Dr. Komarovsky sull'acne nei neonati

Il bambino è nato, ma contrariamente alla saggezza convenzionale che la sua pelle dovrebbe essere morbida e pulita, brufoli biancastri o giallastri - acne - per l'orrore di mamme e papà con poca esperienza genitoriale. Possono essere singoli e multipli, coprendo un'area abbastanza ampia della fronte o delle guance. Con la domanda su chi sia la colpa e cosa fare ora con queste eruzioni, i genitori si rivolgono spesso al famoso pediatra di altissima categoria, Evgenij Komarovsky.

Cos'è?

L'acne neonatale (pustole cefaliche neonatali) non è rara. Si verifica in circa il 30% di tutti i noodles neonati. L'acne bianca o gialla appare in briciole nella fronte, intorno al naso, sulle guance, sul mento, sul cuoio capelluto. Questi sono i siti di dislocazione dell'acne più comuni.

Molto meno spesso si può osservare un'eruzione cutanea dall'area delle orecchie e del collo. Evgeny Komarovsky si calma: questo rash pustoloso è spesso di natura fisiologica e non richiede alcun trattamento speciale.

Il fatto è che il bambino è influenzato dagli ormoni residui della madre, che era naturale per lui durante i suoi nove mesi nella pancia. L '"istigatore" dei brufoli in questo caso è l'ormone estrogeno, che viene prodotto in grandi quantità nell'organismo materno nell'ultimo trimestre di gravidanza e durante il travaglio. Permette al bambino di ottenere grasso sottocutaneo e contribuisce anche alla comparsa di acne.

Inoltre, dopo la nascita, vengono attivate le ghiandole sessuali di una nuova persona, questo causa anche l'acne nei neonati. Soprattutto se si ricorda che le ghiandole sebacee del bambino non sono ancora in grado di funzionare nella corretta modalità "debug".

Molto spesso, tale eruzione cutanea è presente alla nascita o compare nei primi sei mesi della vita indipendente del bambino dopo la nascita. Tra i pediatri c'è un'opinione abbastanza comune che l'acne infantile è un modo per la pelle del bambino di adattarsi al meglio ad un ambiente piuttosto aggressivo in cui ci sono molti batteri, funghi e altri agenti patogeni.

Come distinguere da altre malattie?

I genitori attenti, secondo Komarovsky, sono perfettamente in grado di scoprire da soli cosa esattamente è saltato sulla pelle del bambino: brufoli neonatali o eruzioni cutanee dovute ad allergie. Con un cibo o altra reazione allergica, l'eruzione sarà su tutto il corpo, con l'acne nei neonati - solo sul viso.

E ora lo stesso Dr. Komarovsky ci dirà che cosa è l'acne infantile e in che modo viene spiegata questa malattia riguardo alle regole per una corretta cura della pelle.

L'eritema allergico, di regola, dà al bambino molto fastidio, prurito, prurito, il bambino inizia a comportarsi irrequieto, agitarsi, piangere, senza una ragione apparente. L'acne di neonati non causa nessun effetto ossessivo e sgradevole, il bambino non lo sente.

L'acne nei bambini può essere sotto forma di papule (foche rossastre), comedoni (biancastra, come se un'eruzione "chiusa") o pustole (foche rossastre con una cima leggera, pus). In caso di un'eruzione allergica, le eruzioni cutanee e i posti intorno a loro hanno una tonalità rossa pronunciata, senza "teste" purulente, cime biancastre.

Il dott. Komarovsky raccomanda che quando viene rilevato un rash, guarda attentamente quella parte dei sacerdoti del bambino, che è sempre nascosta sotto il pannolino. Non entra in contatto con alcun allergene, e quindi se non c'è eruzione cutanea lì, allora non vale la pena parlare di allergie alimentari. Se lo è, allora è molto probabilmente non un brufolo innocuo, ma una vera reazione allergica.

Presentiamo alla vostra attenzione un'altra interessante questione tematica sul trasferimento del Dr. Komarovsky.

A volte l'acne è confusa con calore pungente. Se un bambino viene ri-impigliato, il bagno quotidiano viene trascurato, quindi l'eruzione cutanea sul viso inizialmente assomiglierà all'acne (chiamata anche fioritura del viso). È possibile distinguere per la sua prevalenza - il flusso del corpo si diffonde più velocemente dell'acne e, di norma, non ha teste purulente.

Più spesso, l'acne può essere confusa con la dermatite. La differenza può essere determinata solo da un medico, e quindi Komarovsky raccomanda in ogni caso di mostrare il bambino a un pediatra.

Suggerimenti del Dr. Komarovsky

Come abbiamo detto, non è richiesto alcun trattamento speciale per l'acne in un neonato, ma ci sono alcune sfumature che Evgeny Olegovich raccomanda a tutte le giovani madri di apprendere e assimilare.

Quando l'acne passa sulla pelle dei neonati?

La pelle risponde immediatamente a qualsiasi, anche un leggero cambiamento di salute. Questo è particolarmente pronunciato nei bambini che sono apparsi di recente.

Questo è il motivo per cui i genitori, notando eruzioni cutanee caratteristiche sulla pelle tenera di un neonato, spesso in preda al panico. La comparsa di eruzioni cutanee e brufoli sulla pelle di un neonato è un fenomeno abbastanza comune causato da varie cause.

Il più comune tra loro è una reazione allergica. Tuttavia, non sempre l'aspetto dell'acne è associato ad allergie, ci possono essere altri fattori provocatori. Questo deve essere compreso al fine di affrontare in modo rapido ed efficace il problema.

Ad esempio, un fenomeno come l'acne in un neonato è una malattia che sembra un'allergia, ma non ha nulla a che fare con esso, tuttavia, ci sono una serie di altri motivi che hanno provocato la comparsa del problema. E questi motivi devono essere identificati ed eliminati in tempo.

Un bambino può essere allergico alle banane durante l'allattamento? Scopri la risposta adesso.

Caratteristica della malattia

Acne di neonati - foto:

L'acne è una patologia che si manifesta sotto forma di piccole pustole, brufoli rossi con una piccola testa leggera piena di contenuti purulenti che appaiono sulla pelle.

Questo problema si verifica in circa il 25-30% dei bambini recentemente nati. Le eruzioni caratteristiche, il più delle volte, sono localizzate nella testa e nel viso, tuttavia, in casi più rari, possono interessare il collo e la schiena del bambino.

L'eruzione non dà alle briciole alcuna ansia, non prurisce, non ci sono sensazioni dolorose se esposte alla pelle.

La comparsa dell'acne in un neonato non è nemmeno definita una malattia, è piuttosto una caratteristica funzionale del corpo del bambino, associata al suo adattamento a nuove condizioni di vita.

cause di

L'acne si verifica più spesso nei bambini di età compresa tra 3-6 mesi, ma può apparire molto prima. Molti genitori credono che l'apparizione di brufoli sulla pelle di un bambino sia associata a cure igieniche improprie.

Naturalmente, questo è anche il caso, tuttavia, non è il principale. L'aspetto dell'acne in un bambino è associato principalmente ai cambiamenti ormonali nel corpo.

In particolare, il corpo del bambino, abituandosi a nuove condizioni, inizia a produrre una maggiore quantità di ormone androgeno, che influisce negativamente sul lavoro delle ghiandole sebacee.

Le ghiandole producono una maggiore quantità di sebo, che spesso porta all'intasamento dei pori e alla loro infiammazione. Come risultato di ciò, appare l'acne.

Un'altra causa del problema è l'aumento del contenuto di ormoni nel corpo del bambino, ereditato dalla madre.

Altrettanto importante è il fattore ereditario. Si ritiene che il rischio di sviluppare l'acne durante l'infanzia sia aumentato nei bambini i cui genitori hanno sofferto di acne giovanile.

Come distinguere dalle allergie?

Molti genitori scambiati per l'acne per manifestazioni dermatologiche di allergie. Tuttavia, ci sono una serie di differenze che devono essere prese in considerazione.

