Cos'è l'orticaria pericolosa negli adulti, così come le cause del suo aspetto e i sintomi principali

L'orticaria è una patologia abbastanza comune caratterizzata dall'apparizione sul derma di vesciche rossastre o rossastre, molto pruriginose, che sovrasta la superficie del derma.

Un'orticaria in un adulto è pericolosa, poiché è molto più difficile che in un bambino e con un trattamento prematuro o inappropriato può causare conseguenze disastrose. Nella foto puoi vedere come appare la malattia.

Esternamente, le eruzioni cutanee sono simili alle ustioni di ortica. La causa principale della malattia è l'allergia. Tuttavia, l'insorgenza di rash orticarioide può essere dovuta alla presenza di patologie tumorali, disturbi del sistema nervoso centrale e interruzioni del funzionamento del tratto gastrointestinale. La malattia può svilupparsi a causa di indumenti stretti a disagio. Spesso, l'orticaria viene diagnosticata nelle donne in gravidanza, come una delle manifestazioni di tossicosi.

Per identificare la causa esatta e stabilire la diagnosi può essere solo uno specialista qualificato e solo dopo il sondaggio. L'aspetto dell'eruzione cutanea è associato ad una maggiore permeabilità vascolare e allo sviluppo di edema.

Lo sviluppo della patologia, di regola, è dovuto a:

  • predisposizione genetica;
  • la presenza di tumori;
  • risposta a un trapianto d'organo o trasfusione di sangue;
  • intolleranza alle droghe;
  • allergia alimentare;
  • punture di insetti;
  • esposizione a fattori fisici (radiazioni ultraviolette, basse temperature o, al contrario, temperature elevate, toccando il metallo);
  • invasioni elmintiche;
  • squilibrio ormonale;
  • situazioni stressanti;
  • allergico ai prodotti chimici domestici;
  • ipersensibilità al polline, polvere, peli di animali domestici;
  • risposta autoimmune (la definizione di cellule immunitarie del corpo come danni estranei e susseguenti);
  • la presenza di diabete, artrite, tiroidite;
  • malattie di natura batterica e virale.

Molte persone fanno la domanda: "Qual è il pericolo dell'orticaria negli adulti?". Se le misure terapeutiche sono prese in modo tempestivo, non c'è pericolo per il corpo. Tuttavia, ignorare le manifestazioni della malattia è irto di shock anafilattico, accompagnato da edema laringeo, che spesso causa un esito fatale. Si distinguono acuti, recidivi e papulari resistenti, così come orticaria spontanea. Quest'ultimo gruppo è diviso in molte varietà associate alla risposta istantanea del corpo all'allergene.

Ad esempio, l'aspetto dell'orticaria solare è causato dall'esposizione al derma della radiazione infrarossa e ultravioletta. Lo sviluppo del calore è innescato dalla corsa del calore locale. Allergia fredda: la risposta del corpo alle basse temperature. L'aspetto di una vibrazione (una specie rara) viene attivato dal contatto con dispositivi che formano una vibrazione. L'orticaria demografica si verifica a causa di danni agli strati superiori della pelle (anche minori). La comparsa di orticaria ritardata è causata dalla spremitura o dalla pressione del derma per un lungo periodo di tempo.

L'allergia all'acqua si sviluppa dopo il contatto delle gocce d'acqua con il derma su cui era presente l'allergene. Lo sviluppo dell'orticaria da contatto è provocato dal contatto del derma con un allergene: pelo animale, polline. Il verificarsi di colinergici è dovuto a un forte stress emotivo o mentale. Adrenergico può svilupparsi a causa di improvvisa gioia o spavento. La forma acuta di patologia si sviluppa all'istante. La durata della malattia - da diverse ore a diversi giorni.

Una caratteristica dell'orticaria acuta è la completa scomparsa dei sintomi. Sul derma dopo l'eliminazione dell'azione dello stimolo, non rimane una traccia. Per quanto riguarda la forma cronica, essa appare sullo sfondo di processi infettivi in ​​via di sviluppo: tonsillite, carie, annessite, oltre a lievi disagi nel funzionamento del tratto gastrointestinale e del fegato. Al fine di prevenire lo sviluppo di complicanze, è necessario iniziare il trattamento in tempo - quando compaiono i primi sintomi della patologia. Il primo segno di orticaria è il forte prurito.

Oltre a questo sintomo, la malattia è caratterizzata da:

  • l'aspetto sul derma di rosa o rosso, piatto e con bordi sfocati delle vesciche, possono essere di dimensioni diverse e localizzati su diverse parti del corpo;
  • malessere generale;
  • un aumento della temperatura;
  • brividi;
  • disturbo delle feci;
  • nausea;
  • dolori spastici;
  • prurito, iperemia e gonfiore della pelle.

La principale manifestazione della forma papulare della malattia è il gonfiore persistente dei tessuti. Inoltre, la malattia è accompagnata da iperpigmentazione del derma nell'area della piega, ispessimento dello strato corneo dell'epidermide. Qual è l'orticaria pericolosa negli adulti, puoi chiedere direttamente al medico. Questa malattia, ignorando i suoi sintomi o l'assistenza prematura, è irta di conseguenze imprevedibili e persino critiche.

Se ci sono segni come nausea grave, gonfiore progressivo del collo e del viso, sensazione di mancanza di ossigeno, pre-midollo o svenimento, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza e dare al paziente assistenza di emergenza, che consiste nell'introduzione di farmaci intramuscolari anti-allergici: Tavegila, Suprastina.

La combinazione degli elementi è irta dell'adesione di un'infezione secondaria, così come l'apparizione di piodermite e foruncolosi. La complicazione più pericolosa dell'orticaria, che rappresenta una minaccia per la vita umana - angioedema, in cui a causa del restringimento dell'aria del tratto respiratorio non scorre nei polmoni nella quantità necessaria. Di conseguenza - lo sviluppo di asfissia. L'orticaria negli adulti è pericolosa, in quanto in assenza di terapia può portare a conseguenze disastrose.

La terapia patologica deve essere corretta e tempestiva. Per eseguire il trattamento e prescrivere farmaci può solo uno specialista qualificato. Il trattamento della malattia è l'uso di farmaci antistaminici, unguenti e creme, l'aderenza a una dieta ipoallergenica e l'uso della medicina tradizionale. Un ruolo importante nel prevenire lo sviluppo della malattia o la sua esacerbazione è la prevenzione.

Cos'è l'orticaria pericolosa e come trattarla con la medicina tradizionale e alternativa

La terapia patologica dovrebbe essere completa. Il trattamento etiotropo consiste nell'evitare il contatto con l'allergene e nell'eliminarlo dalla dieta. Se l'insorgenza di rash orticario e altre manifestazioni è provocata dall'assunzione di farmaci, il loro uso è proibito a vita.

Inoltre, è necessario trattare a fondo le superfici dalla polvere e limitare o eliminare completamente il contatto con peli di animali domestici, pollini e altri allergeni. L'orticaria è una malattia pericolosa. Se la malattia si è sviluppata durante la gravidanza sullo sfondo della tossiemia (non importa a che ora, prima o dopo), può essere pericolosa non solo per la donna che porta il feto, ma anche per il bambino.

