Bollire: le fasi principali della formazione

Un foruncolo (comunemente indicato come il punto d'ebollizione nella gente comune) è un processo infiammatorio in cui vi è suppurazione del follicolo pilifero e della ghiandola sebacea, nonché dei tessuti connettivi vicini. L'aspetto della malattia è facilitato dalla penetrazione di batteri patogeni - Staphylococcus aureus nella pelle.

Foruncolo - infiammazione dei follicoli piliferi

Bollire il processo di sviluppo

Il processo dall'inizio della maturazione dell'ebollizione fino alla sua completa guarigione è lungo. La durata della maturazione dipende dall'immunità del corpo umano. Se è indebolito, la malattia può trascinarsi per un mese. Il processo di sviluppo dell'ebollizione è diviso in diverse fasi:

  • infiltrazione di ebollizione;
  • bollire festante;
  • apertura dell'ebollizione;
  • guarigione della ferita rimanente dopo l'apertura.

Infiltrare l'infiltrazione

Nella prima fase della maturazione, l'area della pelle infetta viene compattata e si forma un'elevazione vicino al follicolo pilifero, che ha confini definiti. Esternamente, l'educazione assomiglia a un normale brufolo. In questa fase, è possibile il trattamento con la medicina tradizionale o tradizionale a casa. C'è una sensazione di bruciore, così come sensazioni di scoppio e formicolio, che aumenta con le dimensioni della stessa ebollizione. Queste sensazioni si trasformano gradualmente in dolori dolorosi. Un processo di sviluppo più pronunciato è evidente sul viso vicino al naso e agli occhi, così come nella regione del padiglione auricolare. L'aspetto di un punto d'ebollizione in questi luoghi è estremamente pericoloso.

In nessun caso il furuncle può essere:

Al primo stadio di ebollizione, è importante aiutare il corpo nella lotta contro questa malattia. È necessario evitare il raffreddamento eccessivo e osservare le regole di igiene. Per alleviare il dolore, puoi fare un impacco caldo e umido con un panno e acqua, al posto del quale puoi anche usare un decotto di salvia o camomilla. Prima di trattare la pelle colpita, lavarsi accuratamente le mani con sapone antibatterico.

Di norma, il trattamento delle bolle con l'aiuto di unguenti speciali accelera in modo significativo la sua maturazione. Per questo uso:

  • Pomata Vishnevsky. Con il suo aiuto, l'aumento del flusso sanguigno al sito di lesioni. Per questo motivo, la fase di formazione e suppurazione è ridotta. Inoltre, il prezzo di tali fondi è relativamente piccolo.
  • Ichthyol unguento. Usando questo unguento, l'area interessata viene disinfettata e anestetizzata. Inoltre, l'ittiolo contribuisce alla rapida rigenerazione della pelle.

Forse l'uso della fisioterapia. Causano il regresso di ebollizione. La durata di tali procedure non può essere superiore a tre giorni. È necessario applicarli solo secondo la prescrizione del medico e sotto il suo diretto controllo. È meglio astenersi dall'utilizzare tali procedure a casa, senza il consiglio di un medico.

L'unguento di Vishnevsky accelera la maturazione dell'ascesso

La suppurazione di Boil

Nella seconda fase del foruncolo, inizia la suppurazione dell'area colpita. Ciò si verifica il terzo o il quarto giorno, ma può richiedere fino a sette giorni. A questo punto, le sue dimensioni possono raggiungere i tre centimetri. Molto spesso, una tale malattia, tranne che per il sito della pelle colpita, non porta disagio. Ma a volte la maturazione dell'ebollizione può essere accompagnata da febbre alta, così come la comparsa della sindrome da intossicazione.

Nel centro del foruncolo appare un tubo purulento pallido, che si forma a causa dell'accumulo di tessuto necrotico. Per questo motivo, in medicina, la seconda fase della maturazione è designata come necrosi.

L'ascesso apparso con pustole ha una forma conica. La pelle vicino all'ebollizione viene levigata e diventa lucida. In questa fase, si consiglia di consultare uno specialista. Egli determinerà la gravità della malattia e fornirà raccomandazioni per ulteriori trattamenti. Non è auspicabile posticipare una visita dal medico, poiché questa malattia può portare a gravi complicazioni. Pertanto, il suo trattamento dovrebbe essere tempestivo.

I microorganismi nel foruncolo possono causare febbre

Bollire l'autopsia

Al terzo stadio, quando l'ebollizione è completamente matura, si apre un ascesso, esce una bacchetta necrotica. Una profonda ferita si forma al posto della verga. Nel processo di apertura spontanea non c'è stata infezione di altri siti, è necessario seguire rigorosamente le raccomandazioni del medico generico essente presente.

Forse l'apertura forzata dell'ascesso, ma una tale procedura può essere eseguita esclusivamente da un chirurgo. Le indicazioni per la chirurgia sono:

  • la dimensione del tessuto infiammato è più di tre centimetri di diametro;
  • il luogo di consolidamento dello strato sottocutaneo è accompagnato da sensazioni dolorose forti e acuminate;
  • Ci sono segni di intossicazione, che si manifestano in febbre, mal di testa e debolezza generale del corpo.

Prima di questo, la pelle colpita viene trattata con farmaci antisettici:

  • Unguento alla tetraciclina. L'antibiotico, che fa parte dell'unguento, contribuisce alla distruzione di microrganismi patologici. Si applica in uno strato sottile, coperto con una garza sterile.
  • Syntomycin unguento. Ha un effetto antibatterico.
  • Levomekol. Stimola la rigenerazione della pelle e ha anche un effetto antibatterico.
  • Bactroban. Ha la capacità di distruggere microrganismi di ogni tipo. Controindicazioni ed effetti collaterali in questo unguento sono minori.
  • Baneotsin. Consiste di due antibiotici. Il suo uso è possibile per un tempo piuttosto lungo.
  • Oflokain. Contribuisce all'anestesia dell'ascesso e all'eliminazione dell'edema infiammatorio, oltre a combattere la microflora patogena.

Se non vai da un dottore in tempo, sperando fino all'ultimo che l'ebollizione passi da solo, le conseguenze indesiderabili non possono essere evitate. Vale a dire:

  • Cellulite - infiammazione purulenta acuta dei tessuti molli, in cui l'evitamento dell'intervento chirurgico è irrealistico, poiché la malattia richiede cure di emergenza. La chirurgia ha luogo in anestesia generale.
  • Penetrazione dell'infezione nel tessuto circostante. Le bolle possono formarsi su qualsiasi sito dove ci sono i follicoli piliferi. Le più pericolose sono le aree del collo, del viso e della testa. Poiché la diffusione di microbi patogeni può causare danni al cervello e in conseguenza della morte.
  • La sepsi è una grave malattia infettiva. Quando è nel sangue di una persona si ha lo staphylococcus patogeno, che porta alla comparsa di un gran numero di ulcere in tutto il corpo. La probabilità di morte in questa malattia è molto alta.

Aprire l'ascesso da solo non è raccomandato per evitare conseguenze negative per tutto il corpo.

