Come scegliere gli antibiotici per l'acne sulla pelle del viso?

L'acne sulla pelle del viso può cambiare il volto di una persona indipendentemente dalla sua età in modo negativo.

L'apparenza di un tale difetto è una conseguenza dei fallimenti che sono sorti nel corpo.

A causa del fatto che questa malattia dermatologica è abbastanza diversificata e può essere causata da un numero di caratteristiche della pelle, nonché da varie cause e metodi di comparsa, gli esperti identificano diverse classificazioni che descrivono l'intera larghezza delle manifestazioni esterne di questa malattia.

Quando hai bisogno di antibiotici?

Il medico decide sulla nomina di antibiotici per il paziente contro l'acne solo a condizione che l'acne abbia raggiunto:

Il terzo grado, caratterizzato dall'apparizione di un gran numero di anguille di grandi dimensioni di diverso tipo su viso, spalle, petto e schiena, integrate da suppurazione e infiammazione.

Una caratteristica caratteristica di questa fase è la comparsa di segni che indicano l'acne. Le cicatrici compaiono sulla pelle e compaiono macchie stagnanti. L'aspetto delle manifestazioni esterne dell'acne è incontrollabile. Un'area del corpo dopo l'altra colpisce l'acne. Se il trattamento dell'acne non inizia immediatamente, allora il risultato potrebbe essere brutte cicatrici sulla pelle. Inoltre, il rischio di intossicazione del sangue è alto.

Il quarto grado, il cui flusso è accompagnato dall'apparizione di un gran numero di infiltrati infiammatori di grandi dimensioni non inferiori a 5 mm, che hanno toni blu-porpora; acne conglobata, che si trova vicino ai nodi e sono collegati da canali fistolosi tra di loro, così come cisti significative, che, dopo la loro risoluzione, lasciano serie cicatrici atrofiche sulla pelle umana.

Negli esseri umani, c'è sanguinamento e suppurazione che si verifica nelle aree colpite del corpo. Quando il paziente è in contatto con biancheria da letto e indumenti, ha delle folate di acne infiammata. Il più grande rischio per la salute è la mancanza di trattamento o la condotta di una terapia inappropriata. E non solo la bellezza è sofferenza, ma anche la salute di una persona malata.

Tutto quanto sopra porta alla conclusione che è inaccettabile impegnarsi nell'auto-trattamento dell'acne in fasi così gravi. Tra le malattie dermatologiche, l'acne appartiene al gruppo dei gravi, quindi solo uno specialista qualificato può affrontare il trattamento di questa malattia.

Prima che gli antibiotici siano prescritti per aiutare a far fronte all'acne che si è manifestata sulla pelle del viso, un dermatologo deve condurre un certo numero di colture batteriologiche, il cui scopo principale è identificare l'agente infettivo. Inoltre, valuta il grado della loro distruzione, nonché i possibili rischi per la salute nel trattamento di un paziente da acne.

Antibiotici per l'acne sul viso

Gli antibiotici che possono essere utilizzati nel trattamento dell'acne possono essere:

Esterne, che vengono applicate localmente - su ciascun brufolo o sull'intera superficie interessata della pelle su cui si è verificata l'eruzione cutanea.

Sistema, la cui ricezione è all'interno. Per questo motivo, questo trattamento fornisce effetti sul corpo nel suo insieme. Quando gli antibiotici vengono assunti per via orale per eliminare l'acne, i farmaci sotto forma di compresse possono avere un effetto negativo, pertanto, spesso quando il paziente viene trattato, il farmaco viene iniettato per via parenterale per via intramuscolare o endovenosa.

Preparazioni alla tetraciclina

Gli antibiotici tetracicline, progettati per eliminare l'acne per qualsiasi tipo di pelle, sono rappresentati principalmente da tetraciclina, minociclina e doxiciclina. Questi fondi sono farmaci di prima scelta che il medico prescrive per il trattamento dell'acne. Possiedono:

  • alti livelli di esposizione ai batteri;
  • buoni tassi di assorbimento quando il farmaco viene assunto per via orale;
  • avere una buona solubilità, che consente di raggiungere facilmente le ghiandole sebacee;
  • rapidamente si accumulano nelle strutture delle ghiandole sebacee.

Quando viene eseguita la terapia dell'acne tetraciclina, questi farmaci vengono generalmente prescritti con lunghi cicli e il loro dosaggio è basso. L'uso di tali tattiche nel trattamento di questa malattia fornisce un blocco della sintesi degli enzimi lipasi batterici - nell'acne propionobatteri. La crescita dei patogeni non si ferma. Tuttavia, questo è abbastanza, al fine di indebolire significativamente il processo infiammatorio nelle ghiandole sebacee.

Le tetracicline assunte dal paziente in un piccolo dosaggio non provocano mai disbatteriosi intestinale nel paziente. La maggior parte dei pazienti è ben tollerata da tali farmaci, mentre la quantità di effetti collaterali è minima durante il trattamento. In contrasto con la tetraciclina, quando si usano farmaci in dosi terapeutiche standard, si può osservare una vasta serie di effetti collaterali, che si manifestano nel verificarsi di:

  • disturbi gastrointestinali sotto forma di vomito, nausea ed effetti tossici sul pancreas e sul fegato. Ci possono anche essere diarrea, irritazione dell'intestino e dello stomaco. La comparsa di disbatteriosi in un paziente che assume il farmaco non è rara.
  • andatura instabile;
  • vertigini;
  • maggiore sensibilità ai raggi ultravioletti;
  • nei bambini, il colore dei denti può cambiare in una tinta giallastra;
  • il verificarsi di effetti tossici sui reni;
  • la comparsa di irregolarità nella formazione di tessuto osseo e denti.

Tra i farmaci di questa classe è il più popolare è Doxycycline, che ha un certo numero di altri nomi Medomicina, Vibramicina e altri. Le capsule di questo farmaco devono essere assunte una volta al giorno dopo un pasto. Al giorno, la dose massima non deve superare i 100 mg.

Uso di macrolidi

Per l'acne che si è sviluppata sul viso, gli antibiotici sistemici utilizzati, che appartengono alla classe dei macrolidi, sono rappresentati principalmente da due preparati: Eritromicina e Vilprafen.

