Orticaria in bambini e adulti

L'orticaria è una delle più comuni malattie della pelle, sia nei bambini che negli adulti. Il termine "orticaria" unisce un intero gruppo di malattie di diversa natura, ma con sintomi clinici simili - lesioni cutanee con vesciche, che assomigliano a una bruciatura di ortica. Circa ogni terzo almeno una volta nella sua vita ha sofferto di un'eruzione cutanea. Le ragazze sono malate più spesso dei ragazzi.

Orticaria - sintomi

Il sintomo principale dell'orticaria (il suo secondo nome è un rash orticarioide) è la comparsa di vescicole cutanee bianche o rosse, che si innalzano sopra la superficie della pelle, accompagnate da prurito e sensazione di bruciore. L'aspetto dell'orticaria assomiglia a una lesione cutanea come dopo una puntura d'insetto o come una bruciatura o un'ortica, e quindi il nome. A volte le eruzioni sono circondate da un bordo rosso, ea volte hanno una piccola depressione al centro.

Il blister all'orticaria ha tre segni caratteristici: edema centrale di diverse dimensioni, quasi sempre con arrossamento; prurito, a volte sensazione di bruciore; reversibilità - la vescica scompare senza lasciare traccia entro 1-24 ore.

Gli elementi dell'eruzione cutanea possono comparire su qualsiasi parte della pelle: sulle braccia, sulle gambe, sullo stomaco, sui glutei, sulle spalle, sul viso, ecc. Le vesciche stesse non durano a lungo, di solito durano meno di 6 ore e quasi sempre meno di 24 ore, ma le nuove lesioni continuano ad apparire continuamente, così che un gran numero di focolai di orticaria sono presenti allo stesso tempo.

Con abbondante eruzione cutanea (nei bambini, il numero di pomfi è più significativo) si fondono in ampi focolai con bordi irregolari, formando un quadro di anelli, spirali o una mappa geografica. Più eruzioni cutanee sul corpo, più pronunciate brucia e prurito. Gli elementi di un'eruzione cutanea possono verificarsi sulle mucose della cavità orale, dove sono accompagnati da edema, che rende difficile la respirazione e la deglutizione (edema laringeo).

Il classico sintomo degli alveari è il prurito, che può essere molto grave. Dal momento che le vesciche sono particolarmente pronunciate e pruriginose di sera e di mattina, ciò può portare a disturbi del sonno. L'orticaria appare improvvisamente e scompare all'improvviso, senza lasciare traccia - nessun difetto, nessuna cicatrice.

Tipi di orticaria

Secondo la natura del decorso, l'orticaria è divisa in acuta e cronica.

La forma acuta è l'improvvisa comparsa di blister, ognuno dei quali esiste per non più di 24 ore, a seguito dell'esposizione a uno dei fattori provocatori. La grandezza degli elementi dell'eruzione è diversa, dalla capocchia a quella gigante. Gli elementi possono essere posizionati separatamente o fondersi, possono anche acquisire profili anulari. L'orticaria acuta è caratterizzata da un rapido sviluppo e una altrettanto rapida scomparsa (da alcuni minuti a diverse ore) dopo il trattamento. Se la sua durata totale supera le 5-6 settimane, la malattia diventa cronica.

La forma cronica è caratterizzata dall'aspetto quotidiano di eruzioni cutanee per un periodo di più di 6 settimane, ognuna delle quali esiste per più di 24 ore. L'orticaria cronica può essere ulteriormente suddivisa in recidiva cronica con periodi di remissione di più di un giorno e continua cronica quando il bambino o l'adulto non viene alleviato da vesciche anche per 24 ore. L'orticaria acuta è molto più comune e si arresta spontaneamente. L'orticaria cronica è raramente osservata nei bambini piccoli, è più comune nelle persone di età compresa tra 20 e 40 anni, e i bambini e gli adolescenti hanno maggiori probabilità di soffrire di orticaria acuta.

Orticaria nei bambini

La comparsa di eruzioni cutanee e vesciche è una risposta all'ingestione di un allergene nel corpo dei bambini, che provoca la produzione di istamina in grandi quantità. Allo stesso tempo, le pareti dei vasi sanguigni diventano più sottili, il che migliora la loro permeabilità, a causa della quale un sacco di liquido entra nella pelle, che contribuisce alla comparsa di gonfiori e alla comparsa di bolle riempite d'acqua.

Nei bambini predominano le forme acute di orticaria. L'orticaria nei bambini può verificarsi a qualsiasi età, a cominciare dal torace. Nei neonati l'orticaria si manifesta molto raramente (in questo caso la causa dell'orticaria è la malnutrizione di una madre che allatta).

Nei bambini, la causa più comune di orticaria acuta sono le infezioni, seguite da intolleranza alimentare (più spesso latticini, agrumi, cioccolato, miele) e allergie ai farmaci (soprattutto antibiotici). L'orticaria fisica, che è causata da fattori meccanici (pressione, attrito) o temperatura (calore, freddo), è meno comune nei bambini che negli adulti.

La malattia inizia improvvisamente con la comparsa di vesciche. Quando si preme o si allunga leggermente la pelle, le vescicole diventano pallide. Rash, di regola, accompagnato da forte prurito. Con il loro aspetto, possono apparire debolezza e dolore alle articolazioni. Nei casi gravi della malattia, la temperatura corporea può salire a 38 ° C; l'orticaria è accompagnata da disturbi gastrointestinali (vomito, diarrea), brividi, edema di Kwinke (gonfiore facciale del volto, edema laringeo).

L'orticaria da bambini è osservata nei bambini di età compresa tra 5 mesi e 3 anni e si sviluppa sullo sfondo della diatesi essudativa.

Orticaria - cause

Le cause più comuni di orticaria sono le infezioni: virali, batteriche - stafilococco e streptococco, parassitarie, farmaci, vaccinazione. L'elenco dei possibili fattori provocatori comprende alimenti (additivi alimentari, conservanti, cattiva qualità, prodotti viziati), allergeni alimentari (fragole, cioccolato, pomodori, formaggio, crauti, salsicce affumicate) fattori fisici (pressione, freddo, sole), malattie autoimmuni.

Ci sono diversi modi per entrare nel corpo di allergeni, a seconda di questa orticaria è:

L'orticaria allergica si presenta spesso in modo acuto o occasionale. Le cause di orticaria allergica possono essere vari allergeni. Gli allergeni più comuni sono il cibo (le vere allergie alimentari sono caratterizzate dalla rapida comparsa di segni di orticaria, quasi immediatamente dopo che anche piccole quantità di alimenti allergenici entrano nel corpo), farmaci (penicillina, tetraciclina, recidiva dell'eruzione con somministrazione ripetuta di dosi minime del farmaco è una caratteristica dell'orticaria)., che aveva già una reazione o un farmaco con una struttura chimica simile), aeroallergeni (polline delle piante, polvere domestica, muffa, lana animali), punture di insetti (pulci, zanzare, api, vespe).

L'esantema di orticaria allergica, di regola, è localizzato sulle superfici estensori delle braccia e delle gambe, sul corpo. L'orticaria di polline è più spesso unita a rhinitis allergico, congiuntivite allergica.

L'orticaria a freddo (una forma abbastanza comune della malattia) è caratterizzata dalla comparsa di vesciche, edema e prurito dopo l'esposizione al freddo sulla pelle esposta in condizioni umide e umide per 5-20 minuti. L'esacerbazione della malattia può continuare durante la stagione fredda. La forma ricorrente di orticaria è caratterizzata da stagionalità: autunno, inverno, inizio primavera. Le esacerbazioni durante tutto l'anno si verificano quando la pelle è esposta all'acqua fredda e al vento freddo. L'orticaria a freddo può essere acquisita, congenita o insorta sullo sfondo della malattia sottostante (ad esempio, epatite virale, SARS, ecc.), Il più delle volte si verifica negli adolescenti.

Le vesciche con orticaria fredda persistono per 20-30 minuti e scompaiono senza lasciare traccia dopo il riscaldamento. Con il super raffreddamento di tutto il corpo o ampie aree del corpo (nuoto in acqua fredda), le forme gravi del decorso della malattia possono svilupparsi con manifestazioni di debolezza generale, mal di testa, vertigini, mancanza di respiro e shock anafilattico.

L'orticaria da calore si verifica dall'esposizione al calore quando si indossano indumenti caldi fuori stagione, si trova in una stanza con temperature ambiente elevate e può essere accompagnata da disturbi circolatori sistemici e sindrome da crisi convulsive. Le reazioni locali sono accompagnate da mal di testa, diarrea.

L'orticaria solare si verifica sotto l'azione della radiazione ultravioletta. Vesciche e prurito compaiono sulle aree esposte del corpo immediatamente dopo l'esposizione al sole. Manifestazioni di orticaria di solito scompaiono entro 3-4 ore dopo la fine dell'esposizione alla luce solare. Perché l'orticaria solare è caratterizzata dalla stagionalità della malattia - primavera-estate. L'orticaria solare è osservata, di regola, in adulti, non tipico per bambini.

Quando la pelle dell'orticaria solare diventa rossa, diventa edematosa, c'è un'eruzione caratteristica.

Orticaria lenta da pressione. Gli edemi e le eruzioni si verificano 4-6 ore dopo l'esposizione a vari stimoli fisici sulla pelle, nel punto di pressione (ad esempio, la pressione della cintura da un cappello, pantaloni, calze, orologi e cinturini da uno zaino). Manifestazioni di questo tipo di orticaria di solito scompaiono in un giorno.

Contattare orticaria Le vesciche compaiono sul sito di contatto diretto con l'allergene. Lattice, peli di animali, cosmetici, ecc. Sono isolati come allergeni causa-significativi. Rossore, prurito e gonfiore si verificano esattamente nel punto di contatto con l'agente patogeno.

