Ci sono crescite sulle dita

Le mani restano sempre in vista, quindi devono essere belle e ben curate. Ma a volte sulle dita compaiono piccole protuberanze o escrescenze. Nella maggior parte dei casi, la malattia non rappresenta un pericolo, ma è impossibile lanciarla o liberarsi della crescita da sola. Solo un chirurgo o un traumatologo dovrebbe occuparsi della soluzione di tale problema.

C'è un dosso sotto la pelle

I tubercoli sottocutanei sulle dita possono apparire in epoche diverse - nei neonati, negli adolescenti, nei giovani e negli anziani. La patologia ha un'origine diversa. Alcune delle crescite non sono pericolose e possono passare da sole senza alcun intervento esterno. Nella maggior parte dei casi, causano solo disagio estetico e devono essere rimossi quando il paziente desidera ripristinare la bellezza delle mani.

Altre formazioni possono causare disagio: causare dolore, interrompere la normale funzione della mano e se il tubercolo è un tumore maligno, causano seri problemi di salute e possono addirittura portare alla morte.

Questo è il motivo per cui è impossibile ritardare una visita dal medico se un tubercolo tenero, cartilagineo o un osso simile a una densità appare sotto la pelle delle dita.

Le cause delle escrescenze della cartilagine sulle dita sono diverse. Più spesso nei loro ruoli sono:

  • Lesioni, danni meccanici.
  • Infezioni, processi infiammatori cronici nei tessuti molli della mano.
  • Attività professionali (lavoro lungo a motore ridotto).
  • Predisposizione ereditaria
  • Diabete, altre patologie endocrinologiche.
  • Ipertensione arteriosa
  • Patologia dei reni.
  • Malnutrizione, abuso di tè forte, caffè, alcool.

Lo stress nervoso e lo stress sono considerati fattori che provocano l'aspetto e l'accelerazione della crescita dei tubercoli sottocutanei sulle dita.

Le escrescite ossee si verificano quando:

  • Lesioni alle ossa o alle articolazioni.
  • Osteomielite, artrite.
  • Osteoporosi.
  • Vari disturbi nel lavoro delle ghiandole endocrine.
  • Condromatosi.
  • Sifilide.
  • Malformazioni congenite dello sviluppo.

In rari casi, l'ateroma può comparire sulle dita (causato dal blocco del dotto della ghiandola sebacea sullo sfondo di patologie dermatologiche, squilibri ormonali), foruncolo (infiammazione del follicolo pilifero con cura impropria, aumento della pelle grassa), verruca.

Le cause dei lipomi sono:

  • Malattie del fegato e del pancreas.
  • Violazioni del metabolismo dei grassi.
  • Diabete, alcolismo.
  • Interruzioni ormonali.

Secondo le statistiche, le protuberanze apparse sulle dita e nell'area dell'articolazione carpale sono un igroma - un tumore benigno quasi rotondo costituito da tessuto cartilagineo.

Cosa succede se fa male?

Nella maggior parte dei casi, gli igromi di piccole dimensioni non causano alcun disagio e non fanno male. Sensazioni dolorose insignificanti possono comparire solo premendo, schiacciando l'igroma con anelli o guanti pesanti, nonché con impatti occasionali che cadono sulla neoplasia stessa.

Tuttavia, durante la sua crescita, l'igroma può comprimere le terminazioni nervose e i vasi sanguigni delle dita, che portano a dolore opaco o acuto, intorpidimento, formicolio alle dita.

Le sensazioni spiacevoli possono essere sia costanti che verificarsi quando si sposta, si preme, si tocca.

In rari casi, un processo infiammatorio può svilupparsi in una cisti - la pelle oltre la crescita diventa rossa, diventa ruvida, si sfalda, c'è una sensazione di "esplosione" e dolore nel campo dell'educazione.

Quando ti unisci al processo infiammatorio, puoi soffrire di benessere generale - si verificano aumenti della temperatura corporea, mal di testa e debolezza generale.

indolore

All'inizio del loro sviluppo, né l'igroma né altre formazioni (ateroma, lipoma) non si manifestano. Non fanno male, non hanno prurito, non interferiscono con il movimento delle dita e della mano, quindi una persona potrebbe non prestare attenzione alla crescita per diversi anni.

