Varicella negli adulti - sintomi e trattamento, periodo di incubazione, foto, primi segni

La varicella negli adulti è una malattia causata da un virus dell'herpes del terzo tipo. Viene diagnosticato in circa il 10% dei casi ed è accompagnato da un decorso grave con un alto rischio di complicanze. È importante sapere in che modo la patologia si manifesta in età adulta per prendere le giuste misure per la sua terapia.

Nell'articolo, consideriamo come viene trasmessa la varicella, quale sia il periodo di incubazione, i primi segni e sintomi negli adulti, nonché il trattamento e le raccomandazioni per il rapido recupero del corpo.

Caratteristiche del flusso di varicella negli adulti

Gli adulti raramente ottengono la varicella, poiché molti di loro hanno già avuto questa malattia durante l'infanzia. Ma se una persona è sfuggita dall'infanzia durante l'infanzia e si è infettata da adulta, allora la malattia può essere molto difficile e causare varie complicazioni.

Il modo principale di introdurre la varicella è nell'aria. Il virus è molto volatile e anche un singolo contatto indiretto con il paziente durante l'eruzione è sufficiente per l'infezione.

L'infezione si verifica nei pazienti nei seguenti casi:

  1. Una persona durante l'infanzia non ha sofferto la varicella.
  2. Il corpo del paziente per diversi motivi non produce anticorpi contro il virus.
  3. La varicella Zoster, che è contenuta nei gangli laterali nel suo stato latente, è stata attivata a causa della soppressione del sistema immunitario del paziente.

La varicella negli adulti ha le sue caratteristiche:

  • gli adulti sono più difficili da sopportare la malattia;
  • più intossicazione che nei bambini;
  • la temperatura sale a 40 gradi e oltre;
  • l'eruzione compare solo 2-3 giorni di malattia;
  • le eruzioni cutanee sono numerose e possono coprire l'intera superficie del viso e del busto;
  • in metà dei pazienti adulti, gli elementi dell'eruzione sono precisi, si formano pustole;
  • al posto dell'infiammazione profonda rimangono cicatrici - pockmarks;
  • Il 20-30% dei pazienti ha complicanze.

motivi

La causa dell'incidenza della varicella è l'infezione da virus Varicella Zoster (HSV-3 o virus herpes simplex di tipo 3). In un periodo di incubazione di 2 settimane, i sintomi della varicella in un adulto potrebbero non essere osservati.

Il virus è in grado di provocare non solo la varicella, ma anche un'altra malattia con un decorso estremamente sgradevole (per ulteriori informazioni sulla malattia nell'uomo). Questo può verificarsi quando c'è uno stato portante lungo e asintomatico di Varicella Zoster.

L'unico modo possibile per trasmettere la varicella tra la categoria di persone adulte, tuttavia, come nei bambini, è in volo, che diventa possibile con la tosse, la comunicazione e gli starnuti.

Nonostante il fatto che questo virus sia molto contagioso e facilmente trasmesso da goccioline trasportate dall'aria, non è caratterizzato da un'alta sopravvivenza al di fuori del corpo umano. Dopo essere entrato nel corpo, diventa attivo e la persona è contagiosa un paio di giorni prima dell'inizio degli ovvi sintomi della malattia: febbre, eruzioni cutanee e prurito.

I seguenti fattori contribuiscono a una più rapida diffusione della malattia:

  • alta densità di persone nella stanza;
  • mancanza di ventilazione profilattica e regolare pulizia a umido;
  • inosservanza delle norme di igiene personale (trattamento delle mani con sapone dopo aver visitato luoghi pubblici).

Qual è il periodo di incubazione?

Il periodo di incubazione della varicella negli adulti dura 1,5 - 3 settimane dal momento dell'infezione. Durante questo periodo, l'agente patogeno viene introdotto attraverso la membrana mucosa del tratto respiratorio superiore nel sangue e nella linfa, da dove si diffonde in tutto il corpo, moltiplicandosi rapidamente.

Anche la varicella si ammala più frequentemente, coloro che hanno un'immunità indebolita, ad esempio dopo aver subito una grave malattia o sottoposti a trattamento immunosoppressivo (ad esempio dopo chemioterapia o radioterapia di tumori maligni).

L'immunità alla varicella si sviluppa dopo l'infezione. Si ritiene che l'immunità post-infettiva fornisca una protezione permanente contro le infezioni. Tuttavia, alcune persone registrano casi ripetuti di varicella, che è associato a un indebolimento della difesa immunitaria.

Primi segni

Quali sono i sintomi e i primi segni di varicella negli adulti? La varicella inizia come un raffreddore, influenza, con intossicazione generale:

  • Leggera temperatura Quando i sintomi descritti sopra, c'è anche un leggero aumento della temperatura. Questa è la fase iniziale della resistenza del corpo al virus.
  • Violazione della coordinazione del movimento. Si verifica a causa di mal di testa, febbre, malessere.
  • Debolezza generale del corpo
  • La nausea è possibile.

Il decorso della malattia è accompagnato da una mancanza di appetito, disturbi del sonno, uno stato febbrile costante - il cui picco, caratterizzato da un forte aumento della temperatura, cade il primo giorno di infezione.

La varicella negli adulti è abbastanza difficile e manifesta una serie di sintomi. Per evitare lo sviluppo di complicanze, è necessario ai primi segni di patologia contattare uno specialista e iniziare a condurre una terapia complessa.

I sintomi della varicella negli adulti, foto

Come ogni patologia infettiva, la varicella negli adulti è caratterizzata dallo sviluppo progressivo delle manifestazioni patologiche e cliniche. Pertanto, la durata media del periodo di incubazione del virus è di 14 giorni.

Sintomi della varicella negli adulti:

  • Nella maggior parte dei casi, la malattia inizia bruscamente e bruscamente. Anche se alcune persone non si sentono bene alcuni giorni prima.
  • Rompere il dolore alle articolazioni e ai muscoli.
  • La temperatura aumenta e mantiene fino a 40 ° C, è accompagnata da brividi, aumento della debolezza.
  • Il paziente ha linfonodi ingrossati - orecchio, inguinale, sottomandibolare e ascellare, diventano dolenti alla palpazione.
  • Corso di eruzioni ondulatorie, che dura circa 10 giorni.
  • Inizialmente, piccole macchie rosse si formano sulla pelle, che dopo alcune ore si trasformano in vesciche acquose (papule), trasformandosi in vescicole (piaghe bagnate). L'intero processo è accompagnato da un forte prurito oltre a brividi e calore. Le vescicole sul posto rapidamente formano croste essiccanti.
  • Eruzioni cutanee abbondanti sulla pelle, le mucose causano prurito insopportabile. Un rash può apparire nel tratto respiratorio superiore, nella zona genitale. Se l'infezione entra nella ferita pettinata, la situazione è complicata, potrebbero esserci cicatrici o cicatrici.
  • Inoltre, durante la prima settimana una nuova porzione di rash e febbre può comparire più volte.

Negli adulti, la varicella è più complessa, ad esempio, l'intossicazione è più forte, la febbre è più lunga, c'è un'alta probabilità di suppurazione.

  • soddisfacente condizione generale del paziente;
  • nessun segno di intossicazione;
  • le eruzioni cutanee compaiono non più di 3 giorni;
  • c'è un aumento della temperatura a 40 C.
  • moderata gravità dell'intossicazione;
  • temperatura corporea non superiore a 39 ° C;
  • il dolore;
  • eruzione cutanea si verifica in quantità copiose.
  • grave intossicazione del corpo;
  • grave eruzione cutanea in tutte le parti del corpo e delle mucose;
  • lesione del sistema nervoso, cervello.

