Nutrizione e dieta per dermatiti su mani, viso e corpo

Una dieta per la dermatite è una componente importante del trattamento.

Le abitudini alimentari scorrette conducono spesso a ricadute. Pertanto, gli esperti insistono sul fatto che il menu dovrebbe essere rivisto di volta in volta.

La pelle delle mani, del viso e del corpo negli adulti

La dermatite si manifesta con eruzioni cutanee sulla pelle del viso, delle mani e di altre parti del corpo, nonché prurito e bruciore nelle zone colpite. La causa principale della malattia è il contatto della pelle con sostanze irritanti. Gli allergeni alimentari possono anche migliorare la dermatite. In questo caso, una caratteristica caratteristica sono eruzioni cutanee che non sono localizzate nei punti di contatto dell'epidermide con stimoli esterni.

cibo

Indipendentemente dal tipo di malattia, la dieta deve essere basata sui seguenti principi:

  1. Gli alimenti ad alta allergenicità sono esclusi dal menu.
  2. Il cibo dovrebbe essere fatto in casa e naturale.
  3. I pasti possono essere cucinati, cotti, al vapore. Da frittura a rinunciare.
  4. L'uso di sale e spezie è ridotto al minimo.
  5. Hai bisogno di mangiare piccoli pasti almeno quattro volte al giorno. L'ultimo pasto dovrebbe essere non meno di 3-4 ore prima di andare a dormire.
  6. Bevi molta acqua.
  7. Il pane bianco dovrebbe essere sostituito con cereali integrali.
  8. È utile aggiungere la crusca al cibo.
  9. Verdure consigliate e frutti ipoallergenici contenenti fibre, tra cui mele verdi.

Nel caso della forma atopica, viene mostrata una dieta classica con la graduale eliminazione dalla dieta di alimenti che possono provocare allergie. Puoi mangiare frutta e succhi freschi da loro. Le frutta e le verdure di colore rosso e arancione sono escluse. Si consiglia di utilizzare mele, pere, prugne: aiutano a purificare il corpo e a curare la malattia. Da porridge riso utile, farina d'avena, orzo.

La dermatite allergica comporta proibizioni severe. Tutti i prodotti di allergeni vietati dovrebbero essere eliminati. Se viene trovato del cibo che provoca sintomi spiacevoli, è necessariamente escluso. Banned grasso, speziato, salato. Prodotti caseari utili, verdure e frutta di stagione.

Con la dermatite seborroica anche gli allergeni sono limitati. I nuovi prodotti vengono introdotti gradualmente, ogni 2-3 giorni con reazioni di tracciamento.

La dermatite Dühring è una malattia cronica persistente innescata da un assorbimento incompleto del glutine. Proibito qualsiasi cibo in cui ci sia grano, farina, componenti di malto, dolciumi, prodotti semilavorati. È inoltre necessario escludere legumi, cereali, cavoli, pasta, salsicce.

In caso di dermatite da contatto, la nutrizione è simile al menu nel caso di una forma allergica. Per rimuovere gli allergeni è necessario bere molta acqua.

Cosa puoi mangiare?

Il menu per la dermatite è costruito sulla base di prodotti ipoallergenici, contribuendo a un più rapido rinnovamento delle cellule della pelle e al ripristino del corpo.

Questi includono i seguenti:

  • porridge sull'acqua (farina d'avena, riso, miglio, grano saraceno, orzo perlato);
  • verdure (cavoli, rape, zucchine, cetrioli, zucca);
  • carne magra bollita (pollo, tacchino, coniglio, manzo);
  • frutta anallergica ricca di fibre e vitamine (mele verdi non zuccherate, prugne, ribes bianco, anguria);
  • bevande a base di latte fermentato (kefir, fiocchi di latte, yogurt naturale a lievitazione naturale);
  • alcune varietà di pesci contenenti grandi quantità di omega-3;
  • cavolo di mare;
  • olio vegetale (fino a 30 grammi al giorno);
  • tè verde, tisane, bevande alla frutta fatte in casa e bevande alla frutta.

È anche importante bere abbastanza acqua - aiuta ad eliminare le tossine dal corpo e ad accelerare i processi di recupero.

Cosa non mangiare?

Tutti gli alimenti che sono considerati allergeni sono solitamente esclusi dalla dieta. Questi includono i seguenti:

  • Med. Non può essere usato nella sua forma pura e si aggiunge a vari piatti e bevande.
  • Uova. Sebbene in linea di principio sia un prodotto utile, può facilmente provocare allergie. In particolare, è importante limitarne l'uso nei bambini con dermatite.
  • Cacao. Questa bevanda aumenta il carico sul fegato e può causare esacerbazioni della dermatite.
  • Latte intero È anche un allergene e può causare recidive.
  • Noci. Escluse tutte le loro specie.
  • Citrus. Nonostante il loro beneficio, questi sono prodotti altamente allergici. Anche i frutti esotici di rosso e arancione sono vietati.

Il corpo di ogni persona è individuale ed è necessario monitorare la risposta a prodotti specifici. Se un determinato piatto provoca i segni della malattia, deve essere eliminato senza fallo.

Menu per la settimana

La dieta dipenderà dalle caratteristiche del paziente e dal tipo di dermatite.

La cosa principale - escludere dalla dieta di prodotti nocivi e costruirlo con tutte le regole.

Di seguito è riportato un menu settimanale approssimativo per i pazienti con dermatite.

lunedi

  • Colazione: grano saraceno, pane integrale con burro, tè.
  • Pranzo: zuppa di verdure con panna acida, carne bollita, riso.
  • Spuntino: mela cotta.
  • Cena: cotolette di pesce al vapore, cetriolo e insalata verde, tè.

martedì

  • Colazione: farina d'avena con frutta secca, formaggio magro, tè.
  • Pranzo: zuppa con aggiunta di vermicelli, grano saraceno con carne, succo di frutta.
  • Pranzo: kefir.
  • Cena: patate in umido con fegato, insalata di cavolo, gelatina.

mercoledì

  • Colazione: riso, ricotta, tè.
  • Pranzo: zuppa con polpette di carne, dolci al vapore di carne magra, crauti.
  • Yogurt naturale sicuro
  • Cena: patate bollite con un po 'di olio, polpette al vapore, tè.

giovedi

  • Colazione: fiocchi d'avena, pane e burro, tisane.
  • Pranzo: zuppa di verdure, pilaf, composta fatta in casa.
  • Snack: pera.
  • Cena: spezzatino di coniglio con verdure, yogurt.

venerdì

  • Colazione: purè di patate, insalata di verdure, formaggio, tè.
  • Pranzo: crema zuppa con zucchine, polpette al vapore, riso, succo di bacche.
  • Pranzo: latte acido.
  • Cena: polpette al vapore, patate lesse.

sabato

  • Colazione: pane tostato con formaggio magro ed erbe aromatiche, tè.
  • Pranzo: zuppa di grano saraceno in brodo di carne, crauti, fegato di manzo, gelatina.
  • Pranzo: gelatina.
  • Cena: patate al forno con zucchine, un bicchiere di kefir.

domenica

  • Colazione: caviale di zucchine, pane integrale, succo fatto in casa.
  • Pranzo: zuppa di verdure, briciole di carne, grano saraceno, composta.
  • Pranzo: ricotta con l'aggiunta di frutta secca.
  • Cena: pesce bollito, insalata di verdure, tè.

