolari, il che porta alla distruzione dei legami neuromuscolari e, di conseguenza, a riprodurre i disordini.

Il carcinoma a cellule basali del cuoio capelluto è molto pericoloso. Senza un trattamento adeguato, possono distruggere non solo le ossa del cranio, ma anche il tessuto cerebrale.

I tumori delle cellule basali sugli arti e sul corpo sono meno fastidiosi, ma, a differenza dei tumori sul viso e sulla testa, sono meno comuni. Tuttavia, questo non significa che il cancro della pelle di questa posizione non dovrebbe essere trattato. Viene rimosso con successo insieme ai tessuti adiacenti.

Segni e stadi clinici del carcinoma a cellule basali

foto della pelle di basilico 3 - viso, testa e mani

Poiché il basalioma metastatizza estremamente raramente, la classificazione tipica degli stadi per esso è alquanto diversa dalla classificazione internazionale generalmente accettata delle malattie oncologiche TNM. Il parametro M (metastasi) non lo caratterizza.

Il primo stadio del carcinoma a cellule basali è un tumore limitato, non superiore a 2 cm di diametro. È indolore, ha un colore grigiastro o rosato, flessibile, non saldato alla pelle.

Nella seconda fase, il basalioma si sviluppa già negli strati epidermici della pelle, ma non ha ancora raggiunto il tessuto adiposo sottocutaneo. La dimensione del tumore aumenta fino a 5 cm, ma non di più.

Il superamento di questa soglia indica già la terza fase del processo, quando la germinazione è osservata nel tessuto adiposo e più in profondità, oltre i suoi limiti. Possibile dolore e aumento dei linfonodi più vicini.

Nella fase 4, il carcinoma basocellulare colpisce già non solo la pelle e i muscoli, ma anche la cartilagine e l'osso.

Stadio iniziale del carcinoma a cellule basali, foto

Foto di fase iniziale del basilioma - Brufolo di perla in crescita

Come molte neoplasie maligne, il basilioma è praticamente indolore nella fase iniziale fino a quando il tumore inizia a crescere in profondità nei tessuti. All'inizio, sulla fiala appare una fiala indolore e attillata simile a un brufolo. È trasparente o ha una sfumatura caratteristica grigio-perla, chiamata "perla".

Spesso sulla pelle della fronte, sul naso e in altre parti del viso o del collo, si formano interi grappoli di tali formazioni. Crescono e si fondono lentamente tra di loro, formando un tumore circondato da un cuscino denso della stessa tonalità di perla. Sulla pelle all'interno della neoplasia, i vasi sanguigni (telangioectasia) sono chiaramente visibili.

Nel corso del tempo, lo stadio iniziale del basilioma progredisce e il processo maligno provoca la distruzione del tessuto. Si manifesta sotto forma di ulcerazione della parte interna, la formazione dell'erosione su di essa. Spesso, la formazione del tumore è coperta da una crosta, dopo aver rimosso la presenza di una depressione a forma di cratere.

Se non si inizia il trattamento (rimozione) del carcinoma a cellule basali nella fase iniziale o poco dopo, inizia la distruzione dei tessuti profondi - la compressione e il danno ai nervi in ​​questo caso provocano dolore. La loro presenza è un sicuro fantasma della diffusione del processo oncologico oltre la pelle.

Rimozione o trattamento del carcinoma a cellule basali?

Il basalioma, come tutte le neoplasie maligne, richiede un trattamento serio, il cui approccio all'organizzazione deve essere individuale.

Oltre alla chirurgia per carcinoma a cellule basali della pelle, viene spesso utilizzata la chemioterapia e / o la radioterapia. In alcuni casi, tali metodi sono gli unici possibili. Quindi, se il tumore è localizzato sul viso, spesso non è possibile rimuoverlo con un metodo chirurgico tradizionale.

In tal caso, la radioterapia viene utilizzata per uccidere le cellule rinate. È adatto a combattere tumori di qualsiasi localizzazione che non hanno raggiunto una dimensione di 5 cm. Per molti pazienti anziani che non sono in grado di sottoporsi a interventi chirurgici tradizionali, la radioterapia diventa l'unica salvezza. Spesso è combinato con il trattamento farmacologico.

Come parte della chemioterapia, i farmaci citotossici locali vengono utilizzati sotto forma di applicazioni (lozioni) nell'area del tumore. Fluorouracile e metatrexato sono più comunemente usati.

  • Un metodo relativamente nuovo nella lotta contro il cancro della pelle è la fototerapia.

Rispetto al trattamento con radiazioni, dà meno effetti collaterali, perché nel processo non soffre di cellule sane. Per raggiungere tale azione aiuta la conoscenza del funzionamento delle cellule maligne. Sono più attivi del normale ad assorbire la sostanza fotosensibilizzante e, di conseguenza, con la successiva esposizione alla luce ultravioletta, muoiono più velocemente.