In caso di trattamento ritardato, l'orticaria può causare soffocamento. Inoltre, alle donne incinte è permesso di prendere lontano da tutte le droghe. La maggior parte dei farmaci può avere un effetto tossico sul feto. A causa di farmaci inappropriati, i bambini possono nascere con patologie e anomalie. Pertanto, se la malattia si è sviluppata in una donna incinta, prima di assumere qualsiasi farmaco, è necessario consultare un medico sulla sua fattibilità. Per conoscere il pericolo di orticaria e per essere in grado di fornire cure di emergenza dovrebbe essere ogni persona.

Trattamento farmacologico

Il trattamento sistemico della patologia è l'uso di droghe. Spesso nominato:

  • assunzione di farmaci antistaminici: Loratadina, Chloropyramine, Fexofenadine, Desloratadine, Zodak, Zyrtek;
  • uso di glucocorticosteroidi: prednisolone, desametasone (in caso di orticaria generalizzata);
  • infusione endovenosa di tiosolfato di sodio;
  • l'introduzione di una soluzione di adrenalina (con edema laringeo acuto e difficoltà respiratoria).

La terapia locale è l'uso di unguenti, creme e gel: Fenistil, Soventola, Psilo-Balsam, Clovet, Advantan, Flucinara. Per minimizzare il prurito, si consiglia di pulire le aree interessate con soluzione di vodka, una soluzione di aceto, Dimedrol, l'uso di docce calde. È stato anche raccomandato di condurre un ciclo di terapia epatoprotettiva, la somministrazione di enzimi e farmaci coleretici. Per ripristinare la microflora intestinale, usano Colibacterin e Bifidumbacterin.

Metodi popolari

Un buon effetto terapeutico può essere ottenuto utilizzando la medicina alternativa nella lotta contro la malattia. Le composizioni di piante medicinali contribuiranno a ridurre al minimo le manifestazioni di orticaria, migliorando le condizioni generali e il benessere, oltre a rafforzare il sistema immunitario.

Tuttavia, è preferibile usarli dopo aver consultato preventivamente il medico curante. Non auto-medicare, può portare a conseguenze disastrose.

  1. Le infusioni curative aiuteranno nel trattamento della malattia. È necessario preparare 30 grammi di camomilla essiccata in acqua bollente - mezzo litro. Il rimedio dovrebbe essere infuso per un'ora. Si consiglia di utilizzare un fluido filtrato per pulire le aree interessate della pelle. In modo simile preparò le infusioni dai rizomi della serie, dell'ortica e della bardana.
  2. Terapia del succo di sedano di orticaria. Questo strumento aiuta ad aumentare le proprietà protettive del corpo e il trattamento dell'orticaria. È necessario prendere rizomi freschi di piante, tagliarli e poi spremere il succo. Consuma 10 ml del farmaco quattro volte al giorno.
  3. Litty nella lotta contro la patologia. È necessario prendere i fiori essiccati della pianta e vaporizzare 20 grammi in acqua bollita di recente - 200 ml. Un'ora dopo, puoi prendere la composizione. Si consiglia di bere un quarto di un bicchiere di bevanda filtrata tre volte al giorno.
  4. Millefoglie contro le allergie. È necessario preparare 15 grammi di piante essiccate finemente tritate in 300 ml di acqua bollente. Insisti, la composizione deve essere calda per due ore. Si consiglia di consumare 60 ml di farmaci filtrati quattro volte al giorno.
  5. L'uso di tinture curative. I medici consigliano di prendere al momento di coricarsi trenta gocce di tinture miste (valeriana, motherwort e biancospino).
  6. Trattamento del disturbo con la raccolta di erbe. È necessario combinare negli stessi rapporti melissa con valeriana e coni di luppolo. Successivamente, la materia prima viene versata con acqua bollita e lasciata nella calura per due ore. Devi bere una terza tazza della composizione tesa tre volte al giorno.

Per prevenire il verificarsi di patologie o esacerbazioni della forma cronica, è necessario non solo evitare il contatto con un possibile allergene, ma anche mangiare bene. Alle persone che soffrono di patologia si consiglia di abbandonare tutti i prodotti che possono scatenare sintomi: agrumi, fragole, frutti di mare, lamponi, more, cioccolato, angurie, ravanelli, funghi, carne e brodi di pesce, meloni, salsicce, maionese, spezie, grassi, piatti fritti e speziati, marinate.

Introduzione raccomandata alla dieta di patate lesse, cereali, verdure di stagione (al vapore o in umido), latticini. Inoltre, è necessario utilizzare più liquido (acqua non gassata purificata). Ogni persona dovrebbe sapere quanto è pericolosa l'orticaria e come si manifesta.

Per prevenire lo sviluppo della patologia o la sua esacerbazione, è raccomandato:

  • eliminare il contatto con la sostanza irritante;
  • seguire una dieta ipoallergenica;
  • rafforzare il sistema immunitario;
  • rinunciare a cattive abitudini;
  • subire un trattamento di desensibilizzazione di supporto;
  • rifiutare l'uso di prodotti chimici domestici;
  • indossare abiti comodi;
  • evitare l'ipotermia;
  • Non abusare di droghe.

Quando si diagnostica l'orticaria acuta, la prognosi è favorevole. Nella maggior parte dei casi, la patologia è completamente guarita e non si verifica quando vengono seguite le raccomandazioni del medico. Per quanto riguarda la forma cronica, se la causa della malattia non è identificata e se la terapia appropriata non è prescritta, può durare per anni.

orticaria

Orticaria - una malattia il cui sintomo principale è la presenza di vescicole sulla pelle. Sono in apparenza reminescenti di vesciche vesciche vesciche. Secondo le statistiche, ogni quarto abitante della terra durante la vita aveva manifestazioni di orticaria. Più spesso le persone sono malate da 20 a 40 anni.

Bisogno di sapere! Questa malattia non è contagiosa. La comunicazione con le persone con questa malattia è assolutamente sicura.

È possibile guardare il video, che descrive in dettaglio il meccanismo dell'occorrenza di orticaria, i suoi sintomi.

sintomi

Quando l'orticaria è una malattia, le vesciche appaiono sulla pelle, simile a una vescica di una puntura d'insetto o di un'ortica. Le dimensioni delle bolle sono diverse. La pelle intorno a loro è solitamente rossa.

Una eruzione cutanea può verificarsi in qualsiasi parte del corpo, a volte è accompagnata da prurito. Il dolore non si verifica Dopo la fine del processo infiammatorio, la pelle assume il suo aspetto originario. Cicatrici, pigmentazione, ulcerazione non si formano.

Per la natura dell'evento e il decorso della malattia, l'orticaria è:

Secondo le statistiche, la forma acuta di solito è malata nell'infanzia e nell'adolescenza. La malattia dura circa 6 settimane, un corso cronico è caratteristico della popolazione adulta. Le donne sono malate al 20% più spesso degli uomini.

