Foruncolosi: cause e regime di trattamento

La foruncolosi è una malattia dermatologica, accompagnata dalla formazione di ulcere sulla pelle.

La malattia colpisce gli strati profondi della pelle ed è causata principalmente da infezione da stafilococco. Il fatto che il focus del processo patologico sia localizzato piuttosto profondamente, dà motivo di dire che dopo aver sofferto la foruncolosi, possono comparire cicatrici nel sito di localizzazione delle formazioni pustolose.

La foruncolosi può causare molteplici infiammazioni della pelle. È soggetto a frequenti recidive e può verificarsi per diversi anni. La malattia non è solo spiacevole - è molto pericolosa, quindi le sue cause, le caratteristiche principali della manifestazione e i metodi di trattamento dovrebbero essere noti a tutti.

Cause di foruncolosi

L'agente eziologico della forunculosi e l'unica ragione del suo sviluppo è la presenza di ceppi di Staphylococcus aureus sulla pelle umana. Nelle persone sane, questi microrganismi sono anche presenti, ma costituiscono solo una parte della microflora condizionatamente patogena. Ciò significa che, sotto l'influenza di alcuni fattori, gli stafilococchi sono in grado di passare a un attacco massiccio, causando lo sviluppo di varie malattie. Uno di questi è la foruncolosi.

Per dare origine alla malattia, è necessario creare condizioni favorevoli per lo stafilococco. Questi sono spesso danni meccanici alla pelle: abrasioni, graffi, crepe, tagli, ecc. Ma è impossibile escludere effetti e altri fattori che contribuiscono allo sviluppo della foruncolosi:

  • avvelenamento;
  • strisci sulla superficie dell'epidermide;
  • ipotermia;
  • patologie croniche;
  • trascurare le norme igieniche;
  • l'obesità;
  • diabete;
  • grave intossicazione del corpo;
  • carenza di vitamine e minerali;
  • l'uso di determinati gruppi di droghe.

Frequenti cause di foruncolosi diventano gravi stress, disturbi psico-emotivi, debole immunità, incapace di resistere all'attacco di agenti patogeni.

Fasi di sviluppo e forme di manifestazione

Lo sviluppo della foruncolosi si verifica in 3 fasi:

  1. Il primo stadio è caratterizzato dalla formazione di infiltrati. La pelle attorno al fuoco dell'infiammazione si arrossa, si ispessisce e diventa edematosa. Quando viene toccato, si nota la sua tenerezza. Il follicolo pilifero è visto al centro della neoplasia.
  2. 3-4 giorni dopo la formazione di infiltrazione arriva lo stadio di necrosi. Una bacchetta inizia a formarsi attorno ai capelli, all'interno del quale si trova il pus e il tessuto morto. Sulla superficie della pelle c'è un ascesso rotondo di colore bianco o giallastro. Sopra è una membrana sottile, che è incline all'apertura spontanea. Di conseguenza, si verifica l'espressione "chirya". Allo stesso tempo, c'è una diminuzione del dolore e della pressione nella parte del corpo colpita dall'ebollizione. L'iperemia gradualmente scompare, il gonfiore diminuisce considerevolmente. In questo caso, parliamo di "breakthrough chirya".
  3. Fase di guarigione In questa fase, il tessuto viene rigenerato nell'area della parte danneggiata del corpo. Se il furuncle aveva dimensioni impressionanti, è possibile che dopo averlo aperto, una persona abbia cicatrici o cicatrici.

In media, la malattia attraversa tutte e 3 le fasi entro 10 giorni.

Molto spesso, le bolle possono essere localizzate nell'area:

  • facce (naso, guance, fronte, orecchio);
  • collo (schiena e lati);
  • avambracci;
  • cubiti;
  • cosce;
  • glutei;
  • meno spesso - ginocchia e stinchi.

La faccia è il luogo più comune per le ulcere. Le bolle che si trovano sopra il labbro superiore, nella zona del naso e del canale uditivo sono piuttosto dolorose.

Quadro clinico

Nella zona in cui si è verificata l'infezione, appare un piccolo ascesso che circonda il follicolo pilifero. Dopo alcuni giorni, il processo patologico cattura completamente l'intero follicolo. La forma a forma di cono del chirya è determinata in apparenza, all'interno della quale vi è contenuto purulento. La neoplasia raggiunge 3-4 cm di diametro, ma se non trattata, può aumentare.

Una zona della pelle infiammata (gonfia e iperemica) appare intorno all'ascesso. Quando lo tocchi, c'è una sensazione di dolore, la cui fonte, secondo le sensazioni, è all'interno della capsula pustolosa. La rottura dell'ebollizione avviene a 7-10 giorni dopo la sua formazione, accompagnata dalla perdita di pus e dall'uscita dell'asta. La pelle sulla superficie danneggiata gradualmente cicatrizza.

Se la posizione dell'ebollizione si è trasformata in faccia o collo, i sintomi sopra menzionati comprendono un aumento della temperatura corporea e segni di intossicazione del corpo. Possono verificarsi dolore muscolare e brividi. Con grave foruncolosi, il mimetismo è disturbato, il paziente soffre di forti mal di testa.

Foruncolosi sul viso - foto

L'immagine della foruncolosi sul viso nelle fasi iniziali e finali dello sviluppo può essere vista nella foto qui sotto:

diagnostica

La forunculosi non è particolarmente difficile da diagnosticare. Per cominciare, viene eseguita una storia approfondita e un esame visivo delle aree della pelle ulcerate. Sulla base dei dati, il medico fa una prima conclusione sulla natura della malattia.

Se vi sono dubbi sulla correttezza della diagnosi, al paziente può essere assegnata una procedura aggiuntiva - semina batterica per determinare l'agente eziologico della patologia. Durante la procedura, viene raccolta una piccola quantità di contenuto di pustola per ulteriori test di laboratorio.

È richiesto un esame del sangue e vengono condotti test immunologici. Se queste attività non forniscono un quadro completo della malattia, viene eseguito un esame strumentale dettagliato del paziente. Ma i medici ricorrono raramente a questi metodi di diagnosi.

complicazioni

La principale complicazione della foruncolosi è il verificarsi di difetti estetici causati da cicatrici. La formazione di ulcere è particolarmente pericolosa nelle persone con un impoverimento generale del corpo. In tali pazienti, la malattia è spesso complicata dalla formazione di un ascesso (ascesso) o cellulite (fusione purulenta) della cute e del tessuto sottocutaneo.

Un grande pericolo è la formazione di bolle nel labbro superiore. Da qui, l'infezione può diffondersi al cervello con linfa e flusso venoso. Può anche portare allo sviluppo della sepsi.

Infezione venosa provoca la comparsa di tromboflebiti. Dai vasi sanguigni, lo stafilococco penetra nei seni della dura madre, causando una grave malattia - meningite basale. È caratterizzato dalla formazione di edema sul viso. Durante la palpazione c'è un ispessimento delle vene, il paziente può lamentarsi del proprio dolore.

Il paziente può salire a una temperatura di 40 ° C e più in alto, c'è rigidità muscolare. Il paziente lamenta mal di testa e visione offuscata, può provare confusione.

Se gli ascessi si formano sul collo o sulla spalla, può svilupparsi linfoadenite - infiammazione purulenta dei linfonodi cervicali. Con la penetrazione di Staphylococcus aureus nel sangue, le ulcere possono comparire sugli organi interni: fegato, reni, ecc.

Complicazioni di bolle possono verificarsi in background:

  • tenta di spremere o forare un foruncolo;
  • lesione da barba;
  • trattamento improprio utilizzando solo preparati locali (unguenti, gel, impacchi).

A varie complicazioni di ulcere di foruncolosi, localizzate sul naso o nella regione del triangolo naso-labiale.

Come trattare la foruncolosi?

Per sottoporsi a un sondaggio con l'ulteriore sviluppo di un regime terapeutico, è necessario consultare un dermatologo. Se è necessario aprire l'ascesso, il paziente riceve una segnalazione da un chirurgo.

Al momento del trattamento, è necessario limitare le procedure igieniche e le manipolazioni che possono danneggiare il guscio di un ascesso immaturo. Puoi fare bagni caldi (ma non quelli caldi, poiché possono accelerare il processo patologico), oppure puoi pulire leggermente la pelle colpita con agenti antibatterici. È necessario trattare con cura l'epidermide intorno all'ascesso per prevenire la diffusione dell'infezione.

  • spremere l'ascesso;
  • l'uso di impacchi e lozioni per il riscaldamento a umido;
  • massaggiare la pelle nell'area delle lesioni purulente.

Tali misure porteranno all'aggravamento della situazione e alla sconfitta di altri tessuti.

dieta

Quando foruncolosi necessario cibo arricchito con proteine, comprese quelle di origine animale. Di grande importanza e fibra vegetale. Dal menu è preferibile escludere i dolci e i grassi.

Per i pazienti esausti, è in fase di sviluppo un altro menu, che include necessariamente:

  • cereali con aggiunta di burro;
  • brodi di pollo;
  • polpette di pesce al vapore;
  • frutta e verdura al forno, carne;
  • prodotti a base di latte fermentato.

Hai bisogno di mangiare tante bacche, verdure e frutta. Allo stesso tempo, la quantità di prodotti allergenici consumati, sale e spezie dovrebbe essere ridotta.

Terapia locale

Se c'è solo una bollitura, quindi senza il rischio di recidiva, può essere trattata solo con preparazioni topiche. La terapia viene eseguita a casa nel rispetto di alcune semplici regole.

  1. Rasare i capelli attorno all'ebollizione, cercando di non ferirlo, ma in ogni caso non radere l'ascesso!
  2. La superficie della neoplasia viene trattata con permanganato di potassio, quindi ittiolo. L'ultimo strumento è usato come un impacco, che è avvolto in cima con una benda o una garza. L'ittiolo è usato al mattino e alla sera. Prima di riapplicare l'unguento, i resti del prodotto precedente devono essere rimossi con un batuffolo di cotone imbevuto di acqua tiepida. Successivamente, l'infiltrato viene trattato con una soluzione alcolica di acido salicilico o borico.
  3. Se l'ascesso ha appena iniziato a formarsi, allora lo iodio o una soluzione di verde brillante possono essere usati per prevenire il suo ulteriore sviluppo.
  4. Per prevenire un'ulteriore formazione di un nucleo purulento, l'ebollizione può essere trattata con acido salicilico.
  5. Dopo aver aperto l'ascesso, il sito della sua posizione deve essere trattato con la soluzione ipertonica di furatsilin. Utile e lavare la cavità della ferita risultante con la clorexidina farmaco antisettico. Le manipolazioni passano 2 volte al giorno.
  6. Dopo la completa pulizia dell'ulcera da pus, usare applicazioni o medicazioni con l'unguento di Vishnevsky, Levomekol, linimento di Sintomicina, Eritromicina, ecc. Le medicazioni dovrebbero essere fatte ogni 2 giorni e le medicazioni circolari non sono raccomandate. I bordi delle salviette imbevute vengono delicatamente attaccati alla pelle sana con del nastro adesivo.

