Fungo sulla testa: sintomi e trattamento della malattia

Se si trova un fungo sulla testa (nella pelosa pulizia della testa), il trattamento deve essere iniziato con una diagnosi dettagliata della malattia, la determinazione dell'agente infettivo patogeno. I sintomi portano non solo il disagio interno, ma diventano anche la causa principale di un complesso di inferiorità, incertezza interna, difetto estetico. Micologo, un dermatologo, cura con successo le malattie fungine del cuoio capelluto, la cosa principale è venire per una consulenza individuale in modo tempestivo.

Che cosa è un fungo sulla testa

Questa è una malattia infettiva causata dall'aumentata attività del fungo patogeno, che, in assenza di trattamento conservativo tempestivo, diventa la principale causa di perdita di capelli. Le placche localizzate nel cuoio capelluto diventano focolai di patologia, ma è anche possibile la comparsa di croste purulente. Si raccomanda di combattere l'obiettivo della lesione con metodi conservativi con la partecipazione di agenti antifungini locali, osservando l'igiene personale.

Cause di

Un fungo dannoso sul cuoio capelluto può essere innescato da una debole immunità, dall'incapacità del corpo di proteggersi dall'attività patogena e dagli effetti dannosi della pelle delle spore fungine. Per essere infettati con agenti patogeni dall'ambiente, e un elenco di fattori che contribuiscono a questo è presentato di seguito:

  • condizioni ambientali avverse;
  • lungo corso di malattie somatiche;
  • stati di immunodeficienza;
  • la presenza di cattive abitudini;
  • l'uso di spazzole per capelli e altri prodotti per la cura della persona di altre persone;
  • stress prolungato, shock.

sintomi

La micosi del cuoio capelluto inizia con una desquamazione visibile della pelle, mentre il paziente sta sperimentando un forte prurito, sondando indipendentemente le placche pronunciate nei capelli. Se sulla pelle si formano delle croste, questo è uno dei primi sintomi di una lesione fungina, ed è possibile scoprire il tipo specifico di microrganismo patogeno esclusivamente al microscopio, dopo aver superato i test appropriati. Il fungo sui capelli ha i seguenti sintomi pronunciati, inclini a recidiva:

  • problemi con capelli secchi e fragili;
  • lesione alla zona follicolare;
  • centri di perdita di capelli;
  • punti neri alla base dei follicoli;
  • formazione di croste purulente;
  • prurito e bruciore con arrossamento della pelle della testa;
  • forfora eccessiva.

Macchie bianche

Questo è il segno principale che il fungo sulla testa "si è concluso". La causa principale dell'infiammazione sullo sfondo di tutti i suddetti fattori provocatori è la penetrazione di spore fungine nel derma dall'ambiente, che gradualmente distruggono la sua struttura. In primo luogo, la pelle si sfalda, quindi i capelli cadono dalle lesioni, mentre è possibile la presenza di chiazze bianche (forfora). I punti hanno una forma arrotondata, dimensioni ridotte e confini chiaramente definiti, prurito e disagio interno.

Avere un bambino

Se nell'infanzia appaiono bolle sul cuoio capelluto, è possibile che queste siano le prime manifestazioni di un fungo patogeno che sono inclini a recidive. Nel corso del tempo, scoppiano, e al loro posto si formano delle croste, che sono combinate in ampi focolai di patologia con assottigliamento visibile dei capelli. Per determinare la causa del prurito può solo specialista esperto, in base ai risultati della diagnosi passato. Per alleviare la condizione generale, è necessario un trattamento tempestivo, mentre è escluso l'uso di metodi superficiali di terapia conservativa. I sintomi sono:

  • forte prurito alla testa;
  • la presenza di croste bianche e rosa sul derma;
  • forfora evidente dopo aver lavato la testa;
  • focolai pronunciati di alopecia;
  • aumento del nervosismo.

Malattie fungine

Affinché la malattia non diventi cronica, è necessario fare una diagnosi in modo tempestivo e determinare l'agente infettivo principale in modo clinico. A seconda dell'eziologia del processo patologico, i medici distinguono i seguenti tipi di disturbi, che devono essere trattati con la partecipazione di farmaci antifungini. Questo è:

  1. Trichophytosis (tricofitosi). La malattia si sviluppa all'età di 3 - 12 anni, accompagnata dall'apparizione di punti calvi pronunciati. Il periodo di incubazione dura fino a 2 mesi, c'è una lesione profonda del derma.
  2. Microsporosi (microsporia). La sintomatologia è simile alla diagnosi sopra descritta, tuttavia, le aree formate di piccola patologia hanno una forma arrotondata pronunciata con contorni netti.
  3. Favus (crosta). I punti focali della patologia si differenziano per colore, accompagnati dalla formazione di croste di colore giallastro con rientranza nel centro dove i capelli crescono.
  4. Dermatite seborroica Lo strato superiore dell'epidermide cambia struttura, predominano il peeling visibile e i segni di iperemia. Il fungo provoca prurito alla testa, aumentata irritabilità del paziente.

diagnostica

Se si sospetta un fungo patogeno, i medici esaminano prima il cuoio capelluto, fanno una diagnosi presuntiva. Ulteriori esami clinici per identificare l'eziologia del processo patologico in ospedale sono:

  • esame microscopico di un capello rotto sotto la lampada di Wood;
  • campioni di pelle traballante;
  • colture batteriologiche;
  • analisi della cultura.

Come trattare

La micosi del cuoio capelluto è difficile da curare con gli antibiotici, i medici raccomandano farmaci antifungini topici e orali. Inoltre, per lavare la testa, è possibile utilizzare decotti medicinali, che riducono l'infiammazione, alleviare il prurito spiacevole. Altre raccomandazioni dei dermatologi sono presentate di seguito:

  • è necessario rifiutare cibi grassi, salati e fritti, creando condizioni favorevoli per lo sviluppo della flora patogena;
  • è necessario separare i prodotti per l'igiene personale del paziente infetto, poiché per caso possono essere utilizzati da persone sane;
  • Dopo aver lavato i capelli, è consigliabile utilizzare agenti protettivi che formano un film protettivo, riducendo il rischio di recidiva.

Farmaci antifungini

Le droghe mediche per uso interno agiscono sistematicamente, sterminano la flora patogena dall'interno. Prima di acquistare farmaci, è necessario consultare un dermatologo, escludere controindicazioni e lo sviluppo di effetti collaterali. Qui ci sono posizioni farmacologiche efficaci e affidabili:

  1. Il medicinale Griseofulvin è disponibile in compresse e un paziente adulto può assumere fino a 8 compresse al giorno durante la settimana. Quindi i dosaggi giornalieri sono ridotti, il regime di terapia intensiva viene regolato individualmente. Per i bambini, una singola dose viene selezionata in base al peso corporeo prevalente.
  2. Clotrimazole. Questo farmaco antimicotico ha diverse forme di rilascio, ma le pillole hanno un effetto sistemico. Al giorno si consiglia di utilizzare 1 pillola per tre approcci per 7-10 giorni. In futuro, il regime di trattamento viene regolato individualmente.

Con l'aiuto di mezzi esterni è possibile accelerare la rigenerazione dei tessuti coinvolti nel processo patologico. Questa forma di rilascio di farmaci antifungini ha meno controindicazioni e i componenti attivi agiscono localmente, in particolare il focus della patologia. Ecco le posizioni testate nel tempo:

  1. Ketoconazolo. Unguento elimina prurito e gonfiore, rimuove i segni visibili del processo infiammatorio. Applicare alle lesioni di patologia richiede uno strato sottile, ripetere la procedura fino a 3-5 volte al giorno.
  2. Betametasone. L'unguento ha proprietà antipruritiche, antinfiammatorie, rigeneranti, destinate all'uso esternamente in assenza di controindicazioni mediche.

