Dettagli sull'herpes genitale e caratteristiche di questa infezione genitale

Un raffreddore sulle labbra non spaventa molto la gente, ma molte persone soffrono di herpes genitale, nonostante sia causato dallo stesso virus - Herpes Simplex (herpes simplex) o altrimenti HSV (virus herpes simplex). In questo articolo vedremo come questo virus si manifesta nell'area genitale di uomini e donne, qual è il periodo di incubazione del virus, quanto tempo passa attraverso certe forme e con ciò che può essere confuso.

Cause della malattia e dei suoi agenti patogeni

L'agente eziologico dell'herpes genitale e la sua causa come virus è HSV (virus herpes simplex). Ce ne sono due tipi, ma non è chiaro quale tipo di herpes genitale colpisca i genitali. La maggior parte scrive che l'herpes genitale è causato dall'HSV del secondo tipo e l'HSV del primo tipo causa un raffreddore sulle labbra. Questo non è del tutto vero, poiché i tipi 1 e 2 dell'HSV differiscono più frequentemente con la frequenza delle lesioni e non con la localizzazione. L'HSV di tipo 1 può interessare quasi tutte le parti del corpo, così come il HSV di tipo 2, quindi i medici moderni affermano che l'HSV di tipo 1 ha meno recidive rispetto al HSV di tipo 2, e questa è la loro differenza.

Quindi, che cosa è l'herpes genitale che abbiamo scoperto, ora diamo un'occhiata a come viene trasmessa l'herpes genitale:

  • modalità di contatto di trasmissione, quando la pelle viene toccata con una lesione sulla pelle sana;
  • con il sesso e con qualsiasi tipo di intimità sessuale;
  • dalla madre al feto durante la gravidanza;
  • nel modo domestico, attraverso oggetti come una tazza del gabinetto e altro.

In primo luogo, è necessario sapere che l'herpes genitale durante l'infezione iniziale può passare senza sintomi. In secondo luogo, è necessario capire che dopo l'infezione, l'infezione erpetica diventerà cronica e non si manifesterà fino a quando non si verificherà alcun malfunzionamento nel corpo del portatore, il che creerà condizioni favorevoli per la ricaduta della malattia.

Modi di trasmissione

E ora, per quanto riguarda la via di trasmissione dell'herpes genitale:

  1. Trasmissione a contatto di herpes genitale e patogeno HSV attraverso la pelle. È possibile trasmettere l'agente patogeno attraverso la pelle solo a condizione che il portatore abbia herpes genitale ricorrente. Cioè, quando si manifesta direttamente al momento della trasmissione. Quando è presente un'eruzione erpetica, specialmente nella forma acuta, su qualsiasi parte della pelle, toccare la pelle di una persona sana è molto facile trasferire il virus in un nuovo organismo.
  2. Con il sesso Il virus è sia genitale che si diffonde facilmente attraverso il sesso, quindi l'herpes genitale è in parte considerato una malattia venerea. Si trasmette molto facilmente attraverso qualsiasi tipo di contatto sessuale, attraverso il sesso orale, anale e vaginale. E se hai il raffreddore sulle labbra, facendo sesso orale, c'è un rischio molto alto di infettare un partner.
  3. Dalla gravidanza al feto. Qui è solo importante capire che il principale pericolo per il feto sarà l'infezione primaria della madre durante la gravidanza, e ci potrebbe essere una patologia nello sviluppo del feto. Anche le recidive di herpes genitale durante la gravidanza possono essere pericolose. Ma questo è un argomento ampio e separato, quindi se sei preoccupato per questo problema, ti consigliamo di leggere l'articolo in dettaglio - l'herpes genitale durante la gravidanza.
  4. Nella modalità casalinga. Sì, e questo è possibile. Si ritiene che il virus dell'herpes possa vivere su oggetti domestici fino a 30 minuti. Ma è estremamente improbabile che venga infettato da HSV in tali circostanze. Naturalmente, in alcuni casi questo può accadere se si va in bagni pubblici o in saune, ma il metodo di infezione più comune è il sesso, cioè il sesso non protetto.

sintomi

Infezione primaria

L'herpes genitale primario si verifica per trasmissione del virus da un portatore a una persona il cui corpo non ha ancora incontrato il virus dell'herpes simplex. Di conseguenza, il nuovo organismo non ha anticorpi specifici per sopprimere le infezioni da herpes, ma allo stesso tempo, i sintomi dell'herpes genitale non sempre appaiono. Ma diamo un'occhiata a casi in cui l'herpes genitale primario dà ancora sintomi.

  1. Negli uomini Con la manifestazione dell'herpes genitale negli uomini, un'eruzione erpetica si forma sulla testa del pene. Inoltre, un'eruzione cutanea può comparire nell'area tra le gambe, sullo scroto all'inguine o sulla parte perianale. Quindi le bolle si riempiono di liquido torbido, dopo di che le ulcere si formano e si coprono di una crosta.
  2. Nelle donne Tutte le stesse eruzioni eritiche vescicole si formano nell'area delle labbra esterne, è possibile che l'eruzione inizi a cadere sulle piccole labbra genitali, così come nella zona del cavallo, al di fuori dell'uretra, nella vagina, sui glutei e sulle cosce o nella cervice. Quindi le vescicole si trasformano anche in ulcere croste.

Se parliamo in generale della manifestazione dell'herpes genitale e dei sintomi che possono verificarsi sia nelle donne che negli uomini, è necessario distinguere il disagio durante la minzione, a volte sono possibili perdite dai genitali e infiammazione dei linfonodi nella regione inguinale. Il periodo di incubazione per l'herpes genitale durante l'infezione iniziale dura circa una settimana.

Herpes genitale ricorrente

L'herpes genitale cronico di solito non dà sintomi così brillanti durante le recidive, a differenza dell'infezione primaria. La metà delle ricadute è quando l'herpes genitale peggiora durante i primi sei mesi dopo l'infezione iniziale.

La durata della riacutizzazione di solito non va oltre i 10 giorni. Nel periodo prodromico della malattia, che dura da mezzogiorno a un giorno e mezzo, c'è una sensazione di bruciore di quella parte dei genitali in cui si manifestava la recidiva. Allo stesso tempo, possono apparire sintomi di natura nevralgica. I dolori nevralgici, di regola, sono dati sia alla regione lombare che alle gambe. Dopo questo, l'herpes genitale si manifesta con le stesse eruzioni vesciche, che successivamente formano ulcere. Così come la recidiva della malattia dell'herpes genitale è in grado di dare sintomi generali. Ci possono essere malessere generale e debolezza, a volte mal di testa. Ma l'aumento dei linfonodi nella zona inguinale è osservato solo con estese eruzioni cutanee.

Se parliamo del decorso della malattia, la recidiva dell'herpes genitale è divisa in tre tipi:

  • Monotono - con questo tipo ci sono frequenti recidive e periodi rari del decorso cronico della malattia, cioè le remissioni.
  • Aritmico - con questo tipo di remissione si osservano fino a sei mesi, dopo di che si manifestano nuovamente i segni dell'herpes genitale.
  • Licenziamento: con questo tipo di ricadute, sono caratterizzati da un breve percorso e si osservano remissioni piuttosto lunghe.

Vale anche la pena di sapere che in più della metà di tutti i portatori, c'è una fase di progressione della malattia asintomatica, il che significa che il virus è soppresso nel corpo. In questo caso, per rilevare la presenza del virus dell'herpes, si può ricorrere alla diagnosi di laboratorio.

Sintomi di forme atipiche

Nelle forme atipiche, l'infezione da herpes può essere confusa con altre malattie. E il virus atipico può essere rilevato solo quando la diagnosi viene effettuata dopo una ricerca di laboratorio. Le forme atipiche di infezione da herpes HSV si riscontrano in più del 50% dei pazienti.

Che aspetto ha l'herpes genitale?