Questa crema per il trattamento delle eruzioni cutanee è l'unico antibiotico sistemico che può essere usato per curare l'acne nelle donne in gravidanza. Il medicinale viene assunto 3-4 volte al giorno immediatamente un'ora prima del pasto o 2 ore dopo i pasti. Il dosaggio massimo di questo agente farmacologico dovrebbe essere di 1000 mg. Se parliamo del principale svantaggio di questo farmaco, allora è che con un trattamento prolungato, la microflora patogena diventa piuttosto avvincente al principio attivo del farmaco piuttosto rapidamente.

Quando l'acne è mite, gli esperti più spesso prescrivono questo rimedio per il trattamento esterno con perossido di benzoile, zinco e retinoidi.

La composizione dell'unguento dell'eritromicina all'uno per cento, che viene utilizzata insieme ad altri farmaci appartenenti al gruppo sistemico e utilizzati esternamente, contiene clindamicina: con Zerkalinina, Dalacina Clindovite.

Nella composizione di farmaci del tipo combinato che sono pronti per l'uso: in soluzione Zenerit, che contiene zinco, eritromicina, nonché alcol e perossido di benzoile; Isotrexin, che nella sua formula contiene una combinazione di isotretinoina ed eritromicina.

Il trattamento di acne, eruzioni cutanee e bolle con questo farmaco è prescritto a pazienti di età superiore ai 14 anni. Durante le prime 2-4 settimane di trattamento, il dosaggio dell'antibiotico per l'acne e altre lesioni cutanee non deve superare i 1000 mg. Dose significa preso in 2 ricevimenti. Dopo il tempo designato, il dosaggio del farmaco viene ridotto a 500 mg. Le pillole antibiotiche per l'acne sul viso continuano fino a otto settimane. Quando prendi la medicina, la pillola deve essere assunta con acqua normale.

Dovresti sapere che la ricezione per il trattamento dell'acne Vilprafen può portare a:

  • Disturbi gastrointestinali - possono manifestarsi nausea, vomito o diarrea;
  • ridotta efficacia dei contraccettivi ormonali;
  • il verificarsi di disturbi nel fegato.

Trattamento con lincosamides

Gli antibiotici che aiutano a combattere l'acne e appartengono al gruppo dei lincosamidi sono presentati nella pratica terapeutica Lincomicina e Clindamicina. Quest'ultimo è il suo omologo ed è un farmaco semi-sintetico. Le proprietà battericide e batteriostatiche di questi farmaci sono determinate principalmente dalla concentrazione del farmaco nel corpo umano, così come dalla sensibilità dei patogeni ad esso, che ha provocato la malattia.

Il farmaco Clindamycinot di foruncoli viene somministrato in capsule contenenti 150 o 300 mg di principio attivo.La durata della terapia non supera i 10 giorni. Il paziente deve assumere 150 ml del farmaco a intervalli regolari. Affinché durante il trattamento con questo rimedio non si verifichi un'irritazione gastrointestinale, è necessario assumere questo farmaco con il cibo o berla con abbondante acqua, almeno 200 ml. L'insorgenza di effetti collaterali durante l'assunzione di questo farmaco è dovuta principalmente a disturbi nel tratto gastrointestinale e nel fegato.

Nel trattamento di questo farmaco è vietato l'uso simultaneo di farmaci con:

  • solfato di magnesio;
  • eritromicina;
  • Vitamine del gruppo B;
  • gluconato di calcio.

Gli antibiotici più efficaci per l'acne

Per l'acne che è comparsa sul viso e sulla schiena, gli antibiotici sotto forma di gel, unguenti e lozioni sono i più efficaci. Tali farmaci sono chiamati d'attualità. Tra questi, i farmaci più efficaci sono i seguenti:

Unguento Zinerit. È usato per la prevenzione di acne e bolle e contiene due composti attivi contemporaneamente: eritromicina e acetato di zinco. La presenza dell'unguento di zinco acetato fornisce una penetrazione più rapida degli antibiotici contro l'acne sul viso negli strati più profondi della pelle e le cicatrici che si verificano dopo l'acne guariscono molto più velocemente.

Eritromicina. I componenti che compongono questo agente hanno un effetto batteriostatico, mentre impediscono la sintesi di proteine ​​di vari tipi di agenti patogeni, che aiuta a fermare il processo infiammatorio. La crema viene applicata in piccola quantità sulla zona infiammata della pelle precedentemente pulita. La terapia di questa malattia con l'uso di questo strumento dovrebbe durare 2,5 mesi. Un effetto positivo nel trattamento dell'acne con antibiotici arriva già dalla seconda settimana. Vi è una levigatura del sollievo della pelle, piccole pustole scompaiono e una grande restringimento, e quindi diminuiscono di dimensioni.

Unguento Metrogil. Ha metronidazolo come principale ingrediente attivo. Questa sostanza è un analogo sintetico dell'azomicina, che è un antibiotico naturale. È usato per curare l'acne. Con l'aiuto di un unguento da foruncoli con l'antibiotico Metrogil, puoi rimuovere rapidamente l'acne rosa che si è formata sul corpo, così come i comedoni.

Gel di benzamicina. È basato su eritromicina e benzoil perossido. Il suo uso per eliminare l'acne consente di normalizzare il funzionamento delle ghiandole sebacee e, inoltre, di ridurre al minimo i valori del contenuto di grasso della pelle e di pulirlo, per prevenire la comparsa di comedoni. Lo scopo principale di questo farmaco è l'eliminazione dell'acne, che si sviluppa in gradi lievi e moderati.

conclusione

L'acne è una malattia della pelle abbastanza grave che richiede un trattamento immediato. Gli antibiotici sono generalmente prescritti per il trattamento. Inoltre prescritto pomate, creme, gel. Ti permettono di fermare il processo di riproduzione dei batteri che ha provocato questa malattia e ridurre il processo infiammatorio.

Alcuni farmaci sono progettati per trattare l'acne separatamente. Altri sono usati sistemicamente e applicati alla zona interessata. L'acne è un disturbo grave, quindi non si dovrebbe mai eliminare i sintomi da soli. Devi visitare un dermatologo che sa come funzionano gli antibiotici. Prima esaminerà il paziente e poi prescriverà la terapia più efficace per eliminare la malattia.

Trattamento sistemico dell'acne con antibiotici e biseptolo

Gli antibiotici sono il secondo gruppo più importante (dopo retinoidi) di farmaci per il trattamento dell'acne infiammatoria. Con l'acne, gli antibiotici hanno diversi effetti:

  • effetto batteriostatico diretto (arresto della crescita dei batteri) o battericida (distruzione, distruzione dei batteri) su Propionibacterium acnes e stafilococco,
  • diminuzione del contenuto di acidi grassi di 2 volte
  • inibizione della motilità dei neutrofili durante l'infiammazione.

