Come rimuovere le cicatrici dalla varicella su viso e corpo e in quali casi non funzionerà per sbarazzarsi delle cicatrici

Il decorso della varicella è accompagnato dalla formazione di un rash caratteristico, dopo la dissezione di cui appaiono le ulcere. In questo periodo, l'intensità del prurito viene raggiunta al massimo, in relazione alla quale i bambini spesso pettinano aree problematiche. Questo porta al fatto che ci sono cicatrici dopo la varicella, rovinando l'aspetto di una persona. Sbarazzarsi delle cicatrici nei bambini che si presentano sullo sfondo della malattia, aiutare sia i farmaci locali che la chirurgia plastica.

Perché possono esserci cicatrici dopo la varicella

Ci sono tre motivi per cui compaiono cicatrici da varicella:

  • infezione delle aree problematiche;
  • costante lacerazione delle croste che si formano nel sito della ferita dopo la varicella;
  • immunodeficienza.

I primi due motivi sono correlati. Il decorso della malattia causa prurito di vari gradi di intensità. Per questo motivo, è difficile per un bambino trattenerlo per non strappare le ferite dopo la varicella. Di conseguenza, attraverso le lesioni cutanee, i batteri patogeni che provocano la suppurazione tissutale penetrano negli strati del derma. Ciò porta al fatto che l'area problematica guarisce più a lungo, con la conseguente formazione di tracce di varicella (fossa).

Cicatrici dopo la varicella nei bambini

L'immunodeficienza distrugge anche la rigenerazione dei tessuti danneggiati. Inoltre, in tali condizioni, è piuttosto difficile evitare cicatrici a causa dell'aumentata attività del virus che colpisce gli strati profondi della pelle.

Tra le possibili cause delle cicatrici vi sono l'uso di mezzi esterni inadatti. Più spesso, tali conseguenze si verificano quando le persone ricorrono alla medicina tradizionale. Questo trattamento della varicella nei bambini è in grado di provocare la precedente scarica di croste, a causa della quale il processo di epitelizzazione delle ferite viene disturbato e provoca cicatrici dei tessuti.

Un effetto simile si osserva quando si usano gel o unguenti su base grassa, che promuovono una rapida guarigione. Pertanto, è importante consultare un medico prima di iniziare il trattamento della varicella in un bambino.

Cicatrici dopo la varicella negli adulti

Un altro motivo per la comparsa di cicatrici residue è l'uso di farmaci locali per la prevenzione delle cicatrici. Le sostanze attive che compongono questi farmaci hanno spesso l'effetto opposto. Tuttavia, i farmaci anti-cicatrici sono indicati se il paziente ha la tendenza a formare cheloidi.

È possibile evitare tracce di varicella?

Per evitare la comparsa di tracce di varicella sul viso, è necessario iniziare a trattare la malattia in una fase precoce dello sviluppo e interrompere la terapia dopo che l'eruzione è scomparsa. Per questi scopi, viene utilizzato "Acyclovir" o un altro farmaco antivirale.

Il prurito, come principale causa di cicatrici sullo sfondo della varicella, è causato da una reazione anormale del corpo all'attività degli agenti patogeni (infezione). Pertanto, quando si esacerbano malattie erpetiche, si raccomanda di assumere antistaminici di seconda generazione una volta al giorno:

Per le malattie del sistema cardiovascolare sono prescritti antistaminici di prima generazione.

Per ridurre l'intensità del prurito e prevenire la formazione di cicatrici da varicella, durante un periodo di maggiore attività del virus, applicare:

  1. "Fenistil". Gel sopprime il prurito e sopprime il processo infiammatorio. "Fenistil" accelera la rigenerazione della pelle, previene l'infezione e la formazione di ulcere sulla superficie della pelle.
  2. "Poksklin". I principi attivi del gel aumentano la resistenza del corpo locale e accelerano il recupero dei tessuti danneggiati. Lo strumento raffredda la pelle, allevia il prurito e previene la re-infezione. "Poksklin" non è tossico, quindi i bambini possono essere trattati con il gel.
  3. "Viferon". L'unguento ha un effetto immunomodulatore dovuto alla presenza di interferone nella composizione dell'induttore. "Viferon" allevia il gonfiore, prurito e accelera la rigenerazione.
  4. "Gistan". La crema è usata per trattare le manifestazioni di una reazione allergica. "Gistan" allevia il prurito e riduce l'infiammazione.

Ogni medicina può causare una reazione allergica. Prima del primo utilizzo di farmaci locali, consultare un medico.

Come sbarazzarsi di cicatrici dopo la varicella

Le cicatrici da varicella compaiono a condizione che lo strato basale della pelle sia danneggiato. Ciò si verifica più spesso quando le ferite aperte sono suppurate a causa dell'infezione del derma da parte dei batteri.

Con una tale lesione, la membrana situata al di sotto del derma si diverge formando pozzi profondi. In questa zona, non ci sono componenti necessari per la riparazione della pelle, a seguito della quale inizia la crescita attiva del tessuto connettivo. Il risultato di questo processo è una cicatrice atrofica. In questo caso si formano cicatrici di forma depressa.

A causa di queste circostanze, l'unguento per le cicatrici non aiuta. Tali farmaci sono efficaci, a condizione che il trattamento sia iniziato in un momento in cui i tessuti non si sono completamente ripresi. Nei casi avanzati, vengono utilizzati altri metodi efficaci per eliminare le cicatrici da varicella: iniezione, chirurgia plastica.

Farmaci efficaci

Per rimuovere le cicatrici nella fase iniziale di sviluppo, applicare:

Gel "Kontraktubex" è usato per sbarazzarsi delle cicatrici atrofiche caratteristiche della varicella. Il farmaco contiene:

  1. Estratto di cipolla - sopprime il processo infiammatorio.
  2. Eparina sodica - stimola una maggiore idratazione e previene la formazione di coaguli di sangue.
  3. Allantoina - stimola la circolazione sanguigna nell'area danneggiata e la rigenerazione dei tessuti.

Si consiglia di applicare "Kontraktubex" durante il periodo in cui si formano delle croste sulle ferite.

"Dermatics" è disponibile sotto forma di gel di silicone o medicazione. Il farmaco leviga aree problematiche della pelle, facendo scomparire le cicatrici dopo la varicella. "Dermatiks" elimina le macchie dell'età.

Kontraktubeks e Dermatiks

Il gel di silicone "Bepantenol" è raccomandato per l'uso quando sono comparse le prime cicatrici. L'agente penetra negli strati più profondi della pelle, ammorbidisce il tessuto connettivo idratandolo, grazie al quale le cicatrici diventano meno evidenti e le macchie di pigmento scompaiono. Bepantenol non può essere usato fino a quando le ferite non sono completamente guarite.

Il Dexpanthenol stimola i processi metabolici, accelera la rigenerazione dei tessuti danneggiati e rafforza le fibre di collagene. L'uso di unguenti dalle cicatrici dopo la varicella aiuta a ripristinare la concentrazione di acido pantotenico, necessaria per la normale cicatrizzazione della pelle.

Bepanthenol e Dexpanthenol

Fondi aggiuntivi

Prima di spalmare le croste dopo la varicella nei bambini, è necessario valutare la natura dell'effetto del farmaco sul bambino. È importante escludere la presenza di intolleranza individuale ai componenti del farmaco.

Questa raccomandazione si riferisce all'unguento salvatore, che include la cera d'api. Lo strumento aiuta a rimuovere le tracce di varicella nella fase iniziale, quando le croste scompaiono.

Nei casi avanzati, si consiglia di utilizzare gel a base di silicone per cicatrici:

  1. "Medgel". La preparazione dovuta all'ammorbidimento dei tessuti rende le cicatrici meno evidenti.
  2. "Dermatiks". Il prodotto ammorbidisce e idrata la pelle, eliminando la pigmentazione e le cicatrici.
  3. "Kelo-cat." Il gel accelera l'assorbimento delle cicatrici.

