Demodecosi - cause, tipi, sintomi e metodi diagnostici

La demodecosi è una malattia della pelle causata da un parassita. Conoscendo i principali segni di demodicosi, si può facilmente determinare la presenza di acaro Demodex nel corpo e iniziare il trattamento nel tempo.

I parassiti di questo tipo si sviluppano meglio in luoghi con un aumentato livello di secrezione di secrezioni sebacee. Di conseguenza, Demodex appare più spesso sul viso. Può essere labbra, arco della fronte, fronte, palpebre e così via. È interessante notare che il segno di spunta può essere presente nel corpo di una persona sana. Tuttavia, non causa infiammazione finché il sistema immunitario non si indebolisce. Solo in questo caso il parassita penetra ulteriormente nel tessuto sottocutaneo.

Esternamente, la demodecosi è facilmente confusa con l'acne ordinaria. Come la rosacea standard, le infiammazioni del demodex sono di tipo tubercolare su una pelle con una sfumatura rossastra. Tale acne può anche causare dolore. Secondo le statistiche, circa il 70% della popolazione non sospetta nemmeno che un simile parassita si stia già sviluppando nei loro corpi. La ragione è che la demodicosi è simile alla rosacea esterna.

Se il segno di spunta non è stato rilevato e il trattamento non è iniziato in tempo, la patologia si sviluppa successivamente e può contribuire a conseguenze piuttosto gravi.

È interessante notare che le donne soffrono di demodicosi due volte più spesso degli uomini. La ragione è che la patologia è causata da interruzioni nel sistema ormonale, che è più comune nel sesso femminile. Inoltre, lo sviluppo di una zecca nel corpo può contribuire a cosmetici e sapone impropri.

I sintomi della demodicosi sul viso

  • Diffusione abbondante di acne, ulcere, acne e infiammazioni su tutto il viso. Se tali segni compaiono improvvisamente e rapidamente si diffondono attraverso la pelle, assicurarsi di chiedere aiuto agli specialisti. Se la patologia ha raggiunto le ultime fasi dello sviluppo, è del tutto possibile che l'infiammazione sia passata ad altre parti del corpo - la schiena, i fianchi, le mani e l'addome.
  • Infiammazione del naso Il primo segno di demodicosi in molte persone è un gonfiore del naso. Aumenta notevolmente di dimensioni e arrossisce. In questo caso, è possibile che l'acne non sia ancora comparsa sul viso.
  • Prurito nel cuoio capelluto. Questo è anche un segno di demodex sotto la pelle. È anche possibile un inizio acuto di calvizie. Il problema si verifica sia negli uomini che nelle donne.
  • Forte secrezione di sebo sul viso. Il grasso non è assegnato in tutta l'area, ma solo nelle aree interessate dal segno di spunta. A causa di ciò, è possibile rilevare la demodicosi nel corpo con un occhio non assistito.
  • Ciglia e orecchie pruriginose Il parassita si sviluppa più spesso nelle ciglia. In questo caso, il forte prurito e le ciglia cominciano a cadere. Anche i padiglioni auricolari sono colpiti dall'acaro, pertanto in questa zona può manifestarsi anche prurito.
  • Macchie rosse sul viso. Questi sono piccoli punti focali rossi che dalle sensazioni tattili non sono diversi dalla pelle normale. Le aree infiammate sono evidenziate solo a colori.
  • Pelle dura non uniforme Durante lo sviluppo di demodex nel corpo sotto la pelle colpita si formano grumi di calcio e secrezioni sebacee. Di conseguenza, l'intera faccia è coperta da tubercoli leggermente visibili.
  • Colore della pelle malsana. La carnagione giallo-verde indica lo sviluppo della patologia. Molto probabilmente, in questo momento la tua immunità è indebolita, e la zecca comincia a parassitizzare, interessando sempre più aree della pelle. Quando la pelle cambia colore, il processo è accompagnato da prurito. Pertanto, determinare la presenza del parassita è abbastanza semplice.

Come rilevare la demodicosi della pelle dai sintomi

Il modo più semplice per determinare la presenza di demodex mediante segni esterni. Prima di tutto, una radice specifica appare alle radici delle ciglia. Le ciglia stesse aderiscono insieme. È possibile un lieve gonfiore delle palpebre. Quando la demodicosi appare spesso orzo. Le ciglia cadono abbondantemente.

Si sente come la patologia è accompagnata da affaticamento degli occhi, prurito e gonfiore. Questi segni rendono facile identificare la demodicosi da soli, ma solo un dermatologo professionista sarà in grado di fare una diagnosi accurata.