Video utile

Offriamo di guardare un video popolare su come curare la dermatite:


Dieta corretta con dermatite - un impegno di pronta guarigione. Aiuterà a rimuovere gli allergeni dal corpo e ad accelerare i processi di recupero. La dieta può essere a sua discrezione, ma tenendo conto di tutte le raccomandazioni.

Dieta corretta per la dermatite

La dieta per la dermatite è un punto importante di trattamento complesso. La malattia della pelle si manifesta sotto forma di eritema, arrossamento, prurito, bruciore dell'epidermide. Una persona allergica può lamentarsi di vesciche, vescicole con contenuti purulenti. Pertanto, una persona dovrebbe prestare attenzione ai prodotti che entrano nel suo corpo. Altrimenti, l'uso di fast food, dolci, grassi, affumicati, provoca un'allergia. Cosa puoi mangiare con la dermatite?

Prodotti utili per le malattie della pelle

Durante la manifestazione acuta di una reazione allergica, i prodotti allergenici dovrebbero essere esclusi dalla dieta. Articolo obbligatorio dovrebbe andare prodotti che contribuiscono al processo di rigenerazione dei tessuti danneggiati dell'epidermide. Nella dieta dovrebbero essere tali posizioni nutrizionali:

  • Porridge liquidi sull'acqua (farina d'avena, riso, grano saraceno, orzo, kurruz);
  • Verdure, bollite o al vapore: zucchine, cavoletti di Bruxelles, carote, ceci, piselli verdi;
  • Carne di pollo bollita;
  • Mele verdi cotte;
  • Latticini a basso contenuto di grassi
  • Pesce di mare;
  • Tè verde o alle erbe senza zucchero;
  • Succhi di frutta e verdura appena spremuti.

Per pulire il corpo e rimuovere le tossine e le tossine da esso, è necessario aderire a un regime idrico equilibrato. Bere acqua pulita al ritmo di 30 ml per kg di peso corporeo. Se una persona pesa 80 kg, il suo tasso di acqua al giorno è di 2,4 litri.

È necessario limitare l'assunzione di sale al minimo, poiché mantiene fluido nel corpo e impedisce la sua purificazione. Di solito, i medici raccomandano per 2 settimane di escludere i cibi malsani principali, e poi - dopo aver migliorato il benessere, reinseriscili. In caso di eruzione cutanea, arrossamento della pelle, è necessario abbandonare completamente l'allergene prodotto.

Cosa dovrebbe essere escluso dalla dieta?

Una delle cause principali della dermatite è la malnutrizione. La reazione del corpo agli allergeni alimentari si manifesta sotto forma di eruzione cutanea, arrossamento, prurito, cattiva salute. Al fine di evitare l'esacerbazione delle allergie, dovrebbe essere escluso dalla dieta:

  • Fast food;
  • Cibi ricchi di grassi;
  • Piatti piccanti e affumicati;
  • Conservazione, così come i prodotti di lunga durata;
  • Spuntini: patatine, noci, cracker;
  • agrumi;
  • ananas;
  • cachi;
  • Bevande gassate;
  • Bevande caffeinate, tè nero;
  • alcol;
  • Dolci e prodotti da forno;
  • funghi;
  • salsicce;
  • Condimenti.

I pasti dovrebbero essere frequenti (fino a 7 volte al giorno), ma di volume ridotto. Poiché c'è una carenza di minerali e vitamine nell'organismo a causa della limitata nutrizione nei pazienti, si raccomanda di assumere anche complessi vitaminici speciali: Vitrum, Complivit, Supradin e i loro analoghi.

Dieta ipoallergenica per dermatite atopica

Quando si raccomanda la dermatite atopica seguire una dieta ipoallergenica speciale. Una tale dieta è stata mostrata alle madri che allattano, in una storia in cui c'erano malattie della pelle. Questo fattore mette a rischio la salute del bambino: qualsiasi allergia della madre può provocare lo stesso nei bambini, leggi su questa dermatite atopica nei bambini in questo articolo. La dieta ipoallergenica implica tali principi nella dieta come:

  • Le verdure, la carne sono bollite e non fritte nel burro con i condimenti;
  • Prima di cuocere il cereale va messo a bagno per 30 minuti, quindi sciacquato abbondantemente con acqua corrente pulita;
  • Prima di mangiare verdure crude e frutta, è necessario staccarle;
  • La carne o il brodo di pesce dovrebbero essere cucinati in più fasi. Inizialmente, i prodotti vengono immersi in acqua pulita per 1 ora, dopo che il brodo è stato fatto bollire, è stato svuotato e il successivo è stato bollito (in uno stato di trasparenza).

È dimostrato che le verdure e i frutti di fiori scarlatti saturi negli adulti e nei bambini sviluppano più spesso allergie. Pertanto, pomodori, fragole, lamponi, ribes rosso dovrebbero essere esclusi al momento della dieta terapeutica.

Quando allatti al seno rifiuti uova, cioccolato, agrumi, frutti di mare, dolci. Non è raccomandato l'uso costante degli stessi prodotti, poiché potrebbe svilupparsi una reazione allergica cumulativa. Prima di comprare cibo al supermercato, leggi attentamente la composizione: non ci dovrebbero essere coloranti, conservanti, emulsionanti.

Dieta per dermatite allergica

La dermatite allergica si sviluppa come conseguenza del contatto ravvicinato con una sostanza allergenica. Pertanto, i medici raccomandano vivamente di escludere dalla dieta quei prodotti che sono più suscettibili di provocare una reazione cutanea indesiderata.

Dal menu è necessario rimuovere miele, noci, caffè e tè, cacao, bacche (viburno, lampone, ribes, anguria), agrumi. Durante un periodo di restrizione del cibo, è necessario seguire una dieta rigorosa: non mangiare fritto, affumicato, salato, dolce. Per la maggior parte dei seguaci della dieta per la dermatite allergica, sembrerà insapore. Tuttavia, nella dieta delle persone che soffrono di reazioni cutanee sono proibite anche le spezie e l'eccesso di sale.

Prima di ogni pasto, prova a preparare piatti freschi. Carne, pesce, cereali, verdure devono essere immersi in acqua per più di un'ora prima della cottura. Ciò ridurrà la concentrazione di nitrati e altri componenti chimici.

