Rosacea: cause e metodi di trattamento

Insieme alla couperosi, c'è un'altra patologia cutanea che ha sintomi e cause simili. Si tratta di rosacea - lesione vascolare della pelle del viso. In passato, la rosacea non era posizionata come una malattia grave. Si chiamava la malattia "arrossire doloroso" e si credeva che la malattia fosse un difetto estetico dovuto all'eccesso di alcol. Ma anche ai giorni nostri, i meccanismi dell'emergenza e dello sviluppo di questa malattia non sono del tutto chiari.

Cause e meccanismi della rosacea

La rosacea è una malattia cronica della pelle che si manifesta con arrossamento sostenuto della pelle delle guance, del naso, della fronte, che si manifesta con eruzioni rosa brillante, vene a ragno, pustole e atrofia cutanea.

Anche oggi, sfortunatamente, è impossibile dire con completa fiducia sulle cause e i meccanismi della rosacea. Ci sono due presupposti: da un lato, si ritiene che la malattia si basi sull'alta sensibilità delle navi a varie influenze ambientali (freddo, caldo, aria secca o improvvisi sbalzi di temperatura) e, d'altra parte, si ritiene che la malattia sia ereditaria. Cioè, la fragilità e la fragilità dei vasi sanguigni sono una predisposizione genetica, poiché la maggior parte delle persone non ha reazioni a tali stimoli.

È stato suggerito che la malattia causa una zecca chiamata Demodex (Demodex folliculorum), che è parassitaria sulla pelle del viso e nelle ghiandole sebacee dei follicoli piliferi. Si riteneva inoltre che questa zecca causasse la demodicosi della malattia, che contribuisce alla comparsa della rosacea. Tuttavia, studi moderni hanno trovato che Demodex è sulla pelle e in persone assolutamente sane e non dovrebbe essere trattato.

Vi è anche un'ipotesi che l'insorgenza di rosacea abbia una stretta relazione con le malattie del tratto gastrointestinale. L'insorgenza di acne rosa è causata dal batterio Helicobacter pylori, che è responsabile dello sviluppo di gastrite e ulcera gastrica. Pertanto, le persone con gastrite e ulcera peptica sono più sensibili alla rosacea rispetto a quelle senza questo batterio.

Si ritiene che i farmaci possono anche causare la comparsa di rosacea. E questo è in parte vero. Quindi, gli unguenti corticosteroidi, che non possono essere applicati al viso, possono causare "rosacea steroidea".

Pertanto, la rosacea si sviluppa spesso nei seguenti casi:

  • nelle donne durante la menopausa, la pubertà o la gravidanza, poiché durante questo periodo cambiano i cambiamenti ormonali, che influenzano lo stato dei vasi sanguigni;
  • nelle persone con pelle molto chiara, fenotipo "celtico". Non c'è da stupirsi che gli inglesi chiamassero Rosacea - "la maledizione dei Celti";
  • in persone con pelle sensibile e vasi fragili;
  • in persone che soffrono di forme croniche di dermatite allergica e da contatto;
  • in caso di disturbi nel sistema endocrino;
  • in persone che soffrono di distonia vascolare, con una lesione della rete vascolare facciale;
  • in persone con malattie del tratto gastrointestinale;
  • quando si beve alcolici, cibi caldi o piccanti;
  • con un brusco cambiamento di temperatura sulla strada, nelle stanze, nelle saune e nei bagni.

La rosacea si trova nella storia in entrambi i sessi, ma le donne soffrono di questa malattia più spesso. I popoli del nord che vivono in un clima bruscamente continentale sono geneticamente più suscettibili al verificarsi di rosacea rispetto alle persone che vivono in paesi caldi.

Sintomi di rosacea

I sintomi della rosacea possono essere suddivisi in più fasi:

  1. Fase iniziale
  2. Lo sviluppo della malattia.
  3. Fase cronica

In una fase iniziale, i sintomi della rosacea, che presumibilmente compaiono dopo il contatto con acqua fredda o calda, dopo aver bevuto bevande molto calde e alcol, con un brusco cambiamento degli indicatori di temperatura, il viso diventa immediatamente coperto da macchie rosse che non scompaiono per un po '. Ma va notato che spariscono ancora. Pertanto, questo fatto non causa sempre ansia nei pazienti, poiché non è associato a sensazioni spiacevoli ed è posizionato come un fenomeno temporaneo.

In questa fase, il rossore è localizzato sulla fronte, sul naso, sulle guance e sul mento, interessando completamente la zona T. Molto spesso i pazienti non vanno dal medico e tutte le loro azioni sono ridotte a mascherare il difetto con prodotti cosmetici.

Con l'ulteriore sviluppo della malattia appare un'espansione persistente dei capillari, che contribuisce ad un aumento della temperatura locale e consente alla microflora locale di riprodursi attivamente. In questa fase si formano dossi, irregolarità sulla pelle che vengono poi trasformate in elementi purulenti. La pelle appare ruvida, diventa densa, appare gonfiore e la dilatazione dei vasi sanguigni (telangiectasia) viene osservata costantemente, senza fattori provocatori.

Lo stadio cronico della malattia si manifesta con la comparsa di lesioni periorbitali e periorali sotto forma di nodi rossi brillanti e papule, che tendono a fondersi e formare vasti conglomerati. Sulle zone colpite, la pelle diventa nodosa, con irregolarità e depressioni.

Con l'ulteriore progressione della malattia, sono colpite le palpebre e la pelle intorno agli occhi. Il processo di ammiccamento provoca un certo disagio: prurito, bruciore, bruciore e secchezza degli occhi, irrigazione della pelle intorno agli occhi, comparsa di "pelle d'oca" e lacrimazione abbondante. Questa forma della malattia è chiamata rosacea oculare. Tuttavia, accade che i sintomi clinici del danno oculare siano diversi anni prima delle lesioni cutanee. A volte la rosacea oculare provoca la comparsa della rosacea cheratite, che porta alla perdita della vista.

La rosacea può svilupparsi rapidamente durante la gravidanza, ma dopo il parto, con l'implementazione della terapia appropriata, passa senza lasciare traccia. Ma con ogni prossima gravidanza c'è il rischio di recidiva della malattia.

Negli uomini, la rosacea è localizzata prevalentemente sul naso, con ispessimento e ispessimento della pelle e complicata da rinofima (una malattia della pelle del naso, che è caratterizzata da ispessimento, rugosità e deturpazione del naso).

Diagnosi di rosacea

Uno specialista esperto diagnostica la malattia in base alle manifestazioni cliniche. Ma ci sono alcune malattie della pelle che richiedono una diagnosi differenziale. Per fare questo, eseguire lo studio della microflora della pelle del viso e lo stato delle navi. A volte c'è bisogno di un esame del sangue biochimico. Se si osservano elementi purulenti sul viso, il loro contenuto viene esaminato utilizzando la coltura batteriologica.

Trattamento alla rosacea

La rosacea viene trattata in due modi:

Il trattamento topico include l'uso di unguenti e creme medicinali con ittiolo, naftalan o metronidazolo. Le applicazioni a base di erbe sotto forma di compresse e lozioni da erbe medicinali (achillea, celidonia, camomilla e salvia) hanno un effetto antinfiammatorio e riducono il rossore della pelle. Tuttavia, questo non cura completamente la malattia, ma piuttosto è temporanea. Va notato che non esiste un rimedio magico sotto forma di un unguento o crema che solleva in modo permanente il paziente da questo disturbo. Pertanto, il trattamento con rosacea è un processo complesso con regimi terapeutici complessi.

Molto spesso gli antibiotici vengono usati per trattare varie forme di rosacea, ma non sempre aiutano. Per questo motivo, non ti auto-medicare e prescriverti da solo antibiotici. Questa decisione dovrebbe essere presa solo da un medico, basandosi sul quadro clinico e raccogliendo l'anamnesi. Gli antibiotici vengono solitamente prescritti quando sulla pelle compaiono eruzioni cutanee purulente, che indicano l'invasione batterica. Se il trattamento locale con antibiotici non ha portato al successo, allora gli antibiotici orali sono prescritti come trattamento medico generale.

