neurodermatite

La neurodermite è una malattia cronica della pelle della natura neurogenico-allergica della lesione. La neurodermite, i cui sintomi sono definiti anche dal termine dermatite atopica o eczema (negli adulti) o diatesi (nei bambini), si verifica in circa il 40% della popolazione, essendo una delle malattie della pelle più significative.

Il ruolo principale nella comparsa della neurodermite appartiene al sistema nervoso. Sinonimo di dermatite atopica. Ora usi anche il termine "neurodermatite atopica". Il meccanismo dello sviluppo della malattia è neuroendocrino. La conseguenza della diatesi - la transizione verso l'eczema infantile - il prurito - la neurodermatite.

La neurodermite può essere localizzata e diffusa. La dermatite atopica localizzata si sviluppa in un'area limitata, dove, a causa dei graffi, gli elementi papulari appaiono con un leggero peeling, che si fondono in un centro solido di colore rosa pallido con un pattern cutaneo pronunciato. L'epidemia ha 3 zone:

  • centrale (il modello della pelle è chiaramente visibile),
  • medio (elementi papulari separati)
  • periferica (iperpigmentazione).

Prurito più spesso di sera e di notte, perché nella fase della corteccia si verifica l'inibizione. Dermografismo spesso bianco resistente, la pelle è secca, ridotta elasticità, ci possono essere crepe nella pelle.

Istopatologia: Acantosi, para- e ipercheratosi, infiltrazione dello strato papillare e reticolare.
Localizzato nella parte posteriore e laterale del collo, nel gomito e nella fossa popliteo, a volte nelle cosce.

Elemento morfologico primario: la papula epidermo-dermica, non di colore diverso dalla pelle. Principalmente i papuli si uniscono. Situato sul viso, estremità superiori e inferiori, sul corpo, a volte su tutti i tegumenti della pelle. Sullo sfondo della secchezza generale della pelle, con un piccolo peeling lamellare.

Per molto tempo. Ci può essere un'adesione di un'infezione secondaria, una reazione da parte dei linfonodi.

Tipi di neurodermite

La neurodermite è una malattia che ha diversi tipi che determinano il grado di prevalenza del processo patologico sulla pelle del paziente.

Neurodermite limitata

Con lo sviluppo di una forma focale di neurodermite, i pazienti lamentano la comparsa di eruzioni cutanee in uno spazio ristretto. Di regola, in questo caso, le placche composte da piccole formazioni papulari sono localizzate nel collo, nella parte posteriore delle ginocchia, così come nelle cavità del gomito, nell'ano e nei genitali. Molto spesso, queste placche sono disposte simmetricamente e hanno una forma ovale regolare. Il loro colore può variare dal rosa al marrone. Nelle lesioni colpite, la pelle è secca, infiltrata, con caratteristica lichenificazione (pattern cutaneo). La parte periferica della lesione interessata è pigmentata. Si trasforma gradualmente in una pelle sana e invariata. Al centro del focus durante l'esame, è possibile identificare un'area composta da papule grandi come una capocchia di spillo (o un po 'di più). Papule hanno una superficie lucida e forme irregolari. Con neurodermite focale (come con le sue altre forme) non si osserva alcun ristagno. I focolai patologici sono solitamente coperti da croste emorragiche o scaglie grigio-bianche. Dopo che cadono, restano macchie iper-o depigmentate. Durante lo sviluppo della malattia, i pazienti lamentano prurito, che è aggravato da fattori irritanti, così come di notte.

Dermatite atopica diffusa

La dermatite atopica diffusa, o, come viene chiamata anche dai medici, la dermatite atopica, è una forma più grave di patologia caratterizzata dall'insorgenza di lesioni multiple. Di regola, sono localizzati sugli arti superiori e inferiori (nelle cavità e nei gomiti poplitea) e sul tronco. Tuttavia, la dermatite atopica diffusa colpisce spesso il collo, i genitali, l'ano e il viso. In questo caso, le lesioni sono siti di pelle confluenti, lichenificati e infiltrati. In alcuni punti, oltre alla lichenificazione, appaiono noduli lucidi e piatti. A volte i pazienti dopo aver grattato, c'è un breve pianto. Di conseguenza, le lesioni possono essere infette, complicate da linfoadenite o piodermite. I pazienti affetti da diffusa dermatite atopica, distingue gonfiore e arrossamento della pelle, spesso coperta da piccole squame. Nel caso in cui la malattia si sviluppa durante l'infanzia, le lesioni possono anche verificarsi sul cuoio capelluto e intorno agli occhi. Durante la pubertà, le manifestazioni patologiche nei bambini spesso diminuiscono.

Neurodermite ipertrofica

Neurodermatite Ehrmann è una rara forma di patologia in cui le lesioni si trovano sulla superficie interna delle cosce e nelle pieghe inguinali-femorali. In questo caso, i pazienti hanno una pronunciata infiltrazione e lichenificazione della pelle e un pronunciato prurito, con carattere parossistico. Spesso il processo patologico è accompagnato dalla comparsa di formazioni simili a verruche (dermatite atopica di Kreibich verrucosa).

Dermatite atopica lineare

Questa è una patologia in cui le lesioni si trovano principalmente sulle superfici estensorie delle braccia e delle gambe e sono sotto forma di strisce, a volte con una superficie verrucosa o traballante.

Neurodermatite follicolare puntata

Con lo sviluppo di questa forma di malattia, le papule si trovano lungo la bocca dei follicoli piliferi e hanno una forma appuntita.

Neurodermite depigmentata

Questa forma della malattia è caratterizzata dalla comparsa di una grave depigmentazione (perdita parziale o completa del pigmento da parte dei tessuti) nelle aree colpite.

Neurodermite dekalviruyuschy

Di norma, il processo patologico colpisce le aree del corpo coperte da peli lanuginosi ed è accompagnato dalla loro perdita.

Neurodermite psoriasiforme

In questo caso, le lesioni sono sigilli rossi, ricoperti da piccole squame bianco-argento. Molto spesso sono localizzati sulla testa e sul collo.

Cause della neurodermite

Al giorno d'oggi, gli esperti hanno identificato fonti molto più profonde e diverse della malattia. I principali sono:

  • predisposizione genetica alle reazioni allergiche;
  • stati stressanti, depressione;
  • malfunzionamento del sistema nervoso;
  • sovraccarico del piano fisico e mentale;
  • riduzione delle proprietà protettive del corpo, problemi di sonno e mancato rispetto del regime giornaliero;
  • problemi digestivi e cattiva alimentazione con l'inclusione di cibi allergenici;
  • la presenza di varie infezioni nella fase cronica dello sviluppo;
  • ebbrezza;
  • cambiamenti neurovascolari e neuroendocrini;
  • prendendo alcuni farmaci;

Non è sempre possibile determinare con precisione il fattore che ha causato la malattia e eliminarlo completamente. Il fatto è che il polline di piante, prodotti chimici domestici, biancheria da letto, peli di animali può essere un allergene.

La neurodermite può soffrire di adulti il ​​cui lavoro è associato a condizioni di lavoro sfavorevoli oa stress costante.

I sintomi della neurodermite

All'inizio della malattia compare un'eruzione sul collo di una persona malata, successivamente si formano eruzioni cutanee sul viso (nella zona della fronte, delle guance, degli occhi, della bocca). Inoltre, la malattia si estende all'inguine e ai glutei, ai gomiti e alle ginocchia. La pelle diventa rossa, è fortemente bombardata. Nei casi più gravi si possono formare piccole bolle che scoppiano formando croste. L'uomo pettina le aree interessate prima della formazione di abrasioni sulla superficie della pelle. Altri sintomi di neurodermite: letargia, affaticamento, apatia, pressione bassa.

