Mollusco contagioso: sintomi, trattamento, rimozione, cause e prevenzione

Il mollusco contagioso è una malattia virale della pelle (meno comunemente delle mucose), causata da uno dei virus del vaiolo. Esistono 4 tipi di tali virus. Nell'uomo, è più comune (tipi di virus 1 e 2).

Nota per il lettore: tieni presente che il mollusco contagioso è trasmesso sessualmente!

La prevalenza tra i bambini è dovuta alla sua trasmissione (trasmessa per contatto). Ma le persone di ogni età e genere sono malate.

La causa della malattia è uno dei virus poxvirus: mollusco contagioso (Molluscipoxvirus).

Dal momento che il virus "salta" (passa) da una persona malata a una persona sana, le persone con immunità emergente (bambini) e persone con immunodeficienze (HIV, AIDS) sono più sensibili ad essa.

A causa delle peculiarità dell'immunità, le persone moderne, anche se infettate, non si ammalano così spesso, e se si ammalano, avviene l'auto-guarigione.

Caratteristiche della malattia

Se parliamo abbastanza correttamente questa patologia è una malattia della pelle benigna. Il virus viene sintetizzato nelle cellule dell'epidermide e il nostro sistema immunitario per molto tempo non si ammette di essere malato (cioè, è considerato immune-tollerante). Blocca la produzione di helper e linfociti T e dà la luce verde al patogeno.

L'aspetto della lesione stessa è specifico e si presenta come un ombelico (solo molto piccolo). E quando lo premi, vedi una sostanza bianca sgradevole.

Questa sostanza o segreto è contagioso (contiene un virus) ed è il loro contatto con la pelle di una persona sana che lo infetta. Questa malattia è altamente contagiosa. Cioè, è facilmente trasferito dal paziente alla persona sana. E questo è il principale svantaggio della malattia.

Quando parliamo di sintomi infantili, guarda:

Ci sono papuli lì.

Figura numero 1. Papule sul corpo di un bambino

Se si tratta di pazienti adulti, stiamo cercando le manifestazioni della malattia (rash) - nella zona intima, nell'addome e sulla superficie interna della coscia. Gli elementi stessi sono indolori e simili a... urti, papillodes rodind. Qualcosa che sembra innocuo.

Figura numero 2. Come appare una vongola se non si guarda da vicino

Figura numero 3. Mollusco contagioso in un adulto nella zona intima

Sono caratterizzati dalle seguenti caratteristiche:

  • relativamente piccolo (circa 2-5 mm);
  • non fanno male, ma a volte provocano prurito;
  • nel mezzo c'è una fossa;
  • centro di sostanza bianca simile a cera;
  • all'inizio sono densi, a forma di cupola, di colore della pelle, gradualmente ammorbiditi.

Figura numero 4. Mollusco contagioso sulle palpebre di un adulto

Se una persona ha l'immunità normale dopo un certo tempo, avviene l'auto-guarigione. In presenza di AIDS o altre malattie che indeboliscono la difesa immunitaria, l'auto-guarigione è dubbia, di solito ci sono più focolai.

Situazioni speciali - quando le zone di infezione si trovano negli adulti nelle palpebre. Quindi è necessario un intervento medico per prevenire le malattie degli occhi a causa degli effetti negativi del virus sulla mucosa.

Se la zona dell'infezione si trova sul viso, è meglio attendere la rigenerazione naturale, altrimenti cicatrici e tracce di ferite rimarranno dopo l'operazione, e quindi si presenterà un problema estetico.

Nel caso in cui l'area interessata si trovi nella zona dell'ano o dei genitali, la procedura di rimozione è necessariamente indicata: dopo il contatto sessuale, c'è il rischio di infezione di altre aree della pelle e l'aggravamento dei sintomi negativi.

Questo è interessante: un mollusco contagioso non è una malattia venerea, ma... Secondo l'OMS, lo include nella lista delle infezioni trasmesse sessualmente.

Il corso della malattia per periodi

Il periodo di latenza della malattia dura da 14 giorni a diversi mesi. Inizialmente sulla pelle appaiono dei piccoli nodi piatti (1-2 mm) di colore giallo-bianco, perlati. Quindi aumentano (fino a 5-7 mm) e diventano emisferi con depressione ombelicale nel mezzo. Si trovano separatamente, ma a volte si uniscono, creando placche piuttosto grandi fino a 1-2 cm o posizionate su un processo sottile.

Figura numero 5. Mollusco contagioso sulla pelle di un adulto

Figura numero 6. Il sistema immunitario in sé non ha affrontato il virus.

Il numero di nodi è in genere compreso tra 1-2 e 10. In casi eccezionali, vengono calcolati in dozzine. Se non sono localizzati nell'area genitale e non sulle palpebre, non è necessario curarli in modo specifico, poiché il sistema immunitario fa fronte a sé stesso per un paio di mesi o anni (ciò è dovuto alla specificità individuale).

diagnostica

Se la malattia procede secondo il modello classico, la diagnosi è abbastanza semplice. Cosa è importante per un diagnostico? Il periodo di età, la presenza di pazienti molluschi nell'ambiente del bambino, la manifestazione di una moltitudine di neoplasie sferiche sulla pelle con depressione ombelicale.

Se la malattia è atipica, allora è più difficile identificare la malattia, ma anche in questo caso la dermatoscopia aiuta a vedere chiaramente i sigilli nel mezzo dei nodi.