Se un igroma di grandi dimensioni non tocca o schiaccia le terminazioni nervose, le arterie o le vene durante la sua crescita, non provoca sensazioni dolorose e provoca solo disagio estetico.

Tra tutte le collinette che possono apparire sulle dita o sulla mano, ci sono lipomi, ateromi, papillomi, ma il tumore più comune è l'igroma.

Alla base

I coni appaiono spesso alla base delle dita nella regione della falange distale o sopra l'articolazione interfalangea. L'igroma stesso è una formazione piccola, rotonda e densa.

Nonostante la sua densità, la formazione è elastica al tatto. La pelle sopra di esso diventa più sottile, allungata, in modo che l'igroma stesso diventi visibile. All'interno puoi vedere il liquido che riempie la "bolla".

Cono sulle ossa della mano

I coni sulle ossa della mano o delle dita possono apparire ovunque, spesso sul dito medio o nella zona del polso. Tali igromi cominciano rapidamente a disturbare i pazienti: il dolore, il lamento (quando si comprimono le dita in un pugno, colpi accidentali e pressione, indossando anelli, bracciali e guanti). Ciò è dovuto alla struttura del pennello. Una neoplasia allargata inizia a spremere i nervi e i vasi sanguigni, interrompendo il flusso sanguigno, che porta a sensazioni spiacevoli.

Sull'articolazione del dito

Formazioni di grandi dimensioni sono formate dalle guaine del tendine delle dita flessori. Sono più grandi di un gigante, situato sul lato posteriore, spesso occupando una o due falangi delle dita. Nuove crescite interrompono gravemente la funzione della mano, causano forti dolori, portano alla disabilità e possono causare problemi di auto-cura.

Tali igromi sono soggetti a rimozione obbligatoria dal chirurgo.

Sulla falange della gamba

Gli igromi sugli arti inferiori appaiono spesso sulla parte posteriore del piede, sul pollice o nella zona della caviglia. Nelle fasi iniziali, sono indolori, ma in seguito, man mano che crescono, il dolore si può verificare quando si stringe la formazione di calze, si sfregano le scarpe.

Tali igromi sono più spesso danneggiati e infiammati, possono spremere i nervi del piede e portare a disturbi dell'andatura, zoppia.

Come rimuovere la protuberanza ossea?

In alcuni casi, è indesiderabile rimuovere il tubercolo osseo di piccole dimensioni, che non causa alcun disagio. Se la crescita inizia a disturbare, ferire o esteticamente è sgradevole, può essere rimossa chirurgicamente.

In nessun caso, non è possibile provare a far fronte alla malattia da soli schiacciando, premendo, colpendo e soprattutto con l'aiuto di oggetti appuntiti.

Rimuovere l'igroma

La rimozione chirurgica dell'igroma viene effettuata con un grande tumore, la sua rapida crescita, la compressione delle terminazioni nervose e dei vasi.

L'operazione viene eseguita sia in ospedale che in regime ambulatoriale, nelle condizioni di un policlinico in sala operatoria con un chirurgo.

La chirurgia stessa è così:

  1. Sottoposti all'anestesia locale.
  2. L'arto è dissanguato con un laccio emostatico.
  3. Il tumore viene asportato con un bisturi, con particolare attenzione alla sua base.
  4. Il medico esamina attentamente il tessuto circostante, quando vengono rilevati piccoli gigromi, vengono espulsi e rimossi.
  5. La cavità viene lavata, suturata.
  6. La ferita postoperatoria è drenata con una striscia di guanti in gomma.
  7. Dopo l'intervento chirurgico, una fascia di pressione viene applicata all'arto e immobilizzata con una stecca di gesso.

Il drenaggio viene rimosso per 2 giorni, le suture - in una settimana. Dopo che il medico ha rimosso l'intonaco, il paziente deve eseguire esercizi di fisioterapia speciali e sviluppare una mano.

Recentemente, oltre al tradizionale trattamento chirurgico, viene eseguita la rimozione endoscopica di hygrom di piccole dimensioni. Tale operazione è caratterizzata da meno dolore e un periodo di recupero veloce.

Trattamento conservativo

La terapia conservativa con igroma viene raramente eseguita, poiché il più delle volte è inefficace e anche con una scomparsa del tumore con successo, le ricadute raggiungono più del 70%.

Come trattamento conservativo sono usati:

  • Impastare.
  • Esercizio terapeutico
  • L'introduzione di enzimi e farmaci sclerosanti nella cavità cistica.

