I sintomi della psoriasi: segni di foto

Essendo una malattia della pelle con un decorso cronico ondulato, la psoriasi inizia dalla formazione di elementi avventati e aree desquamate sulla pelle. I primi sintomi della psoriasi di solito compaiono dopo le malattie della pelle trasferite della genesi infettiva.

I primi sintomi della psoriasi cutanea

I primi sintomi della psoriasi (foto 1) appaiono come macchie rosse, soggette a desquamazione. Il loro valore nelle fasi iniziali può variare da 5 a 15 mm di diametro. Sono possibili altri sintomi della psoriasi cutanea (foto 2): si tratta di papule rosa ricoperte di squame biancastre che appaiono sulla pelle. Sono caratterizzati da una disposizione simmetrica. Uno dei principali sintomi caratteristici della malattia è la facilità di traumatizzare gli elementi dell'eruzione, in questo luogo si può osservare la formazione di un nuovo punto.

Dopo la fase iniziale della psoriasi della pelle si conclude (foto 3), l'eruzione e le macchie formano placche che crescono e si fondono con quelle che si trovano nelle vicinanze. C'è un ispessimento e ispessimento della zona interessata della pelle.

La psoriasi della pelle in apparenza assomiglia ad un lago ghiacciato di paraffina, quando si rimuove la crosta sul lato posteriore è possibile vedere le cosiddette spine. Si formano come risultato del rilascio di essudato dagli strati più profondi della pelle alla superficie. Le placche psoriasiche secche possono incrinarsi e causare dolore. Quando si esegue raschiatura, la crosta di solito scompare facilmente, soprattutto dopo la pre-bagnatura. Al suo posto c'è una macchia umida di colore rosso, da cui sgorgheranno goccioline di sangue (sintomo di rugiada di sangue).

Come inizia la psoriasi

I sintomi di come inizia la psoriasi (foto 4) sono spesso confusi con una reazione allergica, specialmente se il loro aspetto è associato all'assunzione di cibo. Le macchie sono un po 'elevate sopra la pelle, hanno un bordo rosso e una patina biancastra. L'esordio della malattia è acuto e rapido. La posizione dei punti, la loro dimensione e l'intensità del prurito dipenderanno dalla forma della malattia. Manifestazioni di psoriasi sulla pelle possono scomparire per qualche tempo.

Le aree preferite di localizzazione degli elementi dell'eruzione sono:

  • articolazioni;
  • cuoio capelluto;
  • pieghe della pelle del corpo;
  • gomiti e ginocchia;
  • Lonza.

In rari casi, la psoriasi può apparire sulle gambe e sui palmi, così come nelle aree intime. Allo stesso modo, i sintomi della psoriasi si manifestano nei bambini, molto spesso vengono rilevati sotto un pannolino. Ecco perché questi sintomi nella psoriasi in un bambino sono confusi con manifestazioni di dermatite da pannolino.

L'inizio della psoriasi sulle mani (foto 5) è indicato da un'eruzione sul dorso della mano, negli spazi interdigitali e sulle dita. Questi sintomi sulle mani dovrebbero essere allarmanti, perché potrebbero essere precursori dell'artrite psoriasica. I pazienti non avvertono immediatamente i sintomi della psoriasi palmare e cercano assistenza medica anche quando la malattia progredisce.

Si noti che la psoriasi sulla testa non influisce sui capelli, si manifesta con placche sollevate sopra la pelle con squame che assomigliano alla forfora. La psoriasi della testa negli uomini e nelle donne non è una malattia pericolosa, ma può causare lo sviluppo nel paziente dei complessi relativi al suo aspetto, perché la parte interessata del corpo è sempre in vista.

Primi segni di psoriasi

I primi segni di psoriasi (foto 6) sono la comparsa di piccoli punti rossi sulla pelle che causano prurito. Nessuna eccezione è la situazione dell'assenza di macchie sullo sfondo di prurito. La malattia è caratterizzata da un esordio acuto, in cui:

  • gli elementi rash si distinguono per i chiari confini e una forma rotonda;
  • la dimensione delle macchie non è superiore a 2 mm;
  • il colore delle placche psoriasiche varia dal rosa al rosso;
  • la superficie degli elementi dell'eruzione coperta di squame.

Gli elementi dell'eruzione cutanea sono caratterizzati dai seguenti fenomeni (triade psoriasica):

  1. Il sintomo della colorazione stearica è caratterizzato dalla formazione di un gran numero di squame, la cui rimozione porta al pensiero che la stearina è gocciolata sulla pelle.
  2. Sintomo del film psoriasico. Una volta rimosso dalla zona psoriasica dei fiocchi, verrà osservato un film sottile che copre la pelle con i sintomi del processo infiammatorio.
  3. Sintomo Auspittsa. Una leggera lesione alle placche psoriasiche porta alla comparsa di sangue sulla superficie del punto come punti.

Un altro segno caratteristico è la sconfitta delle piastre unghie. Un piccolo punto appare sull'unghia (un sintomo di un ditale nella psoriasi) e può formarsi anche una papula con un bordo rosso sotto la lamina ungueale (un sintomo di una macchia d'olio).

Nel tempo, gli elementi dell'eruzione si addensano e aumentano di dimensioni. La pelle perde umidità e diventa secca, a causa della mancanza di grasso sottocutaneo. Appare prurito, graffiando porta alla comparsa di crepe di diverse profondità. Tutto ciò porta i pazienti a soffrire di insonnia, che si verifica sullo sfondo del disagio.

La psoriasi all'inguine degli uomini viene spesso scambiata per malattie trasmesse per via sessuale, i loro pazienti iniziano a curare se stessi, il che porta al fatto che la malattia viene rilevata nella fase avanzata.

Il primo stadio della psoriasi

La prima fase della psoriasi cutanea (foto 7) viene anche definita progressiva. Il suo sintomo principale è l'apparizione di tutte le nuove papule sulla pelle e un parallelo aumento delle dimensioni di quelle esistenti con la formazione di una zona di crescita periferica priva di squame.

I sintomi della fase iniziale della psoriasi possono comparire in aree di pelle anche leggermente danneggiata (ad esempio, con una scottatura solare, una puntura dell'ago, un graffio). In assenza di un trattamento adeguato, la fase prognostica può essere accompagnata dalla comparsa di complicanze e danni all'intera pelle, ciò accade in presenza di uno stress vissuto. È così che si sviluppa l'eritroderma psoriasico.
Dopo di ciò, si arresta la formazione di nuovi elementi dell'eruzione cutanea, vi è un aumento del processo di desquamazione e il passaggio della malattia nel periodo stazionario.