Baktroban distrugge una vasta gamma di microrganismi

guarigione

La fase di guarigione inizia dal momento in cui il pus esce, formando un buco profondo che viene gradualmente eliminato dai microrganismi patogeni. Dopo di che il corpo inizia a rigenerare la pelle danneggiata. C'è una diminuzione dell'edema, quindi si forma una crosta. Dopo che la crosta è scomparsa, appare una cicatrice, di colore leggermente scuro.

La velocità con cui la ferita si chiude e una cicatrice si forma al suo posto dipende dalla localizzazione del punto di ebollizione stesso, nonché dalle condizioni igieniche necessarie e da ulteriori trattamenti.

Dopo aver aperto l'ascesso, il medico curante deve prescrivere un trattamento farmacologico fino a quando la ferita non è completamente guarita. Al fine di evitare la re-infezione, devono essere seguite raccomandazioni mediche. La tecnologia di trattamento è la seguente:

  • Immediatamente dopo il rilascio di pus, la ferita risultante viene trattata con una soluzione al 3% di perossido di idrogeno (è possibile utilizzare anche la furatsilina).
  • Ulteriori fare bende con una soluzione di cloruro di sodio. Si inumidisce con una garza delle dimensioni richieste e si applica alla ferita quattro volte al giorno per mezz'ora. Dopo questo, una garza asciutta viene messa sulla ferita e fissata con del nastro adesivo.
  • Quando la ferita inizia a stringere e appare la granulazione, si comprime con soluzione ipertonica e si devono effettuare medicazioni con mezzi contenenti grassi per uso locale.

Ed è anche possibile usare la medicina tradizionale:

  • acqua con miele;
  • 10% di soluzione salina;
  • decotto di camomilla;
  • olio dell'albero del tè.

Dal momento dell'apertura fino al restauro finale della pelle occorrono circa 10 giorni. Questo periodo di guarigione si riferisce a bolle di piccole dimensioni. Se la malattia è più grave, il periodo di rigenerazione può arrivare a 30 giorni.

Se vi è un'apertura indipendente dell'ebollizione sullo sfondo della sua completa maturazione, ma dopo il rilascio di pus nella foca della ferita rimane, quindi è necessario contattare uno specialista. Dal momento che sotto la pelle potrebbe rimanere foruncolo interno - messa a fuoco incapsulato. In questo caso, la chirurgia è inevitabile.

Il decotto di camomilla aiuterà a disinfettare la ferita da un ascesso

Lieve ribollire

Lo sviluppo di un punto d'ebollizione non ha sempre una forma grave. Se una persona ha una forte immunità, si distinguono solo due fasi di questa malattia. Questi includono la prima fase di infiltrazione dello sviluppo dell'ebollizione e la quarta - la fase di guarigione. Con questo corso della malattia nella stessa ebollizione non si forma una verga purulenta. Pertanto, il processo dall'infezione al recupero è più veloce. Una diagnosi tempestiva e corretta dell'eziologia delle bolle e del suo successivo trattamento, che è prescritta esclusivamente da uno specialista in questo campo, può contribuire al facile decorso della malattia.

L'aspetto di un punto d'ebollizione è una circostanza imprevista dalla quale nessuno è immune. Ma nonostante questo, è importante prendersi cura del proprio corpo e, se necessario, consultare un medico in tempo.

Tutto sulle fasi di sviluppo di un punto di ebollizione: una foto delle fasi iniziali e successive, nonché i mezzi del suo trattamento

Il foruncolo è un processo purulento acuto che si forma nella zona dei follicoli piliferi. Può apparire in qualsiasi posto, ma è pericoloso nei casi in cui appare sul viso. Nell'area del naso, delle labbra o degli occhi, può portare a danni cerebrali.

Molto spesso, le bolle si formano nell'inguine, collo, fianchi, schiena e ascelle. Dovresti essere molto serio riguardo all'aspetto di questo processo infiammatorio, perché se non lo tratti, puoi affrontare una serie di problemi. L'infezione può diffondersi ad altre aree della pelle e causare infiammazioni nelle vene. Una delle tendenze più pericolose in questa malattia è l'avvelenamento del sangue, così come la compromissione della funzionalità renale.

Fasi di sviluppo

Lo sviluppo dell'ebollizione passa attraverso tre fasi principali, che sono caratterizzate da alcuni sintomi e metodi di trattamento. Qui sotto puoi vedere le foto di tutte le fasi di sviluppo dell'ebollizione.

Bollire le prime infiltrazioni

Questa fase è la prima e consiste nella comparsa di un piccolo rossore in una certa area della pelle. Nel luogo in cui i microbi hanno preso, i leucociti cominciano ad essere attratti. Secernono enzimi chimici che combattono contro tali microbi.

Se il sistema immunitario umano è debole, la malattia entra nella seconda fase, ma in caso contrario si arresta lo sviluppo della malattia. Gonfiore e aumento delle dimensioni sono caratteristiche caratteristiche dell'infiltrato. Dopo un po ', la persona inizia a sentire il formicolio e il prurito della zona interessata della pelle. Con la crescita dei foruncoli, aumenta la sensazione di dolore e disagio.

Sulla superficie del derma appare una bolla o un nodo, situato vicino al bulbo pilifero. Se tocchi questa zona, puoi sentire il dolore. La pelle colpita diventa rossa, ma il gonfiore sta diventando sempre più pronunciato. Quando l'ebollizione appare sul naso o su qualsiasi altra parte del viso, il suo decorso è molto più spiacevole e lo stadio iniziale del chiria può durare da due a tre giorni.

Tutte le azioni mirano a prevenire lo sviluppo delle fasi successive. Anche nella fase iniziale di sviluppo di un punto d'ebollizione, è meglio non impegnarsi nel suo trattamento a casa, ma cercare l'aiuto di un medico, perché sarà in grado di determinare l'entità della malattia e prescrivere la terapia corretta. Più avanti nell'articolo puoi vedere una foto di come appare un bollore nella fase iniziale della maturazione.

Fase di suppurazione

Questa fase è caratterizzata dal massimo sviluppo dell'ebollizione. Spesso ci sono momenti in cui una persona non sente sintomi dolorosi. Non si rende conto che è comparso un punto d'ebollizione e non viene trattato in modo tempestivo.

In questo caso, c'è un dolore insopportabile nella zona interessata, accompagnato da febbre alta e sindrome da intossicazione. Se compare un'ebollizione sul collo o sul viso, può verificarsi la linfoadenite. Vicino al fuoco dell'ebollizione, il linfonodo si infiamma e il trattamento diventa più lungo.

È pericoloso sviluppare un'ebollizione sul viso, perché c'è un processo infiammatorio con gonfiore e suppurazione. La durata di questa fase dura da tre a quattro giorni, dopo di che si sviluppa il pus. L'autopsia di suppurazione spesso si verifica da sola, ma a volte è necessario consultare un medico in questo caso.

