Iniezioni di Herpes: Iniezioni antivirali e immunomodulanti

Iniezioni di herpes sono necessarie solo in caso di infezione estesa o spesso ricorrente. Di solito, tale condizione si verifica in assenza di trattamento della malattia nella fase acuta o immunità sufficientemente bassa causata da un ritmo malsano della vita, trapianto di midollo osseo o altri virus (ad esempio, HIV).

L'iniezione di farmaci anti-peptici deve essere effettuata esclusivamente su prescrizione di un medico che abbia studiato l'intera storia del paziente. La scelta del farmaco si basa sulle condizioni del paziente e sulle sue altre caratteristiche individuali. L'uso di tali mezzi seri senza consultare un medico può aggravare significativamente la situazione.

Il trattamento dell'herpes con iniezioni può essere antivirale, immunomodulatore o combinato. Una terapia adeguata ritarderà la ricaduta per 3-5 anni (tenendo conto dello stile di vita sano del paziente). Per prolungare il periodo di remissione, è raccomandata la profilassi annuale con agenti non iniettabili.

Iniezioni di virus dell'herpes

I preparativi di questo gruppo sono divisi in due tipi: a base di erbe e aciclovir. Alcuni agiscono sulla sintomatologia della malattia, attenuano la malattia e la trasferiscono in remissione, altri - penetrano nelle cellule infette e bloccano la loro riproduzione e attività a livello del DNA (la cosiddetta chemioterapia).

I farmaci più comunemente usati sono:

Questi farmaci inibiscono l'attività delle cellule infette di herpes, penetrando nel loro DNA. Le cellule sane non sono influenzate. La scelta di un particolare farmaco dipende dalla presenza / assenza di resistenza del virus ad esso e dalla storia del paziente. Tutte le sostanze sono prodotte sotto forma di polveri diluite per soluzione iniettabile 250 e 500 mg.

Regole per l'uso di Acyclovir e dei suoi analoghi (Zovirax, Gerpevir):

  1. Ogni 250 mg di polvere viene diluito in 10 ml di acqua sterile o in una soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%. Nella soluzione risultante aggiungere altri 40 ml di solvente.
  2. Dosaggio per adulti e bambini sopra i 12 anni - 5 mg / kg di peso del paziente. I bambini piccoli riducono il dosaggio della metà. A 3 mesi per usare il farmaco non è raccomandato.
  3. Se il paziente ha l'herpes meningoencefalite, il dosaggio è aumentato a 10 mg / kg.
  4. La dose giornaliera massima è di 30 mg / kg.
  5. La frequenza delle iniezioni - ogni 8 ore tre volte al giorno.
  6. Il farmaco viene somministrato a goccia, che dura almeno un'ora.
  7. La terapia di solito dura 5-7 giorni, a volte viene estesa per altri 3 giorni.
  8. Se il paziente ha un'immunodeficienza pronunciata, il corso terapeutico dura un mese, dopodiché passano alle pillole.

Uso di Valaciclovir. Il medico prescrive il dosaggio esatto, ma di solito è 450 mg una o due volte al giorno. I bambini sotto i 12 anni sono controindicati. Il trattamento richiede meno tempo rispetto all'utilizzo di aciclovir.

Istruzioni per l'uso di Ganciclovir:

  1. La dose richiesta della sostanza viene raccolta dal flaconcino e miscelata con 100 ml di soluzione per infusione.
  2. Il farmaco viene somministrato per via endovenosa, in modo simile all'Aciclovir (lentamente).
  3. Dosaggio per adulti - 5 mg / kg, con insufficienza renale - 2,5 mg / kg.
  4. Il farmaco viene assunto due volte al giorno a intervalli di tempo regolari (12 ore).
  5. La durata del trattamento è di 2-3 settimane.
  6. Se Ganciclovir viene prescritto come terapia di mantenimento (per grave immunodeficienza), viene assunto a 5 mg / kg al giorno o 6, con pause di due giorni ogni 5 giorni.
  7. Il paziente ha bisogno di prendere molta acqua.

Raccomandazioni per l'uso di Panavir:

  1. Non è necessario diluire il Panavir, che viene venduto in fiale da 200 ml, che è il dosaggio raccomandato per gli adulti. Il farmaco viene somministrato lentamente per via endovenosa.
  2. Il corso è di due iniezioni, l'intervallo tra cui è di 1-2 giorni.
  3. Se necessario, la terapia viene ripetuta dopo un mese.
  4. Le infezioni da herpes nelle persone con artrite reumatoide vengono trattate più a lungo - sono necessarie 5 iniezioni agli stessi intervalli. Il corso può essere ripetuto in 2 mesi.
  5. I pazienti di età compresa tra 12 e 18 anni hanno prescritto il dosaggio a metà. I bambini più giovani del farmaco sono controindicati.

immunomodulatori

L'aciclovir e tutti i suoi derivati, così come i preparati a base di erbe (Panavir) non sono in grado di sopprimere in modo affidabile il virus dell'herpes. Allevia i sintomi, "sopprime" l'infezione, ma solo temporaneamente. La recidiva non può essere evitata, ma il periodo del suo aspetto può essere ritardato, se si dà al sistema immunitario una spinta al lavoro.

Pertanto, gli ultimi 20 anni nel trattamento dell'herpes hanno utilizzato immunomodulatori. Questi farmaci sono prescritti dopo un ciclo di farmaci antivirali al fine di ripristinare le difese naturali del corpo, bloccando così la possibilità della sua attivazione.

In pratica, le seguenti iniezioni di immunomodulatore sono più comunemente usate:

Cycloferon è un farmaco molto diffuso che sconfigge rapidamente il virus dell'herpes. Schema terapeutico: iniettare per via intramuscolare o endovenosa 2-4 ml del farmaco 10 volte - nei primi due giorni senza interruzione, 3a iniezione il 4 ° giorno, altri due colpi ogni 2 giorni. Le rimanenti 4 iniezioni vengono eseguite a intervalli di 3 giorni. Un totale di 23 giorni, il paziente riceve 2,5-5 g del farmaco.

Leukinferon: un farmaco a base di interferone. Il dosaggio prescritto è diluito in sodio cloruro 0,9% (50 ml). In media, si consiglia ai pazienti di assumere 1-3 milioni di UI all'inizio del trattamento ogni giorno, quando la malattia scompare, ad intervalli di 1-3 giorni. Il corso dura 2-3 settimane (10-15 iniezioni).

Neovir - con la forma acuta di herpes prescritto per ricevere 250-500 mg del farmaco al giorno per 3 giorni, poi altre 3 iniezioni con una pausa in due giorni. Terapia di supporto per immunodeficienza grave - 1 iniezione di 250 mg quattro volte alla settimana, quindi una pausa per un mese.

Il polianidonio è una droga domestica senza analoghi, efficace anche quando il virus è resistente all'aciclovir. Gli adulti di solito prescrivono 6 mg di farmaco per via intramuscolare o gocciolano ogni giorno per 3 giorni, poi altri 2-7 iniezioni a giorni alterni. Con l'herpes ricorrente, la stessa dose del farmaco viene somministrata 10 volte a giorni alterni in combinazione con farmaci antivirali.

Inoltre, per l'herpes, i medici prescrivono altri immunomodulatori: Viferon, Amiksin, Ridostin, Larifan, Kamedon, Reaferon, Kagocel, Imunofan, Galavit, Likopid, Tamerid.

Tutte le informazioni sono fornite solo a scopo informativo. E non è un'istruzione per l'auto-trattamento. In caso di malessere, contattare il medico.

Iniezioni di herpes: farmaci, caratteristiche di trattamento e prevenzione

Le iniezioni di Herpes sono utilizzate come ultima risorsa per lesioni estensive e ricorrenti del corpo, quando la terapia conservativa è inefficace e l'immunità del paziente è notevolmente indebolita. Le iniezioni sono prescritte per la ricomparsa di herpes simplex di tipo 1 e 2, che si verificano più di 3 volte l'anno, con l'herpes zoster causato dal patogeno di tipo herpes simplex 3 e infezione da virus di Epstein-Barr (tipo 4 herpes).