Diagnosticare in modo differenziale le malattie con quanto segue:

  • piodermite (ulcere sulla pelle),
  • varicella,
  • papillomi filamentosi,
  • verruche volgari,
  • verruche affilate nella zona intima,
  • Whitehead.

Ci sono situazioni in cui il medico ha bisogno di spremere i papuli a scopo diagnostico con una pinzetta. Quando ne esce una piccola massa, è un chiaro sintomo di un mollusco contagioso.

Figura numero 7. Metodi di diagnosi del mollusco contagioso

Microscopio meno utilizzato per rilevare l'infezione. A tal fine, la massa mollica viene analizzata in laboratorio al microscopio. A favore di una risposta positiva, la presenza di elementi eosinofili nel citoplasma cellulare.

Trattamento (assistenza medica e generale)

Ora il mollusco contagioso, rilevato nelle donne, quando i nodi si trovano non nell'area del bulbo oculare o nell'area genitale, non è raccomandato un trattamento speciale. Poiché di solito durante un certo periodo, grazie alla difesa immunitaria, l'attività virale può essere efficacemente soppressa, e tutti i tumori scompariranno naturalmente, senza alcuna traccia (cicatrici, ferite, ecc.).

Per quanto riguarda il patogeno, il corpo produce immunità, anche se non immediatamente, gradualmente, motivo per cui il periodo di auto-guarigione si prolunga nel tempo: da diversi mesi, a volte a diversi anni.

Dopo aver rimosso i noduli del mollusco contagioso fino a scomparire spontaneamente, rimangono tracce di cicatrici sulla pelle, che aumenta il rischio di recidiva, e in un aspetto più attivo, perché l'attività del virus rimane. Per questo motivo, dato che si osserva una cura spontanea in ogni caso, solo per un lungo periodo, si raccomanda di non curare la malattia, ma di aspettare il tempo.

Casi eccezionali in cui i noduli di un mollusco contagioso devono essere rimossi sono la loro manifestazione nell'area genitale o le palpebre o il disagio tangibile per chi lo indossa. Con altre condizioni, i noduli vengono lasciati e aspettano il momento della loro scomparsa.

La malattia nei bambini viene trattata secondo lo stesso schema degli adulti. In altre parole, è meglio rifiutarsi di intervenire, aspettando il tempo necessario per far fronte da solo alle difese immunitarie. Un'altra cosa, se il bambino è a disagio, si pettina i noduli - quindi è necessario trattarli con unguenti contenenti acido salicilico, tretinoina, cantaridina o perossido di benzile. Questi composti dovrebbero essere applicati fino a 2 volte al giorno fino a scomparire completamente. L'unguento oxolinico aiuta bene, secondo i genitori. Impone uno strato denso di fino a 2 set al giorno.

Se è necessario un intervento chirurgico, il bambino deve scegliere un anestetico adeguato: una buona scelta è la crema svedese EMLA al 5%. Vengono trattati con l'area interessata, posti sotto il film per circa un'ora, quindi i resti della sostanza vengono rimossi usando un tampone sterile e procedono alla chirurgia.

Ci sono modi popolari per combattere questa malattia. I modi più riusciti includono:

  • Vassoi di aglio 1-2 spicchi d'aglio sono mescolati con burro ad uno stato di uniformità, localmente applicato alla zona interessata e sigillato con un cerotto o strettamente legato. Durante il giorno dovrebbero essere fatti 2-3 approcci, e così via fino a che i nodi non saranno completamente eliminati.
  • Succo d'aglio Eliminare i denti, spremere il succo e asciugare l'area interessata circa 5-6 volte al giorno.
  • Succo di ciliegia Le foglie della pianta sono macinate in un tritacarne, il succo viene spremuto dalla massa risultante. Mescolare con il burro all'incirca nello stesso rapporto e preparare l'applicazione durante la notte.
  • Serie di brodo Versare acqua bollente 2 cucchiai. cucchiaio di erba, ri-portare ad ebollizione e lasciare insistere. Le aree interessate vengono pulite con infusione fino a 4 set al giorno, fino alla rimozione dei nodi.
  • Infusione di calendula su alcol. Può essere facilmente trovato nelle farmacie. Sono trattati con aree di infezione circa 3-4 volte al giorno.

Questi metodi si sono dimostrati, questo approccio attento ai bambini è particolarmente rilevante. Evita la chirurgia potenzialmente stressante. Tuttavia, va ricordato che qualsiasi infusione o soluzione preparata a casa, con le proprie mani, può essere utilizzata per non più di 1-2 giorni. Allora hai bisogno di fare una nuova medicina.

Come rimuovere il mollusco contagioso?

Per quanto la malattia sia contagiosa, è ancora trattata. Ad esempio, le applicazioni della tubercolina. Questa pratica è applicabile in dermatologia pediatrica nei bambini vaccinati. Molto spesso, le persone chiedono di rimuovere la vongola per motivi estetici. La procedura coinvolge diversi metodi chirurgici per questo:

  1. Cryodestruction (eliminazione dei nodi interferenti con azoto liquido).
  2. Curettage: questa procedura comporta l'uso di uno speciale strumento "curette" per raschiare le collinette.
  3. Chirurgia laser (questa procedura ci è generalmente familiare). È come una cicatrice "stirata".
  4. Elettrocoagulazione o esposizione a correnti ad alta frequenza. Abbiamo appena bruciato un punto dolente.
  5. Covata (rimozione del centro con pinzette sottili).