Segni di neurodermite

Ci sono tali segni di base di neurodermatite, che rendono facile diagnosticare questo disturbo:

  • Grave prurito, che semplicemente esaurisce i malati. È più pronunciato di sera e di notte.
  • La posizione e la natura dell'eruzione cutanea sotto forma di macchie rosse con desquamazione sul viso, sul busto, sulle articolazioni del gomito e del ginocchio. Le lesioni sono costituite da tre zone: centrale con ispessimento della pelle e miglioramento del suo disegno, la parte centrale, che consiste di papule lucenti, e periferica con pigmentazione aumentata.
  • I primi sintomi si verificano durante l'infanzia.
  • Predisposizione ereditaria alla neurodermite.
  • La malattia procede a lungo con periodi di esacerbazione in inverno e remissioni in estate.
  • Il paziente soffre anche di altri disturbi di natura allergica, ad esempio l'asma, la dermatite da contatto.

Trattamento di neurodermite

Il trattamento della neurodermite è una questione molto difficile e responsabile. Anche un piccolo fallimento nel rispettare il regime di trattamento può portare a conseguenze piuttosto spiacevoli.

La terapia per neurodermite acuta o cronica è quella di utilizzare:

  • farmaci antistaminici;
  • farmaci che ripristinano le normali funzioni del sistema nervoso centrale;
  • vitamine del gruppo B, A, E, P;
  • preparati enzimatici (in violazione del tratto gastrointestinale);
  • trattamento locale (unguento, crema);
  • dieta;
  • metodi di trattamento fisioterapico.

Inoltre, non indossare indumenti eccessivamente caldi e sintetici, poiché ciò porta a un'eccessiva sudorazione, che può irritare le tasche della malattia. È consigliabile evitare situazioni stressanti, ripristinare e osservare il corretto regime di sonno e vigilanza, identificare e limitare il contatto con gli allergeni.

Dieta per neurodermite

Molto importante durante il periodo di terapia è il pieno rispetto della dieta. Il paziente ha bisogno di mangiare più latticini e prodotti vegetali e prodotti sicuri, cioè privo di conservanti, colori, aromi e altri additivi alimentari. E allo stesso tempo, eliminare completamente dalla dieta cibi piccanti e salati, cioccolato, caffè e agrumi.

Trattamento di pomate Neurodermite

Il metodo più efficace per trattare la neurodermite, che consente di fermare lo sviluppo dei focolai della malattia, sono i preparati locali a base di corticosteroidi: unguenti, creme e lozioni.

Quando si usano corticosteroidi locali deboli o moderatamente forti, non si osservano effetti collaterali. Utilizzare pomata potente da neurodermite dovrebbe essere periodi e con interruzioni significative. Sui punti come gomiti, ginocchia e unguento per il viso deve essere applicato lo strato più sottile, poiché in questi punti la pelle è particolarmente sottile e l'assorbimento è molto intenso. Applicare unguento e crema non possono essere più di due volte al giorno.

L'uso di altre droghe

Nei periodi di esacerbazione della neurodermite, possono essere usati antistaminici (Zyrtec, Suprastin, Claritin, Tavegil, Loratadin). I farmaci lenitivi e immunomodulatori possono essere utilizzati sia durante le riacutizzazioni sia per la prevenzione.

I dermatologi sostengono che un buon effetto è fornito anche dai bagni di mare, dalle radiazioni di massaggi e laser terapia.

Uso di rimedi popolari

Il trattamento dei rimedi popolari della neurodermite consiste nell'utilizzare diverse creme e unguenti, che includono piante medicinali ed erbe. Inoltre spesso usano decotti, lozioni e tinture.

Specialisti in medicina tradizionale suggeriscono l'utilizzo di dozzine di erbe e piante molto diverse. Aiuta perfettamente tributario, origano, equiseto, achillea e camomilla. Yarrow fa parte del decotto utilizzato per lozioni e impacchi. Questo brodo può essere utilizzato anche con un semplice lavaggio. Ha un effetto antinfiammatorio sulla pelle.

Per curare la dermatite atopica è abbastanza difficile. Molto spesso i mesi interi passano prima che le sue manifestazioni inizino a scomparire.

Sintomi e trattamento della neurodermite negli adulti e nei bambini

26/12/2017 Trattamento 3,205 Visualizzazioni

Che malattia

È interessante notare che la dermatite atopica è esclusa dalla moderna classificazione delle malattie secondo l'ICD. Questa malattia è sostituita dalla dermatite atopica.

Dal nome della patologia è chiaro che le sue cause si trovano allo stesso tempo nei problemi di due sfere: il sistema nervoso e la pelle. Una tale diagnosi si trova sia negli uomini che nelle donne. Le statistiche mostrano che i bambini e gli adolescenti hanno la malattia più spesso degli adulti.

Tra tutti i problemi dermatologici, la neurodermatite occupa circa il 40% dei casi. La patologia si sviluppa sotto l'influenza di un gruppo di fattori endogeni, in particolare i disturbi del metabolismo, degli organi interni e del sistema nervoso.

La neurodermite è espressa nella formazione di lesioni piangenti sul corpo, localizzate in luoghi diversi. Nelle fasi successive della patologia, le croste e le foche della pelle si formano in diversi punti.

È importante! Se gli adulti notano formazioni simili in un bambino, è importante consultare un medico, poiché se la malattia non viene curata, il sollievo della pelle può cambiare e possono verificarsi altre conseguenze.

Cause della malattia

Per curare con successo la neurodermite, è necessario capire quali sono le cause della malattia e l'influenza di quali fattori dovrebbero essere esclusi per ridurre la probabilità di esacerbazioni e il progredire della malattia.

Le cause principali della neurodermite includono:

  • predisposizione genetica;
  • problemi emotivi a lungo termine, depressione, stress;
  • esposizione esterna a polvere alta o sostanze nocive dall'ambiente;
  • programma di vita instabile in violazione del sonno e del riposo;
  • costante stress fisico;
  • abuso prolungato di droghe;
  • intossicazione alimentare;
  • frequente contatto con allergeni (polline, lana, polvere, piumino);
  • mancanza di sonno;
  • sforzo mentale;
  • malfunzionamenti degli organi del tratto gastrointestinale;
  • malattie infettive;
  • immunità ridotta.

Si ritiene che il rischio di soffrire di neurodermatite sia maggiore se una persona molto spesso e in grandi quantità utilizza prodotti igienici con composizione sintetica e beve anche acqua clorata.

NOTA! Se c'è un'allergia, maggiore è la varietà di alimenti nella dieta, maggiore è la probabilità di neurodermite.

Sia durante il trattamento domiciliare che la prevenzione, è importante eliminare completamente l'impatto negativo di tutti questi fattori dalla tua vita.

classificazione

Esistono diversi tipi di neurodermatite e ogni tipo di patologia ha le sue caratteristiche. Consideriamo più in dettaglio ciascuna di queste forme della malattia.

Forma limitata

La dermatite atopica limitata è una forma della malattia in cui si lamentano eruzioni cutanee solo in una parte chiaramente definita della pelle.

Con questo tipo di patologia, le lesioni sono concentrate in tali aree:

  • sul collo;
  • nell'area dell'inguine;
  • nell'area genitale;
  • nella parte prianale;
  • nelle fosse del gomito;
  • sotto le ginocchia.

La natura dell'eruzione in questa forma di patologia è la seguente:

  • lesioni chiare forma rotonda;
  • più spesso simmetrico;
  • rosa o marrone;
  • la pelle in questi luoghi è secca;
  • i bordi dell'area interessata sono chiaramente colorati.

Con la neurodermite focale, le lesioni cutanee non si bagnano. La pelle è arrossata, coperta di croste e scaglie. C'è un forte prurito, aggravato di notte.

Forma diffusa

Con la neurodermite diffusa, la dermatite della pelle è più grave. Molteplici lesioni si formano sul corpo umano. C'è una neurodermite sulle braccia, sulle gambe, sotto le ginocchia, nelle curve del gomito. La neurodermite sul viso, comprese le guance, le labbra e il naso, può piangere per un breve periodo a causa dei graffi, ma le ferite si asciugano rapidamente senza influenza esterna.

È importante! Se la malattia si è sviluppata durante l'infanzia, il cuoio capelluto e le aree intorno agli occhi sono colpite.

