Caratteristiche dell'uso di Levomekol in bolle

Levomekol - unguento, che è usato per accelerare il trattamento di ascessi purulenti. È stato sviluppato dagli scienziati Kharkov.

Viene anche usato per il trattamento delle bolle nella fase acuta, per stimolare gli effetti immunomodulatori.

Questo unguento non contiene componenti per la creazione di forme, cioè non vi è alcuna base in esso.

Tutti i componenti sono solo ingredienti attivi.

Come prenderlo correttamente e ci sono controindicazioni a questo?

Panoramica del farmaco Levomekol

Levomekol è una miscela di un componente immunomodulante e un antibiotico, grazie al quale migliora la naturale protezione locale della pelle contro l'azione dei batteri. E l'antibiotico sopprime la diffusione dell'infezione, accelera il deflusso di pus.

L'effetto antibatterico è dovuto alla soppressione della sintesi della proteina attiva nelle cellule dell'infezione.

Sensibile all'azione di Levomekol gram-positivi e gram-negativi batteri anaerobici e aerobi, quindi può essere chiamato un antibiotico ad ampio spettro.

Bolle - è un processo acuto purulento-infiammatorio di danno alla radice dei capelli (follicolo). Si sviluppa, di regola, a causa del blocco della ghiandola sebacea o della sua infiammazione. Molto spesso questi appaiono sul viso e le loro dimensioni variano da pochi millimetri a 3-6 centimetri.

In che modo Levomekol aiuta a sbarazzarsi di loro? Aumentando l'azione del sistema immunitario e l'effetto antibatterico. Allo stesso tempo, è economico e non ha praticamente effetti collaterali, il che ha contribuito alla sua popolarità. Viene utilizzato, anche in chirurgia per il trattamento delle ferite dopo l'apertura delle ulcere (compresi i foruncoli).

Composizione e azione farmacologica

L'azione farmacologica dell'unguento è interamente dovuta alla sua composizione. E comprende un antibiotico ad ampio spettro cloramfenicolo e il componente immunomodulatorio metiluracile. L'effetto dell'uso dell'unguento è preservato in presenza di masse purulente e tessuti necrotici (morti, in cui non c'è flusso di sangue nominale). Il farmaco può essere usato esternamente per qualsiasi processo purulento, foruncolosi - tra questi.

È anche noto che l'uso di Levomekol stimola la rigenerazione, accelera la guarigione, ma a causa della mancanza di massa grassa nella sua composizione, non impedisce alla ferita di stringersi durante la trombosi naturale.

Ecco perché, per accelerare la guarigione delle suture postoperatorie, Levomekol è prescritto in combinazione con antibiotici presi come iniezioni o per via orale.

L'unguento agisce solo localmente, cioè nel sito di applicazione senza penetrazione negli strati più profondi della pelle (ma al follicolo pilifero passa attraverso i pori e i canali naturali disponibili).

Forme di rilascio

Il levomekol è prodotto sotto forma di un unguento bianco (occasionalmente assume una colorazione giallastra, che non influisce in alcun modo sull'azione farmacologica).

Il produttore offre attualmente un unguento in provette da 25, 30 e 40 grammi con un cappuccio protettivo.

Tutti i tubi devono essere sigillati (membrana metallica protettiva, che viene aperta prima del primo utilizzo). La combinazione e la proporzione di principi attivi è sempre mantenuta a un livello uniforme.

Principio di azione sul punto di ebollizione

Poiché i bollori sono sempre integrati dall'infezione nell'area del follicolo pilifero - questo provoca infiammazione purulenta.

Levomekol, penetrando nella pelle e penetrando attraverso i pori fino alla radice dei capelli, sopprime attivamente la diffusione dell'infezione, riduce la sua presenza e allo stesso tempo rafforza la protezione antibatterica locale della pelle, accelerando così la sintesi del pus e la disattivazione dei patogeni. Contro i virus, l'effetto non è così potente, ma ha ancora un posto in cui essere.

Anche Levomekol accelera l'accumulo di massa purulenta e contribuisce al suo rapido deflusso attraverso il foro di drenaggio naturale (o anche se un ascesso è stato rimosso chirurgicamente), impedisce il riacquisto di pus (che è l'effetto residuo della presenza di infezione).

Indicazioni per l'uso

Levomekol è usato solo durante lo stadio acuto di sviluppo dell'ebollizione, cioè quando ci sono chiari segni di infezione e la presenza di pus nell'ascesso cutaneo. È anche usato per:

trattamento di ferite purulente lasciate dopo l'ebollizione;

accelerazione della rigenerazione delle ulcere trofiche;

trattamento delle bolle, eccetto per la fase in cui il pus è sparito e la ferita inizia a stringere attivamente.

Per evitare la comparsa di un nuovo unguento ai foruncoli non viene utilizzato.

L'uso prolungato di esso modifica l'equilibrio dei batteri sulla superficie della pelle, che può innescare lo sviluppo di altre malattie della pelle. L'uso a lungo termine dell'unguento non è raccomandato. Il periodo di trattamento consentito è non più di 2 settimane, dopo di che si raccomanda di usare un unguento con l'inclusione di un altro gruppo nell'antibiotico.

Come applicare con bolle?

Non è raccomandato applicare semplicemente l'unguento alla ferita.

Secondo le istruzioni del produttore, pulire i panni sterili in garza nella preparazione e posizionarli liberamente sulla ferita (o foruncolo).

È anche consentita una leggera introduzione di unguento attraverso una siringa al posto del processo purulento (il farmaco viene riscaldato a 36-37 gradi Celsius), ma questa procedura viene eseguita solo in ospedale (nella clinica). A casa, non dovrebbe essere eseguito, in quanto è possibile provocare una re-infezione di un ascesso.

Quindi, l'opzione più semplice è come bendare correttamente:

  1. rimuovere la vecchia benda, lavare delicatamente quella zona di pelle con sapone, dove si prevede di utilizzare un unguento (invece di acqua e sapone, è possibile utilizzare la clorexidina, se indicato dal medico) e asciugare;
  2. prendere una benda di garza o una benda sterile, piegarla in 3-4 strati;
  3. Applicare 2-3 minuti di unguento sulla medicazione, strofinando accuratamente sulla superficie della base intrecciata;
  4. applica liberamente una benda a ebollizione, non levigante;
  5. una garza è attaccata alla parte superiore o ai bordi con un cerotto.

Controindicazioni e possibili effetti collaterali

Secondo le istruzioni del produttore, l'uso prolungato dell'unguento Levomekol può provocare una reazione locale allergica (eruzione cutanea), che scompare completamente dopo l'interruzione del suo uso. Con cautela, è prescritto alle donne in gravidanza per il trattamento di ampie ferite purulente sulla superficie della pelle, poiché l'antibiotico che ne fa parte ha un effetto di riassorbimento (può penetrare nel sangue e, di conseguenza, nella placenta in piccole concentrazioni).

