Herpes genitale - sintomi, foto, trattamento e droghe

L'herpes genitale (genitale) non è solo la causa di un'eruzione dolorosa e spiacevole. Potrebbe essere la fonte di disagio emotivo, depressione, causa della morte dei neonati, gravi deformità e disabilità. Nella maggior parte dei casi, la presenza di lesioni sugli organi genitali indica una violazione dell'immunità nel corpo.

L'herpes genitale causa uno dei tipi di virus dell'herpes e insieme formano una società significativa, più di 100 specie, unite in 8 famiglie che non sono contrarie a "fare amicizia" con una persona. Causano la varicella e la mononucleosi, l'herpes zoster e l'infezione da citomegalovirus, il "raffreddore" comune sulle labbra e l'herpes genitale.

I virus dell'herpes non influenzano solo il corpo umano: lo "spingono" allo sviluppo di molti tumori maligni, poiché hanno attività oncogenica. La loro partecipazione allo sviluppo dei linfomi, del sarcoma di Kaposi, del cancro cervicale e di molte altre forme di cancro è stata dimostrata.

Transizione rapida sulla pagina

Herpes genitale - che cos'è?

L'herpes genitale non è una malattia indipendente, ma solo una delle manifestazioni a molti lati dell'infezione da herpes. Forse può essere definita come una caratteristica lesione antroponotica degli organi genitali con un'eruzione vescicolare (vescica), causata da una delle varietà di virus herpes simplex (HSV tipo 2), caratterizzata da persistenza permanente del virus nelle cellule del sistema nervoso periferico e da un decorso cronico ricorrente.

Il virus dell'herpes genitale, o virus alfa-herpes di tipo 2, l'agente eziologico dell'herpes simplex (HSV-2) è un virus contenente un grande DNA. A differenza del virus dell'influenza o, per esempio, degli enterovirus, tutti i virus dell'herpes sono per sempre dentro di noi.

Finché il corpo ha un'immunità attiva, le nostre cellule sopprimono la replicazione virale e il virus "dorme" nei gangli del sistema nervoso centrale. Ma è necessario ridurre l'immunità e si verifica una recidiva. È il tipo di recidiva che provoca un "raffreddore" sulle labbra, (herpes labiale, HSV-1), la maggior parte delle cliniche dell'herpes genitale. Questo sarà discusso di seguito.

Come viene trasmesso?

L'herpes genitale viene trasmesso? In che altro modo? Il segreto delle mucose degli organi genitali femminili e maschili contiene un'enorme quantità di particelle virali, specialmente nei casi di flusso latente o asintomatico.

Tutte le varianti del sesso tradizionale e non convenzionale possono portare all'emergere di una malattia acuta e i contatti genitale-orali portano al fatto che, oltre all'herpes genitale, causato dall'HSV-2, le eruzioni cutanee sui genitali possono anche indurre una persona ad avere HSV-1, cioè "normale", Herpes freddo.

Non c'è differenza tra loro, l'unica cosa è che HSV-1, che ha avuto origine sui genitali, raramente ricorre, perché preferisce altri luoghi, come il viso. Ma il "classico" HSV-2 porta molto spesso alla ricaduta, nel 95% dei casi.

Le cause dell'herpes genitale sono una diminuzione dell'immunità, la presenza di malattie sessualmente trasmissibili concomitanti. Il sesso femminile è più soggetto a infezioni (il virus è sensibile alle mucose e nelle donne la membrana mucosa sui genitali è maggiore che negli uomini).

Di solito la causa è il sesso, o la trasmissione verticale dalla madre al feto.

Sintomi di herpes genitale, foto in uomini e donne

herpes genitale nella foto degli uomini

Quali sono i sintomi dell'herpes genitale? Quelli che credono che questa infezione sia causata interamente da HSV-2 sono sbagliati. Anche il citomegalovirus e HSV-1 possono avviarlo, sebbene significativamente meno frequentemente.

La natura e gli "stili" della distribuzione di questa forma sono molto simili alle malattie veneree, pertanto, i giovani o di mezza età (sessualmente attivi), così come quelli particolarmente a rischio (omosessuali e prostitute) sono più spesso colpiti. Certamente, contribuisce alla diffusione dell'herpes genitale in un particolare grado di tossicodipendenza e alcolismo, quest'ultimo - in termini di promiscuità e mancanza di sesso protetto.

  • Ci sono due forme di malattia: primaria e ricorrente.

L'herpes primitivo è sempre più grave e più lungo. La durata media del periodo di incubazione è di 7 giorni. Dopo questo, c'è una reazione generale: febbre, brividi, irritabilità, debolezza. Poi ci sono bolle caratteristiche con contenuto sieroso (cioè trasparente).

Spesso, anche la pelle che non è coinvolta nella zona dell'eruzione diventa rossa, le giunzioni di edema dei tessuti molli e le erosioni si verificano sulla mucosa genitale. C'è una sensazione di pressione, che tira il peso nel perineo delle donne, così come lo scarico sanguinante (o purulento quando la flora microbica è attaccata) durante il rapporto sessuale.

Le donne hanno più spesso l'herpes sulle labbra genitali, oltre che sulla mucosa della vagina, ma anche della cervice. È lì che il virus circola costantemente e le macchie sono meglio prelevate dal canale cervicale e dalla cervice. A volte il processo passa all'uretra e persino alla vescica.

Tutti i segni locali aumentano durante la settimana, le bolle si aprono, entro 10-12 giorni c'è un rilascio attivo del virus dall'erosione del pianto, e poi inizia la guarigione, o l'epitelizzazione dura per 2-3 settimane.

foto di herpes genitale nelle donne

I principali sintomi dell'herpes genitale comprendono:

  • Bruciore e prurito nella zona delle eruzioni cutanee e vicino;
  • La comparsa di bolle con contenuti trasparenti, che sono formati da gruppi. È nel fluido che c'è un'enorme quantità di virus e nel periodo di comparsa dell'eruzione del paziente il più contagioso;
  • Nelle donne compaiono scarichi mucosi, con aggiunta di flora secondaria, muco mucopurulento;
  • Dolore al contatto con vestiti e contatto sessuale;
  • La successiva formazione di erosione dolorosa, guariscono con la formazione di una crosta, che poi scompare. L'erosione può suppurare.

Va detto che dopo la scomparsa di qualsiasi sintomo, il virus viene rimosso "per sonnecchiare" nei gangli spinali o nei nodi spinali sensibili, che si trovano ai lati della colonna vertebrale.

È lì, nei nodi periferici, che rimane il "serbatoio" del virus, che può in qualsiasi momento causare una ricaduta della malattia. E proprio nel caso dell'herpes genitale, queste ricadute si verificano in 3 casi su 4 in persone che hanno avuto una forma primaria.

Nel caso in cui sono stati effettuati studi mirati, è emerso che, in media, 2 mesi dopo il recupero spontaneo iniziale da herpes genitale, causato da HSV-2, il 95% dei casi si ripresenta. In altre parole, se hai l'herpes genitale in forma acuta, ed è causato da HSV-2, poi dopo la scomparsa dei sintomi non ti lusingare. Tornerà presto, secondo le statistiche, tra 2 mesi.

Nello stesso caso, se l'herpes genitale si ripresenta dopo la manifestazione iniziale in un anno o due, allora è molto probabile che HSV-1, o herpes ordinario, un "raffreddore sulle labbra", che si è rivelato essere nel posto sbagliato. Questo è ciò che accade nel 50% dei pazienti con questa infezione.

Dove si trova il maggior numero di eritemi nell'herpes genitale?

  • L'herpes genitale maschile si verifica più spesso sulla testa del pene - nel 55% dei casi;
  • nel prepuzio - nel 32% (compreso il foglietto interno, che può portare a balanopostite);
  • sulla pelle del pene, escluso il prepuzio - 10%;
  • sulla pelle dell'area pubica e in altri luoghi - nel 3% dei casi.

L'herpes genitale nelle donne colpisce più spesso le piccole labbra - il 43% dei casi. Altre posizioni:

  • grandi labbra - 27%;
  • cavallo - 21%;
  • clitoride e vestibolo vaginale - 7%.

Condizioni particolarmente pericolose - herpes e gravidanza

Forse una delle opzioni più pericolose per il corso di un'infezione erpetica, insieme con l'encefalite erpetica, è un'infezione erpetica nelle donne in gravidanza, così come la sua forma intrauterina. Le conseguenze di questa forma possono essere le più gravi:

  1. Morte fetale prenatale;
  2. Aborti e lavoro prematuro;
  3. Paralisi cerebrale;
  4. Cecità e sordità;
  5. Epilessia congenita

Quanto sopra non sono tutte le conseguenze. Certo, saranno più gravi se l'embrione è stato infettato nel primo trimestre di gravidanza, quando gli organi e i tessuti principali vengono posti.