Trattamento di iniezione di base

Iniezioni contro l'herpes prescritto per le seguenti indicazioni:

  • la terapia antivirale non è stata eseguita durante l'esacerbazione della malattia e, in caso di recidive croniche, non è possibile eliminare i sintomi con l'aiuto di un trattamento conservativo;
  • le difese immunitarie del corpo sono notevolmente ridotte;
  • dopo l'intervento chirurgico;
  • se il corpo è affetto da altri tipi di virus (HIV, ecc.).

Per il trattamento e l'efficacia delle iniezioni più ottimali, vengono prescritti farmaci antivirali e immunomodulatori, la cui scelta dipende dal tipo di malattia, dalle caratteristiche individuali del corpo del paziente e viene eseguita dal medico che controlla l'intero processo terapeutico. Un risultato positivo di questa terapia è l'assenza di recidive per 3-4 anni (maggiori dettagli qui). Inoltre, possono essere prescritti corsi di iniezione profilattici.

Iniezioni di herpes sulle labbra

La nomina di iniezioni da herpes di tipo 1, caratterizzata da eruzioni cutanee sulle labbra, viene effettuata con frequenti recidive di infezione da herpes. Composizioni medicinali speciali aiutano non solo ad eliminare i sintomi spiacevoli (prurito, bruciore, gonfiore), ma anche a prevenire la diffusione dell'infezione e ad accelerare il processo di guarigione del tessuto cutaneo.

I farmaci antivirali usati per le iniezioni (Aciclovir, Panavir, Zovirax, Gerpevir, ecc.), Bloccano la divisione delle cellule virali nel corpo, senza avere un effetto dannoso sui tessuti sani. I farmaci per via endovenosa sono somministrati sotto la supervisione di un medico.

Iniezioni da herpes genitale

L'herpes di tipo 2 con un'eruzione cutanea sui genitali è difficile da trattare. È improbabile che sia possibile liberarsene completamente, ma con la giusta terapia combinata è possibile bloccare il virus attivato e rafforzare la difesa immunitaria. A tale scopo vengono utilizzate iniezioni con composti antivirali di origine chimica (Acyclovir, Zovirax) e vegetale (Panavir).

Con frequenti esacerbazioni della malattia (più di 6 volte l'anno), si effettua la vaccinazione profilattica con farmaci antivirali, riducendo la frequenza delle recidive di 3-4 volte.

La ragione principale per lo sviluppo di un processo infettivo è un forte indebolimento delle proprietà protettive dell'organismo, pertanto, oltre alla terapia antivirale, le iniezioni vengono prescritte con farmaci contenenti interferoni, componenti immunostimolanti e immunomodulanti. Gli stimolatori attivi dell'immunità cellulare sono tali mezzi per l'iniezione come Taktivin e Timogen. Tra gli immunomodulatori più diffusi: Polyoxidonium, Amiksin, Neovir, Imunofan, Immunoks. L'introduzione di farmaci è per via intramuscolare e endovenosa.

Iniezioni di Herpes sul corpo

L'herpes zoster causato dal virus dell'herpes zoster spesso causa dolore associato a danni alle terminazioni nervose nelle lesioni localizzate.

Non vengono utilizzate solo iniezioni con farmaci antiepetici e immunomodulatori, ma anche antidolorifici per iniezioni e sostanze antiinfiammatorie non steroidei.

Quando la forma gangrena della malattia nel caso dell'adesione di un'infezione batterica, le iniezioni sono prescritte con antibiotici ad ampio spettro (per ulteriori informazioni, vedi qui)

Terapia antivirale

Le iniezioni antivirali sono prescritte solo dal medico curante. La scelta dei farmaci è determinata dalle condizioni del paziente e dalle caratteristiche individuali del corpo.

L'obiettivo principale del trattamento antivirale è sopprimere l'attività dell'agente patogeno e interromperne la riproduzione.

Le iniezioni da herpes con componenti antivirali sono prescritte a seconda del tipo di virus che ha causato la malattia.

I più popolari sono preparati chimici con acyclovir e farmaci a base di ingredienti vegetali.

I farmaci sono disponibili sotto forma di polvere (250, 500 o 1000 mg), da cui viene preparata una soluzione per preparazioni iniettabili.

aciclovir

Efficace nel trattamento di HSV tipo 1 e 2, herpes zoster e virus Epstein-Barr. La polvere viene diluita in un rapporto di 250 mg per 10 ml di acqua e utilizzata per preparazioni iniettabili alla dose di 5 ml per 1 kg di peso corporeo. Per i bambini di età inferiore a 12 anni, la dose può essere ridotta. Assegna il corso di iniezioni per tutta la settimana ogni 8 ore. La terapia può essere effettuata in poche settimane. Le donne in gravidanza e in allattamento, le persone inclini a reazioni allergiche, e ai bambini piccoli non viene prescritto il farmaco.

Zovirax

Analogico di Acyclovir con lo stesso principio attivo. Il più efficace nel trattamento dell'herpes labiale e genitale. Il farmaco viene somministrato per via endovenosa e la preparazione della soluzione viene eseguita secondo lo stesso schema di Aciclovir: 1 fiala di liofilizzato (250 o 500 mg) viene diluita in 10 o 20 ml di una soluzione speciale o acqua. Il farmaco viene somministrato ogni 8 ore per 5 giorni.

tsikloferon

Cycloferon è un farmaco antivirale con effetti immunomodulatori ed è indicato nel trattamento dell'herpes simplex per stimolare la sintesi dell'interferone umano.

Il farmaco è disponibile in fiale contenenti 2 ml di soluzione di principio attivo (acido acetico acridonico).

La somministrazione parenterale viene eseguita per via intramuscolare o endovenosa entro 10 giorni, tenendo conto delle caratteristiche individuali del paziente. Controindicato nei bambini sotto i 4 anni di età, nelle donne in gravidanza e in allattamento (altro qui).

panavir

Per il trattamento del virus dell'herpes simplex, dello zoster e dell'herpes oftalmico, viene utilizzato un farmaco immunomodulatorio antivirale di origine vegetale.

La terapia è effettuata con l'aiuto di iniezioni: l'infusione endovenosa di 5 millilitri della soluzione è effettuata 1-2 volte tra 48 ore. Il farmaco ha un effetto depressivo sulla sintesi del DNA del virus e ha effetti analgesici e anti-infiammatori. Può essere usato durante la gravidanza.

Miglioramenti dell'immunità

Per prevenire la ricorrenza dell'infezione e aumentare la durata dei periodi di remissione nel trattamento dell'herpes, utilizzare farmaci contenenti componenti che attivano il sistema immunitario. Il farmaco necessario è prescritto dal medico in base al tipo di malattia e alla tolleranza individuale dei componenti attivi del medicinale.

immunomodulatori

Per un rapido aumento dell'immunità, vengono utilizzate immunoglobuline, che contengono anticorpi che neutralizzano i virioni liberi del virus dell'herpes e aumentano la resistenza del corpo alle infezioni, stimolando le cellule del sistema immunitario.

L'immunoglobulina è somministrata per flebo endovenoso o per iniezione intramuscolare.

È ben tollerato dai bambini e dalle donne nel periodo di trasporto di un bambino.

interferoni

Per l'immunoterapia aspecifica dell'herpes, i farmaci con interferone sono usati per rafforzare il sistema immunitario e sopprimere il virus.

L'azione dei farmaci non ha solo lo scopo di ridurre l'attivazione del virus dell'herpes, ma anche di creare una barriera protettiva per le cellule sane, che viene efficacemente utilizzata nella prevenzione della malattia.

Disponibile sotto forma di liofilizzato per iniezioni intramuscolari (interferone) o soluzione preparata (Neovir).

Farmaci antidolorifici per l'herpes

Nel caso di una forma acuta di infezione da herpes caratterizzata da dolore, il medico può prescrivere iniezioni con antidolorifici. Il loro uso è dovuto alla necessità di alleviare le condizioni del paziente e prevenire lo sviluppo di complicanze dal sistema nervoso. Viene posto il blocco novocainico, vengono prescritti analgesici e farmaci antinfiammatori non steroidei (paracetamolo, ibuprofene, ketoprofene, ecc.). Il dosaggio richiesto è indicato dal medico curante.

I farmaci più efficaci per le iniezioni di herpes per il tipo 1 e 2

Le iniezioni di farmaci per l'herpes sono il modo più efficace per sopprimere l'immagine sintomatica e sopprimere il virus, il che rende possibile prolungare la remissione per un lungo periodo di tempo. Assegnare iniezioni nei casi in cui il virus si manifesta troppo spesso. Le iniezioni vengono eseguite da un corso, possono essere immunomodulatorie, antivirali, combinate.