Le principali cause della demodicosi

Demodex entra nel corpo per vari motivi. Prima di tutto vale la pena notare che il segno più spesso appare nelle persone in età avanzata. Ma ci sono una serie di altre cause del parassita nella pelle:

  1. Prodotti o cosmetici selezionati in modo improprio. Fai molta attenzione quando scegli questi strumenti, soprattutto se hai problemi di pelle. Assicurati di consultare gli esperti se durante la selezione i vasi hanno difficoltà.
  2. Disturbi nel sistema endocrino. In anticipo per evitare la demodicosi in questo caso non funzionerà. I medici raccomandano di monitorare attentamente la pelle e cercare di condurre uno stile di vita sano.
  3. Problemi nel sistema digestivo. Qui demodex contribuirà a evitare una corretta alimentazione. Evita il cibo spazzatura, mangia regolarmente e in quantità razionate.
  4. Disturbo del sistema nervoso. Evita situazioni stressanti. Assicurati di bere un sedativo, se senti che il sistema nervoso è instabile. Gli esperti ti aiuteranno a scegliere i prodotti giusti. Si noti che questi strumenti sono anche selezionati, a seconda delle caratteristiche del proprio corpo.
  5. Problemi al fegato Demodekoz si verifica raramente per questo motivo, ma si raccomanda comunque di mantenere il fegato in buone condizioni per evitare ulteriori patologie cutanee.
  6. Immunità indebolita. In questo caso, la malattia si sviluppa molto rapidamente. È prescritto un corso individuale di trattamento. A causa della debole immunità, la demodicosi si verifica spesso sul mento.

Come trattare adeguatamente la demodicosi

I metodi di trattamento efficaci specifici dipendono direttamente dall'habitat di Demodex. Il parassita può muoversi all'interno del corpo, ma, di regola, rimane sempre all'interno di una piccola area di pelle. Gli esperti dividono il trattamento tradizionale della demodicosi in due tipi:

Trattamento di demodex nelle palpebre

Questa è una forma particolarmente pericolosa della malattia, poiché il danno oculare è possibile. Un trattamento tardivo o improprio può portare a seri problemi di vista, quindi non praticare l'auto-medicazione in alcun modo. Nel caso della demodicosi palpebrale, un singolo ciclo di trattamento e una serie di farmaci sono prescritti per ciascun paziente. Il fatto è che non tutte le droghe sono adatte per trattare con demodex in questa zona. Mezzi specifici prescritti solo dal medico curante.

A proposito, se la demodicosi produce complicanze sotto forma di suppurazione, si consiglia di utilizzare speciali colliri antibatterici. Non solo ti proteggono dallo sviluppo di patologie aggiuntive, ma anche alleviare la condizione durante la demodicosi. Un tumore del secolo, di regola, provoca in se stesso sensazioni spiacevoli. E se la patologia è accompagnata da prurito, solo gocce speciali aiuteranno a liberarsi del disagio negli occhi.

Tra le creme tradizionali che sono state prescritte per il trattamento della demodicosi del secolo è da evidenziare Demazol e Demalan. Questi strumenti sono quasi universali, adatti a tutti i tipi di pelle e non danneggiano gli occhi con il minimo contatto.

Per neutralizzare la zecca stessa, si usa una sostanza speciale: la pilocarpina. È contenuto in vari gel, che si alternano con gli unguenti proposti.

Il corso del trattamento della demodicosi sulle palpebre è di almeno un mese. E questo è se vai da un dottore in tempo ai primi sintomi.

Il più delle volte, demodex penetra e si sviluppa proprio attraverso le età, pertanto, gli specialisti qualificati forniscono regolarmente consigli pubblici sul corretto controllo delle zecche prima di andare in ospedale. Puoi apprendere suggerimenti simili e ulteriori informazioni sulla demodicosi guardando questo video fino alla fine:

Si noti che, a seconda del luogo di comparsa della demodicosi, è necessario contattare medici diversi. Ad esempio, in caso di manifestazione della malattia sulle palpebre è necessario un esame da parte di un oftalmologo. Per diagnosticare la patologia ci vorranno 3-4 ciglia. Il risultato può essere ottenuto entro il tempo minimo.

Come trattare Demodex su viso, collo, orecchie

Le seguenti azioni ti aiuteranno a rimuovere il segno di spunta dal corpo:

  • Migliora l'immunità.
  • Migliorare le condizioni generali del corpo.
  • Trattamento per malattie infettive presenti.
  • Ripristina il normale ritmo ormonale.
  • Ripristina il normale funzionamento del sistema nervoso.

Durante questo periodo, è importante prendersi cura adeguatamente della pelle colpita. La pulizia del viso con demodicosi è divisa in più fasi e richiede ulteriori fondi. Allo stesso tempo, è importante utilizzare solo sostanze che si adattano a te. Questo video ti aiuterà a scegliere i giusti e appropriati metodi di cura:

Per influenzare il parassita, vengono direttamente prescritti mezzi speciali per uso esterno, contenenti zolfo, zinco, ittiolo, amitrazolo, ecc. L'elenco dei componenti è simile al complesso per il trattamento degli acari della scabbia. La differenza è che la durata totale del trattamento per demodex è molto più lunga. In media, occorrono circa 6 settimane per neutralizzare il parassita e rimuoverlo dal corpo. Non è consigliabile smettere di usare pomate e creme prima di un mese, anche se le condizioni generali sono notevolmente migliorate. 4 settimane - la durata minima del trattamento.

In contrasto con il corso del trattamento della scabbia convenzionale, è probabile che vi venga prescritto un numero di farmaci per uso interno. Questo può essere il metronidazolo e un grande complesso di vitamine. Gli antistaminici sono anche efficaci nel trattamento. Tutti questi strumenti creano condizioni sfavorevoli per l'esistenza della zecca e gradualmente la paralizzano. Devono anche essere presi entro i tempi indicati dal medico.