Dalle controindicazioni all'uso dell'unguento, si distingue solo l'intolleranza individuale dei componenti nella sua composizione. Levomekol viene rilasciato senza prescrizione medica. A proposito di casi di overdose oggi non è noto - non ce ne sono stati quelli documentati.

Levomekol - lo strumento migliore che tira il pus. Quando l'unguento al bollore accelera la guarigione, previene la re-infezione e l'accumulo di masse purulente. L'azione del farmaco non dipende dalla presenza di tessuto necrotico, quindi è efficace anche con grandi bolle.

AskBody

Sei qui

Unguento Levomekol con bolle - efficacia testata nel tempo

Frequenti contaminazioni, irritazioni o danni meccanici alla pelle, ferite e graffi microscopici, aumento dell'attività delle ghiandole sebacee e sudoripare, ridotta immunità e mancanza di vitamine - tutti questi fattori possono portare alla formazione di bolle sul corpo, focolai di suppurazione e infezioni.

Tutto inizia con un piccolo nodulo, che è facilmente confuso con l'acne, tuttavia, per diversi giorni cresce di dimensioni e si trasforma in un ascesso piuttosto doloroso.

Un foruncolo (chiamato comunemente "punto di ebollizione") può formarsi su quasi tutte le parti del corpo e, di norma, quando appare, non abbiamo fretta di consultare un medico. Si consiglia vivamente di visitare uno specialista se appare una bollitura sul viso, poiché è particolarmente pericoloso diffondere il pus in profondità nei tessuti.

Se l'ebollizione non si forma nella zona del triangolo naso-labiale e un ascesso di piccole dimensioni, allora in questo caso è possibile effettuare un trattamento a casa con l'osservanza obbligatoria di tutte le norme igieniche. La procedura di trattamento consiste nel trattare l'area infiammata con una preparazione antisettica, quindi applicare l'unguento dai foruncoli.

Uno dei migliori nella lotta contro le bolle ha riconosciuto unguento "Levomekol".

Levomekol si è dimostrato da molto tempo nel mercato russo. Questo strumento è per uso esterno, ha un effetto antibatterico e allo stesso tempo aiuta a ripristinare la struttura dei tessuti.

Inoltre, un vantaggio separato dell'unguento è il fatto che, curando la pelle colpita, non influisce negativamente sull'intero corpo e non porta a disbacteriosi, a differenza di molti altri agenti antibatterici.

Pertanto, oggi l'unguento Levomekol con bolle è molto efficace, conveniente e, di conseguenza, molto popolare.

Cos'è Levomekol?

La composizione dell'unguento comprende due ingredienti attivi. Questi sono cloramfenicolo e metiluracile. La prima sostanza ha un effetto antibatterico, effetto dannoso sui microrganismi dannosi che causano bolle. La resistenza dei microrganismi patogeni al farmaco si sviluppa molto lentamente. La seconda sostanza rigenera i tessuti e accelera la guarigione, promuovendo la sintesi di nuove cellule.

Inoltre, il metiluracile ha un effetto immunostimolante e antiedemico. Pertanto, i componenti dell'unguento si completano a vicenda, migliorando l'effetto curativo dello strumento.

Levomekol penetra nelle cellule, fornendo un effetto terapeutico, senza danneggiare la struttura cellulare. Si noti che la presenza di una grande quantità di pus non riduce l'efficacia di questo strumento.

L'unguento è usato solo esternamente.

Secondo il grado della sua influenza sul corpo, Levomekol è un agente a basso rischio. L'unguento può essere applicato ovunque: per disinfettare le ferite, per accelerare la guarigione di punti o bruciature e, naturalmente, per combattere l'acne pus e le bolle. Levomekol con bolle può essere utilizzato anche per i neonati e le donne in gravidanza, dal momento che l'unguento non viene assorbito nel flusso sanguigno con piccoli fuochi di suppurazione. La presenza di eventuali malattie croniche non è una controindicazione all'uso di unguento. L'unica controindicazione nell'applicazione è la sensibilità individuale ai componenti che costituiscono il prodotto o sono allergici a loro.

Trattamento di unguento di foruncoli Levomekol

Levomekol è uno strumento indispensabile nella lotta contro l'infiammazione del follicolo pilifero.

Nel trattamento di unguento di bolle si applica come segue:

1. Elaborare attentamente la pelle attorno all'ascesso e all'ascesso stesso con perossido di idrogeno al 3%, clorexidina o alcool al 70%;

2. Applicare uno spesso strato di unguento sul punto di ebollizione, attaccare un batuffolo di cotone o una benda arrotolata più volte e aggiustare il tutto con una benda o un cerotto. L'unguento contribuisce alla rapida formazione del nucleo dell'ebollizione. Di solito ci vogliono un paio di giorni prima che il foruncolo si apra e il pus esca. Le medicazioni con pomata cambiano in questo periodo 2-3 volte al giorno. Di notte, è desiderabile imporre un unguento e una benda freschi;

3. Quando il foruncolo si apre e il pus è fuori, trattalo con perossido o alcool, poi riempi completamente la ferita che si è aperta con Levomekol, metti un po 'di cotone imbevuto, un tovagliolo di garza o una benda sopra e ripara con una benda o un cerotto. Tale trattamento deve essere effettuato due volte al giorno, fino a quando la ferita è completamente stretta. Di norma, questo non richiede molto tempo, poiché lo strumento previene l'ingresso di infezioni nella ferita e accelera significativamente la rigenerazione dei tessuti.

Confronto di unguento Levomekol con altri mezzi

Confronto con unguento Vishnevsky

Se stai già usando l'unguento di Vishnevsky e funziona in modo efficace, allora non ha senso cambiarlo in un altro modo. Se si sceglie solo un rimedio per il trattamento di bolle, quindi gli esperti raccomandano Levomekol come l'unguento il più rapidamente possibile portando all'apertura di un ascesso. Inoltre, ha un forte effetto antibatterico e proprietà curative. E oltre a questo, unguento Vishnevsky ha un odore molto specifico, acuto, per molte persone, un odore sgradevole, e Levomekol quasi non odora.

Confronto con Levosin

La levosina, oltre ai due principi attivi di Levomekol, contiene anche una sostanza analgesica (anestetica). Effetti rigeneranti e antibatterici, come il più importante nel trattamento dei foruncoli, entrambi gli unguenti sono quasi gli stessi. Sulla base del feedback delle persone che usano entrambi i farmaci, possiamo concludere che Levosin e Levomekol sono quasi identici, e uno dovrebbe scegliere quello che piace in base al prezzo, alla disponibilità in farmacia o alle sue preferenze individuali.

Secondo i dati della ricerca, quando si usano unguenti per trattare le stesse malattie, non è stato stabilito alcun vantaggio di un farmaco rispetto ad un altro. Tuttavia, se l'ebollizione è accompagnata da un forte dolore, è più sensato usare Levocin per alleviare il dolore senza un uso separato di analgesici.