Con l'acne, gli antibiotici possono essere utilizzati sia esternamente che sistemicamente. L'azione sistemica del farmaco è l'effetto su tutto il corpo immediatamente, di solito quando assunto per via orale o parenterale (bypassando il tratto gastrointestinale, cioè, per via intramuscolare, per via endovenosa, per via sottocutanea). Questa pagina parla del trattamento sistemico dell'acne con antibiotici.

Trattamento antibiotico sistemico dell'acne

Della varietà di antibiotici nel trattamento sistemico dell'acne, vengono utilizzati solo pochi gruppi:

  • tetracicline (tetraciclina, doxiciclina),
  • macrolidi (eritromicina, josamicina),
  • linkosamine (lincomicina, clindamicina).

Questa scelta di antibiotici è dovuta al loro buon assorbimento per ingestione, accumulo nelle ghiandole sebacee e relativamente alta attività antibatterica contro Propionibacterium acnes.

Indicazioni per la nomina di antibiotici sistemici:

  • ampia area della lesione (faccia + spalle + petto + schiena),
  • la prevalenza di acne infiltrativa e cistica,
  • l'inefficacia del solo trattamento esterno.

La durata del trattamento raccomandata è di 3 mesi, ma ora si stanno rivedendo gli approcci al trattamento con antibiotici.

La prescrizione di antibiotici sistemici con trattamento esterno con retinoidi locali o perossido di benzoile è molto diffusa. Questa combinazione aumenta l'efficacia della risoluzione (scomparsa) dell'acne e aiuta a prevenire l'insorgere della resistenza ai farmaci nei batteri.

tetracicline

Il gruppo tetraciclina è rappresentato da 2 antibiotici:

Sono caratterizzati da una buona solubilità lipidica e quindi raggiungono facilmente le ghiandole sebacee.

Per il trattamento dell'acne, questi antibiotici vengono spesso prescritti a basse dosi per 2-4 mesi. A questa dose, bloccano solo la produzione di enzimi batterici (lipasi) in P. acnes (che riduce significativamente l'infiammazione nelle ghiandole sebacee, vedere la patogenesi), senza influenzare in modo significativo la crescita dei batteri. A basse dosi, le tetracicline sono quasi sempre ben tollerate e non causano disbiosi intestinale, e gli effetti collaterali sono minimi.

Se le tetracicline sono assunte in dosi usuali (batteriostatiche), sono possibili le seguenti reazioni collaterali:

  • disturbi gastrointestinali (nausea, vomito, diarrea, irritazione dello stomaco e dell'intestino, effetti tossici sul fegato e sul pancreas, disbatteriosi),
  • candidosi (mughetto, cioè crescita di flora fungina simile a lievito),
  • vertigini, andatura instabile,
  • violazione della formazione di ossa e denti, ipoplasia (ipoplasia) dello smalto dei denti,
  • scolorimento dei denti nei bambini (di solito giallastro),
  • fotosensibilità (maggiore sensibilità alle radiazioni ultraviolette e, di conseguenza, al sole),
  • effetto tossico sui reni, aumentando il livello di urea e creatinina,
  • produzione di un numero di autoanticorpi (anticorpi contro i tessuti e le cellule del corpo).

A causa della fotosensibilizzazione, è raccomandato durante il trattamento con tetraciclina e entro 4-5 giorni dalla sua esclusione:

Non è auspicabile combinare il trattamento con tetraciclina con la ricezione:

Le tetracicline sono controindicate in:

  • gravidanza e allattamento (allattamento al seno),
  • bambini sotto gli 8 anni a causa di alterazioni dello sviluppo osseo e dentale,
  • compromissione della funzionalità epatica,
  • leucopenia (riduzione della conta dei globuli bianchi),
  • malattia renale
  • infezioni fungine correlate.

L'assorbimento delle tetracicline è indebolito in presenza di calcio, magnesio, alluminio e ferro, quindi durante il trattamento si devono evitare prodotti caseari e antiacidi (almagel, phosphalugel, ecc.).

La tetraciclina richiede 4 volte la somministrazione (250 mg 4 volte al giorno mezz'ora prima dei pasti per diversi mesi) e pertanto viene raramente prescritta e sostituita da doxiciclina più conveniente e più sicura.

Nomi commerciali comuni: Vibramicina, Unidox Soluteb, Medomicina.

La doxiciclina è disponibile in compresse e capsule da 50 e 100 mg. Assegnato a 50-100 mg dopo i pasti 1 volta al giorno.

  • ridotta efficacia dei contraccettivi orali contenenti estrogeni,
  • aumento della frequenza di sanguinamento al di fuori del ciclo mestruale,
  • soppressione ematopoietica (diminuzione del numero di globuli rossi, neutrofili, piastrine nel sangue),
  • aumento dei livelli degli enzimi epatici nel sangue (AsAt, AlAt),
  • sviluppo di dysbacteriosis nell'intestino e candidosi (mughetto).

Si sta studiando l'efficacia delle basse dosi di doxiciclina nel trattamento dell'acne. Ad esempio, la nomina di doxiciclina 20 mg al giorno dopo un trattamento di 8 settimane alla dose di 100 mg / die. mantenuto l'effetto clinico raggiunto.

macrolidi

Per il trattamento dell'acne, vengono usati 2 antibiotici macrolidi:

Disponibile in compresse e capsule da 100, 250 e 500 mg.

Di tutti gli antibiotici per il trattamento sistemico dell'acne, solo l'eritromicina è approvata per l'uso durante la gravidanza, ma la resistenza ai batteri si sta rapidamente sviluppando. Viene utilizzato principalmente per il trattamento esterno in combinazione con lo zinco (vedere gli antibiotici per il trattamento esterno dell'acne).

La dose giornaliera (1000 mg) viene assunta in parti uguali 3-4 volte al giorno 1 ora prima dei pasti o 2-3 ore dopo i pasti. L'eritromicina è inattivata (distrutta) dai latticini e ad alta acidità. Migliora la tossicità della carbamazepina (per il trattamento delle convulsioni) e della teofillina (per il trattamento dell'asma bronchiale).

Effetti collaterali eritromicina:

  • nausea, vomito,
  • diarrea,
  • disfunzione epatica.

