Peeling Acne - Quale è meglio?

Non sono sicuro che il peeling aiuti dall'acne, possiamo sperare che la procedura dia un risultato? I cosmetologi consigliano l'esfoliazione e con violazioni più gravi. La manipolazione cosmetica è progettata per rimuovere l'acne, rughe sottili, macchie senili, piccole cicatrici dalla superficie della pelle. Questo è un metodo che consente l'utilizzo di preparati cosmetici per penetrare nell'epidermide, per pulirlo da grasso, particelle di pelle morta e altri contaminanti. La procedura prolunga la giovinezza, rende i tratti del viso più lisci e chiari e il suo colore è radioso.

È possibile fare peeling con l'acne?

L'acne peeling è una procedura cosmetica speciale, che ha lo scopo di accelerare la rigenerazione della pelle e, quindi, di depurarla da pigmentazione, acne, post-acne e altri problemi. In alcuni casi, questo aggiornamento ti consente davvero di ottenere una pulizia di alta qualità. Ma con alcuni tipi di acne, il peeling può essere controindicato.

Esistono 3 tipi di eruzione cutanea:

  • papule;
  • pustole;
  • Comedoni.

Tutti loro sono scientificamente chiamati "acne" o "acne". "Postacne" - il fenomeno residuo può anche essere attribuito a questa categoria. L'elenco sembra sgradevole. Perché la domanda se sia possibile fare peeling per l'acne, spesso suona nei saloni di bellezza. I pazienti ricevono una risposta positiva: è possibile e necessario. Qualsiasi eruzione cutanea è associata ad alcuni problemi interni, ad esempio con un fallimento ormonale. Tenendo presente questo, lo specialista ti consiglierà prima di sottoporsi ad un esame.

Solo se diagnostichi ed elimini la causa dell'eruzione cutanea, l'esfoliazione produrrà un risultato.

L'acne si verifica più comunemente a causa dell'eccessiva attività delle ghiandole sebacee. I condotti sono bloccati, creando un terreno fertile favorevole per i batteri. A loro volta causano l'infiammazione. Tradizionalmente questo è un problema adolescenziale. Nelle donne di età superiore ai 25 anni, si verifica nel 12%, negli uomini - 3%.

Specialisti, consigliando i pazienti con problemi di pelle, raccomandano loro uno dei tipi di esfoliazione. Quale dipende dal singolo paziente, la natura dell'eruzione.

L'esfoliazione aiuta l'acne?

La domanda non dovrebbe essere messa "fa la manipolazione dell'eruzione", e che tipo di esso sceglie di raggiungere l'efficienza. L'obiettivo principale della procedura è l'esfoliazione delle particelle cutanee cheratinizzate, la separazione di tutti i tipi di inquinamento dall'epidermide. Spesso alla radice del problema delle lesioni sulla pelle c'è un problema al peeling. Durante il normale metabolismo, l'epidermide perde 30.000-40.000 cellule esterne all'ora. Il fallimento porta al fatto che il processo è accelerato di 4-5 volte. Elimina il problema della pulizia dell'epidermide e dell'apertura dei blocchi.

Se c'è l'acne, la domanda se sia possibile fare il peeling dovrebbe essere decisa in una clinica di cosmetologia o in un salone di bellezza. È necessario prepararsi adeguatamente alla procedura, non trascurare la cura post-procedura con l'uso dei fondi prescritti da un cosmetologo o da un medico.

Lo strumento utilizzato per il peeling esfolia le cellule problematiche, mescolato con grasso sottocutaneo e crea un ambiente favorevole allo sviluppo dei batteri. L'esecuzione regolare della procedura, così come un'assistenza di alta qualità, normalizzano il lavoro dell'epidermide, eliminano il fallimento dell'esfoliazione.

Consigli per l'estetista

Gli estetisti raccomandano il peeling per l'acne, ma con la condizione: la procedura sarà il più efficace possibile se l'eccessiva eruzione delle ghiandole sebacee è la causa principale dell'eruzione. Aiuterà anche con l'aumento dell'accumulo di cellule morte. Se il problema è causato da:

  • Malfunzionamenti del tratto gastrointestinale;
  • Acaro sottocutaneo;
  • Disturbi ormonali;
  • Infezioni da stafilococco

Condurre procedure esfolianti, come peeling chimici per l'acne, fornirà solo risultati temporanei. Se la causa dell'eruzione rimane intatta, riappariranno.

Solo dopo aver esaminato il paziente, lo specialista risponderà alla domanda se sia possibile fare peeling per l'acne e l'acne. Il risultato sarà ciò che si aspetta.

Ciò che è importante è quale tipo di esfoliazione per il viso sarà scelto, per esempio, le cicatrici delle cicatrici dopo l'acne richiedono un approccio più clamoroso. A volte l'esfoliazione non è sufficiente, prescrivere iniezioni di collagene e grasso sottocutaneo.

Un cosmetologo dovrebbe essere contattato, in quanto l'intensità della procedura è importante per l'efficacia. L'intensità distingue le manipolazioni:

  • Esfoliazione superficiale, che colpisce gli strati superiori della pelle. Adatto solo per eruzioni cutanee semplici. Il metodo delicato raramente causa arrossamenti, allergie e bruciore.
  • Media. Risolve problemi come la rimozione di fossette, segni dell'acne e pigmentazione.
  • Profondo. Il farmaco penetra negli strati del derma. Questo metodo non è adatto per la rimozione dell'acne.

Un importante vantaggio dell'esfoliazione è che dopo che è stato eseguito, l'azione di cosmetici e preparazioni mediche sarà rafforzata, il che aiuterà a sbarazzarsi rapidamente delle eruzioni cutanee, anche se la loro causa non è cosmetica.

Quali procedure possono essere eseguite

Medici e cosmetologi hanno sviluppato un gran numero di procedure professionali progettate per eliminare o prevenire l'acne e i brufoli. L'esfoliazione è una di queste. Come risultato della sua condotta, i batteri perdono il loro mezzo nutritivo e smettono di moltiplicarsi. Quindi la causa principale del problema scompare. Ciò garantisce che il processo infiammatorio si estingua e non si ripeta.

Oltre all'intensità già citata, l'esfoliazione è classificata secondo il metodo di esposizione:

  1. Chemical.
  2. Meccanico.
  3. Hardware.

Di seguito vediamo quale tipo di peeling dopo i punti dell'acne sarà più efficace. Per qualsiasi problema di pelle, è meglio scegliere l'opzione con uno specialista, solo l'estetista determinerà quale peeling contro quali deviazioni saranno efficaci.

chimico

I peeling chimici per l'acne sono visti come un rimedio efficace. Il principio attivo dell'esfoliazione quando lo si utilizza sono vari tipi di acidi:

  • vino;
  • prodotti lattiero-caseari;
  • salicilico;
  • Glicolico.

Spesso, per l'estetista più efficace seleziona una singola combinazione acida. L'efficacia della manipolazione dipende dalla profondità di penetrazione già discussa sopra. Il risultato di qualsiasi intensità di esposizione è il rinnovamento della pelle, dovuto alla rigenerazione cellulare. Che tipo di peeling applicare, l'estetista decide dopo la diagnosi.

meccanico

Il peeling del viso da acne di tipo meccanico è considerato il più semplice e traumatico. Se si contatta il salone di bellezza, offrirà:

  • brossazh;
  • Dermoabrasione.

Per il primo tipo di manipolazione usando 2 spazzole. Viene impostata la modalità di rotazione delle spazzole, in cui rimuovono gradualmente le particelle di pelle cheratinizzate dalla pelle. Di conseguenza, il processo di circolazione sanguigna viene accelerato, le cellule dell'epidermide vengono rinnovate, la superficie del viso diventa più liscia.

Per la microdermoabrasione vengono utilizzati cristalli di ossido di alluminio. Questo è un mezzo efficace per prevenire la comparsa di eruzioni cutanee, per far fronte facilmente a loro, se già esistono, e per pulire le tracce lasciate dall'eruzione. I risultati della microdermoabrasione sono impressionanti:

  • La scomparsa del post-acne;
  • Pelle elastica;
  • Attivazione della produzione di collagene;
  • Accelerazione dei processi di rigenerazione.