Shampoo antifungini

Tali farmaci con funghi godono anche di una notevole popolarità, inoltre, stanno diventando una componente importante delle misure preventive. Se ci sono focolai pronunciati di patologia sulla testa, questi sono gli shampoo con effetto antifungino che dovrebbero essere utilizzati senza fallo (in farmacia tali farmaci non sono economici, ma il risultato è valsa la pena):

  1. Mikozoral. Elimina prurito, arrossamento, desquamazione, segni pronunciati di infiammazione. Allo stesso tempo, normalizza la produzione di sebo, riduce i focolai di patologia, elimina i sintomi di micosi, l'attività dei dermatofiti. Si consiglia di utilizzare lo shampoo 2 o 3 volte a settimana, non di più.
  2. Nizoral. Questo è un ottimo rimedio per l'eczema seborroico, che ha diverse forme di rilascio. Shampoo prima strofinare la testa, lasciare agire per alcuni minuti, quindi risciacquare con acqua corrente. La procedura deve essere preferibilmente eseguita 2-3 volte a settimana prima della completa scomparsa dei sintomi spiacevoli.

Trattamento di rimedi popolari

I metodi di medicina alternativa non sono meno efficaci nella pratica, ma devono essere usati insieme con farmaci antifungini dentro e fuori. In assenza di intolleranza individuale agli ingredienti vegetali, ecco le ricette affidabili se un fungo patogeno è apparso improvvisamente sulla testa:

  1. Se non c'è alcuna allergia all'olio, è necessario applicare una bardana o una base di olio di ricino sulla superficie della testa, non lavare la composizione per 15-20 minuti. Risciacquare i capelli con aceto in forma diluita (in rapporto 1: 1).
  2. In proporzioni uguali tritare l'aglio e le cipolle, mescolare la composizione antisettica, portare all'omogeneità. Strofinare sul cuoio capelluto, trattare con cura le lesioni della patologia, non lavare per 15 - 20 minuti.

prevenzione

Per evitare l'esposizione a un fungo patogeno, una persona deve aderire alle regole elementari della prevenzione. Quindi:

  • evitare il contatto con prodotti per l'igiene di altre persone;
  • rafforzare il sistema immunitario con l'aiuto delle vitamine;
  • non entrare in contatto con animali senzatetto;
  • eliminare il contatto con una persona infetta;
  • seguire le regole dell'igiene personale.

Come sbarazzarsi di funghi sulla testa

Il fungo sulla testa dà a una persona un sacco di problemi: prurito doloroso, desquamazione, perdita di capelli. Inoltre, essendo contagiosa, la malattia priva il paziente di una comunicazione normale, costringe a nascondere punti antiestetici e punti calvi sotto i copricapo, lo rende nervoso e irritabile e spesso porta alla depressione. Per proteggersi dallo sviluppo di lesioni fungine sulla testa, è necessario sapere come si verifica l'infezione, quali sono i sintomi della malattia e quali metodi di trattamento sono più rapidi ed efficaci.

motivi

Tigna tigna si riferisce a malattie infettive che vengono trasmesse da una persona o un animale a una persona per contatto diretto. In un adulto, questo può verificarsi come segue:

  • quando si prova o si indossa il cappello di altre persone;
  • attraverso prodotti per la cura personale: pettini, asciugamani, salviette;
  • in assenza di strumenti di elaborazione nel barbiere;
  • attraverso i poggiatesta nel trasporto.

Il bambino è più spesso infetto nella scuola materna o nella scuola, così come quando si tratta di animali malati.

Andando sulla pelle umana, i patogeni fungini possono essere in uno stato di "sonno" per un lungo periodo e andare nella fase attiva solo con una significativa diminuzione dell'immunità.


I seguenti fattori possono provocare un indebolimento del corpo:

  • malattie oncologiche;
  • situazioni stressanti;
  • uso a lungo termine di corticosteroidi o antibiotici;
  • cattive abitudini;
  • carenze vitaminiche;
  • vivere in aree ecologicamente sfavorevoli;
  • patologie croniche degli organi interni;
  • recenti malattie infiammatorie;
  • interruzioni ormonali.

La causa delle lesioni fungine della testa può essere il mancato rispetto delle regole di igiene personale, nonché la presenza di danni meccanici - ferite, abrasioni, graffi, bolle.

Varietà di malattie fungine e dei loro segni

I principali sintomi delle lesioni fungine del cuoio capelluto sotto i capelli sono determinati dal tipo di patogeno che lo ha provocato. Più spesso, le seguenti forme di tricofitosi si sviluppano sotto i capelli:

Determinare il ceppo del fungo e differenziare la malattia può basarsi solo sui risultati di studi di laboratorio, cui fare riferimento un dermatologo o un tricologo. Sulla base di una diagnosi accurata, il medico svilupperà il metodo di trattamento più efficace che aiuterà il paziente a tornare alla vita normale il prima possibile.

trihofitia

La tricofitosi, o tigna, è la forma più pericolosa di infezioni fungine causate da Trichophyton.

La probabilità di infezione è molto alta anche senza contatto diretto con una persona malata, ma solo attraverso cappelli o oggetti personali. Esistono due tipi di trichophytia, il cui sviluppo presenta differenze significative:

  1. Surface. Il periodo dall'infezione ai primi segni è di 5-7 giorni. Per prima cosa, appaiono piccole aree scagliose sulla testa. I peli che crescono su di loro cominciano a rompersi alla base, e sui loro resti si forma una placca grigia simile a uno stampo. La malattia è accompagnata da prurito, arrossamento della pelle, leggero gonfiore. Con i graffi intensi si possono formare abrasioni, che l'infezione penetra.
  2. Profondo. Entro 2 mesi dal contatto con la fonte dell'infezione, la malattia è asintomatica. Quindi il paziente mostra segni di intossicazione: depressione, debolezza, lieve febbre, nausea, perdita di appetito. La comparsa di rash allergico, così come il dolore e il gonfiore dei linfonodi.

Macchie rosse arrotondate con contorni chiari si formano sul cuoio capelluto. Vescicole con pus all'interno appaiono su di loro, e quando scoppiano, la zona interessata diventa coperta da croste. La pelle è pruriginosa e traballante, la pettinatura promuove la diffusione di focolai di infezione in tutta la testa.

La tigna è più spesso diagnosticata nei bambini da 3 a 14 anni, meno spesso nei neonati e negli adulti. La malattia non trattata diventa cronica, le cui ricadute possono accompagnare una persona per tutta la vita.

microsporia

Questa forma di tricofitosi è anche la più comune nei bambini. È causato da funghi come Microsporum ferrugineum o Microsporum lanosum. Il primo tipo di bambino può essere infettato dalla vita di tutti i giorni nella scuola materna o nella scuola quando si usano spazzole per capelli, cravatte o forcine per capelli comuni. Il secondo agente patogeno passa al contatto con gli animali - cani e gatti.

Il quadro clinico della microsporia è caratterizzato dalle seguenti caratteristiche:

  • sulla parte superiore appaiono aree rotondeggianti con diametro da 1 a 4 cm;
  • i capelli si spezzano lasciando "canapa" alta 2-6 cm, coperta di fiori grigi;
  • la pelle diventa di colore rosa scuro, contro cui i follicoli piliferi infiammati sono chiaramente visibili;
  • se non trattate, le aree interessate si uniscono per formare un nidus con contorni irregolari.