Neonati dell'acne

Reazione allergica

  1. L'eruzione è un piccolo brufolo, sulla cui superficie è possibile scorgere una piccola testa purulenta.
  2. Prurito, bruciore, irritazione sono assenti.
  3. Le eruzioni hanno una localizzazione strettamente definita, principalmente sul viso e sulla testa, meno spesso nel collo e nella schiena.
  4. Gli altri sintomi della malattia sono assenti, la salute del bambino non peggiora.
  1. Le eruzioni sono macchie rosse di varie dimensioni, le teste purulente non sono osservate.
  2. Il bambino ha un prurito, una sensazione di bruciore sulla pelle, che gli procura un notevole disagio.
  3. L'eruzione cutanea può colpire qualsiasi parte del corpo.
  4. Spesso c'è un generale peggioramento della salute, dolore addominale, feci anormali, aumento della formazione di gas, irrequietezza del bambino.

Come si manifesta la vescicolopustosi nei neonati? Leggi qui.

Sintomi e segni

L'acne è una malattia caratterizzata da una serie specifica di manifestazioni cliniche, come ad esempio:

  1. La presenza di una caratteristica eruzione cutanea sotto forma di pustole e papule con testa purulenta.
  2. Le eruzioni cutanee compaiono alla prima età, più spesso all'età di 3-6 mesi, e qualche volta prima.
  3. Sulla pelle del bambino possono essere visti comedoni aperti o chiusi, ma possono essere assenti.
  4. L'eruzione cutanea non causa al bambino ansia, prurito e dolore non osservati.
  5. Si verifica un'eruzione cutanea su aree limitate del corpo, come la testa e il viso, il collo e la schiena.
  6. Di norma, l'eruzione cutanea passa quando il bambino raggiunge i sei mesi di età, tuttavia, alcuni elementi possono persistere per un periodo di tempo più lungo.
al contenuto ↑

Cosa è pericoloso?

Poiché la comparsa dell'acne è associata a disturbi ormonali nel corpo, la malattia può essere accompagnata da sintomi come il gonfiore del pene nei ragazzi, l'ingorgo delle ghiandole mammarie nelle ragazze.

Tuttavia, questi fenomeni sono osservati molto raramente. Il principale pericolo di acne è che l'integrità della pelle del bambino è interrotta, in conseguenza del quale la pelle non può svolgere pienamente la sua funzione protettiva, pertanto, aumenta il rischio di infezione secondaria della pelle.

E questo, a sua volta, può portare a problemi come la foruncolosi, l'impetigine streptococcica, lo streptoderma.

diagnostica

Per fare una diagnosi, il medico deve esaminare il giovane paziente, così come intervistare i suoi genitori per raccogliere una storia dettagliata.

È necessario condurre una diagnosi differenziale con altre malattie dermatologiche.

Per fare questo, il medico valuta il quadro clinico della patologia, conduce alcuni studi sulla pelle. Inoltre, il bambino deve donare il sangue per i livelli ormonali, sottoporsi a un esame degli organi produttori di ormoni per escludere la loro patologia.

Se sulla pelle di un bambino sono presenti segni di infezione secondaria, sarà anche richiesto un test batteriologico per determinare l'agente eziologico dell'infezione.

Devo trattare?

Ovviamente, notando i caratteristici brufoli sulla pelle del bambino, devi contattare il tuo pediatra. Il medico selezionerà il regime di trattamento ottimale, a seconda della gravità e dell'intensità dell'eruzione.

Molto spesso, il disturbo va via da solo, senza alcun trattamento, tuttavia, se c'è una tendenza alla progressione, una certa terapia è ancora necessaria.

Come curare la diatesi in un bambino sulle guance? Scopri questo dal nostro articolo.

trattamento

È necessario iniziare il trattamento se l'eruzione si diffonde o persiste per un lungo periodo di tempo.

I preparati per il trattamento dell'acne dovrebbero essere prescritti solo da un medico. Con un'eruzione moderata, utilizzare unguento di zinco o Bepanten.

Questi fondi disinfettano la pelle, prevengono la sua infezione secondaria e la asciugano. Con eruzioni più intense si prescrivono pomate ormonali che devono essere utilizzate in stretta conformità con le prescrizioni del medico.

Per il trattamento dell'acne in un neonato, è severamente vietato usare creme grasse, unguenti, preparati a base di olio, poiché questi fondi ostruiscono i pori, aggravando solo la situazione.

Modi popolari

Migliorare la condizione della pelle e ridurre i sintomi della malattia aiuterà i metodi tradizionali di trattamento, in particolare, l'uso di decotti a base di erbe come compresse o mezzi per pulire il viso. Tali erbe come la camomilla, lo spago, la calendula sono adatte per cucinare il brodo.

Regole per la cura della pelle del bambino

È importante seguire le regole di igiene.

Il bambino deve essere lavato 2-3 volte al giorno, senza usare detergenti (si può usare il sapone per bambini, ma non più spesso di 1 volta in 2 giorni).

Il bambino ha bisogno di asciugamani per il viso individuali che devono essere cambiati ogni giorno.

Le raccomandazioni per il trattamento della dermatite atopica nei bambini possono essere trovate sul nostro sito web.

Suggerimenti del Dr. Komarovsky

La comparsa di acne è un problema spiacevole, tuttavia, non si deve prendere dal panico e, soprattutto, provare a curare l'eritema da soli. È necessario consultare un medico che prescriverà un trattamento adeguato, se necessario.

Di regola, non è richiesta una terapia speciale, con il passare del tempo l'eruzione scompare da sola. Tuttavia, se ciò non accade, o se vi sono segni di infezione sulla pelle del bambino, non può essere fatto alcun trattamento appropriato.

È importante monitorare la condizione della pelle del bambino, per prevenirne le lesioni, e inoltre, non è possibile spremere le pustole da sole, poiché ciò aumenta il rischio di diffusione dell'infezione.

prospettiva

Quando l'acne andrà via? La prognosi dell'acne nei neonati è nella maggior parte dei casi favorevole, l'eruzione scompare indipendentemente quando il bambino raggiunge i 6 mesi di età.

prevenzione

Poiché la malattia ha una natura ormonale, non esistono misure preventive.

Tuttavia, per ridurre il rischio di infezione e la diffusione dell'eruzione cutanea aiuterà misure così semplici come:

  • mantenere e rafforzare l'immunità del bambino;
  • cure igieniche regolari;
  • ogni giorno bagni di sole e d'aria

Anke - un problema che si verifica a causa di uno squilibrio ormonale nel corpo di un bambino, e si manifesta sotto forma di eruzioni cutanee caratteristiche. Molto spesso, l'eruzione va via da sola, non è richiesto alcun trattamento specifico.

Tuttavia, con un alto grado di intensità dell'eruzione, al bambino vengono prescritti farmaci topici sotto forma di creme e unguenti. In casi gravi - farmaci ormonali.

Il trattamento prescritto dovrebbe essere solo un medico, poiché la terapia sbagliata, l'uso di mezzi impropri, dà solo l'opposto del risultato atteso.

È possibile curare una macchia di vino sul viso di un neonato? Leggi qui.

Come distinguere l'acne neonata dalle allergie? Scopri dal video:

Vi chiediamo gentilmente di non auto-medicare. Iscriviti con un medico!

Tutto sulle ghiandole
e sistema ormonale

Una delle possibili cause di un'eruzione cutanea sul viso nei neonati è l'acne. Queste acne assomigliano a acne e più spesso appaiono sul viso di un bambino nelle prime settimane della sua vita. Nessun problema, il bambino avventato non rilascia, il prurito non causa.

Cause di

Tra le principali cause di acne nei neonati, i medici chiamano crisi ormonale. Si verifica a causa degli ormoni materni rimasti nel corpo del bambino.

Gli ormoni provocano un lavoro attivo delle ghiandole sebacee, a seguito del quale queste ultime producono una grande quantità di sebo. Il risultato di questo processo è il blocco dei pori e l'aspetto dell'acne ormonale nei neonati.

L'acne dei neonati appare nelle prime settimane di vita del bambino

Eruzioni cutanee in un bambino possono comparire entro tre settimane dal parto. I brufoli di solito scompaiono in un mese (massimo 4 mesi). L'acne nei neonati scompare completamente alla fine del picco ormonale. In futuro, non influisce sui problemi della pelle negli adolescenti.

È importante! Brufoli in ogni caso non possono né spremere né strappare! Tali azioni possono danneggiare la pelle e causare infezioni, che porteranno a malattie cutanee persistenti e gravi.

Manifestazioni cliniche

Allora, qual è l'acne nei neonati? In apparenza, i brufoli assomigliano all'acne teenager. La natura dell'eruzione - pustole o papule purulente. In apparenza, è una macchia rossa con una cima bianca. L'acne si trova solitamente l'una accanto all'altra, ma non si fonde in un unico punto.