A volte, le zone soggette a infezioni virali sono influenzate da formulazioni e pomate specializzate, ma questi sono metodi non ufficiali che non sono stati approvati dal Ministero della Salute. Tuttavia, sono efficaci e meno dolorosi rispetto alla chirurgia.

Gruppo di rischio - chi è più esposto alla malattia

Questo gruppo comprende pazienti con una protezione immunitaria indebolita (con sindrome da HIV, cancro), persone che assumono farmaci immunosoppressori.

prevenzione

Per prevenire la malattia, vengono eseguite diverse azioni:

  • condurre esami preventivi nella squadra dei bambini negli istituti scolastici;
  • isolare gli infetti dalla squadra per il periodo di terapia;
  • fare costantemente pulizia con acqua nella stanza, perché la polvere contiene microparticelle del virus;
  • esamina quelli che vivono con gli infetti;
  • ogni giorno cambia biancheria intima;
  • applicare rigorosamente prodotti per l'igiene personale;
  • Si consiglia agli adulti di scegliere i loro partner sessuali in modo più selettivo;
  • fare una doccia dopo ogni trattamento idrico collettivo, piscina e dopo i rapporti sessuali;
  • escludere viaggi in sale massaggi, piscina, sauna durante il periodo di terapia;
  • evitare di graffiare i nodi e, se toccati accidentalmente, eseguire un trattamento antisettico;
  • in presenza di nodi caratteristici sul viso, rifiutano le scrub durissime, quando si consiglia agli uomini rasatori di prestare particolare attenzione;
  • isolare il paziente e i suoi oggetti di uso personale in famiglia;
  • rafforzare il sistema immunitario (indurito, moderatamente coinvolto nello sport, camminare, nuotare).

Conseguenze della malattia

La malattia in realtà passa senza complicazioni e viene facilmente trattata. Peggio ancora, se viene rivelato lo stato di immunodeficienza, vengono individuate forme generalizzate della malattia con grandi noduli e non vengono curate.

Con le dinamiche tipiche di un mollusco contagioso, non ci sono complicazioni e in questa situazione i nodi scompaiono gradualmente dalla pelle, quasi senza lasciare traccia, anche senza cercare di curare la malattia. Il termine della loro eliminazione spontanea è fino a 4 anni o meno. Quali conseguenze dovrebbero essere preparate in casi estremi?

  • Dopo l'applicazione di alcuni metodi terapeutici, le cicatrici rimangono sulla pelle.
  • Ci sono casi di riattivazione, con la sconfitta di una vasta area della pelle, rispetto alla manifestazione precedente.
  • Se l'immunità è gravemente indebolita, la dinamica della malattia può assumere una forma generalizzata e manifestata.

Se ci sono molti nodi sul viso e sul corpo, o sono grandi, con trasformazioni esterne, la terapia è difficile. Quindi ha raccomandato la terapia intensiva, come mezzo per l'azione locale e per migliorare la difesa immunitaria generale.

Mollusco contagioso: cause, sintomi, trattamento

L'epitelioma è mollusco infettivo, epiteliale, mollusco verrucoso, che è esattamente ciò che un mollusco contagioso può essere chiamato in medicina, che appartiene alla categoria delle malattie virali ed è benigno. I sintomi di questa malattia sono generalmente pronunciati, la diagnosi non è difficile per uno specialista e il trattamento può essere effettuato con l'aiuto di medicine ufficiali e rimedi popolari.

Modi di infezione

Il virus contenente il DNA, che appartiene al gruppo che contiene il virus del vaiolo, è la causa dello sviluppo del mollusco contagioso. Gli scienziati hanno avanzato l'ipotesi che solo l'uomo è il vettore naturale di questo virus, ma è certo che la via dell'infezione con il mollusco contagioso è il contatto.

Va tenuto presente che la minaccia non è solo una persona già infetta, ma anche articoli per la casa, asciugamani, biancheria da letto, abbigliamento, giocattoli. Inoltre, il virus contenente il DNA del mollusco contagioso colpisce persone di diverse fasce d'età. La diffusione più ampia della malattia in esame è registrata durante l'infanzia, se il bambino frequenta istituti scolastici - asili nido, scuole e gruppi di bambini, in cui può verificarsi anche un focolaio di molluschi contagiosi.

Se la localizzazione delle lesioni in questa malattia negli adulti è nell'area genitale, allora la via sessuale di infezione è abbastanza reale.

Mollusco contagioso - sintomi

Il periodo di incubazione della malattia in esame è variabile e può durare da 2 settimane a 6 mesi. Di norma, durante questo periodo, una persona già infetta non nota alcun cambiamento nella sua salute.

Dopo il periodo di incubazione compaiono eruzioni cutanee caratteristiche: questo sarà il primo e, forse, l'unico sintomo pronunciato del mollusco contagioso. Caratteristiche caratteristiche di tali eruzioni cutanee:

  • hanno l'aspetto di nodi emisferici;
  • la dimensione di ogni papula è correlata alla dimensione della capocchia di spillo;
  • la superficie dei papuli è lucida e liscia;
  • la consistenza dell'eruzione è densa, il colore è giallo-rosato o solido.

Con lo svilupparsi della malattia in fase di sviluppo, l'eruzione cambia aspetto:

  • le papule aumentano di dimensioni e possono raggiungere le dimensioni di un pisello;
  • una depressione si forma nel centro della papula;
  • quando si preme su papule, una massa biancastra di consistenza semi-liquida viene rilasciata dalle rientranze.

Eruzioni cutanee estremamente rare si mescolano a mollusco contagioso, con conseguente formazione di macchie con un diametro di 2-3 cm.