Non pensare che la forma cronica della malattia accompagnerà una persona per tutta la sua vita. Con un trattamento adeguatamente organizzato, la guarigione avviene entro un anno. Ci sono casi in cui la forma acuta per qualche motivo diventa cronica.

cause di

Identificare le cause della malattia non è sempre possibile, ma il più delle volte è:

  • reazione allergica;
  • problemi al fegato;
  • malattie autoimmuni;
  • malattie del tratto gastrointestinale;
  • invasioni parassitarie.

Orticaria acuta

Le cause principali sono allergiche. Il forte sviluppo della malattia può provocare:

  1. Farmaci - antibiotici, farmaci anti-infiammatori.
  2. Mangiare allergeni alimentari - latte, noci, uova, cioccolato, pesce, gamberetti.
  3. Morso di insetto
  4. Contatto fisico con prodotti chimici allergici
  5. SARS nei bambini.
  6. Disturbi ormonali.

Orticaria cronica

Nel 30% dei casi di orticaria cronica, le cause della malattia non vengono rilevate. Il restante 70% è la presenza di malattie autoimmuni nei pazienti. L'orticaria autoimmune si verifica a causa di problemi con il sistema immunitario. Il corpo produce anticorpi che combattono non l'infezione dall'esterno, ma le cellule del corpo. Il risultato di questa lotta sono le bolle.

Varietà di orticaria

  1. Fisico.
  2. C'è il sole.
  3. Akvagennaya.
  4. Meccanico.
  5. Termica.
  6. Fredda.
  7. Papulare.
  8. Nervoso.

Orticaria fisica

L'esposizione fisica alla pelle con oggetti o tessuti rigidi provoca vesciche sul corpo.

Orticaria solare

Le bolle si formano quando una persona è al sole. La radiazione di un certo spettro provoca l'insorgenza della malattia.

Orticaria aqua

È estremamente raro. Quando una persona entra in contatto con l'acqua, inizia il prurito, compare il gonfiore, si forma la vescica.

Orticaria colinergica

Si formano piccole bolle singole sulla pelle. L'area di distruzione è grande. Li induce a sudare, aumentando a causa di sforzi fisici, stress o aumento della temperatura.

Orticaria termale

È raro, si verifica quando il paziente è in contatto diretto con un oggetto caldo.

Orticaria a freddo

Molto comune Le ragioni:

  • essere in una stanza fredda o per strada;
  • mangiare cibi freddi o bevande;
  • contatto tattile con un oggetto freddo.

Orticaria papulosa

Papule appaiono sulla pelle - piccole bolle, causano i loro morsi:

Orticaria nervosa

Lei è provocata da gravi stress o angoscia.

Diagnosi di orticaria

La diagnosi della forma acuta è ridotta ad un esame visivo del paziente. Nella forma cronica del paziente esamina l'allergologo medico. Assegna i test per gli anticorpi nel sangue. Condurre vari test per identificare gli allergeni.

trattamento

Orticaria acuta

Per alleviare i sintomi dell'orticaria acuta, il medico prescrive gli antistaminici del paziente, che devono essere assunti fino alla completa guarigione. Con il trattamento tempestivo in clinica, già il terzo giorno passa l'eruzione cutanea, le condizioni del paziente migliorano.

Orticaria cronica

In orticaria cronica prescrivere:

  1. Farmaci: loratadina, ceterisina, ranitidina.
  2. Procedure di fisioterapia
  3. Unguento.
  4. Dieta individuale

Durante la diagnosi della malattia può essere identificato allergene che ha causato l'orticaria. Se si tratta di una sorta di prodotto alimentare, si consiglia di escluderlo dall'uso. Inoltre, escludi tutti i prodotti con il suo contenuto. Lo stesso vale per le allergie ai farmaci.

Orticaria nei neonati

I bambini sviluppano una forma acuta di orticaria con allergie a:

  • miscele artificiali;
  • latte materno, se la madre mangiava cibi allergenici;
  • farmaci.

Per eliminare le cause della malattia escludere dall'uso di prodotti, i farmaci che causano allergie.

Regole della vita

Un paziente con una forma acuta o cronica di orticaria deve attenersi a determinate regole nella vita quotidiana:

  • procedure dell'acqua eseguite solo con acqua calda;
  • usare asciugamani che non traumatizzano la pelle;
  • usare sapone, non asciugare la pelle;
  • lubrificare la pelle con idratanti;
  • indossare abiti larghi realizzati con tessuti naturali e traspiranti;
  • seguire una dieta individuale.

Puoi familiarizzare con le famose ricette per il trattamento dell'orticaria guardando il video:

Seguendo una prescrizione del medico, seguendo una dieta, è possibile accelerare la guarigione.

Orticaria: forme della malattia, fattori precipitanti, principi di cura e prevenzione

L'orticaria è una malattia causale eterogenea, la cui manifestazione clinica principale è un'eruzione cutanea sotto forma di vescicole diffuse o limitate, che scompaiono spontaneamente o sotto l'influenza di un trattamento appropriato.

La patologia si verifica in media nel 20% della popolazione, nel 25% dei quali è cronica. Tra i bambini, la malattia è meno comune rispetto agli adulti e nelle donne più spesso degli uomini. L'incidenza massima è di 20-40 anni. Che cosa causa l'orticaria?

Classificazione ed eziopatogenesi

I meccanismi di sviluppo di varie forme sono molto complessi e non sono ancora ben compresi.

Quanto dura la malattia? Nella maggior parte delle classificazioni cliniche in accordo con la durata del processo patologico, si distinguono i seguenti tipi di orticaria:

  1. Un forte, che può durare da pochi minuti a 6 settimane. È molto più comune e viene diagnosticato in media nel 75% di tutti i casi di orticaria.
  2. Cronica. La sua durata è più di 6 settimane. Forma cronica con recidive si verifica nel 25%. Con un decorso naturale, questa forma della malattia può durare, in pratica, fino a 10 anni (nel 20% dei pazienti).

Tra bambini fino a 2 anni, solo la sua forma affilata si sviluppa, di regola, dopo 2 anni e fino a 12 anni - le forme affilate e croniche, ma con una prevalenza del primo, dopo di 12 anni, l'orticaria con un corso cronico è più comune. L'orticaria cronica è la più caratteristica delle persone di età compresa tra 20 e 40 anni.

Si nota una regolarità - se il processo cronico dura 3 mesi, allora metà di queste persone si ammala per almeno altri 3 anni e, con una durata preliminare di oltre la metà di un anno, il 40% dei pazienti soffre dei suoi sintomi per altri 10 anni.

La remissione nell'orticaria cronica può verificarsi spontaneamente, indipendentemente da come trattare questa patologia. Nella metà dei pazienti, si verifica durante la prima metà dell'anno dopo l'insorgenza della malattia, nel 20% - entro 3 anni, in un altro 20% - 5 anni e nel 2% - 25 anni. Inoltre, almeno 1 ricaduta si sviluppa in ogni 2 pazienti affetti da un decorso cronico con remissione spontanea.

Inoltre, a seconda della prevalenza della malattia del corpo è diviso in opzioni:

  • localizzato - in una certa area limitata del corpo;
  • generalizzata (distribuzione di elementi dell'eruzione cutanea in tutto il corpo), che rappresenta una condizione pericolosa per la vita, soprattutto se localizzata nell'area degli organi che sono vitali.