I metodi meccanici di esposizione includono anche scrub con particelle abrasive.

Lo sapevi?, che il primo scrub con ossa di frutta, minerali e sabbia è apparso 4-3 mila anni fa? Questa è la procedura cosmetica più vecchia, se non si tiene conto delle solite cure.

Se hai papule sulla pelle, stai estremamente attento con l'esfoliazione meccanica. Meglio di tutto, questo metodo si è dimostrato un mezzo per eliminare gli effetti delle eruzioni cutanee.

hardware

Le tecniche hardware più moderne includono:

  • Lucidatura laser;
  • Esfoliazione ultrasonica

Il resurfacing laser si basa sugli effetti della radiazione laser che brucia gli strati superiori della pelle. Questa è una manipolazione dolorosa con un lungo periodo di riabilitazione. Tutti i problemi sono compensati da un risultato a lungo termine. Questo tipo è raccomandato per l'acne sul viso.

La migliore desquamazione dell'acne, eliminando meglio le eruzioni cutanee, è l'ecografia. Il metodo contactless non causa disagio e dolore. Non distrugge la pelle, mentre rimuove scorie e tossine.

Metodi hardware - uno dei migliori rimedi contro le eruzioni cutanee.

Cosa si può fare a casa?

L'acne da peeling può essere fatta a casa. Si consiglia di evitare l'esposizione a scrub contro l'acne. I cosmetologi consigliano di eseguire l'esfoliazione chimica o hardware. Per la procedura chimica adatta come farmaci a magazzino e miscele della loro stessa preparazione. Ad esempio, il seguente peeling andrebbe bene contro l'acne:

  • Mescolare mezzo cucchiaino di miele con 1 cucchiaino di zucchero;
  • Aggiungere il succo di 1 limone;
  • Miscela usata come scrub.

Il complesso proposto è uno degli esempi di preparati fatti in casa. Il miele elimina i processi infiammatori, distrugge i batteri e nutre il derma con antiossidanti e il limone sbianca la pelle.

I rimedi casalinghi per l'acne possono essere fatti da una varietà di prodotti: zucchero, yogurt, fragole, kiwi e altro ancora.

Ci sono controindicazioni ed effetti collaterali?

Sopra, l'argomento è stato ampiamente considerato, è possibile fare un peeling viso, se c'è l'acne. Sarà incompleto se non si presta attenzione alle controindicazioni. L'esfoliazione non è sempre consentita. Non può essere eseguito se:

  • Ci sono ferite sul viso;
  • Recentemente, la dermoabrasione è stata trasferita;
  • Sono stati usati retinoidi aromatici;
  • La presenza di dermatite atopica ed eczema;
  • Allergia agli ingredienti;
  • Infezioni virali;
  • Oncologia.

Come puoi vedere, la domanda se sia possibile fare il peeling, se c'è un'infiammazione sul viso, richiede la risposta di uno specialista.

Come prendersi cura della pelle dopo la procedura

Quando si eliminano le lesioni, è importante considerare che con il completamento dell'esfoliazione, il trattamento non termina. L'assistenza post peeling include una serie di misure e farmaci. Cosa dipende esattamente dalla natura della manipolazione. Rispettare le seguenti regole:

  • Non staccare le particelle che si staccano;
  • Regolarmente, come raccomandato dall'estetista, tratti il ​​tuo viso con unguenti e preparati prescritti;
  • Non uscire al sole aperto;
  • Non usare il trucco.

Un buon effetto è dato dall'uso di prodotti che agiscono delicatamente sulla pelle e idratandola.

sommario

Abbiamo risposto alla domanda se il peeling chimico aiuta ad alleviare l'acne dalla pelle. Resta solo da ricordare ancora una volta che devi prima trovare la causa principale dell'eruzione e solo allora iniziare ad eliminarla.

Peeling dell'acne

Comprendiamo se è possibile effettuare un'intensa pulizia della pelle, se sei preoccupato per l'acne.

  • Cos'è il peeling
  • Che tipo di peeling scegliere se hai l'acne?
  • Cura dopo peeling a casa
  • Precauzioni di sicurezza
  • Consigli e recensioni cosmetologi
  • Panoramica delle bucce dell'acne

Cos'è il peeling

Il problema della pelle richiede generalmente maggiore attenzione. E la questione della sua purificazione è una delle principali. Peeling lo risolve nel modo più efficace.

Il peeling regolare restituisce alla pelle una consistenza morbida. © Getty Images

Abbiamo già scritto più di una volta sul peeling. Con il suo aiuto, le cellule vengono rimosse dalla superficie della pelle, il cui ciclo vitale è già terminato. Di conseguenza, il sollievo della pelle è levigato, appare una bella luminosità sana, i pori e le tracce di post-acne diventano meno evidenti. Ma tutto ciò si ottiene solo a una condizione: la regolarità. Ed è particolarmente importante assimilare coloro che soffrono di acne.

Che tipo di peeling scegliere se hai l'acne?

Il medico sarà in grado di dirti professionalmente quale tipo di peeling ti viene mostrato. © Getty Images

Nei social network, nelle comunità dedicate alla cura della pelle problematica, ci sono continue discussioni sulla legalità del peeling per la pelle dell'acne. Abbiamo deciso di punzecchiare e ho chiesto chiarimenti a Elena Yeliseyeva, esperta di medicina Vichy. Ecco cosa dice lei:

"Quando si sceglie un peeling per la pelle con l'acne, molto dipende dalla fase del processo.

Infiammazione pelvica in forma acuta

Se sulla pelle sono presenti elementi infiammatori (specialmente per pustole), tutti i tipi di peeling meccanico sono controindicati, in quanto una lesione accidentale al coperchio dell'ascesso causerà l'infezione dell'intero volto. È consentito solo il peeling chimico morbido, ed è fatto nel modo più accurato possibile, disinfettando accuratamente la pelle e bypassando i grandi fuochi.

retinoico o peeling giallo;

Peeling in assenza di infiammazione

Se la fase acuta del processo è dietro e solo le manifestazioni post-acne rimangono sulla pelle, allora qualsiasi tipo di peeling, inclusa la dermoabrasione dell'hardware, è accettabile.

La reazione cutanea può variare a seconda dell'intensità della procedura: da leggero peeling e arrossamento a danno pronunciato durante il peeling profondo. L'aspetto di un processo purulento - pustole - è considerato estremamente sfavorevole. Ciò significa che il peeling è stato eseguito in modo errato.

meccanico

Ancora una volta, se l'acne è in fase acuta, il peeling meccanico è controindicato. Quali tipi di peeling meritano attenzione?

Scrub - crema morbida o gel con particelle esfolianti. Ossido di alluminio, noccioli di albicocca schiacciati e gusci di noci e microgranuli polimerici vengono utilizzati come abrasivi.

Gommazh - rimedio molto morbido senza particelle abrasive traumatiche, che è adatto per la pelle problematica.

La spazzolatura del viso o del viso è un metodo cosmetologico hardware che consente di ottenere l'effetto del peeling superficiale. Adatto a persone con intolleranza agli acidi della frutta.

Il film maschera è un metodo innovativo per esfoliare la pelle: una maschera adesiva aderisce alla pelle e, quando viene strappata, "porta via" con sé le particelle morte.

hardware

La microdermoabrasione si riferisce al peeling dell'hardware. Un sottile abrasivo (corindone, polvere di nocciolo di albicocca, polimeri, sale, soda, ossido di magnesio o sabbia) viene spruzzato sulla pelle con uno speciale apparecchio, che "taglia" l'epidermide, fornendo diverse profondità di peeling.

Con un getto sufficientemente potente, la procedura consente di rimuovere anche le marcate post-acne e smagliature, e con un getto moderato, solo gli strati superiori dell'epidermide (dopo di che non sarà necessaria una riabilitazione a lungo termine).

chimico

Un tipo di peeling, che mostra la pelle problematica. La composizione con acidi della frutta viene applicata sull'epidermide, che aiuta a liberarsi delle cellule morte. Allo stesso tempo aumenta la produzione di collagene nella pelle, aumenta l'elasticità e l'elasticità. Il corso varia da 1 a 3 sessioni, che si svolgono ogni 7-10 giorni. "

Cura dopo peeling a casa

Dopo la procedura di peeling è necessario:

idratare bene la pelle;

Non dimenticare di utilizzare costantemente prodotti con filtri solari. Questa raccomandazione è pertinente per tutto l'anno.