È importante! Queste eruzioni cutanee non destano alcuna preoccupazione per il bambino.

I brufoli compaiono nei primi giorni o settimane della vita di un bambino, più spesso sul naso, sulla fronte, sul mento, sulle guance, a volte dietro le orecchie o sulla parte dei capelli della testa. L'acne dei neonati può essere localizzata in alcune altre aree del corpo, di solito il collo o la parte superiore del torace.

L'acne può essere localizzata non solo sul viso del bambino, ma anche sul collo, spalle e parte superiore del torace.

Acne o allergie?

Con l'apparizione di eruzioni cutanee caratteristiche ai genitori, prima di rassicurare che tutto va da solo, è comunque necessario assicurarsi che il bambino non abbia un'eruzione allergica. Quindi, come distinguere l'acne dai neonati dalle allergie?

  • Prima di tutto, è necessario ricordare che l'allergia da contatto si manifesta nel luogo in cui l'allergene è entrato in contatto. L'eruzione allergica alimentare appare non solo sul viso, ma anche sulle braccia, sulle gambe e sulla pancia del bambino. L'acne nei neonati è localizzata principalmente sul viso.
  • Le allergie sono solitamente accompagnate da grave prurito e dall'aspetto di sintomi associati: indigestione, alterazioni delle feci, coliche. Quando un bambino ha una eruzione virale, la temperatura può aumentare e le condizioni generali peggiorano. L'acne non causa l'ansia del bambino, il suo comportamento non cambia.

Consiglio. I medici suggeriscono che al fine di determinare l'acne nei neonati o allergie alimentari, guarda il culo del bambino. Se c'è un'allergia alimentare, allora manifesterà sicuramente delle eruzioni cutanee caratteristiche.

trattamento

Come trattare l'acne neonata? Non è necessario un trattamento speciale se i brufoli passano da soli entro tre mesi. Se dopo questo periodo, l'eruzione cutanea non solo non passa, ma diventa più grande, il trattamento è obbligatorio. I metodi di terapia e le medicine dovrebbero nominare un dottore.

L'acne non causa alcun problema al bambino. Solo la mamma è arrabbiata a causa delle eruzioni luminose sul viso del bambino.

Regole generali per l'igiene

Al fine di acne nei neonati sul viso per passare il più rapidamente possibile, è necessario osservare il regime igienico. Comprende i seguenti articoli:

  • Risciacquo quotidiano del viso del bambino con acqua calda e pulita (fino a due volte al giorno).
  • Utilizzare solo prodotti per bambini durante la balneazione.
  • Utilizzare solo per gli asciugamani individuali per bambini.
  • Evitare il contatto con il viso del neonato alla luce solare diretta.
  • Frequenti passeggiate all'aria aperta
  • Aerazione periodica per bambini.

Quando l'acne passa attraverso i neonati? Questo di solito accade in un paio di settimane, ma questa condizione può richiedere fino a diversi mesi. Tutto dipende dal tasso di normalizzazione dei livelli ormonali nel corpo del bambino.

Trattamento usando droghe

Il trattamento con i farmaci dell'acne per i neonati sul viso deve essere iniziato solo se l'eruzione cutanea non scompare dopo che sono trascorsi tre mesi dall'apparizione della prima acne. Questo di solito è associato con l'infezione dell'eruzione.

Prima di trattare l'acne nei neonati, è necessario consultare il pediatra di zona per un consiglio.

In questi casi, il medico prescrive farmaci battericidi o ormonali o retinoidi (farmaci della vitamina A). L'effetto maggiore è l'uso di creme a base di perossido di benzoile. Ma dovrebbero essere usati solo con il permesso del medico e con molta attenzione, dal momento che questi fondi possono asciugare la pelle del bambino.

Anche per il trattamento dell'acne nei neonati, è possibile prescrivere farmaci che contengono trimetoprim, eritromicina o triclosan. Il corpo di un neonato è molto sensibile agli effetti delle droghe. Pertanto, senza l'approvazione del medico, nessun farmaco può essere prescritto al bambino da solo.

Inoltre, non spalmare la pelle del bambino con creme o oli grassi. Si basano su componenti ad alto contenuto di grassi, che possono solo ostruire ulteriormente i pori della pelle. I medici non consigliano di applicare anche un unguento di Bepantin da soli, poiché non tratta i brufoli, ma li asciuga solo.

Consiglio. Anche se l'acne è considerata abbastanza comune tra i bambini e non causa loro alcun danno, è necessario mostrare il bambino al pediatra locale e non prescrivere un trattamento per conto proprio.

Applicazione di metodi popolari

Per il trattamento dell'acne nei neonati possono essere applicati e rimedi popolari. Solitamente per questo scopo, i decotti vengono utilizzati da erbe medicinali come la camomilla, la calendula o una corda. Ogni giorno sfregano il viso del bambino.

È meglio fare tali procedure al mattino, dopo che il bambino si è svegliato. Spesso in un sogno, i bambini sudano molto, il che porta ad un aumento del numero di eruzioni cutanee.

È importante! Questi brodi dovrebbero essere usati con cautela, in quanto vi è la probabilità di una reazione allergica che non farà che aggravare la situazione.

In apparenza, i brufoli assomigliano all'acne negli adolescenti

Cosa devono sapere i genitori?

L'acne neonatale non è un problema di igiene del bambino. I genitori non dovrebbero incolpare se stessi per la cura inappropriata della pelle del bambino. Il problema è causato da cambiamenti nei livelli ormonali.

L'aspetto dei brufoli non causa preoccupazione al bambino. Questo fenomeno non ha nulla a che fare con la comparsa dell'acne negli adolescenti.

I genitori non dovrebbero auto-medicare, usare creme per bambini grassi regolari. L'acne non può essere schiacciata, poiché è possibile la comparsa di un processo infiammatorio. Qualsiasi problema con la pelle dei neonati dovrebbe essere risolto da un medico.

Neonati acne: come trattare

La pelle tenera del bambino reagisce molto sensibilmente a tutti i tipi di sostanze irritanti, e spesso sul viso e sul corpo delle briciole possiamo osservare varie eruzioni fin dai primi giorni di vita.

A volte la causa di tali eruzioni può essere un prodotto igienico improprio, una cattiva alimentazione della madre che allatta e talvolta cambiamenti ormonali che si verificano nel corpo del bambino stesso.

Tali eruzioni ormonali sono chiamate acne dei neonati, o acne infantile, ei giovani genitori devono sapere quale pericolo possono trasportare per le briciole e come distinguerle dalle manifestazioni allergiche. Quali sono le ragioni per l'acne sul viso dei neonati, come appaiono e come trattare questo fenomeno sgradevole - continua a leggere.

Come fa l'acne nei bambini

L'acne dei neonati in apparenza ricorda molto l'acne adolescenziale "classica". Questi sono piccoli papuli rossi con una testa bianca purulenta. Spesso appaiono in quantità abbastanza grandi sulle guance, sul naso, sulla fronte, sul mento, sulla nuca, sul collo, meno spesso - sotto il cuoio capelluto, sulla schiena e sul petto.

Secondo le statistiche, l'acne infantile appare in ogni quarto bambino. Ci sono tali acne sul viso dei neonati, di solito fino a sei mesi e più spesso - nel primo mese (3-4 settimane) di vita. Nella pratica pediatrica, questo fenomeno si chiama pustus cefalico neonatale. Per il bambino, non comporta assolutamente alcun pericolo.

Cause di acne nei bambini

Nonostante il gran numero di studi, non vi è ancora consenso sul motivo per cui questo tipo di eruzione cutanea appare sulla pelle dei neonati. Le ragioni più obiettive per il loro aspetto sono:

  • sovrabbondanza di ormoni materni rimasti dopo la nascita del neonato;
  • ristrutturare il proprio sistema ormonale del bambino;
  • lavoro eccessivamente attivo delle ghiandole sebacee, a causa del quale i pori sono bloccati.

Segni di acne ormonale nei bambini

L'acne infantile ha un certo numero di segni caratteristici, secondo i quali una madre esperta li distingue facilmente da eruzioni cutanee di un'altra etimologia, ad esempio allergie, calore pungente o diatesi. Quindi, i neonati dell'acne:

  • non prudere e non disturbare il bambino;
  • spesso appaiono sul viso, meno spesso sul collo, sul petto e sulla schiena;
  • si trovano separatamente l'uno dall'altro, non si fondono in un unico punto rosso;
  • avere una caratteristica testa bianca non superiore.