La suppurazione della fase continua fino al momento in cui il pus viene rilasciato dall'area infiammata. Il contenuto è giallo, può essere mescolato con il sangue. Non appena esce l'asta purulenta, i sintomi iniziano a svanire e gradualmente scompaiono. La condizione umana è normalizzata. Se la verga purulenta non esce dal gonfiore, dovresti consultare un medico, altrimenti si verificherà l'infezione generale del sangue e la violazione del lavoro di alcuni organi.

È meglio consultarsi con esperti o fissare delicatamente e sterilmente l'area infiammata.

Fase di guarigione

La fase finale di ebollizione è la sua guarigione. Una piccola piaga è formata sulla zona infiammata, che guarisce nel tempo. Il derma vicino al sito focale acquisisce gradualmente il solito colore e il gonfiore si attenua. Questa fase può richiedere circa tre giorni, ma in caso di complicazioni il processo è in ritardo. Molto spesso, la ferita guarisce più a lungo se l'ebollizione è sul viso, poiché i tessuti in quest'area sono più morbidi.

Non appena la ferita è guarita, appare una piccola cicatrice. È praticamente impercettibile per alcune persone, ma ci sono situazioni in cui rimane una cicatrice visibile.

Vale la pena notare che tutte le fasi di sviluppo dell'ebollizione non superano i dieci giorni di durata. Se è il momento di identificare e curare un ascesso, allora puoi liberarti dell'infiammazione molto più velocemente.

Naturalmente, se compaiono delle complicazioni, il processo di guarigione viene ritardato per un periodo più lungo. Una grande ebollizione può attraversare tutte le fasi di sviluppo in un mese. Quando si cura l'ebollizione, è possibile applicare una varietà di unguenti, accelerando questo processo. L'unguento più comunemente usato "Levomekol", che ha un effetto antinfiammatorio. La cicatrizzazione delle cicatrici dopo un foruncolo andrà molto più velocemente.

Dai uno sguardo alla foto del trattamento di ebollizione sul naso e su altre parti del corpo all'inizio e in altri periodi del suo sviluppo:

Decorso atipico dell'infiammazione

Per determinare il tipo di ebollizione, è necessario superare un esame del sangue e, già sulla base del risultato, il medico prescrive un ciclo di trattamento. Gli abusi possono essere:

  • un foruncolo infiammato che si forma principalmente sul collo, sui fianchi, sulla schiena e sul viso;
  • ascesso cistico-acneico, caratterizzato da una varietà di infiammazioni purulente;
  • carbonchio misto a sangue e pus;
  • foruncolo pilonidale che appare tra i glutei;
  • idrolenite purulenta, che si forma vicino alle ghiandole sudoripare senza una barra visibile.

Quando si eseguono i test, è possibile determinare non solo lo stadio di sviluppo della malattia, ma anche identificare una possibile causa di tale lesione.

L'ebollizione può essere trasformata in un ascesso se c'è un grande accumulo di pus, così come nel caso di un trattamento improprio. Questo può anche essere influenzato dall'immunità di un paziente indebolito. La guarigione sarà molto più lunga.

Se l'ebollizione si trova sul viso, allora è necessario iniziare il trattamento il più presto possibile. Altrimenti, può manifestarsi un'infiammazione sia dei linfonodi che dei vasi. È impossibile distruggere indipendentemente l'area infiammata, perché in caso di complicazioni è possibile anche un esito letale. Il fatto è che gli ascessi si trovano vicino al rivestimento del cervello, causando la sua infiammazione.

Per prevenire lo sviluppo di questo processo infiammatorio è possibile solo se si seguono tutte le regole di igiene e sottoposti a un esame da parte del medico. Se compaiono incrinature o ferite sulla pelle, è necessario trattarle immediatamente con agenti antisettici. Non puoi surriscaldare o surriscaldare, in modo da non indebolire il sistema immunitario. Qualsiasi fase di ebollizione dovrebbe essere curata il più presto possibile.

Video utile

Guarda il video sulle fasi di bolle:

Fasi di sviluppo del punto d'ebollizione

Il foruncolo è un processo purulento acuto, che si forma sempre nell'area del bulbo pilifero. Può verificarsi in qualsiasi parte del corpo, ma è particolarmente pericoloso quando è localizzato sul viso, in particolare nella zona del naso e delle labbra, in quanto può portare allo sviluppo di un pericoloso danno cerebrale.

Le ragioni principali per l'educazione

È consuetudine individuare una serie di fattori la cui presenza è in grado di innescare il processo di sviluppo di questa patologia:

  • Tutti i tipi di danni alla pelle, anche sotto forma di graffi e spazzole per capelli, a seguito della formazione di cui i microbi sono in grado di penetrare all'interno e causare la formazione di un foruncolo;
  • Cattiva cura della pelle, che non rispetta l'igiene personale;
  • Aumento della sudorazione della pelle, che porta a una violazione delle proprietà protettive della pelle;
  • Effetti irritanti e dannosi di vari fattori professionali, come polvere da costruzione, reagenti chimici;
  • Il processo di violazione delle proprietà protettive dell'organismo nel suo insieme sotto forma di immunodeficienze in via di sviluppo;
  • Disturbi ormonali che si verificano in patologie come, per esempio, il diabete mellito, che può anche portare a danni trofici alla pelle, anche in uno stadio precoce della malattia e ridurre le reazioni cutanee protettive locali;
  • Assunzione di farmaci come citostatici e immunosoppressori, che portano a una diminuzione delle forze immunitarie;
  • Nutrizione scarsa e squilibrata, quantità insufficiente di micronutrienti consumati e tutte le vitamine necessarie.

La formazione di bolle: la fase di infiltrazione

Foruncolo o ascesso della pelle Lo sviluppo di un infiltrato infiammatorio consiste in tre fasi o fasi successive, che sono accompagnate da sintomi tipici. Lo stadio iniziale o iniziale dell'ebollizione è il verificarsi di arrossamenti su una certa area della pelle. Inoltre, quest'area si gonfia leggermente e gradualmente inizia ad aumentare di dimensioni.

Il paziente è preoccupato per la sensazione di formicolio e bruciore nella zona infiammata, che aumenta gradualmente con la crescita delle bolle e si trasforma in una sensazione di dolore. Man mano che la formazione cresce, una bolla o una pustola, a volte un nodulo, si forma sulla sua superficie. Si trova strettamente nell'area del follicolo pilifero e si alza conicamente sopra la superficie circostante della pelle.

Anche quando si tocca l'infiltrato infiammatorio, si avverte dolore. La pelle diventa gradualmente rossa brillante, a volte viola. Il gonfiore dei tessuti attorno alla formazione sta diventando sempre più. Nei casi di formazione del processo nel naso, negli occhi o in qualsiasi altra parte del viso, l'infiammazione è particolarmente pronunciata.

La fase di infiltrazione è la prima o la prima e la sua durata è di circa due giorni.

Stadio di suppurazione e necrosi

Infiammazione nell'ascesso cutaneo Questo stadio dell'ebollizione è caratterizzato dall'ulteriore processo di maturazione dell'infiammazione e si caratterizza come stadio del suo massimo sviluppo. Abbastanza spesso, l'ebollizione può avvenire senza sintomi e il paziente non è disturbato da nulla, ma tuttavia, più spesso la formazione causa dolore, la temperatura aumenta e si sviluppa anche la sindrome da intossicazione. Inoltre, a seconda della posizione, può svilupparsi linfoadenite, cioè i linfonodi vicini al focolaio aumentano di dimensioni.