I sintomi della psoriasi delle articolazioni e delle ossa

La psoriasi è considerata una malattia sistemica, non c'è solo la psoriasi delle unghie e della pelle, ma anche delle articolazioni. Il sistema nervoso, endocrino e immunitario soffre della malattia. C'è un coinvolgimento nel processo patologico di tali organi interni come:

Articolazioni affette come risultato di processi infiltrativi nei tessuti periarticolari. L'artrite nella psoriasi colpisce le articolazioni interfalangee (la psoriasi si forma spesso sui gomiti), tuttavia, una lesione delle articolazioni grandi, così come le articolazioni sacro-iliache e le articolazioni spinali, è considerata l'eccezione.

I sintomi della psoriasi delle articolazioni (foto 8) - questo è il dolore, e successivamente gonfiore e restrizione dell'attività motoria delle articolazioni. Durante l'esame radiografico, si osservano osteoporosi e restringimento delle fessure articolari.

La psoriasi reumatoide può causare anchilosi e deformità articolari e, infine, disabilità. La caratteristica caratteristica dell'artrite psoriasica è un'eruzione cutanea che precede la sua apparizione.
È impossibile curare questa forma della malattia, i sintomi della psoriasi delle ossa possono essere solo ovattati.

Le principali cause della psoriasi oggi non vengono divulgate, tuttavia, sono stati identificati alcuni fattori, la cui combinazione porta alla malattia. Può anche apparire sul sistema nervoso, dopo aver sofferto situazioni stressanti. Una persona malata ha una sensazione di debolezza generale, soffre di depressione e stanchezza cronica.

Sintomi della psoriasi

La psoriasi è una malattia non infettiva in cui sono colpite la pelle e le sue appendici: capelli, piastre ungueali. Le manifestazioni esterne sono eruzioni cutanee e desquamazione della pelle, da cui è derivato il secondo nome di patologia - versicolor squamoso. È caratterizzato da periodi alternati di esacerbazione con periodi di relativa stabilità o remissione. Poiché il verificarsi della malattia non è causato da microrganismi, non è di natura infettiva e non è contagioso. Le statistiche mediche affermano che circa il 3-4% della popolazione soffre di questa patologia. La psoriasi può manifestarsi in individui di qualsiasi età, ma "preferisce" ai giovani: in più del 70% dei pazienti si trova prima dei 18-23 anni.

Perché appare la psoriasi?

La psoriasi è una reazione anormale del corpo agli effetti degli stimoli esterni, in conseguenza del quale in alcune parti del corpo si verifica una rapida morte dello strato superiore della pelle. Normalmente, la durata del ciclo di divisione e la successiva maturazione delle cellule è di 21-28 giorni, nel caso della psoriasi, il periodo è ridotto a 3-5 giorni.
Oggi, la maggior parte degli esperti tende a considerare la psoriasi una malattia multifattoriale di eziologia ereditaria.
Esistono diverse teorie sull'origine della malattia. Secondo il primo, ci sono due tipi di privazione:

  • il primo è una conseguenza della scarsa performance del sistema immunitario, colpisce la pelle e viene ereditato, manifestandosi in giovane età;
  • il secondo si fa sentire dopo 40 anni, colpisce le articolazioni, le unghie, non è geneticamente determinato e non è associato a un malfunzionamento della difesa immunitaria.

I sostenitori di un'altra teoria sostengono che gli unici fattori che contribuiscono allo sviluppo della psoriasi sono i disordini immunitari, che sono provocati da una varietà di fattori:

  • malattie infettive;
  • scarsa nutrizione;
  • condizioni climatiche fredde;
  • abuso di alcool.

Secondo questa teoria, la privazione squamosa è attribuita alle malattie sistemiche e può diffondersi agli organi interni, alle articolazioni e ad altri tessuti. Con la sconfitta delle articolazioni, si sviluppa la cosiddetta artrite psoriasica, nella quale soffrono piccole articolazioni delle mani e dei piedi.
I seguenti fattori favoriscono l'aspetto della malattia:

  • pelle secca e sottile;
  • contatto costante con reagenti irritanti: prodotti chimici domestici, soluzioni alcoliche, cosmetici;
  • igiene eccessiva che porta alla rottura della barriera protettiva naturale della pelle;
  • consumo di fumo, droghe o alcol (contribuiscono al deterioramento dell'afflusso di sangue e alla nutrizione della pelle);
  • HIV;
  • prendendo alcuni farmaci;
  • infezioni fungine e batteriche;
  • cambiamento della regione climatica;
  • lo stress;
  • l'uso di prodotti piccanti, acidi, cioccolato;
  • condizioni allergiche;
  • lesioni.

Classificazione della malattia

Come inizia la psoriasi, come si manifesta, qual è il suo effetto sull'organismo - tutti questi momenti sono determinati da un tipo specifico di patologia.
Oggi ci sono diverse classificazioni della malattia. Uno dei più comuni divide la psoriasi in due varietà:

La forma non vuota (o semplice) è una patologia stabile e cronica. Questo gruppo comprende anche la psoriasi eritrodermica, il cui sintomo principale è la sconfitta della maggior parte della pelle.

La varietà pustolosa include:

  • pustole anulari;
  • Psoriasi del barbiere;
  • psoriasi von Zimbusha;
  • psoriasi delle palme e delle piante dei piedi.

Una categoria separata sono:

  • forma farmaco-indotta;
  • come seborroico;
  • Psoriasi del tovagliolo;
  • "Psoriasi inversa" (si sviluppa sulle superfici flessori).

A seconda della localizzazione del processo patologico e delle caratteristiche dei primi sintomi della psoriasi, ci sono:

sintomi

La psoriasi è una patologia sistemica che, oltre a diffondersi sulla pelle e sulle unghie, può colpire la colonna vertebrale, la regione delle articolazioni, i tendini, il sistema immunitario, endocrino e nervoso. Spesso ci sono danni al fegato, ai reni, alla ghiandola tiroidea.

I primi sintomi della psoriasi sono più spesso:

  • debolezza generale;
  • sensazione di stanchezza cronica;
  • depresso o depresso.

A causa degli effetti complessi della patologia sul corpo, gli specialisti sono più propensi a parlare di malattia psoriasica.
Eppure, la clinica principale è associata a danni ad alcune aree della pelle. Una delle prime manifestazioni è l'aspetto di papule arrotondate di colore rosso o rosa brillante ricoperte da placche psoriasiche (scaglie). La loro caratteristica è una disposizione simmetrica sul cuoio capelluto, sulle superfici di flessione, sulla parte bassa della schiena e meno spesso sugli organi genitali mucosi. La dimensione dei papuli nelle prime fasi è di alcuni millimetri e può successivamente salire a 10 o più cm. La particolarità dell'eruzione diventa la base per la divisione della malattia nei seguenti tipi:

  • puntuale, in cui gli elementi sono più piccoli di una capocchia di spillo;
  • a forma di goccia - le papule hanno una forma a goccia e corrispondono alle dimensioni di un granulo di lenticchie;
  • a forma di moneta - le placche con bordi arrotondati raggiungono un diametro di 5 mm.

