I lettini abbronzanti aiutano l'acne o peggiorano le cose?

L'esposizione moderata ai raggi ultravioletti è benefica, anche per la salute della pelle. Ma questa affermazione è vera se ci sono acne? La risposta dipende da molti fattori. Una visita a un solarium può eliminare il problema, ma in determinate circostanze provoca il suo sviluppo.

Leggi in questo articolo.

È possibile andare al solarium con l'acne

L'eruzione cutanea lo rende vulnerabile a qualsiasi influenza esterna. Questo è il sole artificiale. Ma il problema non rende un lettino abbronzante un piacere proibito, perché:

  • non ci sono raggi maligni tra i suoi raggi, stare in cabina è più sicuro che sotto il sole aperto;
  • la procedura rafforza il corpo nel suo complesso, agendo allo stesso modo sulla pelle;
  • è fatto in diverse sessioni, e se si nota un effetto negativo, è sempre possibile interrompere il corso.

I raggi UV aiutano da un'eruzione sul viso, sulla schiena

L'esposizione ai raggi ultravioletti è multiforme:

  • Migliorano l'umore, alleviano lo stress provocando eruzioni compensando l'equilibrio degli ormoni. Il volume di sostanze che contribuiscono alla purezza della pelle aumenta.
  • Aumenta la quantità di vitamina D, che aiuta a rafforzare il sistema immunitario. Questo riduce la probabilità di nuova acne, favorisce la guarigione di già maturo e il riassorbimento di elementi infiammatori.
  • L'attività delle ghiandole sebacee diminuisce. Producono meno grassi, rendendoli meno viscosi. I pori non si intasano, le anguille non si formano.
  • La radiazione asciuga la superficie della pelle. L'acne si trasforma rapidamente in croste, che presto scompaiono.
  • I batteri sotto l'influenza di un sole artificiale sono privati ​​delle condizioni di esistenza e riproduzione. Ciò interrompe il processo infiammatorio esistente e non dà la possibilità di svilupparne uno nuovo.

Il solarium è in via di guarigione per la pelle problematica di diverse parti del corpo. Più spesso, l'acne appare sulla schiena e sul viso, ed è quello che dobbiamo esporre ai raggi UV. Ma al fine di migliorare le condizioni della pelle, è necessario seguire semplici regole:

  • Un mese prima dell'inizio del corso, fai una pulizia professionale. I pori senza grasso miglioreranno il nutrimento della pelle, gli permetteranno di "respirare". E la radiazione ultravioletta sarà una benedizione per lei, non lo stress.
  • Fare una doccia prima della procedura. Ma non si può usare con questo tipo di pelle molto secca, scrub, così come lozioni alcoliche e tonici per il viso. Anche il trucco deve essere rimosso e non applicato dopo la procedura.
  • Le sessioni dovrebbero essere brevi all'inizio, aumentare gradualmente. Anche l'intensità della radiazione deve scegliere il minimo. Questo aiuterà la pelle ad adattarsi ad essa senza dolore. Non dovresti visitare il solarium più di 2 volte a settimana.
  • Dopo la sessione, applicare una crema idratante sulla pelle. La calmerà, impedendo alle cellule morte di intasare i pori.

A proposito dei benefici e dei pericoli dell'abbronzatura, vedi in questo video:

Fai i raggi sulle macchie dopo l'acne

Ci si aspetta che il solarium abbia non solo un effetto terapeutico, ma anche un effetto estetico. È abbastanza giustificato. Dopo tutto, la radiazione ultravioletta stimola la produzione di melanina, il pigmento che conferisce alla pelle un'ombra più scura. Sul generale sfondo luminoso, le tracce di anguille guarite non sembrano così evidenti.

Inoltre, il riscaldamento con raggi migliora la rigenerazione dei tessuti. E le macchie rosse dovute alla formazione di nuove cellule diventano rapidamente pallide, a confronto con un tono della pelle sano.

Perché ha fatto l'eruzione dopo l'abbronzatura

Nonostante l'effetto favorevole delle radiazioni ultraviolette, alcune persone hanno notato l'acne dopo aver visitato un solarium. Ciò è dovuto a un'esposizione troppo lunga alle radiazioni, a seguito della quale:

  • La pelle non allenata è sovraessiccata, causando una reazione difensiva. Le ghiandole sebacee cominciano a lavorare di più, rilasciando più grasso. Il risultato è l'intasamento dei pori e il processo infiammatorio in essi.
  • L'epidermide si ispessisce, si formano più cellule cheratinizzate. E questo provoca un restringimento del lume delle ghiandole sebacee, la chiusura delle loro squame. Il contenuto è più difficile da lasciare i pori, che termina con lo sviluppo di infiammazione.
  • Ridotta immunità cutanea. Se appare il rossore, significa una bruciatura. Le risorse vanno al recupero delle cellule ferite. E l'indebolimento porta ad un aumento del numero di patogeni sulla sua superficie.

Preparazione dell'acne della pelle per la procedura, cura errata dopo che contribuisce alla comparsa di acne.

Controindicazioni da visitare

Prima di andare al solarium, dovresti essere esaminato, chiedere ad uno specialista l'adeguatezza della procedura.

Non si può prendere il sole anche con abbondanza di talpe sul corpo, vigilanza oncologica, infezioni comuni, gravi patologie degli organi interni, gravidanza e allattamento.

Il solarium non è il gold standard nel trattamento dell'acne. Ma può aiutare nella loro eliminazione. La principale condizione è la cautela e l'uso di altre terapie.

La procedura di crioterapia per il viso è indicata per la pulizia della pelle, per l'acne, il Cryomassage con azoto liquido aiuta a rendere la pelle più liscia, più bella e più fresca, il che conferma il risultato dopo. Quali sono le indicazioni e le controindicazioni alla procedura?

Un letto abbronzante in collagene relativamente nuovo è già riuscito a conquistare i propri fan. Il solarium con lampade al collagene ha molti effetti positivi sulla pelle, ma ha anche controindicazioni.

Per levigare le rughe sottili, per sbarazzarsi dei problemi iniziali sulla pelle aiuterà il peeling del viso di diamante. Il risultato prima e dopo immediatamente non è molto evidente. Qual è la verità e il mito della procedura? Quanto spesso fanno le sessioni?

Anche se i cocktail di bellezza sembrano essere abbastanza sicuri, gli effetti della mesoterapia facciale possono essere estremamente negativi: rossore, eruzione cutanea, infiammazione, papule, lividi, borse sotto gli occhi, pelle rossa. Come rimuoverli, curare? Come evitare le complicazioni?

Quando è efficace nell'abbronzatura dell'acne? Ci occupiamo di problemi sul viso e sulla schiena con l'aiuto dell'abbronzatura

I problemi della pelle sono attualmente preoccupanti così tanti. Oltre ai viaggi per l'estetista, l'uso di prodotti costosi e preparati ormonali, puoi provare un'abbronzatura artificiale. Lo spettro della sua azione è abbastanza ampio, quindi analizziamo tutti i dettagli.