Durante demodekoza raccomandato di aderire a una dieta rigorosa. Elimina cibi grassi, fritti e piccanti dalla tua dieta quotidiana. È severamente vietato consumare bevande alcoliche poiché influenzano negativamente il lavoro del sistema immunitario. Anche in piccole quantità. Quando si cura demodexfolliculorum, è necessario monitorare attentamente l'igiene personale in modo particolare. Cambio biancheria e letto ogni giorno. Non è raccomandato l'uso di cosmetici senza il permesso del medico.

Il corso del trattamento può influire negativamente sulla pelle. Possibile overdrying, peeling, maggiore rigidità e così via. Per sbarazzarsi dei problemi dopo aver eliminato Demodex, passare attraverso una serie speciale di procedure cosmetiche. Diversi tipi di peeling ti aiuteranno a mettere la tua pelle in ordine e ripristinare il lavoro dei vasi sanguigni in faccia. Inoltre, raccomandiamo di prestare attenzione a un farmaco come Klenzit C, che ti permetterà di sbarazzarti di molti problemi della pelle.

Dettagli sul trattamento della demodicosi cutanea, guarda questo video:

La demodecosi è una patologia spiacevole, ma abbastanza sicura, se si applicano i corretti metodi di trattamento in tempo. È facile sbarazzarsi della zecca anche a casa, seguendo tutte le raccomandazioni del medico e applicando tutti i farmaci per il momento giusto. Per ulteriori informazioni su questa malattia, puoi imparare da questo articolo.

Acne. Cause, sintomi, segni, diagnosi e trattamento della patologia

Il sito fornisce informazioni di base. Diagnosi e trattamento adeguati della malattia sono possibili sotto la supervisione di un medico coscienzioso. Qualsiasi farmaco ha controindicazioni. Consultazione richiesta

La demodecosi è una malattia causata da una zecca del genere Demodex. Questo segno di spunta è solitamente parassitario sulla pelle del viso, nei follicoli piliferi (la posizione della radice dei capelli) e nelle ghiandole sebacee. La demodecosi è una malattia della pelle con un decorso cronico, che è caratterizzata da esacerbazioni nel periodo primaverile e autunnale. Uno dei luoghi preferiti per il parassitismo dell'acne dell'acne è la pelle delle palpebre. I principali sintomi delle lesioni palpebrali sono l'affaticamento degli occhi, la presenza di prurito in quest'area, così come l'apparizione di piccole squame vicino alle radici delle ciglia.

L'acaro del genere Demodex è un rappresentante della normale microflora di una persona e può essere trovato in quasi tutte le persone, indipendentemente dall'età, sesso, razza o stato sociale. Di norma, la zecca provoca la malattia nel caso in cui il corpo umano si trovi in ​​uno stato indebolito (con una diminuzione dell'immunità). In alcuni casi, la demodicosi può causare reazioni allergiche. Ciò è dovuto all'impatto degli acari prodotti di scarto sul corpo umano.

Secondo le statistiche, la demodicosi si verifica nel 3-5% dei casi tra tutte le malattie della pelle. La demodecosi è una malattia da contatto e viene trasmessa da persona a persona. In alcuni casi, l'infezione può verificarsi attraverso articoli per la casa (biancheria da letto, asciugamani). Vale la pena notare che gli acari del genere Demodex possono influenzare non solo gli esseri umani, ma anche alcuni animali domestici e selvatici.

Fatti interessanti

  • In una persona sana, la permanenza di un acaro del genere Demodex sulla pelle è asintomatica, senza causare alcuna manifestazione.
  • In alcuni casi, la demodicosi può portare allo sviluppo della rosacea (rosacea).
  • La demodicosi viene spesso diagnosticata nelle persone anziane.
  • La diagnosi di demodicosi viene effettuata solo dopo la scoperta del segno di spunta in un raschiamento della pelle colpita o su ciglia appena tolte.
  • A volte la demodicosi può verificarsi sullo sfondo del diabete.
  • La demodecosi nei bambini (fino a 1 anno di età) è diagnosticata molto raramente a causa del fatto che il sebo, necessario per la vita di una zecca, viene prodotto in piccole quantità.
  • La demodecosi può essere accompagnata da un'infezione da stafilococco.

demodex

L'acaro del genere Demodex è artropode condizionatamente patogeno (causa malattia solo quando diminuisce l'immunità). In media, la lunghezza del corpo della zecca è 0,2-0,4 mm. Il ciclo di vita dello sviluppo delle zecche è di 2-3 settimane. Due tipi di zecche sono in grado di causare demodecosi - Demodex folliculorum e Demodex brevis. La principale differenza tra queste specie è che il primo tipo di zecca ha un corpo più allungato, e il secondo ha un corpo corto (dal latino Brevis, "corto"). Anche il folliculorum Demodex vive più spesso nei follicoli delle ciglia e dei capelli, mentre il Demodex brevis - nelle ghiandole sebacee. L'acaro si nutre di sebo, cheratina (la principale proteina che è inclusa nei capelli, ciglia e unghie), così come le cellule cutanee morte esfoliate. Ad occhio nudo notare che l'agente eziologico della demodicosi non è possibile a causa delle sue piccole dimensioni, e quindi la sua visualizzazione è possibile solo con un microscopio.