A volte un rash può essere arcuato, sotto forma di anelli o ghirlande, una mappa geografica con bordi irregolari.

Lo strato superiore di papule è facilmente rimosso placche squamose formate da epidermide cornificata. Inizialmente, le squame si formano nella parte centrale della placca, allargandosi gradualmente fino ai bordi. L'aspetto luminoso e friabile è dovuto alla presenza di vuoti pieni d'aria nelle cellule cornificate. A volte un anello rosa si forma attorno agli elementi, rappresentando una zona di crescita della placca e la diffusione dell'infiammazione. La pelle circostante rimane intatta.
All'atto di eliminazione di un'incursione la superficie brillante di colore rosso vivo, formato da vasi capillari con pareti considerevolmente assottigliate, dall'alto coperto con film molto sottile viene alla luce. I capillari si trovano a causa della rottura della normale struttura dello strato superiore della pelle e del suo significativo assottigliamento. La struttura della pelle cambia a seguito della maturazione incompleta delle cellule di cheratinociti, portando all'impossibilità della loro normale differenziazione.

Psoriasi del cuoio capelluto

Il sintomo principale della psoriasi della testa è la comparsa di placche psoriasiche che si innalzano sensibilmente sopra la pelle circostante. Sono abbondantemente ricoperti di squame da dandy. Allo stesso tempo, i capelli non sono coinvolti nel processo patologico. Dalla linea sottile sotto i capelli, l'eruzione cutanea può diffondersi sulla pelle liscia, sulla zona del collo, dietro le orecchie. Questo processo è dovuto alla rapida divisione dei cheratinociti nella zona interessata.

Sintomi di psoriasi delle palme e dei piedi

Questa forma di lichene provoca un significativo ispessimento dello strato corneo della pelle in queste zone. La pelle diventa ruvida e screpolata. La ragione è l'intensa divisione delle cellule (la velocità della loro riproduzione fino a 8 volte superiore al normale) e la conservazione in superficie. Nella fase iniziale, sulla pelle si formano pustole con contenuti che inizialmente sono trasparenti, ma diventano gradualmente bianchi. Nel corso del tempo si formano cicatrici scure. Nella maggior parte dei casi, la malattia si manifesta simultaneamente sui piedi e sui palmi delle mani, ma a volte le placche si verificano solo in una zona. Quando estendiamo il processo sul dorso delle mani, stiamo già parlando di un'altra forma di psoriasi (non palmo-plantare).

I sintomi della psoriasi delle unghie

Come si manifesta la psoriasi dell'unghia? Questo tipo di malattia è caratterizzato da una varietà di sintomi. Esistono principalmente due tipi di lesioni delle placche:

  • come un ditale, in cui l'unghia è coperta da piccole fosse, simili a tracce di iniezioni con un ago;
  • come l'onicomicosi - i tessuti colpiti assomigliano a un fungo del chiodo: le unghie cambiano colore, si addensano notevolmente e cominciano a sfaldarsi. Attraverso il piatto si può scorgere una papilla psoriasica circondata da un bordo rossastro, simile a una macchia d'olio.

Dipendenza dei sintomi sullo stadio della malattia

Le manifestazioni della psoriasi variano a seconda della stagione e dello stadio specifico. Molti pazienti hanno un tipo "invernale" della malattia, in cui si verificano periodi di esacerbazione nel tardo autunno o in inverno. Nella stagione calda, a causa dell'intensità della luce UV, si verifica un miglioramento. Il tipo "estivo" è piuttosto raro.
Durante la patologia ci sono tre fasi:

  1. Progressivo, in cui appaiono costantemente nuovi elementi, una crescita attiva di placche già esistenti, la presenza di una zona rosa intorno a loro, grave desquamazione e prurito sono registrati.
  2. Stazionario - la crescita dei papuli si ferma, non si formano nuove eruzioni, piccole pieghe sono visibili sullo strato superiore della pelle, attorno alle placche.
  3. Regressione - il peeling è assente, le placche iniziano a scomparire, nel processo di attenuazione della malattia al loro posto rimangono aree con pigmentazione aumentata.

I sintomi della psoriasi nei bambini

I sintomi della psoriasi nei bambini presentano alcune differenze, specialmente nei bambini. I primi segnali non sono tipici. Nelle pieghe della pelle appare una zona di rossore delimitata, che è accompagnata da macerazione e esfoliazione graduale dello strato corneo (inizia dalla periferia). Esternamente, assomiglia a eczematidi, dermatite da pannolino o candidosi. Nei bambini piccoli, le eruzioni cutanee continuano ad apparire in aree atipiche della psoriasi (sulla pelle del viso, sulla mucosa genitale, nelle pieghe della pelle naturale).
Molto spesso, l'eruzione si sviluppa prima sulla testa, sotto i capelli. I cluster si accumulano sullo sfondo di una moderata infiltrazione. Un altro sito comune di localizzazione dell'eruzione cutanea sono aree di pelle soggette a costante attrito di vestiti o agli effetti di farmaci aggressivi.
Le papule che si formano sul corpo gradualmente si fondono in placche con contorni irregolari. Le loro dimensioni possono variare dalla grana della lenticchia alla palma dei bambini.
Con una forma a goccia, gli elementi papulari sono di piccole dimensioni. Appaiono all'improvviso, coprendo rapidamente il corpo, il viso, il collo, il cuoio capelluto e le aree estensorie di braccia e gambe.
La psoriasi nei bambini ha un decorso lungo e persistente. L'unica eccezione è il tipo a forma di goccia, che è caratterizzato da un corso più leggero con lunghi periodi di remissione. Come nel caso degli adulti, nello sviluppo della malattia ci sono tre fasi o stadi.

  1. Sul progressivo appaiono piccoli papule pruriginosi con un bordo di crescita periferica di rosso. La peculiarità dei sintomi nell'infanzia è una debole espressione di sanguinamento puntuale, film terminale e il fenomeno dello spot di stearina. Nei bambini, i linfonodi sono ingrossati e ispessiti e talvolta diventano dolorosi (specialmente con eritroderma e psoriasi essudativa).
  2. Al passaggio allo stadio stazionario, la crescita periferica si arresta, si appiattisce l'infiltrato nel centro della placca e si verifica una riduzione della desquamazione.
  3. Lo stadio regressivo è caratterizzato dal riassorbimento di elementi dell'eruzione cutanea. A volte intorno a loro si può notare una caratteristica lunetta depigmentata. I siti dell'ex eruzione perdono un pigmento o, al contrario, sono iperpigmentati. I linfonodi si ammorbidiscono e si restringono.

Le lesioni diffuse sono osservate sui palmi e sulle piante del bambino. Ci sono anche fessure e infiltrazioni della pelle. Nel caso di forme comuni di dermatosi, le unghie sono colpite: su di esse si formano rientranze o scanalature longitudinali. La psoriasi grave porta alla deformazione delle unghie.