Forma ipertrofica

La neurodermite ipertrofica è la forma più rara di patologia in cui le lesioni si formano sul lato interno della coscia e nell'inguine.

I pazienti hanno notato prurito pronunciato, infiltrazione e lichenificazione della pelle. La malattia può essere complicata da formazioni verrucose.

Altre forme della malattia

Molto meno comune come la dermatite atopica:

  • lineare (localizzato nelle estensioni, tra le dita, appare come strisce);
  • follicolare (i papuli si formano lungo la bocca del follicolo pilifero);
  • depigmentata (la pelle perde pigmento e sbianca);
  • decalvante (colpisce la pelle dove c'è una pistola e porta alla sua perdita);
  • psoriasiforme (foche rosse con scaglie argentee, il luogo principale è la testa e il collo).

Qualunque sia la forma della patologia, deve essere diagnosticata il prima possibile.

sintomatologia

Per fare una diagnosi nel tempo, è necessario essere in grado di riconoscere i primi segni della malattia. Quindi, la dermatite atopica può essere identificata dai seguenti sintomi:

  • forte prurito, peggio di notte;
  • le sensazioni non possono essere controllate e il paziente pettina la pelle prima della formazione di ferite in lacrime, che causa dolore;
  • dopo la guarigione, la pelle diventa ruvida;
  • i tessuti gradualmente si ricoprono di eruzioni cutanee, brufoli e granelli.

Il fuoco dell'infiammazione varia in base alla zona. Al centro, la pigmentazione della pelle è più pronunciata, è più densa. L'immagine è più pronunciata. Con la formazione di papule, acquistano lucentezza malsana. Queste parti della pelle sono generalmente secche e traballanti.

Oltre alle lesioni cutanee, possono svilupparsi sintomi comuni. Tra questi ci sono:

  • debolezza generale;
  • aumento della fatica;
  • abbassare la pressione sanguigna;
  • perdita di peso;
  • abbassare i livelli di zucchero nel sangue.

Alcuni pazienti riportano malfunzionamenti degli organi interni. Molto spesso con neurodermite, può essere necessario il primo soccorso per i linfonodi e le ghiandole surrenali.

NOTA! Il prurito persistente può causare disturbi mentali.

In presenza di neurodermite, spesso si manifestano malattie comorbili, in particolare asma bronchiale e dermatite da contatto.

Il decorso della dermatite atopica è stagionale. Le manifestazioni più eclatanti di questa patologia cronica sono nel periodo autunnale-invernale.

diagnostica

La diagnosi di neurodermatite ha coinvolto un dermatologo. Di norma, la diagnosi non è difficile. Per il medico, è importante differenziare questa patologia da scabbia, lichene rosso piatto, dalla forma cronica di eczema, alcune infezioni fungine della pelle.

Il medico ascolta le lamentele del paziente, lo interroga sulle malattie croniche della sua famiglia, invia un referto per un esame del sangue per le immunoglobuline. Se la pelle è coperta di pustole, deve essere eseguito uno striscio batteriologico.

Trattamento della malattia

Per eliminare i sintomi della neurodermatosi, devi seguire rigorosamente la prescrizione del medico.

È importante! Se manifesta segni di malattia durante la gravidanza, deve consultare il medico il più presto possibile per trovare i medicinali che possono essere presi durante questo periodo.

La terapia ha lo scopo di eliminare i fattori che scatenano la malattia. Grazie al trattamento di metodi competenti, puoi affrontare rapidamente i sintomi e tornare al solito modo di vivere.

Trattamento generale

Oltre all'uso di droghe, il paziente deve considerare le seguenti raccomandazioni:

  • seguire una dieta rigorosa;
  • eliminare il contatto con gli animali;
  • non entrare in contatto con mangimi per animali, in particolare per pesci;
  • effettuare un'accurata pulizia accurata con l'umidità;
  • rimuovere i tappeti e pulire tutto ciò che potrebbe essere l'habitat degli acari della polvere;
  • indossare abiti larghi in modo da non sfregare o traumatizzare la pelle;
  • evitare di indossare oggetti in lana o sintetici;
  • non fare bagni e docce molto spesso;
  • cercare di evitare lo stress e il lavoro eccessivo.

Queste raccomandazioni aiuteranno a recuperare presto.

Terapia farmacologica

Per la neurodermatite, solo un medico dovrebbe prescrivere farmaci. L'automedicazione può essere pericolosa.

Di regola, pillole prescritte che hanno un effetto sedativo. Questo è necessario per normalizzare il funzionamento del sistema nervoso e migliorare il benessere generale. Il trattamento di rimedi popolari è il benvenuto. Un effetto positivo sulla neurodermite è dimostrato da una tintura di valeriana o peonia.

Nel processo di trattamento può essere applicato unguento, lenitivo della pelle, nonché antisettici topici per prevenire l'aderenza della microflora batterica. Gli antibiotici sono prescritti solo in questo caso. Questi farmaci non aiutano la neurodermatite, ma possono avere un effetto negativo su altri organi e sistemi.

Poiché la causa della neurodermite può essere negli organi e nei sistemi interni, è importante rafforzare il sistema immunitario. Molti medici raccomandano ai loro pazienti di assumere vitamine. Alcuni dei comuni complessi efficaci sono raffigurati nella foto.

Un ciclo di corticosteroidi può essere raccomandato negli stadi avanzati della malattia. È importante capire che è impossibile liberarsi del problema solo con l'aiuto di metodi popolari o solo con farmaci. Un approccio integrato è importante.

Riferendosi al medico all'inizio della malattia, è possibile prevenire lo sviluppo del quadro clinico della patologia e fermare la neurodermite nel tempo. Rafforzando il corpo, è realistico prevenire il ripetersi della patologia e mantenere la loro salute.

Neurodermite: cause e trattamento

La neurodermite è una malattia cronica della pelle della natura neurogenico-allergica della lesione.

La neurodermite, i cui sintomi sono definiti anche dal termine dermatite atopica o eczema (negli adulti) o diatesi (nei bambini), si verifica in circa il 40% della popolazione, essendo una delle malattie della pelle più significative.

La predisposizione ereditaria a questa malattia conferma la dermatite atopica in parenti stretti. Molto spesso, questa malattia si manifesta durante l'infanzia e si manifesta durante tutta la vita. Il periodo più difficile della malattia si osserva durante la menopausa. Nelle persone anziane, la dermatite atopica si manifesta con un prurito cutaneo esteso, che successivamente si diffonde in un'ampia area della pelle.

L'insorgenza di neurodermite provoca spesso cattiva alimentazione, disturbi metabolici, intossicazione, gravi disturbi del sistema nervoso e ormonale. Il decorso della malattia può aggravare in modo significativo la disbatteriosi, che si verifica a seguito dell'assunzione di numerosi farmaci - antibiotici, ormoni. Anche influenzare negativamente il corso di focolai di neurodermite di infezione cronica, malattie allergiche, elmintiasi.

cause di

La neurodermite si riferisce a malattie del tipo neurogenico-allergico, la predisposizione al suo sviluppo è ereditata. La tendenza all'atopia si manifesta solitamente nei primi anni di vita di un bambino, meno spesso - quando raggiunge l'adolescenza.

I sintomi della malattia contribuiscono ai disturbi endocrini e ormonali nel corpo. Le cause e l'evento, così come i fattori predisponenti del suo sviluppo includono:

  • stress frequente, intenso stress emotivo;
  • avvelenando il corpo con sostanze chimiche e veleni;
  • violazione del regime giornaliero, alternanza impropria del sonno e della veglia;
  • condizioni di lavoro difficili;
  • interazione regolare con gli allergeni. Gli allergeni più forti includono determinati alimenti e droghe, polline delle piante,
  • cosmetici, piumino e lana;
  • immunità ridotta;
  • malattie dell'apparato digerente.