Confronto con Voskfran

Voskopran è una benda per la guarigione delle ferite, pronta per l'uso, impregnata di vari unguenti, tra cui Levomekol. La benda stessa è costituita da cera d'api, che accelera la guarigione delle ferite.

Il vantaggio principale di Voskopran è che non si attacca alla ferita aperta nelle fasi iniziali del trattamento, il che consente di sostituirlo senza gravi conseguenze. Per questo motivo, Voskopran è popolare principalmente nel trattamento di malattie o danni meccanici alla pelle con una grande lesione: congelamento, piaghe da decubito, ustioni, ulcere, ecc.

Nel trattamento dei foruncoli Voskopran con Levomekol non è particolarmente richiesto, in quanto il danno alla pelle in questo caso è minimo.

Cosa fare se l'unguento non aiuta

Se per qualche motivo non è stato possibile eliminare l'ebollizione a casa con l'aiuto di Levomekol, si consiglia di chiedere aiuto agli specialisti. Vale la pena pensare a questo se entro tre giorni non è stato raggiunto alcun miglioramento nello stato di ebollizione.

Potrebbe essere necessario aprire chirurgicamente l'ascesso e portare fuori il pus. Questa operazione richiede solo pochi minuti e, di norma, dopo di essa, l'unguento Levomekol viene nuovamente utilizzato per prevenire lo sviluppo di infiammazione. La cavità dell'ebollizione pulita viene riempita di tovaglioli con unguento finché la ferita non guarisce.

Caratteristiche dell'uso di unguenti con bolle

Il foruncolo è un'infiammazione purulenta che si trova in profondità sotto la pelle. Le ulcere si formano a causa di danni alla pelle e infezioni, la causa della suppurazione è Staphylococcus aureus. Per il trattamento di formazioni utilizzate farmaci antibatterici, nonché mezzi per tirare pus.

Posso usare

Un popolare antibatterico per uso topico è Levomekol unguento. Oltre all'azione antibatterica, l'unguento aiuta a ripristinare il tessuto, pertanto, viene utilizzato per vari processi infiammatori sulla pelle, incluso il trattamento delle bolle.

La preparazione contiene un componente che migliora l'immunità locale e aumenta la funzione protettiva della pelle. Levomekol ha un duplice effetto: combatte le infezioni e accelera il recupero dei tessuti danneggiati.

La caratteristica principale del farmaco che ne determina la popolarità è la sicurezza d'uso. L'unguento è usato per trattare pazienti di tutte le età. Lo strumento non è controindicato per l'uso da parte delle donne in gravidanza, in quanto non ha un effetto sistemico sul corpo, ma agisce localmente. Il farmaco non ha controindicazioni ed effetti collaterali, tranne che per l'intolleranza individuale ai componenti della composizione.

Levomekol da bolle è usato per ridurre l'infiammazione. Unguento Levomekol con bolle, si consiglia di utilizzare quando l'ebollizione è maturata, perché la droga tira pus, ma non contribuisce alla maturazione dell'ascesso.

Trattamento consentito di ebollizione a casa Levomekolov indipendentemente dalla posizione dell'ascesso. Lo strumento può essere utilizzato per le infiammazioni sul viso.

Il farmaco può essere usato se l'ebollizione è già stata aperta. In questo caso, la medicina proteggerà contro la diffusione dell'infezione e accelererà la guarigione della ferita rimasta dall'ebollizione. L'uso di agenti antibatterici aiuterà a liberarsi rapidamente dall'infiammazione della pelle. A causa delle componenti emollienti del farmaco, l'unguento può essere usato per facilitare il rilascio di pus dall'infiammazione. I componenti ausiliari dello strumento ammorbidiscono efficacemente la pelle nel sito dell'ascesso, che facilita la sua apertura e consente al pus di uscire facilmente e indolore.

Come usare il farmaco

Quando bolle e Levomekol e altri unguenti vengono usati come compresse. L'unguento non può essere sfregato, in quanto può provocare danni all'ascesso e alla sua prematura apertura.

Trattare l'ebollizione con il farmaco deve essere come segue.

  1. Prima di applicare l'unguento, trattare l'ascesso e la pelle circostante con un antisettico. A tale scopo vengono utilizzati perossido di idrogeno, soluzione di clorexidina o alcol medico. L'antisettico selezionato viene applicato su un batuffolo di cotone, che viene applicato alla suppurazione per alcuni secondi. Allo stesso tempo non è possibile spingere l'ebollizione o strofinare.
  2. Quindi mettete uno spesso strato di unguento sull'ebollizione e copritelo con una benda o un batuffolo di cotone. In modo che la benda non gattoni, è fissata con un cerotto.
  3. La medicazione deve essere cambiata tre volte al giorno. I resti dell'unguento vengono delicatamente rimossi con un batuffolo di cotone, quindi viene applicato uno strato fresco della preparazione e coperto con una benda.

Questa manipolazione deve essere ripetuta per diversi giorni fino a quando non si verifica un'autopsia. Quando il bollore si è rotto e ha cominciato a lasciare il pus dal punto di ebollizione, si esegue il trattamento antisettico della ferita. Quindi la ferita è completamente riempita con uno spesso strato di unguento antibatterico e coperta con una benda sulla parte superiore. La medicazione deve essere cambiata tre volte al giorno. I resti del farmaco quando si cambia la medicazione vengono accuratamente rimossi e quindi viene applicato uno strato fresco di Levomekol.

L'applicazione dell'unguento dopo l'apertura di ebollizione consentirà l'espulsione del pus. Questo riduce al minimo il rischio di formazione di un tubercolo infiammatorio dopo la guarigione di una ferita, che si forma se un nucleo purulento rimane all'interno della cavità.

Il trattamento del foruncolo aperto con un unguento antibatterico favorisce il recupero più rapido della pelle e accelera la rigenerazione. Levomecol aiuta a prevenire la diffusione dell'infezione in una pelle sana.

Levomekol o altri unguenti

Spesso i pazienti si chiedono quale migliore pus estragga dall'infiammazione e quale tipo di unguento è meglio per curare le eruzioni cutanee.

Unguento Ichthyol o unguento Vishnevsky o Levomekol è più comunemente usato. Questi tre farmaci differiscono per composizione e hanno effetti diversi sull'infiammazione.

L'unguento Ichthyol contribuisce alla maturazione dell'ascesso. È più efficace per l'uso nella fase iniziale dello sviluppo dell'infiammazione. L'unguento ha una composizione naturale, ha un minimo di controindicazioni ed effetti collaterali, quindi, è raccomandato dai medici come uno dei farmaci più sicuri. L'ittiolo è inefficace per accelerare la rigenerazione e l'estrusione del contenuto dell'ebollizione, perché non contiene potenti componenti antibatterici. Tuttavia, a causa delle componenti emollienti, questo unguento facilita il processo di apertura dell'ascesso e riduce le sensazioni spiacevoli nell'area dell'infiammazione.

