Segni, sintomi e opzioni di trattamento per un'infezione da herpes in un bambino

È più probabile che il corpo del bambino infetti gli herpes simplex patogeni del primo tipo (HSV-I). Esternamente, l'infezione da herpes nei bambini si manifesta con la crescita di bolle con contenuto acquoso sulle labbra, sulle narici e nella bocca. La terapia è raccomandata per farmaci immunomodulatori e antivirali, rimedi popolari. È importante che i genitori e gli altri adulti ricordino che i virus si diffondono facilmente tra le persone, pertanto è opportuno limitare il circolo di contatto del bambino malato durante la malattia.

Herpes virus - una minaccia per il corpo del bambino

Circa 8 tipi di virus dell'herpes causano malattie umane, cinque dei quali sono studiati meglio, i prossimi tre studi sono in corso. Le manifestazioni cliniche dell'infezione da herpes nei bambini dipendono dall'età dei giovani pazienti, dallo stato immunitario, dal sito di ingresso del patogeno e dalla sua tipologia. L'infezione primaria è accompagnata da sintomi più gravi rispetto alle recidive.

Un bambino può essere infetto da ciascuno dei seguenti genotipi di virus:

  1. HSV-I, II - patogeni di herpes simplex.
  2. La varicella zoster provoca la varicella, l'herpes zoster (herpes zoster).
  3. Epstein - Barr virus - l'agente eziologico della mononucleosi infettiva (raro).
  4. Cytomegalovirus - la causa della mononucleosi infettiva, epatite (rara).
  5. Gli agenti causali dell'esanteo improvviso o "pseudorasnuha" (raro).

Varie lesioni della pelle, compresa la comparsa di eruzioni cutanee sul viso, provocano HSV-I e Varicella zoster. Stomatogivite erpetica e tonsillite sono causate da virus dei primi tre tipi. Infezione con HSV-I, di norma, porta a cambiamenti nelle mucose della gola e della cavità orale. HSV-II di solito causa infezioni genitali, gravi malattie del neonato. I modi più comuni di infezione da herpes virus del primo e del secondo tipo - contatto-famiglia.

I seguenti fattori contribuiscono all'attività di infezione da herpes nel corpo:

  • sovraraffreddamento e surriscaldamento;
  • ipo e avitaminosi;
  • cattiva digestione;
  • debole immunità;
  • raffreddori frequenti;
  • lo stress.

Dopo l'infezione, un'infezione da herpes in un bambino si manifesta o diventa latente e persiste nei neuroni sensoriali. Le recidive della malattia sono associate a cambiamenti esterni e interni avversi. La riattivazione del primo tipo di hepresvirus può seguire traumi orali, procedure dentali infruttuose.

Cause e pericoli della malattia dei bambini con herpes simplex

L'infezione del feto si verifica durante lo sviluppo fetale attraverso la placenta. Un neonato si infetta passando attraverso il canale del parto, dopo il parto, attraverso il contatto con la madre, lo staff medico. HSV-I è contenuto nella saliva, è passato attraverso un piatto comune, altri oggetti. Le malattie dei bambini sono spesso notate dopo l'età di un anno, momento in cui l'azione degli anticorpi della madre finisce nel corpo dei bambini. Se il bambino sta già frequentando una scuola materna, è infetto da giocattoli, articoli per l'igiene.

Spesso, l'infezione primaria da HSV-I è asintomatica, ma il virus "dorme" nelle cellule nervose del bambino - è in una forma latente (latente). Di volta in volta, viene riattivato in risposta a ipotermia, surriscaldamento, febbre o altri fattori. L'epidemia ripetuta di HSV-I inizia spesso con una sensazione di formicolio, prurito nella zona in cui si sono verificate precedentemente eruzioni cutanee.

Lo sviluppo dell'infezione da herpes primario del secondo tipo nei neonati è osservato nelle prime settimane di vita. Il virus infetta il sistema nervoso centrale, la pelle, gli occhi e l'orofaringe. La forma generalizzata di HSV-II spesso causa lo sviluppo di polmonite erpetica del neonato. L'aggiunta di un'infezione batterica e fungina lascia poche speranze di guarigione per il bambino. Tali forme di herpes richiedono il ricovero in ospedale del paziente. Se compaiono recidive e sono meno pericolose, il trattamento viene effettuato a casa.

Età precoce, mancanza di trattamento, ridotta immunità - le principali cause di gravi complicanze dell'herpes simplex in un bambino. Quindi stomatite o mal di gola si verificano in forma grave, il virus dell'herpes provoca danni agli occhi - congiuntivite, cheratite. I casi più gravi portano a malattie delle articolazioni, organi interni, encefalite erpetica o meningite.

I sintomi dell'herpes di tipo I

Quando si sviluppa un'infezione primaria con HSV-I, inizia l'infiammazione della mucosa orale, le gengive si gonfiano nei linfonodi e la temperatura aumenta. Ci sono delle bolle in bocca, come nella foto. Quindi si trasformano in ulcere, guariscono lentamente entro 7 o 14 giorni. Durante la ricorrenza di herpes le piaghe possono svilupparsi intorno alla bocca.

Nella maggior parte dei casi, eruzioni cutanee da infezione da HSV-I sono localizzate nei bambini nella cavità orale e nell'orofaringe. Il primo tipo di virus provoca la stomatite erpetica, colpisce il bordo rosso delle labbra e l'area circostante, altre parti del viso. Ma solo il 10-30% dei portatori di HSV-I sviluppa sintomi che persistono per 5-14 giorni. L'escrezione del virus dura circa 3 settimane.

Segni e sintomi clinici di infezione da herpes nei bambini:

  • Esordio improvviso della malattia, letargia o irritabilità, febbre.
  • Aumento della sbavatura nei bambini, dolore durante la suzione e la deglutizione.
  • Rossore, gonfiore delle gengive, sanguinamento.
  • Vescicole sulla lingua, palato, gengive, a volte sulle labbra.
  • Riluttanza a mangiare e / o bere.

Una manifestazione clinica comune di HSV-I in un bambino di età compresa tra 6 mesi e 5 anni è la stomatite erpetica acuta. L'herpes nei bambini di 2-3 anni si manifesta con letargia, malessere, arrossamento e dolore alla gola e febbre. I sintomi di infezione da herpes in gola nei bambini in età scolare e adolescenti ricordano la faringotonsillite. Le lesioni possono diffondersi in aree della mucosa o della pelle, se vengono infettate dalla saliva. Le complicanze si sviluppano spesso nel caso di un'infezione primaria e successivamente l'immunità di solito si confronta con il virus.

Infezione erpetica genitale. Diagnosi di HSV

Il secondo tipo di virus colpisce principalmente gli organi del sistema riproduttivo, anche se questo patogeno provoca anche herpes orale. Se l'infezione si è verificata per via intrauterina o quando il bambino attraversa il canale del parto, il neonato indebolito inizia a sentirsi male subito dopo la nascita. Il periodo di incubazione è in media da 6 a 8 giorni.

La malattia più grave si verifica durante l'infezione intrauterina, l'infezione del bambino immediatamente prima della nascita. Entro pochi giorni dalla nascita, si osservano sintomi caratteristici: la febbre si sviluppa e le eruzioni cutanee compaiono sul corpo. I segni dell'herpes sono completati dall'ingiallimento della pelle, l'urina si scurisce e le feci del bambino si scoloriscono. I genitali esterni sono ricoperti di vescicole. Con lo sviluppo di herpes la polmonite può essere fatale.

Il medico prescrive un esame emocromocitometrico completo per determinare i cambiamenti nella sua composizione. Prendi delle sbavature dalle mucose per rilevare il virus. L'accertamento di una diagnosi è favorito soprattutto dalle analisi del sangue mediante ELISA o reazione a catena della polimerasi (rispettivamente ELISA e PCR).

La diagnosi finale è confermata dall'isolamento del virus nelle colture di tessuti. Per un trattamento adeguato, è importante identificare il suo genotipo.

Nel caso di infezione generalizzata, lo staff medico esegue raschiature dalle aree colpite. I medici prescrivono un prelievo spinale per esaminare il liquido spinale per i segni di malattia. Inoltre, l'elettroencefalogramma, gli ultrasuoni e altri studi (RM, TC) possono aiutare a identificare l'entità del danno ai singoli organi.

Trattamento farmacologico dell'infezione da herpes

I bambini con herpes generalizzato necessitano di ospedalizzazione, terapia intensiva. È necessario contattare un pediatra se un neonato ha la febbre dopo la dimissione dall'ospedale, compaiono eruzioni cutanee, arrossamento e infiammazione delle palpebre e della mucosa dell'occhio. Quando i bambini di età superiore a un anno sviluppano danni superficiali alla bocca, alla gola e alla pelle, il trattamento a casa è sufficiente. Durante questo periodo è necessario prevenire il graffio delle bolle, il graffio delle croste.