Per lungo tempo, il trattamento con rosacea è stato effettuato secondo le antiche conoscenze della malattia e, utilizzando i vecchi regimi di trattamento, che non hanno affatto contribuito al recupero del paziente.

Rosacea è trattata con corsi che vanno da diverse settimane a diversi mesi. Non dimenticare che la rosacea è una malattia cronica che è difficile da trattare, in quanto i meccanismi che lo attivano non sono stabiliti con precisione.

Le fasi iniziali della rosacea sono molto curabili, pertanto, quando si presentano i primi sintomi della malattia, è necessario consultare immediatamente un medico e non iniziare la malattia. E le forme complesse, gravate da complicazioni sotto forma di rinofima e telangiectasia, richiedono un trattamento lungo e persistente.

La terapia laser per la rosacea ha un buon effetto terapeutico.

Nelle fasi avanzate, con trattamento incompetente indipendente, si sviluppa la forma conglobata di rosacea, che è caratterizzata da ascessi e dalla presenza di fistole purulente. In questo caso, il trattamento chirurgico è raccomandato con la rimozione di un elemento purulento e con l'installazione di drenaggio per il deflusso del contenuto di fistole.

Se le fistole purulente vengono eliminate e il trattamento ha una risposta terapeutica positiva, la causa immediata della malattia, le stelle vascolari, deve essere eliminata. La crioterapia e la fotocoagulazione vengono utilizzate per rimuovere la rete vascolare. Queste procedure sono gli unici metodi affidabili per rimuovere i vasi dilatati sul viso. Dopo il completo recupero, la protezione solare con un alto fattore di protezione dovrebbe essere utilizzata in qualsiasi condizione atmosferica.

Anche l'elettrocoagulazione tradizionale ha un buon effetto, che colpisce la pelle con un debole impulso elettrico, criodistruzione (distruzione di una rete capillare con azoto liquido), dermoabrasione e alcune forme di peeling.

Prevenzione Rosacea

La prevenzione della malattia si manifesta nella protezione della pelle dagli effetti fisici dell'ambiente: dalla radiazione ultravioletta, dall'aria calda, dal freddo estremo e dal vento. È necessario astenersi dall'assumere bevande calde, cibi piccanti e speziati e alcol. Speciali cosmetici medici e decorativi devono essere utilizzati per la pelle sensibile con contenuto di ippocastano, che non solo non irrita la pelle, ma è anche in grado di proteggerlo dagli effetti di fattori indesiderati.

Poiché la rosacea è una malattia cronica, è necessaria una visita sistematica a un cosmetologo per la rapida eliminazione dei singoli elementi sotto forma di vasi ipertrofici. Se segui tutte le raccomandazioni del medico, la malattia può ridursi e le visite preventive all'estetista possono essere ridotte a 2-3 volte l'anno.

Rosacea sul viso: cause, sintomi e metodi di trattamento

La rosacea è una malattia dermatologica cronica e non completamente studiata, che colpisce in genere le persone con pelle chiara, gli occhi blu e di solito inizia nella mezza età. I possessori di tonalità della pelle più scure possono anche soffrire di rosacea, ma i segni della malattia in questo caso non saranno così accattivanti. Il disturbo è sempre accompagnato da arrossamento, spesso con piccole papule (o protuberanze), che possono trasformarsi in acne. Viene spesso confuso con l'acne.

Tuttavia, l'acne non ha nulla a che fare con questa malattia, anche se in alcuni casi possono esserci sintomi simili sotto forma di arrossamento e danni alla pelle. Il principale segno distintivo della pelle rosacea è l'assenza di anguille nere o bianche. I pazienti provano disagio per le manifestazioni visive della malattia. Colpito, di regola, è la regione centrale del volto. Nonostante il fatto che la malattia sia cronica, a volte ci sono periodi di attenuazione temporanea dei sintomi, in altri casi si può osservare un peggioramento della condizione.

Cos'è?

La rosacea è una patologia cutanea cronica di natura non infettiva, che colpisce prevalentemente i pazienti maturi. Il processo infiammatorio procede con un graduale aumento dei sintomi, frequente arrossamento della pelle, teleangectasie (dilatazione persistente dei piccoli vasi sanguigni), eritema persistente, formazione di papule, pustole e, in rari casi, nodi.

cause di

Oggi, le cause della rosacea non sono completamente comprese, ma ci sono diverse teorie che affermano che i fattori ereditari, i disordini nell'adeguato funzionamento della difesa immunitaria, le malattie endocrine e gastrointestinali giocano un ruolo significativo nello sviluppo di questa malattia.

  1. Teoria psicologica dello sviluppo della malattia. Per un lungo periodo di tempo si è creduto che una delle cause fondamentali dello sviluppo di rosacea sul viso sono vari disturbi mentali, ma questo fatto non è stato confermato da numerosi studi. L'unico legame tra la rosacea e la malattia mentale è lo sviluppo di gravi stati mentali sullo sfondo di forme gravi di rosacea. Questo di solito si manifesta con instabilità emotiva, umore depresso e depressione.
  2. Teoria ereditaria dello sviluppo. La maggior parte degli scienziati nega categoricamente il fattore genetico nello sviluppo della rosacea. Tuttavia, nonostante ciò, studi rilevanti condotti negli Stati Uniti hanno dimostrato che in più del 40% dei pazienti con rosacea, la malattia è osservata nei parenti più stretti. Inoltre, nel miele corrispondente. La letteratura ha ripetutamente descritto i casi familiari della sconfitta di questa malattia.
  3. Teoria del ruolo delle zecche nello sviluppo della malattia. Alcuni scienziati attribuiscono l'aspetto della rosacea agli effetti degli acari del genere Demodex. Questa teoria è confermata dal rilevamento di zecche nei materiali studiati prelevati dalle aree problematiche della pelle. Tuttavia, a causa del fatto che lontano da tutti i pazienti vengono rilevate le larve di queste zecche, questa teoria non ha ancora ricevuto conferma finale. Se le zecche vengono rilevate nella rosacea, viene stabilita una diagnosi di demodicosi simile alla rosacea.
  4. Il ruolo delle malattie dell'apparato digerente. Questo, oltre alla teoria ereditaria, ha anche molti avversari, ma grazie a numerosi studi e osservazioni condotte, il 35% dei pazienti con rosacea mostrava sintomi di piccole malattie intestinali e quasi il 90% dei pazienti mostrava segni di gastrite.
  5. Teoria dell'influenza di fattori esterni. Negli ultimi anni, la teoria secondo cui l'uso di bevande alcoliche, caffè e spezie, a causa dell'impatto negativo sulla mucosa gastrica, porta alla dilatazione dei vasi sanguigni riflessi sul viso è stata persistentemente esagerata. Tuttavia, gli studi hanno dimostrato che l'espansione dei vasi facciali non si sviluppa dopo aver consumato i suddetti prodotti, ma come conseguenza dell'ingestione nel corpo, più precisamente nello stomaco, riscaldata da più di 60 ° C di fluido. Tuttavia, nonostante ciò, i pazienti con rosacea sono invitati a escludere agrumi, cibi piccanti, alcolici e caffè dalla loro dieta.
  6. Teoria contagiosa. A causa del fatto che con la rosacea sulla pelle del viso appare un rash pustoloso, un determinato ruolo nello sviluppo di questa malattia è assegnato al fattore infettivo, o più precisamente, ai batteri. La teoria infettiva conferma anche il fatto che nel caso degli antibiotici, c'è una significativa diminuzione delle manifestazioni di rosacea. Nonostante questo, il contenuto dell'eruzione purulenta non è riuscito a riconoscere alcun batterio o virus che potrebbe causare lo sviluppo di questa malattia.