Precauzioni di sicurezza

Qualsiasi peeling, anche il più innocuo e leggero, è sempre stress per la pelle. Affinché la procedura abbia un effetto positivo, vale la pena prenderla sul serio. Il peeling deve essere scartato se si dispone di:

Anche il peeling più innocuo è sempre lo stress per la pelle. © Getty Images

acne nella fase acuta;

allergie a determinati farmaci (ad esempio, acidi della frutta);

Consigli e recensioni cosmetologi

Alexander Prokofiev, un esperto del marchio La Roche-Posay, parlando di peeling per l'acne, ricorda diverse regole:

"In caso di pelle grassa o problematica, così come in caso di post-acne pronunciata, viene condotto un ciclo di 4-6 procedure di peeling chimico ad intervalli di 10-14 giorni. Durante questo periodo, la pelle ha il tempo di recuperare più o meno.

I corsi di peeling sostenenti dovranno essere ripetuti - in media 1-2 volte all'anno (mantenendo una pausa durante i periodi di alta insolazione in estate e forti gelate in inverno).

Il trattamento a base di acqua termale, acido ialuronico, vitamine B5 e B3 contribuirà a ridurre il disagio dopo la procedura.

Dopo la desquamazione, è meglio evitare prodotti con una consistenza grassa e tenta di ridurre il peeling con creme grasse: questo ridurrà l'effetto a nulla.

Panoramica delle bucce dell'acne

Esfoliante scrub contro macchie nere e acne "Pelle pulita. Attivo ", Garnier

La composizione include carbonio assorbente, che pulisce i pori, riduce l'acne e le macchie nere.

Notte Peeling Idéalia, Vichy

L'acido glicolico, l'estratto di tè nero e l'estratto di mirtillo contribuiscono alla levigazione della pelle e a una notevole riduzione della pigmentazione.

Double Face Scrub "Endless Freshness", L'Oréal Paris

Adattato per pelli normali e miste. Pulisce ed elimina la lucentezza oleosa, esfolia la pelle grazie a particelle di diverse dimensioni. Gli estratti di loto e le rose hanno un effetto calmante.

Maschera peeling minerale "Double radiance", Vichy con acidi della frutta e particelle di origine vulcanica esfolia delicatamente e aiuta a levigare la texture della pelle, migliorando l'incarnato.

È possibile fare peeling con l'acne?

Le imperfezioni della pelle causano molto dolore a qualsiasi età. Per risolvere questo problema è meglio contattare un dermatologo. Dopo aver determinato la causa dell'acne, lo specialista prescriverà un trattamento e le necessarie procedure cosmetiche. Uno dei più efficaci è il peeling.

Indicazioni per il metodo

Peeling speciale per l'acne ha dimostrato di essere un modo per ridurre l'attività delle ghiandole sebacee e pulire i pori ostruiti. Aiuta a rendere meno evidenti le cicatrici dell'acne e combatte efficacemente l'acne. Durante la procedura, le particelle cheratinizzate di vecchie cellule vengono rimosse dalla pelle, lasciando la superficie più uniforme e liscia. A volte l'effetto è sugli strati più profondi dell'epidermide.

Molto spesso durante il trattamento delle imperfezioni della pelle, si procede alla sbucciatura per:

  • Pori stretti
  • Prevenire eruzioni cutanee.
  • Elimina segni e macchie dall'acne.
  • Ridurre la profondità delle cicatrici.

Nell'età adulta, le bucce aiutano anche a combattere i cambiamenti legati all'età - rughe del viso e macchie di pigmento.

Caratteristiche di eruzioni cutanee

È possibile fare peeling con l'acne? La sicurezza di tale procedura dipende dallo stadio della malattia. Durante il periodo acuto, qualsiasi manipolazione attiva della pelle è irta di ulteriori complicazioni. Il fatto è che l'acne è il risultato di un processo infiammatorio che coinvolge microrganismi patogeni. Pertanto, qualsiasi impatto intenso contribuirà alla diffusione di eruzioni cutanee.

Prima di iniziare il corso delle procedure, è necessario prima interrompere l'infiammazione. In questo caso, il rinnovo dei tessuti superficiali avverrà senza il rischio di infezione, che influenzerà la velocità del recupero della pelle e la manifestazione visiva del risultato. Un ulteriore effetto della procedura sarà di preparare la pelle agli effetti di cure speciali o preparazioni mediche. I pori rilasciati assorbiranno meglio i componenti benefici, mentre la saturazione cellulare avverrà in modo più intenso e profondo.

Tipi di peeling

Indipendentemente da dove si trova l'acne, ci sono diverse opzioni per trattare con loro a disposizione della medicina estetica. Peeling del viso o della schiena può essere fatto in diversi modi. Ognuno di essi ha le sue caratteristiche, che sono determinate dalla natura e dalla profondità dell'impatto sulle cellule della pelle.

Qualsiasi tipo di procedura è selezionata individualmente per ciascun paziente. Di norma, il distacco dalle macchie dopo l'acne interessa solo lo strato superficiale della pelle, mentre per eliminare cicatrici e cicatrici da acne può essere necessario un effetto medio o profondo.

Per implementare il programma per combattere le imperfezioni, lo specialista consiglierà di ricorrere a uno dei vari tipi di peeling.

chimico

L'essenza del metodo è che i preparati utilizzati durante la procedura, da un lato, creano condizioni inadatte alla vita degli agenti patogeni e, dall'altro, puliscono lo strato superficiale dell'epidermide.

Il risultato è una bruciatura chimica controllata a basso impatto. Rimuove le cellule morte e invecchiate e stappa i dotti delle ghiandole sebacee.

Tuttavia, l'efficacia della procedura dipende dalle qualifiche dello specialista. Se si esagera con la concentrazione della sostanza attiva, invece di eliminare la pigmentazione residua indesiderata, si può seriamente danneggiare la pelle del viso o della schiena.

meccanico

La pelatura delle cicatrici da acne con abrasivi o dispositivi speciali influisce sugli strati medi e profondi della pelle. La procedura è considerata abbastanza dolorosa, quindi viene spesso eseguita in anestesia locale. Durante la sua implementazione, le aree problematiche della pelle vengono lucidate meccanicamente, risparmiandole da irregolarità.

Dopo aver pulito la faccia con questa tecnica, ci vorrà del tempo per riprendersi. Nelle aree lesionate della pelle guarite in modo sicuro, è necessario monitorare attentamente la purezza del suo tegumento. Si consiglia di trascorrere diversi giorni dopo la procedura a casa o in clinica.

hardware

Non meno doloroso, ma molto efficace è considerato un peeling dalle cicatrici, realizzato con un laser. Grazie ad un apparato speciale, gli strati interni delle cellule collassano, eliminando le irregolarità non estetiche. In questo caso, la lesione ad aree cutanee sane adiacenti è completamente esclusa. Questo è importante perché il recupero dopo la procedura sarà più veloce e più facile rispetto all'azione meccanica.

Un altro metodo per pulire la pelle di acne è il peeling ad ultrasuoni. Con l'aiuto di speciali onde di frequenza, i pori e i condotti delle ghiandole sebacee si liberano di particelle di polvere e altri inquinanti. Inoltre, le cellule dell'epidermide vengono curate migliorando la circolazione sanguigna. Le eruzioni cutanee dopo la procedura scompaiono e la superficie del viso diventa più liscia.

Per eliminare l'acne, il numero di procedure di peeling e la loro frequenza viene determinato tenendo conto del problema che deve essere risolto. La profondità della lesione cutanea e il loro aspetto generale sono presi in considerazione. Inoltre, l'importante ruolo svolto dalla salute del paziente e le sue reazioni individuali alla manipolazione.

Procedure domestiche

Supplemento della cura della pelle, incline alla comparsa di eruzioni cutanee, possono essere procedure delicate. A casa, il peeling delle tracce dopo l'acne è meglio fare solo dopo aver consultato uno specialista.