Il paracetamolo (acetaminofene) viene somministrato ai bambini se manifestano disagio a causa di piaghe alla bocca o alle labbra. Quando l'infezione da herpes virale si sviluppa nei bambini nell'orofaringe, l'uso di farmaci accelera la guarigione delle ulcere, riduce il rischio di complicanze e ricadute. La terapia antivirale è più spesso utilizzata nel caso di infezione generalizzata del neonato, dell'herpes genitale, di un sistema immunitario indebolito e di gravi danni cerebrali.

Come trattare l'herpes del primo e secondo tipo nei bambini:

  1. Trattamento delle aree interessate con liquidi antisettici e anestetici (clorexidina, lidocaina).
  2. Colla con soluzioni di enzimi proteolitici per dissolvere il tessuto morto (lisozima).
  3. Farmaci immunomodulatori a base di interferone - candele, gel e pomata Viferon.
  4. Agente antivirale aciclovir - compresse all'interno, crema - esternamente.
  5. Terapia di desensibilizzazione (phencarol, pipolfen).
  6. Applicazioni da soluzioni petrolifere di tocoferolo e vitamina A, olio di olivello spinoso.
  7. Vaccinazione antierpetica tra recidive.

Si raccomanda di includere latticini, carne di vitello, pollame, coniglio, pesce, verdure, frutta secca, noci nella dieta dei bambini malati. Evitare cibi e bevande che irritano l'epitelio infiammato. Non puoi permettere la disidratazione del corpo, quindi danno succo di mela, acqua minerale senza gas.

Rimedi popolari

La medicina alternativa offre l'uso di piante medicinali e sostanze naturali per il trattamento dell'herpes nei bambini. Procedure domestiche semplici - comprime, bagni, lozioni - alleviare la condizione e accelerare il recupero. Il paziente deve ricevere piatti separati e un asciugamano per prevenire la diffusione dell'infezione in famiglia. Un bambino può frequentare la scuola, ma in caso di infezione primaria, i pediatri consigliano di lasciare i bambini a casa.

Elenco dei rimedi naturali per l'ingestione e il trattamento esterno dell'herpes simplex:

  1. Aglio pestato, polpa di mela, patata - avvolgere in una benda, attaccare al punto dolente per ridurre il disagio.
  2. Infuso di foglie di melissa o menta al limone - 2 cucchiaini. le erbe preparano una tazza di acqua bollente, divisa in tre dosi.
  3. Infusione di celidonia - 1 cucchiaino. preparare le erbe con un bicchiere di acqua bollente, lavare le eruzioni cutanee e le ulcere.
  4. Succo fresco o estratto di olio di celandine alle erbe - lubrificare la pelle colpita due volte al giorno.
  5. Infuso di fiori di calendula o tintura diluita con acqua - fare lozioni.
  6. Tintura di propoli: diluire con acqua, asciugare i punti dolenti con una soluzione.

Si raccomanda l'uso di ricette popolari per coordinarsi con il medico, in modo da non provocare interazioni indesiderate tra farmaci e reazioni allergiche a loro.

Herpes nei bambini: tipi, sintomi e trattamento. Caratteristiche dell'infezione nei bambini

erpete

L'herpes è un'infezione virale causata da vari tipi di virus dell'herpes. È caratterizzato da eruzioni cutanee sotto forma di piccole bolle affollate sulle mucose e sulla pelle. La malattia è complicazioni pericolose per i bambini e l'infezione intrauterina.

Come trattare l'herpes nei bambini? Un virus herpetic non può essere curato per sempre se è già entrato nel corpo. Può solo essere calmato, attutito. La persona ha posto l'abilità genetica del sistema immunitario per combattere il virus dell'herpes. Un bambino ha l'herpes ogni tre mesi, un altro ce l'ha una volta all'anno e il terzo non si "sveglia" affatto. Prima o poi, ogni bambino viene infettato da un tipo di virus dell'herpes o da un altro. Si ritiene che il citomegalovirus sia presente nel 100% della popolazione del nostro pianeta e che il virus dell'herpes simplex sia presente nel 90% delle persone.

motivi

In uno stato inattivo, il virus vive nelle cellule nervose. Sotto l'influenza di quali fattori è attivato?

  • Affaticamento costante
  • Grande sforzo fisico.
  • Lo stress.
  • Sovraccarico emotivo
  • SARS e altre malattie.
  • Esposizione ai raggi ultravioletti, surriscaldamento.
  • Asciugando le mucose.
  • Sovraraffreddamento frequente.
  • Lesioni alle mucose e alla pelle.
  • Cattiva nutrizione, carenza di vitamine.

Eppure, la ragione principale - la diminuzione delle proprietà protettive dell'organismo. Con una debole immunità nei bambini, il virus dell'herpes progredisce, colpisce vaste aree del corpo e delle mucose. Più debole è il sistema immunitario, più difficile è l'infezione da herpes.

In che modo si verifica l'infezione?

Il virus dell'herpes è altamente contagioso, cioè infettivo. Le principali modalità di trasmissione: aerea e di contatto. La persona più contagiosa è considerata nel periodo di eruzione cutanea. Dove e come posso contrarre il virus più spesso? Nella vita di tutti i giorni, se ci sono portatori del virus in casa, non sono osservate regole severe di igiene personale. Puoi essere infettato da comuni asciugamani, piatti, mani non lavate. Se l'infezione si è verificata, ciò non significa che il bambino immediatamente salti la febbre sul labbro. Il virus può essere attivato solo in condizioni favorevoli - immunità indebolita.

Tipi di herpes

Ci sono circa 80 (secondo alcuni, circa 100) virus dell'herpes. Nella scienza medica sono descritti 8 tipi di herpes che possono causare vari tipi di infezione da herpes. Possono differire per sintomi, durata, gravità della malattia.

  • Herpes di tipo 1. Herpes simplex virus, in cui le eruzioni cutanee compaiono sulle labbra (febbre), sulle ali del naso, intorno alla bocca, sulla mucosa orale. Uno dei tipi più comuni.
  • Herpes di tipo 2. Colpisce i genitali mucosi. È meno comune dell'herpes di tipo 1. A volte i tipi di virus 1 e 2 appaiono simultaneamente. L'infezione si verifica più spesso durante il passaggio attraverso il canale del parto. Nei ragazzi, la testa del pene è colpita, nelle ragazze, dalla membrana mucosa delle labbra genitali. L'herpes genitale nei bambini provoca un forte prurito. Questo tipo di virus può anche causare herpetic mal di gola e stomatitis.
  • Herpes di tipo 3. La famosa varicella causata dal virus Varicella Zoster. Leggi di più sui sintomi e il trattamento della varicella nei bambini nel nostro altro articolo. Una variante della lesione può essere herpes zoster. Più spesso si verifica negli adulti che reinfettano la varicella Zoster.
  • Herpes di tipo 4 nei bambini. Il virus Epstein-Barr causa la mononucleosi infettiva. Grave malattia con danni al sistema linfoide. Nella mononucleosi infettiva si osservano i seguenti sintomi: febbre, linfonodi ingrossati, mal di gola, gonfiore delle adenoidi, ingrossamento della milza e fegato. La malattia è complicazioni pericolose, porta a un sistema immunitario indebolito. Infine, la diagnosi viene stabilita solo dopo un esame del sangue e la rilevazione di cellule mononucleate atipiche.
  • Herpes di tipo 5. Provoca l'infezione da citomegalovirus. Questo tipo di herpes in un bambino si verifica prima a 2 anni, quando inizia il vivaio di un asilo nido. Raramente, si verifica un'infezione intrauterina con citomegalovirus, che comporta gravi conseguenze e compromissione dello sviluppo. L'infezione da Cytomegalovirus può non apparire per molto tempo. Un bambino può essere un vettore di virus. Quando viene attivato il citomegalovirus, compaiono sintomi simili alla mononucleosi infettiva. Tuttavia, i linfonodi e le tonsille non sono interessati. È trattato allo stesso modo di altri tipi di virus dell'herpes - farmaci anti-epilettici. Estremamente pericoloso per le donne incinte.
  • Herpes di tipo 6. L'Herpes virus di tipo 6 nei bambini causa roseola, o un improvviso esantema. Questa malattia è anche chiamata pseudorassnuha. Un sintomo caratteristico è la presenza di piccole papule rosa sulla pelle, che diventano pallide quando vengono premute. All'inizio della malattia, la temperatura aumenta, ma non vi è tosse o rinite. Il bambino recupera rapidamente. L'herpes di tipo 6 nei bambini spesso induce in errore i medici: sembra esserci stato un esordio acuto, febbre, ma non sono seguiti segni catarrali. In primo luogo, viene formulata una diagnosi di infezioni virali respiratorie acute o di infezioni respiratorie acute, e solo dopo la comparsa dell'eruzione cutanea emergono sospetti: si tratta di rosolia o roseola? Spesso un'eruzione cutanea con esantema improvviso è confusa con eruzioni allergiche.
  • Herpes di tipo 7 e 8. La nuova generazione di virus, scoperta di recente. Si presume che causino la sindrome da stanchezza cronica, la depressione e il cancro.