Nota: nessun deterioramento della salute sotto forma di febbre, prurito e bruciore della pelle, debolezza o mal di testa, anche con ampie eruzioni non sono osservati.

Eruzioni cutanee localizzate a mollusco contagioso, più spesso nella fronte, collo e palpebre, possono verificarsi sul dorso delle mani, sui genitali, sulla superficie interna delle cosce. È estremamente raro che i medici correggano un'eruzione sui piedi (suole) e sui palmi delle mani.

Diagnosi di mollusco contagioso

Molto spesso, un'eruzione cutanea sul corpo viene scambiata per varicella o verruche - il medico deve differenziare queste patologie, dopo di che sarà possibile iniziare il trattamento del mollusco contagioso.

È possibile diagnosticare la malattia in questione e indipendentemente, almeno durante l'infanzia, i genitori possono vedere da soli che non esiste la varicella. Per fare questo, è necessario fare clic sui bordi del papule e ispezionare lo scarico dalla rientranza - con mollusco contagioso, hanno sempre un colore bianco denso e una consistenza semi-liquida.

È interessante notare che molto spesso il mollusco contagioso si sviluppa in caso di ridotta immunità - lo specialista prescriverà sicuramente un esame completo del paziente al fine di identificare la causa principale di tale disturbo nel sistema immunitario.

Trattamento del mollusco contagioso

Nella maggior parte dei casi, l'eruzione scompare indipendentemente entro 3-8 mesi. Questo è il motivo per cui i medici spesso non prescrivono alcun farmaco, se le condizioni di salute generali del paziente lo consentono. La rimozione chirurgica dei papuli viene spesso eseguita:

  • varie forature sono fatte sulla superficie del papule;
  • l'intero contenuto della papula viene raschiato con una curette affilata;
  • la papula viene trattata con iodio;
  • Per 2-3 settimane, l'area della papula rimossa deve essere pulita quotidianamente con alcol di canfora.

Nota: anche se c'è stata una rimozione chirurgica delle papule al plurale, non rimangono cicatrici dopo la guarigione.

A proposito, i medici permettono anche la rimozione dei papuli da parte dei pazienti stessi a casa. L'unica condizione: l'osservanza della sterilità assoluta. In nessun caso l'infezione può essere lasciata entrare nella papula aperta - il deterioramento della condizione e lo sviluppo del processo infiammatorio purulento non possono essere evitati.

Laserterapia e criolisi

Oltre a raschiare ogni papula, i medici possono offrire al paziente di sottoporsi a un trattamento più moderno - la terapia laser. I vantaggi di questo trattamento sono i seguenti:

  • le procedure sono assolutamente indolori;
  • Il laser brucia completamente la papula, senza alterare la salute della pelle;
  • praticamente non ha controindicazioni;
  • dopo il trattamento, non rimangono cicatrici.

Il trattamento laser viene effettuato su base ambulatoriale, non richiede il ricovero in ospedale e richiede un ciclo di trattamento per rimuovere tutti i noduli.

Per quanto riguarda la criodistruzione, vale la pena menzionare le seguenti caratteristiche della procedura:

  • è influenzato dall'azoto liquido direttamente sul patogeno del mollusco contagioso;
  • papule e tutte le aree disseminate sono congelate - la diffusione delle eruzioni cutanee è prevenuta;
  • nessuna lesione alla pelle durante la procedura non è causata;
  • dopo il trattamento, cicatrici e cicatrici non si formano sul sito di papule.

La criodistruzione non implica la registrazione del paziente in un istituto medico - le procedure vengono eseguite in regime ambulatoriale. Inoltre, non ci saranno cambiamenti nel ritmo abituale della vita del paziente.

Nota: La rimozione chirurgica delle papule nel mollusco contagioso non è troppo dolorosa, ma le sensazioni sono completamente sgradevoli. Pertanto, la criodistruzione e la terapia laser possono essere un eccellente metodo di trattamento della malattia in questione durante l'infanzia.

Terapia generale

Come parte del trattamento del mollusco contagioso, uno specialista può anche prescrivere vari farmaci. La scelta di farmaci specifici dipende da diversi fattori: la durata della malattia, lo stato di salute generale, l'età del paziente e altro.

Come regola generale, a tutti i pazienti con diagnosi di mollusco contagioso viene prescritto un ciclo di farmaci per il rafforzamento immunitario, possono essere selezionati agenti antivirali.

Nota: in nessun caso non è possibile effettuare autonomamente la scelta dei farmaci - questo dovrebbe rendere il medico dopo l'esame del paziente.

Trattamento del mollusco contagioso con rimedi popolari

Ci sono diverse ricette popolari che aiuteranno a sbarazzarsi rapidamente di eruzioni cutanee in questa malattia. Ma il loro uso deve essere concordato con il medico curante - e la diagnosi deve essere fatta correttamente, e gli esami vengono effettuati.