Le seguenti ricette sono adatte come terapia di mantenimento:

  • Fiocchi di avena. Hanno bisogno di pre-macinare in un macinino da caffè. Mescolare con panna acida o kefir acido in un rapporto 1: 1. Applicare sul viso deterso e massaggiare delicatamente. Quindi risciacquare con acqua tiepida e applicare la crema. È meglio ripetere le manipolazioni a giorni alterni.
  • Per 1 cucchiaio. l. detergente morbido aggiungere 1 cucchiaino. sale "Extra". Distribuire uniformemente la composizione risultante sulla pelle con movimenti di massaggio. Lavare con acqua tiepida.
  • Applicare alcune gocce di acido salicilico (venduto in farmacia) sulla spugna cosmetica e strofinare le aree infiammate. Quindi ripetere la procedura utilizzando perossido di idrogeno (evitando l'area intorno agli occhi, alle labbra e alle sopracciglia). Dopo l'asciugatura, applicare una crema idratante o nutriente.

L'uso di rimedi domestici concentrati e professionali per la pelatura dell'acne è meglio evitare. Tali prodotti richiedono speciali tecniche di applicazione e possono danneggiare la pelle se usati impropriamente.

Cura della pelle dopo

Una cura speciale e un'attenta manipolazione aiuteranno ad accelerare il processo di rigenerazione della pelle dopo una pulizia profonda. Il risultato della procedura principale dipenderà dall'accuratezza di seguire le raccomandazioni di uno specialista nella fase di riabilitazione. In altre parole, è impossibile determinare se il peeling da acne aiuta, fino a quando le parti pulite dell'epidermide vengono completamente ripristinate.

Per evitare conseguenze negative, è importante:

  • Proteggi la pelle dai raggi ultravioletti.
  • Per pulire la superficie trattata della pelle risparmiando gel o schiume neutri.
  • Senza estremo bisogno non toccare le mani.
  • Indipendentemente non rimuovono le croste o le particelle cornee che compaiono dopo la desquamazione.
  • Non utilizzare la piscina, la sauna o il solarium per almeno quattro settimane.

Potrebbe essere necessario astenersi dall'utilizzare aiuti tonali o altri cosmetici decorativi per due o tre settimane dopo aver scrostato l'acne. Nel caso in cui la procedura di pulizia abbia interessato gli strati più profondi della pelle, questo periodo può essere esteso a diversi mesi.

Controindicazioni

Anche un effetto minore sulla pelle incline all'acne può avere effetti imprevedibili se viene eseguito in condizioni inappropriate o in violazione della tecnologia. Per evitare complicazioni dopo la desquamazione, è importante considerare le circostanze in cui è meglio non eseguire tale procedura.

Le restrizioni comuni per lei sono:

  • La presenza di malattie di natura virale.
  • Il periodo di esacerbazione delle malattie croniche.
  • Allergia o intolleranza a qualsiasi componente nei farmaci utilizzati.
  • Dermatiti e altre lesioni cutanee specifiche.
  • Ferite e abrasioni sul luogo della manipolazione.
  • Problemi cardiovascolari
  • Il diabete mellito.
  • Malattie oncologiche
  • Gravidanza e allattamento.

È anche necessario tenere conto delle caratteristiche individuali e dell'esperienza precedente nel trasferire tali manipolazioni.

La procedura di peeling può essere molto efficace per eliminare le lesioni non estetiche sulla pelle. Tuttavia, deve essere eseguito sotto la supervisione di uno specialista, in condizioni sterili e metodi sicuri.

Bucce d'acne - il segreto principale della pelle pulita e bella

L'acne peeling è un passo sicuro verso la perfezione della pelle problematica. Ma devi capire che l'acne è diversa. Se stai parlando di infiammazioni causate da acari sottocutanei o attività stafilococcica, allora le peeling faranno solo danno, ma le procedure cosmetiche avranno un effetto curativo contro l'acne, i comedoni e l'acne.

Brevemente sull'acne e le loro cause

L'acne è un problema comune a qualsiasi età. Il loro aspetto può innescare vari fattori. Non tutta l'acne può essere trattata in un salone di bellezza. Ci sono tali problemi che richiedono un trattamento medico profondo, l'assunzione di antibiotici e farmaci che normalizzano lo sfondo ormonale del paziente.

Se è possibile fare peeling per l'acne, il dermatologo o il dermatocosmetologo risponderanno dopo uno studio dettagliato della causa del loro aspetto. Tra le principali cause di acne sul viso includono:

  • Insufficiente cura e pulizia della pelle - i pori si ostruiscono da tappi di particelle e polvere e causano infiammazione;
  • L'aumento della pelle grassa, le escrezioni eccessive sebacee provocano la comparsa di un problema, quindi la soluzione sta nella normalizzazione delle ghiandole;
  • Crescenti peli e la loro ulteriore infiammazione;
  • Conseguenza di una reazione allergica;
  • Infezione attraverso la ferita o il danno alla pelle, la sua progressione attiva;
  • Interruzioni ormonali;
  • Alcune infezioni intestinali o acari sottocutanei.

Ricorda la regola importante, se si decide di eseguire peeling con l'acne sul viso o per eliminarli, assicurarsi di consultare un dermatologo specialista. In alcuni casi, una tale procedura cosmetica può danneggiare significativamente ed estendere lo sviluppo della malattia a una pelle sana.

Successivamente, prenderemo in considerazione i tipi di bucce, che non sono controindicati nell'acne e nell'acne, ma fanno parte del loro trattamento.

Quale buccia è adatta

Per la pelle problematica, il peeling del viso è una procedura obbligatoria. È quello che è in grado di liberare la pelle dagli strati cornei, dalle particelle di polvere e grasso e normalizzare il funzionamento delle ghiandole sebacee. Questi cambiamenti rendono inaccettabile l'ambiente per lo sviluppo di batteri, quindi la loro attività svanisce e le eruzioni cutanee diminuiscono. Inoltre, il peeling aiuta ad eliminare i segni residui (cicatrici) dopo l'acne e velocizza il processo di rinnovamento cellulare, la pelle appare tesa, pulita e ben curata.

Le bucce dell'acne possono essere superficiali (chiare), linea mediana o profonde. Il grado di esposizione è scelto in base all'entità e alla gravità dell'infiammazione.

Le bucce di superficie o di luce più popolari, sono ideali per eruzioni cutanee frequenti e problemi della pelle. La procedura deterge delicatamente la superficie e i pori, normalizza la respirazione dei tessuti e il lavoro delle ghiandole sebacee, danneggiando in minima parte i tessuti. Pertanto, per il trattamento dell'acne e dell'acne lo usano.

I peeling mediani sono usati meno frequentemente, principalmente per rimuovere le cicatrici e le macchie residue dopo l'acne. La pulizia profonda è una procedura complessa e molto dolorosa, richiede seri motivi, quindi è usata molto raramente.

Inoltre, diverse procedure e metodi di esposizione. Possono essere metodi hardware (ultrasuoni, peeling laser), chimici (pulizia mandorea, retinoica), nonché meccanici (scrub microcristallino, getto).

La varietà di procedure cosmetiche per la pulizia della pelle con un effetto terapeutico consente di selezionare individualmente un programma per sbarazzarsi della malattia sul viso, per farlo con il minimo rischio per la salute del paziente.

Problemi di guardia cosmetologia hardware

I metodi di pulizia degli apparati sono ideali per combattere l'acne. La loro particolarità nell'impatto senza contatto e profondo sul problema, riduce il rischio di diffondere l'infezione a una pelle sana.

Le seguenti procedure di cosmetologia hardware sono considerate efficaci nella lotta contro l'acne e segni dopo di loro:

  • Peeling laser - rimozione dello strato di cellule morte, eruzioni di problemi vengono eseguite utilizzando un raggio laser. Il laser fornisce negli strati interni degli alti effetti termici sulle aree problematiche, sradica e brucia il problema. Il principale vantaggio della cosmetologia hardware è anche il minimo trauma agli strati superficiali dell'epidermide. Questo accorcia il periodo di riabilitazione e praticamente non limita il ritmo quotidiano della vita.
  • Peeling ad ultrasuoni: le onde ultrasoniche sono utilizzate come fattore di influenza. All'interno della pelle, gli ultrasuoni distruggono le cellule obsolete e non funzionanti, aumentano il flusso sanguigno, i pori vengono rilasciati dalle spine sebacee, dalla sporcizia, dalle particelle di sudore e dai cosmetici. La normalizzazione delle ghiandole sebacee e il funzionamento delle cellule garantiscono un miglioramento generale della condizione della pelle e del suo miglioramento.

