Demodecosi sul viso nelle donne: metodi di trattamento

La demodecosi della pelle del viso è una malattia facilmente confondibile nella fase iniziale con un'eruzione cutanea comune. Le guance sono coperte da acne, c'è rossore. Il più delle volte c'è demodecosi nelle donne, la loro pelle è più bianca sensibile, incline ad alto contenuto di grassi. Se la malattia non viene curata, i pori si intasano, la superficie del viso è molto gonfia, assume un colore rosso vivo e ruvidità. È meglio iniziare la terapia immediatamente dopo la scoperta del colpevole, il segno di spunta sottocutaneo.

Cause dello sviluppo e possibili complicazioni della malattia

La malattia è causata da un segno di spunta, chiamato demodex folliculorum. In piccole quantità, si trova nella maggior parte delle persone sane. Ma, pur creando condizioni favorevoli, inizia a moltiplicarsi attivamente, penetra negli strati più profondi dell'epidermide. I prodotti di scarto Demodex provocano infiammazione, acne, gonfiore.

Fattori favorevoli allo sviluppo del parassita:

  1. Pelle grassa, secrezione abbondante delle ghiandole sebacee. Il segno di spunta si nutre del segreto untuoso, quindi i suoi posti preferiti sono le ali del naso, le guance, la fronte.
  2. Immunità indebolita. In uno stato di salute, il sistema immunitario è in grado di combattere i microrganismi patogeni. Possono essere asintomaticamente presenti sul corpo, attendere che il corpo si indebolisca.
  3. Violazioni della microflora intestinale - creano condizioni favorevoli per le malattie della pelle.
  4. Rosacea. I vasi fragili situati vicino alla superficie della pelle sono spesso feriti. Il sangue che scorre fuori da loro diventa una buona alimentazione per il segno di spunta.
  5. Cancellare lo strato protettivo dell'epidermide è dovuto all'uso eccessivo di scrub, peeling, pulizia meccanica del viso.

Il parassita entra nel corpo umano attraverso il contatto con gli animali domestici (hanno sempre), cuscini di piume, asciugamani sporchi. L'infezione da una persona che porta un agente patogeno è improbabile.

Quando viene rilevata un'infezione, è necessario iniziare rapidamente il trattamento, si moltiplica attivamente in un ambiente favorevole, che porta a complicanze.

  1. Gonfiore e gonfiore delle palpebre, mento, guance. Il naso aumenta di dimensioni, acquisisce una tinta rossa e persino bluastra.
  2. Espansione delle navi, loro deformazione. Ci sono antiestetiche vene a ragno, piccoli ematomi.
  3. L'espansione dei pori, la tuberosità, l'acne profusa lascia cicatrici.

Notare una zecca ad occhio nudo è impossibile, è meno di mezzo millimetro. La patologia può essere identificata utilizzando l'analisi di laboratorio per questo parassita o per segni e sintomi esterni.

Sintomi della malattia

All'inizio è difficile rilevare la presenza della malattia, può essere confusa con la rosacea, la dermatite, l'acne adolescenziale.

  • Il viso è infiammato, coperto da una piccola acne. Appare una caratteristica sfumatura rosata. L'eruzione cutanea prude, dopo la scomparsa delle piaghe dolorose dell'acne rimangono;
  • L'acne diventa più, quando ne estrudi uno: ce ne sono due o tre nuovi. I sintomi sono peggiori nel pomeriggio e più vicini alla sera. A questo punto, il segno di spunta inizia a moltiplicarsi, viene attivato;
  • La faccia ovale si allenta, le guance e il naso aumentano di dimensioni. Le palpebre si gonfiano, il prurito agli occhi, le ciglia cadono. Sulla faccia appaiono ampie macchie rosse, le zone interessate sono sciolte al tatto, untuose;
  • Con la riproduzione del parassita, la nuova pelle, le orecchie, la testa colpite possono spostarsi sulle spalle, sul torace, sull'addome.

Avendo trovato questi sintomi, un urgente bisogno di andare da un dermatologo, invierà analisi di laboratorio, prescriverà il trattamento appropriato della demodicosi. Lo specialista esegue raschiamento della pelle per rilevare la presenza del parassita. La malattia è confermata solo con una maggiore quantità di Demodex, 1-2 microrganismi rilevati sono considerati normali.

Terapia locale: unguento e crema

Nella fase iniziale, prescritto l'uso di droghe locali, unguenti, creme, oratori. L'unguento di zinco è applicato localmente sulle aree intaccate, piaghe. Elimina il grasso in eccesso, previene la riproduzione attiva del parassita. Questo rimedio è efficace solo nelle prime 2-3 settimane di malattia.

Unguento solforico viene applicato come prescritto da un medico, in quanto non è combinato con un gran numero di farmaci. Viene applicato durante la notte, coprendo ampie aree di rossore. Non raccomandato per l'uso a lungo termine, asciuga la pelle.

Se la malattia si è diffusa per sempre, vengono imbrattati con Metrogil-gel. In questo momento, l'uso di mascara e eyeliner è controindicato.

Una serie completa di unguenti, creme per demodicosi offre ferma Stop Demodex. Produce talkers, gel speciali efficaci contro l'agente patogeno, una crema per il recupero dopo la terapia. Per le palpebre, un gel speciale.

È importante! L'efficacia di creme e unguenti sarà evidente almeno tra 12-15 giorni. Ma alleviare i sintomi non significa guarire la malattia. La durata del corso è il medico curante. Può durare da 2 settimane a sei mesi, tutto dipende dal grado di sviluppo della malattia.

Nella lotta contro i parassiti l'unguento al permetrine aiuta, ai componenti di cui tutti i tipi di zecche, la maggior parte delle infezioni sono sensibili. Il farmaco interrompe la riproduzione di Demodexa, il cui ciclo di vita è di 15-17 giorni. I mezzi dovrebbero essere applicati prima di coricarsi, lavando via i resti al mattino. Dopo due settimane di utilizzo, fanno una pausa, se necessario, ripetono il corso.

Oltre ai beni fissi, i medici raccomandano di lavare il viso con sapone di catrame.

Agenti antiprotozoici

Ben provato nel trattamento dei farmaci demodicotici, agendo efficacemente sul più semplice:

Metronidazolo. Il principio attivo fa parte delle stesse compresse, gel, crema per gli occhi (Metrogil-gel). Il farmaco ha un marcato effetto antibatterico, ma i parassiti mutati sono resistenti ad esso.
I prodotti per esterni vengono applicati due volte al giorno, al mattino e alla sera. Il corso del trattamento è lungo, fino a due mesi. Compresse prese 3 volte al giorno dopo i pasti per un massimo di 10 giorni. Quindi 3 giorni di pausa. Successivamente, ancora una volta un consumo di droga di dieci giorni (già 2 volte al giorno).

Il benzoato benzilico con demodicosi ha un effetto dannoso sul sistema nervoso delle zecche Il prodotto è prodotto sotto forma di un unguento, crema, emulsione. Sono applicati in uno strato sottile su aree problematiche durante la notte. Durata dell'uso da 1 a 2 settimane.

Amitrazin. Ha azione acaricida (combatte gli acari, sopprimendo la loro capacità di riprodursi). Disponibile sotto forma di unguenti e gocce. L'unguento viene applicato al mattino e alla sera. In alcuni pazienti, il farmaco può causare irritazione, grave sensazione di bruciore, poiché Demodex inizia a resistere attivamente agli effetti della sostanza nociva.

È importante! Le zecche sono più vulnerabili al mattino presto e alla sera tardi, quando sono più vicine alla superficie della pelle. Sapendo questo, i medici prescrivono l'uso di droghe in queste ore.

antistaminici

Durante la riproduzione e l'attività vitale di Demodexa vengono rilasciate sostanze tossiche e allergiche. Da loro il gonfiore ancora più amplifica, le palpebre si gonfiano, tutto il corpo prude. Pertanto, uno specialista competente aggiunge antistaminici al corso del trattamento.