Lo sviluppo di orticaria ricorrente cronica si verifica, di regola, in presenza di una malattia infettiva cronica - colecistite, tonsillite, annessite, ecc. In questo caso, i sintomi della malattia si manifestano con alterata funzionalità epatica, tratto gastrointestinale.

C'è anche l'orticaria vibrante causata da vibrazioni meccaniche (una forma molto rara), orticaria dermografica che si verificano in luoghi di impatto meccanico, orticaria autoimmune, orticaria aqua (l'eruzione si verifica solo dopo il contatto con acqua di qualsiasi temperatura), orticaria causata dallo sforzo fisico.

Se, per l'orticaria acuta, l'eliminazione del fattore causale porta al miglioramento dopo 24-48 ore, quindi con l'orticaria cronica, occorrono 2-3 settimane per migliorare la condizione.

Test di orticaria cronica

La diagnosi dell'orticaria non richiede la conferma di laboratorio (al contrario della diagnosi delle cause dell'orticaria).

L'esame dettagliato dei pazienti con orticaria cronica è spiegato dalla necessità di escludere malattie gravi, che possono essere un sintomo di orticaria (ad esempio, malattia epatica (epatite) e tratto gastrointestinale, malattie croniche delle vie respiratorie superiori, lupus eritematoso sistemico, tumori, ecc.).

Prove di laboratorio obbligatorie comprendono esami del sangue clinici e biochimici, analisi delle urine, ecografia degli organi interni, analisi delle feci per il rilevamento di elminti.

La consultazione dei seguenti specialisti è mostrata: gastroenterologo, otorinolaringoiatra, endocrinologo. Dopo aver analizzato i risultati dell'esame, il medico determina i regimi e i metodi per il trattamento dell'orticaria.

Trattamento orticaria

Se l'orticaria si verifica periodicamente in un bambino, è consigliabile che i genitori tengano un diario in cui sono registrati i dati sull'assunzione di cibo, i farmaci, l'attività fisica e vengono descritti anche i casi di esacerbazioni e gravità della malattia. Un diario del genere può aiutare il medico a determinare la vera causa dell'orticaria.

Il principio principale del trattamento dell'orticaria - per trovare ed eliminare il fattore che ha causato la malattia. Questo di solito è facile da fare con l'orticaria acuta. Ad esempio, per proteggere la pelle dalle radiazioni ultraviolette in caso di allergia al sole, rifiutare di visitare i bagni all'orticaria termale, ecc.

Quando si raccomanda l'orticaria a freddo di non raffreddare eccessivamente, lavare solo con acqua calda, indossare indumenti caldi (di cotone o di lino) e un cappello, non mangiare cibi freddi e bevande. Prima di uscire di casa, mettete su parti aperte del corpo (viso, mani, labbra) mezzi speciali per proteggere la pelle dall'esposizione al freddo.

Se l'allergene è cibo, allora il più presto possibile deve essere rimosso dal corpo. Per questi scopi, un bambino o un adulto viene dato più liquido, stanno lavando lo stomaco, i lassativi e gli assorbenti (carbone attivo, smect). Clisteri di pulizia sono più efficaci nelle prime ore di un attacco di orticaria alimentare. Preparati enzimatici (mezim, festal, creon, pancreatina) sono prescritti per ridurre la sensibilità agli allergeni alimentari. È prescritta una bevanda alcalina abbondante (Borjomi, Narzan, Essentuki).

I casi lievi di orticaria non richiedono un trattamento, tranne che per assumere antistaminici nel dosaggio dell'età. Gli antistaminici (bloccanti dell'istamina H1) aiutano ad alleviare le condizioni generali del bambino e dell'adulto e riducono o eliminano completamente il prurito. Prendere questi farmaci è meglio prima di coricarsi. Gli antistaminici non sedativi (di seconda generazione), come Cetirizina (Zyrtec) o Loratadina (Claritina), sono prescritti per l'orticaria. E anche Dimetenden (Fenistil), che è il più vicino ai farmaci antistaminici di seconda generazione (si distingue dai farmaci di prima generazione da un grado molto più basso di sedazione, alta attività antiallergica e una lunga durata di azione). L'uso dell'antistamina H1 di prima generazione (suprastin, tavegil) nel trattamento dell'orticaria cronica NON è raccomandato tranne in alcuni casi. *

Con l'orticaria a freddo, la ciproeptadina (Peritol) è un farmaco efficace per il trattamento.

Se il medico prescrisse un antistaminico come trattamento, allora dovrebbe essere usato regolarmente per 10-14 giorni, e non solo quando compare un rash. Durante questo periodo, l'eruzione regredisce, la maggior parte di loro a questo punto scompare e il trattamento termina.

Uso nel trattamento di orticaria è consigliabile il cloruro di calcio o il gluconato di calcio nel caso in cui la malattia sia innescata da un funzionamento alterato del sistema immunitario. Questi farmaci sono in grado di ripristinare il normale livello di calcio nel plasma sanguigno, riducendo così la permeabilità delle pareti dei vasi sanguigni e riducendo la possibilità di sviluppare una risposta immunitaria acuta a una sostanza irritante.

Se non vi è alcun effetto dal trattamento con i bloccanti dell'istamina H1 (riducendo l'intensità del prurito, il numero e la dimensione dei pomati e il miglioramento della qualità della vita), viene proposto un metodo alternativo di trattamento entro 2-4 settimane. In generale, farmaci alternativi includono bloccanti H2-istamina (cimetidina), glucocorticoidi sistemici (betametasone, desametasone, prednisolone), ansiolitici (idrossizina, alcaloidi della belladonna / fenobarbital / ergotamina radobelin / fenobarbital, ergotamina), antidepressivi (amitriptillin). *

Le tattiche di trattamento per le condizioni acute dell'orticaria (metodi di somministrazione del farmaco, dose, durata del trattamento) sono determinate dal medico in base alla gravità della condizione, all'età e alla presenza di malattie concomitanti.

Dieta. L'eliminazione dell'allergene completamente sospetto o identificato dall'assunzione alimentare del bambino porta ad un miglioramento in 24-48 ore. Nel caso di una reazione pseudoallergenica, il miglioramento sullo sfondo di una dieta ipoallergenica si verifica in 2-3 settimane (deve essere seguito entro 3-6 mesi).

La dieta implica l'esclusione di prodotti alimentari che possono causare allergie. Questi includono: latte vaccino, pollo, uova, pesce, pomodori, fragole (fragole), agrumi (limoni, arance, mandarini, pompelmi), cioccolato, cacao e altri dolci, cibi affumicati, spezie, sottaceti, bevande gassate e in scatola. Con l'inizio della remissione persistente, è possibile espandere la dieta e introdurre nuovi prodotti, ma non più spesso di un prodotto in 3 giorni, iniziando con un importo minimo una volta al giorno.

Rimedi popolari per il trattamento dell'orticaria

Durante il trattamento dell'orticaria nei bambini, viene utilizzata un'infusione (decotto) di alloro. Questa infusione aiuta ad eliminare il prurito, riducendo il rossore della pelle. Per fare questo, una piccola manciata di alloro risciacquare con acqua, versare 1 litro di acqua bollente. Dai insistenza. Strain. Il decotto può essere applicato sia localmente, lubrificando le zone della pelle colpite del bambino più volte al giorno, sia aggiungendole alla vasca da bagno.

Prevenzione dell'orticaria

Per la prevenzione della ricorrenza dovrebbe prestare particolare attenzione al cibo adeguato (risparmiando). Riabilitazione completa delle focolai di infezione cronica - trattamento degli organi ENT (sinusite, sinusite, tonsillite), correzione della patologia del tratto gastrointestinale (dysbacteriosis intestinale), poiché è dimostrato che i batteri ei loro prodotti aumentano il rilascio di istamina e aumentano la reazione allergica in presenza di un allergene.


* Raccomandazioni cliniche federali per la diagnosi e il trattamento di orticaria di Raaky Dicembre 2013

Orticaria nei bambini - cause e sintomi. Tipi, trattamento e dieta a casa

La malattia della pelle non può portare a conseguenze gravi, perché non causa interruzioni delle funzioni degli organi. Tuttavia, la malattia riflette un cattivo stato di immunità. Il principale pericolo di eruzione da ortiche è che può servire come l'inizio di altre patologie più gravi: angioedema, shock anafilattico, ecc.

Cos'è l'orticaria

Come altre forme di allergia, l'orticaria appare a causa di ipersensibilità di tipo immediato, e il corpo mostra una risposta inadeguata a certe sostanze provenienti dall'esterno o che si formano nel corpo. La malattia di origine allergica non è contagiosa, è caratterizzata dalla comparsa di vesciche di colore rosato (come mostrato nella foto), che si diffondono rapidamente sulla pelle e sul prurito. Il tipo di eruzione è simile a una bruciatura dopo il contatto con le ortiche.

Spesso la malattia si verifica nei bambini - questo è dovuto alle peculiarità dei sistemi immunitario e neuroendocrino. Quando un allergene entra nel corpo del bambino, la risposta auto-reattiva all'irritante del corpo è la degranulazione dei mastociti e il rilascio di istamina, un ormone che aumenta la permeabilità vascolare della microvascolarizzazione. Così, il fluido dal flusso sanguigno penetra nei tessuti circostanti e il corpo dei bambini cerca di ridurre la quantità di allergene da solo. Il risultato di questo è l'aspetto di edema, arrossamento e vesciche sul corpo del bambino.

Come sembra?

La patologia inizia improvvisamente con intenso prurito, localizzato in diverse parti del corpo. Le vesciche piatte rosa pallido sollevate compaiono non solo sulla pelle, ma anche sulle mucose delle labbra, degli occhi e degli organi del tratto gastrointestinale. Le manifestazioni cliniche dell'orticaria includono la formazione di gonfiore in una particolare area del corpo. Come le vesciche, l'edema dura fino a 3 giorni, dopo che passa da solo.

