L'herpes zoster e le sue complicanze, che sono pericolose per la salute

L'herpes zoster è una malattia infettiva acuta che si verifica a causa dell'attivazione del virus Herpes Zoster già presente nel corpo.

Il primo contatto del corpo umano con questo virus porta alla comparsa della varicella. E con un'ulteriore diminuzione dell'immunità, il virus può causare la rigenerazione della varicella o la privazione di tale specie. Il virus viene trasmesso, di regola, da goccioline trasportate dall'aria o per contatto.

Bene, l'attivazione dell'infezione "dormiente" nel corpo e lo sviluppo di questa malattia si verificano a causa della ridotta capacità del sistema immunitario.

Fattori che contribuiscono al suo declino:

  • abuso di immunosoppressori;
  • lo stress;
  • esercizio eccessivo;
  • oncologia;
  • malattie croniche;
  • Infezione da HIV in transizione verso l'AIDS.

Di solito eruzioni cutanee di herpes zoster e dolore si verificano su un lato del corpo o della testa. Spesso si verifica un'eruzione nell'area del torace. La malattia dura per diverse settimane, senza lasciare tracce evidenti dietro di esso. Ma se le fibre nervose sono danneggiate a causa del decorso della malattia, possono verificarsi conseguenze negative. Pertanto, il trattamento deve iniziare in tempo.

Conseguenze di herpes zoster

Complicazioni di herpes zoster si verificano se la malattia non viene iniziata per essere trattata in tempo. Questi includono:

  • perdita parziale di sensazione;
  • diminuzione dell'attività motoria degli arti;
  • perdita di sensibilità nella zona di eruzione cutanea;
  • infiammazione delle membrane del midollo spinale e del cervello (meningite, encefalite);
  • danno ai polmoni, al fegato (polmonite, epatite);
  • l'aggiunta di un'infezione batterica (suppurazione delle lesioni);
  • infiammazione della cornea dell'occhio, il bulbo oculare;
  • paralisi del nervo facciale.

Di solito, le eruzioni cutanee non lasciano cicatrici sulla superficie della pelle, ma se vengono costantemente pettinate, c'è un alto rischio di reinfezione e cicatrici sgradevoli.

Nevralgia postherpetica come complicazione del fuoco di Sant'Antonio

La conseguenza più comune dell'herpes zoster è la nevralgia post-erpetica. Si sviluppa dopo la malattia ed è caratterizzato dalla presenza di dolore.

Il virus riattivato in questa malattia si diffonde ulteriormente lungo i nervi sensoriali, causando una forte sindrome da dolore e un'eruzione cutanea.

Di conseguenza, le fibre nervose danneggiate iniziano a funzionare male e inviano impulsi dolorosi al sistema nervoso centrale. Di conseguenza, il dolore si verifica, la sensibilità è disturbata in alcune zone del corpo.

I sintomi della nevralgia sono diversi e dipendono dalle caratteristiche individuali del paziente. Nella nevralgia post-erpetica possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • forte dolore;
  • intorpidimento;
  • sensazione di formicolio;
  • prurito;
  • mal di testa con lesioni della parte facciale;
  • parestesia nell'area dell'infezione virale.

Oltre a questi sintomi, può verificarsi allodinia (una reazione sproporzionata a una sostanza irritante). Ad esempio, il dolore si verifica quando c'è un leggero cambiamento di temperatura o quando i vestiti toccano il corpo.

Tale nevralgia può influenzare la qualità della vita quotidiana, la capacità di lavorare. Ma oggi è trattata con l'aiuto di vari metodi (medico, fisioterapia).

Complicazioni dopo l'herpes zoster nelle donne

Qual è l'herpes zoster pericoloso per le donne? I principali fattori di rischio per l'insorgenza di complicanze della malattia nelle donne sono direttamente correlati al sistema immunitario. Sanguinamento mestruale, gravidanza, parto, alimentazione - tutto questo riduce il sistema immunitario, contribuisce alla penetrazione del virus nel corpo, alla sua ulteriore attivazione e allo sviluppo di complicanze.

Dopo la malattia, le donne possono sviluppare altre malattie:

  • Neurite acuta. Questa è la stessa nevralgia. Il dolore si verifica nel sito di eruzioni cutanee e aree sensibili del corpo. La nevralgia si sviluppa spesso se l'area oculare è interessata. È associato alla guarigione delle radici dei gangli dopo il processo infiammatorio. La nevralgia può richiedere molto tempo.
  • Mielite trasversa. Il virus penetra nel midollo spinale e infetta le cellule nervose, le sue membrane, le radici e i tronchi nervosi. Il processo infiammatorio può coprire diversi segmenti del midollo spinale, situati uno accanto all'altro. Come risultato di questa complicanza, la paralisi può svilupparsi.
  • Meningoencefalite. Il processo infiammatorio interessa il rivestimento del cervello. In questo caso, le complicazioni saranno gravi, tra cui disabilità e morte.
  • Malattie degli occhi Glaucoma, blefarite, cheratite, congiuntivite, irite, danno al nervo ottico, tutto questo può provocare l'herpes zoster. Un'infezione può colpire il bulbo oculare e questo può portare alla cecità totale.
  • La sconfitta degli organi interni. Gli organi interni sono influenzati dalla diffusione incontrollata del virus in tutto il corpo. Può svilupparsi infiammazione dei polmoni, epatite, miocardite, artrite, gastrite, cistite, pielonefrite, pericardite, glomerulonefrite, ecc.. Spesso queste malattie si sviluppano con marcata immunodeficienza, la presenza di altre malattie croniche che indeboliscono il sistema immunitario. Se in questo caso il trattamento non viene eseguito, il paziente potrebbe addirittura morire.
  • Infezioni batteriche della pelle L'infezione batterica può unirsi a causa di complicazioni nella cicatrizzazione dei tessuti, lo sviluppo di ascessi purulenti, cancrena, emorragia.
  • Interruzione dell'attività motoria Se i nervi motori sono influenzati dal virus del fuoco di Sant'Antonio, la funzione motoria si indebolisce. I muscoli del corpo diventano deboli, atrofia.

Herpes zoster durante la gravidanza

Il rischio di complicanze nelle donne in gravidanza è piuttosto alto, perché la loro immunità durante questo periodo è indebolita. Una volta dentro il corpo della madre, il virus è in grado di andare al bambino.

E questo minaccia il bambino con gravi conseguenze:

  • danno al cervello, midollo spinale;
  • lesione del sistema nervoso centrale;
  • lo sviluppo della cecità e della sordità;
  • violazione dello sviluppo fisico generale del bambino.

Inoltre, le conseguenze negative della privazione possono essere parto prematuro, aborto spontaneo, parto prematuro.

Le uniche eccezioni sono le donne che hanno avuto la varicella prima della gravidanza e ci sono anticorpi nel corpo che proteggeranno il feto da questo virus.

L'infiammazione dei polmoni nelle donne in gravidanza, come complicanza dell'herpes simplex, può portare a insufficienza respiratoria. Ed è pericoloso per lo sviluppo del feto. Se il trattamento non viene avviato in tempo o è del tutto assente, questa condizione può portare alla morte. Se è avviato in tempo, quindi l'ulteriore previsione è più che favorevole.

Se una donna viene infettata per la prima volta con il virus Herpes Zoster e il virus è penetrato nel corpo durante le prime 20 settimane di gravidanza, il bambino può nascere con la sindrome da varicella congenita.