Se nel test del sangue vengono rilevati anticorpi contro uno qualsiasi dei tipi di virus, significa che l'agente patogeno è già entrato nel corpo e il sistema immunitario lo ha affrontato con successo. Se ci sono anticorpi, ma non ci sono eruzioni cutanee o mucose, la malattia non deve essere trattata.

L'eruzione più frequente

  • Herpes sul labbro. Il posto preferito del virus è il confine tra il bordo del labbro e la pelle del viso. Di solito, questo è come viene attivato il virus herpes simplex. È necessario curare l'herpes sul labbro del bambino? Dipende dal grado di danno e dalla frequenza della febbre. Gli unguenti anti-terapeutici saranno efficaci. Sono usati quando appare prurito, arrossamento sulla pelle. È importante che il bambino non graffi le bolle pruriginose e non tocchi la febbre con le mani, altrimenti questo può portare all'aggiunta di un'infezione batterica secondaria, ulteriore diffusione del virus. A volte è possibile trovare una raccomandazione: cauterizzare la febbre con alcool o verde brillante. Il virus non muore, ma la disinfezione della ferita non fa male. È inoltre necessario ricordare che la pelle delle labbra è tenera e che le mucose sono molto facili da bruciare con l'alcol.
  • Herpes sul viso di un bambino. I sintomi sono gli stessi dell'herpes sul corpo e sulle labbra: prima prurito, bruciore, poi dopo 1 o 2 giorni ci sono bolle con un liquido chiaro. Dopo alcuni giorni, le bolle iniziano ad asciugarsi e si ricoprono di croste marroni. In media, l'eruzione dura fino a 7 giorni, anche durante la settimana la pigmentazione può rimanere al posto delle bolle. In rari casi, con un semplice virus dell'herpes, ci sono febbre, muscoli e mal di testa. L'herpes sul mento del bambino è raro. Appartiene allo stesso tipo di virus che si verifica sul viso, sulle labbra, sul triangolo naso-labiale. La localizzazione dell'eruzione dipende dalle caratteristiche individuali dell'organismo. Le lesioni si verificano più spesso dove il virus si accumula di più nelle cellule nervose. Anche la causa potrebbe essere una ferita, un graffio sul mento.
  • Herpes sul corpo di un bambino. Di solito le eruzioni cutanee compaiono sul collo, sulla testa, sul corpo. Si presume che un bambino possa infettarsi nella sezione sportiva, in quegli sport in cui vi è un costante contatto con il corpo di un'altra persona. La pelle dell'herpes provoca lo stesso tipo di virus semplice 1, da cui appare la febbre sulle labbra. Complicato da abbondante prurito prurito su tutto il corpo. Quando le lesioni cutanee sono importanti per mantenere l'igiene personale, spesso fare la doccia, cambiare il letto, la biancheria intima.
  • Herpes in bocca. Si verifica sulla lingua, le gengive, la superficie interna delle guance. Il più delle volte colpisce i bambini di età inferiore ai 3 anni. Ciò è dovuto alla dentizione e alla costante infiammazione delle gengive. Piccole ferite, morsi, ustioni con bevande calde possono provocare un'infezione erpetica in bocca. Le aree interessate della mucosa sono solitamente coperte da un film grigio-giallo, spesso la malattia è complicata da stomatite. Possono presentarsi i seguenti sintomi: febbre, linfonodi ingrossati, alitosi, sensazioni dolorose durante la masticazione, sbavando. Il trattamento dell'herpes nella bocca di un bambino include il lavaggio della società con una cavità con soluzioni disinfettanti: decotti di camomilla, calendula, salvia, ortica, nonché rotocan, furatsilin, rivanol. Gli unguenti anti-terapeutici sono usati in concentrazioni più basse. Viene mostrata una dieta a base di latte e un consumo eccessivo. Il cibo deve essere caldo e non irritante per le mucose (niente acuto, aspro non può essere dato).

Trattamento dell'herpes

Il trattamento dell'infezione da herpes nei bambini viene effettuato nella fase iniziale della malattia. Se sono passati 3 giorni dall'apparizione delle bolle, non ha senso usare preparazioni speciali. Di solito, viene prescritto un trattamento, se il virus si ripete frequentemente, l'eruzione dura a lungo, si diffonde ad altre parti del corpo.

  • Farmaci antiherpetici. Ci sono sotto forma di unguenti, creme, gel, compresse e iniezioni. Il più efficace in forme croniche di herpes non è considerato un trattamento locale, ma prendendo la droga per via orale. Questo ti permette di aumentare la concentrazione di sostanze nel sangue. La scoperta di aciclovir è diventata un evento medico importante. Oggi è la cura più efficace per il virus dell'herpes. Le droghe più conosciute: "Acyclovir", "Gerpevir", "Famaciclovir", "Virolex", "Tebrofen", "Vidarabin", "Ryodoxol", "Zovirax". Per il trattamento dell'infezione da citomegalovirus utilizzare "Phosphonoformat", "Ganciclovir".
  • L'uso di agenti antivirali e immunostimolanti. Interrompere rapidamente l'effetto del virus, non permettere di influenzare altre aree della pelle. Il medico può prescrivere: "Arpetol", "Immunal", "Groprinosin". L'astuzia del virus dell'herpes è che quando è attivo nel corpo, l'interferone non viene prodotto, come nel caso di altri virus. Pertanto, il medico prescrive le iniezioni di droga "Interferone". Vengono anche usati farmaci che stimolano la produzione di interferone naturale: "Neovir", "Cycloferon".
  • Terapia vitaminica Il corpo ha bisogno di aiuto per far fronte al virus, rafforzare il sistema immunitario. Per questo, il medico prescrive un complesso di vitamine. La vitamina C, il gruppo di vitamine B e anche il calcio sono particolarmente utili. Viene mostrata la tintura di Eleuterococco, che aumenta il tono generale del corpo, rafforza il sistema immunitario, migliora il sistema nervoso, allevia l'affaticamento fisico, emotivo e mentale.
  • Antipiretico e riposo a letto. Nella mononucleosi infettiva, rozeole, varicella, la temperatura aumenta. È necessario monitorare le condizioni del bambino e abbassare la temperatura oltre 38,5 ° C. Devi anche dare al bambino il più possibile da bere. L'aria nella stanza dovrebbe essere fresca, fresca e umida.
  • Antistaminici. Nominato con grave prurito, ampie lesioni cutanee. Le droghe più comunemente usate sono: "Erius", "Fenistil", "Claritin", "Gismanal", "Ketitofen", "Terfen", "Tsetrin".

Caratteristiche dell'infezione da herpes nei neonati

L'herpes nei neonati è raro. L'infezione da herpes primario in un bambino può verificarsi a 1 anno, quando gli anticorpi della mamma non proteggono più contro il virus. L'herpes di qualsiasi tipo nell'infanzia è complicazioni pericolose. Prima di tutto, gli organi dell'udito e della vista, il cuore, i sistemi urinari e nervosi sono colpiti. Il virus può portare a epatite, polmonite, infiammazione del rivestimento del cervello e sviluppo di encefalite erpetica, meningite, disturbi mentali, ridotta fertilità. Inoltre, i bambini spesso hanno una mucosa della bocca, stomatite, sullo sfondo di un'infezione da herpes. Possono essere gravi e richiedere un trattamento a lungo termine.

Se c'è un bambino in casa e gli adulti che soffrono di infezione da herpes, è necessario seguire severe misure preventive durante le eruzioni cutanee:

  • indossare una benda di garza;
  • non baciare il bambino;
  • Non toccare le bolle, spesso lavarsi le mani;
  • utilizzare utensili individuali.

L'herpes in un bambino è più spesso sulle labbra, intorno alla bocca, sulle ali del naso, sulla mucosa orale. Più raramente - sul corpo, anche meno spesso ci sono casi di herpes genitale. La malattia viene efficacemente trattata con farmaci antierpetici. L'herpes è pericoloso per tali complicazioni: eczema da herpes, encefalite, disturbi mentali, infiammazione degli organi interni.

Infezione da herpes nei bambini - cause, tipi, sintomi e metodi di trattamento

La malattia viene confusa da alcuni genitori per un'eruzione cutanea. L'infezione da herpes nei bambini è un fenomeno comune, il virus dell'herpes può entrare nel corpo del bambino nel grembo materno, durante il parto o immediatamente dopo la nascita, la patologia richiede un trattamento obbligatorio quando compaiono i primi sintomi. L'herpes colpisce non solo la pelle, ma anche altri tessuti del corpo, organi interni. Secondo le statistiche, HSV ha l'80% della popolazione totale del pianeta.

Che cos'è un'infezione erpetica

L'herpes in un bambino è un intero gruppo di malattie che vengono trasmesse da una persona all'altra. Una semplice forma del virus colpisce la pelle, il sistema nervoso centrale, le mucose del corpo, gli organi interni, gli occhi. Esistono diversi tipi di agenti patogeni, il più comune è il primo tipo, che viene anche chiamato semplice. Provoca le seguenti patologie: malaria labiale, stomatite erpetica.