Controindicazioni al trattamento con eritromicina:

  • malattia del fegato,
  • intolleranza individuale,
  • indesiderabile con l'allattamento.

Disponibile in compresse da 500 e 1000 mg.

Si applica solo ai bambini di età superiore ai 14 anni. Assegnato a 500 mg 2 volte al giorno tra i pasti 2-4 settimane, quindi 500 mg 1 volta al giorno per 8 settimane. Le compresse rivestite devono essere deglutite intere (non masticate) con una piccola quantità di acqua.

  • disturbi gastrointestinali (nausea, vomito, diarrea),
  • disfunzione epatica,
  • raramente - riducendo l'efficacia dei contraccettivi ormonali (si consiglia di utilizzare anche altri metodi).

lincosamidi

Linkosamides (linkosamines) includono:

Disponibile in capsule da 150 e 300 mg. Assegnato a 150 mg ogni 6 ore per 7-10 giorni.

  • disturbi gastrointestinali (nausea, vomito, diarrea),
  • disfunzione epatica.

La clindamicina è incompatibile con i seguenti farmaci:

  • eritromicina
  • Vitamine del gruppo B,
  • gluconato di calcio,
  • solfato di magnesio.

Disponibile in capsule da 250 e 500 mg, nominato da 500 mg ogni 4 ore per 7-10 giorni. Gli effetti collaterali della lincomicina sono simili alla clindamicina.

Per un migliore assorbimento, si raccomanda di non assumere il cibo entro 1-2 ore prima e dopo l'assunzione di lincomicina.

Sulfanilamidi nel trattamento dell'acne

Con l'inefficacia o l'intolleranza degli antibiotici, si possono usare i farmaci sulfamidici. Questo è di solito co-trimoxazolo (Biseptol), contenente sulfametossazolo 400 mg + trimetoprim 80 mg.

Il cotrimossazolo è disponibile in compresse da 480 mg. Assegnato a 2 compresse (960 mg) ogni 12 ore durante o dopo i pasti. Dopo aver ottenuto un buon effetto, la dose viene ridotta a 1 compressa 1 volta al giorno e assunta per un periodo fino a 12 mesi.

I farmaci sulfatici hanno molti effetti collaterali:

  • nausea, vomito, diarrea,
  • varie manifestazioni cutanee,
  • faringite (infiammazione della faringe),
  • raramente - soppressione della formazione del sangue.

Nel trattamento del Biseptolo raccomandiamo:

  • bevi molta acqua
  • controllo dei test del sangue e delle urine
  • evitare le radiazioni ultraviolette e la luce solare diretta
  • Non prendere vitamina C (acido ascorbico).

Farmaci dell'acne - consiglio del dermatologo

L'acne è un disturbo comune dei follicoli piliferi e delle ghiandole sebacee, la cui natura è possibile scoprire più dettagliatamente qui. Senza l'uso di speciali formulazioni mediche, il trattamento può continuare per un lungo periodo. Esistono diversi tipi di infiammazione:

  • Punti neri o punti neri;
  • Acne con pus e senza;
  • Noduli e cisti.

Spesso l'eliminazione delle manifestazioni superficiali dell'infiammazione dà solo un effetto a breve termine. Eliminando l'acne in una zona della pelle, la malattia si manifesta in un'altra. Questo segno indica che la forma dell'infiammazione è grave, senza consultare un medico è impossibile farlo. I dermatologi consigliano di contattare gli antibiotici per diversi motivi:

  • L'acne è difficile da trattare, i prodotti per la cura della pelle hanno poco effetto;
  • Prevenire la diffusione dell'infezione;
  • Aiuta a evitare cicatrici;
  • Elevata efficacia dell'attività antibatterica nei confronti di Streptococcusepidennidis e Propionibacteriumacnes;
  • Raggiungere un risultato rapido (eliminando il prurito, liberando la pelle dall'infiammazione in poche settimane).

Trattare l'acne con antibiotici è un passo efficace ma pericoloso. Dovrebbe essere fatto solo sotto la stretta supervisione del medico curante, altrimenti c'è il rischio di danneggiare il lavoro degli organi interni.

Elenco delle medicine popolari

Gli antibiotici per l'acne sono prescritti da un dermatologo. Il medico diagnostica le condizioni di salute del paziente, prescrive una serie di test (analisi del sangue e delle urine, coltura batterica delle infiammazioni). I preparati sono suddivisi per uso interno ed esterno, azione battericida (distruzione completa dei batteri) e batteriostatico (arresto della riproduzione dei batteri). A seconda dello stato di salute, il medico prescrive unguenti e pillole per l'acne di effetto locale o generale.

Il trattamento efficace dell'acne avviene attraverso l'uso di antibiotici di tre gruppi:

  • Il gruppo tetraciclina è progettato per l'uso a basse dosi, evitando così reazioni avverse. Una caratteristica dei farmaci è un aumento della suscettibilità del corpo all'effetto dell'ultravioletto.
  • Gruppo di macrolidi di farmaci usati in combinazione con unguento di zinco. Per il periodo di trattamento con farmaci macrolidici è vietato l'uso di prodotti caseari. È anche importante aderire alla dieta impostata dal dermatologo individualmente;
  • Gruppo di Lincosamine. Il ricevimento dei preparativi richiede un controllo medico rigoroso. Il corso del trattamento dura circa dieci giorni. È inaccettabile combinare farmaci con altri farmaci.

L'elenco dei farmaci per uso esterno include i seguenti medicinali:

  1. Gel "Clindovit", "Klitndatop", "Dalatsin" si basa sugli antibiotici del gruppo dei lincosamidi. I farmaci contribuiscono alla distruzione dei batteri dall'interno. Il gel deve essere applicato alle aree interessate 2 - 3 volte al giorno. Il corso del trattamento va da 4 settimane a 6 mesi.
  2. Unguento contro l'eruzione dell'acne "Deriva-S", "Klenzit-S". La sua base è adattata. La sostanza è caratterizzata da effetti antinfiammatori e sebostatici. Gli unguenti hanno un effetto sull'ipercheratosi, delicatamente, ma influenzano efficacemente il comedone. Il corso del trattamento è di circa un mese.
  3. Il gel "Duak-gel" si basa sull'antibiotico clindamicina, che distrugge i primi stadi della sintesi proteica, il perossido di benzoile, che controlla la produzione di sebo.
  4. Crema contro l'acne "Zener" ha un effetto batteriostatico, riduce la produzione di secrezione delle ghiandole sebacee. Applicare due volte al giorno. Il corso del trattamento è di almeno 1 mese.
  5. "Isotrexingel" inibisce l'attività delle ghiandole sebacee, riduce la produzione di sebo, riduce il processo infiammatorio. Il corso del trattamento è di circa due mesi.

