Come trattare le piaghe da decubito nei pazienti costretti a letto

Le ulcere da pressione sono alterazioni patologiche della cute e del tessuto sottocutaneo risultanti da una ridotta circolazione del sangue in luoghi di spremitura costante di tessuti e muscoli. La sconfitta della pelle avviene sempre in quattro fasi. Molto spesso le piaghe da decubito si formano nell'osso sacro, glutei, colonna vertebrale, scapole, collo, padiglioni auricolari, sotto le ginocchia. Quando si prende cura di un paziente del letto, il tutore dovrebbe prendersi cura delle misure preventive. Se una persona ha già colpito la pelle, è necessario elaborare correttamente e accuratamente le piaghe da decubito per prevenire il verificarsi di complicanze.

Come trattare le piaghe da decubito ai pazienti?

Il processo di trattamento delle piaghe da decubito è abbastanza semplice, ma il tutore deve essere attento e svolgere tutte le fasi della qualità per aiutare la persona gravemente malata. Sequenza di azioni:

  1. Prima di iniziare a lavorare con il paziente, il guardiano deve lavarsi accuratamente le mani e mettere una maschera sul viso.
  2. Nel contenitore sterile pre-preparato, versare i mezzi per lavare e pulire le ferite, ad esempio alcol di canfora.
  3. Il paziente deve prendere una posizione comoda, permettendogli di trattare facilmente la pelle colpita. Se la persona non può muoversi autonomamente, il tutore deve spogliarsi e girare il paziente. Durante la procedura è necessario rimuovere pannolini sporchi e pannolini, rimuovere completamente i vestiti dalle zone interessate del corpo. Rivolgendo un paziente immobile, osservare le precauzioni di sicurezza.
  1. Prima del trattamento, è necessario verificare le condizioni delle ferite esistenti e la presenza di nuove complicanze.
  2. Lavare la pelle sana con acqua e sapone neutro e lasciare asciugare.
  3. Usando un batuffolo di cotone, pulire le ferite con alcool di canfora. I tamponi possono essere acquistati presso qualsiasi farmacia. Non si dovrebbe usare un normale cotone idrofilo, perché fluffa pesantemente e il pelo può entrare nella ferita.
  4. Se necessario, applica pomate, medicine o bende.
  5. Le parti trattate del corpo devono essere isolate o sollevate per dare alla pelle un "riposo" e asciugare. Per fare questo, è possibile utilizzare un cerchio speciale o un rullo di schiuma, avvolto in un panno.
  6. Al termine della procedura, il tutore dovrebbe ripulire il posto di lavoro, disinfettare tutti gli strumenti usati, gettare i guanti e lavarsi le mani con la pelle antisettica.

Metodi e tecniche per l'elaborazione

Il trattamento delle piaghe da decubito è un complesso di azioni igieniche, preventive e terapeutiche volte a idratare, ammorbidire e aumentare l'elasticità delle singole aree cutanee. La tecnologia di elaborazione è determinata dal sito di localizzazione, dalla forma di necrosi (secca o purulenta), nonché dal grado di lesioni cutanee.

Ulcere da pressione: come e cosa trattare a casa

Una delle complicazioni più spiacevoli di quasi tutte le malattie associate a una limitata mobilità di una persona sono le piaghe da decubito. La medicina moderna sotto questo concetto comprende il processo di morte dei tessuti molli, derivante dalla costante pressione su certe parti del corpo. Un tale impatto sulle aree cutanee provoca disturbi nel processo di circolazione del sangue, così come la disfunzione del trofismo nervoso - l'influenza del sistema nervoso sull'organizzazione strutturale e chimica di tessuti e organi.
Nella maggior parte dei casi, le piaghe da decubito si verificano in pazienti che per una ragione o l'altra sono limitati nella mobilità. In particolare, i pazienti menzogneri sono inclini alla formazione di necrosi dei tessuti molli, che non possono modificare autonomamente la posizione del proprio corpo con una frequenza appropriata.

Inoltre, secondo le statistiche mediche, in sette casi su dieci si verificano problemi con le piaghe da decubito nelle persone anziane. Ciò è dovuto al fatto che il loro stesso corpo non è più mobile, la circolazione sanguigna è naturalmente degradata e i tessuti sono meno in grado di ripristinarsi.

Le aree di comparsa di piaghe da decubito dipendono direttamente dalla posizione in cui la persona trascorre la maggior parte del tempo. Se il paziente giace sulla schiena, le piaghe da decubito si formano sulla parte bassa della schiena, sulle natiche e sulla regione interscapolare. Per le persone che si trovano dalla loro parte, la formazione di piaghe da decubito è tipica delle aree delle spalle e delle ginocchia, così come della zona lombare e degli zigomi. Negli stessi pazienti, che trascorrono la maggior parte del loro tempo in posizione seduta - su una sedia a rotelle, nella maggior parte dei casi si formano piaghe da decubito sulle scapole, sul fondo e sui talloni.
In medicina, ci sono quattro gradi di sviluppo di piaghe da decubito:

    • Il primo grado è caratterizzato da arrossamento e ingrossamento della pelle in luoghi di maggiore pressione, che sono spesso accompagnati da leggero gonfiore. Allo stesso tempo, non si osservano disturbi strutturali della pelle. Iniziare il trattamento delle piaghe da decubito nelle persone anziane nella prima fase, il modo più semplice per ottenere un effetto positivo della terapia. Non sono richieste complesse procedure mediche.
    • Il secondo grado di sviluppo dei piaghe da decubito è indicato dalla sconfitta dello strato superiore dell'epidermide, che provoca una violazione della sua integrità. Inoltre, in questa fase, iniziano i processi di distacco ed erosione, che riguardano il tessuto sottocutaneo.
    • La caratteristica principale del terzo grado è l'inizio di serie difficoltà nel trattamento delle ulcere da decubito. In questa fase di sviluppo, si osservano aree cutanee completamente morte, in cui i tessuti adiposi e muscolari sono chiaramente visibili. Abbastanza spesso, questo stadio di piaghe da decubito è accompagnato da un riempimento purulento della ferita.
    • Lo sviluppo estremo dei piaghe da decubito si manifesta con il coinvolgimento nel processo di distruzione dei tendini e del tessuto osseo. Le ferite sono molto profonde, la pelle e il tessuto adiposo sono quasi completamente distrutti dai processi necrotici. Tutte le piaghe da decubito di quarto grado sono piene di pus. Il trattamento richiede principalmente un intervento chirurgico.

Trattamento di piaghe da decubito

La terapia antidecubito dipende direttamente dalla fase del loro sviluppo. Pertanto, le tattiche di trattamento di questa patologia dovrebbero essere considerate in fasi.

Trattamento di piaghe da decubito di primo grado

L'obiettivo principale del trattamento delle piaghe da decubito nella fase iniziale di sviluppo è di impedire il loro passaggio alle fasi successive. In effetti, il trattamento in questa fase è un complesso di misure preventive, combinato con una terapia abbastanza semplice di esposizione locale.

Prima di tutto, le piaghe da decubito del primo stadio di sviluppo sono un segnale di cura impropria del paziente. Pertanto, notando tale complicazione, è necessario migliorare immediatamente il mantenimento del paziente. Ogni due ore è necessario cambiare la posizione del suo corpo, effettuare regolarmente l'igiene della pelle, per mantenere la pelle colpita allo stato secco.

Inoltre, a questo stadio si consiglia di utilizzare farmaci che migliorano il processo di fornitura del sangue. Questi includono, in particolare, l'unguento Solcoseryl (da 115 rubli) e Actovegin (da 400 rubli). Queste attività elimineranno le principali cause di piaghe da decubito: pressione su un'area specifica del corpo e insufficiente apporto di sangue.

Il prossimo passo nel trattamento delle piaghe da decubito di primo grado sarà la terapia immunostimolante, che accelererà il processo di ripristino del tessuto cutaneo. Nella maggior parte dei casi, un tale insieme di misure è sufficiente per eliminare efficacemente il problema in un tempo abbastanza breve.

Trattamento di piaghe da decubito di secondo grado

Nella formazione di ferite visibili con una violazione della pelle, la terapia delle piaghe da decubito è complicata e richiede l'introduzione di nuovi farmaci. Prima di tutto, stiamo parlando di antisettici, per esempio, clorexidina (da 15 rubli). È necessario trattare le loro ferite più volte al giorno, combinando il suo uso con i mezzi sopra menzionati per migliorare la circolazione del sangue: Solcoseryl o Actovegin.

Anche in questa fase dello sviluppo di piaghe da decubito, è necessario utilizzare medicazioni speciali in idrogel. Grazie al polimero idroattivo, mantengono un ambiente umido nella ferita, impedendo in tal modo un ulteriore sviluppo della necrosi tissutale. Questo ti permette di accelerare significativamente il processo di guarigione.
Bene, non dobbiamo dimenticare i metodi di base per il trattamento delle piaghe da decubito: regolare igiene del corpo, cambiare la posizione del paziente, mantenendo la pelle in uno stato secco.

Trattamento di piaghe da decubito del terzo grado di sviluppo

Questo stadio dello sviluppo delle piaghe da decubito richiede già una consultazione con il chirurgo. Egli valuterà la complessità della situazione ed eseguirà una serie di trattamenti e misure preventive che elimineranno la ferita delle masse necrotiche accumulate e costruiranno le corrette tattiche di trattamento.
Utilizza anche un'intera gamma di farmaci che possono essere suddivisi in quattro gruppi:

      • farmaci anti-infiammatori
      • preparati per stimolare il processo di ripristino della pelle,
      • farmaci mirati a migliorare la circolazione sanguigna,
      • significa effetti necrolitici.

Consideriamo le principali droghe di questi gruppi sotto forma di tabella:

Come trattare le piaghe da decubito nei pazienti costretti a letto a seconda del livello

Le ulcere da pressione sono aree di necrosi cutanea e dei tessuti molli che si verificano in pazienti con mobilità limitata e cure improprie.