La durata dell'uso di gel a base di silicone dipende dal grado di abbandono del problema. In media, un recupero completo richiede circa due mesi.

Se c'è un'infiammazione nell'area problematica, viene usato il gel di Mederma, che contiene allantoina. "Zeraderm Ultra" aiuta a rimuovere la cicatrice dalla varicella un mese dopo la sua comparsa.

Esistono altri modi per trattare le cicatrici. Queste tecniche sono utilizzate se i farmaci locali non hanno dato un risultato positivo.

Trattamento negli adulti

Le cicatrici profonde e vecchie nei bambini non vengono solitamente trattate, in quanto le procedure utilizzate in questi casi causano danni al corpo del bambino. Per eliminare le cicatrici sul viso usando varie tecniche cosmetiche, tra cui:

  1. Peeling. Questo metodo comporta il trattamento di aree problematiche della pelle con acidi organici.
  2. Avvolgere. Come parte di questa procedura, la pelle viene levigata, in modo che le tracce residue di varicella scompaiano.
  3. Grinding. Il metodo prevede il trattamento laser della pelle.
  4. Microdermoabrasione. Una delle varietà di peeling hardware. Durante la microdermoabrasione, la pelle è esposta a microcristalli che rimuovono lo strato superiore della cicatrice.

Le procedure fisioterapeutiche aiutano a far fronte alle cicatrici dopo la varicella: fonoforesi, elettroforesi, terapia con paraffina e altri. Per il riassorbimento delle cicatrici, vengono utilizzate tecniche di iniezione che prevedono l'introduzione di acido ialuronico o "cocktail" speciali sotto la pelle in aree problematiche. In rari casi, ricorrere al costoso lipoliftingu.

Le tecniche di iniezione non danno un effetto pronunciato se il trattamento viene fatto ricorrere a diversi anni dopo l'ultima esacerbazione della varicella. Inoltre, questo metodo di ripristino della pelle richiede la ripetizione regolare delle procedure.

Come rimuovere cicatrici e cicatrici senza chirurgia? Lucidatura laser

Metodi radicali

In assenza di un effetto pronunciato dai metodi di cui sopra, sub-cisi viene utilizzato per eliminare le cicatrici dopo la varicella. Questo metodo prevede l'introduzione di un ago speciale nell'area del problema, che interseca il tessuto connettivo. Di conseguenza, la cicatrice è leggermente sollevata sopra la superficie della pelle e sotto la cicatrice aumenta la concentrazione di collagene.

Per migliorare l'effetto, è necessario sbucciare il viso dopo la subcisi.

Il metodo più radicale è considerato l'escissione chirurgica del tessuto connettivo. Questo approccio non aiuta a ripristinare completamente la pelle. Tuttavia, dopo l'escissione, la forma della cicatrice cambia, rendendo quest'ultima meno visibile.

Come rimuovere cicatrici e cicatrici?

La mancata cura della varicella causa cicatrici nelle aree in cui sono presenti eruzioni cutanee. Per eliminare tali difetti nella fase iniziale, vengono utilizzati preparati locali e, in casi avanzati, peeling e altre procedure.

Come sbarazzarsi di cicatrici dopo la varicella

La varicella ha due sintomi caratteristici: eruzione maculopapulare e segni di intossicazione. I bambini spesso soffrono di una forma lieve di infezione, quindi raramente affrontano conseguenze indesiderabili. Gli adolescenti e gli adulti dopo l'infezione hanno un grave malessere, il loro quadro clinico si sviluppa con particolare intensità, quindi le complicanze sono diverse. Il più comune di essi si verifica quando il flusso moderato, è associato con l'apparizione di buche e cicatrici sulla pelle. I medici affermano che con un trattamento adeguato, le cicatrici dopo la varicella possono scomparire senza lasciare traccia.

Perché si formano le cicatrici

Il virus della varicella-zoster è l'agente eziologico della varicella. Entra nel corpo umano dall'ambiente esterno con goccioline trasportate dall'aria. La fonte dell'infezione è una persona malata. Il virus si insedia prima nelle vie respiratorie, si infiltra nelle loro membrane mucose, attende un attacco di immunità, si adatta a nuove condizioni, e quindi ricostruisce le cellule della mucosa, provocando la riproduzione di parti del parassita cellulare. Quando il loro numero aumenta, il virus entra nelle tonsille, da lì alla corrente linfatica e poi nel sangue. Insieme alle cellule virali nel sangue si accumula un'enorme quantità di tossine (prodotti di scarto del virus), motivo per cui si sviluppa l'intossicazione acuta.

Il sangue trasporta il virus nelle cellule dell'epidermide, il parassita invade i suoi strati superiori, cattura lo spazio centrale della cellula e inizia a riprodursi attivamente. Questo processo è accompagnato dal rilascio di un gran numero di microrganismi patogeni. Irritano i recettori della pelle, motivo per cui l'eruzione è sempre insopportabile prurito.

L'eruzione si forma gradualmente: prima appare una macchia rossa, poi una papula appare al centro. Si gonfia nel tempo, formando un emisfero trasparente sopra di esso, che sovrasta l'epidermide. Lo spazio interno è riempito con un substrato traslucido. Il suo contenuto è linfa cellulare, particelle virali, tossine. L'aumento del volume del substrato gonfia gradualmente la bolla, il suo guscio superiore, incapace di resistere alla pressione, si rompe, il contenuto viene versato.

È contagioso durante i primi 15 minuti. Se una persona tocca il liquido durante questo periodo, chi non ha mai avuto la varicella, diventerà sicuramente infetto. Al posto delle vescicole che scoppiano, si forma l'erosione, il cui fondo si trova sopra lo strato basale. Sono rapidamente ricoperti da una crosta marrone, creando condizioni ottimali per la rigenerazione naturale dell'area danneggiata. Quando scompare, una traccia rosa rimane sulla superficie del caso, dopo alcuni giorni diventa pallida e scompare senza lasciare traccia, ma solo se una persona non interferisce con il processo descritto.

Ci sono diversi motivi che possono spiegare perché le cicatrici della pelle si formano dopo la varicella.

  1. Il colpevole più comune di cicatrici è un'infezione batterica secondaria. Eventuali ferite: porte aperte che possono entrare liberamente in qualsiasi batterio patogeno presente nell'ambiente esterno. Penetrano sotto la pelle, causando suppurazione, che colpisce gli strati più profondi dell'epidermide e può raggiungere il derma, danneggiando lungo il percorso le cellule responsabili dei processi di rigenerazione. Ecco perché, dopo il completamento della varicella, alcune forme di fossette o shcherbinki sul corpo.
  2. La lesione intenzionale alle vescicole porta anche alle conseguenze descritte. Il loro aspetto è accompagnato da un prurito insopportabile, una persona che cerca di liberarsi di lui, pettinando l'eruzione cutanea, interrompendo così il processo di maturazione e guarigione delle vescicole. Tali azioni causano danni irreparabili all'epidermide infiammata, che può essere eliminata solo dall'influenza del farmaco.
  3. Alcuni pazienti, al fine di accelerare la guarigione, strappano le croste formate dalla ferita. Quindi, l'hanno ulteriormente ferita. Sotto la crosta, l'epidermide viene naturalmente ripristinata, l'interruzione di questo processo lascia tracce, buche, che sono fortemente suggestive.
  4. Con l'immunità indebolita, il decorso della varicella è ritardato, ci sono aree in cui è possibile vedere grandi, grandi vescicole a lungo termine, non cicatrizzate, in cui il processo infiammatorio si sviluppa nel tempo. Al loro posto vengono poi formate cicatrici, più simili ai crateri di un vulcano. L'infezione grave lascia quasi sempre un singolo pock sul viso.
  5. La probabilità di cicatrici aumenta se c'è un fattore costante che causa irritazione o sfregamento dell'epidermide malata, ad esempio, indumenti stretti o biancheria intima fatta di sintetici. Per provocare una tale reazione è uno strumento capace e impropriamente scelto per curare un'eruzione cutanea. Molto spesso, i difetti appaiono in coloro che amano aggirare la medicina ufficiale, usare rimedi popolari, la cui ricetta è stata letta in siti specializzati.