Il mezzo più efficace per il trattamento della malattia in esame dalla categoria della "medicina tradizionale":

  1. Macinare qualche spicchio d'aglio (in un frullatore o su una grattugia), aggiungere 30-50 grammi di burro (morbido) e mescolare accuratamente fino ad ottenere una miscela pastosa. Applicare il prodotto sulla pelle interessata 2 volte al giorno. Considera che l'aglio può causare bruciore e persino irritazioni in aree della pelle sane, quindi cerca di usare questo strumento con estrema cautela.
  2. L'erba di un treno viene frantumata e viene preparato un decotto - per 100 g di materia prima 300 ml di acqua, cuocere per 3 minuti. Quindi il brodo deve essere infuso per 60-90 minuti. Solo dopo si può filtrare attraverso un colino o diversi strati di garza. Usa il decotto del treno come lozioni e per sfregare papule. Non ci sono restrizioni sul numero di procedure al giorno.
  3. Preparare una soluzione concentrata di permanganato di potassio - dovrebbe essere un colore viola scuro. Si è inumidito con un batuffolo di cotone e applicato (cauterizzato) sulla papula. Considera che dopo aver usato le bruciature di permanganato di potassio si possono verificare sulla pelle - stai estremamente attento, tratta specificamente papule, agendo su di esso in senso stretto.

È possibile utilizzare alcune piante che aiuteranno in breve tempo a sbarazzarsi di papule. Ad esempio, il succo delle foglie della ciliegia di uccello si adatta bene a questo compito (viene spremuto e conservato in un luogo fresco e buio) - un batuffolo di cotone viene inumidito e la pelle viene trattata dopo la rimozione dei noduli. Inoltre, questo mezzo può essere utilizzato per un lungo periodo, fino alla guarigione completa di tutte le ferite.

Si consiglia spesso di utilizzare succo di celidonia per il trattamento del mollusco contagioso: brucia davvero molto bene i papuli e contribuisce al rapido sollievo dalle eruzioni cutanee caratteristiche. Ma è necessario sapere che il succo di celidonia si riferisce a sostanze tossiche - se viene usato impropriamente, il trattamento porterà ulteriore sofferenza al paziente. Per evitare ciò, ricorda le seguenti tre regole:

  • devi prima assicurarti che il paziente non sia allergico;
  • applicare succo di celidonia punteggiato su una papula specifica;
  • eseguire la procedura con i guanti.

Il succo di celidonia può essere preparato in modo indipendente e puoi acquistare la tintura di alcol da questa pianta in farmacia - questa sarà, forse, una soluzione ragionevole.

È considerato piuttosto efficace e la raccolta di piante medicinali - comprende erba millefoglio, fiori di calendula, bacche di ginepro, boccioli di betulla, foglie di eucalipto e boccioli di pino. Per preparare la collezione devi prendere 3 cucchiai da tavola di ogni componente, mescolare tutto accuratamente. Ora è necessario prendere un cucchiaio di miscela, versare 300 ml di acqua bollente e lasciare agire per 20-30 minuti. Utilizzare un decotto di raccolta dell'erba per le lesioni da sfregamento e l'ingestione di 100 ml al mattino e alla sera.

Caratteristiche del trattamento del mollusco contagioso sui genitali

Se l'eruzione caratteristica appariva nella regione degli organi genitali esterni, allora è necessario sottoporsi a un trattamento specifico. In primo luogo, il medico dovrà scoprire se c'è qualche infezione genitale. In secondo luogo, non ci può essere alcun intervento chirurgico. In terzo luogo, è più appropriato selezionare la terapia laser o la criodistruzione per il trattamento del mollusco contagioso con localizzazione sugli organi genitali esterni.

Per quanto riguarda la medicina tradizionale in questo caso, puoi dare solo una raccomandazione - condurre procedure di igiene (lavare via) usando il decotto del treno o tisana, le cui ricette sono elencate sopra.

Per ulteriori informazioni su mollusco contagioso nei bambini, riceverai una breve video recensione di Dr. Komarovsky:

Prevenzione del mollusco contagioso

Al fine di prevenire l'infezione o la diffusione della malattia in esame, è necessario attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  1. Dopo aver visitato il bagno, la sauna, la piscina, la palestra, monitorare attentamente le condizioni della pelle e, se compaiono papule, consultare immediatamente un medico.
  2. Evitare il contatto con persone che sono già state diagnosticate con mollusco contagioso. Se questo succede in famiglia, allora al paziente dovrebbe essere assegnato un asciugamano separato, per fornirgli articoli per l'igiene personale, piatti, biancheria.
  3. Evita i rapporti sessuali promiscui.
  4. Monitora il tuo sistema immunitario e, se necessario, segui un corso di terapia vitaminica.

Molluschi contagiosi: la malattia è piuttosto pericolosa e richiede un'attenzione particolare da parte dei professionisti del settore medico. Non dovresti cercare di scoprire le ricette da solo, consultare le nonne e gli amici - il trattamento di un mollusco contagioso è lungo, quindi, prima viene formulata la diagnosi e viene prescritto il trattamento professionale, prima il paziente diventa completamente sano.

Tsygankova Yana Alexandrovna, commentatrice medica, terapeuta della più alta categoria di qualificazione

48,840 visualizzazioni totali, 7 visualizzazioni oggi

Mollusco contagioso

Il mollusco contagioso è una lesione parassitaria della pelle e delle mucose da parte di un virus specifico. Si manifesta rash nodulari indolori con depressione di ombelicato nel centro, da cui, con la pressione, vengono rilasciati i contenuti di formaggio. Quando questa secrezione arriva sulla pelle o sulle mucose, si verifica l'autoinfezione e la malattia viene trasmessa alle persone di contatto. Ha una tendenza alla ricaduta, spesso riparata con altre infezioni, compresa l'infezione da HIV.