Tra questi, il popolare gode:

  1. Parlazin. In confronto con altri farmaci per le allergie, Parlazin non ha forti effetti collaterali, non provoca sonnolenza. Previene lo sviluppo di edemi tissutali, elimina prurito e infiammazione.
  2. Aerius. Ha un alto tasso di impatto, blocca rapidamente e permanentemente i sintomi dell'allergia.
  3. Tsiterizin. Aiuta a ridurre l'attività del processo infiammatorio, eliminare le eruzioni cutanee. Prendi 1 compressa al giorno, con l'inizio del sollievo, puoi bere 1 compressa ogni 2-3 giorni.
  4. Feksadin. È prescritto dai medici per la maggior parte delle malattie dermatologiche. Contiene un elenco minimo di controindicazioni.

La ricezione di antistaminici, continua fino alla completa scomparsa della zecca sottocutanea.

Procedure cosmetiche

Sono prescritti dai dermatologi come metodo ausiliario per la rigenerazione della pelle accelerata. I metodi fisioterapeutici includono:

Elettroforesi - combina gli effetti della corrente elettrica con l'introduzione di farmaci anti-infiammatori: Dimexidum e solfato di zinco.

Ozono terapia Piccole dosi di ozono normalizzano i processi metabolici nell'epidermide. Inoltre, l'ozono ha proprietà antinfiammatorie e battericide. Iniezioni intracapillari lisciano la pelle, ripristinando le loro proprietà protettive.

Plasmaferesi. Quando la pulizia del sangue con preparazioni speciali rafforza il sistema immunitario del corpo. Il sangue viene raccolto dalla vena del paziente, arricchito con il farmaco e restituito per via intramuscolare. La procedura viene eseguita 2 volte al giorno (al mattino e alla sera) e continua per 10-12 giorni.
Col passare del tempo, l'effetto terapeutico della plasmaferesi aumenta, i sintomi dolorosi scompaiono. La demodecosi non ritornerà per almeno un anno, soppressa da un aumento delle proprietà protettive dell'organismo.

Applicazioni con dimexidum. Il farmaco anti-infiammatorio allevia le aree colpite, ha un effetto dannoso sui parassiti sottocutanei. Dimexide arricchisce la maschera, mescolandola con olio di olivello spinoso.

Efficace regime di trattamento

La terapia deve essere completa, combinare: assumere droghe, mezzi esterni e dieta. Per risolvere l'effetto sarà utile la fisioterapia.

Uno dei loro schemi:

  1. Ricevimento Trikhopol, 1 t 3 volte al giorno dopo i pasti per 10 giorni. Dopo 3 giorni, il corso viene ripetuto.
  2. Uso esterno di unguenti o gel antiprotozoici.
  3. Conduzione della plasmaferesi (previa consultazione con il medico). Accettazione di complessi vitaminici e tonici che migliorano l'immunità (ad esempio, tinture di echinacea).
  4. Disinfezione di cuscini, lenzuola, asciugamani I cuscini di piume sono migliori da buttare via, sostituendo i sintetici.

Metodi della medicina tradizionale

Per alleviare il prurito e l'infiammazione, durante il corso del trattamento, vengono fatti bagni e lozioni sul viso. La base di impacchi utilizza tinture di erbe medicinali: camomilla, calendula, corteccia di olivello spinoso. Le erbe sono infuse, infuse e applicate alle infiammazioni della pelle.

Ricetta Wormwood

  • prendere due cucchiai di assenzio secco tritato;
  • versare un litro di acqua bollente;
  • Cuocere a fuoco basso per 5 minuti;
  • Insistere in un luogo caldo un paio d'ore;
  • prendi mezza tazza 3-4 volte al giorno (corso 7 giorni, poi una pausa di due settimane).

Lozioni e impacchi

  1. Corteccia di quercia 1 cucchiaino, versare 250 ml di acqua bollente, insistere e usare come lozione sui luoghi colpiti.
  2. Il succo di aloe spremere su una benda o un tampone e applicare sui posti intaccati tre volte al giorno. Sokom aloe, puoi pulire l'area intorno agli occhi, alle guance e alle ali del naso. Impedirà l'eccessiva secrezione di grasso dalle ghiandole sebacee, privando il segno di spunta del cibo.

Maschera terapeutica

Succo misto di celidonia, limone e mirtillo (se no, si può usare il ribes) per la pelle grassa si aggiunge un albume, con la pelle secca delle proteine ​​del viso con il tuorlo.

Per migliorare l'immunità, bevono succo di pompelmo, succo d'arancia, tintura di bucce di melograno, brodo di celidonia (pianta velenosa, bisogna stare attenti con il dosaggio, in caso di dubbio è meglio rifiutare e bere l'assenzio).

dieta

La dieta per la demodicosi dovrebbe essere basata sui principi di un'alimentazione sana con la presenza di carboidrati lenti che include vari cereali, pasta di varietà solide. Dovrebbero essere esclusi i carboidrati facilmente digeribili (bevande gassate, prodotti a base di farina dolce, caramelle) per il periodo di trattamento.
Altrettanto importante è una proteina completa con amminoacidi essenziali come (valina, isoleucina, lisina e così via).

Demodecosi sul viso: le cause della malattia e i metodi di trattamento

Demodecosi: danno alla pelle del viso con un segno di spunta. Molto spesso la malattia è localizzata sulle palpebre, sopracciglia, mento, pieghe naso-labiali, passaggi uditivi esterni. Contribuisce alla comparsa di reazioni allergiche, rosacea, seborrea e sviluppo di blefarite e congiuntivite. Nel corso cronico, le esacerbazioni si verificano in primavera e in autunno. Per tutte le donne, la demodicosi sul viso è un serio problema estetico che richiede un trattamento professionale ea lungo termine, piuttosto che mascherare con vari mezzi tonali. Con la zecca deve combattere con la droga. Per proteggersi dalle sue azioni, dovresti conoscere le cause della malattia e, se possibile, evitarle.

Cause di demodicosi sul viso

La causa principale della demodicosi sul viso è un piccolo parassita simile al verme Demodex folliculorum (esiste anche una varietà del suo Demodex brevis). Vive nei follicoli piliferi oleosi della pelle. Si nutre di sebo e ormoni. Si sofferma sulla testa e sul viso nella maggior parte delle persone, ma nell'80% dei casi semplicemente non si manifesta: nasce - produce una prole - muore senza penetrare nello strato superiore della pelle. Ma ci sono una serie di fattori che attivano l'attività del segno di spunta. In determinate condizioni, le sue uova causano l'infiammazione del follicolo, che entra nel derma, causando il sistema immunitario a reagire ad esso come un corpo estraneo. Tali condizioni (cause di demodicosi sul viso) possono essere:

  • immunità indebolita;
  • cattive abitudini: alcol e fumo;
  • età avanzata;
  • problemi con il sistema digestivo;
  • disturbi endocrini;
  • uso troppo frequente di cosmetici decorativi, se contiene un sacco di integratori alimentari attivi, ormoni, se non brilla di qualità o è in ritardo;
  • varie malattie della pelle del viso: dermatiti, acne, rosacea.
  • violazione dei principi di base della corretta alimentazione: passione per bevande gassate, fast food, grassi, sottaceti, cibi dolci, mancanza di frutta e verdura nella dieta;
  • uso a lungo termine di droghe;
  • mancanza della quantità necessaria di aria fresca;
  • stress, problemi del sistema nervoso;
  • disturbi delle ghiandole sebacee;
  • malattia del fegato;
  • cambiamento biologico nella composizione chimica del sebo.

Un solo fattore è sufficiente per sviluppare la demodecosi della pelle del viso: cosa possiamo dire se ci sono diverse circostanze indesiderabili nella vita di una donna. Se si tenta di monitorare la propria salute, condurre uno stile di vita sano, non si può mai familiarizzare con questo segno di spunta: si riposa pacificamente nella membrana basale degli strati inferiori dell'epidermide. Se qualcosa lo sveglia, fai attenzione: dovrai conoscerlo guardando direttamente nello specchio, perché in questo caso i problemi con la pelle del viso non possono essere evitati.