Il processo di maturazione è particolarmente attivo e pronunciato quando è localizzato nel viso, ad esempio vicino al naso, nel padiglione auricolare, vicino agli occhi.

Gradualmente, entro 3-4 giorni dall'inizio della formazione di un punto d'ebollizione, la suppurazione raggiunge il suo massimo e si verifica un'apertura della bolla con pus.

Questo stadio di ebollizione continua con la separazione dei contenuti purulenti, che sono generalmente di colore giallo-verde con aggiunte di sangue. In un altro modo, questa massa è chiamata nucleo purulento-necrotico. Dopo aver aperto l'ebollizione, tutti i sintomi e le lamentele del paziente diminuiscono gradualmente e la loro manifestazione diminuisce. Il gonfiore dei tessuti si attenua, il rossore scompare.

Fase di guarigione

Questo stadio di ebollizione è la fase finale del suo sviluppo. Un'ulcera si forma nel sito delle masse purulente, che viene gradualmente riempita di tessuto di granulazione e porta alla guarigione.

La pelle attorno alla ferita diventa di nuovo una tonalità rosa pallido. Il gonfiore è completamente sparito. Questa fase di bollitura dura circa 3 giorni. Tuttavia, in caso di sviluppo di complicanze, così come la localizzazione di elementi sulla zona facciale, per esempio, sulle ali del naso, il processo può essere alquanto ritardato e richiedere anche molto più tempo.

Nella sede dell'ulcera, a seguito della guarigione, si forma una cicatrice, che può essere o appena percettibile o piuttosto pronunciata. Abbastanza spesso, dopo l'ebollizione, non ci sono più tracce se la sua dimensione era insignificante e procedeva senza lo sviluppo di complicazioni.

Di norma, l'intero processo di maturazione, apertura e guarigione dell'ebollizione dura 10 giorni. Tuttavia, ancora una volta, nel caso della formazione di complicanze, così come con grandi dimensioni della cavità, la malattia può talvolta allungarsi fino a 20 giorni.

Con lo sviluppo di numerosi elementi sul corpo del paziente, il processo può durare anche più di 1 mese.

Opzioni atipiche per il corso dell'infezione

Fasi di sviluppo dell'ascesso cutaneo: non sempre l'ebollizione durante il suo sviluppo passa costantemente attraverso tutti gli stadi precedenti. Assegna il cosiddetto tipo secco di bollore. Nel suo corso e sviluppo, viene rilevata solo la fase iniziale o iniziale dell'ebollizione - infiltrazione. Ciò si verifica quando, come risultato di un trattamento tempestivo, è possibile prevenire lo sviluppo di infiammazione e non ci sono fasi di suppurazione e dissezione.

A volte, a seguito di un massiccio accumulo purulento, l'ebollizione si trasforma in un ascesso. Può anche svilupparsi un'infiammazione flemmatica, causata dalla mancanza di un trattamento corretto, nonché un significativo indebolimento delle difese corporee del paziente. In tali situazioni, la durata della malattia è ritardata.

Con lo sviluppo di bolle nella faccia, specialmente vicino al naso, occhi, è importante trattarli immediatamente. Tale disposizione di elementi purulenti è pericolosamente vicina alla presenza del seno cavernoso e al rischio di sviluppare un'infiammazione delle sue navi. Inoltre, non provare a spremere il bollore formando te stesso.

Come risultato di tali complicazioni, la morte può verificarsi a causa della vicinanza delle membrane del cervello e dello sviluppo della loro infiammazione.

Metodi di terapia a seconda del palcoscenico

Ovviamente, l'opzione ideale è prevenire lo sviluppo della malattia in una fase iniziale e persino impedirne del tutto lo sviluppo. Ma a volte è molto difficile farlo, soprattutto se la risposta immunitaria non è abbastanza forte. Quindi è possibile applicare un trattamento adeguato a seconda dello stadio di sviluppo.

Nella fase di infiltrazione, il trattamento principale è il trattamento della formazione di bolle con gli antisettici. Terapia UHF, anche l'uso di calore secco ha un buon effetto. Non è raccomandato l'uso di compresse riscaldanti. Nella fase di suppurazione e necrosi dopo l'apertura della lesione, è consentito l'uso di turbolenze con soluzione ipertonica.

Inoltre, qualsiasi agente antibatterico locale sotto forma di pomata contribuirà al rapido deflusso del pus e prevenirà lo sviluppo di un'ulteriore infiammazione. Se necessario, si consiglia di prescrivere antibiotici all'interno. Questo è un trattamento obbligatorio per la localizzazione dell'ebollizione in faccia (naso, guancia, occhi).

Si raccomanda di trattare chirurgicamente l'infiltrato quando il processo infiammatorio si diffonde ai tessuti circostanti e profondi ed è ad alto rischio di sviluppare complicanze.

Prevenzione di possibili complicazioni

Qualunque sia la fase di ebollizione è stata diagnosticata, la malattia deve essere trattata immediatamente. Naturalmente, una percentuale molto maggiore di recupero veloce, nei casi in cui il trattamento prescritto è vero e il più presto possibile.

La fase di ebollizione associata a suppurazione e necrosi può essere spesso accompagnata dalla formazione di complicanze. Pertanto, è consuetudine individuare alcune raccomandazioni di base per il trattamento di questa patologia:

  • non puoi curare l'ebollizione te stesso e ancor più quando la posizione degli elementi sul viso
  • non provare ad aprirlo da solo, spremere l'ebollizione
  • È importante seguire rigorosamente tutte le raccomandazioni del medico e non dimenticare di proteggere prudentemente la pelle circostante sana dalla diffusione dell'infiammazione.
  • è necessario scoprire la possibile causa dello sviluppo dell'infiltrazione e procedere alla sua eliminazione, così come trattare le malattie croniche concomitanti
  • per il periodo di terapia è importante aiutare il sistema di protezione del paziente il più possibile a far fronte all'infezione sotto forma di una dieta equilibrata, complessi vitaminici e preparazioni immunitarie.

Ed è altrettanto importante trattare completamente e completamente questa patologia per evitare la sua transizione verso un processo cronico.

Come curare un bollore a casa in fretta

✓ Articolo verificato da un medico

Il trattamento della foruncolosi deve essere effettuato sotto la guida di uno specialista competente. L'automedicazione può causare sepsi. Solo in assenza della possibilità di accedere a un dermatologo, viene effettuato un trattamento domiciliare, osservando tutte le misure per prevenire l'infezione del resto della pelle.

Come curare un bollore a casa in fretta

Cos'è la foruncolosi?