Con la rilevazione tempestiva e il trattamento adeguato, non rappresentano una seria minaccia per la salute e la vita. Nei casi avanzati, il danno diventa ferite purulente profonde, che possono causare gravi complicazioni e la morte del paziente.

In questo articolo imparerai le regole dei pazienti infermieri con piaghe da decubito, come trattarli a casa, nonché le tecniche moderne per affrontare efficacemente queste lesioni.

Cause di piaghe da decubito

Il fattore chiave è la pressione della superficie solida su cui si trova il paziente sulle aree sporgenti del corpo. Molto spesso, le lesioni si verificano in aree come sacro, spina dorsale toracica, scapola, collo, talloni (in situazioni in cui la persona si trova sul dorso) - in queste aree tra tessuto osseo e pelle c'è uno strato molto piccolo di muscolo e tessuto adiposo.

Quando il paziente giace sul lato, la più grande pressione cade sulle aree del grande trocantere del femore, l'osso iliaco. In una posizione sull'addome, i tessuti nelle aree di ossa iliache sporgenti e nel petto soffrono. Nei pazienti sedentari, il rischio di formazione di lesioni è maggiore nell'area dei tubercoli sciatico, del sacro, dei talloni, delle dita dei piedi, dei piedi e delle scapole.

Perché la pressione causa danni ai tessuti?

  • I vasi sanguigni sono bloccati per assicurare l'apporto di ossigeno e sostanze nutritive alle cellule della pelle e dei muscoli. La carenza di ossigeno (ipossia) e le carenze nutrizionali portano all'inibizione dell'attività vitale della cellula e alla sua morte;
  • Le fibre nervose che regolano il metabolismo dei tessuti sono compresse: il che, a sua volta, influisce negativamente sulla vitalità cellulare
  • I vasi linfatici, responsabili dell'eliminazione dei prodotti di scarto delle cellule dallo spazio intercellulare, sono compressi, scorie e veleni iniziano ad accumularsi, riducendo la vitalità delle cellule e portandole alla morte a causa dell'avvelenamento. Inoltre, il sistema linfatico è responsabile della rimozione (riciclaggio) delle cellule morte: spremere i vasi linfatici porta all'accumulo di cellule morte nei tessuti - e questo crea condizioni favorevoli per lo sviluppo dell'infezione

Tra le ragioni più importanti per lo sviluppo delle piaghe da decubito nei pazienti sedentari, c'è la mancanza di microvibrazione nel corpo del paziente. Questa è l'energia prodotta dalle cellule muscolari, anche quando il corpo è a riposo (la cosiddetta attività di fondo del corpo). Famoso fisico V.A. Fedorov nel libro Risorse del corpo. Immunità, salute e longevità "parlano di microvibrazione come una risorsa altrettanto importante per sostenere la vita come aria, acqua, cibo e calore. L'energia di microvibrazione è necessaria per il flusso di tutti i processi fisiologici e biochimici nel corpo, garantendo i processi metabolici in ogni cellula.

Mantenere il livello di microvibrazione al livello necessario per garantire il pieno funzionamento del corpo, è possibile solo attraverso un'attività fisica continua. Pertanto, lo sport, il camminare, il nuoto, l'attività fisica sono così importanti per il mantenimento della salute. Ipodinia, stile di vita sedentario portano all'impoverimento del corpo con questa preziosa risorsa. Se, per qualche ragione - malattia, ferita - una persona è incatenata a un letto o a una sedia a rotelle, la mancanza più profonda di energia di microvibrazione nel corpo è quasi inevitabile. In che modo questa situazione contribuisce allo sviluppo di piaghe da decubito?

  1. L'apporto di sangue ai tessuti (compresi pelle e muscoli) soffre, il che porta a una deplezione ancora maggiore delle cellule con ossigeno e sostanze nutritive;
  2. A causa dell'inibizione del lavoro del sistema linfatico, del fegato e dei reni, l'escrezione delle sostanze lavorate dallo spazio intercellulare viene disturbata, il che porta al loro avvelenamento e accelera il processo della morte. Anche le cellule danneggiate e morte non vengono utilizzate, ma si accumulano nei tessuti, creando condizioni favorevoli per lo sviluppo di processi infettivi.
  3. A causa dell'interruzione del sistema linfatico, l'immunità soffre, il numero di cellule immunitarie che rilevano e distruggono i microbi stranieri diminuisce. Aumenta anche la suscettibilità del corpo alle infezioni e aumenta il rischio di sviluppare complicanze purulente e avvelenamento del sangue (sepsi).

Inoltre, più a lungo una persona è costretta a condurre uno stile di vita sedentario, meno rimane la massa muscolare (questo processo è chiamato atrofia - perdita di tessuto muscolare dovuta a malattia o grave restrizione del movimento). Pertanto, anche l'attività dei muscoli di sfondo diminuisce gradualmente, fornendo al corpo un livello minimo di microvibrazione a riposo. Anche V.A. Fedorov osserva che una marcata diminuzione del background microvibrazionale è osservata nel corpo dei pazienti sottoposti a calchi in gesso: la fissazione dura non lascia alcuna possibilità nemmeno per movimenti minimi, quindi l'atrofia muscolare (e, conseguentemente, un aumento del deficit di risorse) avviene più velocemente.

Oltre alle cause principali - la pressione sui tessuti e una diminuzione del livello di microvibrazione nel corpo, fattori come l'attrito, che contribuisce al danno meccanico e desquamazione delle cellule della pelle, e uno spostamento (spostamento) dei tessuti più profondi rispetto alla pelle, che porta alla rottura della pelle, porta anche allo sviluppo di piaghe da decubito..

Inoltre, il rischio di danni alla pelle aumenta con l'aumento dell'umidità, che contribuisce al gonfiore della pelle, aumentando l'attrito. Particolarmente alta probabilità del loro verificarsi nell'incontinenza di feci e di sostanze contenenti urina che irritano la pelle.

Fasi di sviluppo di piaghe da decubito

Le piaghe da decubito possono comparire sul corpo del paziente entro due ore dalla posizione in cui si trovano. La pressione dei tessuti corporei con il peso corporeo sulla superficie del letto provoca la loro cattiva alimentazione ed è la causa del disturbo nei loro normali processi vitali fino alla necrosi.

I processi negativi procedono sequenzialmente da piccoli arrossamenti a gravi ferite purulente. Gli esperti hanno suddiviso le trasformazioni che si verificano con i tessuti delle piaghe da decubito in quattro fasi:

  1. Il primo grado è caratterizzato da arrossamento e ingrossamento della pelle in luoghi di maggiore pressione, che sono spesso accompagnati da leggero gonfiore. Allo stesso tempo, non si osservano disturbi strutturali della pelle. Iniziare il trattamento delle piaghe da decubito nelle persone anziane nella prima fase, il modo più semplice per ottenere un effetto positivo della terapia. Non sono richieste complesse procedure mediche.
  2. Il secondo grado di sviluppo dei piaghe da decubito è indicato dalla sconfitta dello strato superiore dell'epidermide, che provoca una violazione della sua integrità. Inoltre, in questa fase, iniziano i processi di distacco ed erosione, che riguardano il tessuto sottocutaneo.
  3. La caratteristica principale del terzo grado è l'inizio di serie difficoltà nel trattamento delle ulcere da decubito. In questa fase di sviluppo, si osservano aree cutanee completamente morte, in cui i tessuti adiposi e muscolari sono chiaramente visibili. Abbastanza spesso, questo stadio di piaghe da decubito è accompagnato da un riempimento purulento della ferita.
  4. Lo sviluppo estremo dei piaghe da decubito si manifesta con il coinvolgimento nel processo di distruzione dei tendini e del tessuto osseo. Le ferite sono molto profonde, la pelle e il tessuto adiposo sono quasi completamente distrutti dai processi necrotici. Tutte le piaghe da decubito di quarto grado sono piene di pus. Il trattamento richiede principalmente un intervento chirurgico.

complicazioni

Una cura insufficiente per i pazienti costretti a letto, così come un trattamento improprio dello sviluppo di piaghe da decubito, può portare a conseguenze molto gravi. Questi includono:

  • problemi circolatori di tutto il corpo,
  • cancrena,
  • sepsi,
  • cancro della pelle
  • osteomielite.

Tutte queste conseguenze sono casi estremi. Ma la probabilità del loro sviluppo dovrebbe essere ricordata e ogni sforzo dovrebbe essere fatto per prevenire lo sviluppo di piaghe da decubito o per superarle nelle fasi iniziali.

Come iniziare il trattamento?

Tra le misure preventive includono:

  1. Modifica della posizione del corpo del paziente ogni 1,5-2 ore: questa misura consente di evitare una spremitura prolungata della stessa parte del corpo, che è la causa principale delle piaghe da decubito. Se in qualsiasi sito ci sono già segni di uno stadio iniziale di ulcerazione (macchia persistente rossa, macerazione), non collocare il paziente in quest'area.
  2. Alimenti ricchi di proteine ​​- la proteina è il principale materiale da costruzione del tessuto animale. La sua mancanza porta alla distruzione di molti processi, tra cui rigenerativo e immune. I tessuti interessati non vengono ripristinati, causando piaghe da decubito.
  3. L'osservanza delle misure igieniche - la pelle, costantemente residente in un ambiente umido, assorbe. Si verifica la macerazione Per evitare ciò, è necessario lavare il paziente immediatamente dopo la defecazione o la minzione. È anche necessario pulire il corpo del paziente più volte al giorno con eccessiva sudorazione.

Sopra, sono stati citati tre principi di base, senza i quali non è possibile alcun trattamento di piaghe da decubito a casa o la loro prevenzione. Tuttavia, per il recupero con gravi disturbi trofici, questo non è sufficiente. In tali situazioni, i farmaci vengono utilizzati per stimolare i processi rigenerativi e combattere l'infezione che si è unita.