Aiuta le eruzioni cutanee sul viso e sul corpo?

Qualsiasi radiazione ultravioletta, sia naturale che artificiale, ha un effetto positivo sulla pelle. Oltre al viso, l'acne è molto comune sul collo, sul décolleté e sulla schiena.

Il numero di eruzioni dell'acne può diminuire in modo significativo a causa del fatto che i raggi UV:

  • Hanno un potente effetto antibatterico. Quasi tutti gli agenti patogeni sono instabili per gli effetti della radiazione solare e muoiono durante la procedura. A causa di ciò, l'attività del processo infiammatorio si attenua, l'acne diventa meno pronunciata.
  • Opprimere le ghiandole sebacee. Sotto l'influenza dell'abbronzatura in un solarium, il loro segreto viene condensato e rilasciato con molta meno intensità. A causa di ciò, la pelle diventa meno grassa e i pori non vengono bloccati dalle masse sebacee. Di conseguenza, non sono così spesso infiammati.
  • Stimola attivamente la sintesi della vitamina D, che si forma in grandi quantità nella pelle sotto l'influenza della radiazione ultravioletta. La pelle diventa più elastica, l'attività dei fattori locali di difesa immunitaria aumenta, in modo che le cellule siano in grado di combattere vigorosamente il processo infiammatorio.
  • Rendi la pelle più secca. Durante la procedura, l'eruzione è asciugata. Poi si formano delle croste sulla loro superficie, che in seguito scompariranno senza dolore.

Per ottenere un effetto completo, è necessario prima pulire la pelle dai cosmetici (senza l'uso di strumenti speciali). È necessario iniziare con la radiazione meno intensa per evitare ustioni. Dopo la procedura, la pelle deve essere inumidita.

La frequenza di questa abbronzatura dovrebbe essere non più di 2 volte a settimana. In questo caso, le procedure sono sicure di giustificarsi.

Acne dopo scottature

Spesso, dopo una prolungata esposizione ai raggi ultravioletti, si può osservare l'effetto opposto invece di migliorare la condizione della pelle. Ciò è dovuto a una serie di fattori:

  • Se si prende il sole per molto tempo, qualsiasi pelle, e particolarmente sensibile, si asciugherà rapidamente. Di conseguenza, le ghiandole sebacee vengono attivate per inumidirlo. Per questo motivo, il loro segreto risulterà in gran numero e comincerà ad accumularsi nei pori. Ciò porterà al loro blocco e in seguito al processo infiammatorio.
  • Con qualsiasi influenza delle radiazioni ultraviolette, lo strato superiore della pelle diventa più spesso. Si formano molte squame cornee che si accumulano nel lume delle ghiandole sebacee. Per questo motivo, il loro segreto non può uscire completamente dai pori. Dopo un po ', si sviluppano infiammazione e rash.
  • Con una procedura lunga, è possibile ottenere una solarizzazione. In questo caso, tutte le forze del corpo saranno mirate alla sua guarigione, mentre i fattori locali di protezione immunitaria non saranno in grado di combattere completamente i batteri patogeni sulla pelle. Un aumento del loro numero, in combinazione con una risposta immunitaria insufficiente dell'organismo, porterà all'emergere di nuova acne.
  • L'uso di fondi per migliorare l'abbronzatura può portare a allergie ed eruzioni cutanee.

Inoltre, nuove lesioni possono svilupparsi se la procedura viene eseguita in presenza di controindicazioni, come ad esempio:

  • Fotodermatite (allergia alla luce solare).
  • Vitiligine. Una malattia in cui la sintesi della melanina nella pelle è compromessa. In questo caso, l'esposizione eccessiva alle radiazioni ultraviolette può solo peggiorare la condizione dell'epidermide.
  • Le mestruazioni (a causa di uno squilibrio ormonale).
  • Età inferiore ai 14 anni. In questo momento, la pelle non è abbastanza matura per l'abbronzatura artificiale.
  • Assunzione simultanea di anticoncezionali, antibatterici e antidepressivi. Sono incompatibili con procedure simili.
  • Pyoderma. L'esposizione alla radiazione solare contribuirà solo alla generalizzazione dell'infezione.
  • Un gran numero di talpe. Con l'abbronzatura intensiva, alcuni di loro possono malignarsi.
  • Neoplasie maligne della pelle.
  • Pelle troppo chiara in combinazione con occhi blu e capelli bianchi. Si può sviluppare un'ustione.

La luce solare artificiale è un ottimo rimedio per le eruzioni cutanee, se usato correttamente e misurato.

Acne solarium

Solarium per l'acne sul viso - è difficile chiamare un rimedio universale adatto a tutte le persone che soffrono di acne.

Ma, comunque, questo metodo per sbarazzarsi di eruzioni cutanee sul viso e sul corpo dà risultati certi. Come funzionano i raggi UV e quali sono i loro vantaggi?

Perché aiuta

L'acne del solarium sulla schiena, sul viso e su altre parti del corpo è appropriata quando si tratta di:

  • non sull'acne, l'acne con una causa ormonale;
  • non un'eruzione infettiva o infiammatoria.

Affinché i difetti della pelle scompaiano dai raggi UV, è necessario escludere:

  1. La probabilità di problemi nel lavoro del sistema digestivo.
  2. Disturbi metabolici, richiedono un trattamento diverso.
  3. La probabilità di avere malattie della pelle infiammatorie o infettive, vi è il rischio di esacerbare la situazione e di infettare altre persone.

Quando aiuta l'abbronzatura

Per aiutare l'abbronzatura dell'acne, devono essere una conseguenza di:

  • aumento della pelle grassa, con la condizione di nutrizione impropria o presenza di iperfunzione delle ghiandole sebacee;
  • mancanza di vitamina D;
  • cambiamenti nei fattori esterni, condizioni di temperatura.

Una visita al salone di abbronzatura può aiutare a sbarazzarsi dell'eruzione come segue:

  1. I raggi ultravioletti seccano bene la pelle.
  2. Hanno un'azione moderata antimicrobica e batterica.
  3. Aiutano a ricostituire la carenza di vitamina D nel corpo, poiché è sintetizzata sotto l'influenza della radiazione ultravioletta.

Spesso, l'irritazione si verifica a causa di cambiamenti nei fattori ambientali, il tempo cambia, il sole diventa basso.

Il corpo reagisce a questi eventi in un modo speciale: l'apparizione di un'eruzione sul viso o sul corpo. La sostituzione artificiale del sole, il solarium contribuiranno a correggere la situazione.