È una malattia infiammatoria del follicolo pilifero che si diffonde alle ghiandole sebacee e ai tessuti circostanti. La causa dell'evento è la penetrazione dei batteri pus sulla pelle. Si verifica in persone con metabolismo compromesso, ridotta immunità, diabetici, con secrezioni elevate dalle ghiandole sebacee. Cattive abitudini e diete malsane aumentano il rischio di sviluppare un'infiammazione quando i microrganismi dannosi colpiscono la pelle.

È importante! Negli uomini, la rasatura può provocare la foruncolosi, portando a traumi permanenti della pelle.

Il più delle volte appare in zone con una linea sottile pronunciata: ascelle, collo, glutei e natiche. Se ci sono diversi dolori profondi dolorosi su un sito, contattare immediatamente un dermatologo, in quanto questo è un segno di un carbonchio. Questa malattia ha un decorso più grave e la secrezione purulenta può entrare nel flusso sanguigno e causare infezioni del sangue.

Che cosa è un punto d'ebollizione

Segni di malattia

La malattia è caratterizzata dalla comparsa di un sito infiammatorio attorno al follicolo pilifero. La dimensione dell'istruzione dipende dallo stadio di sviluppo del processo e può raggiungere le dimensioni di una noce. All'inizio della malattia, l'ebollizione è di piccole dimensioni, ma è caratterizzata da dolore e gonfiore. L'infiammazione è rossa e aumenta gradualmente di dimensioni.

È importante! Nella fase iniziale, l'ebollizione può essere curata a casa, ma se non ci sono miglioramenti dopo tre giorni, è necessario l'aiuto di uno specialista.

Vale la pena di preoccuparsi se:

  • la quantità di pus è aumentata;
  • aumento della temperatura corporea;
  • sono comparsi forti dolori;
  • l'area infiammata della pelle è insensibile;
  • forte gonfiore;
  • l'infiammazione si verifica nella zona del viso o della colonna vertebrale.

È importante! Per la diagnosi di foruncolosi, è necessario passare un'analisi generale di sangue e elementi di pelle bakposev.

Non dovresti provare a curare la malattia da solo se uno dei sintomi di cui sopra è apparso. Questo può portare ad infezione di altre aree della pelle e l'aspetto di un'ebollizione su di loro. Il trattamento improprio dei tumori purulenti in qualsiasi parte del corpo può causare l'avvelenamento del sangue.

Analisi per identificare la causa della malattia:

  • emocromo completo;
  • analisi delle urine;
  • analisi del sangue biochimica;
  • esame immunologico

Ulteriori ricerche

Pronto soccorso a casa

Assicurati di trattare le mani con antisettico prima o dopo il contatto con la ferita. Applicare le soluzioni antimicrobiche a ebollizione dovrebbe essere attentamente 3 volte al giorno, senza causare lesioni. Per accelerare la maturazione dell'ebollizione, applicare un impacco caldo su di esso per 20 minuti. Dopo tali procedure, il furuncle viene chiuso con un tovagliolo medico.

È importante! Bollire vietato graffiare, massaggiare e aprire.

Solo se si è aperto, è permesso rimuovere con attenzione il pus, dopo di che è necessario trattare la ferita con un antisettico. Una benda viene applicata all'infiammazione e queste procedure vengono ripetute fino alla completa guarigione. In caso di forte dolore, si raccomanda l'assunzione di antidolorifici.

Non utilizzare farmaci a base di antibiotici senza la nomina di uno specialista. Dopo aver toccato l'ebollizione, lavarsi le mani, poiché i batteri possono provocare la contaminazione del cibo e di altri oggetti che toccherete.

Video - Trattamento di un punto d'ebollizione

Trattamento della foruncolosi

L'automedicazione può causare phlegmon con l'ulteriore diffusione di batteri. Quando il pus viene schiacciato dalle mani o dalle banche del vuoto, si verifica una dissezione prematura, che provoca ulteriori infezioni. Se allo stesso tempo l'asta non è completamente fuori, c'è ancora più infiammazione che richiede un trattamento a lungo termine.

È importante! Quando appare una zona di fluttuazione, il salicilato di sodio viene applicato all'infiammazione tre volte al giorno, che viene fissato con una medicazione asciutta.

Con un gran numero di foruncoli sul corpo, si consiglia di fare bagni caldi, ma non caldi, con l'aggiunta di permanganato di potassio. La pelle situata intorno all'infiammazione viene trattata con una soluzione concentrata di furatsilina. La rimozione del pus viene eseguita in anestesia.

Dopo la rimozione del pus, la ferita viene trattata con perossido e viene prescritto l'uso dei seguenti farmaci:

  1. Levomekol.
  2. Erythromycin unguento.
  3. Syntomycin unguento.

Unguento per il trattamento della foruncolosi

Nella fase della comparsa del tessuto di granulazione, vengono applicati l'unguento Vishnevsky Balsam e Ichthyol. Questo aiuta ad accelerare la guarigione e prevenire la ricomparsa dell'infiammazione. La terapia UHF è indicata. L'assunzione di antibiotici è necessaria per un tipo cronico di malattia o per la formazione di ascessi dell'infiammazione.

Per aumentare il sistema immunitario del corpo, viene mostrato quanto segue:

  • ozonoterapia;
  • assunzione di vitamine;
  • gamma globulina;
  • autotrasfusione.

Il trattamento di bolle a casa

Le singole infiammazioni che non sono sul viso possono essere curate a casa. Per fare questo, applica unguenti, tirando pus e rimedi popolari. Con la corretta aderenza alle raccomandazioni, l'ebollizione dovrebbe guarire entro una settimana.

Piano di trattamento per una casa di ebollizione:

  1. In una fase iniziale, è necessario pulire regolarmente l'infiammazione con una soluzione di tintura all'anilina 3-4 volte al giorno. Allo stesso tempo, assicurarsi che l'ebollizione sia asciutta e cambiare le bende di garza che proteggono l'infiammazione dalla penetrazione di infezioni dall'esterno.
  2. Quando si verifica una fase di infiltrazione, che è caratterizzata da arrossamento e gonfiore, la radiazione ultravioletta è utile.
  3. Affinché l'ulcera possa maturare più velocemente, applica un unguento di Ichthyol una volta al giorno. Viene applicato con attenzione, cercando di non danneggiare l'infiammazione. Quindi coprire con cotone idrofilo, che viene bloccato con una garza e tenere un impacco per 6-9 ore.

Unguento di ittiolo per la rapida maturazione dell'ascesso

Efficaci rimedi popolari

Sarà efficace solo nel caso di singole piccole bolle. Possono essere utilizzati solo se è impossibile consultare un dermatologo come misure di emergenza:

  1. Succo di aloe È necessario preparare il succo di aloe. Per fare questo, tagliare le foglie della pianta e metterle in un sacchetto di plastica per 10 giorni in frigorifero. Strizzare il succo e immergerli con impacchi di garza. Applicare sull'infiammazione più volte al giorno per 3 ore. In caso di emergenza, è possibile tagliare un foglio di agave e attaccarlo al foruncolo, bloccando la garza.
  2. Cipolle al forno La cipolla viene cotta direttamente con la buccia, dopodiché viene schiacciata e alla miscela vengono aggiunti 20 grammi di sapone strofinato. Di notte, è necessario fare un impacco della composizione risultante.
  3. Farina di grano saraceno 100 grammi di semole di grano saraceno vengono riscaldati in una padella fino a doratura, e quindi macinati in uno stato di farina. Aggiungere un cucchiaio di soda e acqua in modo che il composto assomigli a una pasta spessa. Imponi sull'area dell'infiammazione due volte al giorno per 6 ore.