Chi soffre di allergie sono autorizzati a mangiare:

  • Mele e pere cotte;
  • Zucchine, zucca, broccoli;
  • Carne di pollame;
  • Kefir, ricotta, ryazhenka;
  • Oli di oliva e di girasole;
  • Farina d'avena, grano saraceno, riso.

Per cucinare usare acqua in bottiglia. Nell'acqua di rubinetto, di norma, non si osserva la concentrazione di sostanze chimiche consentite (minerali), il che porta alla comparsa di dermatite allergica. Per scopi culinari, acquistare acqua pulita nel negozio.

Dieta per la dermatite seborroica

Quando la dermatite seborroica non può mangiare:

  • Bevande alcoliche e caffeinate;
  • Fast food;
  • Piatti fritti e affumicati;
  • Alimenti da pacchi (vermicelli, purè di patate) con un alto contenuto di componenti chimici;
  • Succhi in sacchetti con aggiunta di zucchero;
  • Torte, pasticceria, pane con lievito.

Al momento della dieta è necessario limitare il consumo di dolci sulla base di zucchero raffinato. Presta attenzione al cioccolato, caramelle, biscotti per i diabetici. Non mangiare carboidrati veloci sotto forma di miele, marmellate di frutta. Verdure, carne, pesce si consiglia di cuocere a bagnomaria o cuocere in forno senza condimento nel forno.

Se le severe restrizioni dietetiche non aiutano a sbarazzarsi dei sintomi della malattia della pelle, è necessario superare anche i test di allergia. Quindi, si scopre di escludere l'allergene del prodotto.

Ai fini dell'eliminazione intensiva delle tossine dal corpo, che si formano sotto l'influenza del processo infiammatorio della pelle, bere molta acqua - fino a 3 litri al giorno.

Poiché una delle cause della dermatite seborroica e della psoriasi è lo stress, è necessario includere nella dieta del tè a base di melissa, valeriana, camomilla, menta piperita. Nel trattamento complesso, le tisane hanno un effetto sedativo sul sistema nervoso.

Dieta per la dermatite Dühring

La dermatite Dühring è grave in un paziente, con complicanze. La causa principale della reazione cutanea è una violazione dell'assorbimento di glutine nello stomaco. Il glutine è una proteina vegetale derivata dai cereali, quindi, per recuperare dalle allergie, dovrebbero essere esclusi i prodotti a base di grano, orzo, avena. Quando acquisti del cibo nel negozio, leggi la composizione.

Assicurati di escludere dalla dieta:

  • Piatti di farina di frumento e malto;
  • Birra, kvas;
  • Cicoria e altri succedanei del caffè;
  • Gelati, creme;
  • Dolci (cioccolato, pasticcini, torte) con ripieno;
  • Cereali: avena, orzo, frumento, miglio, orzo;
  • Legumi (piselli, ceci, fagioli);
  • Pasta, gnocchi, gnocchi, prodotti da forno, pancake, cracker;
  • Prodotti a base di carne nell'impanare;
  • Carni.

Dieta per la malattia della pelle delle mani

Cibo per lesioni cutanee delle mani su uno schema individuale. Non è permesso mangiare cioccolato, cacao e prodotti grassi a base di grassi.
Per rendere il menu più vario, aggiungere minestre di verdura e pesce, cereali, latticini con una bassa percentuale di grassi.

In caso di dermatite orale, le allergie dovrebbero mangiare esclusivamente su porridge d'acqua, brodi a basso contenuto di grassi, verdure bollite e frutta cotta. Si raccomanda di bere una tisana per purificare il corpo. Solo con una dieta rigorosa, è possibile migliorare la salute del paziente.

Con una forte sensazione di fame, i medici consigliano di mangiare yogurt con batteri vivi. La maggior parte dei problemi della pelle si verificano di fronte a malattie del tratto gastrointestinale e disturbi digestivi. I batteri vivi attivi migliorano il processo di digestione del cibo, l'assorbibilità dei nutrienti nello stomaco e contribuiscono all'eliminazione delle tossine dall'intestino.

Menu dietetico di esempio


La dieta di un adulto con malattie della pelle si basa sui principi di:

  • Una dieta moderata per il fegato, poiché questo organo è un filtro di tossine e sostanze nocive che entrano nel corpo;
  • Completo abbandono di alcol - le bevande contenenti etile hanno un effetto dannoso sull'immunità di una persona;
  • La nutrizione desensibilizzante implica bere in abbondanza, mangiare crusca e fibre, oltre a una grande quantità di verdure e frutta, ad eccezione dei dolciumi;
  • In caso di infezioni fungine della pelle, i latticini dovrebbero essere esclusi, dal momento che il lattosio provoca la crescita di funghi Candida sull'epidermide;
  • Per la dermatite eczematosa, solo le zuppe e i porridge bolliti sull'acqua vengono mangiati sulle mani.

Durante il trattamento, è importante saturare il corpo con acido folico. Ciò contribuirà a migliorare i processi di scambio nell'epidermide, il ripristino delle aree danneggiate. Gli antiossidanti comprendono la vitamina E e il selenio degli elementi in traccia: sono sostanze che eliminano la quantità di radicali liberi nel sangue. La mancanza di zinco provoca la pelle secca, aumenta il desquamazione e il prurito. Per ricostituire la composizione vitaminica si consiglia di assumere speciali complessi farmaceutici.

Menu dietetico campione di un giorno:

  • Colazione - 0% di ricotta grassa e tisana;
  • Snack - mele cotte;
  • Pranzo - zuppa o porridge su brodo vegetale con cracker;
  • Sicuro, - kefir;
  • Cena - purea di zucchine, patate, cavoli con pesce bollito.

La dieta della dermatite svolge il ruolo principale nel complesso trattamento della malattia. I medici-dermatologi ricordano che le allergie alimentari possono sia provocare il processo di recupero dell'epidermide, sia aggravare la situazione. Questo è particolarmente vero per la dermatite atopica e seborroica. La dieta per le malattie della pelle dovrebbe essere basata sui principi di esclusione dalla dieta dei prodotti allergeni. Il compito principale è bilanciare la nutrizione, assicurando la rigenerazione dell'epidermide danneggiata. Puoi trovare informazioni sul trattamento farmacologico della dermatite atopica in questo articolo.

Dieta per la dermatite sul viso

Nutrizione per la dermatite

La dermatite è una malattia caratterizzata da ridimensionamento, gonfiore e prurito della pelle. La malattia è provocata da allergeni, tra cui cibo, prodotti chimici per la casa, cosmetici decorativi, preparati medici, polline, ecc.

  • Cos'è la dermatite?
  • I principi di base della dieta
  • Dermatite sul viso
  • Dermatite atopica nei bambini

Le misure terapeutiche per le allergie dipendono in gran parte da fattori irritanti che causano l'infiammazione della pelle. Tuttavia, gli esperti dicono che l'aderenza ad una dieta speciale per la dermatite aiuta ad alleviare i sintomi della malattia e ad accelerare il processo di guarigione.