Per ragione e meccanismo di formazione della reazione, si distinguono le seguenti forme di orticaria:

  • allergico, a causa di vari meccanismi immunologici (citotossici, reagin, immunocomplessi) di ipersensibilità (ipersensibilità);
  • non-allergico.

motivi

Le cause dell'orticaria sono numerose. I più frequenti di questi includono:

  1. Allergeni inalatori, ad esempio aerosol domestici e industriali, antigeni epidermici, polline delle piante.
  2. Alimenti che contribuiscono al rilascio di istamina contenuta nel corpo o che contengono l'istamina. Si tratta di uova, latte vaccino, ananas, agrumi, miele, confetteria con additivi alimentari sotto forma di salicilati e coloranti, prodotti affumicati, molte spezie e senape, prodotti ittici e di pesce, pomodori, legumi, melanzane, formaggi, estratti, bevande alcoliche e altri.Inoltre, la forma acuta di orticaria nelle persone che soffrono di raffreddore da fieno, può svilupparsi a seguito dell'uso di quegli alimenti che contengono antigeni che si incrociano con il polline. Quindi, se c'è una tendenza alle reazioni allergiche ai pollini formatisi durante la fioritura degli alberi, l'orticaria può svilupparsi dopo aver mangiato noci, bacche e / o drupacee, ecc., La sensibilizzazione al polline di betulla può causare orticaria dopo aver mangiato carote o mele, specialmente rosse.
  3. Virus, batteri e funghi.
  4. Farmaci esterni, interni e iniettabili. orticaria molto frequenti dopo antibiotici, sulfamidici, farmaci anti-batteriche e anti-infiammatori (salicilati, farmaci anti-infiammatori non steroidei), che riceve i farmaci anticonvulsivanti, vitamine, in particolare le vitamine del gruppo "B", e acido ascorbico, antisettici applicando, agenti iodurati comprendente mezzi radiopachi, farmaci usati nell'ipertensione arteriosa, malattia coronarica e insufficienza cardiaca (captopril, enalapril, quinapril, prestari) mente, enam, ecc.), insulina, sangue e suoi sostituti proteici, impianti dentali, ecc. Molto raramente, ma c'è ancora una reazione anche agli antistaminici e ai glucocorticosteroidi.
  5. Fattori di impatto fisico: pressione, attrito, freddo o temperatura ambiente elevata, vibrazioni, luce solare, forti sforzi fisici, balneazione.
  6. Vespe velenose, api, calabroni, zanzare, morsi di cimici, pulci e persino cavallette.
  7. Carico neuropsichico quando esposto a fattori psicogeni.
  8. Processi tumorali, tiroidite, disfunzione della ghiandola tiroide e altri organi endocrini, malattie autoimmuni del tessuto connettivo, malattie dell'apparato digerente, ecc.

Le cause delle forme acute e croniche della malattia sono diverse:

Tra tutte le forme croniche di orticaria, idiopatica (con una causa non identificata) si verifica in media nel 75-80%, nel 15% - causata da un fattore fisico, nel 5% - a causa di altri fattori, compresi quelli allergici.

Meccanismi di sviluppo

Sotto l'influenza di uno o più fattori causali, sia di natura immunologica che non immunologica, i mastociti della pelle vengono attivati ​​con la distruzione dei loro granuli (degranulazione), che si traduce nel rilascio di mediatori (sostanze biologicamente attive) da essi. Causano sintomi nella pelle insiti nei processi infiammatori locali acuti.

Le principali sostanze biologicamente attive sono l'istamina e le prostaglandine. Sotto l'influenza dell'istamina, l'espansione locale dei piccoli vasi della pelle si verifica con un aumento della loro permeabilità. Di conseguenza, un limitato arrossamento della pelle (cerotto eritematoso) e gonfiore dello strato ipodermico o sottomucoso con la formazione di una vescica o di una papula compaiono. Oltre a iperemia ed edema, questi mediatori causano prurito, a volte significativo.

Prostaglandina D2 e l'istamina sono anche attivatori di fibre C che secernono neuropeptidi. Quest'ultima causa ulteriori processi di vasodilatazione e degranulazione nei mastociti, che determinano la durata (oltre 12 ore) delle eruzioni.

Il più delle volte l'orticaria acuta è associata ad attività allergica, cioè attivazione immunitaria dei mastociti, sulla superficie della membrana di cui esistono recettori altamente specifici per gli anticorpi di immunoglobulina "E" (IgE), così come i recettori delle citochine, i recettori C3A, C5A, ecc.

Le reazioni allergiche sono mediate principalmente dalla partecipazione dell'immunoglobulina "E". Caratteristico per l'orticaria, indipendentemente dalla causa, sono l'aumento della permeabilità dei vasi microcircolatori e lo sviluppo di edema acuto nei tessuti situati attorno a questi vasi, con varie manifestazioni di una reazione allergica.

Nei casi di forma cronica della malattia non sono esclusi i meccanismi immunologici, ad esempio in presenza di patologie autoimmuni (lupus eritematoso sistemico, reumatismi, sclerodermia, ecc.). Allo stesso tempo, nel caso di un processo cronico, l'attivazione dei mastociti è più frequente attraverso stimoli non specifici (non immunologici) (stress emotivo, influenza delle bevande alcoliche, periodo premestruale, fattori di influenza fisica, ecc.).

Eruzione cutanea con orticaria

Negli ultimi 10 anni è prevalso il concetto di natura autoimmune del decorso cronico del processo patologico, secondo il quale l'orticaria autoimmune è causata dalla presenza di autoanticorpi verso i recettori delle IgE ad alta affinità e anticorpi diretti contro le IgE. Questo meccanismo si verifica nel 30-50% dei pazienti affetti da orticaria cronica.

Gli autoanticorpi si legano al recettore delle IgE, determinando l'attivazione di basofili o mastociti, che porta a reazioni simili all'istamina con i sintomi corrispondenti. Questo principio ha costituito la base per una teoria relativamente nuova, secondo la quale in alcuni pazienti la forma cronica è una malattia autoimmune.

La partecipazione di altri mediatori, come bradykinin, prostaglandine, neuropeptidi, leucotrieni, fattore attivante piastrinico, è anche possibile nel mantenimento del decorso cronico. I mastociti in remissione sono riportati alla normalità.

L'orticaria è contaminata ed è possibile eliminarla?

Sulla base della descrizione delle cause e dei meccanismi di sviluppo della patologia, diventa chiaro che non ha nulla a che fare con le malattie infettive.

Che aspetto ha l'orticaria ed è pericoloso?

Quadro clinico

La forma acuta è caratterizzata da manifestazioni abbastanza tipiche. L'esordio della malattia è improvviso. I sintomi principali dell'orticaria sono le eruzioni cutanee, accompagnate da un forte prurito e sensazione di bruciore, a volte una sensazione di "esplosione". Nel decorso cronico della malattia, il prurito può verificarsi in determinati momenti della giornata senza la comparsa di elementi morfologici.