La psoriasi pustolosa è una rarità nei bambini. Può verificarsi in più adulti. Questa malattia è caratterizzata da un decorso grave con un marcato deterioramento della condizione e un aumento della temperatura.

Non si verificano varietà artropopatiche nell'infanzia. In rari casi, i piccoli pazienti indicano la presenza di dolori articolari.

Video sui sintomi della psoriasi

Come viene diagnosticata la malattia

Se si sospetta la psoriasi, consultare un dermatologo.

  • La diagnosi si basa su un esame esterno, valutazione della condizione delle unghie, pelle, localizzazione delle lesioni. Di norma, non sono necessarie analisi speciali.
  • Se sorgono difficoltà con la diagnosi, viene eseguita una biopsia. Un campione di pelle viene prelevato dall'area interessata.
  • In presenza di dolore alle articolazioni, si consiglia la radiografia. Viene eseguito un esame del sangue per escludere altri tipi di artrite.
  • Se si sospetta una psoriasi a forma di goccia, la semina della faringe viene prescritta per la microflora per la differenziazione con faringite acuta.
  • Il test dell'idrossido di potassio elimina la presenza di un'infezione fungina.

Metodi di trattamento della psoriasi

Il trattamento della psoriasi è determinato dalla forma della malattia, dai sintomi e dalla sensibilità ai farmaci.
Innanzitutto, viene effettuato un trattamento locale con effetti sulle aree interessate. Questo evita il verificarsi di una reazione avversa.
Esiste una tecnica in base alla quale ai pazienti vengono prescritte le droghe leggere. In assenza di effetto, vengono sostituiti da altri più potenti. Anche con l'efficacia dei mezzi selezionati viene periodicamente modificato per evitare la dipendenza.
I buoni risultati si ottengono prendendo farmaci sistemici. Il loro scopo è consigliabile in forme gravi e moderate di patologia. Lo svantaggio di questo trattamento è l'alta probabilità di reazioni avverse gravi.
I principali gruppi di farmaci usati:

  • Retinoidi (Chigason, Neotigazon) - eliminare la violazione della maturazione dello strato superficiale della pelle.
  • Immunosoppressori (Ciclosporina A) - riducono l'attività di protezione immunitaria e l'attività dei linfociti T, provocando un'intensa divisione cellulare della pelle.
  • Cytostatics - farmaci per il trattamento di tumori maligni (Metotrexato) - fermare la riproduzione delle cellule epidermiche atipiche e la loro crescita.

Vengono anche utilizzati i metodi fisioterapeutici:

Come appare la malattia

La psoriasi è una delle più comuni malattie della pelle. Ha un decorso cronico con recidive e sintomi evidenti. Il modo in cui la psoriasi inizia dipende dalle condizioni della persona, dalla sua età e dalle malattie associate. Per la maggior parte delle persone, l'insorgenza della malattia è acuta, improvvisa.

Sfortunatamente, un trattamento efficace per questa malattia non esiste. In molti casi, con una terapia opportunamente selezionata e il rispetto di tutte le raccomandazioni di un medico, è possibile ottenere una remissione a lungo termine, che può durare una vita.

Le placche possono essere posizionate ovunque sulla pelle:

  • Superficie dell'estensore degli arti;
  • del cuoio capelluto;
  • Torso e addome;
  • Grandi pieghe

Ci sono due forme di malattia: l'estate e l'inverno. L'inizio della forma estiva della psoriasi si osserva in estate, e in inverno la malattia è in uno stato latente. Quando si forma l'inverno - al contrario. Molto spesso, la lesione si sviluppa su aree della pelle precedentemente danneggiate.

La psoriasi può iniziare improvvisamente o gradualmente. Questo sviluppo della malattia è osservato in pazienti con stati di immunodeficienza:

  • Infezione da HIV e AIDS;
  • Neoplasie maligne;
  • Leucemia e malattia di Hodgkin;
  • Malattie gravi del sistema endocrino.

L'inizio graduale è caratterizzato da un inizio lento di macchie, che può durare per diversi mesi, e solo dopo questo periodo inizia il periodo di esacerbazione della malattia.

Ai primi sintomi della psoriasi, è necessario contattare immediatamente un dermatologo per la consultazione. Prima viene diagnosticata la malattia, più efficace sarà il trattamento e più lungo sarà il periodo di remissione.

La natura dell'eruzione nella fase iniziale

Uno sfogo è il sintomo principale della psoriasi. La psoriasi inizia con l'aspetto di esso in varie parti della pelle. All'inizio della malattia, l'eruzione non ha segni caratteristici, il suo elemento principale è papule. Iniziano con la comparsa di macchie rosa sulla pelle, che vengono ulteriormente trasformate in papule.

All'inizio della malattia, le papule hanno un colore rosa. La loro caratteristica è la localizzazione nell'epidermide, in modo che i capelli nella psoriasi non siano feriti, e non vi è alcun rischio di alopecia. La dimensione dei papuli è con una capocchia di spillo. Quando il processo è localizzato sul cuoio capelluto, sul dorso o sul dorso degli arti inferiori, gli elementi dell'eruzione sono difficili da vedere. Papule hanno una forma emisferica. La loro superficie è liscia e lucente.

Nella foto, i primi sintomi della psoriasi rendono possibile sospettare questa malattia. È impossibile distinguere elementi dell'eruzione da lichen planus, seborrea o neurodermite senza ulteriore esame.

Dopo alcuni giorni dall'inizio dell'eruzione, le superfici lisce delle placche sono coperte di squame. Tale peeling porta a un forte prurito, che è spesso insopportabile ed è la causa di graffi e lividi sulla pelle. Per condurre una diagnosi differenziale delle placche psoriasiche, è necessario graffiarle con una lama o un altro oggetto appuntito. Allo stesso tempo si osservano cambiamenti caratteristici:

  • La papula ha un colore di stearina biancastro, che è chiamato un sintomo di una colorazione alla stearina;
  • Un sintomo di un film terminale che si verifica a causa della rimozione dello strato malpighiano dell'epidermide;
  • Poiché lo strato papillare del derma si trova sotto lo strato malpighiano, talvolta si verifica un sanguinamento puntuale.

Quando le unghie sono colpite, la prima caratteristica caratteristica della psoriasi è un sintomo del ditale. Si manifesta nell'ispessimento della lamina ungueale, nell'aspetto delle placche psoriasiche sulle superfici laterali e nei cambiamenti distruttivi dell'unghia.

Con la sconfitta del cuoio capelluto all'inizio della malattia, i sintomi non sono sempre evidenti. Appaiono papule con ridimensionamento caratteristico. Di conseguenza, nei capelli si formano squame da pelo.

A seconda della presenza di elementi aggiuntivi dell'eruzione cutanea, la psoriasi si divide in due tipi:

  • pustolosa;
  • Nepustulezny.