Controindicazioni alle procedure

Guardando la foto su Internet con commenti e contrassegnati "prima e dopo", molte ragazze e giovani uomini tendono a visitare il salone di bellezza, ma non sono stati scritti per un consulto con un'estetista. I giovani cercano di ottenere una dose di radiazioni UV. Quanto è giustificato questo?

Le procedure hanno alcuni vantaggi, ma hanno, e gli svantaggi includono le controindicazioni esistenti:

  • Il periodo di gravidanza e allattamento. A questo punto, non dovresti andare in un lettino abbronzante, anche se sulla tua pelle appare un'eruzione, molto probabilmente ha una causa ormonale, piuttosto che essere considerata un risultato di cambiamenti delle condizioni meteorologiche o di temperatura.
  • Età da bambini fino a 14 anni. Fino a quando non si raggiunge questa età, non è consigliabile eseguire alcuna procedura, può danneggiare il corpo.
  • Maggiore sensibilità ai raggi solari. Si distingue per i proprietari di pelle chiara, quindi le signorine meglio non andare in spiaggia o al solarium, per evitare l'esposizione ai raggi UV.
  • Aumento della pigmentazione cutanea. In alcuni casi, questo fenomeno indica la presenza di malattie fungine. Con un tale impatto, la situazione potrebbe diventare più complicata, inizierà il rapido progresso della malattia.
  • Reazione allergica al sole Questo è un fenomeno raro e molto sgradevole, in cui una persona ha un forte dolore nel punto di contatto della pelle con la luce ultravioletta.
  • La presenza di un'eruzione cutanea di carattere purulento sul fondo, sulle gambe o sulle braccia. Sotto l'influenza del calore, le ulcere possono iniziare a diffondersi in tegumenti sani. Inoltre, la malattia può essere contagiosa.
  • Predisposizione ereditaria al cancro della pelle. Il melanoma è un tumore mortale che non si manifesta in alcun modo fino allo stadio 3-4. Spesso i sintomi compaiono quando la chirurgia e il trattamento non possono più salvare la vita di una persona. Se una persona in famiglia ha registrato casi di morte o cancro della pelle, ha bisogno di rinunciare a una lunga permanenza al sole e di essere sempre "in allerta".
  • Tubercolosi e altre gravi malattie infettive. In tali casi, il corpo è estremamente sensibile agli effetti, tali procedure dovrebbero essere evitate in modo da non causare gravi danni.
  • Raffreddori o malattie virali. Non dovresti visitare il solarium in presenza di temperatura e intossicazione. Ciò provocherà la febbre, aggraverà il decorso della malattia, rafforzerà le sue spiacevoli manifestazioni.

È difficile dire se l'abbronzatura aiuterà una persona che soffre di acne per diverse settimane o mesi.

Questo metodo è utile per terapie complesse, in combinazione con creme e cosmetici specializzati.

Perché c'è un contraccolpo?

Recensioni di persone confermano che dopo l'esecuzione di procedure che coinvolgono radiazioni ultraviolette, eruzioni cutanee di diversa natura appaiono sul viso o sul corpo. Questo è attribuito alla elevata sensibilità del tegumento, così come cura impropria.

Cosa contribuirà a evitare la comparsa di acne:

  1. L'uso del carattere emolliente (varie creme).
  2. Condurre procedure di pulizia (lavaggio con l'uso di cosmetici adatti).
  3. Rifiuto di cibo spazzatura, dieta e regole di base dell'alimentazione.
  4. Rispetto del regime di consumo e l'acqua deve essere pulita, non gassata.

Se una dieta aiuterà in combinazione con un lettino abbronzante a liberarsi dei problemi esistenti è una domanda difficile, ma il risultato può essere raggiunto se si seguono le regole del mangiare su base regolare.

Come eseguire le procedure

È possibile eliminare le imperfezioni della pelle con l'aiuto dei raggi UV? Facile, ma per questo devi seguire alcune regole:

  • visitare il solarium solo dopo aver consultato un dermatologo;
  • utilizzare una crema idratante dopo la procedura;
  • Non provare ad abbronzarti per 1-2 volte, la misura è buona in tutto.

Vale la pena iniziare da 1 minuto, aumentando gradualmente la durata della procedura. Il tempo di esposizione massimo è 10 minuti. È necessario provvedere la protezione a capelli, occhi, e anche ghiandole mammarie.

L'ultravioletto asciuga la pelle, per questo motivo si consiglia di applicare una crema idratante sul viso e sul corpo dopo le procedure. Questo aiuterà ad evitare l'irritazione.

conclusione

Nel tentativo di liberare la pelle dalle eruzioni, tutti i mezzi sono buoni, ma non si dovrebbe andare agli estremi.

Un solarium non è un metodo di trattamento, il che significa che non aiuterà a eliminare la causa dell'acne, ma piuttosto per qualche tempo ridurrà la gravità dei sintomi spiacevoli.

Il lettino abbronzante aiuta l'acne?

Molte persone affette da acne e acne, confermano che in estate sono molto più veloci e in grado di fermare il processo infiammatorio sulla pelle a causa di un'abbronzatura leggera.

E se l'estate fosse finita e il sole raramente piacesse con la sua radiosità senza nuvole?

In alternativa, la luce solare artificiale è già stata utilizzata da molto tempo, una parte misurata dei quali può essere ottenuta in un lettino abbronzante.

  • Tutte le informazioni su questo sito sono solo a scopo informativo e NON UN manuale per l'azione!
  • Solo il MEDICO può consegnare la DIAGNOSI ESATTA!
  • Ti invitiamo a non fare auto-guarigione, ma a registrarti con uno specialista!
  • Salute a te e alla tua famiglia!

Ma questa procedura ti aiuterà a sbarazzarti dell'acne e quanto è efficace nel combattere i problemi della pelle?

Che effetto ha il sole sulla pelle?

In generale, l'effetto della luce solare sulla pelle può essere definito favorevole.

L'ultravioletto ha diverse proprietà specifiche che sono indispensabili nella lotta contro l'acne:

  • microrganismi antibatterici - patogeni muoiono sotto l'influenza dell'ultravioletto, in questo senso è considerato un antimicrobico e disinfettante naturale;
  • antinfiammatorio - qualsiasi processo infiammatorio viene fermato più rapidamente sotto l'azione della luce solare;
  • essiccazione - gli elementi infiammati si seccano più velocemente e le ghiandole sebacee riducono la produzione della loro secrezione, risultando in una lucentezza oleosa e una diminuzione del numero di acne appena apparente.

L'effetto puramente visivo può anche essere attribuito alle proprietà positive: la pelle acquisisce una piacevole tonalità dorata, che nasconde naturalmente macchie e piccole cicatrici dell'acne.

Ma un tale effetto della luce solare sulla pelle si verifica solo con una bassa intensità del suo impatto.