Di regola, l'elemento morfologico è un blister di forma arrotondata (più raramente, una papula), che sporge sopra la superficie della pelle e ha contorni chiaramente definiti. Assomiglia ad una puntura d'insetto o ad un tocco di ortica ed è limitato al gonfiore dello strato papillare dermico, che è di diversi millimetri di diametro, ma spesso possono esserci elementi con un diametro e qualche centimetro. Nel caso di una versione dermografica della patologia, il blister acquisisce la forma di un oggetto fisico traumatico (treccia, spatola).

Gli elementi hanno un colore rosa pallido o rosso, nelle parti periferiche dell'iperemia più pronunciato. Quando vengono premuti, diventano di colore pallido, non rimangono tracce di pressione.

L'esantema nell'orticaria può essere localizzato su qualsiasi area della pelle - sul cuoio capelluto, sul corpo, sulle braccia e sulle gambe, inclusi il palmo e la pianta del piede. La densità dei mastociti è molto alta sul viso e sul collo, quindi di solito il numero di elementi qui è maggiore rispetto ad altre parti del corpo. Spesso si verificano sulle mucose, specialmente sulle labbra, sul palato molle e sulla laringe.

La durata dell'episodio è determinata dal momento in cui appare il primo elemento e scompare l'ultimo elemento. Nella maggior parte dei casi, la durata della formazione della vescica non supera le 24 ore, durante le quali compaiono rapidamente, aumentano di dimensioni, possono fondersi l'una con l'altra, acquisendo una forma bizzarra.

Una piccola bolla può quindi diventare un elemento gigante fino a diverse decine di centimetri. Unirli insieme è accompagnato da un peggioramento delle condizioni generali - comparsa di debolezza generale, dolore alle articolazioni, mal di testa, brividi ("febbre di ortica"), la temperatura corporea sale a 38 ° e oltre.

Poi, anche, per 1 giorno, l'intensità del colore e la chiarezza dei bordi delle eruzioni diminuiscono, dopo di che scompaiono senza lasciare traccia - senza la formazione di elementi secondari (pigmentazione e desquamazione).

Sullo sfondo dei suddetti sintomi, l'orticaria acuta può essere accompagnata da dolori addominali crampi, dolori di natura inconsistente nelle piccole articolazioni, così come nelle articolazioni del gomito e del ginocchio (artralgia), emorragie puntate e sangue dal naso. Molto raramente e principalmente nei bambini possono sviluppare sintomi di meningismo.

Istologicamente, la classica vescica è un rigonfiamento degli strati medio e superiore del derma, nonché venule dilatate e vasi linfatici situati nello strato superiore del derma. Inoltre, l'infiltrazione di piccoli vasi, che consiste di mastociti, cellule del sangue (neutrofili e eosinofili) e linfociti T, è determinata nella pelle.

Se l'edema si diffonde agli strati dermici profondi, al tessuto sottocutaneo e alle membrane mucose con cambiamenti istologici simili (descritti sopra), la malattia può manifestarsi sotto forma di "orticaria gigante" o angioedema acuto e limitato dell'edema di Quinckie.

Angioedema Quincke

Accompagna il 50% dei casi di orticaria cronica, può presentarsi indipendentemente o essere combinato con manifestazioni localizzate di forma acuta.

L'edema di Quincke è caratterizzato da una posizione asimmetrica di un pronunciato rigonfiamento indolore sul viso (nell'area delle guance, labbra, palpebre, padiglione auricolare), che porta alla sua deturpazione, o sui genitali esterni. La pelle nella zona interessata diventa bianca o (raramente) rosata. L'angioedema scompare dopo poche ore o, massimo, dopo tre giorni.

Nella pratica clinica, angioedema ereditario dovuto a una carenza quantitativa o funzionale dell'inibitore C1, che rappresenta la proteina del siero del latte sintetizzata nel fegato. Con la sua carenza, viene attivata la plasmina, che è un fattore di partenza per lo sviluppo dell'edema. La patologia è ereditaria. L'edema è localizzato, di regola, nella mucosa della laringe ed è provocato da stress psico-emotivo o microtrauma. Molto spesso gli uomini sono colpiti. I principi di trattamento di questa condizione differiscono dal trattamento di altre forme.

Cos'è l'orticaria pericolosa?

Le conseguenze dell'orticaria, di norma, non costituiscono un pericolo per la salute e la vita. Se c'è un leggero gonfiore limitato delle mucose, possono esserci gonfiore della lingua, congiuntivite e rinite, tosse, deglutizione, nausea e vomito, diarrea, dolore addominale. Il gonfiore delle mucose della laringe, specialmente nei bambini di età inferiore a 1,5 - 2 anni, è pericoloso per lo sviluppo della stenosi laringea e dell'insufficienza respiratoria sotto forma di soffocamento.

Allo stesso tempo, il trattamento di emergenza per l'orticaria e la sua natura non sono determinati dalle ragioni che hanno causato la reazione dell'organismo, sebbene sia necessario tenerne conto, ma dalla localizzazione, dalla gravità e dalla prevalenza di edema e lesioni orticarie (vesciche).

Il 25% dei casi di angioedema si sviluppa nel collo nell'area della laringe, a causa della quale si può sviluppare un edema improvviso del tessuto sottocutaneo, dei muscoli e delle fasce del collo. Questo si manifesta con raucedine della voce, difficoltà di respirazione e mancanza di respiro, respirazione rapida intermittente, tosse che abbaia, cianosi del viso sullo sfondo del suo pallore, stato ansiosamente eccitato del paziente.

Se il grado di danno è lieve e moderato, questa condizione (senza assistenza medica) può durare da 1 ora a un giorno. Ma, allo stesso tempo, dopo aver ridotto la gravità dei sintomi, il dolore alla gola, raucedine e tosse, la difficoltà di respirazione permane per un po 'di tempo, specialmente durante l'esercizio (anche minore), e le rantoli sparse si sentono auscultatamente sopra i polmoni. In caso di diffusione di edema sulla trachea e sull'albero bronchiale, è possibile lo sviluppo di una sindrome broncospastica con esito fatale.

Con la localizzazione di edema nelle mucose dell'apparato digerente compaiono nausea, vomito, possibile dolore all'addome, che inizialmente ha una natura locale e quindi diffusa. In questo contesto, si possono sviluppare falsi sintomi di ostruzione intestinale o peritonite, con elementi dell'eruzione presenti solo nel 30% dei pazienti. Questo è il motivo della notevole difficoltà nella diagnosi e, in un numero di casi, la ragione di un intervento chirurgico inutile.

Lo sviluppo di angioedema nella testa può essere la causa del coinvolgimento nel processo delle membrane del cervello, specialmente nei bambini, con lo sviluppo della sindrome convulsiva e dei sintomi meningei.

Meno comunemente, gli elementi morfologici possono essere papule o l'esantema urticare (orticaria papulare) viene trasformato in essi. I papuli si presentano solitamente nelle donne e nei bambini con un decorso cronico persistente e possono persistere per mesi. Sono localizzati principalmente sulle estremità dei punti di piega, hanno dimensioni fino a 6 mm e un ricco colore rosso con una sfumatura marrone.

Elementi papulari si innalzano sopra la superficie della pelle e hanno una forma a cupola o piatta. Sono caratterizzati da una maggiore densità e resistenza rispetto ai blister, nonché da una mancanza di tendenza al raggruppamento e alla fusione. Eruzione accompagnata da prurito grave, a volte insopportabile. Dopo la risoluzione degli elementi, spesso rimangono la pigmentazione e la desquamazione ea volte si formano cicatrici in seguito all'introduzione di infezione purulenta durante i graffi.