Viene utilizzato anche il trattamento locale: fango, medicazioni con oli terapeutici, fisioterapia (radiazioni ultraviolette, trattamento termico, terapia alla paraffina).

Terapia fisica

La ginnastica correttiva deve essere eseguita per 2-3 giorni dopo la rimozione dei punti e la rimozione della stecca di gesso. Una serie individuale di esercizi viene selezionata dal medico curante, in base alla localizzazione dell'igroma e al volume della chirurgia eseguita.

Tutti i movimenti nella terapia fisica devono essere eseguiti senza intoppi, non causare dolore, essere mirati allo sviluppo delle articolazioni coinvolte nel processo patologico.

Il massaggio può essere effettuato solo a una certa distanza dalla ferita postoperatoria, poiché l'impatto nell'area cicatriziale può portare alla formazione di cheloidi.

Molti trascurano il consiglio di un medico in caso di un igroma, lascia andare le cose alla deriva o cercano di far fronte alla crescita da soli. È assolutamente impossibile farlo, poiché l'automedicazione può solo aggravare la situazione e portare a complicazioni. Con la comparsa di qualsiasi crescita sulla mano o sul dito, è necessario consultare un chirurgo il più presto possibile per una diagnosi approfondita e la selezione di un trattamento efficace.

Coni e crescite sulle dita - cause e trattamento (con foto)

Con le mani puoi determinare l'età di una persona, il suo stato interno. Se ci sono dossi o crescite sulle articolazioni delle dita - questo è un segnale che è necessario consultare uno specialista e sottoporsi a diagnosi per identificare la causa.

Tutte le formazioni sotto forma di coni o escrescenze sulle articolazioni delle dita rendono le mani antiestetiche, causando disagio alla persona. Ma la bellezza è una cosa, ma la malattia del sistema scheletrico di una persona o di un tumore benigno, che può essere la causa, è un'altra.

Coni e crescite sulle articolazioni delle dita

Quindi, tutte le formazioni sulle articolazioni delle dita sono una manifestazione esterna di malattie interne. Appaiono negli anziani, ma a volte persone e persone di mezza età diventano proprietari.

Specialmente trovato nelle donne. Queste foche causano dolore, contribuiscono alla deformazione delle articolazioni. Alla fine, possono portare all'immobilità di diverse articolazioni.

Perché apparire?

Ci sono molte ragioni per cui ci sono dossi, crescite, nodi sulle falangi delle dita:

  1. Fattore ecologico (influenza ambientale).
  2. Fattore ereditario (genetico).
  3. Violazione dei processi metabolici.
  4. Processi infiammatori
  5. Malattie infettive causate da batteri, virus.

Condizioni e stile di vita:

  • Mani regolari di ipotermia.
  • Attività fisica, compresi gli sport.
  • Infortuni, operazioni.

Qual è il pericolo

Coni e crescite non rappresentano una minaccia per il corpo umano. Ma dal momento che appaiono come risultato di alcune malattie, non sarebbe lungimirante lasciarli senza attenzione.

La presenza di varie formazioni sulla pelle o sotto di essa, complica il movimento dell'articolazione, porta alla progressione della malattia sottostante e quindi al dolore, alla distruzione dell'articolazione, alla disabilità.

È necessario considerare più in dettaglio che tipo di formazioni cutanee si verificano e qual è la loro causa di insorgenza.

Quali specie si trovano

L'igroma è un tumore benigno, formato dalla membrana articolare. Di solito si trova sopra l'articolazione nella direzione della lamina ungueale. La pelle intorno alle protuberanze si infiamma, arrossisce e prude. All'interno i dossi sono grani. Il chiodo può essere deformato. Tirare il dolore. Dito piegato, intorpidito.

Per eliminare gli igromi consigliamo di rimuovere il carico, utilizzare una benda elastica. La principale causa di insorgenza è la predisposizione genetica. Colpisce principalmente le donne sotto i 30 anni.

La gotta è una formazione nodulare contenente acido urico nei cristalli. Ha una consistenza dura simile a una cartilagine con contorni chiari. Visivamente, puoi vedere che c'è un liquido trasparente all'interno. La gotta si forma vicino all'articolazione per un lungo periodo. Se il nodo si infiamma, può apparire una fistola da cui fluisce il fluido. La pelle attorno ai dossi è ruvida e irregolare.