I medici consigliano di non inventare nulla e utilizzare farmaci efficaci per il trattamento dell'eruzione cutanea che può impedire il verificarsi del problema descritto.

Danni a quale strato di pelle lascerà effetti

Con danni superficiali all'epidermide, le cicatrici non si formano: le cellule dello strato superiore hanno un'alta capacità rigenerativa. Il danno allo strato basale richiede un processo di guarigione più lungo. Più profondo è il difetto, più a lungo si verifica il recupero. La chiusura dell'area danneggiata avviene con l'aiuto del tessuto connettivo, che poi si distingue dal contesto generale e viene percepito come una cicatrice.

È richiesto un trattamento della pelle per i bambini con la varicella convenzionale

Nei bambini, il ripristino del tessuto nel caso di varicella ordinaria è più veloce, negli adulti è più lento, quindi il decorso dell'infezione nelle persone di età più avanzata è spesso accompagnato dalla complicazione descritta. Non è necessario trattare l'epidermide danneggiata con mezzi speciali. Per impedire l'adesione del componente batterico, è sufficiente elaborare ogni eruzione una volta al giorno con un verde brillante. Per la lavorazione di luoghi in cui la crosta è appena caduta, è meglio usare Bepanten. Ammorbidisce bene la colorazione e rende la superficie morbida.

Nei casi gravi di varicella negli adulti, la disinfezione da sola non è sufficiente, è imperativo utilizzare la terapia locale per aiutare a prevenire la comparsa della minaccia di cicatrici.

L'uso della terapia locale per la minaccia di cicatrici

Il verde brillante è ideale anche per il trattamento delle eruzioni di varicella negli adulti. Disinfetta l'epidermide, previene l'attaccamento della componente batterica e, quindi, previene lo sviluppo di un processo purulento, indica i vecchi elementi dell'eruzione cutanea, permettendo a una persona di vedere come si sviluppa la malattia (diminuisce o progredisce). Il verde brillante asciuga le ferite, quindi la crosta formatasi mantiene il tempo necessario per una corretta guarigione dell'epitelio.

Cosa succede se la corrente di varicella minaccia di provocare cicatrici? L'opinione dei medici su questo argomento è chiara: è impossibile utilizzare mezzi esterni che accelerino l'epitelizzazione nella fase dello sviluppo della malattia. Ed ecco perché

Nella maggior parte dei casi, non ci sono problemi con la guarigione delle ferite aperte nei pazienti più anziani. La maggior parte dei fondi con l'effetto indicato, per raggiungere l'obiettivo, è necessario strofinare movimenti massaggianti. Tali azioni possono essere controproducenti, dal momento che rimuovere le croste e ammorbidire i tessuti inalato aumenta il rischio di cicatrici. Un'eccezione possono essere singoli elementi che, a causa delle loro grandi dimensioni, sono scarsamente tese. Possono e devono essere trattati con creme e gel, ma il più attentamente possibile. Il migliore per questo scopo è adatto "Solcoseryl".

È impossibile usare rimedi esterni per cicatrizzare a scopo profilattico. I principi attivi nella loro composizione possono causare l'effetto opposto nel caso della varicella. Il loro uso è giustificato quando il paziente ha la tendenza a formare cheloidi. È possibile effettuare la terapia solo dopo aver consultato un dermatologo e dopo che lo shcherbinka si è completamente irrigidito da solo.

I medici sostengono che un'adeguata cura per un'eruzione cutanea durante una malattia aiuta a minimizzare il rischio di formazione di cicatrici. Nel caso in cui compaiono, è necessario iniziare a trattare con loro immediatamente dopo la fine della malattia. Secondo la classificazione medica delle pozzanghere sono cicatrici atrofiche. Ciò significa che sono al di sotto del livello del tessuto che circonda il difetto. Gli Shcherbinki hanno un colore bianco, sono mobili, morbidi, quindi possono essere trattati con successo.

Le contromisure come Kontraktubex non sono adatte a questo scopo. Non sono in grado di contribuire a realizzare cambiamenti evidenti. E tutto perché questi strumenti sono progettati per funzionare con cicatrici keloid. La loro azione è finalizzata all'eliminazione del tessuto connettivo in eccesso. Le cicatrici atrofiche ne hanno ben poco, motivo per cui alcune procedure cosmetiche sono più efficaci.

Procedure cosmetiche

Bene aiutate le bucce superficiali (chimiche, laser). Ti permettono di levigare i bordi e cancellare i chiari confini dei contorni della cicatrice. Il miglior risultato si ottiene dopo diverse sessioni. Nel mezzo, è necessario osservare rigorosamente tutti i requisiti del medico. È importante proteggere la pelle dalla luce solare diretta e non utilizzare prodotti in grado di stimolare lo sviluppo di iperpigmentazione.

Anche la mesoterapia è efficace (somministrazione di una miscela di farmaci sotto l'epidermide che migliora i processi metabolici e accelera la rigenerazione). L'utilizzo di questa procedura in una fase iniziale della formazione di cicatrici atrofiche consente di renderli visivamente invisibili. Se manca tempo, è consigliabile iniettare collagene o preparati a base di acido ialuronico. Formano un volume e spingono fuori la parte inferiore dell'orlo, restituendo così la levigatezza della superficie. In questo modo è possibile rimuovere facilmente singoli pockmarks nella parte anteriore. Ogni sei mesi, la procedura deve essere ripetuta, poiché le sostanze guida si dissolvono gradualmente.

Affrontare i grandi shcherbinkami meglio applicando i metodi radicali. Uno di questi è un sottocategoria. La sua essenza sta nel fatto che sotto l'epidermide, sulla superficie di cui è descritto un difetto, viene inserito un ago. Con il suo aiuto, il tessuto che lega il "fondo della cicatrice" e gli strati profondi del derma viene tagliato. Di conseguenza, quando l'ago ha funzionato, il collagene inizia a essere attivamente prodotto, mantiene un fondo elevato. Tale operazione dovrebbe essere eseguita da un medico qualificato con una vasta esperienza. Solo lui può eseguire l'operazione in modo da ridurre al minimo i rischi di eccessiva proliferazione del tessuto connettivo - il componente principale delle cicatrici ipertrofiche.

Rimedi popolari e metodi per le cicatrici

Scegliendo le ricette della medicina tradizionale, è importante capire che la loro efficacia non può essere elevata. È meglio combinarli con i farmaci prescritti, quindi sbarazzarsi delle cicatrici diventano più veloci.

La migliore ricetta è considerata un decotto preparato dalla radice di Althea (l'ingrediente principale viene preparato con acqua bollente, infuso fino a quando non si raffredda). Dovrebbe essere usato almeno cinque volte al giorno, pulendo i difetti con un bastoncino di cotone immerso nel brodo.

Tra i rimedi casalinghi che consentono di eliminare l'indesiderabile effetto cosmetologico, vi sono l'olio di olivello spinoso e il burro di cacao. Il loro uso consente di aumentare l'elasticità della pelle, per stimolare il processo di rigenerazione. È anche utile durante il trattamento per mangiare più cibi che contengono vitamina "C". Migliora il sistema immunitario, riduce l'intensità dei processi infiammatori.

Prevenzione della cicatrice o suggerimenti sulla cura rash appropriata

La corretta cura dell'eruzione durante la "fioritura" della varicella aiuta a prevenire i difetti indesiderati. Ci sono diverse semplici regole che devono essere seguite durante il trattamento.