Diagnosi della malattia

La diagnosi consiste in diversi stadi condizionalmente sequenziali.

Fase I

Consiste nel raccogliere attentamente la storia della malattia e determinare se il paziente ha una concomitante patologia somatica. Massima attenzione è rivolta alle domande sulla tendenza alle reazioni allergiche.

Allo stesso tempo, sono specificate la durata della malattia stessa, la natura degli elementi, la loro localizzazione e prevalenza, la frequenza di insorgenza e la durata dell'evoluzione, la dipendenza dell'aspetto sulla stagione e l'ora del giorno, l'aspetto di angioedema e sensazioni soggettive nell'area dell'eruzione. È molto importante stabilire la presenza di suscettibilità alle allergie dei membri della famiglia e una possibile connessione con un fattore causale specifico.

Fase II

Include l'esame esterno del paziente, che determina la natura dell'eruzione e / o angioedema, localizzazione, presenza di pigmentazione o desquamazione nell'area dell'eruzione. È necessario valutare le condizioni generali del paziente ed effettuare una diagnosi preliminare delle possibili malattie somatiche (in assenza di dati da un'anamnesi sulla loro presenza), che può essere la causa dell'orticaria o dei fattori che lo provocano. Inoltre, la natura del dermografismo è determinata anche in questa fase, ma dopo una pausa di 2 giorni nel prendere antistaminici o un farmaco immunosoppressivo di una settimana (almeno).

Fase III

Valutazione dell'attività clinica della malattia secondo una scala di livello a 3 livelli appositamente sviluppata, che tiene conto del numero di pomfi e del grado di intensità del prurito.

Stadio IV

Esecuzione di un test di pianto con allergeni non infettivi (formicolio nei siti di applicazione di vari pollini, cibo, epidermide, domestici e allergeni da contatto) e test intradermici con allergeni infettivi (micotici e batterici). I test sono anche condotti per diagnosticare altre forme della malattia:

  • Duncan-test (a freddo con cubetti di ghiaccio);
  • calore dermico - per mezzo di un impacco d'acqua con una temperatura di 25 °;
  • testare con l'imposizione di un'imbracatura;
  • test meccanico o di ictus con una spatola;
  • test con sospensione o applicazione di carico;
  • test di esercizio - per determinare la risposta all'attività fisica generale;
  • fototestirovanie.

Stage V

Include studi diagnostici e strumentali di laboratorio. Un esame dettagliato è determinato dalla necessità di identificare malattie che provocano orticaria, in particolare cronica, o patologie in cui è un sintomo, ad esempio, malattie dell'apparato digerente, infezioni da elminti, epatiti, tumori maligni, linfoma, patologie autoimmuni sistemiche del tessuto connettivo, ecc.

Pertanto, i principali studi di laboratorio e strumentali sono analisi del sangue clinico e biochimico (glucosio, proteine ​​totali, colesterolo, creatinina, urea, funzionalità epatica), analisi delle urine, RW, test per la presenza di epatite "B", "C" e infezione da HIV, determinazione delle IgE totali nel siero mediante immunoanalisi enzimatica, ecografia degli organi addominali, ECG, esofagogastroduodenoscopia, radiografia del torace e, se indicato, radiografia dei seni paranasali nasali.

Ulteriori studi sono condotti principalmente in pazienti con orticaria cronica. Includono un test reumatico, analisi delle feci sulle uova di vermi, coltura della microflora dalle membrane mucose dell'orofaringe e della cavità nasale, esame batteriologico del contenuto duodenale e feci, esame microscopico di raschiature cutanee per escludere la presenza di funghi, dosaggio immunoenzimatico per la rilevazione di anticorpi anti-parassitari, ricerca virologica e identificazione di focolai di infezione cronica, test allergologici.

Un ulteriore esame viene effettuato in base ai risultati dell'esame preliminare. Ad esempio, vengono nominate consultazioni di specialisti ristretti (otorinolaringoiatra, gastroenterologo, ecc.), Assumendo la presenza di una forma autoimmune di orticaria - test intradermici che utilizzano siero autologo, se si sospetta la presenza di tiroidite - il contenuto di anticorpi nel tessuto tiroideo nel sangue, ecc.. d.

Trattamento orticaria e prevenzione delle ricadute

Il trattamento di pazienti con malattia acuta o recidiva è mirato al massimo risanamento di tutte le manifestazioni cliniche, specialmente nei casi di sintomi che minacciano la vita del paziente. Inoltre, l'obiettivo del trattamento è raggiungere uno stato di remissione clinica possibilmente più lungo nella forma cronica.

Trattamento dell'orticaria a casa e dieta

Forse in caso di malattia lieve. In assenza dell'effetto del trattamento ambulatoriale, con moderato e grave, così come con angioedema nell'area delle aree vitali (lingua, laringe), intestino, con sindrome addominale, disidratazione, con reazioni anafilattiche e in tutte le condizioni che rappresentano una minaccia per la vita il trattamento del paziente viene eseguito in ospedale, preferibilmente allergologico e talvolta anche in unità di terapia intensiva. La durata del trattamento nel reparto di allergia è in media circa 20 giorni.

La terapia non farmacologica prevede la pulizia e la ventilazione a umido frequenti di un'abitazione, escludendo il contatto (se possibile) con fattori noti o sospetti causa-significativi e provocatori, che sono spesso detersivi e altri prodotti chimici domestici, epidermide e peli di animali domestici, cibo.

Cosa puoi mangiare?

Il cibo dovrebbe escludere prodotti che contengono istamina o promuovere il suo rilascio nel corpo (agrumi, noci, bevande alcoliche, estratti, ecc.). In alcuni casi, è necessario un digiuno di 2-3 giorni con un'ulteriore transizione graduale a una dieta ipoallergenica. Dieta con orticaria è, di regola, la tabella numero 7.

Allo stesso tempo, si raccomanda l'uso della cosiddetta terapia di eliminazione (per rimuovere gli allergeni dal corpo, ecc.), Che, oltre alla nutrizione, include l'uso di farmaci diuretici, lassativi, enterosorbenti (Polysorb). Su base ambulatoriale, viene anche trattata la disbatteriosi, viene effettuata la riabilitazione delle fonti croniche di infezione nel corpo e, se indicata, l'immunoterapia specifica.

Terapia farmacologica

La scelta del volume di terapia farmacologica specifica è determinata dalla gravità delle condizioni del paziente. In tutti i casi, i farmaci di base per l'orticaria sono antistaminici di prima e seconda generazione. I farmaci di prima generazione (classici) sono principalmente Clemastine, o Tavegil e Chloropyramine, o compresse di Suprastin per somministrazione orale o in soluzione per somministrazione intramuscolare e endovenosa, spesso a goccia.

Tuttavia, i classici antistaminici di prima generazione hanno una serie di effetti collaterali sotto forma di sonnolenza, reazione riflessa più lenta, depressione generale della funzione del sistema nervoso centrale, capogiri, compromissione della coordinazione, visione offuscata e visione doppia, secchezza delle mucose e molti altri.