La durata della terapia va dai 5 ai 7 giorni, se necessario, per prolungare la ricezione, è necessaria una pausa di diversi mesi.

Indicazioni per l'iniezione

L'introduzione di farmaci antivirali per sopprimere il virus è prescritta per le seguenti indicazioni:

  1. Frequenti manifestazioni dei sintomi (10 o più volte all'anno).
  2. Prevenzione della trasmissione genitale e aerea del virus.
  3. Quadro clinico severo con estese lesioni cutanee.
  4. Guarigione lunga e dolorosa delle mucose.

Controindicazioni

Come molte medicine, queste iniezioni hanno le loro controindicazioni:

  1. Nel periodo di pianificazione del concepimento di un bambino.
  2. Durante la gravidanza
  3. Quando allatti al seno.

Un ciclo di iniezioni può essere nel periodo di esacerbazione con sintomi pronunciati. La terapia aiuterà a velocizzare il recupero e a prevenire nuovamente la manifestazione più rapida della malattia.

Le iniezioni vengono anche somministrate durante il periodo dell'ultima remissione al fine di prolungarla al massimo. Al completamento di un ciclo completo di iniezioni e al rispetto delle misure preventive da parte di una persona, la durata della remissione varia da 3 a 6 anni.

Rimedi per il trattamento del virus herpes simplex di tipo 1 (freddo sulle labbra)

I farmaci più comuni e più efficaci per sopprimere il virus di tipo 1 per l'iniezione:

  1. Aciclovir: rilasciare la forma - in polvere, prima dell'uso, diluire 250 mg del farmaco in acqua (10 ml) o una soluzione di cloruro di sodio dello 0,9% (10 ml). Durata della ricezione - 3 giorni, inserire 3 volte al giorno con una frequenza di 8 ore. La durata del corso di trattamento è da 3 a 5 giorni. Le persone con immunodeficienza ricevono il farmaco per un mese ogni giorno. Il costo è di 250 rubli.
  2. Valacyclovir: rilascio del modulo - iniezione. Il dosaggio totale è di 40 mg 1-2 volte al giorno. La durata dell'applicazione è di 3-5 giorni. È vietato portare bambini sotto i 12 anni. Prezzo da 320 rub.
  3. Ganciclovir: rilascio del modulo - iniezione. Prima dell'introduzione del farmaco per miscelare il dosaggio richiesto con una soluzione per infusione (100 ml). Il dosaggio è 5 mg / kg. Iniettare il farmaco 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore. Il corso del trattamento è da 2 a 3 settimane. Prezzo - da 1600 rubli.
  4. Panavir: modulo di rilascio - soluzione. Dosaggio: 200 ml, somministrato lentamente. La durata del corso di trattamento è di 2 giorni, è necessario inserire 2 iniezioni con un uguale periodo di tempo. Se necessario, il trattamento può essere ripetuto non prima di un mese. Le persone di età compresa tra 12 e 18 anni di dosaggio sono 100 ml. Il costo del farmaco è 3695 rubli.

Farmaci per il trattamento del virus herpes simplex di tipo 2

I più popolari sono:

  1. Il trattamento più comune per il virus genitale è Panavir. Il farmaco è universale, usato per sopprimere qualsiasi tipo di virus. La medicazione di dosaggio è identica a quella del trattamento del virus di tipo 1.
  2. Zovirax è un rimedio che deve essere usato per trattare il virus di tipo 2 durante l'esacerbazione del quadro sintomatico. Il dosaggio è di 150 mg, il corso della somministrazione va da 2 a 5 giorni, a seconda della gravità del caso clinico, 1 iniezione al giorno. Con frequenti episodi di recidiva dell'herpes genitale, Zovirax viene somministrato mensilmente durante tutto l'anno con un corso settimanale di trattamento. Costo - da 1500 rubli.
  3. Foscarnet - un farmaco destinato a inibire completamente la vita della microflora virale patogena nelle fasi iniziali dello sviluppo della malattia. Se si esegue un ciclo di trattamento con questo farmaco alle prime manifestazioni di herpes genitale, è possibile ottenere molti anni di remissione. Il corso del trattamento è di 10 giorni, 1 fiala al giorno per i primi 5 giorni, seguita da una pausa di 5 giorni, dopo di che vengono iniettate le 5 fiale rimanenti del farmaco. In assenza di una dinamica positiva nei primi 5 giorni dopo l'inizio dell'introduzione di Foscarnet, un agente immunostimolante viene ulteriormente integrato nella terapia. Prezzo - da 500 rubli.
  4. Leukinephron è un farmaco sviluppato sulla base di una preparazione di interferone. Il dosaggio specificato dal medico deve essere diluito in 50 ml di cloruro di sodio allo 0,9%. La durata del trattamento è di 3 settimane, per un totale di 15 iniezioni. Prendi Leukinephron secondo lo schema seguente: nel periodo di esacerbazione dei sintomi, metti iniezioni ogni giorno, dopo aver fermato i segni della malattia, a giorni alterni. Il dosaggio totale raccomandato va da 1 a 3 milioni UI, sono possibili aggiustamenti sul lato più grande, più piccolo, a seconda della gravità del caso clinico. Il prezzo del farmaco - da 125 rubli.

immunomodulatori

Farmaci dello spettro d'azione immunomodulante sono prescritti in caso di grave herpes, con un quadro sintomatico pronunciato. Gli agenti immunomodulatori attivano le funzioni protettive del sistema immunitario in modo che il corpo stesso possa combattere il virus dell'herpes.

L'uso di questi farmaci nel trattamento dell'herpes aiuta a fermare rapidamente il quadro sintomatico della malattia e prolungare la remissione:

  1. Cycloferon: un immunomodulatore che aiuta a fermare i sintomi della malattia in un breve periodo di tempo. Agisce deprimendo il virus. Il regime include 10 iniezioni: inserire 4 ml di dosaggio per 2 giorni, un giorno di pausa, il giorno 4 - 1 iniezione, seguito da 2 giorni di pausa, quindi 2 giorni di iniezione, quando rimangono 4 iniezioni, è necessario fare una pausa alle 3 giorno dopo di loro due giorni per iniettare il farmaco. La durata totale del corso terapeutico è di 23 giorni. Prezzo - da 400 rubli.
  2. Neovir: il dosaggio raccomandato va da 250 a 500 mg. Il corso del trattamento - un'iniezione per 3 giorni, seguita da una pausa di 2 giorni, quindi ripetere l'iniezione giornaliera dell'iniezione per 3 giorni. Nel caso di stati di immunodeficienza, il corso di applicazione include 4 iniezioni al giorno, seguite da una pausa di 1 mese, dopo di che viene ripetuta la somministrazione del farmaco, se c'è una tale necessità. Prezzo - da 700 rubli.
  3. Polyoxidonium: un agente immunomodulatore che non ha analoghi. È usato nei casi in cui il virus è resistente al potente farmaco Acyclovir. Dosaggio - 6 mg per gli adulti, inserire 3 giorni per una iniezione, quindi - inserire un'iniezione con un intervallo di 1 giorno. Se il tipo di virus herpes simplex ricorrente è 1 o 2, immettere entro 10 giorni a giorni alterni. Costo - da 750 rubli.

Vaccinazione contro il virus dell'herpes

Una volta nel corpo umano una volta, il virus dell'herpes di tipo 1 e di tipo 2 rimane nel corpo per il resto della sua vita, stabilendosi nelle cellule del midollo spinale nella colonna vertebrale sacrale. È impossibile recuperare dal virus. I farmaci utilizzati sono volti a fermare il quadro sintomatico e a sopprimere temporaneamente l'attività del virus, ma una ricaduta si verificherà sotto l'influenza di fattori provocatori. Con sintomi frequenti, quando i farmaci antivirali forniscono solo sollievo a breve termine, si raccomanda di vaccinarli.

Vaccino Vitagerpavac: un farmaco che aiuta a guidare la malattia in uno stadio di remissione prolungata e riduce l'incidenza di sintomi spiacevoli e dolorosi. Il vaccino è un virus di tipo 1 e tipo 2, che è stato inattivato da farmaci dello spettro di azione antivirale.