Se il lichene si è verificato nei primi tre mesi di gravidanza, il 5% dei bambini nasce con anomalie congenite: cicatrici, cicatrici cutanee, atrofia delle gambe o delle maniglie, corteccia cerebrale, paralisi, malattie agli occhi e sindrome convulsiva.

Se l'herpes zoster compare prima del parto, il bambino può sviluppare epatite, polmonite, encefalite.

Prevenzione delle complicanze

Poiché l'herpes può provocare lo sviluppo di gravi conseguenze e complicanze, le persone la cui infezione è in fase attiva devono essere isolate dal seguente gruppo di rischio:

  • gli anziani;
  • donne incinte;
  • bambini piccoli;
  • persone con malattie croniche;
  • persone con debole immunità;
  • persone che non hanno avuto la varicella.

Per eliminare gli effetti del fuoco di Sant'Antonio, è necessario iniziare il trattamento in tempo. Comincia, di regola, tra 2-3 giorni dopo la comparsa di eruzioni sul corpo. Un trattamento tempestivo aiuterà a ridurre la gravità dei sintomi e il rischio di complicanze, in particolare la nevralgia. Il trattamento deve essere prescritto solo da un medico, tenendo conto dello stadio della malattia, dei suoi sintomi e delle caratteristiche del paziente.

Oltre al trattamento farmacologico, non dimenticare di migliorare l'immunità. E per questo è necessario mangiare più vitamine, praticare sport, eliminare cibi nocivi e sbarazzarsi delle cattive abitudini.

5 complicazioni pericolose di fuoco di Sant'Antonio - quali sono le cause di questi effetti

L'herpes zoster o herpes zoster è una malattia caratterizzata da segni cutanei, manifestazioni infettive e disturbi del sistema nervoso centrale e periferico. La malattia causa un certo tipo di virus, che è anche l'agente eziologico di una ben nota malattia infantile: la varicella (varicella). Il pericolo per una persona non è tanto la malattia in sé, quanto le complicazioni e le conseguenze del fuoco di Sant'Antonio che si sviluppano dopo di essa.

Chi e quando si sviluppano le complicazioni

Il trasporto del virus nascosto asintomatico, che causa l'herpes zoster negli adulti, è osservato nel 15% della popolazione dei paesi dell'ex CSI. Dopo la varicella trasferita durante l'infanzia, il virus diventa dormiente e continua a persistere nei gangli nervosi di vari nervi.

Dopo molto tempo, quando una persona ha una diminuzione dell'immunità sotto l'influenza di cause naturali (età) o acquisite, l'herpes si riattiva e provoca l'herpes zoster. Questa è una sindrome che è accompagnata da dolore e un rash caratteristico (vescicole sulla pelle arrossata).

A rischio di avere herpes zoster e sviluppare gravi complicanze includono:

  1. Persone oltre i 50 anni che avevano avuto la varicella durante l'infanzia. In questa categoria di persone ad una certa età arriva un naturale declino fisiologico dell'immunità.
  2. Pazienti di qualsiasi età con diagnosi di infezione da HIV. L'HIV è una malattia che è accompagnata da depressione del sistema immunitario. L'herpes zoster nelle persone giovani e di mezza età è considerato un marker per l'HIV.
  3. Nelle donne con una gravidanza complicata. Sullo sfondo della gravidanza, si verifica una moderata immunodepressione naturale, i cambiamenti ormonali stanno cambiando e il virus dell'herpes è facilmente riattivato.
  4. Pazienti con malattie scompensate e oncologiche.
  5. Le persone che ricevono una terapia immunosoppressiva (citostatici, ecc.).

Quali potrebbero essere le conseguenze dell'herpes zoster

Con un adeguato trattamento tempestivo, l'incidenza delle complicanze dell'herpes zoster è bassa. Un ruolo importante nel loro sviluppo è giocato dallo stato del sistema immunitario e dalla presenza di malattie concomitanti.

La fatalità come complicanza dell'herpes zoster si verifica nell'1-2% dei casi. Questi sono casi in cui l'infezione causa insufficienza generalizzata di tutti gli organi e sistemi.

Le principali opzioni possibili per le complicazioni della malattia:

  • nevralgia posterpetica;
  • polineurite del nervo cranico;
  • Sindrome di Ramsey Hunt;
  • meningite o meningoencefalite;
  • cerebellare;
  • vasculopatie;
  • mielopatia;
  • herpes sugli occhi;
  • altre complicazioni rare.

Tutte queste complicazioni dopo l'herpes zoster saranno descritte in maggior dettaglio di seguito.

Nevralgia posterpetica

Questa è la complicazione più comune dell'herpes zoster. La malattia non rappresenta un pericolo per la vita umana, ma è accompagnata da dolorosi attacchi dolorosi.

Fattori predisponenti per lo sviluppo della nevralgia dopo l'herpes zoster:

  • senile e vecchiaia;
  • inizio tardivo di assunzione di farmaci antivirali;
  • forte dolore durante la malattia. Più forti sono gli attacchi di dolore durante il corso dell'herpes zoster, maggiore è la probabilità di nevralgia in futuro;
  • posizione e prevalenza dell'eruzione cutanea. Con massicce lesioni nella zona del tronco, aumenta la probabilità di questa complicanza.

Nella nevralgia post-erpetica, il dolore persiste dopo la scomparsa dell'eruzione sul corpo o sul viso. Tale dolore può rimanere per diversi anni dopo l'infezione.

Le crisi nevralgiche possono essere permanenti o episodiche. Si verificano indipendentemente o in risposta a stimoli esterni (temperatura, tocco meccanico).

Gli impulsi del dolore si diffondevano lungo il nervo, dove prima c'erano eruzioni cutanee. Esternamente, la pelle rimane invariata. Oltre al dolore, i pazienti si lamentano di formicolio, intorpidimento, disagio nella zona interessata.

La prevenzione di tali complicazioni di herpes è l'inizio tempestivo di trattamento di fuoco di Sant'Antonio. Per eliminare il dolore, vengono utilizzati diversi gruppi di farmaci: anticonvulsivanti, analgesici, antidepressivi, ecc.

Dolore postferpetico: cause, diagnosi, trattamento - vista di un neurologo

Polineurite del nervo cranico

Tra questo gruppo di conseguenze del fuoco di Sant'Antonio, i maggiori problemi vengono consegnati al paziente:

  1. Nevralgia dei nervi cranici. In questa lesione vengono preservate le funzioni motorie e sensoriali dei nervi. La malattia è accompagnata da dolorosi attacchi dolorosi che durano per anni. Con la sconfitta del nervo trigemino - il dolore provoca il contatto con il viso, il mangiare, il vento. Con la nevralgia del nervo glossofaringeo, la percezione del gusto è disturbata, il dolore è localizzato nelle tonsille, la radice della lingua, aumenta durante l'atto di deglutizione.
  2. Ganglionite del nervo facciale (nevralgia di Hunt). È caratterizzato dal dolore nel canale uditivo, così come dalla paresi dei muscoli facciali e di altri che questo nervo innerva. Oltre ai disturbi del movimento, i pazienti lamentano intorpidimento della zona interessata del viso. Con un trattamento tempestivo, la prognosi è favorevole, in rari casi i sintomi persistono per lungo tempo.
  3. Nodo ganglionite Gasser (nervo trigemino). Una delle complicazioni più spiacevoli. Procede con gravi dolori lancinanti al viso, che sono debolmente fermati dall'uso di analgesici. La metà della faccia sul lato della lesione è edematosa, i rossori e la temperatura corporea possono aumentare. Gli attacchi dolorosi sono più pronunciati nei punti di uscita del nervo trigemino sul viso: sopra e sotto le sopracciglia, nella mascella superiore e agli angoli della bocca.