Trattamento di piaghe da decubito 1 e 2 fasi

Come trattare le piaghe da decubito di 1 grado? All'inizio dello sviluppo delle piaghe da decubito, deve essere eseguita una profilassi attiva della progressione delle alterazioni del tessuto necrotico, poiché in questa fase si verifica solo il consolidamento e l'iperemia della pelle:

  1. Valutazione dello stato di salute al fine di eliminare il più possibile i fattori di rischio interni ed esterni per lo sviluppo e la progressione delle piaghe da decubito
  2. Trattamento di tutte le sindromi e patologie correlate che aggravano le piaghe da decubito.
  3. Disintossicazione del corpo - trasfusione di sangue, reopolyglyukin, gemodez.
  4. Terapia immunostimolante - vitamine, immunomodulatori e immunostimolanti.
  5. Eliminazione della pressione continua. Si raccomanda di trasformare i pazienti a letto da una posizione all'altra ogni 2 ore.
  6. Ridurre la pressione sul tessuto e assicurare la pressione intermittente.

Questo evento prevede l'uso di strumenti speciali:

  • pneumatici di plastica;
  • speciali letti antidecubito;
  • cuscini, materassi, guarnizioni, gel, schiuma, aria, cerchi riempiti d'acqua, o una combinazione di diversi riempitivi;
  • sistemi con vibrazioni e pressione regolabili.

Il materasso antidecubito è il modo più efficace per prevenire le piaghe da decubito. Tali materassi cambiano costantemente la pressione sul corpo in punti diversi, a causa del soffio e dell'inflazione dell'aria ogni 7 minuti in apposite camere del materasso. Il cambiamento alternato dei punti di pressione elimina la causa della formazione di piaghe da decubito e mantiene la normale circolazione sanguigna nei tessuti schiacciati. I materassi di tipo cellulare sono usati per il trattamento e la profilassi della fase 1-2 (il prezzo è 2000-2800 rubli), il tipo di palloncino è di 3-4 tappe di piaghe da decubito (i prezzi sono approssimativamente 4800-9000 rubli).

Dovresti anche conoscere le semplici regole quando prendi cura dei pazienti del letto:

  1. La pelle del paziente deve essere sempre pulita, non bagnata e non asciutta - fare bagni d'aria. Per l'igiene, non usare sapone antibatterico (uccide e batteri benefici e protettivi), utilizzare sapone semplice, una spugna naturale (o cotone idrofilo) e acqua pulita. Non strofinare la pelle, ma asciugare delicatamente, dopo il lavaggio, non pulire la pelle, ma asciugare.
  2. Monitorare attentamente le condizioni della pelle - se eccessivamente secca, quindi utilizzare creme idratanti (creme idratanti ipoallergeniche, crema per bambini migliori), per le quali il paziente non ha allergie.
  3. Se la pelle è troppo umida, senza polvere, puoi usare polveri, talco o unguenti, asciugare la pelle - soluzione di permanganato di potassio 1%, unguento di zinco o soluzione verde brillante, ma solo per prevenzione o ad 1 stadio, quindi non dovresti usare un unguento contenente zinco e una soluzione di permanganato di potassio.
  4. La pelle grassa può essere trattata con agenti contenenti alcol.
  5. Se viene rilevato arrossamento - non massaggiare, massaggiare solo intorno alla pelle danneggiata. Puoi fare un guanto appositamente da un asciugamano e renderlo un massaggio.
  6. Se il paziente ha incontinenza urinaria - dovresti cambiare regolarmente pannolini o panni di cotone fatti in casa e fare il bagno del perineo, per gli uomini è meglio usare il sistema urinario. A temperature elevate, o quando il paziente sta sudando copiosamente per altri motivi, asciugare meglio il sudore con una soluzione debole di aceto di tavolo - 1 cucchiaio. cucchiaio 250 ml. acqua di sapone e acqua.

Il trattamento locale dei luoghi di formazione di piaghe da decubito richiede un approccio competente, poiché le azioni improprie possono provocare un ulteriore sviluppo della necrosi.

In precedenza, il trattamento delle piaghe da decubito in pazienti costretti a letto veniva erroneamente effettuato con farmaci a scambio ionico quali clorexidina, iodina, ecc. Tuttavia, questi farmaci modificano la permeabilità delle membrane cellulari, uccidono i leucociti e riducono la resistenza cellulare ai batteri.

Uno schema moderno per il trattamento locale dei piaghe da decubito comprende:

  1. Pelle della toilette con soluzione salina o farmaci che non hanno proprietà di scambio ionico - alcol di canfora.
  2. Asciugare la pelle e il trattamento con farmaci che migliorano la circolazione sanguigna locale dei tessuti (Actovegin, Solcoseryl).
  3. La polvere Xeroform aiuta con i piaghe da decubito.
  4. L'imposizione di medicazioni in poliuretano. Questa moderna medicazione è prodotta sotto forma di film trasparente con una superficie adesiva e fornisce protezione dai batteri, accesso all'ossigeno ai tessuti e evaporazione dell'umidità, e consente anche il monitoraggio visivo della pelle. Quando si attaccano tali cerotti, le bende devono evitare tensioni eccessive, poiché quando il paziente si muove si formano piccole pieghe che peggiorano la condizione.
  5. Una tecnica come lavare la pelle con acqua fredda si mostra bene. La riduzione dei vasi sanguigni e la loro successiva espansione compensatoria porta ad un miglioramento del flusso sanguigno locale e ad una maggiore nutrizione dei tessuti.

Il secondo stadio è uno stato transitorio della pelle, quando vengono visualizzate piccole lesioni superficiali. In questa fase, sono necessari interventi chirurgici minimi e misure per sospendere la necrosi tissutale, promuovendo la rigenerazione delle aree danneggiate:

  1. La toilette si è formata ferita con la rimozione dell'epidermide morta dalle aree delle vescicole. Idealmente, viene eseguita in condizioni di medicazione: tagliare l'epitelio morto con le forbici chirurgiche, lavare la ferita con soluzione fisiologica, perossido di idrogeno.
  2. Osservazione di un mal di pressione in dinamica con una valutazione dello sviluppo del processo.
  3. Terapia antibatterica in caso di progressione di piaghe da decubito e inizio della risposta infiammatoria.
  4. Sovrapposizione delle piaghe da decubito, privo dell'epidermide, medicazioni antisettiche, dopo aver consultato il medico, quale delle medicazioni deve essere utilizzata per trattare questa superficie della ferita, tenendo conto dello stadio (presenza, assenza di necrosi), dell'area della lesione: medicazioni trasparenti con superficie adesiva (Tegadem, Gyrofilm, Cosmopor, Blisterfilm), wafer idrocolloide (Hydrocol, Duoderm) o idrogel (Hydrosorb) medicazioni, medicazioni semi-permeabili a base di idrocolimero (Tielle) e medicazioni spugnose con uno strato superiore di aria poliuretano impermeabile, che impedisce la penetrazione di batteri e liquidi (Pemaf).

Trattamento di piaghe da decubito 3 e 4 stadi

Il trattamento delle ulcere da decubito del terzo e specialmente del quarto stadio dovrebbe corrispondere al trattamento delle ferite purulente. Le ferite purulente sono difficili da trattare, ma per molti anni di chirurgia sul campo è stato sviluppato un algoritmo di trattamento standard. Naturalmente, aggiunte e miglioramenti al trattamento vengono effettuati regolarmente, ma lo scopo e gli obiettivi del trattamento sono rimasti invariati.

Nella prima fase, quando la ferita da piaghe da pressione è piena di pus e i tessuti necrotici dovrebbero:

  • per assicurare il deflusso di pus dalla ferita;
  • rimuovere il gonfiore;
  • sopprimere la contaminazione microbica della ferita.

La revisione della ferita, la pulizia dei bordi del tessuto necrotico viene eseguita nel reparto chirurgico. Per il deflusso di pus, i tubi di drenaggio sono realizzati e vengono ispezionati regolarmente.
Il drenaggio passivo può essere effettuato a casa:

  1. Per fare questo, la ferita è piena di salviettine speciali impregnate di composizioni che promuovono il deflusso del pus. Periodicamente i tovaglioli cambiano. Come tovagliolo, puoi usare bende ordinarie, i cui bordi non si spezzano in fili. Per l'impregnazione di tovaglioli con soluzioni e unguenti.

Farmaci obsoleti: soluzioni ipertoniche del 10% di cloruro di sodio, soluzione al 3-5% di acido borico e altri. Attualmente, l'uso di tali soluzioni è limitato in considerazione della piccola forza di aspirazione da 4 a 8 ore.

Unguenti idrofobici (linimenti, emulsioni) su base di vaselina (linimento Vishnevsky, emulsione sintomicina, tetraciclina, neomicina e altri). Il loro svantaggio è che non assorbono il pus, gli antibiotici nella loro composizione non agiscono in piena forza.

Farmaci moderni: idrofili (unguenti idrosolubili) - Levomekol, levosina e altre formulazioni idrosolubili. Sono ben tolti dal pus della ferita, per circa 20-24 ore. Attenzione! Gli unguenti idrofilici dovrebbero essere usati solo se c'è pus nella ferita, in un'altra situazione (non c'è pus), questi unguenti non sono efficaci.

  1. La terapia enzimatica è il prossimo metodo di trattamento chirurgico delle ferite purulente (terapia enzimatica rimozione pus).

Enzimi proteolitici (tripsina, chimotripsina, altri). Per migliorare la loro azione, utilizzare una combinazione di questi o altri enzimi con unguenti, ad esempio, una combinazione di enzimi e unguento Iruksol.