Dosaggio e somministrazione del vaccino: la quantità del farmaco è 0,2 ml. Introdotto su 1 vaccino una volta a settimana. Il numero richiesto di colpi 5. Se necessario, la vaccinazione viene ripetuta dopo sei mesi. Le iniezioni possono essere effettuate solo nel periodo di remissione della malattia.

Controindicazioni:

  1. Malattie infettive e infiammatorie nel periodo di esacerbazione.
  2. La presenza di tumori del cancro di natura maligna.
  3. Gravidanza.
  4. Malattie che si verificano nella fase cronica.
  5. Intolleranza individuale ai componenti ausiliari del farmaco.

Il costo del farmaco è di 1990 rubli.

Cosa devi sapere durante il trattamento

È esclusa la scelta indipendente di un farmaco per il trattamento dell'herpes, in quanto vi è la necessità di un aggiustamento della dose individuale. Per ottenere il massimo effetto, è necessario effettuare una terapia complessa con l'uso di farmaci anti-infiammatori e immunomodulatori.

Le iniezioni del virus non possono impedire il ripetersi della malattia, se il corpo è costantemente colpito da fattori provocatori. È importante che una persona esegua costantemente misure preventive, che consentano di limitare la remissione il più a lungo possibile.

Le iniezioni di farmaci antivirali per il trattamento di tipo 1 e 2 sono il metodo più efficace per arrestare rapidamente il quadro sintomatico della malattia e prolungare la remissione. I farmaci sono prescritti solo da un medico che tratta l'herpes in un paziente, vengono utilizzati in caso di frequenti recidive e gravi manifestazioni della malattia. Utilizzato in combinazione con immunomodulatori. In assenza di dinamica positiva da potenti iniezioni di Aciclovir, Panavir, Zovirax, si raccomanda di effettuare la vaccinazione con il farmaco Vitagerpavak.

In quali casi l'herpes viene trattato con iniezioni e secondo quale schema?

Iniezioni di herpes sono misure che sono necessarie solo nei casi in cui l'infezione ha iniziato ad acquisire una natura pericolosa e dinamica, e l'immunità è notevolmente ridotta.

Proprietà dell'herpes

L'herpes in greco significa "malattia della pelle strisciante e diffusa". La natura di questa malattia è virale. Quando l'herpes appare caratteristica eruzione di vescicole, localizzata in modo compatto in un unico punto sulla pelle o sulle mucose.

Questa è una delle più comuni e comuni lesioni virali, l'agente causale di cui è chiamato - HSV, o virus herpes simplex. Questo virus ha fino al 90% delle persone che abitano il pianeta. Tuttavia, la maggior parte di loro sono solo vettori.

I virus della famiglia Herpesviridae sono in grado di infettare il corpo con malattie pericolose. Spesso questo virus è una causa nascosta della comparsa di patologie che portano a conseguenze molto gravi, a malattie croniche prolungate, a deformità nei neonati.

Molto spesso questo virus infetta:

  • pelle (di solito sul viso);
  • occhi sotto forma di cheratite e congiuntivite;
  • tessuto mucoso situato nella faccia;
  • membrane mucose localizzate nell'area genitale;
  • varie aree del sistema nervoso centrale, che porta all'encefalite o alla meningite.

Nella coscienza ordinaria, l'herpes è associato all'eruzione vescicolare intorno alla bocca. Tuttavia, questa è solo una delle manifestazioni di questo virus. E il più innocuo.

Quindi, se il virus dell'herpes è attivato nel tuo corpo, non puoi aspettare il "self-passing". È necessario agire, in modo rapido e radicale.

Trattamento di iniezione di base

Le iniezioni contro l'herpes sono di solito necessarie nei casi di infezione spesso ricorrente o troppo estesa. Questa condizione può verificarsi quando:

  • al momento della fase acuta, il trattamento della malattia non è stato effettuato;
  • l'immunità è notevolmente ridotta;
  • una persona subisce un intervento chirurgico;
  • il danno si verifica con altri virus (HIV, ecc.);

Il trattamento con iniezioni per l'herpes deve essere effettuato solo come prescritto da un medico che ha studiato l'intera storia del paziente. La scelta dei farmaci più efficaci in questo caso dipende da questo.

Questa scelta viene effettuata quando si analizzano le condizioni del paziente in relazione alle sue caratteristiche individuali.

Va ricordato che le iniezioni da herpes rappresentano un grave effetto sul corpo. Tuttavia, questa non è la cosa principale: l'efficacia dell'effetto sul virus stesso dipende da una scelta adeguata di farmaci.

Il trattamento di questa malattia con iniezioni può essere immunostimolante, antivirale o una combinazione. La corretta terapia è la chiave per la remissione a lungo termine. Il risultato ottimale del corso di trattamento è la remissione della durata di almeno quattro anni. Assicurare l'assenza di recidiva può corsi annuali preventivi condotti con l'aiuto di compresse.

La terapia di combinazione consiste in una combinazione di agenti antivirali e immunostimolanti. Succede costantemente. Per prima cosa (nei primi 10 giorni del decorso acuto della malattia) si utilizzano agenti antivirali, quindi (quando si verifica la remissione), è il turno dei farmaci immunostimolanti.

Terapia antivirale

Le droghe di questo orientamento sono divise in due gruppi:

  1. Un gruppo è costituito da farmaci a base di ingredienti vegetali. Influenzano i sintomi, riduce l'intensità della loro manifestazione, trasferisce la malattia allo stadio di remissione.
  2. L'altro è tutti i mezzi che contengono acyclovir. I preparati di questo gruppo penetrano nelle cellule colpite, mostrando attività a livello di acido desossiribonucleico, che priva queste cellule della capacità di moltiplicarsi.

I nomi delle medicine prescritte da un medico sono più spesso i seguenti:

I principi attivi di questi farmaci penetrano nel DNA, inibendo l'attività delle cellule infettate dall'herpes. Allo stesso tempo, queste sostanze non penetrano nelle cellule sane. Mezzi di questa direzione sono disponibili sotto forma di polveri che devono essere sciolte, come prescritto dalle istruzioni per l'uso.

Il regime di trattamento con l'aiuto di Acyclovir, Zovirax, Gerpevir e farmaci simili è all'incirca lo stesso.

Il dosaggio raccomandato della polvere viene diluito in 10 ml di acqua sterile o cloruro di sodio allo 0,9%. Dopodiché, vengono aggiunti altri 40 ml di solvente.

Il dosaggio è determinato dal medico, poiché dipende dall'età, dal peso e dalle condizioni del paziente. I bambini al di sotto dei tre mesi per usare questi farmaci non sono raccomandati.

L'iniezione antivirale viene eseguita ogni 8 ore, cioè tre volte al giorno.

Il farmaco viene somministrato per flebo. La procedura dura almeno un'ora.

Il messaggio del corso terapeutico è di una settimana. Se necessario, viene esteso per altri tre giorni.

Nei casi più gravi, se c'è una chiara immunodeficienza, il trattamento è prolungato per un mese. Successivamente, il paziente passa alle compresse.

Trattamento immunomodulatorio

Iniezioni da herpes sulle labbra di solito non solo sopprimono l'attività del virus, ma anche costringono il corpo a combattere l'agente causale.

Recentemente, i farmaci anti-herpes sono usati per stimolare il sistema immunitario. Di solito vengono prescritti subito dopo il completamento dei colpi antivirali. Avendo soppresso l'attività del virus, è necessario prendere misure per favorire l'organismo stesso a bloccare la possibilità della sua attività vitale. Il ciclofone di base viene solitamente usato più spesso di altri, il che non preclude l'uso di altri elementi nella lotta per una buona immunità. Inoltre, ciascun organismo reagisce in modo diverso alle droghe, il che determina la necessità di applicare il principio della diversità dei mezzi.

Attualmente, gli agenti più popolari sono i seguenti stimolanti del sistema immunitario.