Quando i bollori sul viso del paziente devono rispettare il riposo a letto e cercare di parlare il meno possibile, in modo da non affaticare i muscoli. A volte può essere necessario il ricovero in ospedale del paziente in ospedale.

Antibiotici per foruncolosi

Il trattamento di più bolle viene effettuato utilizzando antibiotici. I preparativi vengono selezionati dal medico individualmente per ciascun paziente, tenendo conto dei dati ottenuti con l'antibiogramma sulla sensibilità dello stafilococco a specifici agenti farmaceutici. Spesso fatto ricorso all'uso di farmaci sistemici (compresse), meno spesso - iniezioni (intramuscolari o endovenose).

In generale, vengono utilizzati farmaci ad ampio spettro:

  1. Flemoksin o Amoksiklav relative alla serie di penicilline.
  2. Cefalexina o Ceftriaxone - da cefalosporine.
  3. Sumamed o Clarithromycin - dal gruppo di macrolidi.
  4. Lincomicina - da linkozamidov, ecc.

Il decorso della terapia di solito dura 10 giorni, ma può essere abbreviato o prolungato (raramente) esclusivamente dal medico curante.

Immunoterapia e vitamine

L'effetto massimo della terapia antibiotica può essere raggiunto solo se esiste un'immunoterapia parallela e l'uso di vitamine. Per stimolare il sistema immunitario, è consigliabile utilizzare:

  • complessi multivitaminici contenenti minerali (zinco, selenio);
  • preparati a base di vitamine C e A;
  • complessi vitaminici a base di vitamine del gruppo B (specialmente quando il corpo è impoverito e persistente sovraccarico fisico o emotivo);
  • autoemoterapia (trasfusioni di sangue);
  • vaccino stafilococco.

Per migliorare il sistema immunitario, è importante organizzare correttamente la dieta, dare al corpo riposo adeguato ed evitare anomalie del tratto gastrointestinale. Se necessario, i farmaci che normalizzano e supportano la microflora intestinale possono essere prescritti da un medico. Questo è particolarmente importante quando si assumono antibiotici.

Rimedi popolari

Con una sola ebollizione, il trattamento può essere effettuato con l'aiuto di rimedi popolari. Molti di questi possono essere utilizzati in parallelo con le medicine prescritte. Di seguito sono elencate le ricette più efficaci per la medicina alternativa per combattere la foruncolosi.

  1. Cera d'api in proporzione di 100 g mescolati con abete di zolfo, le parti inferiori di cipolle e olio vegetale. L'ultimo ingrediente deve prima essere bollito, e solo allora aggiungere la cera e lo zolfo. Dopo mezz'ora, mettere la cipolla nella massa bollente, dopo di che dovrebbe essere bollita per un'altra ora, rimuovendo regolarmente la schiuma che si forma sulla superficie della miscela con un cucchiaio. La medicina raffreddata viene versata nelle banche, e quando si addensa, si spalma la pelle colpita più volte al giorno.
  2. Taglia una foglia di aloe e metti la polpa a ebollizione. È possibile utilizzare la gruel preparata da questa pianta.
  3. Pulire il sapone e mescolare con una piccola quantità di acqua. Inumidisci una miscela di garza sterile o benda e attacca i punti dolenti. È necessario modificare le applicazioni 4 volte al giorno.
  4. Mescolare il tuorlo con 15 ml di miele e una piccola quantità di farina. Aggiungi un po 'd'acqua e fai una torta, che poi deve essere applicata alle bolle.
  5. Lubrificare le aree interessate con decotto di equiseto o corteccia di quercia.

Cura chirurgica

Con l'aumento dell'ebollizione e la sconfitta di tessuti sani da parte sua, viene eseguita un'autopsia chirurgica. L'operazione viene eseguita in anestesia locale. Durante la manipolazione, l'ascesso viene aperto, il suo contenuto viene rimosso insieme al tronco e al follicolo pilifero.

Dopo la procedura, una medicazione sterile viene applicata all'area trattata. È necessario cambiarlo quotidianamente, lubrificando l'area della pelle che ha subito l'intervento, con soluzioni antisettiche o unguenti.

Il periodo di guarigione delle ferite dura da 1 a 4 settimane. Tutto dipende da che dimensioni aveva l'ulcera.

A volte all'apertura dell'ascesso richiede l'introduzione di un tubo di drenaggio, attraverso il quale il pus verrà scaricato. Questa procedura aiuta a prevenire la suppurazione.

Recentemente, il trattamento della foruncolosi viene effettuato utilizzando un laser. Questa terapia è indolore e altamente efficace, inoltre, dopo che non ci sono praticamente cicatrici lasciate nel sito di trattamento.

prevenzione

È possibile prevenire lo sviluppo di foruncolosi seguendo queste semplici regole:

  • mantenere il corpo pulito e utilizzare solo asciugamani e prodotti per l'igiene individuali;
  • trattare la pelle danneggiata con agenti antisettici;
  • evitare di spremere l'acne e altre lesioni cutanee;
  • monitorare attentamente la dieta, utilizzare almeno farina, dolce, fritta;
  • fornire piena attività fisica per stimolare le difese del corpo.

Una forte immunità può far fronte a processi infettivi e impedire la loro progressione. Ma se le bolle, tuttavia, sono apparse, è necessario consultare immediatamente un medico per la diagnosi.

Foruncolosi: cause di sviluppo e metodi di trattamento

La foruncolosi è una delle malattie pustolose della pelle, o piodermite. Appartiene al gruppo degli stafilococchi profondi, insieme a follicolite profonda, idrodenite (infiammazione della ghiandola sudoripare) e carbonchio. Il fatto che la malattia sia classificata come un gruppo di lesioni profonde, dice la possibilità di formazione di cicatrici dopo di essa.

Cause e meccanismo di sviluppo

La foruncolosi è un'infiammazione del follicolo pilifero con la formazione di un nucleo purulento, accompagnata dalla diffusione dell'infezione al tessuto connettivo circostante dello strato intermedio della pelle. L'agente eziologico della malattia è lo Staphylococcus aureus, raramente la causa dell'infezione diventa Staphylococcus epidermico.

Questi microrganismi sono comuni nell'ambiente: polvere di strada, locali industriali, abbigliamento, salotti. Vivono spesso sulla superficie della pelle umana e della mucosa del rinofaringe, senza causare alcuna malattia. Secondo alcuni rapporti, fino al 75% delle persone sono portatori di stafilococchi.

È possibile ottenere la foruncolosi da un'altra persona? La trasmissione dello stafilococco stesso è possibile, ma lo sviluppo della malattia richiede la presenza di fattori esogeni ed endogeni, di cui parleremo in seguito.

Gli stafilococchi si trovano più spesso nella bocca dei follicoli piliferi, nel luogo in cui i capelli lasciano la pelle, e anche nei dotti escretori delle ghiandole sebacee. Fino al 90% di questi microbi sono ceppi non patogeni. In determinate condizioni, le forme non pericolose di questi batteri possono diventare patogene (patogene).

L'ebollizione può verificarsi sia sulla pelle sana che su altre forme di stafilmodermia quando il processo si sviluppa sul follicolo pilifero. Come ogni malattia infettiva, la foruncolosi si verifica a seguito dell'interazione tra l'agente patogeno e il microrganismo. Il suo sviluppo richiede non solo una fonte (stafilococco), ma anche fattori predisponenti interni (endogeni), nonché determinate condizioni ambientali (fattori esogeni).

Fattori esogeni che contribuiscono allo sviluppo di bolle

  • lesioni minori causate da solide particelle sospese di carbone o metallo sul posto di lavoro, che creano cancelli d'ingresso per i batteri;
  • attrito di vestiti sulla parte bassa della schiena, sul collo, sulle natiche, che contribuisce alla transizione delle forme saprofitiche (sicure per gli umani) in quelle che causano malattie e le penetra in profondità nella pelle;
  • grattando la pelle dei pazienti con altre patologie - eczema, neurodermatite, scabbia.

Fattori endogeni che aumentano il rischio di foruncolosi:

  • deplezione del corpo e ipovitaminosi;
  • malattie delle ghiandole endocrine (diabete, obesità), anemia, malattie dell'intestino, sistema nervoso;
  • l'alcolismo;
  • ipotermia o surriscaldamento del corpo, soprattutto ripetitivo.

I fattori endogeni causano una diminuzione della reattività dell'organismo, in particolare, l'inibizione delle risposte immunitarie locali. L'agente patogeno entra nella pelle attraverso danni causati da fattori esterni. Lì si trova in un ambiente favorevole per se stesso e inizia a moltiplicarsi attivamente, provocando l'infiammazione.

Tra le molte sostanze secrete da questo microbo, la coagulasi è di particolare importanza. Sotto l'influenza di questo enzima, si verifica la coagulazione (coagulazione) del plasma sanguigno e il blocco dei vasi linfatici circostanti. Ciò porta alla limitazione dell'infezione con la formazione di infiltrati con la successiva formazione di aste purulento-necrotiche. Lo stafilococco aureo secerne anche la ialuronidasi, che scioglie la base del tessuto connettivo e promuove la penetrazione dei microrganismi negli strati più profondi della pelle. Quindi, per l'infezione da stafilococco è caratterizzata dalla diffusione non è in mano, ma in profondità.

La foruncolosi si verifica spesso in autunno e in primavera. Per lo più gli uomini ne sono ammalati. Le donne e i bambini la malattia è meno comune. Ciò è spiegato dal fatto che le cause della foruncolosi sono molto più spesso osservate negli uomini adulti.

C'è un'opinione secondo cui molte malattie hanno fondamentalmente motivi psicologici. La psicosomatica dell'ebollizione si basa sull'affermazione che tali emozioni come la rabbia e l'irritazione costante sono favorevoli al suo aspetto. Si può presumere che le emozioni negative causino il rilascio a lungo termine di ormoni dello stress e il successivo esaurimento delle ghiandole surrenali, che a sua volta porta all'inibizione dell'immunità e allo sviluppo della foruncolosi cronica.