Un altro rimedio popolare è l'unguento Vishnevsky. Molte persone si chiedono quale rimedio è meglio - pomata Vishnevsky o pomata di ittiolo. Questi due farmaci non possono essere confrontati, poiché sono utilizzati per scopi diversi. L'ittiolo contribuisce alla rapida maturazione del foruncolo, in conseguenza del quale il pus sale dalla cavità alla superficie della pelle e apre piuttosto l'ebollizione. L'unguento può essere usato quando sulla pelle è visibile solo un piccolo tubercolo infiammato e il pus non è ancora visibile.

Unguento Vishnevsky inefficace per accelerare la maturazione dell'ascesso, viene utilizzato quando una verga purulenta è già formata. Solo in questo caso, il farmaco è efficace e contribuisce a tirare fuori il pus. L'unguento può essere applicato all'apertura del punto di ebollizione, poiché ha proprietà rigeneranti e non consente alla pelle di diffondersi.

Levomekol è superiore all'unguento Vishnevsky nelle sue proprietà antibatteriche, ma uno qualsiasi di questi farmaci può essere usato per il trattamento se adatto al paziente. Lo svantaggio di unguento Vishnevsky è il suo odore particolare, quindi per le persone con un senso dell'olfatto aumentato, è meglio prestare attenzione a Levomekol.

Per eliminare efficacemente l'ebollizione, è necessario applicare diversi unguenti nelle diverse fasi di sviluppo dell'ascesso. Comprime con un unguento Ichthyol per accelerare la sua maturazione. Il farmaco viene abbondantemente applicato all'area infiammata e sulla parte superiore viene applicata una benda. La procedura deve essere ripetuta ogni tre o quattro ore nei primi giorni, fino a quando i contenuti purulenti diventano evidenti sotto la pelle. Allora Levomekol è usato come la medicina antibatterica più efficace. Il farmaco viene applicato a ebollizione tre volte al giorno. Quando si cambia la medicazione deve rimuovere unguento residuo. Questo trattamento continua per diversi giorni fino all'apertura dell'ebollizione. Quando il pus inizia a uscire dalla ferita, il trattamento può essere continuato con Levomekol o l'unguento di Vishnevsky, applicando il farmaco direttamente alla ferita risultante. In tutte le fasi del trattamento, è importante non dimenticare la necessità di un trattamento antisettico.

Se a casa non è stato possibile estrarre il pus dall'infiammazione, è necessario consultare il proprio medico su come trattare l'ebollizione e se è possibile utilizzare gli unguenti selezionati dal paziente per un ulteriore trattamento.

Come usare levomekol con bolle?

Di fronte al problema delle bolle, molti stanno cercando di trovare un modo per alleviare rapidamente l'infiammazione. Levomekol con bolle - pronto soccorso, che ha ripetutamente dimostrato la sua efficacia. Dopo tutto, le proprietà di questo farmaco possono eliminare non solo le conseguenze, ma anche la causa della malattia, che nella maggior parte dei casi è la microflora patogena, che colpisce i follicoli piliferi e la cute adiacente.

Molte volte si trovavano di fronte a una situazione in cui, a prima vista, innocuo, a prima vista, eruzioni cutanee sulla pelle o sul cuoio capelluto in un paio di giorni si trasformavano in formazioni solide, di dimensioni abbastanza grandi, che si tormentavano e dolevano. Dopo ognuno di questi chirias, come vengono comunemente chiamati, brutte cicatrici e cicatrici rimangono sulla pelle. Medici come infiammazione purulenta acuta chiamata bolle. La ragione del loro aspetto sono i batteri patogeni che sono microflora patogena. Più spesso, è lo Staphylococcus aureus.

Staphylococcus può essere presente sulla pelle umana in piccole quantità. Ma la sua crescita attiva porta allo sviluppo dell'infiammazione, che copre le ghiandole sebacee, i follicoli piliferi e il tessuto connettivo adiacente. La crescita di stafilococco, che porta allo sviluppo di suppurazione nell'epidermide e alla comparsa di un foruncolo, può essere dovuta a vari motivi, tra cui:

  • diminuzione della funzione immunitaria del corpo sullo sfondo della malattia o in connessione con la tensione nervosa e lo stress costante;
  • ipotermia o surriscaldamento;
  • disordini metabolici;
  • diabete mellito;
  • rottura delle ghiandole sebacee e sudoripare;
  • forte avitaminosi;
  • scarsa igiene;
  • violazione dell'integrità della pelle dovuta a ustioni, ferite, tagli, graffi, abrasioni.

Poiché le bolle sono di natura infettiva, il trattamento deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico. Dopo tutto, la comparsa di una tale infiammazione purulenta può provocare la formazione di altri foruncoli in diverse parti del corpo. Possono essere particolarmente pericolosi sul viso e nell'area dei passaggi nasali. La foruncolosi lanciata può causare l'ingresso di infezioni nel flusso sanguigno. Nei casi più estremi, la malattia può portare alla sepsi, che è una vera minaccia per la vita.

Pertanto, il trattamento delle bolle dovrebbe essere prescritto ai primi segni. Di solito include agenti antibatterici, farmaci per aumentare l'immunità, così come i farmaci topici che hanno proprietà rigeneranti. Levomekol combina tutti questi requisiti, quindi questo farmaco è più spesso prescritto per il trattamento delle bolle.

Unguento Levomekol - uno strumento popolare per il trattamento di varie malattie della pelle. Viene utilizzato attivamente per la guarigione delle ustioni, grandi ferite. È un farmaco indispensabile per la prevenzione dell'infezione delle suture postoperatorie. Levomekol si è dimostrato efficace nel trattamento della foruncolosi. L'ampia gamma di azione del farmaco è dovuta alla sua composizione.

I principali ingredienti attivi di Levomekol unguento sono: cloramfenicolo e metiluracile. Il cloramfenicolo è un antibiotico che si adatta bene a vari tipi di batteri patogeni, come ad esempio intestinale e Pseudomonas aeruginosa, streptococchi, stafilococco. Il metiluracile migliora il metabolismo cellulare nei tessuti cutanei, favorisce la loro ossigenazione e la rapida guarigione. Questa sostanza è un catalizzatore per la produzione di interferone, che è noto come un agente antivirale naturale. Con esso, il metiluracile stimola la produzione di immunità locale.

La base dell'unguento Levomekol è un eccipiente - polietilene ossido. Aiuta i componenti del nucleo a penetrare nei tessuti nelle aree del corpo interessate. A causa della sua composizione, l'unguento ha un effetto combinato sui foruncoli, che è caratterizzato da effetti anti-batterici, anti-infiammatori e anti-edema.

Un altro vantaggio del trattamento con ebollizione di Levomekol è che la medicina può essere applicata anche con grandi accumuli di pus e cellule morte. L'elevata capacità penetrante dell'unguento consente di mostrare buoni risultati terapeutici anche in casi di foruncolosi difficili e trascurati. Tuttavia, il trattamento a lungo termine con questo farmaco può portare al fatto che i patogeni diventeranno resistenti all'attuale sostanza antibatterica. Ma le sperimentazioni cliniche dimostrano che questo processo è molto lento.