Sindrome di Ramsey Hunt

Questa sindrome include una lesione del nervo facciale e pre-vescicolare in varie varianti. La malattia inizia in modo acuto, il paziente è preoccupato per la debolezza dei muscoli del viso, che successivamente porterà alla sua asimmetria. La faccia è attorcigliata ad un lato sano, la piega naso-labiale liscia.

I dolori emergenti si diffondono nell'area del canale uditivo, nella parte posteriore della testa e del collo. C'è un cambiamento nella sensibilità dell'orecchio: dall'intorpidimento all'aumentata reattività.

Quando il nervo uditivo è coinvolto nel processo patologico, vi è una diminuzione dell'udito o della sordità sul lato interessato, il ronzio e il tinnito. Se la parte vestibolare del nervo è interessata, si verificano disturbi di coordinazione, vertigini e movimenti involontari degli occhi (nistagmo).

Il dolore può essere accompagnato da sintomi autonomici. Il paziente inizia a gonfiore, lacrimazione, vasi sanguigni sporgono e la pelle del viso diventa rossa.

La prognosi per il trattamento è favorevole, ma ci sono delle eccezioni. In assenza di terapia, la malattia causa una diminuzione della capacità lavorativa e dell'attività sociale, si sviluppa depressione, ci sono casi di suicidi.

Sindrome di Ramsey Hunt

Disturbi dell'occhio

In pratica, ci sono vari disturbi oftalmici (herpes on the eyes) di natura infiammatoria, come conseguenza dell'herpes zoster. Il danno si verifica quando il bulbo oculare e le strutture adiacenti sono coinvolti nel processo:

  1. Congiuntivite erpetica. Sintomi tipici: gli occhi diventano rossi e gonfi, la vista si deteriora, le lacrime scorrono copiosamente.
  2. Uveite. La retina si gonfia e vi è una marcata compromissione della vista.
  3. Cheratite erpetica Si ha annebbiamento corneale, la visione è ridotta.

Herpes oftalmico (herpes oculare): foto №1 - congiuntivite erpetica, foto №2 - cheratite erpetica

Meningite o meningoencefalite

Il coinvolgimento nel processo delle membrane e delle sostanze del cervello porta a gravi violazioni ed è osservato quando l'herpes zoster è localizzato nella regione del collo, del viso o del collo.

L'encefalite erpetica (irritazione della sostanza del cervello) è caratterizzata dalle seguenti caratteristiche:

  • febbre alta;
  • sindrome convulsa;
  • nausea, vomito;
  • delusioni, allucinazioni;
  • violazione di coordinamento, parola, scrittura;
  • perdita di coscienza: stupore, coma, ecc.

Inoltre, possono verificarsi paresi o paralisi degli arti. In caso di paresi della parte inferiore del corpo, si nota la disfunzione degli organi pelvici (incontinenza urinaria, defecazione involontaria).

La complicazione dell'herpes zoster può essere edema del midollo allungato e il suo inserimento nel forame occipitale. Ci sono i centri di respirazione e il battito cardiaco, quindi questa condizione porta inevitabilmente alla morte in pochi minuti.

Terapia di herpes zoster

Altre possibili complicazioni

Oltre alle conseguenze sopra riportate dell'herpes zoster, può verificarsi:

  1. Vasculopatia - una lesione infiammatoria delle navi e dei tessuti circostanti.
  2. Mielopatia - una serie di diverse patologie a livello del midollo spinale. Accompagnato da paralisi degli arti, disfunzione degli organi pelvici, ecc.
  3. Cerebellite - atassia acuta (disturbo di coordinazione del movimento). Manifestata da disturbi dell'andatura, vertigini, nistagmo, ecc.
  4. Danni agli organi interni. La letteratura descrive casi di necrosi acuta del fegato e altre malattie degli organi interni. Lo sviluppo delle complicanze aveva una chiara connessione con il fuoco di Sant'Antonio.

L'herpes zoster si sviluppa sullo sfondo di una diminuzione dell'immunità naturale ed è caratterizzato dalla comparsa di dolore lungo i nervi interessati. La malattia è ben curabile, ma in alcuni casi può causare gravi complicazioni.

Complicazioni dopo l'herpes zoster

L'herpes zoster è il terzo tipo di virus dell'herpes. La patologia si sviluppa in determinate condizioni in persone che hanno precedentemente avuto la varicella. Dopo il fuoco di Sant'Antonio, lo sviluppo di gravi complicanze che interessano la pelle, la testa e il midollo spinale, è possibile il lavoro di un certo numero di organi interni. Per evitare gravi conseguenze è importante consultare un medico ai primi sintomi della malattia e non provare a risolvere il problema da soli.

Le informazioni di base sul fuoco di Sant'Antonio aiutano a prevenire le conseguenze

Il decorso della malattia è accompagnato da un forte dolore che può persistere per diversi mesi dopo il recupero.

La causa del fuoco di Sant'Antonio è il virus dell'herpes. La malattia è una sorta di continuazione della varicella e forma una forte immunità, cioè la patologia non può essere ripetuta. L'herpes zoster è più comune negli anziani con un sistema immunitario indebolito. I principali fattori che provocano il risveglio del virus e lo sviluppo della patologia sono:

  • età oltre 50 anni;
  • stress frequenti e superlavoro;
  • malattie croniche e oncologiche;
  • sanguinamento mensile pesante nelle donne, gravidanza, parto, aborto;
  • HIV;
  • operazioni complesse, trapianti di organi;
  • diminuzione generale dell'immunità dovuta a uno stile di vita improprio;
  • cambiamento climatico;
  • l'uso di droghe che sopprimono il sistema immunitario.

I principali segni della malattia sono:

  • febbre;
  • linfonodi ingrossati sotto le ascelle, all'inguine, ecc.;
  • la formazione di un'eruzione cutanea sotto forma di bolle con un liquido (di solito sul retro);
  • dolore e prurito nella zona di eruzione.
Torna al sommario

Quali potrebbero essere le conseguenze del fuoco di Sant'Antonio?

Con il fuoco di Sant'Antonio, le bolle formate sulla pelle alla fine scoppiano e le croste appaiono al loro posto. L'eruzione può fondersi in punti, e dopo il recupero, la pelle è "adornata" con cicatrici. Anche con forte prurito, il punto formato non può essere graffiato per evitare infezioni e suppurazione. Se, dopo una malattia, la pelle rimane sfregiata in assenza di altri disturbi, questo è il miglior risultato della patologia.

Nevralgia posterpetica

Dopo l'herpes zoster, persistono dolori spesso gravi nella zona dell'ex eruzione cutanea, con un carattere tagliente e bruciante. C'è prurito, sensazioni, simili a scosse elettriche, soprattutto quando si tocca il punto di eruzione degli abiti. La ragione di questo spiacevole fenomeno è che il virus infetta i nervi, il dolore viene trasmesso attraverso le terminazioni nervose interessate. Questa comune conseguenza richiede una terapia adeguata. Di solito, il trattamento e la riabilitazione richiedono circa 6 mesi. Come parte del trattamento, si applicano:

  • "Pregabalin", "Gabapentin";
  • antidepressivi triciclici;
  • forti antidolorifici (se necessario);
  • elettroterapia per ripristinare il tessuto nervoso.
Torna al sommario

Meningite erpetica

La malattia è trasmessa da goccioline trasportate dall'aria e il virus dell'herpes può essere l'agente eziologico di questa pericolosa malattia. La conseguenza della complicazione è la perdita della sensibilità del paziente. La reinfezione è possibile. La patologia è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • aumento della temperatura;
  • dolore alla testa e alla schiena;
  • reazione dolorosa alla luce;
  • agitazione, aggressività;
  • convulsioni;
  • nausea, vomito.