  • Ogni giorno, ogni elemento dell'eruzione deve essere trattato con mezzi che possono disinfettare, creare protezione contro i batteri, alleviare il prurito. Non è necessario spalmare le ferite, dovrebbero essere trattate solo le vescicole che maturano.
  • Immediatamente dopo la comparsa dell'eruzione cutanea, è utile tagliare le unghie e monitorare costantemente la pulizia delle mani.
  • Se i farmaci destinati all'uso topico non aiutano ad alleviare il prurito, è utile consultare il medico e, a seconda della sua destinazione, assumere antistaminici.
  • Dopo che la temperatura scende, è importante iniziare a nuotare. È permesso farlo sotto la doccia senza salviette e sapone. L'acqua dovrebbe essere calda Dopo aver preso le procedure dell'acqua, il corpo si bagna con un asciugamano.
  • Ogni giorno devi cambiare vestiti e biancheria da letto. Si consiglia di scegliere di indossare indumenti realizzati con tessuti naturali, per assicurarsi che non sfreghi, che sia spazioso e non causi surriscaldamento.
  • Non è possibile combattere l'eruzione cutanea, non è possibile staccare autonomamente la crosta.

Affinché la varicella passi senza lasciare traccia, è importante chiamare un dermatologo in casa dal momento dell'apparizione delle prime vescicole e sviluppare tattiche terapeutiche con lui. Se non è stato possibile evitare la formazione di difetti, è necessario iniziare a sbarazzarsi di loro il prima possibile. Bene aiutare le procedure di cosmetologia. L'unguento contro le cicatrici, come dimostra la pratica, nella lotta contro le cicatrici atrofiche è inefficace.

Cicatrici dopo la varicella: come rimuovere le cicatrici e altre tracce dopo una malattia

La varicella non è generalmente considerata una malattia grave, perché quasi tutte le persone lo sopportano da bambino.

A volte la varicella si verifica negli adulti: è molto più difficile da tollerare e il recupero è spesso accompagnato dalla formazione di cicatrici sulla pelle.

Scopri perché le cicatrici della varicella rimangono e valuta i modi per affrontarle.

Varicella - perché si presentano cicatrici

Le cause delle cicatrici possono essere molto diverse. Considereremo i principali e ricorderemo brevemente al lettore le caratteristiche della malattia e le possibili complicazioni dal punto di vista della riduzione al minimo delle cicatrici sul viso e sul corpo.

Brevemente sulla malattia

La varicella è una malattia di origine infettiva. La modalità di trasmissione è in volo. Dal momento dell'interazione con una persona malata e fino alla comparsa dei primi segni di infezione, passano 10-20 giorni. In questo momento, una persona può infettare molte persone, inconsapevole che lui stesso è malato di varicella.

Il periodo principale della malattia inizia 2-3 giorni prima della comparsa di un'eruzione cutanea e si interrompe dopo l'arresto cutaneo fresco, e quelli vecchi si ricoprono di una crosta.

Sembra l'eruzione da varicella

I principali sintomi della varicella sono:

  • la comparsa di un'eruzione sotto forma di piccole macchie rosse, accompagnata da un forte prurito;
  • calore (fino a 39 - 39,5) e brividi;
  • dolore alla testa, addome;
  • sensazione di malessere generale.

Un rash appare sul viso, copre il torace e la schiena, può essere localizzato sulle palpebre, sulla mucosa orale e sui genitali. Alcuni pazienti possono avere solo 3-4 segni rossi, mentre altri avranno coperto tutto il corpo. Sulle macchie si formano delle bolle leggere, che rapidamente scompaiono e si coprono di una crosta. Scompare entro 14 giorni. Allo stesso tempo sul corpo può essere tutte le fasi dell'eruzione.

Ai primi sintomi della malattia, è necessario consultare un medico. Molto spesso, la malattia non richiede il ricovero in ospedale, ma può essere necessaria se c'è una reazione inadeguata dal sistema nervoso (forte dolore alla testa, alle gambe) o diventa difficile per una persona respirare.

Le raccomandazioni principali sono ridotte all'osservanza del riposo a letto, al ricevimento di paracetamolo (a temperature superiori a 38 gradi), al rispetto di una dieta speciale, escludendo succhi, agrumi, cibi salati. I medici prescrivono di solito antivirali per gli adulti, così come unguenti antibatterici per eruzioni cutanee con bolle formate su di loro. La presenza di ferite e prurito severo richiede anche un trattamento speciale.

È necessario rispettare il riposo a letto e seguire le semplici linee guida.

effetti

Quando il trattamento viene ritardato, questa malattia virale può portare a gravi conseguenze per la salute. Le principali complicanze dopo la varicella sono:

  1. Laringiti e tracheiti, che si sviluppano a causa della mucosa virale delle vie respiratorie. Si manifestano come tosse secca, mancanza di respiro, dolore nella trachea.
  2. Polmonite polmonare (virale). In questo caso, c'è una tosse che non passa per molto tempo. Con un decorso grave della malattia, si può mantenere un'alta temperatura e, quando si tossisce, viene rilasciato espettorato con tracce di sangue.
  3. Stomatite acuta, che è causata da un gran numero di vescicole di varicella. Conducono alla deglutizione dolorosa e alla masticazione.
  4. Infiammazione del prepuzio negli uomini e sviluppo della vulvite sulla mucosa delle labbra nelle donne. Queste condizioni sono causate da un gran numero di eruzioni genitali.
  5. Raramente ci sono encefalite e meningite di tipo varicella, artrite purulenta, miocardite, nefrite.

La malattia può portare a gravi complicazioni.

Tuttavia, nella maggior parte dei casi, la varicella passa senza conseguenze per il corpo, ma dopo questa malattia può rimanere cicatrici sulla pelle.

Cause di cicatrici

Il virus varicella zoster interessa solo lo strato superiore del derma. Una persona, sentendosi prurito insopportabile, inizia a grattare macchie, strappando le croste formate. Se in questo momento l'infezione raggiunge gli strati profondi dell'epidermide, inizierà l'infiammazione, a causa della quale lo strato interno della pelle cambierà la sua struttura. In questo caso, cicatrici e pozzi saranno evidenti sulla superficie: tali cicatrici rimarranno molto probabilmente per tutta la vita.

Altre cause di cicatrici possono essere:

  • bassa immunità umana, che riduce il tasso di recupero;
  • la formazione di grandi macchie solari con la varicella;
  • pettinare papule, strappando deliberatamente croste;
  • danno alle macchie con unghie lunghe;
  • strofinando la pelle sul palco della sua guarigione con abiti stretti;
  • scarsa igiene della pelle, che può causare infezioni alle ferite e causare infiammazioni;
  • violazione delle regole di trattamento o della sua completa assenza.

Cicatrici dopo la varicella negli adulti

Di solito, cicatrici sulla pelle causate da forti graffiature di punti pruriginosi si verificano nei bambini piccoli che sono difficili da forzare a non toccare l'eruzione cutanea. Gli adulti, conoscendo la possibilità di cicatrici, cercano di non toccare punti pruriginosi.

Tuttavia, anche in questo caso, la persona non è immune dalla formazione di cicatrici e cavità sulla pelle. La causa di questo difetto è la pelle di un adulto. Con l'età, gradualmente perde le sue abilità rigenerative, diventa meno elastico, motivo per cui il danno non può guarire correttamente e appaiono cicatrici.

A volte le cicatrici cheloidi compaiono dopo la varicella. Sono causati dal fatto che la pelle può produrre troppo collagene.

Come affrontare le cicatrici

Al posto delle bolle delle cicatrici della varicella rimangono, si trovano sotto il livello del resto della pelle, possono differire da esso in tono (il più delle volte sarà più leggero). Dopo un po ', queste fosse possono diventare quasi invisibili. La necessità di eliminarli sorge se si trovano sul viso o sulle parti esposte del corpo. Certo, è più facile non portare la pelle alla formazione di buttero, piuttosto che combatterli.