Ci sono bolle singole, bolle bollenti, che compaiono dopo un po ', e foruncolosi, in cui le pustole appaiono continuamente una dopo l'altra.

Quadro clinico

Lo sviluppo dell'eboll è coerente e ha tre fasi:

  • sviluppo di infiltrazione;
  • suppurazione e necrosi;
  • guarigione.

Come tale, il periodo di incubazione della foruncolosi è difficile da determinare, poiché nella maggior parte dei casi la malattia è causata dai propri microrganismi che si sono depositati a lungo sulla pelle. Inizialmente, una compattazione sollevata (infiltrazione) si verifica intorno al follicolo pilifero. Ha un colore rosso vivo, confini sfocati, un po 'doloroso o accompagnato da una sensazione di formicolio.

Dopo uno o due giorni, l'infiltrazione si ispessisce e si espande, acquisendo la forma di un tumore, diventando doloroso. I tessuti adiacenti si gonfiano, specialmente se si sviluppa un punto d'ebollizione sul viso.

Dopo tre o quattro giorni, si sviluppa la fase successiva. L'infiltrato aumenta a 1-3 cm, nel mezzo si forma una barra, costituita da tessuto morto e cariato. Nella parte superiore dell'ebollizione si forma una pustola, che sembra una testa bianca. La formazione di un'asta purulento-necrotica è dovuta al fatto che al centro del follicolo c'è un'infiammazione attiva, a seguito della quale c'è una massiccia morte di cellule immunitarie coinvolte nella lotta contro l'infezione. Il pus è costituito da residui di leucociti, microrganismi distrutti e tessuto del follicolo pilifero in decomposizione.

In questa fase, il foruncolo assomiglia a un cono coperto da una pelle liscia e tesa. L'educazione è dolorosa, specialmente quando si trova nel canale uditivo esterno del cuoio capelluto, sulle dita, sugli stinchi. In presenza di ulcere multiple in un paziente, la temperatura corporea può salire a 37-38 gradi. I sintomi di intossicazione (intossicazione) appaiono: debolezza, mal di testa.

Questa fase dura circa 3 giorni. Quindi la pustola viene aperta, un pus viene secreto attraverso la parte superiore del follicolo, a volte con sangue, e quindi viene rilasciato un "plug" purulento giallo-verde, un nucleo necrotico. Un'ulcera si forma nel sito dell'ascesso, che presenta bordi irregolari e un fondo "scavato". È pieno di masse necrotiche.

Dopo aver pulito la cavità del follicolo, le condizioni del paziente migliorano, la temperatura ritorna normale, il dolore passa. Entro pochi giorni, la cavità dell'ulcera è piena di granulazioni, cioè guarisce. Si forma una cicatrice blu-rossa, che diventa pallida. La durata totale di un tale ciclo è di circa 10 giorni. I foruncoli particolarmente grandi si formano nel diabete mellito.

La foruncolosi ricorrente è accompagnata dalla formazione di un nuovo ascesso dopo la guarigione del precedente. Questa condizione è più comune negli adolescenti, nei giovani, nei giovani con predisposizione allergica (sensibilizzazione) agli stafilococchi, così come nei pazienti con diabete, alcolismo, malattie dello stomaco e intestino. Spesso la ricorrenza dell'ebollizione si verifica con pediculosi (pidocchi) e scabbia.

Quando il decorso della malattia viene cancellato, l'infiltrato non si appanna, la verga necrotica non si forma.

I foruncoli possono formarsi su qualsiasi parte del corpo, eccetto suole e palmi, dove non ci sono follicoli piliferi. I siti preferiti dell'infezione sono la parte posteriore della testa, gli avambracci, la zona lombare, l'addome, i glutei e gli arti inferiori.

La foruncolosi acuta dura da alcune settimane a due mesi. È accompagnato dall'apparizione di numerose bolle. La foruncolosi cronica è caratterizzata da pochi follicoli che appaiono costantemente o con brevi interruzioni per diversi mesi.

complicazioni

Gli effetti della foruncolosi sono un difetto estetico causato da cicatrici. In alcune persone inclini alla formazione di cicatrici cheloidi, le tracce di foruncolosi trasferita possono essere significative, con il restringimento del tessuto circostante. Particolarmente pericolosa è la formazione di bolle in pazienti esausti e debilitati. In tali pazienti, la malattia è spesso complicata da un ascesso o da cellulite (fusione purulenta) della cute e del tessuto sottocutaneo.

L'aspetto di bolle sul labbro superiore è molto pericoloso. Quindi, l'infezione attraverso i vasi venosi e linfatici può facilmente diffondersi ai vasi del cervello e causare anche sepsi - una comune infezione del sangue.

Un'infezione delle vene durante un foruncolo del viso provoca la loro progressiva infiammazione, cioè tromboflebite. Da lì, i patogeni entrano nei seni (espansione) della dura madre, causando una grave complicazione: la meningite basale purulenta. È accompagnato dal rapido sviluppo del gonfiore del viso. Le vene palpate sono palpabili, possono essere dolorose. La temperatura corporea sale bruscamente a 40 gradi e oltre. C'è un torcicollo (il paziente non può inclinare la testa in avanti), mal di testa, visione alterata e coscienza.

Se la formazione si è manifestata nel collo, nella coscia e nella spalla, può essere complicata dalla linfoadenite, un'infiammazione dei linfonodi adiacenti.

Se lo stafilococco entra nel sangue, è possibile la formazione di focolai purulenti negli organi interni - il fegato, i reni e altri.

Fattori che contribuiscono allo sviluppo di complicanze:

  • tentare di estrudere, perforare o avere un impatto diverso;
  • lesione da barba;
  • trattamento irrazionale solo con unguenti e altri mezzi per uso locale;
  • la posizione del foruncolo nel triangolo naso-labiale, sul naso.

trattamento

Quale specialista a contatto con la foruncolosi? Scegliere una terapia corretta per aiutare a sbarazzarsi dei fattori di rischio aiuterà un dermatologo. Se necessario, invia il paziente al chirurgo per aprire l'ascesso. Un dermatologo prescrive test di routine che mostrano le condizioni generali del corpo. In caso di decorso ricorrente e cronico della malattia, è utile determinare la sensibilità dell'agente patogeno agli antibiotici, nonché valutare lo stato immunitario umano (immunogramma, diagnosi dell'infezione da HIV).

Il trattamento della foruncolosi dovrebbe essere completo. Include:

  • corretta alimentazione;
  • terapia antimicrobica sistemica;
  • esposizione locale;
  • metodi chirurgici;
  • immunoterapia.

cibo

Gli alimenti con foruncolosi a lungo termine dovrebbero essere ricchi di proteine, inclusa l'origine animale e le fibre vegetali. È necessario limitare i grassi, i carboidrati raffinati (i dolci). I pazienti esausti devono essere nutriti con alimenti sufficientemente ipercalorici, ma facilmente digeribili (cereali con burro, brodo di pollo, torte al vapore di pesce, verdure cotte e carne magra, latticini). È utile mangiare più frutta, bacche, verdure. È necessario abbandonare i prodotti allergenici (agrumi, cioccolato, frutti di mare, uova e altri), nonché sale e spezie.

Terapia locale

Quando la foruncolosi non è desiderabile fare il bagno, andare al bagno.

Una singola ebollizione senza ricorrenza può essere trattata usando solo rimedi locali. Il trattamento viene effettuato a casa: i capelli intorno al cuore sono ben tagliati (non si radono!), La superficie dell'infiltrato viene trattata con una soluzione di permanganato di potassio, l'ittiolo viene applicato sulla pelle sotto forma di losanghe, coprendolo con un batuffolo di cotone. Ichthyol impone mattina e sera, rimuovendo i suoi resti di acqua tiepida. Quindi la superficie viene trattata con una soluzione alcolica di acido borico o salicilico dai bordi del centro al centro.

A volte è possibile interrompere lo sviluppo del processo al più presto lubrificando il sigillo che è apparso con iodio, verde brillante.

Quando una barretta purulenta inizia a formarsi, questo processo può essere accelerato applicando l'acido salicilico alla sommità dell'ebollizione.

Dopo che il foruncolo si è aperto, usare lozioni con soluzione ipertonica di Furacilina, lavare la cavità della ferita con clorexidina. Queste procedure vengono eseguite due volte al giorno. Quando l'ulcera è completamente pulita, applicare unguento Vishnevsky, Levomekol e altri agenti antimicrobici. Le medicazioni vengono effettuate a giorni alterni, le medicazioni circolari non possono essere utilizzate. I bordi dei tovaglioli imbevuti di medicinali devono essere attaccati alla pelle sana solo con del nastro adesivo.

Se l'ebollizione si trova sul viso, al paziente è raccomandato il riposo a letto obbligatorio, spesso è necessario il ricovero in ospedale. Gli è vietato parlare o altrimenti affaticare i muscoli del viso. Deve mangiare solo cibo liquido. Va ricordato del pericolo di gravi complicazioni di questa localizzazione!

Trattamento antibiotico

Come trattare la foruncolosi, cioè le ulcere ricorrenti multiple? In questo caso, è indicato un trattamento antibiotico.

Quali antibiotici prendere per la foruncolosi, il medico decide, tenendo conto dei dati sulla sensibilità degli stafilococchi nella regione, così come l'analisi della sensibilità del paziente. Di solito usi le compresse, meno l'iniezione intramuscolare o endovenosa.

Applicare farmaci antibatterici con un ampio spettro di azione:

  • penicilline (Flemoxin, Amoxiclav);
  • cefalosporine (ceftriaxone, cefalexina);
  • macrolidi (Sumamed, Clarithromycin);
  • lincosamides (Lincomycin) e altri.

La durata degli antibiotici nella maggior parte dei casi è di 10 giorni. L'auto-interruzione del trattamento può innescare una ricaduta della malattia, così come la formazione di stafilococchi resistenti agli antibiotici. Allo stesso tempo, un farmaco efficace al primo utilizzo non aiuterà il paziente in futuro.

Immunoterapia e vitamine

Nella foruncolosi cronica viene prescritta un'immunoterapia specifica, finalizzata alla produzione di anticorpi contro gli stafilococchi nel corpo, ad esempio il vaccino stafilococcico e il toxoide, l'immunoglobulina antistaphylococcal.

Le vitamine per la foruncolosi dovrebbero essere prese continuamente, e sono raccomandati moderni complessi multivitaminici contenenti minerali, come il Centrum. È particolarmente importante saturare il corpo con vitamine C, A, E, PP.