Un'eccessiva luce UV può portare all'effetto opposto, aumentando l'eruzione cutanea.

Cos'è un lettino abbronzante

Il solarium è una luce solare artificiale.

Questa è la stessa radiazione ultravioletta, che può essere misurata e ricevuta con precisione indipendentemente dalla stagione e persino dall'ora del giorno.

Questo accade in un apparecchio speciale, che è dotato di una varietà di lampade che emettono luce, simili nella struttura e proprietà di base al solare.

Tali dispositivi sono professionali e per uso domestico.

Il potere di ciascuno è determinato dal numero e dalla potenza delle lampade.

Foto: solarium professionale

I saloni abbronzanti professionali sono prodotti in tre tipi:

  • orizzontale;
  • verticale;
  • turbo solarium.

I primi due tipi sono determinati dalla posizione del corpo umano all'interno dell'apparato.

Turbosolyary ha uno speciale sistema di raffreddamento, che riduce il rischio di ustioni e rende la procedura più sicura e confortevole.

Come procedura cosmetica, il solarium è molto popolare.

Viene utilizzato non solo per perseguire un'abbronzatura uniforme, ma anche per scopi terapeutici, ad esempio come rimedio per l'acne.

L'acne è benefica?

Solarium molto spesso usato per l'acne.

I suoi vantaggi sono evidenti e chiunque sia stato aiutato da questo dispositivo sarà d'accordo con questo:

  • eruzioni cutanee si asciugano rapidamente;
  • l'infiammazione viene rimossa;
  • la pelle diventa meno grassa;
  • il numero di nuovi elementi è nettamente ridotto;
  • può essere usato per l'acne su diverse parti del corpo (sul viso, sul retro, sul fondo);
  • aiuta a sbarazzarsi dei segni dell'acne.

Il lettino abbronzante aiuta con qualsiasi acne?

Foto: quando si visita un solarium non è possibile eliminare completamente l'acne

Purtroppo no. Asciuga solo piccole eruzioni infiammate.

  • Se la condizione della pelle è più grave, allora questa procedura può anche ferire. Inoltre, non elimina i punti neri (comedoni), sarà inefficace contro l'acne sottocutanea.
  • Inoltre, l'acne sul viso e sulla schiena si verifica spesso a causa di cause interne, malattia o squilibrio ormonale. Senza influenzare la fonte dell'eruzione, anche la procedura è improbabile che aiuti. Ma può essere considerato come un'aggiunta al trattamento principale, se il medico non trova controindicazioni al suo uso.

Come influisce l'acne

Il principio di azione del solarium sull'acne è lo stesso di quello della luce solare, perché utilizza la stessa radiazione ultravioletta.

La sua particolarità è che penetra a diversi millimetri di profondità nella pelle. Quindi, non ha solo un effetto superficiale, che è molto importante nel caso dell'acne. Dopo tutto, l'infezione è nella profondità dei pori della pelle.

  • I raggi ultravioletti hanno una proprietà battericida, i patogeni muoiono, le anguille passano. Il solarium rimuove rapidamente i dossi infiammati, anche una o due procedure sono sufficienti.
  • Con l'aiuto dell'abbronzatura, è possibile rimuovere e segna da acne sotto forma di piccole cicatrici. Lo strato superiore della pelle sotto l'azione dei raggi UV diventa più veloce. È solo necessario scegliere i giusti agenti esfolianti, e presto il sollievo dalla pelle diventerà notevolmente più liscio.

Ma dalle macchie cianotiche dopo l'abbronzatura dell'acne è impotente.

Le bruciature del sole, naturalmente, le nasconderanno per qualche tempo, ma passano completamente solo con l'aiuto di mezzi che rafforzano i processi metabolici a livello locale. L'ultravioletto non ha questa azione.

Video: "Regole per visitare un solarium"

Regole di sicurezza durante la visita

In generale, le recensioni sull'uso dei lettini abbronzanti per l'acne sono positive se le persone seguono le regole per l'assunzione delle procedure.

Questo è più importante di quanto potrebbe sembrare a prima vista, perché l'intensità della radiazione nell'apparecchio è molto più alta rispetto all'aria aperta sotto i raggi del sole.

Quindi, quando si visita il solarium, prendere in considerazione i seguenti punti:

  • Prima della procedura, è consigliabile visitare un dermatologo e identificare possibili controindicazioni;
  • i preparati ormonali e gli antibiotici aumentano la sensibilità della pelle, quindi è meglio non visitare il lettino abbronzante mentre lo prendi;
  • per le persone con pelle molto chiara, tali procedure sono meglio non prendere o ridurre la loro durata di 2-3 volte dal solito;
  • Prima di visitare il solarium, non dovresti pulire il viso con scrub o altri mezzi aggressivi;
  • il giorno della procedura, eliminare tutti i cosmetici, compresi i cosmetici decorativi;
  • fare una doccia prima della procedura per pulire la pelle da eventuali impurità, incluso il sebo;
  • occhi, capelli e ghiandole mammarie dovrebbero essere protetti durante la procedura, i dipendenti del salone diranno come meglio farlo;
  • dopo la procedura, applicare una crema nutriente sulla pelle;
  • le procedure sono eseguite in piccoli corsi (da 5 procedure), la prima visita non dovrebbe durare più di 5 minuti (idealmente - 2-3 minuti);
  • a settimana non è auspicabile prendere più di 2 procedure.

Posso andare al solarium per donne incinte e in allattamento?

L'acne di camomilla sul viso? Scoprilo qui.

Domande e risposte

Perché dopo la procedura potrebbe apparire rash

A volte dopo aver visitato il solarium, si può notare l'apparizione di nuove eruzioni sul viso, sulla schiena, sul torace.

Ciò è dovuto all'asciugatura dello strato superiore della pelle. Aggredisce e le cellule morte vengono mescolate con sebo e pori di ostruzione.

  • Per evitare che ciò accada, è necessario rafforzare il controllo sulla purezza della pelle, utilizzare regolarmente maschere esfolianti delicate.
  • Potrebbe essere preferibile ridurre il tempo delle procedure in un solarium per alcuni minuti o aumentare l'intervallo tra di esse (ad esempio, una volta alla settimana o 10 giorni).

Ci sono controindicazioni

Indubbiamente, il solarium non è adatto a nessuna persona.

Esistono numerosi limiti gravi a queste procedure.

Tra questi ci sono:

  • la presenza di tumori o neoplasie di origine non specificata;
  • casi di cancro tra parenti stretti (in particolare il cancro della pelle);
  • la presenza di molte moli e segni di nascita sulla pelle;
  • asma bronchiale, tubercolosi, così come una serie di malattie del sistema cardiovascolare, nervoso, urinario (per tutte le malattie esistenti, è necessario prima consultare il proprio medico);
  • eruzioni cutanee purulente sulla pelle, nonché malattie della pelle, accompagnate da un aumento della secchezza di alcune aree;
  • periodo mestruale;
  • molto leggero, incline a bruciare la pelle;
  • età da bambini fino a 14 anni;
  • prendendo alcuni farmaci (ormonali, antibatterici, antinfiammatori - è necessaria la consultazione con un medico).