La zecca si muove lungo la superficie della pelle ad una velocità di 5-15 mm / ora. Questa zecca esibisce la massima attività a una temperatura di 35 - 40ºС. Il segno di spunta può persistere a lungo in creme e lozioni cosmetiche, oltre che in vari prodotti di origine vegetale (olio vegetale). Questo segno di spunta quando esposto a alcool a 96º muore entro 5 minuti e quando si utilizza il cresolo (un potente antisettico ad ampio spettro), il cloroformio (il solvente nell'industria farmacologica) o l'etere, quasi istantaneamente.

In un individuo adulto dell'acne dell'acne (Demodex folliculorum), si distinguono tre componenti del corpo, vale a dire il complesso degli organi orali (gnatosoma), la parte del torace (subosoma) e l'addome (opisthosome). Da sopra Demodex folliculorum è coperto con una membrana speciale - chitina. La chitina è un composto contenente azoto naturale, che fa parte dell'esoscheletro del segno di spunta e svolge una funzione protettiva. Anche al microscopio, il corpo dell'acaro è quasi trasparente proprio a causa della chitina.

Il ciclo di sviluppo dell'acne dell'acne (Demodex folliculorum) comprende le seguenti fasi:

  • uova;
  • larva;
  • protoninfa;
  • ninfa;
  • individuo adulto.

larva

protoninfa

ninfa

l'adulto

Da una ninfa, un individuo adulto (imago) di un verme dell'acne si trasforma in circa 2 o 3 giorni. Ogni acaro dell'acne ha 4 coppie di segmenti delle gambe, che si trovano sull'addome. I maschi e le femmine di Demodex folliculorum presentano differenze significative.

Dopo aver superato tutte le fasi di sviluppo, l'uovo di acaro dell'anguilla si differenzia in un adulto:

  • Il segno di spunta femminile è leggermente più grande del maschio. In media, la dimensione della femmina varia da 0,3 mm a 0,44 mm. L'apparato orale è più sviluppato di quello del maschio. I segmenti delle gambe hanno quasi le stesse dimensioni del maschio. Dopo che l'acaro femmina depone le uova, muore presto.
  • Il maschio della zecca ha una lunghezza di 0,3 mm. Circa due terzi dell'intera lunghezza cadono sull'addome. Lo gnatosoma negli adulti di Demodex folliculorum ha la forma di un trapezio. Dopo la fecondazione della femmina, muore la zecca maschile.
La riproduzione intensiva e la colonizzazione dei follicoli piliferi e delle ghiandole sebacee con l'acaro Demodex folliculorum o Demodex brevis, di norma, porta alla demodecosi. Acaro del genere Demodex ha la capacità di colonizzare diverse aree della pelle.

Demodex può interessare la pelle nei seguenti luoghi:

  • mai;
  • arco della fronte;
  • fronte;
  • mento;
  • canale uditivo esterno;
  • pieghe naso-labiali;
  • al seno;
  • la parte posteriore

La struttura della pelle e delle ghiandole della pelle

La pelle è la barriera più esterna che ha un contatto diretto con l'ambiente. La pelle diventa spesso l'habitat di vari microrganismi, che vanno dai virus e termina con i funghi microscopici. È la pelle che ospita l'acaro Demodex.

La pelle è composta dai seguenti strati funzionali:

  • epidermide;
  • derma;
  • grasso sottocutaneo o ipoderma.

epidermide

Va notato che ci sono due tipi di pelle - sottili e spessi. Il tipo di pelle spessa è molto resistente, sopporta gravi stress meccanici e copre solo le piante e i palmi delle mani. Il tipo di pelle sottile, a sua volta, incorpora meno strati e cellule e copre il resto del corpo. Lo spessore della pelle sottile varia tra 0,5 e 5 mm. La pelle più sottile si trova nelle palpebre, e la più spessa - sul retro. Anche nella pelle sottile c'è un gran numero di ghiandole sebacee e follicoli piliferi (appendici cutanee).

L'epidermide svolge molte funzioni diverse. Lo strato superficiale della pelle forma il pigmento melanina, che protegge dall'eccessiva esposizione ai raggi ultravioletti del sole. Inoltre, l'epidermide protegge il corpo umano da altri fattori ambientali aggressivi. Vale la pena notare che nell'epidermide vengono sintetizzate alcune cellule della risposta immunitaria (linfochine, che contribuiscono all'attivazione dei linfociti B).

Nell'epidermide della pelle sottile, ci sono 4 strati:

  • Strato corneo. Questo strato di pelle sottile è rappresentato da poche cellule - i cheratinociti. I cheratinociti sono le cellule principali dell'epidermide, la cui funzione principale è la produzione di cheratina. Questa proteina (cheratina) prende parte al processo di cheratinizzazione. Va notato che lo strato corneo è praticamente assente sulla pelle delle palpebre e sul viso.
  • Strato granulare Questo strato consiste di 1-2 righe di cellule, la cui direzione è parallela alla direzione della pelle stessa. Nello strato granulare ci sono speciali strutture lamellari che non permettono al liquido di penetrare ulteriormente nell'epidermide.
  • Strato Spiky. Questo strato è rappresentato da cheratinociti spinosi. È grazie a queste "spine" che i cheratinociti sono strettamente connessi l'uno con l'altro. In questo strato, c'è una maggiore produzione di proteine ​​che sono coinvolte nel processo di cheratinizzazione, e anche qui ci sono strutture cellulari speciali che aumentano la forza dell'epidermide.
  • Lo strato basale. Questo strato è il più profondo di tutti gli strati dell'epidermide. Questo strato si trova sulla membrana basale (una membrana speciale che è coinvolta nella rigenerazione della pelle). I cheratinociti nello strato basale si dividono costantemente per aggiornare l'epidermide. La membrana basale è una struttura transitoria e separa l'epidermide dal derma della pelle.