  1. Soluzioni antisettiche per uso esterno. furatsilina, perossido di idrogeno, acido borico (attualmente utilizzato in quantità limitate). Le formulazioni moderne sono indicate per l'uso - soluzione di iodopirone allo 0,5%, soluzione di diossidina all'1%.
  2. Metodi di trattamento fisico Utilizzare metodi tradizionali (UHF, cavitazione ultrasonica, ossigenazione, vibrazione del suono, terapia laser e altri metodi simili)

Nella seconda fase, dopo aver pulito la piaga da pus, appaiono dei tessuti sani. Una crosta sana è un sottile strato di granuli essiccati. Una crosta purulenta è una crosta spessa costituita da pus essiccato. Il recupero sotto una crosta purulenta è impossibile!
Quando appaiono granulazioni sane, il trattamento è prescritto:

  • allevia l'infiammazione;
  • protegge granulazioni sane (tessuto sano) da danni accidentali;
  • stimolando i processi di riparazione dei tessuti.

Per alleviare l'infiammazione usare:

  • unguenti (unguenti idrofobici - metiluracile, troxevazina, unguenti idrofilici - bepanten e altri);
  • preparati a base di erbe - succo di aloe, kalanchoe, olio (olivello spinoso, rosa canina);
  • terapia laser con un effetto terapeutico di stimolazione dell'epitelizzazione dei tessuti.

Nella terza fase, si ottiene la rigenerazione e la cicatrizzazione del processo della ferita. Usano farmaci moderni che stimolano l'epitelizzazione e la cicatrizzazione dei tessuti, ad esempio: EDAS-201M, vitamine, immunostimolanti. In tutte le fasi della patogenesi è consentito l'uso di agenti antibatterici, si raccomanda la somministrazione di gocciolamento endovenoso di soluzione metrogilica e antibiotici.

I difetti risultanti e gli effetti delle piaghe da decubito sono trattati in un ospedale.

Come aiutare un paziente a letto con piaghe da decubito?

Naturalmente, il trattamento delle ulcere da pressione è un evento importante e necessario. Ma è necessario conoscere alcune caratteristiche di cura per i pazienti del letto - in questo caso, sarà possibile prevenire la comparsa del processo patologico in questione.

Cosa fare:

  • ogni 2 ore per cambiare la posizione del paziente del letto - assicurati di ruotarlo da un lato all'altro, se c'è la possibilità di sollevare la parte superiore del corpo, andrà bene;
  • È necessario acquistare materassi speciali riempiti con palloni d'aria o di schiuma - assicurano una distribuzione uniforme del carico sulla pelle del corpo, cambiando costantemente il carico da un luogo all'altro;
  • se un paziente con letto ha incontinenza fecale o urinaria, allora i pannolini / pannolini dovrebbero essere cambiati il ​​più spesso possibile - questi biomateriali provocheranno sicuramente la formazione di piaghe da decubito;
  • ogni giorno è necessario verificare le condizioni della pelle sul corpo del paziente - così sarà possibile rilevare i segni principali dello sviluppo di piaghe da decubito e fornire l'assistenza medica necessaria
  • almeno 2 volte a settimana, il paziente del letto deve essere lavato / asciugato con una spugna morbida con acqua saponata.

Trattamento delle piaghe da decubito in un paziente a letto - il processo è lungo, spesso non si raggiunge il successo. Ma usando tutti i mezzi e i metodi menzionati nell'articolo, si può alleviare notevolmente le condizioni del paziente.

Caratteristiche del trattamento della posizione delle piaghe da decubito

Il risultato terapeutico viene migliorato se vengono osservate le seguenti regole di trattamento, tenendo conto della localizzazione del processo necrotico.

  1. Le piaghe da decubito sui talloni sono cuscini a forma di cuneo, protezione della pelle con una benda colloidale con Comifil per 2-5 giorni.
  2. Ulcere da pressione sui glutei: trattamento e prevenzione includono l'uso e il regolare cambio di pannolini, cerchi speciali per glutei. Il massaggio preventivo della zona glutea in assenza di segni di necrosi può essere più profondo, poiché quest'area ha uno strato muscolare abbastanza pronunciato.
  3. Ulcere da pressione sul coccige - lo strato muscolare minimo causa la rapida diffusione della necrosi nel tessuto osseo, quindi questa area viene prima trattata con antisettici.

Materassi e cuscini contro piaghe da decubito

Il materasso antidecubito viene utilizzato per attivare la circolazione sanguigna nell'area soggetta alla formazione di piaghe da decubito. A causa del costante cambiamento dei punti di pressione, il corpo del paziente del letto viene massaggiato. Rilasciare il pallone e i materassi cellulari.

Quando acquisti modelli cellulari, tieni presente che non sono destinati a persone con un peso superiore ai 120 kg. I pazienti di grandi dimensioni hanno bisogno di un materasso a palloncino. La microperforazione di questi materassi contribuisce a un ulteriore afflusso d'aria.

Puoi trovare diversi tipi di cuscini per il trattamento di pazienti costretti a letto in vendita:

  1. Cuscini di schiuma sono poco costosi. Tuttavia, gradualmente perdono la loro originale elasticità. Questo riduce in qualche modo il loro effetto terapeutico.
  2. Per prevenire la formazione di piaghe da decubito, puoi usare un pad in gel. Considera che il gel diventa più duro a basse temperature.

Rimedi popolari

I rimedi popolari puliscono le ferite e contribuiscono alla formazione di nuovi tessuti. Tuttavia, in questo caso è necessario prendere in considerazione la probabilità di una reazione allergica. Prima di passare alla medicina tradizionale, consultare il medico.

Esistono diversi modi semplici ed efficaci per trattare le ulcere a casa:

  1. Infuso di corteccia di quercia - viene utilizzato nella fase delle macchie. Per preparare lo strumento, è necessario prendere un cucchiaio di materie prime, versarlo con un bicchiere (200-250 ml) di acqua bollente e lasciare per 2-3 ore. Dopo che il farmaco è stato filtrato, versarlo sulla spugna e pulire le posizioni della piaga da decubito durante il trattamento igienico generale del corpo. Il farmaco ha un effetto abbronzante, si forma sulla superficie del film di tannino della ferita, riduce l'intensità dell'infiammazione.
  2. L'olio di olivello spinoso è un eccellente agente rigenerante che, tuttavia, non ha proprietà antisettiche. Nelle fasi iniziali di un mal di pressione può essere utilizzato come unico mezzo di trattamento. Per fare ciò, la superficie del focolare viene trattata con il farmaco due volte al giorno. Con i piaghe profonde, il loro tamponamento è possibile con i tovaglioli imbevuti di olio di olivello spinoso. La medicazione e la sostituzione dei tovaglioli vengono eseguite 1 volta in 1-2 giorni. L'olio non è adatto per il trattamento di processi purulenti.
  3. cipolla. È necessario prendere due cipolle medie, tritare finemente e friggere in olio vegetale fino a doratura. Poi l'olio viene filtrato, cera d'api o una candela della chiesa (1 pezzo) viene aggiunto ad esso, che deve essere prima sciolto in un bagno d'acqua. Un tal unguento può essere usato per trattare le piaghe da decubito in qualsiasi fase del loro sviluppo, ma prima di ogni utilizzo deve essere riscaldato / fuso.
  4. Mescolare in uguali quantità gli oli essenziali di geranio, mirra, tea tree, lavanda, petitgrain e aggiungere loro macerato di iperico. L'effetto dell'uso di questo "cocktail" di oli essenziali è semplicemente sorprendente - se le piaghe da decubito sono agli stadi 1 e 2, i primi risultati di questo trattamento saranno evidenti dopo un giorno e se i piaghe da decubito profonde si sono già formati, un risultato positivo apparirà dopo 3-5 procedure. Da questa collezione di oli essenziali è necessario fare impacchi caldi una volta al giorno ed è meglio lasciare una benda sulla ferita per la notte.
  5. L'infusione del campo di camomilla - viene preparata e applicata allo stesso modo di un decotto di corteccia di quercia. Ha un effetto antinfiammatorio e antibatterico pronunciato. Utilizzato per il trattamento della pelle e il lavaggio delle superfici delle ferite. Puoi usarlo a tempo indeterminato, tuttavia, la frequenza media del trattamento della piaga da decubito è di 2 volte al giorno.
  6. Bicarbonato di sodio. È usato per il trattamento di piaghe da decubito di stadio 2, quando la formazione di vescicole con contenuto purulento è già osservata. Cosa fare? Sciogliere un cucchiaio pieno di soda in acqua bollente (2 tazze) e immergere un asciugamano di lino nella soluzione risultante. Attaccare immediatamente un asciugamano nell'area del problema e lasciarlo raffreddare completamente. Quando il tessuto viene rimosso dalla piaga da decubito, il pus si trova direttamente su di esso - esce dalle vesciche. Prendi il prossimo asciugamano pulito e anche bagnato nella soluzione di sodio, di nuovo applicato. Questa procedura deve essere eseguita fino a dopo la rimozione del tessuto dalla ferita non si nota la superficie pulita del telo.

prevenzione

Al fine di prevenire il verificarsi di patologie nei pazienti che rimangono a lungo in posizione seduta o sdraiata, la prevenzione delle piaghe da decubito deve essere effettuata in modo tempestivo. Gli esperti raccomandano l'uso di materassi cellulari speciali (dinamici).

Sono efficaci perché:

  • Garantiscono una distribuzione uniforme della massa del paziente sulla superficie e si adattano ai contorni del corpo.
  • Fornire la circolazione del sangue libera in tutta l'area della pelle. "Honeycombs" sono in costante movimento, contribuendo al normale flusso di sangue.
  • Aiutano a neutralizzare i focolai di rifiuto emersi (in 9 casi su 10).

Un cuscino per massaggi (occipitale) aiuterà a prevenire la patologia - "ricorda" i contorni del collo e delle spalle. Il cuscino rettale fornirà una comoda permanenza dell'individuo in posizione seduta o sdraiata.

Suggerimento: quando acquisti un materasso, considera il peso del paziente in modo che non si verifichi "l'effetto di rilassamento". Ciò può portare alla scomparsa degli effetti terapeutici e preventivi dell'accessorio.

Hai imparato come trattare le piaghe da decubito in base allo stadio della malattia, al sito di localizzazione, quali farmaci e rimedi popolari aiuteranno a far fronte al problema, come macchiare le ferite umide, secche e in via di estinzione negli anziani, nonché chi è a rischio per la malattia e cosa fare per la prevenzione. Supportato le informazioni ricevute foto e video.