Inoltre, è inaccettabile combinare le procedure in un solarium con abbronzatura naturale nello stesso giorno.

La trascuratezza di questi momenti può avere gli effetti sulla salute più sfavorevoli, quindi dovresti trattare molto seriamente il lettino abbronzante.

Perché è dannoso prendere il sole

La radiazione ultravioletta tratta solo in piccole dosi.

Foto: per molto tempo nel solarium è pericoloso per la salute

L'eccesso di esso può essere dannoso per la salute, perché:

  • cataratta e ustioni della mucosa dell'occhio;
  • grave arrossamento della pelle (eritema);
  • fallimenti nel sistema immunitario, a sua volta, che portano allo sviluppo di malattie oncologiche, in particolare la loro forma più aggressiva - il melanoma (cancro della pelle).

Pertanto, prendere il sole non è generalmente dannoso, ma è pericoloso rimanere sotto i raggi ultravioletti per molto tempo.

Per proteggersi, è sempre meglio usare strumenti speciali che impediscono l'accesso dei raggi UV alla pelle.

risultati

Quindi, dato quanto sopra, puoi chiamare un lettino abbronzante uno dei modi per combattere l'acne, se il problema non è molto pronunciato.

Ma anche in questo caso, devi seguire le regole della procedura.

Il solarium può essere usato come aggiunta alla terapia principale, se il medico ritiene che nel tuo caso darà un effetto positivo.

Ma la procedura dovrebbe essere eseguita al di fuori del periodo di esacerbazione.

Prima di visitare il solarium, è necessario consultare un medico e un esame, poiché la radiazione ultravioletta non è indicata in tutte le condizioni e le malattie del corpo.

Recensioni

Qui sotto puoi scoprire come le persone che lo hanno visitato, soprattutto per liberarsi dell'acne, rispondono alle procedure del solarium.

Acne rossa sul prurito del corpo, cosa potrebbe essere? Scoprilo qui.

Come bruciare un brufolo per passare rapidamente? Continua a leggere.

Ma non dobbiamo dimenticare che l'acne è spesso causata da problemi interni, quindi il loro trattamento efficace richiede un approccio integrato.

Acne e macchie abbronzanti: come aiutare

Nel tentativo di sbarazzarsi dell'acne in modi rapidi e semplici, le persone iniziano a utilizzare strumenti che non sono destinati a questo scopo. Ad esempio, la radiazione ultravioletta. Tuttavia, non ogni persona media può viaggiare in paesi soleggiati ogni mese. Questo è il motivo per cui usiamo studi di abbronzatura artificiale. Questo è ciò di cui parleremo nell'articolo di oggi. Parleremo se è possibile utilizzare l'acne in un lettino abbronzante, se può aiutare a sbarazzarsi di acne e alleggerire le cicatrici dopo l'acne.

Inoltre, ora ci sono casi frequenti in cui le eruzioni cutanee colpiscono appena dopo aver visitato gli studi di concia artificiale. In questo articolo, esamineremo questi casi, raccontando come proteggersi il più possibile e non danneggiare la pelle nel tentativo di renderla più bella.

È possibile ottenere una solarizzazione con l'acne?

Prima di tutto, è necessario rispondere a una delle domande più comuni: è possibile visitare gli studi di abbronzatura artificiale se una persona o un corpo sono affetti da acne. Rispondi velocemente: puoi, ma non è desiderabile. Il fatto è che l'acne è una conseguenza del fatto che i batteri si moltiplicano nella pelle. E questo, a sua volta, testimonia la sua debolezza e insicurezza. Se la pelle non è sufficientemente protetta dagli effetti negativi dell'ambiente, allora l'ultravioletto, grazie al quale ci abbronziamo in un lettino abbronzante, lo influenzerà negativamente.

La radiazione ultravioletta rende la pelle più debole e meno elastica, il che rende più difficile per la pelle proteggersi dal costante afflusso di batteri. E se la pelle ha già l'acne, allora l'effetto dell'abbronzatura è esacerbato. Soprattutto se l'acne colpisce costantemente l'epidermide.

Inoltre, non si può essere sicuri che la superficie dell'apparato sarà assolutamente pulita. Naturalmente, l'ultravioletto stesso è in grado di distruggere i batteri, ma li colpisce debolmente e non si può dire che la superficie di un salone di abbronzatura sia assolutamente sterile.

La conclusione sarà la seguente: se hai dell'acne in via continuativa, non dovresti andare al solarium. Molto probabilmente, aggraverà la situazione. Se l'acne è comparsa di recente e in piccole quantità, si consiglia di attendere fino a quando non guariscono un po '. E solo dopo andate per la procedura.

I lettini abbronzanti aiutano l'acne sul viso?

E ora riguardo la cosa principale. La teoria che le radiazioni ultraviolette artificiali possono asciugare l'acne sul viso e persino cancellarla dai batteri che si moltiplicano sulla pelle è molto popolare ora. Ad esempio, molte persone credono che se l'ultravioletto asciuga la pelle, è probabile che si asciughi e l'acne. Inoltre, vi sono prove scientifiche reali che confermano che la radiazione ultravioletta è effettivamente in grado di combattere efficacemente i microrganismi nocivi. E sulla base di queste informazioni, molti hanno suggerito che l'abbronzatura aiuta con l'acne. Ora proveremo a capire se funziona davvero così.

In primo luogo, è necessario capire come si forma l'acne. I batteri entrano nel poro, e se l'ambiente è favorevole, allora presto questi microbi iniziano a proliferare attivamente lì. È nel processo della loro riproduzione che inizia l'infiammazione, che usiamo chiamare l'acne. Molto chiaramente tutto ciò è dimostrato in questa immagine:

Come si forma un brufolo?

E, sembrerebbe, vale la pena combattere con i batteri. Assicurati che non sopravvivano sulla pelle, che le condizioni non siano così favorevoli e così via. Che cosa è favorevole per i microbi? Calore, umidità e sostanze che possono essere mangiate. In tutto questo, le nostre ghiandole sebacee, che secernono un'enorme quantità di grasso, contribuiscono attivamente ad esso. La situazione è particolarmente critica se hai la pelle grassa e un'eccessiva secrezione di sebo.