Dopo l'analisi dell'immunogramma, possono essere prescritti immunostimolanti non specifici, ad esempio, Licopid. Per "pulire il sangue" e aumentare la resistenza del corpo, applicare il sangue della radiazione ultravioletta (UV). Autoemoterapia nell'ultima volta quasi mai usata.

Intervento chirurgico

Spesso, un chirurgo con una singola ebollizione viene inviato al chirurgo, che apre e cancella l'ascesso. Soprattutto accade spesso quando si trasforma in un ascesso o in una posizione di ebollizione sul viso.

Con lo sviluppo di complicazioni, ad esempio la sepsi, viene eseguito un complesso di trattamento, inclusi antibiotici altamente efficaci (carbapenemi), terapia di disintossicazione, secondo le indicazioni - trasfusione di sangue.

Il trattamento della foruncolosi con rimedi popolari può essere utilizzato in aggiunta alla terapia principale e dopo aver consultato un medico. Vengono utilizzate ricette come impacchi con foglia di aloe tritata, patate grattugiate crude e cipolle al forno. All'interno si consiglia di utilizzare il lievito di birra - una fonte di vitamine del gruppo B.

prevenzione

La prevenzione della forunculosi consiste nell'azione su fattori esogeni ed endogeni della sua comparsa:

  • utilizzare i dispositivi di protezione individuale in produzione;
  • non indossare indumenti per la pulizia della pelle;
  • seguire le regole di igiene;
  • tempo per trattare eventuali malattie della pelle;
  • mantenere sotto controllo le malattie croniche, come il diabete;
  • abbandona l'abuso di alcol;
  • evitare frequenti surriscaldamenti o surriscaldamenti.

Foruncolo - cause, sintomi e trattamento dell'ebollizione

Buona giornata, cari lettori!

Oggi considereremo un fenomeno spiacevole sulla pelle, come il foruncolo e tutto ciò che è connesso con loro. Quindi...

Cosa bolle?

Far bollire (bollire) è una malattia della pelle pustolosa caratterizzata da un'acuta infiammazione purulento-necrotica del follicolo pilifero e dei tessuti connettivi circostanti.

La causa principale di bolle - un'infezione batterica, principalmente Staphylococcus aureus, meno bianco.

La foruncolosi è una formazione massiccia, ripetitiva e cronica di foruncoli.

Il luogo di apparizione del foruncolo può essere ovunque, tranne che per la pianta dei piedi e dei palmi, ma molto spesso si forma un punto di ebollizione sul retro della testa, avambracci, zona lombare, glutei, stomaco, arti inferiori. Il più doloroso è il foruncolo nell'orecchio, nel naso, sul viso e sui genitali.

La prognosi per il foruncolo è positiva, ma ci sono ancora complicazioni in questa malattia - trombosi, linfoadenite, sepsi, per le quali la formazione di bolle è considerata una malattia piuttosto grave.

Le bolle hanno una certa stagionalità - il più delle volte si formano in autunno e in primavera. Inoltre, i medici dicono che il più delle volte, le bolle compaiono negli uomini, e nei bambini è generalmente raro.

Sviluppo del punto d'ebollizione

Lo sviluppo di un punto di ebollizione può verificarsi principalmente sulla pelle sana e secondariamente, quando lo sviluppo si verifica sullo sfondo di altre condizioni patologiche e malattie del corpo, ad esempio, stafiloclassi.

Lo sviluppo dell'ebollizione avviene in 3 fasi, la cui durata in assenza di complicanze è fino a 10 giorni:

Fase di ebollizione 1 (esordio) - caratterizzata da infiammazione del follicolo, in cui in questo punto vi è una solida infiltrazione (compattazione) di colore rosso vivo con bordi fuzzy. Al posto dei follicoli infiammati c'è dolore e formicolio. Man mano che l'ebollizione cresce, la foca cresce di dimensioni, si espande e i tessuti circostanti si gonfiano.

Far bollire lo stadio 2 (3-4 giorni) - caratterizzato dall'espansione del punto di ebollizione a 3 cm di diametro, mentre nel centro del sigillo si forma un'asta purulento-necrotica con una pustola sulla superficie. Non solo il follicolo pilifero è coinvolto nel processo di suppurazione, ma anche la ghiandola sudoripare con il tessuto connettivo circostante, mentre i vasi attorno ad esso si espandono, si osserva gonfiore del collagene. La forma del punto d'ebollizione inizia ad acquisire una forma conica, come se crescesse in montagna. All'interno delle "montagne" sono state distrutte fibre elastiche e di collagene. I fasci di fibre collagenizzate formano un anello protettivo spesso all'interno dell'ebollizione, che impedisce alla formazione infetta di purulento di entrare nel corpo e alla sua ulteriore infezione, quindi è molto importante non spremere l'ebollizione senza comprendere le conseguenze di questo processo. L'ebollizione dell'autopsia dovrebbe essere corretta.

Inoltre, la pelle nel sito di infiammazione diventa una sfumatura liscia, bluastra, mentre il dolore si intensifica. In caso di estesa infezione del corpo (nel caso di un gran numero di bolle), una persona può sperimentare sintomi di intossicazione, che sono espressi da malessere generale, debolezza, nausea, mancanza di appetito, mal di testa e un aumento della temperatura corporea a 38 ° C.

La fase 2 dello sviluppo dell'ebollizione termina con la dissezione spontanea o artificiale delle pustole e il rilascio dei suoi contenuti. Il contenuto delle pustole è uno stelo necrotico giallo-verde con una formazione purulenta, a volte con l'aggiunta di sangue.

Fase di ebollizione 3 - caratterizzata dalla comparsa sul sito di apertura del cratere ascesso, che all'inizio è pieno di granulazioni, e dopo 2-3 giorni, si verificano cicatrici in questo luogo. La cicatrice all'inizio della guarigione è di colore rosso, ma mentre guarisce, diventa bianca e diventa quasi impercettibile.

L'intero ciclo del flusso può essere cancellato, per esempio, l'intero processo a volte avviene solo con la formazione di infiltrazione, vale a dire. senza pus e necrosi. In altri casi, il foruncolo sullo sfondo di un'immunità indebolita e altre malattie, acquisisce un ascesso o forma flemmana.

Foruncolo - ICD

ICD-10: L02;
ICD-9: 680.9.

Bolle - cause

La causa principale di bolle - un'infezione di natura batterica, principalmente Staphylococcus aureus, raramente bianco.

Questa infezione è presente sulla superficie della pelle di quasi tutte le persone, ma a causa della forte immunità, il normale funzionamento di tutti gli altri organi e sistemi, così come l'assenza di violazioni dell'integrità della pelle, lo stafilococco non nuoce alla salute. A proposito, un sistema immunitario indebolito è una delle cause principali di molte malattie infettive.

Il foruncolo ottiene il suo sviluppo se combinato con 2 condizioni: la presenza di infezione e un fattore patologico, che può essere esterno (esogeno) o interno (endogeno).

Cause esterne dell'ebollizione:

  • Contaminazione cutanea;
  • Trauma della pelle - microtraumi, crepe, tagli (specialmente quando si fa la barba), pettinarsi con le unghie, sfregare la pelle con indumenti o scarpe scomode;
  • Cibo di scarsa qualità;
  • Ipotermia o surriscaldamento;
  • Stress costante

Le cause interne dell'ebollizione;

  • Immunità ridotta;
  • Aumento delle sudorazioni e delle escrezioni sebacee;
  • Violazione dei processi metabolici - metabolismo;
  • Abuso di alcool, fumo;
  • La presenza di tali malattie come - stafilmodermia, eczema, anemia, diabete, ipovitaminosi, obesità, infezioni respiratorie acute, così come altre malattie del tratto gastrointestinale, sistema endocrino e nervoso, eziologia infettiva.

Bollire - sintomi

Il sintomo principale di un foruncolo è la formazione di un sigillo rosso (infiltrato) nella zona del follicolo infiammato, fino a 3 cm di diametro, sulla cui superficie si forma una pustola nel tempo. Dentro il chirya c'è un nucleo purulento-necrotico e una massa purulenta, a volte con sangue. In alcuni casi, una bollitura sta costando solo la formazione di un infiltrato arrossato.

Altri sintomi di bolle possono essere evidenziati dolore e formicolio nella zona infiammata, così come gonfiore dei tessuti circostanti.

In un contesto di indebolimento dell'immunità e diffusione dell'infezione nel corpo, si possono osservare malessere generale, aumento della fatica, sonnolenza, perdita di appetito, nausea, temperatura corporea e mal di testa aumentati a 38 ° C.

Dopo il rigetto del tessuto necrotico, la guarigione avviene per cicatrici. Il foruncolo più comune si verifica sulla pelle del collo, del collo, del viso, della schiena, delle cosce. L'insorgenza di bolle in diversi stadi di sviluppo è chiamata foruncolosi e l'infiammazione purulenta-necrotica della pelle e del tessuto sottocutaneo intorno ai follicoli piliferi e ai gruppi delle ghiandole sebacee è chiamata il carbonchio. Quando trovare un punto d'ebollizione sul viso può essere una seria complicanza (meningite purulenta, sepsi).

Complicazioni di ebollizione

La complicazione di un punto d'ebollizione può essere:

Tipi di bollore

La classificazione del punto d'ebollizione è la seguente...

alla deriva:

  • Foruncolo acuto - lo sviluppo classico di chirya;
  • Foruncolo cronico (foruncolosi) - caratterizzato da un gran numero di bolle in diverse fasi di sviluppo per lungo tempo.

Per origine:

  • Primario: lo sviluppo si verifica in violazione dell'integrità della pelle e della penetrazione in questo luogo di infezione.
  • Secondario - lo sviluppo si verifica sullo sfondo di malattie della pelle già esistenti - eczema, stafiloclassi e altri.

Diagnostica di Furuncle

La diagnosi di ebollizione comprende:

  • Ispezione visiva;
  • storia medica;
  • dermoscopia;
  • Sostenere il contenuto dell'ebollizione.

Ulteriori metodi diagnostici possono essere:

  • Emocromo completo;
  • Analisi delle urine;
  • Conteggio delle urine;
  • pharyngoscope;
  • rinoscopia;
  • Radiografia dei seni;
  • radiografia del torace;
  • ultrasuoni;
  • Tomografia computerizzata (CT);
  • Risonanza magnetica (MRI) del cervello.

Trattamento di foruncolo

Come trattare un punto d'ebollizione? Il trattamento delle bolle dipende principalmente dalla fase del processo infiammatorio.