Poiché i sintomi della microsporia sono simili alla forma superficiale della tricofitosi, è importante differenziare la malattia per scegliere i farmaci giusti.

tigna in crosta

Il secondo nome per questa infezione fungina è la crosta. Fino a poco tempo fa, la malattia nella stragrande maggioranza dei casi si verificava tra i residenti dei paesi asiatici. Tuttavia, negli ultimi anni, grazie allo sviluppo del turismo, è stato trovato sempre più nel continente europeo.

Quando il favo è sul cuoio capelluto coperto di capelli comincia ad apparire squamoso sporco giallo. I siti di perdita divergono rapidamente, occupando un'area più ampia. I capelli sembrano senza vita, si assottigliano, si rompono facilmente e cadono massicciamente durante la pettinatura o il lavaggio. Piccole macchie calve, che aumentano di dimensioni, portano alla calvizie.

diagnostica

La diagnosi e il trattamento delle malattie fungine del cuoio capelluto sono trattati da tricologi, micologi o dermatologi. La diagnosi viene effettuata sulla base del ripristino del quadro della malattia dalle parole del paziente, esame visivo e test di laboratorio. È importante non solo riconoscere correttamente il tipo e il ceppo dell'agente patogeno, ma anche determinare la risposta del fungo a vari farmaci.

Per fare questo, vengono prelevati per analisi un raschiamento dalla pelle del paziente e diversi peli dalla lesione. Ricerca condotta con tali metodi:

  • Microscopico - lo studio di materiale biologico ad alto ingrandimento, che consente di vedere le colonie di funghi. Viene eseguito entro 3-5 giorni.
  • Semina batteriologica, in cui le spore del patogeno germinano in condizioni favorevoli nei termostati. Il risultato dell'analisi è pronto in 2 settimane e contiene tutte le informazioni necessarie sulla natura del fungo.
  • PCR (polymerase chain reaction) - è l'effetto sul biomateriale da parte degli enzimi e lo studio dei suoi frammenti a livello di DNA e RNA. Il metodo è considerato il più moderno e accurato, la risposta è emessa nel giro di poche ore.

I test del sangue e delle urine sono prescritti per determinare le condizioni generali del paziente e identificare patologie croniche associate.

Principi di terapia

Curare la micosi sulla testa non è facile. Il sollievo totale dalla malattia e il ripristino dei capelli avverranno non prima di 5-7 mesi. Pertanto, si dovrebbe essere pazienti e seguire rigorosamente tutti gli appuntamenti e le raccomandazioni del medico.

Per lo smaltimento più efficace delle lesioni fungine e l'esclusione delle recidive, è necessario un approccio integrato, che combina farmaci esterni, farmaci orali e metodi tradizionali che possono essere applicati con successo a casa.

Agenti cheratolitici

Questo gruppo comprende farmaci il cui compito è quello di ammorbidire, sciogliere e indolore il rifiuto dei residui di pelo o della pelle colpiti. Prima dell'uso, è necessario leggere le spiegazioni fornite nell'annotazione per evitare effetti collaterali. I cheratolitici utilizzati per le malattie fungine sulla testa includono:

Questi farmaci sono controindicati in gravidanza, allattamento al seno, così come nei bambini sotto i 6 anni di età.

Farmaci antifungini

La base del trattamento di tutti i tipi di tigna sulla testa sono antibiotici antifungini. Sono disponibili in diverse forme di dosaggio: creme, unguenti o compresse.

Nelle prime fasi della malattia può essere limitato all'applicazione esterna di farmaci alle aree colpite. I seguenti unguenti si sono dimostrati efficaci:

Nei casi più gravi, per la cessazione anticipata della diffusione dell'infezione sono inclusi i farmaci per la somministrazione orale:

  • griseofulvina;
  • clotrimazolo;
  • miconazolo;
  • itraconazolo;
  • nistatina;
  • Orungal.

Queste medicine inibiscono le colonie fungine di qualsiasi eziologia, sia lievito che trichophytia. Tendono ad accumularsi nella pelle e nei capelli, prevenendo la diffusione dell'infezione e garantendo la resistenza dell'organismo ai microrganismi patogeni.

Shampoo antifungini

Fino alla completa cessazione dei sintomi della malattia, è necessario lavare la testa non con normali, ma con shampoo medici, appositamente progettati per l'uso con lesioni micotiche. I più popolari sono:

La loro composizione include ketoconazolo, che ha azione fungicida e antimicrobica. Penetrando nella struttura del fungo, questo farmaco interrompe il suo funzionamento a livello cellulare e porta alla morte.

immunomodulatori

Tigna di varie eziologie sono suscettibili alle persone con un sistema immunitario indebolito, che non hanno abbastanza forza per resistere alle infezioni. I farmaci immunomodulatori aiutano ad aumentare le risorse protettive del corpo:

Gli immunomodulatori devono essere prescritti solo da un medico, non eccedente il dosaggio, poiché ciascuno dei farmaci ha molte controindicazioni e reazioni avverse.

Metodi popolari

Nel trattamento del fungo sul cuoio capelluto, viene dato un ruolo significativo alle ricette della medicina tradizionale. Indipendentemente dai sintomi della malattia, possono solo in una fase molto precoce, ma in combinazione con i farmaci del farmacista, contribuiscono a una pronta guarigione.

L'uso di decotti di erbe e unguenti sulla base di prodotti di apicoltura, aceto di mele, perossido di idrogeno aumenta il nutrimento dei follicoli piliferi, aiuta a ripristinare la struttura dei capelli, migliora il loro aspetto.

I più popolari sono tali rimedi popolari:

  1. L'erba della serie, calamo, menta e trito di levistico, si mescolano in parti uguali e si versano acqua bollente al ritmo di 3 litri per 1 tazza di materie prime. Insistere a bagnomaria per 1 ora, quindi filtrare. Aggiungere 3 cucchiai di aceto di sidro di mele o succo di limone spremuto. Utilizzare come risciacquo dei capelli dopo aver lavato la testa 2 volte a settimana.
  2. Unguento di catrame Catrame di betulla mescolato nella stessa proporzione con maiale sciolto o grasso d'oca. Applicare sulla pelle e sui capelli, indossare un cappuccio di plastica e quindi legare la testa con una sciarpa di lana. Dopo 2 ore, lavare i capelli con uno shampoo antifungino. La procedura viene eseguita 1 volta in 3 giorni fino al completo smaltimento del fungo.
  3. Maschera di cipolla Due bulbi di media grandezza tritati aggiungono 2 cucchiai di miele e 10 gocce di iodio al 5%. La massa si applica al cuoio capelluto e incubare per 1,5 ore, quindi lavare i capelli con sapone e risciacquare con un decotto di erbe. Si consiglia di fare 2 volte a settimana.

È importante sapere che non tutti i rimedi popolari sono compatibili con l'assunzione di farmaci, inoltre, alcuni di loro non possono essere applicati sul cuoio capelluto in presenza di ferite aperte o abrasioni. Pertanto, l'uso di rimedi casalinghi deve necessariamente essere coordinato con il medico.

prevenzione

Per prevenire l'infezione delle malattie fungine del cuoio capelluto, è necessario osservare le misure preventive che devono essere comunicate ai bambini:

  • Non indossare cappelli da altre persone, usa solo pettine, mollette e fermacravatte;
  • quando si visita il parrucchiere, assicurarsi che tutti gli strumenti siano completamente disinfettati;
  • prova a non appoggiarsi a limitazioni principali nel trasporto pubblico;
  • non entrare in contatto con animali senzatetto;
  • prendersi cura di rafforzare il sistema immunitario: più spesso essere all'aria aperta, mangiare una dieta equilibrata, prendere complessi vitaminici;
  • curare tempestivamente tutte le malattie croniche;
  • stai tranquillo.

Per qualsiasi sintomo oscuro - non auto-medicare, ma subito sottoporsi ad un esame completo da parte di un tricologo qualificato o di un dermatologo.

