Quanto è pericoloso il melanoma di grado 1 e come si sviluppa?

Buon pomeriggio, cari lettori del sito dermatologico! Uno dei tipi più comuni di oncologia cutanea è il melanoma. Il melanoma di 1 grado, appena iniziato a svilupparsi, viene trattato con successo.

La prognosi di sopravvivenza in questi casi è positiva. Sfortunatamente, le persone raramente vanno dai medici nella prima fase di sviluppo della pelle oncologica.

La malattia non viene semplicemente notata, ignorata o confusa con talpe ordinarie. Studiamo l'oncologia epidermica nella fase iniziale in dettaglio, per essere in grado di diagnosticarla nel tempo.

Cos'è questo melanoma?

Di tutti i tumori della pelle, il melanoma rappresenta solo il 10% dei casi. Pertanto, va notato che questa malattia è relativamente rara. Recentemente, i casi di malattia sono in aumento.

Di pelle chiara, per natura, individui con capelli biondi o rossi, così come quelli che hanno voglie o difetti simili in grandi quantità sono a rischio.

Qui arriviamo alla definizione di "melanoma". È un tumore maligno che si sviluppa da una talpa o da un nevo / nevo pigmentoso. Inizia a svilupparsi nelle cellule che producono melanina - pigmento della pelle. Per questo motivo, la malattia ha preso il nome.

Cause di un tumore

Il motivo principale è l'esposizione alla luce solare - l'ultravioletto. Per il melanoma, l'intensità dell'esposizione solare è importante.

In poche parole, un tumore può apparire anche dopo un singolo, ma intenso, stare al sole o in un lettino abbronzante. Spesso la malattia si sviluppa in persone che:

  • ha ricevuto gravi scottature durante l'infanzia, l'adolescenza o l'età adulta;
  • lavorano in imprese pericolose e sono costantemente esposti alle radiazioni o sono in contatto con la chimica;
  • spesso riposano nei paesi del sud.

Inoltre, il trauma di moli o macchie di pigmento è una causa frequente di sviluppo. Alcuni medici ritengono che la lesione non possa provocare l'apparizione di un tumore, ma può accelerarne significativamente la crescita.

Per iniziare il processo irreversibile, basta una sola ferita: un taglio, livido o abrasione.

Un altro fattore provocatore è l'immunodeficienza. Un organismo immunocompromesso non può sopprimere la crescita delle cellule tumorali. Nelle donne, l'aspetto del melanoma è spesso accompagnato da disturbi ormonali.

Ora sai di cosa si tratta - il melanoma. In questo articolo vedremo il suo grado iniziale 1. Ma prima, facciamo conoscenza con le varietà di un tale tumore.

Tipi clinici e sintomi

  1. Superficie - densa al punto di contatto con un confine chiaro. Potrebbero esserci chiazze di luce o piccoli noduli sulla superficie. Cresce per diversi anni.
  2. Nodulare - spesso si sviluppa negli uomini sul corpo. Un nodulo nero o viola appare sulla pelle e può ulcerare. Il tumore inizialmente si approfondisce e porta alla mortalità nel 50% dei casi.
  3. Lentiginous maligno - si presenta negli anziani principalmente sulla faccia. Appare una macchia nera o marrone. Se il tumore cresce orizzontalmente, allora la prognosi è favorevole, e se è verticale, la mortalità è alta.
  4. Periferico lentiginous - situato sulla pianta o sui palmi. Il tumore ha un colore scuro, non può disturbare per anni. Per questo motivo viene rilevato abbastanza tardi.

Melanoma di primo grado - caratteristiche

Il grado è dato al melanoma dopo aver valutato la profondità della germinazione. La base di tale diagnosi prende la classificazione di Clark. 1 grado significa che il tumore si trova nello strato superiore dell'epitelio.

Sta appena iniziando a svilupparsi, non progredisce e non è particolarmente aggressivo.

Tale tumore è una neoplasia fino a 1 mm di spessore. La sua superficie può diventare ulcerata, ma spesso questo non si verifica. Non influisce sui linfonodi vicini, rendendo più facile il trattamento.

Trattamento antitumorale del tumore di primo grado

In questa fase, il trattamento ha successo e relativamente facile. Il tumore è soggetto a rimozione chirurgica. Durante l'operazione viene interessata una piccola area di pelle sana per prevenire la ricorrenza.

Quando lo spessore del difetto non supera 1 mm, viene catturato un centimetro di tessuto sano circostante. La ferita dopo l'intervento chirurgico viene suturata con una sutura cosmetica, a causa della quale la cicatrice dopo la guarigione è quasi impercettibile.

In alcuni casi il melanoma inizia a dare metastasi quasi immediatamente dopo l'insorgenza. Le metastasi sono i linfonodi più vicini.

Se si sospetta la presenza di metastasi, vengono rimossi anche i linfonodi più vicini. Non sono richieste ulteriori misure terapeutiche per un difetto di grado 1.

Dopo l'intervento, il paziente deve essere regolarmente esaminato da un oncologo. Dovrai visitare l'ufficio di questo specialista per 10 anni: prima una volta ogni tre mesi, poi una volta ogni sei mesi e gli ultimi cinque anni, una volta all'anno.

Previsione di sopravvivenza a cinque anni (termine standard)

Al livello 1, la prognosi di sopravvivenza è positiva. È pari al 100%, che non può che rallegrarsi. Quante persone vivono dopo aver operato il tumore iniziale? Se il tasso di germinazione di un tumore è inferiore a 1 mm, allora 5 anni è esatto e anche di più.

E se è uguale a 1,5 mm e oltre, allora il tasso di sopravvivenza diminuisce all'80% e per le persone ammalate per tutta la vita, rimane il rischio di un nuovo sviluppo. Ecco perché è così importante diagnosticare il melanoma in tempo.

Quali altri melanomi si distinguono per la classificazione di Clark?

La classificazione di Clark comprende 5 gradi e consente di stimare la germinazione del tumore:

  • grado 1 - neoplasia nello strato superiore dell'epitelio;
  • 2 - il tumore cresce nel derma papillare attraverso la membrana basale;
  • 3 - la neoplasia penetra completamente nello strato papillare e raggiunge lo strato dermico reticolare;
  • 4 - il tumore cattura completamente lo strato reticolare;
  • 5 - la penetrazione di una neoplasia attraverso tutti gli strati dermici nel tessuto adiposo sottocutaneo.

Questo conclude l'articolo sul melanoma di 1 grado. Esempi di difetti cutanei cancerosi che vedi nella foto. Condividi la lettura di informazioni utili con gli amici sui social network e non dimenticare di iscriverti agli aggiornamenti del sito se non vuoi perdere gli articoli più recenti. Ci vediamo di nuovo!

Autore dell'articolo: Anna Derbeneva (dermatologa)

Data di pubblicazione: 17/09/2016

Melanoma, fasi della sua manifestazione

La spaventosa diagnosi del cancro, inibisce la psiche umana, paralizza la volontà, sembra senza speranza e priva il desiderio di lottare per la vita. Considera la fase in cui il melanoma è mortale, se c'è una possibilità di recupero e cosa bisogna fare per farlo. Il melanoma si riferisce a tumori maligni. Ha quattro stadi, sintomi nascosti all'inizio della malattia, rapido sviluppo. Rilevamento tardivo, la perdita di tempo richiesta per la terapia attiva fa sì che la situazione sia delicata.