Nel primo stadio di ebollizione (periodo di infiltrazione), viene utilizzata l'irradiazione ultravioletta.

Nella seconda fase (periodo di maturazione), viene posto un blocco per fermare l'infezione e anestetizzare - una goccia d'acqua attorno alla circonferenza viene interrotta con soluzioni di farmaci antibatterici e novocaina. Le iniezioni vengono eseguite nel reparto chirurgico.

L'antibiotico viene selezionato in base alla diagnosi e alla resistenza alle infezioni.

Tra gli antibiotici più usati per il trattamento delle bolle sono: "Amoxicillina", "Meticillina", "Oxacillina", "Cefalexina", "Eritromicina".

Insieme alla terapia antibatterica, vengono spesso prescritte sulfonamidi.

Per evitare i processi allergici del corpo dall'uso di antibiotici, vengono usati antistaminici: "Dimedrol", "Pipolfen", "Suprastin".

L'efficacia del blocco nel corso "classico" di ebollizione è caratterizzata da un rapido recupero. In altri casi, porta a un decorso più rapido della malattia: attivazione del processo infiammatorio, sua delimitazione e guarigione più rapida.

Per evitare che l'area infiammata si danneggi, causando dolore e rischio di rottura dell'anello "protettivo" interno in cui si trovano i contenuti purulenti, viene applicata una stecca di gesso rimovibile all'ebollizione.

In assenza dell'efficacia del blocco, il processo infiammatorio con dolore si intensifica, si ripete a giorni alterni o ogni giorno fino a quando l'ebollizione viene rivelata, e l'asta purulento-necrotica viene fuori. Allo stesso tempo, una benda viene applicata all'area infiammata con una soluzione all'1% di nitrato d'argento, che deve essere cambiata ogni giorno.

Un efficace rimedio per alleviare il dolore, la disinfezione e la rimozione del processo infiammatorio è "Ichthyol". I capelli vengono rimossi dal centro del punto di ebollizione, dopo di che "Ihtyol unguento" viene applicato a ebollizione con uno spesso strato, sul quale è necessario applicare del cotone idrofilo allentato. Durante l'asciugatura, l'ovatta forma la cosiddetta "torta piatta di ittiolo", facilmente lavabile con acqua tiepida. Tali medicazioni dovrebbero essere fatte 1-2 volte al giorno. Tuttavia, ricorda che tali "torte" non possono essere fatte sul foruncolo aperto, poiché interferiranno con la normale scarica di contenuti purulenti e core da esso.

Dopo aver aperto l'ebollizione, la sua cavità viene lavata con soluzione di perossido di idrogeno al 3% e le bende vengono applicate con una soluzione ipertonica di cloruro di sodio, che è destinato alla sua purificazione da masse necrotiche. Il nucleo purulento-necrotico dell'ebollizione può essere rimosso solo dopo la sua completa separazione dai tessuti circostanti.

È importante! In nessun caso è possibile aprire l'ebollizione schiacciando, poiché vi è un'alta probabilità di rottura dell'anello protettivo interno, dopo di che l'infezione può diffondersi in tutto il corpo provocando una serie di complicazioni gravi e potenzialmente letali!

Al terzo stadio (il periodo di guarigione), dopo aver estratto il contenuto del chirya, la pelle attorno all'ebollizione viene trattata con alcol, verde brillante (verde brillante) o blu di metilene.

Al posto delle medicazioni del foruncolo con pomata Vishnevsky o "Levomekol", cambiandole ogni 2-3 giorni. Nel caso della presenza di granulazioni imporre indumenti di grasso indifferenti, che sono a base di olio di pesce, olio di vaselina sterile, emulsione di sintomicina e altri.

Il trattamento chirurgico viene utilizzato per complicazioni del punto di ebollizione, forme avanzate del carbonchio o bolle di ascesso. Il trattamento chirurgico di un punto d'ebollizione implica la conduzione di un taglio dell'ebollizione e l'estrazione del suo contenuto, dopodiché viene applicato il normale regime di trattamento. Occasionalmente un'asportazione completa dell'ebollizione viene eseguita con la sutura.

Il trattamento del chirya viene eseguito fino a quando non si completa l'infiltrazione (compattazione), altrimenti possono comparire varie complicanze dell'ebollizione.

Le bolle complicate sono trattate solo in un ospedale. Con la foruncolosi, così come con varie complicazioni aggiuntive, viene effettuato il trattamento delle malattie associate.

Ulteriori metodi di trattamento per le bolle sono a volte:

  • metodi di fisioterapia - radiazioni ultraviolette, radiazione infrarossa (Solux), UHF;
  • dieta - include la limitazione di cibi piccanti e grassi, spezie, bevande alcoliche;
  • assunzione aggiuntiva di vitamine e microelementi - A, C, B1, B2, B3 (PP), ferro, fosforo, che ha lo scopo di rafforzare il sistema immunitario e altri sistemi, normalizzando i processi metabolici e il recupero più rapido del paziente;
  • l'autoemoterapia diventa spesso un rimedio efficace per la foruncolosi.

Cosa non fare con un punto d'ebollizione?

  • Spremere l'ebollizione, soprattutto durante la sua maturazione;
  • Massaggiare il sito di infiammazione;
  • Applicare impacchi riscaldanti, impacchi e altre procedure bagnate.

Il trattamento di bolle a casa

È importante! Prima di utilizzare rimedi popolari per il trattamento di ebollizione a casa, assicurarsi di consultare il proprio medico!

Unguento da foruncoli da curcuma. Il seguente unguento ha proprietà estetiche. Per la sua preparazione è necessario mescolare 1 cucchiaino di polvere di curcuma con mezzo cucchiaino di zenzero, 1 cucchiaio. un cucchiaio di miele e un pizzico di sale. Tutti si mescolano accuratamente e, agitando la miscela in una garza, si attacca all'ebollizione. Per aumentare l'efficienza, avvolgere una benda con pellicola trasparente sulla parte superiore e fissarla sulla parte superiore con una sciarpa o una benda.

Unguento da bolle dalla cera. Sciogli un buon burro nei piatti, quindi aggiungi i trucioli di cera d'api, in un rapporto di 4: 1. Miscela di Tomya a fuoco basso, mescolare fino a quando la cera è completamente sciolta, ma non portare ad ebollizione. Applicare unguento di cera contro l'ebollizione dovrebbe essere sotto forma di un caldo, come un impacco, per 2 giorni senza un turno.

Miele. Mescolare 1 cucchiaio. cucchiaio di miele con la farina, portando la miscela alla consistenza di argilla, quindi attaccare questa torta a ebollizione, applicare una benda e tenere premuto fino all'apertura dell'ascesso.

Aloe. Prendere un grande foglio di aloe adulto, lavarlo, rimuovere le spine e rimuovere lo strato superiore di buccia con un coltello, dal lato piatto. Attaccare il foglio al lato del foruncolo e fissarlo sulla parte superiore della benda. Cambia il foglio 2 volte al giorno fino a quando l'ebollizione è matura e scoppia.

Piantaggine. Lavare e piegare diversi strati di foglie di piantaggine di grandi dimensioni in diversi strati, fissandoli con una benda. Cambia la fasciatura ogni 1-2 ore fino a quando l'ascesso si apre.

Trattare il foruncolo aperto con acqua d'argento, alcool, perossido di idrogeno o Chlorgeskydine, in modo che il cratere e i tessuti circostanti siano eliminati dall'infezione.

Prevenzione dell'ebollizione

La prevenzione dell'aspetto delle bolle comprende le seguenti raccomandazioni:

  • Seguire le regole dell'igiene personale, domestica e industriale, non utilizzare gli articoli per l'igiene di altre persone per uso personale;
  • Cerca di mangiare cibi arricchiti con vitamine e microelementi;
  • Se la superficie della pelle è ferita, trattare la ferita;
  • Evitare l'ipotermia;
  • Evita lo stress o impara a superarli senza danneggiare la tua salute;
  • Non permettere a varie malattie di fare il loro corso in modo che non diventino croniche, in particolare il diabete, l'obesità, l'eczema, la stafilocodermia e altri.

bollire

Il foruncolo è una malattia acuta della pelle con formazione di contenuti purulenti nella zona danneggiata in diverse parti del corpo. Di norma, il processo è di natura purulento-necrotica, in cui si osserva non solo l'infiammazione dei tessuti, ma anche il processo di infiammazione del follicolo pilifero, da cui inizia l'intero processo patologico. L'inizio assume follicolite, seguita dalla diffusione nel tessuto connettivo circostante. Ma l'ebollizione da follicolite si distingue non solo dalla vasta area della lesione, ma anche dalle manifestazioni cliniche.

Poiché l'ebollizione è causata esclusivamente dalla flora patogena che è caduta nel follicolo, lo Staphylococcus aureus è il principale colpevole del suo sviluppo. Meno comunemente, possono essere rilevati anche streptococchi e infezioni della pelle fungina. Ma è un'infezione da stafilococco che molto spesso accompagna la formazione di bolle.

Bollire causa

Poiché l'infezione da stafilococco sembra essere la causa principale della formazione del foruncolo, possiamo parlare della natura batterica della sua origine. In numerosi studi, è stato trovato che la flora stafilococcica è presente sulla pelle in condizioni normali, cioè, è considerata una composizione specifica del numero totale di microrganismi che vivono sulla superficie della pelle negli esseri umani. Ma circa il 10% del numero totale di flora stafilococcica sono considerati agenti infettivi patogeni. Nei pazienti con foruncolosi, questo rapporto viene violato e il numero di microrganismi patogeni può raggiungere il 90%. Questa violazione della microflora della copertura della pelle può essere formata come conseguenza di non mantenere l'igiene della pelle, traumatizzandola con infezioni e con una diminuzione dell'attività dello stato immunitario dell'organismo.

La diminuzione in immunità, di regola, è causata da focolai cronici con infezione e malattie del corso cronico. Tali malattie includono: tubercolosi, pielonefrite cronica, epatite, bronchite, sinusite, sinusite, tonsillite. Inoltre, disturbi metabolici sotto forma di diabete e patologie del sistema endocrino possono portare allo sviluppo di bolle. La terapia corticosteroidea sufficentemente lunga e l'uso di citostatici (farmaci per sopprimere il sistema immunitario) provocano anche la formazione di bolle.

L'entrata di staphylococci nel follicolo con la successiva formazione di un punto d'ebollizione può provocare macerazione della pelle con eccessiva sudorazione, o iperidrosi, così come la sua ferita. Il prurito dermatologico nelle malattie dermatologiche (dermatite atopica, eczema, scabbia, dermatite seborroica, dermatite da atleta inguinale) è la porta d'ingresso per la penetrazione della flora patogena.