A volte possono ammorbidirsi e dissolversi. In generale, la gotta esiste da molti anni, causando disagio.

I nodi di Geberden e Bouchard sono formazioni dure sulle articolazioni (distale, prossimale) dell'indice e del medio delle due mani. Colpisce principalmente le donne in età adulta. Le dita si arrossano e si gonfiano, una persona sente dolore, specialmente di notte. A volte i noduli possono scoppiare. Le superfici ossee sono irregolari, il gap si restringe, gli osteofiti crescono.

Noduli reumatoidi (artrite) - sigilli indolori. Formata sulla piega del dito sotto la pelle. Difficile muovere un dito. Osservato nel 30% della popolazione. Di solito, le articolazioni si gonfiano sull'indice e sul medio. Il dolore si estende dalle articolazioni delle dita alle grandi articolazioni del braccio. A causa delle tenute le dita sono deformate. Al mattino sono difficili da piegare, e la sera si gonfiano.

Coni infettivi (artrite): i sigilli si formano sui tendini dei pollici, talvolta sull'anulare e sul mignolo. Con la flessione e l'estensione, il paziente avverte dolore. Le articolazioni su queste dita si gonfiano, la pelle diventa rossa e calda al tatto.

Sintomi generali

A seconda del tipo di crescita o di protuberanze, si verificheranno i sintomi. Una malattia può provocare la comparsa di uno o più coni. E un altro collega anche manifestazioni sistemiche.

I coni hanno le dimensioni di un pisello e ci sono come i fagioli grandi. Consistenza da morbida a densa. Il sito di localizzazione è il dorso, il palmo, il lato delle articolazioni delle dita.

La mobilità è mantenuta o ridotta a causa della coesione con i reparti adiacenti. Quando si muovono le articolazioni, si possono verificare dolore insopportabile o completa assenza di dolore.

Diagnosi raccomandata

Un trattamento più efficace può essere definito ciò che è stato effettuato nelle prime fasi della malattia. Ma per ottenere il giusto trattamento, è necessaria una diagnosi accurata.

Prima di tutto, è necessario contattare uno specialista (ortopedico, reumatologo, traumatologo). Condurrà un esame e intervisterà il paziente, raccoglierà una storia.

  1. Esame del sangue della forma generale e sviluppata.
  2. Esame istologico del contenuto delle protuberanze, che sarà estratto per puntura, per escludere un tumore maligno (lipoma).
  3. Una radiografia o risonanza magnetica di un'articolazione in cui si è formata una crescita o una protuberanza.
  4. ACCP con nodi reumatoidi.

L'ultima analisi è la più accurata nelle prime fasi della malattia nell'artrite reumatoide.

Metodi di trattamento

Medical. Antinfiammatorio non steroideo: nimesulide, meloxicam. Antidolorifici: Ketanov, Dexalgin. Farmaci antibatterici: Ceftriaxone, Amoxiclav.

Condroprotettore: Teraflex, Artra. Quando la gotta: Purinol, Anturan. Cytostatics: Cyclofos, Methotrexate. Droghe ormonali - Hydrocarthysone. Acido ialuronico (iniezione).

Unguenti applicati localmente, creme, gel con effetto antidolorifico e antinfiammatorio.

Procedure di fisioterapia UHF, elettroforesi, radiazioni ultraviolette, magnetoterapia. Applicazioni di paraffina ben collaudate, fangoterapia. Tutte queste procedure alleviano gonfiore, infiammazione, dolore. Migliora i processi metabolici e aumenta la circolazione sanguigna.

Dopo il periodo acuto, vengono mostrati esercizi di fisioterapia. Una dieta senza sale contribuisce anche al recupero. Si consiglia di bere più acqua (fino a 2 litri al giorno).

In combinazione con il trattamento principale, è possibile applicare metodi di trattamento tradizionali.

Se i metodi conservativi non danno un effetto positivo, viene considerata la questione del trattamento chirurgico. La chirurgia per rimuovere i tumori sulle mani è chiamata borsectomia.

Quali misure preventive adottare

Le misure preventive comprendono uno stile di vita sano, una buona alimentazione, un esercizio moderato, un riposo tempestivo e l'evitamento di ipotermia e lesioni. Ai primi sintomi, contattare il medico di famiglia per la diagnosi, e farà riferimento a un medico di specializzazione.