Rimozione di basiloma

basiloma sulla foto del naso

Tuttavia, il più efficace era e rimane un trattamento radicale: rimozione del basiloma. Sfortunatamente, quando il processo è in esecuzione, quando il tumore è già germogliato fuori dalla pelle, ha invaso muscoli o ossa, dopo la rimozione, spesso si verificano recidive. Allo stesso tempo, nelle prime fasi del basiloma, tale terapia ha un buon effetto.

Chirurghi-oncologi, rimuovendo il cancro della pelle, eseguono l'operazione di Moss. La sua essenza si riduce al taglio di tessuto strato per strato fino a quando l'ultima sezione è priva di cellule tumorali. Il medico li trova attraverso l'esame microscopico del materiale patologico.

Lo svantaggio del metodo è la sua limitata applicabilità. Per ragioni estetiche e per la complessità dell'organizzazione del processo, l'operazione di Moss non viene eseguita con la localizzazione di tumori sul viso.

Nelle fasi iniziali, i carcinomi delle cellule basali vengono spesso rimossi con azoto liquido, un diossido di carbonio o un laser al neodimio, mediante elettrocoagulazione. Tuttavia, questi metodi sono efficaci solo fino a quando il tumore non penetra negli strati più profondi della pelle. La criodistruzione con azoto liquido è indolore e non lascia cicatrici sul corpo. Durante l'elettrocoagulazione, il tumore è esposto alla corrente elettrica.

prospettiva

A causa del fatto che la cellula basale della pelle cresce lentamente e di solito è ben marcata, i pazienti nell'80% dei casi richiedono assistenza medica in tempo, il che migliora significativamente la prognosi del trattamento. Complessivamente, 8 pazienti su 10 guariscono.

  • Le recidive si verificano nei pazienti quando il tumore ha il tempo di penetrare nella cartilagine e nelle strutture ossee.

Il trattamento del carcinoma delle cellule basali nella fase iniziale nel 98% dei casi ha una prognosi favorevole. Vale la pena notare che i tumori oltre i 2 cm di diametro sono considerati trascurati.

Se un tumore sospetto con un bordo rossastro infiammato e un rullo perla appare sulla pelle, non dovresti aspettare e cercare di liberartene da solo. Questo approccio porta alla perdita di tempo prezioso: il tumore ulcerato, i tessuti diventano necrotici, la parte interna della neoplasia diventa grumosa con un rivestimento grasso. Affrontare un tale processo di vasta portata non sarà facile.

Basalioma: un tipo di tumore della pelle: cause, classificazione, sintomi e fasi, metodi di trattamento e recensioni, foto

Il basalioma è un tumore maligno che si sviluppa da cellule atipiche dello strato basale dell'epidermide ed è correlato a uno dei tipi di cancro della pelle. Poiché l'epidermide è una struttura specifica della pelle, il carcinoma a cellule basali può essere localizzato esclusivamente sulla pelle. Fondamentalmente, il carcinoma basocellulare può svilupparsi ovunque sulla pelle, ma il più delle volte il tumore è localizzato sul viso e sulla testa (palpebre, naso, labbro superiore, pieghe naso-labiali, guance, padiglione auricolare o cuoio capelluto).

Il basalioma è il più favorevole in termini di cura e conseguente sopravvivenza del gonfiore cutaneo. Una caratteristica distintiva di questa neoplasia maligna è che il tumore non metastatizza, quindi è relativamente ben curato.

Basalioma: caratteristiche generali e meccanismo dello sviluppo del tumore

Il basalioma è anche chiamato carcinoma a cellule basali della pelle, ulcera corrosiva o carcinoide della pelle. Tutti questi termini sono usati come sinonimi per la stessa patologia, cioè i tumori della pelle da cellule atipicamente alterate dello strato basale dell'epidermide.

Attualmente, i carcinomi delle cellule basali costituiscono il 60-80% di tutti i tipi di cancro della pelle. I tumori si sviluppano principalmente nelle persone di età superiore ai 50 anni. In giovane età, il carcinoma a cellule basali non è praticamente trovato In una popolazione, un tumore colpisce più spesso gli uomini. Il rischio generale di ottenere questo tipo di cancro della pelle per tutta la vita è del 30-35% per gli uomini e del 20-25% per le donne. Cioè, il tumore si verifica abbastanza spesso - in ogni uomo terzo e in ogni quarta donna.

Il tumore è specifico per la pelle e non influisce su nessun altro organo, cioè i carcinomi a cellule basali possono formarsi esclusivamente sulla pelle.