derma

Il derma, o la pelle stessa, è uno strato funzionale più massiccio dell'epidermide. Nel derma di tipo di pelle sottile, ci sono due strati, che includono una grande quantità di tessuto connettivo, che gli conferisce la forza necessaria. La dimensione del derma, in media, è 0,5 - 5 mm. Il derma della parte posteriore del tronco è il più grande. La pelle stessa non solo protegge i tessuti sottostanti da eccessivo stress meccanico, ma nutre anche lo strato più superficiale della pelle - l'epidermide. Ciò è spiegato dal fatto che nel derma sono presenti più piccoli vasi sanguigni (capillari). Attraverso la diffusione, i nutrienti del derma sono in grado di raggiungere le cellule dell'epidermide. È anche nel derma che si trovano i recettori nervosi, che percepiscono il dolore, la temperatura e le sensazioni tattili.

Nel derma è possibile distinguere i seguenti strati:

  • Strato papillare Questo strato del derma è il più superficiale. Denominato strato papillare dovuto al fatto che il tessuto connettivo sciolto di questo strato penetra nell'epidermide sotto forma di papille. Nel tipo di pelle sottile, lo strato papillare è relativamente debole. Nel contesto della demodicosi, lo strato papillare è di fondamentale importanza, poiché è qui che si trovano le ghiandole sebacee ei follicoli piliferi, che ospitano l'acaro Demodex folliculorum.
  • Strato di maglia Questo strato, che si trova più profondamente, consiste di filamenti di tessuto connettivo decorati che formano una sorta di rete (per la quale questo strato ha preso il nome). Lo strato netto è lo strato principale del derma e, a causa della grande quantità di collagene presente in esso (la proteina del collagene fornisce resistenza ai tessuti), la pelle è in grado di sopportare considerevoli stress meccanici.

Grasso sottocutaneo

Appendici della pelle

Le appendici cutanee sono derivati ​​della pelle che derivano dall'epidermide. Ghiandole sudoripare, ghiandole sebacee, ghiandole mammarie, capelli e unghie - tutte queste sono appendici cutanee.

Acaro del genere Demodex può colonizzare e infettare le seguenti appendici cutanee:

  • Follicolo pilifero Nel follicolo pilifero, è comune distinguere l'area dello stelo (tronco) dei capelli e l'area della radice. Lo stelo è la parte visibile dei capelli che sporge direttamente sopra la pelle. L'albero dei capelli è una struttura complessa costituita da 3 strati.
Materia cerebrale
La sostanza cerebrale (nucleo) del fusto del capello è costituita da un gruppo di cheratinociti. Inoltre nel midollo contengono cavità speciali che sono coinvolte nel processo di trasporto delle sostanze nutritive in profondità nei capelli.

Strato corticale
Lo strato corticale (corteccia) è uno strato intermedio, che consiste in cheratinociti cheratinizzati. Queste cellule hanno una forma allungata. Danno forza e elasticità ai capelli. Anche nella corteccia contiene un pigmento speciale - la melanina. Questo pigmento è responsabile del colore dei capelli.

Strato esterno
Lo strato esterno (cuticola) è costituito da piccole cellule squamose. Queste cellule si sovrappongono e svolgono una funzione protettiva. A seconda di quanto strettamente le scaglie dello strato esterno sono disposte l'una rispetto all'altra, e la forza dei capelli dipende. In caso di danno alle cellule squamose, i capelli perdono la lucentezza, diventano fragili e cadono.

La radice dei capelli, a differenza del fusto del capello, contiene cellule viventi (cheratinociti). La radice dei capelli si trova nello strato papillare del derma ed è circondata da una guaina di radice. Alla base della radice c'è una cipolla, che consiste in cellule che si dividono costantemente. La papilla dei capelli, che alimenta le cellule della radice e del fusto del capello, comunica con il follicolo pilifero dal basso. Anche il compito principale della papilla è la regolazione della crescita dei capelli. Se il capezzolo muore, i capelli in questo posto non possono più crescere.

Demodex folliculorum può essere localizzato sia sulla superficie della pelle attorno al fusto del capello che penetra nelle parti più profonde del bulbo. Si nutre di cellule morte del fusto del capello, cheratina, che è prodotta dai cheratinociti nella radice dei capelli, così come il sebo dalle ghiandole sebacee vicine. In un gran numero di acari dell'acne porta ad una diminuzione della forza della cuticola, a causa della quale i capelli diventano fragili e, alla fine, cadono.