L'ebollizione nell'orecchio o nell'area nasale può svilupparsi a seguito di esposizione cronica allo scarico purulento dall'orecchio o dal naso con adenoiditi, sinusiti, otiti, riniti.

Un bambino fa bollire è provocato principalmente da fattori esterni. Ma può anche svilupparsi a seguito di ipotermia e, di conseguenza, una diminuzione dell'immunità nel bambino. Spesso, un bambino fa bollire sul viso. In questo caso, non è consigliabile auto-medicare, ma il più presto possibile per mostrare il bambino ad uno specialista.

Diagnostica delle bolle non è difficile. Queste formazioni dovrebbero essere differenziate da hydradenitis, anthrax, trichophytosis. L'antrace è inizialmente caratterizzato da una papula-vescicola con una crosta nera e marrone sulla sua superficie, con un'estesa infiltrazione del derma ed è accompagnata da intenso dolore con deterioramento delle condizioni generali del paziente. L'idradenite è definita come infiammazione purulenta acuta delle ghiandole apocrine; non osserva la formazione di una verga necrotica. Il granuloma trichofitico è spesso localizzato nella regione pelosa della testa e della barba. Per la diagnosi ha un ruolo importante la storia (raccolta di informazioni), l'assenza di dolore e la verga necrotica, la rilevazione di funghi nel materiale raccolto dalla zona interessata quando viene esaminata al microscopio.

Il processo purulento-infiammatorio copre l'intero follicolo pilifero e quindi il tessuto circostante.

Inizialmente, il quadro istologico è simile a ostiofollicolite, successivamente viene rilevata la necrosi dell'apparato dei capelli grasso e dei tessuti circostanti con estesa infiltrazione dei leucociti. Nel tessuto connettivo che circonda il follicolo pilifero, vi è un gran numero di vasi sanguigni, causando un edema significativo. Nella zona interessata, il collagene e le fibre elastiche sono quasi distrutti. Accumuli collagenizzati di fibre con un forte anello circondano l'area interessata, rendendo così difficile per l'infezione ottenere dalla messa a fuoco interessata nel corpo.

foto occhio di foruncolo

Come si presenta il foruncolo

Il foruncolo ha diverse fasi della sua formazione e sviluppo.

Per la prima fase è caratterizzata dalla comparsa di infiltrazioni. Nel secondo - lo sviluppo di contenuti purulenti e necrosi nell'area colpita. Al terzo - il processo di guarigione.

Al primo stadio del foruncolo, un solido, in aumento infiltrato con iperemia, i confini indistinti si formano intorno al follicolo pilifero, che è accompagnato da sensazione di formicolio e / o lieve sindrome del dolore. Successivamente, l'infiltrato si trasforma in un tumore denso, che diventa doloroso; c'è gonfiore dei tessuti circostanti.

Il terzo giorno, si verifica la seconda fase di sviluppo del punto d'ebollizione, in cui raggiunge un diametro di 3 cm, al centro si forma una bacchetta necrotica di carattere purulento con una pustola sulla sua superficie. A bollire si forma un tumore a forma di cono con la pelle liscia. Durante tale periodo, la sindrome del dolore diventa più pronunciata, la temperatura corporea sale a 38-39 ° C e si possono unire i sintomi di intossicazione del corpo. Successivamente, la superficie delle pustole viene aperta artificialmente o spontaneamente verso l'esterno, e l'ebollizione viene svuotata da purulente, a volte con impurità del sangue. Dopo il rigetto della canna, scompaiono l'infiltrazione, il gonfiore e la sindrome del dolore. E il cratere rimanente di questa formazione è pieno di granulazioni e sta cicatrizzando in pochi giorni. Inizialmente, la cicatrice ha un colore blu-rosso e successivamente diventa bianca. Con un corso adeguato del processo infiammatorio, lo sviluppo di un punto di ebollizione dura poco più di una settimana.

Nella clinica cancellata del processo infiammatorio, l'infiltrato si forma con un dolore rapido e severo senza formazione di pus e necrosi. A piccole dimensioni, il foruncolo si differenzia dalla follicolite per lo sviluppo di un'asta necrotica centrale. In alcuni pazienti, che di solito sono debilitati da altre malattie, l'ebollizione si trasforma in una formazione di ascesso.

I foruncoli possono essere localizzati su qualsiasi area cutanea del corpo, ad eccezione dell'area dei palmi e delle piante dei piedi, dove non ci sono follicoli. I foruncoli si formano spesso sulla parte posteriore della testa, sulla parte bassa della schiena, sulla pelle dell'avambraccio, sulle natiche, sull'addome, sugli arti inferiori.

Le bolle dell'orecchio esterno sono caratterizzate da dolore eccessivo. Quando la posizione dell'ebollizione sul petto, sul collo, sulla coscia, vicino ai linfonodi, sviluppa la linfoadenite acuta e la linfangite. Quando bolle possono rilevare metastasi nei reni, fegato e altri organi. Queste complicanze definiscono la foruncolosi, talvolta come una malattia molto grave.

Accade che il foruncolo sia localizzato nel padiglione auricolare. Segni di ebollizione nell'orecchio sono: palpitante, intenso dolore che può essere dato alla mascella, alle tempie. Il dolore può diffondersi a tutta la testa. La sindrome del dolore può peggiorare se l'orecchio è contratto, in alcuni casi si osserva un deterioramento dopo lo spostamento della mascella. Un punto di ebollizione nell'orecchio appare come un'area iperemica ed edematosa della pelle con una lucentezza caratteristica sulla sua superficie.

furuncle on lip foto

L'ebollizione sul labbro sembra una formazione densa con un'asta al centro, estremamente dolorosa alla palpazione. Le condizioni del paziente si stanno deteriorando. Il pericolo di questa formazione sul labbro è che è localizzato vicino alla vena anteriore del viso e al seno cavernoso. Se l'infezione da ebollizione entra in quest'area, il paziente può essere fatale, poiché può svilupparsi la meningite o la trombosi del seno cavernoso.

Un punto d'ebollizione può anche svilupparsi sul bordo del labbro. Due giorni dopo l'infezione in quest'area, il paziente può avvertire un esteso gonfiore, bruciore e prurito. Un punto d'ebollizione sul labbro può sembrare un'ulcera sanguinante. È piccolo, ma, di regola, causa molti problemi al suo proprietario a causa della costante traumatizzazione.

Ebollizione facciale

L'ebollizione sul viso viene spesso presentata come messa a fuoco singola, ma può anche apparire come un'eruzione di gruppo. Inizialmente, l'ebollizione è definita come la formazione di un colore rosso sulla pelle e viene spesso confusa con un'acne normale. Ma, dopo pochi giorni, questa educazione inizia a crescere.

La dimensione del foruncolo sul viso può essere diversa. Alcuni di essi raggiungono dimensioni fino a 4 cm di diametro, ma tali dimensioni sono estremamente rare. Nella cavità del punto d'ebollizione inizia gradualmente ad accumulare contenuto purulento, che sulla sua superficie risplende attraverso una pelle sottile.

In definitiva, l'ebollizione sul viso, di regola, viene aperta, i contenuti purulenti defluiscono e la cavità della ferita inizia a guarire gradualmente. L'intero processo di educazione e sviluppo dell'ebollizione può richiedere una questione di giorni e settimane. Dopo la guarigione di bolle sul viso, di solito non rimane sotto forma di cicatrici. Ciò è dovuto alla composizione cellulare della pelle. Le eccezioni sono quei casi in cui le bolle raggiungono dimensioni impressionanti.

La causa dell'ebollizione sul viso è una flora batterica, principalmente di natura coccalus. Il suo sviluppo può essere favorito da una diminuzione dell'immunità del paziente, malattie infiammatorie della pelle nella zona del viso. L'infezione da herpes sul viso molto spesso contribuisce a complicazioni come lo sviluppo di bolle. In un bambino, può comparire una bollitura sul viso dovuta a dermatite atopica, ipovitaminosi. Inoltre, bolle sul viso appaiono quando si cerca di spremere un brufolo sul viso.

Il problema di bollire sul viso è che il sistema circolatorio sul viso è strettamente interconnesso con il cervello. Il pericolo di questa formazione sul volto è che con il suo sviluppo vi è la possibilità di una scoperta di contenuti purulenti nella regione del cervello.

Con lo sviluppo di bolle sul viso in aggiunta al trattamento locale, il medico può raccomandare la nomina di una vasta gamma di antibiotici all'interno. Possono essere usati antibiotici di tetraciclina, penicillina e cefalosporine. La flora patogena del coccal, in particolare stafilococco, è molto sensibile a loro. Può usare: Unidox Solutab o Doxycycline, Ceftriaxone, Amoxiccycline, Amoxiclav, Summamed, Azithromycin e quando si attacca un'infezione secondaria insieme al gruppo principale di antibiotici può aggiungere l'uso antimicrobico nella forma di Trihopol o Metronidazolo.

foruncolo sulla foto del viso

Bollire nel naso

Un foruncolo nel naso è considerato un processo infiammatorio purulento acuto della ghiandola sebacea e / o del follicolo pilifero sulla superficie interna o esterna delle ali del naso, sul setto o sulla punta del naso.

Nella formazione del foruncolo del naso, così come in altri processi purulenti-infiammatori acuti del follicolo pilifero e dei suoi tessuti circostanti, ci sono due forme: la prima forma è lo stadio dell'infiltrazione. È caratterizzato da dolore nella zona interessata, iperemia della pelle, formazione di un infiltrato denso con una posizione centrale del nucleo necrotico. La seconda forma è lo stadio della formazione di ascessi. È caratterizzato dalla diffusione necrotica di contenuti purulenti nei tessuti circostanti, assottigliamento della pelle nella zona interessata e fluttuazioni nell'infiltrazione.

Come con la comparsa di bolle in un'altra area del corpo, lo stafilococco e lo streptococco beta-emolitico di un gruppo causano la comparsa di bolle nel naso.

L'aspetto e la formazione di un punto d'ebollizione nella regione nasale è in gran parte rappresentato dalla virulenza e dalla patogenicità dei microrganismi, da un lato, e dall'altro, da una combinazione di vari fattori endogeni che formano una tendenza a sviluppare un processo purulento-infiammatorio. L'ingresso all'infezione è una violazione dell'integrità della pelle del vestibolo del naso esterno, che si verifica quando è ferita (graffi, macerazione).