  1. Cycloferon - il mezzo più popolare di azione rapida. È usato dopo il trattamento antivirale, così come per scopi preventivi. Cycloferon viene iniettato per via intramuscolare o endovenosa per 23 giorni secondo il regime raccomandato dal medico. Utilizzare questo strumento da solo è pericoloso, dal momento che sono possibili reazioni allergiche ed effetti collaterali. Cycloferon ha ricevuto un uso diffuso a causa della sua efficacia e disponibilità, ma un numero di altri mezzi sono utilizzati per combattere il virus dell'herpes.
  2. L'iniezione di polisidonio viene spesso prescritta quando il virus è resistente all'aciclovir. Per gli adulti, la dose viene solitamente misurata come 6 mg del farmaco. Le iniezioni vengono eseguite con un contagocce o per via intramuscolare. Questo viene fatto ogni giorno per tre giorni. Le iniezioni di poliossidonio restanti vengono somministrate a giorni alterni. Se il virus è ricorrente, la stessa dose viene somministrata 10 volte a giorni alterni, ma sempre in combinazione con agenti antivirali.
  3. Amiksin: una droga di azione complessa. Nel trattamento di pazienti adulti, è usato per la prevenzione dell'influenza, la lotta contro l'herpes, l'epatite virale A, B e C, l'encefalomielite allergica e virale, così come nel trattamento della tubercolosi polmonare. Per combattere un'infezione erpetica, Amixin viene somministrato nei primi due giorni alla dose di 125 mg, quindi viene somministrata un'iniezione alla stessa dose dopo 48 ore. L'intero corso di trattamento - 1,25-2,5 g.
  4. Immunomodulatore Laennec produzione giapponese. Unico nella composizione, il farmaco più recente è un idrolizzato placenta. Nel trattamento dell'herpes simplex spesso ricorrente e labiale, riduce la gravità delle ricadute successive e riduce la loro frequenza, normalizza la produzione di interferone gamma da parte del corpo, aumenta l'attività battericida dei leucociti. Le applicazioni includono iniezioni intramuscolari e flebo endovenoso. Laennec è usato in combinazione con un agente antivirale. Con il metodo di somministrazione endovenoso, la dose giornaliera di 10 ml (5 fiale) viene miscelata con 250 ml di soluzione salina e iniettata nella vena cubitale entro 90 minuti. Il corso del trattamento è determinato da uno specialista.
  5. Neovir - un farmaco che inizia a pungere fin dall'inizio della malattia. Nel caso della forma acuta di herpes, prima (entro i primi tre giorni), viene prescritto 250-500 mg, quindi, quando il periodo acuto inizia a declinare, vengono somministrate altre tre iniezioni con una pausa di due giorni.

Pertanto, l'elenco degli immunomodulatori utilizzati nell'herpes è ampio. Qui non è un elenco completo di elementi che aiutano una persona a combattere non solo con l'herpes, ma anche con molti altri virus. Lo strumento più popolare ed efficace è, ovviamente, Cycloferon.

L'herpes è un virus serio, insidioso e pericoloso, quindi è necessario combatterlo con una varietà di mezzi.

Iniezioni contro l'herpes di diversi tipi e localizzazione - come applicare

La maggior parte delle persone conosce il virus dell'herpes per le sue manifestazioni. Una volta nel corpo, persiste in esso per tutta la vita di una persona. Con una forte immunità le particelle virali sono in uno stato passivo, non si mostrano. I loro corrieri non hanno idea della presenza nel corpo di un'infezione pericolosa. Quando la barriera protettiva si indebolisce, il virus inizia a moltiplicarsi attivamente e l'eruzione vescicolare appare sul corpo. Se le ricadute perseguitano spesso una persona, allora sono necessarie iniezioni di herpes.

In quali casi con iniezioni prescritte da herpes

L'herpevirus viene attivato e rapidamente diviso quando la malattia è in esecuzione o è in uno stadio acuto, e il sistema immunitario è indebolito da una varietà di fattori. Se l'infezione progredisce e si diffonde al corpo o appare in bocca, sulle labbra, le iniezioni aiutano a fermare la crescita dei virus, ma non distruggono completamente le particelle virali.

Iniezioni contro l'herpes prescritto nei seguenti casi:

  • con frequenti recidive (fino a 10 volte l'anno);
  • con un quadro clinico complesso, quando la pelle è significativamente danneggiata;
  • con una guarigione prolungata delle mucose.

Prescrivere il trattamento sotto forma di iniezioni di un determinato farmaco può essere solo un medico che ha un quadro completo della malattia e conosce le caratteristiche e le condizioni individuali del paziente. Colpi auto-consegnati possono portare a gravi conseguenze.

Virus Herpes simplex

Con la manifestazione del virus dell'herpes per la prima volta la vaccinazione possibile, che consente di eliminare ulteriormente le eruzioni cutanee. Viene introdotto un agente patogeno indebolito, contro il quale il corpo forma anticorpi, attivando la difesa immunitaria del corpo. L'herpevirus rimarrà nel corpo, ma l'eruzione cutanea sulle labbra o sul corpo sarà significativamente ridotta o completamente.

Ai fini della profilassi, viene somministrato Vitagerpavac: con un intervallo di 7-10 giorni, vengono somministrate 5 iniezioni. Quindi fai una pausa e dopo sei mesi, se necessario, nomina un secondo corso. La procedura viene eseguita una settimana dopo l'ultima eruzione di bolle. Durante il periodo di attività del virus la vaccinazione non viene eseguita.

Esistono alcune controindicazioni per la somministrazione del vaccino:

  • il periodo di gravidanza e allattamento;
  • periodo di concepimento del bambino;
  • herpes oftalmico;
  • forma attiva di AIDS;
  • febbre.

A volte c'è un'allergia al vaccino, che si manifesta in un battito cardiaco accelerato, mancanza di respiro, orticaria o gonfiore della gola.

È abbastanza difficile per l'herpes, che si diffonde alla mucosa della cavità orale. Con la sconfitta del difficile da masticare e ingoiare il cibo, perché l'infiammazione è forte e dolorosa. Più spesso appare sulle labbra e copre grandi aree che non guariscono da molto tempo. Pertanto, le iniezioni da herpes, che spesso appaiono sulle labbra, sono talvolta l'unico mezzo di salvezza.

In caso di frequenti recidive e riacutizzazioni della malattia durante la remissione, il trattamento viene somministrato con iniezioni, con l'iniezione di farmaci antivirali e immunomodulatori. In alcuni casi, le loro forme combinate aiutano.

Farmaci antivirali

Esistono due tipi di farmaci:

  • vegetale, in grado di attenuare i sintomi e fermare la malattia, portando il corpo in uno stato di remissione;
  • sostanze chimiche che possono invadere un virus e bloccarne l'ulteriore sviluppo e riproduzione.

Questi sono farmaci efficaci per l'herpes, ma non possono distruggere completamente il virus, ma ritardano solo la successiva ricaduta per un periodo indefinito. La scelta del farmaco dipende dal tipo di virus e dalle condizioni del paziente. Tutti i preparati sono confezionati in ampolle e venduti sotto forma di polveri per iniezione di 250 e 500 mg, che richiedono una diluizione.

Uso di Aciclovir e Analoghi: Zovirax, Gerpevir

Aciclovir aiuta contro l'herpes sulle labbra, è efficace nel caso di herpes genitale e herpes zoster. Le raccomandazioni per l'introduzione di Acyclovir sono le seguenti (secondo lo stesso principio, vengono utilizzati gli analoghi):

  1. Aciclovir in polvere è diluito con acqua (10 ml) o soluzione di cloruro di sodio allo 0,9% (10 ml).
  2. Il dosaggio è calcolato da 5 mg / kg di peso corporeo. I bambini sotto i 12 anni entrano in 1/2 dalla dose specificata. Fino a 3 anni il farmaco non è raccomandato per l'uso.
  3. Il farmaco viene somministrato in un'ora con una frequenza di 3 volte al giorno a intervalli regolari. A volte è prescritto sotto forma di iniezioni endovenose.
  4. Il dosaggio massimo è di 30 mg / kg.
  5. La durata della procedura - da 5 a 7 giorni, se necessario, mettere iniezioni per altri 3 giorni.
  6. Con un'elevata immunodeficienza metti iniezioni il mese, poi inizia a prendere le pillole.

Le soluzioni preparate di questi farmaci non possono essere conservate per più di 12 ore. Se si dileguano o formano cristalli quando diluiti, non sono adatti per l'iniezione.

Aciclovir e Zovirax

Applicazione di Ganciclovir

Il ganciclovir ha una composizione inorganica ed è in grado di penetrare le particelle virali, distruggendole e non colpendo le cellule sane. In parallelo con la ricezione di questo strumento dovrebbe bere molti liquidi.