Levomekol è prodotto sotto forma di pomata per uso esterno. Il trattamento di un punto d'ebollizione con il suo aiuto è effettuato durante parecchi giorni. Il sito di infiammazione viene prima trattato con alcool, clorexidina o perossido di idrogeno. Quindi, Levomekol viene applicato sulla zona interessata e il foruncolo viene chiuso con un tovagliolo sterile o più volte con una benda pulita. Dall'alto su un comprimere è possibile imporre un bendaggio debole. Questa procedura dovrebbe essere eseguita 2-3 volte al giorno. Prima di coricarsi, la medicazione deve essere cambiata.

La ferita viene nuovamente trattata con agenti antisettici dopo l'apertura dell'ebollizione e continua ad applicare le compresse con l'unguento Levomekol 2 volte al giorno fino a completa guarigione. A causa delle proprietà dei principi attivi, questo farmaco aiuta non solo a distruggere la microflora patogena, a fermare il processo infiammatorio, ma anche a evitare profonde cicatrici che lasciano i furuncles sul corpo.

Nonostante l'assenza di effetti collaterali pronunciati, Levomekol può provocare reazioni allergiche locali con intolleranza individuale ai componenti che costituiscono l'unguento. Si deve prestare attenzione al suo uso durante la gravidanza e l'allattamento. E anche se l'efficacia dell'unguento Levomekol con bolle è stata dimostrata per molto tempo, alle prime manifestazioni della malattia è necessario consultare un medico e non auto-medicare.

Solo uno specialista nel corso della ricerca di laboratorio sarà in grado di stabilire la causa esatta dell'insorgenza della foruncolosi e di prescrivere i farmaci necessari in ciascun caso.

Levomekol con bolle - trattamento con un unguento a bollore

Bolle - una malattia della pelle che è accompagnata da processi purulento-necrotici. Questa malattia produce cavità dolorose piene di pus. Molto spesso si formano a causa dell'infiammazione dei follicoli piliferi. Gli agenti patogeni sono stafilococchi. La malattia dà a una persona dolore e problemi estetici. Se non tratti l'ebollizione, allora il pus avvelenerà il corpo e la persona svilupperà sintomi caratteristici dell'intossicazione: brividi, febbre, mal di testa e altri. Non si dovrebbe ritardare il trattamento, perché è possibile una complicazione nella forma dello sviluppo di malattie degli organi interni.

Levomekol - un rimedio conveniente per bolle.

Applicazione Levomekol

Uno dei mezzi più efficaci ha dimostrato di essere unguento levomekol con bolle. In termini di efficacia nella lotta contro le infiammazioni purulente, può essere paragonato all'unguento di Vishnevsky, ma a differenza di esso, non ha un odore specifico. Levomekol porta alla massima apertura di ulcere. È usato solo per uso esterno. Per questo motivo è molto popolare tra i professionisti che lo usano per il trattamento delle suture post-operatorie e delle ferite purulente. Oggi è lo strumento più economico ed efficace per risolvere vari problemi della pelle. Levomekol combatte efficacemente vari batteri e microrganismi resistenti, come lo stafilococco. Inoltre, l'unguento fornisce la pulizia delle ferite dalla massa purulenta necrotica, allevia il gonfiore e ripristina il tessuto epidermico danneggiato.

La composizione dell'unguento Levomekol

Le proprietà antibatteriche di Levomekol lo rendono un'arma efficace per combattere infiammazioni purulente e altre malattie della pelle. Inoltre, l'unguento accelera il processo di guarigione e ripristina la struttura dell'epidermide. Levomekol è prodotto in tubi.

Unguento per sostanze attive:

  • Cloramfenicolo. Questo antibiotico ha un ampio spettro di azione. Una delle caratteristiche più importanti di questo farmaco è la sua capacità di combattere efficacemente contro i patogeni. Si occupa facilmente di infezioni come E. coli, virus, stafilococchi e streptococchi. Un grande vantaggio è che i virus resistenti alle sostanze attive di questo unguento si sviluppano molto lentamente.
  • Methyluracilum. Il farmaco attiva i processi metabolici nelle cellule, ripristina la pelle, fornisce un effetto anti-infiammatorio e promuove la guarigione delle ferite. Inoltre, colpisce il sistema immunitario, attiva la produzione di interferone e aumenta l'immunità.
  • Glicole etilenico. È uno strumento aggiuntivo e fornisce proprietà di adsorbimento.

Levomitsetin fa parte di Levomekol

Componenti aggiuntivi che promuovono una buona penetrazione e una distribuzione uniforme delle sostanze attive nei tessuti cutanei.

Ogni componente dell'unguento migliora l'effetto di un altro componente. Le sostanze attive penetrano nelle profondità dell'ascesso e supportano l'attività antibatterica lì.

Controindicazioni per l'uso di Levomekol

Ogni persona può usare questo unguento. Controindicazioni per il suo utilizzo sono l'intolleranza individuale al corpo della sostanza attiva unguento e l'ipersensibilità ad alcuni componenti di cui fa parte. E anche non raccomandato di usare questo strumento per molto tempo, perché può provocare lo sviluppo di una reazione allergica.

Un grande vantaggio di questo unguento è che il suo uso è consentito in presenza di malattie croniche e altri disturbi nel corpo. Molte persone sono interessate alla domanda se Levomekol può essere usato con bolle contemporaneamente con altri mezzi. È severamente vietato farlo. E anche in nessun caso non può prendere questo unguento dentro.

Levomekol deve essere attentamente combinato con altri farmaci.

Come usare Levomekol

Il trattamento con Levomekol delle bolle viene effettuato per diversi giorni. Prima di applicare l'unguento, disinfettare l'area della pelle interessata con un antisettico. Un unguento viene applicato sulla pelle trattata e per prevenire l'infezione della ferita, è coperto con una benda sterile o un tovagliolo. Usando un impacco di ravvivatura debole. La procedura deve essere ripetuta tre volte al giorno. Assicurati di cambiare regolarmente la benda mattina e sera prima di andare a dormire. Dopo aver rimosso la medicazione, l'ebollizione viene nuovamente trattata con antisettici e unguento applicato. Il trattamento viene eseguito fino alla completa guarigione. I principi attivi di questo unguento distruggono i patogeni, fermano il processo infiammatorio e prevengono la comparsa di cicatrici profonde sulla pelle. Il corso del trattamento dura da cinque a dieci giorni, fino alla completa purificazione dell'ascesso.

Applicare tamponi (da una garza e una benda) al trattamento di ferite grandi e profonde. Il tampone viene introdotto nella cavità della ferita. In precedenza, Levomekol viene riscaldato a trentacinque gradi e un tampone viene impregnato con esso, che viene riempito con una cavità della ferita.

