Buccia di pelle

La pelle è l'organo più grande del corpo umano, svolge molte funzioni, come: protettiva, respiratoria, immunitaria, termoregolatoria. La condizione della pelle, delle unghie, dei capelli riflette il grado di salute del corpo.

La pelle della testa

Il cuoio capelluto è abbondantemente fornito di ghiandole sebacee, che producono secrezione della pelle - sebo. Lui, a sua volta, svolge una funzione importante - protegge le cellule da influenze esterne negative.

A volte la quantità di sebo secreto supera la norma, che avvia il blocco delle ghiandole sebacee. Dopo un po ', il processo infiammatorio si unisce e come risultato, la testa diventa incrinata e prude.

Sintomi di violazione della struttura della pelle:

  1. prurito insopportabile, raschiamento costante della testa in aree diverse;
  2. l'aspetto della forfora - formazione di squame bianca alla radice dei capelli, di dimensioni variabili da 1-2 mm a 15 mm, che cadono sulle orecchie e sulle spalle;
  3. iperemia e graffi nelle aree di prurito;
  4. ferite purulente - l'adesione di un'infezione batterica.

Altre cause di formazione della crosta sono la dermatite, la seborrea, le malattie fungine e autoimmuni - la psoriasi. La pelle è coperta di squame bianche, simile alla forfora. Prurito molto, quando si staccano, viene rilasciata una goccia di sangue.

La pelle degli arti

Una crosta sulla pelle delle mani e dei piedi indica un agente irritante, possono essere:

  1. Lesione fungina (cheratomicosi, incluso lichen, dermatofitosi).
  2. Reazione allergica (contatto regolare con sostanze chimiche).
  3. Infezione batterica (adesione allo streptococco, stafilococco).

La malattia si manifesta sotto forma di seborrea, dermatite da contatto, cambiamenti eczematosi. Sulle mani e sui piedi, si verificano graffi nella zona interessata, un'eruzione con vesciche si unisce intorno, successivamente ulcere e piaghe piange con una crosta apparire.

Le croste sulle mani, che provocano prurito, tendono a cadere con il rilascio di contenuti sierosi, inclini a piangere a causa del decorso a lungo termine della malattia e del frequente contatto con l'acqua.

Questa condizione può essere provocata da una ridotta risposta immunitaria, stress persistente, sindrome da affaticamento prolungato, contatto regolare con un allergene, una dieta non sana, malattie infettive, autoimmuni ed endocrine.

La pelle del viso

I processi patologici possono interessare l'area facciale, così come le orecchie e il collo. La pelle di queste aree inizia a prudere e incrostare.

Aiuto! Le croste sono di solito bianche, a volte con una sfumatura giallastra, tuttavia, se si unisce un'infezione batterica, acquisiscono un colore giallo-verde.

motivi:

  1. pelle secca a causa di forte gelo, prolungata insolazione;
  2. farmaci;
  3. allergie dovute a una dieta scorretta, all'uso di cosmetici decorativi di scarsa qualità;
  4. il passaggio delle procedure nel salone di bellezza, che colpisce grosso modo l'epidermide e il derma;
  5. malattie fungine;
  6. disturbi digestivi, endocrini e autoimmuni.

Una delle cause della lesione intorno agli occhi e la parte pelosa della palpebra è la demodicosi. Si chiama zecca - Demodex, si parassita sul viso, in luoghi coperti di peli. Provoca disagio, prurito agli occhi, sopracciglia, orecchie. Graffi ricoperti di croste.

diagnostica

Esame e diagnosi di malattie della pelle

La diagnosi delle patologie cutanee dipende dall'osservazione del paziente e dalle qualifiche del medico. Se trovi i primi segni di cambiamenti nella struttura delle cellule dell'epidermide, dovresti cercare aiuto medico e non auto-medicare.

Prima di tutto, l'attenzione è rivolta al danno al viso, alle orecchie e all'aspetto della forfora sulla testa, specialmente se queste zone sono graffiate. Vi sono frequenti casi di diagnosi tardiva delle patologie cutanee delle mani e dei piedi, soprattutto se una persona è disattenta a se stessa.

Se le croste della pelle e prurito, seguire queste regole:

  1. CBC + livello di glucosio ematico;
  2. analisi del sangue biochimica;
  3. analisi di raschiamento;
  4. feci sul verme delle uova;
  5. marcatori autoimmuni.

Consultazione di un angiosurgeon per varici delle gambe, esecuzione di angiografia, flebografia.

Esame di altri medici: endocrinologo, immunologo, allergologo.

trattamento

La terapia dipende dal fattore eziologico che porta alla patologia. Se viene stabilita la natura allergica del prurito e delle croste, è necessario rimuovere l'allergene: cambiare il detersivo, il gel doccia, i detersivi. La pulizia dell'alloggiamento viene effettuata, se si indossano i guanti.

Croste sulla testa

Nel caso di un allergene alimentare, è obbligatoria una dieta moderata che escluda frutti di mare, frutti tropicali, pomodori, peperoni rossi, piatti piccanti e salati. Avrai bisogno di tenere un diario alimentare.

La rimozione forzata di squame sulla pelle senza l'esame di uno specialista non è raccomandata, specialmente se la crosta sul braccio, la gamba prude. Ciò potrebbe innescare un'ulteriore diffusione del processo.

Trattamento farmacologico:

  1. agenti antifungini: creme, shampoo per uso locale, nonché compresse per somministrazione orale;
  2. terapia antihelminthic;
  3. antistaminici;
  4. anti-infiammatori;
  5. glucocorticoidi;
  6. unguenti curativi per secchezza e ferita: zinco, sudokrem, dexpantenolo;
  7. fisioterapia in remissione: darsonvalutazione, cryomassage;
  8. trattamento delle malattie degli organi interni.

Altrettanto importante nello sviluppo delle malattie della pelle è l'osservanza delle regole di igiene del corpo. Limitando il contatto con animali senzatetto, utilizzando solo i propri articoli da toilette, un'alimentazione corretta riduce significativamente il rischio di dermatopatia.

