Come in 4 giorni per curare la demodicosi negli esseri umani sulla pelle del viso, delle palpebre, del corpo


Le malattie della pelle, per la maggior parte, offrono solo inconvenienti cosmetici. Non rappresentano una seria minaccia per la salute. La demodecosi è una di queste patologie. Può colpire qualsiasi tessuto dove ci sono ghiandole sebacee (e simili), ma non danneggia gli organi interni. Tuttavia, un tale decorso della malattia non è un motivo per rimandare indefinitamente il trattamento.

L'aspetto di una persona è di grande importanza, influenza la natura delle relazioni con le persone e la loro autostima. E i sintomi sgradevoli della demodicosi che appaiono sulla pelle possono facilmente influenzare questi aspetti della vita. Per evitare ciò, è sufficiente effettuare una diagnosi semplice e una terapia corretta.

Chi causa la demodicosi

Il colpevole del blocco delle ghiandole sebacee e dei danni ai tessuti esterni è un acaro microscopico - Demodex follicularum / brevis (D. Folliculorum / brevis). Gli piace stabilirsi e moltiplicarsi in queste formazioni, e questo provoca lo sviluppo della malattia. Si trasmette solo tra le persone, è impossibile essere infettati da un animale (cane, roditore, gatto e altri), poiché ci sono specie sulla loro pelle che non sono adattate alla vita nelle ghiandole umane.

Un segno di spunta è un microrganismo mobile, con una velocità media di 13-18 mm / ora. Può facilmente passare attraverso i tessuti di copertura verso un nuovo habitat. Tale "migrazione" viene eseguita costantemente da un gran numero di parassiti, anche se non è visibile agli occhi. Ecco perché l'infezione si verifica molto facilmente - con qualsiasi contatto con il paziente o i suoi articoli domestici (asciugamani, lenzuola, vestiti, ecc.). Demodex trova rapidamente "alloggio" e rimane con il nuovo proprietario fino al momento in cui viene effettuato il trattamento.

Dove può esistere un segno di spunta? Su qualsiasi parte della pelle, comprese le palpebre, il perineo e le ascelle, dove sono presenti ghiandole sebacee. Altre parti del nostro corpo non sono adatte a questo. Ecco perché i sintomi della malattia hanno senso guardare solo in queste aree. Confortevole per questo aracnide è la temperatura di 37-40 ° C, quindi nelle stanze calde e nei climi caldi inizia a moltiplicarsi attivamente, il che porta all'attivazione della patologia.

Chi è suscettibile alla malattia

Nonostante il fatto che all'età di 30 anni quasi il 60% della popolazione è infetto da zecche, non tutti hanno sintomi. Qual è la ragione? Normalmente, l'immunità è in grado di limitare la crescita del parassita, attaccando regolarmente le cellule con neutrofili. La sua presenza non causa reazioni allergiche e danni ai tessuti circostanti.

Nelle persone ricettive, tutto avviene diversamente. Di regola, il loro corpo è indebolito da un fattore dannoso (interno o esterno) o ha una propensione genetica a reazioni ipersensibili. Il gruppo di rischio per lo sviluppo della malattia comprende le seguenti persone:

  • Con stati di immunodeficienza (diabete mellito di primo / secondo tipo, HIV, tubercolosi, qualsiasi patologia oncologica);
  • Chi ha parenti stretti che soffrono di sintomi di demodicosi;
  • Vivere in costante stress;
  • Persone che sono allergiche a qualsiasi prodotto o sostanza (medicina, polvere, lana, ecc.);
  • Esposto a rischi professionali (contatto con metalli pesanti, fumi tossici, particelle di polvere e altri).

È tra questi pazienti con lesioni cutanee che vanno ricercate la demodicosi, come possibile causa del processo.

sintomi

Come accennato in precedenza, i segni di patologia possono apparire in qualsiasi parte del corpo dove ci sono ghiandole sebacee e formazioni simili - questa è tutta pelle, eccetto per i piedi e i palmi. Inoltre, la demodecosi delle palpebre negli umani può portare a gravi reazioni allergiche agli occhi, che si manifestano con ulteriori sintomi. Questa condizione è chiamata oftalmodemodecosi.

I primi segni della malattia si verificano spesso dopo l'azione di un fattore provocante. Questi includono:

  • Le forti temperature scendono (in primavera e in autunno);
  • Indebolimento dell'immunità (stress, malattia acuta o esacerbazione della patologia cronica, assunzione di ormoni - glucocorticosteroidi, farmaci citotossici, ecc.);
  • Violazione dei principi di igiene personale, che porta a un ulteriore blocco delle ghiandole;
  • L'effetto di cattive abitudini - alcol, tabacco.

A seconda di dove si trova la maggiore concentrazione di zecche, ci sono sintomi. Fondamentalmente, ci sono tre opzioni: sul corpo, sulle palpebre e sulla lesione aggiuntiva dell'apparato visivo.

Lesioni cutanee

Quando la ghiandola sebacea viene bloccata, si verifica un intero complesso di disturbi che influenzano lo stato dei tessuti circostanti. Molto spesso, le manifestazioni possono essere trovate sul viso, sul dorso e in aree di depressioni naturali (asce e ghiaie poplitee). Come è spiegato? In questi luoghi viene prodotta una quantità significativa di sebo e viene creato un ambiente ottimale affinché il microrganismo si dimostri.

Il danno alla pelle con demodicosi appare come segue:

Demodecosi umana: sintomi, trattamento

La demodecosi umana è una malattia cronica dermatologica causata dal piccolo acaro Demodex. Questa zecca è rappresentativa della microflora opportunistica sulla pelle, è costantemente presente nei dotti escretori delle ghiandole sebacee, dei follicoli piliferi e delle ghiandole palpebrali. La malattia si verifica solo nei casi in cui vi è una diminuzione della protezione immunitaria (a volte è sufficiente anche una violazione dell'immunità locale nell'area locale della pelle) e la zecca può penetrare negli strati più profondi della pelle. Pertanto, per la diagnosi, non è sufficiente rilevare solo l'agente patogeno, dal momento che è presente nella secrezione delle ghiandole sebacee e dei raschiati cutanei nella maggior parte delle persone sane. Assicurati di mostrare i sintomi della malattia.

Cause di demodicosi

Come risultato degli studi, non è stata trovata alcuna correlazione tra la malattia e il sesso o l'età del paziente. La tipica localizzazione di un processo patologico derivante è la pelle del viso e della testa, poiché il maggior numero di ghiandole sebacee si concentra su di esso e l'acaro si nutre di esso.

I principali fattori predisponenti oltre a ridurre l'immunità locale della pelle sono una violazione del regime di produzione di sebo, un cambiamento nella sua composizione e la presenza di malattie cutanee concomitanti nel paziente, specialmente quelle accompagnate da un aumento della secrezione di sebo (seborrea) e lesioni pustolose.

Spesso, le persone con un normale stato immunitario provocano di per sé lo sviluppo della demodicosi. I tentativi di rimuovere l'acne, l'acne, le pustole e altre formazioni dalla loro pelle portano al fatto che non solo si creano condizioni favorevoli affinché il segno di spunta penetri in profondità nella pelle, ma anche per la sua diffusione a mani. L'uso a lungo termine di alcuni farmaci (antibiotici e ormoni steroidei), l'uso di cosmetici di scarsa qualità o inappropriati per questo tipo di pelle possono anche contribuire all'inizio del processo patologico nella pelle. Fattori quali un'alimentazione scorretta e cattive abitudini non sono esclusi: la prevalenza di alimenti a base di carboidrati nella dieta, abuso di sale, spezie, spezie, alcol e fumo può anche aumentare il rischio di demodicosi.