Il basalioma è più spesso localizzato nelle seguenti aree cutanee:

  • Labbro superiore;
  • Palpebra superiore o inferiore;
  • il naso;
  • Pieghe naso-labiali;
  • guance;
  • Pinna;
  • collo;
  • del cuoio capelluto;
  • Fronte.

Nel 90% dei casi, il carcinoma a cellule basali è localizzato nelle aree indicate della pelle del viso. Nel restante 10% dei casi, si può formare un tumore sulla pelle del tronco, delle braccia o delle gambe.

Per la natura della crescita, il carcinoma a cellule basali si riferisce a tumori maligni, dal momento che la neoplasia non cresce in una capsula, ma, senza avere alcun guscio, semplicemente cresce nel tessuto, distruggendo la loro normale struttura. Il basalioma cresce non solo in profondità, ma anche in larghezza, che si manifesta con la contemporanea espansione dell'area del tumore e un aumento del volume dei tessuti sottostanti danneggiati. Cioè, a causa della crescita in larghezza, il basalioma cattura nuove aree sane di pelle situate sul confine con il tumore. E a causa della crescita in profondità, il tumore germina sequenzialmente prima tutti gli strati della pelle, e quindi il tessuto adiposo sottocutaneo. Di norma, le dimensioni esterne del carcinoma a cellule basali sono in correlazione con la profondità della sua crescita nel tessuto. Cioè, maggiore è la superficie del carcinoma a cellule basali sulla pelle, più in profondità è germogliata nel tessuto.

Nonostante la natura aggressiva della crescita, che consiste nella germinazione dei tessuti con una violazione della loro struttura e funzioni, il basalioma aumenta lentamente di dimensioni - di solito non più di 5 mm all'anno. Questo rende il tumore lento-progressivo e quindi relativamente ben curabile.

Tuttavia, oltre alla crescita invasiva aggressiva, qualsiasi tumore maligno è caratterizzato dalla capacità di metastatizzare, che il carcinoma a cellule basali non ha. Cioè, il basalioma non si metastatizza in altri organi, e questo lo distingue da altri tumori maligni di varie localizzazioni e origini.

Poiché il basalioma ha solo una proprietà obbligatoria di un neoplasma maligno (crescita aggressiva), e il secondo no (metastasi), è spesso indicato come tumori borderline. Ciò significa che il basalioma ha allo stesso tempo proprietà tumorali benigne e maligne.

Il basalioma si sviluppa dalle cellule degenerate dello strato basale dell'epidermide. Per capire cosa significa, è necessario immaginare la struttura della pelle e in particolare il suo strato superiore - l'epidermide. Quindi, la pelle è costituita da ipoderma, derma e epidermide. Lo strato più in alto che vediamo in ogni persona è l'epidermide, che consiste di cinque strati. Lo strato più basso è chiamato basale o germoglio, seguito dallo spike, seguito dal granulare e brillante, e li copre - il cornea. È lo strato corneo che è esterno ed è in diretto contatto con l'ambiente. Il carcinoma basocellulare è formato dalle cellule dello strato basale dell'epidermide che hanno subito una trasformazione maligna.

Poiché l'epidermide e, di conseguenza, il suo strato basale è presente solo sulla pelle, il carcinoma a cellule basali può essere formato esclusivamente sulla pelle. In altri organi, il basalioma non può mai formarsi.

Esternamente, il basalioma è una macchia, una talpa o un rialzo sulla pelle, che aumenta gradualmente di dimensioni, con una depressione e un'ulcera che formano una crosta nella parte centrale. Quando questa crosta viene strappata, è visibile una superficie sanguinante ulcerata. Il basalioma può essere scambiato per una ferita, ma, a differenza di una vera ferita, non guarisce mai completamente. Cioè, l'ulcera al centro del tumore può praticamente guarire, ma poi di nuovo, e così via. Il carcinoma basocellulare ulcerato si forma durante un'esistenza piuttosto lunga di un tumore e nelle fasi iniziali assomiglia a una crescita normale sulla pelle o su una talpa.

Pelle basale, viso e naso

I termini "basalioma della pelle" e "basalioma della pelle" non sono del tutto corretti, poiché contengono una chiarificazione eccessiva. Quindi, il basalioma è sempre localizzato solo sulla pelle, su qualsiasi altro organo, questo tumore non può mai formarsi in nessuna circostanza. Cioè, il basalioma è sempre solo la pelle. Pertanto, il termine "basalioma della pelle" è una variante dell'eccessivo e non necessario chiarimento, che è descritto in modo esaustivo e figurativo dall'espressione "olio d'oliva".