A questo proposito, le droghe scelte sono gli antistaminici di seconda generazione. La maggior parte di questi sono privi di molti effetti collaterali e possono essere utilizzati in dosi elevate. Questi includono Loratadina, Fexofenadina, Cetirizina e Levocetirizina, Desloratadina, Ebastina.

Nell'orticaria cronica non è sempre possibile eliminare completamente i sintomi sotto forma di prurito della pelle e singole eruzioni vesciche. Pertanto, antistaminici sono prescritti in tali dosi che forniscono al paziente una vita sufficientemente confortevole e la possibilità di attività sociale. Con l'apparizione regolare o l'aumento dei sintomi in determinati momenti della giornata, i farmaci antistaminici dovrebbero precedere questa volta.

In assenza completa dell'efficacia dei farmaci antistaminici, così come nei casi di malattia grave, i corticosteroidi sistemici, il prednisolone, il betametasone, l'idrocortisone, il desametasone, il metilprednisolone, che possono essere utilizzati all'interno, per via endovenosa e intramuscolare, sono associati al trattamento. I farmaci glucocorticosteroidi vengono utilizzati solo sotto forma di corsi brevi (5-7 giorni), seguiti da una riduzione graduale dei dosaggi e dal ritiro completo del farmaco.

Nei casi di forma autoimmune grave della malattia, la ciclosporina e l'immunoglobulina vengono inoltre somministrate per via endovenosa, che sopprimono la degranulazione dei basofili e dei mastociti e la secrezione delle citochine, così come le sessioni di scambio plasmatico. Il meccanismo di azione di quest'ultimo consiste nella rimozione meccanica degli anticorpi dal sangue agli anticorpi delle immunoglobuline "E" e ai recettori delle IgE ad alta affinità.

Nell'angioedema ereditario, plasma fresco congelato, acido epsilon-aminocaproico, Danazolo viene aggiunto al trattamento.

prevenzione

La prevenzione dell'orticaria consiste nell'evitare il contatto con allergeni già stabiliti e con fattori che sono potenziali sensibilizzanti - cibi e droghe allergenici, sostanze chimiche, freddo e calore eccessivo, luce solare, stress meccanico, ecc.

A tal fine, si consiglia di smettere di visitare bagni e saune, indossare abiti larghi per evitare l'attrito, non temperare senza il consiglio del medico curante, applicare mezzi fotoprotettivi per aprire aree del corpo prima di uscire, specialmente in primavera ed estate, per non usare anche attrezzi per la costruzione di vibrazioni domestiche.

I medici dovrebbero insegnare a questi pazienti le regole di comportamento sul posto di lavoro ea casa, spiegare la necessità e l'importanza dell'aderenza a una dieta ipoallergenica, prendendo antistaminici in modo tempestivo quando compaiono anche sintomi lievemente accentuati di esacerbazione. In caso di reazioni allergiche, il paziente deve essere sottoposto a un controllo regolare con un allergologo nel suo luogo di residenza.

Per prevenire ulteriori recidive nell'orticaria cronica dopo aver alleviato la recidiva per 3-6 mesi, sono necessari farmaci antistaminici di secondo ordine regolari, la cui efficacia profilattica è persino superiore a quella curativa e la stretta osservanza della dieta di eliminazione per almeno un mese.

Le forme idiopatiche, non specificate e dermografiche della malattia richiedono test obbligatori da parte di specialisti di un profilo diverso (gastroenterologo, endocrinologo, reumatologo, otorinolaringoiatra, oncologo) per identificare focolai di infezione cronica e malattie croniche degli organi interni, specialmente del tratto gastrointestinale e trattamento appropriato. La relazione causale della malattia con le comorbidità identificate dovrebbe essere determinata solo da un allergologo.

Gli indicatori dell'efficacia della terapia e della prevenzione della recidiva dell'orticaria sono un rapido sollievo dei sintomi della malattia, il successo nel raggiungimento della remissione stabile a lungo termine e l'assenza di gravi complicanze.

In quali casi possono comparire orticaria sulla pelle - tipi e metodi di trattamento?

L'orticaria è una malattia complessa ed eterogenea caratterizzata dall'insorgenza di lesioni sotto forma di vescicole (simili a quelle che appaiono dopo un'ustione di ortica).

Le eruzioni hanno tonalità da rosa a bianco porcellana, possono essere di varie forme e dimensioni. Alzati rapidamente e altrettanto velocemente sparisci. Spesso accompagnato da leggero dolore e prurito. Esistono molti tipi e molte cause di orticaria.

L'orticaria è una malattia molto comune. Si presume che durante la vita di una persona, in media, 5 casi. L'orticaria colpisce persone di tutte le età.

Meccanismo di formazione di bolle

L'orticaria è una delle malattie allergiche causate da una risposta anormale del sistema immunitario al contatto con un allergene. Tali malattie comprendono dermatite atopica, raffreddore da fieno, polmonite allergica.

L'orticaria di solito ha una base allergica (anche se meno spesso, può anche avere una causa non allergica, come un effetto fisico o tossico).

Di regola, parlando delle seguenti cause di orticaria:

  • idiopatico (il più comune), - l'orticaria appare senza motivo apparente.
  • infettiva - la comparsa di orticaria può essere accompagnata da malattie come l'epatite, la mononucleosi infettiva (infezione da virus Epstein-Barr), l'AIDS
  • Associazioni di anticorpi IgE - questa forma di orticaria si verifica più spesso quando una vespa o morsi di api. Un altro motivo è la reazione a certe sostanze - alcune persone sono ipersensibili alle sostanze che incontrano sul posto di lavoro, ad esempio, lattice (tecnici di laboratorio, medici, infermieri), cosmetici (contenenti persolfato di ammonio), sostanze utilizzate per la concia della pelle e pelle animale, lana o saliva
  • reazioni allergiche agli alimenti (latte vaccino, noci, pesce). I prodotti possono causare cambiamenti della pelle attraverso una reazione allergica, cioè utilizzando anticorpi della classe IgE. Le reazioni allergiche spesso causano additivi alimentari con conservanti, esaltatori di sapidità, coloranti, ecc.
  • storia della trasfusione di sangue
  • apparso dopo aver assunto il farmaco (ad esempio, penicillina, cefalosporina, aspirina e farmaci antiinfiammatori non steroidei)
  • causato da fattori fisici - la pettinatura può portare al cosiddetto dermografismo. Si tratta di gonfiore e sbiancamento e arrossamento dell'area graffiata. Alcuni tipi di orticaria possono essere associati allo sfregamento, ad esempio, da una maglietta. L'orticaria può apparire sotto l'influenza della radiazione solare.

I fattori che causano l'orticaria determinano il rilascio dei cosiddetti mediatori dell'infiammazione dalle cellule (ad es. Istamina, prostaglandina, leucotrieni). Questi mediatori, agendo su piccoli vasi sanguigni, li dilatano e aumentano la loro permeabilità.

Nei risultati finali, la pelle diventa arrossata e il liquido passa dal lume dei vasi ai tessuti circostanti e sviluppa gonfiore sotto forma di bolle. I mediatori infiammatori sono anche responsabili del prurito.