Il successo del trattamento del melanoma dipende dalla fase in cui è stato scoperto

Fattori che aumentano il rischio di melanoma

Cause del melanoma:

  • Il fattore più importante è l'ultravioletto naturale e artificiale. Prendere il sole naturale, lettini abbronzanti sono fonti di melanociti, che provocano lo sviluppo di tumori maligni;
  • la solarizzazione, anche molti anni fa, può causare la formazione di un tumore;
  • sensibilità al fenotipo. Caratteristiche individuali del corpo, risposta a fattori ambientali, caratteristiche interne del corpo. Le persone dalla pelle bianca, lentigginose, dagli occhi azzurri e dai capelli biondi sono molto suscettibili all'oncologia;
  • il paziente ha una storia di ereditarietà;
  • una pluralità di nevi (talpe);
  • pazienti di età (> 50 anni);
  • recuperato dalle persone oncologiche.

I contributori sono: inquinamento ambientale, immunità ridotta, malattie virali.

La solarizzazione è una delle cause del melanoma

Tipi di melanoma di TNM

"Il cancro non è una frase! La diagnosi precoce salva le vite! "La malattia nel germe stesso è curata con una garanzia del 100%. La diagnosi tardiva complica la lotta contro la malattia, determina la natura cardinale della terapia, determina la frequenza dei ritorni dei sintomi. La classificazione del melanoma secondo il sistema TNM internazionale (T umor è un tumore, N odus è un nodo, M etastasi è una metastasi) è utilizzato nei test del cancro della pelle: T umor è il tumore originale. È diviso per lo spessore del tumore, la presenza di una superficie danneggiata.

N odus - aspetto dei linfonodi regionali

  • M etastasi - metastasi distanti

C'è un quarto segno - R (recidiva):

  • R0, la sua assenza;
  • R1, microscopico;
  • R2, macroscopico.

Fasi dello sviluppo del melanoma

Fasi dello sviluppo del melanoma

Il melanoma è diverso nell'aspetto, ha diversi luoghi di manifestazione. Il tumore nodulare (nodulare) si verifica con germinazione verticale o radiale nell'epidermide, pelle, cellulosa. I sintomi di neoplasie maligne a espansione radiale si manifestano con desquamazione, infiammazione della pelle. Se il tumore cresce sopra la superficie della pelle, viene avviato il processo di metastasi. Il corso di oncologia è caratterizzato da tre forme in base alla profondità di penetrazione di una neoplasia basata sul sistema Breslow. Il suo uso rende le conclusioni mediche più corrette e l'appuntamento efficace. Lo spessore del tumore determina la distanza dal punto più alto dell'epidermide al livello più profondo di infiltrazione. Misurato in mm. I livelli di invasione del melanoma, tenendo conto dell'indicatore Breslow:

  • Tumore sottile, meno di 0,75 mm - stadio 1b.
  • Media (intermedio) 0,76 - 3,99 mm;
  • Spessa, con una profondità di oltre 4 mm.

Questa caratteristica è coinvolta nella designazione delle fasi del melanoma. Quando sottile - non c'è diffusione del cancro negli organi, linfonodi. Dopo il corso del trattamento, basso rischio di ri-sviluppo. Se la lesione non si è diffusa in profondità nell'epidermide, la malattia si riferisce allo zero (0) o al melanoma allo stadio 1. L'insidiosità della malattia si manifesta con la complessità della sua determinazione in uno stadio iniziale, iniziale, quando la prognosi sull'efficacia del trattamento raggiunge il cento per cento. Fase 2, queste sono formazioni medie e spesse, con divisione cellulare accelerata. Sono scelti metodi di influenza più aggressivi: medicina, chimica, laser, chirurgia. Al 1 ° e 2 ° stadio del tumore, senza una ragione apparente, aumentano, si elevano al di sopra della pelle, senza essere dolorosi. Lo stadio 3 è determinato dall'ulcerazione, il grado di penetrazione di Breslow non è così significativo.

Un segno del terzo stadio è il melanoma, che ha danneggiato gli organi vicini. Ci sono sintomi tardivi (sanguinamento, dolore severo).

La fase 4 è la più formidabile. La malattia colpisce organi lontani. Le metastasi si diffondono in tutto il corpo: fegato, ossa, tratto gastrointestinale, polmoni, testa. L'aspettativa di vita è estremamente scarsa. Per curare il cancro di quarto grado è quasi impossibile. I 4 livelli di melanoma sono mortali.

Il primo stadio del melanoma: l'avvizzimento del tumore non più di 2 mm.

Determinazione indipendente dei segni primari

È impossibile descrivere tutti i sintomi del cancro. Alcuni suggerimenti aiuteranno a identificare il cancro, avviare la procedura in precedenza, curare il melanoma, fermare lo sviluppo di questo nemico spietato. La prognosi per diversi tipi di tumori è individuale. Essendo manifestati nel feto, i sintomi possono apparire diversi per specifiche parti del corpo. Il significato di determinare lo stadio del cancro, la possibilità di una vera cura per il melanoma, la conservazione della qualità e spesso la vita stessa. Sono colpiti:

  • Pelle. Noduli, piccole macchie, di origine sconosciuta, che non scompaiono per molto tempo usando semplici agenti farmaceutici.
  • La membrana mucosa su luoghi visibili. La lingua è coperta di ulcere, foche dolenti.
  • Polmoni. Mancanza di respiro, dolore toracico, tosse frequente. I sintomi simili alla bronchite, senza la dovuta attenzione, acquisiscono rapidamente uno stadio canceroso attivo, che non è più curato. Con la diagnosi precoce, la prognosi per la sopravvivenza è molto alta.
  • Ghiandole mammarie nelle donne. I fattori inquietanti sono formazioni densi e densi (anche minuscoli), lividi senza causa che non scompaiono.
  • Genitali femminili Difende la perdita di peso senza una causa, l'allargamento dell'addome, problemi con la digestione.
  • Tratto gastrointestinale. Stomaco - tumore palpabile, mancanza di appetito, perdita di peso, depressione, debolezza. Esofago - spasmi ricorrenti, difficoltà a deglutire, frequenti soffocamenti. Intestino - affaticamento, apatia, aumento del nervosismo, disturbi con scarico di sangue.
  • Cervello. Disagio, vertigini, cambiamenti di pressione, incoordinazione, frequenti mal di testa e altri organi.

Una prognosi gentile di un tumore tumorale è fatta solo al primo stadio, il secondo, raramente - il terzo. Il quarto è il più doloroso, non solo per il paziente stesso, ma anche per i suoi parenti. Morire dalla propria incuria è stupido. Non c'è bisogno di aspettare i sintomi dolorosi del melanoma. È possibile prevenire la malattia se si trattano responsabilmente le sue manifestazioni originali, a malapena evidenti. Non trascurare le ispezioni di routine. L'abitudine di sottoporsi a una visita medica una volta ogni 6-12 mesi è un passo verso una vita lunga e sana. Se trovi il melanoma, allora sappi che questa diagnosi è curabile, devi solo consultare un medico in tempo.