Attraverso le pagine della storia

Per la prima volta l'acaro demodex fu scoperto nel 1842.

Panoramica delle più comuni malattie della pelle del viso del loro trattamento >>

I sintomi della demodicosi

Dal punto di vista della sintomatologia e della diagnosi, la demodicosi sul volto nelle donne è un fenomeno complesso e piuttosto difficile. Molti dei segni di questa insolita malattia possono essere percepiti come un problema indipendente. Ad esempio, un'eruzione abbondante sulla fronte o sulle guance può essere diagnosticata a causa dell'adolescenza, della gravidanza, della malnutrizione, ecc. Ma in realtà, la causa potrebbe essere il segno demodex. Se è sveglio, i seguenti fenomeni cutanei possono essere osservati sul volto di una persona:

  • affaticamento degli occhi;
  • prurito;
  • gonfiore;
  • arrossamento dei bordi delle palpebre, un'irruzione su di loro;
  • scaglie alle radici delle ciglia;
  • la loro abbondante perdita;
  • ciglia bloccate;
  • pori dilatati, pelle grassa (prestare attenzione a questi sintomi, se prima eri il proprietario della pelle secca e dei pori ristretti);
  • orzo frequente;
  • rosacea;
  • macchie rosse sul viso;
  • l'acne;
  • piccole ferite;
  • ulcere;
  • l'acne;
  • cambiamento nel sollievo della pelle: diventa nodulare;
  • la sua tonalità grigio-terrosa, a volte color prugna;
  • di notte - il disagio che qualcuno striscia sul viso, un leggero solletico.

L'oftalmodemodecosi (demodecosi oculare) viene spesso diagnosticata, con conseguenti patologie quali blefarite demodifera, calazio, blefarocongiuntivite, cheratite regionale, episclerite. Questa è una malattia complessa. Può manifestarsi in modi diversi, ma ha sempre un effetto deprimente sullo stato psico-emotivo di una donna. Le esperienze iniziano dall'aspetto, dal deterioramento delle condizioni della pelle, che i normali cosmetici non sono in grado di affrontare. In questo momento, è ora di andare da un dermatologo.

Questo è interessante!

In totale, 56 specie di acaro Demodex sono note alla scienza, ma solo 3 di esse sono parassite sulla pelle umana.

Trattamento farmacologico della demodicosi sul viso

I moderni metodi di diagnosi possono diagnosticare la malattia in modo molto rapido e preciso. Quindi, non appena noterai cambiamenti significativi e improvvisi nello stato della tua pelle, non dovresti esitare. Contatta il tuo dermatologo il prima possibile, chi conferma o confuta le tue preoccupazioni riguardo a un segno di spunta sottocutaneo. Se la diagnosi è confermata, non dovresti essere turbato: con un trattamento efficace e competente della demodicosi sul viso, puoi comunque affrontare i suoi sintomi. Dopo il test, possono essere prescritti i seguenti farmaci:

  • preparati a base di zolfo, catrame, ittiolo, unguento Yam e Wilkinson, benzil benzoato - agenti antiparassitari utilizzati per trattare la scabbia;
  • farmaci che migliorano il metabolismo della pelle;
  • metronidazolo per normalizzare la microflora della pelle: vengono prescritti farmaci che contengono questa sostanza come Tiberal e Trichopol (il ciclo di trattamento è piuttosto lungo, ma efficace: da 4 a 6 settimane);
  • farmaci acido azelaico con potenti effetti antimicrobici e antinfiammatori;
  • distruzione delle zecche, desquamazione della pelle infetta fatta con una soluzione di acido cloridrico al 6%, unguenti solforati forti, strofinamento con alcool di catrame di zolfo;
  • prescrivere antistaminici per bloccare le reazioni allergiche: "Dimedrol", "Suprastin", "Diazolin", "Tavegil" (2-3 volte al giorno), "Claritin", "Zyrtec" (una volta al giorno);
  • vitamine per rafforzare il sistema immunitario;
  • assorbenti per la pulizia del corpo e della pelle;
  • Set Demodex Complex, che comprende creme naturali (giorno e notte), sapone per viso e corpo, tonico, detergente, salviette per assorbire le labbra, shampoo e balsamo per capelli, tè per il rafforzamento immunitario;
  • preparativi per rafforzare i vasi sanguigni (lo stesso "Askorutin");
  • Se l'infezione è molto grande, possono essere prescritti antibiotici.

Poiché il trattamento della demodicosi sul viso è sempre complesso, possono essere prescritte procedure speciali in ospedale per migliorare la condizione della pelle malata. Questi includono:

  • criomassaggio: impatto sui tessuti molli con azoto liquido congelato;
  • l'ossigeno e l'ozono accelerano i processi metabolici in diversi strati della pelle;
  • fototerapia: il trattamento della demodicosi con i raggi luminosi ha un grande effetto sui vasi;
  • la mesoterapia ha un effetto antinfiammatorio;
  • elettroforesi.

Oltre a farmaci e trattamenti per demodicosi sul viso, un dermatologo darà alcuni preziosi consigli per la cura della pelle irritata. In primo luogo, ci vorrà del tempo per sedersi su una dieta abbastanza rigida: fare a meno di cibi grassi, fritti, molto salati e piccanti. In secondo luogo, al momento del trattamento visitando il bagno, il solarium, i saloni di bellezza sono esclusi. In terzo luogo, sarà necessario osservare rigorosamente le regole di base dell'igiene personale e essere il più pulito possibile. Con il permesso di un dermatologo, sarà possibile integrare il corso principale di terapia con rimedi popolari ausiliari, cosiddetti.

Buon consiglio

Hai trovato una clinica dove promettono di sbarazzarsi di demodex del 100% in poco tempo? Ignora il suo lato: ciò che promettono è impossibile: se un segno di spunta vive nella tua pelle, non puoi cancellarlo da lì, basta calmarlo e disattivare la sua attività. Inoltre, il trattamento di questa malattia è raramente rapido: almeno ci vorranno settimane, massimo - anni (con le forme di corsa).

Rimedi popolari nel trattamento della demodicosi

Senza un medico, i rimedi popolari per la demodicosi non avranno alcun beneficio e in alcuni casi potrebbero persino essere dannosi. Quindi, per il loro uso indipendente in casa, assicurarsi di ottenere il permesso dal dermatologo frequentante. Altrimenti, dopo di loro, la terapia potrebbe essere già inutile. Se il medico diagnosticato l'attivazione di Demodex, si consiglia di eseguire le seguenti procedure a casa e utilizzare tali rimedi popolari.

  1. Lavaggio con sapone di catrame che ha effetti antimicrobici, antisettici, antimicotici;
  2. Lavaggio decotto di camomilla, assenzio, celidonia, cicuta.
  3. Lo sfregamento delle zone interessate del viso (esclusa la zona degli occhi) con lozioni contenenti alcool (alcool di eucalipto), tintura di assenzio o calendula, soluzione di dimexidum - hanno tutte un eccellente effetto disinfettante sul viso.
  4. Maschera domestica di argilla gialla: diluire la polvere del negozio (farmacia) con acqua tiepida a uno stato cremoso, applicare una notte sul viso con uno spesso strato, applicare una benda su di esso e fissarla con un cerotto. Lavare al mattino.
  5. Grattate il sapone allo stato di patatine, versate acqua tiepida, sbattete fino a far schiumare. Applicare sulle aree interessate del viso. Dopo l'asciugatura, questa maschera per il sapone deve essere lavata via.
  6. A giudicare dalle recensioni, un involucro di ribes nero aiuta con demodicosi facciale. Bacche secche (60 g) versare 2 tazze di acqua bollente, mettere a fuoco per 10 minuti. Aspetta finché non diventa caldo, tensione. Inumidire le garze nel brodo risultante e mettere sul viso per 20 minuti.Questo impacco è utile da fare 2 volte al giorno per 2-3 settimane.
  7. La maschera di trattamento con "Trihopol" è molto efficace, ma può essere utilizzata solo con il permesso di un dermatologo. Schiacciare in polvere 2 compresse del farmaco, mescolare con una piccola quantità di vaselina per fare un unguento. Applicare localmente, solo sull'area interessata del viso.
  8. Se si dissolve l'olio essenziale di eucalipto, che ha un effetto antisettico, con acqua e asciugare con una soluzione le aree problematiche che soffrono di demodicosi, il trattamento andrà molto più veloce.
  9. Sfregamento cherosene.
  10. In farmacia, è possibile acquistare la tintura di calendula e un unguento demalon senza prescrizione medica. In tandem, fanno un ottimo lavoro con la demodicosi. Dopo il lavaggio mattutino, la pelle secca viene prima pulita con tintura e dopo 5 minuti l'unguento viene applicato con uno strato molto sottile e non lavato via. Dopo il lavaggio serale, si esegue solo lo sfregamento con la tintura, ma l'unguento non viene più applicato. Il corso del trattamento è di 1,5 mesi.