Agente causale

L'infezione da herpes nei bambini si sviluppa quando microrganismi patologici penetrano nel sangue umano. Nelle cellule infettate con l'agente causale si formano inclusioni intranucleari che innescano la formazione di cellule giganti multinucleate. L'infezione è termolabile, è inattivata quando raggiunge i 50-52 gradi Celsius, le cellule si deteriorano rapidamente sotto irradiazione ultravioletta o raggi X. Solventi organici, etere, alcol etilico, herpes non sono suscettibili agli effetti delle basse temperature e dell'essiccazione.

Ci sono due sierotipi del patogeno sulla composizione nucleica e antigenica:

  1. 1 ° ha provocato lo sviluppo di lesioni delle mucose della bocca, della pelle del viso, del sistema nervoso centrale, degli occhi.
  2. 2 ° colpisce le membrane dei genitali. C'è una possibilità di infezione con entrambi i sierotipi.

classificazione

L'infezione da virus dell'herpes nei bambini è causata da diversi tipi di agenti patogeni. Ciò influisce sul decorso della patologia, dei sintomi e della prognosi. Ci sono i seguenti tipi di patologia:

  1. Il primo tipo di virus. Questo è il tipo più comune di agente patogeno, provoca la comparsa di sintomi sulle labbra, lo sviluppo di stomatite erpetica, panaritium (sulle dita), encefalite virale, sicosi, eczema erpetico, esofagite, cheratocongiuntivite, herpetic mal di gola.
  2. Il secondo tipo di virus. Spesso diventa la causa del tipo genitale della malattia. È diagnosticato in bambini, di regola, nella forma di herpes neonatale o un'infezione disseminata. I primi due tipi sono anche chiamati herpes simplex.
  3. Il terzo tipo di agente patogeno diventa la causa della varicella conosciuta da tutti i genitori. Quando la recidiva può causare l'herpes zoster. Più spesso diagnosticato negli adulti, ma anche nei bambini può manifestarsi.
  4. Il quarto tipo di infezione è chiamato virus Epstein-Barr. Diventa la causa di una patologia poco conosciuta: la mononucleosi infettiva. Viene spesso scambiato per un raffreddore e non fanno una diagnosi corretta, questo tipo di agente patogeno a volte causa alcune malattie oncologiche.
  5. Il citomegalovirus va al quinto tipo di herpes. Secondo le dichiarazioni dei singoli specialisti, ogni persona nel mondo è infettata da questa infezione, ma non tutti ne sono a conoscenza, perché il virus è in forma persistente e non si manifesta.
  6. Roseolovirus o Tipo 6. Provoca un'improvvisa eruzione cutanea, è una rosaola bambino.
  7. Il tipo 7 è identico alla versione precedente, negli adulti provoca stanchezza cronica.
  8. Quest'ultimo tipo è scarsamente studiato, c'è una teoria che provoca lo sviluppo del sarcoma di Kaposi.

Modi di infezione

La malattia ha un alto grado di infettività. L'herpes nel sangue di un bambino può essere rilevata dall'infezione attraverso goccioline trasportate dall'aria o infezioni da contatto. Quando ci sono bolle (papule) sulla pelle, la malattia ha il più alto grado di infettività. Il fluido all'interno di queste papule contiene una grande quantità di particelle virali. L'herpes arriva al bambino, di norma, quando il bambino comunica con il corriere o attraverso oggetti domestici. La malattia non appare immediatamente e per lungo tempo è asintomatica nel corpo, la generalizzazione si verifica quando il sistema immunitario si indebolisce.

I sintomi dell'herpes nei bambini

La patologia ha un periodo di incubazione - l'intervallo di tempo tra la penetrazione di microrganismi patologici nel corpo e la comparsa dei primi segni della malattia. Il virus dell'herpes in un bambino è acuto, e i bambini hanno sintomi evidenti di intossicazione, anche con una forma localizzata. Questi sintomi includono:

  • scarso appetito;
  • aumento della temperatura corporea;
  • dolore muscolare, ansia, mal di testa;
  • letargia, debolezza e altri segni di marcata diminuzione dell'attività motoria;
  • bruciore, prurito della pelle;
  • l'aspetto di un'eruzione erpetica.

Herpes simplex

Il tipo più comune di virus viene trasmesso dalle goccioline trasportate dall'aria e dal contatto con il corriere. Il virus dell'herpes nei bambini si manifesta con i seguenti sintomi:

  • eruzione cutanea su mucose e pelle: dita, labbra, naso, bocca;
  • capricciosità e debolezza;
  • linfonodi ingrossati;
  • brividi;
  • malessere generale.

Caratteristiche dell'herpes nei bambini - come riconoscere e come trattare l'infezione da herpes in un bambino

Herpes virus - un ampio gruppo di agenti patogeni infettivi, tra cui oltre 80 specie. Di questi, il pericolo per gli esseri umani sono 8 tipi. Sono facilmente trasmessi da una persona all'altra - per questo motivo, l'infezione si verifica spesso durante l'infanzia. Qualsiasi virus dell'herpes in un bambino indebolito può causare danni a un organismo immaturo, pertanto una diagnosi adeguata e un trattamento adeguato a questa età sono particolarmente importanti.

Herpes nei bambini - una breve descrizione della specie

Secondo la ricerca, l'incidenza di picco di herpes virus si verifica all'età di 2-3 anni. Nei primi mesi di vita di un bambino, gli anticorpi ottenuti dalla madre proteggono il bambino, ma già un bambino di un anno può avere l'herpes in un modo o nell'altro. La corretta strategia di trattamento per le infezioni da herpes nei bambini dipende dalla precisione della diagnosi, quindi la determinazione dell'agente patogeno dovrebbe essere affidata a uno specialista. Ma i genitori devono anche sapere che cosa cercare se il bambino è malato.

All'età di 15 anni, il 90% dei bambini è stato infettato dal virus dell'herpes simplex

Herpes simplex virus tipo 1

Questa è una delle prime infezioni che i bambini affrontano all'inizio della vita. Spesso viene diagnosticato anche nei bambini al di sotto di un anno. Il motivo è il costante contatto ravvicinato con i vettori, che sono la maggioranza degli adulti (inclusi i genitori). Modi di infezione:

  • contatto, contatto e famiglia;
  • air-goccia;
  • verticale (da madre a figlio - in utero o durante il parto).

Il periodo di incubazione dura da 1 giorno a 3 settimane, quindi compaiono sintomi visibili.

L'herpes di tipo 1 spesso colpisce il viso e la parte "superiore" del corpo. La malattia può manifestarsi anche nei bambini molto piccoli. Il sintomo principale dell'herpes simplex è la presenza di vescicole sulle labbra, sulla bocca e sulla pelle. A volte può diffondersi alla gola, agli occhi delle mucose e al naso. Le aree colpite sono disturbate da forti pruriti e dolori. In alcuni casi, la malattia è accompagnata da febbre, letargia, aumento dei linfonodi nel collo.

Il virus pone una certa minaccia - l'herpes simplex in un bambino può causare:

  • gengivite, stomatite;
  • herpetic mal di gola;
  • herpes generalizzato della pelle;
  • malattie neurologiche;
  • encefalite;
  • cheratite;
  • herpes panacea (una forma di lesioni cutanee).

La frequenza di recidiva dell'herpes e la gravità del decorso dipendono dallo stato del sistema immunitario.

Foto №1 - stomatite herpetic, foto №2 - freddo sulle labbra

Herpes simplex virus di tipo 2

Nei bambini, tale infezione da herpes è meno comune, poiché è trasmessa principalmente attraverso il contatto sessuale. L'infezione da herpes primaria può verificarsi durante il parto, mentre passa attraverso il canale del parto della madre. È impossibile escludere completamente la possibilità di infezione da contatto nella cura del bambino.

L'herpes di tipo 2 colpisce le mucose dei genitali e le aree adiacenti della pelle. Eruzioni cutanee caratteristiche possono diffondersi all'uretra e al retto. Il virus rappresenta un grande pericolo per il bambino:

  • porta a una diminuzione dell'immunità generale;
  • provoca malattie dei sistemi riproduttivo e urinario (cistite, pielonefrite, endocervicite);
  • può causare infertilità in futuro;
  • aumenta la possibilità di contrarre l'HIV.

Pertanto, se la malattia viene diagnosticata in un membro della famiglia, l'igiene dovrebbe essere prestata maggiore attenzione.

Herpes tipo 1 e tipo 2 sono combinati in un gruppo e classificati come virus herpes simplex HSV.

Herpes genitale nei bambini e durante la gravidanza

Herpes type 3 (Varicella-Zoster)

La varicella è una delle infezioni più riconoscibili nei bambini. La malattia è causata dal contatto primario con il virus. L'infezione si verifica più spesso quando si visita un asilo. L'agente patogeno viene facilmente trasmesso da un bambino a un altro per contatto, goccioline domestiche e disperse nell'aria. Il bambino diventa contagioso 2 giorni prima della comparsa di bolle sulla pelle e rimane una fonte di infezione per circa una settimana dopo.