La diagnosi di melanoma della pelle - la prognosi della vita con questa malattia

Il melanoma è un tumore che si riferisce a tumori maligni. Il suo sviluppo deriva dalle cellule dei pigmenti (melanociti) che producono melanina. Molto spesso, il tumore è localizzato nella pelle, almeno - sulle mucose (nella vagina, nella cavità orale e nel retto), così come nella retina del bulbo oculare.

Per una persona, la malattia è considerata una delle più pericolose, che metastatizza e ricorre alla maggior parte dei suoi organi (cervello, reni, fegato, polmoni, ossa, ecc.) Per via ematogena e linfogena.

La peculiarità di questa malattia nell'assenza parziale o totale della risposta del corpo ai tumori, che provoca la rapida crescita del melanoma.

Il melanoma della pelle è diviso in 3 tipi:

  1. Tipo di diffusione della superficie, punto del pigmento inizialmente osservato, la cui dimensione non supera i 5 mm. Formazione di un colore scuro (marrone o nero). Non sale sopra la superficie della pelle.
  2. Il tipo di istruzione nodoso ha una forma sotto forma di nodo, polipo o fungo, di colore blu-rosso (possibilmente nero).
  3. Il lentigo maligno ha un lungo periodo di sviluppo. Durante la trasformazione si formano forme irregolari di pigmento con profili smerlati.

Un segnale allarmante per un paziente che sospetta di avere melanoma della pelle dovrebbe essere qualsiasi modifica delle dimensioni e del colore della voglia, la crescita risultante o la semplice talpa. Il trattamento del melanoma cutaneo, la prognosi della vita e le possibili ricadute dipendono dallo stadio della malattia.

1o stadio del melanoma

Il melanoma del 1o stadio appare come un tumore in via di sviluppo, che ha uno spessore non superiore a 1 mm e la pelle è spesso coperta da piaghe. Spesso questi sono gli unici sintomi che il paziente può notare. Le ulcerazioni microscopiche comparse aggravano la malattia e indicano la sua transizione verso uno stadio più grave.

Il trattamento del melanoma con varie creme e unguenti non garantisce una completa eradicazione del tumore e, spesso dopo i primi risultati positivi, si verifica una recidiva.

Il melanoma della fase iniziale viene trattato in base alla progressione della malattia.

  • Asportazione chirurgica del tumore stesso, con un attacco di pelle sana intorno ad esso in 1 - 2 cm. La procedura, la rimozione del melanoma, è possibile su base ambulatoriale. Se per qualsiasi motivo, un intervento chirurgico è controindicato per il paziente, il medico può prescrivere la rimozione del melanoma con un laser.
    La ricorrenza della malattia con tale escissione non differisce dall'intervento chirurgico convenzionale.
  • In assenza di complicanze e progressione, possono essere prescritti farmaci. L'interferone è più spesso raccomandato.

Per il melanoma del 1o stadio, l'aspettativa di vita dopo la rimozione è positiva ed è circa il 95% a cinque anni e l'89% a dieci anni. Ignorare la malattia porta allo sviluppo di un tumore e alla morte.

Potresti anche essere interessato a:

2 ° stadio

La seconda fase inizia con un aumento dello spessore del tumore di oltre 2 mm. La superficie può essere ulcerata o avere l'aspetto di una formazione ordinaria. I linfonodi vicini al melanoma, come nella prima fase, non sono affetti dalla malattia.

Un trattamento comune è:

  • asportazione di una neoplasia, solo con una grande presa di pelle sana lungo il bordo
  • biopsia
  • terapia farmacologica (farmaci di base con interferone)

Per evitare complicazioni derivanti dall'operazione, a causa del volume del tumore, il medico può prescrivere una rimozione del melanoma a onde radio. Questo metodo consiste nel taglio senza contatto del tessuto, che si verifica a causa di onde ad alta frequenza, sotto l'influenza di cui il sito del tessuto desiderato (a causa delle proprietà speciali dell'organismo) evapora.

Il vapore formato dalle celle evaporate ha una bassa temperatura e questo contribuisce alla coagulazione delle navi che passano. Ciò consente di eseguire la procedura in modo indolore e senza sanguinamento. Il metodo è adatto anche per fasi più severe.

Per il melanoma del 2o stadio, la prognosi della vita è dell'80% a cinque anni e del 70% a dieci anni (tenendo conto del trattamento tempestivo).

3 ° stadio

La transizione del melanoma verso il terzo stadio inizia con la cattura dei tessuti vicini da essa, violando i confini iniziali. Inoltre, durante la diagnosi (utilizzando la biopsia), il medico rileva le cellule tumorali nei linfonodi vicini.

I sintomi che richiedono una visita immediata dal medico:

  • apparso sanguinante dalle zone con pigmentazione o talpe
  • crescita asimmetrica di alcune aree cutanee o talpe
  • in assenza di scottature, la pelle inizia a scurirsi
  • diametro di moli o macchie di pigmento aumenta in più di 6 mm
  • bordi frastagliati di talpe

Per un trattamento efficace di questa fase, oltre all'asportazione della formazione primaria, vengono rimossi i linfonodi, che si trovano in stretta vicinanza ad essa.

L'intervento chirurgico deve essere combinato con un trattamento medico, che include farmaci quali ipilimumab, interferone, altevir.

Al fine di evitare le recidive, il trattamento del melanoma dopo l'intervento continua e il paziente è sottoposto ad alcuni controlli medici per un certo periodo di tempo, eseguendo test appropriati.

Per il melanoma del 3o stadio, la previsione di sopravvivenza a 5 anni è in media del 50% e un decennio del 18%.

4a tappa

Al quarto stadio, le cellule tumorali iniziano a diffondersi in tutte le aree vicine e metastatizzano per separare gli organi (cervello, polmoni, ecc.). A seconda di quale organo è danneggiato, compaiono i sintomi:

  • tosse persistente
  • vari sigilli sotto la pelle
  • mal di testa
  • perdita di peso
  • convulsioni

È possibile curare il melanoma in stadio 4? La malattia in questa fase ha una prognosi sfavorevole e l'esito del recupero dipende dalla metastasi del tumore. Il trattamento viene effettuato con l'aiuto di chirurgia, terapia immunitaria, radioterapia e chemioterapia.

Nella lotta contro il cancro è emerso un altro metodo: la viroterapia per il trattamento del melanoma. Il suo uso viene effettuato con l'aiuto del farmaco Rigvir, che contiene virus oncolici e oncotropici.

Una volta nel corpo, il loro compito principale è quello di trovare e distruggere le cellule tumorali maligne, oltre a attivare il sistema immunitario per proteggere l'intero corpo.

Per il melanoma del 4o stadio, la prognosi di sopravvivenza dell'efficacia del trattamento e dell'aspettativa di vita è del 10%.

Una prognosi sfavorevole per il melanoma dell'occhio. Il tumore colpisce non solo il bulbo oculare, ma anche l'intero corpo del paziente, quindi questo tipo di melanoma è considerato la forma più pericolosa della malattia.