C'è microcefalia e anencefalia (assenza del cervello), si verificano difetti cardiaci, spesso incompatibili con la vita. In seguito l'infezione porta a sepsi, meningoencefalite, polmonite e ittero.

Nonostante tutte le conquiste moderne della medicina, l'infezione erpetica intrauterina, quando si verifica, in molti modi rimane un processo completamente incontrollabile, che si basa non solo sul danno tissutale temporaneo, ma principalmente sul processo distruttivo e necrotizzante.

È il decorso cronico, atipico o asintomatico dell'herpes genitale che può portare a conseguenze così disastrose.

Secondo i dati, la frequenza di tale trasporto asintomatico in Russia è del 30-35%. Si tratta di numeri elevati, considerando che la possibilità di essere nati sani, avendo l'herpes intrauterino è solo del 15%, la morte del feto si verifica molto più spesso e ciò accade nel 50-70% di tutti i casi.

Di solito, il bambino si infetta attraverso il flusso sanguigno della madre (se ha la viremia) o durante il passaggio attraverso il canale del parto infetto. In questo caso, c'è una via di trasmissione intranatale.

Nel caso di un decorso sfavorevole e di gravi lesioni, i neonati muoiono entro pochi giorni dalla nascita, con manifestazioni pronunciate di sindrome DIC e insufficienza multiorgano.

È estremamente importante sottoporre a screening una donna se si sta preparando per una gravidanza e persino il suo partner sessuale per un'infezione da herpes. Infatti, nel 70% dei casi di parto di bambini con forme generalizzate di herpes, la gravidanza e il parto sono proceduti con calma, e in metà dei casi le madri si consideravano completamente sane, e non c'era mai stato alcun accenno all'herpes genitale prima della gravidanza!

  • È vero, in questo caso c'è stato un episodio di manifestazioni cliniche di infezione da HSV-2 durante la gravidanza in una donna, o anche un episodio di herpes della pelle in un marito.

Trattamento dell'herpes genitale (genitale), farmaci

Come trattare l'herpes genitale? In effetti, la situazione non è così rosea come potrebbe sembrare a prima vista: i farmaci moderni possono arrestare efficacemente e rapidamente le manifestazioni acute della malattia, il che dà al cuore del paziente un'eccessiva fiducia nel recupero.

Ma, in effetti, dopo il trattamento, le recidive si ripetono e in alcuni casi la frequenza delle recidive non diminuisce. Ciò accade perché il virus persiste a lungo nel tessuto nervoso del corpo: "vive" lì e utilizza qualsiasi stato di immunodeficienza.

  • Pertanto, nel trattamento dell'herpes genitale, è necessario correggere lo stato immunitario.

Quali sono i segni dovrebbero avere un trattamento di alta qualità per l'herpes genitale?

Nella prima fase, il trattamento dell'herpes genitale viene di solito eseguito nel periodo acuto.

Questo di solito è la forma primaria di herpes genitale. La terapia antivirale di base viene effettuata, con un aumento della dose in individui immunosoppressivi e con un allungamento della durata del trattamento, vengono prescritti preparati di interferone, induttori e immunomodulatori.

Vengono usati antiossidanti, multivitaminici, e in caso di reazioni infiammatorie pronunciate, vengono prescritti farmaci anti-infiammatori, viene eseguito un trattamento locale con l'applicazione di preparazioni antivirali e un trattamento per prevenire l'infezione secondaria.

I farmaci antivirali attivi sono acyclovir (Zovirax, Virolex), valacyclavir (Valtrex) e Famvir (famciclovir).

L'aciclovir è una droga efficace e popolare. "Inganna" l'enzima virale DNA polimerasi, che raccoglie nuove particelle virali, "scivolando" su "materie prime" difettose e di scarsa qualità.

  • Ai mezzi che migliorano l'immunità, includono l'interferone umano, "Viferon", "Reaferon", "Ridostin", "Roferon-A".

Quando i sintomi clinici dell'herpes genitale regrediscono (remissione), il trattamento continua - l'obiettivo principale è preparare il paziente per la vaccinazione.

In questo caso, l'attenzione si concentra su immunomodulatori, adattogeni e metodi di miglioramento dell'immunità non specifici. Vaccinazione con vaccini inattivati ​​e ricombinanti, preferibilmente 2-3 mesi dopo la fine del processo acuto o recidiva.

Nel caso in cui vi sia un herpes genitale ricorrente, ci sono opzioni per trattare episodicamente le riacutizzazioni con il raddoppio del dosaggio o per condurre una terapia antivirale soppressiva costante.

  • Ma qui è meglio lasciare il posto ai dottori delle malattie infettive nell'affrontare questo problema.

Prognosi del trattamento

Nel caso in cui un paziente faccia tutto ciò che contribuisce alla sua immunità e prevenga le ricadute tempestive, abbia una relazione di fiducia con un dottore delle malattie infettive, abbia un partner stabile e affidabile e un sesso protetto - possiamo supporre che la prognosi sia favorevole.

Anche la gravidanza finirà bene se una donna si prenderà cura dell'herpes prima del suo esordio e subirà un ciclo di trattamento se necessario.

E nel caso di tossicodipendenza, alcolismo, presenza di infezione da HIV e sesso occasionale, non è difficile prevedere quale sarà il risultato delle infezioni miste. L'apoteosi di tali "musei viventi" può essere, per esempio, l'esistenza in una persona di tubercolosi, sifilide fresca secondaria, epatite B + C, herpes genitale e infezione da HIV. Riguardo al resto delle "piccole cose", come l'ureaplasmosis cronica e la tricomoniasi, la pelle e le unghie fungo, puoi semplicemente non menzionare. Ci sono anche questi casi.

Ricorda che la tua salute è nelle tue mani!

Che aspetto ha l'herpes genitale? Sintomi e sintomi

L'herpes genitale è una malattia virale abbastanza comune che viene trasmessa sessualmente tra i partner. Secondo studi statistici, l'herpes, in varie forme e tipi, ferisce circa il 67% della popolazione dell'intero pianeta.

È possibile contrarre un'infezione virale a qualsiasi contatto sessuale, attraverso microlesioni esistenti sulla mucosa e sulla pelle, a volte durante le trasfusioni di sangue.

Visivamente, questa malattia è determinata da un'eruzione sul pene, nella vagina, nel perineo nelle donne.

Cos'è l'herpes genitale?

L'herpes genitale è un'infezione virale caratterizzata da eruzioni cutanee di gruppi di piccole vescicole che colpiscono le mucose degli organi genitali di entrambi i sessi.

Nel tempo, appaiono ulcere sui siti delle lesioni, che sono accompagnate da una sensazione di disagio, prurito e bruciore e un aumento dei linfonodi inguinali. Dopo il trattamento, l'infezione può riprendere, comporta una diminuzione dell'immunità del corpo, lo sviluppo di varie infezioni genitali, lo sviluppo dell'oncologia. Di particolare pericolo è l'herpes per le donne incinte, è irto di aborto, la morte di un bambino.

L'agente eziologico dell'infezione è considerato un tipo di virus herpes simplex. Gli esperti condividono diversi tipi di virus che colpiscono la pelle, le mucose e il sistema nervoso.

L'infezione da herpes genitale si verifica principalmente attraverso il contatto sessuale, a diversi contatti, quando l'infezione viene danneggiata dalla pelle e dalle mucose. L'infezione attraverso la casa, attraverso articoli per l'igiene personale è raramente osservata, le cause principali di questa infezione sono la non conformità con l'igiene personale.

Dopo l'infezione, il virus entra nei nodi nervosi e persiste per lungo tempo. Successivamente, l'infezione si moltiplica nelle cellule della pelle e delle mucose, che in seguito, senza il trattamento necessario, possono portare alla morte cellulare. Il decorso della malattia è cronico, con intervalli ciclici.

Durante il periodo di attività e recidiva - da due giorni a tre settimane, la malattia è accompagnata da eruzioni e prurito periodici. A volte la malattia è senza segni esterni, ma il paziente è portatore della malattia.