Se un bambino ha gonfiori con fibre sciolte - laringe mucosa, bocca, guance, labbra, palpebre, lingua, genitali - diagnosticare angioedema (Quincke). Allo stesso tempo, il pericolo di una tale condizione è che vi è un'alta probabilità che il rigonfiamento si diffonda alle vie respiratorie, in conseguenza del quale il bambino non sarà in grado di respirare. All'inizio di angioedema, tosse parossistica, fischi durante la respirazione, il triangolo nasolabiale blu dirà. In questo caso, è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza.

Abbi bambino

Nei neonati, la malattia si manifesta come un'eruzione cutanea, e si verifica bruscamente. Con esposizione esterna, la lesione è localizzata nell'area di contatto con l'allergene. Le vesciche, allo stesso tempo, si alzano sopra la superficie della pelle e hanno un contorno luminoso attorno alla periferia (esempio nella foto). L'eruzione si fonde gradualmente formando grandi macchie di forma irregolare. Inoltre, la pelle di un neonato è ispessita e arrossata. La malattia è accompagnata da un forte prurito, che può causare febbre.

forma

Spesso la malattia ha una natura allergica, mentre i suoi sintomi si manifestano durante l'infanzia e nei bambini sotto i 2 anni di età. Tuttavia, in alcuni casi, la patologia ha un'origine non allergica e si sviluppa sotto l'influenza di fattori sconosciuti. Tutti i tipi di orticaria possono apparire a qualsiasi età, tuttavia, il tipo acuto della malattia è più spesso diagnosticato nei bambini piccoli quando vengono introdotti nuovi alimenti nella loro dieta, e la dieta viene cambiata.

allergico

Un tipo di reazione del corpo a un allergene è l'orticaria allergica - una patologia che assomiglia a eruzioni cutanee "vaganti", simili alla bruciatura lasciata dall'ortica (esempio nella foto sotto). La comparsa di orticaria è associata all'interazione con alcuni allergeni. Le sostanze comuni e i fattori fisici che possono causare una reazione allergica includono:

  • pesce, noci, frutta, uova, miele, altri alimenti;
  • farmaci;
  • additivi alimentari (colori, aromi, ecc.);
  • irritanti per inalazione - polvere, erba, polline degli alberi;
  • infezioni virali (epatite B, malattia di Epstein-Barr);
  • freddo, calore, vibrazione, fattore solare (con tali allergeni, la malattia si chiama dermatografica).

acuto

Questa forma della malattia può durare da alcune ore a un paio di settimane. Un orticaria acuto appare improvvisamente sotto forma di prurito di vescicole rossastre di varie dimensioni e, di regola, di forma arrotondata (raramente hanno un aspetto allungato). Le eruzioni cutanee sono superiori alla pelle, al centro della loro ombra è opaco e ai margini di un bordo più luminoso. Le bolle possono fondersi in un unico punto. Per lo più l'eruzione cutanea è localizzata nelle mani, nei sacerdoti, nei fianchi, nel collo, nel tronco, ma può verificarsi sulle mucose.

Nella forma acuta della malattia, può sviluppare una febbre da ortiche, in cui vi sono brividi, mal di testa e febbre. Principalmente l'orticaria colpisce i bambini, a causa di allergie alimentari o farmacologiche, rispondendo in questo modo a una sostanza irritante. Spesso si verifica un'eruzione con trasfusioni di sangue, iniezioni di siero / vaccino. La patologia acuta può essere espressa da una forma atipica di orticaria, quando una fascia vescica si forma sul corpo quando viene tenuta su di essa con un'unghia o un altro oggetto. Allo stesso tempo, una tale eruzione non prurito.

cronico

Questa malattia può manifestarsi per anni ed è caratterizzata da periodiche esacerbazioni, alternando remissioni. Se i sintomi della malattia si manifestano per più di 6 settimane, il medico diagnostica l'orticaria cronica. La causa della malattia, di norma, non è un'infezione post-trattamento (tonsillite, carie, annessite), un malfunzionamento del tratto gastrointestinale, ecc. La forma cronica si manifesta come lesioni altamente pruriginose sulla pelle ed è accompagnata da dolori articolari, febbre, diarrea, vomito. La malattia non porta spesso a disturbi del sonno.

È spesso impossibile stabilire cause attendibili dell'aspetto della malattia, tuttavia, è opinione diffusa che in circa la metà dei casi l'orticaria abbia una natura autoimmune. In questo caso, il corpo del bambino crea anticorpi contro le proprie molecole e recettori, che alla fine portano alla comparsa di orticaria pseudo-allergica. Con un'eruzione di lunga durata, la malattia diventa papulare, caratterizzata da edema con infiltrazione cellulare, ispessimento e iperpigmentazione della pelle nelle zone della curva dei gomiti, ginocchia, ecc.

Ciò che rende gli alveari

La patogenesi della malattia nei bambini di età diverse può essere diversa. Di norma, nei bambini fino a 6 mesi, l'orticaria viene diagnosticata molto raramente e può essere causata solo dall'ingestione di un allergene appena nato. Lo stesso fattore causa la comparsa della malattia nei bambini di età inferiore ai 2 anni. Man mano che maturano, le cause dell'eruzione diventano più diverse. I possibili fattori che innescano l'insorgenza della patologia includono:

  • FANS, antibiotici, sulfonamidi, altri farmaci;
  • parassiti nel corpo di un bambino;
  • virus come l'herpes, l'epatite o il citomegalovirus;
  • inalazione di ossigeno durante l'evaporazione di prodotti chimici domestici, vari composti chimici;
  • veleno d'api, vespe, entrando nel flusso sanguigno del bambino con i morsi;
  • allergeni da contatto (alimenti, prodotti chimici);
  • trasfusione di sangue;
  • infezioni batteriche.

La malattia cronica può portare a conseguenze pericolose - lo sviluppo di malattie del fegato, la soppressione della funzione surrenale, ecc. Di norma la malattia è immune alla natura ed è il risultato di processi autoimmuni nei tessuti e negli organi, o si sviluppa a causa di malattie del tratto gastrointestinale, leucemia, tumori. Se sospetti di avere allergie alimentari, devi controllare la reazione del bambino a tali prodotti:

  • formaggi;
  • noci;
  • uova;
  • latte intero;
  • frutti di mare;
  • fragole;
  • pomodori;
  • spezie, altri additivi alimentari;
  • agrumi;
  • prodotti affumicati;
  • miele.

Segni di

La malattia si sviluppa in risposta all'entrata di istamine nel sangue, mentre aumenta la permeabilità vascolare, con conseguente gonfiore. Inoltre, il corpo dei bambini inizia a produrre quantità eccessive di bradichinina, serotonina, acetilcolina, prostaglandina. Sintomi comuni:

  • eruzione cutanea sotto forma di vesciche rosso-rosa sulla pelle (sembra una bruciatura di ortica o punture di insetti);
  • prurito della pelle colpita;
  • una delle manifestazioni della malattia è la simmetria dei wheals;
  • con la progressione della malattia, l'eruzione si fonde in grandi punti;
  • le vesciche si verificano ovunque sul corpo, tra cui guance, collo, schiena, stomaco, glutei, ecc.;
  • dopo la formazione di vesciche, sulla pelle non rimangono cicatrici o altri segni visibili;

I sintomi che indicano la necessità di una chiamata di emergenza urgente:

  • difficoltà a deglutire / respirare;
  • dolore alle articolazioni, muscoli;
  • impulso rapido;
  • la diffusione di vescicole sulla mucosa orale, lingua, laringe, comparsa di edema.

diagnostica

Quando compaiono i sintomi della malattia, il medico inizia l'esame di un piccolo paziente dalla raccolta dell'anamnesi, verifica la durata della malattia, i dettagli della sua insorgenza e del decorso. Inoltre, il medico intervista il paziente e i genitori, quali malattie sono state portate dal bambino, sulla sua dieta, i contatti con prodotti chimici domestici e l'assunzione di farmaci. La diagnosi include la differenziazione della patologia con altre malattie della pelle e infettive.

Nel decorso acuto della malattia, tali metodi diagnostici sono usati come:

  • esame del sangue (biochimica, generale, per immunoglobuline);
  • analisi delle urine (generale);
  • test cutanei per la determinazione degli allergeni.

Con la malattia cronica nei bambini, vengono eseguite le seguenti misure diagnostiche:

  • analisi parassita;
  • esame a raggi X;
  • studio della funzione tiroidea, fegato;
  • analisi per anticorpi a diverse forme di epatite;
  • caprogramma per la determinazione dei funghi;
  • campioni specifici (acqua, per illuminazione UV, freddo, ecc.).

Come trattare l'orticaria nei bambini

Secondo il dott. Komarovsky, l'orticaria da bambini è normale. Un'altra cosa, se l'eritema accompagna il gonfiore, che si diffonde alla faccia o al collo. In questo caso, è impossibile effettuare il trattamento a casa, altrimenti è probabile lo sviluppo di angioedema, che può portare a gravi complicazioni, persino alla morte. Il trattamento dell'orticaria viene selezionato da un medico, che si basa sulla probabile causa dell'eruzione, sulla gravità della patologia, sulla durata del suo decorso, ecc.