Le conseguenze dell'herpes possono essere evitate con un trattamento tempestivo per le cure mediche. Cercare di trattare da soli l'herpes zoster è pericoloso.

Disturbi del movimento

Complicazioni di herpes sul corpo possono portare alla disabilità. Se il virus infetta i nervi che forniscono tono muscolare e movimento, il paziente può rifiutare completamente o parzialmente braccia e gambe. Oltre alla distruzione del sistema muscolo-scheletrico, la debolezza di un certo numero di muscoli porta all'interruzione del tratto gastrointestinale, indebolendo il tono dell'urea, ecc. Ripristinare le funzioni perse non è sempre possibile.

Diminuzione dell'udito e dell'acuità visiva

L'herpes sul corpo può essere preso alla leggera. Solo dopo che una malattia grave rimane come una complicazione, il paziente capisce quanto sia pericolosa la malattia. L'herpes può causare infezioni agli occhi, paralisi del nervo facciale, una serie di malattie agli occhi e completa perdita della vista. Se durante il corso del fuoco di Sant'Antonio diminuisce la vista, gli occhi fanno male o prurito, si dovrebbe consultare immediatamente un medico. Secondo le statistiche, una diminuzione dell'acuità visiva è stata osservata nell'1,8% dei pazienti. La perdita dell'udito si sviluppa nel 2,7% dei casi. La probabilità di una diminuzione dell'acuità uditiva è osservata in presenza di lesioni sul padiglione auricolare.

Cos'altro potrebbero essere le conseguenze?

Dopo l'herpes zoster sono possibili tali complicazioni:

  • cicatrici e cicatrici sulla pelle che si formano nel sito di eruzione cutanea;
  • dolore limitato persistente per più di 6 mesi;
  • sviluppo di malattie cardiovascolari come ischemia, insufficienza.
Torna al sommario

Cosa minaccia l'herpes zoster delle donne incinte?

Il trattamento corretto e tempestivo del fuoco di Sant'Antonio durante la gravidanza è importante non solo per le donne ma anche per i bambini. L'herpes virus all'inizio della gravidanza può causare aborto spontaneo. Nei periodi successivi, può avere un effetto negativo sullo sviluppo del bambino e può portare a tali patologie nel bambino:

  • danno al sistema nervoso e al cervello;
  • compromissione dello sviluppo fisico;
  • diminuzione o perdita della vista e dell'udito.
Torna al sommario

Come evitare le complicazioni?

Il virus è più attivo negli organismi indeboliti, quindi una persona malata non può essere contattata da donne incinte, bambini, anziani o persone che non hanno avuto la varicella durante l'infanzia. L'opportunità principale di prevenire lo sviluppo di complicanze è iniziare un trattamento completo entro i primi 2-3 giorni, dopo che si sono verificati i primi sintomi della malattia. Oltre all'uso di farmaci antivirali e fortificanti prescritti, è necessario attenersi alle raccomandazioni del medico in merito alla cura di eruzioni cutanee e ferite sulla pelle. L'atteggiamento incurante e la pettinatura delle bolle portano a infezioni e complicanze.

Come trattare l'herpes zoster?

Probabilmente, ogni medico, a prescindere dalla specialità, si trovava in una situazione in cui, dopo aver ricoverato un paziente con sospetta colecistite acuta (pielonefrite, pleurite, annessite), aveva sentito il paziente in un giorno o due: "Dottore, sembro essere allergico!" E il dottore sospirò di sollievo: tutte le ambiguità e i dubbi furono risolti e l'operazione non sarebbe stata necessaria.

Dopotutto, questa tipica eruzione di bolle lungo la radice del nervo è una manifestazione di un'infezione virale che causa la varicella nei bambini e l'herpes zoster negli adulti.

Come è la malattia?

Dolore lungo il nervo, nel 50% dello spazio intercostale, ma la colonna vertebrale lombosacrale, i nervi facciali e trigeminali possono essere colpiti.

Allora, tra 1-3 giorni ci sono eruzioni: su uno sfondo hyperemic - le bolle con contenuti trasparenti, che diventano giallastri, entro la fine di 2 settimane (meno spesso in un mese) la bolla si asciuga per formare una crosta, e al posto dell'eruzione c'è una pigmentazione leggera, che poi passa. L'eruzione cutanea è sempre unilaterale, solitamente accompagnata da un aumento dei linfonodi sul lato interessato.

Spesso, ma non necessariamente, i sintomi di intossicazione compaiono contemporaneamente al dolore: febbre, mal di testa, persino nausea e vomito. Con l'avvento dell'eruzione, tendono a svanire.

Quali sono le complicazioni del fuoco di Sant'Antonio?

  1. Il più comune (fino al 70%) è la nevralgia post-erpetica. Il dolore lungo i nervi rimane per mesi, e per alcune persone dura per anni, e più il paziente è anziano, maggiore è la probabilità che questa complicazione si sviluppi (1% nei pazienti sotto i 50 anni, il 28% in quelli sopra i 70).
  2. Con la sconfitta del nervo facciale, le eruzioni cutanee possono essere nella zona delle palpebre e anche la cornea - blefarite virale, cheratite, uveite, che può portare a cecità o glaucoma in un decorso sfavorevole.
  3. Raramente si possono verificare eruzioni cutanee con lesioni cutanee profonde, quindi dopo la guarigione rimane una cicatrice.
  4. Mielite trasversa, le cui manifestazioni sono paresi e paralisi periferiche.
  5. La meningoencefalite è una complicanza estremamente rara, ma la più pericolosa. Nel periodo da 2 a 20 giorni dall'inizio della malattia c'è un forte mal di testa, fotofobia, vomito, ci possono essere allucinazioni e perdita di conoscenza.

L'herpes zoster è contagioso?

Le persone che non hanno avuto la varicella precedente, in particolare i bambini, possono ottenere dopo il contatto con herpes zoster malati.

Come trattare l'herpes zoster?

Il trattamento antivirale accelera il recupero e riduce il rischio di complicanze. È particolarmente desiderabile assumere questi farmaci a coloro che hanno una lesione del nervo trigemino e tutti i pazienti di età superiore ai 60 anni. Aciclovir (0, 8 g 5 volte al giorno) o famciclovir (0,25 g 3 volte al giorno) devono essere iniziati entro 3 giorni dopo la comparsa dell'eruzione. La durata del trattamento è di 7 giorni.
Antidolorifici - analgesici (baralgin, pentalgin) e anti-infiammatori non steroidei (ibuprofene, diclofenac) - se possibile per non più di 5-7 giorni e non superiore alla dose consentita. È sicuro ed efficace applicare localmente un unguento o intonaco lidocaina (versatis).