E né il solarium, né il sole, non sono in grado di normalizzare il lavoro delle ghiandole sebacee. Semplicemente non possiedono tali proprietà. Il solarium non secca l'acne, in quanto non influisce sul lavoro delle ghiandole sebacee, che causano l'infiammazione. Inoltre, è noto che l'ultravioletto influisce negativamente sulla pelle. Questo è un fatto scientificamente supportato. Asciuga l'epidermide, che lo rende più debole, e batteri dannosi più facilmente attaccarlo. Cioè, con condizioni favorevoli per i batteri, gli studi di abbronzatura artificiale non sono certamente in grado di combattere normalmente, ma per quanto riguarda il fatto che l'ultravioletto uccide i microbi? Vediamo.

L'ultravioletto libera la pelle dai batteri?

Infatti, ci sono studi che hanno confermato l'ipotesi che le radiazioni ultraviolette possono distruggere i batteri che si sono depositati sulla pelle e hanno causato la comparsa di acne. E si presume che in questo modo l'abbronzatura aiuti dall'acne.

È vero, anche i raggi ultravioletti artificiali, che producono un lettino abbronzante, possono disinfettare la pelle. Ma per questo, è necessario che la superficie del dispositivo fosse assolutamente pulita, cosa che non ci si può aspettare da ogni studio di abbronzatura. Inoltre, oltre al fatto che i raggi UV penetrano nella pelle abbastanza in profondità da distruggere i batteri che vivono negli strati inferiori del derma, ma non abbastanza da danneggiare immediatamente la pelle. Tuttavia. Lo stesso effetto antibatterico è in grado di dimostrare qualsiasi antisettico. Inoltre, quest'ultimo a questo proposito è ancora più efficace. E se ricordi che l'ultravioletto rende la pelle più debole e meno elastica, aumentando il rischio di melanoma, possiamo concludere. In questo caso, l'abbronzatura rimuove l'acne, ma ci sono mezzi più efficaci e sicuri. Perché non approfittarne?

I lettini abbronzanti aiutano l'acne sulla schiena?

Non si può dire che l'effetto dell'ultravioletto artificiale sulla pelle del viso e della schiena possa essere molto diverso. L'unica differenza è che la pelle della schiena è molto più densa, da cui si può concludere che i raggi la influenzeranno meno. Si può concludere che l'abbronzatura contro l'acne sulla schiena è inefficace.

Inoltre, se la superficie del dispositivo non è la più pulita, aumenta la probabilità di portare più batteri su di essa. Pertanto, si raccomanda di combattere l'acne con mezzi più sicuri e più efficaci. Ad esempio, utilizzando l'acido salicilico.

I lettini abbronzanti aiutano dopo le macchie di acne?

Quindi, abbiamo scoperto che l'acne artificiale da acne è più che inutile. Tuttavia, c'è un altro problema di pelle con il quale si suppone stia lottando - post-acne. Si tratta di cicatrici, cicatrici e altre tracce che rimangono dopo aver compresso l'acne o l'acne grave. Di più su quello che è, abbiamo detto qui. Ma ora parleremo se i lettini abbronzanti possono aiutare i punti dell'acne.

Come già sappiamo, questa procedura funziona come segue: la pelle è influenzata dai raggi ultravioletti artificiali, grazie ai quali si prende il sole. E niente altro. Devi capire che questo non è lo stesso della luce del sole - non otterrai una quantità abbondante di vitamina D, che in generale ha un effetto benefico sulla pelle. Grazie all'emù, le cicatrici non guariscono e le cicatrici non si dissolvono. Se si desidera eliminare il postacne in modo accurato e permanente, si consiglia di andare in clinica e sottoporsi a un peeling chimico oa una procedura di peeling laser. Ne abbiamo parlato più dettagliatamente qui. Tra i benefici, un lettino abbronzante postacne può aiutare solo esternamente - grazie all'abbronzatura, cicatrici, cicatrici e altri segni diventano meno evidenti.

Perché l'acne compare dopo l'abbronzatura?

Questa situazione può sorgere con chiunque, e quindi vale la pena conoscere i fattori che possono influenzarlo. Così puoi proteggerti ed evitare l'acne dopo una tale procedura. Ci sono solo due ragioni per la comparsa dell'acne dopo l'abbronzatura: o la superficie del dispositivo non era la più pulita, o la tua pelle reagiva in modo inadeguato alla luce UV artificiale. Considereremo entrambi i casi in maggiore dettaglio e spiegheremo come funziona e come evitare tali spiacevoli conseguenze.

Quindi, ci sono tipi orizzontali e verticali di lettini abbronzanti. È il primo tipo che è il terreno fertile per i batteri. Se si sceglie un dispositivo orizzontale, aumenta la probabilità di acne. Il fatto è che in tali apparecchi noi, più spesso, giaciamo direttamente sulla superficie e, se è sporco, questi batteri penetrano facilmente nella pelle. Ovviamente, trovarsi in posizione orizzontale è estremamente confortevole e inoltre garantisce un'abbronzatura davvero uniforme. Tuttavia, se la tua pelle è incline a frequenti acne, è meglio scegliere un dispositivo verticale. In esso, non toccherà nessuna superficie.

Quando esposto alle radiazioni ultraviolette, la pelle diventa più debole ed è più probabile che sia esposta ai batteri. Ciò causa l'acne sulla schiena, sull'addome o sulle gambe immediatamente dopo la procedura.

E se l'acne dopo l'abbronzatura sul viso, allora la ragione potrebbe essere diversa. Molto probabilmente, questo è il modo in cui la tua pelle ha risposto alla procedura stessa. Come abbiamo detto, dopo la luce UV, la pelle diventa meno protetta. Per questo motivo è più difficile contrastare l'effetto negativo dei cosmetici decorativi, dell'acqua corrente sporca e, in linea di principio, dell'intero ambiente.

Per prevenire l'acne dopo l'abbronzatura, è necessario proteggersi il più possibile dalle superfici sporche e dagli effetti esterni avversi dopo la procedura. Vale a dire, si consiglia di scegliere i dispositivi verticali (anche se meno conveniente), di andare in studi di abbronzatura comprovati e assicurarsi di proteggere la pelle con idratanti e prodotti SPF dopo la procedura.

Diamo una risposta rapida e inequivocabile. No, l'ultravioletto artificiale non è in grado di liberarti dell'acne. In questo articolo, abbiamo scoperto che l'affermazione che l'abbronzatura rimuove l'acne è parzialmente falsa. Inoltre, l'acne può anche apparire da lettini abbronzanti. Non influisce sul lavoro delle ghiandole sebacee, ma può fare un po 'di pulizia antibatterica. Tuttavia, anche questo effetto viene annullato, poiché nessuno può essere sicuro dell'integrità dei proprietari dei saloni e della purezza del dispositivo in cui viene eseguita la procedura. Anche se con il suo aiuto puoi nascondere le cicatrici, ma non appena l'abbronzatura scompare, le cicatrici appariranno di nuovo. Un lettino abbronzante, anche con un uso prolungato e regolare, non aiuta. Se vuoi curare postacne una volta per tutte, ti consigliamo di andare in clinica o utilizzare uno dei metodi elencati qui.