Quando inizia a versare, è necessario monitorare attentamente il numero di vescicole, lubrificandole costantemente con unguento o gel dai graffi. Prima appare una macchia e dopo - una bolla con un liquido acquoso. La parte superiore dei brufoli è depressa al centro. Non possono essere derubati - c'è un'alta probabilità di complicazioni aggravanti.

Come si presenta una varicella in una foto nei pazienti adulti: un'eruzione maculopapulare in questa malattia appare molto caratteristica. È importante notare le differenze nella foto prima e dopo la malattia per capire come passa l'eruzione cutanea:

Il prurito per la varicella negli adulti è solitamente piuttosto intenso, quindi i pazienti pettinano gli elementi dell'eruzione cutanea, che provoca lo sviluppo di cicatrici atrofiche intradermiche.

Quanti giorni dura la varicella adulta?

Verso la fine di 2 settimane, le vescicole si "acquattano", si asciugano e iniziano a sbriciolarsi, lasciando al loro posto cerchi di una pelle morbida e rosa sensibile ai cambiamenti di temperatura. Se la varicella procede con complicazioni, il periodo di trattamento può durare 1,5-2 mesi. La maggior parte della forma severa con complicazioni successive è osservata in pazienti con immunità indebolita.

È possibile re-infezione?

La varicella ripetuta negli adulti è possibile, specialmente nelle persone immunocompromesse. Di norma, la malattia ricorrente si presenta in forma più lieve.

complicazioni

La varicella per adulti è pericolosa per la salute sia da sola che dall'apparizione di gravi complicanze. Le cicatrici risultanti al sito delle bolle - questo è un notevole difetto estetico della pelle. La varicella può causare complicazioni nelle persone a rischio. Questa categoria include:

  • donne incinte
  • persone che fumano
  • pazienti con immunità debole,
  • affetti da malattie polmonari croniche diverse dagli asmatici.

Più una persona è anziana, più difficile è la varicella. La varicella negli adulti è particolarmente pericolosa per le donne incinte, poiché la varicella durante i primi mesi di gravidanza può portare a gravi patologie o alla morte del feto e nell'ultimo trimestre di gravidanza può contribuire alla nascita prematura o allo sviluppo di varicella congenita in un bambino.

Elenco di possibili complicazioni:

  • l'artrite;
  • encefalite;
  • malattie cardiache;
  • insufficienza renale;
  • l'epatite;
  • ascessi;
  • seri suppurativi;
  • la polmonite;
  • danno al sistema linfatico;
  • malattie della pelle;
  • sepsi (avvelenamento del sangue).

Per evitare le conseguenze della pelle, è importante garantire un'igiene personale accurata, evitare la pettinatura e la penetrazione di microrganismi piogeni nei noduli.

diagnostica

Quale medico ti aiuterà? In presenza o sospetto dello sviluppo di questa malattia, è necessario contattare immediatamente esperti come specialista in malattie infettive e terapista.

Alla presenza di eruzioni caratteristiche le diagnostics di varicella in un adulto non sono difficili. Oltre all'esame visivo del medico, il paziente dona anche il sangue per gli anticorpi a Varcelle Zoster. Il rapporto di indicatori permette di determinare lo stadio della patologia.

Un adulto infetto da varicella alla fine del periodo di incubazione

Come curare la varicella negli adulti?

Il trattamento della varicella negli adulti deve essere effettuato solo sotto la supervisione di un medico, l'autotrattamento è severamente vietato, poiché diversi farmaci possono essere prescritti per diverse forme della malattia.

Regole importanti durante il trattamento:

  • osservare il riposo a letto;
  • accelerare la rimozione delle tossine per aumentare il volume di fluido consumato. È meglio bere bevande a base di frutti di bosco, composte di frutta, tè verdi e alle erbe con limone e miele.
  • nei casi più gravi, non rifiutare l'ospedalizzazione;
  • nel periodo acuto, irrigazione dell'eruzione non dovrebbe essere. Con il sollievo della condizione, puoi fare una doccia calda, ma non vaporizzare e strofinare la pelle, in modo da non interrompere la crosta secca formata.
  • È molto importante osservare i requisiti sanitari e igienici durante la malattia - cambiare continuamente biancheria, vestiti, lavarsi le mani, elaborare le unghie per prevenire il ripetersi di eruzioni cutanee.
  • la bocca dopo ogni pasto dovrebbe essere accuratamente risciacquata.
  • Non contattare persone sane durante il periodo infettivo della malattia.

Preparati per la varicella

L'aspetto più importante del trattamento è la terapia patogenetica ed etiotropica. Per questi scopi, applicare:

  • antivirali (aciclovir nel programma pillola e applicazione topica);
  • l'uso di immunomodulatori - significa che stimolano la produzione di interferoni endogeni (proteine ​​che hanno un effetto antivirale);
  • Antistaminici. Necessario per eliminare i sintomi di prurito e altre manifestazioni di ipersensibilità. Assegna Suprastin, cetirizina, loratadina e altri farmaci.
  • Farmaci antipiretici Ibuprofen, Panadol.
  • Gli antibiotici per la varicella sono prescritti se i medici diagnosticano l'adesione di un'infezione secondaria, ad esempio l'infezione di pustole.

Mezzi per l'elaborazione esterna

Per il trattamento esterno delle lesioni utilizzare:

  • Fukortsin.
  • Furatsilin.
  • Acido borico
  • Psilo Balm
  • Lozione alla calamina
  • Verdi diamante
  • Unguento Aciclovir.
  • Gel Fenistil.
  • Sintomicina di linimento

Quando si tratta un'eruzione cutanea, è molto importante non utilizzare lo stesso bastoncino con un bastoncino di cotone per diversi tipi di bolle. In caso contrario, è probabile che infetti la pelle ancora non infetta.

Di conseguenza, segue la seguente domanda: "In che giorno puoi smettere di trattare le ferite e per quanto tempo dovrebbero essere imbrattate?". Le eruzioni cutanee dovrebbero essere trattate come appaiono e fino a quando non ne cesseranno di nuove. Durante questo periodo di tempo è necessario osservare il riposo a letto, trattare la superficie delle mani con un antisettico e monitorare la pulizia del letto e della biancheria intima.

Nei casi in cui tutti i trattamenti di cui sopra non hanno portato sollievo e gli antibiotici non portano sollievo, e il paziente inizia ad avere convulsioni, vomito e forte mal di testa (che indica un danno cerebrale), è necessario ricovero urgente.

dieta

La dieta con la varicella aiuta a ridurre l'infiammazione della pelle. Quando le eruzioni compaiono nella cavità orale, la dieta ha un effetto di risparmio, proteggendo la mucosa dall'irritazione meccanica e chimica

Quindi, cosa puoi mangiare con la varicella per un adulto? Nella dieta di un adulto malato di varicella, tutti i piatti dovrebbero essere bolliti, in umido o al vapore. Non dovrebbero essere salati, troppo dolci, aspri, piccanti.

La dieta dovrebbe consistere principalmente di verdure, frutta, alimenti proteici e prodotti caseari. È vietato bere bevande alcoliche e abusare di cibi a base di carboidrati nella varicella.