Inoltre, possono essere utilizzati i seguenti unguenti.

L'elenco dei farmaci per uso interno include i seguenti farmaci:

  1. "Eritromicina" distrugge batteri e microbi, blocca la produzione di proteine ​​nei batteri.Il farmaco lenisce l'infiammazione e aiuta a purificare la pelle. Elimina cicatrici e macchie scure dopo la localizzazione dell'acne. Si raccomanda di utilizzare per processi infiammatori purulenti. Le compresse sono rivestite, che si dissolve nell'intestino. Prendere più volte al giorno con un intervallo di 4 - 6 ore (il medico imposta il dosaggio e il tempo di ammissione).
  2. La "levomicetina" contribuisce all'inibizione della crescita microbica a livello cellulare. Il principio attivo distrugge la sintesi proteica, riduce la produzione di ghiandole sebacee. Il farmaco è efficace nel trattamento di stafilococchi, enterococchi, pneumococchi. Il corso del trattamento è in media 10 giorni. La molteplicità della ricezione - 4 volte.
  3. "Metronidazolo" ed è un farmaco antimicrobico e antiprotozoico. Il principio attivo penetra nelle cellule, viola la catena respiratoria dei più semplici, contribuendo alla morte di formazioni che causano malattie.
  4. "Tetraciclina" è un farmaco antibatterico ad ampio spettro. È caratterizzato da un'efficace solubilità, e quindi si adatta rapidamente all'eccessiva secrezione delle ghiandole sebacee. Il corso del trattamento è di diversi mesi. Assumere 4 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti. La dose giornaliera minima è 1 g al giorno.
  5. Le capsule doxiciclina sono attive se esposte a cocchi aerobici, cocchi sporigeni e non sporigeni. Penetrando nel corpo, il farmaco agisce su agenti patogeni all'interno delle cellule. Il corso del trattamento è di 2 - 3 settimane. La dose minima giornaliera è 1 g.
  6. "Minociclina" previene la diffusione di batteri, previene la sintesi di proteine ​​batteriche. Il corso del trattamento è di 15 giorni.
  7. La "Ciprofloxacina" distrugge la sintesi delle proteine ​​nelle cellule, il principio attivo agisce efficacemente sulla riproduzione dei microrganismi e dei batteri che si trovano nella fase di riposo. Si consiglia di assumere 250 mg due volte al giorno. Il corso del trattamento è da 7 a 10 giorni.
  1. La "Lincomicina" ha un effetto battericida: riduce i processi infiammatori di vario tipo, contribuisce alla distruzione dei batteri che provocano la diffusione dell'infezione, corregge la produzione di secrezioni delle secrezioni sebacee. Il dosaggio e la durata del trattamento sono determinati dal medico curante.

Il video presenta ulteriori mezzi per combattere l'infiammazione della pelle:

Caratteristiche degli antibiotici

I farmaci antibiotici contro l'acne riescono a far fronte con successo all'infiammazione della pelle di qualsiasi complessità. D'altra parte, insieme alla microflora patogena, l'utile viene distrutto, quindi l'immunità diminuisce e per questo motivo non è consigliato l'automedicazione. Di seguito sono riportati alcuni argomenti contro l'uso di antibiotici:

  • La maggior parte dei farmaci ha un effetto negativo sul funzionamento del fegato e, di conseguenza, una grande quantità di sostanze tossiche si accumula nel corpo;
  • Gli antibiotici possono causare manifestazioni allergiche (disbatteriosi, candidosi), l'uso di droghe è individuale. La causa delle allergie è gli effetti aggressivi degli antibiotici sulla microflora che causa la malattia e benefica. A questo proposito, si raccomanda di assumere antibiotici con farmaci antifungini e prebiotici;
  • I farmaci spesso causano vertigini, perdita di equilibrio durante la deambulazione, scolorimento dei denti, sensibilità alla luce ultravioletta.
  • È importante scegliere il dosaggio e la durata del farmaco.

Tattiche di terapia

Gli antibiotici possono ridurre in un breve periodo il processo infiammatorio per l'acne o eliminare l'arrossamento dopo l'acne. La scelta a favore di un farmaco si basa sulla diagnosi, sull'esame individuale del paziente e sul suo stato psico-emotivo. La durata del corso di terapia, così come il dosaggio è fissato dal dottore. La difficoltà di trattamento sta nel fatto che i pazienti che assumono una certa categoria di antibiotici sviluppano "dipendenza" da loro. I batteri che sono i colpevoli di un'infiammazione, adattati all'azione di alcuni farmaci. Ad esempio, l'eritromicina è caratterizzata da bassa efficienza, in quanto la sostanza è inclusa in molti farmaci.

Il percorso per pulire la pelle dovrebbe essere basato sulla giusta terapia. Un ruolo importante è svolto dalla corretta alimentazione, dall'assunzione di acqua necessaria, dal buon sonno e dall'uso di vitamine (le vitamine del gruppo D contribuiscono al mantenimento di un'immunità sana).

L'antibiotico più efficace per l'acne sul viso

La bella pelle pulita del viso è un desiderio sano di qualsiasi persona, indipendentemente dal sesso, dall'età e dall'occupazione. Tuttavia, questa natura regalo ha premiato alcuni. Solo una piccola percentuale di persone ha un tipo di pelle normale che non è incline alla comparsa di varie infezioni.

La stragrande maggioranza delle persone deve fare una serie di sforzi per sbarazzarsi del problema dell'acne. E anche per una parte significativa della gente, risulta che l'uso di vari prodotti per la cura della bellezza per mantenere la salute e la bellezza del viso è insufficiente.

Quindi, come essere con le persone per le quali l'effetto dei gel e delle schiume di alta qualità per il lavaggio, i tonici e le maschere costose è minimo, temporaneo o per nulla evidente e talvolta negativo? In questi casi, gli antibiotici vengono in soccorso. Come funziona?

Quando è un antibiotico prescritto per l'acne sul viso?