La trasmissione del patogeno da persona a persona è possibile con stretto contatto fisico, tuttavia, i sintomi della demodicosi possono verificarsi solo con un aumento significativo del numero di zecche in una particolare persona (più di 30 pezzi in una ghiandola sebacea) e con determinati fattori. Pertanto, una persona che soffre di demodicosi non rappresenta un pericolo per gli altri.

Va notato che le zecche che vivono sulla pelle di animali simili nella struttura non causano mai malattie negli esseri umani.

I sintomi della demodicosi

Nella maggior parte dei casi, i sintomi della malattia si trovano sulla testa del paziente, nei casi avanzati e gravi, il processo patologico può diffondersi nella parte superiore del torace e della schiena. Tipicamente, i fuochi di infiammazione sono concentrati sulla pelle del viso (naso, triangolo naso-labiale, fronte, mento della guancia, palpebre). Ciò è dovuto al fatto che sono le ghiandole sebacee sulla pelle del viso che producono intensamente il sebo, mentre reagiscono sensibilmente ai più piccoli cambiamenti nei livelli ormonali, i disturbi nel funzionamento degli organi interni e il sistema immunitario del corpo.

Secondo la maggior parte dei dermatologi, il sintomo principale della demodicosi è la comparsa di rosacea (rosacea). Il paziente ha una iperemia persistente della pelle del viso, papule rosa, pustole (pustole) possono formarsi, negli stadi successivi della malattia l'indurimento persistente della pelle appare nelle lesioni, teleangectasie (vene del ragno). I pazienti possono anche essere disturbati da prurito pronunciato e una sensazione di tensione della pelle. Nei casi avanzati con un decorso a lungo termine di demodicosi, si può sviluppare un ipertrofia del naso deformato (rinofima), che si verifica più spesso negli uomini. Tutti questi sintomi di solito si verificano sullo sfondo di un aumento dell'idratazione della pelle e dei pori dilatati.

Nella metà dei casi, oltre alla demodicosi della pelle, ai pazienti (principalmente negli anziani) viene diagnosticata la demodecosi degli occhi, manifestata come blefarocongiuntivite e blefarite. I pazienti lamentano secchezza e sensazione di corpo estraneo negli occhi, arrossamento, lacrimazione. Appare un forte prurito delle palpebre, il loro gonfiore, il rossore dei bordi delle palpebre, c'è una fragilità, assottigliamento e perdita di ciglia. Dopo il sonno, si possono trovare scariche appiccicose, croste o scaglie ai bordi delle palpebre.

Trattamento della demodecosi

Se vedi segni di demodicosi, dovresti consultare un medico. Nella maggior parte dei casi, la nomina di farmaci, anche se il trattamento locale svolge anche un ruolo importante. Inoltre, la necessaria correzione dello stile di vita, perché ha un impatto diretto sulle ghiandole sebacee.

È necessario iniziare il trattamento con l'eliminazione dei disturbi nutrizionali. I pazienti devono attenersi a una determinata dieta, non solo durante il trattamento, ma anche in futuro. La dieta è limitata all'uso del cibo, che contribuisce ad aumentare la separazione del sebo e il blocco delle ghiandole.

È necessario rifiutare o ridurre il consumo di cibi grassi, fritti, salati, piccanti, rimuovere spezie, spezie, marinate, carni affumicate e carboidrati facilmente digeribili dalla dieta. Inoltre, i prodotti contenenti additivi artificiali, aromi, coloranti e altre sostanze che influiscono negativamente sul corpo non dovrebbero essere abusati. Per normalizzare il sistema digestivo, è necessario arricchire la dieta con verdure fresche, frutta e latticini.

Lo stato immunitario del paziente svolge un ruolo significativo nel trattamento di successo e per un'ulteriore profilassi, pertanto è necessario rafforzare le difese del corpo in ogni modo possibile (rinforzando procedure, prendendo complessi vitaminici, immunomodulatori naturali, ecc.).

Per il periodo di trattamento, i pazienti sono invitati a non usare cosmetici, e in futuro a scegliere cosmetici e prodotti per la cura della pelle del viso in conformità con le raccomandazioni del dermatologo-cosmetologo.

Anche durante il periodo di trattamento, è necessario escludere un'esposizione prolungata al sole, abbandonare le procedure termali (visitando saune, bagni turchi) ed escludere altri fattori che stimolano l'aumento della separazione del sebo.

Il trattamento farmacologico è di solito nella nomina di farmaci del gruppo metronidazolo (Trichopol, Klion, Flagyl, ecc.), Questi farmaci contribuiscono alla morte del battito sottocutaneo. La terapia di solito dura almeno 4-6 settimane, durante le quali una quantità sufficientemente grande della sostanza farmaceutica entra nel corpo, che può influire sul funzionamento del fegato e dei reni. Pertanto, il trattamento deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico che periodicamente deve prescrivere esami del sangue (clinici e biochimici).

Il trattamento esterno della demodicosi può durare fino a sei mesi, quindi i pazienti devono essere pazienti e seguire rigorosamente le raccomandazioni del medico. Consiste nell'uso di vari unguenti (metronidazolo, benzoato benzilico, solforico, mercurio giallo, ecc.) Si consiglia anche il gel crema Dexodem Phyto, gli alcolici farmaceutici contenenti alcoli, esteri e catrame, che sono preparati da una prescrizione medica in farmacia. I preparati alcolici per il trattamento della demodicosi non possono essere applicati per molto tempo. Con l'uso a breve termine, contribuiscono alla morte degli acari e, con l'uso a lungo termine, asciugano la pelle, il che contribuisce ad aumentare la produzione di sebo e, di conseguenza, è possibile un nuovo focolaio della malattia.

Inoltre, possono essere utilizzati metodi di trattamento fisioterapico (elettroforesi) e crioterapia.

Negli ultimi anni, una procedura cosmetologica, chiamata microdermoabrasione (una procedura di pelle laboriosa), sta diventando sempre più popolare, durante la quale viene rimosso lo strato di pelle in cui sono localizzate le zecche. È anche possibile eseguire la non-pulizia della pelle con peeling contenenti acidi della frutta. Tali procedure per la demodicosi non possono essere eseguite nel periodo di manifestazioni acute della malattia, è necessaria la consultazione di un dermatologo.

Quale dottore contattare

Il trattamento della demodicosi viene eseguito da un dermatologo. Ulteriore aiuto sarà fornito da un nutrizionista, un immunologo, che consiglierà come eliminare i fattori di rischio per la malattia. In alcuni casi, dopo la consultazione con un dermatologo aiuterà le procedure cosmetiche.

Demodecosi: sintomi, trattamento e misure di prevenzione

L'apparizione di una tale malattia come la demodicosi è quasi impossibile da non notare - i pazienti si lamentano di un'infiammazione che prude e prude. La malattia è causata da parassiti condizionatamente patogeni, che si trovano normalmente nelle ghiandole sebacee degli esseri umani e in altri mammiferi. Scopri di più su cosa è Demodex e come affrontarlo in questo articolo.

Cos'è la demodicosi?