Tipicamente, questa malattia è osservata nella femmina, mentre negli uomini si verifica più rapidamente con lo sviluppo predominante di gravi complicanze. Di solito l'acne rosa si trova nelle persone con pelle chiara età dai 39 ai 55 anni (gli anziani, così come i bambini, la rosacea è estremamente rara).

sintomi

I sintomi della rosacea (vedi foto) sono abbastanza tipici, è quasi impossibile confonderli con segni di altre malattie.

Quindi, i principali sintomi della rosacea sul viso sono:

  1. Eruzione rosa che appare sullo sfondo del rossore. In primo luogo, si tratta di papule (protuberanze rosa), che vengono poi convertite in acne con contenuti purulenti (pustole, punti neri). Questo stadio è chiamato papulopustular.
  2. Arrossamento costante del centro della faccia (nella zona T). Cioè, il rossore cattura naso, guance, mento e naso. A volte il rossore può essere più esteso, eccitando il petto e la schiena del paziente. Questi sintomi sono caratteristici dello stadio eritematoso.
  3. Una parete vascolare di colore rosso (telangiectasia) sulla pelle del viso in tutta l'area interessata, l'occorrenza di noduli rossi e bluastri sono tipici della fase eritematoso-papulare della malattia.
  4. Arrossamento degli occhi, lacrimazione o sensazione di asciutto. Inoltre, il paziente può sentire dolore ai suoi occhi, come se un corpo estraneo fosse caduto dentro di loro. Avendo studiato i sintomi della rosacea, i ricercatori di questa malattia hanno creato diverse classificazioni, piuttosto complesse, di stadi e forme. Le fasi di cui sopra riguardano una delle classificazioni più comuni della malattia.
  5. Pelle spessa e incrostata del viso nei punti di rossore. Pelle rossa e densa sul naso. A causa dell'ipertrofia delle ghiandole sebacee e del tessuto connettivo, il naso può aumentare significativamente di dimensioni, appaiono noduli su di esso, separati da solchi. Questo è il più duro stadio nodale della rosacea, che è anche chiamato rinoformo. Il più spesso diagnosticato in uomini 50-60 anni.

Clinicamente distinguere diverse forme di rosacea:

  1. Eritematoso-teleangiektaticheskaya. L'eritema è persistente (dura per diversi giorni). Molteplici teleangiectasie compaiono sulla pelle delle guance.
  2. Phymatous (o papular-nodular). Questa forma è caratterizzata dalla comparsa di nodi e placche. C'è un aumento delle dimensioni dell'eruzione con la loro successiva fusione. La fibrosi e l'iperplasia delle ghiandole sebacee portano ad un aumento delle aree cutanee ("Fima").
  3. Papule, pustolosa. Sullo sfondo dell'eritema, gruppi di piccoli papuli con squame sottili appaiono sulla superficie. Si trovano prima sulla pelle del naso e sulle pieghe naso-labiali, quindi si diffondono sulla pelle della fronte e del mento. Nel corso del tempo, parte delle papule si trasforma in pustole piene di contenuto sterile. Spesso sviluppa infiltrazioni e gonfiori della pelle.
  4. Eye. Comprende blefarite, infezioni congiuntivali, congiuntivite, cheratite, irite, calazio e altri: fotofobia, visione offuscata, prurito, lacrimazione, secchezza degli occhi, sensazione di corpo estraneo e altri possono disturbare il paziente. Un chiarimento dettagliato dei sintomi oculari e la consapevolezza del paziente di questa forma di rosacea aiutano a consultare tempestivamente un oftalmologo.

La rosacea è più comunemente osservata nelle donne con più di 30 anni, ad eccezione della forma fymatous, che è più comune negli uomini. Più spesso, i rappresentanti di pelle bianca della razza caucasica sono interessati. Le persone con la pelle più scura potrebbero non essere in grado di riconoscere la rosacea.

Che aspetto ha la rosacea: foto

La foto sotto mostra come la malattia si manifesta negli adulti.

diagnostica

Questa malattia della pelle viene diagnosticata esaminando la pelle del paziente. Per esaminare le aree interessate in dettaglio, è possibile utilizzare un dermatoscopio video.

Se vi è il sospetto di infezione da acaro sottocutaneo, demodex, effettuare un'analisi del raschiamento della pelle. Alla presenza di eruzioni purulente, il dottore prescrive bakposev i contenuti di acne. Si può anche raccomandare di passare un esame delle urine e del sangue, per effettuare un esame ecografico degli organi interni.

complicazioni

Possibili complicanze della rosacea:

  • formazione di ascessi;
  • sviluppo dell'infezione secondaria;
  • naso pineale (rinofima) o ispessimento della pelle su altre aree del viso;
  • danno e infiammazione della cornea, ridotta acuità visiva;
  • problemi psicologici, disturbi nervosi (depressione, insonnia, irritabilità, affaticamento).

Come trattare la rosacea?

Prima di tutto, gli sforzi dei medici dovrebbero essere diretti a fermare i sintomi della malattia. Al fine di prevenire il suo sviluppo, viene prescritta una terapia patogenetica e per prevenire il verificarsi di ricadute - trattamento etiotropico.

Dovrebbe essere chiaro che la rosacea è una malattia piuttosto grave e non una semplice infiammazione della pelle o un difetto estetico, quindi non sperare in una cura completa.

Quando prescrivere il trattamento prende in considerazione le cause della malattia. Viene effettuato in un complesso e la combinazione di farmaci viene selezionata in base allo stadio e alla forma della malattia, tenendo conto delle caratteristiche individuali del paziente.

Trattamento topico e antibiotici

Tale trattamento consiste nell'uso di unguenti e creme contenenti il ​​componente antibatterico (Metrogil, Rozamet, Rozex), ittiolo e olio di Naftalan. Nelle fasi iniziali aiuta bene i gadget con una soluzione di acido borico e oratori, che vengono preparati in farmacia con prescrizione medica.

Gli agenti topici più popolari sono:

  • Crema di rosacea sul viso di Ovante. Preparato naturale contenente estratti vegetali e zolfo cristallino microincapsulato. Il farmaco è abbastanza sicuro, fornisce un effetto cosmetico pronunciato e può essere usato per lungo tempo senza danni alla salute.
  • Skinoren - gel. Contiene acido azelaico, che ha un pronunciato effetto anti-infiammatorio e anti-edematoso, ha un effetto essiccante sull'eruzione. Il farmaco non ha praticamente controindicazioni, può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento. Il gel viene applicato sulla pelle pulita 2-3 volte al giorno, risultati duraturi e duraturi possono essere ottenuti solo con l'uso regolare del farmaco.
  • Farmaci ormonali per uso esterno. Questi fondi danno un rapido effetto positivo, ma dovrebbero essere utilizzati in corsi brevi. Il medico deve prescriverli, il trattamento è sotto il suo controllo. Molti esperti dubitano dell'opportunità di utilizzare pomate ormonali, poiché un risultato positivo del loro uso è di breve durata e, dopo l'interruzione, c'è un rapido ritorno dei sintomi in una forma più grave. Inoltre, c'è il rischio che la rosacea diventi steroide difficile da trattare.

Anche durante il trattamento della rosacea, gli antibiotici del gruppo tetraciclina (ossitetraciclina, minociclina, tetraciclina cloridrato) sono ben stabiliti. Il metronidazolo mostra un'alta efficienza nella lotta contro la rosacea, fa fronte a molte varietà di batteri e distrugge la zecca sottocutanea. Inoltre, il metronidazolo ha un effetto decongestionante e ha un effetto benefico sul restauro della mucosa gastrica e intestinale.

Per eliminare il forte prurito e irritazione, vengono prescritti antistaminici (Tavegil, Suprastin, Claritin). Quando appaiono le vene del ragno, viene prescritto il complesso vitaminico Ascorutin, che rafforza le pareti dei vasi sanguigni. Per calmare il sistema nervoso si raccomanda l'uso di motherwort o valeriana, nei casi più gravi vengono prescritti antidepressivi.