Secondo le statistiche, fino al 40% delle donne soffrono di malattie senza manifestazione di segni della malattia, è possibile diagnosticare l'herpes solo dopo aver superato un esame. Un tale decorso asintomatico della malattia per le donne incinte è pericoloso, perché l'herpes non può essere rilevato senza esami, e il tempo può essere perso, e questo è pieno di aborto spontaneo.

Dal momento in cui l'infezione entra nel corpo, occorrono da 1 a 10 giorni all'insorgenza dei sintomi. Proprio in questo momento, il paziente avverte disagio nell'area delle future lesioni dell'eruzione cutanea, delle condizioni dolorose, della febbre.

A volte il paziente sente dolore fastidioso, che viene dato all'ano o al perineo. In alcuni casi, tale dolore è l'unico sintomo della malattia, può influenzare la potenza sessuale negli uomini e una diminuzione della libido nelle donne.

Video dell'esperto:

Che aspetto hanno le eruzioni cutanee?

Molti uomini e donne, vedendo cambiamenti genitoriali incomprensibili sui genitali, si chiedono di cosa si tratta? La soluzione migliore in questo caso è quella di andare da un medico in grado di differenziare la malattia in modo competente.

Le foto e le foto dell'herpes genitale trovate da sole non saranno di grande aiuto in questo caso, perché in ogni caso l'eruzione può apparire diversa e avere origini completamente diverse.

L'herpes genitale è caratterizzato dalla presenza di un'eruzione di piccole vescicole riempite con un liquido non chiaro, che si trovano sui genitali, sulla pelle della superficie interna delle cosce, nell'ano.

Prima della comparsa di bolle sul pene, la pelle in questi punti può diventare rossa e staccarsi. Dopo circa una settimana, queste bolle scoppiano, le ulcere si formano al loro posto, poi si staccano gradualmente, e dopo un po 'la pelle è già sana.

Nelle donne

L'herpes genitale nelle donne sembra uno sfogo di piccole vescicole (vedi foto), che si trovano principalmente sulle labbra genitali, sulla mucosa pubica, cervicale, nella vagina, nell'area anale.

A volte un secondo tipo di infezione può essere sulla pelle delle cosce e dei glutei. Colpisce principalmente i genitali esterni, ma a volte penetra, colpendo l'utero e le ovaie.

Da questo e il nome dipende - herpes vaginale o cervicale. Il più difficile è considerato un'infezione che colpisce la cervice. Le donne possono avere scarico dalla vagina, disagio durante la minzione.

Negli uomini

Negli uomini, l'herpes all'inguine può anche essere osservato sotto forma di eruzioni bolla (vedi foto) situate sul prepuzio, a volte il pene e lo scroto sono interessati.

A differenza del gentil sesso, negli uomini, le parti esterne degli organi genitali sono per lo più colpite, in alcuni casi il virus può concentrarsi nel sistema urogenitale, causando disagio, a volte cistite.

Se l'infezione arriva sulla pelle vicino al tratto spermatico, c'è un'opzione che non entrerà all'interno, ma il sesso promiscuo darà maggiori possibilità di infezione.

Tattiche di trattamento

L'herpes genitale appare sotto l'influenza di due tipi di virus che possono essere costantemente presenti nel corpo. Le moderne tecnologie e metodi di trattamento non eliminano completamente il paziente dal virus.

La terapia accelera la guarigione dell'eruzione cutanea, riduce il rischio di malattie ricorrenti, riduce il tempo del decorso della malattia, ma non distrugge completamente l'infezione.

Tuttavia, il trattamento è necessario e viene effettuato al fine di:

  • eliminazione dei sintomi della malattia;
  • ridurre il tempo di esacerbazione da sette a quattordici giorni;
  • un aumento del periodo del decorso asintomatico della malattia, ottenendo idealmente la remissione;
  • per prevenire il passaggio della malattia all'herpes generalizzato - danno agli organi interni.

Solo un regime di trattamento scelto correttamente ridurrà il disagio, rafforzerà il sistema immunitario, preverrà il verificarsi di complicanze.

Affinché l'obiettivo principale del trattamento sia raggiunto, sono necessari un approccio integrato e gruppi di farmaci adeguatamente selezionati:

  1. Agenti antivirali. Questi includono Aciclovir, Valaciclovir, Famciclovir. Essi inibiscono il processo di ingresso e riproduzione del virus nel corpo. Assegnali sotto forma di compresse orali, mezzi esterni, sotto forma di iniezioni.
  2. Immunomodulatori - Imunofan, Panavir, Galavit. Questi farmaci hanno lo scopo di migliorare e rafforzare il sistema immunitario.
  3. Farmaci che possono ridurre il dolore, ridurre il disagio, il prurito.

La moderna terapia per il trattamento dell'herpes genitale offre un prodotto finito che combina l'aciclovir e l'interferone antivirali. Ad esempio, questo unguento è Gerpferon.

Contiene anche lidocaina, che dà anestesia locale, che è estremamente utile in caso di dolore del virus. Dopo cinque giorni, i pazienti che usano l'unguento Gerpferon allevia notevolmente e guariscono l'eruzione cutanea.

Video dell'esperto:

Cos'è una malattia pericolosa?

La ricorrenza della malattia dell'herpes genitale può essere osservata più del 70% dei pazienti.

A seconda della frequenza con cui si manifestano le recidive, gli specialisti identificano diversi tipi di malattie ricorrenti:

  • forma lieve - le esacerbazioni non sono più di tre volte l'anno;
  • moderato - recidiva fino a sei volte l'anno;
  • forma grave - i problemi ricorrono ogni mese.

La malattia può fluire in modo aritmico, monotono e attenuarsi.

Il corso aritmico può essere chiamato quei momenti in cui il declino della malattia e la scomparsa delle sue manifestazioni e sintomi si verificano nel periodo da due settimane a sei mesi. E più periodi di riposo asintomatici, più forti e lunghi sono gli intervalli di malattia acuta, e viceversa.

Con la manifestazione monotona, vi è una frequente esacerbazione dell'herpes genitale e intervalli di riposo molto brevi.

Un virus genitale cadente è caratterizzato da una diminuzione della frequenza delle esacerbazioni e da un aumento dei periodi in cui i sintomi del virus diminuiscono e scompaiono.

Le ricorrenti recidive di herpes genitale portano ad una diminuzione graduale dell'immunità di tutto l'organismo, lo sviluppo di malattie infiammatorie croniche degli organi genitali e, in casi particolarmente gravi, lo sviluppo di problemi oncologici. Inoltre, il disagio che accompagna l'herpes non consente al paziente di vivere una vita sessuale normale, portando spesso alla depressione.

Video dal Dr. Malysheva:

prevenzione

Uno dei mezzi principali per prevenire l'infezione da herpes genitale è l'uso di un preservativo durante i rapporti sessuali, in particolare con un partner non familiare. Ma non c'è garanzia completa.

Un'infezione può entrare nel corpo se c'è un danno alla pelle o alle mucose e non sono coperti da un preservativo. In questo caso, è possibile applicare antisettici al trattamento di tali luoghi.

È necessario seguire le solite regole d'igiene: lavarsi accuratamente le mani, usare solo il proprio asciugamano. Se il paziente ha l'herpes, per esempio, la febbre sulle labbra, con le mani sporche può essere trasferito ai genitali. Non dovremmo dimenticare l'igiene sessuale, l'individuazione tempestiva e il trattamento delle malattie a trasmissione sessuale.

Il virus dell'herpes genitale è una malattia molto comune del sistema genito-urinario, spesso si manifesta senza sintomi e segni significativi. I moderni metodi di terapia non danno un completo sollievo dalla malattia. Pertanto, per non essere infettati, è necessario condurre uno stile di vita sano, seguire le regole dell'igiene intima ed evitare il sesso occasionale.

VICH.SPID.ZPPP.

L'herpes genitale è una comune infezione a trasmissione sessuale che causa vesciche, piaghe su ed intorno ai genitali.

L'herpes genitale è causato dal virus dell'herpes simplex (HSV). L'herpes genitale colpisce spesso i giovani tra i 20 ei 24 anni. Ogni anno nel mondo sono registrati 24 milioni di nuovi casi di herpes genitale.

Molte persone non sanno di avere l'herpes genitale, anche se le vescicole dell'herpes sono solitamente dolorose. Un uomo che soffre di herpes genitale (così come una donna) può ancora trasmettere l'herpes, anche se non ha segni evidenti di questa malattia.

Cosa succede quando un virus dell'herpes è infetto?