Trattamento farmacologico

La malattia causata da allergeni con un meccanismo di sviluppo non immune è trattata con vari metodi. Le aree chiave della terapia sono ridotte per correggere la diagnosi, la dieta e i farmaci antistaminici. Il trattamento di una malattia immunologica nella fase acuta include l'aderenza a una dieta ipoallergenica, in cui gli alimenti che sono forti allergeni sono esclusi dalla dieta. Inoltre, è importante eliminare i fattori che provocano la comparsa di eruzioni cutanee. Per curare una malattia, è anche importante esercitare:

  1. Accettazione di antistaminici. Nella fase acuta vengono utilizzati farmaci inalatori o iniettabili. Inoltre, il medico può prescrivere compresse come Suprastin, Tavegila, Fenkarol, Loratadine, Peritola. Il corso del trattamento non è più di 10 giorni. Se questi fondi fossero inefficaci, vengono prescritti farmaci di nuova generazione: Zyrtec, Telfast, Clarododin, Claritin, Atarax, Dimedrol, Diphenhydramine o Cetirizine.
  2. Assunzione di corticosteroidi. In assenza di un risultato positivo dopo il trattamento dell'urticaria H2-antistaminici o nei sintomi gravi di angioedema, il medico prescrive un'iniezione intramuscolare di Prednisolone o Desametasone. Aiuta a rimuovere rapidamente gonfiore, infiammazione, rimuovere prurito.
  3. Uso di enterosorbenti. Polisorb, Lactofiltrum, Enterosgel, carbone attivo e altri farmaci con proprietà adsorbenti si legano e rimuovono gli allergeni dal corpo.
  4. L'uso di farmaci diuretici. In piccole dosi, possono accelerare l'eliminazione degli allergeni (Furosemide è adatto ai bambini, preparati a base di erbe).
  5. Uso di rimedi locali per il trattamento sintomatico. Per evitare di graffiare la pelle attraverso la quale il bambino può essere infettato, è importante spalmare l'eruzione cutanea con una crema o una lozione pruriginosa, un gel antistaminico, ecc. Ai bambini è permesso usare strumenti come Advantan, Fenistil, Elok, ecc.
  6. Prendendo sedativi. Per normalizzare il sonno, viene mostrato l'uso di decotti o compresse di motherwort, valeriana.
  7. L'uso di steroidi attivi. Questi sono agenti estremamente indesiderati per il trattamento dei bambini, quindi sono usati raramente e brevemente (per diversi giorni) nei casi in cui vi è un esteso gonfiore del corpo. Adrenalina o altri ormoni possono essere somministrati in piccole dosi.
  8. Trattamento con antagonisti dei recettori dei leucotrieni. Singular, Accolate e altri farmaci simili rilasciano i leucotrienti dai mastociti e aiutano a bloccare i loro recettori. Tali fondi sono utilizzati esclusivamente sotto forma di terapia aggiuntiva.

dieta

I bambini piccoli che hanno eruzioni cutanee sul loro corpo non hanno bisogno di introdurre nuovi alimenti. Se il bambino è già completamente svezzato dal latte materno e ha un'eruzione cutanea, si raccomanda di aggiungere una dose di latte materno alla sua dieta o sostituire il cibo con una miscela ipoallergenica. Per determinare quali alimenti sostituire, cosa rimuovere o aggiungere al menu del bambino, consultare il medico. Il medico ti aiuterà a creare una dieta equilibrata che non causi la perdita di peso o l'aumento di peso. La dieta ipoallergenica per l'orticaria deve essere rispettata anche con la malattia non allergica.

Rimedi popolari

Se un bambino non ha sintomi che indicano angioedema, si possono usare metodi di medicina alternativa per eliminare la malattia. Quindi, il trattamento con i rimedi popolari può includere le seguenti attività:

  1. Impacco freddo con propoli. Un cucchiaino di tintura deve essere diluito in ½ cucchiaio. acqua, inumidire una benda liquida e attaccare al sito di eruzione cutanea. Hai bisogno di un impacco ogni giorno.
  2. Infusi di erbe per prurito. Preparare un cucchiaio di una miscela di camomilla e calendula in 200 ml di acqua bollente. Lasciare riposare per un'ora, quindi applicare l'applicazione sulla pelle nel punto in cui è presente un'eruzione. Fai la procedura ogni giorno.
  3. Bagno con maggiorana dagli alveari. Preparare in 3000 ml di acqua bollente 0,2 kg di erba. Quando il liquido è infuso, versarlo nel bagno riempito con acqua calda e metterlo all'interno del bambino (la procedura dovrebbe richiedere almeno 15 minuti). Fare il bagno nella doccia dopo che questo bambino non ha bisogno.
  4. Infuso di liquirizia dall '"orticaria artificiale". Versare un cucchiaio di radice di pianta grattugiata con un bicchiere d'acqua. Insistere sul rimedio per la malattia della pelle per 3 ore, poi darlo al bambino 2 cucchiai. l. due volte al giorno. Questo dovrebbe essere fatto entro 10 giorni o fino a quando i sintomi scompaiono.

Ulteriori informazioni su qual è la malattia di Quincke - sintomi e trattamento della malattia.

Orticaria. Cause, tipi e sintomi della malattia. Trattamento orticaria

Cos'è l'orticaria?

L'orticaria è una variante di un'eruzione cutanea, principalmente di origine allergica, che si verifica in dermatiti e altre malattie della pelle. I sinonimi di orticaria, che verranno in seguito utilizzati nell'articolo, sono i termini di orticaria, orticaria, orticaria.

Di norma, l'orticaria è più un sintomo che una malattia indipendente. Ad esempio, può essere una manifestazione cutanea di shock allergico, asma bronchiale, qualche tipo di malattia autoimmune. Estremamente raramente, l'orticaria è una reazione autoallergica, senza sintomi associati.
Secondo le statistiche, almeno un episodio di orticaria ha sofferto ogni terzo abitante del pianeta, più del 15% delle persone ha subito questo episodio due volte. L'incidenza di picco si verifica tra i 20 ei 40 anni e la malattia è prevalentemente femminile.

Cause di orticaria

Le cause che provocano l'orticaria possono essere sia esterne che interne. Secondo le statistiche, l'orticaria si sviluppa 2 volte più spesso nelle donne rispetto agli uomini. Sulla base di questo, gli scienziati suggeriscono che questa malattia può essere scatenata da disturbi ormonali che sono caratteristici del corpo femminile.

Le condizioni in cui l'equilibrio degli ormoni cambia includono:

  • la menopausa;
  • la gravidanza;
  • ciclo mestruale;
  • prendendo contraccettivi orali.
Va notato che per molti episodi di orticaria, il fattore che ha provocato la malattia rimane inspiegabile. Se la causa non viene rilevata dopo aver effettuato i test e gli esami necessari, la malattia viene definita orticaria idiopatica.

infezione

Disturbi del sistema immunitario (orticaria autoimmune)

Cibo (orticaria allergica)

Fattori fisici (sole, freddo)

Vari fattori ambientali causano orticaria nel 20 percento dei casi. In questo caso, la malattia è chiamata orticaria fisica. A seconda della specifica circostanza che ha provocato la malattia, esistono diversi tipi di orticaria fisica.

Ci sono i seguenti fattori fisici che possono causare orticaria:

  • Il sole In alcuni pazienti (il più delle volte donne), a causa dell'esposizione ai raggi del sole, le vesciche caratteristiche di questa patologia compaiono sulla pelle. Un'eruzione compare su quelle parti del corpo che non sono coperte da vestiti (spalle, viso). L'orticaria solare si sviluppa diversi minuti dopo l'esposizione alla luce solare.
  • Freddo. In questo caso, l'acqua fredda o l'aria possono provocare l'orticaria. In alcune persone, i sintomi della malattia compaiono quando si mangia cibo troppo freddo. Le vesciche con orticaria da freddo non compaiono sulle zone della pelle fredde, ma intorno a loro.
  • Acqua. La reazione del corpo al contatto con l'acqua, a causa della quale compare un'eruzione pruriginosa sulla pelle, viene chiamata orticaria aquigenica. In alcuni casi, l'eruzione cutanea è assente o quasi impercettibile, e solo un prurito è presente dai sintomi.
  • Vibrazioni. In questo caso, l'eruzione appare come risultato dell'esposizione alle vibrazioni. L'orticaria vibrante colpisce più spesso le persone il cui lavoro comporta l'uso di determinate attrezzature (ad esempio, un martello pneumatico).
  • Allergeni. Polvere, polline delle piante, peli di animali e altri allergeni tradizionali causano un'eruzione cutanea. I sintomi dell'orticaria da contatto scompaiono dopo l'interruzione del contatto con l'allergene.
  • Forte aumento della temperatura corporea. La temperatura corporea può variare a causa di eccessivo stress emotivo o fisico, mangiare cibi troppo caldi e / o piccanti, visitare il bagno turco. Gli esperti chiamano questo tipo di malattia orticaria colinergica. Per questa forma della malattia è caratterizzata dalla comparsa di piccole vesciche di una tonalità pallida, che si trovano nella parte superiore del corpo.
  • Irritazione meccanica La maggior parte delle volte si irritano i vestiti stretti della pelle, la cintura troppo stretta, i pulsanti penetranti. Per la comparsa dei sintomi, di norma, l'esposizione prolungata al fattore meccanico. Questa malattia è chiamata orticaria dermografica. Le vesciche con questa malattia hanno una forma lineare e appaiono sulla pelle non insieme al prurito, ma dopo un po '.

Orticaria e dermatite

Orticaria e diabete

Il diabete mellito è una patologia in cui non si verifica un adeguato assorbimento del glucosio da parte dei tessuti. Invece, la concentrazione di glucosio nel sangue aumenta a più di 5,5 millimoli per litro di sangue e numerosi disturbi si sviluppano a livello del microcircolo. Di conseguenza, ci sono anche disturbi nutrizionali dei tessuti del corpo e una diminuzione della loro resistenza alle infezioni. In definitiva, il diabete porta ad una diminuzione dell'immunità, in un contesto in cui le malattie croniche vengono esacerbate e si sviluppano nuove malattie.

Sullo sfondo di ridotta immunità e bassa resistenza (resistenza) della pelle, si sviluppa spesso dermatite, meno spesso orticaria. Un luogo preferito di eruzione cutanea con diabete è il piede, le articolazioni della caviglia, i palmi delle mani. Ciò è spiegato dal fatto che queste parti del corpo sono le più distali, cioè situate alla periferia. In essi la circolazione sanguigna è la peggiore di tutte, che è la base per lo sviluppo dell'eruzione. La manifestazione dell'orticaria nel diabete mellito, come in altre malattie, è una piccola eruzione cutanea.