Come trattare le piaghe da decubito nei pazienti a letto a casa?

Le ulcere da pressione sono cambiamenti necrotici nei tessuti che si verificano sotto l'influenza di una pressione costante su queste aree. Spesso si verificano quando una persona è costretta a sdraiarsi a lungo a causa di una malattia.

Conoscendo i meccanismi di insorgenza di piaghe da decubito, è necessario prevenire il loro sviluppo e, in caso di insorgenza, trattare adeguatamente.

Tecnologia di elaborazione passo-passo a casa

Il trattamento delle piaghe da decubito è un processo individuale nel quale devono essere presi in considerazione molti fattori (caratteristiche individuali del paziente, fase di sviluppo del processo patologico, il suo luogo di dimora).

Nel corso normale della malattia, la sequenza di azioni sarà la seguente:

  1. Lavare e asciugare accuratamente le mani, indossare guanti sterili;
  2. Poni il paziente dalla sua parte, dandogli le spalle;
  3. Trattare l'area della pelle con acqua tiepida, preparati contenenti alcol;
  4. Pulire accuratamente la pelle con un asciugamano asciutto, un tovagliolo;
  5. Impastare, massaggiare in zone in cui si formano spesso piaghe da decubito (luoghi di sporgenze ossee) può essere applicato solo nelle prime fasi dello sviluppo delle piaghe da decubito;
  6. Olio di vaselina o olio vegetale deve essere applicato sulla pelle interessata;
  7. Le piaghe da decubito risultanti vengono trattate in vari modi, a seconda del grado di sviluppo (una lampada al quarzo viene diretta alle aree interessate per uno o due minuti, aumentando ulteriormente il tempo a cinque minuti);
  8. Sotto i punti in cui si formano le piaghe da decubito, mettere oggetti morbidi, riducendo così la pressione sulla pelle colpita;
  9. Cambia la biancheria da letto del paziente, lisciando tutte le pieghe;
  10. La biancheria intima bagnata o sporca viene rimossa e cambiata per essere pulita, mentre si cerca di evitare il contatto con le cuciture dei vestiti sulle piaghe da decubito.

Il video mostra come gestire correttamente i piaghe da decubito a casa:

Unguenti e medicine

Principi di trattamento delle ulcere da pressione:

  • Il compito principale è impedire l'ulteriore avanzamento del processo;
  • È impossibile usare medicazioni che blocchino l'accesso di ossigeno ai tessuti;
  • Gli antibiotici sono selezionati tenendo conto della sensibilità della microflora;
  • Gli unguenti, avendo nella sua composizione un agente antibatterico, vengono utilizzati nella formazione di una ferita umida, con essudato purulento.

Farmaci usati per il trattamento delle piaghe da decubito:

Levomekol è un unguento liposolubile che penetra in profondità nella pelle, ha un antibiotico del gruppo di cloramfenicolo (levometsitina), ha un effetto batteriostatico contro un'ampia gamma di microrganismi.

Solcoseryl - unguento liposolubile per uso esterno, aiuta ad attivare i processi redox che aumentano i processi riparativi nel tessuto cutaneo, migliora la formazione di collagene. Applicare direttamente sulla superficie danneggiata più volte al giorno. Può causare reazioni allergiche.

La clorexedina è un moderno agente battericida che è venuto attivamente a sostituire l'alcol. Ottimo per il trattamento delle superfici delle ferite.

Prednisalone - topicamente (unguento) viene utilizzato nelle fasi iniziali del processo, prima di attaccare la microflora secondaria, sopprime attivamente il processo rigenerativo, aumentando la capacità del tessuto di recuperare.

Desametasone - può essere usato al posto del prednisone.

Methyluracil - unguento, utilizzato per ridurre il processo infiammatorio, è un attivatore dei processi di rigenerazione dei tessuti, può essere utilizzato nelle fasi successive dello sviluppo di piaghe da decubito.

Pericarbato: questo farmaco ripristina bene la microvascolarizzazione, migliorando il trofismo dei tessuti dell'area interessata

Attenzione! Prima di utilizzare qualsiasi farmaco, consultare un medico specialista per evitare possibili reazioni allergiche e altri effetti.

La composizione di molti unguenti comprende olio di canfora, che deve essere applicato dopo che la pelle è stata accuratamente pulita.

Tovaglioli e fasciature

La medicina moderna consente di acquistare immediatamente medicazioni già pronte all'uso domestico, che sono un eccellente aiuto nel trattamento delle piaghe da decubito.

Chitopran - una medicazione biopolimerica che ha un effetto antimicrobico, è ben fissata sulle mucose, la pelle, fornendo così una buona rigenerazione. Le medicazioni hanno pori che permettono alla pelle di respirare e prevenire la colonizzazione della microflora aerobica.

Aiuto! A causa del fatto che la benda cambia bene forma, può essere utilizzata in luoghi difficili da raggiungere. Perfetto per il trattamento delle ulcere da decubito nelle prime fasi di sviluppo.

VoskoPran - include inoltre levomekol (unguento batteriostatico a base di levometsetina) o Povidone-Iodio, che lo rende ancora più efficace.

Medisorb è un bendaggio a due strati, lo strato interno del quale passa perfettamente l'essudato dalla superficie interessata, e quello esterno lo succhia attivamente. Quindi, la ferita diventa ben delimitata dall'ambiente.

Guarda una rassegna video di bende per il trattamento delle piaghe da decubito di vari produttori sul mercato della CSI:

Metodi popolari

Nel trattamento delle ulcere da decubito, i metodi tradizionali hanno un'importanza secondaria, aiutano a consolidare i risultati del trattamento principale, migliorare le capacità rigenerative dei tessuti.

Aiuto! Prima di usarli, è necessario consultare il proprio medico per non danneggiare il trattamento principale.

Dovresti anche evitare droghe con effetto abbronzante (corteccia di quercia, tannino, acidi tannici).

Come rimedi popolari possono essere utilizzati:

  • Foglie di Lungwort (il loro succo deve essere lubrificato con la pelle interessata due o tre volte al giorno);
  • Le foglie di Kalanchoe officinalis (devono essere tagliate a metà e fissano la sezione della benda tagliata);
  • Foglie di sambuco (devono essere scottate con il latte e applicate due o tre volte al giorno nelle zone colpite);
  • Fiori di calendula (i fiori devono essere schiacciati e mescolati con vaselina, l'unguento risultante viene applicato due volte al giorno);
  • Patate (grigliare e mescolare con il miele in quantità uguali, applicare la miscela sulle aree interessate);
  • Amido (versare sulle zone di piaghe da decubito);
  • Olio di pesce (per fare un impacco, applicandolo su tovaglioli, bende e mettere l'area delle piaghe da decubito).

Mezzi e metodi per la prevenzione delle ulcere in pazienti costretti a letto

Prevenire l'insorgenza di piaghe da decubito è molto più facile che curarle. Pertanto, i pazienti del letto necessitano di cure costanti.

Metodi di prevenzione:

  1. È necessaria una costante cura della pelle del paziente, lavaggio con soluzioni di sapone, essiccazione e disinfezione completa (soluzioni alcoliche, clorexedina).
  2. Un cambio costante della biancheria da letto (due o tre volte a settimana), assicurarsi che il letto sia piatto, liscio e senza pieghe.
  3. Un evento importante è il cambiamento nella posizione del paziente, spostandolo dall'altra parte ogni due ore.
  4. Ci sono materassi speciali che riducono significativamente il rischio di piaghe da decubito.
  5. È anche necessario che il paziente mangi correttamente, rispetti l'equilibrio di acqua e minerali.
  6. Le procedure di massaggio, riscaldando le articolazioni aiutano anche ad evitare il verificarsi di piaghe da decubito.

Come eseguire la prevenzione delle piaghe da decubito in pazienti allettati è descritto nel video:

Le ulcere da pressione sono patologie che derivano da una cura inadeguata del paziente. Il loro trattamento è piuttosto lungo.

Pertanto, è sempre molto più facile prevenirne l'occorrenza che gestirli successivamente.

E per questo è necessario conoscere i fattori di rischio e i metodi di prevenzione.

piaghe da decubito

Le ulcere da pressione sono cambiamenti nei tessuti di natura distrofica e ulcerativa-necrotica. Le ulcere da pressione compaiono sistematicamente soggette a zone di pressione del corpo. Sono anche formati a causa di vari disturbi neurotrofici nei pazienti che si trovano da molto tempo. Tali pazienti creano un carico a lungo termine su alcune parti del corpo, a seguito del quale si osserva il trofismo dei tessuti. Nella maggior parte dei casi, le piaghe da decubito appaiono nel coccige, nel sacro e nelle ossa ischiatiche. Molto meno spesso si formano nella zona dell'articolazione dell'anca, delle costole, del collo e dei talloni.

Le ulcere da pressione sono anche pericolose perché con lesioni cutanee minime esterne possono causare danni intensi ai tessuti profondi, spesso alle ossa, nella struttura di cui possono formare cavità profonde e tasche. Questo è spesso osservato con piaghe da decubito, che si formano nella regione dell'articolazione dell'anca e / o dell'osso sciatico. Le piaghe da decubito a lungo esistenti sono spesso la causa dell'amputazione di un'articolazione (anca) o / e dell'arto inferiore.

Le piaghe da decubito possono essere complicate dall'infiammazione ossea sotto forma di osteomielite e periostite. Cioè, se l'osso è vicino al fondo della ferita, allora stiamo parlando di osteomielite da contatto. Inizialmente, lo scarico da questa ferita è quasi trasparente a colori; più tardi, al momento dell'infezione, i contenuti purulenti iniziano a formarsi, a volte con un odore putrido e offensivo.