Inosservanza delle elementari regole igieniche della cura quotidiana della pelle del viso, l'effetto sul viso dei fattori di produzione: cemento, polvere di carbone, carburante e lubrificanti. Inoltre, l'aspetto di ebollizione nel naso contribuisce al surriscaldamento o all'ipotermia, che influenzano negativamente la resistenza anti-infettiva della pelle.

Un ruolo importante nella patogenesi dell'ebollizione nel naso è giocato da vari fattori di natura endogena, con cui le proprietà battericide delle secrezioni e delle ghiandole sudoripare perdono la loro potenza, interrompendo in tal modo l'attività funzionale del sistema immunitario. I suddetti disturbi contribuiscono alla persistenza del patogeno sulla pelle, allo sviluppo della flora dello stafilococco, alla formazione e all'aspetto ripetuto di bolle nel naso. Inoltre, un effetto patologico sulla presenza e il verificarsi di ebollizione sul naso è esercitato da condizioni che sono accompagnate da una diminuzione dell'immunità: diabete, ipovitaminosi, malnutrizione, malattie croniche del tratto gastrointestinale.

Un foruncolo nel naso si trova spesso sulle ali e sulla punta del naso o sulla pelle del naso. A poco a poco, il processo di infiammazione inizia a svilupparsi, che inizialmente si trova nella profondità del follicolo pilifero, espandendosi ulteriormente ancora più in profondità. Entro due giorni appare iperemia, indurimento, gonfiore e tenerezza, che aumenta con la masticazione.

Tali cambiamenti sono solitamente accompagnati da debolezza, mal di testa e comparsa di febbre. I cambiamenti nel sangue periferico hanno rivelato uno spostamento a sinistra della formula dei leucociti, accelerato tasso di sedimentazione degli eritrociti. Successivamente, con un buon andamento del processo, in pochi giorni diminuisce la densità dei tessuti nel fuoco infiammatorio, si sviluppa un ammorbidimento nell'infiltrato, una piccola quantità di pus viene rilasciata, il nucleo necrotico viene respinto e la cavità della ferita dell'ascesso viene pulita e riempita con granulazioni. Allo stesso tempo, la gravità della sindrome del dolore diminuisce, la temperatura corporea si normalizza, la condizione generale del corpo ritorna normale. In alcuni casi, è possibile osservare la progressione delle lesioni infiammatorie, un aumento dell'area di necrosi dei tessuti molli, assottigliamento della pelle, con lo sviluppo di fluttuazioni.

Con lo sviluppo di un punto d'ebollizione nel naso, il paziente viene ricoverato in ospedale.

Durante una temperatura corporea elevata, vengono mostrati il ​​riposo a letto rigoroso, l'ingestione di cibo liquido e la restrizione delle espressioni mimiche delle emozioni (non sorridere, non aggrottare le sopracciglia, non ridere). Dopo che la temperatura è diminuita, si raccomanda la nomina di procedure fisioterapiche. Questi includono sollux e UHF, che hanno un buon effetto anti-infiammatorio.

La tattica del trattamento dipende dalla forma del processo di infiammazione. Nella fase di infiltrazione, si raccomanda il corretto sfregamento e ammollo della pelle intorno all'area purulenta con una soluzione alcolica. Il primo giorno dopo l'inizio dell'infiltrazione, un buon effetto è dato dal trattamento regolare di pustole con 5% di iodio-r. La terapia locale è l'uso di unguenti.

bollire foto del naso

L'unguento all'ebollizione dovrebbe avere buone proprietà antibatteriche, preferibilmente un ampio spettro di azione. Questi tipi di unguenti includono: unguento 2% Mupirocina e unguento 2% acido fuzidovoy. Gli antibiotici sistemici (oxacillina, cefazolina, vancomicina, amoxillicina, linezolid) sono utilizzati in un ampio processo infiammatorio.

L'intervento chirurgico è indicato quando si verifica un ascesso durante lo sviluppo di un punto d'ebollizione. Un'incisione dell'ascesso formato viene eseguita utilizzando l'anestesia locale o in anestesia generale - tutto dipende dall'area della lesione. Dopo aver svuotato il contenuto e i detriti purulenti, il drenaggio viene posizionato nella cavità interessata e viene applicata una benda con soluzioni antisettiche.

Gli infermieri costituiscono circa 1 settimana con un ciclo semplice di ebollizione e, con complicanze di natura settica, i congedi per malattia possono arrivare a 21 giorni o più.

Bollire sotto il braccio

Poiché l'ebollizione è una cavità infiammata e piena di pus nel follicolo pilifero, con il processo che si diffonde ai tessuti circostanti, possono raggiungere dimensioni diverse e spesso apparire dove sono presenti. Soprattutto in quei luoghi dove c'è costante attrito con indumenti, catene, biancheria intima, ecc. - cioè, in quei luoghi dove c'è un trauma costante della pelle. Queste aree includono: collo, ascelle, petto, inguine e vita.

L'ebollizione sotto l'ascella deve essere differenziata dal processo infiammatorio delle ghiandole apocrine, cioè dall'idradenite. L'idradenite è il processo purulento-infiammatorio acuto versato delle ghiandole apocrine sotto le ascelle, nella regione anale, nella zona inguinale.

I bollori devono ancora essere in grado di distinguere da scrofuloderma, trichophytia ed eritema di carattere nodoso.

La causa dello sviluppo di bolle sotto il braccio è spesso microrganismi patogeni che entrano nel follicolo e portano allo sviluppo del processo di infiammazione. Per tale processo è caratterizzato da dolore intenso, gonfiore e iperemia nella zona interessata.

I primi segni della formazione e della maturazione di un'ebollizione sotto il braccio sono sentimenti di malessere, prurito e ipertemia locale. L'aggiunta di segni quali l'apparizione di strisce rosse che sono dirette ai linfonodi della regione, la graduale formazione della bocca del foruncolo e la sindrome da dolore grave richiedono un contatto immediato da parte di un chirurgo. È vietato aprire le bolle di maturazione in modo indipendente, poiché ciò può portare a conseguenze indesiderabili (penetrazione dell'infezione all'interno - setticemia).

Il processo infiammatorio con un'ebollizione sotto l'ascella di solito circonda completamente il follicolo pilifero, compreso il tessuto circostante con una ghiandola sudoripare. Quando l'ebollizione è sotto il braccio, si osserva anche un aumento dei linfonodi in quest'area. Nella zona interessata, le fibre elastiche e di collagene sono completamente distrutte. L'area interessata dall'ebollizione è circondata da un denso anello di fibre collagenizzate che rendono difficile l'ingresso nel corpo del processo infettivo. Pertanto, l'auto-estrusione di un punto d'ebollizione può portare a una svolta di un anello specifico e allo sviluppo del processo infiammatorio in tutto il corpo.

L'ebollizione sotto l'ascella si sviluppa a causa del costante effetto deformante sull'ascella, quindi, in quest'area, c'è una forte sensazione di disagio e dolore durante lo sviluppo dell'ebollizione.

Per il trattamento delle bolle esiste un gran numero di diversi farmaci e metodi. La loro scelta dipende dallo stadio di ebollizione e dovrebbe essere prescritta esclusivamente dal medico. Va ricordato che quando si matura l'ebollizione sotto il braccio, in nessun caso si deve usare il linimento Vishnevsky balsamo, perché può provocare un aumento dello sviluppo dell'infezione.

bollire sotto la foto del braccio

Bollire il trattamento

Il trattamento delle bolle può essere generale e locale.

Per il trattamento delle bolle di maturazione, vengono usati diversi farmaci antimicrobici, che sono usati per trattare sia l'area interessata che la superficie della pelle in pochi centimetri.

Due volte al giorno, per ogni foruncolo sviluppato, le compresse sono fatte di ittiolo puro e coperte con uno strato non spesso di tampone di cotone idrofilo sterile; il calore secco viene applicato sopra a tale impacco (sacchi di sabbia caldi o piastre riscaldanti). È possibile utilizzare l'IFO dell'area interessata con le successive applicazioni di ittiolo. Tali metodi sono anche usati per accelerare lo sviluppo dell'ebollizione, per l'intervento chirurgico, per garantire il drenaggio e l'introduzione del farmaco nella cavità dell'ulcera direttamente.

Oltre all'ittiolo e all'IFO nella fase di infiltrazione dell'ebollizione, l'irradiazione ultravioletta viene utilizzata in piccole dosi. Insieme a questi metodi, fanno il calcolo del circolo di infiltrato purulento con soluzioni di novocaine e antibiotici. La scheggiatura viene eseguita in un ospedale (sia a tempo pieno che 24 ore su 24).

Il riposo è creato per l'area infiammata del corpo, le stecche in gesso rimovibili sono usate sugli arti. Se non si interrompe il processo infiammatorio, il blocco viene ripetuto ogni giorno fino a quando l'asta necrotica viene rilasciata. Metti impacchi con nitrato d'argento 1%, che vengono sostituiti ogni giorno. Di norma, un singolo arrotondamento in una fase iniziale di sviluppo dell'ebollizione porta a una cura rapida. In rari casi, è necessario applicare un doppio blocco.

L'unguento all'ebollizione può essere usato come azione antimicrobica e antinfiammatoria. È possibile utilizzare unguenti, come Dimexide, Shostakovsky Balsam, Biopin, ecc.

Per il trattamento di bolle localizzate leggere, si consiglia di applicare unguento Ilon dalla famosa azienda farmaceutica tedesca Cesra Arzneimittel GmbH Co ». Un agente a base di sostanze trementina tira il pus dalle profondità della zona infiammata, il gonfiore e la sensazione di pressione nel sito di diminuzione dell'infiammazione, portando a sollievo dal dolore e dal disagio. Oli essenziali di rosmarino, timo e timolo, che fanno parte dell'unguento, attivano la maturazione dei focolai purulenti e contribuiscono alla completa rimozione del pus.

L'unguento deve essere applicato una o due volte al giorno sotto una medicazione sterile (o cerotto). La durata dell'uso dell'unguento dipende dalla gravità del processo infiammatorio, ma per ottenere un risultato soddisfacente, l'unguento deve essere applicato per almeno cinque giorni. Con la sua azione Ilon unguento è un analogo degli unguenti Vishnevsky e Ihtiolova, ma a differenza di loro non ha un odore irritante ed è conveniente nell'uso quotidiano. Unguento Ilon K può essere trovato in farmacia.