Gli antibiotici per l'acne sul viso sono prescritti nei seguenti casi:

  • Per l'acne resistente a un'igiene e una cura del viso impeccabili con gel speciali, schiume e scrub;
  • Con acne di lunga durata, quando il problema è persistente a lungo termine;
  • Con frequenti recidive di acne abbondante;
  • In caso di preparazione della pelle per procedure cosmetiche, come meccanica, ultrasuoni e altri tipi di pulizia e peeling;
  • Al fine di prevenire l'infezione o sopprimere l'infiammazione esistente di bassa e alta intensità.

Esistono due modi principali per assumere antibiotici per l'acne:

  • Locale - è primario. È preferibile, poiché con un effetto puntuale sugli elementi infiammatori della pelle, l'effetto del farmaco è diretto esclusivamente a questo punto focale e gli effetti collaterali di uno specifico antibiotico sono praticamente ridotti a zero;
  • Orale - nominato nei casi più gravi in ​​cui il problema dell'acne si manifesta a lungo senza periodi di remissione. Anche sulla somministrazione orale di questi farmaci vanno con l'inefficacia della somministrazione topica. È anche possibile l'uso combinato di antibiotici topici e orali per ottenere un effetto più potente. Tuttavia, in questo caso, insieme all'elevata efficienza della terapia, compaiono e appaiono gli effetti collaterali dei farmaci, poiché l'effetto sul corpo in questo caso è sistemico, vale a dire che il principio attivo viene diffuso attraverso il sangue agli organi e ai tessuti, influendo negativamente su di essi.

Azione antibiotica

Esistono due tipi di azione antibatterica:

  • Battericida - l'antibiotico causa la morte dei batteri;
  • Batteriostatico: l'azione del farmaco arresta la crescita di un eccesso di microrganismi.

A loro volta, entrambi i farmaci battericidi e batteriostatici possono realizzare i loro effetti con diversi meccanismi:

  • Alcuni influenzano le proteine ​​della parete cellulare batterica, causando la sua distruzione e la morte dei microrganismi stessi;
  • Altri sono in grado di legarsi ai ribosomi delle cellule batteriche e bloccare la sintesi di proteine ​​microbiche, che impedisce l'ulteriore crescita delle catene di amminoacidi e la proliferazione cellulare.

L'autoattività superficiale non è facile da ottenere l'effetto, ma certamente fa male, dal momento che non passerà un singolo apporto di antibiotici senza lasciare traccia per il corpo.

Vantaggi e svantaggi dell'uso di antibiotici

Pericolo di dipendenza

Un antibiotico deve essere assunto o applicato con un antibiotico per un certo numero di giorni (di solito 7-14), un certo numero di volte al giorno e spesso allo stesso tempo.

Cosa minaccia di deviare da questo programma:

  • Perdita della resistenza dei batteri attaccati al farmaco e all'effetto. I batteri hanno il tempo di formare meccanismi protettivi enzimatici durante l'assenza della prossima parte tempestiva del farmaco, formano nuovi composti che non reagiscono più con questo antibiotico;
  • Ulteriore senso è perso per continuare il corso di questa droga, che è completata dallo spreco di tempo e denaro spesi;
  • È necessario cambiare la droga, il che comporta un onere aggiuntivo per il corpo e un ulteriore spreco di denaro;
  • Poiché l'antibiotico di scelta è sempre il primo a essere prescritto, cioè il più appropriato ed equilibrato dal rapporto tra tutti i fattori che influenzano il raggiungimento di un risultato migliore in combinazione con la conservazione della salute umana in generale, il prossimo può essere dato al corpo più difficile e portare un effetto meno brillante e rapido.
  • Con una possibile ricorrenza, l'antibiotico di scelta non sarà più di aiuto.

La peculiarità dell'uso di antibiotici

L'uso di ciascun antibiotico ha le sue caratteristiche:

  • Il dosaggio deve essere selezionato nel modo più accurato possibile. I dosaggi sono calcolati, di regola, nella quantità di microgrammi o milligrammi per 1 kg di peso corporeo umano e devono essere ottimali, causando il loro effetto farmacologico in tale quantità;
  • Un antibiotico dovrebbe essere scelto tenendo conto dello stato dell'intero organismo, è necessario confrontare le malattie e le condizioni di una persona con gli effetti collaterali del farmaco, ad esempio, non si dovrebbero prescrivere antibiotici nefrotossici a una persona con malattie del sistema escretore o antibiotici che interrompono la crescita del tessuto osseo nei bambini sotto i 18 anni;
  • Il terzo punto riecheggia il primo e consiste nel fatto che il rapporto di ricezione più accurato deve essere osservato, in alcuni casi anche ogni ora (per prevenire l'insorgere di resistenza, rottura della biocenosi cutanea naturale, infezione secondaria dovuta a graffi di aree cutanee irritate, ecc.). Questo vale sia per le forme orali che per quelle locali;
  • Quando si utilizzano antibiotici, i loro effetti collaterali aggressivi devono essere presi in considerazione al fine di attenuarli adeguatamente.

Antibiotici per somministrazione orale

Quali antibiotici sono di solito prescritti per l'acne sul viso?

Classe Macrolide

Ha un'azione batteriostatica, si lega alla grande subunità dei ribosomi delle cellule batteriche, interrompendo il processo di biosintesi delle proteine ​​batteriche, cioè impedendo la loro crescita.

I macrolidi principali utilizzati sono:

  • Vilprafen - il costo di 540 rubli;
  • Erythromycin - il costo medio di 90 rubli.

Classe di tetraciclina

Hanno un ampio spettro di azione e sono molto potenti in azione. Le tetracicline sono sensibili a molti dei microrganismi conosciuti, compresi i propionobatteri che causano l'acne, penetrano rapidamente e bene negli organi e nei fluidi biologici del corpo.

Non è consigliabile prendere tetracicline nel tempo solare a causa della fotoattivazione indotta.

Le tetracicline più popolari sono:

  • Doxycycline: il costo medio di 30 rubli;
  • Tetraciclina: il costo medio è di 50 rubli;
  • Minoleksin - il costo medio di 600 rubli.

Classe di lincosamidi

Questo gruppo di antibiotici ha lo stesso meccanismo d'azione del gruppo di macrolidi e ha anche un effetto batteriostatico.

Tuttavia, in dosi elevate e in relazione a microbi altamente sensibili, inizia l'azione battericida e ha anche un piccolo effetto antiprotozoico.

Le lincosamidi hanno una vasta gamma di effetti collaterali, che dovrebbero essere oggetto di particolare attenzione prima di prendere il corso.