Il termine "condizionatamente patogeno" significa che l'agente patogeno può causare una malattia se viene creato un ambiente favorevole per la sua riproduzione e sviluppo. In altre condizioni, l'agente patogeno non è in grado di causare segni e sintomi della malattia. Sono proprio queste proprietà che il ferro dell'acne (demodex folliculorum) ha - un segno di spunta che si deposita nella bocca delle ghiandole sebacee, nella zona delle sopracciglia, nelle ciglia e nei follicoli piliferi.

Tuttavia, in medicina esiste una biocenosi, cioè lo stato di attività vitale di due sistemi biologici che coesistono nello stesso ambiente e sono interconnessi. Quindi, a seguito di numerosi studi condotti da biologi, è stato dimostrato che Demodex come sistema biologico partecipa al processo di biocenosi della pelle, fornendo il necessario equilibrio del PH. Nel processo della vita, l'acaro distrugge i batteri patogeni che si accumulano sul viso e in altre parti del corpo.

Acne pelle rispetto ad altre parti del corpo è più comune, perché la persona è dotata di un ricco ghiandole sebacee, che diventano rapidamente sporchi. Il solito cibo per il ferro è il sebo, mangiando che Demodex rilascia tossine e prodotti della sua attività vitale.

È dimostrato che il 97% delle persone sane sono portatrici del parassita, e senza condizioni di vita in un particolare ambiente, Demodex muore. Ma poi sorge la domanda: perché la demodecosi non avviene in tutti? La risposta è: non tutti hanno condizioni favorevoli per la sua vita.

Demodex acaro circondato da linfociti, neutrofili e istiociti

I fattori che possono causare crescita e riproduzione delle zecche includono:

  • Insufficiente igiene della pelle.
  • Eccessiva produzione di sebo (pelle grassa).
  • L'uso di cosmetici, che comprendono gli ormoni.
  • Lesioni cutanee di varia natura (comprese quelle infettive).
  • Immunità ridotta.
  • Uso a lungo termine di alcune forme di farmaci.
  • Patologia endocrina.
  • Vecchiaia
  • Malattie croniche del tratto gastrointestinale e altri sistemi del corpo.
  • Abuso di radiazioni ultraviolette (al sole o in un solarium).
  • Uso frequente della sauna (bagno).

L'attività massima di sviluppo delle zecche si verifica a una temperatura di 25-30 gradi, quindi, in inverno o nella stagione calda, la malattia quasi non si verifica, ma in primavera e in autunno la frequenza della sua manifestazione aumenta drammaticamente. C'è un'opinione sbagliata tra le persone che si può ottenere la demodicosi da un paziente, ma non è così. Le colonie di parassiti si sviluppano solo con la presenza di uno o una combinazione di diversi fattori provocatori. Inoltre, se l'attività professionale di una persona è associata a questi fattori, il rischio di ammalarsi di demodicosi aumenta più volte.

Informazioni su demodex in video

Forme e natura della malattia

Molto spesso la demodicosi è localizzata nei seguenti luoghi:

  • La pelle del viso e delle palpebre.
  • Arco di fronte.
  • Area della fronte
  • Mento e area intorno alla bocca
  • Pieghe naso-labiali.
  • L'area attorno al condotto uditivo.
  • Le spalle, la schiena, il petto e l'inguine (meno spesso che sul viso).

A seconda della posizione della lesione, si distinguono le seguenti forme di demodicosi:

Dermatologico - con la sconfitta principalmente della pelle.

Oftalmologico - principalmente con danni alle palpebre e ai bulbi oculari.

Inoltre, tra le forme della pelle della malattia sono i seguenti:

  • Eritematoso: il sintomo principale è il rossore della pelle.
  • Pustoloso - quando spinte di varie dimensioni vengono alla ribalta.
  • Papulare - quando la pelle è coperta da un gran numero di piccole eruzioni cutanee.
  • Combinato o combinato - quando il paziente ha sintomi di tutte queste forme.

Dalla natura del flusso si distinguono:

  1. Demodicosi primaria - quando i sintomi del paziente compaiono improvvisamente, sullo sfondo di un deterioramento della salute.
  2. La demodicosi secondaria, la più comune, quando i sintomi si verificano sullo sfondo di altre malattie (spesso croniche)

Sintomi e diagnosi di demodicosi facciale

I sintomi, il cui aspetto può servire come segnale della malattia, includono:

  • Forte prurito che aumenta dopo il lavaggio.
  • La presenza di lesioni pustolose della pelle.
  • Cambio di rilievo (irregolarità).
  • Rossore nei luoghi di infiammazione.
  • Vasi ingranditi sulla superficie della pelle.
  • La presenza di piccole bolle di scoppio e aumento del peeling.
  • Crescita lenta di sopracciglia e ciglia, perdita di capelli in queste zone.

La malattia si sviluppa, di regola, gradualmente. In un primo momento, sul viso compaiono macchie rosa o rossastre, che si trasformano in una piccola eruzione dell'acne. A differenza dell'acne ordinaria, tale eruzione provoca al paziente un forte prurito. Se non si rivolgono a un dermatologo in questo momento e non iniziano il trattamento, la malattia progredisce e procede con la sconfitta di nuovi siti.

diagnostica

Prima di trattare la demodicosi facciale, è indispensabile sottoporsi a diagnosi di laboratorio. La diagnosi differenziale richiede test di laboratorio per il raschiamento dell'epitelio dalle aree interessate. Alcuni giorni prima dell'analisi non è possibile lavare e usare cosmetici.

C'è un'alta probabilità che durante la prima analisi, le larve e gli adulti del segno di spunta non vengano visualizzati. Pertanto, per una diagnosi accurata si consiglia di sottoporsi a analisi di laboratorio più volte. La diagnosi di demodicosi è fatta se l'area della pelle in 1 quadrato. cm nella diagnosi è stato rilevato 5 adulti.

Trattamento di demodecosi faccia

Per una terapia efficace, viene applicato il trattamento combinato, vale a dire:

  • Preparativi locali per la distruzione della zecca.
  • Rimedi sistemici per demodicosi sul viso per migliorare il sistema immunitario e trattare le principali malattie (con demodicosi secondaria).

Strumenti di terapia sistemica:

  • Immunomodulatori.
  • Vitamine, minerali, aminoacidi.
  • Farmaci antiparassitari (ornidazolo, metronidazolo per 15 giorni).
  • Droghe desensibilizzanti (tavegil, diazolin, suprastin).

Preparazioni topiche

Il trattamento della demodicosi facciale con i preparati ad azione locale viene effettuato per un lungo periodo, preferibilmente con corsi con brevi pause. A seconda della fase e della forma della demodicosi, il trattamento può durare da 4-6 settimane a 1 anno. Pertanto, è meglio iniziare la terapia quando compaiono i segni della malattia e viene fatta una diagnosi.

L'unguento della demodicosi del viso è il rimedio più efficace come terapia locale. Buoni risultati sono dati da farmaci che contengono zolfo, mercurio, catrame, farmaci antiprotozoari, zinco. Tutti questi strumenti bloccano la funzione respiratoria delle zecche o semplicemente li distruggono. Questi includono:

  • Unguento con metronidazolo (klion, metragil).
  • Unguento con clindamicina o eritromicina.
  • Spregale (esdepalletrina-piretroide) sotto forma di spray.
  • Unguento demalan.
  • Unguento allo zolfo.
  • Benzilico benzoato
  • Preparazioni con acido azelaico.
  • Tiosolfato di sodio
  • Alcol di catrame di zolfo.
  • Unguento giallo al mercurio.
  • Ittiolo.
  • Lindano.
  • Amitrazol.
  • Crotamiton.