Il virus dell'herpes simplex (HSV) causa l'herpes genitale. Esistono due tipi di virus dell'herpes: HSV-1 e HSV-2. La maggior parte dei pazienti con herpes genitale è infettata dal virus herpes simplex di tipo 1 (HSV-1).

Non appena il virus penetra nella pelle, inizia a muoversi lungo i percorsi nervosi. Può calmarsi (diventare inattivo) nei nervi e rimanere lì indefinitamente.

Di tanto in tanto, il virus può fare attacchi (diventare attivo). Quando questo accade, il virus viaggia lungo i nervi fino alla superficie della pelle, dove i suoi numeri aumentano esponenzialmente.

A questo punto, il virus può causare un'epidemia di sintomi o potrebbe passare inosservato.

In ogni caso, il virus attivo viene facilmente trasferito da un partner all'altro attraverso il contatto sessuale. Anche l'uso della contraccezione a barriera non può proteggere un partner sano, poiché il virus potrebbe essere presente sulla pelle, che rimane scoperta.

Il numero di casi o focolai ricorrenti varia da persona a persona.

Quali sono i segni dell'herpes genitale?

Non puoi mai notare i segni dell'herpes genitale. Allo stesso tempo, potresti notare sintomi di herpes in pochi giorni (fino a 2 settimane) dopo il primo contatto con il paziente. Oppure, al contrario, non si può avere un focolaio iniziale di sintomi fino a diversi mesi o addirittura anni dopo l'infezione.

Quando i sintomi compaiono poco dopo l'infezione, di solito sono più gravi che se fossero comparsi più tardi. Questi sintomi possono inizialmente apparire come piccole vescicole, che alla fine si aprono e al loro posto formano ulcere umide e dolorose, che diventano simili a scabbia e guariscono entro poche settimane.

Ulcere di herpes genitale sul pene.

La comparsa di vescicole e ulcere può essere accompagnata da sintomi simil-influenzali con febbre e ingrossamento dei linfonodi ingrossati.

Uno qualsiasi dei seguenti sintomi di una infezione genitale può verificarsi in un uomo o una donna:

  • Crepe, aree piangenti o rosse intorno ai genitali o all'area anale senza dolore, prurito o formicolio.
  • Prurito o formicolio intorno ai genitali o all'area anale.
  • Piccole vescicole che scoppiano e provocano piaghe dolorose. Possono essere su o intorno ai genitali, al pene o alla vagina, o sui glutei, sulle cosce o sulla zona rettale ("quinto punto").
  • Meno comunemente, possono verificarsi vescicole all'interno dell'uretra. Questo è particolarmente doloroso nelle donne durante la minzione, quando l'urina passa attraverso le ulcere.
  • Mal di testa.
  • Mal di schiena
  • Sintomi influenzali, tra cui febbre, linfonodi ingrossati e affaticamento.

L'herpes genitale non è l'unica malattia che può causare questi sintomi.

L'unico modo per scoprire se sono il risultato di un virus herpes simplex o di un'altra condizione è di consultare un medico qualificato che esaminerà il tuo corpo e invierà uno striscio al laboratorio per l'analisi per confermare o rimuovere la diagnosi di herpes genitale.

È possibile trattare i sintomi dell'herpes genitale?

Non esiste una cura per l'herpes, ma i sintomi possono essere ridotti e rimossi con l'aiuto di droghe. Inoltre, il trattamento può ridurre il rischio di trasmettere il virus a qualcun altro.

Il medico può prescrivere farmaci antivirali per aiutare a prevenire o ridurre il dolore e il disagio delle eruzioni cutanee. Le medicine assunte giornalmente per sopprimere il virus possono ridurre il rischio di contrarre il virus.

Possono ricomparire i segni di herpes genitale?

Un'eruzione cutanea può manifestarsi in una persona che ha già un'eruzione cutanea. Ma molte persone escono solo con un'eruzione cutanea una tantum.

Nel corso del tempo, il corpo produce una maggiore immunità al virus, e le esacerbazioni stanno diventando sempre meno, e per alcune persone si fermano del tutto.

Cosa scatena il ritorno dei sintomi?

I sintomi di solito si ripresentano durante lo stress o la malattia, perché sono loro che riducono le difese del corpo, l'immunità.

Anche esacerbare contribuire a:

Video. Herpes genitale. Quali sono i sintomi? Quali test passare? Come trattare?

È possibile curare l'herpes genitale a casa?

Sì, si può fare qualcosa per ridurre il dolore e il disagio a casa. Ad esempio:

  1. Assumi antidolorifici come l'ibuprofene o il paracetamolo.
  2. Lavare la zona dolente con acqua tiepida due volte al giorno - 1/2 cucchiaino di soda con un bicchiere di acqua tiepida.
  3. Indossa abiti larghi per far circolare l'aria attorno alle ulcere.
  4. Raffreddare il punto dolente con una borsa del ghiaccio, dopo averlo avvolto con un asciugamano.
  5. Riposa di più, non sovraccaricare.
  6. Applicare vaselina o anestetico o gel sulle bolle o ulcere. Può ridurre il dolore durante la minzione.
  7. Bevi molti liquidi che diluiscono la concentrazione di urina.

Per evitare di infettare altri, attenersi alla seguente procedura:

  1. Non baciare, quando tu o il tuo ragazzo / ragazza avete herpes piaghe.
  2. Evitare il sesso orale quando qualsiasi partner ha eruzioni orali o genitali.
  3. Se hai ulcere, rinuncia a qualsiasi tipo di sesso.
  4. Lavarsi le mani con acqua e sapone dopo aver toccato le parti del corpo interessate.
  5. Non leccare le lenti a contatto con la saliva.

Herpes sulle labbra ("freddo").

Quanto è grave il problema di salute dell'herpes genitale?

Per la maggior parte delle persone, l'herpes genitale non rappresenta una seria minaccia per la loro salute. Oltre al disagio, l'herpes genitale è più probabilmente una fonte di stress psicologico. O n può creare i seguenti problemi psicologici:

  • Ansia.
  • Diminuita autostima.
  • Paura di infettare persone vicine.

In alcuni casi, tuttavia, le complicazioni da herpes genitale possono essere gravi, anche in pericolo di vita.

Anche se questo accade raramente, le donne incinte possono trasmettere l'infezione da herpes al loro bambino. Questo può portare allo sviluppo di una grave malattia in un bambino. Se ha segni di recidiva (ricorrenza) di infezione da herpes genitale all'inizio del travaglio, o se ha l'herpes genitale per la prima volta nelle ultime 6 settimane di gravidanza, il medico può raccomandare un taglio cesareo per il parto.

L'herpes genitale è pericoloso per le donne incinte?

Circa il 26% degli adolescenti e delle giovani donne sono infetti da herpes genitale. L'herpes genitale è una delle più comuni malattie a trasmissione sessuale. Ciò significa che 1 su 4 donne incinte è una donna con herpes genitale. Una donna incinta con herpes genitale può infettare il suo bambino durante il parto. Ma se una donna ha avuto l'herpes genitale prima della gravidanza, o se è stata infettata per la prima volta all'inizio della gravidanza, la possibilità che il suo bambino si infetti sarebbe molto bassa - meno dell'1%.

Le donne con herpes genitale dovrebbero controllare attentamente i segni esterni di herpes prima di iniziare a dare alla luce. Se ci sono segni di recidiva (ricorrenza) di infezione da herpes genitale durante il parto, o se una donna sviluppa l'herpes genitale per la prima volta in gravidanza (6 settimane prima del parto) quando il rischio di contrarre il bambino è alto (circa il 40%) (il sistema immunitario della madre non ha avuto il tempo di svilupparsi anticorpi contro il virus), quindi viene eseguito un taglio cesareo. Le donne con vecchie infezioni da herpes hanno anticorpi contro il virus che aiutano a proteggere il bambino.

Se sei incinta e pensi di esserti recentemente ammalata, informi immediatamente il medico o l'ostetrica.

Come non assumere l'herpes durante la gravidanza

Al fine di non raccogliere l'herpes genitale - astenersi da qualsiasi tipo di rapporto sessuale per il bene della salute del tuo bambino. Le donne che non hanno l'herpes genitale dovrebbero fare attenzione ai rapporti sessuali durante il terzo trimestre. Se non sai se il tuo partner soffre di herpes, evita i rapporti sessuali durante il terzo trimestre. Se il tuo ragazzo / marito ha un'eruzione cutanea di herpes sulle labbra, bocca (herpes orale), quindi astenersi dal baciare, sesso orale.