Ci sono casi in cui è impossibile inserire un tampone in ferite di grandi dimensioni, quindi un unguento viene iniettato nella sua cavità usando uno speciale tubo di drenaggio e un catetere. Dopo che l'unguento ha riempito la ferita, viene applicata una benda. Le bende cambiano a seconda della velocità di riempimento con pus. È necessario osservare rigorosamente il programma di cambio delle medicazioni. Se per qualche motivo si è persa la medicazione, il trattamento di ebollizione continua come previsto. Dopo aver applicato l'unguento, lavarsi accuratamente le mani per evitare che questo agente penetri nelle mucose e negli occhi e negli organi digestivi insieme al cibo. Se l'unguento si deposita sui tessuti mucosi, è necessario lavarli con acqua e, se ingeriti, effettuare un lavaggio gastrico. L'unguento è adatto a tutti: bambini, infermieri o donne incinte. Ma prima di auto-medicare usando questo unguento, si consiglia di consultare un medico.

Per le ferite profonde devono essere utilizzati tamponi impregnati con Levomekol.

Cosa fare quando Levomekol non ha aiutato

Dopo tre giorni di uso regolare dell'unguento, la condizione della pelle dovrebbe migliorare. Ma se questo non dovesse accadere, allora dovresti cercare aiuto da uno specialista. A volte può essere necessario avere una dissezione chirurgica dell'ascesso per eliminarlo dal pus. La chirurgia per aprire l'ebollizione dura non molto a lungo (solo pochi minuti) e dopo che è stata eseguita, Levomekol viene nuovamente utilizzato. La cavità ripulita dal pus è piena di salviette imbevute di unguento.

Quello che devi sapere sul trattamento delle bolle

Durante il periodo di trattamento delle bolle, è necessario seguire alcune regole affinché il recupero avvenga il più presto possibile e per prevenire la diffusione dell'infezione in tutto il corpo. Il paziente deve monitorare la pulizia della pelle e svolgere regolarmente procedure igieniche. Le alte temperature, il surriscaldamento della pelle contribuiscono a uno sviluppo più attivo della malattia. Pertanto, dovrai dimenticarti di visitare i bagni di vapore fino al completo recupero.

Prima di ogni trattamento della pelle, lavarsi accuratamente le mani con sapone e trattarle con un antisettico. Per prevenire la reinfezione è necessario cambiare federe sui cuscini ogni giorno fino a quando le ferite non guariscono.

Con l'uso corretto di Levomekol e il rispetto di tutte le regole della terapia con il suo uso, le bolle passeranno e non lasceranno alcuna traccia sulla pelle. Non usare l'unguento per lungo tempo. Se non aiuta, devi scegliere un altro strumento.

Unguento "Levomekol" con bolle - un metodo di trattamento e analoghi

Nella speranza di sbarazzarsi dei problemi della pelle, le persone spesso usano farmaci che possono essere acquistati senza prescrizione medica. Ti consiglierei di trattare questa pratica con cautela. Qualsiasi farmaco deve essere usato secondo le istruzioni sulla nomina di un medico e, in ogni caso, non si auto-medicare. Tuttavia, questa è una pratica diffusa, e in questo articolo vorrei parlare se è possibile utilizzare Levomekol in foruncoli.

applicazione

Se osservate le istruzioni, vi sarà scritto che il farmaco è indicato per il trattamento delle ferite nella fase purulento-necrotica. L'ebollizione è un'infiammazione acuta della ghiandola sebacea o del follicolo pilifero, accompagnata da un ascesso, cioè dalla formazione di pus. Pertanto, il trattamento di bollire con unguento "Levomekol" è possibile e anche raccomandato.

Inoltre, il farmaco viene utilizzato nel trattamento di:

  • ustioni;
  • emorroidi;
  • malattie orali;
  • malattie ginecologiche infettive ed erosioni;
  • infiammazione purulenta dell'orecchio (mentre l'unguento è impregnato con una corda di garza, che viene inserita superficialmente nell'orecchio);
  • e anche nel trattamento della rinite.

In quest'ultimo caso, lubrificare le narici dall'interno in posizione prona e attendere fino a quando il farmaco non si è completamente sciolto, o adagiare le prese nel naso intrise di esso. Le istruzioni non implicano tale uso, ma la pratica di trattare un naso che cola è comune, i medici spesso consigliano di usare Levomekol. E i risultati, secondo le recensioni, sono buoni.

Levomecol tratta anche i punti postoperatori, incluso il postpartum. Il farmaco contribuisce alla loro guarigione più rapida e previene l'infezione. Lo strumento può essere applicato a tagli e mais.

Con gravi ustioni, il trattamento con Levomekol accelera il processo di rigenerazione dei tessuti e protegge dalle infezioni.

Durante l'esacerbazione delle emorroidi, l'unguento viene applicato durante la notte dopo la doccia. Entro dieci giorni viene trattato con emorroidi, durante i quali i sintomi gradualmente diminuiscono e si verifica la remissione. Lo strumento può anche essere iniettato nell'ano con un tampone (nel caso in cui il paziente abbia delle fessure rettali).

struttura

Cloramfenicolo (cloramfenicolo) e metiluracile, nonché macrogol o glicole etilenico, vengono utilizzati come ingredienti attivi nella preparazione.

  1. Levomitsetina - è un antibiotico ad ampio spettro, blocca la diffusione dell'infezione.
  2. Il metiluracile è un immunostimolante, grazie al suo effetto, il processo di rigenerazione dei tessuti danneggiati viene accelerato.
  3. Il macrogol stabilizza questa miscela e non ha azione attiva sul corpo.

Come usare

L'unguento è disponibile in tubi di diverse dimensioni - da 30 a 50 grammi. Il farmaco è sempre allegato istruzioni. È necessario usare "Levomekol" topicamente ed esternamente. Nel caso di ferite purulente, le medicazioni in garza sterile vengono impregnate con l'agente, che viene poi riempito con la ferita. Una volta al giorno, la medicazione viene eseguita fino a quando la ferita è completamente pulita dalle masse purulente-necrotiche.

Il trattamento di un normale punto di ebollizione "Levomekol" è molto più facile. Prima di applicare l'unguento, trattare la pelle intorno al brufolo purulento con clorexidina o altro antisettico. Quindi applicare "Levomekol" con uno spesso strato, mettere un pezzo di cotone idrofilo sopra e fissare la "costruzione" con un cerotto. A volte le persone si chiedono quanto unguento applicare. L'accuratezza dei gioielli in questo caso non è particolarmente importante, non è ancora possibile esagerare, elaborare l'ebollizione.

Lo strumento tira rapidamente il pus e dopo due o tre giorni si apre l'ebollizione. Per tutto questo tempo è necessario cambiare la benda due o tre volte al giorno e spalmare il viso con una porzione fresca del farmaco. L'ultimo cambio di medicazione della giornata dovrebbe essere fatto prima di coricarsi, di notte.