Se la demodicosi colpisce il bulbo oculare, vengono utilizzati ulteriori mezzi, come colliri (tosmilen, armin, fisostigmina). L'olio di bardana viene strofinato sulla palpebra per stimolare le zone di crescita delle sopracciglia e delle ciglia.

Come curare la demodicosi: video

Misure di cura durante il trattamento e la prevenzione

Non è raccomandato l'uso di cosmetici tradizionali (inclusi detergenti) durante il trattamento. È meglio non lavare con acqua, e un decotto di erbe (camomilla, achillea, calendula, salvia). Crema a base di grassi esclusa. Ogni giorno è necessario trattare la pelle con sapone per catrame. Se le palpebre sono colpite, si raccomanda di trattare la pelle con una soluzione alcolica al 70%.

Le misure di prevenzione includono:

  • Elaborazione giornaliera di tutti i singoli articoli per l'igiene personale (asciugamani, biancheria da letto, biancheria) che sono meglio bolliti e stirati.
  • Si raccomanda una dieta con un'eccezione alla dieta di cibi fritti, affumicati, salati e piccanti.
  • Il trattamento di altre malattie del corpo è necessario.
  • Per l'intero periodo della terapia, è meglio abbandonare la lunga permanenza al sole, le escursioni in sauna e bagno, così come le sedute abbronzanti.
  • Tutte le procedure cosmetiche per la demodicosi sono rigorosamente controindicate.

Risultati del trattamento

Il paziente è sottoposto a terapia demodicotica.

Il paziente dopo il corso del trattamento della demodicosi facciale

Demodecosi: trattamento, sintomi, segni, diagnosi e prevenzione

Gonfiore delle palpebre, prurito, affaticamento degli occhi, ciglia cadenti, orzo frequente e altri disturbi provocano acari parassiti microscopici che vivono nelle ghiandole sebacee e nei bulbi piliferi di una persona.

L'acne non supera 0,5 mm ed è invisibile a occhio nudo. Il parassita delle zecche condizionatamente patogeno Demodex, secondo l'OMS, è presente nel 90% della popolazione mondiale. Qual è l'impeto della sua riproduzione migliorata non è precisamente stabilito. I medici sono dell'opinione che forse questa è una conseguenza della scarsa nutrizione, dell'indebolimento dell'immunità o una conseguenza dei cambiamenti ambientali.

Che cos'è demodicosi e demodex

Demodex è un acaro parassita microscopico appartenente al gruppo di acariosi ben noto nella medicina moderna. L'acne è un abitante condizionatamente patogeno della pelle, che si nutre di particelle cheratinizzate o secreto dalla pelle delle ghiandole sebacee.

  1. Al di fuori dell'organismo ospite, il pianeta di ferro non può esistere e muore rapidamente.
  2. Durante un aumento incontrollato della popolazione provoca allergie, può causare gravi malattie.
  3. Identificare la fonte della malattia è difficile, potrebbe essere necessario condurre un ciclo di trattamento.
  4. In caso di violazione del rispetto delle norme sanitarie, viene trasmesso da persona a persona nei momenti di contatto con oggetti inseminati.

Demodex non teme le fluttuazioni di temperatura, si moltiplica bene in un ambiente caldo e umido.

  1. I principali luoghi di localizzazione sono sul viso, testa.
  2. La maggior parte dei casi si verifica all'età di 15-20 o 30-50 anni.
  3. Acido parassitario Demodex ha paura dei raggi ultravioletti, luce:
    • l'allevamento avviene di notte;
    • vivere per diverse settimane;
    • la femmina è in grado di deporre circa 23 uova fecondate;
    • la muratura è fatta nella cavità dei follicoli piliferi.

Il ciclo di vita è veloce. La larva settimanale diventa un individuo maturo capace di una riproduzione indipendente.

La demodecosi è una malattia provocata da disturbi ormonali, disturbi metabolici, metodi scelti in modo improprio per la cura quotidiana della pelle. L'infezione si verifica a causa di non conformità con le norme di igiene personale, l'uso di cose di altre persone.

Secondo le statistiche, il picco della malattia cade all'inizio dell'autunno. Calore estivo, i raggi ultravioletti indeboliscono lo strato protettivo della pelle. Le ghiandole sebacee funzionano in modo accentuato. Ottenuto da bruciature abbronzanti indebolisce l'immunità della pelle. Qualsiasi cambiamento nell'equilibrio acido-base causa una riproduzione incontrollata dell'acne.

La completa e rapida distruzione del parassita è possibile con la tempestiva richiesta di aiuto da parte di specialisti. La diagnosi con il trattamento deve essere monitorata in modo completo dai medici, dal momento che vengono utilizzati immunostimolanti, agenti antibatterici, integratori vitaminici e minerali. La malattia nella sua forma avanzata provoca seborrea, gastrite, disturbi immunologici e oftalmologici, porta a cambiamenti irreversibili nella pelle.

Cause di demodicosi e demodex

Gli scienziati hanno dimostrato che l'acaro Demodex stesso è completamente innocuo per gli esseri umani. Essendo sulla pelle, partecipa al processo della sua purificazione e inizia il suo intenso sviluppo solo se sono state create le condizioni corrispondenti. La demodecosi si verifica nelle persone dai 14 ai 30 anni. Le cause della demodicosi sono molte:

  • Sovratensione e stress mentale.
  • Malfunzionamenti del tratto gastrointestinale, disturbi endocrini.
  • Immunità ridotta a causa di malattia.
  • Farmaci a lungo termine durante il trattamento di malattie croniche.
  • L'uso di cosmetici contenenti additivi biologici.

La causa della demodicosi può essere l'abuso di alcol, il fumo, il consumo di caffè in grandi quantità e la doccia troppo spesso.

Nei suoi sintomi, l'inizio della demodicosi è simile all'acne correlata all'età, ma se non presti attenzione e non cura, allora la demodicosi procede allo stadio successivo con sintomi caratteristici:

  • Colore della pelle malsano tinta grigiastro.
  • Acne e pustole compaiono sul viso, sul petto, sulla schiena.
  • Prurito permanente del cuoio capelluto, perdita di capelli.
  • Rossore delle palpebre, educazione sulla placca biancastra delle ciglia.
  • La pelle del viso diventa grassa, appare tuberosità.
  • La forma delle ali del naso cambia, aumentano e diventano rosso-viola.

La demodecosi inizia solo quando il ferro dell'acne inizia la riproduzione incontrollata e il numero abituale di individui sulla pelle di una persona aumenta più volte. Inoltre, la demodicosi può causare una malattia catarrale elementare con conseguente malfunzionamento del sistema immunitario. Molto spesso, la malattia viene diagnosticata nelle persone con pelle sensibile e sciolta del viso.

La demodecosi non appartiene a malattie gravi, tuttavia, l'infiammazione che appare sullo sfondo a causa dell'aggiunta di vari tipi di infezioni può portare a gravi conseguenze.

I sintomi della demodicosi

Le manifestazioni cliniche della demodicosi sul viso assomigliano all'acne. La malattia spesso inizia nell'adolescenza, ei pazienti non cercano un trattamento, credendo che l'eritema passerà spontaneamente.

Demodex è un parassita microscopico. La sua posizione è i dotti delle ghiandole sebacee nella pelle umana, le ghiandole di meybomium ai bordi delle palpebre e la bocca dei follicoli piliferi.