Complicazioni dopo la rimozione del melanoma

Come esattamente eseguire le attività di riabilitazione per il corpo dopo l'escissione del tumore, deve informare il medico curante. Molto spesso queste sono regole severe nella cura delle ferite. Ma avendo notato i seguenti segni, è necessario fare domanda per la consultazione e un'altra diagnosi il più presto possibile:

  • brividi o febbre
  • incisione postoperatoria gonfiore, arrossamento, sanguinamento o scarico
  • dolore che non scompare anche dopo l'assunzione di farmaci antidolorifici
  • neoplasie

Ignorando i sintomi di cui sopra, è possibile saltare la ricorrenza della malattia.

Gravidanza dopo la rimozione del melanoma

Concepire un bambino dopo la rimozione del melanoma è meglio se richiede 2 - 3 anni. Tutto dipende da quale stadio era il tumore e da quali metodi è stato trattato. L'escissione del tumore nella prima fase si verifica anche quando la donna sta già portando il bambino. Ma se il trattamento è avvenuto con l'aiuto della chemioterapia, allora devi aspettare. In ogni caso, questa domanda può essere risolta da un oncologo, che studierà da vicino la storia della malattia ed effettuerà i test necessari.

Pasti con melanoma

Per un'alimentazione corretta per il melanoma della pelle, un nutrizionista consiglia l'uno o l'altro a seconda delle condizioni generali del corpo del paziente, ma ci sono anche regole generali per tutti:

  • ridurre al minimo l'assunzione di grassi
  • i piatti sono al vapore o al forno
  • olio se possibile
  • assumere più acido folico, vitamine D e C
  • assunzione di cibo in piccole porzioni
  • pasticcini e gelati
  • carne grassa
  • limitare l'assunzione: frattaglie, uova, noci e semi
  • escludere caffè e alcol

Rimedi popolari per il trattamento del melanoma

Il trattamento del melanoma con la soda o altri rimedi popolari porta solo al tempo perso. Certo, nessuno sostiene che ci siano miglioramenti dopo aver preso tinture e unguenti fatti in casa. Ma questi fondi alleviano solo i sintomi, senza alterare la malattia stessa, ma nel frattempo la malattia progredisce e passa a fasi più gravi.

Non dovresti trattare leggermente i tumori sulla pelle. A prima vista un punto innocuo, può mettere le sue radici lontano nel corpo e causare una grande quantità di problemi.

Melanoma di cosa si tratta, i sintomi e i segni di questa malattia

Ho guardato le foto di questo melanoma, ma direi che è difficile persino pensare che questo punto scuro sia l'inizio di una malattia così terribile. Devi davvero andare dal medico e fare una biopsia con ogni macchia scura, o ci sono ancora sintomi più indicativi?

Sì, mia moglie aveva una tale voglia quando aveva 38 anni, ha iniziato a crescere, anche il colore del sanguinamento è cambiato, siamo andati in oncologia, lì è stato rimosso. Due anni dopo, la moglie ha avuto un tumore alla sua ascella destra, e ancora una volta l'oncologia è stata diagnosticata con il cancro delle ghiandole sudoripare, il tumore è stato rimosso. Ancora una volta, due anni dopo, le mogli cominciarono a preoccuparsi per il mal di testa: io avevo un tumore al cervello, dovevamo agire urgentemente, le istopatie mostravano metastasi di melanoma, il cervello. Stiamo andando al trattamento mentre c'è speranza

Mio marito ha rimosso una talpa circa due anni fa. Quindi si formò un sigillo all'inguine. Il dottore ha detto che è necessario osservare. Abbiamo deciso di esaminare noi stessi. E una semplice ecografia ha mostrato il cancro. Il terapeuta fu sorpreso di camminare così a lungo. E la schiena cominciò a disturbare. Abbiamo pensato che i reni sarebbero stati spontaneamente. E il cancro della "rottura" ha avuto inizio di giorno. Il marito ha smesso di camminare. Intervento chirurgico alla schiena sollecitato. Dolore da compressione da un tumore Paralizzato. Un mese dopo, tagliare sullo stomaco e la linfa. Mettere i perni nella parte posteriore Ora stiamo ricevendo un trattamento con la chimica. Uno ha ricevuto, ci sono ancora cinque corsi in anticipo. Salva l'anestesia. Modificato completamente il potere. Soprattutto, una buona cura e un atteggiamento positivo. Ho imparato a vivere diversamente. Amici aiutano e supportano.

Prognosi di sopravvivenza del melanoma al primo stadio

Il melanoma è un tumore maligno, la base per lo sviluppo di cui sono cellule contenenti melanina. Un meccanismo comune di apparizione è la degenerazione di una talpa in una formazione maligna a causa di un'intensa esposizione alla luce solare. Per il recupero, è importante diagnosticare e trattare tempestivamente il melanoma del primo stadio.

Caratteristiche fase 1

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, circa 232.000 persone trovano i melanoblasti ogni anno. Nella classifica dei tipi più comuni di cancro, il melanoblastoma è al quinto posto negli uomini e 7 nelle donne. L'età media delle persone esposte alla malattia è di 63 anni, ma si verifica anche fino a 45 anni. Negli ultimi 40 anni, il numero di diagnosi di melanoma è aumentato di 15 volte.

Dopo aver identificato il melanoma, è necessario determinare lo stadio della malattia secondo i criteri: dimensioni, profondità di penetrazione e grado di diffusione del tumore.

Primi segni di melanoblastoma: scolorimento e forma delle talpe esistenti, asimmetria, bordi irregolari. Diametro maggiore di 6 mm, nel caso del melanoma nodulare, l'emergere di nuovi nodi.

I tumori del primo stadio sono localizzati, sciolti, situati nello strato superiore dell'epitelio, il tasso di mitosi è basso, non progredisce, il loro spessore è inferiore a 1 mm.

A seconda della velocità della mitosi, dello spessore e dell'ulcera, esistono 2 sottogruppi:

  • 1A - spessore inferiore a 1 mm;
  • 1B - spessore - melanoma 1 mm secondo Breslow o inferiore a 1 mm, sulla superficie della pelle ci sono micro ulcere.

Nelle fasi iniziali, il rilevamento del cancro è un processo complesso, il tumore primario è piccolo e non ci sono sintomi.

Differenze da altre fasi

Caratteristiche distintive della fase 1:

  • caratterizzato da uno spessore e una posizione più piccoli nello strato superiore della pelle;
  • la comparsa di metastasi in rari casi;
  • la prognosi di sopravvivenza è più alta;
  • più facile sottoporsi al trattamento

Metodo per determinare le fasi di Breslow

La scelta del trattamento dipende dal grado della malattia. Uno dei metodi usati per determinarlo è secondo Breslow. Il fattore alla base della classificazione di Breslow è lo spessore della formazione.

Lo spessore indica la profondità massima di penetrazione di una neoplasia maligna nello strato intermedio della pelle - il derma. L'unità di misura è millimetri. L'analisi viene eseguita dopo l'intervento chirurgico per rimuovere la formazione con il materiale istologico ottenuto. Un micrometro è usato per misurare lo spessore.

Ci sono 5 gruppi di formazioni:

  1. Tumori la cui profondità di invasione è inferiore a 0,75 mm.
  2. 0,75 - 1,5 mm.
  3. 1,51 - 3,0 mm.
  4. 3,0 a 4,0 mm.
  5. Oltre 4,0 mm.