Alcune persone che soffrono di neurodermatite possono vivere una lunga vita felice senza soffrire di una malattia, altre sono costrette a prendere i farmaci regolarmente e a limitarsi nella loro dieta per evitare l'insorgenza di sintomi di una spiacevole malattia. Pertanto, possiamo dire con certezza che una grande importanza nello sviluppo della neurodermite è data alle caratteristiche individuali del corpo umano.

classificazione

La suddivisione in tipi di questa malattia della pelle è dovuta al grado di prevalenza della pelle umana. Quindi, la dermatite atopica è di diversi tipi, vale a dire:

  1. Limitato, presentato solo su alcune aree della pelle;
  2. Diffuse, i fuochi della manifestazione di cui sono il collo, la faccia, le articolazioni del gomito, le depressioni popliteali, la neurodermite più comune sulle mani;
  3. Ipertrofica con manifestazione simile a un tumore nella zona inguinale;
  4. Lineare, in cui ci sono strisce pruriginose sui punti della curva degli arti;
  5. Psoriasiforme - neurodermite sul collo e sulla testa, in cui compaiono focolai rossi compatti, ricoperti di piccole squame;
  6. Follicolare, in cui ci sono papule con punte sulle zone dei capelli;
  7. Dekalviruyuschy, manifestato nelle zone dei capelli del corpo con conseguente perdita di capelli.

Ogni tipo di neurodermite comporta un disagio tangibile per la persona, quindi è necessario un trattamento senza indugio.

I sintomi della neurodermite

I primi segni di neurodermite (vedi foto) includono tali elementi morfologici primari come:

  • papule epidermiche dermiche, che hanno il solito colore caratteristico della pelle. Questi papuli si uniscono in alcuni punti l'uno con l'altro, formando così aree di infiltrazione papulare di tipo continuo.
  • In queste aree, la pelle è secca, ha una significativa quantità di escoriazione, così come piccole squame.
  • Come conseguenza dell'infiltrazione, spesso appaiono delle fessure nelle aree di piega della pelle.

Localizzazione di focolai - diverse parti del corpo, ma, principalmente, si verifica una lesione:

  • cuoio capelluto (regione occipitale),
  • parte posteriore e laterale del collo,
  • sulle mani - zona di piegamento del gomito,
  • nell'area della piega inguinale-femorale,
  • cavallo - pieghe interyagodiche della zona anogenitale e scroto,
  • e anche sulle gambe nella parte interna delle cosce e nelle fosse poplitee.

La diagnosi differenziale viene eseguita con:

  • psoriasi;
  • lichene rosso piatto;
  • eczema;
  • scrapie;
  • micosi fungo.

Neurodermite sulle mani

La neurodermite sulle mani si manifesta con un forte prurito. Spesso area soggetta a neurodermiti delle articolazioni del gomito e dell'avambraccio. Lavare le zone colpite è doloroso, l'uso di gel doccia e crema idratante aggrava solo il corso della malattia.

  • Sulla pelle ci sono numerose scale che si trasformano in croste piangenti.
  • Le croste scompaiono, le ferite rimangono sotto di loro, dopo di che il processo si ripete di nuovo.

Il sintomo principale della fase acuta della malattia è:

  • prurito insopportabile che peggiora di notte. Altri segni compaiono più tardi.
  • All'inizio, l'eruzione ricorda le macchie rosse, i papuli e le placche che tendono alla fusione.
  • A causa dei graffi, il corpo infetta un'infezione secondaria che trasforma gli elementi in pustole - vescicole con contenuto.
  • I tessuti della pelle si gonfiano e appaiono gonfi.

Con una neurodermite limitata, sono solitamente presenti lesioni cutanee:

  • placche pruriginose locali di non più di una palma nella parte posteriore o laterale del collo, pieghe inguinali-femorali, scroto, labbra, piega interdentale.
  • Le aree della pelle alterate sono zone di lichenificazione circondate da papule disseminate lungo la periferia.
  • Nel tardo periodo della neurodermite, l'iperpigmentazione si forma lungo i bordi delle lesioni, contro cui, in punti di grattamento, può formarsi un leucoderma secondario - macchie di pelle scolorita.

I sintomi della forma diffusa:

  • Una delle malattie della pelle più perniciose. Oltre al fatto che colpisce molte parti del corpo, colpisce anche il viso.
  • Le eruzioni cutanee si osservano sulle palpebre e sulle labbra. Possono anche apparire sui lati interni delle curve del gomito e del ginocchio.

Il sollievo in tali condizioni si ottiene con l'aiuto di sessioni di ultrasuoni e fisioterapia.

I pazienti possono manifestare i seguenti sintomi:

  • senso di ansia;
  • irritabilità;
  • depressione;
  • stanchezza;
  • letargia e apatia;
  • emotività eccessiva;
  • pianto;
  • disturbi del sonno.

In alcuni casi, la neurodermite negli adulti può causare lo sviluppo di linfadenite (infiammazione dei linfonodi) e questo, a sua volta, porta a un deterioramento nel lavoro di molti organi. Di norma, le recidive della malattia si verificano durante la stagione fredda, e nel periodo estivo, al contrario, i pazienti mostrano miglioramenti significativi nel loro stato di salute.

Le persone che hanno lesioni localizzate sulle loro mani sono soggette alla più grande sofferenza. Ciò è dovuto al fatto che le mani sono più suscettibili all'influenza dell'umidità e dello stress meccanico, aggravando il corso del processo patologico.

Sulla faccia

La neurodermite sul viso diventa spesso solida, acquisendo così il carattere della forma secondaria dell'eritroderma. Spesso c'è un'infezione delle lesioni durante il successivo sviluppo della linfoadenite (infiammazione dei linfonodi), linfangite.

Spesso la malattia è associata a malattie di tipo allergico (orticaria, pollinosi, asma).

Che aspetto ha la neurodermite: foto

La neurodermite è una malattia multiforme durante la quale si osservano esacerbazioni e remissioni. In diverse fasi di questo processo cronico, possono verificarsi diversi cambiamenti della pelle.

Caratteristiche della dermatite atopica nei bambini

Molto spesso, la dermatite atopica colpisce i bambini con allergie. La malattia si sviluppa non solo a causa di un'allergia al cibo, alla lana o al polline. In alcuni bambini, l'intolleranza congenita a determinate sostanze è un fattore predisponente. Inoltre, i bambini con background psico-emotivo instabile e problemi del sistema nervoso sono suscettibili.

Come sarà il trattamento della neurodermite nei bambini, dipende dai sintomi specifici. La variante tradizionale del corso di patologia è un fuoco infiammato (più zone sono osservate meno frequentemente).

Nel periodo acuto, viene determinata una zona eritematosa sulla pelle, che viene successivamente trasformata in un papule bizzarro con un diametro fino a 3 mm. Diversi papuli si fondono in un unico centro di qualsiasi forma. Mentre la patologia progredisce, inizia il pianto.

I segni importanti di neurodermatite nei bambini sono:

  1. pelle secca;
  2. dermografismo bianco;
  3. la gravità del pattern della pelle (le linee sono disegnate più fortemente sui palmi).

La zona di iperpigmentazione raggiunge diversi centimetri e passa senza problemi nei tessuti normali. A diverse età dei bambini, la dermatite atopica si comporta diversamente. Nei neonati, un'eruzione si forma sul collo, sul viso, sulle parti estensori degli arti e sulla superficie del cuoio capelluto. Più vicino a 3 anni la malattia è generalmente curata.

Dopo 2 anni, si osservano alterazioni infiammatorie nella pelle dei bambini nel gomito e nelle cavità poplitea. Un'eruzione si forma sul collo e sulle superfici articolari - caviglia o polso. Negli adolescenti, i punti focali di neurodermatite sono localizzati nelle aree di flessione degli arti, delle mani, delle labbra e degli occhi.

I dermatologi sviluppano un regime di trattamento neurodermico per i bambini dei seguenti gruppi di farmaci:

  • sedativi;
  • complessi con vitamine A, E, B;
  • glucocorticosteroidi dell'unguento (Advantan, Afloderm, Elokom);
  • antistaminici (cetirizina, loratadina);
  • bloccanti del recettore dell'istamina (ciproeptadina).