Diagnosticare l'acne nei neonati

Se sulla pelle del bambino appaiono delle lesioni sospette, i genitori dovrebbero consultare un dermatologo pediatrico per un consiglio. Questo, a sua volta, oltre all'ispezione visiva, può condurre una serie di studi seguenti:

  • determinazione dell'equilibrio acido-base (pH) della pelle del bambino con l'uso di speciali pH-metri;
  • dermatoscopia delle lesioni utilizzando uno speciale dispositivo di ingrandimento del derma;
  • test batteriologici di laboratorio in presenza di segni di infezione.

Per stabilire l'etimologia dell'acne, le analisi possono anche essere eseguite:

  • per definizione di perturbazione endocrina;
  • determinare il livello di testosterone nel sangue;
  • determinando la funzione surrenale.

Come trattare l'acne neonatale

Spesso questo sgradevole fenomeno scompare da solo, quando gli ormoni materni vengono finalmente rimossi dal corpo del bambino o il sistema ormonale del bambino ritorna normale.

  • mantenere pulita la pelle arrossata del bambino;
  • tenere regolarmente i bagni d'aria del bambino (evitando la luce solare diretta sulle aree interessate);
  • Non trattare l'acne con prodotti cosmetici o lozioni contenenti alcol senza la conoscenza e il permesso del medico;
  • Non sottoporre l'eruzione a danni meccanici (in nessun caso non premere!) Per evitare infezioni.

Al fine di sbarazzarsi di questo fenomeno sgradevole più rapidamente, il medico può anche consigliarti di lavare le aree interessate con un estratto di camomilla o una corda.

I medici di solito ricorrono a metodi medici di trattamento nei casi in cui l'acne dalla testa bianca sul viso di un neonato non scompare entro 3 mesi o continua a diffondersi, interessando tutte le nuove aree della pelle.

In questo caso, il medico (e solo il medico!) Può prescrivere al bambino uno dei seguenti farmaci:

  • panna Pantenolo;
  • crema Ketoconazolo 2%;

Il processo di eliminazione di questo tipo di acne è abbastanza lungo e richiede almeno 2 settimane. Nel corso del trattamento, le teste bianche inizieranno ad asciugarsi, e il rossore scomparirà, e la pelle del bambino tornerà ad essere morbida e liscia, dal momento che nessuna anguilla, a differenza di quelle adolescenti, viene lasciata indietro. Tali eruzioni cutanee non influenzano anche la presenza di problemi cutanei in futuro.

Come distinguere l'acne neonata dalle allergie

A differenza delle anguille infantili, un'eruzione allergica:

  • prurito, disagio per il bambino, ed è per questo che fa costantemente tentativi di graffiarla;
  • ha l'aspetto di non separati gli uni dagli altri papule, e punti interi grandi costituiti da piccola eruzione rossa;
  • non ha le caratteristiche teste bianche;
  • può anche essere accompagnato da disturbi alle feci (diarrea o stitichezza), flatulenza, dolore addominale;
  • può essere accompagnato da eccessiva secchezza e desquamazione delle zone infiammate;
  • può apparire assolutamente su qualsiasi parte del corpo o immediatamente su tutto il corpo.

Video sull'acne neonatale

In questo video, una giovane madre parla di come ha notato per la prima volta l'acne sul viso della sua neonata figlia, di come apparivano, di come si prendeva cura di loro e di come si era sbarazzata.

Da quanto precede, si può concludere che l'acne ormonale nei neonati è un fenomeno completamente naturale, che compare nella mente di determinati processi che si verificano nel corpo del bambino. E quindi non devi irritare il panico, di fronte a un problema così spiacevole.

È solo necessario consultare un medico in modo tempestivo per escludere la possibilità di altre patologie più gravi.

E hai riscontrato un problema come l'acne infantile? Hai fatto qualcosa per eliminare questo fenomeno spiacevole? Lascia i tuoi commenti su questo.

Acne nei neonati: trattamento e cause

L'acne nei neonati è anche chiamata acne ormonale o pustole cefaliche neonatali. Le eruzioni cutanee possono comparire nei primi sei mesi della vita di un bambino o nel grembo materno. Certo, sono genitori allarmanti, perché tali segni spesso indicano una violazione degli organi interni o la manifestazione di allergie.

Che aspetto ha l'acne nei neonati?

L'acne si verifica in circa 1/3 dei neonati. L'acne sul viso di un neonato sembra un'acne di piccole dimensioni. I tubercoli rossi per l'infiammazione hanno punte gialle o bianche (pustole). La gente ha chiamato a lungo una tale condizione un bambino chiamato "fioritura".

Localizzazione dell'eruzione cutanea:

  • testa (parte pelosa);
  • fronte;
  • guance;
  • il naso;
  • mento;
  • collo, palpebre, orecchie, petto (in rari casi).

È estremamente raro che l'acne si formi sulla parte superiore della schiena e sulle spalle di un bambino. Ma qualunque sia la posizione, l'intero rash sembra lo stesso. In questo caso, l'acne può apparire a sua volta in diversi siti.

Insieme con l'eruzione, i bambini a volte hanno altri segni dell'adattamento dell'organismo alla vita indipendente. Nelle ragazze, i genitori notano perdite vaginali, simili alle mestruazioni. Notevole anche il gonfiore, un leggero aumento dei genitali e dei capezzoli.

motivi

Le anguille non sono una malattia contagiosa. L'esordio delle eruzioni cutanee è dovuto agli effetti degli ormoni della madre che sono entrati nel corpo del bambino anche durante lo sviluppo fetale e successivamente con il latte materno.

Tuttavia, l'acne non compare in tutti i bambini. Questo accade se una donna durante la gravidanza ha prodotto più estrogeni. Questi ormoni sono responsabili della formazione di tessuto adiposo sotto la pelle del bambino al momento dello sviluppo fetale. Ma con l'inizio di una vita indipendente nel corpo di un neonato, si verifica un riarrangiamento.

Ci sono altri motivi per lo sviluppo della malattia pustolosa neonatale:

  • Predisposizione ereditaria (se la madre avesse l'acne adolescenziale).
  • Le ghiandole sebacee possono non avere il tempo di svilupparsi prima della nascita (se c'è un eccesso di grasso, si verifica il blocco dei canali).
  • Eccesso di lievito contenuto nel tessuto adiposo (inizia l'infiammazione delle ghiandole sebacee).

Tutti questi cambiamenti provocano una maggiore secrezione di sebo. In realtà, questa diventa la causa principale dell'infiammazione del dotto, la formazione di pustole e papule. Questo periodo nello sviluppo dei bambini è chiamato crisi ormonale.

Devo curare l'acne e quando passerà?

Secondo le statistiche, l'acne è più spesso visto nei bambini maschi. Ciò è dovuto alla differenza nei sistemi ormonali di madre e figlio. L'eruzione non richiede un trattamento speciale o cambiamenti nella dieta di una madre che allatta. Nella maggior parte dei casi, l'acne nei neonati scompare dopo alcune settimane o mesi. Ma a volte l'eruzione dura fino a 3-5 anni.

Il noto pediatra Komarovsky ritiene che il pustus dopo la nascita non sia considerato una patologia. Questa non è una malattia, ma uno stato funzionale del bambino.


Al momento dell'adattamento del bambino alla nuova vita, queste eruzioni cutanee sono considerate una normale reazione del corpo. Inoltre, non causano disagio fisico al bambino. L'acne non fa male, non prude, non modifica. Pertanto, non vi è motivo di preoccupazione.

Come distinguere tra acne e allergie?

La pelle è coperta da brufoli e macchie, anche in reazioni allergiche e calore pungente. L'eruzione ormonale nei neonati appare solo in alcuni punti, sembra acne negli adolescenti, ma non provoca disagio.

Segni di calore pungente:

  • Ha l'aspetto di una piccola, ma frequente eruzione di colore rosa o rosso vivo.
  • Quasi sempre appare in luoghi di stretto contatto della pelle con indumenti (ascelle, collo, schiena, fianchi, nell'area delle pieghe della pelle).
  • Durante il periodo di eruzione, i genitori notano un aumento di sudore.
  • I brufoli non hanno un ascesso al centro.
  • L'eruzione di calore è spesso una preoccupazione per il bambino. La pelle è pruriginosa, dopo aver graffiato su di esso appaiono croste.