Ragioni di piagnistei

Praticamente tutti sanno che i tessuti del corpo umano funzionano quando ricevono i nutrienti necessari attraverso il flusso sanguigno. I vasi sanguigni che permeano tutti i tessuti umani in milioni, appaiono come tubi elastici, che sono una sorta di "conduttore" del sangue in tutti gli organi e tessuti del corpo umano. Il più piccolo dei vasi sanguigni sono chiamati capillari, che sono estremamente importanti per il metabolismo ottimale nel corpo. Il flusso di sangue attraverso questi tubi è facile da rallentare o addirittura fermarsi schiacciandoli. Ogni persona sessile o supina inizia a spremere i vasi sanguigni e, di conseguenza, i tessuti molli vengono schiacciati, il che è causato da un insufficiente flusso di sangue ai tessuti. Quando questa condizione dura per più di due ore, inizia l'ischemia e successivamente inizia la necrosi dei tessuti molli. Inizia il suo sviluppo piaga.

Ci sono piaghe da decubito endogene ed esogene in un paziente. Nella causa dello sviluppo di piaghe da decubito esogeno, il fattore della forte compressione a lungo termine dei tessuti molli svolge un certo ruolo.

Determinare le piaghe esogene interne ed esterne. Le piaghe da decubito esterne appaiono spesso in quei luoghi in cui non vi sono praticamente fibre muscolari tra la pelle sotto pressione e l'osso sottostante. Ad esempio, tali luoghi includono: la parte posteriore della testa, scapole, condili femorali, area del processo dell'olecrano, il sacro, ecc. Di solito, queste piaghe da decubito vengono osservate in pazienti dopo l'intervento chirurgico o dopo ferite che devono essere mantenute in una certa posizione per un lungo periodo. Le cause principali delle piaghe da decubito esogene includono: gomme di gesso o stoffe di gesso non correttamente fissate, protesi non correttamente montate, apparecchi medicali ortopedici e corsetti, così come bende strette, pieghe di vestiti e lenzuola. Le piaghe da decubito esogene interne si sviluppano sotto cateteri rigidi o drenaggi, che sono a lungo nella cavità della ferita o nell'organo.

I piaghe da decubito endogene appaiono con disturbi circolatori intensi e disturbi neurotrofici. I piaghe da decubito misto endogeno e neurotrofico sono determinati. Le piaghe da decubito miste sono osservate in pazienti debilitati che non possono modificare autonomamente la posizione dell'arto o del corpo. L'immobilità prolungata porta a ischemia della pelle, alterata microcircolazione nell'area delle sporgenze ossee e lo sviluppo di piaghe da decubito.

I piaghe da decubito neurotropico endogeno appaiono in pazienti con danni al midollo spinale, nervi grandi, ictus, tumore cerebrale. A causa del disturbo di innervazione, i disordini neurotrofici persistenti nei tessuti iniziano a svilupparsi. Per lo sviluppo di piaghe da decubito neurotrofiche è sufficiente il peso della propria pelle sopra le sporgenze ossee. Ad esempio, sopra gli archi costali, sopra le tende frontali superiori delle ossa iliache.

I fattori di rischio per la comparsa di piaghe da decubito in un paziente sono: malnutrizione e inadeguata assunzione di liquidi, sovrappeso o esaurimento, malattie del sistema cardiovascolare, diabete, incontinenza urinaria, lesioni e fratture della schiena, pelle contaminata, briciole e piccoli oggetti sotto il letto malato sul letto, pieghe e punti sui vestiti.

Fasi di decubito

Come accennato in precedenza, le piaghe da decubito si formano in quei luoghi che sono soggetti a pressione a lungo termine per molto tempo e il processo di afflusso di sangue in tali luoghi è disturbato. Condividono la qualifica di piaghe da decubito, di norma, in base al grado di danneggiamento dei tessuti molli in profondità; per così dire, valuta la condizione dei tessuti colpiti e la loro profondità.

Ci sono 4 fasi dello sviluppo di piaghe da decubito:

- Il primo stadio di piaghe da decubito è caratterizzato dalla compattazione dei tessuti nel sito della zona interessata e la sua iperemia, il gonfiore può essere osservato. In questa fase, le piaghe da decubito sono molto ben sottoposte alla terapia antibatterica con farmaci per la guarigione delle ferite.

- La seconda fase delle piaghe da decubito è caratterizzata dalla formazione di erosioni e ulcere nell'area delle aree colpite. Ma, nella fase di questo stadio, non vi è ancora alcun danno tissutale adeguato. Solo lo strato superiore dell'epidermide è interessato. Anche la seconda fase è sottoposta con successo alla terapia e, con tattiche ben scelte e condotte, è possibile un miglioramento continuo delle condizioni del paziente con piaghe da decubito.

- Il terzo stadio di piaghe da decubito è caratterizzato da lesioni profondamente intense dei tessuti sottostanti. C'è un danno allo strato sottocutaneo, che alla fine porta a lesioni necrotiche irreversibili. Questo stadio è estremamente difficile da trattare.

- Il quarto stadio è caratterizzato da danni eccessivi e alterazioni necrotiche dei tessuti molli, oltre a disturbi circolatori in questi luoghi. Tali cambiamenti possono portare, in ultima analisi, alla più forte intossicazione dell'intero organismo e ulteriore infezione del sangue (sepsi).

Le manifestazioni cliniche di piaghe da decubito in un paziente appaiono sullo sfondo della principale, spesso estremamente grave malattia e dipendono dal tipo di microflora patogena e dalla natura della necrosi. Nel primo stadio, sono determinati un moderato dolore locale e una leggera sensazione di intorpidimento. Con la lesione del midollo spinale, l'area della necrosi può essere formata in un giorno, in altri casi, la transizione delle piaghe da decubito nella seconda fase del processo è più lenta.

Con lo sviluppo di piaghe da decubito sotto forma di necrosi secca, le condizioni del paziente non cambiano molto, perché l'intossicazione del corpo non è molto pronunciata. L'area colpita mummificata termina con una linea di demarcazione, perché la necrosi secca non si diffonde.

Un altro quadro clinico può essere osservato con la comparsa di piaghe da decubito sotto forma di necrosi umida. Da sotto il tessuto necrotico, i contenuti fetidi vengono rilasciati; a seguito di un'intensa riproduzione della flora patogena e putrefattiva, un processo purulento-necrotico inizia a diffondersi rapidamente. La conseguente cancrena decubitale provoca lo sviluppo di febbre purulenta-repertoriabile e grave intossicazione del corpo. L'aumento della temperatura corporea a 40 ° C, delirio, depressione della coscienza, brividi, tachicardia, respirazione superficiale, abbassamento della pressione sanguigna, ingrossamento della milza e del fegato, ecc. La grave intossicazione è combinata con proteinuria, piuria, anemia e progressiva disproteinemia. Nel sangue, un significativo aumento dei leucociti con neutrofilia con uno spostamento a sinistra, viene rilevato un aumento della VES.

Le ulcere da pressione spesso portano a complicazioni. Il più serio e frequente di loro è considerato sepsi.

A causa del fatto che non è sempre possibile determinare solo per apparenza, in quale stadio particolare di sviluppo si trova la lesione della pelle e dei tessuti, per la diagnosi corretta vengono utilizzati metodi come il metodo di coltura e la biopsia del tessuto dalla piaga da decubito.

Trattamento di piaghe

Il trattamento delle ulcere da pressione dovrebbe essere basato su due condizioni principali: ripristino rapido del flusso sanguigno ottimale verso l'area danneggiata del corpo; misure necessarie per la rapida guarigione delle cavità delle ferite, che sono state formate a seguito di piaghe da decubito.

Quando il colore della pelle cambia, tutta la pressione su quest'area della pelle viene interrotta modificando la posizione del corpo; la pelle viene trattata con alcol di canfora; mettere una ruota di gomma gonfiabile sotto il paziente; lavare il paziente con acqua fredda. Con lo sviluppo di aree di necrosi, la terapia locale è finalizzata all'essiccamento dei tessuti del tessuto necrotico e alla prevenzione della transizione da necrosi secca a umida. A tale scopo, usano: 1% della soluzione di permanganato di potassio, 0,5% della soluzione acquosa alcolica di clorexidina, 1% della soluzione di verde brillante. L'area delle piaghe profonde è chiusa con una medicazione antisettica asciutta. In questa fase, l'uso di unguenti e medicazioni umide è inaccettabile. Dopo che la crosta è stata respinta dalla piaga da decubito e riempita con granulosità della cavità della ferita, vengono utilizzate medicazioni per unguenti o l'autodermoplastica viene eseguita secondo le indicazioni.

Con la piaga da decubito profonda, che si presenta sotto forma di necrosi umida, l'obiettivo principale della terapia locale è ottenere un rapido rifiuto del tessuto necrotico. A questo proposito, gli enzimi proteolitici, in particolare, le proteasi immobilizzate con azione prolungata e gli unguenti idrofilici (Levomekol, Levosin, Dioxycol), sono considerati i più efficaci. È accettabile l'uso di medicazioni con soluzione ipertonica. Se necessario, in alcuni casi, eseguire necrosectomia, il cui uso riduce significativamente il tempo di trattamento delle ulcere da pressione.

In caso di cancrena di decubiti e altre complicanze necrotiche, si raccomanda il trattamento chirurgico, la dissezione di salviettine purulente, flemmone, ecc., Con ulteriore drenaggio e terapia secondo il metodo del trattamento delle ferite purulento. Applicare diversi metodi di chiusura plastica dei difetti che si sono formati sulla pelle dopo l'escissione del tessuto necrotico e la superficie erosiva della piaga da decubito. Per chiudere la ferita, vengono utilizzati tessuti locali (plastica rotazionale con un lembo sulla gamba, plastica a forma di s, ecc.) O autodermoplastica con un lembo diviso in pelle. L'innesto cutaneo viene anche utilizzato per estese ferite da granulazione durante la fase finale della terapia locale. La terapia antibatterica deve essere necessariamente effettuata tenendo conto della sensibilità della microflora patogena ad essa.