Il termine "basalioma della pelle del viso" contiene anche una chiarificazione errata e non necessaria della "cellula basale della pelle" e inoltre indica su quale parte della pelle è localizzato il tumore - la faccia. Tuttavia, nel 90% dei casi, il carcinoma basocellulare è localizzato sulla pelle del viso e i medici specificano sempre linee guida molto più accurate, come l'ala del naso, la piega nasolabiale, ecc., Per chiarire la loro posizione. chiarimento e indicazione completamente inesatta della posizione del tumore.

Il termine "basalioma del naso" è una variante della corretta designazione del tipo di tumore e chiarificazione della sua localizzazione. La formazione del carcinoma a cellule basali sul naso si verifica abbastanza spesso in persone di sesso ed età diversi. Tuttavia, nel suo corso, varietà cliniche e metodi di trattamento del basalioma del naso non sono diversi da quelli di qualsiasi altra localizzazione, ad esempio, carcinoma a cellule basali del secolo o carcinoma a cellule basali del collo, ecc. Pertanto, non è appropriato trattare il basalioma di ciascuna sede separatamente. Nel testo successivo dell'articolo, presentiamo i dati caratteristici di tutti i basaliomi di qualsiasi localizzazione, e se è necessario enfatizzare eventuali caratteristiche di un tumore nasale, ciò sarà fatto.

Occhi basalioma

Carcinoma a cellule basali e cancro della pelle

Il basalioma è uno dei tre tipi di cancro della pelle. Oltre ai basaliomi, i seguenti tumori sono correlati al cancro della pelle:

  • Cancro alla pelle squamoso;
  • Melanoma.

Rispetto al melanoma e al carcinoma a cellule squamose, il basalioma ha un decorso più benigno, pertanto nell'80-90% dei casi può essere completamente guarito, dopo di che una persona vive un periodo di tempo sufficientemente lungo e muore per altre cause o malattie. Caratteristiche distintive del carcinoma a cellule basali sono la crescita lenta e l'assenza di metastasi in altri organi. Il melanoma e il carcinoma a cellule squamose crescono molto più velocemente e sono caratterizzati da un'alta propensione a metastatizzare, a causa della quale sono tumori più aggressivi e quindi potenzialmente pericolosi.

Tuttavia, la lenta crescita del carcinoma a cellule basali e l'assenza di metastasi non significa che non debba essere rimosso, poiché questo tumore è ancora maligno. Il sintomo principale con cui il basalioma è una neoplasia maligna è la sua crescita aggressiva, in cui il tumore non ha membrana e cresce direttamente nei tessuti, distruggendo completamente la loro struttura. A causa di questa natura di crescita, il basalioma distrugge completamente la struttura della pelle su cui è localizzato, e quindi deve essere rimosso. Purtroppo, dopo la rimozione del basalioma si ripresenta nel 50% dei casi, che è anche caratteristica del cancro.

Basalioma (fase iniziale e sviluppata) - foto

Questa fotografia mostra il basalioma superficiale.

Questa fotografia mostra il basalioma nodale.

Questa fotografia mostra il carcinoma a cellule basali nella fase iniziale.

Questa fotografia mostra il basalioma del naso.

Questa fotografia mostra la testa basale del cuoio capelluto.

Cause di malattia

Forme di carcinoma a cellule basali (classificazione)

Attualmente, ci sono due principali classificazioni di basale, una delle quali si basa sull'aspetto e le caratteristiche della crescita tumorale, e la seconda sulla sua struttura microscopica. Di conseguenza, la classificazione dei basaliomi in base al loro tipo e alle caratteristiche della crescita è considerata clinica e viene spesso utilizzata dai professionisti per descrivere il tumore nella formulazione dettagliata della diagnosi. La classificazione dei basaliomi sulla base della loro struttura microscopica viene utilizzata dagli istologi che studiano tumori distanti o parti di essi prelevati durante le biopsie. Questa classificazione istologica praticata dai clinici non è praticamente utilizzata, ma è di grande importanza nella ricerca scientifica.

Secondo la classificazione clinica, si distinguono le seguenti forme di carcinoma a cellule basali:

  • Forma nodulare-ulcerosa;
  • Krupnouzelkovaya (forma nodulare, solida);
  • Forma proprietaria;
  • Forma verrucosa (papillare);
  • Forma del pigmento (cicatrice piatta);
  • Forma simile alla sclerodermia;
  • Forma di superficie (pedzhetoidnaya);
  • Cilindro (tumore di Spiegler).

Le suddette forme forniscono una descrizione abbastanza dettagliata e accurata di tutte le varianti di basalis che possono essere soddisfatte da un clinico praticante. Tuttavia, il più delle volte una persona sviluppa carcinomi a cellule basali nodulari (nodulari ulcerati o nodulari), superficiali, forme simili a sclerodermia o piatte. Considera una breve descrizione di tutte le forme di basale.