In genere, il calore pungente è un segnale che il bambino non è adeguatamente curato. Le eruzioni cutanee compaiono quando l'igiene della pelle è insoddisfacente. Il fenomeno indica che il bambino si sta surriscaldando a causa di indumenti troppo caldi o per l'aumento della temperatura corporea.

Se l'acne dei bambini non è considerata un problema, allora il cece richiede la consultazione di un medico e la modifica del regime e della cura del bambino. In alcuni casi, bagni antisettici medici prescritti, come la riproduzione di acne sulla pelle provocata da batteri.

Un altro motivo per l'eruzione è considerato l'uso troppo frequente di crema protettiva per neonati. Questi prodotti si distinguono per la loro base grassa. Dopo l'applicazione, si forma una pelle sulla pelle, che rallenta il trasferimento di calore.

Considerare i sintomi delle reazioni allergiche:

  • La principale differenza tra allergie e acne è rappresentata dalle lesioni localizzate. Nel primo caso, brufoli e arrossamenti della pelle possono verificarsi su una qualsiasi delle sue parti.
  • Eruzioni allergiche spesso prurito. Per questo motivo, il bambino diventa irrequieto, irritabile, mangia male e dorme.
  • Esternamente, una reazione allergica differisce dall'acne in quanto l'acne è soggetta a desquamazione e il rossore fresco può sembrare un piccolo gonfiore.
  • Oltre alle eruzioni cutanee, il bambino è spesso notato disturbo nel sistema digestivo. Il bambino sputa spesso, a volte un'eruzione allergica è accompagnata da gonfiore, stitichezza.

I fattori che provocano eruzione cutanea di eziologia allergica sono dieta malsana, predisposizione ereditaria, detergenti aggressivi per lavare vestiti, raffreddori e farmaci. A differenza di questa patologia, l'acne nei bambini appare senza motivo apparente.

Regole per la cura della pelle del bambino

Se compare un'eruzione sul corpo e sul viso dei neonati, quindi per sbarazzarsene il più presto possibile, i pediatri consigliano di fornire un'adeguata cura della pelle:

  • I mezzi per l'igiene dovrebbero essere adeguati all'età.
  • La pulizia della pelle (bagno e lavaggio) viene effettuata regolarmente.
  • Dopo le procedure dell'acqua non è necessario indossare rapidamente un bambino. I bagni d'aria sono molto utili per normalizzare le condizioni della pelle.
  • Con tempo soleggiato, si può prendere il sole un po '(solo non sotto i raggi diretti).

Rispetto di queste semplici regole ed è considerato un trattamento per l'acne per i neonati. L'acne si asciugherà molto più velocemente e le papule nuove smetteranno di apparire.

Allo stesso tempo, le azioni analfabete, al contrario, possono aggravare la situazione:

  • Non è possibile lubrificare aree con eruzioni cutanee, olio, crema, creme (anche bambini). L'applicazione di questi fondi contribuirà al blocco dei canali.
  • L'uso di polveri o unguenti con antibiotici è controindicato. La pelle pulita e asciutta tornerà alla normalità molto più velocemente.
  • È severamente vietato provare a spremere l'acne. Questo porta all'infezione delle ferite. Inoltre, dopo tali azioni, le cicatrici rimangono sulla pelle.
  • Non usare antisettici (iodio, clorofilico, Zelenka).

Prima di trattare l'acne nei neonati, si assicuri di consultare un medico. Dopo l'ispezione, determinerà quale strumento è adatto in ciascun caso. Questo può essere Sudocrem, Eplan, Bepanten, unguento di zinco. Applicare il solo farmaco, più volte al giorno. Seguendo tutti i consigli, è possibile risolvere rapidamente il problema.

La mamma che allatta al seno dovrebbe evitare stress e ansia. Con le emozioni negative nel corpo di una donna, aumenta la produzione dell'ormone cortisolo, contribuendo al peggioramento dei problemi di eruzione cutanea del bambino.

Autore: Tatyana Grossova, infermiera,
appositamente per Mama66

Video utile sull'acne nei neonati

Elenco delle fonti:

  • Mazurin A.V., Zaprudnov A.M., Grigoriev K.I. Cura generale dei bambini. 3a ed. Mosca: Medicina, 1998.
  • Askhakov M.S., Chebotarev V.V. Dermatosi infantile // Bollettino del giovane scienziato. 2017. №3.

Quando passa l'acne dei neonati

I materiali sono pubblicati per la revisione e non sono una prescrizione per il trattamento! Ti consigliamo di contattare un endocrinologo del tuo ospedale!

Coautore: Galina Vasnetsova, endocrinologo

Una delle possibili cause di un'eruzione sul viso di un neonato è l'acne. Molto spesso, queste eruzioni cutanee sono considerate allergiche. Cos'è questo fenomeno e come distinguere l'acne neonatale dalle allergie?

Una delle possibili cause di un'eruzione cutanea sul viso nei neonati è l'acne. Queste acne assomigliano a acne e più spesso appaiono sul viso di un bambino nelle prime settimane della sua vita. Nessun problema, il bambino avventato non rilascia, il prurito non causa.

Tra le principali cause di acne nei neonati, i medici chiamano crisi ormonale. Si verifica a causa degli ormoni materni rimasti nel corpo del bambino.

Gli ormoni provocano un lavoro attivo delle ghiandole sebacee, a seguito del quale queste ultime producono una grande quantità di sebo. Il risultato di questo processo è il blocco dei pori e l'aspetto dell'acne ormonale nei neonati.

L'acne dei neonati appare nelle prime settimane di vita del bambino

Eruzioni cutanee in un bambino possono comparire entro tre settimane dal parto. I brufoli di solito scompaiono in un mese (massimo 4 mesi). L'acne nei neonati scompare completamente alla fine del picco ormonale. In futuro, non influisce sui problemi della pelle negli adolescenti.

È importante! Brufoli in ogni caso non possono né spremere né strappare! Tali azioni possono danneggiare la pelle e causare infezioni, che porteranno a malattie cutanee persistenti e gravi.

Allora, qual è l'acne nei neonati? In apparenza, i brufoli assomigliano all'acne teenager. La natura dell'eruzione - pustole o papule purulente. In apparenza, è una macchia rossa con una cima bianca. L'acne si trova solitamente l'una accanto all'altra, ma non si fonde in un unico punto.

È importante! Queste eruzioni cutanee non destano alcuna preoccupazione per il bambino.

I brufoli compaiono nei primi giorni o settimane della vita di un bambino, più spesso sul naso, sulla fronte, sul mento, sulle guance, a volte dietro le orecchie o sulla parte dei capelli della testa. L'acne dei neonati può essere localizzata in alcune altre aree del corpo, di solito il collo o la parte superiore del torace.

L'acne può essere localizzata non solo sul viso del bambino, ma anche sul collo, spalle e parte superiore del torace.

Acne o allergie?

Con l'apparizione di eruzioni cutanee caratteristiche ai genitori, prima di rassicurare che tutto va da solo, è comunque necessario assicurarsi che il bambino non abbia un'eruzione allergica. Quindi, come distinguere l'acne dai neonati dalle allergie?

Prima di tutto, è necessario ricordare che l'allergia da contatto si manifesta nel luogo in cui l'allergene è entrato in contatto. L'eruzione allergica alimentare appare non solo sul viso, ma anche sulle braccia, sulle gambe e sulla pancia del bambino. L'acne nei neonati è localizzata principalmente sul viso. Le allergie sono solitamente accompagnate da grave prurito e dall'aspetto di sintomi associati: indigestione, alterazioni delle feci, coliche. Quando un bambino ha una eruzione virale, la temperatura può aumentare e le condizioni generali peggiorano. L'acne non causa l'ansia del bambino, il suo comportamento non cambia.

Consiglio. I medici suggeriscono che al fine di determinare l'acne nei neonati o allergie alimentari, guarda il culo del bambino. Se c'è un'allergia alimentare, allora manifesterà sicuramente delle eruzioni cutanee caratteristiche.

Come trattare l'acne neonata? Non è necessario un trattamento speciale se i brufoli passano da soli entro tre mesi. Se dopo questo periodo, l'eruzione cutanea non solo non passa, ma diventa più grande, il trattamento è obbligatorio. I metodi di terapia e le medicine dovrebbero nominare un dottore.