Tutte le donne incinte dovrebbero essere testate per l'herpes, soprattutto se il marito ha l'herpes.

Chiedi al tuo medico di esaminarti per l'herpes per dare alla luce un bambino sano!

Trattamento dell'herpes genitale durante la gravidanza

Le donne che assumono farmaci antivirali per l'herpes - terapia soppressiva giornaliera (terapia dell'herpes suppressant) o una terapia a tempo parziale per le riacutizzazioni - dovrebbero consultare il proprio medico per sapere se dovrebbero assumere questi medicinali durante la gravidanza. Tu e il tuo dottore dovreste discutere i rischi e i benefici per decidere cosa è giusto per voi.

Non automedicare. L'herpes è serio!

Le conseguenze dell'herpes nella materia per il neonato. La pelle non si è formata su tutto il corpo, solo la membrana è stata formata su un'area più ampia.

L'infezione da herpes in un neonato può portargli un danno molto serio. Non permettere a nessuno con herpes di baciare il bambino. Se hai l'herpes sulle labbra, non baciare il bambino e lavarsi le mani con acqua e sapone prima di toccare il bambino.

Video. Herpes durante la gravidanza.

Le persone con herpes genitale hanno un rischio maggiore di contrarre l'HIV. Uno dei motivi è che le crepe e i danni alla pelle derivanti da un'epidemia di sintomi creano buchi attraverso i quali l'HIV può entrare nel corpo.

L'herpes genitale può essere un segno di HIV, AIDS?

Una persona che ha aggravamenti ricorrenti (manifestazioni) di herpes genitale deve essere testata per l'HIV. Perché le peggiorazioni possono essere un segno di un sistema immunitario indebolito. Le persone che hanno herpes genitale sono più probabilità di contrarre l'HIV durante il rapporto sessuale. Per essere precisi, la presenza di herpes rende una persona da due a quattro volte più suscettibile all'infezione da HIV, se esposta all'HIV (una persona con infezione da HIV, i suoi fluidi corporei). Ciò è dovuto al fatto che le ulcere aperte facilitano l'ingresso del virus HIV nel corpo. Inoltre, quando hai un'infezione, il tuo sistema immunitario sale di un livello, creando cellule per combattere le malattie chiamate macrofagi. Il virus dell'HIV può legarsi a questi macrofagi nelle membrane mucose, come la vagina o l'ano, e quindi entrare nel flusso sanguigno. Se hai un'infezione (malattie veneree) nell'area genitale, i macrofagi sono particolarmente concentrati lì, dando all'HIV maggiori opportunità di entrare nel tuo corpo.

Per aiutare a prevenire la trasmissione dell'HIV, le persone ansiose (con e senza herpes) hanno diverse opzioni:

  • Utilizzare la contraccezione barriera durante il rapporto vaginale, anale e orale.
  • Astenersi dai rapporti sessuali durante i focolai di herpes (che può aiutare a prevenire la trasmissione dell'HIV e dell'herpes).
  • Fai il test dell'HIV e di altre infezioni sessualmente trasmesse regolarmente e incoraggia i partner (partner) a sottoporli a test e a curarli se necessario.
  • Limitare il numero di partner e le comunicazioni con i partner su eventuali infezioni passate o attuali.

L'effetto combinato dell'herpes genitale e dell'HIV

L'HIV e il virus dell'herpes si rafforzano reciprocamente gli effetti distruttivi degli altri. Gli studi dimostrano che quando il virus dell'herpes è attivo, contribuisce alla maggiore riproduzione dell'HIV (fa più copie di se stesso - il processo è chiamato replicazione). Più si replica l'HIV, più le cellule vengono uccise che combattono l'infezione del corpo (CD4), che alla fine porta all'AIDS. Le persone infette da HIV e il virus dell'herpes possono avere focolai di herpes più lunghi, più frequenti e più gravi, perché un sistema immunitario indebolito non può controllare il virus dell'herpes con la stessa efficacia di un sistema immunitario sano.

Herpes genitale e problemi con il trattamento dell'HIV

È spesso più difficile curare l'herpes genitale se si ha anche l'HIV. Il trattamento dell'herpes nelle persone con HIV spesso richiede dosi più elevate di farmaci antivirali. Inoltre, molte persone con HIV hanno ceppi di virus dell'herpes resistenti al trattamento con farmaci antivirali standard. Se sta assumendo farmaci antivirali per l'herpes genitale e il trattamento non funziona, il medico può controllare il virus che ha per la resistenza antivirale. Se il virus è resistente, ci sono altri possibili regimi di trattamento alternativi che vengono somministrati per via endovenosa.

Se hai l'HIV, consulta il tuo medico se hai ancora bisogno di essere testato per l'herpes genitale. Se già sapete di avere l'herpes e l'HIV, discutete delle opzioni di trattamento con il vostro specialista.

Sebbene non vi sia alcuna cura completa per l'HIV o l'herpes, entrambe le infezioni possono essere trattate.

Trattare l'herpes e / o l'HIV può aiutare a ridurre la possibilità di trasmettere il virus a un'altra persona e può anche aiutare una persona con qualsiasi tipo di infezione a rimanere in buona salute.

Se hai motivo di credere che potresti avere un'infezione da herpes genitale a seguito di un contatto sessuale - genitale o orale - cerca un aiuto medico da un medico!

Herpes genitale: foto e descrizione della malattia

Abbiamo visto tutte queste pallide bolle sulle labbra, rossore e desquamazione della pelle... Non l'immagine più attraente, vale la pena dirlo subito.

Tuttavia, l'ironia è che una tale immagine può facilmente apparire sul pene, portando con sé una sensazione di bruciore, prurito insopportabile e molte ulcere.

Tutto questo è l'herpes genitale. Da dove viene la malattia, come appare e come liberarsene?

Come vanno le cose con la malattia negli uomini?

L'herpes è una malattia causata dal virus dell'herpes simplex. Se il primo tipo di HSV-1 è solitamente localizzato sulle mucose della bocca, degli occhi e del naso, il secondo tipo di HSV-2 colpisce le mucose e la pelle dei genitali, la pelle dell'inguine. Nonostante il fatto che ci siano due tipi di herpes, ognuno di essi può colpire i genitali maschili e lo sviluppo dell'infezione può verificarsi mentre entrambi i tipi di virus sono interessati.

Attraverso i microtraumi e le lacrime della pelle e dei tessuti del pene, i virioni entrano nel corpo di un uomo e si accumulano nelle fibre nervose del midollo spinale sacrale. A causa di una serie di fattori provocatori, il virus dell'herpes può attivarsi e ritornare al sito di infezione lungo i percorsi nervosi, causando prurito e eruzione cutanea.

Il virus dell'herpes genitale ha un considerevole pericolo per una semplice ragione: dopo l'infezione, la maggior parte dei pazienti non mostra alcuna manifestazione clinica e solo il 10% dei portatori del virus può sviluppare sintomi della malattia. Ecco perché il primo caso della malattia non può essere considerato il primo: i rapporti sessuali raramente diventano la causa dell'infezione, più spesso è solo uno stimolo per indebolire le difese del corpo e la manifestazione di un herpes già esistente. L'aspetto di un'eruzione erpetica può innescare diversi fattori:

  • indebolire l'immunità degli uomini;
  • altre malattie infettive;
  • stress e stress emotivo;
  • un intervento chirurgico;
  • stile di vita passivo.

Quale medico contattare se sospetti una malattia?

Molti medici credono che avendo ottenuto l'herpes, una persona si condanni a eruzioni cutanee permanenti e regolari che non possono essere curate. Ahimè, questa opinione è anche diffusa tra la gente comune: gli uomini sono spesso sicuri che una volta che la malattia ha già colpito il corpo, non ha senso trattarlo. Tuttavia, la situazione è in realtà diversa: il trattamento appropriato è in grado di indebolire i vibrioni così tanto che l'uomo non avrà esacerbazioni della malattia per almeno diversi anni.

Inoltre, l'herpes non trattato può causare prostatite, cancro alla prostata, essere trasmesso a un partner sessuale e interrompere una gravidanza. Non dimenticarti di questo se in futuro vuoi avere figli e vivere una vita piena! Per proteggersi da una possibile esacerbazione di una malattia cronica, un uomo dovrebbe contattare un dermato-venereologo e un urologo.

Che aspetto ha l'herpes negli uomini?

Foto 1: sintomi dello stadio iniziale di esacerbazione dell'herpes.


Foto 2: Bolle con un liquido chiaro appaiono sulla pelle del pene durante l'herpes genitale.