Fungo del cuoio capelluto, sintomi, diagnosi, trattamento

Spesso è la causa del prurito del cuoio capelluto, del desquamazione e dell'infiammazione, e spesso, in questo contesto, la caduta dei capelli è un fungo del cuoio capelluto. Capire che "hai acquisito" un'infezione fungina è immediatamente impossibile, ma durante l'esame iniziale, quando contatti uno specialista, il medico identifica abbastanza facilmente la causa delle tue preoccupazioni. Le malattie fungine del cuoio capelluto sono trattate con successo oggi, anche se alcune richiedono più tempo e pazienza.

Il fungo (micosi), che colpisce la parte pelosa del cuoio capelluto, ha molte varietà. I sintomi di ciascun tipo di fungo sono diversi, quindi, la terapia nei singoli casi è individuale. Spesso, le malattie sono osservate di natura infettiva, quindi sono facilmente trasmesse attraverso il contatto personale con un paziente o usando cose comuni e articoli per l'igiene. L'unica prevenzione delle infezioni fungine è una scrupolosa igiene personale.

I sintomi del fungo sul cuoio capelluto.
I sintomi della malattia fungina e delle terapie sono determinati dal tipo di fungo che ha colpito il paziente. Nel frattempo, puoi chiamare i sintomi comuni dell'infezione fungina inerente a vari gradi di ogni specie e indicare la presenza della malattia. Tra questi ci sono:

  • La condizione generale dei capelli si è deteriorata, secchezza, ottusità, perdita di lucentezza, perdita.
  • Peeling del cuoio capelluto, l'aspetto delle singole aree squamose con contorni indistinti e forma arrotondata.
  • Nelle zone colpite, i capelli cadono, si diradano e compaiono macchie calve.
  • L'aspetto delle placche rosa sul cuoio capelluto, che è assegnato sopra la superficie della pelle. Piccole bolle possono apparire sulle placche, diventando gradualmente ricoperte da croste grigiastre o giallastre.
  • C'è una rottura di capelli alla base del follicolo, con conseguente macchie nere sulla pelle.
  • Quando la forma superficiale della tigna sul cuoio capelluto appare focolai di lesioni purulente.

Spesso, in caso di infezioni fungine del cuoio capelluto, i medici rilevano tricofitosi superficiale o profonda (persone con tigna) e microsporosi (microsporia). C'è anche un'altra pericolosa malattia fungina chiamata Favus (crosta), ma qui non si verifica, si è diffusa principalmente nel Medio Oriente e nell'Asia centrale. In rari casi, può essere consegnato dai turisti.

Le malattie fungine possono verificarsi (il più delle volte accade) in una forma latente, quindi è difficile identificare la malattia nelle prime fasi dello sviluppo. Il segnale che è necessario suonare l'allarme è la comparsa di forfora grave in una persona a cui non è caratteristica.

Trichophytosis (tricofitosi).
La tricofitosi o, come si dice, la tricofitosi è forse la malattia fungina più grave del cuoio capelluto. Come risultato di questa malattia, c'è una perdita di capelli intensa, la formazione di chiazze calve. Molto spesso, la malattia supera i bambini di età compresa tra tre e dodici anni. La malattia è molto contagiosa, trasmessa dal contatto diretto con una persona malata e dall'uso diretto dei suoi effetti personali. Puoi anche essere infettato da un animale malato, fortunatamente, questo accade molto meno spesso. Distinguere tra la forma superficiale e la forma profonda della tricofitosi.

Quando viene infettato da un fungo che causa una forma superficiale della malattia, i primi segni di una persona sono già contrassegnati da cinque a sette giorni dopo l'infezione. Le caratteristiche principali includono l'aspetto delle zone sfaldate sul cuoio capelluto, i capelli fragili alla base dei follicoli (da 2 mm a 2 cm), che crea l'aspetto di punti neri sulla testa. E sulla superficie dei capelli, che dopo la rottura è rimasta sulla testa, c'è una fioritura grigia, che è un prodotto del fungo. Le lesioni della forma superficiale della trichophytosis possono raggiungere da due a tre centimetri. Oltre alla desquamazione, le lesioni possono arrossire, prurito, gonfiore può verificarsi.

All'infezione da tigna abbiamo una forma profonda (forma infiltrativa-purulenta) il periodo di incubazione è di due mesi. All'inizio, la malattia non si mostra. Due mesi dopo l'infezione, si notano sintomi di malessere generale, debolezza e intossicazione del corpo, alcuni gonfiori e dolori alla palpazione dei linfonodi, un certo aumento della temperatura corporea e si osserva anche un'eruzione allergica. La forma profonda della trichophytia è caratterizzata dall'apparizione di macchie arrotondate simili a tumori sul cuoio capelluto con contorni rossi chiari. I contorni di ogni punto si staccano più intensamente, possono essere osservati croste e vescicole (vescicole), che durante la pressione viene separato dai contenuti purulenti. Insieme a questi segni, potrebbe esserci una deformazione delle unghie, un cambiamento nel loro colore. Tali sintomi richiedono un trattamento urgente, poiché le lesioni si diffondono intensamente in altre aree, il che può portare allo sviluppo di un ascesso e ad un'infiammazione estesa.

Microsporosi (microsporia).
La microsporosi è per lo più osservata nei bambini e, di conseguenza, nei loro familiari. Le fonti di infezione sono le persone malate (infette da microsporco arrugginito) e meno spesso gli animali (microsporum lanuginoso), oltre a oggetti in comune con l'uso da parte del paziente. Questa malattia è in primo luogo tra le altre infezioni fungine del cuoio capelluto e dei capelli. In condizioni favorevoli, i microsporum si diffondono così velocemente da poter essere confrontati con un'epidemia. I sintomi della microsporia sono simili ai sintomi della trichophytia superficiale, pertanto, al fine di identificare con precisione la forma e il tipo della malattia, oltre all'ispezione visiva, è necessario condurre uno studio di laboratorio. Sul cuoio capelluto vi sono aree di forma arrotondata con contorni netti. Queste aree hanno i capelli scrostati e fragili, inoltre i peli rimanenti sono ricoperti da una sfumatura grigiastra. I processi infiammatori sono lievi, le aree colpite sono gonfie e hanno croste purulente. Le unghie con questa malattia non sono interessate.

Favus (crosta).
Le fonti di infezione sono le stesse delle malattie fungine di cui sopra. La malattia è espressa nell'aspetto nel cuoio capelluto della testa e su altre parti della pelle del corpo di croste (cuscinetti e frizioni) di una tinta giallastra con la cosiddetta indentazione nel centro, in cui i capelli crescono spesso. In assenza di un trattamento adeguato, le formazioni crescono e formano ampie aree di lesione con croste. Sotto queste croste si sviluppa atrofia della pelle e si osserva una calvizie persistente. Con la sconfitta del cuoio capelluto di questa malattia, i capelli diventano opachi, indeboliti, facilmente estraibili e, in generale, assomigliano a una vecchia parrucca consumata.

Cause di infezione fungina del cuoio capelluto.
La principale causa di infezione sono batteri, funghi e virus che infettano la parte pelosa del cuoio capelluto.

Diagnosi di funghi del cuoio capelluto.
Per una diagnosi accurata di una varietà di lesioni fungine, oltre all'ispezione visiva del cuoio capelluto, viene nominato un microesame di un capello rotto, nonché campioni di pelle traballante. I peli rotti vengono esaminati sotto la lampada del Bosco per identificare il fungo. Se il risultato è positivo, lo specialista prescrive al paziente la cultura batteriologica e le analisi colturali.