Trattamento di fisioterapia

Il trattamento con la rosacea può essere completato con le seguenti tecniche di fisioterapia:

  1. Elettrocoagulazione. L'area interessata è esposta alla corrente elettrica attraverso un elettrodo sottile. Questo metodo consente di rimuovere papule, pustole e teleangectasie, ma può lasciare ustioni sulla pelle sana.
  2. Crioterapia. Può essere applicato in qualsiasi fase della malattia. L'area interessata è esposta a basse temperature con azoto liquido. Questa tecnica consente di ridurre le manifestazioni di telangiectasia e migliora l'aspetto della pelle.
  3. Laser terapia. Un raggio laser è diretto al sito con telangiectasia, che provoca un effetto termico sul vaso sanguigno e lo distrugge. Questa procedura consente di eliminare la telangiectasia per un periodo più lungo e non è accompagnata da danni ai tessuti sani come nell'elettrocoagulazione.
  4. Massaggio rotazionale I siti di affetto vengono massaggiati con movimenti di movimento circolare due volte al giorno. Questo metodo migliora il drenaggio linfatico e riduce il gonfiore dei tessuti.

In caso di complicanze della rosacea con ascessi e fistole, al paziente può essere raccomandato un trattamento chirurgico finalizzato all'asportazione di focolai patologici e all'installazione di drenaggio per un migliore deflusso delle secrezioni purulente. Dopo aver eseguito tali interventi, al paziente vengono prescritte le medicazioni con l'uso di antibiotici e altri antinfiammatori e disinfettanti.

Trattamento di rosacea con rimedi popolari

Le seguenti erbe e piante sono utilizzate per il trattamento della rosacea:

  1. Una successione Per preparare l'infuso, utilizzare 1 parte di erba in 30 parti di acqua. Il tovagliolo inumidito con la soluzione viene sovrapposto sul viso per 30 minuti.
  2. Camomilla. Per rosacea rosa, viene utilizzata un'infusione di fiori (preparati in un rapporto di 1:15). Dopo la preparazione della soluzione, la stessa procedura viene eseguita come con la calendula.
  3. Calendula. È possibile utilizzare la tintura già pronta di calendula, acquistata in farmacia. 50 ml di tintura diluita in un bicchiere di acqua fredda. La soluzione risultante è impregnata con un asciugamano o una garza piegati in più strati. Leggermente strizzata, la garza impone sul viso per 3 ore. La procedura viene eseguita una volta al giorno.
  4. Cranberry. A casa, puoi curare la rosacea con succo di mirtillo. Le medicazioni bagnate sono più efficaci. Per fare questo, piegato in 10 strati di garza imbevuta di succo di mirtillo, quindi imporre sul viso, coperto con uno strato di cotone idrofilo in cima. Correggi questa benda con una benda e lascia per 30-60 minuti. Se stai usando i mirtilli per la prima volta, il succo deve essere diluito con acqua in un rapporto 1: 3. Se la pelle ha risposto bene, puoi aumentare gradualmente la concentrazione e andare al succo di mirtillo non diluito.

Trattamenti popolari per la rosacea spesso danno un buon effetto cosmetico. Il trattamento e la cura della pelle per la rosacea è meglio iniziare con lozioni. Per questo, possono essere utilizzati decotti, succhi e estratti vegetali. Una delle condizioni più importanti per un trattamento efficace è che tutte le soluzioni devono essere raffreddate!

cosmetici

Che tipo di trucco usare? Ecco le regole di base:

  • Con la sconfitta delle palpebre e degli occhi, puliscili con decotti di erbe.
  • Pulisci il viso con un latte cosmetico che rimuove delicatamente lo sporco dalla pelle.
  • Per le eruzioni sulla testa, usa lo shampoo per il trattamento, crea maschere per ridurre l'infiammazione.
  • Usa oli per ammorbidire la pelle. In olio d'oliva, aggiungere qualche goccia di olio di tea tree, erba di San Giovanni.
  • Acquista prodotti per la cura della pelle di qualità da aziende cosmetiche affidabili.
  • Rash, macchie rosse, ulcere, buccia d'arancia è proibito mascherare il correttore. I pori si intasano ancora di più, l'infiammazione si intensificherà. Manifestazioni di rosacea sotto polvere o fondotinta appaiono ancora più ripugnanti.
  • Usa la crema giorno e notte per la pelle problematica. Scegli una crema curativa, consulta il tuo dermatologo se il rimedio che scegli è adatto. Applicare uno strato sottile di crema.

Dieta e nutrizione

È obbligatorio per la rosacea sul viso che il trattamento includa alimenti dietetici:

  • È necessario escludere alcol, tè caldo forte e caffè.
  • nei casi più gravi, può essere prescritto il digiuno terapeutico.
  • tutti i fattori provocatori sono esclusi - cibo piccante, salato, affumicato, in scatola. Al momento del trattamento dovrebbe astenersi da dolci e alcuni frutti (pere, uva, agrumi).
  • verdure e verdure;
  • cereali e prodotti a base di acido lattico;
  • carne magra e pesce, preferibilmente al vapore;
  • patate e uova bollite;
  • cracker o pane raffermo.

prevenzione

Per la prevenzione della ricorrenza della malattia, il paziente deve osservare le seguenti regole:

  • evitare uno stress emotivo e fisico eccessivo;
  • rifiutare di visitare il solarium, le spiagge senza riparo dal sole e dalle saune;
  • evitare di mangiare cibi troppo caldi o freddi;
  • seguire una dieta che escluda l'uso di cibi piccanti, salati, piccanti;
  • rifiutare di prendere alcol;
  • utilizzare la protezione solare;
  • visita periodicamente un cosmetologo e un dermatologo;
  • utilizzare solo cosmetici di alta qualità;
  • pulire costantemente la pelle con i mezzi consigliati dal medico;
  • trattare tempestivamente le malattie degli organi interni;
  • assumere farmaci ormonali solo su indicazione di un medico;
  • non automedicare

Rosacea - cause, diagnosi, trattamento

La prevalenza della rosacea

Cause della rosacea

Le cause di questa malattia non sono completamente comprese, ma esistono diverse teorie secondo le quali le malattie dello stomaco e del sistema endocrino, i disturbi del sistema immunitario, i fattori ereditari, ecc. Giocano un ruolo importante nella comparsa della rosacea.

I. Fattori esterni per lo sviluppo della rosacea. Si presume che il consumo di spezie, così come il caffè e le bevande alcoliche, abbia un effetto sulla mucosa gastrica, a causa della quale i vasi del viso si manifestano in modo riflessivo.
Il suggerimento che la rosacea si sviluppa a causa del consumo eccessivo di carne si è rivelato sbagliato, perché la malattia si trova anche tra i vegetariani.
Un certo numero di scienziati ha avanzato la teoria della presenza di rosacea quando bevono caffè e bevande contenenti caffeina (Coca-Cola), ma gli esperimenti hanno dimostrato che il rossore sul viso appare non tanto a causa dell'uso di queste bevande, ma a causa dell'ingestione di liquido caldo nello stomaco (maggiore 60 ° C). E, tuttavia, i pazienti con rosacea sono raccomandati per escludere cibi piccanti, caffè, bevande alcoliche e agrumi dalla loro dieta.

II. Teoria contagiosa. Poiché le pustole compaiono sulla rosacea sul viso, si presume che i batteri abbiano un ruolo nello sviluppo della malattia. Questa teoria è confermata dal fatto che quando si prescrivono antibiotici, le manifestazioni di rosacea si riducono significativamente. Ma nel contenuto delle pustole non è stato possibile rilevare un virus o un batterio che potrebbe essere la causa di questa malattia.