Non importa quanto siano efficaci rimedi popolari, solo un dermatologo qualificato può dirti come trattare la demodicosi sul viso per eliminare tutte le sue conseguenze ed evitare le esacerbazioni. Non puoi eseguire questa malattia, altrimenti acquisirà una forma cronica e richiederà un'attenzione costante da parte tua. Provoca l'emergere di vari difetti estetici, ognuno dei quali rovina completamente l'aspetto, dà origine a complessi e esperienze interne. Liberati di loro: riconosci il segno di spunta nel tempo e sradicarlo per sempre. Come farlo - ora lo sai.

Trattamento della demodicosi sul viso con rimedi farmaceutici, cosmetici e popolari

La malattia da demodecosi è caratterizzata dalla comparsa di piccole ulcere e acne sulla pelle del viso, sulla schiena, possibilmente sul torace. Le aree colpite sono spesso irritate e pruriginose.

Cause di acari sul viso

La demodecosi può causare acari del genere "Demodex" o un acaro degli occhi, che rappresenta la forma parassitaria della vita. L'agente patogeno può causare la malattia solo in determinate situazioni e condizioni che saranno favorevoli per la sua distribuzione e riproduzione.

Di cosa si nutre questo tick? Ormoni della pelle e grasso sottocutaneo. Più spesso sul viso, si diffonde sulle guance e sulla fronte. Il periodo di attività più forte è principalmente di sera e di notte.

Proprio così, ad occhio nudo è impossibile trovare un segno di spunta in se stessi o in qualcuno, dal momento che è molto piccolo. Questi microrganismi vivono costantemente nelle ghiandole sebacee dell'uomo, ma la demodicosi della malattia stessa può verificarsi solo nei casi in cui:

  • Il commensalismo appariva come ospite (uomo) e acaro quando il microorganismo è completamente alimentato dai prodotti delle ghiandole della pelle di una persona, e la persona stessa non viene danneggiata. Ma una tale condizione può essere soddisfatta quando non ci sono più di 5 zecche per 5-6 ciglia o all'interno di una ghiandola sebacea. Se il numero supera le cinque unità, la malattia inizia a svilupparsi;
  • pelle troppo sottile e sensibile. In tali condizioni, il segno di spunta inizia a moltiplicarsi molto rapidamente;
  • disturbi ormonali;
  • stress, la depressione prolungata può causare esacerbazione della malattia;
  • esaurimento fisico e nervoso generale del corpo;
  • malattie virali e croniche che durano molto a lungo;
  • la presenza di vermi nel corpo;
  • intervento chirurgico recente, lesioni gravi;
  • neoplasie maligne nel corpo;
  • l'acne trascurata può causare esacerbazione della malattia.

I sintomi della demodicosi e le sue varietà

Tutti i sintomi esistenti di questo spiacevole fenomeno possono essere suddivisi in diverse sottospecie, a seconda della sua posizione. Ci sono due forme di malattia: pelle e occhi. Considerare separatamente ciascuna sottospecie.

È abbastanza raro che una persona abbia un'area del seno o anche una schiena. Molto raramente, la malattia appare sulla pelle delle orecchie.

Il sintomo principale è la comparsa di un processo infiammatorio nelle ghiandole sebacee e nei follicoli piliferi. La prima cosa che può manifestarsi durante una malattia è un aumento delle eruzioni cutanee sul viso, la comparsa della cosiddetta acne.

Considerare i principali sintomi della forma della pelle della malattia:

  • acne. Si manifesta in modi diversi. Di solito si tratta di eruzioni pustolose piccole, ma pronunciate, caratteristiche dei bambini adolescenti o delle persone che soffrono di disturbi ormonali. Dopo l'apparizione dell'eruzione cutanea, può anche essere aggiunta un'infezione da stafilococco, che di solito peggiora solo l'aspetto e rallenta il processo di guarigione;
  • prurito. Spesso manifestato nel corso delle reazioni allergiche del corpo alla presenza di "alieno", cioè il parassita. Di sera, il prurito può aumentare, interferire con il riposo. In estate, quando fuori fa molto caldo, i parassiti sono più attivi e questo sintomo è più pronunciato;
  • la faccia inizia a "brillare". Ciò si verifica non solo durante la demodicosi, ma semplicemente quando le ghiandole sebacee del viso iniziano a produrre troppo sebo. I pori non hanno il tempo di "purificare" e il viso inizia a brillare e la pelle si sente grassa;
  • arrossamento. Un chiaro segno che il processo infiammatorio è in pieno svolgimento. In posti dove c'è riproduzione e attività del segno di spunta, le piccole navi cominciano ad espandersi sotto la pelle. I cambiamenti portano all'accumulo di sangue nei vasi sanguigni e al suo arrossamento visivo.

I sintomi della forma oculare della malattia sono leggermente diversi e più pronunciati, il che consente al paziente di capire che qualcosa nel corpo non sta accadendo correttamente. Quando la forma dell'occhio è spesso occhi stanchi, si ha la sensazione che siano come se "coperti di sabbia", inizino ad annaffiare la sera, la chiarezza della visione possa scomparire.

Un altro segno luminoso è l'adesione senza causa delle ciglia. Questo fenomeno è una diretta conseguenza del fatto che un processo infiammatorio è iniziato nel corpo. In genere, quando si esegue la forma delle ciglia si può iniziare a cadere. Possono anche diventare infiammati e iniziare a gonfiarsi le palpebre.

La ginnastica per il collo del Dr. Bubnovsky è discussa in dettaglio nella pubblicazione del nostro sito.

Come trattare la tonsillite purulenta, puoi imparare da questo articolo.

Da qui imparerai quale unguento può aiutare dall'edema sulle gambe.

Come si può distinguere la demodicosi da acne ordinaria o acne?

Molti pazienti affetti da demodicosi non sospettavano nemmeno di aver contratto una tale malattia e inizialmente percepivano i sintomi come manifestazioni di acne o cambiamenti ormonali nel corpo. In effetti, infatti, le manifestazioni di questa malattia sono molto simili alla normale acne adolescenziale e ormonale. Ma hanno ancora differenze:

  1. C'è una lucentezza forte e innaturale sulle aree interessate della pelle;
  2. La pelle diventa irregolare, irregolare e presenta piaghe caratteristiche, più simili a abrasioni e ferite rispetto all'acne ordinaria;
  3. Per secoli, quando la demodicosi appare placca, e le ciglia possono cadere e attaccarsi abbondantemente;
  4. Se inizi la malattia, il tuo viso assumerà una tonalità fangosa e terrosa e potrebbe diventare rosso con delle ferite viola. Il naso allo stesso tempo si distingue e diventa una tinta bluastra.

Se all'improvviso hai riscontrato diversi sintomi simili, ti consigliamo vivamente di chiedere l'aiuto di un medico. Per cominciare, sarai esaminato, supererai diversi test e prenderanno anche delle raschiature dalle zone infiammate.