Foto 3: poi le eruzioni sulla pelle del pene si trasformano in piaghe.

Foto 4: La malattia può colpire sia la pelle del pene che le sue mucose.

Foto 5: l'herpes va spesso alla testa del pene.

Foto 6: fase acuta della malattia: come segno - suppurazione nelle piaghe.

Foto 7: i brufoli pruriginosi possono apparire anche all'interno dell'uretra.

Foto 8: Nella fase finale della malattia, l'herpes genitale sul pene assomiglia alle conseguenze della varicella. L'edema è quasi addormentato, il rossore si trova solo nella zona delle bolle.

A proposito di herpes brevemente

L'herpes genitale non è una malattia facile, anche se è causata da un virus abbastanza semplice, familiare a molti di noi. In che modo l'herpes e cosa fa il medico per curare il paziente?

Corso della malattia

Negli uomini, l'herpes genitale ha uno sviluppo rapido e acuto, generalmente simile a un raffreddore o influenza. La temperatura sale a 37-38 gradi, l'uomo si sente stanco e mal di testa, e le eruzioni cutanee appaiono sul pene. I linfonodi situati nella zona inguinale sono ingranditi e possono ferire con la palpazione. I tessuti intorno al pene nel decorso acuto dell'herpes solitamente prurito molto, il paziente può notare una sensazione di bruciore sul pene.

Sulla pelle del pene si forma un focolaio di infezione: la pelle in questo punto si arrossa, si gonfia e prude e dopo alcune ore diventa coperta da bolle con un liquido chiaro. Dopo pochi giorni, le bolle scoppiano, e al loro posto compaiono ulcere, coperte da una leggera patina simile a pus, e piuttosto dolorose quando vengono toccate.

Per identificare l'herpes genitale è in grado e la ricerca di laboratorio con uno dei metodi - ELISA o PCR. Sfortunatamente, i metodi del fondo comune di investimento e il RNIF ancora utilizzati non danno un quadro chiaro e sono obsoleti rispetto ai nuovi analoghi. La ricerca di uno studio di laboratorio sugli anticorpi contro il virus dell'herpes genitale è priva di significato: nel decorso cronico della malattia la loro presenza confermerà solo questa diagnosi, ma non indicherà il grado di attività dell'infezione virale o il suo effetto sulle eruzioni cutanee.

Trattamento dell'herpes

Per curare l'herpes e ridurre il livello di disagio nella vita di un uomo, viene prescritta una varietà di farmaci:

  1. Agenti antivirali che agiscono direttamente sui vibri dell'herpes. Ad esempio, i medici spesso prescrivono ai loro pazienti acyclovir e farmaci simili per l'ammissione entro 14 giorni.
  2. Farmaci progettati per aumentare la resistenza del corpo alle infezioni e rafforzare la difesa immunitaria. Il più spesso nella ricetta appare askorutin (o vitamina C), arbidol e altre sostanze che contribuiscono alla produzione di interferone dal corpo di un uomo. Hanno anche bisogno di prendere almeno 14 giorni.
  3. Per eliminare l'infiammazione e il gonfiore dei tessuti del pene, ai pazienti vengono prescritti farmaci antinfiammatori: nimesil, indometacina, diclofenac.
  4. Per rimuovere il quadro clinico generale della malattia, viene prescritta una terapia sintomatica: gocce del comune raffreddore, teraflu solubile in polvere, paracetamolo o ibuprofene per ridurre la temperatura corporea. Questo trattamento è importante nei primi giorni della malattia.
  5. Sulla testa del pene e in altre aree colpite da herpes genitale, vengono utilizzate creme e unguenti contenenti aciclovir, ad esempio, zovirax, pencyvir. Per ridurre il prurito, gli antistaminici sono usati nel formato degli unguenti: fenistil o soventolo.

Prevenzione dell'herpes genitale

Le misure preventive contro l'infezione virale possono essere suddivise in due aree:

  • misure di rafforzamento dell'immunità;
  • misure per prevenire l'infezione.

Durante la ricorrenza della malattia o anche l'apparizione dei primi segnali della malattia dalla vita sessuale, l'uso di oggetti domestici e di mani non lavate dovrebbe essere abbandonato: non si dovrebbe rischiare la salute dei propri cari.

Solo un preservativo per proteggersi dall'herpes non avrà successo: a rischio sono tutti della pelle di una persona. Se si sono verificati rapporti sessuali, ma ci sono dubbi sulla presenza o assenza del virus dell'herpes dal partner, entro due ore dal sesso l'uomo può, come misura di emergenza, trattare i genitali e la pelle intorno a loro con la soluzione di Betadine, che deve essere lavata via in 15-20 minuti.

Per rafforzare il sistema immunitario, è necessario esercitare regolarmente e mantenere uno stile di vita attivo, mangiare bene e aggiungere alimenti ricchi di vitamine alla dieta. Tuttavia, questo non sarà sufficiente per prevenire l'infezione da herpes: usare il preservativo, essere fedeli a un partner regolare e controllare regolarmente con un medico

Trattamento dell'herpes genitale (genitale), foto, recensioni

Sia le donne che gli uomini sono inclini all'herpes genitale. Il virus è trasmesso sessualmente ed è considerato abbastanza resistente all'ambiente - a una temperatura di 36 gradi mantiene completamente la sua attività per 20 ore. Le statistiche mediche affermano che ogni quinta persona sulla Terra è già diventata la sua preda (il codice ICD-10 per questa malattia - A60), ma molti di quelli infetti non sanno nemmeno di avere un tale problema - la malattia è spesso asintomatica. Tuttavia, l'infezione è un'infezione e se in qualche modo si manifesta, è necessario sapere come affrontarla.

Cause di herpes nei genitali e pubici

Esistono diversi tipi di virus herpetico, causa genitale solo due: HSV-1 e HSV-2 (HSV sta per "virus herpes simplex"). Il primo dà 20 e il secondo - 80 percento delle infezioni. Le eruzioni cutanee compaiono sulla pelle e sulle mucose - sul pube, all'inguine, sui genitali, a volte sulle cosce e sui glutei. A proposito di herpes sul papa, leggi il seguente articolo.

Ecco i motivi per cui una persona si ammala:

  • indebolimento del sistema immunitario;
  • trascuratezza delle norme igieniche;
  • inizio precoce dell'attività sessuale;
  • frequente cambio di partner sessuali, confusione di contatti;
  • eventuali infezioni sessuali che una persona ha già che rendono il corpo più vulnerabile.

A rischio: giovani dai 16 ai 22 anni che iniziano rapporti sessuali. Esiste anche un alto rischio di infezione negli adulti di 30-35 anni, che hanno già abbastanza esperienza nel sesso e non ritengono necessario ricorrere alla contraccezione. Se parliamo delle preferenze del virus per genere, allora l'herpes sceglie il corpo femminile più facilmente - è più suscettibile ai cambiamenti ormonali e al conseguente indebolimento dell'immunità (per esempio, prima delle mestruazioni).

Come viene trasmesso e come puoi essere infettato

L'infezione di solito avviene attraverso il contatto sessuale - tradizionale, anale o orale. Ma ci sono altri modi per trasmettere il virus:

  • una gocciolina dispersa nell'aria (a condizione che una persona che è stata infettata abbia le mucose o le ferite aperte);
  • dalla madre al bambino durante il parto;
  • autoinfezione (una persona trasferisce un'infezione da parti infiammate del corpo ai propri genitali);
  • trasfusione di sangue eseguita senza adeguate precauzioni;
  • percorso domestico (in cui i patogeni della malattia entrano nel corpo di un'altra vittima attraverso una ferita aperta sulla pelle da un asciugamano bagnato, un fazzoletto o un costume da bagno di una persona malata).

Il grado di herpes genitale infettivo è estremamente alto: se un partner è infetto e la sua malattia è in uno stadio acuto, il secondo partner dopo il rapporto sessuale si ammalerà di una "garanzia" del 100%.

L'herpes genitale primario può trovarsi manifestazioni caratteristiche in 3-14 giorni dal momento dell'infezione. I sintomi della malattia persistono in una persona - 1-2 settimane, in un'altra - più di un mese (a seconda dello stato di salute e affidabilità dell'immunità). Per tutto questo tempo, una persona è già contagiosa e potenzialmente pericolosa per coloro che entrano in stretto contatto con lui.