III. Il ruolo delle zecche L'aspetto della rosacea è associato all'esposizione alle zecche del genere Demodex. Questa teoria è supportata dall'individuazione delle zecche durante l'assunzione di materiale da alcune parti della pelle, e un effetto parziale sulla nomina di un trattamento mirato alla distruzione delle zecche. Ma, a causa del fatto che le larve di zecca non si trovano in tutti i pazienti, questa teoria non ha ricevuto conferma finale. Quando le zecche si trovano nella rosacea, viene diagnosticata la demodicosi tipo rosace.

IV. Fattore ereditario La maggior parte degli scienziati nega la predisposizione genetica allo sviluppo della rosacea. Tuttavia, studi condotti negli Stati Uniti hanno dimostrato che nel 40% dei pazienti con rosacea, la malattia si trova anche nei parenti più stretti. Anche in letteratura descrive casi familiari della malattia.

V. Il ruolo delle malattie dell'apparato digerente. Gli oppositori di questa teoria negano la possibile connessione di malattie dello stomaco e dell'intestino con lo sviluppo di rosacea. Ma studi hanno dimostrato che il 50-90% dei pazienti con rosacea mostrava segni di gastrite e il 35% mostrava sintomi di malattie dell'intestino tenue.

VI. Teoria dei disturbi mentali. Per lungo tempo, i disturbi mentali sono stati considerati una delle principali cause della rosacea, ma numerosi studi non hanno confermato questo fatto. L'associazione della malattia mentale con la rosacea è che nelle forme gravi di rosacea, i pazienti possono sviluppare stati mentali sotto forma di depressione, umore depresso e instabilità emotiva.

Il quadro clinico della malattia

1. Stadio iniziale della rosacea (in caso contrario, diatesi della rosacea o eritema episodico). Questo periodo è caratterizzato dalla comparsa periodica di arrossamento delle guance, del naso e della metà della fronte. Oltre al viso, la rosacea può apparire sul petto (nell'area decollete).
I seguenti fattori possono provocare il primo attacco di rossore:

  • bevande calde (tè, caffè);
  • cibo piccante speziato;
  • forte esposizione al vento;
  • surriscaldamento o sovraraffreddamento del corpo;
  • uso di alcol;
  • situazione stressante;
  • assunzione di droga;
  • cosmetici applicati al viso;
  • l'inizio della menopausa;
  • sforzo fisico.

I pazienti con forma eritematosa di rosacea danno l'impressione di persone modeste, inclini all'eccitazione, timide. Gli attacchi di arrossamento del viso si verificano gradualmente sempre più spesso, e poi sulla fronte, sulle guance e sul naso ci sono zone resistenti che hanno un colore rosso brillante, che alla fine diventa bluastro. Ciò è dovuto alla sconfitta delle vene superficiali che iniziano ad apparire attraverso la pelle sotto forma di vene varicose. Oltre a questi sintomi, c'è anche gonfiore del viso, sensazione di bruciore e desquamazione della pelle.

2. Fase di papule-pustolose manifestazioni. Con la forma papulopustolare della rosacea, l'acne e le pustole compaiono sullo sfondo del rossore del viso. L'acne con rosacea esiste da diverse settimane ed è organizzata in gruppi. Dopo la loro scomparsa, le cicatrici, di regola, non rimangono, o sono appena percettibili. Gonfiore della pelle si trova principalmente nella fronte e nella zona tra le sopracciglia. A questo punto aumenta la sensibilità della pelle alla luce del sole. Dopo una lunga permanenza al sole appaiono segni sulla pelle (comedoni solari). Bruciore e formicolio della pelle in questa fase si indebolisce. A poco a poco, le eruzioni pustolose interessano l'intera pelle del viso, del cuoio capelluto, del torace e, in rari casi, della schiena. L'eruzione cutanea sulla testa è accompagnata da un forte prurito.

3. Stadio Fimatoide. Se la malattia progredisce, in questa fase, alcuni pazienti iniziano a ispessire alcune parti della pelle, a causa della quale sembra irregolare, simile a una buccia d'arancia. Spesso c'è un ispessimento di alcune parti del viso - orecchie, naso, fronte. La complicazione più comune che si verifica prevalentemente negli uomini è un ispessimento del naso. Tale ispessimento in greco è chiamato pyma, che significa un grumo - rispettivamente, il naso è chiamato la pineale. Il naso pineale (o rinofima) è di dimensioni maggiori, ha un colore bluastro con molti vasi sanguigni. Gradualmente, appaiono solchi profondi, che dividono il naso in singoli lobuli bitorzoluti. Più raramente, tali cambiamenti appaiono su altre aree della pelle: ispessimento delle palpebre, pelle del mento, ispessimento della pelle della fronte, simile al cavolfiore, crescita del lobo dell'orecchio. Questi sintomi della rosacea non si riscontrano quasi nelle donne, il che è associato alla possibile influenza degli ormoni sessuali femminili.

Danneggiamento degli occhi con rosacea

Forme speciali di rosacea

  • Conglobate Rosacea. Questa forma è caratterizzata dall'apparizione sulla pelle arrossata di enormi crescite sferiche - conglobate. Questa situazione si verifica spesso quando si assumono medicinali contenenti iodio o bromo.
  • La rosacea è uno steroide. Si sviluppa in individui che per lungo tempo usano unguenti ormonali locali (specialmente con fluoro) per questa o quella malattia della pelle. La rosacea steroidea è molto difficile da trattare.
  • Forma di fulmine Si sviluppa principalmente nelle giovani donne. Tra i fattori che possono causare questa forma di rosacea sono i disturbi neuropsichici, la gravidanza, l'alterazione ormonale del corpo durante la menopausa. La forma fulminante è la variante più complessa della rosacea conglobata. La malattia si sviluppa improvvisamente, rapidamente progredendo, portando a deturpazione del viso. In questo contesto, le giovani donne spesso sviluppano depressioni e nevrosi. Il trattamento della rosacea sul viso con questa forma ha un effetto molto basso.
  • Linfedema della rosacea (forma edematosa). Una variante rara della malattia della pelle rosacea, manifestata da un forte gonfiore del viso, che si trova sulle guance, sul mento, sulla fronte, sul naso e sugli occhi. L'edema ha un colore viola e, quando viene premuto, non lascia dei buchi, perché la faccia non si gonfia a spese del fluido, ma a causa della proliferazione dello strato sottocutaneo. La condizione generale in questa forma soffre poco, ma la deturpazione del viso è fortemente pronunciata.

Diagnosi di rosacea

Anche le malattie concomitanti dell'apparato digerente e l'individuazione degli acari Demodex saranno a favore della malattia.

Trattamento alla rosacea

Poiché ci sono molti fattori che provocano e aggravano il decorso della rosacea, i metodi di trattamento sono anche diversi. L'uso di alcuni farmaci è volto più a ridurre la rosacea sul viso, altri farmaci e metodi sono usati per trattare le malattie concomitanti del sistema nervoso e degli organi digestivi.
1. Uso di antibiotici. Gli antibiotici del gruppo tetraciclina (ossitetraciclina, tetraciclina cloridrato, doxiciclina, minociclina) sono i più efficaci nel trattamento della rosacea. Anche uno dei rimedi più efficaci per la rosacea è stato a lungo dimostrato di essere un farmaco come il metronidazolo (o il trichopol). Non c'è consenso sul meccanismo della sua azione. È stato accertato in modo affidabile che il metronidazolo nella rosacea ha un effetto decongestionante e migliora le capacità rigenerative della mucosa e dello stomaco dell'intestino. Il metronidazolo è anche efficace contro un gran numero di batteri e acari Demodex.