Diagnosi e trattamento della malattia sul viso

La diagnosi di demodicosi viene solitamente eseguita in laboratorio utilizzando tecniche microscopiche. La diagnosi in tali condizioni viene effettuata in più fasi:

  • preparazione per la raccolta di materiale per lo studio;
  • assunzione di materiale (raschiando le aree interessate del paziente);
  • esame microscopico;
  • Annuncio dei risultati, definizione della diagnosi.

Per poter prelevare materiale biologico (raschiamento della pelle), il paziente deve smettere di usare cosmetici circa da sette a dieci giorni prima della procedura prevista. Se si trascura questa condizione, i risultati della raschiatura potrebbero essere errati.

Nel confermare la diagnosi, gli specialisti hanno prescritto un trattamento. Viene effettuato esclusivamente sotto la supervisione di specialisti. La diagnosi e la prescrizione dei farmaci vengono eseguite da un dermatologo. Se una persona ha una forma oculare di demodicosi, viene curata da un oftalmologo.

Ciascuno dei farmaci selezionati dal paziente dovrebbe avere le seguenti proprietà:

  • avere attività antidemodica;
  • avere un effetto disinfettante;
  • avere un effetto anti-infiammatorio;
  • ridurre l'eccessiva produzione di sebo negli esseri umani.

Di solito, il trattamento della demodicosi cutanea continua per due o tre mesi. Spesso, per il trattamento, gli specialisti prescrivono farmaci di azione locale o locale, che vengono applicati direttamente alle aree interessate dai prodotti dell'attività delle zecche.

Se la malattia è già in corso, il medico può prescrivere farmaci antibatterici.

Trattiamo la demodicosi sul viso con droghe

Esistono diversi metodi per il trattamento della demodicosi:

  1. I preparativi dell'azione locale, di cui abbiamo già parlato, sono creme, lozioni, maschere e lozioni medicinali speciali;
  2. Rimedi popolari;
  3. Preparazioni cosmetiche Piuttosto, sono usati per migliorare l'effetto dopo la terapia locale che come metodo di trattamento separato.

Per quanto riguarda i farmaci stessi, i medici spesso prescrivono creme per il trattamento topico della pelle (per esempio, unguento benzil benzonato, trattamento della pelle con pomata Permetrina, ecc.) Con effetto antiparassitario e antibatterico. Questo può essere spalmando le aree interessate circa due volte al giorno di Gel "Baziron", utilizzando un unguento di Eritromicina per circa due settimane, per la forma oculare della malattia, l'instillazione di gocce di "Tafazol".

Sono molto buoni in termini di effetto antiparassitario. Spesso prescritto "Metronidazolo" in forma di pillola. Bere queste pillole due volte al giorno in dosi di 500 milligrammi. I tempi del trattamento possono solo impostare un dermatologo.

Prescritto più "doxycycline" in capsule. È preso al mattino e alla sera con un dosaggio di 200 milligrammi. Per escludere il dominio delle allergie, gli antistaminici possono anche essere prescritti ai pazienti: "Tavegil", per esempio.

È possibile trattare la demodecosi con i cosmetici?

L'acaro sul viso può essere curato abbastanza rapidamente, se agisci in un complesso, combinando e trattando localmente farmaci, cosmetici e procedure. Aiutano a ridurre le manifestazioni della malattia, ma vengono selezionate esclusivamente individualmente. Molto efficace nella lotta contro la demodicosi può essere:

  • fotocoagulazione con aree colpite da luce pulsata a laser del viso;
  • criomassaggio - affetto da pelle di zecca con azoto liquido (trattamento a freddo);
  • ozonoterapia: le aree colpite sono trattate con miscele speciali ricche di ossigeno e ozono.

Trattamento di rimedi popolari

Anche i medici autorizzano ufficialmente l'uso della terapia popolare, a condizione che il principale trattamento farmacologico della demodecosi sul viso non venga ignorato. Senza speciali farmaci antiparassitari e antimicrobici, il trattamento non sarà efficace.

Il catrame viene miscelato in uguali proporzioni con unguento solforico e strofinato sulle aree danneggiate dalla zecca del viso. Puoi farlo ogni giorno per due o tre settimane. Se necessario, la procedura viene ripetuta di nuovo. Il catrame aiuta ad alleviare l'infiammazione, estrae lo sporco dai pori e riduce la produzione di sebo. Unguento solforico aiuta ad asciugare le lesioni infiammate sul viso.

Il sapone per catrame ha un potente effetto essiccante e antinfiammatorio. Con questo sapone basta lavarsi bene tutti i giorni, mattina e sera, e in poche settimane si noterà come l'infiammazione diminuisce gradualmente e le ferite guariscono più velocemente.

La calendula ed i suoi fiori sono sempre stati famosi per il loro potente effetto antimicrobico. È spesso usato come un bagno per il trattamento della scabbia nei bambini. Con la demodicosi, dovresti pulirle il viso con l'infuso (preferibilmente preparato da una farmacia) dopo ogni procedura di pulizia della pelle.

Altri trattamenti e suggerimenti

Altri metodi per curare la malattia includono un delicato peeling del viso che aiuta a pulire delicatamente la pelle delle cellule morte e ad aggiornarla più velocemente.

Novità nella lotta contro il parassita della pelle insidiosa - procedura darsonval. Ma questo metodo dovrebbe essere usato con molta attenzione, perché agisce sui tessuti umani mediante impulsi con corrente ad alta frequenza (scariche in rapido decadimento). Attenzione, questa procedura è severamente vietata per le donne in gravidanza e in allattamento!

Cosa fare per prevenire la demodicosi - sulla prevenzione

È meglio non rimuovere il segno di spunta sottocutaneo, ma per evitare che si diffonda sulla pelle. Ma per coloro che hanno provato almeno una volta tutti i sintomi di una malattia insidiosa e sono in remissione, ti consigliamo di seguire semplici regole, che sono anche adatte come misure preventive:

  • Prova a scegliere prodotti naturali, non mangiare troppo grassi, salati. Guarda il tuo peso;
  • segui attentamente l'igiene - e questo vale non solo per il viso, ma anche per tutto il corpo;
  • smettere di fumare e alcol;
  • bere regolarmente vitamine, condurre periodicamente esami preventivi con specialisti;
  • se improvvisamente hai dubbi su qualche tipo di eruzione cutanea, aree infiammate sul corpo, o il tuo stato generale di salute si è deteriorato, non allungare eccessivamente e andare immediatamente dal medico.

Sii sano e abbi cura di te!

Recensioni di trattamento

Per curare la pelle della demodicosi, ho dovuto rinunciare ad alcuni cosmetici per diversi mesi, e in generale la durata totale della terapia è durata quasi cinque mesi. Spesso lavava e faceva persino la biancheria da letto bollita, le accarezzava tutti i vestiti con il vapore.

Lida, 30 anni, Krasnodar

Ha sofferto di demodecosi per diversi anni! Non sospettavo nemmeno che esistesse una tale malattia, ho peccato per gli ormoni. Poi ho finalmente deciso di essere esaminato, e il medico ha scoperto la causa di tutti i miei problemi... Immediatamente hanno prescritto un ciclo di antibiotici e ozono terapia. Lo stesso durante il corso, asciugò il viso con alcol borico e decotto di calendula.

Daria, 28 anni, Mosca

È stato trattato per circa sei mesi. La malattia è comparsa dopo una lunga guarigione dopo l'intervento chirurgico. Il dottore ha detto che questo è apparso sullo sfondo di un generale declino dell'immunità. Faccia macchiata e ciglia con unguenti, prese metronidazolo. Allo stesso tempo ha rifiutato i cosmetici: niente mascara, rossetto o fondotinta. Lavare solo con sapone per catrame e acqua calda normale.