Cause di crescita sulle dita

Oggi le mani belle e ben curate non sono un lusso, ma una necessità. Sono sempre visibili e spesso ci stringiamo la mano per dimostrare il nostro rispetto per un'altra persona. Ma cosa succede se le crescite appaiono sulle dita? Dopotutto, tali formazioni portano non solo problemi estetici, ma indicano anche la presenza di problemi di salute. La soluzione a questo problema dovrebbe iniziare con la scoperta delle cause delle crescite. Cosa facciamo ora.

Le crescite sulle dita sono pericolose?

Il dolore cutaneo al dito può apparire a qualsiasi età. In medicina, questo fenomeno è indicato come osso sinoviale o igroma. Tali escrescenze sono simili nell'aspetto alle protuberanze, all'interno delle quali si trova un liquido pungente.

Molto spesso tali escrescenze si formano nella sede dell'articolazione o vicino alla lamina ungueale. Il loro colore potrebbe non differire dal colore della pelle principale o essere rosa pallido. L'igroma è più spesso osservato nelle persone che onorano l'attività professionale associata al duro lavoro manuale, ad esempio i massaggiatori.

Tuttavia, ci sarà una crescita sul dito per altri motivi. Ad esempio, quando:

  • farsi male;
  • lo sviluppo dell'artrite;
  • predisposizione ereditaria

Le donne sono più inclini a questa malattia. E ciò che è più interessante è il fatto che l'osso sinoviale appare più spesso nelle giovani donne di età compresa tra 20 e 30 anni.

Di per sé, la crescita non è pericolosa per la salute umana, a meno che, ovviamente, non sia causata dallo sviluppo di malattie articolari. Ma lasciarlo senza attenzione non vale ancora la pena.

I sintomi della crescita sul dito

L'osso sinoviale con il suo aspetto ricorda una piccola massa, che si trova sull'articolazione del dito o vicino all'unghia. Questo dosso ha una struttura solida, anche se in alcuni casi può essere elastico.

La gravità dei sintomi dipende dalla dimensione della crescita. Se ha appena iniziato ad apparire ed è di piccole dimensioni, quindi nessun sintomo associato, a parte l'aspetto di un urto, non dovrebbe preoccupare una persona.

Ma con la crescita dell'istruzione si può notare il disagio. Una persona può sentirsi grave dolore a scatti e terribile disagio. Se la crescita è apparsa sull'articolazione, allora ci sono anche difficoltà a piegare il dito.

L'osso sinoviale appare, di regola, all'improvviso. Allo stesso tempo, può crescere molto rapidamente, raggiungendo un paio di centimetri di dimensioni solo per pochi giorni. In alcuni casi, la crescita sta crescendo molto lentamente e la persona non sente alcun disagio. Ma se fai pressione sull'educazione, puoi provare molto dolore.

Trattamento dell'osso sinoviale

Non appena trovi una crescita sulle dita, assicurati di visitare il medico e parlargli del tuo problema. Ritardare una visita a uno specialista non vale la pena, perché i tumori maligni appaiono spesso come tali dossi. E se hanno un posto dove stare, la diagnosi precoce ti permetterà di sbarazzarti rapidamente della malattia.

Inoltre, l'osso sinoviale nel suo aspetto è simile al lipoma e all'ateroma, che sono segni di malattie molto gravi. E per escludere la possibilità di sviluppare il cancro e altre gravi malattie, il medico esamina la crescita e prescrive i seguenti tipi di esami diagnostici per il paziente:

  • puntura (analisi di laboratorio del contenuto della crescita);
  • Radiografia della mano;
  • Educazione ad ultrasuoni;
  • MR.

Quindi, in base ai risultati dello studio, un medico può prescrivere un trattamento conservativo o chirurgico dell'osso sinoviale. Se l'analisi di laboratorio mostra la presenza di cellule maligne, sarà necessario sottoporsi a un ciclo di chemioterapia dopo aver rimosso la crescita.

Metodo conservativo

Se l'osso sinoviale è stato trovato nelle fasi iniziali del suo sviluppo, al paziente viene prescritto un metodo conservativo per il suo trattamento. I seguenti metodi possono essere utilizzati per questo:

  • l'uso di cere di paraffina;
  • applicazioni di fango;
  • irradiazione ultravioletta;
  • elettroforesi.