Orticaria ed epatite

Orticaria e gastrite

Orticaria e herpes

Orticaria e leucemia

Come si presenta l'orticaria su viso, braccia, gambe, schiena e altre parti del corpo?

Sintomi di orticaria acuta negli adulti

Eruzione cutanea con orticaria

La manifestazione classica dell'orticaria acuta negli adulti è un'eruzione cutanea. Principalmente l'eruzione è rappresentata da piccole vesciche (vesciche). Un blister è una piccola cavità di un colore rosa pallido che si alza leggermente sopra la superficie della pelle. La pelle attorno alla vescica è sempre di colore rosso scuro. Quando viene premuto, la fiala diventa pallida. Indipendentemente dalle dimensioni e dal numero di bolle, sono sempre accompagnate da prurito.

Una caratteristica dell'orticaria negli adulti è che appare rapidamente e improvvisamente e scompare rapidamente.

Prurito con orticaria

Edema di Quincke ed altre manifestazioni di orticaria

Con orticaria lieve, il paziente si sente bene, ma quando si entra in una forma più grave, la sua condizione inizia a deteriorarsi. Sintomi come dolori articolari e muscolari, mal di testa, aumento della temperatura corporea fino a 38 - 39 gradi si uniscono all'eruzione cutanea.

Se la gravità della malattia peggiora, si può sviluppare un'orticaria gigante, chiamata edema di Quincke. Questa condizione è caratterizzata da edema grave, che coinvolge non solo la pelle, ma anche il tessuto sottocutaneo con mucose. L'edema di Quincke (chiamato anche angioedema) è una delle manifestazioni più pericolose dell'orticaria, poiché in assenza di un tempestivo intervento medico può essere fatale.

Il primo segno che indica l'angioedema è il rapido gonfiore della pelle, dovuto al fatto che la parte della parte interessata del corpo aumenta di dimensioni. La tonalità della pelle rimane naturale e il prurito è sostituito dal dolore e dalla grave sensazione di bruciore. Molto spesso, l'angioedema si sviluppa nell'area delle guance, delle labbra, della bocca, dei genitali e in altri luoghi ricchi di tessuto sottocutaneo. Il più pericoloso è l'edema, che colpisce le mucose delle vie respiratorie, poiché ciò crea un ostacolo alla normale respirazione.

Ci sono i seguenti segni di angioedema delle vie respiratorie:

  • voce rauca;
  • fischi mancanza di respiro;
  • tono della pelle bluastra nelle labbra e nel naso;
  • attacchi di tosse forte che assomiglia ad abbaiare;
  • la pelle del viso diventa rossa e diventa rapidamente pallida.
Se l'edema di Quincke colpisce gli organi dell'apparato digerente, il paziente ha una grave nausea e vomito. La diarrea a breve termine può anche svilupparsi.

L'orticaria è contagiosa?

È possibile nuotare nell'orticaria?

Non è solo possibile ma necessario fare il bagno all'orticaria, poiché la mancanza di un'igiene normale può portare allo sviluppo di un'infezione batterica. Per evitare che i trattamenti dell'acqua peggiorino le condizioni del paziente, è necessario seguire alcune regole durante la conduzione.

Ci sono le seguenti regole per il trattamento delle acque nell'orticaria:

  • La temperatura dell'acqua non deve superare i 35 gradi. L'acqua ad una temperatura più elevata aumenta la permeabilità dei vasi sanguigni, con il risultato che dopo un bagno o una doccia, l'eruzione può aumentare di dimensioni.
  • Non utilizzare salviette rigide, detersivi con particelle abrasive o altri dispositivi che possono ferire la pelle. L'opzione migliore sono le spugne in schiuma morbida.
  • Durante l'esecuzione di procedure per l'acqua, si sconsiglia di utilizzare prodotti che si distinguono per il loro colore brillante e / o l'aroma pronunciato, in quanto contengono profumi e altre sostanze chimiche che irritano la pelle. È meglio usare speciali agenti ipoallergenici per l'orticaria.
  • La durata di qualsiasi trattamento dell'acqua non deve superare i 15 minuti. Con l'orticaria acuta il tempo di balneazione dovrebbe essere ridotto a 5 minuti.
  • Dopo le procedure igieniche, inumidisci la pelle con un asciugamano morbido e naturale, quindi applica un unguento curativo o un altro agente esterno che il paziente utilizza.
  • Se ci sono manifestazioni di infezione batterica secondaria (ulcere) sulla pelle, è vietato fare il bagno. Il paziente in questo caso dovrebbe fare una doccia veloce, cercando di non alterare l'area con le ulcere.

Quanto dura l'orticaria?

La durata dell'orticaria può variare da 2 a 3 giorni a diversi anni. Il decorso temporale della malattia è individuale per ogni singolo paziente e dipende dal tipo di questa malattia della pelle e dalle caratteristiche del paziente. Ad esempio, in patologia acuta, un rash può apparire e scomparire senza lasciare traccia in 1 o 2 giorni. Molto spesso l'orticaria passa così rapidamente nei bambini piccoli, nei quali l'allergene alimentare è una causa comune della malattia. Non appena il prodotto viene rimosso dalla dieta, dopo alcune ore l'eruzione scompare.

Nei pazienti adulti, la forma acuta di orticaria, di regola, ha un decorso più lungo e i cambiamenti della pelle possono durare fino a un mese e mezzo. Il fatto è che negli adulti è abbastanza difficile identificare la causa della patologia e quindi ci sono difficoltà con l'eliminazione del fattore che causa la malattia.
Se i sintomi della malattia non scompaiono dopo un mese e mezzo, la malattia è definita come cronica, che può durare da diversi mesi a 5 (e talvolta anche più) anni. La durata della forma cronica dipende dallo stato della funzione immunitaria del paziente, dallo stile di vita che conduce e da altri fattori comuni.

Complicazioni e conseguenze dell'orticaria

L'orticaria, come qualsiasi altra malattia, può causare varie complicazioni, che si manifestano sia a livello fisico che mentale.

Ci sono le seguenti conseguenze, che possono portare all'orticaria:

  • Quincke gonfiore. La conseguenza più pericolosa di questa patologia è l'angioedema, che colpisce la laringe, poiché in questo caso c'è un ostacolo al processo respiratorio. In assenza di cure mediche tempestive, l'edema può essere fatale.
  • Infezione batterica Una conseguenza comune dell'orticaria è un'infezione batterica che si sviluppa in aree della pelle colpite da un'eruzione cutanea. Molto spesso, questa complicazione si sviluppa nelle forme acute della malattia, quando sul corpo del paziente compaiono grandi bolle pronunciate. A causa dell'aderenza del processo batterico, ascessi e bolle si verificano sulla pelle del paziente, che può essere dolorosa.
  • Depressione. Disturbi emotivi sono osservati in circa il 15% dei pazienti adulti che soffrono di orticaria cronica. La causa della depressione è il cattivo sonno, poiché al paziente viene impedito di dormire a sufficienza per il forte prurito notturno. Inoltre, le vesciche sono un difetto estetico, che influisce negativamente sull'autostima del paziente e comporta disagio emotivo.
Nei bambini piccoli, questa malattia è pericolosa in quanto i genitori possono assumere le manifestazioni di altre gravi malattie come sintomi di orticaria. Ad esempio, tali comuni malattie infantili come il morbillo, la rosolia, la scarlattina si manifestano come un'eruzione cutanea, che ha caratteristiche comuni con eruzioni cutanee che appaiono nell'orticaria. Al fine di prevenire il deterioramento della salute di un piccolo paziente, gli adulti dovrebbero consultare un medico se si verifica un'eruzione cutanea.

Orticaria nei bambini

I bambini non meno degli adulti soffrono di orticaria. Quindi, dal 5 al 7% dei bambini in età scolare soffrono di qualche forma di orticaria. Nella prima infanzia (fino a 2 - 3 anni) prevale l'orticaria prevalentemente acuta. Nei bambini di età compresa tra 3 e 13 anni si riscontrano orticaria sia acuta sia cronica. Per quanto riguarda i bambini (fino a un anno), l'orticaria è una causa frequente di condizioni urgenti (di emergenza). In questa occasione, sono spesso ricoverati in ospedale.

Di norma, l'orticaria acuta si osserva nei bambini con atopia (predisposizione a reazioni allergiche). Gli studi hanno dimostrato che ogni quinto bambino ricoverato in ospedale con orticaria acuta soffre anche di dermatite atopica. Più della metà dei bambini ospedalizzati ha altre reazioni allergiche.

Sintomi di orticaria nei bambini

Un sintomo chiave dell'orticaria da bambini è un'eruzione vescicante sulla pelle. Con la penetrazione dell'allergene nel corpo comincia a produrre molta istamina, a causa della quale le pareti vascolari diventano fragili. Di conseguenza, si accumula un sacco di liquido nella pelle, si sviluppano gonfiore e vesciche. Con forme complicate di orticaria, i cambiamenti della pelle possono essere completati dai sintomi dell'apparato respiratorio, digestivo o di altri sistemi corporei.

Caratteristiche di cambiamenti della pelle in orticaria
L'eruzione cutanea nei bambini con orticaria si verifica all'improvviso e non è accompagnata da nessun sintomo preliminare. Le vesciche appaiono sul corpo del bambino, che si alza sopra la pelle, che può essere una tonalità rosa o rossa pronunciata. Molto spesso, gli elementi di eruzione cutanea appaiono nelle pieghe della pelle o nelle aree in cui la pelle viene a contatto con i vestiti. Le vesciche possono anche apparire sui glutei, all'interno dei gomiti e delle ginocchia e in altre parti del corpo. Con una leggera pressione al centro della vescica appare denso nodulo bianco. Una caratteristica dell'eruzione cutanea con orticaria è il forte prurito, a causa del quale il bambino inizia a pettinare la pelle. Ciò porta al fatto che le bolle iniziano ad aumentare di dimensioni e si formano delle croste rosse sulla loro superficie.