Diamo un'occhiata a che aspetto ha l'herpes genitale negli uomini e nelle donne. Nella foto sotto il numero 1 e 2, è possibile osservare eruzioni erpetiche sugli organi genitali femminili. E nella foto sotto il numero 3 e 4 mostra un'eruzione erpetica sui genitali negli uomini. Come si può vedere le manifestazioni di infezione da herpes, che è causata da HSV, non è diversa dalle manifestazioni in altre aree della pelle.

diagnostica

La diagnosi di herpes genitale, il più delle volte passa attraverso due fasi:

  1. Esame esterno Un esame esterno prende in considerazione tutti i sintomi delle lesioni, il benessere generale del paziente e uno studio obiettivo della storia del paziente. Questo viene fatto dal venereologo, e vale la pena considerare tutti i possibili sintomi che erano presenti prima che il paziente andasse in clinica. Pertanto, non nascondere nulla dal medico. E se l'eruzione dura a lungo, devono essere differenziati dalla sifilitica.
  2. Diagnosi di laboratorio Il primo metodo è far crescere il virus in una coltura di tessuti, per il quale è necessario prendere biomateriali per l'analisi. Le cellule della zona interessata sono prelevate dall'utero, dalla vagina o dall'uretra. Dopo la coltivazione, le cellule vengono studiate. Il secondo metodo è ELISA per rilevare gli anticorpi contro il virus dell'herpes simplex. In questa analisi, è possibile rilevare un virus, anche se il paziente non ha sintomi.

Trattamento e prevenzione

Se generalmente smontiamo il trattamento dell'herpes genitale, allora ci sono diversi gruppi di farmaci:

  • farmaci antipiretici per il trattamento dei sintomi;
  • antidolorifici, anche se sono presenti sintomi dolorosi;
  • immunostimolanti e interferoni;
  • agenti antivirali.

In generale, il trattamento dell'HSV localizzato sui genitali avviene individualmente. Per elaborare in modo più accurato un piano di trattamento, è necessario visitare un venereologo. Dopo tutto, è necessario un farmaco esatto, che dipenderà dalla presenza di alcuni sintomi del paziente, nonché dalla gravità e dalla forma della malattia. Ma se vuoi ancora familiarizzare con i metodi di trattamento dell'herpes genitale in modo più dettagliato, ti consigliamo di leggere l'articolo - trattamento dell'herpes genitale.

Per la prevenzione dell'herpes genitale, se sei sicuro che tutto è in ordine con il tuo corpo e non sei un portatore, è consigliabile proteggerti con il preservativo durante i rapporti sessuali. Ma non offre una protezione al 100%, perché c'è una possibilità di infezione attraverso la pelle, che non si chiude. Pertanto, vale la pena di monitorare il più possibile l'igiene sessuale.

La prevenzione dell'herpes genitale nella lotta contro le recidive è volta a mantenere uno stile di vita sano e il sistema immunitario. Oltre all'immunodeficienza sulla base della lotta del corpo contro altre malattie, l'HSV può manifestarsi in congiunzione con situazioni stressanti frequenti, quindi è necessario fare attenzione non solo alla salute fisica, ma anche a quella emotiva.

Possibili complicazioni

Complicazioni di herpes genitale si verificano più spesso nelle donne. Possono influenzare non solo i genitali, ma anche gravi effetti nevralgici.

Se si toccano gli effetti dell'herpes genitale nelle donne, vale la pena evidenziare le seguenti complicanze locali:

  • Aumento della sensibilità degli organi genitali, vale a dire delle loro membrane mucose prima dell'azione meccanica. Il risultato sono crepe che possono sanguinare e ferire gravemente.
  • Ci possono essere gravi lesioni delle labbra nella zona delle aderenze nella parte posteriore, così come lesioni altrettanto dolorose del sito di entrata vaginale.

Se parliamo del pericolo dell'herpes genitale per l'organismo nel suo insieme, è necessario isolare il sistema nervoso, che molto spesso soffre di virus dell'herpes. Poiché il virus vive nei gangli delle terminazioni nervose con complicanze, può produrre gravi conseguenze neurologiche.

Quindi, ora abbiamo capito cos'è l'herpes genitale e cosa fare se lo trovi. È necessario ricordare che in nessun caso è impossibile automedicare, specialmente se le eruzioni erpetiche non vanno via per molto tempo o se si osservano frequenti recidive. In questo caso, consultare immediatamente un medico. E non dimenticare i metodi di prevenzione.

Herpes genitale

L'herpes genitale è una lesione virale della membrana mucosa degli organi genitali, caratterizzata dall'aspetto di un gruppo di vescicole e quindi da erosioni e ulcere. Accompagnato da sensazione di bruciore locale, gonfiore, iperemia, aumento dei linfonodi inguinali e sintomi di intossicazione. È soggetto a recidiva e può successivamente portare a gravi complicazioni: una diminuzione dell'immunità locale e generale, lo sviluppo di infezioni batteriche dei genitali, danni al sistema nervoso, lo sviluppo del cancro cervicale e del cancro alla prostata. Particolarmente pericoloso nelle donne in gravidanza, perché aumenta la probabilità di aborto spontaneo, patologia e persino la morte del neonato. Incluso nel gruppo di malattie a trasmissione sessuale (MST).

Herpes genitale

L'herpes genitale è una lesione virale della membrana mucosa degli organi genitali, caratterizzata dall'aspetto di un gruppo di vescicole e quindi da erosioni e ulcere. Accompagnato da sensazione di bruciore locale, gonfiore, iperemia, aumento dei linfonodi inguinali e sintomi di intossicazione. È soggetto a recidiva e può successivamente portare a gravi complicazioni: una diminuzione dell'immunità locale e generale, lo sviluppo di infezioni batteriche dei genitali, danni al sistema nervoso, lo sviluppo del cancro cervicale e del cancro alla prostata. Particolarmente pericoloso nelle donne in gravidanza, perché aumenta la probabilità di aborto spontaneo, patologia e persino la morte del neonato. Incluso nel gruppo di malattie a trasmissione sessuale (MST).

L'agente eziologico dell'herpes genitale è un tipo di virus dell'herpes simplex (HSV). Infezione con infezione herpetica tra la popolazione mondiale è di circa il 90%.

Esistono diversi tipi di virus dell'herpes che causano danni alla pelle, alle membrane mucose, al sistema nervoso centrale e ad altri organi (virus herpes simplex di tipo 1 e 2, citomegalovirus, virus della varicella zoster, virus Epstein-Barr, fuoco di Sant'Antonio, ecc.). Herpes simplex virus 1 e 2 tipi causano forme orali e genitali della malattia, con HSV di tipo 1 che colpisce principalmente il viso, le labbra, le ali del naso e il tipo 2 HSV è più spesso la causa dell'herpes genitale. L'HSV viene spesso rilevata in associazione con ureaplasma e citomegalovirus.

L'herpes genitale ha una trasmissione sessuale, con varie forme di contatto sessuale penetra facilmente nella pelle danneggiata e nell'epitelio della mucosa. Dopo l'infezione, HSV migra nei gangli nervosi, rimanendo lì per tutta la vita. La riproduzione di HSV nelle cellule epiteliali della pelle e delle membrane mucose porta alla loro distrofia e morte. L'infezione è caratterizzata da un decorso cronico e si manifesta ciclicamente: periodi di attività o recidiva (2-21 giorni), accompagnata dalla comparsa di eruzioni cutanee sotto forma di bolle, alternate a periodi di remissione, quando i sintomi clinici scompaiono. Spesso l'herpes genitale è asintomatico, ma i pazienti sono ancora una fonte di infezione.

Cause dell'herpes genitale

L'infezione primaria con HSV di solito avviene attraverso goccioline trasportate dall'aria durante l'infanzia (in una popolazione di bambini di 6-7 anni, il tasso di incidenza è già del 50%). Le ragioni di questo sono un'alta densità di popolazione, un basso tenore di vita socioeconomico e una mancanza di igiene.