Cosmetologia apparecchio è un assistente efficace contro le eruzioni dell'acne. Si consiglia di utilizzare un peeling simile da tracce dopo l'acne. Le apparecchiature ad alta tecnologia utilizzate per eseguire la procedura consentono di regolare e creare i propri programmi cosmetici, tenendo conto delle caratteristiche della struttura, dell'età e del grado di danno alla pelle.

Metodi di pulizia meccanica

È possibile sbarazzarsi degli strati cornei e dei pori ostruiti, che contribuiscono allo sviluppo di batteri e infiammazioni sul viso, usando metodi grossolani, cioè azione meccanica o dermoabrasione. Con l'aiuto di particelle abrasive e cristalli, lo strato superiore del problema viene praticamente "spogliato", lasciando il posto a una pelle rinnovata senza difetti.

Questa tecnica è ideale da usare come peeling da macchie dopo l'acne, cicatrici e varie irregolarità lasciate dopo l'acne. La procedura è molto dolorosa e richiede del tempo per ripristinare completamente il tegumento danneggiato. Dopo la pulizia meccanica, la pelle è priva di fossette e dossi, cicatrici e rughe, vari tipi di pigmentazione.

La dermoabrasione è vietata con gravi eruzioni cutanee e infiammazioni sul viso. Innanzitutto è necessario curarli e solo successivamente procedere all'eliminazione dei difetti residui. Gli estetisti consigliano di usarlo come prevenzione delle eruzioni cutanee.

Peeling acido e enzimatico

Il peeling enzimatico o enzimatico è il metodo più diffuso per eliminare piccole acne, macchie nere e comedoni. Gli ingredienti attivi alleviano delicatamente le cellule morte e le spine sebacee, favoriscono la rimozione del pus. Questo assicura una pronta guarigione con un minimo di danno.

Il peeling acido è anche richiesto nella lotta contro l'acne. Gli acidi creano un ambiente sgradevole per batteri e infezioni, stabilizzano la secrezione delle ghiandole sebacee. Dopo l'esfoliazione, la pelle appare pulita e fresca, inizia un processo di rigenerazione attiva e viene potenziata l'immunità delle cellule dell'epidermide.

Degni saloni di bellezza offriranno uno speciale peeling chimico per l'acne chiamato "peeling dell'acne". I componenti dell'agente peeling riducono l'infiammazione, combattono contro la dermatite seborroica e hanno un effetto cheratolitico. Tale pulizia eliminerà i comedoni profondi e superficiali, persino il rilievo e l'ombra della pelle, normalizzerà il lavoro delle cellule e delle ghiandole senza dolore e lesioni.

Il peeling retinoico, mandorlato, salicilico, la pulizia del corpo con un corpo o un peeling mediano con acido tricloroacetico aiuteranno a prevenire e fermare l'eruzione cutanea. Tutti implicano l'esecuzione di un'ustione controllata con acido concentrato. Dopo alcuni giorni si noterà il processo di rigetto dello strato superficiale delle cellule, la pelle inizierà a staccarsi e cadere a pezzi. Questo è un fenomeno normale e si strappa, non possono essere strappati via. Dopo il pieno recupero, il viso piacerà con una pelle pulita e morbida, priva di cicatrici e macchie senili.

L'esecuzione di procedure di pulizia con problemi sul viso è possibile solo sotto la guida di specialisti nei saloni di bellezza. Non auto-medicare, altrimenti tutto può finire in una situazione di deterioramento.

L'acne peeling aiuta? È difficile rispondere inequivocabilmente. Tutto dipende dalla professionalità dell'estetista, dalla correttezza della procedura designata e dalla tecnica della sua implementazione. Si può notare con certezza che il peeling è una parte importante nella cura della pelle. E i cosmetologi sono sicuri al 100% che un'assistenza adeguata e di alta qualità ridurrà al minimo il rischio di acne e problemi dell'acne. Non aspettare che il tuo viso si addormenti con macchie e ulcere infiammate di rosa, prenditi cura della tua salute e bellezza ora.

È possibile fare peeling con l'acne? | Revisione completa dei metodi

Nulla rovina l'umore alla vigilia di una data importante o un'intervista, come l'improvvisa comparsa di pustole sul viso. Perché, lì: nella vita di ogni persona sono inevitabili, come la morte e le tasse, almeno sporadicamente. Ecco quando sorge la domanda: l'acne può sbucciarsi con urgenza?

PU PE AIUTARE IL PEELING DA GRANDI DIMENSIONI

In primo luogo, diamo un'occhiata a quali sono i 3 tipi principali di acne (che sono scientificamente chiamati "acne" o "acne"):

  • Comedoni (punti neri);
  • Pustole (pustole, infiammazione);
  • Papule ("noduli" che sporgono sopra la pelle).

Indirettamente, queste categorie includono anche macchie da acne (post-acne).

Tutte queste imperfezioni sono molto spiacevoli e la prospettiva di staccare lo strato superiore di cellule cornee, insieme a tutti i problemi, sembra molto attraente.

Questo è precisamente il punto di sbucciatura - una procedura che, a causa di uno stress controllato sulla pelle (ad esempio un farmaco a base di acido), avvia il processo di rigenerazione nei tessuti. Di conseguenza, le fibre di collagene e di elastina sono naturalmente rinnovate e, a seconda della profondità dell'intervento, è possibile rimuovere un diverso numero di strati cutanei.

Cause di acne

Tuttavia, va ricordato: il trattamento delle bucce dell'acne non è sempre una panacea. Alcune infiammazioni si verificano a causa di disturbi interni del corpo (infezioni, insufficienza ormonale, malattie croniche). Tali casi possono richiedere un trattamento preventivo con farmaci:

  • Cura irregolare: si verifica una congestione grassa;
  • Aumento dell'attività delle ghiandole sebacee;
  • ereditarietà;
  • Lunga esposizione al cloro;
  • Accettazione di steroidi o agenti contenenti alogeni (antisettici);
  • Infiammazione nelle zone di peli incarniti;
  • le allergie;
  • Infezioni nel campo delle ferite;
  • Cambiamenti ormonali;
  • Rottura dell'intestino;
  • Segno di spunta sottocutaneo.

ATTENZIONE: CONTROINDICAZIONI!

Con le infiammazioni purulente fresche o l'acne recentemente spremuta (sanguinamento), è severamente vietato pelare! Apparirà una bruciatura in questo posto!

Inoltre, i focolai di infezione possono diffondersi ai tessuti sani, quindi è necessario prima trattare le eruzioni cutanee!

Le restanti controindicazioni sono standard: è vietato fare peeling con un'abbronzatura fresca, sullo sfondo di un'immunità indebolita e di allergie a componenti esfolianti.

Assegnare il metodo corretto in ogni singolo caso può essere solo uno specialista, perché l'autodiagnosi o la mancanza di professionalità sono pieni di complicazioni post-desquamazione.

ATTENZIONE: PARASITI!

Se l'acne è causata da demodicosi (parassiti sottocutanei), la desquamazione non farà altro che aggravare la situazione!

In breve, indicazioni e controindicazioni al trattamento dell'acne con le bucce possono essere formulate nella seguente tabella:

Il peeling dall'acne rossa aiuta: come ottenere risultati

Per sbarazzarsi dell'eruzione cutanea, i medici raccomandano il peeling, che viene anche chiamato esfoliazione. Ma la procedura non sempre dà un risultato, quindi è importante capire la natura dell'eruzione. Scoprire se l'acne aiuta a staccarsi dal guaio, risparmi le spese inutili e seleziona il tipo di trattamento.

Cause di acne e acne

L'acne e l'acne si verificano quando l'eccessiva attività delle ghiandole sebacee porta a dotti ostruiti. Nell'ambiente formato si sviluppano batteri che causano infiammazione. Gli adolescenti affrontano un problema simile, ma si verifica anche negli adulti: il 3% degli uomini e il 12% delle donne oltre i 25 anni lamentano acne, acne e macchie nere. Appaiono sul viso, sul petto, sulla schiena e sulle spalle, perché in queste zone la maggior parte delle ghiandole sebacee.