In alcuni casi, è necessaria un'autopsia per rimuovere i contenuti da esso. Dopo questa procedura, i preparati antinfiammatori e antisettici vengono iniettati nell'osso sinoviale e sulla parte superiore viene applicata una benda per prevenire l'infezione.

Metodo operativo

Il trattamento conservativo delle ossa sinoviali porta raramente a risultati positivi. Pertanto, molti medici, al fine di non perdere tempo, ricorrono immediatamente all'intervento chirurgico.

L'operazione, che viene effettuata per rimuovere tali crescite sulle dita, è chiamata burectomia. Durante la sua escissione di un igroma diventa. Le principali indicazioni per l'operazione è la mobilità limitata del dito, che si trova sulla crescita.

Per condurre questa operazione può essere solo uno specialista esperto. Poiché in alcuni casi, il fondo dell'osso sinoviale può essere molto alto e il medico dovrà rimuoverlo in modo tale da non danneggiare vasi vicini e terminazioni nervose. In caso contrario, la mobilità del dito potrebbe essere compromessa.

La chirurgia laser può anche essere utilizzata per rimuovere un accumulo su un dito. A differenza della chirurgia diretta, ha molti vantaggi. Innanzitutto, dopo l'applicazione della laserterapia nel sito di rimozione dell'istruzione non ci sono tracce e cicatrici.

In secondo luogo, i tessuti che si trovano vicino all'osso sinoviale non sono feriti, il che impedisce lo sviluppo di varie complicanze. Dopo aver applicato il laser, le ferite guariscono rapidamente, il che contribuisce a un breve periodo di riabilitazione. Questo trattamento è effettuato sotto l'influenza di un anestetico locale.

Trattamento delle escrescenze con la medicina tradizionale

Se compaiono delle crescite sulle dita, puoi anche combatterle con l'aiuto della medicina tradizionale. Per fare questo, puoi usare:

  • una piastra di rame che deve essere accesa sul fuoco e conservata in una soluzione salina, quindi fissata sulla zona dolente con una benda per 3 giorni (è possibile utilizzare una moneta normale);
  • pezzi di meduse che devono essere applicati alla crescita per 3 ore per diverse settimane;
  • succo di cavolo, che viene ingerito ogni giorno, 200 ml al mese;
  • una miscela di aloe, miele e farina di segale, da cui viene fatto il dolce e applicato alla formazione durante la notte;
  • Kombucha - è anche fissato sul dito con una benda e lasciato per 10-12 ore.

Ricorda che l'uso di rimedi popolari è consentito solo se l'aspetto della crescita sul dito non è associato allo sviluppo di alcuna malattia. L'effetto positivo del loro uso può essere osservato solo dopo 2-3 settimane di uso regolare.

Se tutti i tentativi di eliminare la crescita sul dito non portano risultati positivi e le sue dimensioni aumentano quotidianamente, è necessario consultare immediatamente un medico. Forse nel tuo caso solo l'intervento chirurgico ti aiuterà.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Le cause più comuni di eruzione cutanea sul corpo di un bambino, sulle braccia, sul viso, sulle gambe, sulla schiena, sul collo, sullo stomaco

Qualsiasi madre, vedendo eruzioni sospette sulla pelle del suo bambino, inizia a cercare la causa.


Fungo nei bambini: tipi e principi di trattamento

I pediatri diagnosticano spesso un fungo nei bambini. La malattia infettiva può verificarsi sia nel neonato che nell'adolescente. Prima di procedere con il suo trattamento, è necessario determinare il genere dell'agente patogeno patogeno e determinare il grado di danno tissutale.


Le conseguenze della rimozione delle talpe

Di tanto in tanto, anche quando si liberano di un nevo con l'aiuto di moderni metodi cosmetici, sorgono complicazioni dopo la rimozione delle talpe. Le conseguenze della procedura possono essere molto diverse: dal sanguinamento banale della ferita all'aspetto secondario di una formazione inferiore alla media.


Perché si fa bollire sul papa e come liberarsene

L'ebollizione del prete è un'infiammazione del follicolo pilifero di carattere purulento che va nei tessuti circostanti. È causato da microrganismi staphylococcus - patogeni dorati o bianchi, i cui prodotti di scarto sono distruttivi per il corpo umano.