L'infezione secondaria si verifica, di regola, a seguito di un contatto sessuale. Un'alta incidenza di herpes genitale è osservata tra le persone di età compresa tra 20-30 anni. Ciò è dovuto alla comparsa precoce di attività sessuali, promiscuità, frequenti cambiamenti o alla presenza di diversi partner, sesso non protetto. La Venereologia considera anche i fattori interni come i fattori di rischio per la malattia dell'herpes genitale:

  • difese immunitarie ridotte;
  • la presenza di malattie sessualmente trasmissibili;
  • il sesso di un uomo (si nota che le donne soffrono di herpes genitale più spesso degli uomini);
  • aborto chirurgico, l'uso di dispositivi intrauterini.

Il sistema immunitario umano risponde all'ingresso di HSV producendo anticorpi specifici e, a un livello normale di risposta immunitaria, non si osservano manifestazioni cliniche dell'infezione. Sotto l'azione di una serie di fattori avversi che riducono la reattività immunitaria del corpo, viene attivato l'HSV, che si manifesta con eruzioni cutanee e mucose, dolori nevralgici. Episodi di recidiva di herpes genitale si verificano spesso sullo sfondo di stress cronico, mancanza di vitamine, ipotermia, surriscaldamento, cambiamenti climatici, raffreddori.

Modi per trasmettere l'herpes genitale

L'infezione da herpes genitale si verifica più spesso attraverso le mucose degli organi genitali, del retto, dell'uretra o del danno alla pelle durante i contatti genitali, orali - genitali e anale-genitali.

È anche possibile la trasmissione di HSV:

  • per goccioline trasportate dall'aria;
  • via verticale dalla madre malata al feto (durante il parto in contatto con il canale del parto della madre, a livello transplacentare, ascendente dagli organi genitali esterni della madre attraverso il canale cervicale nella cavità uterina);
  • in caso di autoinfezione - autoinoculazione (un malato stesso trasferisce un'infezione da aree infette del corpo a quelle non infette - dal volto ai genitali);
  • modo domestico - raramente (attraverso gli articoli di igiene bagnati).

Di solito, l'infezione da herpes genitale si verifica quando un partner infetto non sa nemmeno della malattia, poiché non ha manifestazioni cliniche della malattia (nel caso di trasporto di virus asintomatico).

Forme e manifestazioni dell'herpes genitale

Secondo il decorso clinico, si distinguono l'herpes genitale primario (il primo episodio della malattia) e ricorrenti (tutti gli episodi successivi della malattia).

L'herpes genitale ricorrente può verificarsi in forme cliniche tipiche atipiche e in forme di trasporto di virus asintomatico.

Herpes genitale primario

I primi sintomi di herpes genitale primario comprendono gonfiore, arrossamento, dolore e bruciore nell'area del cancello d'ingresso dell'infezione. Le manifestazioni locali dell'herpes genitale sono spesso accompagnate da febbre, malessere, mal di testa e dolori muscolari. Dopo diversi giorni compaiono herpes, piccole bolle con contenuti trasparenti. La rottura delle bolle è accompagnata dalla formazione di dolorosi elementi erosivo-ulcerativi. Con la localizzazione delle ulcere sui genitali, si nota la minzione dolorosa. La guarigione dell'eruzione si verifica entro due settimane.

L'herpes genitale nelle donne di solito colpisce i genitali esterni, il perineo e l'ano, l'uretra, l'interno delle cosce. Negli uomini, un'eruzione cutanea nell'herpes genitale è più spesso localizzata sulla testa del pene e del prepuzio, meno spesso nell'uretra, a volte accompagnata dallo sviluppo di uretrite o prostatite erpetica.

Herpes genitale ricorrente

Lo sviluppo di herpes genitale ricorrente si verifica nel 50-70% dei pazienti che hanno avuto un'infezione primaria. A seconda della frequenza degli episodi ripetuti, ci sono diverse forme di herpes genitale ricorrente:

  • forma lieve (esacerbazioni non più di 3 volte l'anno)
  • forma moderata (riacutizzazioni da 4 a 6 volte l'anno)
  • forma grave (riacutizzazioni mensili)

Il decorso dell'herpes genitale ricorrente può essere aritmico, monotono e attenuante.

Il decorso aritmico dell'herpes genitale è caratterizzato dall'alternanza di remissioni da 2 settimane a 5 mesi. In questo caso, più lunghi sono i periodi di remissione, più intense e lunghe sono le ricadute dell'herpes genitale e viceversa.

Con un monotono corso di herpes genitale, ci sono frequenti episodi della malattia dopo piccoli periodi di remissione. Questo tipo include l'herpes mestruale, che ha un decorso persistente ed è difficile da trattare.

Un corso più favorevole ha un herpes genitale di tipo calmante. È caratterizzato da una diminuzione dell'intensità delle recidive e un aumento dei periodi di remissione.

Lo sviluppo di recidiva di herpes genitale si verifica sotto l'influenza di vari fattori: ipotermia, rapporti sessuali, situazioni stressanti, superlavoro, l'insorgenza di un'altra patologia (influenza, ARVI).

Sintomaticamente, le recidive di herpes genitale sono meno gravi rispetto alla malattia primaria, tuttavia, le loro conseguenze possono essere molto più gravi.

L'eruzione cutanea con l'herpes genitale è accompagnata da un dolore estremo, che rende difficile al paziente spostarsi, andare in bagno, disturbare il sonno. Lo stato psicologico di una persona spesso cambia: irritabilità, paura di nuove lesioni, paura per la salute dei propri cari, pensieri suicidi, ecc.

Forme atipiche di herpes genitale

Le forme atipiche dell'herpes genitale si cancellano, sotto forma di infiammazione cronica degli organi genitali esterni e interni (vulvovaginite, colpitis, endocervicite, uretrite, cistite, prostatite, ecc.). La diagnosi di herpes genitale si basa sulla conferma di laboratorio della presenza di infezione da herpes. Le forme atipiche di herpes genitale sono più della metà dei casi clinici - 65%.

Per una forma atipica di herpes genitale, lieve gonfiore, macchie di eritema, vescicole puntate, bruciore persistente e prurito, terapia abbondante e non responsiva, leucorrea sono caratteristiche. Con un decorso prolungato di herpes genitale, si nota un aumento e la tenerezza dei linfonodi inguinali.

Secondo la localizzazione delle eruzioni erpetiche, ci sono 3 fasi:

  • Stadio I - l'herpes genitale colpisce i genitali esterni;
  • Stadio II - l'herpes genitale colpisce la vagina, la cervice, l'uretra;
  • Stadio III - l'herpes genitale colpisce l'utero, le appendici, la vescica, la prostata.

Maggiore è l'infezione da herpes che penetra nel tratto urogenitale, più grave è la prognosi. La forma in esecuzione dell'herpes genitale può portare a uno stato di immunodeficienza e nelle donne aumenta il rischio di sviluppare l'infertilità, il cancro del collo dell'utero. L'HSV è pericoloso per le persone con un'immunità indebolita (infetta da HIV) e per coloro che hanno subito un'operazione di trapianto di organi.

Herpes genitale e gravidanza

Durante la gravidanza, il più grande rischio di herpes genitale è nel caso di infezione primaria, se non sono state osservate manifestazioni della malattia. C'è una probabilità di malformazioni, se la malattia della madre si è verificata nel primo periodo gestazionale, quando il feto sta depositando tutti gli organi e i tessuti. L'HSV può essere trasmessa attraverso la placenta, interessando principalmente il tessuto nervoso del feto. L'herpes genitale aumenta il rischio di aborto spontaneo, parto prematuro, deformità fetali e morte.

Le donne incinte con forme atipiche di herpes genitale nelle ultime 6 settimane di gravidanza sono sottoposte a screening due volte per HSV. Quando viene rilevato un virus dell'herpes, un taglio cesareo viene eseguito di routine per escludere la possibile infezione del feto mentre attraversa il canale del parto.

L'opzione migliore è quella di sottoporre a screening le donne HSV durante la preparazione alla gravidanza e durante la gravidanza durante ogni trimestre.