Oltre alla terapia locale, deve essere effettuato un trattamento qualitativo intensivo della malattia di base e l'uso di terapie stimolanti e disintossicanti. Per raggiungere questo obiettivo, vengono utilizzate le trasfusioni di sangue; soluzioni hemodez, reopolyglukine, ecc.; immunostimolanti usati, terapia vitaminica, pasti ipercalorici prescritti.

La terapia anti-essudativa è ben riuscita con la polvere di Delaskin. La cura attenta delle piaghe da decubito e della pelle intorno a loro è considerata molto importante. Più volte al giorno, si consiglia di utilizzare bagni locali con polvere di Delaskin, che è utile per la guarigione e l'epitelizzazione delle piaghe da decubito. Durante le procedure igieniche è necessario asciugare con cura, evitando forti attriti sulla pelle del paziente. Dopo aver eseguito procedure igieniche, la cavità della ferita viene lasciata per completare l'autoasciugatura. Richiede anche l'imposizione di impacchi ad essiccazione ad umido con Delaskine. La terapia continua per 5-7 giorni.

La terapia antibiotica inizia un paio di giorni dopo l'inizio del trattamento principale. Si consiglia l'uso di crema di Fusicutan. La crema viene applicata in uno strato sottile sulla zona interessata della piaga da decubito 3 p. al giorno per 7 giorni.

Per una buona guarigione di piaghe da decubito, viene usato il farmaco Vulnostimulin. Inizia ad essere utilizzato il 9 ° giorno dopo l'inizio della terapia principale, 2 volte al giorno, mattina e sera. La terapia per loro continua fino alla completa guarigione della piaga da decubito.
Con i piaghe da decubito profonde, specialmente quando l'area danneggiata è estesa e mal curativa, il tessuto viene trapiantato.

La prognosi per i decubiti esterni esogeni, di norma, è favorevole, poiché dopo aver escluso la pressione sul tessuto e effettuato una terapia adeguata, è possibile ottenere una cura completa molto rapidamente. Le piaghe da decubito interne esogene sono considerate come piaghe da decubito più gravi per il trattamento a causa della probabilità di danni alle pareti dei vasi capillari, organi cavi con la possibilità di gravi complicanze. Con le piaghe da decubito endogene, la prognosi di solito è sfavorevole, perché le condizioni del paziente sono sostanzialmente complicate dalla malattia sottostante e l'insorgenza di un processo necrotico purulento riduce effettivamente la probabilità di un esito favorevole.

Trattamento domiciliare dei piagnistei

Nonostante il fatto che la formazione di piaghe da decubito sia un processo lento, è ancora necessario trattarli con trattamento e prevenzione. Per il trattamento a casa sulla zona interessata si consiglia la medicazione. Questo metodo è considerato un modo per proteggersi contro i microrganismi patogeni, nonché un modo per assorbire meglio l'unguento nella zona interessata. Sulla pelle viene applicata una benda rettangolare di garza e fissata con un cerotto ipoallergenico lungo il suo contorno, trattenendo la pelle sana. Unguento è meglio imporre una medicazione al centro, e non al centro della piaga da decubito. Tale terapia può aiutare per due settimane.

Il trattamento delle piaghe da decubito a casa è stato raccomandato in caso di lieve iperemia della pelle e delle prime manifestazioni di piaghe da decubito. Il trattamento viene effettuato con emulsione Zindol o unguento di zinco. Si consiglia anche l'uso della crema della serie Menalind. Contiene anche ossido di zinco. Dopo aver applicato una crema o un unguento, l'area interessata viene coperta con una benda di bendaggio. Di regola, lo sviluppo dell'istruzione si ferma.

Se non vi è pelle sull'area danneggiata e sono state formate piaghe da pressione profonda fino a 2 cm di profondità, ma non vi è alcuna fioritura verde, gialla, viola o rosso-nera e non c'è contenuto purulento, può essere trattato con questo rimedio. La capacità è presa e strofinata con alcol. A tre parti del balsamo Vishnevsky aggiungere una parte di Dioxidine soluzione 1%. Dal momento che questi due farmaci sono abbastanza cattivi da collegarsi, è necessario mescolare tutto in uno stato di consistenza uniforme. Per il trattamento del piagnisteo, la composizione preparata viene applicata per 2 giorni. Dopo un determinato periodo di tempo, la guarigione inizia di solito e una nuova benda viene nuovamente applicata con una nuova composizione preparata. Se si sostituisce la medicazione ogni giorno, l'effetto del trattamento potrebbe non essere. In alcuni casi, si consiglia l'uso dell'unguento Levomikol. Ma secondo gli ultimi risultati del suo uso, questo unguento dà un effetto curativo poco evidente.

Il trattamento di piaghe da decubito a casa viene effettuato anche con l'uso di farmaci sotto forma di pomate Pantenolo e unguento di Methyluracil, ma ancora una volta, il loro effetto è più debole.

In alcuni casi, le piaghe da decubito sono raccomandate per essere trattate con una soluzione densa di permanganato di potassio. Sebbene il permanganato di potassio non contribuisca alla distruzione di microrganismi, ma l'area trattata viene rapidamente ricoperta da una crosta di tessuto nero necrotico, in base al quale la microflora patogena può continuare a svilupparsi. Il processo purulento si diffonde agli strati più profondi dei tessuti molli e il processo infiammatorio può raggiungere l'osso. Dalla ferita la cavità può raggiungere uno spiacevole odore putrido. Questa condizione minaccia lo sviluppo della sepsi.

Spesso, il trattamento delle piaghe da decubito a casa viene effettuato utilizzando metodi e mezzi tradizionali a tutto tondo, ad esempio le foglie di cavolo. Ma, come dimostra la pratica, in questo caso è meglio non usare questo metodo, dal momento che solo un medico - un chirurgo può aiutare qui. Ha asportato una crosta necrotica dal tessuto morto. Dopo la ferita, la cavità deve essere trattata con preparazioni speciali per rimuovere il tessuto necrotico.

Trattamento di piaghe da decubito

Deve essere fornita un'assistenza iniziale per le piaghe da decubito se il paziente presenta iperemia e gonfiore nei luoghi in cui si presentano. Di regola, questi sono i luoghi su cui il paziente giace a lungo. Successivamente, la pelle esfolia gradualmente sotto forma di film sottili, esponendo gradualmente gli strati più profondi. La superficie della pelle si bagna, potrebbe esserci uno scarico di liquido da succhiare sangue di colore rosa.

Se il processo patologico non viene fermato nel tempo e il suo trattamento non viene avviato, in condizioni così buone per la riproduzione della microflora patogena, numerose ulcere, che possono essere ricoperte da una fioritura purulenta, iniziano rapidamente a formarsi sulla pelle, formando profonde piaghe da decubito.

Di regola, il paziente non lamenta sindromi dolorose durante questo processo. Ma questo non significa che il processo è a posto. Le ulcere da pressione spesso portano a processi irreversibili di distruzione del tessuto cutaneo.

Se non si prendono in considerazione i fattori fisiologici, il ruolo caratteristico nella rapida formazione di una piaga è la superficie su cui poggia il paziente. Per esempio, grandi pieghe sul lenzuolo, un materasso in pezzi può portare al fatto che il paziente sulla pelle inizierà a sviluppare questa malattia molto più velocemente.

Il trattamento continuo e la cura delle piaghe da decubito possono accelerare significativamente il recupero dei pazienti.

Il letto del paziente dovrebbe essere il più confortevole possibile per lui. Un'eccezione può essere un'indicazione per una superficie solida, ad esempio dopo una frattura vertebrale.

La lettiera deve essere liscia, asciutta e pulita. Deve essere sostituito ogni 2 giorni al fine di prevenire lo sviluppo di microrganismi patogeni dal bucato sporco. Il lenzuolo dovrebbe essere ben teso e fissato sul letto, non ci dovrebbero essere pieghe su di esso, e i bordi appesi dovrebbero essere infilati sotto il materasso.

Come richiesto, speciali cuscini gonfiabili o cerchi di gomma sono posti sotto la regione pelvica del paziente.

Durante il giorno, il paziente viene periodicamente passato da una posizione del corpo a un'altra. Quando si formano piaghe da decubito, è inaccettabile che il paziente sia in una posizione per più di due ore.

Cura e trattamento delle piaghe da decubito sono un massaggio manuale per migliorare la circolazione sanguigna di quelle aree della pelle del corpo che sono costantemente sotto pressione.

I bagni d'aria obbligatori sono tenuti. Le aree della pelle colpite vengono temporaneamente lasciate scoperte per la ventilazione. Svolge un ruolo speciale nella cura delle piaghe da decubito.

Il trattamento delle piaghe da decubito è la sostituzione periodica di bende e garze con farmaci. Le medicine nel trattamento delle piaghe da decubito possono essere sotto forma di unguenti, creme e soluzioni antisettiche.

Pomata da decubito

Nel caso in cui le piaghe da decubito compaiono nelle piaghe da decubito, l'uso di unguenti è il metodo più efficace per curarle.

I principi principali nel trattamento delle piaghe da decubito con unguenti sono: ripristino della normale circolazione sanguigna per migliorare il trofismo tissutale; stimolazione e attivazione di processi di rigenerazione tissutale generale e locale; eliminare e prevenire lo sviluppo di un'infezione batterica nella cavità della ferita; eliminazione di possibili dolori e disagi sensazioni soggettive in un paziente.

Di conseguenza, per il trattamento delle piaghe da decubito possono essere utilizzati farmaci di diversi gruppi clinici, che vengono utilizzati sotto forma di unguenti. Quando assolutamente necessario, alcuni di questi stessi farmaci possono essere somministrati oralmente al paziente, cioè sotto forma di compresse o iniezioni.

Il trattamento delle ulcere da decubito deve essere effettuato secondo le fasi e le fasi del processo della ferita, pertanto, per la terapia di ciascuna fase viene utilizzato un insieme specifico di farmaci.