Trattamento del fungo del cuoio capelluto.
Se prurito, forfora insolita, soprattutto se non hai fattori predisponenti al suo aspetto (non ha cambiato il prodotto per la cura dei capelli, non hai avuto stress, ecc.), Dovresti contattare immediatamente uno specialista. Solo dopo aver identificato la fonte dei sintomi, vale a dire il tipo di fungo, dovremmo parlare di trattamento.

La terapia del fungo del cuoio capelluto è principalmente finalizzata all'uso di farmaci antifungini di azione sistemica. In questo caso, è importante sapere che tali farmaci della generazione attuale sono altamente tossici, nonostante la loro efficacia. Pertanto, sono controindicati in caso di insufficienza renale, cancro, malattie del sangue, metabolismo compromesso, patologia vascolare delle estremità. Gli agenti più comunemente usati per trattare il fungo del cuoio capelluto sono il Clotrimazolo, il Griseofulvina, il Miconazolo, gli agenti cheratolitici (unguenti, compresse), i rimedi locali (balsami e shampoo antifungini). Il trattamento non richiede un mese, nei casi gravi, ai pazienti possono essere prescritti farmaci contenenti ormoni, antibiotici, nonché agenti profilattici per lo sviluppo di dysbacteriosis.

Rimedi popolari per il trattamento del fungo del cuoio capelluto.
Nelle forme più lievi di lesioni fungine, l'olio di eucalipto è efficacemente usato, lenisce la pelle irritata e pruriginosa. Distribuire qualche goccia su un pennello o un pettine e pettinare i capelli senza ferire il cuoio capelluto.

Ma la ricetta per un altro rimedio efficace per alleviare il prurito e il rossore del cuoio capelluto. Unire un cucchiaino di succo d'aglio, olio d'oliva (latte di mandorle), succo di limone. Bagnare con una miscela di spugna e massaggiare delicatamente sul cuoio capelluto. Avvolgere la parte superiore con pellicola e asciugamano, tenere premuto per un'ora. Devo dire che c'è un leggero formicolio. Dopo un'ora, lavare i capelli con lo shampoo, risciacquare con acqua acetica (un litro di acqua e 2 cucchiai di aceto). Questa procedura viene eseguita ogni volta che ti lavi i capelli. Il rilievo arriva la prima volta e la condizione dei capelli migliora notevolmente dopo la quarta procedura. L'unico inconveniente di questo trattamento è l'odore di aglio. Ma si sente solo quando i capelli si bagnano.

Diluire l'aceto e l'acqua distillata in rapporto 1: 1. Lubrificare quotidianamente l'area interessata di questa composizione per uno o due mesi. Un vero sollievo arriva il terzo giorno.

Per eliminare la forfora, è possibile utilizzare questo strumento: versare un cucchiaio di tanaceto ordinario 400 ml di acqua bollente, insistere due ore, scolare. Infuso lavare i capelli senza shampoo per un mese. Oppure sciacquare i capelli una volta alla settimana con un decotto di bucce di limone. Rimuovere la crosta da quattro limoni, versare un litro d'acqua. Cuocere per quindici minuti a fuoco basso.

Come trattare un fungo sulla testa - metodi e preparati

Le malattie fungine oggi non sono rare. Raccoglierle è incredibilmente facile e liberarsi degli ospiti indesiderati può essere molto difficile. Nelle aree aperte della pelle per combattere le micosi è più facile, ed è evidente quasi immediatamente. Ma sospettare che un fungo sul cuoio capelluto della testa sia spesso possibile solo quando compaiono i sintomi di infezione già spiacevoli.

Incontra il fungo!

Il fungo della pelle ha molte varietà e non tutte influiscono sul cuoio capelluto. Principalmente i microrganismi sono colonizzati sulla parte pelosa, provocando lo sviluppo di malattie come:

  • dermatite seborroica;
  • mikrosporiya;
  • tigna;
  • crosta.

Moltiplicano le spore microscopiche, che possono essere portatrici di persone o animali. Le spore sono tenaci, sono in grado di rimanere a lungo su vestiti, biancheria da letto, articoli per l'igiene e peli di animali domestici. Una volta in condizioni favorevoli, le spore si sviluppano in funghi che formano intere colonie collegate da filamenti miceliali.

In questa fase attiva, i funghi e influenzano il cuoio capelluto. Penetrano nell'epidermide, provocando la sua infiammazione e provocando la morte di cellule sane, compreso il follicolo pilifero.

Se il fungo non viene trattato, appaiono zone calve sulle aree della lesione, e quindi le forme di calvizie, ed è spesso impossibile ripristinare i capelli in questi luoghi.

Sintomi principali

Manifestazione di micosi del cuoio capelluto in modi diversi. Tutto dipende dalla resistenza del corpo e dal tipo di fungo. Ma ci sono molti sintomi comuni, la presenza simultanea di due o più dei quali fa sospettare la presenza di un fungo sui capelli e sul cuoio capelluto:

  • l'improvvisa comparsa di forfora con un graduale aumento della sua quantità;
  • perdita di lucentezza sana dei capelli, il suo aspetto trasandato e indebolito;
  • i capelli iniziano a cadere particolarmente intensamente durante la pettinatura o lo shampoo;
  • formazione e rapida crescita di punti calvi e zone calve;
  • prurito e / o focolai di arrossamento e desquamazione sul cuoio capelluto;
  • eventuali ferite incomprensibili, croste, dossi squamosi sulla testa;
  • grave fragilità del fusto del capello nella zona della radice.

La micosi inizia più spesso con la comparsa di forfora. Pertanto, se noti che le tue spalle sono costantemente cosparse di fiori bianchi, chiedi ai tuoi cari di esaminare attentamente la tua testa. E se ci sono ulteriori segni di un'infezione fungina, andare immediatamente da un dermatologo o da un tricologo.

Diagnosi e trattamento

Quanto prima il fungo viene identificato e curato, meno peli ne risentiranno. In una fase iniziale, puoi sbarazzartene con semplici metodi popolari. Ma il problema è che si ritrova già con grandi lesioni. E poi il trattamento sbagliato può solo aggravare la situazione. Ecco perché vale la pena dedicare un po 'di tempo e denaro al sondaggio.

I moderni metodi di diagnosi della micosi sono semplici e indolori, persino un bambino li tollera in modo assolutamente calmo. Il modo più semplice per accendere la testa del paziente è una lampada di legno con una lunghezza d'onda specifica. Evidenzia le colonie di funghi e quindi puoi vedere l'area della lesione - un punto luminoso, non uniformemente definito. Ma la lampada non consente di determinare il tipo di microrganismi.

Per selezionare il farmaco antifungino più efficace, vengono condotti test di laboratorio. Come campione, si possono prendere i capelli o il fiocco colpiti dal cuoio capelluto.

Il materiale raccolto viene posto in un ambiente di riproduzione pulito e quindi vengono identificate le colonie coltivate. Questo studio richiede un paio di giorni, ma poi il medico sa esattamente con cosa ha a che fare.

Metodi di trattamento

Il metodo di trattamento è determinato sulla base della dimensione e della profondità delle lesioni, della varietà del fungo, delle condizioni generali del corpo e dei sintomi associati. Può includere mezzi esterni, preparazioni sistemiche, metodi tradizionali o terapia complessa.

Strutture all'aperto

Gli agenti antifungini esterni più semplici sono gli shampoo: "Nizoral", "Mikozoral", "Sebozol" e altri. Va ricordato che hanno una guarigione, piuttosto che un effetto premuroso e devono essere applicati in stretta conformità con le istruzioni o le raccomandazioni del medico. Gli shampoo antifungini non sono indicati per lo shampoo frequente.