Il periodo di incubazione può durare da 1 a 3 settimane, quindi compaiono i sintomi:

  • aumenti della temperatura corporea (fino a 39-40 gradi);
  • sulla pelle e sulle mucose compaiono bolle pruriginose piene di liquido;
  • scoppiano per un breve periodo, al loro posto si formano piccole croste che poi si seccano e cadono.

La durata della fase acuta della malattia è di 7-10 giorni. La temperatura di un tal herpes può diminuire dopo 2-3 giorni e può disturbare durante la malattia. Dopo la fine del periodo acuto, si forma un'immunità persistente per il patogeno, ma se viene abbassata, è possibile una ricaduta dell'infezione - si chiama "fuoco di Sant'Antonio". In questo caso, l'eruzione occupa un'area limitata (associata ai gangli nervosi, dove il virus rimane in uno stato dormiente).

In un bambino indebolito, il virus Varicella-Zoster può causare gravi malattie (polmonite, encefalite e altri danni agli organi interni), pertanto la varicella non deve essere presa alla leggera.

Foto numero 1 - varicella, foto numero 2 - herpes zoster

Tipo 4 - virus Epstein-Barr

Viene trasmesso allo stesso modo degli altri virus dell'herpes - per contatto, goccioline domestiche e aeree, è molto contagioso. Il periodo di incubazione può durare fino a 1,5 mesi. L'infezione da questo virus passa spesso inosservata, ma in alcuni casi causa una malattia specifica - la mononucleosi infettiva.

Esternamente, i sintomi della mononucleosi nei bambini possono assomigliare a un raffreddore - la temperatura aumenta, la gola è dolorante, il naso può essere riempito. Il segno distintivo è un aumento significativo dei linfonodi, soprattutto cervicali. A differenza del freddo, la malattia può durare 1-2 mesi. Il virus infetta gli organi interni - il fegato e la milza, aumentano anche di dimensioni. In rari casi, la rottura della milza è possibile.

Con un decorso grave della malattia si possono sviluppare angina necrotica, danni agli organi interni, meningite e altre complicazioni. Gli anticorpi contro questo virus dell'herpes nel sangue di un bambino possono determinare con precisione la natura della malattia, è quasi impossibile farlo sulla base di un esame clinico.

Mononucleosi infettiva - la scuola del dott. Komarovsky

Tipo 5 - citomegalovirus

L'agente patogeno è contenuto in tutti i fluidi corporei del trasportatore. Il bambino può essere infetto:

  • in utero;
  • nel processo del lavoro;
  • attraverso il latte materno;
  • contatto;
  • domestica;
  • da goccioline trasportate dall'aria.

Il più delle volte, l'infezione si verifica in età prescolare. In alcuni casi, il citomegalovirus può causare danni a organi interni, retinite, epatite, polmonite, disturbi neurologici e altre gravi anomalie. Una forma generalizzata di infezione si verifica sullo sfondo di una grave malattia concomitante che abbassa il sistema immunitario (ad esempio, tumori maligni).

L'infezione primaria in molti bambini passa senza sintomi visibili. In rari casi, la malattia sembra ARVI - accompagnata da febbre, tosse, naso che cola, mal di gola. Allo stesso tempo si osservano letargia, sonnolenza, aumento dei linfonodi, possono esserci disturbi del dolore muscolare. La diagnosi accurata del CMV è possibile solo con l'aiuto di test di laboratorio. Se i segni della malattia persistono 2-3 mesi dopo la diagnosi di citomegalovirus, il bambino necessita di una terapia antivirale seria.

Herpes di tipo 6 e 7

Sono anche chiamati roseolovirus - durante l'infezione iniziale, i patogeni causano eruzioni cutanee speciali sulla pelle, la rosa canina o l'esantema. Questo è uno specifico herpes "bambino", di solito sono infetti prima che raggiungano l'età di due anni. Secondo i dati della ricerca, entro 3-4 anni, quasi tutti i bambini hanno anticorpi contro questi virus. Spesso l'infezione non appare esternamente. In rari casi, si verificano i seguenti sintomi:

  • un forte aumento della temperatura (dura 3-5 giorni);
  • c'è una eruzione rossa sul corpo. Non accompagnato da prurito e dolore, non infastidisce il bambino;
  • in alcuni casi (non sempre) - febbre, letargia, debolezza, scarso appetito e pianto;
  • il virus è memorizzato nel corpo in uno stato latente. Negli adulti, la CFS, una sindrome da stanchezza cronica, è associata a questi tipi di herpes.

Herpes di tipo 8

Questo virus poco studiato è estremamente raro nei bambini. La malattia è più caratteristica delle persone con immunodeficienza. L'herpes di tipo 8 provoca lo sviluppo di patologie tumorali - il sarcoma di Kaposi, il linfoma e la malattia di Castleman.

Cause di recidiva di herpes nell'infanzia

Di norma, dopo l'infezione iniziale, i virus dell'herpes rimangono nel corpo del bambino in uno stato nascosto e nascosto e non causano ansia. Tuttavia, alcune condizioni possono provocare una esacerbazione dell'infezione, che è piena di serie complicazioni. La ricorrenza di qualsiasi virus dal gruppo di herpes può causare:

  1. Malattie infettive con un decorso grave. Influenzano negativamente il livello generale di immunità e contribuisce all'attivazione del virus.
  2. Forti tensioni, sovraccarichi nervosi e shock (ad esempio, associati all'inizio della scuola materna o della scuola).
  3. Affaticamento costante
  4. Ipotermia.
  5. Trattamento con alcuni farmaci, ad esempio glucocorticoidi.
  6. Malattie del sistema endocrino.
  7. Improprio, malnutrizione a lungo.
  8. Raffreddori stagionali, infezioni respiratorie acute e infezioni virali respiratorie acute (tonsillite, tonsillite, bronchite e altre), in particolare accompagnate da febbre alta.
  9. Radiazioni e terapia chimica delle malattie oncologiche.
  10. Cambiamenti ormonali legati all'età (ad esempio, negli adolescenti), che portano a una diminuzione delle difese del corpo.
  11. Attività fisica significativa

Tutti questi fattori contribuiscono alla diminuzione dell'immunità e cessano di sopprimere la riproduzione dei virus. In questo caso, l'infezione si diffonde in tutto il corpo e può causare gravi danni a vari organi e sistemi. Frequenti recidive di herpes richiedono una correzione obbligatoria dell'immunità.

diagnostica

Di tutte le infezioni da herpes nei bambini, le più piccole difficoltà sono causate dalla diagnosi di virus della varicella e dell'herpes simplex. È più difficile determinare la causa della malattia se è causata dal virus Epstein-Barr, dal citomegalovirus e dai roseolovirus. Saranno necessari test di laboratorio per una diagnosi accurata. Di solito per questi scopi si applicano:

  1. Metodo PCR (reazione a catena della polimerasi). Consente di identificare il DNA virale in vari fluidi corporei (ad esempio, in uno striscio dalla mucosa orale).
  2. ELISA (saggio immunoassorbente legato all'enzima). Mostra la presenza di anticorpi contro l'herpes nel sangue di un bambino.
  3. RIF - reazione di immunofluorescenza. Allo stesso tempo, gli anticorpi nel sangue sono "tinti" con una sostanza speciale, dopo di che sono facili da rilevare e contare al microscopio.

Sapere esattamente quale agente patogeno ha causato la malattia consente di trattarla in modo più mirato ed efficace. Questa informazione ci consente di assumere con maggiore precisione quali complicazioni possono essere previste in ciascun caso della malattia.

Test per l'herpes

Come trattare l'herpes nei bambini

Ad oggi, non ci sono metodi e farmaci che potrebbero distruggere completamente i virus di questo gruppo nel corpo. Pertanto, il trattamento di qualsiasi herpes nei bambini ha i seguenti obiettivi:

  1. Prevenire le complicazioni.
  2. Creare condizioni favorevoli per la soppressione del virus dal proprio sistema immunitario.
  3. Nei casi più gravi, con l'aiuto di speciali farmaci antivirali, ridurre l'attività dell'infezione e tradurla in uno stato latente.

Poiché tutti gli herpes appartengono allo stesso gruppo, i loro sintomi e il loro trattamento sono molto simili. Le raccomandazioni mediche per le malattie di eziologia dell'herpes comprendono riposo a letto, cibo speciale e un certo numero di farmaci (se necessario).

regime

L'herpes nei bambini, di regola, è accompagnato da febbre, letargia e debolezza - quindi, è meglio per il paziente trascorrere un periodo acuto a letto. Questo è importante nel trattamento di qualsiasi infezione da herpes nei bambini. In nessun caso non dovresti frequentare la scuola materna o la scuola, dalle passeggiate e dal nuoto, perché il tempo deve essere abbandonato. È importante creare l'atmosfera più calma e amichevole, in modo che il bambino riposi non solo fisicamente, ma anche psicologicamente.