  • Ghiandole sebacee. Le ghiandole sebacee sono ghiandole della secrezione esterna che producono sebo. Per tutto il giorno, tutte le ghiandole sebacee del corpo sono in grado di produrre circa 18 g di sebo. Il sebo lubrifica il fusto del capello e l'epidermide (aggiunge lucentezza), aiuta a trattenere l'umidità nei tessuti e serve anche come sostanza antisettica naturale (per combattere gli agenti patogeni). Le ghiandole sebacee si trovano in tutto il corpo (ad eccezione dei palmi e dei piedi) e, di regola, sono adiacenti al follicolo pilifero. Da sole, le ghiandole sebacee arrivano sulla superficie della pelle solo nella zona delle labbra, delle palpebre, dei capezzoli e dei genitali. Queste ghiandole si trovano nel derma papillare o nello strato intermedio, tra lo strato papillare e quello reticolare. Ogni ghiandola sebacea è costituita da un gran numero di piccoli alveoli (cavità), che alla fine si fondono in un unico condotto comune della ghiandola. Le cellule delle ghiandole sebacee, che si muovono dallo strato più profondo, vengono gradualmente distrutte, il che porta alla formazione di sebo da esse. Il lavoro delle ghiandole sebacee dipende direttamente dai livelli ormonali. La produzione di sebo aumenta durante il periodo di transizione e durante la gravidanza. È stato dimostrato che il testosterone è più responsabile della produzione di sebo. Separatamente vale la pena menzionare le ghiandole di Meibomio.
Ghiandole di Meibomian
Le ghiandole di Meibomio sono ghiandole sebacee leggermente modificate, che si trovano solo in un posto - sul bordo delle palpebre. Le ghiandole di Meibomio, così come le normali ghiandole sebacee, sono costituite da strutture alveolari che hanno un condotto comune che si estende nella base delle ciglia. Circa 40 di queste ghiandole si trovano sulla palpebra superiore e 20 - 30 sulla palpebra inferiore: il segreto grasso che queste ghiandole producono è necessario per lubrificare la pelle delle palpebre. Previene anche l'eccessiva bagnatura della palpebra con un liquido lacrimale. Dovrebbe essere notato che le ghiandole di Meibomian sono il posto favorito di colonizzazione del Demodex brevis.

Cause di demodicosi

Le zecche che possono causare la demodicosi sono gli abitanti permanenti della pelle, delle ghiandole sebacee e meibomee. Durante la vita, ogni persona sul pianeta è un portatore temporaneo o permanente dell'acaro Demodex folliculorum o Demodex brevis, sebbene la malattia stessa si verifichi solo in alcuni casi.

Durante il trasporto tra un ospite permanente o temporaneo e un segno di spunta, sorgono relazioni simil-commensali. Il commensalismo è un modo di convivenza in cui il microrganismo beneficia di queste relazioni, mentre il macroorganismo non riceve danno. Il commensalismo è possibile solo nel caso in cui il numero di acari del genere Demodex non superi 4 individui per 5-6 ciglia o all'interno di una ghiandola sebacea. Altrimenti, la zecca diventa un parassita e porta allo sviluppo della demodicosi. Ci sono molti fattori che possono creare condizioni favorevoli per la transizione dal commensalismo al parassitismo e all'emergere della demodicosi. Vale la pena notare che la demodicosi è più spesso diagnosticata nelle donne con pelle sottile.

La demodicosi può verificarsi a causa dei seguenti fattori:

  • fattori interni;
  • fattori esterni.

Fattori interni

I fattori interni che contribuiscono alla progressione della malattia possono includere varie comorbidità, disturbi ormonali, situazioni stressanti che portano a patologie del sistema nervoso, ecc.

Ci sono i seguenti fattori interni che possono causare demodicosi:

  • Immunità ridotta. Una diminuzione della risposta immunitaria (la reazione del sistema immunitario all'ingresso di microrganismi estranei) può essere osservata a causa della complicazione di varie malattie e condizioni.
Esaurimento totale
L'esaurimento generale porta all'interruzione di tutti gli organi e tessuti del corpo. Per il pieno funzionamento del sistema immunitario, è necessario spendere una certa parte di vitamine, minerali e sostanze nutritive che entrano nel corpo con il cibo, poiché i processi di risposta immunitaria richiedono un notevole dispendio di energia. Spesso il corpo umano sperimenta una diminuzione dell'immunità nel periodo primavera-inverno, durante l'ipovitaminosi stagionale (una diminuzione dell'apporto di vitamine nel corpo).

Malattie virali e microbiche croniche
L'immunità umana durante gravi malattie infettive croniche (tubercolosi, epatite, malaria, HIV, toxoplasmosi, ecc.) È sotto una tremenda pressione. Nella maggior parte dei casi, vi è intossicazione del corpo con microrganismi (endotossine o esotossine), ridotta immunoreattività (la capacità del corpo di regolare selettivamente il grado di risposta immunitaria) e l'ematopoiesi (processo di formazione del sangue) è inibita. Inoltre, una diminuzione dell'immunità può essere causata da un danno selettivo a certe cellule del sistema immunitario (HIV).

elmintiasi
L'elmintiasi è un gruppo di malattie parassitarie causate da elminti (vermi parassiti). Molto spesso, i vermi entrano nel corpo attraverso l'acqua o il cibo. Praticamente tutti gli organi e i tessuti possono influenzare l'elminto. L'elmintiasi con la sua attività porta alla depressione del sistema immunitario, riduce la capacità lavorativa della popolazione adulta, inibisce lo sviluppo e la crescita nei bambini. Inoltre, i vermi peggiorano il corso delle malattie associate.