Quando l'ebollizione viene aperta, impongono anche ittiolo sull'area infiltrata della lesione lungo la sua periferia, e al centro dell'infiltrato - una benda sterile, imbevuta di lattato di etacridina (1: 1000) o di un altro farmaco antisettico. Inoltre, durante questo periodo viene mostrata la darsonvalizzazione e l'elettroforesi di sali di zinco e rame. La cavità dell'ebollizione dopo la sua apertura viene lavata con una soluzione di perossido di idrogeno al 3% e fare medicazioni con un p-rum di cloruro di sodio ogni giorno fino a completa pulizia della cavità della ferita.

Dopo ogni due giorni, le medicazioni vengono applicate con l'unguento di Vishnevsky e, durante lo sviluppo delle granulazioni, indumenti di grasso indifferenti (con olio di pesce, gelatina di petrolio e emulsione di sintomicina).

È severamente vietato spremere l'ebollizione, perché può portare alla diffusione generalizzata dell'infezione e allo sviluppo di complicazioni minacciose per la vita. L'asta viene rimossa solo dopo la sua completa separazione dai tessuti. La pelle attorno al foruncolo è trattata con verde brillante, alcool o blu di metilene. Si consiglia inoltre di utilizzare l'ittiolo, che ha un effetto cheratoplastico, battericida, analgesico e antinfiammatorio. Sono abbondantemente trattati con un foruncolo e ricoperti di cotone idrofilo sterile.

Per asciugare l'area interessata, utilizzare "torta ittiolo", che può essere facilmente lavato via con acqua tiepida. La legatura deve essere sostituita 2 p. al giorno Non si dovrebbe imporre ittiolo sul foruncolo già rotto, perché può impedire lo svuotamento del contenuto purulento e l'uscita della verga necrotica.

Si ricorre alla chirurgia con foruncoli prolungati, che entrano nella fase di formazione di ascessi. La chirurgia consiste nel tagliare la cavità di foruncolosi in anestesia locale. Il periodo dopo la manipolazione non è diverso dalla terapia locale di bolle già scoppiate. Può usare e completare la rimozione dell'ebollizione con la sutura.

Si raccomanda di effettuare il trattamento con un punto di ebollizione prima del riassorbimento finale dell'infiltrato, poiché l'ebollizione che non ha risposto ad una terapia adeguata è la causa di numerose complicanze. Non si dovrebbe applicare un massaggio della pelle nell'area delle ex bolle. Inoltre, sconsiglia l'uso di compresse riscaldanti, perché contribuiscono allo sviluppo della macerazione della pelle attorno al foruncolo, che accelera la diffusione del processo di infiammazione, provoca l'emergere di nuove bolle.

Con un bollore sul labbro e in faccia, con un punto d'ebollizione dell'orecchio e con bolle nei bambini non dovrebbe posticipare una visita dal medico. Tale localizzazione delle bolle è meglio trattata in un ospedale, con l'uso di antibiotici ad ampio spettro. Doxycycline, Azithromycin, Vilprafen, Klacid (orale) possono essere utilizzati; Ceftriaxone, penicillina, gentamicina (per via intramuscolare); tossoide stafilococco; terapia proteica; autoemoterapia; terapia vitaminica, ecc. La penicillina viene somministrata a 1.000.000 unità al giorno - ogni tre ore in 100.000 unità. L'azitromicina è prescritta in 500 mg 2 p. al giorno per una settimana (ma dipende anche dall'età del paziente). Doxycycline 100 mg 2 volte al giorno per 10 giorni.

I farmaci sulfurei sono usati a 3,5 grammi al giorno per cinque giorni. Un buon effetto è la combinazione di terapia antibiotica con farmaci del gruppo immunologico (immunomodulatori). Produce anche una combinazione di antibiotici con sulfonamidi. Per desensibilizzazione, vengono utilizzati Pipolfen, Suprastin, Dimedrol, calcio cloruro, ecc.

Si utilizzano iniezioni intramuscolari di vitamine del gruppo B e di acido nicotinico (B1, B6, B12), vitamina A, vitamina C, tiamina. È usato per prevenire l'ipovitaminosi e migliorare il metabolismo.

Antifagina stafilococcica con successivo aumento della dose: a partire da 0,2 ml e aumentando di 0,2 ml ogni giorno fino a raggiungere una dose di 2 ml.

Il trattamento di bolle a casa

Il trattamento delle bolle può essere effettuato a casa, soprattutto se non è complicato per le bolle.

La medicina popolare con bolle suggerisce una collezione di fiori di erba, ortica, calendula e camomilla, erba di San Giovanni. Queste erbe sono prese in proporzioni uguali. Da questa collezione è un'infusione, che viene mostrato per l'uso in 70 ml di 3 p. corso giornaliero in tre settimane.

Per il trattamento delle bolle si può prendere all'interno dell'infusione di iperico, camomilla, acetosa sotto forma di auto-assunzione. Qualsiasi di queste infusioni prende 100 ml tre volte al giorno. Esternamente raccomandato di usare la tintura di Sophora giapponese, la tintura di arnica, la tintura di eucalipto, il succo di Kalanchoe, il clorofillone.

Per accelerare lo sviluppo di un punto d'ebollizione, vengono applicate una pappa di cipolla cotta, radici di prezzemolo bollite, fiori di camomilla e pappa di banana. Per fare la pappa, gli ingredienti vengono macinati in un mortaio, aggiungendo gradualmente acqua. Successivamente, la sospensione risultante viene applicata all'ebollizione e coperta con garza sterile o benda.

Fresco rafano grattugiato viene applicato al foruncolo in maturazione, che viene mescolato con una tintura al 20% di cardo mariano. Dopo mezz'ora, il rafano grattugiato viene rimosso dalla zona interessata e la sua area è impregnata di tintura di cardo mariano.

La cavità di ebollizione, dopo averla aperta, può essere trattata con olio Hypericum, per lo stesso scopo viene usato unguento Kalanchoe, polvere di calamo di palude, Novoimanin.

Quando bollire può essere usato decotto di ortica. Prendi un cucchiaio di ortica e un bicchiere di acqua bollente. L'erba di ortica tritata viene versata con acqua bollente e infusa per mezz'ora. Ci vogliono 30 minuti. prima dei pasti, che aiuta a migliorare la pulizia della pelle e la circolazione sanguigna arteriosa. Inoltre, è necessario bere almeno 2 litri di acqua purificata ordinaria al giorno. Aiuta a rimuovere le tossine dal corpo.

Inoltre, una maschera efficace nel trattamento dei foruncoli è considerata una maschera al pomodoro di due cucchiai di glicerina, un bicchiere di succo di pomodoro. Tutti gli ingredienti sono misti. Applicare una maschera sull'area interessata 3 p. al giorno Questa miscela deve essere conservata in frigorifero. Questa maschera consente all'ebollizione di maturare più rapidamente.

Per il trattamento di bolle in casa può utilizzare il seguente balsamo. È preparato da 1 cucchiaio di miele, 1 cucchiaio. cucchiai di farina, 1 cucchiaino di olio d'oliva e 1 tuorlo. Tutti gli ingredienti sono mescolati, bolliti a fuoco basso fino a formare una massa gelatinosa. È impossibile portare a ebollizione. Dopo il raffreddamento, il balsamo preparato viene applicato sulla benda, che viene applicata all'area interessata da bolle per mezz'ora.

Un effetto efficace ha un'infusione di foglie di salvia e fiori di camomilla. Un cucchiaio della raccolta viene versato acqua bollente, infuso per 20 minuti e dopo il raffreddamento, viene usato come un impacco sulla zona interessata.

La maschera di cetriolo con un effetto rinfrescante aiuta ad eliminare il processo di infiammazione. Prendete il cetriolo fresco, strofinato su una grattugia e mettete la pappa sulla zona interessata per 30 minuti. Questa procedura viene eseguita al meglio ogni giorno. Il suo utilizzo impedisce lo sviluppo di nuovi focolai purulenti, contribuendo allo stesso tempo a preservare la bellezza naturale della pelle.

Per trattare il processo di infiammazione durante lo sviluppo di un punto d'ebollizione, è possibile effettuare autonomamente una soluzione. Consiste di un cucchiaino di calendula (tintura) e un bicchiere di acqua bollita. C'è anche aggiungere 1 cucchiaino di miele. Questa soluzione viene intensamente scossa, quindi utilizzata come comprime sulle aree interessate della pelle. Comprime nell'area dell'infiammazione per almeno 20 minuti.

Le torte mediche, a base di farina di segale, latte e miele, hanno molto successo. Si raccomanda di applicare alle bolle. Dopo questi trattamenti, le bolle rapidamente maturano e si aprono.

Esiste un altro modo efficace per migliorare la maturazione dell'ebollizione. La cipolla è presa e cotta nel latte. Puoi anche cuocere nel forno. Applicare sotto forma di allegati sul luogo infiammato.

La prevenzione della formazione di bolle è per determinare le cause alla base dello sviluppo della malattia. Al fine di prevenire lo sviluppo di follicoliti e / o bolle, per il periodo di malattia sono vietate le procedure idriche della zona interessata. I capelli nella zona dell'infiammazione e intorno ad esso vengono tagliati, la pelle intorno all'ebollizione viene pulita con una soluzione di alcool salicilico o alcool di canfora, 2 volte al giorno.

La prevenzione dei foruncoli si riduce anche all'osservanza dell'igiene personale, alla lotta contro i microtraumi della pelle, al trattamento adeguato della pelle colpita, alla prevenzione della pelle dall'ipotermia e alla sua macerazione.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Unguento non ormonale per la psoriasi

La psoriasi è nota all'umanità sin dai tempi antichi. Nonostante questo, gli esperti non possono ancora determinare le cause esatte della malattia. C'è un'opinione secondo cui un fattore ereditario svolge un ruolo importante nel suo sviluppo.


Qual è il trattamento dell'herpes nel naso? Mezzi efficaci

Il numero di portatori del virus dell'herpes sul globo rappresenta almeno il 95% della popolazione totale. In Russia, questa cifra raggiunge il 90% dei cittadini, tra cui circa il 15-17% può ammalarsi.


Che aspetto ha la varicella:
confrontare l'eruzione cutanea con quella nella foto

La varicella, comunemente nota come varicella, è un'infezione da infanzia comune altamente infettiva. Appare spesso in età prescolare e in età scolare.


Streptoderma sul viso

Streptoderma è una malattia della pelle infettiva che causa la microflora streptococcica. L'agente eziologico della malattia è lo streptococco emolitico di gruppo A. L'infezione è più comune in un bambino che in un adulto.