I tumori del primo gruppo sono caratterizzati dall'assenza della probabilità di metastasi, di recidive e di una maggiore probabilità di cura. Con melanoma fino a 1,5 mm metastasi entrano nei linfonodi circostanti. Con l'aumentare dello spessore, aumenta il rischio di metastasi, la prognosi cambia in peggio.

Le teorie e le pratiche moderne mostrano che il metodo per determinare gli stadi secondo Breslow ha degli svantaggi:

  • le formazioni con una profondità di penetrazione inferiore a 0,75 mm non garantiscono l'assenza di metastasi, è necessario tener conto della presenza di ulcerazioni, l'indice mitotico;
  • la presenza di ulcere microscopiche nella formazione, indipendentemente dalle sue dimensioni, indica un gruppo successivo;
  • con la manifestazione di metastasi a distanza, l'analisi con il metodo di Breslow perde il suo significato. Indipendentemente dallo spessore e dall'invasione, la formazione maligna del gruppo 4 si riferisce a una fase speciale del cancro, il cui trattamento radicale è impossibile.

Fase 1 trattamento

Il trattamento chirurgico del melanoma di stadio 1 è l'escissione di un tumore con una quantità fissa di cute sana circostante, che dipende dallo spessore della formazione. Esegui l'escissione con la rimozione di 1 cm di pelle sana - con uno spessore del tumore inferiore a 1 mm. Con un aumento dello spessore da 1 a 2 mm, il tumore viene rimosso insieme a 1-2 cm di pelle sana - la quantità massima di pelle intatta che può essere sezionata durante il trattamento di tumori maligni di primo grado. Rimozione di un'area più grande complica la guarigione delle ferite dopo l'intervento chirurgico, vi è il rischio che non siano possibili tracce postoperatorie non evidenti e si dovrà ricorrere alla plastica con tessuti locali o un lembo di pelle sciolto.

prospettiva

I principali fattori che influenzano la previsione degli esiti del trattamento per il melanoma sono:

  1. Posizione. È più facile trattare i tumori che si trovano sugli avambracci e sulle gambe; più difficile - educazione sulla regione occipitale, collo, piedi e mucose.
  2. Paul. La prognosi per la sopravvivenza del melanoma nello stadio 1 è maggiore nelle donne rispetto agli uomini a causa della rilevazione di una formazione femminile in aree prominenti della pelle, più spesso sulle gambe.
  3. Con uno spessore del tumore fino a 0,75 mm, il tasso di sopravvivenza a cinque anni è del 98-100%, da 0,76 a 1,5 mm - 85%, da 1,6 a 4,00 - 47%. Lo spessore è un indicatore della massa del melanoma e la possibilità di metastasi dipende da esso. La comparsa di metastasi in ordine inverso influisce sul livello di aspettativa di vita.
  4. Età. Nei pazienti anziani, il livello previsto di un risultato positivo è inferiore a causa della diagnosi tardiva e del frequente melanoma acuto lentiginale negli uomini.
  5. In presenza di ulcerazioni, la sopravvivenza a cinque anni con melanoblastoma allo stadio 1 è ridotta al 50%.
  6. Pigmentazione. Il tasso di sopravvivenza dei pazienti con tumori non pigmentati è del 54% e con tumori maligni di colore caratteristico contenente melanina, il 73%.
  7. Direzione della crescita I tumori con crescita verticale hanno una prognosi peggiore rispetto a una direzione orizzontale di crescita.
  8. Consapevolezza del paziente, livello della medicina e professionalità del medico. Da queste condizioni dipende dalla rilevazione della malattia e dalla sua diagnosi.
  9. Il melanoma allo stadio 1 dà una prognosi positiva, il tasso di sopravvivenza a cinque anni è di circa l'85%.

La recidiva è possibile nel 6% dei pazienti, può verificarsi dopo un diverso periodo di tempo: 3 anni o 10 anni. A rischio sono le persone che hanno un tumore apparso in tenera età con caratteristiche non molto gravi dell'istruzione primaria. Da quanto tempo è trascorso dal giorno in cui la malattia è stata scoperta, la vita successiva dipende.

Il melanoma di 1 grado ha la prognosi più favorevole, rispetto ad altri stadi della malattia. Il paziente può essere completamente guarito, non dovresti prepararti al peggio se rilevi una diagnosi del genere.

Melanoma della fase iniziale

Il melanoma è una formazione maligna che colpisce le cellule del pigmento che si trovano nella pelle di ogni persona. Se tale neoplasma viene rilevato nelle prime fasi, nella maggior parte dei casi l'intervento di uno specialista dà un risultato positivo.

Come appare il melanoma allo stadio 1?

È molto importante rilevare un tumore nella fase iniziale per iniziare una diagnosi immediata e agire il più presto possibile per eliminarlo. Il trattamento del melanoma nello stadio 1 offre grandi possibilità di sconfiggere le cellule tumorali. È importante conoscere come identificare il melanoma in una fase precoce per poterlo diagnosticare in tempo.

Se questi sintomi si verificano, dovresti essere esaminato da uno specialista il prima possibile:

  • il tumore ha una forma asimmetrica - se si disegna un asse immaginario attraverso il centro, allora le parti visivamente divise non saranno le stesse;
  • i bordi della macchia non hanno un bordo chiaro e uniforme;
  • la formazione risultante ha una superficie lucida e non ci sono capelli su di essa;
  • il tumore ha una tendenza al decadimento e al distacco;
  • la patologia non è un colore uniforme e, di regola, combina diverse sfumature.

Le nuove crescite che sono dannose, sono più grandi di 5 millimetri e spesso iniziano a crescere - a volte questo accade molto rapidamente

Prognosi per il melanoma sul palco 1

Quando il cancro della pelle viene rilevato in una fase precoce all'interno del sito primario, una media dell'85% dei casi può essere curata. Lo stadio primario implica che la neoplasia non superi 1 millimetro di spessore e che i linfonodi non abbiano ancora sviluppato la malattia e che le cellule tumorali non si diffondano nel corpo. Nei casi in cui il tumore non sia superiore a 0,75 millimetri e con un intervento chirurgico di successo, il tasso di sopravvivenza previsto è del 96-99%.

Uno dei più spiacevoli tipi di cancro della pelle che viene diagnosticato è nodulare, in quanto può superare diverse fasi di sviluppo nel più breve tempo possibile.

Un tumore maligno dell'occhio che espone la retina a cambiamenti patologici può svilupparsi molto rapidamente. Con questo tipo di malattia, si può salvare una vita malata solo in caso di intervento tempestivo e professionale.

Primo trattamento per melanoma

La lotta contro il neoplasma dovrebbe iniziare con una diagnosi dettagliata della malattia. Lo specialista effettua un esame completo utilizzando un metodo di radioisotopi al fosforo. Inoltre, viene eseguito un esame citologico e la rimozione dell'impronta di un tumore maligno, nel caso in cui abbia una superficie irregolare. Inoltre, ai pazienti viene prescritto di sottoporsi a ecografia, radiografia o tomografia per controllare gli organi interni al fine di eliminare le metastasi. Tutti i risultati della ricerca raccolti vengono analizzati e, sulla base di questo, viene prescritto un metodo individuale di trattamento.