Menu di esempio per la varicella:

  1. Colazione: porridge di grano saraceno o farina d'avena su latte senza zucchero, uova sode.
  2. Seconda colazione: ricotta a basso contenuto di grassi e panna acida senza zucchero, un bicchiere di ryazhenka o kefir.
  3. Pranzo: zuppa di verdure o brodo di carne poco concentrato, non concentrato, pesce bollito con verdure o polpettine al vapore.
  4. L'ora del tè: un bicchiere di succo di verdura appena spremuto per due terzi diluito con acqua.
  5. Cena: casseruola di ricotta o kefir, mela verde grattugiata, tisana con cracker, melanzane al forno o zucchine.

Consigli dietetici:

  • Tutti i piatti sono consigliati per bollire o cuocere a vapore, e non per friggere;
  • Le verdure possono essere consumate crude o dopo il trattamento termico;
  • In una forma grave della malattia, è consentito utilizzare purea di zuppe, porridge, ecc. eventuali piatti liquidi.

Rimedi popolari

I rimedi popolari che accelerano il recupero possono essere usati solo come terapia aggiuntiva per il trattamento principale. Usare solo le seguenti prescrizioni nella lotta contro la varicella non è sufficiente e quindi non possono sostituire la terapia prescritta dal medico.

  1. Una miscela di oliva e olio essenziale di bergamotto. Questa composizione può lubrificare l'eruzione cutanea: riduce l'infiammazione e lenisce il prurito.
  2. Se l'eruzione cutanea appare anche sulla mucosa orale, si consiglia il risciacquo con decotto di salvia, camomilla, calendula e altre erbe che hanno proprietà antisettiche e antinfiammatorie.
  3. Per il miglioramento generale, è necessario fare un'infusione di foglie e gambi di prezzemolo. Un cucchiaio di raccolta di erba versare acqua bollente, lasciare riposare per un quarto d'ora, scolare e raffreddare. Prendi 50 grammi 4 volte al giorno.

Pertanto, l'uso di droghe ed erbe porterà a un più facile trasferimento dello stato acuto e una rapida guarigione. Le erbe allevia l'infiammazione e i farmaci normalizzano le condizioni generali.

Vaccinazione per la varicella negli adulti

Una malattia che ha sofferto nell'infanzia di solito dà un'immunità duratura per la vita. Ma per coloro che non si ammalano durante l'infanzia e per coloro che sono a rischio di sviluppare forme gravi di malattia, esiste la possibilità di vaccinazione.

La vaccinazione è indicata per i pazienti a rischio:

  • non precedentemente ammalato e non vaccinato;
  • soffre di leucemia acuta;
  • immunosoppressori trattati, compresi i corticosteroidi;
  • in attesa di un trapianto;
  • soffre di gravi malattie croniche.

La vaccinazione potrebbe essere urgente. Si effettua nei primi tre giorni dopo il contatto con una persona malata.

In conclusione, ripetiamo i punti principali:

  • Vaccinato o no dalla varicella, ognuno decide individualmente.
  • Si consiglia di consultare un medico in merito alla presenza di indicazioni e controindicazioni.
  • Le persone a rischio dovrebbero essere vaccinate per prime.
  • La vaccinazione protegge non solo contro la varicella, ma anche contro il fuoco di Sant'Antonio - le conseguenze lontane della malattia.
  • Con l'aiuto di vaccini, è possibile effettuare la profilassi d'emergenza dopo il contatto con una persona con la varicella.
  • Si consiglia di preparare questo vaccino quando si pianifica una gravidanza.

prevenzione

La prevenzione della varicella negli adulti è di evitare il contatto con i pazienti. Quando si verifica un'infezione in una famiglia infetta, dovrebbe:

  • isolare in una stanza separata
  • effettuare arieggiamenti regolari e pulizia a umido,
  • utilizzare una maschera medica durante la comunicazione,
  • lavarsi le mani più spesso.

Tuttavia, un'alta suscettibilità al virus rende inefficaci le misure preventive.

Il compito principale nel trattare la varicella negli adulti non è solo quello di eliminare i sintomi e fermare lo sviluppo del virus, ma anche di prevenire possibili complicazioni.

Come si manifesta e si cura la varicella negli adulti

Fino alla metà del XX secolo, la varicella era una malattia esclusivamente infantile. Tuttavia, l'ecologia sfavorevole ha portato a un forte calo dell'immunità nella popolazione. Al giorno d'oggi, chiunque non abbia avuto la varicella durante l'infanzia può essere infettato da esso in età adulta.

Cause della varicella negli adulti. Modi di trasmissione

La varicella è una malattia infettiva acuta antroponotica. È causato dalla varicella zoster. Questo è il virus dell'herpes del terzo tipo. È trasmesso da goccioline trasportate dall'aria e ha un'incredibile volatilità. Inoltre, la varicella negli adulti a volte "sonnecchia" nel corpo, aspettando il momento giusto. Uno stress severo o una brusca diminuzione dell'immunità possono provocare esacerbazione.

Il virus della varicella zoster esiste solo negli esseri umani. Quando entra nell'ambiente, muore entro 15 minuti. È impossibile prendere la varicella quando in contatto con le cose, da parte di terzi. Anche gli animali non sono portatori di infezione. Un effetto dannoso sulle particelle volatili è una temperatura superiore a 50 gradi o inferiore a 0, esposizione alla luce solare diretta.

Le molecole del virus sono facilmente trasportate da correnti d'aria, possono "viaggiare" da una stanza all'altra e persino tra i piani. La più alta probabilità di infezione in un'area chiusa dove la concentrazione di infezione è maggiore.

Esiste il rischio di contrarre la varicella negli adulti da una persona con l'herpes zoster. Dopo tutto, queste malattie hanno un agente patogeno identico - herpes Zoster.

Sintomi primari e secondari della varicella in un adulto.

Il corso della varicella è molto più complicato del comune raffreddore. Tuttavia, nelle prime fasi, queste malattie sono molto simili. È importante diagnosticare la varicella in un adulto in tempo e iniziare il trattamento corretto.

I primi segni di varicella negli adulti:

  • dolore negli occhi, disagio in piena luce. Particolarmente difficile è lavorare al computer e guardare la TV;
  • convulsioni. Contrazioni dolorose e dolore muscolare indicano un'infezione con una forte infezione. Se avverte un sintomo simile, osserva il riposo a letto e chiama il medico a casa. Presto la tua condizione potrebbe peggiorare, anche se non è la varicella, ma la DOF;
  • capogiri, malessere, cambiamenti nella coordinazione del movimento;
  • la febbre di basso grado è un'altra manifestazione di intossicazione nel corpo.

Quando la malattia entra nella fase attiva, i sintomi principali della varicella diventano evidenti:

  • numerose eruzioni cutanee su tutta la pelle;
  • aumento della temperatura corporea. Di norma, salti acuti indicano una nuova ondata di eruzioni cutanee. Quando la temperatura diminuisce e le nuove bolle diventano meno;
  • irritabilità di fronte a intenso prurito persistente;
  • linfonodi ingrossati. La palpazione può essere dolorosa sottomandibolare, orecchio, ascellare e persino i linfonodi inguinali;
  • sullo sfondo di un sistema immunitario indebolito e in assenza di una corretta igiene, le eruzioni cutanee possono trasformarsi in fascite e ascessi.

Forme e stadi della varicella.