Come dimostra la formazione di croste sulla pelle e come eliminarle?

Con molte patologie del derma compaiono eruzioni cutanee, vesciche, papule, ecc. Nel tempo, le croste appaiono nella zona dell'epitelio colpito. La formazione di croste si verifica nel caso in cui il contenuto di ascessi, papule, vesciche si seccano. Tali croste indurite causano prurito, ma non è consigliabile pettinarle. Quando si pettinano le croste, l'esfoliazione può aumentare e l'infezione può diffondersi. In quali casi sulla pelle della testa, le mani, il corpo si forma una crosta in un bambino e in un adulto e come affrontarlo lo diremo oggi.

Qual è la formazione di croste sulla pelle

La sensibilità del derma umano a vari stimoli esterni è molto alta. Pertanto, la comparsa di croste su di esso è diventata un problema molto frequente. La formazione di croste può verificarsi a causa dell'influenza di prodotti chimici domestici (sapone, detersivo per piatti, detersivo in polvere), aria secca.

Inoltre, le croste sull'epitelio si formano come un sintomo di qualsiasi malattia della pelle (psoriasi, dermatite). Pertanto, quando si rilevano croste sulla pelle, è necessario essere esaminati da uno specialista. Un dermatologo, dopo aver condotto studi adeguati, creerà un corso adeguato di terapia.

  • La crosta sulla pelle è rappresentata dalla formazione, che si forma a causa dell'essiccazione sul derma del pus, dell'essudato sieroso, del sangue.
  • Le croste possono salire sopra la superficie della pelle a diverse altezze, a seconda di come sono stati applicati il ​​sangue e il pus.
  • Se la crosta è fresca, viene rimossa rapidamente e facilmente perché è sciolta. Le vecchie croste essiccate sono molto dense, è più difficile rimuoverle.

Questo video riguarda la cura della pelle del bambino per la dermatite con la formazione di croste:

Classificazione delle caratteristiche

Le croste si differenziano per colore a seconda del tipo di scarico che si asciuga sulla pelle:

  • Croste gialle formate durante l'essiccazione delle secrezioni sierose;
  • Croste di colore bruno-nero formate durante l'essiccazione del sanguinamento;
  • Croste grigio-verdastre apparivano quando le scariche purulente si seccavano.

Le croste sono miste. Si formano durante l'essiccazione dell'essudato purulento sanguinante / sieroso. Indicatori come forma, colore, dimensioni delle croste, indicano la presenza di cambiamenti patologici primari che hanno provocato la loro formazione.

  • Dopo che le bolle si sono asciugate, i pazienti hanno croste giallastre.
  • Le croste purulente si formano dopo l'essiccazione delle pustole.
  • In presenza di croste sanguinolente, gli esperti sospettano la presenza di danni profondi al tessuto cutaneo.

Corky appare spesso sul derma delle braccia, sulle gambe. Sulle gambe, la formazione di croste indica lo sviluppo di una malattia allergica, fungina (seborrea, dermatite, eczema). Sulle mani della crosta si verificano in presenza di malattie microbiche, allergiche e fungine. Spesso la causa della comparsa di croste sull'epitelio delle mani è l'eczema.

Croste bianche sul cuoio capelluto (foto)

Come identificare un sintomo in te stesso

È molto facile individuare un sintomo come le croste sulla pelle. Per questo, si raccomanda di esaminare attentamente l'epidermide. Di solito le croste sono la fase finale di quasi tutte le malattie della pelle. La formazione della crosta indica il processo di guarigione del danno all'epitelio.

Croste formate sull'epitelio, sono eruzioni secondarie. Si formano nel processo di evoluzione degli elementi primari (ulcere, papule, vesciche).

Questo video ti parlerà della rimozione di vari tipi di croste dalla pelle del bambino:

Possibili malattie e disturbi

Quasi sempre l'aspetto delle squame indica la presenza di tali malattie della pelle nel corpo:

  • Psoriasi. Questa malattia è accompagnata da abbondante peeling. Dopo aver graffiato le macchie rosa, il cui diametro raggiunge i 5 cm, si formano delle scaglie argentee.
  • Eczema seborroico Questa malattia è rappresentata dalla formazione di croste scagliose sull'epidermide della testa. Nella maggior parte dei casi, nei pazienti esiste un sintomo come la secrezione di sukrovichnoe.
  • Tigna. Questa malattia è rappresentata da punti rossi, al centro dei quali appare un ridimensionamento. Il diametro di tali punti aumenta molto rapidamente.
  • Dermatite atopica / da contatto. In queste forme di dermatite, si verifica un sintomo come la desquamazione. La dermatite atopica colpisce le pieghe poplite, ulnari, il contatto si trova spesso sulle mani.
  • Lichene rosa La malattia è rappresentata dall'elevazione delle aree interessate della pelle, che è di forma ovale. I punti raggiungono una dimensione di 20 mm.

Meno peeling dell'epidermide, la formazione di croste su di esso provoca tali malattie:

  • Eczema discoidale
  • Lichen planus rosso.
  • Guttate la psoriasi.
  • Keratoz soleggiato.
  • Dermatite cronica
  • Pitiriasi versicolor.

A proposito di cosa fare se sul cuoio capelluto e sul corpo compaiono delle crepe bianche, marroni, gialle, nere, diremo di seguito.

Come affrontare questo sintomo

Per sbarazzarsi delle squame che portano disagio, è necessario curare la malattia sottostante, che provoca la formazione di tali croste.

Prima di sottoporsi a un trattamento sistematico, lo specialista determinerà la causa esatta della malattia. Trovando i minimi cambiamenti sulla pelle, eruzione sospetta, macchie, è necessario contattare un dermatologo.