La causa della malattia diventa un fallimento nell'esfoliazione delle cellule della pelle. Normalmente, vengono costantemente aggiornati e quelli vecchi vengono rimossi dalla superficie in modo naturale. In una persona sana, l'epidermide perde 30000-40000 cellule esterne all'ora. Ma per quelli la cui pelle è incline a eruzioni cutanee, il tasso aumenta 5 volte.

Le cellule che si staccano rapidamente in questo caso sono mescolate al sebo e formano un ambiente favorevole allo sviluppo dei batteri. Continuano ad accumulare e ostruire i pori, che provoca la formazione di acne.

A volte i batteri stessi diventano la causa. Esistono sulle coperture esterne e non causano problemi quando i processi sono normali. Ma in determinate condizioni, i batteri dell'acne iniziano a moltiplicarsi rapidamente. Ricevendo cibo dal sebo, producono sostanze che causano infiammazione, acne rossa e acne.

Inoltre, le eruzioni cutanee diventano un sintomo di gravi problemi di salute. Malfunzionamenti del tratto gastrointestinale, disturbi ormonali, presenza di zecche sottocutanee, infezioni da stafilococco causano la formazione di acne.

Quando il peeling aiuta

Per determinare se il processo sarà efficace, identificare la causa del problema. L'esfoliazione aiuta se l'eruzione è causata dall'eccessiva attività delle ghiandole sebacee o dall'accumulo di cellule morte. Poiché la procedura rimuove il tessuto cutaneo morto, la causa dell'acne e dell'acne sarà eliminata.

Le bucce consentono di rimuovere cicatrici e punti lasciati dall'acne. Se ci sono incavi profondi sul viso, dopo la procedura, vengono fatte iniezioni di collagene o viene iniettata una piccola quantità di grasso sottocutaneo.

Il ruolo svolto e la scelta del tipo di esfoliazione, perché si distingue per l'intensità di esposizione:

  1. Il peeling superficiale colpisce lo strato corneo. Il rischio di arrossamento, dolore e desquamazione è ridotto al minimo. L'opzione aiuta quando si tratta di eruzioni cutanee semplici.
  2. La mediana allevierà il paziente dai segni dell'acne. Se ti lamenti di macchie e buche sulle guance, allora il problema può essere risolto.
  3. Il peeling profondo coinvolge gli effetti sugli strati del derma. Non è usato per sbarazzarsi di acne.

Qualsiasi procedura migliora l'effetto di prodotti cosmetici e medicinali per combattere l'acne. Poiché le cellule cheratinizzate vengono rimosse dalla pelle, i componenti dei preparati penetrano più in profondità nei tessuti. Quando utilizzi prodotti per la cura dei nutrienti, otterrai un buon risultato.

Indicazioni e controindicazioni

Il peeling superficiale o mediano contro l'acne è prescritto per ottenere i seguenti risultati:

  • migliorare la carnagione;
  • prevenire l'acne, l'acne;
  • sbarazzarsi dei segni dell'acne;
  • allineamento della trama della pelle;
  • ridurre i pori.

Inoltre, rimuove le rughe, normalizza il lavoro delle ghiandole sebacee e allevia le macchie di pigmento. Ma tieni presente che fare un'esfoliazione nel periodo di rash acuto è controindicato. Anche un attento impatto sul tegumento infiammato porterà a un deterioramento, quindi i medici cercano preliminarmente la remissione della malattia.

Le controindicazioni includono quanto segue:

  • la presenza di infezioni virali;
  • allergia ai componenti;
  • eczema e dermatite atopica (il peeling causa esacerbazioni ed è auspicabile sostituirlo con un'applicazione esterna di una soluzione debole di acido della frutta);
  • l'uso di retinoidi aromatici;
  • la presenza di ferite sul viso;
  • recente dermoabrasione.

Il bisogno di esfoliazione è determinato in ogni singolo caso. Dipende anche dall'intensità dell'esposizione, perché con le malattie oncologiche sono consentiti solo peeling superficiali.

Le procedure mediane dovranno essere abbandonate anche per coloro che lamentano malattie cardiovascolari. Dopo tutto, l'esfoliazione stimola il tasso di rinnovamento dei tessuti, che aumenta il carico su tutti i sistemi, compreso quello cardiovascolare.

L'effetto sul corpo delle donne in gravidanza e l'effetto sul feto non è stato studiato per ragioni etiche. Ma i cosmetologi consigliano di aspettare con la pulizia fino alla fine del periodo di allattamento.

Che tipo di peeling aiuta nell'acne

I dermatologi hanno a loro disposizione non un metodo di esfoliazione. I tipi comuni includono il tipo di procedura meccanica, chimica e laser. Nella Federazione Russa e nella CSI, i medici continuano a utilizzare opzioni aggiuntive, sebbene i loro colleghi occidentali li abbiano abbandonati a causa di risultati insufficienti. Che tipo di procedura soddisferà l'effetto e non causerà complicazioni?

Peeling meccanico: per gli amanti della tradizione

Peeling meccanico comporta l'uso di preparati con particelle solide. Raschiano le cellule morte dall'epidermide, come la carta vetrata. L'opzione è adatta per i proprietari di pelle spessa, incline a grasso; se ti lamenti della sensibilità del tegumento, un dermatologo troverà un'alternativa. L'esfoliazione meccanica non è adatta nel caso di pelle secca, in quanto il problema è esacerbato.

Il peeling superficiale viene effettuato a casa o in cabina. Se la pelle ha buche, protuberanze, macchie senili, il medico prescrive la microdermoabrasione. Se eseguito meccanicamente, un dermatologo agisce sulla pelle con un flusso di piccoli cristalli. Di conseguenza, la produzione naturale di collagene è migliorata e la rimozione di eruzioni cutanee è completata dal ringiovanimento.

Bucce chimiche e loro varietà

Per rimuovere le cause del problema, i dermatologi prescrivono peeling chimici. La procedura sarà più costosa della meccanica, ma l'efficacia sarà al top. La linea di fondo è che il medico ricorre a un'ustione chimica controllata: tratta la pelle con una soluzione acida e quindi applica un neutralizzatore. I legami intercellulari negli strati superiori delle cellule morte vengono spezzati e il tessuto morto viene rimosso.

I rischi della procedura dipendono dalle qualifiche del medico. Se si applica a un salone normale, l'estetista dovrebbe eseguire un peeling superficiale e utilizzare una concentrazione di acido non superiore al 30%. I dermatologi hanno anche qualifiche sufficienti per condurre una buccia media o profonda. In questo caso, la concentrazione della soluzione raggiunge il 70%: l'opzione è adatta per rimuovere anche una vecchia cicatrice o cicatrice dopo l'acne.

Rispetto all'esfoliazione meccanica, la sostanza chimica fornisce un effetto più uniforme e risultati duraturi.

Tipi di acidi usati e loro varietà

Le soluzioni utilizzate sono divise in 2 tipi, poiché contengono alfa-idrossiacidi (AHA) o beta-idrocidi (BHA). I popolari acidi AHA includono glicolico e lattico e BHA - salicilico, noto a tutti coloro che cercano di sconfiggere acne, punti neri e punti bianchi.

La differenza tra questi tipi è la seguente:

  1. Gli acidi AHA differiscono nelle piccole dimensioni delle molecole che forniscono una profonda penetrazione nei tessuti. Accelerano anche la rigenerazione, quindi l'infiammazione scomparirà più velocemente. L'acido glicolico penetra più in profondità di quello lattico, ma entrambe le sostanze svolgono il lavoro.
  2. Gli acidi BHA agiscono in modo simile. Ma l'acido salicilico pulisce i pori in modo più efficace, che è importante quando si tratta di acne. Se hai la pelle grassa incline all'acne, allora un dermatologo sceglierà sicuramente un composto con questa sostanza. Ha effetti sia antimicrobici che infiammatori e, grazie al suo peeling morbido, è adatto a persone con pelle sensibile e rosacea.

Con la scelta giusta otterrai il risultato dopo alcune procedure.