Herpes genitale nei neonati

L'infezione più comune del feto si verifica nelle prime 4-6 ore di travaglio dopo la rottura delle membrane o durante il passaggio del feto attraverso il canale del parto di una madre infetta. Tipicamente, l'HSV nei neonati colpisce gli occhi, la mucosa orale, la pelle e il tratto respiratorio. Dopo l'infezione iniziale di un neonato con HSV, si diffonde nel corpo per via ematogena o per contatto. La probabilità di infezione nei neonati aumenta quando la madre si infetta con l'herpes genitale nell'ultimo trimestre di gravidanza.

Con una forma localizzata di infezione da herpes nei neonati, possono comparire rossore, vescicole, emorragie della pelle e mucosa orale, meningoencefalite, cheratocongiuntivite e corioretinite (infiammazione dei vasi e retina), si può sviluppare annebbiamento della lente. I bambini infetti da herpes genitale spesso soffrono di disturbi neurologici persistenti.

L'herpes genitale può causare lo sviluppo dell'infezione generalizzata del neonato. Segni di infezione da herpes generalizzato compaiono 1-2 settimane dopo la nascita del bambino. Rifiuto di mangiare, vomito, febbre, ittero, difficoltà respiratoria, sanguinamento, shock si uniscono ai sintomi locali. La morte di un bambino può verificarsi da perdita di sangue acuta e insufficienza vascolare.

Diagnosi di herpes genitale

Quando si diagnostica l'herpes genitale, il venereologo prende in considerazione i reclami, i dati di anamnesi e la ricerca obiettiva. La diagnosi di casi tipici di herpes genitale, di regola, non è difficile e si basa su manifestazioni cliniche. Le ulcere da herpes che esistono da molto tempo dovrebbero essere distinte da quelle sifilitiche.

I metodi di laboratorio per la diagnosi dell'herpes genitale comprendono:

  • metodi per rilevare l'HSV nel materiale degli organi colpiti (raschiamento vaginale e cervicale, striscio uretrale, materiale istologico delle tube di Falloppio, ecc.). A tale scopo, viene utilizzato il metodo di crescita dell'HSV sulla coltura tissutale e il successivo studio delle sue proprietà, viene utilizzato il metodo di riconoscimento del virus al microscopio elettronico;
  • metodi per la rilevazione di anticorpi contro HSV nel siero (immunoglobuline M e G). Permettere di identificare l'herpes genitale anche con il decorso asintomatico e identificare gli anticorpi contro l'HSV di tipo 1 o 2. Questi includono ELISA - metodo di analisi immunoenzimatica.

Trattamento dell'herpes genitale

I farmaci attualmente disponibili per HSV possono ridurre la gravità e i tempi dell'herpes genitale, ma non possono alleviare completamente la malattia.

Al fine di evitare lo sviluppo della resistenza da HSV ai farmaci antivirali classici, intesi, tra l'altro, per il trattamento dell'herpes genitale (nucleosidi aciclici - Valaciclovir, Aciclovir, Famciclovir), si raccomanda il loro uso alternativo e la combinazione con i preparati a base di interferone. L'interferone ha un potente effetto antivirale e la sua carenza è una delle cause principali dell'herpes genitale ricorrente.

Il farmaco già preparato contenente sia aciclovir sia interferone è l'unguento Gerpferon. Include anche lidocaina, che fornisce un effetto anestetico locale, che è estremamente importante per le manifestazioni dolorose dell'herpes genitale. L'uso di Herpferon in pazienti con herpes genitale fornisce la guarigione dell'eruzione il 5 ° giorno e un significativo sollievo dei sintomi locali.

Prevenzione dell'herpes genitale

Un metodo per prevenire l'infezione primaria con l'herpes genitale è l'uso del preservativo per i rapporti sessuali casuali. Tuttavia, anche in questo caso, la probabilità di infezione da HSV attraverso microfessurazioni e danni alle mucose e alla pelle, non coperta da un preservativo, rimane elevata. È possibile utilizzare antisettici (Miramistina e altri) per il trattamento delle aree in cui può verificarsi il virus.

L'herpes genitale ricorrente si verifica con una diminuzione delle reazioni protettive del corpo: malattie, surriscaldamento, ipotermia, arrivo delle mestruazioni, gravidanza, farmaci ormonali, stress. Pertanto, per prevenire il ripetersi di herpes genitale, uno stile di vita sano, una buona alimentazione e riposo, l'assunzione di preparati vitaminici è importante. Le misure di prevenzione dell'herpes genitale sono anche l'osservanza dell'igiene intima e dell'igiene della vita sessuale, l'individuazione tempestiva e il trattamento delle malattie sessualmente trasmissibili.

Un paziente infetto da HSV deve avvertire il suo partner sessuale di questo, anche se attualmente non ha sintomi di herpes genitale. Poiché l'infezione attraverso il contatto sessuale è possibile e in assenza di lesioni da herpes, in questo caso è anche necessario l'uso di un preservativo.

Dopo un dubbio contatto sessuale non protetto, è possibile ricorrere al metodo di profilassi d'emergenza dell'herpes genitale con un farmaco antivirale localmente attivo nelle prime 1-2 ore dopo l'intimità.

Per prevenire l'autoinfezione, quando il virus dell'herpes genitale viene trasferito con le mani sporche dalle labbra ai genitali, è necessario soddisfare i requisiti igienici di base: lavaggio accurato e frequente delle mani (specialmente se vi è febbre sulle labbra), uso di asciugamani separati per mani, viso e corpo, nonché ogni membro della famiglia.

Al fine di ridurre il rischio di infezione da HSV nei neonati, le donne in gravidanza con herpes genitale hanno un parto chirurgico (taglio cesareo). Alle nascite naturali pianificate, alle donne con un decorso ricorrente di herpes genitale viene prescritto un corso profilattico di assunzione di aciclovir.

Dopo rapporti sessuali non protetti, quando si pianifica una gravidanza, così come durante i rapporti sessuali con un portatore di HSV, si raccomanda di testare l'herpes genitale e altre malattie sessualmente trasmissibili.

Herpes genitale (genitale)

L'herpes genitale è una malattia virale comune, trasmessa principalmente attraverso rapporti sessuali, possibile infezione da goccioline trasportate dall'aria, dalle famiglie, i bambini sono infettati nel grembo materno o durante il parto. La malattia ha un quadro clinico pronunciato, ma può essere in uno stato latente per lungo tempo. Utilizzato per il trattamento di farmaci antivirali e immunomodulatori, rimedi popolari.

L'herpes genitale viene trasmesso principalmente attraverso il contatto sessuale, ma è anche possibile la trasmissione per via aerea.

Come si trasmette l'herpes genitale

L'herpes genitale è una malattia virale venerea che colpisce i genitali, diagnosticare la malattia negli adulti e nei bambini. La patologia è congenita e acquisita, primaria, ricorrente, tipica e atipica, il trasporto asintomatico è isolato. Il codice per ICD-10 è A60.

Esistono 2 tipi di herpes simplex - HSV-1, HSV-2, prima che si pensasse che il primo tipo di virus colpisce solo le labbra e l'area intorno alla bocca, e il secondo - i genitali. Ma gli studi hanno dimostrato che entrambi i tipi di agenti patogeni causano l'herpes genitale.

Modi di infezione:

  • qualsiasi tipo di contatto sessuale;
  • contatto con la pelle di una persona infetta - l'infezione è possibile solo se c'è un danno sulla pelle;
  • autoinfezione - se le regole igieniche non vengono rispettate, il virus dalle aree colpite si imbatte nei tessuti sani;
  • infezione trasmessa per via aerea - l'infezione si verifica quando si utilizzano elementi di igiene comuni con una persona malata; al di fuori del corpo, il virus mantiene la sua vitalità fino a 72 ore;
  • l'infezione attraverso trapianti di organi e trasfusioni di sangue è una rara forma di infezione.