Cura per le eruzioni cutanee:

  • Si può lavare, ma l'eruzione non può essere strofinata ed è consigliabile non usare sali e oli per il bagno. È possibile applicare freddo alla zona delle lesioni, ad esempio, una borsa dell'acqua calda con ghiaccio. Quando pruriti, puoi usare la lozione con callamina o mentolo. È meglio spogliare l'area interessata il più possibile. Più contatto con l'aria e meno vestiti, meglio è.
  • In nessun caso si dovrebbero applicare sulla zona interessata degli unguenti irritanti applicati con radicolite, questo non farebbe che aggravare la situazione. La lubrificazione delle bolle con iodio, vernice verde e altre vernici ritarderà solo il recupero. L'applicazione topica di antivirali sotto forma di unguenti è completamente inefficace.

Con il fuoco di Sant'Antonio, è importante non farsi prendere dal panico. Nella maggior parte dei casi, un trattamento antivirale tempestivo dà risultati rapidi e aiuta ad evitare complicazioni. Tuttavia, trascurare una visita a uno specialista, specialmente se è coinvolto il nervo facciale o trigemino, non vale la pena.

Quale dottore contattare

Poiché l'herpes zoster è una manifestazione di peggioramento delle infezioni da herpes, è possibile contattare uno specialista di malattie infettive quando si verifica. Oltre a lui, un dermatologo aiuterà nel trattamento. in caso di complicanze, il paziente viene consigliato da un neurologo, un oculista.

Versione video dell'articolo

Visualizza articoli popolari

Commenti: 14

Anatoly

Dopo aver sofferto di herpes zoster dolore molto severo lungo i nervi per diversi anni. Come ridurre il dolore?

Nuradinov

Ho 14 anni, e sono stato trattato con iniezioni (ampicillina), con unguento (lorinden) 2 giorni sono passati da quando sono stato guarito, non posso dormire per forti dolori notturni prurito e bruciore ((aiutami se faccio tutto correttamente?

sono necessari anche farmaci anti-infiammatori non steroidei per fermare l'infiammazione delle radici nervose

amare

Sono stato malato per 3 mesi con herpes zoster, acyclovir seghettato e punteggiato, Actovegin ora bevo Finlepsin, è stato trattato con hirudotherapy, terapia fisica (correnti) Hai ancora un sollievo dal dolore? Puoi usare una flebo IV o una iniezione endovenosa? Davvero non vedo l'ora di sentire

Daria

Ho curato questa malattia in 4 giorni. Quando arrivò al dispensario dermatovenerologico, fu prescritta un'enorme quantità di farmaci costosi, un antibiotico e vitamine costose. Mi sono rifiutato da tutto questo e ho cominciato a auto-medicare. Starved per 2 giorni, e nei giorni seguenti mangiava solo frutta, verdura, miele e noci. A causa della fame, il numero di cellule staminali nel corpo aumenta e, a causa dell'alimentazione del cibo vivente, l'immunità aumenta (che è più importante per questa malattia). Esternamente, il trattamento consisteva nel seguente: per i primi due giorni ero da solo a casa, acido acetilsalicilico sciolto (aspirina) 10 compresse in acqua e imbrattavo tutte le zone colpite con questo (e coprivo quasi tutta la schiena, il petto e l'area delle ascelle) - secondo me il rimedio più efficace, si asciuga all'istante e impedisce allo sfogo di svilupparsi ulteriormente e di apparire nuovo. Anche usato unguento aciclovir. E soprattutto - la fisioterapia - UFO, senza di essa, la malattia potrebbe trascinarsi per un altro mese. E, naturalmente, un atteggiamento positivo =) A tutti coloro che sono interessati alla mia salute, ho risposto che non ero malato, ma mi stavo riprendendo. La cosa principale di questa malattia è aumentare il tuo sistema immunitario. Chi dubita di questi tipi di trattamento, beve acyclovir o altre compresse antivirali. Ma non cercare di bere antibiotici! Non curerai la malattia con antibiotici, rimarrai dentro di te e strisciare in qualsiasi occasione, così come gli antibiotici riducono notevolmente l'immunità, che naturalmente influisce sulla tua salute e può portare ad effetti come la nevralgia intercostale, per esempio. herpes zoster, anche curare il suo dolore può rimanere a lungo (settimane, mesi, anni..) Vorrei dire che ho integrato il trattamento con un aumento di energia e un buon umore. Tutto il recupero di successo e veloce! =)

romanzo

il fatto che gli antibiotici ti siano stati prescritti è la tua delusione o trattieni qualcosa (hai ricevuto una diagnosi?), perché L'herpes zoster è un'infezione virale e non batterica e, naturalmente, non può essere trattata con antibiotici.

L'assunzione tardiva di farmaci antivirali può essere una questione ovvia, sebbene la connessione con le complicanze non sembri essere dimostrata, tuttavia, per favore, non fare pubblicità all'automedicazione, anche se ti ha aiutato.

Eugene

E ora HERPES è incurabile !? Sebbene sdraiarsi e morire! Il modo migliore per nutrire e rafforzare la vostra immunità in modo che questa infezione non raccolga e quali misure preventive debbano essere eseguite, per favore rispondete. Grazie

romanzo

Il virus varicella-zoster rimarrà nel corpo, è nel 95% della popolazione che ha avuto la varicella come paziente, l'importante è aumentare l'immunità, essere vaccinati (dal fuoco di Sant'Antonio, lo sono)

Herpes zoster in uomini e donne: le conseguenze

La più comune malattia virale, senza contare l'influenza, è l'herpes zoster - le conseguenze della malattia sono spesso fatali. Il paziente ha bisogno di riabilitazione per prevenire l'insorgenza di disabilità. Le complicanze della malattia si manifestano con la disfunzione degli organi, la restrizione della categoria di attività vitale, l'immaturità sociale. Si sviluppano gradualmente o appaiono immediatamente in caso di sviluppo di condizioni acute.

Il dolore neuropatico è una grave complicanza associata al danno dei nervi periferici. Succede spesso negli anziani e nelle persone con AIDS.

Cause del dolore

L'herpes zoster causa il virus di tipo 3. Sullo sfondo di un netto calo dell'immunità, aumenta il rischio di insorgenza di complicazioni di herpes zoster - dolore neuropatico permanente o parossistico.

Spesso si verifica senza alcuna influenza esterna, a volte può essere causato da uno stimolo, meccanico o di temperatura. Il dolore spontaneo dopo l'herpes zoster si sviluppa a causa di danni ai nervi periferici.

L'aspetto del disagio è associato a un ridotto apporto di sangue alle fibre. Scompare dopo le procedure mediche che bloccano il nervo interessato. La natura del dolore è in gran parte determinata da una violazione della sudorazione o dall'aumento del tono muscolare.

L'herpes zoster causa il virus di tipo 3. Sullo sfondo di un netto calo dell'immunità, aumenta il rischio di insorgenza di complicazioni di herpes zoster - dolore neuropatico permanente o parossistico.

Spesso, il disagio si verifica anche dopo un leggero tocco. Il dolore può essere primario o secondario, localizzato nell'area del nervo o oltre i limiti del tessuto danneggiato. È molto forte, fortemente tollerato dal paziente, resistente all'azione degli analgesici.

Sintomi di complicanze

Il paziente nota l'emergere di un costante dolore bruciante al petto, interrompendo l'attività abituale. A volte è episodico o si manifesta come acuto, esplosivo, provocato da qualsiasi movimento. L'intensità della sindrome del dolore rimane allo stesso livello anche dopo la regressione delle eruzioni cutanee.