A proposito, gli esperti dicono quanto segue sulle possibilità di relazioni intime sicure: durante un'esasperazione, è auspicabile rifiutare il sesso, poiché anche un preservativo non protegge un partner dall'infezione. Il fatto è che il virus dell'herpes può essere trovato non solo sui genitali, ma anche su altre aree della pelle che sembrano abbastanza sane e "mettere a dormire la vigilanza".

Il sesso orale è particolarmente pericoloso con un uomo che ha il raffreddore sulle labbra. Tuttavia, una situazione diversa è anche possibile: se un partner ha un virus genitale, l'altro ha il rischio di infettare le labbra durante il sesso orale. Non c'è nulla di sorprendente in questo, perché sia ​​le labbra che i genitali infettano gli stessi virus - HSV-1 e HSV-2.

Su come trattare rapidamente l'herpes sul labbro, abbiamo detto in questo articolo.

Abbiamo discusso i sintomi e il trattamento del citomegalovirus in donne e bambini in questo articolo.

psicosomatica

La visione popolare secondo cui presumibilmente la maggior parte delle malattie "provengono dai nervi" nel caso dell'herpes acquisisce un significato specifico. Non solo il virus insidioso trova rifugio nei gangli spinali (gangli), ma è anche responsabile del verificarsi di intensa sofferenza umana interna.

Ecco un tipico esempio. Suo marito ha un herpes secondario (ricorrente), motivo per cui le relazioni intime sono impossibili. Ma, non appena l'uomo si riprende, l'herpes appare nella moglie - tale è la reazione inaspettata di un uomo che desidera da molto tempo vicinanza, ma che ha paura di essere infetto, per il quale sia un bacio sia un abbraccio sono stati proibiti.

La psicosomatica spiega le ragioni della cosiddetta malattia "post-contratto": il marito trascorre molto tempo viaggiando e quando finalmente si trova a casa sua, sua moglie, che ha sognato da tempo di incontrarsi, ha un'eruzione cutanea sui genitali.

Per non vivere nel timore che ciò accada ripetutamente, ed è impossibile liberarsi dei problemi da solo, è necessario consultare un medico.

Periodo di incubazione

Il periodo di incubazione per i primi casi di herpes genitale non è una costante: a volte può essere 1 giorno, una settimana, a volte (e questo è il tempo massimo) - 26 giorni. Tuttavia, più spesso questo periodo è di 2 - 10 giorni.

Sintomi e segni: come manifestarsi

Abbastanza spesso, la malattia è asintomatica, è possibile fare a meno di eruzioni cutanee e vesciche. Se il virus è forte e attivo, devi osservare le seguenti manifestazioni della malattia:

  • dolore muscolare nei fianchi, zona lombare, regione pelvica;
  • sensazione di debolezza generale, malessere;
  • mal di testa;
  • minzione frequente con spiacevoli sensazioni di formicolio;
  • c'è bruciore, prurito tra le gambe, prurito della pelle;
  • i linfonodi sono ingrossati all'inguine;
  • sugli organi genitali mucosi e sulla pelle compaiono prima - rossore, e poi - bolle.

In rari casi, i pazienti possono avere la febbre.

Ulteriori sintomi sono i seguenti: le bolle si aprono e al loro posto compaiono ulcere piangenti, che piuttosto rapidamente attingono a croste. Dopo che le croste scompaiono, possono lasciare segni sulla pelle.

I sintomi, il trattamento e l'herpes fotografico sulla testa degli uomini sono raccolti in un articolo a parte. Informazioni sul trattamento dell'herpes sulle labbra possono essere trovate qui.

Che aspetto ha l'herpes genitale? (Foto)

Tipi e fasi

Per la natura della comparsa e dello sviluppo della malattia, ci sono 4 tipi di herpes genitale:

  • nel primo caso (che significa infezione primaria), la persona malata non aveva mai avuto contatto con una porta virale, non c'era nessun anticorpo nel sangue, l'infezione si verifica per la prima volta;
  • nel secondo caso (infezione secondaria), l'herpes è già presente nel corpo, ci sono anche anticorpi, ma è la prima infezione del virus genitale;
  • il terzo tipo - ricorrente (tipico o atipico), è associato all'attivazione del virus genitale già presente nel corpo;
  • il quarto è asintomatico.

C'è anche una classificazione basata sulla durata dei sintomi. La malattia può verificarsi:

  • aritmico - la remissione e l'esacerbazione si sostituiscono a intervalli di tempo diversi, da 20 giorni a sei mesi;
  • monotono - gli intervalli tra la remissione e l'esacerbazione sono quasi gli stessi, di solito sono 3-4 mesi;
  • svanire - la durata del periodo di remissione si allunga sempre più e i sintomi attivi scompaiono.

La malattia nel suo sviluppo passa attraverso una serie di fasi. Possono essere distinti dai sintomi:

  1. appaiono rossore, eruzione cutanea, sensazione di bruciore (questo avviene entro 3-4 giorni);
  2. eruzioni cutanee, fusione, si trasformano in bolle, piene di contenuti liquidi - prima trasparente, e poi oscuranti (5-7 giorni);
  3. bolle scoppiate, ulcere che possono sanguinare, sensazioni dolorose vengono dopo la sensazione di bruciore (3-7 giorni), se la malattia viene trascurata, allora nuove bolle appariranno al posto delle ferite non cicatrizzate e la malattia si allungherà per un lungo periodo (fino a 2-3 mesi) termine;
  4. le ulcere saranno coperte di scabbia, che scomparirà in modo indipendente, non è consigliabile strapparle, altrimenti si potrebbero formare cicatrici al loro posto (il processo di guarigione dura 5-10 giorni).

Cosa può essere confuso

La complessità della diagnosi è dovuta al fatto che il virus ha un effetto diverso su ciascuna persona: se il suo avversario è debole, i sintomi sono pronunciati, se sono forti, i segni possono essere poco chiari o assenti del tutto.

La maggior parte delle domande sorge quando altre infezioni - fungine, batteriche, virali - sono associate all'herpes genitale, in questo caso è difficile identificare il vero colpevole di malattie senza test di laboratorio.

Cosa può essere confuso con l'herpes genitale? Una persona che non ha un'educazione medica sospetterà prima di tutto la cosa più spiacevole - una malattia venerea. I medici vedranno caratteristiche simili con malattie come:

  • mughetto;
  • malattie catarrali;
  • emorroidi;
  • reazione allergica;
  • intossicazione alimentare;
  • la sifilide.

diagnostica

I metodi di diagnostica particolarmente accurata includono:

  • PCR - metodo di reazione a catena della polimerasi (aiuta a identificare i frammenti del DNA del virus);
  • ELISA - immunodosaggio (basato sul fatto che il corpo ricorda, come già combattuto con un disturbo simile, e quindi darà una risposta chiara sul fatto che il paziente sia infetto o meno, anche in assenza di ricaduta).

Questo video parlerà anche dei metodi diagnostici:

Quanto dura?

Se escludiamo il pericolo di complicazioni, l'herpes genitale se ne va, anche senza trattamento, in due settimane negli uomini e in tre settimane nelle donne. Un regime terapeutico competente, una medicina ben scelta, consente di ridurre il periodo più spiacevole per il paziente (con vesciche e piaghe) a cinque giorni.

Va anche tenuto presente che i termini del trattamento sono molto individuali e nessun farmaco antivirale può curare completamente la malattia: l'herpes nel corpo rimarrà in esso per sempre, e la malattia diventerà cronica - per fortuna, asintomatica nella maggior parte dei casi.

Quale medico tratta questa malattia

L'herpes nell'area intima viene solitamente curata a casa, senza ricovero ospedaliero. Ma certamente - con la partecipazione medica.
Chi contattare con un problema così intimo? Rappresentanti del sesso più forte - all'urologo, donne - dal ginecologo. E l'uno e l'altro, se necessario, può essere assistito da un dermatovenerologo. Anche le consultazioni con un immunologo non interferiscono, poiché le cause dell'attivazione del virus dell'herpes sono sempre strettamente correlate all'indebolimento della difesa immunitaria del corpo umano.

Trattamento dell'herpes genitale negli uomini e nelle donne

Gli obiettivi principali del trattamento sono di alleviare le condizioni del paziente, fermare la diffusione dell'infezione e rafforzare la risposta immunitaria del corpo a un virus pericoloso.