Ci sono i seguenti segni distintivi di eruzione cutanea con orticaria nei bambini:

  • l'eruzione cutanea appare improvvisamente e scompare anche bruscamente;
  • vesciche su una parte specifica del corpo durano non più di 2 ore (in rari casi fino a 2 giorni), dopo di che possono apparire in un altro luogo;
  • con un forte graffio, gli elementi dell'eruzione possono fondersi, formando grandi bolle continue;
  • i gonfiori hanno una forma irregolare, ma allo stesso tempo i loro bordi sono chiaramente delineati;
  • dopo che l'eruzione scompare, non vi sono cicatrici, pigmentazione o altri segni sulla pelle.

Orticaria nei neonati

L'orticaria nei neonati (bambini sotto l'anno di età) è comune. Secondo le statistiche, circa il 20% dei giovani pazienti incontra questa patologia, mentre nelle ragazze la malattia si verifica molto più frequentemente.

Cause di orticaria nei neonati
Nella maggior parte dei casi, l'aspetto dell'eruzione cutanea nei bambini è caratteristico dell'impatto dell'allergene alimentare, che è il cibo che è incluso nella dieta del bambino o della madre che allatta. Un fattore concomitante comune è varie malattie infettive che si verificano in circa il 60 per cento dei bambini che soffrono di orticaria. Ci sono altri motivi che possono scatenare questa malattia nei bambini al di sotto di un anno di età.

Ci sono le seguenti cause di orticaria nei bambini:

  • fattori fisici (calore o freddo, aria secca, tessuti sintetici, attrito sul pannolino);
  • prodotti chimici (cosmetici e prodotti per la cura della pelle del bambino, detersivi in ​​polvere e sciacqui);
  • farmaci (antibiotici, farmaci anti-infiammatori, vitamine);
  • componenti dell'aria (polvere, polline, fumo di tabacco, lanugine);
  • punture di insetti (zanzare, cimici, api).
Manifestazioni di orticaria nei neonati
Il segno chiave di questa malattia è blister pruriginoso di piccole dimensioni, che sono contrassegnati da un colore rosso brillante. Nonostante le sue piccole dimensioni, le vesciche appaiono in grandi numeri, formando grandi eruzioni continue sul corpo del bambino. Molto spesso, compare un'esantema sul viso (mento e guance), braccia, spalle, schiena, glutei. L'eruzione si diffonde attraverso il corpo, scomparendo entro 2 o 3 ore da un sito e apparendo in un altro luogo. In alcuni casi, le vesciche possono rimanere sulla pelle per 2 giorni. Appare un'eruzione cutanea, solitamente da 1 a 2 ore dopo il contatto con l'allergene.

Oltre ai cambiamenti della pelle e al prurito, l'orticaria nei neonati può essere accompagnata da altri segni. Nei bambini, l'appetito si deteriora, la pelle diventa secca, si possono sviluppare diarrea o vomito. A causa del prurito, il bambino diventa irrequieto e lamentoso, non dorme bene, sembra apatico e letargico.

Trattamento dell'orticaria nei neonati
Orticaria nei neonati raramente diventa cronica e, di regola, passa in 2 o 3 giorni. Il trattamento di questa patologia comporta l'eliminazione del fattore che inizia la comparsa dell'eruzione. I mezzi possono anche essere prescritti per ridurre il prurito e rafforzare le condizioni generali del bambino.

La terapia per l'orticaria nei neonati include le seguenti disposizioni:

  • Eliminazione dell'allergene Se il provocatore della malattia è un prodotto alimentare, dovrebbe essere escluso dalla dieta del bambino e della madre (se sta allattando al seno). Dovresti anche rimuovere i prodotti che potrebbero causare allergia crociata. Se la causa dell'orticaria è un allergene non alimentare, al bambino devono essere fornite condizioni che impediscano il contatto con questa sostanza / fattore.
  • Pulizia del corpo A volte, nei casi in cui l'orticaria è una conseguenza di un'allergia al cibo, al bambino viene somministrato un clistere purificante. Questo è necessario per accelerare il processo di rimozione della malattia provocatrice dal corpo.
  • L'uso di droghe. All'orticaria vengono mostrati pomate non ormonali che riducono il prurito, ammorbidiscono e nutrono la pelle del bambino. In caso di eruzioni cutanee pesanti, che sono caratteristiche di una forma grave della malattia, possono essere prescritti antistaminici (di solito presi prima di andare a dormire per garantire un comodo riposo notturno per il bambino). Alcuni bambini sono mostrati prendendo assorbenti e / o farmaci progettati per normalizzare il lavoro dell'intestino.
  • Dieta. Una dieta speciale è indicata per tutti i bambini con orticaria (e le madri, se sono allattati al seno), indipendentemente da quale fattore sia la causa della malattia. Dieta in grado di ridurre la quantità di istamina rilasciata nel corpo, con conseguente sintomi della malattia non sono così intensi.

Tipi di orticaria

Oltre all'orticaria acuta e cronica, ci sono altri tipi di questa malattia. Il tipo più comune di orticaria è la fotodermatite, che viene comunemente chiamata orticaria solare o allergia solare. Anche l'orticaria da freddo è meno comune.

I tipi di orticaria includono:

  • orticaria solare;
  • orticaria fredda;
  • aqua orticaria;
  • orticaria alimentare;
  • orticaria dermografica;
  • orticaria sullo sfondo dello stress;
  • orticaria colinergica.

Orticaria solare

L'orticaria solare si manifesta con eruzioni cutanee e vesciche sulla pelle che si verificano a causa dell'esposizione alla luce solare diretta. Questa patologia viene diagnosticata in un quinto della popolazione adulta, che consente di classificarla come malattie comuni. Molto spesso, episodi di orticaria solare sono rilevati in pazienti di sesso femminile.

Sintomi di orticaria solare
Segni di orticaria compaiono dopo che una persona incline a questa malattia è stata esposta alla luce solare per 15 a 20 minuti. Con un'esposizione meno prolungata, di regola, non si verifica un'eruzione cutanea. Più a lungo il paziente è stato sotto il sole, più pronunciati i sintomi. Le vesciche caratteristiche dell'orticaria solare sono di piccole dimensioni e, molto spesso, non superano il diametro di pochi millimetri. In rari casi, quando il paziente è sotto il sole da molto tempo, i singoli elementi dell'eruzione cutanea possono aumentare fino a 1 - 2 centimetri.

Le bolle al orticaria solare hanno un colore rosa, e lungo i bordi sono delineati con una linea rossa. Come con le altre forme di questa malattia, l'eruzione cutanea è accompagnata da un forte prurito. Questi elementi compaiono sulla pelle pochi minuti dopo l'esposizione al sole e scompaiono alcune ore dopo la cessazione del contatto con il sole. Area di localizzazione dell'eruzione sono quelle aree del corpo che non sono protette dai vestiti. Inoltre, i sintomi della pelle di un'orticaria solare possono comparire su quelle parti della pelle che sono coperte da tessuti sottili come lo chiffon.
Oltre all'eruzione cutanea, questa patologia può essere accompagnata da un altro sintomo che non si sviluppa più spesso.

I seguenti sintomi di orticaria solare si distinguono:

  • aumento della temperatura;
  • sentirsi a corto di fiato;
  • nausea, vomito;
  • malessere generale.
Cause dell'orticaria solare
La causa dei sintomi dell'orticaria solare sono sostanze che aumentano la sensibilità della pelle agli effetti del sole (fotosensibilizzanti). Oggi la medicina distingue tra fattori interni ed esterni che possono scatenare questa malattia.

I fattori esterni includono vari componenti chimici che sono presenti nella composizione di agenti cosmetici, terapeutici e di cura che vengono applicati sulla pelle. Può essere deodorante contro il sudore, crema con effetto idratante o nutriente, per pelli problematiche. Alcuni tipi di prodotti (specialmente quelli che contengono olio essenziale di lavanda, vaniglia o sandalo) possono anche causare l'orticaria solare. Eruzione di differenza, causata da fattori esterni, sono i suoi contorni chiari.

Cause interne di orticaria solare includono sostanze tossiche che si formano nel corpo a causa della disfunzione di alcuni organi. Questa patologia può causare malattie di organi come i reni, il fegato, la ghiandola tiroidea. Un'altra categoria di cause interne dell'orticaria solare sono i farmaci.

Ci sono i seguenti farmaci che possono causare orticaria solare:

  • farmaci anti-infiammatori non steroidei;
  • antibiotici tetracicline;
  • contraccettivi orali;
  • antidepressivi.
I medici notano che se la causa dell'orticaria è una patologia degli organi interni o dei farmaci presi, allora l'eruzione ha una disposizione simmetrica sulla pelle.

Orticaria a freddo

Sintomi di orticaria da freddo
Un sintomo chiave dell'orticaria fredda è un'eruzione cutanea pruriginosa. A seconda del tempo di comparsa dei cambiamenti della pelle, c'è una forma immediata e ritardata di orticaria fredda. Con orticaria immediata, l'eruzione compare quasi immediatamente dopo il contatto con il freddo. Nel caso di un tipo lento della malattia, le bolle compaiono da 9 a 10 ore dopo l'azione del fattore freddo.

Le dimensioni delle formazioni possono essere diverse: dalle piccole bolle piatte alle macchie solide che coprono grandi aree della pelle. Proprio come con altre forme di orticaria, i cambiamenti della pelle sono accompagnati da un forte prurito. Elementi di eruzione cutanea appaiono su quelle zone della pelle che sono in contatto con un irritante freddo (guance, mani, collo). Inoltre, possono formarsi bolle sotto le ginocchia, all'interno delle cosce, sui polpacci. Se sono state esposte al freddo grandi aree della pelle o il contatto con il freddo è stato prolungato, possono comparire altri sintomi oltre all'eruzione cutanea.