Durante l'utilizzo, seguire le istruzioni:

  1. Comporre la dose raccomandata e miscelare con 100 ml di soluzione per infusione.
  2. Il farmaco viene somministrato per via endovenosa, lentamente.
  3. Il dosaggio è 5 mg / kg; iniezioni effettuate 2 volte al giorno in 12 ore.
  4. Il trattamento continua per 2-3 settimane.

Da farmaci di nuova generazione che attribuiscono Valaciclovir. In media, il dosaggio è calcolato su 450 mg 1-2 volte al giorno. Il trattamento è più breve, ma ci sono restrizioni per i bambini fino a 12 anni.

Raccomandazioni per l'uso di Panavir

Panavir è un medicinale a base di erbe che contiene un polisaccaride che aumenta la resistenza del corpo ai virus a causa della produzione da parte del corpo dei propri interferoni. Ha un piccolo effetto analgesico e anti-infiammatorio. Efficace contro herpevirus 1 e tipo 2, utilizzato sotto forma di iniezioni da herpes genitale, virus papilloma, enterovirus.

Istruzioni per il farmaco:

  1. Panavir è venduto in forma finita: con una soluzione già diluita in fiale da 200 ml (dosaggio per adulti).
  2. Il farmaco viene somministrato lentamente, per via endovenosa.
  3. Il corso prevede solo 2 iniezioni con un intervallo di 1-2 giorni. Se necessario, l'iniezione può essere ripetuta in un mese.
  4. I bambini dai 12 anni ricevono la metà della dose per adulti. Fino a 12 anni, Panavir in forma di iniezioni non è raccomandato.

Il dosaggio medio è dato, consigli più specifici dovrebbero essere ottenuti contattando un medico. Contro l'herpes di tipo 2, Zovirax, Foscarnet, Lecineferon sono più spesso utilizzati. Colpiscono più efficacemente l'herpes genitale e vengono assegnati secondo lo schema standard.

Tutte le iniezioni antivirali sono proibite durante la concezione pianificata, durante la gravidanza e durante l'allattamento.

Farmaci immunomodulatori

Questo gruppo di farmaci è stato prescritto per rafforzare il sistema immunitario dopo o contemporaneamente all'uso di farmaci antivirali al fine di ritardare il tempo di recidiva o di rallentare la malattia per un lungo periodo di tempo. Sono usati come ultima risorsa per l'herpes grave. Questi sono farmaci, incluse le immunoglobuline e gli interferoni, volti a correggere il lavoro del sistema immunitario.

Raccomandazioni a Cycloferon

Il trattamento per l'herpes con Tsikloferon consente in breve tempo di interrompere lo sviluppo della malattia. Per una remissione prolungata, devi inserire 10 dosi secondo lo schema prescritto di iniezioni. Poiché vi sono intervalli tra le iniezioni, la durata totale del trattamento è di 23 giorni.

Uso di immunoglobuline

Un farmaco diffuso che contiene anticorpi che inibiscono lo sviluppo dell'herpes di tipo 2. Non solo sospendono lo sviluppo dell'herpes genitale, ma aiutano anche nella stagione fredda a proteggersi dalle infezioni virali.

Utilizzato sotto forma di iniezioni intramuscolari di 1,5 ml per 3 giorni. Il corso completo include 7 colpi. L'immunoglobulina è efficace anche se applicata localmente, quando la soluzione viene applicata direttamente alle eruzioni vescicolari.

Purpose Polyoxidonium

I farmaci immunomodulatori di origine vegetale includono il Polyoxidonium. Non ha analoghi e colpisce i virus che sono resistenti ad Acyclovir. Sensibile allo stato di immunità, lavorando per migliorarlo:

  • usato ad un dosaggio di 6 mg per gli adulti;
  • mettere 1 iniezione ogni 3 giorni;
  • quindi viene mantenuto un periodo di 1 giorno;
  • La durata della procedura è di 10 giorni.

Nome infettivo di altri immunomodulatori, che vengono iniettati sotto forma di iniezioni, - Vitagerpavak, Taktivin, Timogen, Galavit; Tsikloferon.

Le iniezioni del virus saranno inutili per uno stile di vita malsano e per l'effetto sul corpo di fattori provocatori. È importante attuare una serie di misure preventive per prolungare la remissione per un periodo più lungo.

È importante, nel corso del corso prescritto, monitorare le proprie condizioni e consultare il proprio medico in merito all'adeguamento della dose di un farmaco. Con la giusta scelta di mezzi e l'approccio al trattamento, il periodo di remissione sarà di 5-6 anni e il virus rimarrà nel corpo per tutta la sua vita.

In quali casi utilizzare le iniezioni di herpes

L'infezione erpetica è al 2 ° posto nella prevalenza mondiale dopo l'influenza. Per il trattamento della malattia sono stati utilizzati agenti topici, compresse per via enterale (attraverso la bocca) e soluzioni iniettabili per somministrazione intramuscolare o endovenosa. Iniezioni di herpes sono utilizzate per malattie gravi, rash vescicolare su ampie aree del corpo, con infezioni spesso ricorrenti (più di 2-3 volte l'anno). In una forma di iniezione, vengono prescritti farmaci antivirali e immunomodulatori, oltre alla vaccinazione contro l'herpes.

Indicazioni per la nomina di iniezioni

Le iniezioni da herpes sono iniettate in un muscolo o in una vena. Il farmaco entra rapidamente nel flusso sanguigno e ha un effetto sistemico sul corpo. Agenti antivirali e immunomodulanti sono utilizzati nel trattamento dell'infezione da herpes. Ogni farmaco ha una lista di controindicazioni ed è nominato secondo lo schema standard o individuale, che dipende dalla specificità della malattia e dalla gravità del processo patologico. La terapia deve essere prescritta da un medico, l'auto-trattamento è inaccettabile e può portare allo sviluppo di complicanze.

Le iniezioni contro l'herpes sono utilizzate nei seguenti casi:

  • esacerbazione dell'infezione più di 2-3 volte l'anno, che indica una diminuzione delle funzioni protettive del sistema immunitario;
  • sconfiggere l'eruzione vescicolare di grandi aree della pelle, delle mucose, degli organi interni (reni, fegato, polmoni) e del sistema nervoso;
  • herpes genitale con decorso grave e rischio di contrarre un partner sessuale;
  • Trasporto di virus dell'herpes e papillomavirus umano con frequenti recidive di infezioni, che porta ad un alto rischio di cancro cervicale.

La questione dell'opportunità di somministrazione parenterale di farmaci viene decisa dal medico curante dopo aver esaminato il paziente, aver raccolto la storia della malattia e aver effettuato esami diagnostici.

Le iniezioni per l'herpes sono di solito somministrate per via endovenosa, perché quando vengono iniettate in una vena, i farmaci agiscono più rapidamente.

Farmaci antivirali

Farmaci antivirali prescritti per inibire l'attività degli agenti infettivi. I farmaci dopo l'iniezione nel corpo sono metabolizzati nel fegato. I metaboliti penetrano nelle cellule colpite dal virus dell'herpes, vengono introdotti nel materiale genetico (DNA) e interrompono il processo di riproduzione dei patogeni. Di conseguenza, un periodo acuto o un'esacerbazione dell'infezione viene sostituito da un periodo di portatore. I virus dell'herpes dopo l'infezione non sono completamente eliminati dal corpo, ma rimangono nello stato dormiente delle cellule (gangli spinali, ghiandole salivari, tessuto linfoide). In caso di rottura del sistema immunitario, l'agente patogeno diventa attivo e porta ai sintomi di esacerbazione della malattia.

  • l'aciclovir - interrompe i processi metabolici nel DNA del patogeno, è attivo contro i virus dell'herpes simplex (tipi 1 e 2), l'herpes zoster, Epstein-Barr;
  • valacyclovir - un analogo di acyclovir con alta attività terapeutica;
  • Ganciclovir - efficace nell'infezione da vari tipi di patogeni dell'herpes simplex, compreso il citomegalovirus, appartiene a una nuova generazione di farmaci antiherpetici;
  • Famciclovir è attivo contro l'agente eziologico dei virus herpes zoster e herpes simplex, è efficace nel trattamento della nevralgia post-erpetica;
  • Panavir inibisce la replicazione dei patogeni, stimola la sintesi degli interferoni, rafforza la difesa immunitaria contro le infezioni.