Il periodo di incubazione per la varicella varia da 10 a 21 giorni (più spesso 14-17). Durante questo periodo, il virus ha il tempo di stabilirsi nel corpo, inizia a moltiplicarsi sulle membrane mucose del rinofaringe e si diffonde in tutto il corpo attraverso il sistema linfatico.

Ci sono tre gradi (forme) della malattia:

  • facile. Se sei fortunato, l'eruzione si interromperà in 2-3 giorni, la temperatura non dovrebbe superare i 38 gradi. Questo tipo di varicella si presenta solitamente negli adulti con reinfezione o in persone con un'immunità molto forte;
  • gravità moderata - la forma più comune. L'intossicazione dura 4-6 giorni, la temperatura corporea sale a 38.5-39, abbondante eruzione cutanea sul corpo, sono possibili singole lesioni sulle mucose;
  • pesante. La temperatura sale sopra i 39 e dura fino a 10 giorni. Sono possibili convulsioni, nausea e vomito e forti mal di testa. Le eruzioni coprono l'intera pelle, le mucose, sono possibili anche sugli occhi.

Se ha già ricevuto iniezioni profilattiche di immunoglobuline, è probabile che il decorso atipico della varicella con sintomi clinici lievi. La temperatura non salirà al di sopra del 37,4, rari eruzioni cutanee saranno indolori e una leggera indisposizione può essere attribuita alla fatica o al raffreddore..

Quando la varicella zoster è entrata nel tuo corpo, preparati alle seguenti fasi della varicella negli adulti :.

  1. Il periodo di incubazione dura spesso fino a 21 giorni. Durante questo periodo, il virus si diffonde in tutto il corpo, non mostrando se stesso.
  2. Periodo di transizione Fino a due giorni può durare uno stato di "incertezza" nelle sensazioni. Lo stadio è caratterizzato da debolezza, irritabilità, sudorazione, brividi, mal di gola. All'inizio potrebbe sembrare che hai appena catturato ARVI.
  3. Il periodo attivo di infezione di solito dura non più di 10 giorni. In questo periodo di tempo, l'acne piccola appare su tutto il corpo, che dopo un certo tempo si trasforma in vesciche con liquido. Tutta la pelle è molto pruriginosa, la temperatura corporea sale bruscamente.
  4. Ridurre l'attività del virus. Quando le vesciche iniziano ad asciugarsi e la nuova eruzione si sta riducendo, significa che sei in riparazione. La normalizzazione della condizione generale può richiedere fino a cinque giorni.

Alcuni medici credono che la varicella negli adulti abbia anche un quinto stadio - la guarigione delle piaghe. In questo momento, la crosta essiccata sulle piaghe scompare, questo processo è anche accompagnato da un leggero prurito. Quando tutte le vescicole sono ricoperte di croste, il paziente cessa di essere contagioso.

In precedenza si pensava che la varicella potesse essere eliminata una sola volta, dopo di che si è sviluppata l'immunità permanente. Ora il virus è stato mutato e la varicella negli adulti può manifestarsi anche in coloro che l'avevano avuta in tenera età.

Trattamento della varicella negli adulti

La terapia è prescritta da un medico dopo la diagnosi del grado e dello stadio della malattia. Attualmente, non esiste un singolo farmaco efficace per la varicella. Lo sviluppo di farmaci è ostacolato dal fatto che la varicella zoster è un virus intracellulare, ed è quasi impossibile distruggerlo senza danneggiare le cellule del corpo.

Di solito, i medici prescrivono un agente antivirale. Il più spesso - acyclovir. Il trattamento con esso è complesso: le aree interessate devono essere oliate con una crema o un unguento e l'interno delle compresse o capsule di aciclovir. L'uso di questo farmaco riduce la durata del decorso attivo della malattia e riduce al minimo la probabilità di complicanze.

Per ridurre il prurito sono prescritti farmaci antistaminici: tsetrina, loratadina, suprastina. Solo una compressa al giorno può ridurre significativamente il disagio e l'irritazione della pelle. La durata dell'uso dovrebbe coincidere con il periodo esanimico. Per distruggere la flora batterica, si consiglia di applicare soluzioni disinfettanti non steroidei sulle aree della pelle danneggiate. Ad esempio, Castellani.

Per uso esterno utilizzare anche fukortsin o verde brillante. Accelerano l'asciugatura delle ferite, ma la loro funzione principale è quella del segnale. È questo "colore di battaglia" che aiuta a controllare l'aspetto di nuove eruzioni cutanee. Non appena non ci sono punti non etichettati sul corpo, sappi che sei in riparazione! Quando la temperatura aumenta in un adulto sopra i 38,5 gradi, è necessario assumere farmaci antipiretici a base di paracetamolo o ibuprofene.

L'uso di antibiotici nel normale corso della varicella è impraticabile, perché la varicella è una malattia virale. Il medico può prescriverle nell'unico caso: se una infezione secondaria compare nel sito della ferita e il paziente è minacciato di sepsi.

La medicina moderna nega il fatto che l'ingresso di umidità contribuisca alla diffusione dell'infezione. Al contrario, i medici del coro sostengono che è necessario osservare una corretta igiene! La doccia regolare non solo aiuta ad alleviare il prurito, ma purifica la pelle dal sudore, contribuendo alla rapida guarigione delle vesciche.

Durante tutto il periodo attivo della malattia il paziente deve aderire al riposo a letto. La biancheria dovrebbe essere cambiata ogni giorno, essere pulita e asciutta. Inoltre, assicurarsi di aumentare la quantità di liquido che si beve. Almeno 2 litri di acqua al giorno. Un tale volume aiuterà a ridurre l'intossicazione e accelerare il processo di guarigione.

Varicella durante la gravidanza

Anche in fase di progettazione, è consigliabile imparare tutto sulla varicella dagli adulti. Se possibile, prendi un vaccino contro la varicella, ma la vaccinazione è già proibita durante la gravidanza. La malattia trasferita durante il parto può influire negativamente sulla salute sia della madre che del feto.

L'infezione prima della dodicesima settimana di gravidanza è pericolosa: nel primo trimestre vengono posizionati gli organi principali del bambino e il virus può persino influire sulla struttura cellulare. Con un decorso grave della malattia, la gravidanza può fermarsi, l'aborto spontaneo, le patologie dello sviluppo, a volte incompatibili con la vita.

Vale la pena evitare i mulini a vento e nei periodi successivi. Nel 20% dei casi, la varicella, trasferita immediatamente prima della nascita, causa la polmonite del neonato.

In situazioni particolarmente difficili vengono introdotti preparati speciali per salvare la vita del feto della madre - immunoglobuline, in cui sono presenti gli anticorpi del virus.

Il trattamento delle donne incinte viene effettuato principalmente in ospedale. Il forte prurito aiuterà a rimuovere i gadget della kelamina. Se le vescicole hanno cominciato a marcire, il medico prescriverà un batracin unguento. Acyclovir è prescritto alle donne in gravidanza solo in caso di polmonite.

Ma c'è anche l'altro lato della medaglia - se la varicella durante la gravidanza è stata lieve, è stato effettuato un trattamento adeguato, il bambino può sviluppare un'immunità permanente al virus prima della nascita.

Complicazioni di varicella

La varicella non è così grave come le sue complicanze. E negli adulti, sono abbastanza comuni: circa il 10% delle malattie non passa nella solita forma. La principale causa di complicanze è bassa immunità e mancanza di adeguata assistenza al paziente. Il gruppo di rischio comprende anche persone con malattie croniche, donne incinte e madri che allattano, fumatori, asmatici.