Kristina, 25 anni, Ples

Breve conclusione

La demodecosi è una malattia della pelle che si verifica sullo sfondo di ridotta immunità, dopo aver subito interventi chirurgici, disturbi nervosi, lungo trattamento con antibiotici. Questa malattia è trattata principalmente con preparazioni locali.

Medici, dermatologi consentono l'uso della medicina tradizionale e terapia cosmetica ausiliaria. Esistono due forme di sviluppo della malattia: sul viso e sulla forma oculare di perdita. In media, la demodicosi viene trattata per 3-4 mesi.

Altre informazioni sulla demodicosi sono nel prossimo video.

Demodecosi della pelle del viso: come curare?

Questo acaro microscopico vive nella pelle di quasi tutte le persone vicino alle ghiandole sebacee e ai follicoli piliferi. Per tutta la vita può tranquillamente vivere lì e non trovarsi in alcun modo. Tuttavia, sotto l'influenza di alcuni fattori, il segno di spunta si sveglia una volta, entra in profondità nella pelle e provoca l'infiammazione lì.

È questo processo infiammatorio causato dalle zecche, ed è chiamato demodecosi del viso, che porta molta sofferenza, sia morale che fisica. Cos'è questa malattia e come puoi sbarazzartene il prima possibile?

Demodecosi della pelle del viso: sintomi

Per sbarazzarsi della demodicosi facciale, prima devi assicurarti che questa sia la malattia, e non un'altra. Le sue manifestazioni esterne sono molto simili alla rosacea o all'acne ordinaria. Se si conoscono le caratteristiche della malattia, è possibile verificare rapidamente l'accuratezza della diagnosi e iniziare un trattamento tempestivo. I sintomi della demodicosi:

  • acne, ulcere, acne, piaghe, che ogni giorno diventa sempre di più;
  • macchie rosse;
  • le aree interessate dalle zecche iniziano a splendere in modo innaturale, brillano;
  • i pori diventano molto dilatati;
  • la pelle assume un rilievo irregolare e irregolare;
  • la carnagione diventa malsana: viola-rosso o grigio-giallastro;
  • gonfiore del naso e cambio del suo colore fino al blu-rosso;
  • nella fase iniziale si avverte un leggero prurito, la sera peggiora e non permette di dormire;
  • perdita e adesione delle ciglia;
  • un'incursione sul bordo delle palpebre;
  • affaticamento degli occhi di sera;
  • gonfiore delle palpebre.

Questo è il modo in cui la demodecosi del viso si manifesta in modo imparziale: nella maggior parte dei casi, i sintomi della malattia sono pronunciati e portano molti minuti spiacevoli ai malati. Anche con tutti questi segni, si consiglia di sottoporsi a un esame di laboratorio senza fallo. Non ti ci vorrà molto tempo, è una procedura completamente indolore (una piccola raschiatura viene fatta dall'area della pelle colpita), ma sarai sicuro della diagnosi.

Cause di demodicosi facciale

Quindi, cosa fare se la diagnosi è ancora confermata? In primo luogo, seguire le raccomandazioni del medico, che vi fornirà una descrizione dettagliata di come trattare la demodicosi sul viso e seguire tutte le sue istruzioni. E in secondo luogo, prova ad analizzare il tuo stile di vita nelle ultime 2 settimane e trova il fattore che ha provocato il risveglio della zecca demodectica. Questo ti aiuterà insieme al corso del trattamento per eliminare la causa alla radice della malattia, che accelererà il recupero. Le cause della demodicosi possono essere:

  • indebolimento dell'immunità;
  • età avanzata;
  • disturbi endocrini e digestivi;
  • eccessivo entusiasmo per i cosmetici decorativi, soprattutto se contiene vari integratori attivi, se è in ritardo o di scarsa qualità;
  • nutrizione scorretta: fascino per i fast food e bevande gassate, abbondanti cibi grassi, dolci, in salamoia nella dieta, mancanza di frutta e verdura;
  • cattive abitudini;
  • mancanza di aria fresca;
  • stress e malattie del sistema nervoso;
  • malattia del fegato;
  • funzionamento scorretto delle ghiandole sebacee;
  • cambiamento biologico nel sebo.

Scopri quali sono le cause della demodicosi nel tuo caso: il trattamento della pelle del viso dipenderà dalla rimozione della causa alla radice. Se non viene identificato, non vi è alcuna garanzia che la malattia non ti ritorni più e più volte. Il gruppo di rischio comprende principalmente donne di età compresa tra 30 e 50 anni. La demodecosi di solito colpisce le guance, il naso, la fronte, il mento e le palpebre.

Trattamento della demodecosi

A tutti viene data una domanda ragionevole e pertinente in questa situazione, come rimuovere la demodicosi sul viso: solo un medico può prescrivere un trattamento. In altri casi, possono iniziare delle complicazioni, che quindi saranno molto difficili da affrontare anche per i professionisti. Pertanto, solo un medico può prescrivere farmaci.

TRATTAMENTO MEDICO:

  • mezzi per migliorare l'immunità;
  • preparati per la normalizzazione del tratto gastrointestinale;
  • farmaci contro i parassiti (trichopol, metronidazolo, tinidazolo);
  • solforico, mercurio giallo, pomata di ittiolo;
  • parlatori di farmacie;
  • unguento "Aversect", "Permethrin";
  • gel crema "Dexodem Fito".

Se la malattia viene attivata, il medico può raccomandare una procedura di elettroforesi, che riduce l'attività delle zecche. In parallelo, il trattamento farmacologico della demodicosi può aiutare la pelle con i rimedi popolari, ma di nuovo solo con il permesso del medico.

FOLK MEDIA:

  • lavare con sapone di catrame, che ha effetti antimicrobici, antimicotici e antisettici;
  • invece di acqua normale, utilizzare decotto di camomilla;
  • asciugare quotidianamente le zone interessate con lozioni contenenti alcool (ad esempio, alcol di eucalipto), soluzione di dimexidum, tintura di calendula o assenzio, che hanno proprietà disinfettanti;
  • applicare maschere di argilla gialla per tutta la notte, applicare una benda sulla parte superiore e applicare un cerotto per evitare che la maschera si sporchi durante la notte; è facile da preparare: diluire la polvere di argilla con acqua tiepida fino ad ottenere una consistenza cremosa;
  • la maschera del sapone da bucato fa un buon lavoro con la demodicosi; per questo è necessario strofinare il sapone in trucioli, versare acqua calda, sbattere in schiuma e applicare sulle zone interessate; dopo l'essiccazione la maschera viene nuovamente applicata e lasciata durante la notte;
  • si può fare un involtino di ribes nero: versare le bacche essiccate (4 cucchiai) con acqua bollente (2 tazze) e far bollire per 10 minuti, raffreddare, inumidire le garze nel brodo e applicare sul viso 2 volte al giorno per 15-20 minuti;
  • se le palpebre e le palpebre sono colpite, puoi fare una maschera per la notte: schiacciare trichopol (2 compresse), mescolare con vaselina (la dimensione di un pisello);
  • Puoi asciugare l'olio essenziale dell'albero del tè (è un ottimo antisettico).

La demodecosi del volto non è una frase: si può e si deve sbarazzarsi rapidamente e tempestivamente con l'aiuto dei medici. L'automedicazione può finire molto male e solo aggravare la situazione. Fare appello a un dermatologo, identificare le cause della malattia e il trattamento aiuterà a ripristinare un aspetto radioso della pelle e concludere una tregua con un abitante della pelle - acaro demodectico.

Come curare la demodicosi della pelle?

La demodecosi è una malattia dermatologica in cui una pelle liscia e capelli sono colpiti da un acaro sottocutaneo microscopico del genere Demodex. Normalmente, questo parassita è presente sulla pelle di qualsiasi persona e svolge anche una certa funzione di pulizia, distruggendo i batteri patogeni che entrano nel viso dall'ambiente.