Jessner peeling: azione attenta

Combinazioni spesso utilizzate di farmaci che consentono ai componenti di completarsi a vicenda. Un esempio potrebbe essere il peeling di Jessner: resorcinolo, acido lattico e salicilico sono inclusi nella formula. La combinazione viene utilizzata per l'esfoliazione superficiale, che riduce il rischio di effetti collaterali.

Oltre all'acne, il peeling elimina i seguenti effetti spiacevoli:

  • foto invecchiamento;
  • macchie di pigmento;
  • iperpigmentazione;
  • melasma;
  • lentiggini.

A causa dell'effetto mite, la procedura raramente causa reclami ai clienti: si verificano quando un individuo è intollerante ai componenti. In alcuni casi, i pazienti si lamentano di acufeni, vertigini e disorientamento - appaiono a causa di allergia all'acido salicilico.

Bucce di acido tricloroacetico

La procedura dell'acido tricloroacetico (TCA) viene eseguita quando i clienti vogliono rimuovere le cicatrici dopo l'acne. L'intensità dell'esposizione è determinata individualmente e per l'esfoliazione della superficie viene utilizzata una soluzione con una concentrazione inferiore al 35% e per quelli medi è del 40-50%.

La variante del peeling TCA è caratterizzata da un'esposizione intensiva, quindi elimina i difetti del tegumento. Ma la probabilità di complicanze è elevata: tra gli effetti collaterali specifici, l'aspetto delle cicatrici o l'intensificazione delle lesioni emettono.

Opzioni aggiuntive

I seguenti tipi di esfoliazione sono a vostra disposizione:

  1. Il peeling retinoico popolare, chiamato anche giallo, aiuta a localizzare le macchie dopo l'acne, le papule e le cicatrici intradermiche. Un dermatologo può eseguire tutti i passaggi della procedura nel salone o applicare una maschera sul viso che puoi lavare da solo a casa. Quest'ultima opzione ha un effetto di risparmio ed è raccomandata per i pazienti con tegumenti sensibili.
  2. Peeling con acido di mandorle viene effettuato sia per la prevenzione delle eruzioni cutanee, sia per preparare effetti più intensi. È adatto per i possessori di pelle grassa, il beneficio normalizza l'attività delle ghiandole sebacee.

Un dermatologo ti aiuterà a scegliere l'opzione, chi valuterà le condizioni del tegumento e modificherà le caratteristiche individuali.

Puoi imparare di più sui peeling chimici che aiutano l'acne nel video passo-passo della procedura:

Cosmetologia laser: quali opzioni ti saranno offerte

Oltre alla pulizia chimica, anche il tipo di procedura laser sta prendendo piede. In questo caso, le cellule sono influenzate dal raggio, la cui energia viene convertita da luce a calore. Questo riscalda l'acqua contenuta nei tessuti e sembra evaporare dalla superficie dell'epidermide. La tecnologia consente al fascio di essere diretto alle cellule del derma, lasciando intatti gli strati esterni, ma questa opzione viene utilizzata per il ringiovanimento.

Grazie al laser si eviteranno eruzioni ripetute e si elimineranno le macchie dell'età. Ma la procedura non viene eseguita nel periodo di esacerbazione: un dermatologo prescrive farmaci per il trattamento dell'acne. Dopo aver raggiunto la remissione, il medico si concentra sulla prevenzione e l'eliminazione delle imperfezioni che si verificano nel sito di accumuli di acne.

Il processo si svolge in più fasi:

  1. Durante il periodo preparatorio, tratti la pelle con mezzi che normalizzano l'attività delle ghiandole. Il medico seleziona i farmaci che neutralizzano l'azione dei radicali liberi e prescrive prodotti che riducono la produzione di pigmenti. Avrai anche bisogno di usare una crema con un SPF di almeno 30.
  2. Durante la procedura, la pelle trattata viene trattata con un laser. Ha un effetto superficiale senza danneggiare la pelle. Di conseguenza, il pigmento nelle cellule viene distrutto e le macchie dell'acne scompaiono.
  3. Medic raccomanda prodotti per la cura quotidiana adatti al tipo di pelle.

Procedure simili vengono ripetute ogni 2 mesi. per ottenere il risultato desiderato. Miglioramenti significativi si verificano dopo 5-6 sessioni. È vero che le procedure laser di superficie non rimuovono le cicatrici pronunciate, e nei casi difficili è necessario ricorrere a effetti profondi.

Pulizia laser o chimica: cosa scegliere

Per coloro che vogliono fare un peeling facciale per l'acne, le recensioni di pazienti che hanno già subito la procedura diventano un fattore importante. Ma scegliere il tipo di esfoliazione dovrebbe essere sulle raccomandazioni di un dermatologo e non amici. Poiché il risultato dipende dallo stato iniziale delle copertine, dalla loro sensibilità e caratteristiche, non vi è alcuna raccomandazione universale.

I dermatologi insistono sul fatto che la sicurezza e l'efficacia non sono determinate dal tipo di purificazione, ma dall'abilità del medico. Robert Kotler, un chirurgo plastico americano che ha eseguito 10.000 procedure, afferma che se non sei sicuro che il medico abbia abbastanza esperienza, fai un peeling chimico superficiale.

Il trattamento laser richiede qualifiche significative e, inoltre, i proprietari di saloni nella Federazione Russa non hanno fretta di cambiare attrezzature obsolete. Per questo motivo, sono preferibili peeling chimici.

L'esfoliazione viene effettuata preferibilmente in autunno o in inverno, altrimenti l'attività solare fa male ai tegumenti sensibili.

Come prendersi cura della pelle dopo la procedura

Il tipo di cura post-peeling dipende dall'intensità dell'esposizione. Le procedure superficiali non richiedono un lungo recupero e tornerai immediatamente al tuo normale stile di vita. In alcuni casi, si verifica il rossore, ma scompare dopo 2-3 ore.

Se fai ricorso a bucce medie, per 4-5 giorni potresti essere disturbato da prurito e desquamazione della pelle. Non è possibile staccare le squame: elaborare il viso con preparati e unguenti prescritti. I sintomi possono aggiungere arrossamento, che scompare dopo un paio di giorni. L'uso di cosmetici decorativi durante questo periodo non è raccomandato.

Peeling dopo la procedura

Il prerequisito dopo l'esfoliazione meccanica, laser o chimica è l'uso di prodotti di protezione contro i raggi ultravioletti. Se trascuriamo questo componente, l'esposizione alla luce solare causerà cambiamenti nella pigmentazione. Per evitare spiacevoli conseguenze, prestare attenzione al livello di protezione:

  • in ambienti urbani, filtri sufficienti con un grado di + 10-15;
  • se vai in un'altra zona climatica, l'indicatore dovrebbe essere + 30-50 unità.

Completare l'uso di creme protettive con l'applicazione di creme idratanti, come dopo la desquamazione del viso può "tirare fuori". Dovresti anche aspettare con una visita al bagno o alla sauna.

Per migliorare i risultati, il medico prescrive ulteriori misure: crioterapia o iniezione con botox, riempiendo i recessi delle guance.

L'acne è comparsa dopo la desquamazione: segno normale o allarmante

Non un paziente del salone ha chiesto la domanda perché l'acne riappare dopo il peeling. Ti sei sbarazzato dell'eruzione e hai deciso di effettuare un'esfoliazione per la prevenzione, ma dopo la procedura il problema è tornato? Le ragioni possono essere le seguenti:

  1. Medic non ha preparato e non ha tenuto conto delle peculiarità della sua condizione. Di conseguenza, un'infezione latente si è manifestata. Se la procedura è stata eseguita nel periodo dell'acne acuta, i batteri potrebbero diffondersi sulla superficie dell'epidermide.
  2. Non segui le raccomandazioni per l'assistenza post-peeling.
  3. I componenti del peeling hanno causato una reazione allergica.

La presenza di eruzioni cutanee non indica necessariamente una violazione della tecnologia. Dopo tutto, l'esfoliazione rimuove uno strato di cellule morte che nascondono le imperfezioni del tegumento. Quando si eseguono peeling mediani nella pelle, tutti i processi sono accelerati, il che porta alla rapida comparsa delle lesioni. Dopo alcuni giorni, il problema scompare, ma è necessario contattare lo specialista che ha eseguito l'esfoliazione per stabilire le ragioni.