Basalioma nodulare ulcerativo

Carcinoma a cellule basali solido (nodulare, krupnouselkovaya)

Pergamena del basalioma

Basalioma verrucoso

Basalioma pigmentato (piatto cicatriziale)

Basalioma simile alla sclerodermia

Basalioma superficiale

Cilindro (tumore di Spiegler)

Un cilindro (il tumore di Spiegler) è sempre formato solo sul cuoio capelluto. Il tumore consiste in un gran numero di piccoli noduli densi a forma di emisfero, che sovrasta la superficie della pelle. I nodi sono dipinti in colore rosa-viola e le loro dimensioni possono variare da 1 cm a 10 cm La superficie del basalium è completamente ricoperta da asterischi vascolari.

Secondo la classificazione istologica, ci sono tre tipi di carcinoma a cellule basali:
1. Basalioma multicentrico superficiale;
2. Scleroderma basalioma;
3. Basalioma epiteliale fibroso.

Sintomi della malattia

Il basalioma è caratterizzato da una crescita lenta ma costante, a causa della quale per molti anni un tumore da un piccolo nodulo si trasforma in una formazione di oltre 10 cm di diametro. Nelle fasi iniziali, il basalioma si presenta come una bolla traslucida di colore rosa-rosato che ricorda una perla. Toccare il tumore è denso, coperto da una crosta. La crosta è scarsamente separata dalla superficie del carcinoma a cellule basali. In alcuni casi, il tumore non appare come un nodulo, ma al contrario, come un'erosione depressa, simile a un graffio.

Poi, mentre il tumore cresce, la sua parte centrale inizia a ulcere. Inoltre, le piaghe sono ricoperte di croste, con la separazione delle quali sono visibili erosioni sanguinanti. Intorno alla crosta o alla piaga aperta c'è un rullo di piccole bolle, "perle". Nel tempo, l'ulcera diventa più profonda, e la sua superficie è compattata, e un cuscinetto si forma lungo i bordi. Mentre la crescita delle cellule basali cresce, la sua superficie inizia a staccarsi.

Il basalioma può crescere o abbassarsi. Se il tumore cresce verso l'alto, cioè verso l'esterno, quindi ulcerando, forma una struttura a forma di placca densa e immobile sulla superficie della pelle. Se il tumore si sviluppa in profondità in esso, se ulcera, si approfondisce più profondamente e, alla fine, distrugge i tessuti profondi, comprese le ossa.

Stadi del carcinoma a cellule basali

Oltre a questa esatta classificazione, viene utilizzato un altro, più semplice, in base al quale si distinguono gli stadi iniziali, sviluppati e terminali della cellula basale.

Lo stadio iniziale del carcinoma a cellule basali corrisponde a 0 e I stadi di classificazione precisa. Ciò significa che lo stadio iniziale comprende il carcinoma a cellule basali, che è un piccolo nodulo di meno di 2 cm di diametro senza ulcerazione.

Lo stadio sviluppato di basalioma corrisponde allo stadio II e all'inizio dello stadio III della classificazione esatta. Cioè, lo stadio sviluppato del carcinoma a cellule basali è caratterizzato dalla comparsa di un tumore relativamente grande con ulcerazione primaria.

Lo stadio terminale del carcinoma a cellule basali corrisponde agli stadi III - IV di classificazione precisa. Ciò significa che nella fase terminale il tumore è grande - fino a 10 cm o più, e sono profondi i tessuti profondi sottostanti, comprese le ossa. In questa fase, numerose complicazioni si sviluppano a causa della distruzione di organi.

Conseguenze (complicanze)

Il basalioma è la forma più bassa di cancro della pelle, che quasi mai si metastatizza in altri organi. Tuttavia, nonostante questo, il basalioma può provocare gravi complicazioni che possono portare non solo alla perdita delle funzioni di alcuni organi, ma anche alla morte.

Tali complicazioni del carcinoma a cellule basali sono causate dalla distruzione dei tessuti profondi dal tumore in crescita. Se il tumore viene avviato, cioè, ha notevolmente espanso e distrutto le ossa, le orecchie, gli occhi o il rivestimento del cervello, quindi gli organi interessati cessano di funzionare normalmente in una persona. Di conseguenza, sono le disabilità visive e uditive o le fratture ossee che saranno le complicanze del carcinoma a cellule basali. Quando si spara il carcinoma delle cellule basali nel cervello, una persona muore di solito.

Basalioma - trattamento

Rimozione del carcinoma a cellule basali

Chirurgia del basalioma

Rimozione laser

La rimozione del basalioma mediante laser ha diversi vantaggi rispetto alla chirurgia, come ad esempio:

  • Ridurre al minimo il rischio di recidiva;
  • Manipolazione indolore;
  • Sterilità, che esclude l'infezione della ferita;
  • Guarigione senza una cicatrice grande e evidente.