Il foruncolo aperto dal quale usciva il pus doveva essere trattato di nuovo con un antisettico. In questo posto ci sarà una ferita aperta, che deve essere completamente riempita con "Levomekol" e coperta con un pezzo di cotone imbevuto di unguento o una benda piegata più volte su di esso. È necessario trattare la ferita in questo modo due volte al giorno fino a completa guarigione. Non ci vorrà molto tempo - dopotutto, il farmaco, se fatto correttamente, preverrà l'infezione e la rigenerazione del tessuto sarà rapida.

Il metodo, come potete vedere, è abbastanza semplice, non richiede alcuna formazione o abilità speciali e, secondo le revisioni, la foruncolosi passa con l'uso di questo unguento piuttosto rapidamente.

Controindicazioni ed effetti collaterali

L'istruzione raccomanda l'uso del farmaco con cautela durante la gravidanza. Il fatto è che il principale ingrediente attivo di "Levomekol" è l'antibiotico cloramfenicolo o levomicetina. Gli studi hanno dimostrato che, entrando nel flusso sanguigno, ha un effetto tossico sul feto. Tuttavia, se si utilizza questo strumento per via topica per trattare le bolle, le probabilità che danneggerà un bambino non nato tendono a zero.

Si deve usare cautela nel trattamento delle ferite purulente "Levomekolom" nella cavità orale - ulcere, malattia parodontale e altri processi infiammatori. Se anche una piccola quantità del farmaco viene ingerita - e questo è possibile - le conseguenze negative per lo sviluppo del feto sono altamente probabili.

Durante l'allattamento, il farmaco può essere usato solo se non si allatta al seno.

"Levomekol" inoltre non può essere usato sui bambini fino a un anno, e in alcuni adulti può esserci una maggiore sensibilità ad alcuni componenti del farmaco. Come effetto collaterale, sono possibili reazioni allergiche con eruzioni cutanee.

Allo stesso tempo, l'unguento è ben compatibile con tutti gli altri farmaci e casi di sovradosaggio con il suo uso non sono fissi. Ciò che in generale lo rende un farmaco abbastanza sicuro che non può farsi male nel processo di ebollizione.

analoghi

"Levomekol" di per sé è abbastanza economico, raramente costa più di cento rubli, è disponibile nelle farmacie ed è anche efficace nel trattamento delle bolle. Quindi ha senso selezionare gli analoghi solo se hai un'intolleranza individuale ai componenti. Sostituire "Levomekol" può essere un unguento antibatterico ad ampio spettro.

Questo può essere, ad esempio, lo streptonitolo, che consiste in amminitrosolo e sulfanilamide. O "Protegen", dove i principi attivi sono antibiotici gentamicina ed eritromicina. Entrambi possono essere usati per curare l'acne e la foruncolosi. "Streptonitol", inoltre, trattano la dermatite atopica, complicata da un'infezione batterica.

I mezzi sono usati esternamente e quando applicati a una ferita possono causare dolore e sensazione di bruciore. La tecnica è la stessa del Levomekol, con la differenza che questi preparati dovrebbero essere spalmati con uno strato sottile e solo 1-2 volte al giorno.

Un altro analogo di Levomekol è l'unguento Levosin. Qui, oltre alla levomicetina e al metiluracile, è presente trimecain. È un anestetico locale, è poco tossico, non irrita la pelle e allo stesso tempo allevia il dolore. Il metodo di utilizzo di questo farmaco è lo stesso del Levomekol.

Immediatamente dal medico

In rari casi, il farmaco causa effetti collaterali. Urgente bisogno di vedere un medico:

  • Se le tue condizioni peggioravano, la temperatura aumentava, hai iniziato a sentirti male.
  • Se l'ebollizione cominciava a ferire più forte, o le sensazioni spiacevoli si diffondevano nelle aree della pelle adiacenti, il rossore si diffondeva, l'infiammazione diventava più luminosa e appariva gonfiore.
  • Se il pus non è uscito dalla ferita ed è rimasto dentro, anche se l'ebollizione si è aperta, o se ne è già andato per più di tre giorni.

Nella maggior parte dei casi, "Levomekol" aiuta, ma le complicazioni sono sempre possibili. Non rischiare la tua salute e non ti auto-medicare.

Regole per l'uso di unguento Levomekol nel trattamento delle bolle

Levomekol con bolle è un unguento antibatterico che promuove la guarigione rapida e la prevenzione della recidiva della malattia. Gestire l'ebollizione è necessario, tenendo conto di tutte le regole di igiene. Il risultato sarà 2-3 giorni dopo.

Levomekol aiuta dai foruncoli?

Bollire - suppurazione sottocutanea del follicolo pilifero causato da stafilococco. Posizionare l'aspetto chiryak impossibile da prevedere. Può essere l'inguine, la schiena, la gamba e il viso. La condizione principale è che ci sia un bulbo pilifero sulla pelle. Lo stafilococco è un batterio patogeno che dimora passivamente sulla superficie del derma, su oggetti di uso quotidiano. Sono necessarie condizioni favorevoli per l'attivazione di batteri - ferite, danni, riduzione dell'immunità locale.

Gli agenti antibatterici sono efficaci contro lo stafilococco. Levomekol combatte lo stafilococco, guarisce il tessuto. L'efficienza insieme alla disponibilità causa la popolarità dell'unguento.

Il trattamento di ebollizione con unguento levomekol può essere effettuato in modo sicuro a casa.

Composizione e azione di Levomekol

Gli ingredienti attivi nella composizione del farmaco - clorofenico antibatterico (noto come Levometsitin) e metiluracile - stimolano la guarigione, migliora l'immunità locale della sostanza. Come complemento è presente nella composizione di polietilene ossido - una sostanza che aiuta a penetrare i componenti attivi nelle cellule.

Levomekol ha azione antimicrobica, combatte la microflora patogena (streptococchi, stafilococchi, bacilli intestinali e Pseudomonas). Le proprietà complesse consistono nell'azione antinfiammatoria e rigenerante dei componenti che non distruggono la struttura cellulare. L'efficienza non diminuisce con un'ampia selezione di particelle morte, necrotiche, pus dalla ferita.

A causa delle proprietà combinate, Levomekol è prescritto nella lotta contro i batteri di molte specie ed è usato in:

  • oftalmologia - con congiuntivite, orzo;
  • dermatologia - per ustioni, ulcere purulente e trofiche, foruncolosi, foruncoli, acne, lesioni infettive, ferite da arma da taglio, piaghe da decubito, ascessi cutanei, congelamento, punture di insetti;
  • ginecologia e venereologia - con colpitis, mughetto, gonorrea, vaginite, herpes;
  • otorinolaringoiatria - con lesioni purulente dei passaggi nasali e uditivi;
  • Chirurgia - per evitare la suppurazione delle suture dopo le operazioni;
  • in altre aree della medicina in cui è necessario un unguento antibiotico topico.