Un acaro piccolo, che è impossibile vedere ad occhio nudo, vive nelle ghiandole sebacee e nei follicoli piliferi e si nutre di sebo. Potrebbe non manifestarsi per tutta la vita di una persona. Ma quando sorgono determinate condizioni favorevoli, Demodex è in grado di attivarsi e iniziare una rapida riproduzione, piena di sconfitte della pelle.

La malattia inizia con la comparsa di un'eruzione cutanea, acne, prurito continuo. La pelle della testa e del viso, le sopracciglia, le palpebre e, meno spesso, il petto e la schiena possono diventare una lesione. L'ulteriore progressione della malattia porta a pronunciati difetti estetici, che causano disagio psicologico, causando molta sofferenza alla persona e riducendo l'autostima.

La pelle del viso diventa irregolare, acquisisce una tonalità malsana, color terra, i capelli e le ciglia sono persi, c'è il rischio di attaccare un'infezione secondaria, che è piena di cambiamenti cicatriziali. Per affrontare con successo la malattia, è necessario capire cosa costituisce la demodicosi facciale e quali cause possono causare l'attivazione microscopica dei parassiti.

Cause di demodicosi sul viso

Acaro Demodex si riferisce a parassiti patogeni condizionatamente. Questo termine significa che può agire come agente causale della malattia solo in quei casi in cui viene creato un ambiente favorevole per la sua riproduzione e attività vitale. La malattia può iniziare sotto l'influenza dei seguenti fattori provocatori:

  • Immunità ridotta
  • Malattie della pelle, tra cui infettive
  • Dieta inadeguata (mangiare cibi piccanti, grassi, ipercalorici)
  • Passione per sauna, bagno turco
  • Eccessiva insolazione
  • Scarsa igiene
  • Eccessiva produzione di sebo
  • Malattie endocrine
  • Malattie croniche del tratto gastrointestinale e degli organi interni
  • Disturbi psico-emotivi (psicosi, depressione, nevrosi)
  • L'uso di cosmetici contenenti ormoni

L'habitat dell'acaro è ghiandole sebacee e follicoli piliferi, si nutre di sebo e ormoni umani. La dimensione di un individuo adulto è solo di circa 0,3 mm, quindi è impossibile vederla senza un microscopio.

I parassiti minuscoli non amano la luce solare, quindi appaiono solo sulla superficie della pelle durante la notte, il che spiega l'aumento del prurito e del disagio di sera e di notte. Il ciclo di vita di una zecca è di diverse settimane, durante le quali la femmina è in grado di deporre diverse frizioni contenenti dozzine di uova sotto la pelle.

Tre giorni dopo, dalla pochette emergono nuovi individui, che a breve saranno pronti per la riproduzione. Durante il periodo di attività, l'acaro rilascia tossine e prodotti di scarto che avvelenano la pelle, e quando muoiono si decompongono nei follicoli piliferi.

La demodecosi della pelle del viso, a differenza di altre parti del corpo, viene diagnosticata molto più frequentemente, dal momento che è sul viso che ci sono un gran numero di ghiandole sebacee che sono inclini all'inquinamento. L'eccessiva secrezione di sebo, che è un terreno fertile per il parassita, provoca la sua attività e contribuisce a una riproduzione migliorata. Un'altra caratteristica della demodicosi è che il parassita attacca spesso in bassa stagione o nella stagione fredda, quando le difese del corpo si indeboliscono.

Inoltre, le persone che assumono preparazioni ormonali, le donne con pelle sensibile e sciolta che usano cosmetici contenenti componenti ormonali entrano nella zona a rischio. I nutrienti e gli ormoni che si trovano in un barattolo di crema sono un ambiente favorevole per la zecca. Tali cosmetici non sono ringiovanimento e la malattia e provoca gravi danni alla pelle, che possono essere complicati dall'aggiunta di un'infezione batterica.

I medici dicono che gli uomini sono meno suscettibili alla demodicosi, spiegando questo con la rasatura quotidiana, che rimuove lo strato superiore della pelle, che impedisce al parassita di fissarsi. Un altro fattore scatenante della malattia è chiamato stress costante e nervosità eccessiva, contribuendo all'aumentata produzione di sebo. La combinazione di tutti questi fattori porta allo sviluppo della demodicosi, che si manifesta con sintomi caratteristici.

I sintomi della demodicosi facciale

La principale manifestazione della demodicosi è un processo infiammatorio sulla pelle, che è caratterizzato dai seguenti sintomi:

  • Aumento della untuosità della pelle, le aree interessate risplendono e brillano in modo innaturale.
  • Rossore e desquamazione della pelle, comparsa di un'eruzione pustolosa pruriginosa, acne, ulcere.
  • Prurito persistente, provocante graffi e peggio di sera e di notte.
  • Il sollievo cambia, la pelle diventa irregolare.
  • Piccoli vasi sanguigni sono visibili sulla superficie della pelle, i pori si ingrossano.
  • La forma del naso cambia, diventa gonfio e rosso.
  • La sensazione di tensione della pelle e la difficoltà di movimento dei muscoli facciali.
  • Carnagione insalubre che acquisisce una tonalità terrosa grigio o viola.
  • Gonfiore e arrossamento delle palpebre.
  • Fragilità e perdita di ciglia, l'apparenza di una fioritura bianca alle loro radici.

Se l'uso di cosmetici anti-acne convenzionali non dà un effetto e il numero di eruzioni cutanee aumenta, dovresti contattare immediatamente il tuo dermatologo per un aiuto e condurre un esame microscopico del contenuto di follicoli piliferi sul contenuto della zecca sottocutanea. Se la diagnosi è confermata, dovresti iniziare immediatamente il trattamento, altrimenti l'ulteriore progressione della malattia può portare a complicazioni indesiderate.

Complicazioni di demodicosi

La progressione della demodicosi causa spesso altre malattie dermatologiche (dermatiti, rosacea sul viso), con la diffusione di lesioni, perdita di ciglia e capelli. La demodecosi delle ciglia è spesso accompagnata da danni agli occhi (congiuntivite, blefarite).

I graffi permanenti causano traumi cutanei e l'aggiunta di un'infezione pustolosa che può diffondersi in tutto il corpo. L'aspetto estetico basso diventa spesso causa di problemi psicologici, interferisce con la comunicazione, contribuisce all'isolamento, allo sviluppo di nevrosi e depressione.

Quando compaiono i primi sintomi, consultare un dermatologo, solo uno specialista competente è in grado di fare una diagnosi corretta, selezionare un regime di trattamento individuale e spiegare come trattare la demodicosi sul viso.

Trattamento della demodicosi facciale

I preparativi per il trattamento complesso della demodicosi sono selezionati dal medico individualmente, la durata del trattamento dipenderà dal quadro clinico e dalla negligenza del processo. È difficile curare completamente la demodicosi, ma è possibile ottenere una remissione stabile e prolungata, durante la quale la condizione della pelle migliorerà in modo significativo. La malattia è caratterizzata da una natura cronica del corso e, sotto l'influenza di fattori sfavorevoli, ritorna a esacerbazioni.

Trattamento farmacologico (unguento)

Il trattamento farmacologico della demodicosi facciale è l'uso di farmaci antiparassitari a base di metronidazolo e tinidazolo. Ma per raggiungere la loro alta concentrazione nella pelle, che è necessaria per la distruzione del parassita, è necessario assumere alte dosi di farmaci, che influenzano molto negativamente le condizioni del fegato e degli organi che formano il sangue. Pertanto, l'uso di tali strumenti, molti esperti considerano poco pratico.

Molto più efficaci hanno prodotti gel esterni contenenti metronidazolo. Sono ben assorbiti, penetrano rapidamente negli strati più profondi della pelle, hanno un effetto rinfrescante e non contengono grasso, il che contribuisce alla riproduzione attiva della zecca. Gli unguenti con metronidazolo, eritromicina e clindamicina sono ampiamente usati. Per il trattamento delle lesioni cutanee profonde applicare una varietà di chiacchieroni essenziali e alcolici, che vengono preparati in farmacia con prescrizione medica. Applicarli dovrebbero essere brevi, in quanto provocano un'eccessiva secchezza della pelle.