La rimozione laser del carcinoma basocellulare può essere eseguita solo con una piccola dimensione del tumore. Inoltre, questo metodo è ottimale quando il tumore si trova in luoghi difficili da raggiungere, ad esempio dietro l'orecchio, nell'angolo dell'occhio, ecc.

A seconda del tipo di laser utilizzato per completare la rimozione del carcinoma a cellule basali dovrà passare da 1 a 3 sessioni.

Sfortunatamente, la rimozione laser del carcinoma a cellule basali non può essere utilizzata se una persona presenta le seguenti malattie o condizioni:

  • Lesioni e danni alla pelle nell'area del carcinoma a cellule basali;
  • Diabete mellito;
  • Malattie infettive acute;
  • Disfunzione della tiroide;
  • la gravidanza;
  • Maggiore sensibilità alla luce;
  • Gravi malattie cardiovascolari

Cryodestruction del tumore

La criodistruzione del carcinoma a cellule basali è il trattamento dei tumori con azoto liquido. Sotto l'influenza della bassa temperatura, le cellule tumorali muoiono e collassano, il che consente di rimuovere completamente il tumore. La criodistruzione viene eseguita in anestesia locale.

Il metodo di criodistruzione può essere utilizzato per rimuovere piccoli basali situati su aree aperte della pelle, anche sul viso. Dopo la criochirurgia del tumore, rimangono cicatrici tenere e poco appariscenti.

Irradiazione del carcinoma a cellule basali

elettrocauterizzazione

Chemioterapia locale

fototerapia

Metodo combinato di rimozione basale

Il metodo combinato di rimozione dei basaliomi consiste nell'uso simultaneo di diversi metodi, ad esempio la criodistruzione e la chemioterapia locale, ecc. Di solito, il trattamento combinato viene utilizzato per i basaliomi con localizzazione in aree difficili da raggiungere o per tumori di grandi dimensioni che sono cresciuti in profondità nei tessuti sottostanti.

La scelta del metodo di rimozione del tumore viene effettuata dal medico curante in base alla profondità e all'area della lesione della pelle e dei tessuti sottostanti, nonché in base alla forma clinica del carcinoma a cellule basali.

Chirurgia per rimuovere il carcinoma delle cellule basali della pelle del naso, plastica - video

Trattamento popolare

Una varietà di metodi tradizionali può rallentare la crescita del carcinoma a cellule basali, ma non è in grado di rimuovere completamente il tumore. Pertanto, i metodi di medicina tradizionale dovrebbero essere considerati come una buona ed efficace aggiunta a un metodo chirurgico o conservativo di rimozione del carcinoma delle cellule basali.

I seguenti metodi tradizionali sono i più efficaci nel trattamento del carcinoma a cellule basali:

  • Unguento con bardana e celidonia. Per preparare l'unguento, prendi 1/2 tazza di bardana di erba tritata e celidonia e versala con lardo fuso. Quindi mettere il composto in forno a 150 o per 2 ore. L'unguento finito viene trasferito in un contenitore conveniente e infuso per 2 giorni a temperatura ambiente, dopo di che viene applicato al tumore in uno spesso strato 3 volte al giorno.
  • Succo di celidonia fresco. Per ottenerlo abbastanza da rompere il ramoscello della pianta. Dopo alcuni secondi, apparirà un succo sul difetto, che può essere lubrificato con basaloma da 3 a 4 volte al giorno.
  • Baffi d'oro. Per ottenere il succo, la pianta del baffo dorato viene completamente lavata e passata attraverso un tritacarne. La pianta triturata viene raccolta in una garza e spremere il succo in un comodo contenitore. Quindi in questo succo inumidito un batuffolo di cotone e imporlo su basaloma per un giorno.

Questi metodi popolari possono essere utilizzati fino a quando non è possibile rimuovere il basalioma per rallentare la crescita di un tumore il più possibile e prevenirne la germinazione nei tessuti profondi.

Dopo la rimozione del carcinoma a cellule basali (recidiva)

Il basalioma è un tumore soggetto a recidiva. Ciò significa che dopo aver rimosso un tumore, il rischio di carcinoma a cellule basali nella stessa area di pelle dopo un po 'di tempo è piuttosto alto. Esiste anche un alto rischio che il carcinoma a cellule basali si formi in un'altra area della pelle.

In base ai risultati di studi e osservazioni moderni di persone che hanno rimosso varie forme di basale, la probabilità di recidiva entro cinque anni è almeno del 50%. Ciò significa che entro 5 anni dalla rimozione del carcinoma a cellule basali, un tumore riappare in metà delle persone.