Man mano che si recupera, l'attività può essere gradualmente aumentata (quando ce n'è bisogno). Alla normalizzazione della temperatura sono consentite brevi passeggiate.

dieta

La nutrizione appartiene a uno dei ruoli chiave nella ripresa. Deve essere sia delicato che ricco di sostanze nutritive. Nella fase acuta, quando il bambino perde l'appetito e spesso la deglutizione è difficile, i bacelli e le bevande alla frutta dai frutti di bosco - mirtilli, mirtilli rossi, rosa canina - aiuteranno. È molto importante osservare il regime di assunzione di bevande - il paziente deve ricevere abbastanza liquidi per combattere l'intossicazione del corpo durante un attacco virale.

I nutrizionisti hanno identificato un legame preciso tra l'attività dell'herpes e il cibo. È dimostrato che l'uso di alimenti ricchi di lisina (amminoacidi) è in grado di sopprimere un'infezione virale:

  • latticini (kefir, ryazhenka, latte, formaggio, ricotta, yogurt);
  • ortaggi;
  • carne di maiale, pesce, pollo (carne bianca);
  • legumi (lenticchie, soia).
  • arachidi;
  • uva passa;
  • cioccolato;
  • agrumi;
  • noci;
  • alcuni cereali

Contengono arginina, che stimola la riproduzione dei virus dell'herpes e contribuisce all'esacerbazione delle infezioni.

Se l'herpes viene diagnosticato in un bambino di età inferiore ad un anno che è allattato al seno, allora la mamma che allatta deve rispettare queste restrizioni dietetiche.

Trattamento farmacologico

La medicina speciale dell'herpes per i bambini non esiste. Se necessario, il medico può prescrivere:

  1. Agenti antipiretici se la temperatura supera i 38-39 gradi.
  2. Se la malattia è accompagnata da un'eruzione cutanea (varicella), sarà necessario un trattamento con antisettici per prevenire lo sviluppo di un'infezione batterica. Quando herpes mal di gola soluzioni antisettiche utilizzate per gargarismi.
  3. Gli unguenti Herpes ("Acyclovir", "Zovirax") possono essere prescritti per il trattamento di eruzioni cutanee con virus di tipo 1 e 2.
  4. Con grave intossicazione, se esiste il rischio di danneggiare gli organi interni, vengono prescritti epatoprotettori (Essentiale, Karsil).
  5. Quando il corpo del bambino non riesce a far fronte all'infezione e vi è un alto rischio di complicazioni gravi, il medico può decidere di prescrivere farmaci antivirali (questi possono essere pillole medicinali contro l'herpes - Ganciclovir, Aciclovir, Cytovene o iniezioni). In ogni caso, il farmaco e lo schema di applicazione sono selezionati individualmente. Questa è una misura estrema, dal momento che questo gruppo di farmaci è altamente tossico. È impossibile trattare l'herpes in un bambino con tali farmaci senza prescrizione medica.
  6. La terapia di combinazione di solito comporta l'assunzione di multivitaminici. Aiuta a rafforzare l'immunità del bambino.
  7. Per accelerare il recupero, possono essere prescritti farmaci del gruppo interferone (ad esempio, tappi Viferon).

Aciclovir e Zovirax

Per qualsiasi infezione da herpes nei bambini, il trattamento deve essere prescritto da un medico. La selezione dei farmaci viene effettuata tenendo conto dello stato del corpo, dei risultati dei test e delle caratteristiche del decorso della malattia. Prima di ricevere appuntamenti, il paziente deve essere provvisto di riposo, riposo a letto e bere abbondantemente.

Particolare cautela dovrebbe essere esercitata in relazione ai rimedi popolari per l'herpes. L'uso di tè o lozioni a base di erbe deve essere coordinato con il medico e in nessun caso deve sostituire il trattamento prescritto. Contrariamente alle assicurazioni dei guaritori tradizionali, è impossibile curare completamente l'herpes - solo per ottenere una remissione stabile.

Herpes - la scuola del Dr. Komarovsky

Cos'è l'herpes pericoloso per i bambini

Una caratteristica dei virus dell'herpes può essere considerata il fatto che l'infezione con loro è quasi inevitabile - dopo tutto, i portatori sono la maggioranza della popolazione mondiale. Di per sé, l'infezione non è una catastrofe, inoltre, la pratica medica mostra che durante l'infanzia il primo contatto con il virus è più facilmente tollerato. Tuttavia, questo è vero per i bambini con un sistema immunitario correttamente funzionante, pronto a trattare con agenti patogeni sconosciuti e formare una barriera protettiva per loro. Per un bambino indebolito di qualsiasi età, l'infezione può rappresentare una seria minaccia.

Durante i primi anni di vita, l'organismo dei bambini continua a formarsi, tutti gli organi e i sistemi si sviluppano gradualmente, padroneggiano nuove funzioni e diventano più complessi. Una malattia infettiva con un decorso grave può influire negativamente su questi processi, portando a deviazioni nella struttura e nel funzionamento degli organi del bambino.

Se il corpo è debole e non può sopportare pienamente l'infezione, il danno al cervello, al sistema nervoso, al fegato, al cuore può avere le conseguenze più gravi, inclusa la disabilità o la morte. Pertanto, è importante diagnosticare correttamente la natura delle malattie infantili e monitorare attentamente le condizioni del bambino al fine di fornire l'assistenza necessaria in tempo.

Se a un bambino è stata diagnosticata una delle infezioni da herpetic, questo è un motivo per prestare maggiore attenzione ad esso. È importante creare condizioni ottimali per il recupero, per assicurare la pace e una dieta appropriata. Nella maggior parte dei casi, l'infezione iniziale è tollerata abbastanza facilmente. Se la condizione peggiora, è importante non posticipare la visita al medico. Il trattamento tempestivo può arrestare la malattia e prevenire lo sviluppo di gravi complicanze.

Infezioni erpetiche che causano malattie nei bambini

Le infezioni da herpes che colpiscono i bambini sono piuttosto diverse e non sono limitate al cosiddetto freddo sulle labbra. Inoltre, è nell'infanzia che si verificano più spesso malattie di tipo herpetico, di cui la stragrande maggioranza degli adulti non è nemmeno a conoscenza.

Ad esempio, la foto sotto mostra le manifestazioni di esantema improvviso (è roseola o pseudorasna) - un'infezione erpetica abbastanza comune, che si riscontra spesso nei bambini:

E qui - felon herpetic, trovato in bambini più spesso che in adulti:

In generale, quasi ogni bambino nei primi anni della sua vita di solito incontra diverse infezioni causate da virus dell'herpes (molte delle quali, fortunatamente, spesso non si manifestano affatto nell'età adulta).

È utile tenere a mente che i concetti di "herpes" e "infezione da herpes" differiscono nel loro significato. Il termine "herpes" è solitamente inteso come malattia causata da virus herpes simplex del primo e del secondo tipo. Nella maggior parte dei casi, è un raffreddore sulle labbra e l'herpes genitale, meno spesso - felino herpetic, herpes oftalmico e alcune altre malattie.

Il concetto di infezione da herpes implica l'infezione del corpo con un virus dell'herpes di qualsiasi tipo e dal numero di manifestazioni tali malattie sono molto più numerose persino dell'herpes "a molti lati". Di conseguenza, il trattamento di un'infezione da herpes in ciascun caso particolare può richiedere approcci completamente diversi, farmaci e regimi sanitari.

Ma prima le cose...

Agenti patogeni di herpes e malattie correlate

Tutta la varietà di infezioni herpetic è associata a 8 diversi virus dell'herpes:

  1. Il virus herpes simplex di tipo 1 è il più comune. Nei bambini, questo virus può causare raffreddore alle labbra, stomatite erpetica, herpetic felon (piaghe sulle dita), "herpes wrestling", cheratocongiuntivite erpetica, encefalite virale e meningite, esofagite erpetica, eczema e sicosi;
  2. Il virus dell'herpes simplex di tipo 2 che causa più comunemente l'herpes genitale. Nei bambini, più spesso si manifesta sotto forma di herpes neonatale, o sotto forma di infezione disseminata. I virus herpes simplex 1 e 2 sono spesso chiamati anche virus herpes simplex (herpes simplex);
  3. L'herpes virus di tipo 3 fa in modo che i bambini abbiano la famosa varicella. E durante la recidiva, provoca il cosiddetto fuoco di Sant'Antonio - più spesso negli adulti, ma a volte anche nei bambini;
  4. Herpes virus di tipo 4, chiamato anche virus Epstein-Barr. È associato a una malattia piuttosto sconosciuta - la mononucleosi infettiva. È poco noto, comunque, non per il numero limitato di casi di infezione, ma perché nella maggior parte dei casi viene scambiato per un raffreddore e non viene effettuata la diagnosi corretta. Inoltre, alcune malattie oncologiche sono associate a questo virus;
  5. Herpes virus di tipo 5 o citomegalovirus. L'infezione ad essa associata è chiamata citomegalovirus. Secondo i singoli specialisti, ogni persona nel mondo è infettata da questa infezione, ma pochi lo sanno a causa del fatto che nella stragrande maggioranza dei casi in forma persistente, non si manifesta;
  6. Herpes virus di tipo 6, lui roseolovirus. Provoca la cosiddetta "sesta malattia", meglio conosciuta come roseola pediatrica o improvvisa eruzione cutanea;
  7. Herpes virus 7 tipo, quasi identico al precedente. A volte causa anche esantema, ma negli adulti è spesso associato alla sindrome da stanchezza cronica;
  8. E infine, il virus dell'herpes di tipo 8, piuttosto mal capito. Si ritiene che causi il sarcoma di Kaposi.