L'acne non causa alcun problema al bambino. Solo la mamma è arrabbiata a causa delle eruzioni luminose sul viso del bambino.

Regole generali per l'igiene

Al fine di acne nei neonati sul viso per passare il più rapidamente possibile, è necessario osservare il regime igienico. Comprende i seguenti articoli:

Risciacquo quotidiano del viso del bambino con acqua calda e pulita (fino a due volte al giorno). Utilizzare solo prodotti per bambini durante la balneazione. Utilizzare solo per gli asciugamani individuali per bambini. Evitare il contatto con il viso del neonato alla luce solare diretta. Frequenti passeggiate all'aria aperta Aerazione periodica per bambini.

Quando l'acne passa attraverso i neonati? Questo di solito accade in un paio di settimane, ma questa condizione può richiedere fino a diversi mesi. Tutto dipende dal tasso di normalizzazione dei livelli ormonali nel corpo del bambino.

Trattamento usando droghe

Il trattamento con i farmaci dell'acne per i neonati sul viso deve essere iniziato solo se l'eruzione cutanea non scompare dopo che sono trascorsi tre mesi dall'apparizione della prima acne. Questo di solito è associato con l'infezione dell'eruzione.

Prima di trattare l'acne nei neonati, è necessario consultare il pediatra di zona per un consiglio.

In questi casi, il medico prescrive farmaci battericidi o ormonali o retinoidi (farmaci della vitamina A). L'effetto maggiore è l'uso di creme a base di perossido di benzoile. Ma dovrebbero essere usati solo con il permesso del medico e con molta attenzione, dal momento che questi fondi possono asciugare la pelle del bambino.

Anche per il trattamento dell'acne nei neonati, è possibile prescrivere farmaci che contengono trimetoprim, eritromicina o triclosan. Il corpo di un neonato è molto sensibile agli effetti delle droghe. Pertanto, senza l'approvazione del medico, nessun farmaco può essere prescritto al bambino da solo.

Inoltre, non spalmare la pelle del bambino con creme o oli grassi. Si basano su componenti ad alto contenuto di grassi, che possono solo ostruire ulteriormente i pori della pelle. I medici non consigliano di applicare anche un unguento di Bepantin da soli, poiché non tratta i brufoli, ma li asciuga solo.

Consiglio. Anche se l'acne è considerata abbastanza comune tra i bambini e non causa loro alcun danno, è necessario mostrare il bambino al pediatra locale e non prescrivere un trattamento per conto proprio.

Applicazione di metodi popolari

Per il trattamento dell'acne nei neonati possono essere applicati e rimedi popolari. Solitamente per questo scopo, i decotti vengono utilizzati da erbe medicinali come la camomilla, la calendula o una corda. Ogni giorno sfregano il viso del bambino.

È meglio fare tali procedure al mattino, dopo che il bambino si è svegliato. Spesso in un sogno, i bambini sudano molto, il che porta ad un aumento del numero di eruzioni cutanee.

È importante! Questi brodi dovrebbero essere usati con cautela, in quanto vi è la probabilità di una reazione allergica che non farà che aggravare la situazione.

In apparenza, i brufoli assomigliano all'acne negli adolescenti

Cosa devono sapere i genitori?

L'acne neonatale non è un problema di igiene del bambino. I genitori non dovrebbero incolpare se stessi per la cura inappropriata della pelle del bambino. Il problema è causato da cambiamenti nei livelli ormonali.

L'aspetto dei brufoli non causa preoccupazione al bambino. Questo fenomeno non ha nulla a che fare con la comparsa dell'acne negli adolescenti.

I genitori non dovrebbero auto-medicare, usare creme per bambini grassi regolari. L'acne non può essere schiacciata, poiché è possibile la comparsa di un processo infiammatorio. Qualsiasi problema con la pelle dei neonati dovrebbe essere risolto da un medico.

Coautore: Galina Vasnetsova, endocrinologo

Valutazione: 0 da 5 Voti: 0 Visualizzazioni: 2467

Il tuo bambino ha solo pochi giorni, è completamente minuscolo e indifeso, e all'improvviso sul corpo piccolo apparvero uno sfogo o piccoli brufoli? I genitori, e talvolta anche un pediatra, trovano difficile determinare se si tratti di un'allergia o della cosiddetta acne dei neonati. Pertanto, è importante sapere che cos'è l'acne, come appare, come distinguerla dalle allergie e come trattarla (e se è necessario trattarla affatto).

Cos'è l'acne?

L'acne dei neonati si manifesta sotto forma di brufoli, rossi, con una punta purulenta bianca, molto simile all'acne giovanile (vedi foto sopra). Possono saltare sulle guance, sulla fronte, sul naso, sulla testa, persino sulle orecchie, meno spesso sul collo e sulla schiena. L'esantema non prude, non dà alcun fastidio al bambino. Compare nel 25-30% dei bambini. Il nome medico è pustus cefalico neonatale.

Cause di

Alcuni genitori pensano che l'acne sia dovuta a cure improprie per il bambino e alla non osservanza delle norme igieniche. Non lo è. La causa dell'acne è un'eccedenza di ormoni materni nel sangue delle briciole, così come il lavoro imperfetto delle ghiandole sebacee del bambino, che non hanno il tempo di affrontare l'aumento del carico durante l'alterazione ormonale del corpo.

Devo trattare?

L'acne dei neonati non è una malattia infettiva o allergica (è un'eruzione ormonale), non è necessario trattarla.

L'acne non è contagiosa.

Non c'è bisogno di spalmare l'eruzione cutanea che è comparsa con vernice verde, fucorcina, clorofillipus, manganese e altri antisettici. È meglio pulire delicatamente le aree interessate con il decotto del treno o della camomilla. Mantieni la pelle del tuo bambino pulita e asciutta. Puoi spalmare i brufoli con un unguento "bepanten" una volta ogni 3-4 giorni (l'unguento asciugherà le eruzioni cutanee).

Nota: non puoi spremere brufoli purulenti. Il recupero da questo non andrà più veloce, ma l'infiammazione si intensificherà, un'infezione può entrare nella ferita. Nel sito di acne spremuta dopo la guarigione possono rimanere brutte cicatrici.

L'acne scompare da sola dopo che gli ormoni materni sono stati completamente rimossi dal corpo del bambino, e il lavoro del suo sistema ormonale ritorna normale. Il processo di guarigione può richiedere da due settimane a un mese e mezzo. Dopo l'acne non ci saranno tracce (ovviamente, se non hai provato a spremerle).

Il pediatra di consultazione è necessario in ogni caso. Farà la diagnosi corretta, fornirà raccomandazioni per la cura e il trattamento. Dopo tutto, è molto facile confondere l'acne con le manifestazioni di allergie alimentari o orticaria. E le allergie e l'orticaria devono essere curati!

Non confondere l'acne con allergie.

La comparsa di brufoli con acne e allergie è significativamente diversa. Se c'è un'allergia, sulla pelle del bambino compaiono grandi macchie rosse o una piccola eruzione rossa, mancano i top purulenti bianchi. L'acne si manifesta con l'acne, il fondo rosso, le punte purulente bianche sulla parte superiore. Prurito cutaneo allergia-infiammata, il bambino è preoccupato, pettinando l'acne, cattivo. Una eruzione cutanea con acne non infastidisce il bambino, si comporta, come al solito, mangia bene e dorme. L'acne compare più spesso sulle guance, sulla fronte o sulla testa del bambino. Le manifestazioni allergiche possono essere viste in alcuni punti (sui glutei, sulla schiena, sulle guance) e in tutto il corpo del bambino. In caso di allergie, le feci del bambino, il rossore delle guance, i punti ruvidi su tutto il corpo, la grave formazione di gas, il dolore addominale e il vomito possono cambiare.

È importante! Leggiamo di allergie alimentari (manifestazioni, sintomi, trattamento)

Come prevenire le allergie:

Se il bambino ha un'allergia, il trattamento deve essere effettuato rigorosamente sotto la supervisione di un medico.

In ogni caso, l'apparizione dell'eruzione dovrebbe avvisare i genitori, quindi, senza indugio, mostra al tuo bambino specialista. Segui le sue raccomandazioni, mantieni la pelle del bambino asciutta e pulita, mostra pazienza, e gradualmente le teste purulente si seccheranno, poi il rossore scomparirà e la pelle tenera del bambino tornerà pulita e sana.