Nel tipo pustoloso di papule combinato con la comparsa di pustole, che sono il risultato di un'infezione. Nella psoriasi, la pelle è secca e soggetta a crepe, con il risultato che la sua funzione barriera è compromessa. Quando si verifica un'infezione, si verifica una complicazione infettiva della pelle, che si manifesta con la formazione di pustole. Con la psoriasi non vuota, la formazione di papule non è accompagnata da ulteriori elementi dell'eruzione cutanea.

Sintomi aggiuntivi

Oltre alle lesioni cutanee, vi è una violazione delle funzioni di altri organi e sistemi a causa del fatto che la psoriasi è una patologia sistemica.

Sintomi iniziali di danni ad altri sistemi:

  • Sistema nervoso Perturbazione del sistema nervoso a causa di encefalopatia psoriasica. Come risultato della patologia, il funzionamento delle strutture sottocorticali del cervello cambia. L'encefalopatia si manifesta nel delirio, il paziente parla di fatti che non sono veri. Ci sono anche crisi epilettiche.
  • Disordini metabolici Si manifesta in una significativa diminuzione del peso corporeo a causa del fatto che il corpo non assorbe i nutrienti necessari dal cibo. La riduzione del peso porta a atrofia muscolare e debolezza.
  • Violazione del sistema linfatico. Nella psoriasi si osserva una reazione infiammatoria, il cui sintomo iniziale può essere la linfoadenopatia generalizzata, specialmente nei linfonodi inguinali e femorali.
  • La sconfitta delle mucose degli organi interni. Tratto gastrointestinale e uretra particolarmente colpiti. Nella fase iniziale, le mucose mostrano placche psoriasiche e rash pustolosi. Può anche essere colpita la mucosa degli occhi (congiuntivite, irrigazione, sclerosi della lente).

I danni ai sistemi possono essere indipendenti o combinati tra loro, il che richiede un'attenta diagnosi e la nomina di farmaci aggiuntivi.

Un tipo separato di psoriasi è l'artrite. È considerata la forma più grave ed è caratterizzata dall'infiammazione delle articolazioni. Una caratteristica di questa patologia è il danno asimmetrico. La pelle sopra le articolazioni diventa di colore bluastro, appare gonfiore. Alla palpazione, c'è un forte dolore. Spesso, una lesione inizia con le articolazioni delle gambe, il che rende doloroso per una persona camminare. I giunti sono limitati in movimento. Nella psoriasi delle articolazioni, uno dei segni - le dita sotto forma di salsiccia, si osserva mentre contemporaneamente colpisce diverse articolazioni sulla gamba.

L'artrite psoriasica inizia sempre bruscamente e violentemente. Le lesioni cutanee non sono osservate in tutti i casi, motivo per cui è difficile fare una diagnosi. Nelle prime fasi, a causa dell'assenza di sintomi patognomonici, la diagnosi può essere fatta solo per esclusione. Nell'artrite psoriasica, le articolazioni asimmetriche degli arti inferiori sono sempre interessate, il che rende la diagnosi molto più facile.

Nella prima fase della psoriasi cutanea, i sintomi sono invisibili o completamente assenti. Per identificarli, è necessario utilizzare ulteriori metodi di esame. Pertanto, ai primi segni di psoriasi, la consultazione di specialisti correlati è necessaria per prevenire complicazioni sistemiche.

Come inizia la psoriasi, segni, sintomi, cause

Dal momento che le cause della psoriasi non sono conosciute in modo affidabile fino ad oggi, nessuno è immune dallo sviluppo di questa malattia cronica. Ecco perché è necessario sapere come inizia la psoriasi, in modo da non perdere la fase iniziale della malattia e fornire un trattamento nel tempo.

Ci sono un certo numero di segni che caratterizzano solo questa malattia, ma a seconda del suo stadio, forma, tipo, possono comparire sintomi specifici.

L'inizio di tutte le forme di psoriasi - i primi sintomi

I primi segni di psoriasi sono di solito simili a quasi tutte le altre malattie. Il paziente sperimenta stanchezza cronica, depressione e depressione. Inoltre, indipendentemente dalla forma, una piccola eruzione progredisce sul corpo, la cui dimensione non supera il diametro della capocchia di spillo.

Man mano che la patologia si sviluppa, tali papule crescono e di dimensioni possono raggiungere 4-8 centimetri. La pelle comincia a staccarsi, le placche si fondono in una massa continua.

È facile distinguere un'eruzione cutanea, caratteristica della psoriasi da altre malattie dermatologiche, secondo tali segni tipici:

  • Papule psoriasiche di forma rotonda;
  • Cancella i bordi dell'area interessata;
  • Colore rosa o rossastro saturo di eruzioni cutanee;
  • Il colore argento-biancastro delle squame che coprono la pelle affetta da psoriasi.

Di norma, la prima eruzione compare in aree in cui la pelle ha subito danni meccanici o chimici (congelamento, ustioni, graffi, ferite). Non è raro che il paziente provi un forte prurito, ma questo non è un segno chiave dell'inizio della psoriasi e può essere o troppo grave o assente del tutto.

La malattia ha tre uniche, peculiari solo di questa patologia, sintomi che consentono di dire esattamente sull'inizio dello sviluppo della malattia:

  1. Il fenomeno delle macchie di stearina - le squame, che si formano sulle aree interessate della pelle, sono facilmente separate dalla superficie. Dopo averli pelati, c'è una macchia sotto la bilancia, che assomiglia molto a una goccia di cera o stearina.
  2. Il fenomeno del film terminale (psoriasico) - se rimuovi le squame dalla cavità della placca, sotto di loro c'è un film sottile che copre l'intera area della pelle infiammata. Tale film terminale è completamente trasparente e umido. Sembra dovuto all'assenza di uno strato granulare del derma.
  3. Fenomeno di Auspitz o sanguinamento puntuale. Se rimuovi la pellicola terminale, appariranno piccoli lividi gocciolanti sulle ferite. Sono molto simili alla rugiada macchiata.