Farina di grano saraceno - un trattamento efficace per le bolle

I tuorli d'uovo sono usati per trattare le bolle

Video - Come curare l'ebollizione a casa

Prevenzione delle malattie

La prevenzione della malattia include misure per rafforzare il sistema immunitario del corpo e prevenire l'infezione da batteri patogeni. Questi includono:

  1. Fare un bagno o una doccia una volta al giorno.
  2. Non puoi graffiare e graffiare la pelle con l'infiammazione.
  3. Si raccomanda di sottoporsi a una visita medica annuale per individuare le malattie infiammatorie in una fase precoce.
  4. Tratti ferite e tagli con antisettico.
  5. Mangia bene e rinuncia alle cattive abitudini.
  6. Cambio regolare della biancheria da letto.
  7. L'uso di vitamine per migliorare l'immunità.

Il trattamento della foruncolosi deve essere completo e finalizzato all'eliminazione dell'infiammazione e all'aumento delle reazioni protettive della pelle. A casa, puoi curare solo i foruncoli. Se si verificano abbastanza spesso, è necessario consultare uno specialista ed esaminare il corpo per scoprire la causa principale dell'infiammazione.

Ti piace questo articolo?
Salva per non perdere!

Fasi della formazione di bolle

Il foruncolo, dall'infezione nella ferita o sulla superficie della pelle fino all'apertura dell'ascesso, subisce alcune fasi di maturazione. Foto 1 - Furunkul

È importante sapere come l'ebollizione guarda a ciascuno degli stadi della sua formazione e guarigione, per avere un'idea di come riconoscere la malattia e prendere tutte le misure necessarie per trattarla in tempo. Foto 2: foruncolo maturo

In totale, si distinguono quattro fasi:

  1. Il primo stadio. La fase iniziale è altrimenti chiamata infiltrazione. Foto 3 - La fase iniziale di ebollizione

È preceduto da un periodo di incubazione che può durare da alcuni giorni a tre settimane, a seconda della posizione dell'ebollizione, della forza del sistema immunitario, della quantità di infezione, delle condizioni concomitanti per lo sviluppo della malattia, ecc. Foto 4 - Furuncle nella fase iniziale

Nella fase di infiltrazione, il foruncolo può facilmente essere confuso con l'irritazione della pelle o un comune brufolo. Il processo è appena iniziato: l'infezione si sta attivamente moltiplicando, l'area della lesione è ancora piccola. Foto 5 - Irritazione cutanea

In una fase iniziale, un ascesso non ha forma pronunciata, la testa è assente. I primi segni di sviluppo di chirya sono lieve gonfiore e arrossamento della pelle, prurito e dolore sono possibili quando viene premuto. Foto 6 - L'edema è osservato precocemente

Molti possono confondere la malattia con un infortunio ordinario. Tuttavia, molto presto l'ebollizione si manifesterà più chiaramente. Foto 7 - Contusione

Nella fase di infiltrazione, il trattamento si riduce a prevenire un ulteriore sviluppo del processo. In una fase iniziale, il trattamento può essere effettuato con l'uso di antibiotici e unguenti basati su di essi. Foto 8 - In questa fase è importante interrompere lo sviluppo di un punto d'ebollizione.

Scopri di più su come curare in una fase precoce, puoi scoprire dal tuo medico. Quanto dura una fase non può essere determinata con precisione. Tutto è molto individuale, ma più spesso nella fase iniziale la malattia dura non più di tre o quattro giorni. Foto 9 - La prima fase dura non più di 3-4 giorni

  1. Stage suppuration. Il processo sta funzionando, il corpo sta attivamente combattendo l'infezione e il flusso di sangue nell'area dell'infiammazione sta aumentando. Foto 10 - Il flusso sanguigno sale

Tutto ciò porta alla formazione di masse purulente che si accumulano sotto la pelle. Foto 11: compare Pus

Poiché non è possibile impedire l'ulteriore passaggio della malattia a una nuova fase, resta solo da aspettare che l'ebollizione si concluda e, se possibile, cercare di prevenire la diffusione dell'infezione.

A questo punto, si forma una bacchetta necrotica, che dovrebbe sempre essere rimossa all'apertura. Altrimenti, non evitare la ricaduta. Foto 13 - Asta formata

  1. Perché è impossibile fermare il processo di suppurazione in qualsiasi modo, e le masse purulente formate sotto la pelle dovrebbero uscire - è necessario aprire un ascesso. Foto 14 - Al terzo stadio, l'ascesso deve essere aperto Foto 15 - Il chirurgo aprirà l'ascesso

In questa fase di sviluppo, è già possibile eseguire una necropsia chirurgica, dopo di che il medico prescriverà un farmaco per curare la ferita e spiegare come trattarlo a casa. Foto 16 - L'ascesso può sfondare

Cosa succede se il paziente non vuole ricorrere a una procedura chirurgica? Aspetta che il processo di autopsia si verifichi spontaneamente. Foto 17 - La svolta avviene dopo la piena maturità

Ciò avverrà dopo che l'ascesso sarà completamente maturato, una testa biancastra apparirà sulla sua superficie, la pelle si estenderà al massimo e diventerà più sottile, esploderà e il pus si riverserà fuori. Foto 18 - Ranka guarisce dopo aver attraversato

  1. Healing. Dopo che le masse purulente si sono allontanate, la ferita inizia a stringere gradualmente, formando una crosta. L'edema diminuisce, il caratteristico rossore passa. Dopo aver rimosso la crosta, può rimanere una cicatrice o una macchia bluastra. Foto 19 - Una cicatrice dopo un foruncolo Foto 20 - Una macchia dopo un foruncolo

Attenzione! Se non sai come prevenire il ripetersi dell'ebollizione e non riesci a capire se l'asta è uscita con un'apertura spontanea di un ascesso, è meglio consultare un medico.

Tipi di bolle

L'ebollizione è un processo infiammatorio localizzato nel follicolo pilifero e causato da un'infezione chiamata Staphylococcus aureus. È importante sapere quali bolle sono al fine di trattare correttamente la malattia. Foto 21 - L'ebollizione causa il batterio Staphylococcus aureus

Lessare le specie e la loro classificazione:

  • Foruncolo infiammato - l'unico grande punto d'ebollizione, localizzato sulla pelle del viso, collo, testa, schiena, coscie o glutei, o in un'altra zona, con follicoli piliferi; Foto 22 - Infusione bollente
  • carbonchio - bollire con sangue e pus all'interno, infiammazione più estesa, che colpisce contemporaneamente più follicoli e le ghiandole sebacee, può avere diversi passaggi fistolosi; Foto 23 - Carbuncle
  • forma cistica-acne della malattia - focolai multipli purulenti che si verificano negli strati profondi dell'epidermide; Foto 24 - Malattia dell'acne cistica
  • il seno pilonidale è un doloroso ascesso purulento, localizzato nell'area tra i glutei, nella zona del follicolo pilifero; Foto 25 - Seno pilonidale
  • l'idradenite purulenta è una numerosa piccola bollitura, che colpisce principalmente le ghiandole sudoripare e non ha una verga. Foto 26 - Hydradenitis purulento

Per determinare il tipo di malattia a volte aiuta solo un esame del sangue con bolle. L'analisi delle bolle può mostrare non solo il livello dei leucociti nel sangue e gli indicatori di ESR, ma suggerisce anche una possibile causa della malattia.