Mollusco contagioso

Il mollusco contagioso è una malattia cronica della pelle altamente contagiosa, l'agente causale del mollusco contagioso è una parte del gruppo del virus del vaiolo, Molluscipoxvirus. Secondo la classificazione internazionale delle malattie, il mollusco contagioso non appartiene alle malattie veneree, tuttavia, l'OMS include il mollusco contagioso nella lista delle infezioni trasmesse sessualmente. Le persone di entrambi i sessi sono suscettibili alle infezioni, indipendentemente dai gruppi di età, ma le persone che sono illeggibili nei rapporti sessuali e nei bambini sono a rischio.

Patogenesi del mollusco contagioso

Il mollusco contagioso è un tumore benigno della pelle; La sintesi del DNA del DNA si verifica nei cheratinociti dell'epidermide, dopo la moltiplicazione del virus nelle cellule ospiti, l'attività dei linfociti T è bloccata e quindi le cellule immunitarie sono assenti quando infettate, il che spiega la tolleranza immunitaria che favorisce il patogeno quando infetto.

Modi di infezione e patogenesi del mollusco contagioso

Il mollusco contagioso è una malattia che colpisce solo gli esseri umani. L'infezione avviene attraverso il contatto diretto di una persona malata con una persona sana, ma esiste una via di infezione mediata attraverso oggetti contaminati.

Gli adulti sono principalmente infetti da mollusco contagioso attraverso il contatto sessuale, l'infezione si verifica a causa del contatto della pelle dei partner e non attraverso il coito, motivo per cui alcune organizzazioni mediche internazionali non considerano il mollusco contagioso a un gruppo di infezioni trasmesse sessualmente. L'area di una lesione durante il rapporto sessuale è solitamente il perineo, la superficie interna delle cosce, l'addome inferiore, i genitali esterni.

Quando viene infettato da una via domestica, non esiste una precisa localizzazione del mollusco contagioso, i tumori possono essere trovati su qualsiasi area della pelle. La presenza di lesioni e microtraumi della pelle è una condizione favorevole per l'inoculazione del virus. I casi di infezione sono di solito sporadici, nonostante l'alta contagiosità del mollusco, ma nelle lesioni degli asili può essere endemica.

Fattori come l'affollamento, il contatto con la pelle e un'atmosfera umida favoriscono la diffusione. Il periodo di incubazione del mollusco contagioso varia da alcune settimane a diversi mesi, quindi è difficile stabilire la fonte dell'infezione. Dopo la comparsa delle manifestazioni cliniche, il mollusco contagioso si diffonde attraverso il corpo attraverso l'autoinfezione. Le difese immunitarie cellulari congenite e acquisite contribuiscono all'infezione, tra le persone con infezione da HIV l'incidenza del mollusco contagioso è parecchie volte superiore.

Poiché l'agente causale del mollusco contagioso è un virus del DNA, è impossibile ottenere un recupero completo, tuttavia, i moderni metodi di esposizione possono ottenere una remissione a lungo termine e duratura.

Manifestazioni cliniche di mollusco contagioso

Dopo il periodo di incubazione, sulla pelle compaiono noduli singoli indolori e densi di forma arrotondata, il colore della pelle affetto dal mollusco contagioso di solito non cambia o diventa rosa, a volte si può notare una lucentezza cerosa o perlacea. Inoltre, vi è un aumento del numero di elementi di mollusco contagioso a causa di autoinfezione. La dimensione dell'eruzione da miglio grano a pisello, a volte alla confluenza di elementi può formare giganti molluschi contagiosi, hanno la forma di papules emisferici con parte centrale incavata.

I noduli si trovano sul corpo ovunque, ma poiché nella seconda fase dello sviluppo di una contagiosa infezione del mollusco si verifica attraverso le mani, le aree della pelle che sono più spesso toccate sono colpite. Questo è il viso, il collo, la parte superiore del corpo e le mani stesse. L'eruzione del mollusco contagioso è irregolare, e il loro numero a volte raggiunge diverse centinaia, l'attrito delle mani e graffi involontari aumentano il numero di disseminazioni.

Quando viene premuto con una pinzetta o un danno accidentale al mollusco contagioso, viene rilasciata una massa simile a un kashets bianco, che consiste di cellule morte e linfociti. Ma contiene anche inclusioni di corpi di molluschi, a causa dei quali la malattia ha preso il nome. Tutte le sensazioni soggettive sono assenti, ma alcuni pazienti con mollusco contagioso hanno notato prurito e una piccola infiltrazione che si verifica quando viene attaccata un'infezione secondaria.

Con forme atipiche del mollusco contagioso, il caratteristico centro concavo delle eruzioni potrebbe non essere, e gli elementi stessi potrebbero essere di dimensioni molto piccole. Profonde forme contagiose di mollusco sono diagnosticate nei bambini con dermatite atopica, bambini con leucemia e immunodeficienze, così come nei pazienti HIV positivi. Di norma, il decorso del mollusco contagioso passa senza complicazioni, sono possibili ascessi asettici e purulenti della pelle attorno alla zona interessata. In casi molto rari, c'è una superinfezione, dopo la quale rimangono cicatrici.

Diagnosi di mollusco contagioso

La diagnosi viene effettuata da un dermatologo sulla base di un esame clinico del paziente, in caso di dubbio, viene utilizzato un esame istologico per la diagnosi, durante il quale si rinvengono corpi molluschi nel citoplasma delle cellule epidermiche. È necessario differenziare mollusco contagioso con lichen planus, cheratacantomi multipli e verruche.