Nel corso del trattamento della neurodermite, è utile nutrire il bambino con prodotti a base di latte acido, pesce, carne di pollame, uova di quaglia, olio di soia, avocado e succhi multivitaminici. I dolci da dare al bambino sono proibiti.

Come trattare la dermatite atopica?

Il trattamento della neurodermite dovrebbe essere completo. Senza un cambiamento nello stile di vita, riducendo il contatto con gli allergeni, la terapia cutanea locale è inefficace.

  1. Dieta - sia per i bambini che per i pazienti adulti dovrebbe cercare di identificare i prodotti che provocano l'insorgenza di dermatite. Se indicato, superare i test di allergia avanzati. Evitare spezie e spezie. I bambini vengono cambiati sotto forma di allattamento - i bambini allattati al seno, gli animali artificiali vengono trasferiti a miscele ipoallergeniche adattate.
  2. Uso di enterosorben per rimuovere i prodotti allergenici dall'organismo. Non dovresti essere coinvolto in tali preparativi, poiché assorbono non solo sostanze nocive, ma anche utili microflora, vitamine e minerali. Ma nel periodo di esacerbazione, la ricezione di tali fondi è giustificata.
  3. Modalità comune. I pazienti adulti in periodi di riacutizzazione sono mostrati a casa con l'emissione di un foglio di disabilità. Bambini - passeggiate all'aria aperta, prendendo il sole, riducendo lo stress emotivo.
  4. Terapia farmacologica con sedativi e antistaminici, corticosteroidi, unguenti.

antistaminici

La terapia di nicchia antiallergica prevede l'uso di antistaminici, nella maggior parte dei casi, 2 e 3 generazioni di farmaci che hanno meno effetto inibitorio del SNC e allo stesso tempo stabilizzano i mastociti e contemporaneamente bloccano l'effetto dell'istamina, ma i farmaci di prima generazione sono ancora attivamente utilizzati. Hanno un effetto relativamente rapido e danno sonnolenza, che, per inciso, non è male anche con una dermatosi pruriginosa.

  • La prima generazione: "Suprastin", "Fenkrol", "Pipolfen", "Tavegil" in iniezioni o compresse, "Fenistil" in gocce o compresse.
  • Preparazioni della seconda generazione - "Zaditen" ("Ketotifen"): il suo uso è preferito in caso di una combinazione del processo della pelle con l'ostruzione bronchiale.
  • Farmaci di terza generazione: Ebastin, Tsiterizin, Teridin, Terfenadil, Telfast, Sempreks, Levocabastin, Loratadin, Clarisens, Claritin, Histim, Gistalong, Allergodil, Atselastin, Akrivastin, Astemizol, Astelong.

Glucocorticoidi per uso sistemico

In compresse o iniezioni, vengono utilizzati nei casi gravi di un processo comune durante i periodi di esacerbazione o la presenza di complicanze allergiche sotto forma di reazioni allergiche acute (orticaria, angioedema).

  • GKS semisintetico: prednisolone, triamcinolone, desametasone.
  • Naturale: idrocortisone, cortisone.

Trattamento unguento

Il trattamento con pomate con glucococtikoidi viene effettuato una volta al giorno. Applicare uno strato sottile, non strofinare. In cambio l'ammissione non causa un'azione sistemica avversa (sindrome di Itsenko-Cushing, insufficienza surrenalica, atrofia cutanea e diabete mellito). Se assunti per anni, il loro rilascio di ormoni surrenali diminuisce gradualmente e si sviluppano effetti collaterali sistemici.

  • Debole metilprednisolone aceponato non idrogeno, idrocortisone.
  • Forza moderata Fluorurato: Lorinden, Lokarken, Esperson, Triacort, Ftorokort, Afloderm. Non fluorurato: Lokoid, Latikort.
  • Forte. Non fluorurato: Advantan, Elocom, Fluorurato: Sinaflar, Flucinar, Sinalar, Celestoderm. Beloderm, Kutivate, Dermoveit.

Unguento non ormonale

Il compito principale dei preparati non ormonali è quello di asciugare la pelle (Skider, pasta di zinco o unguento) e di fornire un effetto ammorbidente (Gistan). Ma la maggior parte dei farmaci ha anche un effetto antinfiammatorio (farmaci a base di ittiolo e catrame, Apilak) o riduce il prurito (Glutamol, Elidel). Vengono usati anche pomate curative ("Pantenolo", "Bepanten").

L'autoserum è costituito dal sangue del paziente, che viene raccolto al culmine dell'esacerbazione della neurodermite. Pertanto, il paziente riceve anticorpi contro gli allergeni.

Trattamento di fisioterapia

Una procedura come la fototerapia (utilizzando una lampada al quarzo, l'irradiazione ultravioletta o la fototerapia selettiva) si è dimostrata molto buona nel trattamento della neurodermite. La fototerapia selettiva, che prevede l'uso di raggi UV con una lunghezza d'onda di 315-320 nm, è indicata per i pazienti affetti da neurodermite solo durante il periodo di remissione della malattia. La durata del trattamento è di 15-20 procedure.

Inoltre, come trattamento fisioterapico per la neurodermite, i dermatologi raccomandano il criomassaggio (l'uso di azoto liquido) e l'irradiazione delle lesioni con un laser medicale.

Allo stesso tempo, il trattamento di sanatori e resort (la costa del Mar Nero e del Mar Morto) ha un effetto molto benefico sul corpo del paziente.

Emocorrezione extracorporea

Questa è una procedura che comporta l'elaborazione di componenti del plasma sanguigno del paziente, o la rimozione da esso di prodotti nocivi che innescano lo sviluppo del processo patologico.

Dieta per neurodermite

In caso di malattie allergiche, viene applicato un regime dietetico speciale e il digiuno terapeutico somministrato.

Regole di dieta per neurodermatitis:

  1. Se la neurodermite si sviluppa sullo sfondo dell'obesità, allora è necessario parallelamente combattere l'eccesso di peso: organizzare giorni di digiuno, limitare il contenuto calorico della propria dieta a 2000 Kcal al giorno;
  2. Il menu dovrebbe essere un sacco di frutta e verdura, ricco di vitamine e fibre, perché migliorano la digestione e puliscono l'intestino;
  3. È auspicabile limitare il consumo di pesce, perché alcune delle sue specie possono provocare allergie. La carne può essere consumata solo con varietà a basso contenuto di grassi e in combinazione con verdure;
  4. Nella dieta sono ammessi anche formaggi a basso contenuto di grassi, bevande a base di latte fermentato, oli vegetali, tè, cereali e frutti di bosco.

Come prendersi cura della tua pelle?

La cura della pelle per la neurodermite negli adulti è un modo per prolungare la remissione (assenza di sintomi). Nei pazienti con neurodermatite, la pelle è caratterizzata da grave secchezza. La già debole barriera protettiva cessa di funzionare con gli effetti negativi dell'ambiente. Pertanto, la cura della pelle è un modo per ripristinare la funzione barriera della pelle e prevenire l'esacerbazione della malattia.

Quando la pelle secca è necessaria per osservare le seguenti regole:

  • Lavare con acqua calda più volte al giorno. L'acqua tiepida idrata meglio la pelle e l'acqua troppo calda o fredda può irritare la pelle, provocando una esacerbazione della neurodermite.
  • Non usare sostanze troppo forti per pulire il bagno (cloro, ammoniaca). Possono rimanere sulla superficie e salire sulla pelle, causando irritazione durante il bagno.
  • Il principale effetto terapeutico durante l'assunzione di trattamenti idrici è quello di idratare la pelle, quindi non deve essere strofinato con salviette (questo contribuisce alla formazione di microtraumi).
  • È necessario utilizzare prodotti ipoallergenici con pH elevato per la pelle secca.
  • Non è consigliabile asciugare dopo il bagno. Con la pelle secca, la rapida rimozione dell'umidità dall'epidermide è dannosa.