Su come rimuovere le croste seborroiche, dì questo video:

Buccia di pelle

La crosta (crusta) è un elemento secondario formato nel sito di rottura del tessuto a causa di patologie dermatologiche primarie. Consiste di contenuto secco di vescicole e pustole, scarico sieroso e purulento da erosione e ulcere. Le dimensioni della crosta sulla pelle coincidono con le dimensioni dell'elemento primario, nel luogo di origine.

motivi

Le croste possono verificarsi in qualsiasi malattia della pelle accompagnata da essudazione o formazione di bolle riempite di liquido. Nei bambini possono apparire croste sulla testa a causa di:

ipersecrezione della ghiandola sebacea
cura della pelle insufficiente
surriscaldamento e sudorazione eccessiva
shampoo frequente e uso di shampoo non idonei

Sintomi e varietà di croste

La comparsa di lesioni dipende fortemente dalla patologia primaria. Spesso si tratta di formazioni densamente secche con contorni irregolari, simili a una crosta arrotolata. Con l'infezione secondaria, possono notevolmente addensare. Nell'aspetto e nella composizione, questi tipi di croste si distinguono:

Sierose - formazioni asciutte di colore giallo, la cui microscopia rivela la proteina fibrinica, un piccolo numero di leucociti e cellule dell'epidermide alterate in modo distruttivo
Purulento - grigio-verde, fibrina e un gran numero di globuli bianchi sono visti al microscopio
Emorragico - colore rosso-marrone, la microscopia rivela fibrina, leucociti e globuli rossi

trattamento

Oltre al trattamento della patologia primaria, vengono prescritte creme e unguenti cheratolitici e idratanti. Questi fondi ammorbidiscono le croste e facilitano il loro scarico. Nelle infezioni secondarie vengono utilizzati antibiotici e agenti antivirali. Quando le croste appaiono sulla testa, i bambini usano un unguento salicilico e vaselina.

La dermatite allergica è una malattia che si basa sulla risposta del corpo a un fattore esterno, un allergene. Il sintomo principale della malattia è arrossamento, gonfiore e comparsa di piccole vescicole sulla pelle.

La dermatite allergica nei bambini è un processo infiammatorio nella pelle di un bambino, causato dalla reazione patologica del corpo a un allergene. La frequenza di insorgenza della patologia aumenta ogni anno. Nel corso del tempo, la malattia può regredire.

La dermatofitosi del cuoio capelluto è una malattia causata dall'introduzione del fungo negli strati cutanei. L'agente patogeno colpisce i capelli e gli strati superiori della pelle, che è accompagnata da calvizie, arrossamento, desquamazione e prurito locale.

La dermatite da contatto è una malattia dell'eziologia allergica causata dal contatto diretto della pelle con l'allergene. All'inizio della malattia, l'eruzione cutanea appare localmente, e senza trattamento la lesione può diffondersi.

L'eczema disidrotico è una delle forme più comuni di lesioni eczematose. Si verifica prevalentemente nelle persone giovani e di mezza età. I bambini raramente si ammalano. La patologia è causata dall'azione degli allergeni e del clima.

Il pemfigo fogliare è una malattia autoimmune rara, il cui principale sintomo è la comparsa di vesciche di varie dimensioni sulla pelle. La malattia è causata da una rottura delle connessioni tra gli strati cellulari e la formazione di cavità intracutanee.

Il pemfigo seborroico è una malattia della genesi autoimmune caratterizzata dalla comparsa di vescicole e focolai di ipercheratosi seborroica sulla pelle. Caratterizzato da persone dai 30 ai 50 anni. Il quadro clinico assomiglia a quello del lupus eritematoso.

L'eczema microbico è una patologia infiammatoria della pelle causata dall'azione di un'infezione. Le lesioni hanno un confine chiaro e rappresentano aree di ipercheratosi e arrossamento della pelle. Predisposto alla malattia prevalentemente gli anziani.

La malattia di Bowen negli uomini è una condizione precancerosa che si localizza più spesso nell'area del glande e del prepuzio. All'inizio del processo, le cellule atipiche non penetrano nella membrana basale della pelle, ma è altamente probabile che la patologia si rigeneri.

La malattia di Bowen in bocca è un cambiamento precanceroso della pelle con un'alta probabilità di degenerazione in un tumore maligno. Le cause principali dello sviluppo della patologia sono gli effetti traumatici e l'infiammazione cronica della mucosa.

La malattia di Bowen è una patologia che è un precancro ad alto rischio di trasformazione in carcinoma a cellule squamose e penetrazione attraverso la membrana basale. La lesione può essere localizzata in qualsiasi parte del corpo e della mucosa orale.

Croste o croste sul viso

Croste (croste) si formano più spesso quando, dopo la lesione, la pelle crea un guscio duro per proteggere l'area danneggiata e prevenire ulteriori infezioni o lesioni. La crosta è una crosta dura. Healthgrades.com dice che "le croste sono il risultato della crescita di una nuova pelle sulla pelle danneggiata quando cerca di guarire". Possono essere trovati sul viso, sul cuoio capelluto, sul petto o in qualsiasi altro luogo in cui la pelle è danneggiata. Durante il processo di guarigione, la crosta può prudere o irritare. Di solito sono antiestetici e comportano imbarazzo, soprattutto quando sono visibili, per esempio, sul viso.

motivi

Ci sono molte ragioni che possono portare alla formazione di croste, in quanto il viso è soggetto a molti problemi, come l'acne e altre malattie della pelle. Possono andare da semplici lesioni a gravi condizioni della pelle o pericolose condizioni di salute nascoste.