2. Trattamento locale. Creme, gel e unguenti usati, venduti in forma finita, così come talkers complessi, realizzati in farmacia su prescrizione medica.
La rosacea viene trattata con i seguenti agenti topici:

  • Creme e gel del gruppo Quasi con estratto di quassia. Nel trattamento della rosacea, questo gruppo di farmaci allevia l'infiammazione, il prurito, facilita il decorso della malattia e, con l'uso regolare, trasferisce la malattia a uno stadio di remissione prolungata.
  • Il gel Skinoren è uno dei trattamenti più efficaci per la rosacea. Il componente principale del gel è l'acido azelaico, che fornisce un effetto antinfiammatorio, antiedemico ed essiccante. Il gel Skinoren viene applicato con uno strato sottile dopo il prelavaggio e l'asciugatura della pelle. Poiché il farmaco è un agente terapeutico e non cosmetico, l'effetto del suo uso è evidente solo con l'uso regolare. Skinoren per la rosacea può essere utilizzato da persone di qualsiasi sesso ed età, non è controindicato per l'uso anche durante la gravidanza e il periodo di allattamento al seno.
  • Creme e gel contenenti metronidazolo (Rosex, Rosamet, Metrogil). Quando la rosacea, tali gel allevia l'infiammazione, riduce il numero di eruzioni pustolose e livella parzialmente la superficie della pelle.
  • Pomata ormonale e crema per la rosacea. Recentemente, l'uso di pomate contenenti ormoni non è raccomandato. Tali mezzi danno un effetto rapido, che è particolarmente evidente se si fa una foto prima e dopo il trattamento. Pertanto, nella maggior parte dei casi, l'uso della crema ormonale porta a buoni risultati. Ma l'abolizione di questi agenti porta al rapido ritorno dei sintomi e persino allo sviluppo di una forma steroidea grave di rosacea. Non sono raccomandate creme contenenti fluoro, bromo o iodio.
  • Crema Ovante (contiene zolfo cristallino microincapsulato e un gran numero di ingredienti vegetali). Dona un buon effetto cosmetico, è sicuro e può essere usato per molto tempo.

3. Con un gran numero di vene varicose, viene prescritta la preparazione di vitamine Ascorutina, che rafforza le pareti dei vasi sanguigni.

4. Farmaci antiallergici in caso di grave infiammazione e prurito (suprastin, fenkarol, tavegil).

5. Mezzi che hanno un effetto calmante sul sistema nervoso (valeriana, motherwort, salvia).

6. Metodi di trattamento fisioterapico. Con la rosacea, la fototerapia contribuirà a far fronte a piccoli asterischi vascolari e l'uso di un laser può sbarazzarsi di lesioni vascolari più grandi. Il trattamento della rosacea con un laser aiuta a rimuovere i vasi sanguigni traslucidi e aiuta a livellare la superficie della pelle. Anche efficace è il corso delle procedure con ghiaccio secco o azoto liquido.

Poiché alcuni metodi fisioterapici (in particolare il trattamento laser della rosacea) sono piuttosto costosi, molti pazienti, chiedendo "come curare la rosacea", ricorrono alla medicina tradizionale e all'omeopatia.

Trattamento di rosacea con rimedi popolari

Trattamenti popolari per la rosacea spesso danno un buon effetto cosmetico. Il trattamento e la cura della pelle per la rosacea è meglio iniziare con lozioni. Per questo, possono essere utilizzati decotti, succhi e estratti vegetali. Una delle condizioni più importanti per un trattamento efficace è che tutte le soluzioni devono essere raffreddate!

Le seguenti erbe e piante sono utilizzate per il trattamento della rosacea:

  • Calendula. È possibile utilizzare la tintura già pronta di calendula, acquistata in farmacia. 50 ml di tintura diluita in un bicchiere di acqua fredda. La soluzione risultante è impregnata con un asciugamano o una garza piegati in più strati. Leggermente strizzata, la garza impone sul viso per 3 ore. La procedura viene eseguita una volta al giorno.
  • Camomilla. Per rosacea rosa, viene utilizzata un'infusione di fiori (preparati in un rapporto di 1:15). Dopo la preparazione della soluzione, la stessa procedura viene eseguita come con la calendula.
  • Una successione Per preparare l'infuso, utilizzare 1 parte di erba in 30 parti di acqua. Il tovagliolo inumidito con la soluzione viene sovrapposto sul viso per 30 minuti.
  • Cranberry. A casa, puoi curare la rosacea con succo di mirtillo. Le medicazioni bagnate sono più efficaci. Per fare questo, piegato in 10 strati di garza imbevuta di succo di mirtillo, quindi imporre sul viso, coperto con uno strato di cotone idrofilo in cima. Correggi questa benda con una benda e lascia per 30-60 minuti. Se stai usando i mirtilli per la prima volta, il succo deve essere diluito con acqua in un rapporto 1: 3. Se la pelle ha risposto bene, puoi aumentare gradualmente la concentrazione e andare al succo di mirtillo non diluito.

Con rosacea e rosacea (vene varicose), le maschere di farina d'avena e kefir danno un buon effetto.

Maschera di farina d'avena Schiacciare in polvere due cucchiai di farina d'avena, versare 100 ml di acqua calda e lasciare fermentare. Dopo aver raffreddato i fiocchi a temperatura ambiente, applicare la sospensione sul viso con uno strato sottile per 40 minuti. Avere un tovagliolo bagnato con te. È necessario per bagnare le aree secche della maschera.

Maschera Kefir Saturare il tovagliolo di garza con kefir fresco, metterlo sul tuo viso per 10 minuti. Si consiglia di eseguire la procedura ogni giorno.

Dieta Rosacea

Per i pazienti con rosacea, è estremamente importante aderire alla corretta alimentazione. È meglio mangiare cibo gradualmente e regolarmente. È necessario limitare il più possibile l'uso di cibi in scatola, sale, salsicce, aceto, pepe e altre spezie, cibi fritti, grassi animali, dolci. Non è raccomandato mangiare frutta come arance, uva, mandarini e pere. Dovresti dimenticarti delle bevande alcoliche, del caffè caldo e del tè.

Cosa è possibile? La vostra dieta dovrebbe contenere carni magre - bollite, in umido o al vapore. Puoi mangiare pesce, uova sode, burro e olio vegetale, patate. Sono ammessi anche cavoli, carote, barbabietole e cetrioli freschi, bacche, mele e prugne, aneto e prezzemolo, rabarbaro, fagioli, latticini, cereali (grano saraceno, riso, farina d'avena), pane non lievitato.

Nelle forme gravi della malattia, il medico può prescrivere il digiuno medico per 5 giorni:
1 ° giorno: al mattino il paziente beve una soluzione al 10% di magnesio solfato per 30 minuti e poi beve solo acqua minerale (Borjomi, Narzan, ecc.) Durante il giorno con un volume totale di 1000-1500 ml.
2 ° giorno: bere fino a 2 litri di acqua minerale.
3 ° giorno: kefir, ryazhenka, olio vegetale, 200 g di patate bollite, 20-25 g di burro, pane bianco o cracker raffermo (200 g), tè non zuccherato, ricotta, zuppa di verdure, mele, cetrioli freschi.
4 ° giorno: oltre ai prodotti del giorno precedente, si può mangiare pesce o carne bollita (100 g), oltre a cereali.
5 ° giorno: è possibile includere nella dieta qualsiasi verdura e bacche consentite per la rosacea.

Uso di cosmetici per la rosacea

Come trattare la rosacea, è già stato detto. Ma altrettanto importante è la giusta cura igienica e cosmetica. In inverno e in autunno, è necessario proteggere la pelle da vento forte, freddo, neve e pioggia. In estate e in primavera, si consiglia di proteggere la pelle dalla luce solare diretta: indossare un cappello con tesa larga, occhiali scuri o utilizzare un ombrello. È inoltre necessario applicare la protezione solare con SPF 15 e più in alto sulla faccia prima di uscire. Sauna e solarium non sono ammessi.

La malattia di rosacea richiede l'uso di solo cosmetici morbidi. Bene, se conterranno estratti di pompelmo, mirtillo, camomilla, cetriolo. Tutti i cosmetici per la rosacea (lozioni, tonici, creme) non devono contenere alcol, ed è meglio scegliere tra quei prodotti che hanno un marchio "ipoallergenico" o "contro la couperosi". Per fare in modo che i cosmetici abbiano proprietà curative e non solo per mascherare le manifestazioni della malattia, puoi aggiungere una soluzione di Dimexidum.