Puoi vedere il segno di spunta solo quando usi attrezzature di laboratorio speciali. Pertanto, la gente di solito manca il momento iniziale della malattia della demodicosi. L'ansia inizia ad apparire dopo la comparsa di rossore e desquamazione nei punti in cui le zecche si accumulano.

I principali indicatori dell'aspetto della demodicosi sono:

  • Prurito persistente del cuoio capelluto e del viso.
  • L'aspetto del rossore con piccole pustole in loro. Innanzitutto in quantità singola. Quindi cresce nell'acne.
  • Peeling della pelle del viso, sensazione di secchezza. La sensazione di indossare una maschera.
  • Tutta la pelle del viso, della testa e della parte superiore del collo diventa completamente nodulare.
  • Viso giallastro doloroso.
  • Brillantezza oleosa sulla pelle del viso, che non viene rimossa dopo l'uso di preparati speciali e prodotti per la cura personale.
  • Pelle del viso sfusa con pori dilatati.
  • Grandi ali gonfie del naso che lo fanno sembrare una patata.
  • Ciglia raggrinzite con doppie punte. Alle radici delle ciglia l'educazione biancastra.
  • Abbondante perdita di capelli.
  • Scaglie bianche e secche alle radici dei capelli.
  • Macchie rosse sulla pelle causate da allergie ai prodotti di scarto del parassita.

Diagnosi di demodicosi

La demodecosi entra nello stadio della malattia infiammatoria cronica solo se c'è un fallimento nel sistema immunitario della pelle. In questo caso, il demodex tick penetra in profondità nel viso e deve essere eseguito un esame clinico per stabilire una diagnosi accurata e selezionare un regime di trattamento con preparazioni mediche:

  • Non è richiesta la preparazione individuale del paziente per l'analisi della demodicosi della pelle del viso. L'unica condizione è non impegnarsi in procedure igieniche per 2-3 giorni.
  • Per lo studio vengono presi due scarti: un test ciliare e un demodex della pelle. Per il primo test, è necessario prendere diverse ciglia da ogni palpebra, e per il secondo, uno specialista rascherà un pezzo di pelle dalla zona interessata con un bisturi. Entrambe le procedure sono indolori, non c'è disagio.
  • Quindi in laboratorio viene aggiunto un agente alcalino ai campioni prelevati e la preparazione risultante viene esaminata al microscopio. Come risultato del conteggio del numero di zecche, si conclude che lo stadio della demodicosi è.
  • Le analisi vengono eseguite rapidamente e pertanto la diagnosi del medico può essere fatta in breve tempo dopo la raccolta.

Raschiare per contare il numero di zecche in esso è necessario. Un altro modo per vedere il quadro clinico del processo è impossibile.

Demodecosi - trattamento

Per ciascun paziente, il medico seleziona un trattamento molto individuale in ciascun caso. La condizione generale di una persona, il grado di sviluppo in cui la demodecosi della testa e le malattie associate sono prese in considerazione. La terapia dovrebbe essere completa e finalizzata a:

  • aumentare la resistenza del paziente, il trattamento delle malattie esistenti;
  • eliminazione delle cause identificate di demodicosi del cuoio capelluto e della pelle;
  • eliminazione fisica dell'acaro demodex, rimozione dei suoi prodotti metabolici.

È importante ricordare che l'intero lungo ciclo di trattamento della demodicosi cutanea deve essere monitorato da un medico, spesso farmaci erroneamente scelti per eliminarlo causando la demodicosi cronica della testa.

I principali farmaci per il trattamento della demodicosi del cuoio capelluto sono:

  • farmaci contenenti metronidazolo - una sostanza che colpisce attivamente i microrganismi stagnanti, in particolare, ha un effetto negativo sul tessuto muscolare di demodex, il farmaco ha un effetto antibatterico. Nel trattamento usato compresse Trichopol o Ornidazolo, che è necessario bere rigorosamente secondo lo schema. Va ricordato che il metronidazolo ha un effetto negativo sui reni e sul fegato, quindi le persone con malattie croniche di questi organi dovrebbero stare attenti;
  • Quando la demodecosi della testa è espressa da un ascesso sulla pelle, al paziente vengono prescritti farmaci antimicrobici e antimicotici. La tetraciclina e la levomecitina sono le più comunemente prescritte;
  • effetti negativi sull'agente causale dell'unguento della pelle - unguento sulfureo, benzil benzoato, Baziron, soluzione di Dimexidum, unguento Zener, Klerasil e altri mezzi. Spesso i medici dispensano i pazienti con speciali shampoo medicinali, disponibili nelle farmacie della gamma. Va ricordato che l'alcol contenuto in alcuni agenti esterni asciuga la pelle, non deve essere usato per un lungo periodo, l'uso a lungo termine può causare un'ulteriore aumento della formazione di grasso nelle ghiandole sebacee, pertanto può portare a ripetute demodicosi;
  • Per aumentare la protezione del corpo contro gli effetti avversi, dovrebbero essere prese vitamine e complessi minerali, che possono migliorare i processi di rigenerazione della pelle. È richiesto il ricevimento di vitamine dei gruppi A, E, C, PP, B.

Demodecosi del cuoio capelluto è trattata con l'uso di fisioterapia, elettroforesi, crioterapia e laser terapia sono più spesso utilizzati.

Per ottenere un risultato positivo con la demodicosi, è necessario essere trattati solo con farmaci complessi e comprovati e iniziare il trattamento con farmaci il più presto possibile. Il corso minimo di trattamento è di 3-4 mesi.

L'uso a breve termine di farmaci può solo soffocare la demodicosi e non ridurre il numero di zecche.

  • Prendi un ciclo completo di farmaci per il segno di spunta. Include farmaci antibatterici, parassitari e regolatori del lavoro del tratto digestivo.
  • Utilizzare detergenti specifici.
  • Smetti di fumare e beve alcolici.
  • Dieta ad eccezione del caffè, tostato, salato e acido.
  • Igiene personale con cambio frequente della biancheria da letto e cambio giornaliero degli asciugamani.
  • Non è possibile visitare i bagni, i solarium, lavarsi nella vasca idromassaggio. È necessario evitare l'esposizione all'aria calda, in modo da non migliorare il lavoro delle ghiandole sebacee.
  • I prodotti cosmetici di seconda mano sono sostituiti da nuovi, dal momento che le larve di zecca Demodex possono essere trovate lì. Basta cambiare tutto ciò che i cosmetici vengono applicati al viso (pennelli, tamponi, ecc.).

Trattamento di rimedi popolari

La demodecosi della pelle del viso richiede un trattamento tempestivo, altrimenti l'esacerbazione della malattia può provocare gravi cambiamenti, dopo i quali rimangono cicatrici e cicatrici. Esistono rimedi popolari efficaci facili da preparare a casa:

  • Per il trattamento della demodicosi, è possibile utilizzare il succo di aloe, diluito a metà con acqua. Questo strumento allevia il prurito e il disagio, arresta lo sviluppo di processi infiammatori e ha anche un marcato effetto antibatterico.
  • Il trattamento sintomatico della demodicosi del viso comporta la rimozione del prurito e dell'infiammazione, per questo si può dire che le droghe da erbe a casa. I rimedi popolari più comuni sono decotti, camomilla, calendula e estratti di assenzio in combinazione con melissa o menta. Il rimedio a casa risultante da utilizzare per il trattamento della demodicosi come compresse o lozioni, li applica alla pelle colpita del viso più volte alla settimana.
  • Efficace è il trattamento della malattia del succo di celidonia. La medicina popolare basata su questa pianta può essere facilmente preparata a casa. Le radici della pianta vengono schiacciate, mescolate con olio vegetale e lasciate in infusione per una settimana. Per il trattamento della demodicosi un tale rimedio domestico deve essere applicato sulla pelle interessata del viso prima di andare a letto, può essere miscelato con panna acida.
  • Efficace rimedio popolare per il trattamento della demodicosi facciale - è l'aglio normale. Il famoso rimedio casalingo è un impacco all'aglio. Alcuni chiodi di garofano devono essere schiacciati in poltiglia, avvolti in una garza e applicati sulla pelle colpita del viso. I componenti biologicamente attivi di un tale agente hanno un effetto battericida, che contribuisce al rapido trattamento della demodicosi e alla prevenzione delle complicanze.
  • L'aceto di mele può essere un trattamento semplice ed efficace per la demodicosi facciale. È sufficiente pulire le aree interessate con un disco di cotone due volte al giorno per ridurre l'attività dell'agente patogeno e i sintomi non compaiono più.