Il lettino abbronzante aiuta l'acne?

Le persone che soffrono di acne, dicono che in estate, è molto più facile sbarazzarsi di eruzioni cutanee. Questo accade a causa dell'esposizione ai raggi ultravioletti alla luce solare. Ma se un lettino abbronzante aiuta e cosa c'è di più da esso - i dati scientifici dei medici che hanno studiato questo aspetto aiuteranno a capire il danno o il beneficio.

In che modo la luce ultravioletta influenza il derma?

Se l'abbronzatura aiuta a sbarazzarsi di acne dipende da quanto spesso si visita. I benefici della procedura sono possibili solo con una breve esposizione alla pelle.

Una piccola dose di radiazione ultravioletta ha il seguente effetto sul derma:

  • antisettico;
  • anti-infiammatori;
  • podsushivayuschee.

Il solarium contro l'acne è utile a causa degli effetti dannosi delle radiazioni ultraviolette sui batteri. Inoltre, è in grado di rimuovere alcune infiammazioni e asciugarle.

La luce artificiale a piccole dosi è anche in grado di regolare il lavoro delle ghiandole sebacee, che ha anche un effetto benefico sulla condizione dell'epidermide. Queste proprietà determinano il fatto che, in una certa misura, i lettini abbronzanti per l'acne possono aiutare.

Raccomandazioni durante la procedura

A causa del fatto che la procedura aiuta ad affrontare eruzioni cutanee, molte persone usano un lettino abbronzante con l'acne sul retro.

  • Prima di intraprendere una sessione di benessere, si consiglia vivamente di visitare un dermatologo per assicurarsi che non vi siano controindicazioni.
  • Durante la procedura è vietato l'uso di prodotti cosmetici, compresi quelli decorativi.
  • Le ghiandole mammarie e i capelli durante la sessione devono essere necessariamente protetti dall'esposizione alle radiazioni ultraviolette artificiali.
  • Prima di visitare la pelle si consiglia di pulire più accuratamente per ottenere migliori effetti terapeutici.
  • Si consiglia di visitare un solarium per l'acne non più di una volta ogni quattro giorni.

Effetto inverso

In alcuni casi, l'acne può comparire dai lettini abbronzanti sulla pelle, che non scompaiono a lungo. Ciò può verificarsi a causa del fatto che lo strato superiore dell'epidermide sotto l'influenza della luce artificiale muore e rimane sulla superficie. Se in questo momento non usare scrub, allora c'è un'alta probabilità di un problema dermatologico.

controindicazioni

Non dovremmo aspettarci che l'eruzione da questa procedura in breve tempo e completamente passare. Per sbarazzarsi dell'acne c'è un'enorme quantità di fisioterapia più utile. Inoltre, è necessario considerare che il solarium ha una lista enorme di controindicazioni.

La presenza di un gran numero di tumori, che comprende anche papillomi e talpe, è una controindicazione alla visita delle procedure.

La violazione dell'integrità della pelle serve anche come divieto per l'uso di lettini abbronzanti.

La presenza di malattie infettive ha vietato le procedure solari artificiali.

Da acne sul viso e sul lettino abbronzante non funziona se la natura pustolosa eruzione cutanea.

Durante il periodo del ciclo mestruale, è anche impossibile frequentare sessioni ricreative con l'abbronzatura artificiale.

Per le persone con pelle chiara, tali procedure non possono assolutamente essere adeguate e possono essere dannose con visite frequenti.

Come sostituire un solarium?

I dermatologi consigliano di non sperimentare e sostituire i lettini abbronzanti dell'acne con una fisioterapia veramente efficace. I seguenti metodi di fisioterapia sono i metodi più comuni nel trattamento dell'acne:

  • ultratonotherapy;
  • darsonvalizzazione;
  • terapia magnetica;
  • terapia laser;
  • ozonoterapia;
  • tallasoterapii.

Ci sono altri metodi, ma questi sono considerati i più popolari in dermatologia.

L'ultratonoterapia uccide gli stafilococchi, innesca la microcircolazione sanguigna accelerata nella pelle, arricchendo le cellule epidermiche con sostanze nutritive e ossigeno. La procedura avvia rapidi processi di rigenerazione, a seguito della quale il processo infiammatorio nei tessuti si attenua e l'immunità locale aumenta.

La darsonvalutazione aiuta a prevenire la formazione di cicatrici e cicatrici, che spesso rimangono dopo un'acne grave. La procedura viene eseguita con l'ausilio di un apparato speciale, che consente di ridurre la produzione di sebo ripristinando il lavoro delle ghiandole che lo producono. L'infiammazione locale viene rimossa, gli edemi vengono eliminati a causa del miglioramento del linfopotoplasma locale. In totale, sono necessarie da 10 a 15 procedure, a seconda della gravità dell'acne. La darsonvalutazione impedisce l'emergere di nuova infiammazione, poiché contribuisce allo sviluppo dell'immunità locale.

La magnetoterapia uccide efficacemente i germi e blocca i processi patogeni nel derma. La procedura contribuisce anche al miglioramento della circolazione sanguigna locale e al potenziamento delle funzioni protettive locali delle coperture protettive. L'impatto sul tessuto è realizzato utilizzando uno speciale apparecchio magnetico.

La terapia laser è uno dei metodi più popolari nel trattamento dell'acne. Sotto l'influenza di un raggio laser, i microrganismi patogeni muoiono, provocando processi infiammatori nel derma. Dopo diverse sedute, i processi metabolici locali sono migliorati, la pelle è satura di tutti i nutrienti necessari, le sue funzioni protettive aumentano molte volte. Dopo diverse sedute, la pelle viene notevolmente liberata, acquisendo un aspetto sano.

L'ozono terapia è una procedura in cui la pelle è esposta all'ozono terapeutico. Il principio dell'impatto sul tessuto è all'incirca uguale a quello delle procedure precedenti.

Tallasoterapia è usato molto meno frequentemente rispetto ad altri metodi specificati, tuttavia questa procedura non è meno efficace.

Nonostante i grandi benefici e la relativa sicurezza della fisioterapia, essi, come il lettino abbronzante, hanno molte controindicazioni. Prima di sottoporsi al trattamento dell'acne uno di questi metodi è consigliato consultare un dermatologo.

L'acne fastidiosa può essere eliminata con un lettino abbronzante: tutti i "sì" e "no" del metodo moderno

Negli ultimi dieci anni, visitare i solarium è diventato molto popolare. Proviamo a capire, a considerarlo solo una tendenza alla moda, o contribuisce ancora al miglioramento del corpo.