Non è possibile fermare l'attacco con forti antidolorifici e antidepressivi. Il paziente è socialmente disadattato, evita la comunicazione con la famiglia e gli amici, diventa irritabile, soffre di insonnia.

L'herpes zoster porta spesso a una riduzione dell'umore, lacrime, irritabilità. Il paziente fissa costantemente l'attenzione al dolore. Nelle donne, il dolore neuropatico aumenta anche con una lieve irritazione cutanea, si osserva una diminuzione della sensibilità alla temperatura nell'area del danno dei nervi periferici.

Spesso, il disagio si verifica a riposo, il dolore aumenta di notte, provoca disturbi del sonno. Una donna lamenta irritabilità, cattivo umore, fastidio ai piedi, comparsa di disturbi sensibili, diminuzione dei riflessi tendinei alle gambe.

La sindrome del dolore nell'herpes zoster può diffondersi in tutto il corpo e ridurre seriamente la qualità della vita.

Manifestazioni di nevralgia in pazienti con diabete di tipo 2

La sindrome del dolore nei pazienti con malattia da zucchero ha un carattere insolito. Il paziente lamenta la comparsa di sensazioni spiacevoli:

Le parestesie periferiche che si verificano dopo l'herpes zoster causano disturbi del movimento degli arti inferiori. Il paziente descrive le sensazioni taglienti, dolorose, insopportabili, lacerando il corpo.

Grave dolore agli arti in fiamme è accompagnato da un cambiamento nel colore della pelle, una violazione del tono vascolare, una diminuzione della temperatura nella zona del piede diabetico. Diventa edematoso, doloroso, acquista una tonalità viola-bluastra.

L'attenzione patologica ha confini chiari, ma se non trattata copre ampie aree di tessuto sano. Spesso, una persona ha un dolore bruciante nei piedi e nei palmi. Il paziente non può eseguire il solito lavoro. Il disagio dura da alcune ore a 2-3 giorni. Quando si raffredda, l'area interessata presenta un sollievo temporaneo. Gli spasmi tipici notturni dei piedi e delle gambe danno alla persona un grande problema e portano a disturbi del sonno.

Diagnosi del dolore dopo l'herpes zoster

Per valutare gli effetti della malattia, viene chiesto a un paziente una vera e propria domanda sulla natura dell'herpes zoster recentemente trasferito. Prima di tutto, è necessario scoprire se il paziente soffre di patologia endocrina. Il medico rileva la presenza di parestesie che si verificano poco prima di un attacco forte. Il paziente rileva il grado di intensità del dolore in linea retta (metodo VAS).

Il paziente descrive la natura del disagio, per determinare gli effetti dopo che l'herpes zoster prescrive la tomografia a emissione di positroni. Con dolore alla schiena usando la tomografia. Ci sono sette criteri principali che caratterizzano le complicazioni dopo l'herpes zoster:

  • movimento, che influenza la vita del paziente;
  • bisogno di cure esterne;
  • percezione dell'informazione;
  • disturbo dell'orientamento;
  • la capacità di comunicare con altre persone;
  • comportamento e networking;
  • capacità di imparare.

Nella terza fase del fuoco di Sant'Antonio, determinano l'esistenza di conseguenze sociali, se il paziente sarà in grado di adempiere ai suoi doveri professionali o ha bisogno di ulteriore aiuto. Studiano i principali disturbi funzionali come conseguenze dell'herpes, psicologico, vocale, uditivo, visivo, viscerale, cambiamenti locomotori.

Dolore neuropatico nei pazienti anziani

Dopo l'herpes zoster, le persone over 50 hanno una sensazione di disagio, che descrivono come intorpidimento, formicolio e shock elettrico. Il paziente trasferisce a malapena i soliti carichi familiari, non può lavorare, si serve autonomamente. Una persona anziana sviluppa sintomi di depressione e gli antidolorifici non aiutano a migliorare le sue condizioni.

Forte disagio negli uomini si verifica dopo il periodo prodromico, accompagnato da perdita di appetito, perdita di peso, aumento della fatica. Gli attacchi di neuropatia post-erpetica durano diversi mesi. In alcuni casi compaiono la paralisi dei nervi oculomotore, facciale e trigemino.

Un paziente anziano riceve un trattamento completo, compresi i mezzi per aumentare l'immunità, vitamine, anticonvulsivanti. Tra le complicazioni dell'herpes zoster, il dolore neuropatico occupa un posto speciale, poiché altera in modo significativo la qualità della vita del paziente.

Il decorso della malattia nelle persone di età superiore a 60 anni è grave, a volte richiede un ricovero urgente, perché una persona può avere malattie comorbili:

  • insufficienza cardiaca;
  • diabete di tipo 2;
  • ipertensione stadio II e III.

Nevralgia in donne in gravidanza

Dopo l'herpes zoster, la donna incinta ha un dolore forte e costante nella regione toracica, aggravata dal movimento, che colpisce la ramificazione del nervo trigemino. I denti della donna si lamentano, vertigini. Una donna incinta non può dormire da un lato dolorante, si sente costantemente malata, a volte le sensazioni sgradevoli diventano insopportabili.

Il dolore influisce negativamente sulle condizioni della donna incinta e del feto. I fattori di rischio sono l'età della donna incinta, la presenza di comorbilità. Nella futura mamma, la nevralgia può seguire un corso benigno.

In alcuni casi, l'herpes zoster causa dolore cronico, portando a un travaglio prematuro. Il paziente è osservato disfunzione dei nervi cranici del motore.

In caso di sviluppo di una grave complicazione, una donna dovrebbe cercare aiuto medico, poiché vi è il pericolo di shock da dolore, debolezza dei muscoli della parete addominale anteriore, interruzione del sistema muscolo-scheletrico. In caso di attacco di dolore acuto, evitare ipotermia e correnti d'aria. Non è raccomandato l'uso di antidolorifici per il trattamento senza consultare un medico.

Le donne incinte con nevralgia possono sviluppare nevralgie.

Sconfitta del duodeno

L'herpes zoster causa spesso danni al tratto gastrointestinale. L'infiammazione del duodeno si verifica come una condizione acuta e causa la morte di persone infette dal virus dell'AIDS. L'agente patogeno entra nelle cellule della mucosa intestinale, interrompendo il processo di digestione.

I sintomi di un corso complicato di herpes sono dolore addominale a stomaco vuoto o dopo un pasto. Il paziente lamenta nausea e vomito. L'aumento della permeabilità della parete intestinale provoca la diarrea, che dura circa un mese.

La sconfitta del duodeno negli uomini è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • dolore all'ano durante un atto di defecazione;
  • distensione addominale;
  • colica negli intestini.

Un paziente che viola sistematicamente la dieta, abusando di cibo piccante e grossolano, ci sono ulcerazioni nella regione perineale, erosione sulla membrana mucosa dell'esofago. Spesso, il paziente si rifiuta di mangiare, ha bruciore di stomaco, eruttazione acida, brontolio e trasfusione nello stomaco. Il corpo sta sperimentando la fame di proteine, la funzione pancreatica interrotta.

Paralisi e disturbi del movimento

L'herpes zoster è accompagnato da danni al sistema nervoso. La base della malattia è l'infezione e la distruzione delle cellule piramidali della corteccia cerebrale, dei neuroni, dei monociti. Un paziente che ha avuto l'herpes zoster sviluppa un particolare quadro clinico di una lesione isolata dei singoli tronchi nervosi. La neuropatia del nervo femorale porta all'impossibilità di estendere la gamba all'articolazione del ginocchio.