Herpes simplex sulla mano di un bambino:

Le recidive di alcune delle malattie causate dai virus dell'herpes hanno sintomi così peculiari che a volte i pazienti li considerano come malattie indipendenti. Ad esempio, l'herpes zoster è causato dallo stesso virus che provoca la varicella, ma solo nei casi in cui l'infezione dormiente nel corpo ottiene l'opportunità di riattivarsi quando l'immunità è indebolita.

La foto sotto mostra un esempio di fuoco di Sant'Antonio in un bambino:

Questo è interessante: la ben nota infezione "herpetic" nella gola nei bambini non è realmente erpetica. Si chiama herpangina, ma non è associata né al mal di gola né all'herpes. Questa malattia è causata da virus intestinali di Koksaki, ed è simile al mal di gola solo nel mal di gola e all'herpes da eruzioni cutanee caratteristiche. La foto sotto mostra una tale infezione da pseudo-herpes nella gola di un bambino. Tuttavia, il virus dell'herpes simplex di tipo 1 a volte causa la stomatite erpetica, che è in grado di catturare, comprese le tonsille, che porta al mal di gola.

Qualsiasi delle suddette infezioni può manifestarsi in un bambino di quasi tutte le età: dal periodo neonatale all'adolescenza. Comunque, di regola, le infezioni da herpetic abbastanza certe sono caratteristiche di età diverse:

  • Il periodo neonatale e l'infanzia - l'herpes del neonato quando viene infettato dalla madre durante il travaglio, così come l'improvviso esantema;
  • Bambini in età prescolare - varicella e mononucleosi infettiva;
  • Bambini di età compresa tra 8 e 12 anni: mononucleosi infettiva, varicella, citomegalovirus, herpes labiale e stomatite da herpes;
  • Adolescenti - herpes labiale, felino herpetic.

Malattie come l'herpes zoster o l'herpes genitale nei bambini, per vari motivi, si verificano relativamente raramente (quest'ultima, a causa della natura specifica della diffusione, può verificarsi in adolescenti che iniziano sessualmente precocemente).

È utile conoscere i principali sintomi con cui si manifestano le infezioni da herpetic al fine di riconoscere la malattia nel tempo e non ingombrare il bambino con medicinali per malattie con cui tali infezioni sono spesso confuse. Parleremo di questi sintomi più in dettaglio qui sotto, ma per ora vediamo come avviene l'infezione del corpo con i virus dell'herpes...

Come fa un virus a infettare il corpo?

I virus dell'herpes variano in modo significativo nella loro contagiosità e nelle principali vie di trasmissione. Ad esempio, i virus herpes simplex vengono trasmessi attraverso il contatto diretto con il liquido di papule (blister) e la varicella e il virus Epstein-Barr possono essere facilmente trasmessi da goccioline trasportate dall'aria.

Dopo il contatto con il corpo del paziente, le particelle virali, in presenza di condizioni favorevoli, penetrano nelle cellule dei tessuti dell'organismo ospite. Qui viene rivelato l'involucro proteico della virione e gli acidi nucleici con l'informazione genetica del virus si riversano nell'apparato di replicazione della cellula.

Se il genoma del virus è incorporato in modo sicuro nel materiale genetico di una cellula umana, quest'ultimo inizia, insieme alle proteine ​​di cui ha bisogno, a produrre componenti di particelle virali. Nuovi virioni vengono assemblati direttamente all'interno delle cellule, che, se accumulate in grandi quantità, portano alla morte e alla distruzione delle cellule. In questo caso, le particelle stesse vengono rilasciate, entrano nel sangue, nella linfa o nello spazio intercellulare, infettano le cellule vicine e si diffondono ulteriormente.

A proposito, è anche utile leggere:

A seconda del tipo di virus dell'herpes, la sua ulteriore esistenza nel corpo differisce:

  • Quando sono infetti da virus herpes simplex, parte dei nuovi virioni causa lesioni cutanee (il più delle volte sulle labbra) e alcuni penetrano nelle cellule nervose del midollo spinale, in cui il DNA del virus continuerà ad esistere durante la vita di una persona;
  • Quando vengono infettati da virus varicella-zoster e herpes simplex di tipo 6, i virioni si diffondono rapidamente in tutto il corpo e l'eruzione cutanea appare su tutte le parti del corpo. In questo caso, ancora una volta, il tessuto nervoso è interessato, in cui il virus può persistere fino alla morte dell'organismo ospite;
  • Virus di Epstein-Barr ai linfociti del sistema immunitario dell'ospite e non li distrugge, ma stimola un'ulteriore proliferazione;
  • Il citomegalovirus nell'organismo ospite è il più abbondante nelle ghiandole salivari.

La foto mostra la varicella - una delle più comuni infezioni da herpetic nei bambini:

Nella maggior parte dei casi, l'infezione erpetica primaria è acuta e senza conseguenze. Ciò è particolarmente vero per l'improvviso esantema, l'infezione da citomegalovirus e la mononucleosi infettiva causata dal virus Epstein-Barr.

Tuttavia, l'infezione da herpes simplex dei neonati può essere la causa di gravi condizioni e, senza trattamento, tali infezioni possono portare a gravi complicazioni e persino alla morte.

È importante capire che le infezioni da herpes sono tra le più comuni nella popolazione umana in generale. Con alta probabilità, ogni bambino di un anno ne ha già avuto uno e ne ha avuti molti prima della sua maggioranza. Pertanto, tale infezione dovrebbe essere trattata come normale.

Questo è interessante: circa il 90% della popolazione mondiale è infetto da virus herpes simplex. Il 52% dei bambini di età compresa tra 5 anni e il 95% della popolazione adulta negli Stati Uniti sono portatori del virus Epstein-Barr. Quasi il 100% della popolazione mondiale è infetto da citomegalovirus, con più della metà delle persone che si infettano durante l'infanzia. Quasi il 100% dei bambini nei paesi dell'ex Unione Sovietica soffre di varicella, nonostante il fatto che oggi un vaccino sia sviluppato e disponibile per l'uso.

Quelle particelle di virus dell'herpes che sono penetrate nelle cellule nervose o nei linfociti rimangono nel corpo per sempre. I virioni prodotti da queste cellule vengono costantemente rilasciati nel sangue o nello spazio extracellulare, dove vengono immediatamente distrutti dalle cellule del sistema immunitario. E solo nel caso di un forte indebolimento del sistema immunitario, a volte possono raggiungere i corrispondenti tessuti (ad esempio, periferici - per esempio, la pelle sulle labbra) e portare alla loro reinfezione con lo sviluppo di una ricaduta della malattia.

Questo è interessante: per molti bambini, le recidive di malattie erpetiche sono lievi e asintomatiche, motivo per cui nessuno sospetta nemmeno che questi bambini siano portatori del virus e in certi periodi di tempo possono essere fonti di infezione.

I virus dell'herpes hanno una bassa attività interferonogenica, a causa della quale, anche quando l'infezione viene riattivata, i meccanismi protettivi nel corpo del bambino iniziano con un ritardo, in conseguenza del quale il virus è in grado di manifestarsi, per così dire, fino in fondo.

Perché queste infezioni sono essenzialmente incurabili?

Un'infezione erpetica che una volta ha colpito il corpo umano rimane in essa per sempre. Ciò è dovuto alla localizzazione del DNA dei virus nei tessuti che è estremamente difficile o che non è affatto adatto alla terapia.

Un buon esempio sono i virus herpes simplex e il virus varicella-zoster. Dopo l'infezione, manifestazione primaria dei sintomi e soppressione dell'infezione da parte delle difese dell'organismo, il materiale genetico del virus è immagazzinato nei nuclei delle cellule nervose umane nel midollo spinale.

Oggi la medicina non ha i mezzi e i metodi per rimuovere selettivamente materiale genetico estraneo dai cromosomi delle cellule nervose umane, o per sostituire le cellule nervose del midollo spinale stesse con quelle non infette. Ciò significa che mentre tali celle sono memorizzate nel corpo, il virus viene anche memorizzato con esse.

E, per esempio, il virus di Epstein-Barr si moltiplica nei linfociti - cellule del sistema immunitario stesso, che, in linea di principio, dovrebbero combattere i virioni. Come nel caso precedente, è estremamente difficile distruggere tutti i linfociti nel corpo umano. E farlo solo per sbarazzarsi del virus, che nella maggior parte dei casi non causa gravi malattie, è irrazionale.

Inoltre, è problematico prevenire l'infezione di quelle cellule dalle quali non sarà possibile rimuovere il virus in futuro. Ad esempio, le cellule nervose quando vengono infettate con un virus dell'herpes simplex sono colpite anche prima che le caratteristiche eruzioni cutanee sulle labbra diventino evidenti, e il virus della varicella zoster si insedia già con sicurezza nei gangli spinali quando il bambino inizia a sviluppare un'eruzione cutanea su tutto il corpo. In poche parole, quando i genitori si rendono conto che un bambino ha una malattia erpetica, non è più possibile eliminare completamente il suo agente patogeno dal corpo.