Infortuni e operazioni
Qualsiasi lesione grave porta ad una diminuzione dell'immunità. Ciò è dovuto al fatto che l'infortunio porta ad un aumento significativo della sintesi degli ormoni surrenali, alcuni dei quali sono in grado di sopprimere il sistema immunitario. L'immunodeficienza si verifica anche dopo interventi chirurgici complessi.

Malattie autoimmuni
Le malattie autoimmuni sono caratterizzate da un funzionamento alterato del sistema immunitario. Infatti, il sistema immunitario attacca i tessuti del corpo. Per il trattamento di queste malattie si è ricorso all'immunosoppressione. Di conseguenza, il corpo diventa incapace di affrontare efficacemente varie infezioni.

Malattie oncologiche maligne
Malattie oncologiche maligne interrompono il lavoro di assolutamente tutti gli organi del corpo umano. La più grande depressione del sistema immunitario è osservata in caso di leucemia (danno maligno al sangue), e anche se il midollo osseo rosso viene sostituito con metastasi tumorali. Nella leucemia, il numero di linfociti (cellule del sistema immunitario) può essere molte volte superiore al normale, ma queste cellule non funzionano. Il corpo con queste malattie diventa indifeso contro le infezioni più semplici.

  • Malattie del tratto gastrointestinale. È stato notato che la demodicosi si verifica molto spesso sullo sfondo di una malattia già esistente del tratto gastrointestinale. Nella maggior parte dei casi, è associato all'attività del batterio Helicobacter pylori. Questo batterio è condizionatamente patogeno e può a volte portare a gastrite, duodenite (infiammazione della mucosa duodenale), ulcera gastrica e ulcera duodenale, nonché al cancro dello stomaco. Fino ad ora, non era possibile stabilire esattamente come l'Helicobacter pylori influenzi lo sviluppo delle malattie della pelle. La maggior parte degli scienziati concorda sul fatto che questo batterio aumenta ripetutamente il livello di immunoglobulina E quando alcuni allergeni vengono inalati nel corpo (processo di sensibilizzazione). Questi cambiamenti nello stato immunitario portano alla comparsa di dermatite atopica (dermatite allergica con predisposizione genetica). Sullo sfondo della dermatite atopica, la pelle diventa estremamente vulnerabile per molti microrganismi opportunistici.
  • Malattie della pelle In alcuni casi, l'acaro del genere Demodex porta alla malattia sullo sfondo di una patologia cutanea esistente. La soppressione dell'immunità locale contribuisce alla colonizzazione intensiva da parte della zecca della pelle e delle ghiandole sebacee.
Dermatite seborroica
La dermatite seborroica è una malattia infiammatoria che colpisce la pelle pelosa e ha un decorso cronico. L'agente eziologico di questa malattia è Malassezia furfur (un rappresentante della normale microflora della pelle). Nella maggior parte dei casi, questa malattia della pelle colpisce quelle aree della testa e del tronco dove ci sono molte ghiandole sebacee. La pelle in queste zone è infiammata, prurita e desquamazione. Sullo sfondo di una ridotta immunità, il corpo umano può perdere la capacità di mantenere la crescita di questi funghi, che porta alla comparsa di dermatite seborroica. Spesso, sullo sfondo di questa malattia, viene diagnosticata anche la demodicosi.

rosacea
La rosacea (rosacea) è una malattia cronica della pelle del viso. Questa malattia è causata da molti fattori diversi, ma il più delle volte è legata alla colonizzazione intensiva della pelle da parte di una zecca della famiglia Demodex, nonché con la patologia del sistema endocrino. La rosacea si manifesta con la comparsa di piccoli noduli sulla pelle del naso, che si estendono ulteriormente alla fronte e al mento. Questa malattia è più spesso rilevata nelle donne giovani (18 - 30 anni).

Malattia dell'acne
L'acne, o l'acne, è un processo infiammatorio che colpisce i complessi di pilosebation costituiti da un follicolo pilifero e una ghiandola sebacea. È ancora sconosciuta la causa esatta dell'acne, ma questo è associato ad una diminuzione delle proprietà disinfettanti del sebo nella seborrea (una malattia che sconvolge la normale secrezione sebacea delle ghiandole sebacee). Spesso, sullo sfondo dell'acne e della seborrea, Demodex brevis può causare lesioni cutanee.

Dermatite periorale
La dermatite perioreale (dermatite peritoneale) è caratterizzata dalla comparsa di piccoli brufoli e noduli intorno alla bocca. La pelle nel sito dei noduli diventa rossa, prurito e bruciore della pelle. In alcuni casi, la dermatite periorale può colpire la pelle delle palpebre e degli occhi.