I primi sintomi della psoriasi dipendono anche dalla forma della malattia. Quindi, è consuetudine individuare diverse forme di disturbo, che sono caratterizzate da caratteristiche speciali:

  • Pustole pustolosa della psoriasi compaiono sulla pelle, che iniziano a riempirsi di pus.
  • Pustorragia è una forma semplice della malattia, che è caratterizzata da lesioni di grandi dimensioni.
  • Forma volgare - diagnosticata nel 90% dei pazienti e con segni specifici. Il vantaggio inizia con la comparsa di papule rosse nei gomiti, testa, vita e ginocchia. Lo strato superiore dell'epidermide sul sito delle papule viene facilmente rimosso, sotto la crosta compaiono piccole ferite sanguinanti.
  • A forma di goccia - il nome parla da solo: una serie innumerevole di piccole eruzioni cutanee, simili a "goccioline", appare sulla pelle. La dimensione di tali brufoli è sia molto piccola e significativa, con un pisello. A poco a poco, le papule si uniscono, coprendo ampi segmenti del corpo, c'è una triade di sintomi che abbiamo descritto sopra.
  • Seborroica - è espressa dalla comparsa di papule sul cuoio capelluto. Oltre al peeling abbondante, il paziente potrebbe non sperimentare nulla per molto tempo;
  • Eritrodermica: oltre alle eruzioni cutanee, al forte prurito e al disagio, il paziente può saltare la temperatura corporea e apparire un forte tremore;
  • Placca - papule formate nella fase iniziale della malattia si fondono in fuochi di grandi dimensioni. Le aree interessate sono coperte da scaglie argentee;
  • Le placche a forma di moneta hanno i bordi lisci e nella loro dimensione possono raggiungere fino a 5 mm;
  • macchiato;
  • L'eritroderma psoriasico è una forma grave, che colpisce soprattutto gli uomini. Le lesioni assomigliano a un'ustione più, mentre il paziente sperimenta un'intossicazione acuta con un rapido deterioramento, vomito, febbre. Mostra ospedalizzazione urgente;
  • Artrite psoriasica - un'eruzione cutanea può essere completamente assente, mentre nell'area delle articolazioni c'è un gonfiore pronunciato, il paziente avverte forti dolori mentre si muove.

È importante e dove inizia la psoriasi. Quindi, negli adulti e nei bambini, può essere localizzato nell'area:

  1. Mani e gomiti;
  2. Cuoio capelluto peloso;
  3. Unghie artistiche;
  4. Articolazioni (artrite psoriasica);
  5. Piedi e piante dei piedi.

Come altre malattie, la psoriasi attraversa diverse fasi, che sono espresse in vari modi e hanno sintomi specifici:

Progressivo - lo stadio in cui la lesione della pelle si sta verificando attivamente. Il paziente è gravemente prurito, la pelle si sfalda.

Stadio stazionario: le lesioni smettono di crescere e si formano pieghe specifiche attorno a loro.

Regressivo - stadio della psoriasi, in cui i sintomi iniziano a diminuire. Le placche scompaiono dalla superficie della pelle, la pelle con una pigmentazione alterata rimane sotto di loro - presto il colore della pelle viene livellato.

Lo sviluppo della malattia nei bambini

Non di rado, questa malattia si verifica nei bambini, compresi i bambini. I presagi di psoriasi nei bambini non sono così pronunciati come negli adulti, inoltre, sono molto diversi.

Quindi, nella fase iniziale, sulla pelle del bambino compaiono eruzioni minori, che sono facilmente confuse con il dermatite da pannolino. Lo strato corneo delle aree interessate subisce macerazione e può periodicamente esfoliare.

È possibile distinguere l'esordio della psoriasi dalla dermatite da pannolino con un arrossamento chiaro e brillante, la localizzazione in alcuni punti e il coinvolgimento nel processo delle pieghe inguinali.

Spesso gli adulti sono preoccupati per la questione se sia la pelle dei bambini affetti da psoriasi. Sì, questo è vero, un bambino può provare un forte prurito, essere lacrimante e passivo. Per questo motivo, è fortemente raccomandato che, in caso di tali sintomi, in aggregato, contattare un dermatologo con l'intenzione di non permettere alla malattia di progredire.

La localizzazione della psoriasi nei bambini differisce dagli adulti. Quindi, il rossore nei neonati è più spesso osservato sulle mucose degli organi genitali, sul viso, nelle pieghe della pelle naturale e persino sul cuoio capelluto peloso, dove c'è il maggior accumulo di croste.

Nei bambini di età superiore a due anni, i sintomi della psoriasi sono più pronunciati. Ci sono papule che sono ben demarcate, forme di pelle squamose su di loro. Spesso la malattia si manifesta sulla pelle delle mani e dei piedi. Nei bambini di età superiore ai 10 anni si osserva sul cuoio capelluto.

Un'altra differenza nell'insorgenza della malattia nei bambini e negli adulti è un lungo periodo prolungato di esacerbazione della malattia. Pertanto, è possibile decidere cosa fare solo dopo aver consultato un dermatologo e solo dopo un esame completo del bambino.

Appello agli specialisti in modo tempestivo, ovviamente, non permetterà di curare completamente la malattia, ma permetterà di eliminare le manifestazioni dolorose e ottenere una remissione a lungo termine.

La psoriasi può anche essere congenita. Certo, questi casi sono estremamente rari, ma il pericolo sta nella complessità della diagnosi. Molto spesso la psoriasi congenita viene confusa con la candidosi, la malattia di Ritter, l'ittiosi congenita, la mastocitosi, la dermatite atopica.

I sintomi della psoriasi infantile possono variare a seconda della sua forma:

La psoriasi maculata si sviluppa prevalentemente dopo un'infezione da stafilococco. Su tutto il corpo e gli arti compaiono papule di dimensioni fino ad un centimetro. La malattia progredisce rapidamente.

La psoriasi pustolosa è estremamente rara nei bambini. In questa forma, il derma è coperto da un piccolo numero di papule, che si congelano nella loro crescita per diverse settimane, quindi iniziano a confondersi con le lesioni, coprendo ampie aree di pelle.

L'eritroderma psoriasico nei bambini è più pigro in natura che negli adulti. La pelle è infiammata, si sfalda.

L'artrite psoriasica asimmetrica - nei bambini è più comune che negli adulti. Il derma viene colpito prima, poi le articolazioni delle gambe e delle braccia. Di norma, la malattia si sviluppa 10 anni dopo l'insorgenza di eruzione psoriasica sulla pelle. In questa forma, i bambini sono preoccupati per il dolore alle articolazioni durante qualsiasi sforzo fisico.

La psoriasi ungueale è piuttosto rara. Tuttavia, si verifica nel 15% dei bambini e l'unico sintomo di questa forma può essere solo un'eruzione cutanea.

Come l'artrite psoriasica inizia a svilupparsi

L'artrite psoriasica è una forma sgradevole della malattia che colpisce le articolazioni. A volte la patologia colpisce i dischi intervertebrali.

L'esordio di questa forma della malattia è accompagnato dai seguenti sintomi:

  • C'è una deformazione delle articolazioni (di solito le mani o i piedi) e una lesione distrofica delle borse articolari;
  • Sulla superficie delle articolazioni appaiono papule. Questo non sempre accade, perché prima di tutto la struttura delle articolazioni cambia, le eruzioni cutanee possono comparire dopo una sindrome del dolore pronunciata.
  • Il paziente sta sperimentando rigidità nel movimento, dal momento che il dolore alle articolazioni è peggiore durante la notte.
  • La lunghezza delle dita diventa molto meno, c'è un forte gonfiore degli arti.