Nella prima fase del processo della ferita, la cosiddetta fase dell'infiammazione, i farmaci prescritti che aiutano a pulire la cavità della ferita e inibiscono lo sviluppo del processo infettivo. Inoltre, questi farmaci migliorano il trofismo dei tessuti nell'area colpita dalla piaga da decubito e attorno ad esso. In questa fase della malattia, Actovegin e Solcoserin possono essere utilizzati per promuovere una buona circolazione del sangue e accelerare la guarigione dei tessuti. All'inizio della terapia vengono utilizzati gel concentrati al 25% e dopo due settimane passano all'utilizzo del 5% di crema. Alla fine della terapia, applicare una pomata al 5% fino alla fine del periodo di guarigione. Questi due farmaci sono presentati sotto forma di estratti dal sangue del bestiame e se altri esperti contestano l'opportunità di utilizzare questi farmaci oralmente o iniettabili, la moderna pratica medica, per il trattamento delle piaghe da decubito, considera questi farmaci una componente indispensabile e importante di un trattamento complesso.

Unguento L'algofin è anche ben dimostrato nel trattamento delle ulcere da decubito. È anche un estratto di alghe. Al centro della sua azione c'è un alto contenuto di clorofilla. Ha un potente effetto antibatterico e attiva il recupero dei tessuti molli.

Inoltre, unguenti contenenti ioni argento - Agrosulfan, Dermazin, Sulfargin possono essere utilizzati per il trattamento del primo stadio di piaghe da decubito. Questi farmaci hanno un effetto antibatterico, riducono significativamente la gravità della combustione e del dolore, accelerano la rigenerazione dei tessuti. Gli unguenti Levomekol e Levosin hanno anche un effetto antibatterico e rigenerante, ma il loro uso per il trattamento delle piaghe da decubito nella prima fase del processo infiammatorio purulento non è sempre consigliabile. Se non ci sono prove di contaminazione microbica della cavità della ferita, la prescrizione di farmaci, che includono sostanze antibatteriche, può portare allo sviluppo della resistenza della microflora ai farmaci utilizzati.

Anche per il trattamento del primo stadio di piaghe da decubito, si può usare l'unguento Vulnuzan. Questo farmaco è utile per la pulizia delle ferite, il rigetto del tessuto necrotico. Ha anche effetti antimicrobici e anti-infiammatori.

Nella seconda fase del processo della ferita o nella fase di granulazione, si raccomanda la prescrizione di farmaci con un effetto di essiccazione. In questa fase vengono prescritti degli unguenti che contengono sostanze medicinali che stimolano il rigetto delle masse purulente e dei tessuti necrotici e attivano anche processi di rigenerazione.

Un farmaco efficace è considerato un unguento di Betadine, la cui composizione include iodio. A causa di iodio, il farmaco ha un effetto antimicrobico, distrugge il fungo che può entrare nella ferita e contribuisce allo sviluppo di granulazioni vitali.

Forse l'uso di unguento Metililacile, che contiene provitamine che accelerano la rigenerazione dei tessuti e componenti antimicrobici. Il farmaco ha un effetto immunostimolante, forma un'immunità locale e contribuisce alla morte di agenti infettivi patogeni senza lo sviluppo di resistenza di questi microrganismi al trattamento.

Stimola i processi rigenerativi e l'immunità locale Tiotriazolin unguento. Inoltre, questo farmaco, come l'unguento Etonia, ha un effetto anestetico, eliminando il disagio nella cavità della ferita e nei tessuti che lo circondano.

Nella terza fase del processo della ferita o nella fase di epitelizzazione, è raccomandata la prescrizione di farmaci che accelerano il processo di guarigione. Questi farmaci includono: unguento Bepanten, Kuriozin, Mefenat, Alantan Plus. La scelta di questi farmaci spiega non solo lo stato dei tessuti molli nell'area dell'apparizione delle piaghe da decubito, ma anche il principio dello sviluppo del processo della ferita. Naturalmente, in combinazione con l'uso di unguenti nel trattamento delle piaghe da decubito, questi preparati dovrebbero essere usati per aiutare a ripristinare i processi fisiologici disturbati nella ferita stessa.

Va ricordato che la dovuta attenzione richiede quelle cavità della ferita che sono seminate con infezioni fungine o quelle piaghe da decubito che si verificano in pazienti in un ospedale. In questo caso, è necessario utilizzare farmaci altamente efficaci, alle sostanze antibatteriche di cui i patogeni patogeni delle infezioni nosocomiali non hanno ancora formato resistenza. In casi eccezionali, l'uso comune raccomandato di diversi farmaci, ma con il controllo obbligatorio delle loro azioni e forme del processo della ferita.

Quando si trattano le piaghe da decubito, è severamente vietato usare droghe che formino un film ermetico sulla superficie della ferita, inclusa una soluzione di verde brillante. Una terapia inadeguata può portare ad un aumento dell'area delle piaghe da decubito e al peggioramento del benessere del paziente.

Prevenzione del peggio

Al fine di evitare la formazione di piaghe da decubito, è necessario curarle e prevenirle adeguatamente.

Si raccomanda di cambiare la posizione del corpo del paziente più volte al giorno (ogni 2 ore), se, naturalmente, le condizioni del paziente lo consentono.

Ogni giorno è auspicabile effettuare la sostituzione della biancheria da letto. Si consiglia di porre pazienti costretti a letto, che sono costretti a stare in tale stato per un lungo periodo a letto sulla schiena, con un cerchio di gomma. Viene messo in una federa in modo che l'area del sacro sia sopra la sua apertura. Se il rossore appare sulla zona interessata della pelle, si consiglia di strofinare la pelle in questa zona con un asciugamano asciutto o farlo quarzo. Tali procedure profilattiche aiutano a migliorare la circolazione sanguigna locale nei tessuti molli.

È anche possibile lavare la pelle colpita con acqua fredda e sapone o pulirla con una soluzione alcolica con ulteriore spolveramento della pelle.

I disinfettanti e le soluzioni antisettiche che puliscono la pelle sono considerati buoni agenti profilattici nella cura delle piaghe da decubito. Queste soluzioni includono: alcool di canfora, che viene riscaldato prima dell'uso sotto un getto di acqua calda; Aceto da tavola e acqua a temperatura ambiente sono anche buoni per prevenire le piaghe da decubito e disinfettare la zona interessata, che vengono utilizzati in parti uguali e vengono applicati in 2 cucchiai ciascuno. alcool e colonia medici.

Le piaghe da decubito del paziente vengono lavorate secondo una certa tecnica di sfregamento della pelle. Un lato dell'asciugamano viene inumidito con una soluzione antisettica e leggermente strizzato. Dovrebbero pulire il collo, la schiena, dietro le orecchie, l'area del petto, l'area ascellare. L'attenzione dovrebbe anche essere prestata alle pieghe della pelle sotto le ghiandole mammarie, in base alle quali le donne sudate in sovrappeso possono avere un'eruzione da pannolino. Dopo aver asciugato con un asciugamano bagnato, la pelle dovrebbe essere asciugata allo stesso modo.

Ci sono alcuni dispositivi per la prevenzione della formazione di piaghe da decubito. Questi includono: cuscinetti che sono riempiti di gel, di conseguenza, il loro uso distribuisce la pressione su un'area più ampia della pelle; un materasso pieno di liquido distribuisce bene il peso corporeo del paziente, ma tale materasso è molto pesante. Può essere costruito in modo indipendente riempiendo i guanti e le borse di gomma con liquido e posizionandolo sotto le zone interessate del corpo del paziente o in quelle aree che richiedono attenzione: la parte posteriore della testa, le scapole, i glutei, la parte posteriore dei polpacci, ecc.

È anche conveniente per la prevenzione delle piaghe da decubito utilizzare un materasso costituito da alcune sezioni longitudinali. Il loro contenuto si sposta dalla direzione della pressione che agisce su di esso. Si consiglia di coprire questo materasso con un foglio per prevenire una diminuzione dell'effetto terapeutico. Ma un materasso cellulare, di regola, consiste di superfici irregolari e irregolari. Tali aree sopraelevate, che consistono in schiuma, forniscono un massaggio preventivo. E i recessi su un materasso del genere aiutano ad alleviare la pressione sulla pelle del paziente. È molto comodo da usare a casa su sedie a rotelle o sul letto.

Tutta la prevenzione delle piaghe da decubito è l'accurata cura del paziente del letto. Si raccomanda di ventilare sia la stanza che la pelle del paziente (bagni d'aria), dal momento che le piaghe da decubito sono zone "bagnate" molto simili a quelle della pelle. Una buona alimentazione contribuisce anche al rapido recupero del corpo dopo un trauma o una malattia. E va ricordato che il loro sviluppo inizia spesso impercettibilmente. Pertanto, la prevenzione è considerata una buona misura preventiva per la formazione di piaghe da decubito.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Resurfacing laser delle cicatrici: pelle liscia in un'ora

Macinazione laser di cicatrici (cicatrici) - il modo più efficace e sicuro per restituire la pelle liscia e uniforme. Per rimuovere tutti i tipi di cicatrici utilizzate metodo laser, che rimuove rapidamente e indolore le irregolarità della pelle.


Mal di testa nei capelli

Escrescenze sulla testaLe neoplasie possono apparire ovunque sul corpo. La parte pelosa della testa non fa eccezione. Tuttavia, questo è un luogo abbastanza difficile per l'autodeterminazione del tipo di neoplasma apparso.


Cosa fare se i brufoli bianchi appaiono sulla pelle intorno agli occhi?

Spesso puoi vedere un brufolo bianco sull'occhio, che sembra un piccolo nodulo di colore bianco-giallo. Cos'è questo? Tali formazioni sono chiamate milium.


Mais incarnito

Parlando di mais incarnito, va sottolineato che il malessere diventa il risultato di una costante irritazione meccanica di una certa area sulle gambe. Il callus crescente appare sul piede e sul pollice, sul mignolo e su altre aree del piede, non è così facile sbarazzarsi del massaggio.