Un virus può entrare nel tuo corpo se vengono utilizzati prodotti per l'igiene (infetti) di altre persone.

Il rischio di infezione da herpes genitale aumenta con la presenza di lesioni della mucosa genitale, malattie infettive croniche e frequenti cambiamenti nei partner sessuali. Il surriscaldamento, l'ipotermia, l'abuso di ultravioletti, lo stress, le interruzioni ormonali possono provocare una crescita attiva del virus.

L'herpes genitale congenito è diagnosticato nei bambini, l'infezione si verifica in utero o al momento del passaggio attraverso il canale del parto.

Sviluppo del virus dell'herpes

Dopo l'infezione, il virus dell'herpes entra nel nucleo della cellula, blocca la sintesi del DNA umano, dopo 24 ore muore la cellula interessata, l'agente infettivo si diffonde ulteriormente. Il periodo di incubazione è di 5-30 giorni, dopodiché possono comparire i primi sintomi caratteristici della malattia.

Per evitare un attacco del sistema immunitario, il virus dell'herpes si muove lungo le fibre nervose nel ganglio alla base della colonna vertebrale, dove può trovarsi nello stadio latente indefinitamente.

I sintomi dell'herpes genitale negli uomini e nelle donne

I segni di herpes genitale iniziale e ricorrente in entrambi i sessi sono gli stessi, ma a causa di alcune caratteristiche dell'organismo, i sintomi della malattia sono più pronunciati nelle donne. Come appaiono i genitali colpiti, puoi vedere nella foto.

I principali segni dell'herpes genitale originale sono:

  • allo stadio iniziale, un'eruzione appare sotto forma di piccole bolle con all'interno un liquido sieroso - localizzato sulla regione sacrale, labbra, cosce, clitoride, glande del pene, sull'anestesia;
  • dopo 3 giorni, le vescicole iniziano ad emettere pus, poi scoppiano, si formano erosioni e ulcere che gradualmente si ricoprono di una crosta;
  • forte prurito e bruciore delle zone colpite, i sintomi persistono fino al completo recupero;
  • gonfiore e arrossamento della pelle, mucosa genitale;
  • febbre, debolezza;
  • con la penetrazione del virus nell'uretra, vi è un forte disagio durante lo svuotamento della vescica;
  • linfonodi ingrossati nella zona inguinale.

La fase iniziale dello sviluppo dell'herpes

Nelle donne, le eruzioni cutanee possono apparire non solo sugli organi genitali esterni, ma si estendono anche alla mucosa della vagina, della cervice, dell'ano, dei glutei e del pube. La malattia è spesso accompagnata da intenso dolore doloroso nel basso addome, che dà al retto, perineo, ci sono perdite vaginali con impurità di muco e pus.

Herpes genitale esterno nelle donne

L'herpes genitale ricorrente viene diagnosticato nel 75% dei pazienti, la durata della fase di remissione dipende dall'immunità umana, il virus di tipo 2 provoca ricadute più frequenti rispetto all'HSV-1.

Alla ricaduta, i sintomi della malattia appaiono in una forma sfocata - prurito e bruciore sono insignificanti, eruzioni cutanee sugli organi femminili e maschili sono pochi, coprono piccole aree di pelle e mucose, la temperatura è normale, spesso i sintomi scompaiono da soli in pochi giorni.

Quale medico tratta l'herpes sui genitali?

La diagnosi e il trattamento dell'herpes genitale sono impegnati in:

diagnostica

Spesso le manifestazioni di herpes possono essere confuse con candidosi ricorrente, impetigine streptococcica, deprivazione piatta rossa, pemfigo, sifilide, morbo di Crohn, quindi un numero di analisi specifiche è prescritto per una diagnosi accurata. Per lo studio utilizzato liquido sieroso, sangue, muco, urina, sperma, fare una macchia dall'uretra e dal canale cervicale, la vagina.

L'analisi della PCR viene eseguita per rilevare con precisione il virus.

Metodi diagnostici:

  • immunofluorescenza diretta di materiale biologico;
  • PCR: consente di rilevare la presenza del DNA del virus;
  • isolamento del virus nella coltura cellulare.

ELISA - l'analisi più affidabile per il sospetto herpes genitale, consente di rilevare la presenza di anticorpi specifici nel siero, per determinare il grado di infezione. La diagnosi viene eseguita due volte con un intervallo di 2 settimane.

Herpes sui genitali - sintomi e trattamento, diagnosi

Come appare e come trattare l'herpes sui genitali?

L'herpes virus è una delle patologie più comuni. Sui genitali, la malattia si manifesta in casi eccezionali, nonostante la prevalenza diffusa. Con la comparsa di segni minimi di patologia, è necessario consultare immediatamente un medico, poiché la malattia progredisce rapidamente e viene trasmessa ai partner sessuali.

La malattia è contagiosa e viene trasmessa nella maggior parte dei casi attraverso il contatto sessuale. È stato stabilito che sui genitali il virus dell'herpes è provocato più spesso dal secondo tipo, in rari casi il primo. La malattia non può sempre essere determinata dalla foto e anche durante l'esame interno, in quanto può avere un decorso asintomatico atipico. Ciò richiede ai partner di monitorare attentamente la loro protezione.

Poiché la malattia è causata da HSV tipo 1 e tipo 2, che sono semplici, la malattia è stata a lungo classificata come non pericolosa e non è stata trattata adeguatamente. Ciò ha permesso al virus di diffondersi e infettare più del 90% della popolazione adulta.

Sui genitali, la malattia si manifesta solo nel 3% di quelli infetti, che sono portatori di HSV di tipo 1. La prevalenza dell'herpes è associata a molti fattori che sono praticamente impossibili da eliminare:

  • mancanza di consapevolezza della popolazione sui pericoli dell'HSV semplice;
  • un ampio periodo di incubazione durante il quale il paziente infetta i suoi partner sessuali e l'ambiente vicino;
  • non c'è la possibilità di far uscire la malattia dal corpo, anche con l'aiuto di droghe, introducono la malattia solo in remissione;
  • una possibilità di infettarsi non solo sessualmente, ma anche attraverso le famiglie, che consente al virus di diffondersi anche tra i bambini.

Sintomi ed effetti

Sui genitali, la malattia si manifesta in un modo speciale e ha un numero di segni caratteristici.

  1. Il periodo di incubazione medio richiede 7-10 giorni. Durante questo periodo, il paziente nota un'eruzione vescicolare sui genitali esterni.
  2. L'herpes dalle vescicole passa in pustole purulente, che alla fine formano ulcere, questo si verifica a 11-15 giorni.
  3. Nei prossimi cinque giorni, le piaghe si trasformano in croste.
  4. La loro guarigione è possibile solo in un mese.

Negli uomini e nelle donne, l'herpes ha lo stesso aspetto, ma ha le sue caratteristiche che ti permettono di diagnosticare la malattia. Le caratteristiche della manifestazione della malattia sui genitali dei due sessi possono essere trovate nella tabella.

I pazienti

Localizzazione di eruzioni cutanee

  • Area della testa e prepuzio
  • Scroto e interno cosce
  • L'area attorno all'ano
  • Uretra e solco coronarico
  • Vagina e uretra
  • Labia, incluse piccole labbra
  • La parte interna della vagina
  • cervice
  • Interno cosce e area anale

Inoltre, entrambi i sessi possono lamentare gonfiore e tenerezza delle aree colpite. Un disagio particolare può essere avvertito durante i rapporti sessuali e i trattamenti dell'acqua.

Negli uomini, l'herpes dopo essere entrato nell'uretra può anche essere una causa indiretta dello sviluppo di altri processi infiammatori, inclusa l'uretrite, se c'è una forte diminuzione dell'immunità. Allo stesso tempo, i sintomi genitali saranno più marcati.

Particolarmente pericoloso è l'herpes nelle donne. È molto più facile curare i sintomi che appaiono solo sui genitali. Se la malattia va alla cervice, il paziente è quasi sempre confrontato con la cervicite.