Il trattamento della demodicosi facciale con l'aiuto di rimedi popolari può essere semplice ed efficace. Gli ingredienti per la preparazione possono essere trovati in una farmacia o assemblati.

Tuttavia, vale la pena ricordare che il trattamento della demodicosi facciale con erbe e altri rimedi popolari può provocare lo sviluppo di reazioni allergiche, e inoltre non tutti questi agenti possono essere usati per il trattamento di bambini.

Complicazioni ed effetti della demodicosi

Spesso i pazienti non attribuiscono grande importanza al trattamento della malattia che causa il segno di spunta. Tutto è cancellato da un disordine metabolico e inizia a fare il suo corso. Nel frattempo, una tale connivenza può portare a risultati disastrosi.

La causa può essere non solo le malattie della pelle e un sistema immunitario indebolito. Forse la fonte si trova nelle malattie del tratto gastrointestinale, stress o infezione da zecca da un'altra persona:

  1. Se la demodicosi non viene curata con preparati speciali, questo può portare alle seguenti conseguenze oftalmologiche:
    • Demodicosi palpebrale provoca congiuntivite e blefarite. Nella zona di localizzazione degli acari si formano molteplici placche e croste pustolose e le ciglia stesse diventano sottili e fragili. Se il farmaco non è stato preso e la demodicosi ha una forma trascurata, c'è un costante rilascio di lacrime, con prurito e arrossamento delle palpebre.
    • Seminare orzo che causa cicatrici sui tessuti circostanti.
    • Sullo sfondo della demodicosi, possono penetrare vari tipi di infezioni difficili da curare con farmaci e pillole.
    • Ci sono stati casi di grave perdita della vista e lesioni corneali.
  2. Cicatrici profonde da acne, se una donna non ha usato le pillole necessarie, sfigurare il suo viso e rimanere a vita:
    • Rosacea o rosacea si chiama così a causa dell'acquisizione della tonalità rosso-bordeaux della pelle. Il gruppo a rischio è costituito da persone dai 30 ai 50 anni, per lo più donne. In caso di trattamento prematuro, la rete vascolare rimane sul viso, le ali del naso aumentano e si addensano, possono andare al petto e alla schiena.
    • L'acne o l'acne è caratterizzata dalla formazione di papule e pustole in una o più parti del viso. Inizia dall'età di 11-12 anni e può continuare fino all'età di 28 anni. Gli uomini sono ammalati più spesso. In uno stato di abbandono, senza trattamento secondo lo schema con i mezzi necessari, questa malattia porta ad un irruvidimento della pelle del viso, alla comparsa di cicatrici e macchie nere, che si estendono fino al collo e al busto.
    • La dermatite roza-simile o periorale si estende al triangolo naso-labiale del viso e alla parte della testa che ha i capelli. Per gli stadi avanzati della demodicosi, papule color bordeaux, rete vascolare sul viso, tumori e arrossamento persistente con eruzioni bluastre sono caratteristici.
  3. La dermatite seborroica causata da zecche colpisce principalmente quelle parti del cuoio capelluto dove ci sono i capelli. In uno stato di abbandono, la demodicosi può spostarsi verso l'ascella e l'inguine, oltre a svilupparsi dietro le orecchie. Se non si cura la malattia, quindi sul sito di localizzazione degli acari, appaiono estese formazioni squamose che fortemente prurito. Quando si graffia, può verificarsi un'infezione.

prevenzione

Uno schema chiaramente sviluppato per la prevenzione della demodicosi e del demodex con farmaci non esiste, poiché le zecche sono abitanti permanenti del corpo umano.

Ma ci sono alcune raccomandazioni, la cui osservanza ti permetterà di evitare la malattia quando entrerai in contatto con i pazienti e ti proteggerò dall'autoinfezione:

  • Al minimo cambiamento della pelle, dovresti consultare un medico, anche se pensi che questa sia una semplice reazione allergica al cibo.
  • Costantemente beve vitamine e altri farmaci che aumentano la difesa immunitaria del corpo contro le zecche.
  • Pulire la pelliccia degli animali con mezzi speciali, poiché sono portatori di larve di zecca.
  • Durante il trattamento con un farmaco, deve essere effettuato un cambio giornaliero di biancheria e asciugamani.
  • Non usare la biancheria del paziente e i suoi accessori da bagno.
  • Se indossi gli occhiali, spendi i loro disinfettanti di elaborazione regolari.
  • Lavarsi con mezzi speciali non solo per il paziente, ma anche per tutti coloro che comunicano con lui.
  • Se uno dei membri della famiglia è malato, tutti i contatti devono essere controllati da un medico e rottamati per il numero di zecche.
  • Durante il trattamento, non puoi allungare eccessivamente gli occhi.
  • Cerca di evitare situazioni stressanti.

Dieta per demodicosi

Dieta per demodicosi - la cosa principale a cui prestare attenzione. I problemi sul viso scompariranno piuttosto rapidamente, se viene data preferenza giornaliera a tali prodotti:

  • arachidi;
  • latticini (dieta particolarmente utile con l'uso di fiocchi di latte, kefir);
  • porridge di grano saraceno;
  • miglio porridge;
  • alimenti ricchi di fibre (pane integrale, verdure bollite, mele);
  • carne bollita (la dieta include solo tipi magri di prodotti a base di carne);
  • succo (appena spremuto).

Un prerequisito per la demodicosi è che un trattamento semplice dovrebbe essere applicato con la dieta.

Effettivamente qui aiuterà semplici droghe popolari - pappa di spicchi d'aglio o unguenti sulla base di sapone. Un trattamento completo aiuterà a battere facilmente il segno di spunta. Oltre ai prodotti utili, ci sono un certo numero di piatti che dovrebbero essere esclusi durante il trattamento della demodicosi.

  • pane (specialmente da farina di prima scelta);
  • pasta e pasta;
  • sottaceti;
  • agrumi;
  • carne affumicata;
  • miele naturale;
  • alcuni tipi di pesce;
  • bevande alcoliche (compreso il basso contenuto di alcol);
  • fegato di maiale;
  • crauti;
  • dolci.

Ci sono anche alcune precauzioni che ti proteggeranno dalla demodicosi e prevengono una ricaduta della malattia sul tuo viso. La dieta deve essere osservata per qualche tempo, allo stesso tempo si raccomanda di abusare della doccia fredda e dei preparati cosmetici per il viso in meno, lavare più spesso, usando il sapone, non toccare il viso con le mani sporche.