Le ricadute sono più probabili se il basalioma remoto è localizzato alle palpebre, al naso, alle labbra o all'orecchio. Inoltre, la probabilità di recidiva del carcinoma a cellule basali è la più alta, maggiore è la rimozione del tumore.

prospettiva

La prognosi della vita e della salute in caso di basalioma è favorevole, poiché il tumore non metastatizza. Nel giro di 10 anni dopo la rimozione del tumore, il 90% delle persone in totale sopravvive. E tra quelli il cui tumore non è stato rimosso in uno stato trascurato, il tasso di sopravvivenza a dieci anni si avvicina a quasi il 100%.

Un tumore di diametro superiore a 20 mm o germinato nel tessuto adiposo sottocutaneo è considerato trascurato. Cioè, se il carcinoma a cellule basali al momento della rimozione era inferiore a 2 cm e non germinava nel tessuto adiposo sottocutaneo, il tasso di sopravvivenza a 10 anni è quasi del 98%. Ciò significa che questa forma di cancro può essere completamente curata.

Recensioni sul trattamento del carcinoma a cellule basali

Quasi tutte le recensioni sul trattamento del basalioma sono positive, a causa della rapida rimozione del tumore, seguita da un completo recupero e ripristino dell'integrità del tessuto. Nelle recensioni, le persone indicano che il tumore è stato rimosso con vari metodi, ma in tutti i casi il risultato è stato positivo, dopo un po 'la pelle è completamente guarita e su di essa non c'erano quasi tracce.

Le persone che hanno subito la rimozione del carcinoma a cellule basali spesso scrivono di aver provato i metodi tradizionali di trattamento, ma non hanno aiutato, e quando il tumore è cresciuto, hanno dovuto andare da un medico e rimuoverlo chirurgicamente. In tali revisioni, la gente consiglia di non prendere tempo, ma appena possibile dopo la scoperta del carcinoma a cellule basali, consultare un medico e rimuovere il tumore, poiché non c'è nulla di sbagliato in questo.

Anche nel feedback sul trattamento indicato che il carcinoma a cellule basali può essere completamente curato, ma può ripresentarsi. Sulla base di questo, le recensioni contengono raccomandazioni per non avere paura di questo tipo di cancro, ma per rimuovere il tumore il più rapidamente possibile, sia alla sua prima apparizione che a una ricaduta.

Autore: Nasedkina AK Specialista nella conduzione di ricerche su problemi biomedici.

Pelle basale

Il carcinoma a cellule basali è considerato un processo oncologico che richiede lo sviluppo dalle cellule dell'epidermide. Il basalioma della pelle del viso è una malattia comune, il più delle volte si registra dopo i 40 anni. L'alta probabilità di questa oncologia è nota negli uomini. Puoi riconoscerlo da solo.

Qual è il pericolo della malattia?

L'oncologia di questo tipo non è pericolosa. Nella maggior parte dei casi, la malattia può essere superata. Ma, sfortunatamente, le persone che soffrono di basalioma presentano un alto rischio di ri-sviluppo. Nelle fasi iniziali, la malattia è lieve e ben curabile. Lo sviluppo ripetuto può essere più aggressivo. Se il trattamento è iniziato in ritardo, un tumore può diffondersi al cervello.

I primi segni di carcinoma a cellule basali del viso

Per una lesione cutanea così cancerosa, un piccolo nodulo è caratteristico. Può essere rosso o carne. L'educazione aumenta lentamente di dimensioni, mentre non infastidisce affatto la persona. Il dolore e il disagio sono assenti. Mentre il tumore progredisce, si forma una crosta grigia sulla superficie del tumore. Dopo la sua rimozione sulla pelle c'è una leggera depressione, che scompare col tempo.

Un segno caratteristico di una malattia in via di sviluppo è l'aspetto di un rullo sottile di consistenza densa. Con un attento esame, è possibile vedere sulla superficie di piccoli grani, simile alle perle.

Sintomi maturi

La progressione della malattia porta alla crescita del cancro. Sulla pelle compaiono nuovi noduli, che alla fine si fondono l'uno con l'altro. L'oncologia provoca l'espansione dei vasi sanguigni, in relazione al quale appaiono le stelle vascolari tra i tumori. A poco a poco, la formazione si trasforma in una grande ulcera. Senza trattamento, la crescita avviene nei tessuti circostanti. In questa fase, c'è una sindrome del dolore pronunciata.

Come riconoscere in modo indipendente il basilioma della pelle?

Esistono diversi tipi principali di malattia, che differiscono nelle loro manifestazioni cliniche. È possibile riconoscere il cancro da solo: per farlo, esamina attentamente la pelle del viso. Se si rilevano formazioni sospette si consiglia di consultare un medico.