Se la ferita è in fibrillazione e l'integrità del piaga è disturbata, è possibile un'infezione degli strati profondi dell'epitelio con un'infezione secondaria. Se il liquido nelle bolle ha cambiato colore, è diventato torbido, pieno di pus o di sangue - assicurati di dirlo al medico. Un altro indicatore dell'infiammazione dei tegumenti sottocutanei è il gonfiore, la pressione dolorosa quando viene premuto, un aumento della temperatura corporea senza nuovi rash.

La polmonite è la seconda complicazione più comune di scuotimento negli adulti. È molto spesso possibile determinarlo solo con l'aiuto di una radiografia, poiché potrebbe non manifestarsi esternamente. Ma stai molto attento se noti: forte dolore al petto, difficoltà di respirazione, febbre senza un'altra ondata di eruzioni cutanee, tosse, grave debolezza. Polmonite con varicella - indicazione del 100% per l'ospedalizzazione.

L'infiammazione delle articolazioni e delle ossa è la complicazione più comune della varicella negli anziani. L'osteomielite, l'artrosi e l'artrite si fanno sentire se il paziente ha dolore durante la palpazione, gonfiore alle articolazioni, disagio durante il movimento.

Il danno al cervello è forse la complicazione più pericolosa della varicella negli adulti. Chiamare immediatamente un'ambulanza in caso di gravi convulsioni, vomito, disturbi della parola e della coordinazione nello spazio, forte mal di testa, perdita di coscienza sullo sfondo della varicella trasferita.

Dopo aver sofferto una forma grave di varicella, la funzionalità degli organi della visione può essere interrotta. Sbrigati dall'oculista, se c'è una sensazione di corpo estraneo nell'occhio, c'è una forte sensazione di bruciore, l'angolo di visione è diminuito o lampeggiano delle macchie luminose. Danni alla retina e trattamento ritardato a volte portano alla cecità assoluta.

Prevenzione della varicella negli adulti

Se non hai avuto il tempo di prendere la varicella prima dei 18 anni, cerca di ottenere una vaccinazione speciale. Lei ti garantirà l'immunità per la vita. La vaccinazione funzionerà anche se ci fosse stato contatto con un paziente con varicella, ma non sono trascorsi più di tre giorni dall'infezione.

La vaccinazione è particolarmente necessaria per chiunque sia a rischio. Si tratta di persone anziane, donne che pianificano una gravidanza, pazienti che assumono immunomodulatori.

Due marchi di vaccini sono stati registrati nella Federazione Russa: Okavaks e Varilax. Entrambi sono ugualmente efficaci. Sono basati su un virus della varicella zoste indebolito, che non è in grado di provocare l'intero decorso della malattia, ma allo stesso tempo, il 100% prevede la produzione di anticorpi nel corpo.

Ma c'è un altro - metodo gratuito e assolutamente conveniente per prevenire la varicella negli adulti. Questa è la creazione di una forte immunità. Una dieta, un regime, un esercizio fisico e procedure idriche regolari aiuteranno a rafforzare il corpo in misura tale da non spaventare l'infezione dei bambini. La barriera protettiva semplicemente non lascerà l'infezione all'interno delle cellule.

Varicella negli adulti

Molte malattie che passano facilmente nell'infanzia per le persone anziane sono pericolose e persino mortali. La varicella negli adulti si presenta in diverse forme, ma più spesso è caratterizzata da un decorso grave con varie complicanze.

In un adulto, il decorso della malattia è molto più complicato che in un bambino.

Cause della varicella negli adulti

La varicella è una malattia infettiva, è causata dal virus dell'herpes simplex di tipo 3 o Zoster, che viene trasmesso da goccioline trasportate dall'aria, un adulto può essere infettato da un bambino mentre si trova nella stessa stanza con lui, ma i patogeni penetrano anche attraverso il sistema di ventilazione.

Possono essere infettati tutti gli adulti che non hanno avuto la varicella durante l'infanzia. Un gruppo a rischio separato sono le persone con un'immunità indebolita, che soffrono particolarmente della malattia.

Quali fattori attivano il virus:

  • immunodeficienza primaria e secondaria;
  • la presenza di tumori maligni, il passaggio di un ciclo di chemioterapia, l'uso a lungo termine di farmaci ormonali;
  • stress emotivo prolungato, stress frequente;
  • terapia antibatterica.

Fasi e sintomi della varicella

Negli adulti, la malattia ha alcune peculiarità, si verifica quasi sempre in forma moderata o grave, più il paziente è anziano, maggiore è la probabilità di attaccare complesse complicanze batteriche.

Nella fase iniziale di sviluppo della patologia, 28-30 ore prima dell'apparizione delle caratteristiche vescicole umane, i primi segni simili al comune raffreddore - mal di testa, mal di schiena, arti, debolezza, malattia senza febbre, o aumento del tasso subfebrillare iniziano a disturbare. Dopo 48-72 ore, si verifica una fase acuta della malattia, che è accompagnata da una caratteristica eruzione cutanea, come si può vedere nella foto.

Fase acuta della malattia

Le principali manifestazioni della varicella:

  • la temperatura sale a 40 gradi, scarsamente ridotta anche dopo l'assunzione di farmaci;
  • sintomi di intossicazione grave - stanchezza, nausea, vomito frequente;
  • un'eruzione appare sulla pelle, è di circa 3-4 giorni di malattia nei giorni - numerosi piccoli tubercoli di colore rosso pallido, a poco a poco scoppiano, una crosta si forma sulla loro superficie, possono essere singoli, l'eruzione può essere singola o fondersi tra loro;
  • eruzioni cutanee sulle mucose - si possono vedere maculature rosse fino a 5 mm sulle gengive, archi palatine, gradualmente si trasformano in noduli, vescicole, piaghe;
  • forte prurito;
  • i linfonodi diventano dolenti all'inguine, dietro le orecchie, sotto la mascella inferiore, sotto le ascelle;
  • le eruzioni cutanee hanno un carattere ondulatorio, scompaiono completamente entro 10 giorni;
  • con immunità fortemente indebolita sviluppare fascite, ascesso.

A volte negli adulti esiste una forma latente atipica della malattia senza eruzione cutanea: il quadro clinico viene cancellato, la malattia è lieve, la temperatura è normale ei sintomi di intossicazione non appaiono. Questo tipo di patologia viene diagnosticata in persone a cui sono state somministrate immunoglobuline per la profilassi.

Forme di mulino a vento

Il quadro clinico e il tasso di recupero dipendono dalla gravità della varicella, ma quasi sempre gli adulti soffrono di varicella.

Forma media di mulino a vento

  1. Con un decorso lieve della malattia, la temperatura può rimanere all'interno del quadro dei segni subfebrillari, c'è poca eruzione cutanea, l'acne colpisce solo la pelle e una singola eruzione cutanea può essere osservata sulla mucosa. Migliorare il benessere è evidente per 2-4 giorni.
  2. Per la forma moderata, le manifestazioni pronunciate di intossicazione sono caratteristiche, i valori di temperatura salgono a 38,8 o più gradi, l'eruzione copre tutto il corpo, accompagnata da prurito intollerabile. Durata della malattia - fino a 7 giorni.
  3. La forma grave dura per più di una settimana, è accompagnata da più eruzioni cutanee, febbre alta, vomito e può avere diverse varianti di sviluppo.