Ci sono diversi modi per sbarazzarsi di questo difetto, ognuno dei quali ha le sue caratteristiche.

Creme e unguenti anti-sfregamento

Questo metodo non darà una trasformazione evidente anche dopo un anno di uso attivo dell'unguento. Questi fondi sono adatti per il trattamento di cicatrici cheloidi e ipertrofiche, cioè la loro azione è volta ad eliminare il tessuto connettivo troppo cresciuto.

Varie bucce

Queste procedure aiutano a smussare i bordi della fossa, rendendo meno visibili le rientranze. Il laser o il peeling chimico aiuteranno meglio e la microdermoabrasione può anche essere risolta.

Per ottenere un buon risultato, sono necessarie diverse sessioni di peeling, durante le quali è necessario seguire alcune regole: ad esempio, per proteggere la pelle dai raggi ultravioletti, in modo che invece di pockmarks non ottenga l'iperpigmentazione.

iniezioni

Esistono due tecniche di iniezione che possono essere utilizzate per eliminare le cicatrici da varicella. Il primo di questi, mesoterapia, consiste nell'introdurre preparazioni speciali sulla superficie della pelle che influenzano positivamente la rigenerazione della pelle e migliorare i processi metabolici in esse. Questo metodo è adatto per le prime fasi della formazione della cicatrice, quindi puoi completamente liberartene. Nelle fasi successive, le iniezioni utili non porteranno a un effetto simile.

La seconda tecnica sono le iniezioni di filler a base di collagene e acido ialuronico.

Queste sostanze restituiranno alla pelle la stessa levigatezza dovuta al fatto che sollevano il fondo della fossa fino al livello del resto della pelle.

Lo svantaggio di questo metodo è la ripetizione frequente delle procedure, poiché i filler si dissolvono in circa un anno.

Sottosezione o subcisi

Il principio di questa tecnica: il medico inserisce un ago sotto la pelle, che taglia le fibre del tessuto connettivo che collegano il fondo della fossa con gli strati profondi della pelle. A causa di ciò, la superficie della cicatrice sale un po 'sopra il livello della pelle, e nella parte in cui erano le fibre tagliate, inizia la produzione di nuovo collagene: sosterrà la cicatrice e non gli permetterà di ricadere.

Dopo la sottosquadratura, si consiglia di eseguire un ciclo di bucce per rendere finalmente la pelle liscia. Il principale svantaggio della subcisi è il rischio di formazione di una cicatrice ipertrofica causata da un'eccessiva proliferazione del tessuto connettivo.

Asportazione chirurgica

È il trattamento più radicale che è adatto per la rimozione di grandi cicatrici. Il chirurgo taglia la cicatrice, collega i bordi della ferita, cucendoli con una cucitura cosmetica.

Naturalmente, una traccia rimarrà dopo la procedura, ma sembrerà una striscia sottile e ordinata. Per il trattamento delle cicatrici da varicella, questo metodo è adatto solo se si rimuovono 2-3 cicatrici troppo larghe. Con l'aiuto dell'escissione per ottenere un effetto cosmetico per la piccola fossa impossibile.

La plastica aiuterà a rimuovere singole grandi cicatrici.

La varicella è una malattia "infantile" che può ricordare a lungo se stessa con segni sgradevoli sulla pelle. È importante ricordare che è meglio non ferire le ferite di guarigione, piuttosto che intraprendere una lunga lotta con le cicatrici rimanenti.

Come rimuovere le cicatrici dopo la varicella

Eventuali difetti estetici sul viso e sulle parti esposte del corpo ci portano un disagio significativo, indipendentemente da quanto pronunciato e visibile dall'esterno.

Uno di questi problemi - cicatrici e cicatrici dopo la varicella, che sorgono sul sito di una bolla di eruzioni cutanee e sembrano piccoli fori. Il loro aspetto è solitamente associato a un decorso complicato della malattia o ad un trattamento improprio della pelle durante il periodo di recupero.

È possibile eliminare completamente questi "segni"? Quanto tempo stringono le cicatrici ed è necessario spalmarle con qualcosa? Come può un cosmetologo aiutare o dovrebbe immediatamente pensare a una visita a un chirurgo plastico? TecRussia.ru racconta in dettaglio:

Perché la varicella danneggia la pelle?

La manifestazione più caratteristica e meno accettata della varicella è costituita da numerose bolle di dimensioni variabili da 2 a 5 mm, che possono "scoppiare" in qualsiasi parte della pelle. Di solito compaiono dopo un breve periodo di indisposizione con febbre alta. Dopo la prima ondata di eruzioni cutanee, il benessere del paziente migliora. In casi non complicati, in seguito alla formazione di un'eruzione cutanea, il paziente recupera completamente, in un più grave "febbre - rash - miglioramento dello stato" i cicli possono essere ripetuti diverse volte.

All'interno di queste bolle sono pieni di liquido chiaro. Presto scoppieranno e si formeranno delle piccole ulcere sul sito dell'elemento esposto, il cui fondo si trova sotto il livello della pelle sana. Una crosta si forma naturalmente sopra, creando condizioni ottimali per la rigenerazione dei tessuti. Se gli elementi dell'eruzione cutanea non sono feriti e forniscono loro cure adeguate, entro 10-14 giorni non ci sarà traccia al loro posto.

Le seguenti cause possono portare alla comparsa di cicatrici sulla pelle dopo la varicella:

  • pettinare e strappare le croste, la loro scarica prematura di croste a causa di un auto-trattamento improprio o altri fattori;
  • l'adesione di un'infezione batterica che provoca suppurazione attiva nel sito di formazione di bolle;
  • irritazione e sfregamento costanti della pelle che guarisce - ad esempio, in luoghi in cui viene a contatto con indumenti stretti o come risultato dell'uso di prodotti esterni non adatti.

La probabilità di cicatrici nei bambini è notevolmente inferiore a quella di coloro che non sono abbastanza fortunati da avere la varicella in età più adulta. Inoltre, l'immunità indebolita diventa un frequente catalizzatore del problema, grazie al quale gli elementi dell'eruzione guariscono molto più a lungo e spesso si infiammano.

Come eliminare le cicatrici dopo la varicella

Spesso, le persone che hanno avuto la varicella hanno una patologia che lascia tracce sul loro viso e corpo. Le cicatrici dopo la varicella sembrano brutte e causano disagio, quindi sorge la domanda come sbarazzarsi di loro e mettere in ordine la pelle colpita.

Le cicatrici dopo la varicella sembrano brutte e causano disagio, quindi sorge la domanda come sbarazzarsi di loro e mettere in ordine la pelle colpita.

motivi

La comparsa di tracce di varicella sulla pelle è la seguente: prima ci sono delle macchie rosa che poi si trasformano in papule con dentro un liquido torbido. Dopo che la bolla è scoppiata, al suo posto si è formata una crosta di liquido fuoriuscito. Se una persona non interferisce con il processo di guarigione, la ferita viene gradualmente rafforzata e la pelle viene ripristinata.

Le cause delle cicatrici da varicella sono danni agli strati più profondi del tessuto cutaneo a causa della penetrazione del virus dell'herpes di tipo 3. Come risultato dell'infiammazione, lo strato strutturale dell'epidermide cambia e le buche e le cicatrici rimangono sulla superficie.

Altrettanto importanti sono i seguenti fattori:

  • ridotta immunità negli adulti o in un bambino;
  • chiazze di pelle in cui grossi peci di varicella non guarivano bene;
  • graffiare e danneggiare papule, strappare le croste quando si ha la sensazione che la guarigione richieda troppo tempo;
  • complicanze dopo la varicella quando l'infezione penetra nelle ferite, la formazione di pustole, a seguito della quale sono colpiti gli strati profondi delle cellule della pelle e rimangono cicatrici e cavità.