Acne o acne

L'acne, nota anche come acne vulgaris, è una condizione della pelle in cui il sebo prodotto dalle ghiandole sebacee blocca i follicoli piliferi. Questo problema è molto comune durante la pubertà, quando si osservano intensi cambiamenti ormonali. L'acne di solito porta alla formazione di croste sulla pelle danneggiata. La ragione per loro non è esattamente determinata, ma gli esperti ritengono che la ragione principale sia un aumento del livello dell'ormone androgeno. L'acne può causare croste cutanee in qualsiasi parte del corpo, compreso il viso. Tipi di acne che possono portare alla formazione di croste includono pustole, brufoli, acne, papule, noduli e cisti. Di solito causano piaghe o lesioni che possono formare croste nella fase di guarigione. Ci sono molti farmaci che un dermatologo può raccomandare per il trattamento, compresa la crema per la pelle, e altri trattamenti.

graffi

Anche le condizioni che possono indurre una persona a grattarsi la pelle possono far scattare questo problema. Graffi permanenti danneggiano il tessuto cutaneo o addirittura causano sanguinamento. Quando la ferita inizia a guarire, si possono formare delle croste. I fattori o le condizioni che possono causare graffi cronici comprendono prurito persistente da lesioni o eruzioni cutanee sul viso. Possono essere causati da infezioni, secchezza, reazioni allergiche, condizioni della pelle, ecc. Quando la pelle del viso prude, puoi provare a usare leggeri rimedi naturali per alleviare il prurito. Il danno può portare a gravi infezioni o ulcere molto dolorose e, quindi, a un elevato numero di croste.

psoriasi

La psoriasi è una condizione della pelle in cui il sistema immunitario attacca le cellule della pelle sane. Secondo Webmd.com, con la psoriasi, "le cellule si moltiplicano 10 volte più velocemente del solito". Le ragioni di questo evento non sono chiare, ma alcuni esperti medici la associano ad altre malattie autoimmuni.

Questa malattia può attaccare qualsiasi area del corpo, compreso il cuoio capelluto, le gambe, il petto, la schiena, il viso e altri. Provoca irritazione e prurito e può anche essere molto doloroso, soprattutto quando la pelle si rompe e sanguina a seguito di una lesione. Una sensazione di prurito può causare danni, che porta alla formazione di croste. D'altra parte, le lesioni della psoriasi formano anche croste durante il processo di guarigione.

Eczema (dermatite atopica)

Questa è una comune malattia della pelle che spesso inizia prima che il bambino compia 1 anno e nella maggior parte dei casi scompaia con l'età, ma non sempre. I principali sintomi di eczema sono secchezza, arrossamento e prurito, possono formarsi anche crepe e quindi croste.

Ci sono molti fattori che possono influenzare l'insorgenza dell'eczema, come secchezza, irritanti, allergie e infezioni. Provoca molte lesioni su cui si formano le croste quando guariscono.

Disturbo autoimmune

L'American Association of Autoimmune Diseases (AARDA) afferma che questi disordini si sviluppano quando il sistema immunitario, che protegge il corpo dalle malattie, decide che le cellule sane sono aliene e cercano di ucciderle. A seconda del tipo di disturbo autoimmune di cui una persona soffre, può portare a una crescita insolita o a una funzione d'organo. Esistono molti tipi di tali malattie e molti di questi hanno sintomi simili, il che complica la diagnosi. Le comuni malattie autoimmuni includono l'artrite reumatoide, il lupus eritematoso sistemico, l'anemia perniciosa, la vitiligine, la celiachia, lo scleroderma, la malattia infiammatoria intestinale, la malattia di Hashimoto e la psoriasi.

Ancora una volta, la causa esatta delle malattie autoimmuni è sconosciuta, ma può dipendere dai seguenti fattori:

  • Batteri o infezioni virali
  • farmaci
  • Irritanti chimici
  • Sostanze irritanti ecologiche.

Possono causare prurito o lesioni che causano la formazione di croste.

Lesione maxillo-facciale

Questo tipo di lesione è definito come qualsiasi danno al viso, mascella superiore, mascella inferiore, guance, naso o fronte. La causa comune della loro comparsa è la penetrazione di ferite, incidenti automobilistici, violenze, ferite o lesioni sportive. I sintomi includono gonfiore, lividi o sanguinamento. Altri effetti possono includere denti mancanti, visione doppia e deformità. Quando le ferite o le ferite guariscono, si formano delle croste.

Infezioni batteriche

Esiste una vasta gamma di infezioni batteriche che possono portare a un'eruzione pruriginosa sul viso. Possono essere causati da diversi tipi di batteri. Le irritazioni da loro causeranno graffi e, quindi, cicatrici. Possono anche causare gravi danni alla pelle. Le infezioni batteriche comuni che contribuiscono a questo problema includono:

  • follicolite
  • Malattia di Ritter (sindrome della pelle scottata) nei bambini
  • Sindrome da shock tossico
  • flemmone
  • boccale
  • L'impetigine è una malattia infettiva batterica degli strati superficiali della pelle, che si verifica più spesso nei bambini di età compresa tra 2 e 6 anni o gli atleti che partecipano a sport di contatto (si infettano l'uno dall'altro).
  • Scarlattina

Pelle secca

Secondo Medicinenet.com, "il prurito è uno dei sintomi più comuni della pelle secca". La secchezza è la mancanza di acqua nello strato superficiale della pelle. Può causare forte prurito. Questa condizione della pelle è più comune nelle persone anziane. La pelle secca può causare complicanze come eruzioni cutanee, eczema e infezioni batteriche. Può anche portare a incrinature e distruzione, e quindi alla formazione di croste. La condizione è sempre lieve, ma può essere molto difficile, soprattutto quando si tratta di infezioni batteriche. I rimedi più efficaci includono corticosteroidi, lozioni e creme anti-cicatrici. In caso di infezioni batteriche, possono essere usati antibiotici.

Reazioni allergiche

Questo è un modo anormale in cui il corpo reagisce a una sostanza estranea. Possono essere certi alimenti, medicine, piante, polvere, polline, punture di insetti e alcuni animali domestici. Le allergie hanno molti sintomi, ma il più importante di questi in questo caso è un rash rosso, pruriginoso che può portare a ferite e croste. Il miglior trattamento per questa condizione sono gli antistaminici.

Altri motivi

Altre cause meno comuni o indirette di questo problema sono il lupus, l'HIV, lo stress e l'ansia e il cancro.

In generale, oltre alle lesioni, tutto ciò che causa prurito, eruzioni cutanee e lesioni può portare a questo problema. La cosa più importante è la diagnosi corretta, che scoprirà le cause sottostanti associate e il trattamento corretto.