Naturalmente, oltre alla moda, la concia ha molti vantaggi. Questo non è solo un modo per abbronzarsi nelle stagioni fredde, ma anche per sbarazzarsi dell'acne con l'aiuto di un lettino abbronzante. I raggi ultravioletti contribuiscono al fatto che la pelle riceve tutte le sostanze necessarie. Non solo come raccomandato per prendere il sole. Ma anche qui c'è una differenza tra l'ultravioletto naturale e artificiale, perché i raggi del sole sono indispensabili.

Quante procedure del genere ti si addicono, tutto dipende dal tuo tipo di pelle.

Acne sul corpo: viene cancellata una gita al solarium?

Posso andare al solarium se hai l'acne? È possibile, se attentamente, come il grado di acne può variare. Se non hai l'acne purulenta, puoi provare diverse procedure. Per iniziare, 3-4 minuti saranno sufficienti per controllare la risposta del corpo a un tipo di trattamento dell'acne con un lettino abbronzante. Se non ci sono cambiamenti in peggio, il tempo può essere aumentato.

Abbronzarsi nel solarium, è possibile sbarazzarsi di acne sulla schiena? Quando il dorso è punteggiato di piccoli brufoli, allora il lettino abbronzante in questo caso è un assistente fedele. Dopo tutto, con l'aiuto di tali procedure è possibile asciugare l'acne e uniformare il colore della pelle, rendendola più scura. Quindi, i lettini abbronzanti aiutano l'acne sulla schiena? Esatto sì, se la tua pelle, ovviamente, percepisce bene i raggi UV, non è troppo bianca e non è soggetta a ustioni, perché con l'aiuto di un lettino abbronzante puoi bruciare l'acne e non solo.

Quindi tali procedure dovrebbero essere affrontate con cautela. E assicurati di consultare le estetiste prima di pianificare un viaggio al solarium.

I benefici della luce ultravioletta

Molte ragazze e ragazzi, intenzionati a visitare un salone di abbronzatura, cominciano a pensare se è dannoso o meno, se ci sarà qualche beneficio da questo, e non solo per mostrare un'abbronzatura uniforme agli altri, e in generale, se l'abbronzatura aiuta con l'acne. Qui è necessario capire che l'ultravioletto del sole o della cabina agisce ugualmente bene sulla pelle, perché ha proprietà antibatteriche peculiari. Quando i raggi iniziano ad agire, i batteri dannosi muoiono sotto il loro potere, e quindi non c'è nessuno a causare la comparsa di nuova acne nel prossimo futuro.

Quindi datti la risposta alla domanda: vale la pena andare al solarium per l'acne, puoi facilmente. Certo, è necessario superare i batteri e anche il colore della pelle.

Ma se un lettino abbronzante aiuterà con l'acne, se non è un problema puramente cosmetico, dipende dalla rottura degli organi interni - questa è un'altra domanda, così come l'approccio che deve essere cambiato. E per iniziare il trattamento dal centro del corpo, e il solarium prenderà il sopravvento sulle manifestazioni esterne delle eruzioni cutanee disinfettando e asciugando l'acne.

Quando è meglio andare al solarium?

Abbiamo già scoperto che nella maggior parte dei casi l'abbronzatura è solo un bene per la pelle, ma non sempre per il corpo. Ci sono un certo numero di sfumature quando è meglio non ricorrere alla terapia ultravioletta.

  1. Non è raccomandato usarlo per le persone il cui corpo ha molte voglie e talpe, così che sotto l'azione dei raggi non entrano nello stadio dei tumori maligni. Non c'è bisogno di rischiare e persone con una predisposizione genetica al cancro.
  2. L'irradiazione è vietata nelle malattie del sistema cardiovascolare, dell'asma bronchiale e della tubercolosi.
  3. Non dovresti ricorrere ai lettini abbronzanti, se sei preoccupato per la ghiandola tiroidea, i reni hanno fallito nel loro lavoro.
  4. A questa lista bisogna aggiungere anche il lavoro anormale dei sistemi ematopoietici e nervosi.
  5. Le controindicazioni per le radiazioni sono disponibili per le donne in gravidanza e in allattamento, così come per i bambini sotto i 14 anni di età.

Se le sfumature di cui sopra sono irrilevanti per te, allora puoi anche andare al solarium con l'acne, perché l'ultravioletto le asciugherà e c'è la possibilità che presto spariscano.

Meglio di tutti aiuta i lettini abbronzanti dalle macchie dopo l'acne. A causa del fatto che con ogni procedura, la pelle diventa più scura, i punti del pigmento sono generalmente invisibili. Molte persone sono preoccupate per la radiazione proprio perché è noto che le persone ottengono lentiggini dal sole, quindi sono preoccupati se possono prendere il sole in un salone di abbronzatura con segni di acne. Una piccola categoria di persone sono inclini alle lentiggini, le macchie di acne sono piuttosto diverse. E per sbarazzarsi di loro, raccomandano persino di prendere il sole.

Tuttavia, dopo diverse procedure, la pelle diventa notevolmente più ruvida, perché le cellule superiori dell'epidermide si spengono. Loro, a proposito, possono ostruire i pori, da cui i batteri si moltiplicano e provocano la comparsa delle anguille in una nuova cerchia. Per evitare questo, si consiglia vivamente di esfoliare il corpo e creare maschere esfolianti di tutti i tipi. Questo aiuterà a prevenire l'acne e il postacne.

Alcune risposte a se si può prendere il sole in un solarium con l'acne o no, abbiamo trovato.

Ma, come in qualsiasi altro effetto artificiale sul corpo, devi stare attento, oltre al lavoro eccessivo qui avrà solo conseguenze negative.

Dovrebbe essere chiaro che la ricerca medica ha dimostrato che la radiazione ultravioletta nei lettini abbronzanti può essere fatta non più di quindici volte al mese, cioè solo un giorno sì e uno no. Inoltre, è necessario fare una pausa tra i corsi di procedura, in modo che non ci siano più di cinquanta di tali procedure all'anno. Se segui il consiglio, poi le domande se puoi andare al solarium con l'acne, e se il solarium aiuta l'acne, riceverai solo risposte e sostegno positivi nella tua decisione.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

LA MEDICINA DELLE PERSONE

Cosa tratta manganeseTrattamento con permanganato di potassio - che cosa tratta, come preparare una soluzionePermanganato di potassio, o meglio la sua soluzione (circa lo 0,1%) è usato in medicina come antisettico.


Come trattare le unghie fungo - una lista dei farmaci più efficaci e rimedi popolari

L'ambiente è pericoloso per la salute umana. Ad esempio, l'onicomicosi è facile da infettare se non si seguono le regole per visitare piscine, spiaggia, bagni pubblici.


Come lisciare cicatrici e cicatrici dopo la varicella

Il sintomo principale della varicella è un'eruzione cutanea con contenuto liquido. La malattia è virale e colpisce lo strato superiore dell'epidermide.