Cos'è la dermatite?

La dermatite si riferisce a malattie dermatologiche croniche che sono scatenate da allergeni di natura fisica, biologica e chimica. La malattia si manifesta sotto forma di prurito costante, desquamazione della pelle, iperemia, eruzioni cutanee, gonfiore dei tessuti colpiti. Il decorso della malattia e il grado di manifestazione dei sintomi caratteristici dipendono in gran parte dal periodo dell'anno, dalla durata dell'esposizione all'allergene e dall'età della persona.

La recidiva (esacerbazione) della malattia si verifica spesso nella stagione fredda, a causa di una diminuzione della reattività del sistema immunitario. In estate, ci sono più periodi di remissione, quando la malattia è quasi sfuggente. Ma quando esposto ad un allergene, la malattia può aggravarsi di nuovo, a causa della quale appariranno sintomi caratteristici di dermatosi.

La dermatite atopica o la dermatite atopica diffusa hanno un background genetico. La diathesis e l'asma bronchiale che i parenti hanno possono diventare prerequisiti per lo sviluppo di dermatosi allergica in un bambino nato in famiglia. L'iperreattività della pelle è più spesso osservata al contatto con peli di animali, determinati alimenti, polline delle piante, ecc.

I principi di base della dieta

Nel caso di una conferma accurata della diagnosi, gli esperti raccomandano di attenersi a specifiche strategie nutrizionali. La dieta negli adulti con dermatite atopica si basa sulla preparazione competente di un programma nutrizionale, che consente al paziente di continuare a lavorare e prevenire le ricadute.

Il menu dovrebbe includere solo quei prodotti che non contengono diodi istaminici. Tali sostanze in grandi quantità sono presenti in prodotti semilavorati: salsicce, pesce in scatola, carne affumicata, formaggio a pasta dura e sottaceti. Per escludere la probabilità di esacerbazione della dermatite atopica, devono essere prese in considerazione le seguenti raccomandazioni nutrizionali:

  1. zucchero e sale dovrebbero essere ridotti al minimo;
  2. dovrebbe mangiare almeno 5-6 volte al giorno, ma in piccole porzioni;
  3. devi eliminare completamente dall'alimentazione alcol e caffè;
  4. È auspicabile escludere dai prodotti alimentari un alto grado di allergenicità;
  5. Dovrebbe ridurre l'assunzione di glutine (proteina complessa), che è contenuta nel grano (la sua tolleranza durante il periodo di dermatite alimentare è nettamente ridotta).

Nel processo di elaborazione di un adeguato sistema nutrizionale, i prodotti allergenici dovrebbero essere isolati. Il loro uso dovrebbe essere escluso, dato che la reazione all'uso di un particolare prodotto può verificarsi entro 1-2 giorni, e non diverse ore.

Dermatite sul viso

Arrossamento, gonfiore e desquamazione del viso nell'85% dei casi indicano la comparsa di dermatite seborroica. Più spesso, si manifesta in quelle zone della pelle dove le ghiandole sebacee sono meglio sviluppate. Spesso questo tipo di malattia della pelle si verifica nei bambini al di sotto di un anno, così come nel periodo di sviluppo puberale.

La dieta aiuta ad alleviare i sintomi della malattia, che è associata al suo effetto sulla funzione barriera della pelle. È dimostrato che la dermatite seborroica si verifica a causa dello sviluppo di funghi simili a lieviti. Sono condizionatamente patogeni e iniziano a moltiplicarsi attivamente solo in condizioni favorevoli.

Confetteria, zucchero e altri dolci sono il "substrato" per lo sviluppo di agenti patogeni. Pertanto, quando si verifica una malattia, dovrebbero essere completamente esclusi. Una dieta esemplare per la dermatite sul viso può apparire come questa:

200 g di farina d'avena in acqua
1 mela verde

© 2015-2017, LLC Stadi Group

Qualsiasi utilizzo di materiali dal sito è consentito solo con il consenso degli editori del portale e l'installazione di un link attivo alla fonte.

Le informazioni pubblicate sul sito sono destinate esclusivamente a scopi informativi e in nessun caso richiedono una diagnosi e un trattamento indipendenti. Per prendere decisioni informate sul trattamento e l'adozione di farmaci è necessario consultare un medico qualificato. Informazioni pubblicate sul sito, ottenute da fonti aperte. Per la sua accuratezza, i redattori del portale non sono responsabili.

Medico diagnostico del laboratorio clinico

Medico / Dermatologo

Come trattare la dermatite sul viso

La dermatite sul viso è una reazione infiammatoria della pelle, che si esprime in macchie rosse. Un prurito insopportabile costringe una persona a pettinare il tegumento, che porta a un deterioramento del loro aspetto.

La malattia si sviluppa a causa dell'influenza di vari fattori. Può essere una reazione allergica olistica o un segno separato di una patologia. La malattia è divisa in allergici. contatto, dermatosi atopica, seborroica e orale.

Malattia allergica

Secondo il tipo allergico, la dermatite si sviluppa come conseguenza della sensibilizzazione del corpo quando deve reagire ai componenti del cibo o delle sostanze in arrivo che interessano la pelle. Nella fase delicata, la malattia viene diagnosticata da punti rossi brillanti, eruzioni cutanee, edema. In condizioni trascurate, i seguenti sintomi completano l'immagine:

Le bolle possono essere sostituite da cicatrici e cicatrici. Il processo è caratterizzato da un flusso lento. Un problema sul viso appare pochi giorni dopo il momento del contatto con la sostanza irritante.

Tutti i segni di dermatite sul viso sono mostrati nella foto, il suo trattamento con unguenti e creme sarà descritto di seguito.

Per lo sviluppo di un percorso terapeutico contro la dermatite atopica, gli specialisti eseguono test cutanei che facilitano l'identificazione di un allergene. Le creme per il trattamento sono scelte tra quelle che hanno proprietà antistaminiche. L'unguento per il viso è prescritto per eliminare i sintomi e rafforzare l'immunità locale.

Dei farmaci desensibilizzanti, viene mostrata una soluzione al 10% di gluconato di calcio - viene iniettata per via endovenosa. Inoltre, al paziente viene offerta una transizione verso una dieta ad eccezione degli alimenti contenenti potenziali allergeni. I prodotti per la cura del viso sono anche selezionati da un medico. Si consiglia di lavare soluzioni speciali.

Dermatite da contatto

Questa forma della malattia si manifesta con l'infiammazione dei tessuti causata da allergeni e sostanze irritanti. Possono essere prodotti chimici domestici, prodotti contenenti nichel, droghe, lattice.

Il percorso di sviluppo della patologia è semplice:

I sintomi luminosi della dermatite da contatto sono il forte prurito, arrossamento della pelle, desquamazione e formazione di vesciche.