Attenzione! Non tutti i tipi di foruncoli possono essere curati a casa. Ad esempio, un bollore congelato o vecchio viene trattato solo chirurgicamente, e l'ebollizione che è saltata su una talpa richiede un monitoraggio particolarmente attento da parte degli specialisti durante il trattamento.

Cure d'ascesso

Solco dell'arco ascesso del naso, del viso o del canale uditivo esterno, e forse anche sul gluteo - che cos'è?

Foto 28 - Brufolo facciale di ascesso

In un normale e semplice corso della malattia, l'ebollizione matura, viene aperta e il suo contenuto, insieme al nucleo necrotico, esce attraverso il foro formato sulla pelle. Se il pus non è completamente rilasciato, ma il nucleo rimane nel corpo - la recidiva non può essere evitata. Foto 29 - Forcella naso ascesso

Il trattamento di un tale ascesso è solo chirurgico con l'estrazione della verga e l'imposizione di una medicazione sterile o drenaggio. Foto 30 - Ascoltare il bollito dell'orecchio

Ascesso di foruncolo: trattamento ed effetti

Il trattamento dell'ascesso viene eseguito più spesso con l'uso di unguenti con un effetto irritante locale all'inizio della malattia e alla guarigione della ferita, proprietà battericide - alla fine. Foto 31 - L'unguento Vishnevsky ha un effetto irritante.

Come trattare l'ascesso cutaneo - può essere determinato dopo aver individuato la causa e il tipo di malattia. Gli unici foruncoli spesso perforano e rimuovono il pus. Foto 32 - Rimozione dell'ebollizione

Quindi, per un certo tempo, la ferita guarisce e guarisce. Foto 33 - Aiuterà a guarire la ferita di Levomekol

Dopo l'ebollizione, può rimanere una cicatrice cyanotica sgradevole, che viene rimossa facilmente con l'aiuto di moderne procedure cosmetologiche eseguite da specialisti professionisti in cliniche e centri. Foto 34 - Kontraktubex - un rimedio per cicatrici e cicatrici

Trattamento iniziale di ebollizione

Spesso chi ha avuto a che fare con un punto d'ebollizione. Sembra un enorme brufolo, è accompagnato da un forte dolore e può portare a sepsi e persino a meningite. Ci sono tre fasi di ebollizione, ognuna delle quali è caratterizzata da sintomi, prognosi e metodo di trattamento.

Che cosa è un punto d'ebollizione

L'ebollizione è una malattia infiammatoria del follicolo pilifero, che è accompagnata da una grande quantità di pus e necrosi del bulbo e del tessuto circostante. Nelle persone spesso trovato un altro nome - bollire. Principalmente la malattia è causata da batteri - Staphylococcus aureus. Inoltre, altri microrganismi possono provocarlo: lo zaffiro e gli stafilococchi epidermici e alcuni streptococchi.

La maggior parte di questi batteri si trovano nell'organismo in una persona sana, ma a volte penetrano più in profondità nel tessuto e iniziano a moltiplicarsi.

Molto spesso un ascesso si forma sulla pelle danneggiata. Le cause della malattia sono lesioni meccaniche, attrito sui vestiti e pettinabilità con le unghie. La condizione generale del corpo ha anche il suo effetto: le cause sono malattie che disturbano il metabolismo, patologie del sistema nervoso ed endocrino.

I foruncoli si verificano prevalentemente in primavera e in autunno. Più spesso gli uomini sono malati, raramente bambini.

Ci sono singole manifestazioni di patologia, singole bolle ricorrenti e multiple. La costante formazione di un gran numero di bolle sulla pelle è una malattia chiamata foruncolosi.

Ci sono tali motivi comuni:

  1. Contaminazione della pelle, in particolare con prodotti petroliferi.
  2. Danno, anche microscopico.
  3. Aumento della sudorazione.
  4. Contatto con cemento, carbone, polvere di costruzione.
  5. disturbi del tratto gastrointestinale.
  6. Eccessiva secrezione di sebo.
  7. Diabete, obesità.
  8. Anemia, ipovitaminosi.
  9. Abuso di alcol
  10. Carenza di proteine, carenza di vitamine.
  11. Imunnodifitsit.

Fasi della formazione di bolle

Fase di infiltrazione

Il processo di maturazione di un punto d'ebollizione consiste in tre fasi, ognuna delle quali è accompagnata da sintomi propri. Da quanto è andato lontano il processo di formazione, dipende da come appare l'ebollizione.

Il primo stadio è caratterizzato dalla comparsa di arrossamento. Col passare del tempo, si gonfia e cresce di dimensioni. In una fase iniziale, l'area infiammata brucia o formicola, ma con il progredire della malattia, questi sintomi si trasformano in dolore. Oltre alla formazione, direttamente nella zona del follicolo pilifero, si forma una vescicola o una pustola.

Il dolore è accompagnato anche dal minimo contatto con l'area infiammata. La pelle diventa rossa e il gonfiore dei tessuti progredisce sempre di più. I sintomi sono particolarmente pronunciati quando l'infiltrato è localizzato nel viso. Questa fase è la prima durata di esso, di regola, è di circa due giorni.

Stadio di necrosi e suppurazione

Questo personaggio scenico è un ulteriore processo di maturazione dell'infiammazione e lo sviluppo di un ascesso. A volte non è accompagnato da sintomi, ma più spesso c'è un forte dolore e segni di intossicazione. A seconda del luogo, può svilupparsi linfoadenite, a condizione che sia vicino ai linfonodi. Nell'area degli occhi, delle orecchie o del naso, il processo procede il più chiaramente possibile.

Approssimativamente per 3-4 giorni c'è un'apertura della capsula e la separazione del pus. Ha un colore giallo-verde con impurità del sangue. Questa massa è chiamata nucleo purulento-necrotico.

Fase di guarigione

Questa è la fase finale del suo sviluppo. Al posto dell'ebollizione dopo lo scarico del pus, si forma un'ulcera, che viene successivamente riempita con tessuto di granulazione e la guarigione avviene. La pelle diventa pallida, il gonfiore passa. Questa fase dura circa tre giorni. In alcuni casi, il processo può essere ritardato, questo accade se ci sono complicazioni o una bollitura appare sul viso.

Sul luogo in cui si trovava l'ascesso si forma una cicatrice. In seguito diventerà impercettibile o pronunciato, a seconda delle caratteristiche individuali dell'organismo.