Fortunatamente, la maggior parte delle infezioni da herpes non è così pericolosa da preoccupare molto della loro presenza nel corpo.

Conseguenze pericolose

Nella maggior parte dei casi nei bambini sani, le infezioni da herpes sono acute, rapide e praticamente senza conseguenze. Il più grande pericolo, di regola, è un'infezione erpetica in un neonato:

  • Herpes neonatale, che il bambino è infetto durante il parto, o direttamente di fronte a loro dalla madre affetta da herpes genitale. Le conseguenze qui possono essere le più gravi: dai danni agli occhi alla paralisi cerebrale e alla meningoencefalite;
  • Infezione da citomegalovirus congenito, che i sintomi assomigliano a mononucleosi infettiva.

Herpes in un neonato sul viso:

Anche le malattie oncologiche sono pericolose, che in rari casi possono essere causate dal virus Epstein-Barr (linfoma di Burkitt), dal citomegalovirus e dal virus dell'herpes di tipo 8 (sarcoma di Kaposi).

Anche tutte le infezioni da virus dell'herpes nei bambini con immunità gravemente indebolita sono pericolose. Persino l'herpes simplex può portare a lesioni di organi interni e malattie generalizzate con un decorso grave. Questo è vero, anche per i bambini sottoposti a terapia con immunosoppressione artificiale.

Si noti che nei bambini con infezione da HIV, le infezioni da herpes sono tra le principali cause di morte.

Un bambino sano che ha preso l'infezione già all'asilo o alla scuola ha maggiori probabilità di prenderlo abbastanza facilmente, e ai genitori e al medico sarà richiesto solo un trattamento sintomatico per alleviare le gravi manifestazioni della malattia.

"Conseguenze" pericolose di varicella - fuoco di Sant'Antonio e spesso nevralgia post-erpetica ad esso associata, che si verificano meno frequentemente e soprattutto negli adulti con un'immunità indebolita (la parola "conseguenze" è racchiusa tra virgolette, perché la varicella stessa non causa l'herpes zoster - può svilupparsi solo con riattivazione dell'infezione nel corpo).

Alla nota: se durante la varicella di graffiare costantemente le bolle, le cicatrici possono rimanere al loro posto per tutta la vita. Le bolle si sviluppano sugli strati superiori dell'epidermide e dopo il recupero scompaiono senza lasciare traccia.

Sintomi e diagnosi differenziale di infezioni

Ogni infezione da virus dell'herpes è caratterizzata da una serie specifica di sintomi che consentono a un medico esperto di diagnosticarlo in una persona malata. D'altra parte, il quadro clinico nella maggior parte dei casi è che i genitori prendono alcune malattie da herpes per il raffreddore e non vanno dai dottori.

In generale, i sintomi caratteristici delle infezioni da herpes sono:

  • Malattie causate da herpes tipi 1 e 2, di solito accompagnati dalla caratteristica eruzione cutanea come bolle chiaro o bianco-giallastro su una superficie limitata della pelle. Sami eruzione cutanea può apparire quasi ovunque: dalle gengive alla zona inguinale, ma sono localizzate sulle labbra di più frequentemente (herpes labiale), la bocca (stomatite erpetica) e le dita (Whitlow erpetica). L'eruzione è dolorosa, a volte il loro aspetto è accompagnato da febbre e malessere;
  • La varicella è caratterizzata da un'eruzione cutanea rossa ben marcata su tutto il corpo, nonché da uno stato febbrile;
  • La mononucleosi infettiva nel 85% dei casi è asintomatica e solo occasionalmente provoca mal di gola e rinite, così come l'allargamento dei linfonodi;
  • Il citomegalovirus si manifesta principalmente sintomi generalizzati - segni di intossicazione, brividi, mal di testa e dolore nei muscoli;
  • L'infezione da herpes di tipo 6 nei bambini (roseola) è caratterizzata da una tipica condizione febbrile, dopo di che un bambino ha una profusa eruzione cutanea su tutto il corpo.

Tipici sintomi esterni di roseola sono mostrati nella foto qui sotto:

Alcuni sintomi della malattia possono essere simili (ad esempio, la mononucleosi e infezione da citomegalovirus), e alcuni di loro sono così ricorda le malattie respiratorie tipiche, e che essi sono trattati come l'influenza o un mal di gola.

In molti casi, una diagnosi affidabile di una specifica infezione da herpes richiede un esame del sangue o un esame speciale presso una clinica.

Trattamento di malattie erpetiche nei bambini

Il trattamento delle infezioni erpetiche viene effettuato in situazioni in cui la malattia è troppo difficile. Allo stesso tempo, per il trattamento della maggior parte delle infezioni, vengono utilizzati agenti antivirali specializzati, in primo luogo, e in aggiunta a questa terapia, il trattamento sintomatico.

Di farmaci strettamente mirati dovrebbe essere notato:

  • Mentre infettare il virus herpes simplex e varicella, - Aciclovir, Valaciclovir, Valtrex, Famvir e Famciclovir. Il loro uso non è obbligatorio e, se usato correttamente, riduce solo la durata della malattia;
  • Quando un virus Epstein-Barr viene infettato, viene eseguito un trattamento sintomatico - non esistono rimedi specifici per questo;
  • Trattamento dell'infezione da citomegalovirus viene effettuata utilizzando antivirali - ganciclovir, foscarnet, cidofovir, e utilizzando specifiche preparazioni di immunoglobuline - Tsitotekt, Megalotekt e altri;
  • L'eruzione improvvisa di bambini non è trattata affatto, o sono gestiti con terapia sintomatica.

L'uso di induttori di interferone e di altri immunomodulatori per il trattamento delle infezioni erpetiche oggi non è considerato un metodo terapeutico efficace e correttamente sicuro. Tali fondi in casi eccezionali possono essere nominati solo da un medico e solo sotto la sua personale responsabilità.

Il trattamento sintomatico delle infezioni da herpes comporta l'uso di antipiretici e antidolorifici, a volte - unguenti ormonali locali per ridurre il prurito. A proposito, l'uso del folk "roba verde" e con l'herpes e con la varicella non ha praticamente alcun effetto terapeutico.

È importante! Quando la varicella come analgesico e antipiretico non può usare l'aspirina, questo strumento specifico per questa infezione può causare seri effetti collaterali al fegato.

Di norma, tutte le infezioni da herpes passano nei bambini con immunità normale in 1-2 settimane. Se la malattia è prolungata o se i suoi sintomi sono troppo gravi, il bambino deve essere mostrato al medico.

La prevenzione è possibile?

Ad oggi, tutti gli studi clinici sono passati e il vaccino contro la varicella è stato introdotto nei calendari di vaccinazione di Stati Uniti, Australia e Austria. Secondo la ricerca, fornisce una protezione affidabile contro l'infezione dal virus, fornisce l'immunità per diversi anni (dopo 20 anni, il primo vaccinato ha il 100% di immunità e nessuno ha la varicella) ed è ben tollerato, anche se richiede l'isolamento del bambino per diversi giorni immediatamente dopo vaccinazione.

In Russia, la vaccinazione contro la varicella è volontaria. Il vaccino stesso può essere acquistato in grandi farmacie, anche se è piuttosto costoso.

Non ci sono vaccini affidabili per altre infezioni erpetiche oggi.

Tali metodi di prevenzione come la limitazione di un bambino in comunicazione con i pari e le misure sanitarie severe sono poco pratici perché il bambino si riprenderà dalla malattia in ogni caso.

L'unica situazione in cui è necessario prendere misure davvero serie per proteggere il bambino dal contrarre un'infezione da virus dell'herpes è una malattia in una madre incinta. Tali situazioni sono più pericolose, e quindi i medici utilizzano metodi rigorosi per gestire la gravidanza e il parto in questi casi.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Cosa fare se le talpe si asciugano o cadono

Se una talpa si asciuga spontaneamente, si sbriciola, si scurisce rapidamente o cade, questo può essere un segno dello sviluppo di una malattia mortale - il melanoma, che può uccidere una persona entro due o tre mesi.


Rosacea sul viso - i primi sintomi, stadi, cause e possibili complicanze

I contenuti dell'articolo sul sito web di Medicina del Po:Rosacea - rosacea, acne rosa, rosacea - la forma più spiacevole di acne sul viso.


Come sbarazzarsi del picco in casa

Spitz di solito provoca disagio e disgusto nelle persone che ne sono affette. Ma può causare molti problemi seri. Chi decide di sbarazzarsi degli spinaci a casa, è necessario prima consultare un medico.


Edema di Quincke - sintomi e trattamento, foto

L'edema di Quincke è una reazione prevalentemente allergica del corpo all'azione di vari fattori di natura chimica e biologica.Per la prima volta questa condizione fu descritta nel 1882 dal medico tedesco Heinrich Quincke, a nome del quale ha origine il nome di questa malattia.