Sintomi correlati

I sintomi che accompagnano questo problema sono numerosi e di solito dipendono dalle cause sottostanti, che ne determinano anche la gravità. Le bucce possono avere vari colori: bianco, nero, marrone, giallo e rosso. Nelle infezioni gravi, si osserva spesso pus giallo o verde.

  • prurito
  • Il dolore
  • Pus e scarico
  • Rossore, calore o gonfiore
  • Sanguinamento o lividi
  • Sensazione di bruciore
  • incrostazione
  • sigillatura
  • cicatrice
  • Sensazione di formicolio

A volte le cause della formazione di croste possono essere causate da una malattia grave, nel qual caso i sintomi possono essere in pericolo di vita, anche se questo accade raramente. Tali sintomi pericolosi includono cambiamenti nella coscienza, arrossamento intorno alla buccia, respiro rapido, febbre alta e altri. Questi sintomi richiedono cure mediche di emergenza.

trattamento

Il trattamento è determinato dall'età, dalla storia della malattia e dalla gravità dei sintomi. La guarigione del danno facciale dipende anche dal fatto che la crosta sanguini o meno.

farmaci

antibiotici

Entrambi gli antibiotici locali e orali possono essere utilizzati per trattare croste a causa di infezioni batteriche. Tutti gli antibiotici sono disponibili su prescrizione. I farmaci, soprattutto quelli orali, possono in alcuni casi avere effetti collaterali molto gravi che possono peggiorare la situazione. Molta attenzione dovrebbe essere prestata alla cura della pelle durante il trattamento antibiotico.

antistaminici

Tutte le eruzioni cutanee o le lesioni cutanee derivanti da una reazione allergica possono essere efficacemente fermate o alleviate con antistaminici. In alternativa, è necessario identificare gli allergeni e cercare di evitarli.

Acido salicilico

L'acido salicilico è anche adatto per il trattamento delle croste, più precisamente per la loro rimozione. Potrebbe essere disponibile in forma di lozione. Questo è un rimedio molto efficace per molte eruzioni cutanee e lesioni.

immunosoppressori

Gli immunosoppressori sono farmaci usati per sopprimere o limitare la forza del sistema immunitario del corpo. Possono essere usati per trattare malattie autoimmuni come la psoriasi, l'artrite reumatoide e il lupus. Questi farmaci sono usati per tutte le malattie autoimmuni e per il trapianto di organi. Includono:

  • corticosteroidi
  • Inibitori della calcineurina
  • Inibitori MTOR
  • Prodotti biologici
  • Anticorpi monoclonali.

È sempre necessario consultare un medico prima di iniziare il trattamento. Oltre ai suddetti farmaci, il medico può prescrivere farmaci più forti a seconda della gravità dei sintomi.

Rimedi popolari

Esistono molti rimedi naturali efficaci che possono essere usati per alleviare i sintomi. Ma è importante, prima di applicarli, assicurarsi che le croste non sanguinino.

Olio dell'albero del tè

L'olio dell'albero del tè è un eccellente rimedio casalingo per una guarigione rapida ed efficace. Ha proprietà antisettiche che impediscono lo sviluppo di funghi e la penetrazione di batteri in ferite e tagli.

  1. Sgocciolare un po 'd'olio su un batuffolo di cotone per inumidirlo bene.
  2. Applicalo alla zona interessata.
  3. Non premere in modo da non ferire le croste o causare sanguinamento.
  4. Applicare questo rimedio due volte al giorno.

Questo ingrediente naturale ha proprietà antisettiche, ma in realtà è un ottimo antibiotico che di solito aiuta a guarire la pelle dopo gli infortuni.

  1. Prima di usare il miele, è necessario lavare l'intero viso e, in particolare, la pelle intorno alle croste.
  2. Pelle secca e applicare il miele sulle croste.
  3. Puoi avvolgere le croste usando le medicazioni per assorbire le secrezioni.
  4. Applicare il rimedio una volta al giorno fino alla guarigione.

Va ricordato che le croste guariscono più velocemente se tenute asciutte e pulite.

Aloe vera

È il re delle erbe che può trattare una vasta gamma di condizioni della pelle. L'aloe è in grado di curare ferite e danni, aiuta a lenire la pelle, alleviare il prurito e guarire le cicatrici causate dai graffi.

  1. Applicare un fresco gel di aloe nell'area del problema
  2. Lasciare per circa 2 ore o è possibile prima di andare a dormire e partire per la notte.

L'aloe vera può alleggerire le cicatrici e tutte le aree scure sul viso. Se non ci sono miglioramenti dopo aver usato il prodotto, vale la pena visitare un dermatologo.

Bicarbonato di sodio

Questo è un rimedio domestico diffuso per tutti i tipi di malattie della pelle. Le croste sul viso possono essere trattate con una pasta di bicarbonato di sodio e acqua. Questo prodotto ha proprietà antisettiche e antimicotiche che gli permettono di essere utilizzato in varie condizioni della pelle. La soda accelera la rimozione delle croste, stringendole. La procedura per applicare la soda è la seguente:

Impacco caldo

Un altro strumento ideale è un impacco caldo. Secondo medhealthdaily.com, "è stato riportato che le compresse calde possono aiutare a rimuovere le croste da acne durante la notte, anche se non è possibile verificarlo". Comprimere idrata, ammorbidisce e indebolisce le croste.

  1. Inumidire un panno o un panno pulito in acqua calda (non calda).
  2. Allegati all'area problematica
  3. Questa procedura deve essere ripetuta due volte al giorno per 5 minuti in ciascun sito.

Un impacco caldo accelera anche l'afflusso di sangue alla superficie della pelle, quindi, migliora la guarigione del tessuto cutaneo danneggiato.

È importante

Anche con un forte desiderio e la presenza di un prurito, non è necessario rimuovere le croste, in quanto ciò può portare a infezioni secondarie e solo peggiorare la condizione.

Questo problema deve essere diagnosticato da un medico qualificato.

Quando consultare un medico?