Preparati a base di lincosamide:

  • Clindamicina: il costo medio di 160 rubli;
  • Lincomicina - il costo medio di 120 rubli.

Antibiotici per uso esterno

I preparati per uso esterno sono disponibili sotto forma di gel, unguenti, linimenti, liquidi e lozioni.

I più popolari sono i seguenti:

  • Soluzione per applicazione esterna Zerkalin - la sostanza attiva clindamicina dal gruppo di lincosamides. Inibisce la sintesi delle proteine ​​nelle cellule dei propionobatteri, riducendo la quantità di acidi grassi sulla pelle. Il più delle volte è ben tollerato, causando solo occasionalmente prurito, bruciore e sebo riflesso. Ma non utilizzare Specchi con altre sostanze esfolianti o abrasive, poiché questa è un'alta probabilità di un effetto irritante cumulativo. Il costo medio di 370 rubli;
  • Zenerit è un farmaco combinato che attua la sua azione attraverso una combinazione di antibiotico batteriostatico eritromicina e un sale rigenerante, acetato di zinco. L'eritromicina aiuta a fermare la proliferazione dei batteri, inibendo la biosintesi delle proteine ​​sui ribosomi delle loro cellule e contribuendo all'asciugatura dell'acne, e l'acetato di zinco è una specie di "detergente", che completa l'azione dell'antibiotico con effetti curativi e leviganti. Zenerite deve essere applicato alle aree problematiche dopo il bagno del mattino e della sera del viso. Adatto a coloro che hanno problemi di acne non troppo severo. Il costo medio di 530 rubli;
  • Gel di benzamicina - l'effetto è basato su una miscela di principi attivi che costituiscono il prodotto: eritromicina e perossido di benzoile. Adatto a coloro che soffrono forme non troppo trascurate di eruzioni infiammatorie. Il farmaco ha un'azione batteriostatica e cheratolitica (dissoluzione dello strato cornificato delle cellule epiteliali facciali). La benzamicina, oltre a inibire la crescita dei microrganismi, inibisce il lavoro dell'apparato sebaceo della pelle del viso, riducendo la quantità di sebo rilasciato sulla sua superficie. L'azione del perossido di benzoile integra l'azione dell'antibiotico con il suo effetto desquamante, cioè espellendo parte dello strato corneo della pelle, rinnovandola e rinfrescandola. Il costo medio di 1300 rubli;
  • Gel / iniezione Metrogyl - il principio attivo di queste due forme del farmaco è il metronidazolo. In questo caso, i suoi effetti antimicrobici e antiulcera sono rilevanti. Aiuterà in caso di acne a lunga maturazione, piccole pustole con una capsula sottile, elementi secondariamente infetti, come nel caso di estrusione infruttuosa dell'acne e infezione in combinazione con un'ampia traumatizzazione dell'epidermide sana. Il gel viene applicato alle aree problematiche al mattino e prima di coricarsi, dopo un'accurata pulizia della pelle. La soluzione iniettabile ha trovato anche la sua ampia applicazione nella cosmetologia medica. È più efficace applicarlo sul viso dopo le procedure traumatiche, ad esempio la pulizia, quando per diversi giorni non è consigliabile consentire il contatto della pelle del viso con acqua di rubinetto e altri preparati detergenti. In una bottiglia di plastica, un foro è fatto con un ago pulito nella zona del collo, da dove viene schiacciato su un batuffolo di cotone. Applicare su tutta la superficie del viso. Ciò impedirà lo sviluppo di infezioni sulla superficie della ferita del viso dopo chirurgia estetica. Il costo medio del gel è di 230 rubli, la soluzione è di 25 rubli;
  • Sintomitsin di unguento - ingrediente attivo - antibiotico sintetico D, L-chloramphenicol. Particolarmente efficace nella seconda fase del ciclo di vita dell'acne, cioè in assenza di infiammazione purulenta. Quando il centro di infiammazione si asciuga, accelera la rigenerazione e l'epitelizzazione della pelle danneggiata. Il costo medio è di 40 rubli.

Stanco di dermatite?

Peeling della pelle, eruzioni cutanee, prurito, ulcere e vesciche, crepe sono tutti sintomi sgradevoli di dermatite.

Senza trattamento, la malattia progredisce, l'area della pelle colpita da aumenti delle eruzioni cutanee.

I nostri lettori raccomandano l'uso del rimedio più recente: la crema per la pelle HEALTH con veleno d'api.

Ha le seguenti proprietà:

  • Elimina il prurito dopo il primo utilizzo.
  • Ripristina, ammorbidisce e idrata la pelle.
  • Elimina le irritazioni cutanee e desquamazione dopo 3-5 giorni
  • Dopo 19-21 giorni elimina completamente placche e tracce di loro
  • Previene l'apparizione di nuove placche e un aumento della loro area

Maschere Antibiotiche

Diffuso in cosmetologia medica ha ricevuto una varietà di maschere, uno dei componenti di cui sono antibiotici.

Non ci sono controindicazioni a loro, tuttavia, quando compare un'allergia o prurito, vale la pena cambiare l'antibiotico selezionato. La molteplicità e la durata di utilizzo di tutte queste maschere è determinata solo da un medico.

Più efficace:

  1. Erythromycin - per preparare una maschera, ha bisogno di schiacciare 4 targhe di erythromycin, in un piccolo contenitore, mescoli la polvere risultante con due cucchiai di argilla blu, aggiunga dell'acqua calda bollita per fare una coerenza crema sottile. Applicare sul viso e lasciare asciugare, risciacquare con acqua. Questa è l'opzione migliore per la pelle grassa, con un gran numero di punti neri;
  2. Clindamicina: la maschera richiede 4 compresse di clindamicina schiacciate, mezzo cucchiaino di concentrato di Dimexide, 100 ml di acqua calda bollita e polvere per bambini. Miscelare Dimexide con acqua, quindi miscelare metà di questa soluzione con Clindamicina in polvere e aggiungere la polvere per bambini a una consistenza densa. Applicare sul viso per 10 minuti, risciacquare con acqua. Adatto per la pelle con un gran numero di grandi infiammazioni focali;
  3. Metronidazolo: in un contenitore di metallo o ceramica versare una manciata di polvere per bambini, commisurato a circa due o tre cucchiai di una collina. Quindi si deve diluire la polvere con una soluzione antibiotica. Versare una certa quantità di Metrogil dal foro nella bottiglia con il farmaco e mescolare alla consistenza di panna acida. Applicare la miscela sul viso con uno strato di medio spessore, resistere all'asciugatura. Dopo di che, senza lavare con acqua, pulirlo nel lavandino con un dischetto di cotone asciutto. Pulisci il viso con una lozione alcolica. Adatto a tutti i tipi di pelle;
  4. Clorexidina: la ricetta della maschera è simile al paragrafo "3".