Le cicatrici possono comparire da graffi e papule dannosi, strappando croste.

Come sbarazzarsi di cicatrici dopo la varicella

Macchie rosse, cicatrici e cicatrici da varicella negli adulti sono abbastanza difficili da eliminare, poiché le funzioni rigenerative si indeboliscono con l'età. Nei bambini, il processo di ripristino della pelle è più veloce e più facile, quindi è possibile evitare le tracce dopo la malattia.

Per affrontare gli effetti residui sulla pelle dopo la varicella, è possibile con l'aiuto di vari farmaci e metodi popolari. Nei casi più gravi, si consiglia di utilizzare procedure cosmetiche per eliminare gli effetti della malattia.

preparativi

Eliminare cicatrici fresche dopo la varicella possono i seguenti farmaci:

  1. Dexpantenol pomata. Questo farmaco viene utilizzato immediatamente dopo la scomparsa di croste essiccate. Una piccola quantità di pomata viene applicata sottilmente più volte al giorno. Il farmaco non ha controindicazioni, quindi può essere utilizzato per lungo tempo ea qualsiasi età.
  2. Crema Bepanten. Questo unguento cicatrizzante contenente dexpantenolo stimola la rigenerazione della pelle migliorando i processi metabolici nei tessuti interni dell'epidermide. Usa la crema due volte al giorno, applicando uno strato sottile sulle aree interessate. Consigliato per l'uso da parte di adulti e bambini (più qui).
  3. Gel Kontraktubeks. L'eparina, l'estratto di cipolla e l'allantoina, che fanno parte del gel, accelerano il processo di guarigione e rigenerazione del derma. Le cicatrici fresche vengono trattate 2-3 volte al giorno per un mese e le vecchie tracce vengono trattate per tre mesi (maggiori dettagli qui).
  4. Dermatiks. Il gel a base di silicone è progettato per levigare le cicatrici dopo la varicella e idratare la pelle, eliminare i residui di pigmento. Applicare 2 volte al giorno per due mesi. Può essere usato dai bambini.
  5. Mederma. Gel allantoin con effetti anti-infiammatori e rigeneranti. Lubrificare le aree danneggiate 3-4 volte al giorno per tre mesi.
  6. Zeraderm Ultra. Gel a base di polisilossano che elimina cicatrici vecchie e fresche. Applicare due volte al giorno con leggeri movimenti di sfregamento. La durata del trattamento varia da tre settimane a 2-3 mesi.
  7. Kelofibraze. Crema a base di ingredienti naturali: urea, sodio hepatrine e D-canfora. Ha un effetto rigenerante, antinfiammatorio e idratante. Il trattamento viene effettuato per 1-1,5 mesi (cicatrici fresche) o 6 mesi per vecchie cicatrici. Applicare 2-3 volte al giorno e massaggiare leggermente.

Quali complicazioni possono verificarsi dopo la varicella?

Foto: Andrew Krasovitckii / Shutterstock.com

Di solito, la varicella è malata nella prima infanzia. La malattia è facile, senza conseguenze negative per il corpo. Tuttavia, a volte l'infezione può verificarsi in bambini nati da donne che non hanno mai avuto la varicella. Quindi il rischio di complicanze è molto alto e l'infezione è difficile da tollerare. La stessa immagine è osservata in pazienti adulti che si ammalano per la prima volta.

Le statistiche mostrano che più la persona è anziana, più il quadro clinico è luminoso e più pericolose sono le complicazioni. Il sistema immunitario è anche coinvolto nel processo, più forte è il sistema immunitario, più rare sono le conseguenze. Quali sono le complicazioni della varicella, ci sono alcuni metodi di prevenzione e metodi di trattamento saranno annotati di seguito.

La varicella può essere 2 volte?

In generale, si ritiene che dopo una specifica infezione virale una persona acquisisca l'immunità, il che esclude ripetuti casi di infezione. Tuttavia, se studi in profondità herpesvirus, si scopre che dopo la malattia non scompare da nessuna parte, ma continua a parassitizzare nel corpo, ma già in uno stato latente dormiente. Il sito di deposizione di particelle virali sono i gangli nervosi. Se una persona, per qualsiasi ragione, diminuisce l'immunità, la varicella può apparire una seconda volta.

La varicella ripetuta di solito si manifesta come un'eruzione locale che non provoca disagio al paziente, e dopo che l'immunità si è rafforzata, i sintomi scompaiono da soli. Se lo stato immunitario di una persona diminuisce significativamente, la varicella, che si manifesta di nuovo, procede in violazione delle condizioni generali e ha gravi conseguenze per il corpo. Le osservazioni cliniche mostrano che due volte il vaiolo appare nelle persone con una ridotta concentrazione di immunoglobuline specifiche nel sangue.

Accade spesso che una nuova diagnosi di varicella sia errata. Dopo tutto, la maggior parte delle infezioni virali ha un sintomo comune - un'eruzione cutanea. Oggi sono stati identificati e studiati 8 tipi di herpesvirus in grado di provocare eruzioni cutanee.

Conseguenze di varicella

Dopo la varicella, macchie e pozzetti possono persistere nel sito papule. Sul corpo, tali difetti non causano molto disagio alla persona, perché possono facilmente essere nascosti sotto i vestiti. Di fronte a tali tracce di varicella è molto difficile da nascondere. Spesso tali conseguenze portano a problemi psicologici particolarmente rilevanti per le donne.

Le osservazioni cliniche mostrano che nei pazienti di età inferiore ai 12 anni il vaiolo è quasi invisibile e non lascia tracce. I pazienti dopo 12 anni potrebbero già notare gli effetti dell'infezione. Se la malattia è caratterizzata da un decorso lieve, l'età non conta, tale difetto come il segno della varicella non viene visualizzato.

Esaminiamo in dettaglio gli aspetti negativi del virus del vaiolo. È già stato detto che una persona dopo una varicella può soffrire. Colpisce non solo la pelle che copre il viso, ma anche tutto il corpo. I pazienti notano che ci sono punti rossi o fossette dopo la varicella.

Complicazioni dopo la malattia

Gli elementi patologici sono visualizzati non solo sulla pelle. A volte si trovano sulle mucose che rivestono le vie respiratorie. Questo porta alla laringite acuta, e nei casi più gravi, la funzione respiratoria può soffrire, compresa la comparsa di asma. Se le lesioni patologiche colpiscono la mucosa della laringe, viene diagnosticata la varicella.

Con lo sviluppo di eruzioni cutanee nel tratto respiratorio inferiore, la probabilità di polmonite è alta. Nei casi avanzati, il virus varicella-zoster può diffondersi in profondità nel corpo, interessando le strutture del fegato, reni, milza, articolazioni, muscolo cardiaco e cervello.

Il virus può agire in modo aggressivo sulle strutture del sistema nervoso, portando allo sviluppo di:

I pazienti si lamentano di:

  1. Convulsioni.
  2. Nausea e vomito.
  3. Problemi di visione
  4. Mal di testa insopportabili.
  5. Vertigini.
  6. Coordinamento alterato dei movimenti

I nervi cranici possono essere influenzati. Se il virus del vaiolo agisce sul sistema nervoso periferico, si osservano i seguenti sintomi:

La varicella può influire negativamente sugli organi dell'area genitale. Le ragazze hanno un'eruzione cutanea sulla membrana mucosa dei genitali che, con un'adeguata igiene, passa rapidamente e senza conseguenze. Nei ragazzi, il processo è più complicato. Il paziente nota il dolore del glande e del prepuzio. Dopo un po 'di tempo inizia il processo di cicatrizzazione, che termina con problemi di funzione sessuale.