Di norma, le croste sulla pelle non sono pericolose, in quanto formano parti della pelle danneggiata, nonché uno strato che protegge la pelle danneggiata dalle infezioni batteriche. A volte possono essere causati da malattie interne molto gravi, quindi, quando i sintomi che si presentano sono insopportabili, dovresti cercare un aiuto medico. Dovresti anche consultare il medico se le aree problematiche non rispondono al trattamento farmacologico o ai rimedi casalinghi.

Peeling e croste sulla pelle, i motivi di cosa fare, quale medico contattare

Il peeling è quasi sempre accompagnato da prurito. Quando il contenuto di bolle, bolle, pustole è asciugato, si formano croste indurite. Cerca di non pettinarli: minaccia di aumentare il peeling, la sua diffusione e infezione. Prendere antistaminici, utilizzare un unguento idrocortisone o una lozione a base di calamina.

Le principali cause di desquamazione della pelle e la formazione di croste, cosa fare, quale dottore contattare

psoriasi

Il peeling con la psoriasi appare come macchie rosa, con un diametro da 5 mm a 5 cm, leggermente rialzato sulla pelle e, una volta graffiate, sono ricoperte da scaglie d'argento.

Contatta urgentemente un dermatologo. Non esiste un trattamento efficace a casa.

Dermatite atopica e da contatto

Il peeling per la dermatite atopica e da contatto si manifesta con i seguenti sintomi. La pelle è infiammata, pruriginosa, traballante, a volte inzuppata. La dermatite atopica colpisce spesso i gomiti e le pieghe poplitee e il contatto: il pennello.

Per il trattamento, utilizzare l'unguento all'idrocortisone. Se non si riscontrano miglioramenti dopo una settimana, contattare il proprio dermatologo. Potrebbe essere necessario un unguento antibiotico.

tigna

Dermatomicosi - macchie rosse appaiono sulla pelle con peeling al centro, che lentamente aumentano di diametro. Quando la dermatomicosi inguinale nelle pieghe inguinali e sulla superficie interna della coscia ci sono macchie rosa scagliose (a volte piangenti).

Usa unguento antifungino. Se non ci sono miglioramenti, consultare un dermatologo.

Eczema seborroico

L'eczema seborroico è una crosta scagliosa sul cuoio capelluto, spesso con scarico simil-sangue. Il peeling può anche apparire su altre aree della pelle.

Lavati la testa con uno shampoo antifungoso contenente selenio.

Lichene rosa (pitiriaz rosa)

Rosa versicolor è di colore rosso ovale di 5-20 mm di dimensione sopra la pelle e situato vicino a pellicciaie. All'inizio, di solito appare un punto grande. Le macchie scompaiono dopo un mese e mezzo. Possibile causa di infezione virale.

Non esiste un trattamento specifico. Regredisce spontaneamente

Raramente provoca desquamazione della pelle e formazione di croste

  • Lichen planus (prurito delle papule sulle gambe)
  • Keratoz soleggiato
  • Eczema del disco
  • Pityriasis (varicolor) versicolor (grandi macchie squamose causate da infezione fungina)
  • Psoriasi guttata (papule squamose)

Rare cause di desquamazione e pelle incrostata

Dermatite cronica (parapsoriasi).

"Peeling e croste sulla pelle, i motivi di cosa fare, quale dottore contattare" e altri articoli della sezione Diagnosi di malattie da sintomi

Peeling sul viso: scoprire le cause e trattare con l'aiuto di procedure di salone e casa

Secondo la credenza popolare, la desquamazione sul viso appare dopo gli agenti atmosferici o il gelo. In effetti, i cosmetologi dicono che le cause dell'aspetto delle macchie squamose sono molto più, e possono essere molti fattori molto diversi. Se li esegui, non prestare attenzione a loro, non capisco cosa sta succedendo, il problema può essere aggravato. Spesso questo tipo di macchie non passano negli anni, crescono e coprono il viso con una crosta sgradevole e grossolana. Nel tempo, la pelle si rompe, sanguina e già richiede non solo la cura estetica, ma il trattamento completo. Quindi il problema deve essere risolto immediatamente se la faccia si stacca: cosa fare, quali misure adottare e quali procedure e mezzi usare? Il primo passo è scoprire le cause di questa malattia.

Cause di pelle traballante

Il volto è una delle parti più protette del nostro corpo, quindi è più suscettibile a ogni tipo di influenza e aggressione dall'esterno, dalle condizioni atmosferiche alle cure che una donna gli fornisce. Tutto ciò può privare lo strato superiore dell'epidermide dell'umidità preziosa, e il risultato non sarà solo la pelle secca, ma la morte di un intero gruppo di cellule, il cui accumulo formerà macchie scagliose sul viso. Inoltre, molti fenomeni interni del corpo allo stesso modo possono agire dall'interno, influenzando già solo gli strati più profondi dell'epidermide. Pertanto, avendo trovato un'isoletta rossa di pelle rugosa, una crosta, prova a scoprire perché la tua faccia si sta staccando, quali fattori nella tua vita potrebbero influenzare questo. Questi possono essere:

  • Tipo di pelle secca, con cura insufficiente per le quali punti di sfaldamento si formeranno di nuovo e di nuovo sul viso senza l'idratazione necessaria;
  • Il fattore ereditario: la pelle spesso squamosa e eccessivamente secca è una ripetizione del problema estetico di uno dei genitori, e in questo caso non solo il viso è coperto da macchie, ma anche tutto il corpo;
  • fattori atmosferici: se la vostra pelle non tutela contro il gelo, forti venti, l'abbondanza di eccesso ultravioletta di sale marino, oltre seccato condizionatori d'aria nelle camere, così come di essere coinvolti nelle campagne nel solarium e saune, macchie squamose si verificheranno più e più volte;
  • Microdamaggi cutanei: ferite, graffi, crepe, processi infiammatori portano alla morte e alla disidratazione degli strati superiori dell'epidermide;
  • Le reazioni allergiche che possono essere sensibili al cibo o ai cosmetici possono causare un intenso desquamazione del viso;
  • Le droghe, se prese troppo a lungo, possono anche contribuire a questa disgrazia;
  • Le procedure cosmetiche infruttuose hanno spesso effetti collaterali e complicanze della desquamazione sul viso.