Il recupero riuscito è possibile solo se la persona aderisce rigorosamente a tutte le raccomandazioni del dottore. Il sospetto di demodicosi dovrebbe essere un motivo per visitare i medici, al fine di concordare un trattamento. Insieme alla dieta raccomandata, il medico consiglierà i farmaci più efficaci o darà il permesso per l'uso dei metodi tradizionali per il trattamento della demodicosi.
"alt =" ">

Farmaci efficaci per il trattamento della demodicosi sul viso

La demodicosi facciale è una malattia in cui la pelle del viso e dell'orecchio esterno è interessata da uno speciale acaro parassitario dell'acne del genere Demodex o una ghiandola di ferro dell'acne.

La dimensione del segno di spunta è compresa tra 0,2 e 0,5 mm. Vive nei condotti delle ghiandole sebacee e vicino ai follicoli piliferi di tutti gli esseri umani e mammiferi. Sotto l'influenza di alcuni fattori, il segno di spunta viene attivato, entra in profondità nella pelle e provoca infiammazione. Portiamo alla vostra attenzione un altro articolo sulla scabbia, che vive anche sotto la pelle.

Come curare la demodicosi?

Un trattamento efficace della demodicosi sul viso comporta le seguenti raccomandazioni:

  • la distruzione di una colonia di acari da parte di acaricidi chimici;
  • eliminazione delle condizioni per l'ulteriore sviluppo di parassiti da parte di tali sostanze: acido salicilico, sapone ittico, acido salicilico, agenti cheratolitici;
  • esame e trattamento delle malattie degli organi interni, nonché trattamento del cavo orale e dei denti;
  • dieta, completa esclusione dalla dieta di dolci, cibi piccanti e grassi, cibi fritti, spezie, marinate, poiché causano l'attività delle ghiandole sebacee e, di conseguenza, un'eccessiva secrezione di sebo;
  • scrub, maschere, spremitura di brufoli e massaggio del viso sono vietati;
  • non usare creme per il viso che "alimentano" le zecche
  • si raccomanda di lavare in acqua tiepida

I pazienti che vogliono liberarsi dei vermi spesso chiedono prodotti naturali con il minor numero di effetti collaterali. In questi casi, consiglio questo strumento.

L'elisir distrugge e rimuove dal corpo degli adulti, così come le larve e le uova di tutti i tipi di parassiti. Aiuta a purificare organi e tessuti, neutralizza l'intossicazione dell'intero organismo.

Schema di trattamento per demodecosi facciale

Di seguito è riportato un esempio delle procedure del caso particolare.

Regime di trattamento:

  1. Dieta "Tabella numero 5".
  2. Pulizia delle aree interessate del viso con mezzi morbidi.
  3. Soluzione di Dimexidum per idratare la pelle.
  4. L'uso di unguento antiparassitario 1 volta al giorno per cinque giorni, un unguento con decametossina 1 volta al giorno per due giorni.

Cura personale

In generale, l'osservanza delle regole di igiene personale è la chiave per un trattamento efficace e una pronta guarigione.

Il trattamento dei sintomi facciali della demodecosi si presenta come segue:

  • Nel trattamento della demodicosi facciale è necessario utilizzare gli unguenti e le medicine corretti.
  • Spugne, scrub e altri abrasivi non dovrebbero essere usati durante le procedure di acqua.
  • L'acqua dovrebbe essere calda (non fredda e non calda).
  • Una persona dovrebbe essere bagnata con un asciugamano e attendere 30 minuti prima di applicare l'unguento fino a quando non è completamente asciutto.

Non riesci a far fronte ai parassiti?

Gli elminti sono pericolosi per il corpo, i loro prodotti metabolici sono tossici e provocano processi infiammatori in cui vivono.

Il trattamento dovrebbe iniziare immediatamente! Proteggi te stesso e i tuoi cari!

In questi casi, i nostri lettori raccomandano l'uso dell'ultimo strumento: la raccolta tibetana tibetana dai parassiti.

Ha le seguenti proprietà:

  • Uccide più di 120 tipi di parassiti per 1 corso
  • Ha un effetto anti-infiammatorio.
  • Divide e rimuove uova e larve di parassiti
  • Distrugge batteri e virus patogeni
  • Rimuove le tossine e le tossine

Dieta per demodicosi

Prodotti vietati per demodicosi:

  • Piatti fritti e affumicati
  • Alimenti ricchi di sale e zucchero.
  • Cioccolato.
  • Salsa di soia
  • Panna acida e varietà di formaggio a pasta dura.
  • Qualsiasi bevanda alcolica
  • Lievito.
  • Agrumi: limoni, arance, pompelmi, mandarini, ecc. In quanto forti allergeni.
  • Alcune verdure: avocado, melanzane, pomodori.
  • Legumi e peperoncini: piselli, fagioli, soia, lenticchie, ceci, asparagi, ecc.
  • Frutta dolce: banane, albicocche, prugne, fichi, uvetta.
  • Spezie.
  • Piatti molto caldi
  • Miele e frattaglie

Prodotti raccomandati per la demodicosi:

  • Verdure in grandi quantità: patate, cavoli, carote.
  • Verdure ricche di fibre.
  • Frutta acida
  • Zuppe.
  • Acqua, composte non zuccherate in grandi quantità.
  • Solo pane integrale.
  • Arachidi e mandorle
  • Bevande che non contengano caffeina.
  • Verdi: prezzemolo, cipolle, insalate, ecc.
  • Vari cereali: farina d'avena, riso, grano saraceno, orzo perlato.
  • Latte e kefir.

Storie dei nostri lettori!
"Compro un prodotto per i genitori, vivono nel villaggio e il rischio di infezione da parassiti è grande, lo prendono per prevenzione, non voglio bere medicine con molti effetti collaterali, quindi ho scelto questo elisir.

Il prodotto si basa sulla propoli delle api, che ha un marcato effetto antibatterico e antivirale. Mi piace il farmaco perché è completamente naturale, a base di erbe e per la prevenzione è molto importante. "

Procedure di cosmetologia

Il trattamento della demodicosi comprende l'uso di farmaci in combinazione con procedure cosmetiche. Quando li sceglie, il medico presta attenzione alla forma e allo stadio della malattia, al benessere generale del paziente.

Queste procedure aiutano a liberarsi rapidamente dalla malattia e dall'aspetto sgradevole.

Per la demodicosi facciale vengono applicate le seguenti procedure:

  • elettroforesi con agenti bagnanti;
  • microdermoabrasione;
  • pulizia chimica;
  • criomassaggio;
  • ozonoterapia;
  • trattamento laser.

L'uso di preparati locali per la distruzione dell'acaro demodex

Vari farmaci sono prescritti per il trattamento.

Farmaci antiparassitari:

  • Unguento con benzil benzoato. Per un effetto positivo, deve essere applicato sulla pelle da tre a cinque volte al giorno.
  • Permethrin unguento. Applicare entro due settimane prima di coricarsi.
  • "Demazol". La crema viene sfregata sulle palpebre 2 volte al giorno. La durata del corso è di 1,5 mesi. Vi presentiamo alla vostra attenzione un articolo su demodex sulle ciglia.