Rimedi popolari

Come trattamento indipendente, i rimedi popolari non possono essere usati, ma come misura aggiuntiva alle medicine prescritte dal medico, è auspicabile. Da herpes genitale può aiutare:

  • Olio di lavanda e geranio, diluito in acqua - per fare lozioni;
  • olio dell'albero del tè - nelle prime fasi della malattia;
  • propoli: per trattare le lesioni per prevenire la diffusione dell'infezione;
  • aceto di sidro di mele - per pulire l'eruzione cutanea, prima della formazione delle piaghe;
  • decotto di gemme di betulla - per lozioni;
  • succo di aloe - come agente battericida.

preparativi

Un trattamento efficace è ottenuto attraverso l'uso di vari farmaci: antivirale, antiprurito, immuno-fortificante. In situazioni in cui la malattia sottostante è accompagnata da altre infezioni e le condizioni del paziente sono gravi, il medico prescrive antibiotici.

Farmaci antivirali raccomandati (compresse):

  • aciclovir;
  • Famciclovir (rispetto all'Aciclovir ha un tasso di assorbimento più elevato, quindi il dosaggio raccomandato può essere inferiore);
  • Valaciclovir (a volte usato in concomitanza con Acyclovir);
  • Zovirax (non solo pillole, ma anche crema);
  • Cycloferon (che possiede le proprietà di farmaci antivirali e immunomodulatore).

Inoltre, a seconda del compito che sta risolvendo, il medico può prescrivere:

    Valvir - per prevenire l'infezione di un partner sano;

  • Valtrex: aiuta a evitare frequenti recidive;
  • Amiksin: efficace in combinazione con altri farmaci;
  • Viferon, Genferon (candele) - stanno lottando con il virus, sono immunomodulatori;
  • Polyoxidonium: supporta il sistema immunitario e ha un effetto disintossicante;
  • Pomata Oxolinic - aiuta a fermare lo sviluppo della malattia, se si inizia a usarlo quando rileva i primissimi segni di indisposizione;
  • Unguento di zinco - ha un effetto curativo;
  • Levomekol - è usato nei casi in cui un'infezione batterica si unisce alla malattia principale;
  • Fukortsin (unguento): può trattare le ferite, ma lo strumento richiede molta attenzione nell'applicazione;
  • Miramistina, Hexicon, clorexidina - per impacchi e douching.
  • Lo strumento ideale sarebbe, naturalmente, una vaccinazione contro l'herpes genitale, ma, sfortunatamente, non ancora. Il vaccino Herpevac è in fase di sviluppo, i farmacisti si aspettano che sia una protezione efficace per le persone che vivono una vita sessuale attiva. Finora, è stato possibile ridurre il rischio di infezione fino al 75% e il farmaco ha un effetto migliore sul corpo femminile che sul corpo maschile.

    Dieta e corretta alimentazione

    Il compito della dieta dell'herpes è dare al corpo la forza di rafforzare il sistema immunitario, combattere le infezioni. Non è raccomandato bere alcolici, caffè, tè forte. Dovrebbe limitarsi alla farina, cibi dolci (cioccolato, zucchero, uvetta), non mangiare noccioline.

    Utile per l'herpes genitale: latticini e frutti di mare, frutta, che hanno vitamine, carne magra (ad esempio, pollo). Metodi di cottura dei piatti: al vapore, in una pentola a cottura lenta (in modalità tempra e tostatura). Le bevande dovrebbero essere abbondanti.

    Terapia soppressiva

    Questa linea di medicina fornisce metodi che riducono al minimo il numero di recidive in un paziente. Il medico sviluppa un corso speciale di trattamento, e piuttosto lungo. A volte comporta l'assunzione di pillole antivirali per un anno.

    La terapia soppressiva viene applicata ai pazienti nei quali l'esacerbazione della malattia è una realtà estenuante che non offre una tregua prolungata.

    Grazie a questa terapia:

    • migliora la qualità della vita del paziente;
    • lo sviluppo della sua malattia è controllato;
    • diminuisce la probabilità di infezione degli altri.

    Il risultato migliore è la completa distruzione del virus, ma questo accade molto raramente e solo durante l'uso (anzi di 24 ore dopo l'infezione) dei farmaci antivirali - durante questo periodo il virus non ha il tempo di entrare in uno stato latente.

    Come curare la malattia nei bambini

    Un noto pediatra Yevgeny Komarovsky è sicuro che è quasi impossibile proteggere un bambino dal virus, viene trasmesso da genitori che, per esempio, hanno il raffreddore sulle labbra. Un bambino che si è ammalato dopo che mamma e papà trasferiscono facilmente l'infezione dalla faccia ad altre parti del corpo. Secondo il famoso pediatra, puoi aiutare il tuo bambino rafforzando la sua immunità, il temperamento e non il kutaya, incoraggiandolo a praticare sport.

    Se il bambino si ammala (e i bambini soffrono di herpes genitale più gravemente degli adulti), è necessario rivolgersi a un medico. Il medico selezionerà i farmaci appropriati per l'età e le condizioni del giovane paziente e potrà prescrivere le iniezioni. Tra i farmaci prescritti ai bambini: Aciclovir, Groprinosin, Gerpevir, Zovirax, Arpetol, Neovir. Dal prurito aiuta a liberarsi di: Claritin, Tsetrin, Fenistal. A temperature superiori a 38,5 gradi, cominciano a essere somministrati farmaci antipiretici.

    Recidiva ed esacerbazione della malattia

    Le ricadute si verificano più spesso nelle donne che negli uomini. E, secondo le statistiche mediche, dipendono dallo status socio-economico di una persona: più è basso, maggiore è la probabilità di riattivazione di un'infezione virale. Per quanto riguarda l'età, qui la zona a rischio è di 30-40 anni. Un impulso diretto alla ricaduta può essere stress, ipotermia, eccessivo sforzo fisico e mentale.

    La raccomandazione dei medici: anche con frequenti ricadute, non si dovrebbero prendere "per scontato", è necessario essere trattati, trovando i modi più efficaci insieme al medico curante.

    Cosa è pericoloso: le conseguenze e le complicazioni

    Le conseguenze della malattia (specialmente se il recupero si è verificato senza supervisione medica) sono:

    • pelle secca e mucose sui genitali;
    • sviluppo di varie infezioni batteriche;
    • diffusione del virus del papilloma;
    • nevrosi persistente, depressione;
    • dolori dolorosi che afferrano il basso addome, perineo;
    • malattie del sistema genito-urinario (cistite, uretrite).

    Per le donne, le conseguenze di una malattia trattata male sono particolarmente pericolose, appare la minaccia di infertilità e cancro.

    Puoi scoprire che tipo di mononucleosi è presente nel link.

    Maggiori informazioni sulle cause, i sintomi, i metodi di trattamento dell'herpes sul viso (fronte, mento, guance) che abbiamo scritto qui.

    Con i metodi di trattamento, le misure di prevenzione, le foto di stomatite candidale negli adulti e nei bambini possono essere trovate qui: https://udermatologa.com/zabol/stoma/gribkovyj-kandidoznyj-stomatit-foto-lechenie/

    prevenzione

    Il miglior mezzo di prevenzione è questo tipo di relazione quando non ci sono connessioni intime intime e contatti non protetti. Se ciò si verifica, è necessaria l'igiene genitale (soprattutto durante il primo e mezzo o due ore dopo l'eventuale infezione), così come la vaccinazione per produrre l'immunità.

    A proposito, è possibile prendersi cura dell'immunità in altri modi: praticare sport, temperare il corpo, seguire una dieta equilibrata.

    Recensioni

    Ti consigliamo inoltre di leggere il seguente video di Elena Malysheva sui sintomi e sul trattamento dell'herpes genitale:

    Autore dell'articolo: Margarita Dementieva, dermatovenerologist

    Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

    Acne Cindole

    Zindol è un agente terapeutico che ha ossido di zinco nella sua composizione. Ha due proprietà pronunciate - antinfiammatorio e asciugatura, particolarmente utile nel trattamento dell'acne.


    Sintomi e trattamento della scabbia norvegese

    Scabbia norvegese (corteccia, scabbia scabbia o scabbia norvegica) - una forma complicata della malattia, che è caratterizzata dalla formazione di croste grigie e scaglie dense, nonché dall'assenza di prurito.


    Herpes sul corpo attraverso quanto passa

    Quanti giorni è l'infezione da herpes sulle labbra?Molti hanno familiarità con l'herpes, quindi la domanda su quanti giorni l'herpes è contagioso sulle labbra è sempre rilevante.


    Demodecosi umana: cause, sintomi e trattamento efficace della demodecosi sul viso

    Foto: demodicosi sul visoLa demodecosi sul viso è impossibile da non notare: arrossamenti, acne, pustole compaiono sulla pelle.