Nella prima fase del cancro - il melanoma, ci sono due metodi principali di trattamento:

  • chirurgia - implica l'escissione del tumore e 1-2 centimetri di pelle sana attorno ad esso;
  • tecnica complessa - include radioterapia e chirurgia. Prima dell'intervento viene eseguito un ciclo di irradiazione radiologica, quindi viene asportato un tumore. Questo metodo di trattamento è considerato il più efficace e dà risultati favorevoli.

Dopo l'eliminazione della formazione maligna e il centro di diffusione, si raccomanda di sottoporsi a un ciclo di immunoterapia per prevenire la recidiva. L'aiuto di uno psicologo nella lotta contro il cancro non previene il paziente, poiché questa malattia danneggia non solo la condizione fisica, ma espone anche la psiche ad effetti negativi - in questi casi, l'aiuto di un professionista è necessario affinché il trattamento sia efficace e dia risultati positivi.

Ci sono classi di gruppo per sostenere i malati di cancro, in cui prendono parte non solo le persone che soffrono della malattia, ma anche i loro parenti e amici. Con l'aiuto psicologico e il supporto di persone vicine, i pazienti affrontano il trattamento molto meglio e migliorano rapidamente.

Precauzioni per tutti

Al fine di evitare il melanoma in una fase precoce, è necessario prendere precauzioni. Gli esperti raccomandano un'esposizione minima alla luce solare ultravioletta, poiché contribuiscono allo sviluppo dei tumori della pelle. Quando si è al sole, è necessario utilizzare filtri solari ad ampio spettro di alta qualità su base obbligatoria. Un posto importante è occupato da una corretta alimentazione, un sonno adeguato e uno stile di vita attivo. Per prevenire il cancro, è necessario aggiungere fibre e proteine ​​alla dieta, che è molto utile per il corpo.

Non dimenticare che ogni anno si sottopone all'esame di un dermatologo e in modo indipendente esamina regolarmente la pelle. Ai nostri giorni, periodicamente si svolgono attività di beneficenza per combattere il cancro. Su di loro, gli esperti conducono ispezioni e consultazioni gratuite per tutti.

Seguendo semplici linee guida, puoi evitare quasi ogni malattia e essere sempre in ottima forma. La cura e l'attenzione al tuo corpo porteranno solo risultati positivi per tutti.

4 fasi di melanoma

Data di creazione: 26 ottobre 2017

Data di modifica: 4 gennaio 2018

Cos'è la stadiazione del melanoma?

La definizione di stadio del tumore è chiamata stadiazione del melanoma. La conclusione si basa sulla dimensione, lo spessore, il tasso di mitosi, la frequenza con cui il neoplasma è gravemente ulcerato, se ha influenzato i linfonodi o altri organi.

Lo stadio del melanoma è determinato dai risultati di un sondaggio completo:

  • visita medica da un dermatologo-oncologo;
  • usando un dermatoscopio;
  • istologia;
  • biochimica del sangue;
  • metodi diagnostici (tomografia computerizzata, tomografia computerizzata, risonanza magnetica, ultrasuoni, ultrasuoni, raggi X).

La stadiazione di un tumore maligno è molto importante perché offre ai medici l'opportunità di scegliere il trattamento più efficace per i diversi gradi di melanoma.

Metodi di stadiazione del melanoma

Infatti, ci sono due metodi principali per determinare lo stadio di sviluppo del melanoma: clinico, basato sull'esame di uno specialista e sui risultati della biopsia (esame morfologico di un campione di cellule) e istologico (metodo microscopico di esame di tessuti, organi e sistemi corporei, inclusi biopsia e materiale chirurgico). L'istologia, che viene eseguita dopo una biopsia, è spesso al di sopra della fase clinica. Ad esempio, la biopsia ha mostrato la fase III, i risultati dell'istologia possono essere più gravi - stadio del cancro della pelle 4.

Tis, N0, M0: Melanoma in atto, significa che si trova nell'epidermide, ma non si estende al derma (strato inferiore).

T1a, N0, M0: melanoma più sottile di 1 mm. Non è ulcerato e il tasso di mitosi è inferiore a 1 / mm 2. Non è stato trovato nei linfonodi o negli organi distali.

T1b o T2a, N0, M0: il melanoma è più sottile di 1 mm e ulcerato, o il tasso della sua mitosi è inferiore a 1 / mm 2, o il suo spessore è compreso tra 1,01 e 2,0 mm e non è ulcerato. Non è stato trovato nei linfonodi o negli organi distali.

T2b o T3a, N0, M0: lo spessore del melanoma è compreso tra 1,01 e 2,0 mm ed è ulcerato, oppure lo spessore del melanoma è compreso tra 2,01 e 4,0 mm e non è ulcerato. Non è stato trovato nei linfonodi o negli organi distali.

T3b o T4a, N0, M0: lo spessore del melanoma è compreso tra 2,01 e 4,0 mm ed è ulcerato, oppure lo spessore del melanoma è maggiore di 4,0 mm e non è ulcerato. Non è stato trovato nei linfonodi o negli organi distali.

T4b, N0, M0: il melanoma è più spesso di 4 mm con ulcerazioni. Non è stato trovato nei linfonodi o negli organi distali.

Da T1a a T4a, N1b o N2b, M0: il melanoma può essere di qualsiasi spessore, ma non ulcerato. Diffusione su 1-3 linfonodi vicino all'area della pelle interessata. Nodi ingranditi a causa del melanoma. La distribuzione distante è assente.

Da T1a a T4a, N2c, M0: il melanoma può essere di qualsiasi spessore, ma non ulcerato. Si sviluppa su piccole aree di pelle vicina o canali linfatici attorno al tumore originale, ma i nodi non contengono melanoma. La distribuzione distante è assente.

Da T1b a T4b, N2c, M0: il melanoma può essere di qualsiasi spessore e ulcerato. Si sviluppa su piccole aree di pelle vicina o canali linfatici attorno al tumore originale, ma i nodi non contengono melanoma. La distribuzione distante è assente.

Qualsiasi T, N3, M0: il melanoma può essere di qualsiasi spessore e può essere ulcerato o meno. Il melanoma è diffuso a 4 o più linfonodi vicini che sono affollati, oppure si diffonde alla pelle vicina o ai canali linfatici intorno al tumore originale e ai linfonodi vicini. Nodi ingranditi a causa del melanoma. La distribuzione distante è assente.

Classificazione del melanoma

Nell'oncologia moderna, diverse classificazioni sono utilizzate per determinare lo stadio del cancro della pelle - melanoma (secondo Clarke, secondo A. Breslow, indice mitotico). Molto spesso si riferiscono al sistema TNM, che ha sviluppato l'AJCC (American Society for the Study of Cancer). Il nome TNM contiene fattori chiave per determinare il grado di cancro della pelle: tumore - un tumore, linfonodo - un linfonodo, metastasi - metastasi.