Il trattamento dell'herpes con farmaci per iniezione antivirale viene effettuato mediante iniezioni endovenose secondo lo schema prescritto dal medico.

Farmaci immunomodulatori

Gli agenti immunomodulatori sono usati per normalizzare il sistema immunitario. Ciò consente di migliorare l'effetto terapeutico dei farmaci antivirali e prevenire il ripetersi delle infezioni. Il normale lavoro di immunità mantiene il virus sotto controllo in uno stato dormiente durante la vita di una persona.

Ogni farmaco ha una lista di controindicazioni ed è nominato secondo lo schema standard o individuale, che dipende dalla specificità della malattia e dalla gravità del processo patologico.

Nomi di agenti immunomodulanti:

  • cycloferon - attiva la sintesi di interferoni nel corpo, che consente di sopprimere la riproduzione dell'agente patogeno senza la nomina di agenti antivirali;
  • il neovir è un induttore dell'interferone di origine sintetica, aumenta la produzione di interferone endogeno e migliora la risposta immunitaria all'introduzione dell'infezione nel corpo;
  • Galavit - attiva la funzione delle cellule immunocompetenti, ha un'azione antinfiammatoria;
  • Ferrovir - un medicinale di origine naturale, prodotto con storione milt, attiva la risposta immunitaria all'infezione da un'infezione virale;
  • immunoglobulina antierpetica - migliora la sintesi di anticorpi specifici contro i virus dell'herpes, riduce la durata della malattia, migliora i processi riparativi nei tessuti danneggiati;
  • polyoxidonium - migliora la sintesi di specifiche immunoglobuline, ha un effetto antitossico sul corpo.

In caso di herpes nei primi 5-7 giorni di un processo infettivo acuto, vengono prescritti farmaci antivirali, quindi la terapia immunomodulatore viene eseguita secondo lo schema, a seconda della gravità e della specificità della malattia. Le sostanze immunomodulatorie sono somministrate mediante iniezioni intramuscolari.

Iniezioni di Herpes sono prescritte per malattie gravi e frequenti recidive del virus.

Vaccino antierpetico

L'immunizzazione contro l'infezione da herpes viene effettuata da un contingente di pazienti a rischio di recidiva della malattia e dello sviluppo di gravi complicanze.

  • Pazienti anziani e senili con bassa immunità.
  • Stati congeniti e acquisiti di immunodeficienza, compreso l'HIV / AIDS.
  • Frequenti esacerbazioni di infezione che portano a danni alla pelle, alle mucose, agli organi interni, al sistema nervoso. Le recidive spesso 2-3 volte all'anno indicano una mancanza di funzione del sistema immunitario.

Per l'immunizzazione della popolazione nel nostro paese utilizzare un vaccino chiamato Vitagerpevak. Il farmaco viene somministrato 5 volte mediante iniezione intramuscolare ad intervalli di 7-8 giorni. Sei mesi dopo, la rivaccinazione è prescritta per garantire l'immunità contro l'infezione da herpes. L'uso del vaccino impedisce la progressione della malattia sullo sfondo di un basso livello di immunità e migliora la qualità della vita dei pazienti.

Le iniezioni contro l'herpes sono prescritte come parte di una terapia combinata con preparati topici sullo sfondo del trattamento sintomatico (antidolorifici, rafforzamento vascolare, farmaci antinfiammatori). Il dosaggio dei farmaci, la durata della terapia e il regime terapeutico sono determinati dallo specialista, tenendo conto della gravità della malattia e dello stato del sistema immunitario.

Iniezioni efficaci contro il virus dell'herpes

Molte persone sono abituate a curare le infezioni da herpes con unguenti e pillole, ma non tutti sanno che ci sono anche iniezioni di herpes sulle labbra. Di norma, si ricorre a questo tipo di terapia, se l'infezione sempre più spesso inizia a ricadere e si diffonde in aree più estese del corpo.

È necessario selezionare preparazioni iniettabili che tengano conto delle condizioni generali del paziente e delle sue caratteristiche individuali. In tutti i casi le stesse iniezioni aiutano ugualmente bene i pazienti con la stessa diagnosi, anche se il loro quadro clinico è per molti aspetti simile.

L'uso di iniezioni di herpes può essere necessario nei seguenti casi:

  • se non è stata utilizzata una terapia adeguata nella fase acuta della malattia;
  • pronunciata immunodeficienza;
  • il paziente avrà un intervento chirurgico;
  • ampio processo infettivo che colpisce la pelle, le mucose, il tratto respiratorio superiore, il tratto gastrointestinale, l'area epatobiliare e il cervello;
  • sempre più casi di ritorno della malattia;
  • si è verificata un'infezione da partner sessuale;
  • lesioni degenerative-distruttive dei nervi periferici sullo sfondo di minzione ritardata o ritardata;
  • nelle donne, il virus dell'herpes coesiste con l'HPV (papillomavirus umano).

Iniezioni di herpes hanno un grave effetto sul corpo. Il trattamento può essere effettuato con l'aiuto di farmaci antivirali o immunostimolanti e può anche essere complesso. La terapia scelta correttamente è la chiave per un lungo periodo in cui il virus si troverà in uno stato "dormiente" e non darà sintomi.

Farmaci antivirali

Tutti i colpi antivirali contro l'herpes sono divisi in 2 gruppi:

  • vegetale - in grado di eliminare i sintomi della malattia e tradurre il virus in uno stato inattivo lungo;
  • inorganico - sulla base dell'aciclovir - penetra le cellule danneggiate, essendo attivo a livello del DNA, privando così il virus della capacità di moltiplicarsi.

Le iniezioni contro l'herpes eliminano con successo e prevengono il ripetersi della malattia, accelerano la rigenerazione della pelle e delle membrane mucose, riducono la frequenza e la gravità delle successive manifestazioni della malattia e prevengono la diffusione dell'infezione ad altre persone.

Da iniezioni di herpes dovrebbe essere selezionato, concentrandosi sulla resistenza di un particolare tipo di virus a loro. Il vaccino non influenza le cellule sane.

Nomi popolari della droga:

panavir

Questo agente antivirale contiene una sostanza biologicamente attiva - glicoside esoso, che si ottiene dai germogli di Solanum tuberosum. È un polisaccaride ad alto peso molecolare, che aumenta la resistenza complessiva dell'organismo a vari agenti patogeni virali e aumenta la produzione dei propri interferoni da parte dei globuli bianchi. Inoltre, ha un leggero effetto analgesico e anti-infiammatorio.

In caso di somministrazione parenterale di Panavir, il suo principio attivo in alte concentrazioni viene rilevato nel plasma dopo 5 minuti. La rimozione del farmaco inizia mezz'ora dopo la somministrazione. Lascia il corpo principalmente attraverso il tratto respiratorio e il sistema urinario.

Panavir è raccomandato per l'uso nei seguenti casi:

  • patologie causate da herpesvirus Ⅰ e Ⅱ tipo (incluso orale, genitale e oculare), papillomavirus umano (inclusi condilomi appuntiti), così come altri enterovirus di RNA e DNA;
  • infezione da citomegalovirus nelle donne;
  • disfunzione del sistema immunitario sullo sfondo di malattie infettive sperimentate;
  • difetti locali della membrana mucosa della zona gastroduodenale, infezione virale focale naturale trasmessa da zecche, infiammazione della prostata di natura batterica e malattia autoimmune delle articolazioni e dei tessuti circostanti in combinazione con la recidiva dei virus dell'herpes.

Pazienti adulti con manifestazione del virus dell'herpes del primo e del secondo tipo, di solito prescritti 2 iniezioni di 5 ml di soluzione di Panavir con un intervallo di 24 ore o 2 giorni. Se si presenta la necessità, il trattamento viene ripetuto dopo 30 giorni.

Iniezioni di Panavir somministrate per via endovenosa. Non puoi assumere questo medicinale in combinazione con gli altri in una siringa. Il getto di Panavir viene introdotto e molto lentamente.

aciclovir

L'aciclovir è ampiamente usato contro l'herpes sulle labbra (tipo)). Sono trattati per l'infezione da herpes nei genitali, così come l'herpes zoster. La forma parenterale di rilascio coinvolge il liofilizzato con il principio attivo attivo, dal quale viene preparata una soluzione per infusione. Ogni flaconcino può contenere 250 mg di aciclovir sotto forma di sale di sodio.