Come prodotti per la cura della pelle per neurodermatite, utilizzare:

  • Bepanten crema e unguento. Bepanthen contiene pantenolo o provitamina B5, che favorisce la rigenerazione, idrata la pelle e ha un effetto antinfiammatorio.
  • Bepanten plus. Oltre al pantenolo, il farmaco contiene antisettico clorexidina, che è attivo contro i batteri della pelle.
  • Emolient (sinonimo - emolente, emoliante). Si tratta di prodotti non cosmetici che creano un film sulla superficie della pelle, prevenendo l'evaporazione dell'umidità. Gli emolianti sono disponibili sotto forma di creme, unguenti, spray, lozioni, oli da bagno e sostituti del sapone. Oltre alla capacità di trattenere l'acqua nella pelle, gli emollienti eliminano il prurito e l'irritazione, riducono lo sfaldamento, ammorbidiscono le crepe, proteggono la pelle e favoriscono un assorbimento più profondo di altri unguenti e creme.
  • Crema universale emolubile. La crema contiene burro di karitè, acqua termale e cerasterolo.
  • Balsamo di Lipikar. Questo balsamo ripristina il mantello idrolipidico. Disponibile anche come olio da bagno ipoallergenico.
  • Lokobeyz. Questa è una crema grassa (contiene molti lipidi) per la pelle molto secca. Ha un effetto idratante e rigenerante sulla pelle.
  • Actovegin (unguento di methyluracil). La crema favorisce la rigenerazione della pelle.
  • Unguento omeopatico "Calendula". Come tutti i preparati omeopatici, questo unguento contiene una piccola quantità (a scomparsa) del principio attivo, ma idrata efficacemente la pelle e ha un effetto antinfiammatorio.

Cosa può causare esacerbazione della neurodermite?

Esacerbazioni di neurodermite possono verificarsi sotto l'influenza di varie sostanze a cui il corpo ha sviluppato sensibilizzazione (ipersensibilità). L'organismo sensibilizzato produce specifiche proteine ​​protettive - anticorpi, il cui scopo è quello di neutralizzare sostanze estranee (antigeni o allergeni). Tuttavia, nel processo di legame degli anticorpi agli antigeni (risposta immunitaria), si innesca una cascata di reazioni che provoca una pronunciata lesione cutanea allergica.

Gli allergeni possono essere le sostanze più innocue del mondo circostante, che in una persona che non ha una predisposizione ereditaria alla neurodermite, non causano allergie.

L'esacerbazione della neurodermite può causare:

  • fattori allergenici - gli stessi allergeni;
  • fattori non allergenici - sostanze di origine non proteica.

I fattori allergici per la neurodermite includono:

  • polvere di casa, ovvero acari e funghi in essa contenuti;
  • peli di animali, piume di uccelli, ovvero particelle di forfora, costituite da proteine;
  • polline delle piante;
  • prodotti alimentari;
  • farmaci;
  • microrganismi (batteri, funghi e virus);
  • gambero d'acqua (daphnia) usato come mangime per pesci.

La neurodermite può esacerbare i seguenti fattori non allergenici:

  • Stress emotivo La funzione compromessa del sistema nervoso disturba la regolazione dei processi allergici nel corpo.
  • Intenso sforzo fisico Il sudore può causare o aumentare l'irritazione della pelle.
  • Modifica delle condizioni meteorologiche. Il tempo troppo freddo aumenta la secchezza della pelle, e troppo caldo aumenta la sudorazione.
  • Fumo di tabacco Le sostanze nel tabacco stimolano le reazioni allergiche.
  • Prodotti alimentari Può contenere allergeni vegetali (polline, che è una parte del miele) o sostanze che stimolano le allergie (il formaggio contiene la sostanza istamina, che provoca prurito).
  • Sostanze inquinanti. Le sostanze chimiche tossiche presenti nell'aria aumentano l'effetto degli allergeni.

Rimedi popolari

I metodi popolari sono un valido aiuto nella lotta contro la neurodermite. Erbe come celidonia, bardana, calendula, ortica, aiutano a rimuovere i sintomi della neurodermite. Prima di coricarsi, si raccomanda di eseguire le seguenti procedure.

  1. Applicare la tintura a base di erbe come lozioni (menta, corteccia di quercia, foglie di betulla, semi di lino, coriandolo, assenzio) sui punti dolenti. Dopo aver sostenuto la completa asciugatura, cambiare l'impacco. Questi gadget sono buoni per il trattamento di una malattia alle mani. La procedura dovrebbe essere eseguita prima della completa scomparsa della malattia.
  2. La miscela di sale viene utilizzata come pomata sulle aree interessate. Per fare questo, un grande cucchiaio di salgemma viene posto in un litro d'acqua. In parallelo a questo, 10 g di olio di canfora vengono aggiunti a 100 g di ammoniaca. Questa miscela è combinata con salamoia, posta in un recipiente, chiusa con un coperchio e agitata bene. L'unguento risultante viene applicato alle aree problematiche.
  3. Dopo aver mescolato la raccolta di erbe (20 grammi di foglie di skumpia, 20 grammi di frutta di sorbo, 20 grammi di salvia, 20 grammi di equiseto, 40 grammi di corteccia di quercia) e versare acqua bollente sotto tre litri per dieci minuti. Il brodo risultante viene versato nel bagno per nuotare.
  4. In alcuni casi, vengono mostrati per la cura i microclami di pulizia. A tal fine, un cucchiaino di assenzio con tanaceto versare 100 ml di acqua bollente, quindi insistere per un'ora e filtrare. Utilizzare ogni altro giorno in un corso di 12 trattamenti.

prevenzione

Coloro che hanno una chiara predisposizione alla malattia sulla linea genetica, è possibile evitare il suo verificarsi, se si seguono rigorosamente le raccomandazioni per l'adozione di misure preventive.

Quindi, il fattore più importante è l'evitare lo stress neuro-emotivo. Per fare questo, dovresti fare meditazione, yoga o usare altri metodi. Un fattore importante è la limitazione del contatto con allergeni di vario tipo. Questo vale anche per il cibo che provoca reazioni allergiche.

È necessario utilizzare solo preparazioni cosmetiche morbide e ipoallergeniche nel processo di cura del corpo, per proteggere la pelle dal congelamento e dalle ustioni. È anche molto importante trattare tempestivamente la diatesi e l'eczema infantile.

prospettiva

La neurodermite limitata ha un decorso più facile della forma diffusa. Pruriti permanenti e difetti estetici causano la fissazione dei pazienti nelle loro condizioni, portando a un accumulo mentale secondario, peggiorando la qualità della vita e limitando le loro prestazioni.

Tuttavia, con l'età (di circa 25-30 anni), molti pazienti, anche con neurodermite diffusa, possono sperimentare la regressione dei sintomi a manifestazioni focali o addirittura auto-guarigione spontanea.

4 commenti

Alice

Da questo tormento dermatologico da solo. Il prurito è costante, arrossamento, eruzione cutanea, anche scoppiare, quindi ricoperti di croste. Ho sofferto a lungo, ho cercato di calmare il prurito e il rossore con i rimedi popolari, ma alla fine sono andato dal medico. Sono già stato trattato per 2 settimane, sono stato nominato da elok, dopo la losterin, telfast, essenziale. Sono imbrattato di elokom al mattino e losterin di sera. Già molto più facile, il prurito è passato e il rossore si attenua.

Natalia

Per me, da Neurodermite, unguento Rederm, con salicilico e beta-mesone, aiuta bene, allevia il prurito e arrossamento della pelle, e, soprattutto, ammorbidisce sfaldamento.

Lian

Ho la psoriasi da 29 anni. Ho fatto alcune conclusioni, ho una grande esperienza. Farmaci ormonali per il periodo di crisi - questo non sta andando da nessuna parte. Non c'è il potere di aspettare e aspettare il tempo in riva al mare. Ma quando la remissione: ciao crema acrustal (a prova di tempo), fitoterapia (lozioni e infusi), dieta e stili di vita sani. Tranquillamente, efficientemente e senza molti investimenti finanziari. Lo consiglio a tutti.