La categoria T indica lo spessore del tumore (misurato dal sistema Breslow). Inoltre, prendere in considerazione il tasso di mitosi (consente di prevedere quanto rapidamente il tumore si diffonde ad altri tessuti e organi), ci sono o non ci sono ulcerazioni (danni, rotture nello strato superiore della pelle sopra il tumore). Nella descrizione della storia della malattia si possono trovare, ad esempio, tali valori di categoria T: T1a (tipico per il cancro della pelle nel primo stadio) o T4b (questo indice è più comune nell'ultimo stadio del cancro della pelle). La categoria N indica se esiste un tumore nei linfonodi che colpisce principalmente il cancro. Questo marchio è utilizzato sulla base dei risultati della biopsia. Lo stadio iniziale del melanoma è caratterizzato dalla designazione N0 (il tumore non si è metastatizzato ai linfonodi regionali), per gli stadi successivi N3 (nei vicini linfonodi ci sono 2-3 metastasi), N2b (l'ingrandimento patologico dei linfonodi è visibile senza microscopio). La categoria M indica se il melanoma si è diffuso ad altri organi e quali, nonché quanto è cambiato il livello dell'enzima LDH (lattato deidrogenasi, partecipa alla glicolisi). Nella fase iniziale del cancro della pelle, il tumore di solito non metastatizza.

Gradi di melanoma

Metodi di trattamento

Il trattamento per il melanoma dipende dallo stadio del tumore. Le prime fasi del cancro della pelle rispondono bene alla terapia, poiché solo la pelle è interessata e il tumore non ha germinato negli strati profondi, non ha danneggiato i linfonodi e altri organi. Nella seconda e nella terza fase viene eseguita anche l'escissione chirurgica e la terapia immunitaria. Il melanoma nella fase 4 si estende agli organi interni e al sistema scheletrico, il trattamento della malattia è complesso (chirurgia, assunzione di farmaci antitumorali, radioterapia).

Esiste un protocollo di trattamento comune per il melanoma della pelle, che viene seguito in diversi paesi:

Fase in situ: escissione diffusa del tumore, trattamento con immunomodulatori.

Fase I: rimozione chirurgica del tumore e area della pelle sana attorno ad essa. Biopsia del linfonodo di segnalazione (sentinella), se necessario, rimozione. Terapia farmacologica

Stadio II: rimozione chirurgica del melanoma e dell'area della pelle sana attorno ad esso. Biopsia del linfonodo di segnalazione (sentinella), se necessario, rimozione. Terapia farmacologica per prevenire il ripetersi della malattia.

Stadio III: rimozione chirurgica del melanoma e dell'area della pelle sana attorno ad esso, così come il linfonodo di segnalazione e, se necessario, aree regionali e di altro tipo in cui si trovano cellule maligne. Terapia immunitaria, chemio e mirata (avvistamento molecolare).

Stadio IV: terapia immunitaria e target, metodo di radiazione, farmaci inibitori della trasduzione del segnale, trattamento palliativo.

Dopo la rimozione del tumore, il paziente viene regolarmente esaminato per tre anni, quando il rischio di recidiva del melanoma è alto.

Proiezioni di sopravvivenza

Secondo l'OMS, ogni anno vengono diagnosticati oltre 132 mila casi di melanoma nel mondo. Malato più spesso le donne rispetto agli uomini. Il melanoma può essere ereditato - circa il 10% dei casi. Tuttavia, grazie alla diagnosi precoce e ai nuovi sviluppi nel campo della medicina, la sopravvivenza complessiva (fino a 5 anni) dei pazienti è aumentata negli ultimi 10 anni. Il melanoma allo stadio iniziale è caratterizzato da una prognosi positiva per il trattamento e una remissione stabile in oltre il 90% dei pazienti. Dati statistici sulla sopravvivenza a cinque anni: I grado (fino al 92%), II grado (53-81%), III grado (40-78%), IV grado (15-20%).

A volte la prognosi per il melanoma di grado IV è persino migliore rispetto, ad esempio, al grado II o III, perché le cellule tumorali si metastatizzano a pelle e linfonodi distanti, "bypassando" organi e sistemi importanti. Inoltre, le previsioni tengono necessariamente conto del livello di LDH - se è normale, allora le probabilità che la malattia diminuisca sono ulteriormente aumentate.

La prognosi della sopravvivenza è influenzata dall'età dei pazienti. Pertanto, nelle persone anziane le probabilità sono leggermente inferiori rispetto ai giovani, indipendentemente dalla fase del melanoma. I bianchi hanno maggiori probabilità di soffrire di cancro della pelle, ma se una malattia viene diagnosticata in una persona di colore, le possibilità di sopravvivenza sono inferiori. Coloro che hanno subito trapianti di organi, hanno l'HIV, gravi malattie croniche, hanno anche una prognosi peggiore per il recupero.

Segni di melanoma

Il melanoma è una forma pericolosa di cancro, si sviluppa inosservato, ma rapidamente, rapidamente si metastatizza ai linfonodi, passando poi agli organi interni e ai tessuti. Ecco perché la diagnosi tempestiva è così importante, che aumenta le possibilità di recupero del paziente. Il cancro della pelle iniziale ha sintomi caratteristici. La regola ABCD - il principale marcatore per il melanoma:

  • A (Asimmetria) - asimmetria: i bordi di una talpa o di un nevo non sono simmetrici;
  • B (Bordo) - bordi: bordi neoplastici irregolari, sfocati, frastagliati;
  • C (Colore) - colore: il colore della talpa è irregolare, ci sono sfumature di marrone, grigio, a volte ci sono macchie di macchie rosa, rosse o bianche;
  • D (Diametro) - diametro: il diametro della formazione di oltre 6 mm e aumenta gradualmente di dimensioni.

Lo stadio iniziale del melanoma della pelle può manifestarsi con tali sintomi: prurito, bruciore, dolore, sanguinamento, comparsa di squame e ulcere sulla superficie del tumore. Il sintomo più importante è che la macchia è molto diversa dalle altre talpe. Per qualsiasi segnale di pericolo, contattare un oncologo.


I materiali utilizzati nella preparazione dell'articolo

Puoi conoscere il melanoma, la diagnosi precoce della malattia e la classificazione degli stadi da queste fonti:

Melanoma: una prognosi

Il melanoma è un tipo di cancro che ha origine nelle cellule della pelle che producono il pigmento melaninico. Nella fase iniziale di sviluppo del melanoma, il tumore è solitamente una talpa di colore scuro. Tuttavia, il melanoma può apparire non solo sulla pelle, ma anche su altri tessuti e organi, inclusi gli occhi e l'intestino.

Articolo di navigazione

Come determinare lo stadio del melanoma?

Per stadio, puoi valutare le principali caratteristiche della malattia in un particolare paziente. Il primo stadio indica l'estensione della patologia. Ad esempio, per rilevare il melanoma di stadio I, è sufficiente che il medico esegua un esame fisico di routine, ma per determinare la gravità della malattia è necessario utilizzare tecnologie speciali. Molto spesso, ai pazienti viene prescritta una PET e una biopsia del linfonodo segnale.

In totale, ci sono 5 stadi del cancro della pelle melanocitario. Il primo stadio è solitamente chiamato zero o melanoma in situ. L'ultimo stadio è il quarto. Con il progredire della malattia, i tassi di sopravvivenza dei pazienti diminuiscono. È importante capire che le statistiche formano solo un'immagine approssimativa. Ogni paziente con melanoma è unico e la prognosi individuale dipende sempre da molti fattori diversi.