Assegnare una flebo IV con aciclovir o somministrare una iniezione endovenosa ad adulti e bambini. Il calcolo della dose viene effettuato individualmente in base al peso corporeo e alla categoria di età. L'intervallo tra le iniezioni deve essere di almeno 8 ore. Per la somministrazione parenterale, il contenuto di 1 flaconcino (250 mg di aciclovir) viene sciolto in 10 ml di acqua per iniezione o nella soluzione fisiologica allo 0,9% di cloruro di sodio.

Se il farmaco viene utilizzato come iniezione a getto, la somministrazione deve essere molto lenta (potrebbero essere necessari 60 minuti per completare). Se il farmaco viene somministrato a goccia, la soluzione risultante (25 mg in 1 ml) viene diluita con altri 40 ml di solvente (il volume totale della soluzione risultante deve essere 50 ml - 5 mg di aciclovir in 1 ml).

Se è necessario utilizzare iniezioni in alte dosi (da 500 mg a 1000 mg), il volume del liquido iniettato viene proporzionalmente aumentato. La durata del decorso terapeutico dipende dalla condizione del paziente e dalla risposta del suo corpo al trattamento che viene eseguito. Le iniezioni sono di solito fatte per 5-7 giorni.

La soluzione di droga non è raccomandata per immagazzinare più di 12 ore. Inoltre, se durante la conservazione, al momento della diluizione o della somministrazione, la soluzione è annebbiata o inizia a cristallizzare, allora è vietato utilizzarla.

Farmaci immunomodulatori

La ragione più importante per la comparsa di un "raffreddore" sulle labbra, l'herpes zoster o l'herpes genitale è una chiara violazione del sistema immunitario del corpo. L'herpes riduce il numero di linfociti T e B, la loro attività funzionale, il lavoro dei monociti maturi e la produzione di proteine ​​interferone sono compromesse.

Il trattamento dell'herpes, oltre alla terapia antivirale, dovrebbe includere la correzione della specifica (immunità corporea di anticorpi) e dell'immunità non specifica (fagocitosi). Per queste immunoglobuline e interferoni ampiamente utilizzati.

I farmaci che alleviano i sintomi e hanno un buon effetto profilattico sono i seguenti:

  • Vitagerpavak;
  • immunoglobuline;
  • taktivin;
  • Timogen;
  • Galavit;
  • Imunofan;
  • polyoxidonium;
  • Ferrovir;
  • Tsikloferon.

La maggior parte delle iniezioni elencate sopra costringono il corpo a combattere indipendentemente l'agente causale.

Vitagerpavak

Il vaccino antierpetico (vaccino) Vitagerpavak è usato per trattare e prevenire il ripetersi dell'herpes simplex dei primi (labbra, viso, bocca) e dei secondi tipi (genitali).

Nonostante il fatto che questo vaccino non sia in grado di eliminare definitivamente il virus herpes simplex, presenta diversi vantaggi:

  • contribuisce alla formazione dell'immunità a lungo termine a livello cellulare;
  • protegge in modo permanente contro le manifestazioni ripetute della malattia;
  • nessun effetto tossico sul corpo;
  • ogni applicazione ripetuta ne aumenta l'efficacia.

Il farmaco viene somministrato per via sottocutanea all'interno dell'avambraccio. Ogni porzione è 0,2 ml. Il rossore della pelle può essere osservato nel sito di somministrazione. Il corso di vaccinazione è di 5 iniezioni, ciascuna delle quali viene eseguita ogni 7 giorni. Tra una iniezione e l'altra, è necessario osservare chiaramente l'intervallo di tempo. La vaccinazione viene effettuata esclusivamente durante la remissione, almeno 5 giorni dopo la scomparsa del quadro clinico. Preliminare, potresti aver bisogno di un corso di farmaci orali.

Se ai pazienti è stata diagnosticata un'infezione erpetica complicata, devono trascorrere 10 giorni tra la prima e la seconda iniezione. Un tale intervallo di tempo deve essere osservato tra la quarta e la quinta iniezione. Dopo sei mesi, il ciclo di vaccinazione, che consiste in 5 iniezioni di Vitagerpavac, viene ripetuto di nuovo.

La vaccinazione è raccomandata in un istituto medico specializzato sotto la supervisione di un immunologo esperto. La polvere contenuta nella fiala viene sciolta in 0,3 ml di acqua per iniezione e si ottiene un liquido rosa-torbido. La vaccinazione deve essere eseguita nel rispetto delle rigide regole asettiche. Il vaccino in forma dissolta non è immagazzinato. Fiale con polvere liofilizzata conservata in frigorifero a una temperatura compresa tra 2 e 8 ° C.

immunoglobuline

Iniezioni popolari da herpes genitale - Immunoglobulin. Gli ingredienti attivi in ​​esso sono anticorpi specifici che sono attivi contro gli antigeni di herpes simplex di tipo II - immunoglobulina G (IgG). Sono in grado di neutralizzare l'effetto del virus. Inoltre, gli anticorpi IgG forniscono resistenza al corpo durante il periodo delle malattie infettive.

Per le infezioni genitali primarie o durante le recidive, il farmaco viene somministrato per via intramuscolare in una dose di 1,5 ml ogni 3 giorni. Per un corso terapeutico completo, è necessario effettuare un'iniezione 7 volte. Per migliorare l'effetto, l'immunoglobulina viene anche utilizzata per via topica - la soluzione tratta eruzioni vescicali nell'area genitale.

Le donne che portano un bambino sono anche a rischio di essere infettate dal secondo tipo di virus herpes simplex. Se il paziente ha una ricaduta nella posizione, è consentito iniziare il trattamento dopo il primo trimestre di gravidanza.

Il farmaco viene somministrato per via intramuscolare allo stesso modo degli altri pazienti, ma per un ciclo di 6 iniezioni è sufficiente. Quindi fare una pausa, e il secondo è esattamente lo stesso corso effettuato dopo 36 settimane di gravidanza. Ma in questa fase, la terapia continua con un corso di cinque giorni di iniezioni intravaginali. La vagina viene pre-irrigata con una soluzione acquosa allo 0,9% di cloruro di sodio e l'immunoglobulina viene iniettata con una siringa senza ago.

"Per l'herpes zoster, viene utilizzata una specifica immunoglobulina, che è disponibile con il nome commerciale Zostevir."

Di norma, il trattamento utilizza un approccio complesso - combinare l'uso di agenti antivirali e correttori di immunità. Il corso terapeutico inizia con antivirali (derivati ​​di aciclovir), vengono assunti entro 7-10 giorni dal decorso acuto della malattia. Dopodiché, quando si verifica una remissione stabile, passano agli agenti immunomodulanti.

I pazienti che hanno iniettato farmaci per combattere l'infezione da herpes nota che un risultato positivo del corso è una remissione della durata di almeno 4 anni. Quali farmaci da prescrivere dovrebbero essere decisi dal medico. Se viene selezionato un regime terapeutico efficace, il paziente può contare su un risultato favorevole sicuro.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Herpes zoster negli adulti

L'herpes zoster è una malattia causata dal virus dell'herpes. Colpisce non solo la pelle, ma anche il sistema nervoso. L'herpes zoster e la varicella hanno un'eziologia e una patogenesi comuni.


Candidosi orale: cause e trattamento

Da questo articolo imparerai la candidosi orale. I pazienti di diverse età e condizioni di salute soffrono di questa patologia. Oggi evidenzieremo i principali gruppi di rischio per lo sviluppo di lesioni candidali della cavità orale, scopriremo le caratteristiche del decorso della malattia e i principi di base del trattamento.


Zhiroviks: ragioni di apparenza, come sbarazzarsi di loro

Rilevando i sigilli indolori e mobili sotto la pelle, una persona sperimenta sempre, perché non conosce la ragione per la comparsa di tali tumori e ne teme la neoplasia.


Come aiutare se l'herpes è saltato sulle labbra

Se l'herpes è fuoriuscito sul labbro, il trattamento deve essere iniziato immediatamente con l'aiuto di medicine e medicine tradizionali. La tattica del pronto soccorso dipende dalla prevalenza dell'infezione.