Lydia

E la medicina delle piante Berestin mi aiuta bene. Allevia rapidamente i sintomi e guarisce bene.

La neurodermite non è una frase: come riconoscere una malattia e curarla rapidamente?

La neurodermite è una malattia neurogenico-allergica, caratterizzata da intenso prurito, eruzione papulare e disturbi del sistema nervoso (depressione, attacco di panico, sindrome isterica). Sono principalmente bambini in età prescolare e scolare, così come i giovani sotto i 18 anni che sono malati. Negli adulti, la neurodermite si sviluppa raramente, più spesso si presenta come una esacerbazione di un processo patologico cronico, a causa di una reazione acuta incompleta del corpo durante l'infanzia. Dettagli sulla neurodermatite nei bambini in questo articolo.

Cos'è la neurodermite?

Il secondo nome della malattia è la dermatite atopica, che si manifesta con ipersensibilità agli allergeni, eruzioni cutanee essudative e lichenoidi, nonché un aumento dei livelli sierici di IgE. L'eruzione lichenoide è piatta, lucida, papule color porpora, e l'eritema essudativo - bolle con contenuti sierosi si formano al centro di lesioni focali. C'è una chiara dipendenza stagionale: in inverno ci sono esacerbazioni o ricadute, e in estate - remissione totale o parziale.

I seguenti fattori contribuiscono alla formazione della neurodermite:

  1. Predisposizione ereditaria
  2. La probabilità di un bambino di ammalarsi di allergie aumenta dell'80% se entrambi i genitori hanno avuto eruzioni cutanee allergiche durante l'infanzia. Anche in famiglie sane in 10 casi su 100 bambini nati con dermatite atopica.
  3. Il bambino ha sofferto di eczema in tenera età.

Aumento della suscettibilità del corpo a droghe, polline, cibo.
La presenza di malattie allergiche (asma bronchiale, rinite vasomotoria).
La neurodermite non è contagiosa, quindi non viene trasmessa attraverso strette di mano e articoli per la casa.

Cause di malattia

La ragione principale per la formazione di eruzioni cutanee - ha ritardato le reazioni allergiche. Si presentano a causa dell'elevato contenuto di immunoglobuline di classe E, che sono incorporate nel corpo umano a livello genico. Quando qualsiasi allergene viene rilasciato nel sangue, si verifica rapidamente una reazione immunitaria inadeguata, che coinvolge la pelle e il sistema nervoso nel processo chimico.

La scienza avanza la teoria neurogenica dello sviluppo della malattia. Gli scienziati considerano la neurodermite come una nevrosi cutanea, come evidenziato dalla esacerbazione dei sintomi sui nervi del terreno - con grave stress, lesioni neuropsichiatriche, disturbi vasomotori. Le reazioni cutanee si verificano a causa della compromissione della resistenza adattativa del corpo durante situazioni stressanti.

Le cause interne della dermatite atopica includono:

  • disordini metabolici;
  • tensione nervosa, che porta al fallimento del sistema nervoso centrale;
  • malattie del tratto gastrointestinale;
  • dieta malsana;
  • processi infiammatori nel corpo;
  • immunità indebolita.

Le cause di influenze esterne che causano reazioni allergiche sono:

  • farmaci;
  • cibo per animali domestici;
  • prodotti chimici in prodotti chimici domestici e cosmetici decorativi;
  • fumi di scarico;
  • acqua potabile contaminata;
  • polline di fiori, alberi ed erbe;
  • cibo scadente.

Solo dopo aver determinato la causa specifica che ha causato la reazione neurogeno-allergica, è possibile iniziare il trattamento.

Forme di neurodermite

I dermatologi distinguono diversi tipi di malattie allergiche, che sono classificati in base al grado di prevalenza della pelle umana.

Forma limitata

Più comunemente, viene diagnosticata una neurodermite limitata, che coinvolge piccole aree del collo della pelle, cavità poplitea, fossa ulnare, ano e area genitale, vedere qui per i dettagli. Piccole formazioni papulari della corretta forma arrotondata sono poste simmetricamente. La neurodermite focale va dal rosa al marrone ed è caratterizzata da pelle secca, infiltrazione e aumento del pattern cutaneo. L'umidità non è stata osservata

Forma diffusa

Questo tipo di malattia è considerato grave, in quanto vi sono più lesioni. Localizzazione preferita: arti superiori e inferiori, tronco, viso, collo, genitali. Le lesioni cutanee lichenificate e infiltrate si uniscono. In alcuni punti si formano noduli piatti con una superficie lucida. Se il paziente sta seriamente grattando l'eruzione cutanea, è possibile un breve pianto, che aumenta il rischio di infezione dei tessuti. La pelle appare edematosa e arrossata, coperta da piccole squame. Nei bambini, la malattia può colpire il cuoio capelluto e l'area intorno agli occhi.

Neurodermite ipertrofica

L'emergere di questa forma della malattia è una conseguenza della degenerazione delle cellule epidermiche. Il processo patologico è localizzato nelle pieghe inguinali-femorali e sulla superficie interna delle cosce. Nell'area colpita possono formarsi escrescenze verrucose che causano prurito simile al prurito.

Forma psoriasiforme

Le eruzioni hanno l'aspetto di focolai rossi compatti, ricoperti di piccole squame biancastre, come nella psoriasi. Più spesso si verificano sul collo o sulla testa (la regione del collo).

Dermatite atopica lineare

La malattia colpisce la flessione degli arti superiori e inferiori. L'eruzione è gravemente infiammata, insopportabile prurito e coperto di croste. La pelle è altamente suscettibile al cracking, quindi c'è il rischio di attaccare un'infezione secondaria.

Neurodermite follicolare

La localizzazione preferita è il cuoio capelluto. L'eruzione papulare ha un aspetto appuntito e si trova nella direzione delle bocche dei follicoli piliferi.

Forma decalvante

La malattia colpisce tutte le parti del corpo coperte da peli lanuginosi. Successivamente, i peli dolorosi si atrofizzano e cadono.

Qualsiasi forma di neurodermite richiede una diagnosi completa e un regime terapeutico individuale, tenendo conto delle condizioni generali del paziente.

Sintomi della malattia

Lo stadio iniziale della neurodermite si manifesta con prurito e secchezza della pelle nei siti previsti delle lesioni future. Dopo che la pelle diventa rossastra e inizia a staccarsi.

Nella fase acuta della malattia prevalgono i seguenti sintomi di neurodermite:

  • la formazione di piccoli noduli sulla pelle (papule);
  • indolenzimento delle aree colpite dopo il trattamento delle acque;
  • miglioramento del pattern cutaneo;
  • oscuramento o alleggerimento del colore della pelle;
  • pianto con formazione di croste.

Con l'avvento di un'eruzione cutanea, i pazienti cominciano a essere disturbati da un forte prurito della pelle colpita. È più pronunciato di notte.

L'esecuzione della neurodermite porta alla comparsa di sintomi secondari del processo patologico. C'è insonnia, stanchezza, apatia, perdita di peso. A causa della distruzione del lavoro di altri organi, si osserva una diminuzione o un aumento della pressione sanguigna, un aumento dei linfonodi e la secrezione di succo gastrico.

Per i pazienti con neurodermite, il dermografismo bianco è caratteristico - una reazione vascolare pervertita. Quando la pelle di una persona per tenere un dito o un altro oggetto non appuntito, per un lungo periodo (più di 5 minuti) rimane una striscia bianca. Questa condizione si verifica a causa di vasospasmo causato dal sistema nervoso.

Il più grande disagio psicologico è vissuto da persone le cui eruzioni colpiscono le mani, specialmente le mani. Il punto è che queste zone sono soggette a forti effetti meccanici e spesso vengono a contatto con l'umidità, causando l'aggravamento del processo patologico.

Come diagnosticare la dermatite atopica?

Prima di tutto, il dermatologo presta attenzione alla storia familiare e ai reclami dei pazienti, quindi viene eseguito un esame visivo della pelle. Criteri diagnostici significativi sono: grave prurito, anche con le più lievi manifestazioni sulla pelle, tipica localizzazione e morfologia dell'eruzione cutanea, livelli elevati di immunoglobuline E nel sangue.