Se sono già state rilevate lesioni visibili sulla testa, viene indicato l'uso di balsami o unguenti. Secondo il parere dei medici, i seguenti farmaci si sono dimostrati i migliori:

  1. "Terbizil" - efficace nel trattamento del lichene multicolore e di tutti i tipi di micosi alla testa negli adulti e nei bambini dai 7 anni.
  2. "Terbinafin" - distrugge la biosintesi dei funghi, causandone la morte, guarisce bene tutte le sue varietà.
  3. "Lamisil" - elimina rapidamente prurito, desquamazione e infiammazione della pelle, ma l'unguento è controindicato per le persone con malattie epatiche o renali.
  4. "Zinco salicilico" - aiuta perfettamente con la seborrea oleosa: asciuga le ferite bagnate, porta alla formazione di croste, che poi facilmente esfoliare.
  5. "Batrafren" - risponde bene con lievito, muffe e dermatofiti, che distruggono gravemente la pelle, è controindicato nei bambini sotto i 12 anni di età.

Come trattare il fungo sulla testa dovrebbe essere determinato da uno specialista dopo l'esame e il test. Ma se decidi di andare in farmacia da solo, consulta un farmacista, descrivendo in dettaglio i sintomi della tua malattia.

Farmaci sistemici

Per le lesioni di grandi dimensioni, quando il fungo potrebbe già penetrare in profondità sotto la pelle o entrare nel sangue, è consigliabile utilizzare internamente i farmaci antimicotici. Più spesso, questi sono Fluconazolo, Ketoconazolo e altri, solo il medico dovrebbe prescriverli, in particolare per il bambino.

Sebbene questi farmaci non siano antibiotici, hanno un forte effetto su tutto il corpo e hanno una lista piuttosto ampia di controindicazioni:

  • qualsiasi patologia del sangue;
  • disturbi endocrini;
  • grave malattia del fegato e / o dei reni;
  • oncologia e presenza di tumori;
  • violazione della circolazione capillare.

Nelle situazioni avanzate, un ciclo di trattamento può includere: antibiotici, immunomodulatori, agenti anti-disbiosi, farmaci contenenti ormoni.

Il ricovero in ospedale non è necessario nemmeno in casi gravi, con tutte le raccomandazioni mediche seguite, il recupero completo avviene su base ambulatoriale per un periodo che va da alcune settimane a diversi mesi.

Rimedi popolari

Nelle fasi iniziali, il fungo del cuoio capelluto può essere trattato con successo a casa con rimedi popolari. Non affrontano rapidamente la forma avanzata della malattia, ma eliminano perfettamente forfora, infiammazione, desquamazione della pelle, mentre nutrono i follicoli piliferi e contribuiscono alla crescita e alla conservazione dei capelli.

Ecco alcuni rimedi popolari efficaci testati nel tempo:

  1. Olio di eucalipto Ha le più forti proprietà antibatteriche e antimicotiche. Nella sua forma pura, può causare un'ustione, quindi è divorziato dalla base (oliva, olivello spinoso, bardana) in un rapporto di 1:10. Viene applicato punteggiato sulla pelle interessata e l'olio pulito è utile per mettere un pettine e distribuire bene attraverso i capelli.
  2. Impacco d'aglio Uccide tutti i microbi, favorisce una rapida guarigione delle ferite, stimola la crescita di nuovi capelli. Ad un cucchiaio di olio base (mandorla, pesca, oliva) aggiungere un cucchiaino di limone fresco e succo d'aglio. La miscela per trattare il cuoio capelluto, avvolgere con cellophane e caldo. Risciacquare dopo 20-30 minuti con acqua tiepida senza shampoo, risciacquare a metà con aceto.
  3. Acqua acetica Ai funghi non piace molto un ambiente acido, quindi l'aceto normale o di mele aiuta a combattere con loro nelle prime fasi. La mela può essere usata per trattare il rossore o peeling nella sua forma pura, il tavolo è diluito a metà con acqua. Il corso del trattamento è fino alla completa eliminazione dei sintomi e profilatticamente per altri 7-10 giorni.
  4. Decotto di tanaceto. In forma concentrata aiuta a sbarazzarsi di tutti i tipi di funghi della pelle. Due cucchiai di fiori secchi versano un bicchiere di acqua bollente e lasciati a bagno per 2 ore a bagnomaria oa fuoco lento (puoi insistere durante la notte in un thermos). Affaticare il brodo e sciacquare la testa dopo ogni lavaggio. Lo strumento è tossico: non portarlo dentro e tenerlo lontano dai bambini!
  5. Juice Kalanchoe. Ha pronunciato proprietà antibatteriche, guarisce rapidamente le ferite, combatte efficacemente contro gli ascessi. Il succo concentrato può essere acquistato in farmacia o spremuto immediatamente prima dell'uso dalle foglie di una pianta d'appartamento. Applicare solo sulla pelle interessata.

In linea di principio, molte piante medicinali hanno proprietà antimicotiche: euforbia, menta, verbena, corteccia di quercia, calendula, erba di San Giovanni, coda di cavallo, ecc. Pertanto, ci sono molte ricette popolari per liberarsi del fungo. Ma per poter agire, è necessaria l'applicazione regolare a lungo termine (almeno un mese!).

Contrariamente alla credenza popolare, un taglio di capelli sulla testa da un fungo non salva - vive sulla pelle, non sui capelli. Una macchina può diffondere micosi solo in testa.

Misure preventive

Il primo mezzo per prevenire le malattie fungine sul cuoio capelluto è la stretta osservanza delle regole di igiene personale, a cui i bambini dovrebbero essere insegnati fin dalla tenera età.

Il rischio di condividere ospiti invisibili non desiderati diventa minimo se:

  • non usare pettini e copricapo di altre persone;
  • non entrare in contatto con animali randagi;
  • lavarsi accuratamente le mani dopo aver visitato luoghi pubblici;
  • imparare come affrontare efficacemente lo stress;
  • non permettere affaticamento grave;
  • utilizzare cosmetici di alta qualità, arricchiti con oli naturali per capelli;
  • Non esporre i capelli lunghi all'irradiazione UV.

Nelle persone sane con una forte immunità, il fungo non sopravvive, anche se le sue spore e cadono sul cuoio capelluto. Pertanto, un mezzo efficace di profilassi anti-fungine può includere una buona alimentazione, l'assunzione regolare di preparati multivitaminici di alta qualità e l'assenza di cattive abitudini.

Fungo del cuoio capelluto in un bambino o adulto - cause e segni della malattia, diagnosi, metodi di trattamento

Ci sono varie malattie fungine del cuoio capelluto, ma tutte causano il deterioramento dei capelli: secchezza, fragilità, perdita. I restanti sintomi sono determinati dal tipo di fungo che ha iniziato a moltiplicarsi sulla pelle. Il trattamento viene effettuato con diverse forme di farmaci antifungini, ma solo dopo una diagnosi speciale.