La sconfitta del nervo sciatico causa la paralisi del piede. A volte il paziente perde la sensibilità della pelle nella zona inferiore della gamba. Una carenza di glicina e acido gamma-aminobutirrico porta allo sviluppo di un attacco epilettico. Il paziente lamenta disturbi della memoria, affaticamento, sintomi caratteristici della meningite e disturbi neurologici. Il paziente ha varie fobie, il suo umore peggiora.

Nel caso dello sviluppo della meningite acuta, è preoccupato per un forte mal di testa, c'è una paralisi del nervo facciale e compaiono le convulsioni. Nei casi gravi della malattia si sviluppa l'incontinenza urinaria.

Nelle persone anziane, il mal di testa dura per diverse settimane. L'encefalopatia del cervello si sviluppa, accompagnata da apatia, diminuzione dell'intelligenza, episodi di perdita di coscienza.

L'herpes zoster, specialmente sull'addome, provoca spesso disturbi digestivi.

La polmonite è una terribile complicazione

L'infiammazione dei polmoni si verifica in pazienti debilitati che soffrono di comorbidità:

  • tubercolosi polmonare;
  • disturbi del sangue.

L'herpes zoster causa spesso polmonite da pneumocisti, caratterizzata da gonfiore delle pareti degli alveoli, che aumenta l'insufficienza respiratoria. L'insorgenza della malattia è graduale, il paziente lamenta debolezza, febbre. Ha sintomi di intossicazione generale:

  • vertigini;
  • dolore nei templi;
  • nausea;
  • brividi;
  • fotofobia.

La polmonite dopo l'herpes zoster è caratterizzata da un aumento della mancanza di respiro, che si verifica a riposo. La tosse secca, staccato, appare solo durante il giorno, ma dopo 2-3 settimane diventa permanente. Un paziente ha una piccola quantità di espettorato con muco dai bronchi durante un attacco.

Il secondo o il terzo giorno c'è disagio dietro lo sterno, la respirazione diventa superficiale, superficiale. Il paziente rifiuta di mangiare, la pelle diventa bluastra, appare la tachicardia.

Infiammazione del nervo facciale

La neurite erpetica è una complicazione di una malattia virale. La condizione patologica è causata da alterata circolazione sanguigna, gonfiore del nervo e sua compressione nel canale facciale. Il paziente lamenta dolore nel processo mastoideo. Dopo due giorni, si verifica la paralisi dei muscoli facciali sul lato della localizzazione del dolore. Il paziente non può chiudere le palpebre, la sua faccia è inclinata.

Il paziente rifiuta di mangiare, perché è bloccato tra la gengiva e la guancia. All'altezza di un attacco nevralgico, la circolazione del liquido lacrimale viene disturbata, scorre costantemente lungo la guancia. La progressione della neuropatia porta ad un aumento dell'edema, la lacrimazione si ferma completamente. Il paziente viene diagnosticato con sindrome dell'occhio secco, la cheratite si sviluppa.

La complicazione è accompagnata da un attacco di dolore acuto, che provoca il contatto con la pelle, un soffio di vento, cibo, conversazione. Compaiono disturbi vestibolari:

  • leggero capogiro;
  • disturbo dell'andatura.

Con l'herpes zoster, l'aggiunta di un'infezione coesistente e un'immunità gravemente indebolita può causare polmonite.

Sepsi con ganglio

L'infezione del sangue generale si sviluppa sullo sfondo di un alto livello di batteriemia, accompagnato da uno shock tossico. Dopo il fuoco di Sant'Antonio, il paziente può essere infettato da un'infezione virale acuta (influenza). Se l'immunità si indebolisce, sullo sfondo di gravi sforzi fisici compare un forte raffreddore, la temperatura sale a 39-40 ° C e la pressione sanguigna cala bruscamente. Il paziente sviluppa uno shock. Nei vasi del fegato, milza, rene, osservare l'accumulo di agente patogeno stafilococco.

La sepsi severa succede in pazienti con anamnesi oppressa. Il paziente ha una febbre irregolare, forti brividi, intossicazione generale. Il paziente è immobile, rifiuta il cibo, si lamenta di insonnia. La respirazione è difficile, la pressione sanguigna scende a valori critici e un'eruzione pustolosa appare sulla pelle. Il paziente sviluppa insufficienza renale acuta.

Se un paziente ha una complicazione dopo l'herpes zoster, è necessario chiamare immediatamente un medico e seguire tutte le sue raccomandazioni.

Prevenzione e trattamento degli effetti di herpes zoster

Shingles (Latin Herpes zoster - herpes zoster) - una malattia virale che si manifesta come erpetazioni erpetiformi sul corpo da un lato sotto forma di bande allungate a forma di pepe.

L'agente eziologico è il varicella varicella virus - Varicella zoster, che è già nel corpo e, in determinate circostanze, inizia ad attivarsi. Iniziare un "processo" può come un netto declino dell'immunità contro lo sfondo di raffreddori e ipotermia, stress, ecc.

Effetti tipici della varicella zoster

Con un trattamento adeguato, la malattia passa tra uno e mezzo e due mesi, senza lasciare cicatrici e punti di età. Ma non si può fare a meno delle conseguenze negative: il danneggiamento delle fibre nervose porta a nevralgie, paralisi, disturbi del movimento, sensibilità compromessa, ecc. Al fine di ridurre al minimo le conseguenze dell'herpes varicel zoster al minimo, è necessario iniziare il trattamento in tempo.

In assenza di un trattamento adeguato, si osservano i seguenti effetti e complicanze:

  • perdita parziale e irreversibile di sensibilità;
  • diminuzione dell'attività motoria delle braccia e delle gambe;
  • infiammazione del rivestimento del midollo spinale e / o del cervello (meningite, encefalite);
  • la polmonite;
  • l'epatite;
  • infiammazione della cornea;
  • neurite facciale.

Come puoi vedere, tutte le conseguenze dell'herpes zoster sono gravi e pericolose, alcune possono essere fatali o paralisi. Ora capiremo in modo più dettagliato. In quali casi ci sono complicazioni e come escluderle.

Nevralgia posterpetica

Il più comune "effetto collaterale" dell'herpes zoster. Accompagnato da un forte dolore, anche dopo che tutte le bolle sono guarite. La ragione della nevralgia post-erpetica è la sconfitta delle fibre nervose, che porta al dolore acuto esattamente dove si trovava il lichene.

Nel gruppo a rischio, i pazienti di età superiore a 60 anni le cui fibre nervose danneggiate si riprendono molto lentamente e continuano per lungo tempo gli impulsi del dolore nel sistema nervoso centrale. Oltre al dolore, c'è una perdita di sensibilità nei luoghi di eruzione.

I sintomi della PHN erpetica possono essere diversi, a seconda dell'età, delle condizioni del paziente e dell'efficacia del trattamento. Tali segni sono spesso annotati:

  • sintomi del dolore;
  • intorpidimento nei luoghi di eruzione cutanea;
  • perdita di sensibilità;
  • formicolio e intorpidimento degli arti;
  • parestesia - bruciore, bruciore, gattonando "pelle d'oca" nel campo delle lesioni.

I sintomi possono manifestarsi sia individualmente che in gruppo. Insieme a questo, i pazienti hanno allodinia - dolore dovuto all'esposizione a stimoli, di solito non causando. Questo dolore tattile si manifesta solo dopo l'impatto direzionale sulla pelle.