Quanto costano le bucce nella cabina

Il prezzo del trattamento dipende dallo stato iniziale del tegumento, dall'area della lesione e dal tipo di procedura:

  1. Nelle cliniche di Mosca, il costo della pulizia meccanica inizia da 600 rubli, microdermoabrasione - da 3.000 rubli.
  2. I peeling chimici costano 550-3.200 rubli. per la sessione. Considera che 1 procedura non è sufficiente per il risultato, il che influisce sul costo finale.
  3. L'esfoliazione laser del viso costerà 12.000 rubli; quando si elaborano altre aree del corpo, il prezzo varia da 2.000 per metro quadrato. cm.

Se scegli una buccia mediana, dovrai spendere soldi per i prodotti per la cura durante il periodo di recupero. Spesso costano non meno della procedura stessa, ma un tentativo di salvare la salute sarà inappropriato.

Chiedete al dermatologo in anticipo quanto costa il peeling e chiedete loro di calcolare il prezzo approssimativo del trattamento. Sebbene non sia possibile prevedere tutti i costi, si riceverà un costo stimato.

Come fare la procedura a casa

Vuoi fare una pulizia domestica, risparmiando al salone? Ci sono diversi modi a tua disposizione:

  1. L'esfoliazione meccanica viene eseguita utilizzando scrub, che possono essere acquistati presso il negozio o preparati da prodotti di scarto. Basta fare attenzione che i fondi per il viso non contengano granuli solidi. Dopo tutto, le ossa di albicocca schiacciate incluse nelle bucce traumatizzano il tegumento. Scegli scrub a base di zucchero o sale marino, che sono delicati sull'epidermide.
  2. La pulizia chimica viene effettuata con l'aiuto di cosmetici contenenti una piccola quantità di acido. I marchi offrono anche soluzioni per peeling delicati, ma è consigliabile utilizzarli ai fini del dermatologo. Ci sono anche acidi concentrati per i peeling mediani. Ricorrere a loro non è raccomandato se gestisci senza una visita al salone: ​​se non hai le qualifiche, causerai più danni che benefici.

Che tipo di pulizia del viso delle cellule morte è migliore: meccanico o chimico? La risposta dipende dalle preferenze e dalle caratteristiche individuali. Se usato correttamente, lo scrub non causerà danni alla pelle: la cosa principale è che non si strofina troppo la pelle e non si usano esfolianti duri. I prodotti chimici sono caratterizzati da un'esposizione più uniforme e facilità d'uso.

La regolarità in ogni caso diventa la chiave del risultato: applica il rimedio scelto 2 volte a settimana e non aspettare le trasformazioni istantanee.

Le ricette fatte in casa si mescolano

Se non ci sono prodotti del negozio a portata di mano, la seguente ricetta verrà in soccorso:

  • ½ cucchiaino miele mescolare con 1 cucchiaino. zucchero;
  • Versare il succo fresco di 1 limone.

Usa la miscela al posto del solito scrub e ottieni un'azione completa. Dopo tutto, il limone combatte contro le macchie di pigmento e il miele dona alla pelle antiossidanti e uccide i batteri nocivi.

Gli amanti del peeling chimico apprezzeranno la composizione delicata, prodotta con prodotti naturali. Mescolare ¼ tazza di zucchero con una quantità uguale di yogurt fatto in casa, trattare la pelle e lasciare agire per 10-15 minuti.

L'opzione farà a meno del costoso peeling glicolico in cabina, perché la sostanza è contenuta nello zucchero. Lo yogurt dona anche un'umidità profonda, riducendo lo sfaldamento. Contiene anche acido lattico, che aiuta a rimuovere delicatamente le cellule morte. Tale esfoliazione è adatta a coloro che hanno usato il perossido di benzoile nel trattamento dell'acne: una preparazione farmaceutica, sebbene piaccia le prestazioni, asciuga la pelle. Fare la procedura con l'aiuto di yogurt e zucchero per prevenire eruzioni cutanee e dare umidità al tegumento.

Vale la pena fare peeling per sbarazzarsi dell'acne

Per ottenere il risultato, affrontare la domanda in modo completo: in primo luogo, determinare la causa dell'eruzione eliminando i problemi di salute. Se l'acne è causata dall'eccessiva attività delle ghiandole sebacee o dall'accumulo di cellule morte, quindi iniziare i preparativi per la procedura. Per eseguirlo senza trattamento di eruzioni cutanee è impossibile, altrimenti ferirai la pelle sensibile e diffonderai batteri dannosi. Con l'osservanza di queste regole e la cura successiva sarete in grado di migliorare le condizioni dell'integrato.

Recensioni dei clienti reali

Secondo le recensioni dei clienti, la procedura aiuta a prevenire le eruzioni ripetute. Se trovi un maestro qualificato che usa farmaci di marca o attrezzature moderne, il rischio di effetti collaterali sarà ridotto al minimo. Alla fine del corso, le donne annotano quanto segue:

  • la scomparsa dell'acne;
  • mancanza di lentiggini;
  • morbidezza e freschezza dei tegumenti.

I reclami sorgono solo in connessione con l'approccio ingiusto di un cosmetologo. I clienti spesso non informano che una procedura una tantum non sarà sufficiente se parliamo di effetti di superficie.

Jasminegreen, 15 agosto 2017

Ho sofferto di acne quando avevo 14 anni, quindi all'età di 20 anni la mia faccia era coperta da acne, macchie di pigmento e cicatrici. La situazione stava peggiorando, non importa quanto duramente provassi a risolverlo. Dopo aver iniziato a prendere le pillole ormonali, l'eruzione è aumentata. Finalmente, a luglio 2016, ho trovato un'estetista che mi ha dato fiducia.

Mi sono sbarazzato di eruzioni cutanee prendendo spironolattone, integrandolo con l'applicazione del gel Epudio. Contiene perossido di benzoile e adattalene, che colpisce vari tipi di acne. I risultati del trattamento mi hanno reso felice, ma volevo vedere rapidamente la pelle pulita allo specchio. Dopo una lunga ricerca di informazioni, ho optato per un peeling chimico. Il dermatologo ha consigliato l'esposizione mediana alla soluzione di Jessner. Dopo di ciò, non solo le eruzioni sono scomparse, ma anche i dossi ei "buchi" rimasti dopo la scomparsa dell'acne estrusa.

Più acne non ha restituito. Ovviamente, la pulizia dovrebbe essere effettuata periodicamente, è costosa e devi abbandonare la tua vita per quasi un mese. Ma ne vale la pena!

Foto: prima e dopo

Per valutare le prestazioni, dai un'occhiata alla foto prima e dopo la procedura:

conclusione

L'esfoliazione può aiutare nel trattamento dell'acne, ma per il risultato lo rende parte di un trattamento completo. Per iniziare, sbarazzarsi della causa del problema: farsi esaminare da un medico e scoprire che l'eruzione cutanea non diventa un segno di malattie più gravi. Quindi consultare un dermatologo, che prescriverà un mezzo per alleviare l'infiammazione.

Quando raggiungi la remissione, procedi con l'esfoliazione: previene le ripetute eruzioni cutanee e leviga la pelle. Prima cercherai un aiuto professionale rifiutando di estrudere ascessi e autotrattamento, più conveniente sarà combattere l'acne.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Segno di nascita nel palmo della tua mano cosa significa e perché appare

Sin dai tempi antichi le persone sono state attratte dalle talpe (sono nevi scientificamente) e altri segni sul corpo. Macchie di pigmento diverse per colore e dimensioni, soprattutto sul palmo, erano considerate come un segno dall'alto, che dovresti assolutamente ascoltare.


Follicolite - sintomi, cause e metodi di trattamento

Follicolite significa "infiammazione dei follicoli piliferi". Questo processo accompagna un gruppo di malattie della pelle causate da infezione da stafilococco.


Acne ormonale - cosa fare, come portare la pelle in ordine?

Questo tipo di acne si verifica a causa di interruzione ormonale nel corpo - una violazione dello scambio di ormoni sessuali maschili, o androgeni.


Come trattare l'herpes sulle labbra durante la gravidanza

Il fatto che un tale virus dell'herpes e come trattarlo, quasi tutti lo sanno per sentito dire. Oltre l'85% della popolazione del nostro pianeta è portatore di questo virus.