Tipo di pelle secca - fornire la necessaria idratazione. C'è una ferita sul viso - guariscilo. Esporre la pelle allo stress delle condizioni meteorologiche - iniziare a fornirgli una protezione affidabile (limitare la tua visita alle saune, non lasciarti trasportare dai condizionatori d'aria e applicare creme protettive sulla pelle prima di uscire). C'è un posto dove essere allergici - prendi il suo trattamento. Già in parallelo con l'eliminazione delle cause profonde di peeling, ingaggio e ridecorazione. Non fiducioso nelle tue capacità - fai riferimento ai professionisti.

Procedure del salone contro il desquamazione sul viso

Nei saloni si raccomanda di contattare coloro che hanno una faccia molto scrostata, un sacco di punti incrostati, così come la presenza di cause interne di sfortuna sotto forma di ereditarietà o malattie gravi. Se anche i metodi casalinghi per combattere il peeling non danno risultati, l'unica possibilità di curare la pelle è rivolgersi ai maestri cosmetologi. E non sempre il caso è limitato a varie procedure. Spesso sono solo un ulteriore elemento di un trattamento completo, senza il quale il difetto può progredire. Il trattamento per la pelle traballante può includere una varietà di farmaci, selezionati da uno specialista individualmente. La loro scelta dipenderà dal tipo di pelle e dall'entità del suo danno. Più spesso in questi casi, prescrivi:

  • Crema con idrocortisone (5%) per il trattamento di chiazze squamose, ma il trattamento non deve essere lungo e superare le 2 settimane (se lo si usa spesso e in modo incontrollabile, si può verificare una dipendenza);
  • Maschere farmaceutiche con aquaforor (crema con idrocortisone), che vengono utilizzate anche per non più di due settimane;
  • Dexpantenolo - un farmaco per il trattamento di peeling del viso, si riferisce al gruppo di vitamine B (acido pantotenico), che può essere fornita sotto forma di compresse per uso orale, in forma di iniezione intramuscolare, aerosol, crema, unguento o emulsione per applicazione esterna.

Parallelamente a queste tecniche, i cosmetologi possono assegnare procedure il cui scopo principale è quello di inumidire l'epidermide e pulirla dalle cellule morte che formano una pelle pruriginosa, spiacevole e ruvida sul viso. A seconda dei singoli indicatori del paziente può essere selezionato:

  • Mesoterapia: iniezioni sottocutanee a base di acido ialuronico;
  • Peeling: lavaggio a secco del viso con acidi della frutta;
  • Biorivitalizzazione: un'altra tecnica di iniezione eliminare macchie squamose che agisce più specifico mesoterapia, consiste nell'iniettare iniezione sotto la pelle non solo l'acido ialuronico, ma anche altre sostanze biologicamente attive (ad esempio, nucleotidi);
  • complesso idratante intensivo di programmi per la pelle squamosa, che include una varietà di prodotti cosmetici (creme, tonici, gel, creme, maschere, lozioni, concentrati) con diversi principi attivi (superuvlazhnitelyami, enzimi, fango, aminoacidi, alginati).

Spesso, solo uno specialista può aiutare a risolvere il problema delle patch scaly nel più breve tempo possibile. Se questo difetto estetico non ha una forma acuta o cronica, ha solo iniziato a manifestarsi e tu conosci la causa della sfortuna, probabilmente non dovresti immediatamente cercare aiuto in un salone di bellezza. Ci sono una serie di consigli su come smettere di sbucciare il viso da soli, a casa.

Cura domiciliare per la pelle traballante

Se ti assicuri regolarmente che i fattori che causano il peeling siano ridotti al minimo, puoi salvarti da una tale disgrazia per molto tempo. Ulteriore cura per questo problema, la pelle soggetta a desquamazione è anche un prerequisito per il suo trattamento. Per evitare che il problema si ripresenti, si raccomanda di rispettare alcune regole che forniranno alla pelle la necessaria idratazione e pulizia.

  • Per il lavaggio, non usare sapone in alcuna forma: solo gel idratanti e schiume.
  • Dopo aver lavato l'asciugamano, anche il più morbido, può ferire la pelle sensibile e incline alla desquamazione. Pertanto, è meglio sostituirlo con un tovagliolo, e non pulire il viso, ma solo bagnarsi per rimuovere l'umidità in eccesso, ma lasciare la pelle leggermente idratata.
  • Dopo ogni procedura di lavaggio, è necessario pulire il viso con un tonico e applicare una crema quotidiana sulla pelle. È desiderabile scegliere entrambi i mezzi da una linea e necessariamente - con un effetto idratante. Invece di una crema cosmetica, puoi usare la vaselina.
  • Prima di uscire, è necessario trattare la pelle con un agente protettivo (circa mezz'ora). Questo è uno dei prerequisiti per la cura della pelle traballante.
  • In inverno, indossare una sciarpa ampia, che sarà conveniente per coprire almeno la parte inferiore del viso dal vento e dal gelo. In estate, assicurati di indossare cappelli a tesa larga in modo che coprano il tuo viso dagli effetti nocivi delle radiazioni ultraviolette.
  • Nelle stanze in cui devi stare per un lungo periodo (nell'ufficio in cui lavori, nella stanza in cui vivi), controlla l'umidità dell'aria. Il condizionatore costantemente funzionante, le batterie ad acqua calda, l'impossibilità di aerare - tutto ciò ha un effetto dannoso sulla pelle secca, contribuendo alla formazione di chiazze squamose. Per umidificare l'aria, aprire le finestre, mettere tazze d'acqua sulle batterie in modo che l'umidità evapori nella stanza.
  • Dalle 8:00 del mattino alle 16:00 del pomeriggio, prova ogni ora a bere un bicchiere di acqua pulita, non frizzante. Questo ti permetterà di regolare il bilancio idrico all'interno del corpo, che apparirà sulla pelle.
  • Più frutta e verdura fresca sono presenti nella tua dieta, meno spesso sarai disturbato da macchie sfogliate.
  • Due volte all'anno, non dimenticare di bere complessi multivitaminici, dopo aver consultato il medico.
  • Cerca di essere meno spesso in saune, solarium e saune.
  • Smetti di fumare e alcol.
  • Rivedi il tuo trucco: dovrebbe proteggere la pelle, contenere filtri e idratanti e non drenarla. Assicurati di lavarlo via durante la notte.