Conseguenze dell'infezione secondaria

Parlando delle conseguenze della varicella, è necessario dire sull'infezione secondaria. Questo accade quando una persona malata combatte i focolai patologici e mette i batteri con le mani sporche nel microrani formato. I microrganismi, penetrando in profondità nell'epidermide, conducono a patologie dermatologiche e persino al fuoco di Sant'Antonio. Microcrank, coprire le croste. In questa condizione, vengono semplicemente chiamate piaghe.

Le ferite sono caratterizzate da suppurazione, gonfiore e fenomeni infiammatori. Il fluido biologico che riempie i papuli diventa torbido. Le cime delle bolle diventano gialle. Se le pustole non vengono trattate tempestivamente, può verificarsi la morte del tessuto (necrosi). La necrosi è la conseguenza più grave. Lesioni lievi - cicatrici e cicatrici. Non sono pericolosi per il corpo, ma influenzano significativamente l'estetica.

Lesioni patologiche nella varicella possono verificarsi sull'occhio, sull'orecchio. Pertanto, è necessario notare le conseguenze dell'infezione in questo caso. Se le ferite sugli occhi sono infette, compaiono segni di cheratite. La cornea si infiamma, appare la cicatrice. Tutto ciò porta ad una diminuzione dell'acuità visiva, che non è possibile eliminare.

Una ferita pettinata e infetta nell'orecchio provoca lo sviluppo di otite. Se le vescicole aperte sulla mucosa orale sono infette, si può sviluppare una stomatite. Se le ferite sulla membrana mucosa dei genitali delle ragazze sono infette, spesso si sviluppano vulvite e cellulite.

Con la varicella, un'infezione batterica può colpire i linfonodi. Le conseguenze della linfoadenite batterica sono:

  1. Linfonodi ingrossati che fanno male durante la palpazione.
  2. Edematosa, pelle iperemica su di loro.

Se non si inizia il trattamento in modo tempestivo, le LU infette si sopprimono. Per correggere tale complicazione è possibile solo attraverso l'intervento chirurgico.

Nei pazienti adulti, le conseguenze dell'infezione batterica nella varicella sono tromboflebiti profonde e superficiali. I pazienti con stato immunitario ridotto sono a rischio.

Immunità ridotta

Spesso la varicella può indebolire ulteriormente il sistema immunitario. Questo di solito si verifica con un'infezione grave, accompagnata da manifestazioni comuni: febbre, dispepsia, perdita di prestazioni, mal di testa. Quando l'immunità è debole, può verificarsi assolutamente qualsiasi malattia. Ma quasi sempre osservato congestione nasale, naso che cola. Esistono altre infezioni virali, come l'herpes, dopo la varicella o la coxsackie.

Dopo la varicella, di solito non è l'herpes simplex che colpisce le labbra, ma l'herpes zoster (lichen). Dopo tutto, la varicella e l'herpes zoster sono causati dallo stesso tipo di virus. Quest'ultima malattia può essere chiamata la manifestazione secondaria della varicella.

Coxsackie dopo la varicella si sviluppa a causa del fatto che il corpo non può far fronte al virus, a causa di una debole risposta immunitaria. Molte persone confondono queste malattie, credendo di essere la stessa cosa. Questa confusione è legata al fatto che l'infezione causata dal virus Coxsackie ha un nome diverso: la varicella turca. Tuttavia, queste sono malattie completamente diverse. La varicella è causata da herpesvirus e Coxsackie è causata da enterovirus.

A causa della debole immunità, i proventi di varicella in combinazione con altre patologie, le allergie non fanno eccezione. Per rafforzare il sistema immunitario e proteggerti dalle conseguenze negative, devi rispettare le seguenti regole:

  1. Esporre il corpo a uno sforzo fisico quotidiano e moderato.
  2. Cammina all'aria aperta. Puoi combinare camminare con l'esercizio.
  3. Aderire ad una dieta corretta ed equilibrata.
  4. Usa vitamine.
  5. Proteggiti dalle situazioni stressanti.

Come rimuovere le tracce di varicella?

Il danno alla pelle dopo l'infezione viene definito atrofico. Ciò significa che sono localizzati sotto il livello del derma. Tali pozzi, di regola, passano indipendentemente nel tempo. Tuttavia, sul viso tracce di varicella sembrano molto esteticamente gradevoli, quindi, per farle sparire, è necessario ricorrere ad alcuni metodi medici e cosmetici:

Complicanze della varicella: tipi, manifestazioni, prevenzione

    herpes virus 1 o 2 tipi nel tuo corpo;

Vai a testare (tipo 1 e 2 di HSV)

Vai al test (Herpes zoster)

Vai al test (Mononucleosi ed EBV)

La varicella è una malattia che causa il virus dell'herpes. Per molte persone, questa patologia è facile, non causa un deterioramento significativo della condizione, dopo che si è formata un'immunità stabile, a causa della quale l'infezione ripetuta è quasi impossibile.

Le complicazioni dopo la varicella si verificano raramente se la malattia si sviluppa nei bambini in pazienti che non hanno comorbidità.

Tuttavia, ci sono casi in cui il processo infettivo è difficile e può portare a gravi conseguenze.

La varicella può essere 2 volte?

Dopo che una persona ha la varicella, sviluppa una forte immunità alla malattia. Pertanto, se le difese del corpo per tutta la vita rimangono ad un livello sufficientemente alto, è impossibile ammalarsi con questa infezione due volte.

Nei casi in cui, per una ragione o per l'altra, l'immunità di una persona si riduce, può svilupparsi una malattia che si manifesta anche come eruzione cutanea vescicante sulla pelle.

Nonostante sia causato dallo stesso agente patogeno e abbia manifestazioni simili, non si tratta di varicella ricorrente, ma di herpes zoster.

L'insorgenza della malattia è dovuta al fatto che le particelle virali, anche dopo una cura riuscita, non sono completamente distrutte, ma rimangono in uno stato inattivo nelle fibre nervose.

Con una diminuzione delle forze protettive, iniziano a moltiplicarsi, il che provoca un'eruzione sotto forma di bolle sulla pelle.

È importante!

L'herpes zoster dopo la varicella è contagioso per sei giorni dopo la comparsa delle eruzioni cutanee. Pertanto, per questo periodo di tempo il paziente deve limitare il contatto con persone che non hanno precedentemente sofferto la varicella.

Possibili conseguenze della varicella

Nella maggior parte dei casi, le complicazioni della varicella sono associate all'aggiunta di un'infezione batterica o virale.

Ridotte immunità e danni alla pelle sono condizioni favorevoli per la penetrazione dei patogeni nel sangue e nei vasi linfatici.

Contribuisce a questo come prurito pronunciato e graffi associati ad esso. Inoltre, è anche possibile lo sviluppo di complicazioni associate all'azione dell'agente patogeno.

Considera in dettaglio le conseguenze più frequenti di questa infezione.

Complicazioni batteriche

La gravità delle complicanze associate all'adesione di un'infezione batterica dipende dal complesso

resistenza del paziente.

L'aggiunta di un'infezione batterica nei casi lievi si manifesta con la suppurazione degli elementi dell'eruzione. Mentre guariscono, si ricoprono di una crosta, che scompare dopo pochi giorni, lasciando dietro di sé un'ulcera non guaritrice. Dopo il recupero, al loro posto si formano piccole cicatrici che non rappresentano un pericolo per l'ulteriore salute del bambino.

Nei casi lievi, i pazienti possono notare di avere delle macchie rosse dopo il recupero e, a causa del grave processo infiammatorio, una fossetta rimarrà sulla pelle dopo la varicella.

Nei casi più gravi, l'infezione può diffondersi agli organi interni attraverso il sistema circolatorio o il sistema linfatico.

Le parti del corpo che sono ben fornite di sangue sono maggiormente a rischio.