Varietà di varicella severa:

  1. Emorragico - si verifica quando c'è una storia di diatesi emorragica, vasculite, scarsa coagulazione del sangue, accompagnata da numerose emorragie sottocutanee, ematomi, sanguinamento gengivale, sanguinamento intestinale.
  2. Bolloso - oltre alla solita eruzione cutanea, nella fase iniziale della malattia si formano grandi vesciche piegate con un liquido torbido all'interno, dopo di che rimangono ulcere a lunga durata.
  3. Gangreno - diagnosticato in persone anziane e malnutrite, la malattia si verifica sullo sfondo della penetrazione nei papuli dell'infezione. Un bordo nero appare intorno alle lesioni, che consiste in cellule di tessuto morto, la malattia procede sullo sfondo di grave ipertermia, grave intossicazione.

Quale dottore contattare?

Quando si verificano le manifestazioni della varicella, è necessario chiamare il medico di distretto a casa, lui prescriverà il trattamento appropriato e potrebbe essere richiesto anche un immunologo e uno specialista in malattie infettive.

diagnostica

La varicella ha un quadro clinico pronunciato, che consente al medico di fare una diagnosi dopo aver esaminato e raccolto la storia. Ma a volte la varicella può essere confusa con l'herpes zoster, l'eritema polimorfico, la rickettsiosi vescicolare, per una diagnosi più accurata prescrivono un ulteriore esame

Di solito, la varicella ha un'eruzione cutanea pronunciata, ma per essere sicuri sono sempre effettuati test addizionali.

Metodi di ricerca:

  • analisi del sangue clinico - con varicella, aumento della VES, aumento dei livelli di monociti, compaiono le plasmacellule;
  • Analisi cliniche delle urine - la presenza di proteine, globuli rossi, leucociti segnala la sconfitta del virus renale;
  • l'analisi del contenuto delle lesioni viene effettuata con l'aiuto dell'argentatura, l'immunofluorescenza;
  • ELISA - nel sangue per determinare la presenza di anticorpi al virus di tipo M, G.

Poiché la varicella può provocare lo sviluppo di gravi complicazioni, il medico ascolta il cuore, i polmoni, i bronchi e la palpazione dell'addome e del fegato.

Trattamento della varicella in un adulto

La varicella negli adulti non può essere combattuta da sola, spesso nel contesto della malattia, le complicazioni si sviluppano rapidamente, e ciò può portare alla morte di un paziente. I farmaci vengono utilizzati in terapia e le ricette di medicina tradizionale sono utilizzate come agenti aggiuntivi.

Raccomandazioni generali

Con la varicella, al paziente viene mostrato un rigoroso riposo a letto, con un severo corso di malattie infettive, è richiesto il ricovero in ospedale.

Quando la varicella vietava docce calde e bagni, oltre a bagni e saune

Cosa non fare con la varicella:

  • fare bagni caldi, lavarsi sotto una doccia calda può essere dopo la fine della fase acuta della malattia, ma lo sfregamento della pelle è controindicato;
  • blister pettine, altrimenti ci saranno ulcere, dopo rimarranno cicatrici e cicatrici di guarigione;
  • toccare l'acne con le mani sporche;
  • mangiare cibo piccante, fritto, salato e affumicato.

Fino al completo recupero, è necessario cambiare la biancheria da letto ogni giorno, utilizzare tutte le medicine prescritte dal medico, bere almeno 2 litri di acqua al giorno, consumare più latticini, aerare la stanza ogni 2-3 ore.

medicina

Non ci sono medicinali speciali per il trattamento della varicella: includono farmaci che aiutano ad eliminare le manifestazioni di patologia, accelerano il processo di guarigione e riducono il rischio di complicanze.

Come trattare:

Mezzi per produrre immunità

  • farmaci antivirali sotto forma di compresse e unguenti - Aciclovir, Famciclovir, Valacyclovir;
  • immunoglobuline specifiche - Zostevir;
  • antipiretici - Paracetamolo, ibuprofene, aspirina;
  • antisettici per la lavorazione delle vescicole - Clorexidina, Miramistina;
  • soluzioni di risciacquo - Solfato di sodio, Furacilina;
  • antistaminici per sbarazzarsi di prurito, gonfiore - Tavegil, Suprastin;
  • agenti di disintossicazione per via endovenosa - Reopoliglyukin;
  • complessi vitaminici, immunomodulatori.

Gli adulti con la varicella sono quasi sempre prescritti antibiotici ad ampio spettro - Oxacillina, Cefazolina, per ridurre il rischio di sviluppare infezioni batteriche secondarie.

Rimedi popolari

A casa, quando si tratta di una forma tipica o latente di varicella, è possibile utilizzare i rimedi popolari, sono bravi a eliminare i segni spiacevoli della malattia, ma è necessario usarli solo in combinazione con i farmaci.

Cosa fare a casa:

Con forte prurito, è necessario effettuare compresse da una soluzione di acqua e soda.

  1. Con un forte prurito, preparare una soluzione di 200 ml di acqua e 5 g di soda, fare impacchi sulle aree interessate, tenere premuto per un quarto d'ora.
  2. In 100 ml di acqua tiepida, sciogliere 10 g di mumiyo, assumere un drink al mattino e alla sera per rafforzare il sistema immunitario, accelerare il processo di rigenerazione della pelle, ridurre il rischio di infezioni batteriche.
  3. Versare 1 kg di avena tritata con 5 litri di acqua, stufare a fuoco basso per mezz'ora, versare il brodo nella vasca da bagno. Effettuare le procedure dell'acqua prima di coricarsi per eliminare il prurito.

Caratteristiche durante la gravidanza

La varicella durante la gravidanza è estremamente pericolosa, la malattia rappresenta una minaccia non solo per le donne ma anche per il feto. Il risultato della malattia può essere un aborto spontaneo, se l'infezione si è verificata prima di 12 settimane.

Quando viene infettata dalla varicella nel primo trimestre, la malattia influisce quasi sempre negativamente sullo sviluppo del feto - patologie e deformità, malattie dell'osso e del sistema nervoso, possono svilupparsi disturbi nella formazione degli organi di senso. Se l'ecografia rivela problemi simili, alla donna viene raccomandato un aborto artificiale.

Quando si rileva la varicella in una donna incinta, si raccomanda l'aborto.

Dopo 20 settimane, il virus non influisce particolarmente sullo stato della madre e del bambino, ma la recidiva può verificarsi immediatamente prima della nascita. L'infezione tardiva della varicella provoca lo sviluppo di polmonite, che è spesso fatale per il neonato.

Possibili conseguenze e complicazioni

Negli adulti, la varicella causa spesso gravi complicazioni che possono causare disabilità o addirittura la morte.

Cos'è la varicella pericolosa:

  • gravi patologie dermatologiche - si verificano durante la pettinatura eruzioni cutanee, la non conformità con le norme igieniche;
  • cecità - si sviluppa quando il virus penetra nella mucosa degli organi della visione;
  • disturbi neurologici, paralisi del nervo facciale;
  • sottocutaneo, emorragia interna, emottisi, tromboflebite, miocardite;
  • gengivite cronica, stomatite, laringite;
  • processi infiammatori negli organi del sistema urogenitale;
  • sepsi, encefalite, meningite, edema cerebrale;
  • artrite, sinovite, miosite;
  • otite purulenta, polmonite;
  • epatite, sconfitta da virus della milza, pancreas.