Come trattare una tale dermatite sul viso? Dopo aver identificato l'allergene dovrebbe essere escluso dal contatto con la pelle. Da antistaminici, i dermatologi prescrivono Erius, Zyrtec, Telfast. Sono utilizzati all'interno o applicati localmente. Erius è prescritto al ritmo di 1 compressa al giorno. Il farmaco è adatto per il trattamento di adulti e bambini oltre i 12 anni.

La condizione della pelle, coperta da piaghe e vescicole, è migliorata con l'aiuto di corticosteroidi. Il problema è risolto bene con la crema Advantan e l'unguento Lokoid. Usali una volta al giorno, lubrificando le zone interessate sul viso per 3-5 giorni.

La camomilla e il colore della calce nella lotta contro la dermatite facciale sono usati come segue. Entrambi i componenti richiedono 4 cucchiai. l. e versare sopra un litro di acqua bollente. In un fuoco tranquillo, la composizione viene fatta bollire per circa 20 minuti, quindi insistere per 4 ore. Lo strumento è filtrato e sotto forma di calore utilizzato per lavare il viso.

Forma atopica di dermatite

La dermatite facciale atopica è una patologia comune nota come eczema. La scienza non è riuscita a scoprire le ragioni esatte del suo verificarsi, quindi la malattia sfocia nella forma cronica.

I sintomi tipici dell'atopia facciale sono:

  • prurito;
  • sensazione di bruciore;
  • vesciche;
  • arrossamento;
  • peeling di tegumenti;
  • sopracciglia che si assottigliano e si spezzano
  • approfondimento delle pieghe sulle palpebre.

L'effetto meccanico sull'area problematica avvia il processo di infiammazione, portando a rugosità della pelle. La pettinatura del tessuto cutaneo può causare una lesione infettiva del corpo che renderà l'immagine più vivida.

Per curare la dermatite atopica sul viso, i medici prescrivono speciali creme antistaminiche e unguenti:

Per normalizzare il background emotivo, i dermatologi prescrivono compresse Persen, Tofizopam, Atarax. Per mantenere il tratto digestivo, si consigliano Smectite, Lignina, Hilak Forte, Bifidumbacterin.

L'eczema non è una malattia pericolosa. Tuttavia, il forte prurito e bruciore privano una persona del sonno, lo rendono irritabile e rapidamente stanco.

Dermatite seborroica facciale

Come processo infiammatorio cronico, la dermatite seborroica sul viso si sviluppa a seguito dell'attivazione del fungo della flora saprofitica. Un microrganismo condizionatamente patogeno abita la pelle di ogni persona e non si autoalimenta fino al momento in cui si verificano circostanze favorevoli per la riproduzione.

Le ragioni per l'aumento dell'attività parassitaria sono:

  • pelle grassa;
  • immunità ridotta;
  • interruzioni endocrine;
  • privazione cronica del sonno;
  • bassa tolleranza allo stress;
  • cattive abitudini;
  • carenza di vitamine;
  • diabete mellito;
  • assottigliamento della barriera protettiva del derma del viso.

La malattia è riconosciuta da aree arrossate irritate, scaglie bianche e gialle e lamentele da paziente di prurito e bruciore.

Numerose papule sul viso possono essere localizzate nella regione naso-labiale, sulla fronte, zigomi, nelle sopracciglia. Tutti i sintomi della patologia non appaiono immediatamente. Dal prurito iniziale, l'immagine cambia gradualmente in peggio.

Come curare la dermatite seborroica sul viso? Per sbarazzarsi di prurito e arrossamento, i medici prescrivono corticosteroidi. Al fine di evitare la formazione di rosacea e assottigliamento della pelle, vengono utilizzati in corsi a breve termine. Inoltre ha nominato l'acido salicilico e l'agente antifungoso per amministrazione interna.

Il prurito persistente, l'irritazione nervosa e l'insonnia sono trattati con sedativi. Vengono mostrati prodotti speciali per la cura della pelle. Per rafforzare il sistema immunitario fornire supporto vitaminico. A questo scopo, prendi vitamine A, E, olio di pesce.

Unguento per la dermatite sul viso, chi parla, crema deve contenere zinco. La sostanza asciuga la pelle, dà un effetto antifungino e riduce l'infiammazione. È contenuto in unguento di zinco e Zindole. La crioterapia e la radiazione ultravioletta sono mostrate da procedure fisioterapiche contro SAT.

Dermatite orale

Un tipo periorale di dermatosi si sviluppa intorno alla bocca per vari motivi. Durante la gravidanza, la malattia si verifica a causa della combinazione di determinati alimenti. Appare anche sullo sfondo del tratto gastrointestinale disfunzionale e dei farmaci ormonali a lungo termine.

I segni caratteristici della patologia sono prurito e bruciore, macchie rosse di diversa saturazione, aree traballanti intorno alla bocca. Si nota che, a seconda del tempo, le macchie cambiano tono. Inoltre, i farmaci vasodilatatori e alcuni alimenti possono influenzare l'intensità del colore delle lesioni. Le alterazioni del viso provocano disagi estetici alle persone.

Il trattamento della dermatite orale sul viso inizia con il rifiuto dell'uso di dentifrici al fluoro, prodotti per il lavaggio e cosmetici, preparazioni steroidee per il trattamento esterno della pelle. I corsi di metronidazolo e Trihopol vengono sviluppati come terapia farmacologica. I pazienti con rosacea pustolosa mostrano di assumere antibiotici:

La terapia vitaminica contro la dermatite orale comporta l'uso di askorutina, riboflavina, acido nicotinico e vitamina B6. I pazienti i cui focolai patologici si trovano intorno agli occhi sono raccomandati per visitare periodicamente un oftalmologo per prevenire le malattie degli organi visivi. Per alleviare la condizione, il medico prescrive prednisone, gocce di idrocortisone, farmaci antistaminici, iniezioni di riboflavina-fosfato.

All'ultimo passo della lotta contro la dermatosi periorale, al paziente viene offerto di sottoporsi a procedure fisioterapiche. Un buon effetto nel trattamento è ottenuto dall'uso di neve ottenuta da azoto liquido o acido carbonico. In casi speciali è prescritta l'elettrolisi. Si ricorda al paziente che non dovrebbe essere sotto la luce solare diretta per un lungo periodo e rimanere in stanze soffocanti.

Una dieta che allevia la dermatite sul viso

Quando la dermatite di fronte a una dieta comporta l'esclusione dalla dieta di prodotti a base di carboidrati sotto forma di dolci, bevande zuccherate, semola, farina da forno di altissima qualità, muffin, marmellata.

Migliorando i processi di fermentazione nell'intestino, compromettono la digestione e contribuiscono all'attivazione di microrganismi patogeni. A causa del fatto che le sostanze nocive rimangono nel tratto, le proteine ​​non hanno il tempo di digerire e portare allo sviluppo della dermatite.