Sotto i cosmetici decorativi è sempre necessario applicare una crema protettiva.

Quando si raccomanda la rosacea negli uomini usare un rasoio elettrico. Le lame possono essere utilizzate solo se sono molto nitide.

L'applicazione e la rimozione dei cosmetici devono essere estremamente attenti: non è possibile strofinare molta crema o strofinare la pelle del viso con un asciugamano dopo il lavaggio.

Come trattare la rosacea

La rosacea è una malattia della pelle con origine cronica non infettiva, è caratterizzata da arrossamento della pelle (vasi sotto forma di asterischi o eruzioni cutanee con pus, così come l'acne), appare spesso sul viso. Puoi leggere l'articolo sul nostro sito Web per scoprire cos'è la rosacea e come trattarla. Questa malattia si manifesta in epoche diverse, ma è particolarmente frequente nelle donne di età compresa tra i 35 ei 45 anni, gli uomini frequentano raramente, ma se ciò accade, procede con complicazioni notevolmente maggiori. Questa malattia attacca principalmente la pelle chiara, e nei bambini e nelle persone di età superiore a 60 anni quasi non accade.

Cause della malattia

Impatto esterno Mangiare spezie, bere alcolici e caffè, colpisce lo stomaco e la sua microflora, a causa di ciò, i vasi sul viso tendono ad espandersi. Inizialmente si pensava che mangiare troppa carne colpisse in modo sicuro la rosacea, ma gli scienziati smentirono presto questo fatto, la ragione di questo rifiuto fu che la malattia era presente anche nei pazienti vegetariani. Più tardi, gli scienziati hanno scoperto che l'aspetto del rossore si verifica dopo l'ingestione (stomaco) di bevande calde (oltre 60 gradi).

Teoria contagiosa

Eruzioni cutanee purulente che si sono riversate sul viso hanno avuto un'origine infettiva, ma dopo la ricerca, gli scienziati non sono riusciti a rilevare un batterio in questi ascessi che potrebbe essere usato per spiegare lo sviluppo di questa malattia, il che confermerebbe questa teoria. Sebbene sia possibile ridurre il numero di pustole a causa dell'effetto della terapia antibatterica su di esse.

Teoria degli acari sottocutanei e loro ruolo

Numerosi scienziati suggeriscono che lo sviluppo della rosacea sia dovuto alle zecche (Demodex), più precisamente a causa della loro esposizione sotto la pelle. Questa teoria è stata avanzata dopo che molti campioni sono stati prelevati dalle aree della pelle danneggiate dei pazienti in cui sono state trovate le larve di Demodex, ma non è stato possibile confermarlo definitivamente a causa del fatto che c'erano persone affette da rosacea in cui questi parassiti non potevano essere trovati.

Fattore genetico

Un gran numero di scienziati afferma che la rosacea non è una malattia genetica, ma studi condotti da scienziati statunitensi hanno dimostrato che il 40% delle persone affette da questa malattia fa soffrire esattamente lo stesso problema.

Digestive Diseases (GIT)

A causa dei problemi identificati con la digestione dei pazienti, la gastrite (50-90%) e la rottura dell'intestino tenue (35%), si può presumere che vi sia una qualche connessione tra il tratto gastrointestinale, l'intestino e la rosacea.

Teoria psichica

Si ipotizza che la malattia si sviluppi in pazienti con disturbi mentali, ma dopo molte prove di ricerca, gli scienziati non sono riusciti a trovare, sebbene i pazienti negli ultimi stadi abbiano rivelato deviazioni nella psiche (depressione e crisi emotive).

La rosacea può essere determinata dai sintomi principali:

  1. Tutto inizia con la pelle del viso (arrossamento), guance, naso, mento, vicino alla bocca (dermatite rosacea del viso), alla fine di un breve periodo di tempo non passa da sola, a volte si può verificare arrossamento, girando sulla schiena o sul petto;
  2. Collinette multiple di media grandezza si aprono sul viso, trasformandosi in anguille con un contenuto purulento. La pelle diventa più stretta;
  3. Le stelle appaiono dalle navi in ​​espansione;
  4. La pelle del naso arrossato diventa più densa (più spesso negli uomini);
  5. Si osserva un'espansione dei pori;
  6. La pelle diventa visibilmente grassa, c'è un processo di sudorazione profusa;
  7. Manifestata ipersensibilità alla secchezza, leggera, accompagnata da bruciore e prurito.

La rosacea è divisa in fasi:

  • Fase 1 - vasi visibili e un marcato rossore del viso sulle guance, sul mento, sulla fronte. La ragione per l'aspetto del 1 ° stadio può essere: stress, cambiamenti di temperatura, piccante nella dieta, bevande calde, menopausa, uso di droghe, sovratensione e crema applicate sul viso;
  • Fase 2 - papulopustolose, le eruzioni pustolose sono visibili sulle aree rosse del viso, vi è gonfiore della pelle sulla fronte, sopracciglia, appare la fotosensibilità. Ci sono più eruzioni cutanee sul viso, una parte appare sul cuoio capelluto, il paziente spesso si riferisce al prurito dovuto a questa diffusione;
  • Stadio 3 - Pustoloso-nodulare, con il progredire della malattia, lo spessore della pelle può essere paragonato alla scorza di limone, alle parti del viso (naso o fronte) addensate, nel sesso maschile il naso diventa più voluminoso, a causa del quale è chiamato la pineale.

Un tal naso bluastro con un gran numero di vasi prominenti, più tardi appare scanalature, in donne - non osservato, presumibilmente a causa di ormoni femminili.

Forme di rosacea:

  1. Steroide rosacea - una malattia della pelle di questa forma è molto difficile da trattare. Può verificarsi durante il trattamento di altre malattie dermatologiche con ormoni, applicati localmente;
  2. La rosacea è conglobata - tale forma appare quando trattata con mezzi a base di bromo e iodio, enormi conglobate esternamente (crescite della forma della palla) sulle aree interessate;
  3. Forma fulminante - si manifesta più spesso nelle donne con disturbi neuropsichici o durante la gravidanza, la menopausa, i cambiamenti troppo rapidi dalla forma iniziale fino all'ultima, le donne vanno in depressione (la nevrosi è possibile), il trattamento di questa forma è raro quando aiuta;
  4. Linfedema - in questa forma del processo patologico, gonfiore del viso si verifica principalmente a causa dello strato sottocutaneo, che tende a crescere, edema rosso scuro (guance, naso, ecc.) È chiaramente visibile, a causa della quale l'aspetto di il lato peggiore.

La rosacea colpisce anche gli occhi dei pazienti (nel 20% delle chiamate), il paziente lamenta formicolio, arrossamento, prurito, gonfiore e lacrimazione. Questo sintomo può essere anteriore alla manifestazione della malattia e in seguito si verificheranno arrossamenti sulla pelle. Questa condizione è accompagnata da blefarite (una malattia quando la pelle vicino alle palpebre diventa rossa e si stacca, insieme alla formazione di croste agli angoli degli occhi) o congiuntivite (c'è arrossamento nell'occhio, che brucia, lacrime e fa male alla luce).

Diagnosi di rosacea

Un medico con esperienza può facilmente determinare la rosacea semplicemente guardando il paziente, soprattutto quando ci sono manifestazioni caratteristiche della ghiandola pineale del naso o se la malattia è iniziata. La dermatologia moderna, può chiarire la diagnosi al paziente sulla base dei dati che il medico riceve, con gli studi necessari sull'intestino, i vasi sanguigni, l'analisi di laboratorio del sangue e le microparticelle prelevate dalla pelle arrossata.