Trattamento del mollusco contagioso

La rimozione chirurgica utilizzando il curettage dopo anestesia locale preliminare sotto il film dà un buon effetto, poiché un gran numero di molluschi contagiosi può essere rimosso in una sessione a causa della quasi completa assenza di dolore durante la procedura. Di solito, viene eseguita una sessione al mese e nel giro di pochi mesi si verifica un recupero clinico completo. Con questo metodo di trattamento non rimane il contenuto dei noduli, il trauma della pelle è minimo, dopo il curettage in alcuni casi, viene mostrata l'elettrocoagulazione dei siti della lesione.

La rimozione delle formazioni cutanee di mollusco contagioso è possibile mediante criodistruzione o via radio. Viene anche applicata la rimozione laser. Se l'esantema di un mollusco contagioso è piccolo, i farmaci chemioterapici danno un buon effetto, ma non è consigliabile utilizzarli a lungo a causa dell'effetto irritante sulla pelle. Con una leggera diffusione, l'irradiazione UV con la luce ultravioletta della pelle colpita e l'uso di creme con acyclovir sono mostrati a tutti i pazienti con mollusco contagioso.

Il metodo di applicazione della tubercolina sulla zona interessata con un mollusco contagioso è particolarmente spesso utilizzato in dermatologia pediatrica, poiché è indolore. Questa tecnica è nuova e quindi non ci sono statistiche accurate sulla sua efficacia. Ma i bambini devono essere pre-vaccinati con BCG o isoprinosine.

Prevenzione e prognosi

Nella maggior parte dei casi, la prognosi per l'infezione da mollusco contagioso è favorevole, ad eccezione dei pazienti con stati di immunodeficienza. La prevenzione è l'igiene personale, sia nei luoghi pubblici che a casa. È necessario che ogni membro della famiglia abbia il proprio strofinaccio e altri accessori per il bagno. Quando diagnosticano un mollusco contagioso nei bambini, i bambini infetti, isolano e prescrivono la quarantena per una durata del periodo di incubazione con esami profilattici quotidiani dell'intera squadra e del personale operativo dei bambini.

Mollusco contagioso: cause per adulti e bambini

Il motivo della comparsa di un mollusco contagioso sia negli adulti sia nei bambini è un virus trasmesso attraverso un contatto stretto (non necessariamente sessuale). Gli agenti causali della malattia sono poxvirus.

Nei bambini, l'eruzione cutanea si localizza più spesso su viso, collo, petto, mani e può diffondersi ulteriormente. Negli adulti - sotto le ascelle, nel perineo, sulla pelle degli organi genitali esterni, cosce, glutei, pube e basso ventre.

I principali gruppi di rischio sono i bambini sotto i 10 anni e gli adulti sotto i 30 anni.

Tuttavia, il mollusco contagioso è più comune nei partner sessuali ed è caratterizzato dalla comparsa di lesioni specifiche sulla pelle dell'area genitale.

Tuttavia, le cause di un'eruzione cutanea sui genitali non sono necessariamente associate al mollusco contagioso. Puoi leggere una recensione completa delle cause dell'eruzione sui genitali.

Il mollusco contagioso negli adulti e nei bambini è caratterizzato dalla comparsa di piccoli noduli sulla pelle, simili a verruche.

I noduli non causano dolore, ma possono causare prurito. Questo stimola i malati, in particolare i bambini, a combatterli, il che porta a un'ulteriore rapida diffusione dell'infezione. All'interno del fascio è una massa gommosa, simile all'anguilla.

Le cause del mollusco contagioso sulla pelle possono essere molto diverse.

Puoi essere infettato da mollusco contagioso, anche semplicemente toccando la lesione sulla pelle di una persona infetta.

Puoi anche essere infettato durante gli sport legati al contatto con la pelle nuda, come il wrestling o il calcio.

I bambini possono essere infettati dal virus durante il normale gioco con altri bambini.

Dopo essere stati infettati, è possibile diffondere facilmente l'infezione su tutto il corpo. È possibile trasferire un virus da una parte all'altra del corpo toccandolo, graffiandolo o radendosi, quindi toccando un'altra parte del corpo.

Un'eruzione cutanea sotto forma di noduli piccoli (3-10 mm), lisci e leggermente lucidi appare spesso nell'area ano-genitale e sulla pelle adiacente. Non causano dolore o fastidio, ma possono diffondersi in ampie aree, anche se a volte l'eruzione è limitata a poche aree del corpo. Se non trattata, un'eruzione cutanea può svilupparsi per molte settimane e mesi.

Con un'attenta considerazione con una lente d'ingrandimento, puoi vedere che i noduli hanno una piccola rientranza al centro.

Questi noduli di solito:

  • molto piccolo, lucido e dall'aspetto liscio
  • colore: carne, bianco o rosa
  • solido e a forma di cupola con una rientranza nel mezzo
  • avere un nucleo centrale pieno di materiale ceroso
  • da 2 a 5 millimetri di diametro
  • sono presenti ovunque, tranne i palmi delle mani o le piante dei piedi. Può essere sul viso, sull'addome, sul busto, sulle braccia e sulle gambe
  • presente all'interno delle cosce, genitali negli adulti.

Tuttavia, se hai un sistema immunitario indebolito, potresti avere sintomi più visibili - i noduli possono avere un diametro fino a 15 millimetri! Spesso appaiono sul viso e sono generalmente resistenti al trattamento.

I piccoli brufoli sono solitamente indolori. Scompaiono da sole e raramente lasciano cicatrici anche quando non vengono curate. La durata della permanenza del virus varia per ogni persona, ma l'eruzione può essere mantenuta sul corpo da due mesi a quattro anni.