Cibo in scatola, prodotti in salamoia, sottaceti fatti in casa sono soggetti ad una rigorosa esclusione dal menu. Le spezie possono essere usate in quantità limitate con il rifiuto delle spezie piccanti e piccanti. Puoi mangiare prodotti di alta qualità con prodotti semilavorati, ma non dovresti abusarli comunque. I fast food sono generalmente vietati.

Per quanto riguarda la tecnologia di cottura, con dermatiti sul viso devono essere cotti, bolliti o in umido. Durante il trattamento termico, l'olio vegetale deve essere sostituito con olio d'oliva. È vietato mangiare piatti a base di carne cotti a fuoco aperto o carbone.

Inoltre, il divieto è imposto su:

  • caviale;
  • pesce grasso;
  • semi e noci;
  • fragole;
  • prodotti delle api;
  • agrumi

Frutta e verdura a buccia d'arancia e rosso dovrebbero essere pulite prima di mangiare. Si raccomandano pomodori e peperoni rossi per sostituire le varietà gialle.

Trattamento popolare della dermatosi facciale

1. Nei processi infiammatori sulla pelle, i guaritori consigliano di applicare un decotto di gemme di betulla.

Prepararlo preparando 1 tazza di materie prime vegetali con un bicchiere di acqua bollente. Dopo aver fatto bollire per 20 minuti, il prodotto viene filtrato. Per pulire la pelle è usato quotidianamente.

2. Unguento semina ottenuto dal succo della pianta, uno spogliato per metà. Il liquido è combinato con burro al tasso di 1: 4. Conservare la composizione in frigorifero. Per qualsiasi problema di pelle, è usato come disinfettante.

3. Effettuare efficacemente il trattamento della dermatite sul viso a casa aiuterà i mirtilli rossi. Dalle sue bacche spremere il succo per ottenere 50 ml di liquido. Quindi è combinato con 200 g di vaselina e mescolare accuratamente. Il farmaco viene utilizzato esternamente per il trattamento delle pustole e con l'obiettivo di eliminare il prurito.

4. Per lenire i tegumenti irritati usare miele e kalanchoe. La miscela utile è preparata da parti uguali di succo di una pianta e un prodotto di apicoltura. La composizione viene infusa per una settimana, quindi viene iniettata la stessa quantità di succo di aloe e i piatti con la miscela vengono messi per altri 7 giorni. La pelle dolorante lubrificata con massa finita.

5. Foglie di piantaggine e achillea vengono raccolte in quantità uguali e accuratamente lavate dalla terra. Quindi le materie prime vengono schiacciate, mescolate e poste in un sacchetto di garza. Si applica all'area problematica. La miscela dà un effetto antisettico e curativo. Rimuove l'infiammazione e l'irritazione dalla pelle.

Video: come trattare la dermatite sul viso a casa rimedi popolari.

6. antisettico a base di erbe ottenuto da timo ordinario. Una parte della polvere secca è combinata con 5 parti della base dell'olio. In altre ricette, si consiglia di mescolare 10 g di materia prima con 100 g di alcol o 15 g di materia prima bolliti a mezzo bicchiere di materia prima con 4 parti della base. Il farmaco è usato per attaccare lozioni.

Dermatite sul viso, sue cause e sintomi, tipi e fasi. Come trattare la dermatite sul viso: farmaci e dieta - consiglio del medico

Autore: terapeuta medico Elena Kornilova

Dermatite sul viso - una malattia della pelle associata con la sua infiammazione e irritazione, così come il coinvolgimento nel processo delle ghiandole sebacee con una violazione della loro secrezione. Il più delle volte colpisce bambini e donne (12%) a causa della sensibilità della loro pelle.

La complessità di questa patologia sta nel fatto che, oltre alle lesioni cutanee, c'è un difetto estetico che non può essere nascosto. Ciò porta a una serie di gravi disturbi psicologici: bassa autostima, depressione, esclusione sociale.

Dermatiti sul viso - cause

Con la dermatite sul viso, le cause possono essere sia esterne (esogene) che interne (endogene). Pertanto, la dermatite è un concetto collettivo. Implica il danneggiamento dello strato superficiale della pelle causato da vari fattori. I fattori esterni includono:

A seconda delle cause, la dermatite sul viso è divisa in diversi tipi.

Dermatite esogena

Esistono molte cause esterne e, di conseguenza, manifestazioni cliniche di dermatite sul viso associate all'esposizione a determinati fattori esterni.

appare quando il contatto diretto della pelle con (pianta tossica) aggressivo naturali e fattori artificiali (alcali, acidi, dentifricio contenente fluoro, prodotti chimici e cosmetici con il loro membro di vaselina e aromi paraffina): 1. Dermatite da contatto. Comune tra i lavoratori nelle imprese industriali.

2. Allergico - si verifica quando vari allergeni vengono a contatto con la pelle. Più spesso - questi sono componenti che compongono cosmetici.

3. fotodermatosi - il risultato di sensibilizzazione (maggiore sensibilità) alle radiazioni ultraviolette sotto l'influenza di medicamenti applicati e altre sostanze (catrame, vernice), nonché a causa del beriberi esistente, patologia degli organi interni, soprattutto - sistema endocrino.

4. Malattie infettive: alcune di esse (morbillo, rosolia, scarlattina) si manifestano con la dermatite cutanea come uno dei sintomi dell'infezione. Oltre a quanto sopra, altri agenti infettivi possono causare la dermatite sul viso: streptococchi, stafilococchi, virus dell'herpes simplex. I funghi possono anche essere attribuiti a loro, con conseguente infezione da micosi con un modello di dermatite espansa sul viso: si verificano una pitiriasi e tigna, candidosi.

5. eczema post-traumatico - con dermatite in via di sviluppo sul viso, le cause in tali casi sono lesioni e disturbi funzionali dell'epidermide, disturbi del sistema nervoso.

6. Toxicoderma - porta a prendere alcuni farmaci. In questi casi, gli allergeni si diffondono rapidamente nel corpo con il sangue.

Dermatite endogena

Quando la dermatite sulle cause del viso può essere una manifestazione di alcuni cambiamenti nel corpo - endogeni.

1. La dermatite atopica si verifica più spesso nei bambini. È una malattia cronica della pelle causata da molti fattori. Questi includono: predisposizione genetica, nutrizione, ecologia, stress, allergeni, danni alla pelle.

2. La dermatite seborroica è il risultato dell'azione dei funghi lipofili Malassezia furfur, che sono presenti nel corpo di ciascuna persona in uno stato latente. Sono attivati ​​in determinate condizioni: insufficienza ormonale, violazioni in igiene e nutrizione, brusco calo dello stato immunitario. Quando vengono attivati, producono acidi grassi che portano a un processo infiammatorio nell'epidermide.