I seguenti sintomi aggiuntivi di orticaria da freddo si distinguono:

  • nausea, vomito;
  • mancanza di respiro;
  • perdite di carico;
  • vertigini, dolore pressante alla nuca;
  • intorpidimento dei muscoli del viso e del collo;
  • edema (il più delle volte colpisce la lingua, la mucosa orale).
In alcuni casi, l'orticaria da freddo non appare come vesciche, ma calda per le zone tattili o piccoli noduli. Tali sintomi sono caratteristici dell'orticaria fredda atipica. Nella maggior parte dei casi, questa forma di orticaria è accompagnata da una sindrome del dolore pronunciata che colpisce i muscoli e le articolazioni. Ci possono anche essere mal di testa, brividi e debolezza generale.

Cause di orticaria da freddo
La medicina moderna attualmente non ha fatti specifici riguardo alle cause dell'orticaria da freddo. Una delle versioni più comuni è l'ipotesi che la malattia si sviluppi a causa di un'anomalia ereditaria nella struttura proteica del corpo umano. A causa del difetto, sotto l'influenza del freddo, la proteina forma una certa struttura, che il sistema immunitario inizia a percepire come un corpo estraneo. A causa della risposta del sistema immunitario, si sviluppa l'orticaria da freddo.

Orticaria aqua

L'orticaria aqua è un tipo di orticaria in cui i sintomi specifici del paziente compaiono in un paziente dopo il contatto con l'acqua. Questa forma è una delle più rare e più comunemente rilevate nei pazienti adulti. Gli esperti chiamano anche questo disturbo allergia all'acqua. Una caratteristica di questa forma di orticaria è la sua propensione alla progressione, cioè, con il decorso della malattia, i sintomi diventano più pronunciati e si verificano sempre più spesso.

Cause di aqua orticaria
La causa dell'orticaria aqua sono varie forme di umidità, che cadono sulla pelle o sulle mucose degli esseri umani. Va notato che la reazione patologica è provocata non dall'acqua, ma dai composti chimici presenti in essa. Rash può verificarsi dopo il contatto con rubinetto o acqua di mare, pioggia, neve. Ci sono casi in cui la causa del aqua orticaria era il sudore del paziente. Un singolo tipo di liquido, così come qualsiasi forma di acqua, può agire come provocatore della malattia, il che riduce significativamente la qualità della vita del paziente. Al momento, gli esperti identificano diversi fattori che possono essere la causa di una risposta inadeguata del corpo all'acqua.

Ci sono le seguenti cause di orticaria acquatica:

  • immunità indebolita (il più delle volte a causa dell'uso di farmaci che sopprimono la funzione immunitaria);
  • malattia epatica cronica e / o malattia renale;
  • carenza nel corpo della classe di immunoglobuline E.
Sintomi di aqua orticaria
I segni dell'orticaria acquatica presentano alcune differenze rispetto ai sintomi di altre forme di questa malattia. Quando entra in contatto con l'acqua nelle zone di contatto, inizia il prurito, che aumenta col tempo. In alcuni pazienti, il prurito è l'unico sintomo. In altri pazienti, dopo un po ', può comparire sulla pelle un'eruzione cutanea, che assume la forma di punti dolenti rossi che assomigliano visivamente ai segni di bruciature. Se tutto il corpo era a contatto con l'umidità (ad esempio, durante il bagno), gli elementi dell'eruzione si manifestano in luoghi con la massima sensibilità, cioè all'interno delle curve del ginocchio e del gomito, collo, superficie interna delle cosce. L'orticaria dell'acqua è spesso accompagnata da una grave secchezza della pelle, che aumenta il prurito. A causa della perdita di elasticità, sulla pelle compaiono delle fessure, che sono la porta d'ingresso per l'infezione. Altre manifestazioni di orticaria acquatica comprendono tosse, mal di testa, arrossamento della mucosa degli occhi.

Orticaria alimentare

L'orticaria alimentare è un disturbo che è la risposta dell'organismo a qualsiasi prodotto alimentare. Molto spesso questa patologia si verifica nei neonati, durante l'introduzione di alimenti complementari. Spesso l'orticaria alimentare e i bambini più grandi soffrono. Nei pazienti adulti, questo tipo di orticaria è raro e si verifica più spesso in forma cronica sullo sfondo di malattie croniche del tubo digerente.

Sintomi di orticaria alimentare
Nei bambini, l'orticaria alimentare si manifesta con vesciche rosse luminose di piccole dimensioni, che prurito gravemente. Orticaria alimentare più spesso di tutte le altre forme di questa malattia, accompagnata da angioedema, che nella maggior parte dei casi si sviluppa in pazienti adulti. Di regola, le labbra del paziente, la laringe, le guance sono gonfie.
Una manifestazione comune di orticaria alimentare è la disfunzione del tubo digerente, che è altrettanto comune nei bambini e negli adulti. I pazienti lamentano disagio all'addome (a volte dolore intenso), possono verificarsi diarrea, vomito e nausea.

Cause di orticaria alimentare
Nella moderna pratica medica, ci sono un certo numero di prodotti alimentari che appartengono al gruppo di allergeni obbligati (tradizionali), cioè quei prodotti che più spesso provocano orticaria alimentare. Il paziente può manifestare una reazione allergica a un particolare prodotto oa diversi prodotti alimentari.

Si distinguono i seguenti allergeni alimentari tradizionali:

  • latte intero di vacca;
  • uova di gallina;
  • cioccolato, cacao;
  • miele e prodotti dell'apicoltura;
  • noci;
  • agrumi;
  • bacche, frutta, verdure rosse (fragole, mele, pomodori, peperoni).
Oltre a obbligare gli allergeni, ci sono prodotti che da soli non iniziano il processo patologico, ma contribuiscono a una manifestazione più pronunciata dei sintomi della malattia. Un esempio potrebbe essere il caffè, il cibo piccante o speziato, l'alcol. Di grande importanza sono le varie sostanze che vengono aggiunte ai prodotti per aumentarne la durata, migliorare l'aspetto, il gusto e l'aroma.

Orticaria dermografica

L'orticaria dermografica (dermografismo) è un tipo di orticaria in cui cicatrici come vesciche compaiono sulla pelle del paziente, risultanti dall'azione meccanica. Una caratteristica di questo disturbo è l'insorgenza improvvisa e la rapida scomparsa dei sintomi. Spesso nei pazienti con dermografismo si verifica l'auto-guarigione.

Sintomi di orticaria dermografica
I principali segni del dermografismo sono blister di tipo lineare, che compaiono dopo che sulla pelle del paziente è stato esercitato un qualsiasi effetto meccanico. Nel ruolo di un irritante il più delle volte sono gli elementi del guardaroba (un colletto aderente, una fibbia di una cintura ben stretta). A seconda del tempo della vescica, c'è un dermografismo immediato e lento. Nel primo tipo di orticaria, le vesciche compaiono immediatamente dopo l'applicazione della pressione sulla pelle. Con un lento dermografismo, i sintomi sulla pelle si manifestano solo dopo un'irritazione prolungata della pelle.

Le bolle che si verificano quando l'orticaria dermografica si distingue per una leggera tonalità e il colore delle aree cutanee circostanti possono variare dal rosa al rosso scuro. C'è anche una forma di dermografismo, che appare esclusivamente sulla linea bianca, senza segni di rossore. Le bolle lineari si gonfiano e quindi aumentano in modo significativo sopra la superficie della pelle.

Un sintomo persistente per tutte le forme di orticaria dermografica è il forte prurito, che si intensifica con l'inizio della notte. Nella maggior parte dei casi, quando la temperatura del corpo o dell'ambiente aumenta, il prurito e altri sintomi dell'orticaria dermografica appaiono più intensi. Il deterioramento della condizione generale e i sintomi di altri organi sono estremamente rari con questo dermografismo.

Cause dell'orticaria dermografica
Attualmente non ci sono fattori specifici che possono essere elencati come cause dell'orticaria dermografica. Allo stesso tempo, gli esperti osservano che ci sono una serie di circostanze che aumentano le probabilità di sviluppare questa patologia.

I seguenti fattori contribuiscono al dermografismo:

  • ereditarietà;
  • patologia tiroidea;
  • lesioni ulcerative del tubo digerente;
  • esaurimento emotivo e / o fisico.

Orticaria sulla base dello stress

Spesso, sulla base dello stress, le persone sviluppano eritemi cutanei caratteristici dell'orticaria, che sono anche accompagnati da prurito. Questa patologia è chiamata orticaria psicogena o neurogenica.

Sintomi di orticaria neurogena
Per orticaria psicogena sono caratterizzati da bolle di grandi dimensioni, che si fondono tra loro, coprendo ampie aree del corpo. Alcuni elementi dell'eruzione hanno una forma ovale o arrotondata, ma quando vengono uniti, le formazioni diventano persino profili poligonali. Il colore delle bolle può variare dal bianco al rosa e in alcuni casi i blister possono essere bicolori (bianco al centro e rosa ai bordi). Un sintomo obbligatorio dell'orticaria neurogenica è il prurito intenso.

In alcuni casi, alcuni giorni dopo la comparsa dell'eruzione cutanea, i pazienti sviluppano angioedema, che molto spesso colpisce la laringe o la membrana mucosa del tubo digerente. Con l'edema della laringe, il paziente è preoccupato per il mal di gola, ha difficoltà a respirare, a parlare e a deglutire il cibo. Se l'edema si diffonde agli organi dell'apparato digerente, il paziente avverte la necessità di vomitare, nausea, dolore all'ombelico e al lato dell'addome. Possono anche essere presenti disordini delle feci sotto forma di diarrea.