L'artrite psoriasica inizia a svilupparsi dalle piccole articolazioni dei piedi o delle mani. In caso di trattamento tardivo, colpisce le aree delle ginocchia e dei gomiti, nei casi particolarmente avanzati, sono interessate anche le articolazioni intervertebrali.

Questa forma della malattia si verifica in circa il 30% dei pazienti affetti da psoriasi. La caratteristica fondamentale è che in un gran numero di casi, le papule caratteristiche e le placche non appaiono sulla pelle, la malattia è nascosta.

Poiché la malattia ha inizio così come l'artrite reumatoide, il medico prescriverà senz'altro test per il fattore reumatoide, chiedendo necessariamente al paziente la presenza di psoriasi in qualsiasi parente di sangue.

L'inizio della malattia sulle mani

Diverse forme di psoriasi si distinguono nelle mani, rispettivamente, e i sintomi generali sono diversi:

Psoriasi pustolosa - il più delle volte i pazienti notano la comparsa di macchie rosse piene di pus sugli avambracci e sui palmi delle mani. Con il progredire della malattia, questi piccoli brufoli si uniscono per formare "laghi purulenti". La forma più pericolosa e dolorosa è la psoriasi pustolosa delle palme. È caratterizzato da un esteso edema, dallo sviluppo della nefropatia, dalla comparsa di fenomeni distrofici.

Teardrop - una forma in cui la psoriasi inizia a svilupparsi dall'avambraccio e dalla parte superiore delle braccia. Le zone di distruzione nella loro forma assomigliano molto a gocce, da cui il nome.

Psoriasi a placche - nome parlante, cioè, sulla pelle compaiono placche di dimensioni considerevoli, che presto si ricoprono di croste bianche.

Psoriasi delle unghie delle mani - linee trasversali o longitudinali di colore bianco o grigio appaiono sui piatti ungueali. I pazienti notano il sigillo della pelle intorno all'unghia, gradualmente iniziano ad allentarsi e l'intera piastra del chiodo collassa.

A seconda di dove si trova la psoriasi, la malattia può iniziare con vari sintomi:

  • Sui palmi: la pelle diventa rossa e gonfia, ci sono calli che prurito molto, lo strato superiore dei palmi è grossolano.
  • Sulle dita e le mani: gonfiore delle dita, infiammazione della pelle, desquamazione della zona interessata, screpolatura delle macchie, dolore pronunciato e forte prurito.

Lo sviluppo della psoriasi sui gomiti e sulle ginocchia

Se si tratta dello sviluppo della psoriasi sulle ginocchia e sui gomiti, i primi sintomi caratteristici sono eruzioni cutanee di vario diametro su queste aree della pelle.

Con il progredire della malattia, le eruzioni cutanee tendono a crescere perifericamente. Pertanto, gli elementi individuali apparenti si uniscono gradualmente, formando vaste placche psoriasiche e lesioni diffuse significative.

È possibile sospettare l'insorgenza di psoriasi sulle ginocchia e sui gomiti dai seguenti segni:

  • La superficie della pelle interessata è coperta da squame argentee chiaramente visibili, che vengono rimosse semplicemente meccanicamente.
  • Se si tenta di rimuovere la bilancia dall'area interessata, verrà rimosso un film sottile (terminale), sotto il quale il paziente vedrà un'area della pelle rosa-rossa, spesso con macchie di sangue.
  • Alcuni pazienti notano che papule appaiono sulla pelle dei gomiti e delle ginocchia con un bordo pronunciato. Le bilance in questo caso sono completamente assenti.

Inoltre, i sintomi sono molto diversi dallo stadio della malattia:

La fase acuta della malattia è caratterizzata da un rapido aumento dell'infiammazione della pelle, prurito grave, gonfiore della pelle.

Regressione - durante questo periodo, le zone infiammate della pelle diventano meno intensamente arrossate. A volte il colore della pelle si appiattisce completamente, senza lasciare traccia di psoriasi. Di norma, le placche iniziano a dissolversi dal centro dell'area interessata.

Remissione incompleta - piccole lesioni rimangono sui gomiti e sulle ginocchia. Se la terapia complessa non è stata avviata in tempo, le placche non subiscono alcun cambiamento e rimangono sul corpo. Questa vecchia forma di psoriasi non è affatto soggetta al trattamento.

La difficoltà della psoriasi sui gomiti e sulle ginocchia risiede nel fatto che lo sviluppo dell'artrite psoriasica è possibile. In questi casi, il paziente nota un rigonfiamento pronunciato delle estremità, una deformazione delle piastre ungueali, un forte deterioramento della salute e gravi dolori alle articolazioni.

Come inizia la malattia sulla testa

La parte pelosa della testa, purtroppo, è il sito più comune di psoriasi. Questo fenomeno non è casuale, dal momento che è in questo luogo che la pelle è sottoposta a costanti effetti meccanici e altri (pettinabilità, scelta dei prodotti igienici sbagliati, ecc.).

I sintomi caratteristici dello stadio iniziale della malattia sono:

  • Prurito e irritazione;
  • L'aspetto di piccole ferite e abrasioni dopo i graffi e come risultato dei tentativi di grattare l'area pruriginosa;
  • Grandi tubercoli sotto i capelli e grandi dimensioni di placche rosse;
  • L'aspetto nei capelli di scaglie grigie, che si formano a seguito di desquamazione della pelle nelle lesioni.

Per distinguere la psoriasi del cuoio capelluto da altri tipi di malattie dermatologiche è possibile a causa del fatto che anche con un processo infiammatorio luminoso, i capelli non cadono.

A seconda della forma della psoriasi del cuoio capelluto, possono apparire placche di colore rosso o addirittura viola o vesciche piene di pus.

Molto spesso, la psoriasi della testa è localizzata in tali aree: sopra le orecchie, dietro di loro; in fronte; nella parte posteriore della testa; sulla parte posteriore del collo; nel centraggio tra i capelli. Inoltre ci sono due fasi di questo processo patologico, che si distingue per i suoi sintomi:

  1. Facile stadio della psoriasi: le lesioni sono piccole e isolate, coperte da piccole squame di piccole dimensioni;
  2. Stadio severo: tutta la pelle con attaccatura dei capelli è interessata; le placche sono grandi e spesse; la pelle è facilmente ferita a causa di una forte diminuzione dell'elasticità.

È estremamente importante notare che, in accordo con le caratteristiche individuali del corpo del paziente, la psoriasi può assumere la forma di un difetto estetico minore. In questo caso, il paziente non sente assolutamente alcun disagio.

Oppure, succede che la psoriasi porta ad un significativo deterioramento della qualità della vita. A causa del prurito debilitante, del deterioramento del benessere generale, una persona che soffre di psoriasi non può condurre una vita normale, a tutti gli effetti.