Tieni presente che il tuo stile di vita influisce molto anche sulla tua bellezza e salute. Non dimenticare i prodotti per la cura della casa per questo tipo di pelle: aiutano molto.

E qui troverai consigli su come sbarazzarti dei punti neri sul tuo viso: dal salone ai modi casalinghi.

Ricette di rimedi popolari per il peeling

Come rimedio domestico efficace per le chiazze squamose sul viso, puoi utilizzare non solo maschere idratanti e detergenti, ma anche vari tonici e scrub. Scegli quelle ricette che elencano gli ingredienti a te familiari e non dimenticare di testare preventivamente ogni agente al polso in modo che non si verifichi una reazione allergica.

  • Tonico per il lavaggio

Scaldare il miele fresco a bagnomaria, mescolare con acqua normale in quantità uguali. L'acqua del miele risultante è stata a lungo utilizzata da bellezze di diversi paesi per prendersi cura della pelle secca e squamosa. Il lavaggio quotidiano eliminerà rapidamente questo effetto cosmetico.

  • Maschera idratante miele + farina d'avena + olio d'oliva

Cuocere una piccola quantità di farina d'avena sul latte, mescolare un cucchiaio con un cucchiaino di liquido, miele caldo. Prima di applicare, versare un cucchiaino di olio d'oliva nella maschera (è meglio prendere a freddo). Lo strumento ha non solo idratante, ma anche un effetto nutriente e purificante, in quanto esfolia efficacemente le cellule morte. Se la buccia sul viso molto insensibile, mezz'ora prima di applicare la maschera per inumidire può riscaldare l'olio d'oliva, e per la preparazione della miscela non utilizza porridge e avena naturale, schiacciato in un macinino da caffè. Ma in questo caso, per non ferire la pelle delicata con particelle dure, è opportuno martellare anche il tuorlo nella maschera.

  • Scrub azione morbida

Cosa significa eliminare il peeling sul viso? Ciò significa liberarlo dalla crosta, dall'epitelio morto e asciutto, che si accumula e forma macchie. Gli scrub casalinghi che sono composti da particelle di guscio abrasive (dure) di noci, crosta, semi prevengono tali formazioni sgradevoli sulla pelle. Ma al fine di evitare lesioni a pelle sensibile, devono essere macinati in un frullatore o macinacaffè. Per preparare scrub a effetto morbido, utilizzare fondi di caffè, tè, cetriolo o polpa di cocomero, bacche. È necessario applicarli non più di 1-2 volte a settimana.

  • Oli cosmetici per idratare la pelle

Nulla è più efficace nell'eliminare una crosta traballante sul viso rispetto agli oli cosmetici. Idratante: la loro moda. Possono essere utilizzati per l'applicazione quotidiana durante la notte, bagnando le macchie sul viso con olio. Possono essere aggiunti in piccole quantità a tutte le maschere fatte in casa a cui sei abituato. Oli cosmetici di mandorle, uva e semi di albicocca, germe di grano, pesca sono considerati particolarmente efficaci nella lotta contro la desquamazione. È molto utile mescolarli in quantità uguali (un cucchiaio) con miele caldo e liquido e applicare per 10 minuti sul viso due volte alla settimana.

  • Maschera idratante farina d'avena + carote + latte

Tagliate a pezzetti una farina d'avena (un cucchiaio) mescolata con carote grattugiate (la stessa quantità), diluite con latte a temperatura ambiente fino alla consistenza desiderata. Il latte senza perdite può essere sostituito con tuorlo d'uovo o succo di cetriolo fresco e le carote possono essere sostituite con patate crude.

  • Maschera idratante cetriolo + kefir

Il cetriolo purificato senza semi si trasforma in una purea, mescola due cucchiai della purea risultante con un kefir naturale fatto in casa (senza coloranti o altri additivi). Kefir può essere sostituito da yogurt, panna acida o panna acida.

Usando questi mezzi di trattamento, non dimenticare che desquamazione sul viso è un segnale dal corpo che un certo malfunzionamento si è verificato nel lavoro di alcuni organi che devono essere eliminati più rapidamente. La moderna cosmetologia affronta con successo questo problema della pelle, se le cause dell'esfoliazione sono state identificate nel tempo. I rimedi casalinghi possono essere solo cure e prevenzione aggiuntive, ma non un trattamento completo.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Brufoli sulle labbra genitali

L'acne sulle labbra genitali può indicare processi patologici che si verificano nel corpo femminile. I praticanti non usano la parola "brufolo", i sigilli sulla pelle hanno molti nomi, basati sia sulle sottigliezze della diagnosi e dell'aspetto, sia a causa delle cause dell'elemento.


Granuli di Fordyde

I granuli di Fordyce sono chiamati piccoli punti luminosi, che si formano sul sito delle ghiandole sebacee. Possono essere localizzati sui capezzoli e sulle labbra, nella zona genitale e nell'inguine, sulla mucosa orale.


Dermatomicosi inguinale: cause, metodi di trattamento e prevenzione

La dermatomiocitosi in medicina si riferisce a varie forme di lesioni cutanee di eziologia fungina e la dermatomicosi inguinale è una di queste forme.


Crepe nelle dita: qual è il problema e come sradicarlo?

La pelle è la prima e una delle più importanti barriere protettive che proteggono il corpo dall'azione di molti virus, batteri e funghi. Lei è costantemente esposta all'ambiente.