Istruzioni per l'uso per bolle

Levomekol da chiriya può efficacemente aiutare per diversi giorni se usato secondo determinate regole:

  • Prima di applicare il farmaco, trattare la superficie di ebollizione con un agente disinfettante (perossido di idrogeno, clorexidina, alcool medico). Applicare alcune gocce di liquido su un batuffolo di cotone (disco), applicare per 2-3 secondi all'ebollizione e all'area dell'infiammazione circostante. Non dovrebbero esserci sforzi per produrre movimenti urgenti;
  • Applicare l'unguento dovrebbe essere un tipo di impacco, non strofinando Levomekol bollire. Dovrebbe essere unto con uno strato sufficiente di riempimento dell'ulcera dell'unguento e un'area arrossata intorno. Dall'alto per imporre precedentemente preparato dalle dimensioni di una benda di ascesso, garza, arrotolata in 6-8 strati. Invece di una benda, puoi usare un batuffolo di cotone;
  • fissare un bendaggio o un disco di gesso. Se necessario, legare una benda;
  • È necessario cambiare la benda 2-3 g / g, dopo aver rimosso i resti non assorbiti di Levomekol con un bastoncino di cotone. Applicare un nuovo strato di unguento dopo il trattamento con perossido, fissare con una nuova medicazione. È importante applicare una medicazione fresca la sera, prima di andare a letto.

Quanto tempo spalmare e quanto mantenere

L'ebollizione, se il trattamento con levomekol unguento, inizia a maturare, si forma una verga con una successiva sfondamento, senza la quale il recupero è impossibile. Approssimativamente in 2-3 giorni, l'ebollizione chiusa può "esplodere", aprire, il pus andrà fuori. La durata del trattamento dipende dall'entità, dalla gravità del danno tissutale da stafilococco, dalle forze immunitarie del paziente. La leggera infiammazione viene trattata più velocemente.

Dopo l'apertura è necessario continuare a sbavare bollire con Levomekol, che aiuta a prelevare pus dalle cellule malate.

Il processo di allungamento non richiede molto tempo, ma è importante passare alla fine e assicurarsi che il sigillo sia riassorbibile. Dopo 1-2 giorni di lubrificazione, la ferita deve essere completamente pulita dal pus, il gonfiore intorno a esso si attenua, favorendo la guarigione e la riparazione dei tessuti. Levomekol ha elevate proprietà rigeneranti, non ci sono cicatrici lasciate sulla zona interessata.

Se per un determinato periodo di tempo a casa la situazione con un ascesso non migliora, dovresti cercare l'aiuto di un dermatologo qualificato. È importante consultare uno specialista se compare un'ebollizione sul viso o sull'area naso-labiale. Il medico prescriverà un caso appropriato di terapia, consistente in un complesso apporto di antibiotici, unguenti, gel terapeutici.

I casi gravi di bolle richiedono un trattamento chirurgico. Il chirya sotto anestesia locale viene aperto con un bisturi, pulito di una verga purulenta e la ferita viene riempita con la sostanza. Nel periodo postoperatorio, Levomekol è usato per prevenire la suppurazione dei tessuti.

Analoghi e sostituti dei foruncoli

Invece di Levomekol può usare altri farmaci nel trattamento delle bolle. L'azione è simile, ma in diversi stadi di maturazione chiria dovrà applicare diversi unguenti.

Nella fase iniziale del processo infiammatorio, quando la barra non è matura, è possibile utilizzare i seguenti mezzi:

  • Ichthyol unguento. Il farmaco con ingredienti naturali accelera il processo di maturazione della chiria;
  • unguento tetraciclico. Efficace nel trattamento di agente antibatterico infiammatorio purulento;
  • baneocina consiste di due farmaci antibatterici, usati con successo nel trattamento dell'infiammazione sulla pelle;
  • la sintomicina contiene cloramfenicolo e può essere usata nel trattamento del chirurgo;
  • oflokain. Oltre all'antixicina antimicrobica, contiene un componente anestetico. Cura le infiammazioni cutanee, le ulcere, le bolle;
  • Baktroban - un mezzo di uso esterno con un effetto antimicrobico pronunciato e con buona tollerabilità.

Nella fase di apertura del bollore e il rilascio di pus possono essere utilizzati farmaci:

  • Vishnevsky. Bene tira pus dalle cellule colpite. Ha un odore pronunciato;
  • unguento di zinco. Ha un effetto antisettico, asciuga la pelle, accelera la guarigione;
  • solkoseril. Ha un marcato effetto rigenerante dovuto all'attivazione dei processi metabolici nelle cellule.

Quando la verga purulenta è uscita, ma la ferita è fresca, i medici raccomandano Bepanten, Gentaxan, Dexpanthenol, Pantoderm e altri rimedi contenenti pantenolo per la rigenerazione delle cellule della pelle.

Controindicazioni da usare

L'uso di Levomekol ha un effetto terapeutico locale ed è sicuro. Il farmaco è stato usato con successo in pazienti di prima infanzia, anziani.

Le reazioni allergiche locali sotto forma di prurito e bruciore non sono escluse, a causa del fatto che Methyluracil ne fa parte. L'istruzione mette in guardia. L'intolleranza individuale ai componenti del farmaco è una controindicazione all'uso di unguento, un antibiotico. È necessario controllare la sensibilità in 24 ore, dopo aver distribuito una parte della pelle con una piccola quantità di prodotto.

Le donne incinte devono consultare un medico prima di usare Levomekol per evitare reazioni allergiche, l'acne.

Non è auspicabile l'uso di unguento sulle mucose e sugli occhi. Non è raccomandato l'uso simultaneo con altri unguenti dello stesso effetto dalla farmacia.

L'uso corretto del farmaco per lo scopo previsto non dovrebbe causare disagio.

Levomekol con ebollizione usato con successo, ma in caso di dubbio come usare e quanto, consultare un medico.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Cosa fare se ci sono bolle d'acqua sulle dita?

Il fenomeno quando le bolle acquose appaiono sulle dita è abbastanza comune. Di norma, questo è un sintomo di alcune malattie e molto raramente una patologia indipendente.


Pillole per herpes Valtrex: istruzioni per l'uso, prezzi e recensioni del farmaco

Valtrex - compresse di diversi tipi di herpes, che includono il principio attivo valaciclovir. Questo è uno strumento molto efficace che viene utilizzato nello sviluppo dell'infezione da virus dell'herpes negli adulti e nei bambini causati dai tipi di HSV 1-2 e dal virus Varicella-Zoster.


Brufoli bianchi sul viso, cause di educazione e metodi di eliminazione

L'acne sottocutanea di colore bianco (milia) viene comunemente chiamata prosyanka perché assomiglia ad un chicco di miglio. L'aspetto di noduli bianchi densi può essere singolo o di gruppo.


Varicella per adulti

Per una malattia infettiva non ci sono praticamente barriere. Diffondendo alla velocità del vento, il virus varicella-zoster è molto più facile da trasportare durante l'infanzia. Un'immagine molto diversa quando la varicella negli adulti.