Come prolungare l'effetto?

Ma come prolungare l'effetto della terapia antibiotica contro l'acne? Naturalmente, la giusta cura del viso e le visite regolari all'estetista, che, come nessun altro, monitoreranno correttamente le condizioni della pelle.

Dobbiamo rispettare le regole di base:

  • Pulizia attenta al mattino e alla sera - il sapone per catrame, il viso idratante e nutriente è perfetto. È importante prendersi immediatamente cura dei prodotti ipoallergenici per evitare possibili effetti aggiuntivi sulla pelle di fattori negativi e la perdita del tempo di trattamento per combattere gli effetti delle allergie;
  • Rispetto di una dieta sana - la restrizione massima o la completa eliminazione di alimenti nocivi come cibi grassi, speziati, piccanti, dolci;
  • Assunzione di liquidi sufficiente - preferibilmente almeno due litri al giorno;
  • Monitoraggio della condizione della pelle - al manifestarsi di condizioni ricorrenti, ripetere il corso della terapia antibatterica complessa;
  • Procedure di cosmetologia profilattica in periodi di remissione sotto la supervisione di un medico.

Effetti collaterali degli antibiotici

Gli effetti collaterali degli antibiotici si verificano più spesso se assunti per via orale.

Il più comune di loro sono:

  • Epatotossicità - in particolare, epatite da farmaci;
  • Reazioni allergiche, compresa l'orticaria allergica;
  • Cambiamenti nella composizione qualitativa del sangue: trombocitopenia, leucopenia, anemia, azotemia;
  • Disturbi neurologici - vertigini, sonnolenza eccessiva con abbastanza sonno, letargia e disturbi del sonno;
  • Disturbi della funzione gastrointestinale - fenomeni dispeptici: nausea, perdita di appetito, vomito, infiammazione della parete dell'esofago e dello stomaco, diarrea, stitichezza, sindrome da malassorbimento, disbiosi e pancreatite;
  • Accumulo nel tessuto osseo - contribuisce alla violazione della sua formazione nei bambini;
  • Udito e ipovitaminosi.

Effetti collaterali da somministrazione topica:

Un posto speciale dovrebbe essere dato all'azione degli antibiotici sul sistema digestivo. Quando somministrati per via orale, i farmaci agiscono sul corpo in modo sistematico, cioè l'impatto non è solo sui batteri che causano l'acne, ma anche su altri batteri, specialmente quelli intestinali.

La disfunzione del tratto gastrointestinale è anche possibile a causa dell'effetto sia dei batteri obbligati che dei batteri opportunisti, che porta anche a varie manifestazioni di dispepsia e disbatteriosi.

Come correzione per questo lato negativo della terapia antibiotica, un medico può prescrivere farmaci che stimolano la crescita della flora intestinale normale:

  • Linex - disponibile sotto forma di capsule, il costo di 250 rubli;
  • Bifikol - disponibile sotto forma di polvere secca per la preparazione di sospensioni, il costo di 180 rubli;
  • Bifidumbakterinforte - disponibile in forma di capsule, costo da 120 rubli;
  • Hilak Forte - disponibile sotto forma di gocce per somministrazione orale, il costo di 240 rubli;
  • Enterol è usato nella forma di una polvere per la preparazione di una sospensione, il costo è da 220 rubli.

Acne dopo l'uso di antibiotici

Con il passaggio di un ciclo di terapia antibiotica, alcuni hanno notato la ripetuta comparsa intensa dell'acne. Ciò potrebbe essere dovuto ad un aumento compensativo della secrezione di sebo in risposta ad una brusca soppressione del processo, da cui compaiono nuovi elementi infiammatori.

Tuttavia, con il giusto trattamento e il rispetto di tutte le regole durante il corso, questi sintomi temporanei scompariranno rapidamente.

In che modo gli antibiotici differiscono dai farmaci antimicrobici?

È possibile utilizzare nel trattamento di farmaci dell'acne, sulla confezione di cui c'è un'iscrizione "antimicrobico", "antimicrobico", "antisettico", "disinfettante"? Per capire questo, è necessario comprendere la differenza tra loro e le sostanze antibatteriche.

Caratteristiche degli antisettici:

  • L'azione degli agenti antimicrobici non è selettiva su tutte le forme di vita unicellulari (tutti funghi, batteri e virus);
  • Gli agenti antimicrobici sono stati usati nella disinfezione delle mani del chirurgo, di varie superfici e oggetti, nel trattamento delle ferite aperte;
  • Nel caso del controllo dell'acne, tali rimedi sono consentiti solo nel caso di trattamento di un'acne aperta con sangue escreto o senza esso per prevenire l'infezione della ferita.

Differenze di antibiotici:

  • Influenzano solo i batteri;
  • L'azione può essere diretta sia ad un numero elevato che ad un piccolo numero di batteri sensibili, che è più comune nel trattamento dell'acne.

Recensioni

Recensioni di antibiotici per l'acne:

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Pillole per il trattamento dell'herpes

Le infezioni erpetiche possono manifestarsi in forme molto diverse e causare sintomi di varia gravità. Nella maggior parte dei casi, è sufficiente utilizzare pomate antivirali e terapia sintomatica ausiliaria per il trattamento.


Quali sono i sintomi del papilloma sulla cervice e come trattarla?

L'aspetto dei papillomi sulla cervice è un fenomeno piuttosto pericoloso, perché tali formazioni possono causare lo sviluppo del cancro.


Come trattare il fungo sulla testa. Farmaci e rimedi popolari

Se i tuoi capelli sono diventati opachi, ne viene versato un po 'di fragilità e forfora, è possibile che il cuoio capelluto sia affetto da un fungo.


Trattamento lichen a casa

Privare è il nome comune per un gruppo di malattie dermatologiche causate da un'infezione virale o fungina. Le principali manifestazioni - eruzioni cutanee, che sono accompagnate da prurito e infiammazione, possono portare alla necrosi dei tessuti.