Una delle complicanze della varicella adulta è la cecità

Se un uomo ha un'eruzione cutanea con varicella colpita dai genitali, si sviluppa balanopostite - infiammazione della testa e del prepuzio. L'orchite viene diagnosticata meno comunemente - il processo infiammatorio colpisce i testicoli.

Per le donne, la varicella è irta dello sviluppo della vulvite e di altre patologie infiammatorie ginecologiche, poiché le eruzioni cutanee appaiono spesso sulla mucosa vaginale.

prevenzione

Il modo migliore per prevenire l'infezione da varicella è la vaccinazione, la vaccinazione con Varilrix, Okavaks viene eseguita per tutti gli adulti a rischio.

Come evitare la varicella secondaria:

  • rafforzare regolarmente il sistema immunitario - per rispettare il regime quotidiano, mangiare bene, abbandonare cattive abitudini, condurre uno stile di vita attivo e sano;
  • evitare lo stress;
  • limitare il contatto con persone malate, se il bambino è malato, è necessario utilizzare maschere protettive mediche.

Al fine di evitare la varicella, l'immunità dovrebbe essere regolarmente rafforzata.

Il rispetto di tutte le misure preventive riduce significativamente il rischio di infezione e lo sviluppo di complicanze, ma non esiste una ricetta che possa sicuramente proteggere dalla malattia.

Domanda - risposta

Quanto dura la varicella negli adulti?

La durata della malattia dipende dall'immunità della persona, dalla gravità della patologia, in media, il recupero avviene dopo 15 giorni, la temperatura inizia a scendere dopo 1-3 giorni. Per le forme gravi che sono accompagnate da complicanze, il recupero può richiedere 1,5-2 mesi.

Recidiva in un adulto

Se una persona ha avuto la varicella durante l'infanzia, viene prodotta l'immunità per tutta la vita, ma se le difese del corpo sono indebolite, viene spesso diagnosticata una varicella ricorrente, la patologia si manifesta sotto forma di fuoco di Sant'Antonio.

In un adulto, la recidiva si verifica raramente, ma se questo accade, si manifesta come fuoco di Sant'Antonio.

La varicella rimane indietro negli anticorpi del corpo umano che prevengono la reinfezione, ma non sempre funzionano. Infezione secondaria con varicella viene diagnosticata in persone con un sistema immunitario indebolito, la malattia negli adulti è grave, accompagnata da complicanze.

Vota questo articolo
(2 punti, media 5.00 su 5)

Sintomi e trattamento della varicella in un adulto

La varicella negli adulti nella maggior parte dei casi è più grave che nei bambini e, di regola, richiede l'uso di farmaci antivirali, riducendo la probabilità della sua progressione e lo sviluppo di complicanze.

Come fa la varicella negli adulti

Il periodo di incubazione per un'infezione virale è di 10-21 giorni. I sintomi della varicella negli uomini e nelle donne adulte non sono quasi diversi da quelli dei bambini, ma spesso la malattia si presenta in forma moderata, che a volte richiede il ricovero in ospedale.

La malattia ha segni specifici. La varicella assolutamente in tutti gli adulti inizia improvvisamente e procede con una profusa eruzione cutanea che attraversa diverse fasi dello sviluppo (bolle compaiono, quindi scoppiano). Il paziente ha manifestazioni di intossicazione, aumenti della temperatura corporea.

Nelle persone anziane, i sintomi della varicella sono leggermente diversi - un'eruzione si verifica in genere dopo 2-3 giorni. Nel 50% dei casi, papule si alterano, trasformandosi in vescicole. Nausea, vomito, mal di testa, sudorazione eccessiva, fluttuazioni della pressione sanguigna (deviazioni nella parte del sistema cardiovascolare) - sono segni di intossicazione.

La durata della varicella è individuale ed è determinata dalle caratteristiche dell'organismo. Per l'intero periodo della malattia viene introdotta quarantena.

Come curare la varicella negli adulti

Per il trattamento di HSV tipo 3, vengono utilizzati vari mezzi (compresi quelli che devono essere spalmati sulla pelle). Gli antibiotici sono prescritti solo per complicazioni.

Durante la malattia è raccomandato:

  1. Rimani a letto durante le fasi iniziali e attive.
  2. Bere molti liquidi (preferibilmente alcalini).
  3. Non fare la doccia per 3-5 giorni dopo la comparsa della prima eruzione cutanea.
  4. Secondo la prescrizione del medico - per sottoporsi a un ciclo di terapia con farmaci antivirali (ad esempio, Cycloferon).
  5. Trattare le aree interessate con preparazioni antisettiche.
  6. Risciacquare la bocca con furatsillinom e altri soluzioni simili.
  7. Per ridurre l'intensità del prurito, prendere farmaci antistaminici.
  8. In caso di febbre, usare pastiglie antipiretiche.
  9. Non entrare in contatto con persone sane che non hanno avuto la possibilità di soffrire di varicella, tra cui non andare al lavoro aprendo una lista malata.
  10. Arieggiare regolarmente la stanza in cui si trova la persona malata, ovvero, prendere le dovute precauzioni.
  11. Seguire una certa dieta (escludere i pasti pesanti) per un certo periodo.
  12. Non rimuovere le croste che appaiono sul sito del blister, altrimenti appariranno cicatrici.
  13. Prendi i sedativi di notte (valeriana) se sei preoccupato per l'insonnia.
  14. Per curare la sua gola, sciacquatela con Chlorophyllipt.

Trattamento della varicella negli adulti con farmaci

Un rimedio efficace per HSV tipo 3 è "Acyclovir", il cui uso riduce la probabilità di complicanze.

La terapia sintomatica include:

  • uso di farmaci antipiretici ad alte temperature (ibuprofene, Paracetamolo, ma non Aspirina);
  • applicazione di agenti antisettici e antivirali alla pelle (Aciclovir, Poksklin);
  • assumere farmaci antistaminici che alleviano il prurito (Diazolin, Suprastina, Zyrtek);
  • l'uso di antidolorifici (se necessario);
  • con sintomi di disintossicazione - pulizia del tratto digestivo con assorbenti (Enterosgel, Smekta);
  • esecuzione di procedure idriche con composizioni lenitive e disinfettanti (infusione di camomilla, soluzione di permanganato di potassio).

Mezzi per uso esterno:

  1. Zelenka. Quando la varicella è usata più spesso. Ha proprietà antisettiche. Accelera la formazione di croste e la guarigione delle vescicole. La soluzione viene applicata punteggiata con un batuffolo di cotone.
  2. Fukortsin. Caratterizzato da un'azione simile a Zelenka. Previene l'adesione di un'infezione secondaria della pelle e accelera il processo di ripristino della pelle, ha un leggero effetto antiprurito.
  3. Zinco a base di ossido di zinco. È famoso per le proprietà antinfiammatorie e antisettiche, normalizza la condizione della pelle.
  4. Calamina. Elimina gonfiore, arrossamento, riduce l'intensità dell'infiammazione. Lenisce la pelle irritata, previene l'adesione di un'infezione secondaria.
  5. Miramistin. È usato per trattare la pelle e il risciacquo. Agisce bene con prurito, riduce il numero di agenti patogeni, inibisce l'attività di HSV tipo 3.