La condizione della pelle è favorita dall'uso di unguenti solforici, a base di mercurio, catrame, zinco e ittiolo, che svolgono un'azione essiccante, antinfiammatoria e disinfettante. Nel trattamento della demodicosi usano attivamente farmaci come:

Tutti i farmaci devono essere prescritti da un medico, è pericoloso automedicare, può provocare complicazioni indesiderate.

Fisioterapia e trattamenti di cosmetologia

Il modo più efficace per combattere la demodicosi sono le procedure cosmetiche, che ti permettono di normalizzare le funzioni protettive della pelle, in modo che il corpo stesso riesca a far fronte al parassita.

  1. Elettroforesi. Le sedute di elettroforesi, integrate dall'idratazione della pelle con sostanze speciali, hanno l'effetto più benefico. Sotto l'azione dell'elettricità, l'attività dell'acaro è bloccata e gli idratanti guariscono la pelle, penetrando nei suoi strati profondi e riducendo la produzione di sebo.
  2. Microdermoabrasione. Questo metodo viene utilizzato nella fase di remissione, quando le manifestazioni infiammatorie si attenuano. La pulizia meccanica consente di rimuovere lo strato superficiale della pelle con la massima localizzazione degli acari.
  3. Peeling viso La procedura viene eseguita con l'uso di acidi della frutta, nel processo la pelle viene acidificata, che impedisce la comparsa di nuove lesioni e consente di ottenere una remissione prolungata.

Dopo aver raggiunto una remissione stabile, si raccomanda ai pazienti di sottoporsi a un ciclo di coagulazione laser, che rimuoverà i difetti vascolari derivanti dal trattamento a lungo termine.

Dieta malattia

Una corretta alimentazione per la demodicosi comporta il rifiuto di cibi piccanti, salati, grassi e fritti. Non è consigliabile includere nella carne cibi affumicati, salsicce, prodotti in scatola, dolci, farina e prodotti dolciari.

La base della dieta dovrebbe essere:

  • frutta e verdura fresca,
  • latticini,
  • carne magra
  • brodi a basso contenuto di grassi,
  • cereali,
  • purea di verdure

Preferenza è quella di fornire prodotti o piatti bolliti, in umido, al forno, al vapore. Si consiglia di bere più liquidi: tè verde, acqua minerale, composte, succhi non acidi. Non farti coinvolgere nel caffè nero. Si raccomanda di rinunciare completamente all'alcol e al fumo.

Medicina tradizionale per demodicosi

Il trattamento della demodicosi facciale a casa può essere fatto usando rimedi popolari. Per questi scopi, è possibile utilizzare unguenti, lozioni, tinture e decotti di erbe fatti in casa.

  1. Usa il sapone. È utile lavare con catrame o sapone ordinario. Il sapone per catrame ha un effetto essiccante, antisettico e antimicrobico. Una maschera di sapone dal sapone per bucato riduce l'infiammazione e fa fronte al prurito. Per la procedura, il sapone viene strofinato su una grattugia, aggiunto all'acqua calda e montato in una schiuma forte. La schiuma di sapone viene applicata sul viso e lasciata asciugare completamente, quindi lavata via.
  2. Maschera di argilla gialla. Per la sua preparazione, la polvere di argilla gialla viene mescolata con acqua tiepida alla consistenza della crema densa e applicata sul viso. Lasciare asciugare completamente, quindi risciacquare con acqua tiepida.
  3. Infuso di calendula Si consiglia di pulire il viso con l'estratto di calendula ogni giorno, ha eccellenti proprietà antinfiammatorie e disinfettanti. Per fare un infuso un cucchiaio di fiori secchi di calendula versare 50 ml di alcol e insistere in un luogo buio per tre giorni. L'infusione finita viene filtrata e spalmata due volte al giorno sulle aree interessate del viso.
  4. Unguento fatto in casa L'unguento viene preparato sulla base di lardo, catrame e zolfo. Mescolare un cucchiaio di catrame di betulla, 2 cucchiai di lardo bollito e 3 grammi di zolfo. La miscela viene portata ad ebollizione, fatta bollire per 3 minuti, raffreddata e utilizzata per trattare la pelle colpita. L'unguento viene applicato durante la notte e al mattino si lavano la faccia con sapone di catrame.

Tutti i rimedi popolari per il trattamento devono essere utilizzati solo dopo aver consultato il medico.

Raccomandazioni per i pazienti con demodicosi

Durante il trattamento, i pazienti non sono raccomandati di usare cosmetici decorativi e suggeriscono di eliminare vecchi cosmetici e accessori (pennelli in polvere e rossetto), in quanto rappresentano un eccellente mezzo nutritivo per la zecca.

Per la cura della pelle, è meglio usare gel leggeri in un pacchetto monouso o usare la crema nei flaconi del dispenser per evitare che il segno di spunta entri nel cosmetico. È meglio usare cosmetici medici speciali progettati per pazienti con demodicosi.

Si raccomanda di lavare i vestiti e le coperte il più spesso possibile e di stirarli con un ferro caldo, poiché le alte temperature influiscono sul parassita. I cuscini e le coperte di piume dovrebbero essere sostituiti con quelli sintetici.

Durante il trattamento della malattia, è necessario limitare l'esposizione al sole, abbandonare i viaggi in sauna, bagno e solarium. La probabilità di recidiva di demodicosi sarà minima se non utilizzi il trucco di qualcun altro, osservi l'igiene personale, mangi correttamente e abbia cura della tua pelle.

Recensioni sul trattamento della demodicosi facciale

Rivedere №1

Demodekoz trattato sul viso con una varietà di oratori e unguenti, che il medico ha ordinato. Allo stesso tempo, aderito ad una certa dieta, ha rifiutato di usare cosmetici. Il trattamento ha richiesto circa tre mesi.

A poco a poco, le condizioni della pelle migliorarono, le eruzioni cutanee, l'irritazione e il prurito scomparvero, la carnagione cambiò in meglio. Le sessioni di elettroforesi hanno aiutato a correggere il risultato. La procedura è indolore e molto efficace. Ora aderisco alle raccomandazioni del medico e spero che non ci sarà alcun peggioramento.

Rivedi il numero 2

Combattuto con demodicosi per lungo tempo. Ha rifiutato di prendere metronidazolo a causa degli effetti dannosi sul fegato. Gli unguenti a base di zinco, catrame e ittiolo non hanno aiutato molto. Ho anche provato a trattare con l'unguento veterinario di Yam, ma è iniziata una reazione allergica al suo uso.

Sono stato aiutato dalla droga Lindan, ora un miglioramento significativo è evidente, la pelle viene ripulita dalle eruzioni cutanee, il prurito scompare, il rossore è sparito. Tratto quotidianamente la pelle con estratto di calendula e lavo con sapone di catrame, che aiuta anche molto.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Sollievo dalle rughe: proprietà e uso corretto dell'unguento

Per molte persone unguento di sollievo è familiare come trattamento per le emorroidi. Questa è un'informazione davvero affidabile. Pertanto, per molte donne, sorge la domanda su come un tale farmaco sia in grado di combattere le rughe, oltre a restituire la pelle del viso alla giovinezza e alla forza.


La cura per l'herpes - i colpi più efficaci e nuovi, unguenti, pillole con una descrizione e prezzi

La malattia infettiva non solo causa disagio fisico e psicologico, ma rappresenta anche un pericolo per gli altri.


Allergia all'interno e all'esterno del gomito

Nell'articolo troverete le risposte per le quali si manifesta l'allergia al gomito, nonché i metodi di trattamento e prevenzione.L'allergia è una maggiore sensibilità del corpo agli stimoli esterni.


Puoi curare rapidamente il fungo dell'unghia

Fungo delle unghie, comparsa di crepe, desquamazione, ingiallimento delle unghie - una malattia di origine infettiva, è possibile ottenerla, indipendentemente dall'età, dal sesso o dallo status.