Cos'è un fungo del cuoio capelluto

Questa è un'infezione che è un'infezione fungina del cuoio capelluto. Un altro nome per la malattia è micosi. È una delle cause del desquamazione, dell'infiammazione e del prurito del cuoio capelluto sullo sfondo della perdita dei capelli e della fragilità. È più difficile trattare tale micosi rispetto alle aree aperte dell'epidermide, e diventa evidente non immediatamente, ma già in una fase più avanzata. L'infezione si verifica nei modi seguenti:

  • In diretto contatto con il corriere. L'agente patogeno può essere trasmesso con abbracci, strette di mano e altre interazioni con una persona infetta.
  • Famiglia quando si usano oggetti personali del paziente. Qui possiamo notare la probabilità di infezione da infezione fungina nei saloni di parrucchiere, nei caffè, nei teatri e in altri luoghi pubblici.
  • Endogeno. Questo è il nome dell'autoinfezione di una persona. I funghi sulla pelle non causano infezioni a tutti. Il processo infiammatorio inizia spesso sullo sfondo di un sistema immunitario indebolito.

motivi

La malattia è provocata da funghi patogeni che cadono sul cuoio capelluto e iniziano a moltiplicarsi su di esso. Questa parte del corpo umano è influenzata solo da alcuni tipi di tali microrganismi:

  • Microsporum. È l'agente eziologico della microsporia. Si presenta in due forme: zoofilo - felino o soffice microsporum, antropofilo - Microsporum ferrugineum. Quest'ultimo causa la malattia solo negli esseri umani. Un altro fungo simile è chiamato microsporio "arrugginito". La forma zoofila di una persona può essere infettata dagli animali.
  • Trichophyton violaceum. Questo è un fungo che provoca lo sviluppo di trichophytia negli esseri umani. Con la sconfitta del cuoio capelluto, procede sotto forma di tigna. Sotto il microscopio, i confini di questo fungo sono chiari, le sue spore sono rotonde o ovali, della stessa dimensione. Si trovano all'interno delle catene longitudinali dei capelli, lo riempiono completamente o parzialmente, assomigliando ad un "sacco di noci".
  • Trichophyton schonleinii. Questo è il fungo Ahorion di Schönlein, che parassita esclusivamente su una persona e gli causa un favo. L'agente patogeno è facile da rilevare al microscopio su scale, capelli, croste. Sembra una moltitudine di intrecci di fili e spore di varie dimensioni e forme. Il fungo non distrugge la sostanza dei capelli, come con la microsporia e la trichophytia. Di conseguenza, non si interrompono, ma cadono completamente.

Fungo del cuoio capelluto può verificarsi non solo sullo sfondo di bassa immunità. Questa infezione ha diversi fattori di rischio per lo sviluppo:

  • lesioni alla pelle;
  • mancanza di igiene personale;
  • contatto con una persona infetta;
  • uso incontrollato di farmaci ormonali;
  • lo stress;
  • uso a lungo termine di antibiotici;
  • shampoo troppo frequenti.

Malattie fungine

La classificazione del fungo del cuoio capelluto comprende diverse forme di questa malattia. Differiscono nel tipo di agente patogeno, nella prevalenza e nella velocità di sviluppo. La principale differenza è nei sintomi. Esistono tre tipi di infezioni fungine del cuoio capelluto:

  • Microsporia. La forma più comune di fungo del cuoio capelluto. La malattia è anche chiamata microsporosi. È più comune nei bambini piccoli, ma possono anche infettare altri membri della famiglia.
  • Trichophytosis, o tigna. È diviso in due tipi: superficiale e profondo. L'ultima forma di tigna è più grave. I sintomi compaiono per 5-7 giorni dopo l'infezione.
  • Favus (crosta). La micosi di questo tipo è meno contagiosa per gli altri rispetto alla tricofitosi e alla microsporia. Questo può essere visto dal modo in cui in una famiglia solo un membro è malato. Se una persona ha contratto una tale infezione, allora è difficile curarla, specialmente nei casi avanzati. Il gruppo di rischio comprende pazienti con avitaminosi e segni di intossicazione tubercolare.

I sintomi del fungo del cuoio capelluto

Il quadro clinico di tale infezione dipende dal tipo di fungo che ha colpito la pelle. Sebbene ci siano alcuni sintomi comuni. Su di essi è possibile sospettare lo sviluppo di un'infezione fungina. Per la maggior parte delle specie di funghi del cuoio capelluto sono caratterizzati da:

  • peeling del cuoio capelluto;
  • la comparsa di macchie rotonde con contorni chiari;
  • perdita di lucentezza dei capelli, loro secchezza, ottusità e perdita;
  • formazione di macchie calve;
  • assottigliamento dei capelli, rottura alla base del follicolo;
  • fuochi purulenti;
  • placche rosa ricoperte di croste grigiastro o giallastro.

microsporia

Di tutte le infezioni fungine della testa, la microsporia ha il tasso di sviluppo più rapido. In condizioni favorevoli, la diffusione del fungo può essere paragonata all'epidemia. Segni di microsporia sono simili alla trichophytia. Oltre ai capelli fragili, il paziente ha i seguenti sintomi:

  • numerosi focolai infiammatori di rossore e desquamazione, con bordi di piccole bolle, sul cuoio capelluto;
  • capelli di "canapa" biancastra, spezzati ad un'altezza di 3-8 mm sopra la pelle;
  • cappucci bianchi grigiastri da una varietà di spore fungine che circondano i detriti dei capelli;
  • le lesioni si trovano ai margini della parte pelosa, in parte a danno della pelle liscia;
  • l'infezione può diffondersi alle ciglia e alle sopracciglia.

tigna

I sintomi della tricofitosi del cuoio capelluto dipendono dal tipo di malattia. La forma della superficie scorre più facilmente. La fioritura bianca sulla testa in un adulto è spesso associata alla tricofitosi. Altri segni di questa malattia sono:

  • diradamento dei capelli singoli o multipli (diametro 3-7 cm);
  • peeling e arrossamento della pelle nella zona interessata;
  • staccando i peli ad una distanza di 1-3 mm dalla pelle, a causa di ciò che assumono la forma di un taglio corto;
  • piccole bolle intorno al perimetro delle lesioni, che coprono con croste gialle.

La forma superficiale della tricofitosi non causa infiammazione nel paziente, quindi altri sintomi non lo infastidiscono. A volte si nota solo lieve prurito. Si osserva anche uno sgradevole aspetto estetico del cuoio capelluto. I sintomi più pronunciati sono caratteristici della profonda forma infiltrativa-suppurativa della tricofitosi:

  • placche con un diametro di 6-8 cm, dipinte di colore rosso vivo;
  • gonfiore della pelle sul sito di lesione;
  • eruzioni allergiche;
  • temperatura elevata;
  • escrezione di pus dalla bocca dei follicoli piliferi;
  • croste purulente;
  • la debolezza;
  • linfonodi ingrossati.

tigna in crosta

La caduta dei capelli con la favus non è uniforme. Non si staccano, conservano la loro lunghezza abituale, ma diventano grigi, opachi, secchi, come se fossero polverosi. In apparenza, i capelli ricordano una vecchia parrucca consumata. Sono facilmente estratti durante il processo di lavaggio e pettinatura. Per il cuoio capelluto, la forma scutolare della favus è più caratteristica. Il suo sintomo principale sono gli skutulas con le seguenti caratteristiche:

  • Sono croste dentellate gialle, con una depressione a forma di piattino al centro e penetrate dai capelli.
  • Scootula comprende elementi del fungo, cellule dello strato corneo e miscela di leucociti.
  • Se rimuovi la crosta, sotto sarà una superficie rossa lucida.
  • Dopo l'auto-separazione delle croste al loro posto rimane atrofia della cicatrice con calvizie persistente.
  • Mentre la patologia progredisce, gli skutules si fondono in solide croste grigio-gialle. Con i loro strati multipli, appare un persistente "topo" o "fienile" odore di muffa.

Fungo sulla testa di un bambino

Nell'infanzia, la pelle è una copertura delicata e sottile. A causa della sua immaturità e debole stato immunitario del bambino, l'epidermide è particolarmente suscettibile alle infezioni fungine. I bambini vengono diagnosticati più frequentemente con tigna (trichophytosis) e microsporia, e le lesioni si trovano non solo sul cuoio capelluto, ma anche sulla pelle liscia. I sintomi di queste malattie:

  • Microsporia. Provoca la comparsa di placche rosse concentrate sulla pelle della testa. Sono circondati da un rullo di piccole croste gialle e bolle.
  • Trihofitia. Spesso si verifica nei bambini piccoli. Oltre ai punti sulla testa, ci sono problemi con i capelli - diventano meno elastici, perdono la loro naturale lucentezza e si staccano.