Il tipo di superficie dell'oncologia è caratterizzato da macchie rotonde o ovali di una caratteristica tonalità rosa.

La forma del tumore ha la forma di un nodulo che si eleva al di sopra dello strato superiore dell'epidermide.

Il tipo ulceroso di cancro viene presentato come un'ulcera o un'erosione. Con un'attenta ispezione, è possibile notare i bordi rialzati sotto forma di un rullo.

Il carcinoma a cellule basali pigmentate è pronunciato, ha una ricca ombra nella zona interessata.

La forma simile alla sclerodermia ricorda una placca bianca con escrescenze.

Cosa è necessario per una diagnosi accurata?

Solo un oncologo dopo un esame approfondito del paziente può fare una diagnosi accurata. Inoltre, vengono condotti test di laboratorio, in particolare analisi citologiche. A causa della somiglianza del quadro clinico con altre malattie, viene effettuata una diagnosi differenziale. Ciò impedirà lo sviluppo di herpes zoster, melanoma, scleroderma e cheratosi senile.

Sulla base dei dati ottenuti, lo specialista diagnostica e prescrive un trattamento completo.

È possibile guarire completamente la pelle basale sul viso?

La malattia nelle sue fasi iniziali è facilmente curabile. La medicina moderna ha sufficienti conoscenze e metodi per eliminare le lesioni del cancro della pelle. La scelta del metodo di trattamento è influenzata dalla prevalenza della malattia, dalla sua localizzazione e dalla profondità della lesione.

I metodi più popolari di trattamento per la pelle delle cellule basali oggi sono:

  1. Curettage e folgorazione.
  2. Criochirurgia.
  3. Chirurgia di Mohs.

Curettage e folgorazione sono due metodi comuni usati per eliminare l'oncologia sulla superficie del corpo. La base dell'intervento chirurgico è la mondatura con ulteriore tessuto bruciante. Durante la procedura, non solo viene rimosso il tumore, ma anche il sanguinamento si arresta.

La criochirurgia è appropriata in presenza di formazioni superficiali. Si basa sull'uso di azoto liquido. La procedura prevede il congelamento con ulteriore rimozione del tumore. Come metodo alternativo, il medico può consigliare la rimozione laser. Forse l'uso dell'asportazione chirurgica, questo metodo è appropriato per il decorso aggressivo della malattia.

La chirurgia di Mohs è una tecnica micrografica. È stato sviluppato appositamente per eliminare le lesioni cancerose sulla pelle. Viene utilizzato su aree sensibili, in particolare sul viso. Il metodo si basa sul congelamento strato-a-strato dell'istruzione. Ciò consente di rimuovere completamente il difetto con il minimo rischio di sviluppo della cicatrice. Questa tecnica è la più efficace, riduce significativamente il rischio di recidiva.

Ciascuno dei metodi presentati consente di curare il basalioma. La cosa principale è iniziare il combattimento in una fase iniziale. Un corso aggressivo è un processo più complicato, ma la medicina tempestiva dà buoni risultati.

Previsione e cosa aspettarsi?

La prognosi della malattia è favorevole in quasi tutti i casi. Questo tipo di cancro raramente metastatizza. Il basalioma della pelle del viso è curabile. Con lo sviluppo di uno stadio aggressivo, può essere necessaria una terapia complessa. In generale, la prognosi è favorevole. Un corso sfavorevole si osserva durante la germinazione di un tumore nel cervello.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Dermatite da pannolino - cause, sintomi, trattamento

Qual è la dermatite da pannolino? È un'infiammazione della pelle nel punto di contatto con il pannolino o il pannolino nei bambini, più spesso neonati.


Il più grande portale medico dedicato al danno al corpo umano

L'ustione in medicina è chiamata danno ai tessuti del corpo sotto l'influenza di fattori esterni - termici, chimici o radiazioni. A seconda della profondità e dell'entità della lesione, ci sono quattro gradi di lesione.


Zinco per prostatite maschile

30 minuti indietro ZINCTERAL PER GLI UOMINI DELLA PROSTATITE- La prostatite guarita da sola! Senza dottori! Zinco, ma la potenza. Negli ultimi due anni è stata così - quando ci sono movimenti alternativi, quindi, tsinkteral-dlia-muzhchin-prostatit, poiché nella maggior parte dei casi, gli urologi includono questo rimedio nel corso del trattamento.


Come sbarazzarsi rapidamente di piaghe da acne?

Qualsiasi interruzione nella funzionalità del corpo può portare a eruzioni cutanee. Il metodo meccanico di rimozione dell'acne e punti neri è irto di comparsa di ulcere e post-acne, che è piuttosto difficile da eliminare.