Le bolle appaiono molto velocemente e persistono per diverse ore. Se non passano molti giorni, stiamo parlando di orticaria cronica.

La comparsa di orticaria sulla pelle è spesso accompagnata da gonfiore delle mucose della cavità orale e delle vie respiratorie e il gonfiore della glottide può persino mettere a rischio la vita.

La forma più comune è l'orticaria allergica acuta associata all'esposizione a vari allergeni (aria, cibo, farmaci e microbi).

Tipi e segni di orticaria

L'orticaria è classificata in base alla durata della malattia, nonché in base all'eziologia, cioè a causa del meccanismo che porta al rilascio di istamina nel derma dai mastociti (mastociti), responsabile della formazione di bolle.

  • di solito allergico
  • questo è il tipo più comune di orticaria
  • i prodotti alimentari possono causare fattori (quindi l'orticaria è spesso accompagnata da nausea, vomito e dolore addominale), nonché medicinali e polline delle piante
  • i sintomi si manifestano diverse ore dopo il contatto con un fattore provocante, possono durare da alcune ore a diversi giorni
  • meno comune di acuto
  • più spesso ha una natura non allergica
  • riguarda principalmente gli adulti
  • ha dimostrato la sua connessione con il sistema nervoso, cioè può causare fattori mentali
  • causa comune - gli allergeni, principalmente anestetici alimentari o inalatori, possono anche essere associati a disturbi del tratto gastrointestinale (elmintiasi, candidosi, ecc.)
  • il suo sottotipo è l'intolleranza non allergica all'acido acetilsalicilico

Orticaria causata da meccanica:

  • causato da forte attrito o pressione
  • ha anche una connessione con il sistema nervoso, è spesso preceduta da un forte shock mentale
  • caratterizzato da un processo lungo, a volte pluriennale
  • i cambiamenti avvengono in pochi secondi o pochi minuti dopo l'azione del fattore meccanico
  • associato ai meccanismi delle malattie allergiche (ma anche a volte non allergiche)
  • il più delle volte causato da peli di animali, agrumi, punture di insetti
  • le persone che cucinano cibo possono essere causate da allergeni alimentari come patate, asparagi, cipolle, pesce
  • È anche noto sull'orticaria causata da certe piante.
  • il danno è limitato al luogo di contatto con l'allergene

Orticaria fisica manifestato in diversi modi:

  • orticaria a freddo - la forma più comune di orticaria fisica, causata da un improvviso raffreddamento di tutto il corpo o parte di essa, può essere immune, associata al rilascio di istamina o non immune, che può essere dovuto a fattori genetici
  • orticaria da calore - molto rara, appare dopo il riscaldamento locale a temperature superiori a 40ºC
  • l'orticaria leggera è una specie rara, formata sotto l'influenza della luce solare, ha un carattere immunitario

Tipi speciali di orticaria

Orticaria può anche essere una manifestazione di altre malattie e condizioni, come ad esempio:

  • malattia da siero
  • infiammazione vascolare
  • malattie autoimmuni, come la malattia di Hashimoto, il lupus sistemico o la malattia mista del tessuto connettivo
  • gravidanza
  • tumore maligno
  • iperparatiroidismo
  • malattie genetiche rare

Trattamento orticaria

Nella prevenzione dell'orticaria, è importante, prima di tutto, evitare i fattori che lo causano (ad esempio, prodotti allergenici, altri allergeni, eccessiva radiazione solare, ecc.).

Dei farmaci usati principalmente antistaminici e sedativi (tranquillanti). Gli antistaminici, come suggerisce il nome, hanno un effetto antagonista sull'istamina. A causa di ciò, eliminano i sintomi dell'orticaria.

Gli antistaminici appartenenti alla prima generazione, a causa della penetrazione nel sistema nervoso centrale, possono causare sonnolenza e sedazione. Devi stare attento durante questo trattamento, specialmente se stai andando in macchina o lavori in quota. Pertanto, il loro uso è raccomandato la sera, preferibilmente prima di coricarsi. La sonnolenza può essere migliorata, specialmente se gli antistaminici sono combinati con l'alcol.

Alcuni di loro, oltre alla sonnolenza, hanno proprietà sedative, ad esempio l'idrossizina. Generazione di antistaminici I, principalmente prescritta per l'orticaria acuta.

Gli antistaminici di II generazione sono usati in caso di orticaria cronica. A causa della loro selettività nei confronti dei recettori dell'istamina e dell'incapacità di attraversare la barriera emato-encefalica, non causano sensazioni di sonnolenza e sedazione, quindi possono essere utilizzati durante il giorno. Tuttavia, dovrebbero essere usati con cautela, in quanto possono causare disturbi del ritmo cardiaco.

Il trattamento con farmaci antistaminici è controindicato per le donne in gravidanza. Un medico può prescrivere compresse contenenti clorenamina, tuttavia, ciò comporta alcuni rischi. Si stima che in una delle diverse migliaia di donne in gravidanza, questo trattamento abbia un effetto dannoso sul feto.

Il trattamento dell'orticaria nei bambini può anche essere basato su farmaci antistaminici. In alcuni casi, l'orticaria allergica, persistente per lungo tempo, viene utilizzata anche glucocorticosteroidi (effetto antinfiammatorio e antiallergico). I corticosteroidi indeboliscono la risposta immunitaria, facendo scomparire l'orticaria.

Questi farmaci vengono somministrati in caso di fallimento del trattamento con antistaminico. Il medico può decidere la necessità di corticosteroidi per un breve periodo, ma in una dose elevata. L'uso di corticosteroidi per lungo tempo non è raccomandato, poiché possono verificarsi gravi effetti collaterali:

Puoi anche usare il mentolo sulla pelle. Sono usati come terapia aggiuntiva. Il mentolo ha un effetto lenitivo e spiacevole.

Il trattamento dell'orticaria allergica può consistere nel cambiare la dieta, limitando o eliminando determinati alimenti, come pesce, crostacei, pomodori, fragole, cioccolato, bevande, succo d'arancia.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Papilloma facciale: tipi di neoplasie e loro rimozione

L'aspetto dei tumori della pelle sul viso non è così pericoloso come nelle vie respiratorie o nei genitali. Tuttavia, queste crescite rovinano l'umore con un aspetto antiestetico, possono essere feriti durante le procedure cosmetiche o quando si indossano vestiti.


Talpe sulle mani

Talpe sulle mani possono essere trovate abbastanza raramente. Si ritiene che i tumori in questa zona possano dire molto su una persona. Secondo la filosofia orientale, coloro che sanno cosa significano i loro segni sul corpo possono gestire il loro destino.


Come prendere Laktofiltrum: prima dei pasti o dopo?

Come prendere Laktofiltrum - prima o dopo un pasto? Secondo le istruzioni ufficiali, il farmaco viene bevuto un'ora prima dei pasti e tra una dose e l'altra di medicinali.


Sintomi di dermatite virale e metodi di trattamento

La dermatite virale è la distruzione dei tessuti epiteliali a seguito di un forte processo infiammatorio, la cui causa è diventata un'infezione infettiva della pelle.