Ripeti! L'acne non è pericolosa e non causa alcun disagio al bambino.

Ricorda: oltre all'acne nei neonati (ad esempio, i bambini dalla nascita al primo mese), c'è l'acne, che compare nei bambini dopo i tre mesi di età e oltre. Ha la stessa base ormonale e può impiegare molto tempo - anche fino a tre anni.

Per lo studio obbligatorio:

Lista di brani: acne neonata, acne, allergie

Il bambino è nato, ma contrariamente alla saggezza convenzionale che la sua pelle dovrebbe essere morbida e pulita, brufoli biancastri o giallastri - acne - per l'orrore di mamme e papà con poca esperienza genitoriale. Possono essere singoli e multipli, coprendo un'area abbastanza ampia della fronte o delle guance. Con la domanda su chi sia la colpa e cosa fare ora con queste eruzioni, i genitori si rivolgono spesso al famoso pediatra di altissima categoria, Evgenij Komarovsky.

L'acne neonatale (pustole cefaliche neonatali) non è rara. Si verifica in circa il 30% di tutti i noodles neonati. L'acne bianca o gialla appare in briciole nella fronte, intorno al naso, sulle guance, sul mento, sul cuoio capelluto. Questi sono i siti di dislocazione dell'acne più comuni.

Molto meno spesso si può osservare un'eruzione cutanea dall'area delle orecchie e del collo. Evgeny Komarovsky si calma: questo rash pustoloso è spesso di natura fisiologica e non richiede alcun trattamento speciale.

Il fatto è che il bambino è influenzato dagli ormoni residui della madre, che era naturale per lui durante i suoi nove mesi nella pancia. L '"istigatore" dei brufoli in questo caso è l'ormone estrogeno, che viene prodotto in grandi quantità nell'organismo materno nell'ultimo trimestre di gravidanza e durante il travaglio. Permette al bambino di ottenere grasso sottocutaneo e contribuisce anche alla comparsa di acne.

Inoltre, dopo la nascita, vengono attivate le ghiandole sessuali di una nuova persona, questo causa anche l'acne nei neonati. Soprattutto se si ricorda che le ghiandole sebacee del bambino non sono ancora in grado di funzionare nella corretta modalità "debug".

Molto spesso, tale eruzione cutanea è presente alla nascita o compare nei primi sei mesi della vita indipendente del bambino dopo la nascita. Tra i pediatri c'è un'opinione abbastanza comune che l'acne infantile è un modo per la pelle del bambino di adattarsi al meglio ad un ambiente piuttosto aggressivo in cui ci sono molti batteri, funghi e altri agenti patogeni.

Come distinguere da altre malattie?

I genitori attenti, secondo Komarovsky, sono perfettamente in grado di scoprire da soli cosa esattamente è saltato sulla pelle del bambino: brufoli neonatali o eruzioni cutanee dovute ad allergie. Con un cibo o altra reazione allergica, l'eruzione sarà su tutto il corpo, con l'acne nei neonati - solo sul viso.

E ora lo stesso Dr. Komarovsky ci dirà che cosa è l'acne infantile e in che modo viene spiegata questa malattia riguardo alle regole per una corretta cura della pelle.

L'eritema allergico, di regola, dà al bambino molto fastidio, prurito, prurito, il bambino inizia a comportarsi irrequieto, agitarsi, piangere, senza una ragione apparente. L'acne di neonati non causa nessun effetto ossessivo e sgradevole, il bambino non lo sente.

L'acne nei bambini può essere sotto forma di papule (foche rossastre), comedoni (biancastra, come se un'eruzione "chiusa") o pustole (foche rossastre con una cima leggera, pus). In caso di un'eruzione allergica, le eruzioni cutanee e i posti intorno a loro hanno una tonalità rossa pronunciata, senza "teste" purulente, cime biancastre.

Il dott. Komarovsky raccomanda che quando viene rilevato un rash, guarda attentamente quella parte dei sacerdoti del bambino, che è sempre nascosta sotto il pannolino. Non entra in contatto con alcun allergene, e quindi se non c'è eruzione cutanea lì, allora non vale la pena parlare di allergie alimentari. Se lo è, allora è molto probabilmente non un brufolo innocuo, ma una vera reazione allergica.

Presentiamo alla vostra attenzione un'altra interessante questione tematica sul trasferimento del Dr. Komarovsky.

A volte l'acne è confusa con calore pungente. Se un bambino viene ri-impigliato, il bagno quotidiano viene trascurato, quindi l'eruzione cutanea sul viso inizialmente assomiglierà all'acne (chiamata anche fioritura del viso). È possibile distinguere per la sua prevalenza - il flusso del corpo si diffonde più velocemente dell'acne e, di norma, non ha teste purulente.

Più spesso, l'acne può essere confusa con la dermatite. La differenza può essere determinata solo da un medico, e quindi Komarovsky raccomanda in ogni caso di mostrare il bambino a un pediatra.

Suggerimenti del Dr. Komarovsky

Come abbiamo detto, non è richiesto alcun trattamento speciale per l'acne in un neonato, ma ci sono alcune sfumature che Evgeny Olegovich raccomanda a tutte le giovani madri di apprendere e assimilare.

Spremere brufoli baby è severamente vietato! In primo luogo, fa male, e, in secondo luogo, i batteri patogeni possono entrare nelle ferite e causare un processo infiammatorio. Quindi brutte cicatrici rimarranno al posto di tali ferite "complicate", di cui non è più possibile liberarsi. Se i genitori usano cosmetici per bambini, dovrebbero essere contrassegnati "Dai primi giorni di vita". Non è necessario cauterizzare l'acne con soluzioni di vernice verde, iodio, alcool e alcol. Sotto il divieto e gli unguenti antibiotici, e anche la solita crema per bambini, perché è piuttosto grassa. Non dovresti provare a risolvere il problema con l'aiuto della polvere, è inutile. Se ci sono molte eruzioni cutanee, puoi usare l'unguento di zinco o il Sudokrem, che effettivamente "asciugano" i brufoli. Se l'acne non va via per un lungo periodo, l'eruzione cutanea viene messa su una scala più ampia e sempre più aree del viso del bambino sono coperte con esso, dovresti consultare il medico. Tali brufoli possono non avere una causa ormonale alla radice, ma infettiva. Le madri che allattano al seno dovrebbero preoccuparsi meno in modo che l'ormone dello stress cortisolo non entri nel latte. Contribuisce anche alla comparsa di problemi della pelle in un bambino. Inoltre, le madri che allattano dovrebbero rivedere la loro dieta. Un bambino con l'acne dei neonati ha bisogno di sole e bagni d'aria, indurimento. Nella stagione calda, il bambino con problemi di pelle dovrebbe spesso essere esposto all'aria. Fitoterapia accettabile - nuoto in acqua con l'aggiunta di decotto e successione di camomilla. Camomilla può essere lavata più volte al giorno, evitando di ottenere il decotto negli occhi, nel naso e nelle orecchie. Con il giusto approccio, secondo Evgeny Komarovsky, l'acne scompare da sola in un tempo abbastanza breve - da diverse settimane a 3 mesi. Quando andare dal dottore? Se l'acne compare dopo un anno, questo è un ottimo motivo per contattare un pediatra, e poi un allergologo e un dermatologo. Se un appetito si perde in un bambino con un'eruzione cutanea pronunciata, il comportamento è disturbato, il sonno, la pelle diventa secca e ruvida, questo è anche un motivo per sottoporsi a un esame approfondito da parte di specialisti. Se non è possibile determinare l'origine dell'eruzione. Se è impossibile capire se si tratta di un bambino allergico o fisiologico, Komarovsky consiglia di visitare un medico. Uno specialista sarà in grado di risolvere rapidamente tutti i problemi e fornire le raccomandazioni necessarie.

Spesso le madri notano eruzioni cutanee caratteristiche sul viso di un bambino - questa è l'acne nei neonati. La loro posizione: testa e faccia. Esternamente, i tumori ricordano l'acne giovanile, anche il reticolo vascolare visibile, dando un colore caratteristico. La gente chiama questo fenomeno della fioritura della pelle, e i pediatri avvertono i genitori che stanno trattando con pustole cefaliche neonatali o acne nei neonati. È facile per uno specialista distinguerli dalla manifestazione di un'allergia: l'eruzione ha un colore rosso alla base con una transizione alla perla bianca. L'acne dei neonati non influisce sul corpo, le eruzioni cutanee colpiscono la fronte, le guance, il naso, a volte le orecchie e il collo di un bambino.