L'infestazione da funghi dei bambini si verifica più spesso durante l'interazione con animali senzatetto, poiché i bambini non sono in grado di valutare il potenziale pericolo di tale contatto. Inoltre, il corpo dei bambini è più vulnerabile ai fattori di rischio per le infezioni fungine, come l'avitaminosi, scarsa ecologia, stress, virus, antibiotici o farmaci ormonali.

diagnostica

Le infezioni fungine sono importanti da identificare nella fase iniziale. Questo è particolarmente vero per il cuoio capelluto. Se trovi un fungo in una fase precoce, allora la possibilità di mantenere i capelli normali sarà più alta. Dopo l'ispezione visiva, il medico potrebbe già sospettare un particolare tipo di infezione fungina. I seguenti metodi sono usati per confermare la diagnosi primaria:

  • Ispezione sotto la lampada fluorescente Wood. Ha una lunghezza d'onda specifica, che ti permette di evidenziare colonie di funghi. Quindi il medico può stimare l'area della lesione - sembrerà un punto luminoso, irregolarmente contornato con una luce blu-verdastra.
  • Esame al microscopio In questo studio, una raschiatura viene presa dal cuoio capelluto, che viene esaminato al microscopio. Quindi uno specialista può riconoscere l'agente patogeno dall'aspetto di una disputa. A volte un capello funge anche da materiale per la ricerca. Nella parte interna di esso al microscopio, puoi anche trovare spore del fungo.
  • Bakposev. Consiste nel prelevare il materiale dalla lesione e collocarlo in un ambiente favorevole alla riproduzione del fungo. Dopo aver coltivato la colonia, lo specialista determina il tipo e la sensibilità del patogeno a determinati agenti antifungini.

Come trattare il fungo sulla testa

Questa malattia ha una specificità complessa, perciò, è impossibile prescrivere farmaci da soli. La decisione sul regime di trattamento viene presa solo dal medico in base ai risultati dell'analisi per identificare il tipo di patogeno. Quindi immediatamente assegnata la terapia. Deve essere lungo e complesso, dal momento che il fungo è una malattia curabile. Le spore dei patogeni sono stabili e possono persistere a lungo anche in condizioni avverse. Per questo motivo, la terapia dura fino a quando i sintomi scompaiono e per qualche tempo dopo per la prevenzione delle recidive.

L'obiettivo principale del trattamento è l'inibizione dell'attività fungina. Per fermare la sua riproduzione utilizzando farmaci antifungini:

  • Locale: utilizzato per piccoli focolai di infezione fungina sulla testa.
  • Sistemico - con una vasta area di lesioni, quando il fungo è già penetrato negli strati più profondi della pelle.

Indipendentemente dallo schema scelto nel trattamento del fungo del cuoio capelluto, è necessario attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  • normalizzare il sonno, non lavorare troppo;
  • abbandonare dolci e prodotti contenenti lievito (birra, prodotti da forno);
  • inserire nella dieta più prodotti arricchiti con acido nicotinico, zinco, selenio, vitamine A, B e C;
  • utilizzare solo i loro articoli domestici;
  • non trascurare l'igiene personale;
  • disinfettare la biancheria da letto una volta alla settimana;
  • evitare l'esposizione prolungata al sole;
  • abbandona i cappelli nella stagione calda;
  • abbandona i cosmetici decorativi per l'acconciatura, incluse vernici, mousse, ecc.

Il trattamento è mirato non solo ad eliminare le carenze estetiche, ma anche a normalizzare il lavoro delle ghiandole sebacee nella zona del cuoio capelluto. Per fare questo, applicare shampoo antifungini. Oltre al fungicida, presentano un effetto peeling, quindi non sono adatti per un uso prolungato. Questi shampoo sono usati rigorosamente secondo le istruzioni.

Trattamento domiciliare

Il ricovero in ospedale di adulti con un fungo del cuoio capelluto è raramente richiesto. Osservando tutte le raccomandazioni mediche, il paziente si riprende in un periodo compreso tra alcune settimane e diversi mesi. A casa, il paziente deve cambiare giornalmente la federa e l'intimo. I medici non consigliano di raccogliere i capelli in una crocchia, in modo da non provocare una maggiore sudorazione del cuoio capelluto. Non vale molto tempo per usare lo stesso shampoo. È meglio comprarne diversi in una volta e alternarli. Questo vale per gli shampoo normali, non anti-fungini.

Lavarsi i capelli troppo spesso non vale la pena. Ad esempio, lo shampoo antimicotico Sebosol può essere usato 2 volte a settimana. Ad ogni lavaggio, è necessario lavare a fondo non solo la pelle, ma anche i capelli stessi, poiché possono contenere anche l'agente patogeno. Possibili regimi di trattamento per le comuni infezioni fungine del cuoio capelluto:

  • Quando la microsporia usa preparazioni locali, come l'unguento Termikon o Terbizil. Vengono applicati alle aree interessate 1-2 volte al giorno, applicando uno strato sottile e sfregando delicatamente. Il trattamento del fungo del capo dura 2-4 settimane. Per migliorare l'efficacia della terapia, Griseofulvin viene somministrato per via orale con 1 compressa 3-4 volte al giorno. Il medicinale viene lavato con 1 cucchiaino. olio vegetale Il trattamento dura in media 1-1,5 mesi.
  • Quando la tricofitia usa lo stesso unguento della microsporia. È consentito applicare e mikospor. Due volte al giorno vengono applicati impacchi alle pomate con un unguento salicilico o salicilico-zinco. Dopo di ciò, lo strato corneo viene rimosso con un bisturi smussato e i punti neri lasciati dai capelli vengono rimossi con una pinzetta.

Farmaci antifungini

In una fase iniziale, la micosi del cuoio capelluto è trattata principalmente con mezzi locali. Questi includono unguenti, creme, gel, shampoo. Tutti loro dovrebbero avere un effetto antifungino. I mezzi mettono su lesioni. I capelli allo stesso tempo devono spesso radersi. Vengono rimossi solo nelle lesioni, se vi sono punti singoli sulla testa. Altrimenti, devi raderti bene la testa. Tra gli unguenti, creme e gel, i seguenti farmaci sono considerati efficaci:

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

I migliori unguenti da fungo dell'unghia e del piede

Il fungo colpisce spesso la pelle dei piedi e delle unghie dei piedi. Nel primo caso, la malattia è chiamata micosi, nella seconda onicomicosi. Queste malattie possono svilupparsi indipendentemente l'una dall'altra.


Scegliere l'unguento migliore per l'ebollizione

Il sacco dei capelli e i tessuti circostanti che sono infiammati con la presenza di pus sono furuncle (chiry, boil). Le bolle non compaiono, come altre infiammazioni della pelle, in luoghi dove non c'è crescita di peli.


Eruzione cutanea sulle mani

La pelle su diverse parti del corpo può differire. Ha diverse caratteristiche fisiologiche, anatomiche e biochimiche. Per tutte le malattie della pelle, una certa localizzazione delle lesioni è caratteristica.


Cicatrizzazione dopo aver rimosso le talpe

Domande correlate e raccomandate1 rispostaCerca nel sitoCosa succede se ho una domanda simile, ma diversa?Se non hai trovato le informazioni necessarie tra le risposte a questa domanda, o il tuo problema è leggermente diverso da quello presentato, prova a porre la domanda aggiuntiva sulla stessa pagina se è sulla domanda principale.