Cause dell'orticaria psicogena
Quando una persona è sotto stress, il corpo inizia a distorcere gli impulsi percepiti che il sistema nervoso produce. Sotto l'azione di fattori irritanti, i vasi sanguigni si dilatano e la permeabilità delle loro pareti aumenta e un sacco di liquido inizia ad entrare nel tessuto. Tutto ciò porta alla formazione di vesciche sulla pelle, che sono accompagnate da un forte prurito.
Il più delle volte, l'orticaria neurogena è diagnosticata in pazienti donne e adolescenti.

Le persone che sono inclini a questa patologia, hanno alcuni tratti caratteriali comuni. Quindi, tali pazienti si distinguono per irritabilità e temperamento caldo, instabilità emotiva e sono spesso in uno stato di esaurimento nervoso. L'apparizione dei sintomi dell'orticaria psicogena è causata da fattori esterni quali eccessivo stress fisico o mentale, conflitti in famiglia o al lavoro, problemi intrapersonali (in particolare quelli caratteristici degli adolescenti). Il gruppo ad alto rischio comprende persone con funzionalità compromessa dell'apparato digerente, organi genitali, sistema cardiovascolare.
Nel trattamento dell'orticaria neurogenica, l'eliminazione dei fattori che agiscono da provocatori di stress svolge un ruolo importante. In assenza di cure mediche competenti, questa malattia assume una forma cronica (il più delle volte in pazienti adulti).

Orticaria colinergica

L'orticaria colinergica è un tipo di orticaria che si verifica quando le alte temperature influiscono sulla pelle, lo stress, l'aumento della sudorazione. Di regola, tale orticaria si verifica quando una persona è nervosa o rimarrà in una sauna per un lungo periodo di tempo.

La base per lo sviluppo di questa orticaria è la maggiore sensibilità del corpo all'acetilcolina (da cui il nome dell'orticaria - colinergico). L'acetilcolina è il principale mediatore del sistema nervoso parasimpatico, coinvolto nella trasmissione neuromuscolare. Un forte rilascio nel sangue di una grande quantità di acetilcolina porta alla comparsa di punti pruriginosi e bolle sulla pelle, che è una manifestazione di orticaria colinergica. Un sinonimo di orticaria cronica è il termine dermatosi pruriginosa.

I casi in cui vi è una maggiore produzione di acetilcolina includono:

  • lo stress;
  • stress emotivo (paura, paura);
  • esercizio eccessivo;
  • lunga permanenza in sauna, bagno turco o al sole.
Tutte queste situazioni sono accompagnate da una maggiore sudorazione, che, a sua volta, porta ad un aumento della secrezione di acetilcolina. Un attacco di questo neurotrasmettitore porta a un'eruzione cutanea pruriginosa sulla pelle.

Manifestazioni di orticaria colinergica
Il sintomo principale di questo tipo di orticaria è l'eruzione cutanea. Di regola, è rappresentato da piccole vescicole pruriginose che compaiono da 5 a 10 minuti dopo l'esposizione a un fattore traumatico. Prima di tutto, appare un'eruzione sul collo, sul petto e sulle braccia. La durata dell'eruzione è molto variabile: può durare solo pochi minuti e scomparire rapidamente. Ma può anche persistere per diverse ore. A volte l'eruzione cutanea può non apparire del tutto o essere così piccola che il paziente potrebbe non notarlo. In questo caso, il sintomo principale è il forte prurito che si verifica dopo aver fatto una doccia calda o dopo aver visitato la sauna.

L'orticaria colinergica è caratteristica delle persone con predisposizione alle allergie. Inoltre, spesso accompagna malattie come la gastrite, l'epatite e altre patologie del tratto gastrointestinale. In queste malattie, vi è una maggiore sensibilità all'acetilcolina, che determina la patogenesi (meccanismo di formazione) dell'orticaria.

Orticaria cronica (idiopatica)

L'orticaria cronica è un'eruzione cutanea le cui manifestazioni non scompaiono per più di un mese e mezzo. Di regola, le cause di tale orticaria sono sconosciute, motivo per cui porta il secondo nome idiopatico. L'orticaria cronica idiopatica è la più comune malattia della pelle. In media, la durata della forma cronica va dai 3 ai 5 anni. Tra i bambini, l'orticaria cronica è rara e non supera l'1% di tutti i casi diagnosticati di questa malattia. Tra la popolazione adulta, la forma cronica rappresenta circa il 40 per cento di tutti gli episodi identificati di orticaria. Le donne sono più sensibili a questa malattia rispetto agli uomini.

A seconda della regolarità dell'eruzione, c'è una forma costante e ricorrente di orticaria cronica. Con un tipo di malattia costante, le vesciche praticamente non scompaiono dalla pelle, mentre le ricorrenti sono caratterizzate da periodi di remissione (il momento in cui l'eruzione scompare completamente).

Sintomi di orticaria cronica

Nell'orticaria cronica, come nel caso della forma acuta, il sintomo chiave è un'eruzione cutanea, rappresentata da bolle di varie forme e dimensioni.

Le seguenti caratteristiche dell'eruzione cutanea nell'orticaria cronica si distinguono:

  • l'orticaria cronica non è caratterizzata da un'eruzione così abbondante come nella forma acuta della malattia;
  • vesciche salgono sopra la superficie della pelle, hanno una forma piatta e bordi chiaramente definiti;
  • Visivamente, gli elementi dell'eruzione sono come tracce di punture di insetti e il loro diametro può variare da un millimetro a diversi centimetri;
  • all'inizio, le vesciche hanno un colore rosa o rosso, ma con il tempo diventano più chiare;
  • eruzioni cutanee prurito e può formare grandi formazioni solide;
  • l'eruzione compare spontaneamente, senza una ragione apparente;
  • In alcuni casi, la formazione di vesciche è preceduta da fattori come i cambiamenti climatici, i vari raffreddori, lo stress.
Con esacerbazioni di orticaria ricorrente, i cambiamenti della pelle possono essere accompagnati da un leggero aumento della temperatura (non superiore a 37,5 gradi), mal di testa, debolezza generale e malessere. Possono anche svilupparsi nausea, vomito e disturbi delle feci. In assenza di un trattamento adeguato, l'orticaria ricorrente assume una forma permanente in cui le vescicole non scompaiono dalla pelle per molto tempo. Con questo tipo di orticaria, l'edema persistente può essere associato a un'eruzione cutanea che persiste a lungo. Inoltre, il paziente può sviluppare iperpigmentazione, che si manifesta più spesso nelle pieghe della pelle. A volte con orticaria costante si verifica ispessimento e cheratinizzazione di alcune aree cutanee (ipercheratosi).

Orticaria durante la gravidanza, dopo il parto e durante l'allattamento

Manifestazioni di orticaria durante la gravidanza o dopo il parto

L'orticaria nel periodo di gestazione del bambino si manifesta con eruzioni cutanee, che nella maggior parte dei casi compaiono prima sullo stomaco. Quindi le bolle si diffondono sui fianchi, sulle natiche e su altre parti del corpo. Dopo la nascita, gli elementi iniziali dell'eruzione cutanea non appaiono necessariamente sullo stomaco. Insieme con l'eruzione cutanea, la donna inizia a essere disturbata da un forte prurito, a cui si aggiungono successivamente sintomi come irritabilità, problemi di sonno e debolezza. Spesso l'orticaria durante la gravidanza si trasforma in una forma cronica.

Molte donne sono interessate a sapere se l'orticaria durante il trasporto di un bambino abbia qualche pericolo per il feto. Questa patologia per un bambino non porta una minaccia diretta. La rottura del sistema nervoso (nervosismo, irritabilità) che accompagna l'orticaria può influire negativamente sullo sviluppo dell'embrione.

Trattamento dell'orticaria durante la gravidanza e dopo il parto

Il trattamento dell'orticaria durante il trasporto di un bambino o dopo la sua nascita deve essere prescritto da un medico. Nella maggior parte dei casi, la terapia è limitata ai farmaci anti-prurito non ormonali esterni. Questa tattica viene scelta perché i farmaci interni possono influire negativamente sul bambino sia durante la gravidanza che dopo la nascita, se la donna allatta al seno. Oltre agli agenti esterni, alcuni farmaci possono essere prescritti per migliorare le condizioni generali del paziente.

Ci sono i seguenti farmaci che sono prescritti per l'orticaria nelle donne in gravidanza o in allattamento:

  • complessi vitaminici per rafforzare il sistema immunitario;
  • assorbenti per rimuovere le tossine;
  • agenti di supporto del fegato;
  • probiotici, prebiotici e altri farmaci per la normalizzazione della funzione digestiva.
In rari casi si prescrivono pomate ormonali, steroidi e antistaminici a donne in gravidanza. I pazienti che stanno allattando mentre assumono questi farmaci hanno mostrato di smettere di nutrire il bambino.

Un'Altra Pubblicazione Sulle Allergie

Rimedi popolari per unghie fungo sulle gambe: 3 modi rapidi ed economici per sbarazzarsi del fungo

Ciao a tutti Se stai cercando un rimedio per il fungo, o sei già in cura, il nostro articolo è per te. Scrivi la tua opinione qui sotto, o chiedi nel commento, e ti aiuteranno.


Smagliature sulla pelle - cause, trattamento e prevenzione

Ogni donna vuole essere perfetta Compriamo creme costose, andiamo in costosi saloni spa, paghiamo un sacco di soldi agli istruttori di fitness.


Prurito per l'uomo

L'acaro della scabbia provoca una grave malattia dermatologica - scabbia. È caratterizzato da numerose eruzioni cutanee sulle dita, sull'addome, sulla schiena, sul petto, sui glutei, sui genitali.


Le migliori maschere anti-acne a casa

Interruzioni ormonali, adolescenza, mancanza di sonno, la prevalenza di dolci nella dieta porta a eruzioni cutanee. Pori ostruiti, acne, acne facciale non è solo un problema estetico.