L'infiammazione della cervice porta alla formazione di ulcere e ulcere gravi, che alla fine possono scatenare disturbi più pericolosi, tra cui l'oncologia. Per evitare che ciò accada, sugli organi genitali femminili anche le più lievi manifestazioni di herpes richiedono un trattamento immediato.

Attenzione! Oltre ai sintomi descritti della malattia, i pazienti affrontano problemi durante la minzione, un gran numero di secrezioni purulente dal tratto genitale e grave infiammazione dei linfonodi nell'inguine.

Poiché la malattia diventa rapidamente cronica, dopo il trattamento primario è necessario prestare maggiore attenzione ai segni ripetuti durante l'esacerbazione. Non saranno più così luminosi nella natura e potrebbero mostrarsi a lungo con una piccola quantità di eruzioni cutanee. Di solito, i casi ripetuti di manifestazione di herpes si verificano con ridotta immunità e dopo ripetuti contatti con una persona infetta.

diagnostica

Per curare eruzioni cutanee sui genitali associati alla manifestazione della patologia, è necessario diagnosticare con precisione l'herpes. Poiché i sintomi possono essere associati ad altre lesioni infettive. Con un tipico corso di patologia, il venereologo-dermatologo fa una diagnosi dopo aver preso l'anamnesi ed esaminando i luoghi colpiti.

Se si sospetta una forma atipica della malattia, vengono condotti test di laboratorio speciali. Nel primo caso, il tecnico di laboratorio può prelevare materiale biologico dall'eruzione cutanea. Quindi puoi confermare la presenza di un virus nel corpo. Se non c'è eruzione cutanea, ma la possibilità di infezione è grande, il sangue del paziente viene preso per esaminare e confermare la diagnosi.

Attenzione! Non dovresti provare a diagnosticare l'infezione da foto da Internet e iniziare l'autotrattamento. La mancanza di dati accurati e dosaggi opportunamente selezionati aumenta il rischio di processi infiammatori che interessano l'intero sistema urogenitale.

trattamento

Non appena i genitali mostrano segni di infezione e la diagnosi è stata confermata, viene effettuato un trattamento tempestivo. Nella fase iniziale, è più facile sbarazzarsi dell'herpes, perché il virus non ha ancora avuto il tempo di manifestarsi completamente.

Farmaci antivirali

È obbligatorio che tutti i pazienti per il trattamento dell'herpes siano assegnati a questo gruppo di medicinali, che possono essere scaricati sotto forma di unguenti e compresse per uso interno. Tenendo conto della complicazione della malattia, il decorso della terapia dura 7-10 giorni, dopo i quali è richiesto un esame ripetuto da parte di un medico.

Se il farmaco prescritto era inefficace, è necessaria la terapia sostitutiva, continuando per lo stesso periodo di tempo. Aciclovir, Gerperax, Foscarnet e Famciclovir sono comunemente attribuiti ai pazienti.

aciclovir

Disponibile sotto forma di pomata e crema. La crema ha una consistenza più morbida e leggera, l'unguento ha una base unta. Hanno lo stesso effetto antivirale. Tenendo conto della gravità della diffusione dell'infezione, Acyclovir viene applicato solo sulle aree interessate 4-6 volte al giorno. Con un trattamento rapido, 5 giorni sono sufficienti per eliminare completamente la manifestazione del virus, il farmaco non viene utilizzato per più di 10 giorni.

foscarnet

Per le lesioni erpetiche, il farmaco può essere utilizzato sotto forma di soluzione per i liquidi per via endovenosa e sotto forma di un unguento. Nel caso della nomina di contagocce, Foscarnet viene prescritto al dosaggio di 40 mg del principio attivo per ogni chilogrammo del corpo. I dropper vengono posizionati ogni 8 ore e vengono utilizzati in casi gravi di herpes genitale. L'unguento viene applicato fino a sei volte al giorno nelle aree interessate. Il corso di terapia anche non può superare 10 giorni.

famciclovir

Alla manifestazione iniziale del farmaco viene assegnato a 0,25 g del principio attivo tre volte al giorno per cinque giorni, se necessario, il corso è esteso. In caso di manifestazioni ripetute di infezione virale, il dosaggio è di 0,125 g di Famciclovir anche per cinque giorni. Le compresse possono essere assunte indipendentemente dal pasto.

Gerperaks

Si applica anche ai farmaci topici, si presenta sotto forma di unguento e crema. Hanno la stessa efficienza e differiscono solo nella loro struttura. È necessario applicare Gerperaks a sei volte al giorno, evitando parti del corpo in buona salute. In caso di ripetuti casi di herpes sui genitali, il dosaggio del principio attivo non cambia.

Attenzione! Nella maggior parte dei casi, il trattamento richiede non più di 10 giorni, dopodiché l'herpes sui genitali può essere trasferito allo stadio di remissione, rimuovendo completamente tutti i suoi sintomi e manifestazioni.

Terapia immunomodulatoria

I farmaci di questo gruppo aumentano gli effetti degli antivirali e rendono possibile aumentare più volte la resistenza del corpo al virus. I classici immunomodulatori per l'herpes comprendono Lavomax, Amiksin e Poludan.

Lavamax e Amiksin

In caso di eruzioni erpetiche, si consiglia al paziente di assumere 0,125 g della sostanza attiva nei primi due giorni. Dopo questo, Lavomax viene assunto nella stessa quantità a giorni alterni fino a quando non si raggiunge una dose terapeutica di 2,5 g. Quando si utilizza il farmaco, c'è il rischio di sviluppare una condizione di freddo.

Poludan

Il farmaco è disponibile sotto forma di gocce nasali. Per un rapido recupero del sistema immunitario, si raccomanda di seppellire due gocce in ciascuna narice 5 volte al giorno. La terapia continua per cinque giorni. In alcuni casi, a causa di ipersensibilità, sono possibili reazioni allergiche sotto forma di eruzione cutanea e gonfiore della mucosa nasofaringea.

Attenzione! Per consolidare i risultati e recuperare rapidamente, è necessario un trattamento per integrare con multivitaminici. I più efficaci sono Alphabet, Pikovit, Biomax e Vitrum.

prevenzione

Poiché è molto più difficile curare l'herpes che prevenirlo, è importante attuare misure preventive competenti per prevenire la manifestazione della malattia sui genitali.

  • È importante sapere come viene trasmessa l'herpes al fine di prevenirne la diffusione, tenendo presente che la malattia viene trasmessa non solo attraverso il contatto sessuale.
  • Bisogna aderire al principio delle relazioni monogamiche o, in caso di frequenti cambi di partner sessuali, usare metodi di protezione a barriera.
  • Evitare il contatto con sangue estraneo e fluidi corporei.
  • Applicare un regime di terapia preventiva in caso di connessione casuale non protetta. Tale trattamento comporta l'assunzione di farmaci antivirali se vi è un alto rischio di manifestazione della malattia in futuro.

Attenzione! Oggi c'è un vaccino contro il virus dell'herpes. Ma non ha un effetto duraturo e riduce solo il rischio di sintomi di infezione.

Nonostante il fatto che molti ancora dubitino che il virus possa essere sui genitali, le statistiche mostrano un costante aumento del numero di casi. I giovani di età compresa tra i 20 ei 30 anni sono particolarmente sensibili all'herpes, che è dovuto a rapporti sessuali promiscui. Pertanto, se un paziente è a rischio, si dovrebbe prendere un corso profilattico di farmaci antivirali ogni sei mesi e, se possibile, interrompere le connessioni disordinate durante la diagnosi di un virus del primo tipo di sangue.

Che aspetto ha l'herpes genitale?: Trattamento dell'infezione da herpes

Gonfiore, arrossamento, prurito, bruciore e eruzione cutanea nel perineo, nella regione perianale e nella mucosa genitale sono segni di una malattia virale causata dal virus dell'herpes del secondo, meno frequente del primo tipo. Il quadro clinico delle lesioni erpetiche sui genitali dipende dallo stadio del suo sviluppo e dalla forma in cui si manifesta la malattia.