3. La dermatite periorale colpisce la pelle intorno alla bocca dopo l'esposizione a diversi fattori endogeni: alterazione della funzione della barriera cutanea, squilibrio ormonale, abuso di cosmetici e detergenti.

4. Eczema Asteatotico: la prerogativa degli anziani. Si verifica a causa della rapida perdita di umidità nell'epidermide durante la stagione fredda, ridotta funzione delle ghiandole sebacee, o a causa di frequenti procedure di igiene con detergenti.

5. dermatite come manifestazione di malattie sistemiche (sclerodermia, dermatomiosite, lupus eritematoso sistemico), o anomalie genetiche (di von Recklinghausen malattia, ittiosi, keratoderma).

Altri fattori

Quando la dermatite sul viso delle cause del suo aspetto sono anche:

• stile di vita (tabacco, alcol, inattività fisica, dieta squilibrata);

• cause psicologiche (sindrome da stanchezza cronica, nervosa, stress cronico persistente, attacchi di panico).

Dermatite sul viso - sintomi

Con il flusso di dermatite può essere:

• acuta - una malattia in questo caso è in piena espansione, con manifestazioni cliniche luminosi, lo sviluppo dei punti luminosi sulla pelle, gonfiore, vescicole con liquido sieroso, eruzione cutanea intorno alla bocca, naso, guance e la fronte, si diffonde rapidamente alle nuove zone della pelle; il suo risultato è favorevole;

• aree subacute - peeling appaiono con squame e prurito intenso, occasionalmente aumenti della temperatura corporea; nelle fasi finali della malattia, la pelle diventa cornea e si formano cicatrici bluastre grossolane;

• cronica - è caratterizzata da dermatiti sul viso con sintomi simili a quelli che si sviluppano con decorso subacuto, ma è caratterizzata da un prolungato decorso e stagionalità. Difficile da trattare

Secondo i cambiamenti patologici che si verificano nella pelle con dermatite, ci sono diversi gradi della malattia:

I grado della malattia: caratterizzato dall'assenza di cambiamenti o dallo sviluppo di lesioni cutanee minime. Se ho una dermatite sul viso, i suoi sintomi non sono molto brillanti: c'è un leggero prurito o bruciore della pelle, arrossamento inespresso.

Grado II: manifestato da iperemia diffusa, pastoznost (piccolo gonfiore), sensazione di formicolio, calore, prurito.

Grado III: si sviluppa ipertrofia tissutale, papule, vescicole, pustole, accompagnate da dolore.

IV grado: distruzione dell'epidermide, necrosi (morte).

Sintomi comuni di dermatite sul viso in tutti i tipi di malattia

Per tutti i tipi di dermatiti sul viso, i sintomi della malattia hanno caratteristiche comuni:

• tosse, starnuti, lacrimazione come manifestazione di un processo allergico;

• deterioramento della condizione generale, mal di testa o dolore alle articolazioni, febbre - queste manifestazioni di dermatite sono molto meno comuni.

I sintomi della dermatite sul viso assomigliano a una serie di malattie, tra cui:

• lupus eritematoso discoidale (alterazioni della pelle del viso); Lupus eritematoso sistemico: oltre alla pelle, altri organi e sistemi sono coinvolti nel processo patologico.

Per questo motivo, l'automedicazione non è raccomandata. Se si riscontrano sintomi di dermatite sul viso, solo un medico dopo la diagnosi differenziale e la verifica della malattia può dire esattamente come trattare.

Come trattare la dermatite sul viso

In caso di dermatite sul viso, solo uno stretto specialista (dermatologo) spiegherà come trattare la malattia complessa, che dovrebbe essere riferita ai primi segni di patologia. Usato come mezzo esterno sotto forma di unguenti e creme e farmaci per uso interno. Inoltre, per una terapia di successo hai bisogno di una dieta e uno stile di vita sano.

Metodi medicinali di trattamento

La terapia farmacologica include:

1. Agenti lenitivi (Novopassit, Persen, tinture di valeriana o motherwort). Se necessario, nominato antidepressivi.

2. Antihistamine preparty (Tavegil, Suprastin, Erius, Claritin, Loratadin)

3. La terapia vitamina (utilizzare in modo efficace piridossina - B6, ma è giustificata e l'assegnazione di vitamine del complesso, tra cui antiossidanti, l'intero spettro di vitamine del gruppo B, oligoelementi, migliorare la condizione della pelle - zolfo, zinco, fosforo). Tali multivitaminici includono Complivit, Vitrum, Alphabet.

5. Nei casi gravi, glucocorticosteroidi (terapia ormonale).

Dermatite topica sul viso

Il trattamento locale - con la dermatite sul viso, come trattare unguenti, lozioni, gel e creme speciali, si può scoprire dal medico solo dopo aver stabilito la causa e decorso della malattia. Ci sono una serie di strumenti efficaci per uso locale: unguento di zinco, Elokim Solkoseril, Afloderm, Trikzer, Radevit, indometacina, Lokoid, Advantan. Hanno un diverso meccanismo di azione e influenzano la patogenesi diversa (sviluppo della malattia). È pericoloso usare il trattamento topico senza previa consultazione con un dermatologo: è possibile esacerbare la malattia con un uso improprio e causare progressione o complicanze.

Trattamenti integrativi per la dermatite sul viso

Il trattamento ausiliario è una dieta che accelera il processo di guarigione. Lei suggerisce:

• esclusione di cibi piccanti, affumicati, marinati, grassi, fritti, alcolici;

• vietare l'uso di prodotti che possono causare reazioni allergiche nel corpo; Questi includono: uova, noci, vari tipi di miele, frutti di mare, crauti;

• un aumento della dieta di frutta e verdura fresca, ad eccezione di agrumi, cachi, ananas;

• restrizione sulla dermatite seborroica dei frutti rossi;

• consumo massimo di prodotti che contengono molta piridossina: banane, pomodori, bacche, semi, carote, legumi.

L'attività fisica è uno dei metodi di trattamento ausiliari: il sangue è saturo di ossigeno, la circolazione sanguigna migliora nelle aree colpite della pelle, i processi di infiammazione si riducono. Lo stesso effetto è fatto camminando all'aria aperta.

Dopo un trattamento complesso e prendendo le misure appropriate, la condizione della pelle migliorerà. Soggetto a tutte le raccomandazioni del dermatologo, la malattia sarà curata e non si ripeterà in futuro.

Dieta per dermatite

Descrizione aggiornata al 06/02/2017

  • Efficacia: effetto terapeutico dopo 3 settimane
  • Durata: continua
  • Costo dei prodotti: 1300-1390 rubli a settimana

Regole generali

Tra le malattie infiammatorie della pelle, una grande proporzione è occupata da dermatiti, le cui forme più comuni sono la dermatite atopica e seborroica. Nonostante le differenze nell'eziologia e patogenesi di queste forme di dermatite, l'elemento più importante nel trattamento di queste malattie è una dieta ipoallergenica.