L'intero processo di formazione di un punto d'ebollizione, dall'aspetto dei primi sintomi alla guarigione, richiede fino a 10 giorni. Se ci sono complicazioni, il processo può richiedere il doppio del tempo. Con numerosi foruncoli, la malattia può durare molto più a lungo.

Opzioni di flusso atipico

Lo sviluppo dell'ebollizione non è sempre accompagnato in modo coerente, passando attraverso tutte le fasi della maturazione. C'è un tipo secco della malattia, che è caratterizzato dalla presenza di un solo stadio - infiltrazione. La condizione per lo sviluppo della malattia in questo scenario è tempestivamente fornita assistenza qualificata. Quindi è possibile evitare lo sviluppo della malattia e non entra nello stadio di suppurazione. Di conseguenza, anche l'autopsia in questo caso non si verifica.

A volte come risultato dell'accumulo di una grande quantità di pus, l'ebollizione si trasforma in un ascesso.

La mancanza di un trattamento adeguato può portare a infiammazione flemmatica, si forma con un basso livello di protezione immunitaria. Tali situazioni richiedono un trattamento più lungo e più complesso.

Immediatamente chiedere consiglio è necessario se l'ebollizione si è sviluppata sul viso. Di particolare pericolo sono gli infiltrati vicino al naso o agli occhi. Nelle vicinanze si trova il seno cavernoso e la malattia è irta dello sviluppo dell'infiammazione dei suoi vasi sanguigni se l'ebollizione non è stata curata. Il tentativo di aprire l'ebollizione da solo non è altamente raccomandato. I cervelli possono essere infetti, il che può essere fatale.

Terapia in diversi stadi della malattia

L'opzione ideale è prevenire lo sviluppo della malattia, in casi estremi, per curarla nella fase iniziale. Ma questo non è un compito facile, soprattutto in condizioni di difesa immunitaria debole. La previsione dell'efficacia del trattamento dipende dallo stadio.

Nella fase di infiltrazione, il furuncle viene trattato con antisettici. La terapia UHF dà un buon effetto, calore secco, non è consigliabile riscaldare l'area dell'infiammazione. Dopo aver aperto l'infiammazione, applicare la turunda con soluzione salina ipertonica.

Per fermare l'infiammazione, prevenire il suo sviluppo e aiutare il processo di pulizia della ferita dal pus, qualsiasi agente antibatterico sotto forma di un unguento per uso locale è adatto. In alcuni casi, il trattamento delle bolle è accompagnato da antibiotici, sono sicuramente prescritti quando vengono posti sulla pelle del viso. Se il processo infiammatorio si diffonde ai tessuti vicini o più profondi, può essere necessaria la rimozione.

Durante il trattamento, i trattamenti dell'acqua sono limitati. Se c'è una tale possibilità, allora è auspicabile escluderli completamente. Tuttavia, i bagni leggermente caldi con permanganato di potassio possono essere prescritti per lesioni estese con infiltrati multipli. Il permanganato di potassio disinfetta e asciuga la pelle. Possibile applicazione locale di soluzioni non aggressive per pulire la pelle - in particolare furatsilina o alcol salicilico.

Un'attenzione particolare dovrebbe essere prestata in questa fase all'igiene personale. Ciascuno, anche un taglio minore, viene trattato con un antisettico, biancheria da letto e biancheria intima viene cambiata il più spesso possibile. Migliorare il processo di rigenerazione dei tessuti aiuterà una dieta speciale - riducendo la quantità di grassi e fritti, mangiando cibi ricchi di proteine, vitamine e oligoelementi.

Nella fase di maturazione, la pelle attorno all'ebollizione viene trattata con soluzioni antisettiche. Per alleviare il dolore, le iniezioni sono raccomandate nelle zone interessate dall'antibiotico con novocaina. Non solo alleviano efficacemente il dolore, ma prevengono anche l'ulteriore diffusione della malattia.

Per ridurre la probabilità di complicanze, viene utilizzata l'elettroforesi con farmaci antibatterici.

Dopo che una bolla si è formata nel mezzo della ferita, è necessario imporvi il sodio salicilico su di esso sotto forma di cristalli. Il farmaco è riparato con una medicazione asciutta. Questo viene fatto in modo che la maturazione e l'apertura dell'ebollizione con la separazione dei contenuti avvenga più velocemente.

Con un ascesso esistente, si apre l'ebollizione. Viene utilizzata l'anestesia locale. L'operazione viene eseguita sull'apertura e la rimozione del contenuto purulento. Successivamente, la ferita viene lavata con una soluzione di perossido di idrogeno e le medicazioni vengono applicate con unguenti curativi.

In presenza di malattie concomitanti e di basso livello immunitario, gli antibiotici vengono mostrati sotto forma di iniezioni intramuscolari e terapia riparativa. Al paziente vengono prescritte vitamine, ozonoterapia e si raccomandano cambiamenti nello stile di vita.

La prevenzione delle malattie consiste nell'eliminazione delle malattie sistemiche croniche, nel trattamento tempestivo delle ulcere, nell'igiene accurata e nel mantenimento di uno stile di vita adeguato.

Complicazioni di ebollizione

Spesso con il trattamento ritardato o la sua bassa efficienza, si osservano le seguenti patologie:

  • linfoadenite - infiammazione dei linfonodi più vicini;
  • infiammazione dei vasi linfatici;
  • infiammazione delle membrane e dei tessuti del cervello;
  • l'artrite;
  • patologia dei reni.

L'ebollizione alla sua maturazione passa attraverso tre fasi di sviluppo in 10 giorni. La malattia può verificarsi atipicamente e saltare alcune fasi o essere complicata. Un trattamento tempestivo è importante per prevenire lo sviluppo di una grave infiammazione.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Acne nella parte bassa della schiena: le cause di

L'acne sulla schiena, o meglio nella regione lombare, è il risultato di varie condizioni del corpo e della pelle. Di norma, nel 95% dei casi, è l'acne. In un'altra forma di realizzazione, può essere una piodermite banale, cioè un'infezione nei follicoli piliferi che si trovano su tutto il corpo e, in particolare, sulla schiena.


Cosa fare se prelevato un brufolo e lasciato una ferita

Raccomandazioni dei medici che l'eruzione cutanea sul viso non può essere spremuta, la maggior parte delle ragazze salta oltre le orecchie.Continuano a graffiare spietatamente la pelle, cercando di estrarre il contenuto dell'anguilla.


Come trattare le allergie?

Trattamento delle allergie: principi generaliPrima di tutto, è necessario limitare il più possibile il contatto del paziente con l'allergene: non mangiare cibi che causano reazioni allergiche, seguire una dieta terapeutica, creare condizioni che impediscano l'ingresso di allergeni domestici e l'effetto di fattori aggiuntivi che aggravano lo sviluppo della malattia.


Fase iniziale della varicella: foto e sintomi

Quello che sembra la varicella, conosce quasi ogni madre. Questa malattia è una delle infezioni infantili più comuni. La fase iniziale della varicella è caratterizzata da eruzioni cutanee specifiche.