Agenti antibatterici:

  • Gel "Baziron". Applicare leggermente sulle aree interessate del viso 1-2 volte al giorno, durata - 3 mesi, tuttavia, l'effetto è evidente dopo un mese.
  • Erythromycin unguento. Si applica sulla palpebra nella quantità di 0,3 g 3 volte al giorno. La durata media del trattamento è di 2 mesi.
  • Permethrin unguento. Il farmaco viene applicato alle aree interessate in uno strato sottile, evitando il contatto con gli occhi e altre mucose. Dopo 24 ore, l'unguento viene lavato via con acqua e sapone. Il suo uso ripetuto è permesso in 2-3 giorni.
  • Gocce Tafazol. Il farmaco viene applicato 1 goccia 3 volte al giorno. La durata del corso è di 7 giorni, ma può essere modificata dal medico curante.

medicazione

Con la demodicosi vengono prescritti diversi tipi di farmaci.

antibiotici:

  • Antibiotico "Doxycycline" sotto forma di compresse. Viene assunto per via orale dopo un pasto, lavato con abbondante acqua. La dose giornaliera è di 200 mg, può essere assunta immediatamente o divisa in due dosi con un intervallo di 12 ore. La durata del trattamento è prescritta dal medico curante per ogni paziente individualmente.
  • "Metronidazolo" è un antibiotico sotto forma di compresse o capsule. Viene assunto per via orale durante o dopo i pasti. La dose giornaliera è di 1, 5 g (due compresse 3 volte al giorno) per 5 giorni.
  • "Ornidazolo" è un farmaco antibatterico. Preso dentro dopo aver mangiato. Posologia per adulti - 1 compressa o capsula 2 volte al giorno per 5 giorni, tuttavia, il medico prescrive il dosaggio esatto e la durata della somministrazione.

Preparati antistaminici:

  • "Loratadin" - preso 1 compressa al giorno. La durata del trattamento è prescritta dal medico individualmente.
  • L'Ebastina (un analogo di Kestin) è una sostanza attiva che è il cuore dei preparati Agistam, Alerik, Claritin, ecc. Tutti loro sono presi su 1 compressa al giorno.
  • "Tavegil" - preso 1 compressa 2 volte al giorno.

Rimedi anti-protozoi per la demodicosi:

  • Crema "Rosamet". Il principio attivo è metronidazolo. La crema viene applicata sul viso deterso, direttamente sulle zone interessate, in uno strato sottile utilizzando un applicatore o un batuffolo di cotone. La durata del trattamento può variare da 21 giorni a 4 mesi, a seconda della gravità della malattia.
  • Compresse "Trichopol". Il loro principio attivo è anche metronidazolo. Assegnato a 1 compressa 2 volte al giorno per 10 giorni. Nei casi più gravi, il corso può essere esteso.

Poiché la malattia si manifesta il più delle volte in un momento in cui il sistema immunitario è indebolito, i medici spesso prescrivono immunomodulatori per il trattamento della demodicosi facciale.

Agenti immunomodulatori:

  • Il farmaco "Bioaron C" è un immunomodulatore vegetale naturale. È assunto prima dei pasti nella quantità di 15 ml una volta al giorno. La durata d'uso è prescritta da un medico.
  • La medicina omeopatica "Girel" è una droga con una composizione multicomponente. Viene preso 3 volte al giorno, una compressa ciascuna, che deve essere tenuta sotto la lingua fino a completa dissoluzione.

Efficaci rimedi popolari per il trattamento domiciliare

Regole generali per il trattamento di demodex sul viso a casa:

  • La pulizia del viso dovrebbe avvenire in tre fasi. Questo lavaggio con acqua calda con un gel speciale contenente acido salicilico. Non lavare con sapone, poiché asciuga la pelle. È inoltre vietato l'uso di detergenti contenenti alcol. Successivamente, è necessario asciugare il viso con un asciugamano monouso pulito e pulirlo con una lozione o un tonico per la pelle problematica. Dopo qualche tempo, applicare un sottile strato di pomata e crema medica.
  • Non usare polvere, fondotinta o altri cosmetici decorativi.
  • Si consiglia di non toccare la pelle spesso, perché le mani contengono molti germi.
  • Si consiglia di pulire la pelle con lozione durante il giorno per rimuovere le particelle di polvere, grasso e sporcizia.
  • In una giornata di sole, non è consigliabile stare al sole, poiché ciò stimola la produzione aggiuntiva di grasso sottocutaneo. Non usare la protezione solare.
  • È necessario lavare e stirare una federa tutti i giorni con un ferro caldo. Si consiglia di sostituire il cuscino in piuma con uno in silicone.
  • È importante monitorare la corretta alimentazione, non mangiare cibi proibiti. Puoi seguire una dieta per purificare il corpo.

Ci sono molti modi per curare l'acaro sottocutaneo a casa con l'aiuto di rimedi popolari.

Maschere per demodicosi

Maschera con argilla ed erbe per demodicosi:

  • Ingredienti: argilla bianca o blu, celidonia, camomilla, calendula, ortica.
  • Metodo di cottura Preparare un decotto di erbe. Prendi l'argilla e mescola con questo brodo fino a che liscio.
  • Metodo di utilizzo Applicare sul viso deterso per 20-30 minuti fino a quando la maschera è completamente asciutta. Dopo l'asciugatura, la maschera può essere rimossa con un batuffolo di cotone inumidito con lozione e lavato con acqua tiepida.
  • Questa maschera stringe efficacemente i pori, allevia l'infiammazione, rende la pelle più leggera, asciuga le ferite, nutre con sostanze nutritive utili

La ricetta per una maschera di argilla e maschera per il corpo:

  • Ingredienti: argilla bianca o blu, bodyaga.
  • Preparazione: 1 cucchiaio di argilla bianca o blu mescolato con 1 cucchiaino di bodyagi e con 1 cucchiaino di acqua pura.
  • Modo d'uso: applicare una maschera sul viso e attendere la completa asciugatura. Lavare con acqua tiepida.
  • Questa maschera ha un effetto positivo sulla condizione della pelle, la distende, la rende più leggera, aiuta ad alleviare l'infiammazione e il gonfiore.

Infusi alle erbe con demodicosi

Per il trattamento di demodex, puoi anche utilizzare una varietà di infusi a base di erbe.

Il risultato del trattamento non richiederà molto tempo se si seguono tutte le regole e i suggerimenti in questo articolo.

Con un miglioramento visibile, non si dovrebbe rinunciare al trattamento, poiché il recupero completo avviene solo dopo 3 mesi. Dopo il recupero, devi anche seguire le regole di igiene, mangiare bene, prendere vitamine per evitare il ripetersi della malattia.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Come trattare la tigna in una persona a casa

La tricofitosi è una malattia infettiva altamente contagiosa (contagiosa) della pelle, dei capelli o delle unghie causata da funghi patogeni. L'infezione può essere causata da due tipi di funghi: Trichophyton e Microsporum.


Liberarsi della wen sulle labbra

Recentemente, sempre più spesso, donne di diverse età stanno cercando aiuto da specialisti con il problema della formazione di Wen che si trova sulle superfici degli organi del sistema riproduttivo.


Come sbarazzarsi di callosità secche sui piedi, le dita dei piedi, i metodi di rimozione di calli, crema, cerotto, soluzione

Il mais secco, meglio conosciuto come la fionda, è una formazione abbastanza comune sui piedi a causa di un attrito prolungato o di una maggiore pressione sulla pelle.


Come aiuta Skinoren crema per l'acne sul viso e sul corpo?

Il problema della pelle con acne dolorosa dà al suo proprietario molti momenti spiacevoli. Percependo l'eruzione cutanea come un difetto estetico, di conseguenza, la malattia porta non solo sofferenza fisica, ma anche disagio psicologico, riducendo l'autostima e limitando il circolo della comunicazione.