Dieta ipoallergenica per dermatite atopica

Il fattore principale nello sviluppo della dermatite atopica (AD) è la suscettibilità ereditaria alle allergie, che è accompagnata da una maggiore produzione di immunoglobuline E (IgE) comuni, da ipersensibilità generalizzata e dalla risposta specifica dell'organismo agli allergeni. La predisposizione ereditaria si realizza attraverso un sistema di vari fattori causali (fattori scatenanti) e fattori ambientali. Dermatite atopica nella maggior parte dei casi a causa di allergeni alimentari. Gli allergeni causalmente significativi più importanti negli adulti sono proteine ​​del latte vaccino, uova di gallina, pesce e frutti di mare, cereali, proteine ​​di soia, verdure di colore rosso-arancio, noci. È sullo sfondo delle allergie alimentari, che è un fattore di partenza per la sensibilizzazione, che l'organismo è ipersensibile ad altri allergeni attraverso il meccanismo delle reazioni incrociate.

Per i bambini, l'alto carico antigenico sul feto è di grande importanza durante il corso patologico della gravidanza, con alimentazione impropria della madre durante l'allattamento, introduzione precoce di alimenti complementari o passaggio all'alimentazione artificiale con l'introduzione nella dieta di alimenti che non corrispondono all'età del bambino, così come patologia dell'apparato gastrointestinale intestino, che causa un maggiore assorbimento di vari antigeni.

La nutrizione dietetica di un paziente affetto da dermatite atopica si basa sul principio dell'eliminazione - esclusione dalla dieta di alimenti e piatti:

  • contenente allergeni causa-significativi e cross-allergeni;
  • possedere un'elevata attività sensibilizzante;
  • compresi additivi alimentari artificiali (antiossidanti, coloranti, conservanti, aromi);
  • contribuire al rilascio di istamina (cioccolato, caffè, succo d'arancia, latte di mucca, crusca di frumento);
  • contenente una grande quantità di ammine biogeniche (portatori di istamina) - pomodori, fragole, cacao, legumi, nocciole, tonno, formaggi, carni affumicate, spinaci, filetti di aringhe.

Una dieta di eliminazione viene selezionata individualmente per ciascun paziente, tenendo conto dei suoi allergeni alimentari "personali" e dell'elenco di "prodotti potenzialmente allergici", nonché dello stadio della malattia.

Nel periodo acuto, la base della dieta consiste in prodotti con debole attività allergenica: varietà di carne bovina a basso contenuto di grassi, carne di pollo bollita, zucca (toni chiari), zucca estiva, zucca, frattaglie (fegato, rene, lingua), rape, verdure verdi, mele verdi, cetrioli, latticini, ricotta a basso contenuto di grassi, farina d'avena, riso e orzo perlato, prugna, uva spina, ribes bianco, anguria, olio di oliva e di girasole, pere, frutta secca, burro. Tuttavia, gli allergeni alimentari individuali (se noti) sono esclusi.

Quando cucini in questo periodo, devi seguire una serie di regole:

  • l'attività allergica dei prodotti riduce significativamente il trattamento termico, pertanto è necessario ridurre al minimo il consumo di frutta e verdura crude;
  • le patate prima dell'uso devono essere conservate in acqua fredda per diverse ore per ridurre il contenuto di amido;
  • i porridge devono essere bolliti in terza acqua - dopo l'ebollizione, l'acqua deve essere scolata e versata sopra una nuova, ripetuta due volte;
  • quando si cuociono i brodi, le puree e le zuppe di verdure, anche la prima acqua dopo l'ebollizione deve essere drenata.

Se il prodotto allergenico non è noto, si consiglia una dieta a rotazione per la sua individuazione, la cui essenza è la divisione dei prodotti alimentari in diversi gruppi (carne, verdura, latticini, cereali, frutta). Il principio principale di questa dieta è l'inclusione nella dieta quotidiana per quattro giorni di un solo prodotto per ciascun gruppo (1 tipo di carne, 1 tipo di cereali, 1 tipo di verdura / frutta, 1 tipo di acido lattico, 1 tipo di cereali). La ripetizione di qualsiasi prodotto è consentita solo dal 5 ° giorno. Quindi, traccia la reazione ai prodotti. Se un prodotto in un pacchetto alimentare ha destato il tuo sospetto, prova di nuovo ad aggiungerlo alla dieta in un altro set di cibo. Quando ripeti la reazione, deve essere esclusa dalla dieta. Si raccomanda di tenere un diario alimentare per l'analisi.

La durata di una dieta rigorosa, un paziente adulto deve osservare circa 3 settimane e bambini - 10 giorni. Un punto di riferimento può essere il fatto della persistente scomparsa dei sintomi della malattia. Inoltre, la dieta viene espansa da alimenti con moderata attività allergenica.

In primo luogo vengono introdotti pane bianco, maiale bollito e pesce bianco magro, cipolle fresche, verdure e frutta di colore verde / giallo, e in assenza di una reazione negativa vengono introdotti frutta e verdura arancione e rossa, succhi, composte e purea di frutta appena spremute. Così, si forma una dieta di base del paziente con dermatite atopica. Prodotti ad alto potenziale allergico (uova, latte, pesce, pesce, agrumi, melone, cioccolato, uova di pesce, pomodori, miele, noci, fragole), ma importanti in termini di contenuto di micronutrienti e valore energetico, si può provare ad introdurre gradualmente, uno per uno e iniziando con piccole quantità. E già, dalla reazione dell'organismo a loro, è stata decisa la possibilità della loro inclusione nella dieta di base. Una certa idea del potenziale dell'attività allergenica dei prodotti fornisce la seguente tabella.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Perché appaiono delle macchie rosse sulle braccia e sotto la pelle?

La pelle riflette lo stato di salute, quindi le malattie degli organi interni possono influenzare la pelle. Molto spesso, le persone si lamentano di essere preoccupate per i punti rossi sulle loro mani.


Stripped a mole: cosa fare (consiglio dei medici)

Sul corpo di ogni persona, in misura maggiore o minore, ci sono varie crescite benigne: macchie di pigmento, papillomi, verruche e talpe abituali. A proposito, il secondo, secondo la terminologia medica, più spesso chiamato nevi.


Ci sono crescite sulle dita

Coni sulle falangi delle dita: un piccolo difetto o segnale di allarme?Certo, l'aspetto della crescita nell'area della falange sulle mani non può essere altro che un grano secco.


La maschera dell'acne più efficace

Acne - dietro il nome bello e misterioso della malattia si trova l'acne più comune o brufoli. Nessuno è immune da questo, per vari motivi, l'acne può verificarsi in una persona a qualsiasi età, ma gli adolescenti reagiscono più acutamente a questo difetto estetico.