  • Interruzione del sistema nervoso Situazioni stressanti permanenti, eccessivo stress psico-emotivo, così come stati depressivi possono portare all'interruzione del sistema nervoso. I fattori psicogeni avversi non solo riducono la capacità di lavorare di una persona, ma portano anche a una diminuzione dell'efficacia del sistema immunitario e alla comparsa di malattie di vari organi e tessuti. Spesso, con la demodicosi, sullo sfondo di un disturbo nell'attività del sistema nervoso, vengono prescritti sedativi (sedativi).
  • Violazione dello sfondo ormonale. Cambiamenti nell'equilibrio ormonale sullo sfondo di varie malattie endocrine o durante la gravidanza aumenta significativamente la probabilità di demodicosi.
gravidanza
Normalmente, durante la gravidanza, i livelli di testosterone aumentano di 3-4 volte. I valori massimi di testosterone sono stati osservati durante il terzo trimestre di gravidanza. Il testosterone è l'ormone principale che è in grado di regolare la quantità e la composizione del sebo. Durante la gravidanza, questo ormone porta ad un aumento della secrezione di sebo, che è necessaria per il funzionamento di Demodex brevis.

diabete mellito
Il diabete mellito è una malattia endocrina caratterizzata da insufficienza relativa o assoluta dell'insulina ormonale. Questo ormone regola la concentrazione di glucosio nel sangue. Il diabete mellito porta all'interruzione del metabolismo di carboidrati, proteine, grassi e sali d'acqua. Una delle conseguenze di questa malattia è il danno della pelle. La pelle diventa fragile, il turgore diminuisce (la pressione interna nelle cellule) e le proprietà barriera necessarie della pelle vengono perse.

Itsenko - La malattia di Cushing
La malattia di Itsenko-Cushing è una malattia neuroendocrina, a seguito della quale la corteccia surrenale (uno degli strati funzionali delle ghiandole surrenali) produce una quantità eccessiva di ormoni. In eccesso, questi ormoni (cortisolo, aldosterone, testosterone) possono portare a una diminuzione dell'immunità. La malattia di Itsenko-Cushing si manifesta come obesità, si osservano disturbi ormonali (amenorrea nelle donne e impotenza negli uomini), aumenti della pressione sanguigna (ipertensione), debolezza muscolare, ecc. Inoltre, la malattia di Itsenko-Cushing in alcuni casi può causare a varie lesioni cutanee.

Fattori esterni

I fattori ambientali esterni giocano un ruolo importante nel meccanismo della demodicosi. Scarsa ecologia, non conformità con l'igiene personale, uso eccessivo di cosmetici - tutto questo può causare demodicosi.

Ci sono i seguenti fattori esterni che possono causare demodicosi in una persona:

  • Fattore di temperatura L'acaro del genere Demodex è estremamente termofilo. L'attività massima di acari Demodex brevis e Demodex folliculorum è osservata a una temperatura di 35 - 45ºС. Ecco perché la demodicosi come malattia primaria (manifestata come una malattia indipendente senza la presenza di patologie associate) si verifica nella stagione estiva. Fare bagni caldi, visitare la sauna, il bagno, il solarium e l'esposizione prolungata ai raggi del sole portano all'attivazione della zecca. In condizioni favorevoli, la zecca viene utilizzata per moltiplicarsi attivamente, il che porta alla demodicosi.
  • Fattore geografico Si è riscontrato che in diverse parti del globo il numero di portatori di acari permanenti e temporanei è diverso. Ad esempio, si riscontrano estremamente raramente nei residenti neozelandesi - in meno dell'8% dei casi e nei residenti, ad esempio, di grandi megalopoli nel 55-60% dei casi.
  • Stile di vita sbagliato. L'abuso di alcol, così come una dieta squilibrata con l'uso di cibi grassi e salati in grandi quantità contribuisce allo sviluppo della demodicosi. Ciò è dovuto a disturbi metabolici e una diminuzione delle proprietà protettive del sebo.
  • L'uso di cosmetici. L'uso di cosmetici naturali, di regola, non può danneggiare la pelle. Con l'uso frequente di cosmetici che contengono composti simili agli ormoni (fitoestrogeni), le proprietà protettive della pelle possono indebolirsi.
  • Ambiente inquinato Il livello di ecologia influenza direttamente il corpo umano. I fattori ambientali avversi, che influiscono sulla qualità della vita, possono ridurre significativamente l'immunità e portare a una serie di gravi malattie, tra cui le malattie della pelle.

I sintomi della demodicosi

I sintomi della demodicosi variano a seconda della posizione della malattia.

Si distinguono le seguenti forme di demodicosi:

  • forma della pelle;
  • forma dell'occhio

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Vene del ragno sul corpo e sulle gambe

Gli asterischi vascolari, o telangiectasie, sono piccoli vasi convoluti, traslucidi attraverso la pelle, che assomigliano a una ragnatela. Possono essere rossi, blu, viola.


Come curare l'herpes per sempre in un luogo intimo

Herpes luogo intimo: cosa fare?È importante! Rimedio per l'herpes, che ha aiutato Elena Markovich! Leggi oltre.La comparsa di herpes in un luogo intimo, la malattia è in linea di principio non terribile, con trattamento tempestivo e rispetto di determinate regole.


Cause, sintomi e trattamento dell'herpes zoster (per l'herpes)

Incontra herpes zoster (herpes zoster) o herpes zoster.Figura n. 1 scandole (lichene)L'agente eziologico della malattia è la Varicella zoster (Varcella Zoster).


Come prendere Lactofiltrum per l'acne: effetto sulla pelle, suggerimenti e trucchi

La comparsa di acne affligge persone di ogni età. Più eruzioni cutanee, meno gioia e buonumore. Molti sono disposti a pagare tutti i soldi, solo per sbarazzarsi di eruzioni cutanee, sfigurando viso e corpo.