Il medico prescrive i seguenti test diagnostici:

  • emocromo completo;
  • sangue per la determinazione dell'immunoglobulina;
  • dermoscopia;
  • Ultrasuoni della pelle e del tessuto adiposo.

Per lesioni cutanee estese con lacrimazione marcata, è necessaria una biopsia cutanea. Per determinare l'allergene irritante del sistema immunitario, provocando la malattia, eseguire test cutanei.

Come trattare la dermatite atopica?

Prima di iniziare a curare la malattia, è necessario interrompere il contatto con gli allergeni identificati. Se non è possibile identificare l'irritante, quindi escludere tutti i possibili agenti allergenici dall'ambiente di vita del paziente, compreso il cibo.

L'obiettivo principale del trattamento è quello di eliminare la risposta infiammatoria della pelle e il prurito insopportabile. Quindi è necessario raggiungere la normalizzazione del sistema nervoso e ripristinare la struttura della pelle. Parallelamente, il medico prescrive il trattamento delle malattie associate che rendono più grave il decorso della neurodermite (obesità, diabete mellito).

Terapia farmacologica

Il trattamento con le medicine inizia con il ricevimento di farmaci antiallergici. Nei casi più gravi, viene data preferenza alle forme iniettabili - "Clopiramina", "Clemastin", per le forme lievi della malattia, vengono prese le compresse - "Suprastin", "Loratadin". I farmaci aiutano a eliminare il prurito e prevenire l'insorgenza di nuove lesioni.

Per ridurre la probabilità di sviluppare reazioni nevrotiche, si consiglia ai pazienti di assumere farmaci con effetto sedativo e con disturbi sistematici del sistema nervoso centrale, tranquillanti e antidepressivi. La cura più semplice per i nervi per aiutare con l'insonnia e l'irritabilità è la tintura della radice di valeriana. Le droghe più forti simili in effetti sono la tintura di peonia, Sedavit, Persen, Novo-Passit.

Se necessario, la normalizzazione del tratto gastrointestinale, i pazienti assumono farmaci probiotici ("Linex"), enzimatici ("Mezim") ed epatoprotettivi ("Kars"). Al fine di eliminare i sintomi di intossicazione del corpo, viene prescritto un ciclo di terapia con carbone attivo o Enterosgel.

Se non è possibile alleviare il paziente con sintomi spiacevoli e la terapia proposta non può ottenere i risultati desiderati, vengono utilizzati glucocorticosteroidi esterni o sistemici, così come i preparati ormonali topici combinati a base di betametasone. Più spesso, i dermatologi prescrivono l'unguento Advantan o Dermoveit.

Al fine di eliminare definitivamente la neurodermite è necessario nel periodo di remissione sottoporsi a un corso di immunoterapia specifica con allergeni (ASIT). L'essenza del metodo è di introdurre meticolosamente preparati purificati da un allergene, che è considerato la causa della malattia, in modo che il corpo possa sviluppare una tolleranza immunologica alla sostanza. Il trattamento è indicato per adulti e bambini che non possono eliminare il contatto con una sostanza irritante.

Attività terapeutiche generali

Il trattamento della neurodermite viene effettuato in modo completo, pertanto, le seguenti regole sono mostrate ai pazienti:

  • seguire una rigorosa dieta ipoallergenica nella fase acuta della malattia, quindi la dieta può essere ampliata;
  • escludere i contatti con animali domestici, nonché disinfettare i locali viventi in cui si trovavano;
  • rimuovere acquari, piante da fiore, tappeti, cuscini di piume e coperte, vecchi libri, giocattoli morbidi da alloggi;
  • utilizzare abbigliamento e oggetti personali con tessuti naturali;
    normalizzare la routine quotidiana;
  • evitare situazioni stressanti.

Le procedure fisioterapeutiche hanno un effetto positivo nel liberarsi dalla neurodermite. I medici raccomandano di sottoporsi a corsi di radiazioni ultraviolette, paraffina, magnetoterapia, laserterapia, fangoterapia. Un ruolo speciale è svolto dalle procedure idriche. I bagni di azoto-termici, radon e ioduro-bromo sono ben eliminati da prurito e desquamazione.

prospettiva

La malattia nella maggior parte dei casi si verifica in onde. In circa il 60% dei pazienti, i sintomi dell'allergia scompaiono completamente, ma solo se vi è un trattamento adeguato e una diagnosi tempestiva nelle prime fasi del processo patologico. Il resto dei pazienti sperimenta ricadute di eruzioni cutanee per tutta la vita.

Le forme gravi di neurodermite entrano in una fase cronica del corso e comportano numerose complicazioni.

Complicazioni della dermatite atopica

L'uso a lungo termine di unguenti ormonali per il trattamento della neurodermite comporta l'insorgenza di infezioni batteriche, virali e fungine ricorrenti. Follicolite, foruncolosi, impetigine, idradenite sono le manifestazioni più frequenti di infezione da Staphylococcus aureus o Staphylococcus aureus. Se un fungo cade sulla pelle colpita, la dermatite atopica è complicata dalla cheilite candidosa.

Spesso nella zona della malattia si formano vistose neoplasie localizzate principalmente sulla suola, sul dorso delle mani e nelle pieghe inguinali.

La complicazione più grave è l'erzema eczema Kaposi, provocato dal virus dell'herpes simplex. L'eczema è caratterizzato dalla comparsa di pustole e vescicole in aree della pelle colpite da neurodermite. L'eruzione è abbondante, arrotondata, sporgente sopra la superficie della pelle e al centro ha una leggera depressione. Dalla pelle sana, gli elementi sono circondati da un rullo dell'epidermide infiammata.

Prevenzione della neurodermite

Le misure preventive primarie per prevenire lo sviluppo di neurodermatite comprendono la prevenzione della sensibilizzazione nella prima infanzia. Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta ai bambini che hanno una storia familiare a causa di allergie dei genitori.

A un bambino incline alle reazioni allergiche viene assegnato un rigoroso regime di eliminazione, che ha lo scopo di eliminare o ridurre il contatto con gli allergeni. Le condizioni di vita delle famiglie dovrebbero essere ipoallergeniche, quindi i genitori dovrebbero sbarazzarsi delle fonti di accumulo di polvere, usare depuratori d'aria, effettuare la pulizia quotidiana dell'appartamento in casa.

Per prevenire il ripetersi della malattia, è necessario normalizzare il sistema nervoso. Per ridurre lo stress psicologico, è consigliabile frequentare corsi di yoga, danza o circoli artistici. Migliora l'umore e aiuta ad affrontare la modellazione dello stress di pasta di sale, tessere perline, sciare, fare escursioni.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Perché i brufoli appaiono sulle labbra, piuttosto che trattarli

Molto spesso, donne e ragazze soffrono di acne sulle labbra genitali. Porta una sensazione di disagio, a volte terribile sofferenza dal dolore.


Come rimuovere un brufolo sul labbro

Un brufolo che all'improvviso gli è saltato in faccia è capace di rovinare gravemente il suo umore, rovinando i piani per il giorno, quindi considera come rimuovere un brufolo sopra un labbro, è sicuro, e in generale perché appare.


Rash durante la gravidanza. Cerchiamo le ragioni e ci liberiamo di un sintomo sgradevole.

La gravidanza è una condizione insolita per il corpo di una donna, soprattutto se questa è la prima gravidanza. Pertanto, il verificarsi di "stranezza" può causare molta preoccupazione.


Caratteristiche del farmaco Dalacin per l'acne

Ci sono molti farmaci usati nel trattamento dell'acne.Tra loro ci sono entrambi i mezzi per la ricezione interna e per uso esterno. Gli antibiotici sono prescritti per combattere le infezioni batteriche. Per l'acne grave, il medico molto probabilmente consiglierà la terapia sistemica. Ma alle lozioni di fase media e leggera, gel o unguenti possono far fronte allo sfogo.<