Per questo motivo, con un'efficacia del trattamento insufficiente, possono svilupparsi meningite o encefalite batterica, complicanze associate all'ingresso del patogeno nel cervello.

Queste condizioni portano a un significativo peggioramento dello stato di salute del paziente, a un significativo aumento della temperatura corporea, alla comparsa di tremore, convulsioni e disfunzione degli organi interni.

Pertanto, la meningoencefalite nella varicella richiede un trattamento di emergenza in un ospedale con forti antibiotici.

Complicazioni virali

Gli effetti della varicella possono essere associati non solo a infezioni batteriche, ma anche virali.

In questo caso, le manifestazioni di complicanze sono meno pronunciate, la malattia non si sviluppa così rapidamente, ma queste condizioni sono più difficili da trattare e richiedono maggiore attenzione da parte dei medici.

L'encefalite e la polmonite causate da un'infezione virale sono della massima importanza in questo gruppo di conseguenze della varicella.

Nelle fasi iniziali, queste complicazioni si manifestano con sintomi non specifici. Spesso la temperatura corporea aumenta moderatamente, solitamente questo indicatore non supera i 38 gradi.

Il paziente lamenta il deterioramento della salute, malessere, tosse e naso che cola. Questi sintomi possono anche verificarsi con una semplice forma di varicella, quindi è spesso difficile fare una diagnosi corretta e l'inizio del trattamento è in ritardo.

Per non perdere l'insorgenza dello sviluppo di complicazioni, la varicella deve essere trattata solo sotto la supervisione di un medico. Se necessario, il medico prescriverà un esame aggiuntivo al paziente, che aiuterà a chiarire la sua condizione.

Se necessario, il paziente viene ricoverato in ospedale e riceverà un ulteriore trattamento in ospedale.

La malattia contribuisce anche a una temporanea diminuzione significativa delle forze protettive. Pertanto, i pazienti hanno spesso segni di infezione causati da virus citomegalovirus o Coxsackie dopo la varicella.

altro

In rari casi, possono svilupparsi complicazioni che non sono associate con l'aggiunta di un'infezione secondaria.

Tipicamente, questi effetti si manifestano diversi giorni dopo l'eruzione cutanea e possono essere rappresentati da nefrite (infiammazione dei reni), dolore all'addome o alla testa, vomito ed epatite.

Oltre alle complicazioni di cui sopra, la varicella nelle persone con ridotta immunità può portare a conseguenze come:

  • tromboflebite - un processo infiammatorio nelle vene che aumenta il rischio di coaguli di sangue e blocco del flusso sanguigno;
  • miosite - infiammazione dei muscoli, che si manifesta debolezza, dolore agli arti, aggravato dal movimento;
  • miocardite - infiammazione del muscolo cardiaco, che è accompagnata da grave debolezza, dolore toracico, polso compromesso.

Spesso c'è una lesione degli organi genitali, che è associata alla diffusione di eritemi sulla pelle di quest'area. I ragazzi possono sviluppare un processo infiammatorio nel prepuzio.

In questo caso, la probabilità di cicatrici, l'insorgenza di fimosi. Nelle ragazze, questo processo patologico si manifesta con vaginite o vulvite, che, se il trattamento inadeguato può portare alla formazione di cellulite nella regione perineale.

È importante!

Tracce di varicella sulla pelle degli organi genitali non devono essere imbrattate con antisettici verde brillante e altri antisettici contenenti alcool. È meglio sostituirli con Fukortsin, che non ha un effetto così aggressivo sul tessuto.

Prevenzione degli effetti della varicella

Poiché nella maggior parte dei casi le complicazioni della varicella sono associate all'aggiunta di un'infezione batterica, è importante che tutti i pazienti seguano le regole dell'igiene personale.

Si consiglia di lavare le mani regolarmente con sapone, cambiare la biancheria in modo tempestivo e tagliare le unghie. Aiuterà anche a prevenire l'infezione nelle ferite quando sono graffiate.

I medici raccomandano ai bambini piccoli di indossare guanti fatti di materiale morbido sulle maniglie. Puoi anche distrarli dal grattare la pelle colpita, ma è più facile trattare questi luoghi con farmaci che riducono la gravità del prurito.

Ad esempio, è possibile fare un bagno con un decotto di camomilla, salvia o una soluzione debole di permanganato di potassio, doccia normale.

Il bagno è consigliato solo dopo la normalizzazione della temperatura corporea, perché altrimenti potrebbe portare a un deterioramento delle condizioni del paziente.

Per prevenire lo sviluppo di un'infezione batterica sulla pelle, le aree interessate devono essere trattate con alcol brillante verde o salicilico.

Questi agenti hanno un effetto antisettico, e anche grazie a loro, le croste si asciugano più velocemente e cadono.

Dovrebbe anche arieggiare regolarmente la stanza - grazie a ciò, l'aria nell'appartamento sarà abbastanza fredda e asciutta da prevenire un'eccessiva sudorazione del paziente.

Come rimuovere le tracce di varicella?

In molti pazienti, dopo il recupero, macchie o pozzetti rimangono sulla pelle nel sito delle vescicole. Per sbarazzarsi di loro, è necessario utilizzare strumenti che accelerano il processo di formazione di tessuto cicatriziale migliorando la produzione di collagene.

Usa e porta a levigare la superficie della pelle sulla zona interessata, ripristinando il suo colore normale.

Esempi di tali farmaci:

  • Countertubex - una preparazione sotto forma di un unguento, che ha un effetto calmante sulla pelle infiammata, rende più liscio il tessuto cicatriziale;
  • Pantenolo: questo farmaco stimola i processi rigenerativi della pelle, leviga i difetti dell'epidermide;
  • Dermatiks è un prodotto a base di silicone che ha anche un effetto idratante sulla pelle danneggiata.

È importante!

Alcuni pazienti sono allergici ai farmaci topici. Se, dopo l'applicazione di un unguento o gel, si verificano arrossamenti, irritazioni o gonfiore sulla pelle, non è consigliabile utilizzare tali farmaci una seconda volta.

L'efficacia dei suddetti farmaci dipende direttamente da quando il loro uso è iniziato. Si consiglia di utilizzare l'unguento entro e non oltre sei mesi dopo il recupero.

Successivamente, il tessuto cicatriziale diventerà più ruvido, il che ridurrà significativamente la probabilità del suo riassorbimento.

Altrettanto importante è la gravità del danno alla pelle. Il miglior risultato sarà il trattamento nei casi in cui il segno della varicella è un punto o una piccola fossetta.

Se i difetti sono grossolani, le possibilità di recupero completo sono molto più basse. Pertanto, spesso il viso dopo aver sofferto la varicella complicata per il resto della sua vita rimane con piccole cicatrici.

Autore: Sergey M. Levin, medico di medicina generale

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Trattamento del fungo del chiodo con iodio - ricette efficaci

La micosi è una malattia che penetra sotto la lamina ungueale, distruggendola non solo, ma anche da parti della pelle vicine ad essa. Il trattamento del fungo dell'unghia con iodio aiuta a eliminare l'infezione fungina e a ripristinare il tessuto danneggiato.


Cosa stanno facendo in pronto soccorso? Pronto soccorso per angioedema

L'edema di Quincke (orticaria gigante, angioedema) è una malattia acuta di natura allergica, in cui l'esteso gonfiore delle mucose e della pelle si sviluppa rapidamente.


Acyclovir cura davvero l'acne?

Per molte ragazze, il problema dell'acne diventa un vero disastro, soprattutto dato che non è possibile mascherarle con fondotinta o polvere, poiché ciò aggraverà ulteriormente la condizione.


Dieta dell'acne

Dieta dell'acneLa dieta anti-acne comporta l'eliminazione di determinati alimenti dalla dieta e l'aumento della quantità di varie vitamine e minerali, che possono aiutare a ridurre la pelle grassa e prevenire l'acne.