Un oculista, un endocrinologo e altri medici possono essere coinvolti nel trattamento, quindi si raccomanda di cercare un aiuto medico per iniziare il trattamento in una fase precoce, senza attendere lo sviluppo della malattia e il deterioramento delle condizioni del corpo. Il medico sarà in grado di aiutarti a trovare il trattamento giusto e di eliminare la rosacea, a seconda della forma della malattia presente nel paziente.

Come trattare la rosacea?

La rosacea è una malattia cronica, il trattamento può durare da un paio di settimane a diversi mesi. Non è possibile raggiungere il pieno recupero dei pazienti, ma qualsiasi sintomo di rosacea è curabile ed è del tutto possibile evitare che si sviluppi. Pertanto, viene spesso usato un trattamento terapeutico complesso della rosacea sul viso, dove vengono utilizzati farmaci appropriati (antibiotici, creme, unguenti), fisioterapia, irradiazione laser e decotti. Il medico seleziona il trattamento più adatto per il paziente durante la rosacea.

farmaci

Il trattamento antibiotico a base di tetraciclina è attivamente utilizzato. Altamente efficace e metronidazolo, che affronta diversi tipi di batteri e ha la capacità di distruggere il battito sottocutaneo, affronta la rimozione di gonfiore. I medici dicono che un trattamento efficace della rosacea è un ciclo di trattamento abbastanza lungo (oltre un anno), ma bisogna tenere presente che gli antibiotici tendono a liberarsi sia di batteri cattivi che buoni.

Pertanto, sarà desiderabile assumere Trichopolum che si occupi del ripristino della normalizzazione della salute dell'intestino e dello stomaco. In caso di disturbi del prurito e di varie irritazioni, vengono prescritti agenti quali Tavegil, Suprastin o Claritin e vengono prescritte vitamine complesse Ascorutin per eliminare i vasi stellari visibili (tende a rinforzare le pareti vascolari). Si raccomanda l'uso di Motherwort o estratto di valeriana per calmare l'NA.

Trattamento locale

Se la malattia non ha una fase trascurata, allora la rosacea può essere trattata principalmente con creme, unguenti e lozioni e, grazie alla prescrizione del medico, la farmacia prepara le soluzioni per lozioni (comprensive di acido borico e mosto). Farmaci moderni:

  1. Skinoren gel - aiuta ad alleviare il gonfiore, asciuga la pelle a causa dell'acido azelaico. Non ha controindicazioni: la rosacea viene trattata in modo sicuro durante la gravidanza;
  2. Crema - rimuove l'infiammazione, l'eruzione pustolosa diventa meno, a causa del contenuto del componente antibatterico (Metrogil, Rozex);
  3. I farmaci ormonali - danno un risultato immediato per un breve periodo di trattamento, ma dopo aver rifiutato di prenderlo, la malattia ritorna e può iniziare a progredire in una forma più grave (steroidi rosacea);
  4. Crema Ovante - un farmaco di origine naturale, dà un effetto positivo, è approvato per l'uso a lungo. La composizione contiene zolfo cristallino e componenti vegetali.

Trattamenti di fisioterapia per la rosacea:

  • Cariche elettriche deboli influenzano la pelle (coagulazione);
  • Azoto liquido (criodistruzione);
  • Rettifica meccanica del viso (dermoabrasione);
  • Terapia laser: aiuta a sbarazzarsi dei vasi sanguigni traslucidi, tratta le grandi formazioni e uniforma la pelle che cede. Fondamentalmente, il trattamento con laser rosacea rende meno visibili i vasi visibili. Elimina il trattamento laser della pelle ipertrofico della rosacea. A causa dell'intensa luce pulsata, il trattamento laser rimuove il rossore della pelle. Le eruzioni pustolose sono essiccate sotto l'influenza di alte temperature. Il miglior bisturi è laser, può rimuovere strati di tessuto ultra-preciso della pelle. Durante il trattamento con la rosacea, i medici raccomandano una settimana prima della procedura di astenersi dall'applicare cosmetici;
  • Fotocoagulazione - uno dei modi in cui far fronte a piccoli asterischi vascolari.

Trattamento di rimedi popolari

La rosacea viene trattata almeno a casa, iniziando con lozioni usando decotti efficaci e tinture di piante. L'unica condizione per un effetto cosmetico positivo è rappresentata dalle soluzioni refrigerate:

  • Cranberry. 10 strati di garza piegati imbevuti di succo di mirtillo e applicati sul viso, ricoperti da uno strato di cotone idrofilo. Poi tutto è avvolto con una benda e aspetta da mezz'ora a un'ora. Le prime applicazioni (diluite in rapporto all'acqua 1: 3), se la pelle reagisce favorevolmente, è possibile rendere la soluzione più concentrata la prossima volta (raggiungendo gradualmente succo di mirtillo puro);
  • Camomilla. Viene utilizzata un'infusione di fiori (1:15), quindi la garza viene bagnata, piegata più volte, pressata e posta sul viso per 3 ore. Questo viene fatto una volta al giorno;
  • Una successione Su 30 parti di acqua, si usa 1 parte di erba, il tovagliolo viene inumidito con una soluzione e applicato anche sul viso per circa 30 minuti;
  • Calendula. La farmacia acquista la tintura di calendula, scioglie 50 ml di tintura in un bicchiere di acqua fredda e poi fa la stessa cosa della camomilla.
    Per le stelle, si consiglia di utilizzare maschere da:
  • Farina d'avena. 2 cucchiai. fiocchi di avena sono macinati in polvere, versare 100 ml di acqua calda e lasciare riposare per un po 'di tempo. Quando la miscela diventa temperatura ambiente, può essere applicata sul viso (non spessa) per 35-40 minuti. Usando un panno umido, le parti secche della maschera vengono bagnate;
  • Kefir. La garza è impregnata di kefir fresco e applicata sul viso per 10 minuti.

dieta

Per quanto riguarda la dieta, non è consigliabile utilizzare nella dieta:

  • Agrumi, pere e uva;
  • fritto;
  • sale;
  • in scatola;
  • salsicce;
  • condimenti;
  • acute;
  • marinato;
  • Bevande alcoliche;
  • Tè e caffè forti;
  • Dolci.

Cosa è permesso mangiare? Il menu è desiderabile la presenza di tali prodotti come:

  • Frutta e verdura fresca;
  • Carne bollita (non grassa);
  • Bevande al latte acido;
  • pesce;
  • cereali;
  • Pane senza lievito;
  • verdi;
  • frutti di bosco;
  • Acqua minerale più di 2 litri al giorno.

prevenzione

La pelle con tempo freddo non deve essere esposta al vento, quando fa caldo, sole splendente. È meglio difendere in tali condizioni meteorologiche con un fazzoletto. Usa meno bevande alcoliche e calde, usa prodotti cosmetici di provata qualità. Prima di assumere qualsiasi farmaco è necessario consultare il proprio medico circa la rosacea come trattare, al fine di evitare danni al corpo. Dopo tutto, il medico ha curato più di una dozzina di questi problemi.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Un'eruzione cutanea sul viso sotto forma di piccoli brufoli: cause e trattamento

Una piccola eruzione cutanea sul viso, le cui cause e trattamenti sono veramente difficili da trovare, non è solo un disagio e un disagio in una grande azienda, quando non puoi nemmeno guardarti nella foto generale, ma anche, forse, un problema serio.


Tipi e cause di rash facciale

Un'eruzione improvvisa sul viso di un adulto può spesso indicare un malfunzionamento degli organi e dei sistemi interni.Pertanto, l'accesso tempestivo a un medico aiuterà ad evitare molti problemi di salute.


Acne e acne: qual è la differenza? Differenze e metodi di trattamento

In dermatologia, le eruzioni cutanee infiammatorie sono chiamate acne. Le persone li chiamano in modo diverso: acne, acne, acne, comedo.


Come far maturare un brufolo più velocemente?

Se un brufolo non matura per un lungo periodo, è necessario applicare un impacco o utilizzare un mezzo per accelerare questo processo in modo che diventi autonomo, ma non schiacciato.