In questa fase, i melanociti possono diventare maligni, ma per ora rappresentano semplicemente cellule atipiche nello strato superiore della pelle. Il melanoma in situ sembra una piccola talpa. Anche se ti sembra che non accada nulla di terribile, qualsiasi dermatologia nuova o sospetta sulla pelle dovrebbe essere mostrata al dermatologo.

  1. il melanoma, che non supera 1 mm, ha iniziato a penetrare nella pelle;
  2. Il melanoma è cresciuto fino a una dimensione di 1-2 mm, ma non penetrava negli strati inferiori della pelle.

Il tasso di sopravvivenza a 5 anni per il melanoma in stadio 1A è del 97%, per il melanoma in stadio 1B, è del 92%. Il tasso di sopravvivenza a 10 anni è del 95% per il melanoma in stadio 1A e dell'86% per il melanoma in stadio 1B.

Il tasso di sopravvivenza a 5 anni per il melanoma dello stadio 2A è dell'81%, per il melanoma dello stadio 2B - 70%. La sopravvivenza a 10 anni dei pazienti con melanoma dello stadio 2A raggiunge il 67%, con melanoma dello stadio 2B - 57%.

La sopravvivenza a 5 anni dei pazienti con carcinoma cutaneo melanocitario di stadio 3 varia dal 40 al 78%. Il tasso di sopravvivenza a 10 anni varia dal 24 al 68%.

La sopravvivenza a 5 anni raggiunge solo il 15-20%. La sopravvivenza a 10 anni per il melanoma del quarto stadio è del 10-15%.

Fattori che influenzano la sopravvivenza

Gli indicatori di sopravvivenza a 5 anni e a 10 anni per il melanoma a stadi diversi si basano sui dati ottenuti come risultato del monitoraggio dello stato dei pazienti che hanno vissuto per almeno 5 o 10 anni dalla data della diagnosi.

I seguenti fattori influenzano la sopravvivenza:

  1. nuovi sviluppi nella cura del cancro;
  2. risposta del corpo al trattamento;
  3. l'età del paziente (indipendentemente dallo stadio della malattia, i pazienti anziani vivono meno di altri).

Misure preventive

Nelle fasi iniziali, il melanoma risponde bene al trattamento. Tuttavia, il successo della terapia dipende principalmente dalla tempestività del rilevamento e del trattamento del cancro.

Se noti una nuova voglia o un punto sospetto sulla pelle, dovresti andare da un dermatologo per un esame il più presto possibile. Una diagnosi tempestiva è particolarmente importante se il tuo sistema immunitario è indebolito dall'infezione da HIV o da un'altra malattia infettiva.

L'uso costante di filtri solari è uno dei modi migliori per prevenire il cancro della pelle. È anche consigliabile indossare indumenti che proteggano dalla radiazione solare, ad esempio, magliette realizzate con un materiale speciale che non trasmette raggi ultravioletti.

La storia di Christina da San Pietroburgo, paziente del Centro per il cancro di Ichilov:

- Riposando in Israele, ho trovato un nodo sul mio piede superiore. Quindi non pensavo nemmeno che potesse essere cancerosa. Ho deciso che l'urto sembra brutto e andò da un dermatologo per rimuoverlo. Il dottore rimosse il nodulo e lo mandò allo studio. Si è scoperto che ho un melanoma. Ho deciso di giocare sul sicuro e qui, in Israele, ho consultato il Centro per i tumori di Ichilov.

Prima di fare la diagnosi, ovviamente sapevo che tutti potevano avere il cancro, ma non se ne preoccupavano. Sono andato con gli amici in spiaggia. Crema solare spesso trascurata perché volevo abbronzarmi bene. Mi piace quando la pelle viene baciata dal sole. Ho visitato il solarium e non ho nemmeno pensato al pericolo.

Quando ho scoperto che avevo il melanoma, ho deciso: OK, questo è solo un granello sulla pelle. Sarà rimosso e tutto andrà bene. Come si è scoperto, ora sono in un gruppo ad alto rischio. Poiché ho già avuto un melanoma, il tumore potrebbe apparire di nuovo.

Non ho capito quanto fosse serio fino a quando ho parlato con l'oncodermatologo. Solo allora mi sono reso conto che questa malattia influisce notevolmente sulla vita del paziente. E sono felice di aver fatto domanda per tempo al centro di oncologia.

Commento del medico del centro oncologico:

- Il melanoma colpisce anche i giovani. Più luminosi sono gli occhi e la pelle, più facile bruciare al sole, più difficile è abbronzarsi - maggiore è il rischio di sviluppare il cancro della pelle melanocitario. Eppure i melanomi sono anche nelle persone con la pelle scura.

In media, 1 persona su 5 si confronta con una diagnosi di melanoma durante la loro vita. Non è garantito per evitare il cancro della pelle, ma è possibile ridurre la probabilità di un tumore. Indossare abiti aderenti con le maniche. Cerca di non camminare per strada nel bel mezzo della giornata, al culmine dell'attività solare. Usa la protezione solare regolarmente. Tutto ciò ti aiuterà a ridurre il rischio di cancro della pelle.

Le donne vengono spesso da noi tra i 20 ei 30 anni, quindi il caso di Christina non è affatto un'eccezione alla regola. A questa ragazza, ho detto quanto segue: una volta che hai già avuto il melanoma, significa che il rischio di sviluppare un secondo tumore simile durante la vita è del 10-20%. Per questo motivo, ogni 4-6 mesi è necessario sottoporsi a un esame profilattico da un dermatologo. Se appare il secondo melanoma, dovrebbe essere rilevato il prima possibile.

La diagnosi precoce del melanoma è una chiave per ridurre i tassi di mortalità. I melanomi sono forse i tumori più evidenti. Se vengono rilevati presto e iniziano subito a guarire, non rappresentano una vera minaccia. Ma non appena il melanoma forma metastasi, nessuna terapia non è più efficace.

Se è presto per rilevare il melanoma, puoi curarlo con una probabilità del 100%. Questo è il motivo per cui devi andare da un dermatologo non appena trovi un tumore sospetto sulla pelle.

Il costo del trattamento del melanoma in Israele

Di seguito è riportata una tabella in cui sono riportati i prezzi per alcuni tipi di diagnostica e trattamento del melanoma nell'Ichil Cancer Center.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Che aspetto ha l'allergia cutanea di un bambino?

Manifestazioni di reazioni allergiche sulla pelle possono verificarsi in ogni bambino. Distinguere una tale eruzione dai sintomi di altre malattie della pelle è un compito molto difficile.


Cosmetici medici e professionali dalla rosacea sul viso: trattamento o travestimento?

Kuperoz - un fenomeno molto spiacevole sotto forma di un forte arrossamento di alcune aree del viso. La pelle è punteggiata da una maglia di sottili capillari e vene varicose.


Microsporia negli esseri umani: foto, cause e trattamento nei bambini, farmaci

Transizione rapida sulla paginaLa microsporia è un tipo di malattia fungina con un alto grado di contagiosità (infettività).


Metodi efficaci di trattamento delle cicatrici atrofiche: tradizionali e popolari

Le cicatrici atrofiche sono un difetto estetico piuttosto grave della pelle, così tante persone sono state alla ricerca di un modo efficace per sbarazzarsi di questi fenomeni indesiderati per anni.