Conseguenze della varicella Zoster per le donne

Ricorda che OL causa un herpevirus già presente nel corpo. È pericoloso per le persone in generale, e specialmente per le donne. L'immunità ridotta comporta una violazione del ciclo mestruale, complicanze del lavoro, patologia, ecc.

Le complicazioni dopo l'OL nelle donne sono molto più estese che negli uomini. Tra i principali si possono chiamare:

  1. La neurite acuta è una malattia infiammatoria del nervo periferico, manifestata dal dolore lungo il nervo, una violazione della sensibilità e debolezza muscolare nella zona innervata da esso.
  2. La mielite trasversa è il nome comune di vari processi infiammatori nel midollo spinale. I sintomi dipendono direttamente dal livello e dall'estensione della lesione. Molto spesso si tratta di dolore, paralisi, disturbi pelvici, disturbi della sensibilità, ecc.
  3. Meningoencefalite - una grave malattia, accompagnata da infiammazione delle membrane e della sostanza cerebrale, può colpire il midollo spinale, provocando una paralisi irreversibile, in rari casi - esito letale.
  4. Malattie dell'occhio - glaucoma, blefarite, cheratite, congiuntivite, danno del nervo ottico, cecità. Tutte queste sono conseguenze dell'herpes oculare.
  5. Infezioni batteriche sullo sfondo di violazioni di cicatrici di tessuti - lo sviluppo di processi purulenti, cancrena.
  6. Interruzione dell'attività motoria - con la sconfitta dei nervi motori, il paziente si muove appena, con il tempo i muscoli si atrofizzano, accompagnati da forti dolori.

Insieme a questo, possono essere diagnosticati polmonite, epatite, cistite, pielonefrite, ecc.. Tutto questo è una conseguenza della ridotta immunità contro lo sfondo di malattie avverse e l'herpes zoster stesso. In assenza di trattamento o di ritardata ammissione è irto di gravi complicazioni fino alla morte del paziente.

Cos'è la pericolosa herpes zoster maternità

Molte persone conoscono il pericolo della rosolia durante la gravidanza e le conseguenze del fuoco di Sant'Antonio sono diverse volte peggiori. Il colpo principale cade sul bambino ancora non nato. Arrivando alla madre, il virus migra e passa al feto. Questo è irto di danni irreversibili:

  • cervello e midollo spinale;
  • sistema nervoso centrale;
  • organi di udito e visione;
  • condizione generale del bambino.

Se privo di EPN appare nel primo trimestre, può verificarsi un aborto spontaneo. Se la gravidanza viene mantenuta, il rischio di sviluppare patologie è alto, tra cui atrofia degli arti, corteccia cerebrale, paralisi, convulsioni, ecc.

Nel secondo e terzo trimestre - nascita prematura, morte fetale, patologia grave, incompatibile con la vita. I bambini salvati possono avere epatite, polmonite o encefalite.

Il gruppo a rischio non include solo le donne che hanno avuto la varicella prima della gravidanza e hanno acquisito una forte immunità. Disponibile nel sangue di anticorpi e protegge il bambino.

Spesso, le donne incinte hanno insufficienza respiratoria come complicanza dopo nevralgia post-erpetica. Una condizione patologica in cui il mantenimento di una normale composizione del sangue nel sangue non è garantita è pericoloso non solo per la donna stessa, ma anche per il bambino. Con una regolare ventilazione meccanica, la prognosi per la madre e il bambino sarà favorevole.

Trattamento della nevralgia post-erpetica

È sistemico e per molti aspetti identico al trattamento dell'herpes simplex. Per neutralizzare i sintomi utilizzare:

  • antidepressivi;
  • antidolorifici;
  • blocco locale basato su novocaina e corticosteroide;
  • unguenti, gel a base di lidocaina;
  • fisioterapia.

Come metodo non convenzionale, si consiglia di provare l'agopuntura, una tecnica di trattamento popolare, una sorta di riflessologia, che consente di eliminare i sintomi dolorosi agendo sulle terminazioni nervose.

Il vaccino Varilix varicella è stato registrato in Russia, ma non esiste un vaccino separato per OL.

I rimedi di erbe sono eccellenti per i rimedi popolari. Tra questi ci sono:

  • comprime dal succo di rafano nero;
  • sfregamento con olio di aglio e alcool medico (1: 1);
  • tintura a sfregamento di propoli;
  • tintura a sfregamento dell'ape primula.

Affinché l'effetto sia incondizionato, è necessario, insieme alle ricette popolari, non ignorare il trattamento conservativo e assumere farmaci antivirali e antibatterici nel tempo.

Prevenzione delle complicanze

L'herpes zoster, come tutte le malattie virali, è contagioso. Un contatto con un paziente è sufficiente per diventare il proprietario "felice" del virus herpevirus. Per ridurre il rischio non solo di complicanze, ma anche di infezioni, è necessario allontanarsi da coloro la cui malattia è in fase attiva.

Questo è particolarmente vero:

  • persone oltre i 60 anni;
  • donne incinte e allattamento;
  • bambini sotto i 5 anni;
  • malati di cancro;
  • persone con immunità ridotta;
  • non immune alla varicella.

Quanto prima il trattamento del virus stesso, Zoster, inizia, tanto più basso è il rischio di comparsa di conseguenze e complicanze dopo la malattia.

Non oltre il 3 ° giorno dal giorno del primo rash, devono essere utilizzati i preparati antibatterici, antivirali e ormonali.

Il trattamento è sempre prescritto dal medico, tenendo conto dello stadio della malattia, delle analisi del paziente, del quadro clinico e delle caratteristiche individuali.

Contemporaneamente con metodi di trattamento conservativi, è necessario mantenere l'immunità in uno stato "funzionante". Ciò include una corretta alimentazione, esercizio fisico, tenendo conto dell'età e della forma fisica, assunzione di vitamine, frutta e verdura di stagione, indurimento, ecc.

E altro ancora...

La nevralgia post-erpetica ha un vantaggio: può essere prevenuta in anticipo e con certezza del 100%. Appare solo dopo il fuoco di Sant'Antonio, quindi, è necessario simultaneamente al trattamento per condurre la prevenzione della nevralgia.

Hai incontrato questa malattia? Come è stato trattato? Condividi nei commenti!

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Cosa è importante sapere sull'herpes sulle labbra durante la gravidanza

L'aspetto dell'herpes sulle labbra durante la gravidanza causa un'ansia seria in quasi tutte le donne che si preparano a diventare presto madre.


Lipoma: cos'è, l'operazione da rimuovere. Trattamento del lipoma con rimedi popolari

Il corpo umano è un meccanismo molto complesso che a volte fallisce. Ad un certo punto una massa può iniziare a crescere sotto la pelle, il che indica lo sviluppo di un'anomalia.


Forum: dieta per la psoriasi

Cosa può e non può mangiare con la psoriasi? Quale dieta aiuterà a raggiungere la remissione a lungo termine nella psoriasi? Chi potrebbe, cambiando la dieta, sconfiggere la malattia?


Erythromycin unguento - istruzioni per l'uso. Cosa aiuta la pomata eritromicina e le controindicazioni

La sostanza eritromicina è un antibiotico che blocca efficacemente la moltiplicazione dei batteri. Il farmaco con questa sostanza sotto forma di un unguento viene utilizzato nel trattamento dei processi infiammatori della pelle, delle mucose degli occhi, delle ustioni, delle piaghe da decubito.