Come riconoscere l'insorgenza della psoriasi sulle unghie

La sconfitta delle unghie con la psoriasi si esprime cambiando la forma, la lunghezza, lo spessore della lamina ungueale. Se la psoriasi colpisce la radice dell'unghia, il paziente nota i seguenti sintomi:

  • La comparsa di pozzi sulla lamina ungueale;
  • Rossore sul pozzo, che è un segno di capillari sovraccarichi;
  • A causa dell'accumulo di bolle, appaiono dei punti bianchi all'interno dei bordi della lamina ungueale;
  • La plastica per unghie si sbriciola, si appanna, perde il suo colore.

Nei casi in cui la psoriasi colpisce il letto ungueale (il tessuto su cui si trova la placca ungueale), compaiono i seguenti sintomi:

  • L'unghia cambia colore in giallo-marrone, aree scolorite compaiono sul piatto.
  • Sul terzo distale del piatto ungueale ci sono emorragie (sindrome da macchie di olio). Altri gufi, più vicini ai polpastrelli appaiono piccole linee verticali nere.
  • Lo strato corneo della pelle sta crescendo.
  • La lamina ungueale, nel caso della psoriasi che non è stata trattata in tempo, è staccata dal letto.

Poiché la malattia ha diverse forme e stadi, le caratteristiche caratteristiche differiscono:

  1. Brufoli e psoriasi. Questa forma non è invano ha questo nome - la lamina ungueale con psoriasi nel caso di cui sopra è simile alla superficie di un ditale. Piccoli noccioli posizionati casualmente intorno all'unghia.
  2. Onicolisi - con questa forma di psoriasi, la lamina ungueale si separa gradualmente dal letto, mentre il paziente non avverte sensazioni dolorose. Non c'è alcuna reazione infiammatoria. Poiché il processo patologico tra la pelle e l'unghia accumula sporco e l'epidermide si stacca, l'unghia diventa gialla o grigiastro-bianca, a volte c'è un odore sgradevole.
  3. Onychomadez - la lamina ungueale è separata dalla pelle, ma a differenza della forma sopra descritta, ciò avviene abbastanza rapidamente. Questa forma non è praticamente trattata.
  4. Trachionyhia - l'unghia diventa ruvida, la superficie è irregolare. Una delle varietà di questa forma è la koilony. Un sintomo distintivo è la piegatura verso l'alto della lamina ungueale imballata.
  5. Emorragie subunguali È caratterizzato dall'apparizione di macchie rosa o rosse sotto le unghie. Tali emorragie possono diventare marrone o nere.
  6. Paronichia psoriasica: si infittisce e si infiamma tranne l'unghia e la pelle che la circondano. Questa forma è tipica di altre forme comuni di psoriasi.

Oltre al disagio fisico, in cui il prurito è combinato con il dolore, il paziente sperimenta un disagio psicologico. Il motivo è che le unghie, specialmente sulle mani, assumono un aspetto non estetico ed è estremamente difficile combatterlo.

Che aspetto ha una malattia del viso iniziale?

La pelle del viso non è un tipico sito per lo sviluppo della psoriasi. Più spesso, viene diagnosticata la forma seborroica della psoriasi volgare, che, se ritardata nel trattamento, si diffonde alla copertura pelosa e oltre. A prima vista sembra che il paziente abbia una grave forfora.

Di solito, la psoriasi sul viso inizia a svilupparsi in inverno o verso la fine dell'autunno. La prima cosa che un paziente sperimenta è un prurito forte, a volte insopportabile. I sintomi generali sono molto simili alle eruzioni allergiche o all'irritazione cutanea ordinaria. I sintomi sono:

  • Piccoli punti compaiono sulla pelle, le dimensioni delle macchie della testa. Per lo più sono concentrati sulle guance e sulla fronte.
  • Mentre la psoriasi progredisce, i papuli si uniscono per formare noduli densi di una tonalità rosso pallido.
  • L'eruzione cutanea raggiunge il triangolo naso-labiale e il naso, copre la zona frontale, le labbra, le aree dietro le orecchie.
  • Le placche formate sono ricoperte di squame, che si staccano facilmente e senza dolore.
  • Quando i fiocchi vengono separati dalla pelle colpita, viene aperta la pelle scarlatta ricoperta da una pellicola terminale (più di un'escursione in lucentezza).
  • Con ulteriore distacco dello strato superiore delle placche, sotto di esse appaiono inclusioni di sangue.

Se questo tipo di lichene colpisce gli adulti, allora il paziente ha una cosiddetta "corona" psoriasica, che è la concentrazione di papule sul bordo con la parte dei capelli.

Si formano croste purulente che gradualmente si incrinano e causano al paziente gravi disagi e dolore.

In questo momento, il paziente sta sperimentando prurito insopportabile, ma è severamente vietato pettinare le aree colpite, perché cicatrici completamente antiestetiche possono rimanere sul sito dei papuli.

Le differenze nei sintomi dipendono dallo stadio della malattia:

  • La psoriasi progressiva sul viso è caratterizzata dalla comparsa di un'eruzione cutanea che cresce rapidamente e forma grandi focolai. La pelle colpita si distingue per la sua superficie rosso brillante, che si stacca e prude gravemente. Se si tenta di pettinare tali aree della pelle, compaiono nuove eruzioni.
  • Stadio stazionario: in questa fase non si formano nuove papule. I vecchi papuli acquisiscono una sfumatura bluastra, mentre gradualmente svaniscono, sfaldandosi e prurito.
  • Nella fase regressiva, tutti i sintomi diminuiscono. I noduli si dissolvono gradualmente, l'area interessata diventa pallida e il colore della pelle gradualmente si attenua.

Dal momento che la psoriasi sul viso è più facile da trattare nelle fasi iniziali, è necessario ricorrere immediatamente all'aiuto di un dermatologo. Altrimenti, i difetti estetici possono rimanere per sempre.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Cause di eruzioni cutanee nei neonati - tipi di eruzioni cutanee, sintomi e trattamento

Se il corpo ha un'eruzione cutanea rossa in un neonato o in un neonato, i problemi di salute dei bambini non sono esclusi.


Acne sul viso - trattamento a casa, foto

Acne, acne o come vengono chiamati, l'acne è il risultato di alterate ghiandole sebacee.L'acne può verificarsi sia durante la pubertà (giovanile) che in età adulta (ordinaria).


Herpes: cosa è pericoloso per adulti, bambini e durante la gravidanza

Il virus dell'herpes simplex è considerato uno dei virus più studiati che può provocare patologie in persone di età diverse. Nonostante questo, la medicina non è riuscita finora a inventare un farmaco con il quale sarebbe possibile sbarazzarsi definitivamente di tale infezione.


Ulcere da pressione: trattamento domiciliare

Le ulcere da pressione sono spesso formate da persone costrette a rimanere nella stessa posizione per un lungo periodo di tempo a causa di malattia o infortunio.