Cause dell'herpes genitale

Fattori che provocano lo sviluppo dell'herpes sui genitali:

  1. Uso eccessivo di cibi piccanti, salati, fritti, affumicati.
  2. Abuso di bevande alcoliche
  3. Condurre vita sessuale promiscua.
  4. Inosservanza delle regole di base dell'igiene intima.
  5. Indossare biancheria intima sintetica.
  6. L'uso di pastiglie donna con rivestimento sintetico.
  7. Immunità ridotta.
  8. Beriberi.

Anche l'herpes "trascurato" può essere curato a casa. Ricorda solo di bere una volta al giorno.

Abbastanza spesso, l'herpes genitale si sviluppa nelle donne incinte. Ciò è spiegato dal fatto che durante la gravidanza il background ormonale di una donna cambia, riducendo la resistenza del suo corpo all'attività dei batteri patogeni.

Come è l'herpes genitale negli uomini e nelle donne

Il quadro clinico della malattia può essere drammaticamente diverso in ogni singolo caso, tutto dipende dal genere, dalle caratteristiche individuali dell'organismo e dallo stile di vita di una persona.

I sintomi comuni dell'herpes all'inguine negli uomini e nelle donne sono caratterizzati da prurito e bruciore nella zona genitale. Inoltre, lo sviluppo della malattia inizia con il solito rossore. Se la terapia non viene avviata nel tempo, compaiono piccole bolle che hanno la proprietà di fondersi successivamente l'una con l'altra, formando grandi gruppi di vescicole con un liquido trasparente all'interno, che è la principale fonte di infezione.

Fasi e i loro sintomi

Ci sono 4 fasi principali dell'herpes genitale, ognuna delle quali differisce dagli altri nei suoi sintomi e modi di manifestazione.

  1. Lo stadio iniziale o lo sviluppo della fase 1. Durante questo periodo, c'è un leggero arrossamento della membrana mucosa degli organi genitali esterni. Presto compaiono prurito, bruciore, disagio. Se il trattamento non viene avviato urgentemente, la malattia procede al secondo stadio.
  2. Il secondo stadio. Caratterizzato dall'aspetto di bolle con un liquido trasparente all'interno. Causano prurito e disagio. Spremerli non ne vale la pena per evitare l'infezione di altre parti del corpo.
  3. Il terzo stadio. In questo momento, le vesciche iniziano a rompersi spontaneamente, evidenziando i contenuti infetti. Dopo di ciò, si formano ulcere sulla zona della pelle colpita, che non guariscono a lungo, causando forti dolori.
  4. Il quarto o ultimo stadio. Il periodo di completa guarigione delle ferite è un processo lungo, che può durare da 2 settimane a 1,5 mesi (tutto dipende dalle caratteristiche individuali dell'organismo e dalla sua capacità di rigenerare le cellule). In questo momento, una persona deve essere estremamente attenta, dal momento che il rischio di ricorrenza della malattia è particolarmente alto.

L'herpes genitale può essere confuso con malattie sia di natura infettiva che di eziologia non infettiva:

Herpes genitale negli uomini (foto)

Le manifestazioni cliniche possono essere suddivise in 2 fasi:

  1. Malattia primaria Nel primo caso della malattia nel sesso maschile, i sintomi principali sono il rossore degli organi genitali esterni, il loro gonfiore, bruciore e dolore, seguito dalla comparsa di un'eruzione sul pene e sul prepuzio.
  2. Relapse. Con la manifestazione ripetuta dei sintomi della malattia non sono così pronunciati. I primi segni sono più simili a febbre da influenza, debolezza, malessere. Dopo 1-2 giorni, compaiono eruzioni vesciche.

Sembra che l'herpes genitale negli uomini possa essere visto nella foto.

Herpes genitale nelle donne (foto)

Nelle donne, la malattia è più acuta, offrendo molto disagio e dolore. A volte è difficile per loro camminare, sedersi e persino fare le faccende domestiche quotidiane. Sullo sfondo di sensazioni dolorose, il paziente diventa più irritabile e aggressivo, e i segni di stanchezza sono evidenti.

Herpes genitale primario

La durata dello sviluppo dell'incubazione va da 2 giorni a 2 settimane ed è asintomatica.

  1. Nel periodo prodromico, i sintomi generali e locali come febbre, malessere, brividi e scarica bianca aumentano gradualmente.
  2. Quando le eruzioni formano vescicole raggruppate di 1-3 mm, a volte si diffondono in aree sane.
  3. Il periodo di sviluppo e stabilizzazione inversi è caratterizzato dalla torbidità delle bolle e dalla loro apertura, al posto delle quali si formano erosioni e ulcere piangenti con una profondità di 1 mm.
  4. Il periodo di guarigione L'estinzione di tutti i segni e sintomi. Le erosioni si coprono di una crosta che cade e non lascia cicatrici dopo me stesso.

Tutte le fasi di sviluppo durano fino a 1,5 mesi.

Sembra che l'herpes genitale nelle donne possa essere visto nella foto.

palindromo

Si presenta in una forma tipica - la formazione di vescicole ed erosione nella zona dei genitali esterni, e il gonfiore atipico e un aumento della vulva, prurito della mucosa. Se una donna è stata precedentemente vaccinata contro l'herpes, alcune fasi della malattia possono essere escluse e le papule possono essere presenti per circa 3 giorni. Inoltre, l'herpes nell'area intima può limitare microsintomi - prurito e incrinature superficiali.

Sintomi di malattie che sono accompagnate in parallelo:

  • scarica abbondante;
  • radicolite lombo-sacrale;
  • dolore cronico e bruciante nella vulva;
  • condilomi della vulva e della vagina;
  • l'epatite;
  • ritenzione urinaria.

La forma atipica dell'herpes genitale è la più caratteristica delle recidive, il decorso cronico della malattia.

Che medico tratta?

Se ci sono sintomi spiacevoli sugli organi genitali maschili e femminili (eruzioni cutanee, pube, anestesia, uretra, vagina), è necessaria la consultazione con uno specialista.

Nelle donne, viene esaminato da un ostetrico-ginecologo, per gli uomini, l'urologo-andrologo aiuterà a identificare la malattia e prescriverà il trattamento. Puoi anche chiedere aiuto a un dermatovenerologo o immunologo.

Herpes nell'area intima: foto

diagnostica

Per confermare o confutare la diagnosi di herpes genitale, viene raccolta una storia e vengono esaminate le aree colpite.

Gli uomini mostrano il loro pene, i testicoli, l'ano ed espongono la testa. L'esame ginecologico dell'uretra e della vagina nella femmina viene effettuato utilizzando uno specchio.

Per uso diagnostico:

  1. Studio virologico Determinazione del DNA del virus mediante analisi PCR.
  2. Test sierologici specifici per tipo. La ricerca sierologica si basa sulla rilevazione di IgG-1, IgG-2 glicoproteine ​​specifiche per il virus dell'herpes simplex. Rilevante per recidive e forme atipiche di herpes genitale, ma con conseguente PCR negativa.

Come trattare l'herpes genitale nei bambini e negli adulti?

Il trattamento si svolge in 2 fasi:

  1. Identificare la causa
  2. La nomina di farmaci antivirali per uso esterno, così come i farmaci con cui altri fattori provocatori che contribuiscono alla progressione della malattia (carenza di vitamine, allergie alimentari, ecc.) Vengono interrotti.

Solo in questo caso, la terapia sarà efficace, perché l'herpes è una malattia pericolosa che può causare una serie di complicazioni che portano allo sviluppo di gravi malattie genitali e urinarie (cancro cervicale e cancro alla prostata).

L'herpes degli organi genitali viene trattato con l'aiuto di unguenti speciali, in parallelo con i quali possono essere prescritti antistaminici e preparati vitaminici. In alcuni casi, è necessario imporre restrizioni su determinati alimenti che sono diventati la causa principale dello sviluppo dell'infezione da herpes nel corpo umano.