Farmaci antivirali da varicella:

  1. Immunoglobuline. Riduce la gravità dei processi patologici, elimina le manifestazioni della malattia, riduce il numero di manifestazioni allergiche. Massimo efficace solo nella fase iniziale della varicella.
  2. Interferone. Sopprime la riproduzione e l'attività del virus, ma non lo elimina completamente. L'effetto più pronunciato si manifesta con l'uso precoce.
  3. Aciclovir. Combatte contro l'agente causale della malattia, senza avere un effetto tossico sul corpo umano. È un immunostimolante. Previene lo sviluppo di complicazioni.
  4. Altri farmaci con effetto antivirale (Ingavirina, Kagocel, Cycloferon) aiutano l'organismo a far fronte alla malattia. Il loro uso aiuta ad aumentare la concentrazione di interferone.

Antibiotici di varicella

La varicella negli adulti a volte si verifica con complicazioni batteriche, che richiedono la nomina di farmaci antibatterici. Molto spesso ci sono conseguenze negative dalla pelle, a volte si osservano polmonite batterica, tonsillite, otite, ecc.

La prescrizione di antibiotici nel dosaggio indicato dal terapeuta è necessaria con un forte aumento della temperatura corporea fino a 39 gradi e oltre, accompagnato da gravi segni di intossicazione e altri sintomi, quando vi è motivo di credere che sia attaccata un'infezione batterica (è possibile superare un esame del sangue).

I preparati di penicillina (Augumentin, Amoxiclav, Flemoxin, ecc.), Inclusi quelli con acido clavulanico, sono popolari. La durata del trattamento è di almeno 5 giorni. Il farmaco viene assunto 2 volte al giorno. La terapia è spesso integrata con antibiotici locali.

Quando gli antibiotici sono vietati con la varicella, leggi questo articolo.

Rimedi popolari contro la varicella

Ricette della medicina tradizionale:

  1. Per ridurre l'intensità del dolore e il prurito aiuta la soluzione di soda. Per la sua preparazione 1 cucchiaino. il componente principale viene sciolto in 1 bicchiere di acqua tiepida. La miscela viene applicata alle aree interessate, cercando di non ferirle.
  2. Per rafforzare il sistema immunitario, prendi 1 cucchiaino. una miscela di succo di limone e miele tre volte al giorno. Inoltre, usano tisane o infusi di erbe (camomilla, calendula, basilico, melissa), così come la tintura di echinacea.
  3. Per far fronte alla febbre e al mal di testa, usano una bevanda di viburno, tè dell'olivello spinoso, tè alla rosa canina, succo di mirtillo. Combattere la temperatura corporea elevata usando metodi fisici di esposizione.
  4. Un bagno di infusione di camomilla calma la pelle e riduce il prurito. Per prepararlo, 60 g di fiori della pianta vengono versati oltre 1 litro di acqua bollente, filtrati e versati nell'acqua. La procedura viene eseguita 2 volte al giorno per 10-15 minuti.
  5. Per alleviare rapidamente il prurito, fare bagni con soda normale. Una piccola quantità dell'ingrediente principale viene aggiunta all'acqua fredda. La procedura viene eseguita ogni 4 ore.
  6. Per il rafforzamento generale del corpo e ridurre la gravità del processo infiammatorio, prendere la soluzione mummia. Per preparare il rimedio, 0,1 g della sostanza curativa viene versato 100 ml di acqua calda. La composizione è presa al mattino prima di colazione.

Nutrizione per varicella negli adulti

Non esiste un menu specifico per la malattia. La dieta include cibo che è facilmente assorbito dal corpo. I piatti fritti, grassi e speziati, gli alcolici, i dolci (dolci e pasticcini) sono esclusi, il volume di liquidi consumati aumenta.

In presenza di eruzioni cutanee nella cavità orale, viene data preferenza a cibi morbidi di consistenza purea. Il menu include alimenti ricchi di vitamine e sostanze nutritive che aiutano a rafforzare il sistema immunitario.

Igiene per la varicella negli adulti

Oggi i medici sono sempre più inclini a credere che non si debbano rifiutare le procedure idriche nel corso della malattia, ma è meglio limitarsi a fare una doccia. Inoltre, aiuta bene il bagno con decotto di erbe, manganese.

Regole di igiene per la varicella:

  1. Durante il bagno non consentono ferite all'eruzione, quindi sapone e shampoo vengono temporaneamente dimenticati. Quando le procedure dell'acqua non usano la salvietta. Alla fine del loro corpo immergere delicatamente l'asciugamano.
  2. La biancheria intima viene utilizzata da tessuti morbidi e naturali. Cambiare biancheria da letto e vestiti ogni giorno. La camera da letto è costantemente arieggiata ed evita la comunicazione con persone sane.
  3. Fare una doccia dopo la fine della fase acuta della malattia. Questo accade per 3-5 giorni dal momento in cui compaiono i primi sintomi. Si lavano solo a temperatura corporea fino a 37,5. Nel caso di brividi, questo non può essere fatto.
  4. Quando la pelle è molto contaminata, viene trattata con mezzi speciali (Seni Care, Menalind, Healing Derm) o semplicemente con acqua calda senza usare sapone. La pelle è impregnata di tovaglioli o asciugamani usa e getta.
  5. La durata delle procedure idriche a temperatura subfebrillare non supera i 2-5 minuti. Dopo una doccia sul rash viene applicato antisettico. I primi 10-12 giorni dopo l'eruzione cutanea, gel, scrub, ecc. Non si applicano.
  6. Shampoo e altri detergenti vengono utilizzati solo dopo la scomparsa delle croste. Testa e corpo lavati separatamente. L'asciugamano viene lavato dopo ogni nuotata.

La varicella negli adulti, i cui segni e sintomi sono piuttosto specifici, nell'80% dei casi, si presenta in forma moderata, e nell'8% - in forma grave, non facilmente tollerabile dopo trenta anni ed è particolarmente pericolosa in età avanzata. Se trattate in tempo, le conseguenze negative sono solitamente evitate.

La malattia è più facilmente tollerabile durante l'infanzia, ma non tutti possono averla fino all'età di 18 anni. Il metodo più efficace per prevenire l'infezione da HSV di tipo 3 è la vaccinazione, perché anche dopo la varicella, puoi ammalarti di nuovo.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Olio essenziale di chiodi di garofano viso - Ricette per acne e punti neri

L'albero tropicale avvolge il suo forte aroma speziato, ogni passaggio. Dalle sue gemme viola, ottengono l'olio di chiodi di garofano per il viso, che ha proprietà rigeneranti tremende.


Cosa significano le voglie sullo stomaco?

È quasi impossibile trovare una persona il cui corpo non sarebbe decorato con almeno una talpa. Questi segni oscuri del destino si trovano in varie parti del corpo: sul viso e sulla testa, sulle gambe e sulle braccia, sul petto e sulla schiena.


Brufolo sulle piccole labbra

Domande correlate e raccomandate22 risposteElena Viktorovna buona sera.
Dimmi per favore, sono stato a lungo dentro le grandi labbra un piccolo brufolo bianco interno non mi dà fastidio e non l'ho toccato dal momento che non ha causato nessun inconveniente e ieri ha deciso di uscire fuori e ora c'è una testa bianca che non infastidisce, ma ho paura scoppiano e biaka entrano e ho paura di impegnarmi in PA perché esploderà.


Brufoli sulle labbra genitali

Brufolo sulle labbra è un problema abbastanza comune che colpisce sia le donne che le ragazze. Ciò dà notevole disagio al gentil sesso, poiché l'acne può anche essere dolorosa.