Diagnosi e trattamento del mollusco contagioso.

La diagnosi si basa sulla forma caratteristica dell'eruzione, che abbiamo descritto sopra. Per una diagnosi, è sufficiente un esame esterno di routine. Tuttavia, a volte può essere eseguita una biopsia cutanea per confermare la diagnosi.

Passa un sondaggio consigliato sia ai partner sessuali.

Sono disponibili farmaci e trattamenti chirurgici, ma il trattamento non è richiesto nella maggior parte dei casi. Di solito tutto va da solo, è necessario solo il tempo.

Tuttavia, alcune circostanze possono giustificare l'uso di procedure terapeutiche. Potresti essere un candidato per il trattamento con mollusco contagioso se:

  • le tue lesioni cutanee sono piuttosto grandi e localizzate su viso e collo
  • hai una malattia della pelle esistente come la dermatite
  • hai serie preoccupazioni riguardo la diffusione del virus ad altre persone

I medici occidentali preferiscono non esporre i pazienti, soprattutto i bambini, a una procedura di rimozione dolorosa e consentire al corpo di far fronte alla malattia stessa - questo richiede in media 2-6 mesi. Basta rafforzare il sistema immunitario e lei affronterà la malattia.

Tuttavia, la medicina domestica ritiene che sia necessario rimuovere il mollusco, indipendentemente dall'età. Forse la ragione di ciò è la debole immunità della stragrande maggioranza dei nostri pazienti.

Un raschietto sotto forma di un cucchiaio piccolo con un bordo appuntito viene anche usato per rimuovere i noduli. La rimozione chirurgica del mollusco si libererà rapidamente di esso, ma può essere doloroso. Tuttavia, l'infezione potrebbe tornare più tardi.

In alcuni casi, questi dolorosi trattamenti meccanici possono non solo essere dolorosi, ma anche causare cicatrici. Potrebbe essere necessaria anche l'anestesia locale.

L'uso di procedure mediche può impedire la diffusione dell'eruzione cutanea in altre parti del corpo. Tuttavia, il medico deve spiegare i potenziali effetti collaterali per lei e il bambino, tra cui:

  • dossi cutanei
  • il dolore
  • decolorazione della pelle
  • cicatrici

Quali potrebbero essere le conseguenze della malattia?

L'infezione contagiosa del mollusco di solito scompare da sola se il tuo sistema immunitario è sano. Questo di solito si verifica gradualmente per un periodo di 6-12 mesi e non lascia segni sulla pelle.

Tuttavia, per alcune persone, il processo di guarigione può richiedere da diversi mesi a diversi anni. L'infezione può essere più stabile e durare più a lungo per le persone con problemi del sistema immunitario.

Una volta che le lesioni cutanee scompaiono, il virus delle vongole non è più presente nel tuo corpo. Quando ciò accade, non sarai in grado di diffondere il virus ad altre persone o ad altre parti del tuo corpo.

Tuttavia, a differenza della varicella, una volta che sei stato infettato da mollusco contagioso e sei stato curato, non sei assolutamente protetto dalla re-infezione.

Come si possono prevenire i molluschi?

Il modo migliore per evitare l'infezione da molluschi è evitare il contatto con la pelle di un'altra persona che ha già un'infezione.

Seguendo queste linee guida, puoi anche prevenire l'infezione e l'ulteriore diffusione dell'infezione:

  • Esercitarsi a lavarsi accuratamente le mani con acqua tiepida e sapone.
  • Spiegare le regole dell'igiene delle mani ai bambini, poiché sono più propensi a relazionarsi con i giochi di altri bambini.
  • Evitare di condividere oggetti personali. Questo include asciugamani, vestiti, pettini o sapone.
  • Evitare l'uso di attrezzature sportive comuni che potrebbero entrare in contatto diretto con la pelle di qualcun altro.
  • Evitare di toccare o toccare le aree della pelle dove c'è un'eruzione cutanea.
  • Mantenere i luoghi di infezione puliti e chiusi per impedire ad altre persone di toccare e diffondere il virus.
  • Evita di raderti dove c'è un'eruzione cutanea.
  • Evita il contatto sessuale se hai un'eruzione cutanea nell'area genitale.
  • Non danneggiare i noduli in alcun modo - non pettinarli o rimuoverli da soli. L'infezione al loro interno si diffonderà immediatamente.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Malattie della pelle sul corpo. Quali sono le malattie della pelle negli esseri umani, foto e descrizione con i nomi

La pelle è un organo che copre l'intero corpo di una persona o di un animale. Nonostante l'apparente semplicità esterna, la pelle è un sistema molto complesso, perché partecipa alla respirazione del corpo, in termoregolazione, e protegge anche dalle influenze ambientali.


Unguento contro i funghi delle unghie: efficace ed economico

Il fungo del chiodo è una malattia che si sta diffondendo rapidamente, di cui è difficile liberarsi perché questa patologia non può scomparire da sola - richiede un monitoraggio costante.


Come cucinare un parlatore per l'acne con acido salicilico

Molte persone che si trovano di fronte alla costante formazione di un'eruzione cutanea, pongono la domanda: quali sono i modi per contrastare efficacemente questo problema.


Eruzione di naso

È improbabile che qualcuno discuterà con il fatto che l'eruzione cutanea sul naso di acne, essendo un difetto estetico abbastanza evidente, può rovinare non solo l'aspetto, ma anche distruggere l'umore, abbassando l'autostima.