Terapia farmacologica

I farmaci più efficaci per combattere i virus dell'herpes sono pomate e compresse antivirali che hanno un alto effetto selettivo sui virus dell'herpes con l'ingrediente attivo aciclovir, valaciclovir, famciclovir, penciclovir, allostatina:

Gli unguenti penetrano in profondità nei tessuti sottostanti, agendo direttamente sull'agente causativo della malattia. I farmaci sotto forma di compresse combattono il virus all'interno del corpo.

Unguenti, gel e creme vengono applicati in uno strato sottile 3-5 volte al giorno, anche se solo il medico curante può prescrivere il dosaggio esatto e la quantità di unguento applicato alle aree colpite dei genitali.

Per erosioni e ferite, si consiglia di utilizzare antisettici (clorexidina, soluzione di furacilina, Miramistina) per il trattamento di aree danneggiate.

Nei casi più gravi, il medico può prescrivere immunomodulatori che aiutano a rafforzare il sistema immunitario.

Trattamento di rimedi popolari

Metodi popolari per il trattamento dell'herpes genitale sono molto popolari. Spesso vengono utilizzati per prevenire ulteriori sviluppi della malattia (cioè nella fase iniziale) e mostrano risultati abbastanza buoni.

dentifricio

L'uso di questo strumento è consigliabile nel caso della manifestazione dei sintomi primari dell'herpes genitale (arrossamento, prurito, sensazione di leggero pizzicore e formicolio).

Pasta applicata esclusivamente sulla pelle. Se sulla mucosa degli organi genitali sono stati osservati segni della malattia, l'uso di questo metodo di trattamento è pericoloso!

Distribuire il dentifricio con uno strato sottile, quindi attendere che sia completamente asciutto e rimuovere delicatamente con un tampone di cotone o un disco cosmetico inumidito con una soluzione antisettica. Effettuare la manipolazione fino alla scomparsa dei segnali di pericolo.

Succo d'aglio

Taglia a metà uno spicchio d'aglio e sfrega la pelle arrossata nella zona intima fino a quando i sintomi primari scompaiono.

Non può essere usato per il trattamento dell'herpes, se si manifesta sulla testa del pene negli uomini e sulla mucosa della vagina nelle donne.

Brodo tanicato per somministrazione orale

Il tanaceto allevia l'infiammazione, promuove la guarigione e previene la comparsa di nuove eruzioni cutanee.

Come cucinare un decotto:

  • 2 cucchiai. l. piante secche frantumate versare 1 cucchiaio. acqua bollente;
  • metti un piccolo fuoco e fai bollire per un quarto d'ora;
  • dopo il raffreddamento, scaricare il brodo risultante.
  • prendere 3 volte al giorno, 50 ml.

Succo di limone

Utilizzato per pulire le aree interessate. Funziona bene anche nella prima fase dello sviluppo dell'herpes genitale.

Infuso di trifoglio medicinali

Un buon rimedio per le eruzioni cutanee di herpes pesanti.

  • 1 cucchiaio. l. erba fresca (1,5 secchi) versare 500 ml di acqua bollente;
  • insistere 2 ore;
  • filtrare la torta;
  • prendere tre volte al giorno, 50 ml.

Nutrizione per l'herpes genitale

I pazienti sono invitati a prestare attenzione alla loro dieta. È importante escludere dalla vostra dieta bevande alcoliche, piatti piccanti, carni affumicate, salsa, dolci e fritti.

La preferenza dovrebbe essere data a frutti di mare, latticini, verdure ed erbe aromatiche (cipolle, limone, aglio, zenzero, patate), carne, pesce, uova, soia e alimenti a base di grano, così come i cavoli di mare.

Le donne durante la gravidanza sono incoraggiate a mangiare più alimenti ricchi di vitamine, oligoelementi benefici e lisina.

Ulteriori raccomandazioni

Non tentare di aprire le vescicole da soli. In alcuni casi, è effettivamente possibile ottenere una pronta guarigione, ma ciò aumenta il rischio di infezione di altre parti del corpo.

Se tuttavia si ricorre a una tecnica simile, è necessario collegare immediatamente alla ferita cotone idrofilo o uno speciale tovagliolo sterile inumidito con alcol o tintura di erbe (menta, camomilla, motherwort, biancospino) ed eseguire la procedura con i guanti.

Possibili conseguenze e complicazioni

Le complicazioni comuni includono:

  • indebolimento dell'immunità;
  • suscettibilità dell'organismo a virus, funghi, batteri;
  • disfunzione periferica del sistema nervoso;
  • problemi con il movimento intestinale.

L'herpes genitale ha un effetto negativo sul sistema escretore, un effetto negativo sulla funzione genitale:

  1. Per le donne Danni all'utero, appendici, vescica, intestino, secrezione purulenta con febbre. Recidive frequenti portano al cancro degli organi interni.
  2. Per gli uomini La sconfitta dell'uretra, della testa, del prepuzio del pene, dello scroto e della parte interna della coscia. Ci sono problemi con il movimento intestinale, costipazione.
  3. Per le donne incinte. Durante la gravidanza, l'herpes primario è particolarmente pericoloso per il feto. Ciò porta all'aborto e all'infezione prenatale del bambino non nato con infezione, seguita da danni agli organi interni e al sistema nervoso centrale. Nelle forme croniche, la madre produce immunità.

Prevenzione dell'herpes genitale

Affinché questo sgradevole fenomeno non diventi un compagno costante di una persona, è necessario affrontare con attenzione e responsabilità il problema della sua prevenzione. La malattia è molto più facile da prevenire che curare, quindi prendi alcuni semplici consigli:

  1. Monitora lo stato del sistema immunitario. Se necessario, segui un corso di immunoterapia.
  2. Escludere dalla dieta (o ridurre al minimo) l'uso di cibi piccanti, salati, affumicati e fritti.
  3. Bere alcolici il più raramente possibile (specialmente birra).
  4. Usa mezzi parsimoniosi di igiene intima (speciali gel intimi e shampoo per la cura dei genitali).
  5. Indossare intimo confortevole realizzato con tessuti naturali.
  6. L'herpes genitale femminile può essere causato dall'uso di cuscinetti con rivestimento sintetico, quindi è preferibile usare prodotti per l'igiene intima a base di ingredienti naturali.
  7. Trattare tempestivamente avitaminosi e anemia, perché causano una diminuzione dell'immunità.
  8. Nel tempo passano la prevenzione della SARS e dell'influenza. Non permettere un aumento significativo della temperatura corporea in nessuna malattia.

I periodi di esacerbazione del virus dell'herpes sono la primavera e l'autunno, quindi in questi periodi dell'anno cerca di essere particolarmente attento alla salute, perché nessuno può farlo meglio di te.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Come posso rimuovere una voglia? È pericoloso?

Arianna della città di Khimki, nella regione di Mosca, ci ha posto la seguente domanda: "Come posso rimuovere la voglia? È pericoloso? "Ci sono molti pregiudizi e pregiudizi riguardo alle voglie, ed è per questo che è così importante trovare la risposta alla domanda di Arianna.


I gomiti sono graffiati: perché prurito, sintomi e trattamento

Il prurito sui gomiti è un evento abbastanza comune che ogni persona ha vissuto. Sfortunatamente, la pelle dei gomiti non viene sempre esaminata attentamente da uomini e donne.


Unguento solforico è semplice: istruzioni per l'uso

L'unguento solforico è una droga ben nota e ampiamente utilizzata in farmacologia. Questa è una preparazione universale, che non solo allevia l'infiammazione, ma guarisce, disinfetta e guarisce la pelle.


Cosa fare se prelevato un brufolo e lasciato una ferita

Raccomandazioni dei medici che l'eruzione cutanea sul viso non può essere spremuta, la maggior parte delle ragazze salta oltre le orecchie.Continuano a graffiare spietatamente la pelle, cercando di estrarre il contenuto dell'anguilla.