Pediatra è abbastanza facile da diagnosticare l'acne dei bambini, perché ha una localizzazione caratteristica, colore, densità

Nei neonati, sbocciare sul viso assume una delle forme:

papule; comedoni - piccoli brufoli bianchi (si consiglia di leggere: brufoli sul viso di un neonato); ulcere.

Patogenesi e frequenza di eruzioni cutanee

Il meccanismo dell'acne nei bambini, come negli adulti, è lo stesso: il più delle volte è l'infiammazione dei dotti delle ghiandole sebacee. La fioritura dei neonati può essere vista a circa 2-3 settimane di vita, infine, le eruzioni cutanee passano di tre mesi. A volte tale eruzione ormonale si sviluppa anche nel periodo prenatale, e il bambino "fiorisce" a circa 6 mesi e con gravi manifestazioni - fino a un anno.

Cause di fioritura e formazioni malsane:

Nella storia dei bambini con acne - un cambiamento nel background ormonale della donna. Nell'ultimo trimestre di gravidanza, la futura mamma aumenta i livelli di estrogeni - questo ormone è responsabile della produzione di grasso sottocutaneo. Il bambino nei primi giorni di vita "eredita" un alto livello dell'ormone della madre: durante l'allattamento continua il processo di trasferimento degli estrogeni dalla madre al bambino. Le mamme dovrebbero scegliere con cura solo cibo sano, evitare lo stress. Il cortisolo è un ormone che entra nel corpo di un'infermiera durante il periodo di disordini, esperienze, influisce negativamente sul metabolismo, aumenta la produzione di sebo, l'anormalità delle ghiandole sebacee del neonato alla corretta regolazione. L'eccesso di sebo porta al blocco dei dotti, uno specifico rash appare sul viso e sul collo di un neonato (leggi: un neonato ha un'eruzione cutanea sul viso). Secondo il dott. Komarovsky, l'acne del bambino passa senza lasciare tracce per 3-6 mesi di vita del bambino. Per la prima volta, la malattia può essere notata e successivamente diagnosticata da specialisti, quando il bambino ha 1 mese (si consiglia di leggere: sviluppo del bambino in 1 mese). La foto mostra qual è la localizzazione delle pustole, la loro struttura, il colore. I genitori sono anche in grado di distinguere l'acne dai neonati da altre manifestazioni cutanee patologiche in un bambino.

È importante! La fioritura nei neonati è la norma fisiologica, che è un adattamento del corpo del bambino a nuove condizioni di esistenza.

Se le eruzioni cutanee, come dice Komarovsky nella sua scuola di video, compaiono in bambini di un anno e più vecchi, non si riferiscono alla diagnosi di acne. Contattare un dermatologo pediatrico, allergologo, per identificare la natura, le cause e ottenere un trattamento adeguato delle eruzioni cutanee.

Come distinguere in modo indipendente l'acne dalle allergie?

I due problemi che iniziano con "A" sono molto simili. Se l'acne non richiede cure mediche di emergenza, o addirittura se ne va completamente senza cure mediche, le allergie richiedono un intervento tempestivo da parte di specialisti qualificati e una diagnosi accurata.

Le allergie nei neonati nelle manifestazioni esterne sono molto diverse dall'acne. Inoltre, lo sgretolamento è molto prurito, cercando sempre di raggiungere le croste, è irrequieto e irritabile

I genitori possono solo assumere che tipo di eruzione si trova nelle loro briciole, analizzando l'immagine della malattia dalle foto di altri bambini:

Se vedi un "iceberg rosso-bianco" che include sfumature di perle (una replica esatta dell'acne per adolescenti) - rilassati: questa non è un'allergia. È sufficiente razionalizzare la dieta della mamma, seguire la dieta del bambino - il problema scomparirà da solo, perché stiamo parlando dell'acne: i cambiamenti della pelle non causano prurito, l'appetito del bambino non si deteriora. Dorme bene, è allegro, giocoso - anche questo è acne. Con altri cambiamenti nella pelle del bambino, è irrequieto, in lacrime, cercando di pettinare i brufoli. Possibile diagnosi - allergie. Sbrigati dal pediatra e fidati di lui: le macchie rosse "sporcano" il corpo del bambino: non solo il viso e il collo, ma anche le pieghe naso-labiali. L'acne "nascosta" sui fianchi, sulla schiena, sul culo del bambino - senza trattamento, non scomparirà. Preparati per le procedure sistemiche a lungo termine, la determinazione di un allergene, la selezione della nutrizione artificiale.Se noti non solo i cambiamenti della pelle, ma anche la ruvidità, la pelle secca, le feci del bambino, contatta il tuo pediatra il prima possibile.

Trattamento e prevenzione

C'è un grande "sedativo" per i genitori: se un bambino ha una diagnosi di acne, passerà da solo, non dovrebbe essere trattato. Il bambino "supererà il problema", la madre regolerà la sua dieta e il suo stile di vita. Il bambino ti delizierà con pelle pulita, delicata e liscia 3-4 settimane dopo aver individuato i problemi dell'acne infantile.

Fare a meno del trattamento si rivelerà in caso di osservanza di alcune regole:

inizia con te stesso, le mamme: ti consigliamo la giusta dieta, stile di vita sano, atteggiamento ottimista, cura con attenzione la delicata pelle del neonato - fare il bagno ogni giorno in acqua bollita o in acqua, infuso di erbe, ora indurire il bambino con il sole, aria, acqua, seguire il motore attivo Modalità bambino I bagni d'aria sono un prerequisito per mantenere la pelle sana e liberarsi dell'acne. Devono essere eseguiti ogni giorno

Cosa è vietato con eruzioni cutanee?

C'è una grande tentazione per i genitori di risolvere il problema delle eruzioni pustolose o dei comedoni chiusi con mezzi meccanici: prendilo e spremilo. Sicuramente NO! Aumenterai l'area di eruzione cutanea, ottenendo un'intera colonia di papule sul viso del bambino. Da qui il percorso diretto verso un dermatologo pediatrico e un trattamento a lungo termine.

Quando il pediatra ha confermato la diagnosi di acne di un neonato, dimentica gli oli, lozioni per la cura della pelle del bambino. Nella categoria proibita cadono anche:

verde brillante, soluzione di permanganato di potassio, iodio, unguenti antibiotici, polvere, creme ormonali.

Non c'è bisogno di spalmare il bambino con unguenti fatti in casa o in farmacia, provare a spremere brufoli, comprare lozioni per adulti. Il corpo del bambino supererà in modo autonomo un sintomo sgradevole, e molto presto il viso sarà ripulito.

Osservando semplici raccomandazioni, seguendo il buon senso e il nostro consiglio, passerai in sicurezza il periodo pericoloso di "fioritura" e il verificarsi dell'acne nelle briciole.

Ricorda - solo i primi sei mesi di vita di un bambino possono portare a problemi di acne. Le manifestazioni tardive di eruzione cutanea sono sintomi di altre malattie nei bambini. Un appello tempestivo agli esperti restituirà la salute di tuo figlio!

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Cosa provoca lo sviluppo del linguaggio candida e come curarlo?

La candidosi è una malattia provocata dai funghi con lo stesso nome. Questi ultimi si riferiscono a organismi condizionalmente patogeni, cioè sono costantemente presenti sulla pelle e sulle mucose di una persona, ma sono pericolosi solo con la riproduzione attiva.


Eruzione cutanea su gambe e braccia

Un'eruzione cutanea su braccia e gambe è un fenomeno che quasi tutti hanno dovuto affrontare. Quindi, un'innocua allergia ad un prodotto alimentare può manifestarsi. Ma in alcuni casi, l'infiammazione indicherà una grave malattia.


Unguento e candele a rilievo: un rimedio efficace contro le rughe

Un noto gruppo di farmaci Sollievo, utilizzato in proctologia per il trattamento delle emorroidi, è anche usato in cosmetologia in un modo piuttosto non standard - per eliminare le rughe ed eliminare il gonfiore.


Come vengono trasmesse le verruche: i percorsi di trasmissione e le loro caratteristiche

Per lungo tempo, le escrescenze sulla pelle non sono associate alla natura virale dell'origine. E solo con lo sviluppo della virologia ha stabilito che le formazioni che crescono dall'epitelio provocano l'HPV.